Maggiore sicurezza per una migliore attività

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Maggiore sicurezza per una migliore attività"

Transcript

1 Maggiore sicurezza per una migliore attività Maggiore sicurezza per una migliore attività Strategia aziendale con una sicurezza dell'it più semplice e più interconnessa.

2 Maggiore sicurezza per una migliore attività Strategia aziendale con una sicurezza dell'it più semplice e più interconnessa Non è necessario ricordare l'importanza strategica della sicurezza informatica. È sufficiente leggere i titoli in cui periodicamente si riportano i casi di marchi importanti che perdono clienti, investitori e addirittura amministratori delegati a causa di violazioni dei dati di alto profilo o mancata adempienza. Le minacce sono reali e le conseguenze disastrose. Oggi, anche i membri dei consigli d'amministrazione sono consapevoli, loro malgrado, di queste nuove realtà. Pertanto, se siamo tutti sufficientemente spaventati, cosa dovrebbe comunicarci di nuovo quell'implacabile marea di cattive notizie? In parole semplici, ci sta comunicando che la tecnologia e l'approccio che utilizziamo per proteggere informazioni e sistemi non sta funzionando. Ci comunica che nonostante si spenda più che mai per la protezione dei sistemi e per l'adempienza ai requisiti interni e normativi, da qualche parte c'è sempre una perdita. Sono molteplici i motivi che giustificano una tale inefficienza. Uno di questi è il fatto che il mercato della sicurezza dell'it è altamente frammentato. Esistono decine di soluzioni classificate come migliore della categoria che affrontano un numero limitato di aspetti relativi alla sicurezza: dal rilevamento delle intrusioni alla sicurezza delle applicazioni fino alla gestione delle identità e degli accessi. Ciascuna soluzione richiede un singolo esperto per l'amministrazione del software. Tra una soluzione e l'altra rimangono enormi lacune che rendono lo sfruttamento o la violazione dell'adempienza solo una questione di tempo. Molte organizzazioni godono di una notevole tranquillità in alcune aree della sicurezza, mentre in altre aree presentano terribili carenze. Le soluzioni miste che uniscono prodotti di più fornitori portano inevitabilmente a una situazione in cui i soggetti interessati si accusano a vicenda, afferma Bill Evans, Director, Product Marketing, soluzioni Dell One Identity per la gestione delle identità e degli accessi. L'azienda di antivirus punta il dito contro quella di firewall, che a sua volta incolpa il fornitore dei sistemi di gestione delle identità. Ognuno di essi è responsabile di una sola parte del problema. Non è un sistema, non è efficiente e non è molto sicuro. Questa situazione deve essere cambiata. Esistono framework di sicurezza monolitici che cercano di affrontare ogni aspetto della sicurezza in un'unica soluzione, ma non sono flessibili e hanno costi di gestione estremamente elevati. Inoltre, divergono completamente dagli obiettivi aziendali delle organizzazioni per cui sono stati progettati. Viviamo in un mondo interconnesso, nel quale i dati rappresentano la linfa vitale dell'attività. Tuttavia, per avere valore, i dati devono essere protetti ovunque si trovino e ovunque debbano essere inviati. Alcune soluzioni per la sicurezza limitano il flusso dei dati, rendendoli meno utili per l'organizzazione. Altre sono gravose per gli utenti finali, il che genera rischi nel caso in cui i dipendenti non rispettino, anche se involontariamente, le prassi di sicurezza. Altre ancora non sono realizzate su misura per le specifiche esigenze di una determinata azienda o settore. In realtà, secondo uno studio condotto da Gartner, i dirigenti considerano la sicurezza, la governance e l'adempienza una delle tre barriere principali per la realizzazione del pieno potenziale della tecnologia informatica. "Sarebbe difficile stimare la perdita di produttività e gli ostacoli posti all'innovazione a causa di prodotti e protocolli per la sicurezza progettati in modo non adeguato.di certo, è un pessimo affare". - Elliot Lewis Chief Security Architect Dell Software

3 Sarebbe difficile stimare la perdita di produttività e gli ostacoli posti all'innovazione a causa di prodotti e protocolli per la sicurezza progettati in modo non adeguato, afferma Elliot Lewis, Chief Security Architect, Dell Software. Di certo, è un pessimo affare. È un pessimo affare perché costa più di quanto dovrebbe. È un pessimo affare perché non si è protetti a sufficienza. Ed è un pessimo affare perché limita le tante possibilità che la tecnologia informatica dovrebbe offrire. Dell ha analizzato i limiti della sicurezza dell'it di oggi da un nuovo punto di vista. Ha riscontrato la natura frammentaria delle soluzioni e l'assenza di strategie per la sicurezza in linea con le esigenze aziendali. Come già fatto in passato, prima con i PC e poi con i server e lo storage, Dell ha architettato un approccio migliore e più efficace che fortificherà presto questo mercato frammentario. Maggiore sicurezza per una migliore attività L'approccio di Dell alla sicurezza si basa sulla semplicità, sull'efficienza e sulla connettività e racchiude tutti gli aspetti frammentari della sicurezza dell'it in un'unica soluzione integrata, in grado di condividere informazioni in tutta l'organizzazione. Offre indicazioni critiche da parte degli esperti Dell, che aiutano le aziende a concentrarsi sul loro lavoro per la sicurezza. Inoltre, semplifica la sicurezza, in modo tale che gli utenti aziendali possano gestire le regole e le policy e gli utenti finali possano conformarsi facilmente. Questi miglioramenti possono cambiare radicalmente la cultura dell'adempienza all'interno delle organizzazioni e potenziare la sicurezza generale, consentendo una più semplice adozione di tecnologie innovative, come cloud o dispositivi mobili, in modo tale che l'organizzazione possa tornare a dedicarsi alle sue attività principali.

4 La natura dei dati è cambiata, ma le soluzioni per la sicurezza progettate per proteggerli sono rimaste le stesse, afferma Lewis. Per essere utili, i dati devono essere disponibili. Devono poter essere spostati in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento a seconda delle esigenze. Questa è una cosa positiva. La maggior parte dei fornitori cerca di isolare i dati, di mantenerli in silos. Dell collega tutte le soluzioni per la sicurezza in silos, in modo tale che i firewall condividano le informazioni con il software di gestione delle identità e degli accessi e così via. In questo tipo di ambiente, i dati circolano liberamente, ma le minacce vengono rilevate immediatamente e la sicurezza viene trasformata da reattiva a proattiva a predittiva. Il nostro approccio si basa sui tre imperativi fondamentali della sicurezza dell'it: Protezione: proteggere tutta l'impresa, in modo completo, all'interno e all'esterno e con efficienza Adempienza: adempiere alle policy di governance interne e alle normative esterne utilizzando un approccio coerente e affidabile che non comprometta la flessibilità aziendale Abilitazione: avere la tranquillità di adottare nuove tecnologie e perseguire l'innovazione e l'efficienza operativa Protezione Adempienza Abilitazione Con l'introduzione sul mercato di soluzioni che affrontino ciascuno di questi tre pilastri e attribuendo loro un DNA comune affinché possano essere collegate tra di loro in modo completo, crediamo che la sicurezza dell'it possa essere migliorata, più semplice da utilizzare e meno costosa. Cosa ancora più importante è che in questo modo la sicurezza può diventare un elemento che, anziché ostacolare l'innovazione, la favorisce.

5 Maggiore sicurezza per una migliore attività Protezione La protezione dell'infrastruttura di IT è, certamente, il requisito di base di ogni sistema di sicurezza dell'it. La maggior parte delle organizzazioni attualmente adotta un approccio alla protezione che consiste nell'acquistare una soluzione firewall, software per il rilevamento delle intrusioni, antivirus e altro ancora, nel cercare di seguire alcune best practice e nel mantenere tutti i software aggiornati. Il problema è che i soggetti che rappresentano una minaccia cambiano continuamente il proprio approccio in base alle best practice, afferma Jon Ramsey, Chief Technology Officer, Dell SecureWorks, e Dell Fellow. Le studiano e progettano il modo di aggirarle. Più sono diffuse, maggiori sono le possibilità che vengano attaccate e, infine, superate dai malintenzionati. Un modo per interrompere questo circolo vizioso è impiegare servizi di sicurezza gestiti e formare i dipendenti su procedure semplici e di facile comprensione. AZUR SPACE Solar Power è un'azienda tedesca che produce celle solari ad alte prestazioni per applicazioni spaziali, dal telescopio spaziale Hubble a Mars Express. I suoi clienti richiedono una sicurezza estremamente rigorosa per i piani relativi a prodotti e lanci. Azur Space ha scelto Dell come partner che fornisca un monitoraggio continuo sulle sue reti e consulenza sui modi migliori per proteggerle. Problemi di sicurezza possono derivare da errori concettuali, da una manutenzione irregolare dei sistemi o da modifiche apportate all'ambiente delle applicazioni, afferma Martin König, Director of IT Services di AZUR SPACE Solar Power. Per la nostra società era difficile identificare questi problemi poiché noi implementavamo l'installazione originaria del sistema per poi effettuare le configurazioni successive. Ecco perché avevamo bisogno di esperti esterni per condurre i nostri test.

6 AZUR SPACE utilizza Dell SecureWorks per condurre periodicamente test di penetrazione delle reti. Il servizio analizza la vulnerabilità di tutti i punti di accesso e delle applicazioni principali, mentre il team di esperti Dell sulla sicurezza e il rischio incrocia i risultati con il proprio database che elabora 76 miliardi di casi informatici al giorno. La valutazione del rischio viene quindi tradotta in suggerimenti pratici, stilati appositamente per affrontare i principali requisiti aziendali. Disponiamo di informazioni sulla sicurezza incredibilmente dettagliate, comprensibili non solo dai nostri tecnici ma anche a livello gestionale, dichiara König. Tali informazioni evidenziano i problemi potenzialmente importanti per la valutazione del rischio e per la responsabilità aziendale. Adempienza Ai clienti non importa se l'azienda ha rispettato l'adempienza, afferma Ramsey. Ciò che a loro interessa è sapere se i loro dati sono stati rubati. Oggi, molte organizzazioni gestiscono la sicurezza in modo tale da essere conformi alle normative. Pensano che rispettando tutti gli elenchi di controllo, le loro reti siano al sicuro. Tuttavia questo ragionamento non è corretto. I dirigenti di alto livello non hanno una conoscenza abbastanza approfondita su ciò che significa essere sicuri, pertanto adottano il linguaggio dell'adempienza, afferma Ramsey. Spesso non riescono a sviluppare strategie per la gestione del rischio che siano articolate da policy di governance, il tutto basato su una sicurezza dell'it solida. Adottano un approccio alla sicurezza basato sull'adempienza mentre dovrebbero adottare un approccio all'adempienza basato sulla sicurezza. "Ai clienti non importa se l'azienda ha rispettato l'adempienza. Ciò che a loro interessa è sapere se i loro dati sono stati rubati". - Jon Ramsey Chief Techology Officer Dell SecureWorks Questo è ciò che ha fatto la Virginia Commonwealth University (VCU) seguendo un controllo della sicurezza nella sua scuola di medicina. Il Medical Center della VCU fornisce assistenza in più di 200 aree di specializzazione ed è l'unico centro traumi di livello 1 nell'area di Richmond. Pertanto, è richiesta l'adempienza a diverse rigide normative a livello federale, statale e locale, tra cui HIPPA, Federal Information Security Act e Family Educational Rights and Privacy Act. Per soddisfare e superare questi complessi requisiti, la VCU ha adottato l'approccio all'adempienza basato sulla sicurezza. Ha scelto di crittografare i dati sui dispositivi endpoint, dai notebook ai dispositivi mobili. Come molte organizzazioni, la VCU consente ai dipendenti di utilizzare i dispositivi personali sul posto di lavoro e ciò rende difficile la standardizzazione della sicurezza relativa a tutta la forza lavoro. La crittografia dei dati risolve questo problema ma spesso il suo utilizzo può risultare troppo costoso e gravoso. Questo non è il caso della soluzione Dell Data Protection Encryption, grazie alla quale gli utenti finali della VCU non hanno riscontrato interruzioni alla loro attività. Si tratta di una soluzione semplice e di facile utilizzo che si estende a molteplici dispositivi su una forza lavoro distribuita, senza sacrificare la velocità o la flessibilità. Abilitazione Per decenni, la sicurezza dell'it è stata vista come un inibitore della flessibilità aziendale: una reputazione decisamente meritata. In molti casi, limita, rallenta e proibisce alcune funzioni aziendali. Molte organizzazioni hanno accettato questi limiti, considerandoli un costo inevitabile dell'attività. Eppure, se gestita nel modo giusto, la sicurezza può favorire l'attività, offrendo all'organizzazione la possibilità di acquisire con determinazione nuove funzionalità che possono avere un impatto diretto sul fatturato, sui profitti e sull'esperienza del cliente. Può offrire agli utenti la tranquillità di lavorare sempre, ovunque e su qualsiasi dispositivo.

7 Avere fiducia nella propria soluzione per la sicurezza favorisce l'adozione di nuove tecnologie, afferma Ramsey di SecureWorks. Ciò apre le porte all'innovazione, sia all'interno sia all'esterno del firewall aziendale. I Denver Broncos sono un ottimo esempio. I Broncos, una delle squadre che hanno avuto più successo nella storia della NFL, durante la settimana supportano uno staff di circa 300 dipendenti. Nei giorni in cui si giocano le partite, supportano tifosi presso il Sports Authority Field di Mile High, lo stadio dei Broncos, che diventa la quindicesima città più grande dello Stato durante le partite in casa. Tutti i tifosi hanno uno smartphone e tutti vogliono rivedere le azioni nell'immediato, afferma Chris Newman, IT Architect per i Denver Broncos. Il nostro obiettivo è offrire ai tifosi un'esperienza migliore rispetto a quella che avrebbero a casa. "Avere fiducia della propria soluzione per la sicurezza favorisce l'adozione di nuove tecnologie. Ciò apre le porte all'innovazione, sia all'interno sia all'esterno del firewall aziendale". - Jon Ramsey Chief Techology Officer Dell SecureWorks Per fare ciò, l'organizzazione supporta la banda larga wireless su un complesso sportivo di oltre cinque ettari, protetto dal firewall SonicWALL SuperMassive di nuova generazione e da un dispositivo di accesso remoto sicuro per proteggere la rete, migliorando prestazioni, efficienza e informazioni. La nostra visibilità è notevole e non possiamo permetterci intrusioni o qualcosa che vada storto, afferma Newman. Le soluzioni Dell ci consentono di personalizzare l'interfaccia, sono facili da installare e molto più semplici per gli utenti. Anche i dipendenti sono più produttivi. Un altro

8 esempio in ambito di abilitazione delle organizzazioni attraverso una maggiore sicurezza è l'ufficio dello sceriffo della contea di Wake, Carolina del Nord, responsabile della sicurezza pubblica di circa un milione di cittadini nell'area di Raleigh. Le agenzie di sicurezza pubblica nella contea di Wake promuovono la condivisione di dati e informazioni perché credono che in questo modo si migliori la capacità di rilevare, prevenire e affrontare i problemi relativi alla sicurezza pubblica nella contea e nelle aree limitrofe. L'ufficio dello sceriffo rappresenta il repository centrale per i dati di giustizia penale della contea, a cui accedono tutti i reparti di sicurezza pubblica della contea. Per motivi di sicurezza, l'accesso al sistema è stato limitato e ciò ha generato un aumento delle richieste all'ufficio dello sceriffo e frustrazione negli utenti finali. Molte agenzie desideravano essere autonome nella gestione dei propri fascicoli senza doversi affidare a noi per apportare qualsiasi modifica, afferma Christopher J. Creech, Manager of Information Technology per l'ufficio dello sceriffo della contea di Wake. Abbiamo molti addetti all'it alle prime armi. Loro non capivano come funzionasse il sistema; volevano semplicemente poter andare in un luogo e aggiornare le informazioni del proprio dipartimento. Alla fine, la complessità dei processi ha avuto un impatto negativo su tutta la comunità della sicurezza pubblica. Quando l'ufficio dello sceriffo è diventato sovraccarico, non è stato più possibile aggiungere o modificare i dati critici in modo tempestivo. Con una soluzione per la gestione delle identità e degli accessi Dell One Identity, l'ufficio dello sceriffo è stato in grado di offrire un maggiore accesso al sistema, senza compromettere la sicurezza. Il programma consente al personale delle agenzie di utilizzare il sistema ma gli impedisce di avere l'accesso nativo all'applicazione che offre una serie più ampia di privilegi, per noi difficile da controllare, afferma Creech. La capacità di aggiornare e condividere i dati in modo rapido è un fattore molto importante che ci consente di migliorare la qualità del nostro lavoro. In ultima analisi, ci consente di offrire al pubblico un servizio più efficiente e una migliore protezione. Funzioni "La capacità di aggiornare e condividere i dati in modo rapido è un fattore molto importante che ci consente di migliorare la qualità del nostro lavoro". - Jon Ramsey Chief Techology Officer Dell SecureWorks Dell è stata sempre ispirata dal trovare il modo di migliorare l'it e di ridurre i costi per i clienti, soprattutto in mercati in cui i clienti sono vincolati dallo status quo. Se esistono soluzioni migliori, Dell le trova. Architettando soluzioni che hanno un DNA comune, Dell muove i primi passi verso una sicurezza più interconnessa e olistica. La promessa è che questo approccio sarà più efficace, più sicuro e più facile da adottare. La cosa più importante è che, anziché ostacolare l'attività, funzionerà a suo vantaggio. A questo proposito, Dell ha sviluppato e acquisito le soluzioni migliori del mercato, ha coperto ogni aspetto della sicurezza dell'it e ha creato componenti comuni che consentono una perfetta integrazione. Le soluzioni sono suddivise in quattro aree principali dell'infrastruttura della sicurezza e coprono tutte le esigenze di un'impresa:

9 La soluzione per la sicurezza di Dell Rete Firewall di nuova generazione Accesso mobile sicuro Sicurezza Crittografia dei dati/endpoint Protected Workspace Gestione di configurazione e installazione di patch Client cloud sicuro Adempienza Protezione Abilitazione Gestione delle identità E degli accessi Governance delle identità Gestione con privilegi Gestione degli accessi Adempienza alle normative e gestione dell'it Servizi di sicurezza Risposta agli incidenti Servizi di sicurezza gestiti Consulenza su sicurezza e rischi Funzioni di intelligence contro le minacce La visione non finisce qui. Dell sta lavorando sugli approcci alla sicurezza di nuova generazione, investendo in soluzioni che proteggano i dati in qualsiasi luogo. In futuro, non proteggeremo le imprese o i sistemi. Includeremo regole e policy all'interno dei dati stessi, in grado di riconoscere i casi in cui i dati finiscono in mani sbagliate. I dati devono essere liberi di circolare, ma in modo sicuro, afferma Elliot Lewis di Dell. Questo è il futuro per cui stiamo lavorando. Questo è il futuro che stiamo creando. Ulteriori informazioni sulle soluzioni per la sicurezza di Dell su Dell.com/security Diventa membro della comunità di Dell Security su LinkedIn Questo white paper ha solo scopo informativo e può contenere errori tipografici e imprecisioni tecniche. Il contenuto è fornito "così com'è", senza garanzie espresse o implicite di alcun tipo.

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Quanto sono al sicuro i vostri dati riservati?

Quanto sono al sicuro i vostri dati riservati? Articolo pubblicato sul numero di febbraio 2010 di La rivista del business ad alte performance Information Technology Quanto sono al sicuro i vostri dati riservati? di Alastair MacWillson L'approccio aziendale

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Manuale di sopravvivenza per CIO: convergenza di collaborazione, cloud e client

Manuale di sopravvivenza per CIO: convergenza di collaborazione, cloud e client Manuale di sopravvivenza per CIO: convergenza di collaborazione, cloud e client I CIO più esperti possono sfruttare le tecnologie di oggi per formare interi che sono più grandi della somma delle parti.

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA Da dove nasce l'esigenza, per l'unione, di occuparsi di sicurezza sul lavoro? La sicurezza e la salute sul lavoro è uno degli aspetti più importanti

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI 2 Introduzione Questa email è una truffa o è legittima? È ciò che si chiedono con sempre maggiore frequenza

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Polizza CyberEdge - questionario

Polizza CyberEdge - questionario Note per il proponente La compilazione e/o la sottoscrizione del presente questionario non vincola la Proponente, o ogni altro individuo o società che la rappresenti all'acquisto della polizza. Vi preghiamo

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 White paper Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 Di Mark Bowker, analista senior Ottobre 2013 Il presente white paper di ESG è stato commissionato da Citrix ed è distribuito

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI È ora di pensare ad una nuova soluzione. I contenuti sono la linfa vitale di ogni azienda. Il modo in cui li creiamo, li utiliziamo e

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos L Autore Lino Fornaro, Security Consultant Amministratore

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler 2 Le aziende attuali stanno adottando rapidamente la virtualizzazione desktop quale mezzo per ridurre i costi operativi,

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. Art. 1 (Disposizioni di carattere generale)

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. Art. 1 (Disposizioni di carattere generale) CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Art. 1 (Disposizioni di carattere generale) 1. I princìpi e i contenuti del presente codice costituiscono specificazioni esemplificative

Dettagli

Metodologie di Analisi e Valutazione delle Posizioni e delle Prestazioni

Metodologie di Analisi e Valutazione delle Posizioni e delle Prestazioni HUMANWARE S.A.S. Via Tino Buazzelli, 51 00137 - Roma Tel.: +39 06 823861 Fax.:+39 06 233214866 Web: www.humanware.it Email: humanware@humanware.it Metodologie di Analisi e Valutazione delle Posizioni e

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET Internet una finestra sul mondo... Un azienda moderna non puo negarsi ad Internet, ma.. Per attivare un reale business con transazioni commerciali via Internet

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Le dieci fasi di un'implementazione DCIM corretta

Le dieci fasi di un'implementazione DCIM corretta WHITE PAPER Novembre 2013 Le dieci fasi di un'implementazione DCIM corretta Dhesikan Ananchaperumal Distinguished Engineer e Vice presidente senior, DCIM, CA Technologies Hervé Tardy Vice presidente e

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO 1 ' UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO Ufficio X ex DGPOB Ufficio relazioni con il pubblico e Centro di documentazione REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO SOMMARIO CAPO

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TERMINE E DI RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TERMINE E DI RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO REGOLAMENTO IN MATERIA DI TERMINE E DI RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Approvato con deliberazione del Consiglio provinciale n. 161 del 28 ottobre 1997, così come integrata dalla deliberazione del Consiglio

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Cagliari, 22 luglio 2010

Cagliari, 22 luglio 2010 Cagliari, 22 luglio 2010 L azione dell Ance L Associazione Nazionale Costruttori Edili si è da sempre posta l obiettivo di supportare le imprese associate nella adozione di strumentazione organizzativa

Dettagli

Regolamento per l'accesso alla rete Indice

Regolamento per l'accesso alla rete Indice Regolamento per l'accesso alla rete Indice 1 Accesso...2 2 Applicazione...2 3 Responsabilità...2 4 Dati personali...2 5 Attività commerciali...2 6 Regole di comportamento...3 7 Sicurezza del sistema...3

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

Titolo: La Sicurezza dei Cittadini nelle Aree Metropolitane

Titolo: La Sicurezza dei Cittadini nelle Aree Metropolitane Titolo: La Sicurezza dei Cittadini nelle Aree Metropolitane L esperienza di ATM Il Sistema di Sicurezza nell ambito del Trasporto Pubblico Locale Claudio Pantaleo Direttore Sistemi e Tecnologie Protezione

Dettagli