ACCESSORIO PANNELLO CONTROLLO REMOTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACCESSORIO PANNELLO CONTROLLO REMOTO"

Transcript

1 ACCESSORIO PANNELLO CONTROLLO REMOTO Questa istruzione è parte integrante del libretto dell'apparecchio sul quale viene installato l'accessorio. A tale libretto si rimanda per le AVVERTENZE GENERALI e per le REGOLE FONDAMENTALI DI SICUREZZA. b bprima di effettuare qualsiasi operazione togliere l alimentazione elettrica all apparecchio. b bquesto accessorio deve essere installato solo da personale professionalmente qualificato. 1 DESCRIZIONE DELL'ACCESSORIO 2 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE L impiego dell'accessorio PANNELLO CONTROLLO REMOTO consente l utilizzo di un ulteriore REC10H, in aggiunta a quello già utilizzato come interfaccia macchina, per la regolazione ambientale della zona alla quale il nuovo REC10H viene associato. Possono infatti essere presenti più REC10H nel sistema, ma solo uno ha la funzione di interfaccia macchina (master), eventuali REC10H aggiuntivi possono avere la sola funzione di cronotermostato per la regolazione ambientale delle zone cui vengono associati (slave). Descrizione Q.tà 1 - REC10H Alimentatore BE Confezione 2 pz viti di fissaggio e tasselli Foglio Istruzioni Libretto utente 1 Tasto CONFERMA Tasto SU 4 5 VEN 18/05/2013 IMPIANTO 12:17 MENU 1.3 bar STATO 42 C P INFO SET TEMPERATURA SANITARIO Tasto ANNULLA Tasto GIÙ L'accessorio è fornito confezionato in una scatola di cartone identificata con un etichetta che riporta la denominazione, il codice ed il codice a barre del prodotto.

2 - 3 SCHEMA ELETTRICO CALDAIE A BASAMENTO rosso rosso rosso OUT BE18 IN OUT BE18 IN OUT BE18 IN N L N L N L marrone (L) blu (N) zona 2 marrone (L) blu (N) zona 1 marrone (L) blu (N) zona principale rosso (+) (-) (-) REC rosso (+) (-) (-) REC rosso (+) (-) (-) REC rosso (+) (-) interfaccia macchina REC 2 (PG13.5) 1 (PG13.5) i collegamenti elettrici tratteggiati sono quelli di serie X1 zona 2 X2 BE16 X4 (-) (-) X1 zona 1 X2 BE16 X4 (-) (-) giallo arancione B B A A giallo arancione M01 rosso + OUT BE18 IN N L marrone - morsettiera (L) blu - morsettiera (N) Lo schema elettrico indica la configurazione con il massimo numero di REC collegabili 2

3 SISTEMA HYBRID L-BOX REC10H MASTER ZONA Morsettiera SISTEMA HYBRID L-BOX 3

4 4 INSTALLAZIONE b b L'installazione dell'accessorio deve essere effettuata da un Centro di Assistenza Tecnica o da personale qualificato. b b Prima di iniziare l'installazione togliere l'alimentazione elettrica al gruppo termico posizionando l'interruttore generale dell'impianto su spento (OFF). allentare le viti (B) di sinistra svitare di 4 giri le viti (C) di destra tirare verso di sé e ruotare verso destra il coperchio Installazione meccanica: installare il REC10H a parete o dove previsto in prossimità del rispettivo alimentatore BE18 con l ausilio, se necessario, dei tasselli e delle viti fornite a corredo. Per maggiori dettagli fare riferimento al manuale di caldaia. B C Collegamenti elettrici: collegare l alimentazione 230Vac (F-N) al morsetto IN dell alimentatore BE18 collegare i morsetti di alimentazione 24Vdc del connettore 4 poli del REC10H al morsetto OUT dell alimentatore BE18 facendo attenzione a non invertire la polarità +/- collegare i morsetti A, B e (massa) del connettore 4 poli del REC10H come riportato di seguito: CALDAIE A BASAMENTO: collegare i morsetti A, B e (massa) del connettore 4 poli del REC10H alla morsettiera M01 piuttosto che al connettore X4 della rispettiva scheda BE16 all interno del cruscotto della caldaia per accedere alla morsettiera M01 aprire il pannello anteriore della caldaia tirandolo verso l'esterno svitare la vite (A) e ruotare il quadro comandi verso destra per i collegamenti elettrici fare anche riferimento al paragrafo "3 SCHEMA ELETTRICO - CALDAIE A BASAMENTO" a pag. 2 rimontare il coperchio del quadro elettrico e il pannello anteriore, precedentemente rimossi, operando in maniera inversa a quanto sopra descritto. SISTEMA HYBRID L-BOX: collegare i morsetti A, B e (massa) del connettore 4 poli del REC10H alla morsettiera del sistema ibrido come indicato nello schema elettrico al paragrafo "3 SCHEMA ELETTRICO - SISTEMA HYBRID L-BOX" a pag. 3. Per maggiori dettagli fare riferimento al manuale installatore del sistema. A 4

5 5 CONFIGURAZIONE SOFTWARE Completata l installazione meccanica ed i collegamenti elettrici ripristinare l'alimentazione elettrica impostazione ORA e DATA ON ORA E DATA OFF e procedere all impostazione della nuova configurazione eseguendo nell ordine: Impostazione modalità di funzionamento SLAVE sul regolatore ambientale Alla prima accensione o dopo un operazione di RESET SISTEMA (necessaria qualora il REC10H fosse già stato acceso in precedenza e la modalità di funzionamento impostata non fosse quella corretta) il REC10H visualizza una schermata iniziale dove viene indicata la revisione del fmw. IMPOSTA ORA E DATA 12 : / 11 / 2013 USA LE FRECCE PER MODIFICA impostazione della modalità di funzionamento del REC (selezionare l opzione SLAVE per configurare il REC come semplice RE- GOLATORE AMBIENTALE). MULTI ZONE CONTROLLER REC10 V01.26 QUALE E LA FUNZIONE DEL MULTI ZONE CONTROLLER? PREMERE UN TASTO PER CONTINUARE MASTER SLAVE Premendo il tasto CONFERMA viene avviata una procedura guidata di configurazione; selezionare le opzioni desiderate con i tasti SU e GIÙ confermando le scelte con il tasto CONFERMA: selezione della LINGUA Il REC10H visualizzerà sul display il messaggio IN ATTESA DEL MASTER. ENGLISH C ITALIANO IN ATTESA DEL MASTER... 5

6 Nel caso sia stata involontariamente impostata la modalità di funzionamento sbagliata, effettuare un RESET SISTEMA per riavviare la procedura guidata di configurazione: selezionare la voce MENU dalla schermata iniziale REC10H e premere il tasto CONFERMA tenere premuti contemporaneamente i tasti ANNULLA e GIÙ per entrare nel menu password (circa 5 sec) selezionare con i tasti SU e GIÙ il valore di password per accedere al livello di autorizzazione INSTALLATORE quindi premere il tasto CONFERMA selezionare in sequenza le voci TECNICO, INSTALLAZIONE, RESET SISTEMA con i tasti SU e GIÙ confermando le scelta con il tasto CONFERMA 6 CONTROLLI Dopo aver installato l'accessorio e completata la configurazione software: ripristinare l'alimentazione elettrica del gruppo termico posizionando l'interruttore generale dell'impianto su acceso (ON) ON OFF selezionare la voce CONFERMA con i tasti SU e GIù confermando le scelta con il tasto CONFERMA. Associazione del regolatore ambientale alla zona da controllare Sul REC10H interfaccia macchina (MASTER): selezionare la voce MENU dalla schermata iniziale REC10H e premere il tasto CONFERMA verificare il corretto funzionamento del REGOLATORE AMBIENTALE intervenendo sul valore di temperatura ambiente desiderata per attivare una richiesta di calore(vedere libretto istruzioni specifico del gruppo termico) tenere premuti contemporaneamente i tasti ANNULLA e GIÙ per entrare nel menu password (circa 5 sec) selezionare con i tasti SU e GIÙ il valore di password per accedere al livello di autorizzazione INSTALLATORE quindi premere il tasto CONFERMA selezionare in sequenza le voci TECNICO, INSTALLAZIONE, GESTIONE ZONE, MODIFICA ZONA con i tasti SU e GIÙ confermando le scelta con il tasto CONFERMA selezionare, fra quelle disponibili, la zona da associare al REC10H SLAVE con i tasti SU e GIÙ confermando la scelta con il tasto CONFERMA selezionare la voce TIPO RICHIESTA con i tasti SU e GIÙ confermando le scelta con il tasto CONFERMA selezionare la voce REC10H SLAVE con i tasti SU e GIÙ confermando le scelta con il tasto CONFERMA (sul REGOLATORE AMBIENTALE comparirà il nome della zona che è appena stata ad esso associata) tenere premuto il tasto ANNULLA per almeno 2 sec per tornare alla schermata iniziale. VEN 18/05/ ZONA1 12:17 MENU 1.3 bar MODO INFO 26 C C PROGRAMMA AUTOMATICO 6

7 NOTE 7

8 cod /16 - Ed. 0 Via Risorgimento, Lecco (LC) Poiché l Azienda è costantemente impegnata nel continuo perfezionamento di tutta la sua produzione, le caratteristiche estetiche e dimensionali, i dati tecnici, gli equipaggiamenti e gli accessori, possono essere soggetti a variazione.