AXA MPS Prestito Personale Casa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AXA MPS Prestito Personale Casa"

Transcript

1 AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA FASCICOLO INFORMATIVO Modello AMAD0043/01 Ed.04/2012 Contratto di assicurazione incendio, responsabilità civile del fabbricato e assistenza in forma collettiva AXA MPS Prestito Personale Casa AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. Collettiva n Il presente Fascicolo Informativo, contenente Nota informativa (comprensiva di Glossario) e Condizioni di Assicurazione, deve essere consegnato all Aderente prima della sottoscrizione del contratto o, dove prevista, della proposta di assicurazione. AVVERTENZA: PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE LA NOTA INFORMATIVA AXA MPS ASSICURAZIONI DANNI S.p.A. Direzione Generale: Via Aldo Fabrizi, Roma Italia Tel: Fax: Ufficio Gestione Sinistri e Liquidazioni: Via Carlo Veneziani, Roma Italia Tel: fax: Sito Internet: e- mail: Capitale Sociale i.v. Codice fiscale e numero iscrizione al Registro delle Imprese di Roma: Partita IVA: Autorizzata all esercizio delle Assicurazioni con Decreto del Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato del 30/9/1974 (G.U. 11/10/1974 n. 266). Compagnia iscritta alla Sez. I dell Albo delle Imprese Isvap al nr La Società è soggetta all attività di direzione e coordinamento di AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. ed appartiene al Gruppo assicurativo AXA MPS, iscritto all Albo dei Gruppi assicurativi con il numero 024.

2 Nota Informativa al contratto di assicurazione Incendio, Responsabilità Civile del Fabbricato e Assistenza Modello AMAD0043/02 Ed.04/2012 AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. n La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall Isvap, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell Isvap. L Aderente deve prendere visione delle Condizioni di Assicurazione prima della sottoscrizione del modulo di adesione. A) Informazioni sull impresa di assicurazione 1. Informazioni generali a) La denominazione sociale della Società è AXA MPS ASSICURAZIONI DANNI S.p.A. in breve AXA MPS Danni. Essa è costituita nella forma giuridica di Società per Azioni. La Società è soggetta all'attività di direzione e coordinamento di AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. ed appartiene al Gruppo AXA. b) La Sede Legale e la Direzione Generale sono in Via Aldo Fabrizi, Roma Italia; l Ufficio Gestione Sinistri e Liquidazioni è in via Carlo Veneziani, Roma Italia. c) Recapito telefonico: ; numero verde ; sito internet: d) AXA MPS Danni è stata autorizzata all esercizio delle Assicurazioni con Decreto del Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato del 30/9/1974 (G.U. 11/10/1974 n. 266). Società iscritta alla Sez. I dell Albo delle Imprese, tenuto dall Isvap, al nr Informazioni sulla situazione patrimoniale dell impresa Dati riferiti al 31 dicembre 2011 (in milioni di Euro) Patrimonio netto Capitale Sociale i.v. Riserve patrimoniali Indice di solvibilità* 51,39 25,00 18,86 163% * Rappresenta il rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente. B) Informazioni sul contratto Il contratto è stato stipulato senza tacito rinnovo. Avvertenza. Alla scadenza del contratto non è necessaria comunicare la disdetta. Nel caso di contratti di durata poliennale è facoltà del Contraente recedere dal contratto ad ogni scadenza annuale con preavviso, da darsi per iscritto, almeno 30 giorni della scadenza annuale. La Società, tramite la Contraente, restituisce all Aderente la parte di premio pagato relativo al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria, al netto delle imposte. 3. Coperture assicurative offerte Limitazioni ed esclusioni Sezione Copertura assicurativa Somme Assicurate - Massimali - Indennizzo Franchigia Incendio del Fabbricato Pari all importo del finanziamento, con un massimo di ,00 Non presente I Incendio del Contenuto Pari al 25% della somma assicurata per il fabbricato Non presente Fenomeno Elettrico Massimo 1.500,00 150,00 Acqua Condotta Massimo 2.500,00 200,00 Spese di demolizione e sgombero Massimo 2.500,00 Non presente II Responsabilità Civile del Fabbricato ,00 per sinistro Non presente III Assistenza: - Invio di un idraulico per interventi di emergenza - Invio di un elettricista per interventi di emergenza - Invio di un fabbro per interventi di emergenza - Invio di un artigiano per interventi ordinari - Spese di albergo - Invio di un sorvegliante - Trasloco - Trasferimento di mobili Max 3 sinistri/anno Limiti differenti per singole prestazioni Non presente Le coperture di cui alla tabella sopra riportata sono regolamentate dagli artt.1, 4 e 8 Oggetto dell Assicurazione delle Condizioni di Assicurazione. Avvertenza. Ai sensi degli artt.2, 5 e 9 Delimitazioni ed Esclusioni delle Condizioni di Assicurazione le coperture assicurative sono prestate con limitazioni ed esclusioni. Avvertenza. Ai sensi degli artt.1, 4 e 8 Oggetto dell Assicurazione le coperture assicurative sono prestate con le franchigie come indicato nella tabella di cui sopra, per le coperture di cui all art.1 con gli indennizzi massimi previsti dall art.3 Somme Assicurate e per le coperture di cui all art.4 con i massimali previsti dall art.6 Massimali. Pagina 1 di 4 AXA MPS Prestito Personale - Casa

3 Esempio relativo alla copertura assicurativa di cui alla Sezione I Incendio Esempio di operatività della copertura in caso di incendio Tipologia incendio Spese Sostenute Somme Assicurate Indennizzo Al Fabbricato Al Contenuto (pari al 25% della somma assicurata per il fabbricato) Esempio di operatività della limitazione sulla garanzia Fuoriuscita di acqua condotta Spese Sostenute Limite indennizzo Franchigia Indennizzo 2.000, ,00 200, , , ,00 200, ,00 Esempio relativo alla copertura assicurativa di cui alla Sezione II Responsabilità Civile Importo del danno a terzi Limite indennizzo Indennizzo , , , , , ,00 4. Dichiarazioni dell assicurato in ordine alle circostanze del rischio - Nullità Avvertenza. Eventuali dichiarazioni false o reticenti sulle circostanze del rischio rese in sede di conclusione del contratto potrebbero comportare effetti sulla prestazione. Tale principio è espresso dall art.24 Dichiarazioni relative alle circostanze di rischio delle Condizioni di Assicurazione, per il quale eventuali dichiarazioni false o reticenti sulle circostanze del rischio rese in sede di conclusione del contratto potrebbero comportare effetti sulla prestazione ed in taluni casi la risoluzione del contratto. Avvertenza. Non sono previste specifiche cause di nullità oltre a quelle stabilite generalmente dalla Legge. 5. Aggravamento e diminuzione del rischio Ai sensi dell art 25 Aggravamento del Rischio, l Aderente deve dare comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento del rischio. Gli aggravamenti di rischio non noti o non accettati dalla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché la stessa cessazione dell assicurazione, ai sensi dell art.1898 c.c. A titolo esemplificativo è considerata causa di aggravamento del rischio, la variazione del rivestimento del fabbricato assicurato con materiali combustibili o la variazione di destinazione d uso da civile abitazione ad esercizio commerciale. 6. Premi Periodicità. Il premio è unico e anticipato per tutta la durata delle coperture, strettamente coincidente con il finanziamento. Mezzi di pagamento. Il pagamento dei premi avviene, per il tramite della Contraente, mediante: addebito in conto corrente, assegno circolare, bonifico e contanti. Frazionamento. Non previsto. Ai sensi dell art.50 punto 1 del Reg.35/2010 Isvap in tema di trasparenza dei costi contrattuali si precisa che l intermediario percepisce, su ogni adesione, una commissione pari al 29% del premio imponibile corrisposto, in media pari ad 132, Rivalse Avvertenza. Ai sensi dell art.29 - Azione di Rivalsa, limitatamente alla Sezione I Incendio, la Società si avvale del diritto di rivalsa. Ai sensi dell art.1916 c.c. la Società che ha pagato l'indennità si sostituisce, fino alla concorrenza dell'ammontare di essa, nei diritti dell'aderente verso i terzi responsabili. Salvo il caso di dolo, la surrogazione non ha luogo se il danno è causato dai figli, dagli affiliati, dagli ascendenti, da altri parenti o da affini dell'aderente stabilmente con lui conviventi o da domestici. L'aderente è responsabile verso la Società qualora renda impraticabile o più onerosa la sostituzione. 8. Adeguamento del premio e delle somme assicurate Il capitale assicurato ed il premio non sono soggetti ad adeguamento. 9. Diritto di recesso Avvertenza. Ai sensi dell art.18 Recesso delle Condizioni di Assicurazione L Aderente può recedere dalle coperture assicurative: entro 30 giorni dalla data di decorrenza, dandone comunicazione scritta alla Contraente. Il recesso determina la cessazione delle coperture assicurative sin dall origine e la restituzione all Aderente, tramite la Contraente, dell intero premio eventualmente versato. nel caso di contratti di durata poliennale è facoltà del Contraente recedere dal contratto ad ogni scadenza annuale con preavviso, da darsi per iscritto, almeno 30 giorni della scadenza annuale. La Società, tramite la Contraente, restituisce all Aderente la parte di premio pagato relativo al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria, al netto delle imposte. 10. Prescrizione e decadenza dei diritti derivanti dal contratto Ai sensi dell art del c.c., i diritti derivanti dal contratto di assicurazione si prescrivono in due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda, mentre il diritto al pagamento delle rate di premio si prescrive in un anno delle singole scadenze. 11. Legge applicabile al contratto Ai contratti sarà applicata la Legge italiana. 12. Regime fiscale La normativa in vigore alla data dell ultimo aggiornamento del presente fascicolo informativo non consente la deducibilità o la detraibilità fiscale dei premi corrisposti per la presente polizza. Pagina 2 di 4 AXA MPS Prestito Personale - Casa

4 C) Informazioni sulle procedure liquidative e sui reclami 13. Sinistri Liquidazione dell indennizzo Avvertenza. Ai sensi dell art.10 - Denuncia dei Sinistri delle Condizioni di Assicurazione si applica quanto segue: momento di insorgenza del sinistro. L insorgenza del sinistro è il momento in cui si determina l evento previsto dalle coperture assicurative; modalità e termini per la denuncia del sinistro. La denuncia deve essere presentata, per iscritto, entro 10 giorni dal momento del sinistro o dal momento in cui l aderente ne abbia avuto la possibilità. La denuncia deve contenere l'indicazione del luogo, giorno ed ora dell'evento e delle cause che lo determinarono e deve essere corredata dalla documentazione di cui all art.10 Denuncia dei Sinistri delle Condizioni di Assicurazione; spese per l accertamento del danno. Non sono previste spese salvo quelle necessarie per la produzione ed invio della documentazione attestantee il diritto all indennizzo nonché quelle previste dall art.12 Controversie sulla liquidazione dei danni. Avvertenza. La gestione del servizio di assistenza di cui alle prestazioni previste dal contratto è stata da AXA MPS Assicurazionii Danni affidata alla Inter Partner Assistenza Servizi S.p.A. - Via Bernardino Alimena, 111, Roma. - Tel. Numero Verdee (per chiamate dall Italia) Tel (per chiamate dall estero) - Fax , attraverso la Centrale Operativa. 14. Reclami Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto ad AXA MPS Danni - Servizio Clienti - Via Aldo Fabrizi n Roma (Italia) Fax Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontroo nel termine massimo di 45 giorni, potrà rivolgersi a: Isvap Servizio Tutela degli Utenti - Via del Quirinale, Roma, corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Società. In relazione alle controversie inerenti la quantificazione delle prestazionii e l attribuzione delle responsabilità si ricorda che permanee la competenza esclusiva dell Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti. Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all Isvap o direttamente al sistema estero competente chiedendo l attivazione della procedura FIN-NET. Resta salva la facoltà di adire l Autorità Giudiziaria. 15. Arbitrato Non presente Nota. Ai sensi dell art.37 punto 2 del Reg.35/ /2010 Isvap in tema di aggiornamento e/o modifiche delle informazioni contenute nel Fascicolo Informativo si rinvia al sito per la consultazione degli aggiornamenti del fascicolo informativo nonn derivante da innovazioni normative. AXAA MPS Danni è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota informativa. AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. L Amministatore Delegato (Frédéric de Courtois) Data ultimo aggiornamento del presente documentoo 01/04/20122 AXA MPS ASSICURAZIONI DANNI S.p.A. Direzione Generale: Via Aldo Fabrizi, Roma Italia Tel: Fax: Ufficio Gestione Sinistri e Liquidazioni: Via Carlo Veneziani, Roma Italia Tel: fax: Sito Internet: Capitale Sociale i.v. Codice fiscale e numero iscrizione al Registro delle Imprese di Roma: Partita IVA: Autorizzata all esercizio delle Assicurazioni con Decreto del Ministero dell Industria, del Commercioo e dell Artigianato del 30/9/1974 (G.U. 11/ /10/1974 n. 266). Compagnia iscritta alla Sez. I dell Albo delle Impresee Isvap al nr La Società è soggetta all attività di direzione e coordinamento di AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. ed appartiene al Gruppo assicurativo AXA MPS, iscritto all Albo dei Gruppi assicurativi con il numero 024. Pagina 3 di 4 AXA MPS Prestito Personale - Casa

5 GLOSSARIO - AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. n Definizioni comuni a tutte le sezioni Aderente: la persona fisica che aderisce alle coperture assicurative stipulate dal Contraente. Assicurato: la persona fisica che ha sottoscritto in qualità di intestatario un contratto di finanziamento con l intermediario finanziario Consum.it S.p.A., che ha aderito alla assicurazione e ha accettato di corrispondere il premio dovuto. Beneficiario: persona fisica o persona giuridica, che può coincidere o no con l Aderente stesso, e che riceve la prestazione prevista dal contratto quando si verifica l evento. Capitale o Massimale Assicurato: è l importo massimo che la Società indennizza in caso di sinistro ed è riportato nelle condizioni di polizza. Contraente: l'intermediario finanziario Consum.it S.p.A. che stipula il contratto di assicurazione a favore degli assicurati. Decorrenza della copertura: data a partire dalla quale la copertura assicurativa diviene concretamente efficace. Franchigia: somma che per ogni sinistro rimane a carico dell Aderente. Furto: impossessamento di cose mobili altrui, sottraendole a chi le detiene, al fine di trarne ingiusto profitto per sé o per altri. Indennizzo, Indennità, Prestazione: l importo liquidabile dalla Società in base alla Polizza. Massimale: vedi Capitale Nota Informativa: documento che l assicuratore deve consegnare all Aderente prima della conclusione del contratto di assicurazione. La nota informativa contiene informazioni relative all impresa di assicurazione e informazioni relative al contratto (sull impresa di assicurazione, sulle prestazioni assicurative e sulle coperture offerte, sui costi, sconti e regime fiscale, altre informazioni). Polizza Collettiva: contratto di assicurazione stipulato dal Contraente nell interesse di terzi al quale l assicurato abbia aderito. Rischio: probabilità che si verifichi un evento futuro e incerto in grado di provocare conseguenze dannose. Sinistro: il verificarsi del rischio per il quale è prestata la copertura. Società: AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. Definizioni - Sezione I - Incendio Contenuto: tutto quanto contenuto nell abitazione, per uso personale o per uso professionale, con esclusione di quanto rientra nella definizione di Fabbricato. Contenuto delle Dipendenze: arredi, attrezzi compresi quelli ad uso sportivo, biciclette, ciclomotori, provviste alimentari, il tutto riposto nelle dipendenze, quali cantine, soffitte, box, rimesse e ripostigli di pertinenza dell abitazione. Danni Diretti: danni materiali che i beni subiscono direttamente dall azione di uno o più eventi per i quali è prestata l assicurazione. Esplodenti: le sostanze e i prodotti che, anche in piccole quantità a contatto con l aria o l acqua, a condizioni normali, danno luogo ad esplosione; per azione meccanica o termica esplodono; e comunque gli esplosivi considerati dall'articolo 83 del R.D. n. 635 del 6 maggio 1940 ed elencati nel relativo allegato A. Esplosione: lo sviluppo di gas o vapori ad alta temperatura e pressione, dovuto a reazione chimica che si autopropaga con elevata velocità. Fabbricato: l intera costruzione edile o la parte di essa adibita a civile abitazione dell Assicurato, di cui al contratto di finanziamento. E compresa la quota delle parti di fabbricato di proprietà comune. Sono inoltre comprese tutte le opere murarie e di finitura, serramenti, opere di fondazione o interrate, pavimentazioni esterne, impianti fissi di qualsiasi tipo, tinteggiature, rivestimenti murali, moquette e simili, affreschi e statue non aventi valore artistico, cose destinate in modo durevole a servizio od ornamento dell abitazione assicurata. Rientrano in questa voce le dipendenze, anche se separate dall abitazione, quali cantine, soffitte, box, rimesse, ripostigli, gli alberi, le recinzioni, le cancellate. Incendio: la combustione, con fiamma, di beni materiali al di fuori di appropriato focolare, che può autoestendersi e propagarsi. Incombustibili: le sostanze e i prodotti che alla temperatura di 750 C non danno luogo a manifestazioni di fiamma né a reazione esotermica. Il metodo di prova è quello adottato dal Centro Studi Esperienze del Ministero dell Interno. Infiammabili: gas combustibili; sostanze e prodotti non considerati esplodenti con punto di infiammabilità inferiore a 55 C, ad eccezione delle soluzioni idroalcoliche di gradazione non superiore a 35 centesimali; sostanze e prodotti che, a contatto con l acqua o l aria umida, sviluppano gas combustibili; Il punto di infiammabilità si determina in base alle norme di cui al D.M. 17 dicembre allegato V. Primo Rischio Assoluto: forma di assicurazione sulla quale non si applica la regola proporzionale di cui all art.1907 c.c. Scoppio: il repentino dirompersi di contenitori per eccesso di pressione interna di fluidi non dovuto a esplosione. Gli effetti del gelo o del colpo d ariete non sono considerati scoppio. Solai: il complesso degli elementi che costituiscono la separazione orizzontale tra i piani del fabbricato, escluse pavimentazioni e soffittature. Tetto: l'insieme delle strutture, portanti e non portanti, destinate a coprire ed a proteggere il fabbricato dagli agenti atmosferici. Definizioni - Sezione III - Assistenza Centrale Operativa: è la struttura di Inter Partner Assistenza Servizi S.p.A. Furto: è il reato, previsto dall'art.624 c.p., perpetrato da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, al fine di trarne profitto per sé o per altri. Incendio: è la combustione, con fiamma, di beni materiali al di fuori di appropriato focolare, che può autoestendersi e propagarsi. Non sono da considerarsi a nessun fine come incendio le bruciature non accompagnate da sviluppo di fiamma. Prestazioni: sono le assistenze prestate dalla Centrale Operativa all'aderente. Data ultimo aggiornamento del presente documento 01/04/2012 AXA MPS ASSICURAZIONI DANNI S.p.A. Direzione Generale: Via Aldo Fabrizi, Roma Italia Tel: Fax: Ufficio Gestione Sinistri e Liquidazioni: Via Carlo Veneziani, Roma Italia Tel: fax: Sito Internet: Capitale Sociale i.v. Codice fiscale e numero iscrizione al Registro delle Imprese di Roma: Partita IVA: Autorizzata all esercizio delle Assicurazioni con Decreto del Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato del 30/9/1974 (G.U. 11/10/1974 n. 266). Compagnia iscritta alla Sez. I dell Albo delle Imprese Isvap al nr La Società è soggetta all attività di direzione e coordinamento di AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. ed appartiene al Gruppo assicurativo AXA MPS, iscritto all Albo dei Gruppi assicurativi con il numero 024. Pagina 4 di 4 AXA MPS Prestito Personale - Casa

6 Condizioni di Assicurazioni Modello AMAD0043/03 Ed.04/2012 AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. n Sezione I Incendio Art.1 Oggetto dell assicurazione L assicurazione è riferita a: a. Fabbricati e/o loro porzioni adibiti a civili abitazioni, finiti o in ristrutturazione, aventi strutture portanti e copertura del tetto in cemento armato e/o laterizi e/o materiali incombustibili; solai, pareti esterne e strutture del tetto comunque costruiti, per i quali la Contraente abbia erogato un Prestito per l acquisto o la ristrutturazione dello stesso; b. Contenuto nei fabbricati sopra descritti e nelle sue dipendenze. Coperture Assicurative La Società, alle condizioni di seguito indicate, indennizza i danni materiali e diretti causati alle cose assicurate, anche se di proprietà di terzi, arrecati da: a. incendio; b. fulmine; c. scoppio ed esplosione anche esterni, non causati da ordigni esplosivi; d. caduta di aeromobili, meteoriti, satelliti artificiali, corpi e veicoli spaziali, loro parti o cose da essi trasportate; e. bang sonico determinato da superamento del muro del suono da parte di aeromobili od oggetti in genere in movimento; f. urto di veicoli stradali, anche di proprietà dell Aderente; g. guasti cagionati dalle Autorità o per ordine delle stesse per impedire o contenere il danno; h. spese di demolizione, sgombero e trasporto dei residuati del sinistro indennizzabile al più vicino scarico, fino ad un massimo di 2.500,00 per sinistro; i. fumo, gas e vapori sviluppatisi a seguito di eventi in copertura che abbiano colpito enti anche diversi da quelli assicurati. Coperture Aggiuntive (sempre operanti) 1. Buona Fede: la mancata comunicazione da parte dell Aderente di circostanze aggravanti in ordine alle caratteristiche costruttive del fabbricato assicurato, così come le inesatte ed incomplete dichiarazioni relative alle stesse rese all atto dell adesione alla polizza, non comporteranno decadenza dal diritto all indennizzo, né riduzione dello stesso, sempreché tali omissioni siano avvenute in buona fede. La Società ha peraltro il diritto di percepire la differenza di premio corrispondente al maggior rischio a decorrere dal momento in cui la circostanza si è verificata. 2. Colpa grave: la Società risponde dei danni derivanti dagli eventi per i quali è prestata la copertura, determinati da colpa grave dell Aderente e delle persone delle quali deve rispondere a termini di legge. 3. Fenomeno elettrico: a parziale deroga della lettera g. dell Art.2 Delimitazioni ed Esclusioni la Società si obbliga nei limiti ed alle condizioni che seguono a risarcire i danni materiali e diretti subiti dagli impianti elettrici ed elettronici dei locali assicurati per effetto di correnti, scariche od altri fenomeni elettrici dovuti a corti circuiti, sovratensioni, archi elettrici e simili da qualunque causa determinati. La società non risarcisce: a. i danni sopravvenuti durante le operazioni di collaudo, prove ed esperimenti in genere; b. il deperimento naturale, il lento consumo degli impianti stessi; c. i danni avvenuti in occasione di furto. Resta convenuto che in caso di sinistro la Società non corrisponderà risarcimento superiore a 1.500,00 per anno assicurativo e per sinistro, sotto deduzione di una franchigia di 100,00 per sinistro. 4. Fuoriuscita di Acqua Condotta: a seguito di rottura accidentale di pluviali, di grondaie, di impianti idrici, igienici e di riscaldamento pertinenti all abitazione assicurata. L assicurazione è prestata sotto deduzione di una franchigia di 200,00 per sinistro; in nessun caso la Società pagherà per anno assicurativo, per uno o più sinistri, una somma superiore a 2.500,00. La società non risarcisce: a. le spese per ricercare, riparare o sostituire le tubazioni e relativi raccordi collocati nei muri o nei pavimenti; b. i danni dovuti ad occlusione, gelo e trabocco di fognature. Art.2 Delimitazioni ed Esclusioni Le coperture assicurative non comprendono i danni: a. verificatisi in occasione di atti di guerra, di insurrezione, di tumulti popolari, di scioperi, di sommosse, di atti di terrorismo o di sabotaggio organizzato, di occupazione militare, di invasione, nonché i danni causati da atti vandalici o dolosi, compresi quelli di terrorismo e sabotaggio; b. causati da esplosione o emanazione di calore o di radiazioni provenienti da trasmutazioni del nucleo dell'atomo, come pure causati da radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche, salvo che il Contraente o l Aderente provi che il sinistro non ebbe alcun rapporto con tali eventi; c. causati con dolo del Contraente o dell'aderente, dei rappresentanti legali o dei Soci a responsabilità illimitata; d. causati da terremoti, maremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, inondazioni, allagamenti; e. di smarrimento o di furto delle cose assicurate avvenuti in occasione degli eventi per i quali è prestata l'assicurazione; f. alla macchina od all'impianto nel quale si sia verificato uno scoppio se l'evento è determinato da usura, corrosione o difetti di materiale; g. di fenomeno elettrico a macchine ed impianti elettrici ed elettronici, apparecchi e circuiti compresi, a qualunque causa dovuti, anche se conseguenti a fulmine od altri eventi per i quali è prestata l'assicurazione; Pagina 1 di 7

7 h. subiti dalle merci in refrigerazione per effetto di mancata od anormale produzione o distribuzione del freddo o di fuoriuscita del fluido frigorigeno, anche se conseguenti ad eventi per i quali è prestata l'assicurazione; i. indiretti, quali cambiamenti di costruzione, mancanza di locazione, di godimento o di reddito commerciale od industriale, sospensione di lavoro o qualsiasi danno che non riguardi la materialità delle cose assicurate. Art.3 Somme Assicurate a. Fabbricato: una somma pari all importo del finanziamento con il massimo di ,00; b. Contenuto: un valore pari al 25% della somma assicurata per il Fabbricato. Art.4 Oggetto dell assicurazione Sezione II Responsabilità Civile del Fabbricato La Società si obbliga a tenere indenne l Aderente di quanto questi sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitale, interessi e spese) di danni involontariamente cagionati a terzi, per morte, per lesioni personali e per danneggiamenti a cose od animali, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione alla proprietà del fabbricato o sua porzione, e relative pertinenze, oggetto del finanziamento Consum.it, adibito a civile abitazione; sono considerate tali, in caso di abitazione in fabbricato plurifamiliare, anche le quote delle parti del fabbricato costituenti proprietà comune. Copertura Assicurativa La presente copertura comprende i danni derivanti: a. dalla proprietà di giardini, piante, attrezzature sportive scoperte quali campi da bocce, tennis, piscine, strade private, attrezzature per giochi per bambini, di pertinenza del fabbricato; b. dalla caduta di antenne radiotelevisive; c. dallo spargimento d acqua, solo se conseguenti a rottura accidentale, anche se dovuta a gelo, di pluviali, grondaie, impianti idrici, igienici o di riscaldamento; d. a cose di terzi da incendio, esplosione e scoppio di cose di sua proprietà o da lui detenute, compresi impianti ed attrezzature fisse di proprietà di Enti Pubblici. Art.5 Delimitazioni ed Esclusioni Non sono considerati terzi: a. il coniuge, i genitori, i figli dell'aderente nonché qualsiasi altro parente od affine con lui convivente; b. quando l'aderente non sia una persona fisica, il legale rappresentante, i soci a responsabilità illimitata, l'amministratore e le persone che si trovino con loro nei rapporti di cui sopra; c. le persone che, essendo in rapporto di dipendenza con l'aderente, subiscano il danno in occasione di lavoro o di servizio inerente alla conduzione, manutenzione o pulizia del fabbricato e dei relativi impianti. Sono esclusi i danni a. da lavori di ordinaria manutenzione, salvo quelli fatti in economia dall Aderente, lavori di straordinaria manutenzione, ampliamento, sopraelevazione o demolizione; b. da caduta di neve o ghiaccio; c. da umidità, stillicidio e in genere da insalubrità dei locali; d. a cose da spargimento d'acqua e rigurgiti di fogne, a meno che siano conseguenti a rotture accidentali di pluviali, grondaie, impianti idrici, igienici o di riscaldamento; e. da fuoriuscita d'acqua a cose ubicate in locali interrati e seminterrati adibiti ad attività industriali, artigiane e commerciali; f. da esercizio, da parte dell'aderente o di terzi di industrie, commerci, arti o professioni; g. da fatto personale di condomini, inquilini o loro familiari; h. da inquinamento di aria, acqua e suolo; i. da furto; j. a cose ed animali che l'aderente abbia in consegna o custodia o detenga a qualsiasi titolo; k. da eventi risarcibili in base alla Sezione I - Fabbricato; l. derivanti dalla detenzione o dall impiego di sostanze radioattive o di apparecchi per l accelerazione di particelle atomiche. Sono pure esclusi i danni che, in relazione ai rischi assicurati, si siano verificati in connessione con fenomeni di trasmutazione del nucleo dell atomo o con radiazioni provocate dall accelerazione artificiale di particelle atomiche; m. da interruzione o sospensione totale o parziale, mancato o ritardato avvio di attività di qualsiasi genere e di servizi. Art.6 Massimali Per ciascun fabbricato o sua porzione inserita nella polizza, la presente copertura è prestata fino a concorrenza per capitali, interessi e spese per un massimale di ,00 per sinistro, con il limite di: a ,00 per persona b ,00 per danni a cose ed animali Art.7 Gestione delle vertenze La Società assume, fino al termine del grado di giudizio in corso, la gestione delle vertenze tanto in sede stragiudiziale che giudiziale, sia civile che penale, a nome dell Aderente, designando ove occorra, legali o tecnici e valendosi di tutti i diritti ed azioni spettanti all Aderente stesso. Sono a carico della Società le spese sostenute per resistere all azione promossa contro l Aderente, entro il limite di un importo pari al quarto del massimale stabilito in polizza per il danno cui si riferisce la richiesta di risarcimento. Pagina 2 di 7

8 Qualora la somma dovuta al danneggiato superi detto massimale, le spese vengono ripartite fra la Società e l Aderente in proporzione del rispettivo interesse. La Società non riconosce spese incontrate dall Aderente per legali o tecnici che non siano da essa designati e non risponde di multe o ammende né delle spese di giustizia penale. Premessa ad un massimo di 250,00 per sinistro. Pagina 3 di 7 Sezione III Assistenza La gestione del servizio di assistenza di cui alle prestazioni previste dal contratto è stata da AXA MPS Assicurazioni Danni affidata alla Inter Partner Assistenza Servizi S.p.A. - Via Bernardino Alimena, 111, Roma. - Tel. Numero Verde (per chiamate dall Italia) Tel (per chiamate dall estero) - Fax , attraverso la Centrale Operativa. Le prestazioni di assistenza seguono le sorti del contratto di assicurazione a cui si riferiscono e del quale formano parte integrante. Le medesime si intendono inefficaci nel caso di sospensione, di annullamento o comunque di perdita di efficacia del contratto stesso. Per tutto quanto non è espressamente regolato dalle Prestazioni di Assistenza, valgono, in quanto applicabili, le Norme di Carattere Generale ed il Glossario. Art.8 Oggetto dell assicurazione Salvo quanto diversamente specificato all interno delle singole prestazioni, la copertura opera: Tutte le prestazioni sono fornite dalla Società ad ogni Aderente: - sono fornite per un massimo di tre volte per tipo per ogni anno di validità della copertura assicurativa; - mediante contatto telefonico con la Centrale Operativa 24 ore al giorno, 365 giorni l anno; - dalle ore 24:00 del giorno in cui ha efficacia la copertura per ogni Aderente e terminano alle ore 24 dell ultimo giorno di copertura; - in seguito a sinistri previsti in polizza occorsi durante il periodo di validità della copertura per ogni singolo Aderente; - nel territorio della Repubblica Italiana per fabbricati o porzioni di fabbricato adibiti ad uso abitativo. La Società, alle condizioni di seguito indicate, garantisce agli Aderenti le prestazioni di: 1. Invio di un idraulico per interventi di emergenza Qualora presso l'abitazione assicurata sia necessario un idraulico per un intervento di emergenza, la Centrale Operativa provvede all'invio di un idraulico, tenendo la Società a proprio carico l'uscita e la manodopera fino ad un massimo di 250,00 per sinistro. Restano comunque a carico dell'aderente i costi relativi al materiale necessario per la riparazione. La prestazione è dovuta per i seguenti casi: a. allagamento o infiltrazione nell'abitazione propria o in quella dei vicini provocato da una rottura, un'otturazione, un guasto di tubature fisse dell'impianto idraulico; b. mancanza d'acqua che non derivi da interruzione della fornitura da parte dell'ente erogatore; c. mancato scarico delle acque nere degli impianti igienico-sanitari, provocato da otturazione delle tubature di scarico fisse dell'impianto idraulico. Sono esclusi: per i casi a. e b. i sinistri dovuti a guasti e otturazioni di rubinetti o tubature mobili, collegati o meno a qualsiasi apparecchiatura (lavatrice, ecc.) o i sinistri dovuti a negligenza dell'aderente, sinistri dovuti a rottura delle tubature esterne dell'edificio. per i casi c. la tracimazione dovuta a rigurgito di fogna, otturazione delle tubature mobili dei servizi igienico - sanitari. 2. Invio di un elettricista per interventi di emergenza Qualora presso l'abitazione assicurata sia necessario un elettricista per mancanza di corrente elettrica in tutti i locali dell'abitazione, dovuta a guasti agli interruttori di accensione, agli impianti di distribuzione interna o alle prese di corrente, la Centrale Operativa provvede all'invio di un elettricista, tenendo la Società a proprio carico l'uscita e la manodopera fino ad un massimo di 150,00 per sinistro. Restano comunque a carico dell'aderente i costi relativi al materiale necessario per la riparazione. Sono esclusi gli interventi dovuti a: corto circuito provocato da imperizia o negligenza o dolo dell'aderente interruzione della fornitura elettrica da parte dell'ente erogatore guasti al cavo di alimentazione dei locali dell'abitazione a monte del contatore. 3. Invio di un fabbro per interventi di emergenza Qualora presso l'abitazione assicurata sia necessario un fabbro per un intervento di emergenza, la Centrale Operativa provvede all'invio di un fabbro, tenendo la Società a proprio carico l'uscita e la manodopera fino ad un massimo di 150,00 per sinistro. Restano comunque a carico dell'aderente i costi relativi al materiale necessario per la riparazione. La prestazione è operante per i seguenti casi: smarrimento o rottura delle chiavi, guasto o scasso della serratura che rendano impossibile l'accesso ai locali dell'abitazione; scasso di fissi ed infissi, a seguito di furto o di tentato furto, quando ne sia compromessa la funzionalità in modo tale da non garantire la sicurezza dei locali dell'abitazione. 4. Invio di un artigiano per interventi ordinari Qualora presso l'abitazione assicurata sia necessario un artigiano, per un intervento di riparazione o di manutenzione dell'impianto idraulico, elettrico o degli infissi, la Centrale Operativa provvede all'invio dello stesso. Resta a totale carico dell'aderente il relativo costo (uscita, manodopera, materiali, ecc.). 5. Spese di albergo Qualora l'abitazione assicurata sia inagibile, in conseguenza di uno dei sinistri descritti ai punti 1., 2., 3. e 4., oppure in conseguenza di furto, tentato furto, atti vandalici,incendio, fulmine, esplosione, scoppio, la Centrale Operativa provvede alla prenotazione di un albergo per l'aderente, tenendo la Società a proprio carico le spese di pernottamento e di prima colazione, fino

9 Non sono comprese spese d'albergo diverse da quelle indicate. 6. Invio di un sorvegliante Qualora a seguito di incendio, esplosione, scoppio, danni causati dall'acqua, atti vandalici, furto o tentato furto che abbiano colpito l'abitazione assicurata, la sicurezza della stessa sia compromessa, la Centrale Operativa provvederà, dietro richiesta dell'aderente, a contattare una società di vigilanza che invierà una persona per poter garantite la sicurezza dell'abitazione dell'aderente. La Società terrà a proprio carico le spese fino ad un massimo di 48 ore ed in ogni caso garantirà le tariffe concordate con l'istituto di vigilanza. Qualora per ragioni obiettive non fosse possibile reperire una guardia giurata o l'amministratore avesse già contattato un proprio Istituto di vigilanza di fiducia, specifiche istruzioni verranno fornite telefonando alla Centrale Operativa. Le seguenti prestazioni/informazioni saranno fornite dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, esclusi i festivi infrasettimanali: 7. Trasloco Qualora si verifichi un sinistro che renda inabitabile l'abitazione assicurata per un periodo non inferiore a 30 giorni dalla data del sinistro stesso, la Centrale Operativa organizzerà il trasloco della mobilia dell'aderente fino alla nuova abitazione o deposito in Italia, tenendo la Società a proprio carico il costo relativo al trasloco stesso. Resta a carico dell'aderente il costo dell'eventuale deposito così come ogni altra spesa non compresa nei costi di trasloco. L'Aderente dovrà richiedere l'effettuazione della presente prestazione entro e non oltre i 60 giorni successivi alla data del sinistro. Nel caso in cui, in seguito al sinistro che ha reso inabitabile la sua abitazione, l'aderente abbia già provveduto a trasportare una parte o la totalità degli oggetti ivi presenti presso altri luoghi, la Centrale Operativa effettuerà il trasloco dei soli oggetti rimasti nell'abitazione. 8. Trasferimento di mobili Qualora a seguito di incendio, esplosione, scoppio, danni causati dall'acqua, atti di vandalismo, furto o tentato furto che abbiano colpito l'abitazione assicurata, si renda necessario effettuare il trasloco degli oggetti rimasti nell'abitazione danneggiata, la Centrale Operativa metterà a disposizione dell'aderente, in relazione alle disponibilità locali, un veicolo di tipo utilitario, per il quale è consentita la guida con patente B, tenendo la Società a proprio carico il costo del relativo noleggio (nel rispetto delle condizioni richieste dal noleggiatore), fino ad un massimo di 250,00 per sinistro. Art.9 - Delimitazioni ed Esclusioni a. Tutte le prestazioni non sono dovute per sinistri provocati o dipendenti da: guerra, terremoti, fenomeni atmosferici aventi caratteristiche di calamità naturale o fenomeni di trasmutazione del nucleo dell'atomo, radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche; scioperi, rivoluzioni, sommosse o movimenti popolari, saccheggi, atti di terrorismo e di vandalismo; dolo dell'aderente, ivi compreso il suicidio o il tentato suicidio; abuso di alcolici o psicofarmaci, nonché dall'uso non terapeutico di stupefacenti e allucinogeni. b. Sono a carico dell'aderente tutte le spese necessarie al ripristino di parti dell'abitazione interessate dall'intervento di assistenza. c. Qualora l'aderente non usufruisca di una o più prestazioni, la Società non è tenuta a fornire indennizzi o prestazioni alternative di alcun genere a titolo di compensazione. d. La Società non assume responsabilità per danni causati dall'intervento delle Autorità del paese nel quale è prestata l'assistenza o conseguenti ad ogni altra circostanza fortuita ed imprevedibile. e. Ogni diritto nei confronti della Società si prescrive entro il termine di un anno dalla data del sinistro che ha dato origine al diritto alla prestazione in conformità con quanto previsto all'art.2952 c.c. f. A parziale deroga di quanto previsto all'art.1910 c.c., all'aderente che godesse di prestazioni analoghe alle presenti, anche a titolo di mero risarcimento, in forza dei contratti sottoscritti con altra impresa di assicurazione, è fatto obbligo di dare comunque avviso del sinistro ad ogni impresa assicuratrice e specificatamente alla Società nel termine di tre giorni a pena di decadenza. Nel caso in cui attivasse altra impresa, le presenti prestazioni di assistenza saranno operanti, nei limiti ed alle condizioni previste, esclusivamente quale rimborso all'aderente degli eventuali maggiori costi a lui addebitati dall'impresa assicuratrice che ha erogato la prestazione di assistenza. g. Il diritto alle assistenze fornite dalla Società decade qualora l'aderente non abbia preso contatto con la Centrale Operativa al verificarsi del sinistro. Norme per la liquidazione dei danni - Sezioni I e II Art.10 - Denuncia dei sinistri In caso di sinistro l Aderente, o i suoi aventi diritto, deve darne avviso per iscritto ad AXA MPS ASSICURAZIONI DANNI S.p.A. Ufficio Sinistri Via Aldo Fabrizi ROMA entro 10 giorni da quello in cui il sinistro si è verificato o l Aderente stesso ne ha avuto conoscenza. L Aderente inoltre deve: a. per la Sezione I Incendio: specificare le circostanze dell evento, la causa presunta e l importo approssimativo del danno; conservare, fino all accertamento del danno, le tracce del sinistro senza avere in nessun caso per tale titolo diritto a qualsiasi indennità; dare la prova dell effettiva consistenza del danno tenendo a disposizione tutti i documenti atti a fornire la dimostrazione suddetta. L inadempimento degli obblighi di cui sopra può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, ai sensi dell art.1915 c.c. b. per la Sezione II Responsabilità Civile del Fabbricato: la denuncia, preceduta da telegramma per i sinistri mortali o di notevole gravità, deve contenere la descrizione del fatto, l indicazione delle conseguenze, il nome dei danneggiati e, possibilmente, dei testimoni, nonché la data, il luogo e le cause del sinistro; far seguire, nel più breve tempo possibile, le notizie, i documenti e gli atti giudiziari relativi al sinistro, adoperandosi per la raccolta degli elementi per la difesa, astenendosi in ogni caso da qualsiasi valutazione inerente la propria responsabilità. Pagina 4 di 7

10 Se dolosamente non viene adempiuto l obbligo della denuncia e gli altri obblighi indicati nei commi precedenti, l Aderente e i suoi beneficiari perdono il diritto all indennizzo; se invece non viene adempiuto colposamente, la Società ha il diritto di ridurre l indennizzo in ragione del pregiudizio sofferto. Art.11 - Esagerazione dolosa del danno L Aderente che esagera dolosamente l ammontare del danno, dichiara distrutti o sottratti beni che non esistevano al momento del sinistro, occulta, sottrae o manomette beni salvati, adopera a giustificazione mezzi o documenti menzogneri o fraudolenti, altera dolosamente le tracce ed i residui del sinistro o agevola l evento dannoso, o se si tratta di furto o rapina - altera dolosamente le tracce o gli indizi materiali del reato, perde il diritto all indennizzo. Art.12 - Controversie sulla liquidazione dei danni Per la Sezione I Incendio l ammontare del danno è concordato direttamente dalla Società, o da un perito da questa incaricato, con l Aderente o persona da lui designata. In caso di disaccordo, le parti hanno facoltà di risolvere la controversia incaricando a tale scopo un Collegio di Periti da nominarsi con apposito atto. Art.13 - Mandato dei periti Nel caso le parti, di comune accordo, decidano di avvalersi del Collegio di Periti, la determinazione del danno viene demandata al Collegio di Periti. Il Collegio di Periti si riunirà nel comune in cui si trova l immobile assicurato o la maggior parte dei beni assicurati. Ogni parte nominerà il proprio Perito, mentre il terzo verrà scelto di comune accordo dai periti stessi. In mancanza di tale accordo sull indicazione del terzo perito, la nomina verrà fatta dal Presidente del Tribunale del luogo in cui deve riunirsi il Collegio. Ciascuna parte provvede a remunerare il proprio perito, mentre concorre per la metà alle spese del terzo. I periti devono: a. indagare su circostanze, natura, causa e modalità del sinistro; b. verificare l esattezza delle descrizioni e delle dichiarazioni risultanti dagli atti contrattuali e riferire se al momento del sinistro esistevano circostanze che avessero aggravato il rischio e non fossero state comunicate, nonché verificare se l Aderente ha adempiuto agli obblighi di cui all Art.10 - Denuncia dei sinistri; c. verificare l esistenza, la qualità e la quantità delle cose assicurate, determinando il valore che le cose medesime avevano al momento del sinistro, secondo i criteri di liquidazione dei danni previsti alla Sezione I Incendio. d. procedere alla stima ed alla liquidazione del danno, comprese le spese di salvataggio, di demolizione e sgombero. Nel caso di procedura per la valutazione del danno effettuata ai sensi del punto precedente, i risultati delle operazioni peritali devono essere raccolti in apposito verbale, con allegate le stime dettagliate, da redigersi in doppio esemplare, uno per ognuna delle parti. I risultati delle operazioni di cui alle lettere c. e d. sono obbligatori per le parti, le quali rinunciano fin d ora a qualsiasi impugnativa, salvo il caso di dolo, errore, violenza, nonché di violazione dei patti contrattuali, impregiudicata in ogni caso qualsivoglia azione od eccezione inerente l indennizzabilità del danno. La perizia collegiale è valida anche se un perito si rifiuta di sottoscriverla; tale rifiuto deve essere attestato dagli altri periti nel verbale definitivo di perizia. I periti sono dispensati dall osservanza di ogni formalità giudiziaria. Art.14 - Criteri d indennizzo - Sezione I Incendio La determinazione del danno viene eseguita separatamente per ogni singola partita di polizza secondo i seguenti criteri: a. Fabbricato: la Società rimborsa, entro i limiti della somma assicurata, le spese di ricostruzione a nuovo delle parti distrutte o danneggiate, dedotto il valore dei residui, senza tener conto del grado di vetustà, stato di conservazione ed uso, tipo di costruzione. Le spese di ricostruzione devono essere riferite al preesistente tipo e genere dell abitazione, pertanto le eventuali migliorie sono a carico dell Aderente. b. Contenuto (abitazione e dipendenze): la liquidazione viene effettuata, entro i limiti della somma assicurata, in base al valore commerciale che avevano le cose danneggiate o distrutte al momento del sinistro. In caso di danno parziale la Società, fermo quanto precede, rimborsa le spese sostenute per riparare le cose danneggiate o per sostituire le parti distrutte. L indennizzo comunque non può superare il valore commerciale che le cose avevano al momento del sinistro. Nel caso di collezioni, parzialmente danneggiate, è riconosciuto soltanto il valore dei singoli pezzi, senza tenere conto del conseguente deprezzamento subito dalla collezione stessa. Sia per il Fabbricato sia per il Contenuto qualora al momento del sinistro la somma assicurata risulti inferiore al loro valore commerciale, la Società rinuncia ad applicare la regola proporzionale prevista dall art.1907 c.c. Norme per la liquidazione dei danni - Sezioni III Art.15 - Istruzioni per la richiesta di assistenza Dovunque si trovi ed in qualsiasi momento, l'aderente potrà telefonare alla Centrale Operativa in funzione 24 ore su 24 facente capo al: per chiamate dall Italia: numero verde ; per chiamate dall estero numero: oppure Fax In ogni caso dovrà comunicare con precisione: Il tipo di assistenza di cui necessita; nome e cognome; numero di polizza , preceduto dalla sigla MPSP; indirizzo del luogo in cui si trova; il recapito telefonico dove la Centrale Operativa provvederà a richiamarlo nel corso dell'assistenza. La Centrale Operativa potrà richiedere all'aderente - e lo stesso è tenuto a fornirla integralmente - ogni ulteriore documentazione ritenuta necessaria alla conclusione dell'assistenza; in ogni caso è necessario inviare gli originali (non le fotocopie) dei relativi giustificativi, fatture, ricevute delle spese. Pagina 5 di 7

11 In ogni caso l'intervento dovrà sempre essere richiesto alla Centrale Operativa che interverrà direttamente o ne dovrà autorizzare esplicitamente l'effettuazione. Norme di carattere generale comuni a tutte le Sezioni Art.16 Durata della copertura Effetto - Decorrenza delle coperture La durata della copertura assicurativa è pari alla durata originaria del finanziamento ed è indicata nel modulo di adesione. Le coperture assicurative decorrono dalle ore della data di adesione, o dalla data di erogazione del finanziamento se successiva, ancorché il premio non sia stato regolato o addebitato all Aderente. Art.17 Cessazione delle coperture assicurative Per tutti gli Aderenti le coperture assicurative si estinguono alle ore del giorno in cui si verifica uno dei seguenti eventi: a. scadenza dell'ultima rata prevista dal piano di rimborso fissato al momento della sottoscrizione del contratto; b. estinzione anticipata del contratto di finanziamento, salvo che l Aderente non manifesti la volontà di proseguire il rapporto assicurativo. Art.18 Recesso L Aderente può recedere dalle coperture assicurative: entro 30 giorni dalla data di decorrenza, dandone comunicazione scritta alla Contraente. Il recesso determina la cessazione delle coperture assicurative sin dall origine e la restituzione all Aderente, tramite la Contraente, dell intero premio eventualmente versato. nel caso di contratti di durata poliennale è facoltà del Contraente recedere dal contratto ad ogni scadenza annuale con preavviso, da darsi per iscritto, almeno 30 giorni della scadenza annuale. La Società, tramite la Contraente, restituisce all Aderente la parte di premio pagato relativo al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria, al netto delle imposte. Art.19 Premio Il premio concordato e indicato nel modulo di adesione è unico e anticipato per tutta la durata del finanziamento. L ammontare del premio si ottiene: per la Copertura Incendio e Responsabilità Civile moltiplicando il tasso di premio, individuato in base alla durata del finanziamento, per l importo del finanziamento. per la Copertura Assistenza: importo fisso, individuato in base alla durata del finanziamento, da aggiungere al premio delle coperture Incendio e R.C. I tassi di premio e relativi importi fissi sono riportati nella tabella seguente: Tabella dei tassi/premi per mese di durata del finanziamento Durata in mesi Sez.I Incendio e Sez.II Responsabilità civile Sez. III Assistenza Durata in mesi Sez.I Incendio e Sez.II Responsabilità civile Sez. III Assistenza 48 7,20 20, ,05 26, ,10 21, ,00 27, ,00 22, ,00 30, ,90 23, ,50 35, ,20 24, ,50 37,00 Il premio è comprensivo dell imposta di assicurazione per le Sezioni I e II pari al 22,50% e per la Sezione III il 10,00% del premio imponibile. In caso di estinzione anticipata o di trasferimento del finanziamento la Società, tramite la Contraente, restituisce all Aderente la parte di premio pagato relativo al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria, al netto delle imposte pagate, così come indicato nella documentazione per l estinzione anticipata del finanziamento, fornita della Contraente. In alternativa la Società potrà continuare a fornire la copertura assicurativa mediante la medesima l'adesione sino alla scadenza originaria. Art.20 Beneficiari delle coperture assicurative Beneficiario delle coperture assicurative è l Aderente, o gli aventi diritto, ognuno in ragione del rispettivo interesse. Art.21 Modifiche al modulo di adesione Le eventuali modifiche alle informazioni, comunicate dall Aderente nel modulo di adesione, devono essere approvate per iscritto da parte della Società e dell Aderente. Art.22 Liquidazione dei sinistri La Società si impegna a liquidare il sinistro agli aventi diritto entro 30 giorni dalla ricezione della documentazione completa comprovante il sinistro. Art.23 Limiti territoriali Le coperture assicurative valgono per il territorio della Repubblica Italiana. Art.24 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell Aderente relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, nonché la risoluzione del contratto di assicurazione ai sensi degli artt.1892, 1893 e 1894 del c.c. Pagina 6 di 7

12 Art.25 Aggravamento del rischio L Aderente deve dare comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento del rischio. Gli aggravamenti di rischio non noti o non accettati dalla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché la stessa cessazione dell assicurazione, ai sensi dell art.1898 c.c. Art.26 Altre Assicurazioni Per la Sezione I Incendio Se sulle medesime cose e per il medesimo rischio coesistono più assicurazioni, l Aderente deve dare a ciascun assicuratore comunicazione degli altri contratti stipulati. In caso di sinistro l Aderente dovrà darne avviso a tutti gli assicuratori ed è tenuto a richiedere a ciascuna di esse l indennizzo dovuto secondo il rispettivo contratto autonomamente considerato. Qualora la somma assicurata di tali indennizzi escluso dal conteggio l indennizzo dovuto dall assicuratore insolvente superi l ammontare del danno, la Società è tenuta a pagare soltanto la sua quota proporzionale in ragione dell indennizzo calcolato secondo il proprio contratto, esclusa comunque ogni obbligazione solidale con gli altri assicuratori. Per la Sezione II Responsabilità Civile Qualora per lo stesso rischio esista altra assicurazione, la presente copertura assicurativa viene prestata per l eccedenza rispetto alle somme assicurate in primo rischio, e per i massimali indicati nelle presenti Condizioni di Assicurazione: ciò anche nell eventualità di nullità, invalidità od inefficacia totale o parziale dell altra assicurazione, nel qual caso i massimali dell assicurazione di primo rischio rimarranno a carico dell Aderente. Art.27 Comunicazioni Tutte le comunicazioni da parte dell Aderente alla Società dovranno essere fatte per iscritto. Art.28 Imposte e altri oneri fiscali Le imposte e gli altri oneri fiscali presenti e futuri relativi sono a carico dell Aderente. Art.29 Azione di rivalsa Limitatamente alla Sezione I Incendio la Società si avvale del diritto di rivalsa ai sensi dell art.1916 c.c. Art.30 Legge applicabile La Legge applicabile al contratto di assicurazione è quella italiana. Art.31 Foro competente Il Foro competente è quello del luogo di residenza o sede dell Aderente, o quello da lui preferito. Art.32 Rinvio alle norme di legge Per tutto quanto non è qui diversamente regolato valgono le norme di legge. Art.33 Glossario I termini indicati nel glossario sono da intendersi come precisi significati convenzionali, vincolanti per le Parti. Data ultimo aggiornamento del presente documento 01/04/2012 AXA MPS ASSICURAZIONI DANNI S.p.A. Direzione Generale: Via Aldo Fabrizi, Roma Italia Tel: Fax: Ufficio Gestione Sinistri e Liquidazioni: Via Carlo Veneziani, Roma Italia Tel: fax: Sito Internet: Capitale Sociale i.v. Codice fiscale e numero iscrizione al Registro delle Imprese di Roma: Partita IVA: Autorizzata all esercizio delle Assicurazioni con Decreto del Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato del 30/9/1974 (G.U. 11/10/1974 n. 266). Compagnia iscritta alla Sez. I dell Albo delle Imprese Isvap al nr La Società è soggetta all attività di direzione e coordinamento di AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. ed appartiene al Gruppo assicurativo AXA MPS, iscritto all Albo dei Gruppi assicurativi con il numero 024. Pagina 7 di 7

13 Informativa ai sensi dell'articolo 13 del d. lgs. 196/2003 ("codice per la protezione dei dati personali", il "codice privacy ") 1. Finalità del trattamento dei suoi dati personali 1.1 Trattamento dei dati personali per finalità assicurative (1) In applicazione dell'articolo 13 del Codice Privacy, e in relazione ai dati personali che La riguardano e che formeranno oggetto di trattamento, La informiamo di quanto segue. Al fine di fomirle i servizi e/o i prodotti assicurativi richiesti, AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. (la "Società") deve poter disporre di dati personali che La riguardano - dati raccolti presso di Lei o presso altri soggetti (2), previo Suo consenso espresso e/o dati che devono essere fomiti da Lei o da terzi ai sensi di legge (3). Per le esclusive finalità assicurative di polizza, non è richiesto il Suo consenso espresso, rientrando la fattispecie relativa alla conclusione del contratto assicurativo nelle esclusioni di cui alle lettere (a) e (b) dell art 24 del Codice Privacy. Tuttavia, il consenso che Le chiediamo riguarda la raccolta dei Suoi dati personali presso gli altri soggetti, come sopra menzionati, nonché la raccolta eventuale di dati sensibili (4) strettamente inerenti alla fornitura dei servizi e/o prodotti assicurativi, il trattamento dei quali, come il trattamento delle altre categorie di dati oggetto di particolare tutela (5), è ammesso, nei limiti in concreto strettamente necessari, dalle relative autorizzazioni di carattere generale rilasciate dal Garante per la protezione dei dati personali. La informiamo inoltre che, esclusivamente per le finalità sopra indicate e pertanto limitatamente a quanto strettamente necessario allo svolgimento del rapporto assicurativo, i Suoi dati, a seconda dei casi, potranno o dovranno essere comunicati ad altri soggetti con i quali la Società coopera in Italia o all'estero - e, in ambito extracomunitario, ai sensi e per gli effetti dell art. 43 del Codice Privacy, solo previo Suo consenso espresso - e presso paesi che assicurino adeguate garanzie di trattamento dei dati autorizzate dal Garante per la protezione dei dati personali come autonomi titolari, nella gestione del medesimo rischio assicurativo c.d. "catena assicurativa" (6). II consenso che Le chiediamo riguarda, pertanto, oltre alle nostre comunicazioni e trasferimenti, anche gli specifici trattamenti e le comunicazioni e trasferimenti all'interno della "catena assicurativa" effettuati dalla Società ai predetti soggetti e dai predetti soggetti tra di loro. 1.2 Trattamento dei dati personali per ricerche di mercato e/o finalità promozionali In aggiunta alle finalità assicurative sopra menzionate, per le quali, come detto, il consenso è necessario solo nel caso di raccolta e trattamento di dati personali sensibili ovvero nel caso di trasferimento dei Suoi dati personali, inclusi quelli sensibili, al di fuori del territorio comunitario, le chiediamo, inoltre, di esprimere il suo consenso espresso per il trattamento dei Suoi dati da parte della nostra Società al fine di svolgere comunicazioni, iniziative promozionali e vendita di prodotti e/o servizi propri, di società appartenenti al Gruppo Assicurativo AXA MPS e di altre (7) di cui la Società si avvale per la distribuzione di prodotti e prestazione di servizi, per svolgere, tra l'altro, ricerche di mercato, rilevazioni statistiche relative ai prodotti e/o servizi delle suddette società e sulle Sue preferenze rispetto a tali prodotti e/o servizi. Precisiamo che il consenso è, in questo caso, del tutto facoltativo e che il suo eventuale rifiuto non produrrà alcun effetto circa la fornitura dei servizi e/o prodotti assicurativi indicati nella presente informativa. Pertanto, secondo che Lei sia o non sia interessato alle opportunità sopra illustrate, potrà liberamente concedere o negare il consenso per la suddetta utilizzazione dei dati. 2. Modalità di trattamento dei suoi dati I Suoi dati saranno trattati (8) dalla nostra Società - titolare del trattamento mediante operazioni o complessi di operazioni, come previste dall'articolo 4, comma 1, lett. a) del Codice Privacy. Il trattamento avverrà anche mediante l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e sarà svolto direttamente dal titolare e da soggetti esterni a tale organizzazione in Italia o all'estero, con le modalità previste dagli artt. 42 e 43 del Codice Privacy. Tali soggetti sono, a loro volta, impegnati a trattarli usando solo modalità e procedure strettamente necessarie per le specifiche finalità indicate nella presente informativa e conformi alla normativa. La informiamo inoltre che, all'interno della Società, i dati saranno trattati dai dipendenti e collaboratori nell'ambito delle rispettive funzioni e in conformità con le istruzioni ricevute, sempre e solo per il conseguimento delle specifiche finalità indicate nella presente informativa. La Società si riserva altresì di comunicare i Suoi dati a soggetti di sua fiducia - operanti anche all'estero - che svolgono per conto della Società compiti di natura tecnica od organizzativa (9). 3 Diritti dell'interessato Il titolare del trattamento dei Suoi dati è AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A., con sede legale in Roma, Via Aldo Fabrizi, 9. Gli artt del Codice Privacy conferiscono all'interessato specifici diritti, tra i quali, il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intellegibile; di avere conoscenza dell'origine dei dati, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge; l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati; di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento (10). Per l'esercizio dei Suoi diritti, nonché per informazioni più dettagliate circa i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i Suoi dati sono comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, potrà rivolgersi alla Funzione di Compliance - AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. - Via Aldo Fabrizi 9, Roma. Note 1) Per "finalità assicurativa" deve intendersi, tenuto conto della raccomandazione del Consiglio d'europa REC(2002)9, il trattamento dei dati personali per le seguenti finalità: predisposizione e stipulazione di polizze assicurative; raccolta dei premi; liquidazione dei sinistri o pagamento di altre prestazioni; riassicurazione; coassicurazione; prevenzione e individuazione delle frodi assicurative e relative azioni legali; costituzione, esercizio e difesa di diritti dell'assicuratore; adempimento di altri specifici obblighi di legge o contrattuali; analisi di nuovi mercati assicurativi; gestione e controllo interno; attività statistiche. 2) A titolo esemplificativo, si indicano qui di seguito gli "altri soggetti" presso i quali potranno essere raccolti, previo Suo consenso espresso, i dati che La riguardano (contraenti di assicurazioni in cui Lei risulti assicurato, beneficiario ecc.; coobbligati); altri operatori assicurativi (quali agenti, broker di assicurazione, imprese di assicurazione ecc.); soggetti che, per soddisfare le Sue richieste (quali copertura assicurativa, la liquidazione di sinistri ecc.), legittimamente autorizzati dalle pubbliche autorità, forniscono informazioni commerciali; organismi associativi e consortili propri del settore assicurativo (v. nota 6 punto d); altri soggetti pubblici (v. nota 6; punto e). 3) Ad esempio, ai sensi della normativa contro il riciclaggio. 4) Cioè i dati di cui all'art. 4, comma 1, lett. d). del Codice Privacy, quali dati relativi allo stato di salute, alle opinioni politiche, sindacali, religiose. 5) Ad esempio: dati relativi a procedimenti giudiziari o indagini. 6) Secondo il particolare rapporto assicurativo, i dati possono essere comunicati a taluni dei seguenti soggetti: a. assicuratori, coassicuratori (indicati nel contratto) e riassicuratori; agenti, subagenti, mediatori di assicurazione e di riassicurazione, produttori, ed altri canali di acquisizione di contratti di assicurazione: banche, società di gestione del risparmio, Sim; legali; periti (indicati nell'invito); b. società di servizi per il quietanzamento; società di servizi a cui siano affidati la gestione, la liquidazione ed il pagamento dei sinistri (indicate nell'invito), tra cui centrale operativa di assistenza (indicata nel contratto), società di consulenza per tutela giudiziaria (indicata nel contratto), clinica convenzionata (scelta dall'interessato); società di servizi informatici e telematici o di archiviazione; società di servizi postali (per trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela) (indicate sul plico postale); società di revisione e di consulenza (indicata negli atti di bilancio); società di informazione commerciale per rischi finanziari; società di servizi per il controllo delle frodi; società di recupero crediti; c. società del Gruppo a cui appartiene la nostra Società (controllanti, controllate o collegate, anche indirettamente, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge); d. organismi associativi (ANIA) e consortili propri del settore assicurativo; e. Isvap, Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato, CONSAP, UCI, commissione di vigilanza sui fondi pensione, Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale ed altre banche dati nei confronti delle quali la comunicazione dei dati è obbligatoria. 7) I dati possono essere comunicati a taluni dei seguenti soggetti: società del Gruppo a cui appartiene la nostra Società, (controllanti, controllate e collegate, anche indirettamente, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge); società specializzate per informazione e promozione commerciale, per ricerche di mercato e per indagini sulla qualità dei servizi e sulla soddisfazione dei clienti, assicuratori, coassicuratori; agenti, subagenti, mediatori di assicurazione e di riassicurazione, produttori ed altri canali di acquisizione di contratti di assicurazione; banche, società di gestione del risparmio, Sim. 8) Il trattamento può comportare le seguenti operazioni previste dall'art. 4, comma 1, lett. a), del Codice: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizza, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione, distruzione di dati; è invece esclusa l'operazione di diffusione di dati. 9) Questi soggetti sono società o persone fisiche nostre dirette collaboratrici e svolgano le funzioni di responsabili del nostro trattamento dei dati. Nel caso invece che operino in autonomia come distinti "titolari" di trattamento rientrano, come detto, nella c.d. "catena assicurativa" con funzione organizzativa (v. nota 6 punto b). 10) Tali diritti sono previsti e disciplinati dagli artt del Codice. La cancellazione e il blocco riguardano i dati trattati in violazione di legge. Per l'integrazione occorre vantare un interesse. L'opposizione può essere sempre esercitata nei riguardi del materiale commerciale pubblicitario, della vendita diretta o delle ricerche di mercato; negli altri casi l'opposizione presuppone un motivo legittimo. L'elenco completo e aggiornato dei soggetti ai quali i dati sono comunicati e quello dei responsabili del trattamento, nonché l'elenco delle categorie dei soggetti che vengono a conoscenza dei dati in qualità di incaricati del trattamento, sono disponibili gratuitamente chiedendoli al Servizio indicato in informativa.

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo MutuoLiguria Polizza Incendio a Copertura di Mutuo DEFINIZIONI Nel testo si intende: Assicurato: Assicurazione: Contraente: Esplosione: Fabbricato: Incendio: Indennizzo: IVASS o ISVAP: Scoppio: Sinistro:

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione; '(),1,=,21, Nel testo che segue si intendono per: 9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 3ROL]]D: il documento che prova l assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

Dettagli

AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA

AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA FASCICOLO INFORMATIVO Modello AMAD0066/01 Ed.10/2010 Contratto di assicurazione per il caso di perdite pecuniarie

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO Mutuoliguria Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione c) Informativa Home Insurance deve

Dettagli

Polizza di Assicurazione Multirischi

Polizza di Assicurazione Multirischi Polizza di Assicurazione Multirischi Mod. 452/A Edizione gennaio 2014 Contratto di Assicurazione Multirischi Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del Glossario;

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE GLOBALE FABBRICATI CIVILI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE GLOBALE FABBRICATI CIVILI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE GLOBALE FABBRICATI CIVILI Ecos Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima della

Dettagli

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più edizione 12/2011 Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più La presente Nota

Dettagli

GENERALI SEI IN UFFICIO

GENERALI SEI IN UFFICIO GENERALI SEI IN UFFICIO Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi dell'ufficio Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizione di assicurazione

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO Mutuoliguria Il presente Fascicolo Informativo contenente a Nota Informativa b Condizioni di assicurazione c Informativa Home Insurance deve essere

Dettagli

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE RISARCITORIA In riferimento all art.1669 Codice Civile Polizza tutti i rischi della costruzione di opere civili Il Fascicolo Informativo, contenente : a) Nota Informativa,

Dettagli

Polizza. Contratto di Assicurazione. Società del Gruppo Assicurativo

Polizza. Contratto di Assicurazione. Società del Gruppo Assicurativo Polizza A Contratto di Assicurazione Società del Gruppo Assicurativo CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE INDICE GLOSSARIO... pag.1 di 1 NORME PER L ASSICURAZIONE IN GENERALE 1. MODALITA DI STIPULAZIONE DELL ASSICURAZIONE...

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione multirischi per Uffici e Studi professionali /Uffici e Studi

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione multirischi per Uffici e Studi professionali /Uffici e Studi Contratto di assicurazione multirischi per Uffici e Studi professionali /Uffici e Studi Uffici e Studi/Mod. X0484.0 Edizione 09/2008 Assicurazione del Ramo Danni/Polizza Uffici e Studi La presente Nota

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

GARANZIA TERREMOTO MASTER CASA

GARANZIA TERREMOTO MASTER CASA Contratto di Assicurazione per la copertura dell'evento catastrofale terremoto GARANZIA TERREMOTO MASTER CASA Il presente Fascicolo Informativo contenente: - Nota informativa e Glossario - Condizioni di

Dettagli

NOTA INFORMATIVA Contratto di Assicurazione danni- Novit Fabbricato MODELLO n. 1063 ed. del 1 dicembre 2010

NOTA INFORMATIVA Contratto di Assicurazione danni- Novit Fabbricato MODELLO n. 1063 ed. del 1 dicembre 2010 NOTA INFORMATIVA Contratto di Assicurazione danni- Novit Fabbricato MODELLO n. 1063 ed. del 1 dicembre 2010 La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall Isvap, ma il suo contenuto

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito Polizza Assicurativa Leasing Immobiliare Finito Fino a 10 Mil. La polizza assicurativa Leasing Immobiliare Finito, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PRODOTTO RC Vita Privata in convenzione con la BANCA VERONESE CREDITO COOPERATIVO DI CONCAMARISE Società Cooperativa Il presente fascicolo informativo contenente

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE Responsabilità Civile Professionale Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve

Dettagli

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE 5 Il presente fascicolo è redatto

Dettagli

Responsabili & Tranquilli La polizza Responsabilità Civile del Locatario

Responsabili & Tranquilli La polizza Responsabilità Civile del Locatario Responsabili & Tranquilli La polizza Responsabilità Civile del Locatario Locali ad uso UFFICIO o COMMERCIO Mod. 12R - Edizione 05/2013 Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario Il

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile NOTA INFORMATIVA Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile ( ai sensi dell articolo 185 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 e del Regolamento ISVAP n. 35 del 26 maggio

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto.

PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto. O PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto. Cash ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI IMPORTANTE I servizi assicurativi si

Dettagli

POLIZZA ALL RISK ESPOSITORI FIERA N.94545 POLIZZA RCT DEGLI ESPOSITORI FIERA N. 4411 NOTA INFORMATIVA

POLIZZA ALL RISK ESPOSITORI FIERA N.94545 POLIZZA RCT DEGLI ESPOSITORI FIERA N. 4411 NOTA INFORMATIVA POLIZZA ALL RISK ESPOSITORI FIERA N.94545 POLIZZA RCT DEGLI ESPOSITORI FIERA N. 4411 NOTA INFORMATIVA Edizione 01/2014 La presente nota informativa è redatta secondo lo schema previsto dal Regolamento

Dettagli

AXA MPS Cessione del Quinto Pensionati

AXA MPS Cessione del Quinto Pensionati AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA FASCICOLO INFORMATIVO Modello AMAV0273/01 Ed.10/2010 Contratto di assicurazione per il caso di morte in forma

Dettagli

ENTRA NEL NOSTRO MONDO E SCOPRI TUTTI I VANTAGGI SCAVOLINI.

ENTRA NEL NOSTRO MONDO E SCOPRI TUTTI I VANTAGGI SCAVOLINI. ENTRA NEL NOSTRO MONDO E SCOPRI TUTTI I VANTAGGI SCAVOLINI. L acquisto di un bene d arredo per la propria casa è un investimento importante, non solo per il suo valore economico ma anche perché alcuni

Dettagli

TUTELA LEGALE DEL COMMERCIALISTA

TUTELA LEGALE DEL COMMERCIALISTA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI TUTELA LEGALE PER LA COPERTURA DEI RISCHI DI ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE E GIUDIZIALE NELL AMBITO DELL ATTIVITA DEL COMMERCIALISTA TUTELA LEGALE DEL COMMERCIALISTA La presente

Dettagli

Operazione a premi EDISON PROTEZIONE CASA indetta da EDISON ENERGIA S.p.A. REGOLAMENTO

Operazione a premi EDISON PROTEZIONE CASA indetta da EDISON ENERGIA S.p.A. REGOLAMENTO Operazione a premi EDISON PROTEZIONE CASA indetta da EDISON ENERGIA S.p.A. REGOLAMENTO IMPRESA PROMOTRICE EDISON ENERGIA S.p.A., con sede legale in Milano (MI) - Foro Buonaparte, 31- Codice Fiscale e Partita

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE SEZIONE I CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell'assicurato relative a circostanze che influiscano

Dettagli

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito Polizza Assicurativa Leasing Immobiliare Finito La polizza assicurativa Leasing Immobiliare Finito, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato standing, oltre

Dettagli

Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile/Famiglia Sicura

Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile/Famiglia Sicura Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile/Famiglia Sicura Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al

Dettagli

Sezione II - Responsabilità Civile

Sezione II - Responsabilità Civile 10 di 36 Sezione II - Responsabilità Civile Articolo 5 - Oggetto dell assicurazione La Società assicura sino a concorrenza del massimale indicato sul modulo di polizza (partita 3) la somma che l Assicurato

Dettagli

POOL INQUINAMENTO TESTO DI PURO RIFERIMENTO E DEL TUTTO INDICATIVO LO STESSO PERTANTO PUÒ ESSERE MODIFICATO DALLE SINGOLE IMPRESE

POOL INQUINAMENTO TESTO DI PURO RIFERIMENTO E DEL TUTTO INDICATIVO LO STESSO PERTANTO PUÒ ESSERE MODIFICATO DALLE SINGOLE IMPRESE POOL INQUINAMENTO CONDIZIONI TIPO DI RIFERIMENTO DELLA ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE INQUINAMENTO DERIVANTE DALLA COMMITTENZA DEL TRASPORTO DI MERCI PERICOLOSE TESTO DI PURO RIFERIMENTO E DEL

Dettagli

COMPLEMENTARE TERREMOTO

COMPLEMENTARE TERREMOTO Contratto di Assicurazione per la copertura dell evento CONDIZIONI catastrofale DI ASSICURAZIONE terremoto COMPLEMENTARE TERREMOTO EDIZIONE MARZO 2011 FORMULA CASA PIÙ Il presente Fascicolo Informativo

Dettagli

POLIZZA CONVENZIONE N. 130152486 Comparto Sanità Privata

POLIZZA CONVENZIONE N. 130152486 Comparto Sanità Privata POLIZZA CONVENZIONE N. 130152486 Comparto Sanità Privata RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE Azione di Rivalsa per Colpa Grave per Dipendenti Comparto Sanitario e Comparto NON Sanitario, con rapporto di lavoro

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx Il presente documento è un estratto delle Condizioni Generali di Polizza sottoscritte dal Contraente che viene rilasciato dallo stesso per

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Il presente documento è un estratto delle Condizioni Generali di Polizza sottoscritte dal Contraente che viene rilasciato dallo stesso per rendere

Dettagli

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI PREMESSA SASA si obbliga, nei termini ed alle condizioni di questo contratto, verso il pagamento anticipato del premio, nei limiti delle somme assicurate, a risarcire

Dettagli

ASSISTENZA ALL ABITAZIONE

ASSISTENZA ALL ABITAZIONE POLIZZA N. 186.453 - SAF ACLI GARANZIE DI ASSISTENZA SAF ACLI (Normativa di Polizza che regola il rapporto tra Assicurato e Mondial Assistance) Definizioni Nel testo che segue si intendono per: Abitazione:

Dettagli

POLIZZA CONVENZIONE N. 360145023

POLIZZA CONVENZIONE N. 360145023 POLIZZA CONVENZIONE N. 360145023 RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE per personale in rapporto di dipendenza e/o di collaborazione di qualunque tipo, in servizio attivo od in quiescenza, con il Servizio Sanitario

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

POLIZZE ISCRITTI ALLA UILSCUOLA

POLIZZE ISCRITTI ALLA UILSCUOLA UIL-SCUOLA -UDINE SEGRETERIA PROVINCIALE Via G. Chinotto, 3 331OO UDINE Telefax O432 / 509783 - Sito web: POLIZZE ISCRITTI ALLA UILSCUOLA Quanto di seguito espresso costituisce un sunto delle condizioni

Dettagli

Polizza DIPENDENTE Aziende Ospedaliere Ostetrica

Polizza DIPENDENTE Aziende Ospedaliere Ostetrica Convenzione Speciale 2014 MEDICAL DIVISION Polizza DIPENDENTE Aziende Ospedaliere Ostetrica DANNO ERARIALE da RIVALSA per COLPA GRAVE Cognome Nome ASSICURANDO Codice fiscale Indirizzo L Assicurando dichiara

Dettagli

POLIZZA CONVENZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ASSOCIAZIONE RIUNITI

POLIZZA CONVENZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ASSOCIAZIONE RIUNITI POLIZZA CONVENZIONE Mod. 5060RIU/FI RCG Ed. 09/15 Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: - Nota Informativa, comprensiva del Glossario - Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PRODOTTO GLOBALE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PRODOTTO GLOBALE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PRODOTTO GLOBALE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI Liguria Green Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione c) Informativa Home Insurance

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

Fascicolo Informativo. Contratto di Assicurazione danni a motoveicoli. Il presente fascicolo, contenente: Nota Informativa Condizioni di Assicurazione

Fascicolo Informativo. Contratto di Assicurazione danni a motoveicoli. Il presente fascicolo, contenente: Nota Informativa Condizioni di Assicurazione Fascicolo Informativo Contratto di Assicurazione danni a motoveicoli Il presente fascicolo, contenente: Nota Informativa Condizioni di Assicurazione Deve essere consegnato all Assicurato prima della sottoscrizione

Dettagli

Nota Informativa Polizza connessa a Mutui o altri Contratti di Finanziamento Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva

Nota Informativa Polizza connessa a Mutui o altri Contratti di Finanziamento Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva Pannelli Fotovoltaici Nota Informativa Polizza connessa a Mutui o altri Contratti di Finanziamento Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE DANNI DIRITTI ALL IMMOBILE DI NUOVA COSTRUZIONE

FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE DANNI DIRITTI ALL IMMOBILE DI NUOVA COSTRUZIONE FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE DANNI DIRITTI ALL IMMOBILE DI NUOVA COSTRUZIONE Il Fascicolo Informativo, contenente : a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b) Condizioni di Assicurazione;

Dettagli

RC INQUINAMENTO DEFINIZIONI. Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato. RELATIVE ALL'ASSICURAZIONE IN GENERALE

RC INQUINAMENTO DEFINIZIONI. Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato. RELATIVE ALL'ASSICURAZIONE IN GENERALE 13 RC INQUINAMENTO Le norme di seguito riportate annullano e sostituiscono integralmente tutte le condizioni riportate a stampa su moduli della Compagnia assicuratrice, eventualmente allegati alla polizza,

Dettagli

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla

Dettagli

Responsabili & Tranquilli

Responsabili & Tranquilli Responsabili & Tranquilli La polizza Responsabilità Civile verso Terzi Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile verso Terzi Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE A.N.U.S.C.A.

CONDIZIONI GENERALI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE A.N.U.S.C.A. CONDIZIONI GENERALI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE A.N.U.S.C.A. Art. 1 Oggetto dell Assicurazione La Società si obbliga a tenere indenne gli Assicurati,associati di A.N.U.S.C.A., di quanto questi sia tenuti

Dettagli

GARANZIA TERREMOTO CASA

GARANZIA TERREMOTO CASA Contratto di Assicurazione per la copertura dell evento CONDIZIONI catastrofale DI ASSICURAZIONE terremoto GARANZIA TERREMOTO CASA EDIZIONE GENNAIO 2014 Il presente Fascicolo Informativo contenente a)

Dettagli

Responsabili & Tranquilli L Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario

Responsabili & Tranquilli L Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario Responsabili & Tranquilli L Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario Locali ad uso UFFICIO o COMMERCIO Mod. 12R - Edizione 05/2015 Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI, SEGRETARIO, DIRIGENTE, RESPONSABILE DI SERVIZIO E/O DIPENDENTE IN GENERE ENTI LOCALI

RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI, SEGRETARIO, DIRIGENTE, RESPONSABILE DI SERVIZIO E/O DIPENDENTE IN GENERE ENTI LOCALI RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI, SEGRETARIO, DIRIGENTE, RESPONSABILE DI SERVIZIO E/O DIPENDENTE IN GENERE DI ENTI LOCALI ATTIVITA AMMINISTRATIVE E TECNICHE CONTRAENTE: Comune di

Dettagli

Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente Fascicolo Informativo, contenente TUA IMPRESA Fascicolo Informativo Modello: FASIMP 5 ed. 05/2011 Copertina Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente

Dettagli

R.C. INSEGNANTI E PERSONALE SCOLASTICO

R.C. INSEGNANTI E PERSONALE SCOLASTICO R.C. INSEGNANTI E PERSONALE SCOLASTICO Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione per la responsabilità civile degli insegnanti e del personale scolastico Il presente Fascicolo, contenente: Nota

Dettagli

Responsabili & Tranquilli L Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario & Assistenza

Responsabili & Tranquilli L Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario & Assistenza Responsabili & Tranquilli L Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario & Assistenza Locali ad uso ABITATIVO Mod. 11R - Edizione 05/2015 Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario

Dettagli

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Guidare & Navigare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Il presente Fascicolo Informativo contenente

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Il presente Fascicolo Informativo contenente CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA DEL VETTORE STRADALE ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE PER I DANNI ALLE MERCI TRASPORTATE POLIZZA RESPONSABILITÀ VETTORIALE Il presente Fascicolo

Dettagli

NOTA INFORMATIVA C.V.T. AUTOVETTURE

NOTA INFORMATIVA C.V.T. AUTOVETTURE NOTA INFORMATIVA C.V.T. AUTOVETTURE Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione

Dettagli

Polizza N.3510/7/515201 Programma Assicurativo DEFINIZIONI. Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato:

Polizza N.3510/7/515201 Programma Assicurativo DEFINIZIONI. Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato: Allegato n. 1 di 6 Il presente contratto è stipulato da CASSA Di RISPARMIO Di CESENA SPA per conto delle banche facenti parte del suo gruppo ed a favore della clientela aventi le caratteristiche indicate

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Ad Personam/Mod. X0403.0 Edizione 2/2009 Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema

Dettagli

POLIZZA CONVENZIONE N. 777135019

POLIZZA CONVENZIONE N. 777135019 POLIZZA CONVENZIONE N. 777135019 RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE per personale in rapporto di dipendenza e/o di collaborazione di qualunque tipo, in servizio attivo od in quiescenza, con il Servizio Sanitario

Dettagli

ASSICURAZIONE INCENDIO MUTUI

ASSICURAZIONE INCENDIO MUTUI ASSICURAZIONE INCENDIO MUTUI Contratto di assicurazione incendio dedicato alle Civili Abitazioni, Studi Professionali, Attività Commerciali, Rurali o Artigianali Il presente Fascicolo Informativo contenente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell'unità da diporto non derivante dalla navigazione a motore

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell'unità da diporto non derivante dalla navigazione a motore NOTA INFORMATIVA Contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell'unità da diporto non derivante dalla navigazione a motore La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 -

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - Nel testo che segue, si intendono: - per Assicurazione: il contratto di assicurazione; - per Polizza:

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

Pannelli Fotovoltaici

Pannelli Fotovoltaici Pannelli Fotovoltaici BANCO POPOLARE SOCIETÀ COOPERATIVA Nota Informativa Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente Fascicolo Informativo, contenente TUA IMPRESA Fascicolo Informativo Modello: FASIMP 5 ed. 05/2011 Copertina Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI DANNI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI DANNI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI DANNI PRODOTTO PATRIMONIO Il presente fascicolo informativo contenente a) Nota Informativa, comprensiva del glossario b) Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 COMUNE DI MAGIONE PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 CAPITOLATO TECNICO RISCHI DIVERSI VEICOLI DEI DIPENDENTI IN MISSIONE PER L ENTE POLIZZA DI ASSICURAZIONE

Dettagli

NOTA INFORMATIVA Polizza Responsabilità Civile Professionale Ingegnere - Architetto Geometra Perito Società di Ingegneria

NOTA INFORMATIVA Polizza Responsabilità Civile Professionale Ingegnere - Architetto Geometra Perito Società di Ingegneria NOTA INFORMATIVA Polizza Responsabilità Civile Professionale Ingegnere - Architetto Geometra Perito Società di Ingegneria La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS

Dettagli

RESPONSABILITA' CIVILE DELLA FAMIGLIA

RESPONSABILITA' CIVILE DELLA FAMIGLIA RESPONSABILITA' CIVILE DELLA FAMIGLIA POLIZZA NR.: COMPAGNIA: B50/07/0001508 ITALIANA ASSICURAZIONI SPA Soci della Cassa Rurale Alta Vallagarina titolari di conto corrente e loro familiari conviventi MASSIMALI:

Dettagli

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato INCENDIO ABBINATA MUTUI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del

Dettagli

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 Capitolato di assicurazione C.V.T. per la copertura dei rischi Incendio; Furto; Eventi Naturali; Eventi Sociopolitici; Ricorso Terzi; Cristalli;

Dettagli

ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA

ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA La Banca di Cesena ha stipulato polizza convenzione con la Compagnia di assicurazione Bcc Assicurazioni S.p.A. al fine di tutelare i propri Soci

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società si obbliga, fino alla concorrenza degli importi indicati nell allegata scheda e nei limiti ed alle condizioni

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA 1 D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione

Dettagli

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO CAPITOLATO D ONERI PER COPERTURA ASSICURATIVA (Allegato alla procedura di gara di cui alla Det. U.T. n 128/2013) Oggetto: Richiesta di quotazione polizza incendio

Dettagli

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza :

Dettagli

DEFINIZIONI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE

DEFINIZIONI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Polizza Convenzione n. M61006989/04 INCENDIO E RISCHI SUPPLEMENTARI Assicurazione degli immobili a garanzia dei finanziamenti di mutuo con vincolo a favore di Banca Popolare di Milano S.c.r.l. Società:

Dettagli

UIL CREDITO, ESATTORIE E ASSICURAZIONI. Newsletter Convenzioni SPECIALE ASSICURAZIONI

UIL CREDITO, ESATTORIE E ASSICURAZIONI. Newsletter Convenzioni SPECIALE ASSICURAZIONI P a g. 1 Da una sola parte, dalla parte dei lavoratori Tessera UIL, un mondo in tasca UIL CREDITO, ESATTORIE E ASSICURAZIONI Newsletter Convenzioni Roma, 29 luglio 2015 SPECIALE ASSICURAZIONI In questo

Dettagli

Data ultimo aggiornamento: 05/2014 Pagina 1 di 7

Data ultimo aggiornamento: 05/2014 Pagina 1 di 7 SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI CONTRAENTE DESTINATA A DURATA EFFETTO E SCADENZA PAGAMENTO DEL PREMIO CAUSE DI CESSAZIONE, DECADENZA, VARIAZIONE IMPOSTE ASSICURATIVE LEGISLAZIONE FORO GIUDIZIARIO

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI Beep! ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI PROTEZIONE FURTO In caso di furto, il denaro sottratto e i beni acquistati con la carta restano protetti. IMPORTANTE I servizi

Dettagli

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014 Ritiro Patente Modello D03 - Edizione maggio 2014 Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b)

Dettagli

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato INCENDIO ABBINATA MUTUI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del

Dettagli

NOTA INFORMATIVA C.V.T. AUTOVETTURE

NOTA INFORMATIVA C.V.T. AUTOVETTURE NOTA INFORMATIVA C.V.T. AUTOVETTURE Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione

Dettagli

Polizza Colpa Grave. Medico Sumaista. ACN Specialisti Ambulatoriali Interni Struttura Pubblica - tutte le specializzazioni

Polizza Colpa Grave. Medico Sumaista. ACN Specialisti Ambulatoriali Interni Struttura Pubblica - tutte le specializzazioni Convenzione Esclusiva R.C. PROFESSIONALE MOD. 04 PM DIP. OSPEDALIERO SUMAI FEB. 2015 MEDICAL DIVISION DANNO ERARIALE da RIVALSA per COLPA GRAVE A SSICURATO Cognome - nome cod. fiscale Indirizzo cap città

Dettagli