Batteria n ) Se: + + # = ç + # = 6 allora ç è uguale a: A 6 B 9 C 12 D 12

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Batteria n. 52. 3) Se: + + # = ç + # = 6 allora ç è uguale a: A 6 B 9 C 12 D 12"

Transcript

1 Batteria n. 52 Codice originario: ) (A) Una delle caratteristiche dello Stato di Natura era rappresentata dall eguaglianza tra gli uomini. (B) Allontanandosi, con la civiltà, dallo Stato di Natura, gli uomini sono diventati più infelici. Una sola delle conclusioni sotto elencate è autorizzata esplicitamente dalle sole premesse A e B: A L ineguaglianza è caratteristica della civiltà B L ineguaglianza è per tutti motivo di infelicità C Non vi è felicità per gli uomini senza eguaglianza D Lo Stato di Natura è più felice di quello della civiltà Codice originario: ) Uno studente universitario, dopo aver superato due esami, ha la media di 24. Nell esame successivo lo studente prende 21. Qual è la sua media dopo il terzo esame? A 22,5 B 23 C 23,5 D 22 Codice originario: ) Se: + + # = ç + # = 6 allora ç è uguale a: A 6 B 9 C 12 D 12 Codice originario: ) Non è impossibile che la bottiglia ritrovata sulla spiaggia possa contenere un messaggio. In base alla precedente affermazione, quale delle seguenti è certamente vera? A La bottiglia ritrovata sulla spiaggia non conteneva un messaggio B La bottiglia ritrovata sulla spiaggia non poteva contenere un messaggio C Non è possibile che il messaggio nella bottiglia fosse leggibile D La bottiglia ritrovata sulla spiaggia potrebbe contenere un messaggio Codice originario: ) Tutti gli artisti sono persone sensibili. Paolo è un artista. Gli architetti sono tutti persone sensibili. Se le precedenti informazioni sono vere, quale delle seguenti affermazioni è necessariamente vera? A Paolo è una persona sensibile B Gli architetti sono artisti Batteria n. 52 1

2 C Le persone sensibili sono artisti o architetti D Paolo è un architetto Codice originario: ) Individuare il diagramma che soddisfa la relazione insiemistica esistente tra i termini dati: Mele, Renette, Frutti A Diagramma 6 B Diagramma 3 C Diagramma 2 D Diagramma 4 Codice originario: ) Se: # # = # + = 6 allora # è uguale a: A 1 B 2 C 1 D 2 Codice originario: 259 8) Utilizzando l alfabeto italiano, completare correttamente la seguente successione di lettere: E; A; U; Q; N;? A E B T C L D H 2 Batteria n. 52

3 Codice originario: ) Individuare il diagramma che soddisfa la relazione insiemistica esistente tra i termini dati: Mercati, Merci, Mercenari A Diagramma 5 B Diagramma 1 C Diagramma 6 D Diagramma 3 Codice originario: ) Se: % +! +! = & 17 +! & =! allora % è uguale a: A 17 B 14 C 34 D 17 Codice originario: ) Individuare il diagramma che soddisfa la relazione insiemistica esistente tra i termini dati: Capitali europee, Città europee, Aziende A Diagramma 5 B Diagramma 2 C Diagramma 1 D Diagramma 4 Batteria n. 52 3

4 Codice originario: ) Individuare il diagramma che soddisfa la relazione insiemistica esistente tra i termini dati: Frassini, Alberi, Porcini A Diagramma 5 B Diagramma 4 C Diagramma 2 D Diagramma 1 Codice originario: ) Individuare il diagramma che soddisfa la relazione insiemistica esistente tra i termini dati: Idraulici, Tedeschi, Persone longilinee A Diagramma 5 B Diagramma 4 C Diagramma 3 D Diagramma 1 Codice originario: ) Arturo vuole piantare degli alberi attorno alla sua villa di campagna. Lasciando fra un albero e l altro la distanza di 8 metri, sono necessari 100 alberi. Quanti ne occorrerebbero se la distanza tra 2 alberi consecutivi aumentasse di 2 metri? A 80 B 20 C 84 D 75 Codice originario: ) Completare correttamente la seguente successione numerica: 21; 41; 10; 55; 75; 44;?;? A 94; 107 B 83; 93 C 13; 58 D 89; Batteria n. 52

5 Codice originario: ) Individuare l alternativa che riporta una successione di elementi identica alla sequenza EEAEAEAEAEEAA. A EEAEAEAEAEEAA B EAAEAEAEAEEAA C EEAEAAEEAEEAA D EEAEAEAEAAEAA Codice originario: ) Una gonna costava 45 euro e con i saldi il suo prezzo attuale è pari ai 3/5 del prezzo iniziale. A quanto ammonta lo sconto applicato? A 10 euro B 18 euro C 30 euro D 27 euro Codice originario: ) Completare correttamente la seguente successione numerica: 10; 19; 17;?; 24; 11;?; 7 A 15; 7 B 15; 31 C 26; 31 D 31; 7 Codice originario: ) Scegliere tra le alternative proposte quella che completa correttamente la seguente frase: «Ti avrei accompagnato volentieri A Se solo sapessi guidare» B Se avrei la patente» C Se solo saprei guidare» D Se solo avrei saputo guidare» Codice originario: ) Questa è un epoca commemorativa. La quantità di denaro che si impiega per commemorare cose accadute è enorme. Lo stesso, se fosse stato impiegato a suo tempo per le stesse cose, avrebbe forse mutato il corso della La stessa creazione dell, se il buon dio avesse potuto disporre del denaro investito nei film biblici, sarebbe riuscita, penso, più chiara e ordinata (Ennio Flaiano). Quale dei gruppi di termini proposti in sequenza integra, nell ordine, le parole omesse? A Denaro/storia/universo B Tempo/biologia/universo C Denaro/filosofia/universo D Denaro/moneta/anno Batteria n. 52 5

6 Codice originario: ) Se ACCENTUARE sta a MARCARE allora è corretto che ATTENUARE stia a A ENFATIZZARE B RIMARCARE C LENIRE D ACCRESCERE Codice originario: ) Completare la seguente serie: Autogoverno, AutoGESTIone, AutodECISIone, Indipendenza, A Soggezione B Autonomia C Sottomissione D Subordinazione Codice originario: ) Completare la frase seguente con l aggettivo più appropriato: spirava un vento e pungente. A Freddo B Luminoso C Arioso D Acuminato Codice originario: 434 Capacità del comprensione del testo 24) Se arido sta a riarso allora è corretto che fertile stia a... A Brullo B Sterile C FECONDO D Desolato Codice originario: ) Si dice che «tira l acqua al proprio mulino» una persona che A Bada solo al proprio utile, anche a scapito di quello altrui B È estremamente ingenua e facile preda degli inganni altrui C Pretende di ottenere risultati apprezzabili da qualcosa o qualcuno che invece sono incapaci di produrli D Dimostra estrema incertezza Codice originario: ) Se Giovanni è una persona remissiva, che consente e non si oppone posso affermare che A Giovanni è inflessibile B Giovanni è un tipo duro C Giovanni è ardimentoso D Giovanni è acquiescente 6 Batteria n. 52

7 Codice originario: ) Quali, tra i termini proposti, completano correttamente la seguente proporzione verbale? Uva : vino = X : Y A X = grappa; Y = alcool B X = sedia; Y = tavolo C X = pane; Y = farina D X = tabacco; Y = sigaretta Codice originario: ) Se l hockey su ghiaccio è uno sport e Alberto non gioca a hockey, si può logicamente concludere che A Alberto non ha mai visto una partita di hockey su ghiaccio B Nessuna delle altre risposte contiene conclusioni che possono essere logicamente dedotte dalle due affermazioni proposte C Alberto non vuole sciare D Alberto non sa sciare Codice originario: ) Indicare quale dei seguenti gruppi di parole ha analogia con il termine finitimo. A Breve contenuto definito B Illimitato sconfinato infinito C Attiguo confinante limitrofo D Finito completato risolto Codice originario: ) Quando una cosa è inopportuna e fuori luogo, si dice che A Fa orecchie da mercante B C entra come i cavoli a merenda C Passa sotto le forche caudine D Taglia la corda Codice originario: ) Completare la seguente serie: Concordare, Condividere, Ammettere, Riconoscere, A ACCORDARE B Discordare C Negare D Stridere Codice originario: ) Quale dei seguenti termini, sostituito ai puntini, forma parole di senso compiuto? BAL( ) ( )NIARE. A Para B Era Batteria n. 52 7

8 C Ario D Estra Codice originario: ) Individuare la soluzione che completa correttamente l eguaglianza di rapporti X : pittura = Fleming : Y A X = Einstein; Y = medicina B X = Picasso; Y = medicina C X = Magritte; Y = fisica D X = arte; Y = scultura Codice originario: ) Completare la frase in modo che le due proposizioni siano logicamente equivalenti. «Nessun professore è bugiardo»; «Tutti i professori». A Non sono bugiardi B Spesso mentono C Sono bugiardi D Talvolta sono insinceri Codice originario: ) Poiché secondo Adam Smith, non è una società felice quella in cui la maggioranza soffre, e poiché lo stadio di massima ricchezza di una società conduce a questa sofferenza della, ed è l economia politica (e in genere, la società dell interesse privato) che conduce a questo stadio di massima, il risultato finale dell economia politica è dunque l della società (K. Marx). Quale dei gruppi di termini proposti in sequenza integra, nell ordine, le parole omesse? A Maggioranza/povertà/infelicità B Maggioranza/ricchezza/infelicità C Minoranza/ricchezza/infelicità D Maggioranza/ricchezza/allegrìa Codice originario: ) Diventare vecchi è un processo diverso da come lo rappresentano gli scrittori, e somiglia poco anche alle descrizioni della scienza medica. Nessuna opera letteraria, né tanto meno un medico, avevano preparato gli abitanti di via Katalin al particolare nitore che l invecchiare avrebbe portato nella buia galleria percorsa quasi inconsapevolmente nei primi decenni delle loro vite, né all ordine che avrebbe messo tra i loro ricordi e le loro paure, o al modo in cui avrebbe modificato i loro giudizi e la loro scala di valori. Avevano capito di dover mettere in conto alcuni cambiamenti biologici, perché il corpo aveva cominciato un lavoro di demolizione che avrebbe concluso con la stessa precisione e lo stesso impegno con cui si era preparato alla strada da compiere fin dall istante del loro concepimento; avevano anche accettato il fatto che il loro aspetto sarebbe cambiato, i sensi si sarebbero indeboliti, i gusti ed eventualmente anche le abitudini o i bisogni si sarebbero adeguati alle variazioni del fisico, rendendoli più voraci o più frugali, più timorosi o forse più suscettibili; e sapevano persino che la regolarità di funzioni come il sonno o la digestio 8 Batteria n. 52

9 ne, che quando erano giovani sembravano scontate quanto l esistere stesso, sarebbero diventate problematiche. (Da Magda Szabò, Via Katalin, Einaudi 2008) Secondo il brano, con l invecchiamento, le funzioni che avrebbero creato problemi sarebbero state: A Sonno e memoria B Giudizi e valori C Digestione e memoria D Sonno e digestione Codice originario: ) In merito ai tasti Backspace e Canc (o Del), è corretto affermare che A Servono entrambi a cancellare i caratteri alla sinistra del cursore B Il primo cancella i caratteri a sinistra del cursore; il secondo quelli a destra o sotto il cursore; entrambi cancellano la selezione corrente C Servono entrambi a cancellare i caratteri alla destra del cursore D Servono a confermare la scelta effettuata Codice originario: ) Come è definita la tecnica usata per trasmettere dati non in chiaro per motivi di sicurezza? A Controllo di parità B Fault tolerance C Crittografia D Fail safe Codice originario: ) In Windows i profili utente permettono di A Impostare le connessioni per l accesso ad altri computer tramite modem B Accedere ad Internet C Registrare il nome e i dati delle persone che utilizzano un determinato computer D Personalizzare il Desktop e le impostazioni per ciascun utente registrato Codice originario: ) Un sistema di sicurezza che consente di impedire l accesso, non autorizzato, ad una rete è un A Scandisk B Firewall C Defrag D Winzip Codice originario: ) Si può cambiare la risoluzione di una stampante tramite il computer? A Sì B Dipende dal tipo di file che si vuole stampare C Nessuna delle risposte proposte è corretta D No, è necessario cambiare il tipo di carta su cui si deve effettuare la stampa Batteria n. 52 9

10 Codice originario: ) È possibile navigare in Internet quando il PC è avviato in Modalità Provvisoria? A Solo a velocità ridotta B Dipende dal modem C Sì D No Codice originario: ) Durante l esecuzione di un applicazione, il microprocessore A Trasferisce i dati dalla RAM al disco fisso B Trasferisce i dati dalla RAM al monitor C Trasferisce i dati dal disco fisso al monitor D Trasferisce i dati dal disco fisso alla RAM Codice originario: ) I haven t heard the news A Today B At one o clock C Yesterday D Last night Codice originario: ) Choose the best word to complete this question. Where you like to go this evening? A Are B Does C Would D Can Codice originario: ) Choose the best word to complete this sentence: Do you prefer to the air conditioning on while you are working? A Take B Hold C Go D Keep Codice originario: ) There was a between two aircrafts last week. A Collition B Collision C Colision D Colliding 10 Batteria n. 52

11 Codice originario: ) Choose the best word to complete the following: He never turns up on time. He s totally. A Sensitive B Trustworthy C Unsuitable D Unreliable Codice originario: ) Before the letter we ought to contact the client. A Has written B We are writing C To write D Writing Codice originario: ) Choose the best word to complete this sentence: There will soon be wireless computers in office. A Whole B All C Every D Both Batteria n

12 Risposte esatte Numero quiz Risposta esatta Codice originario 1 D B C D A D A D C D B C A A D A B B A A C B A C A 1092 Numero quiz Risposta esatta Codice originario 26 D D B C B A D B A B D B C D B A D D A C D B D D C Batteria n. 52

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Lezione 3 piccolo manuale di Windows Il Desktop Il desktop è ciò che viene visualizzato sullo

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania. Test d ingresso Classi Prime 2015-16 Potenziamento Inglese. Cognome... Nome...

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania. Test d ingresso Classi Prime 2015-16 Potenziamento Inglese. Cognome... Nome... Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Test d ingresso Classi Prime 2015-16 Potenziamento Inglese Cognome... Nome... Punteggio della prova Domande di Inglese Punti... Domande di Matematica Punti...

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base).

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base). Dropbox di classe Lo scopo del servizio Dropbox di classe è quello di far conoscere ai docenti del nostro istituto il funzionamento di un sistema di Cloud Storage, pronto e facile da usare, per esplorare

Dettagli

WINDOWS: uso della tastiera e del mouse

WINDOWS: uso della tastiera e del mouse WINDOWS: uso della tastiera e del mouse a cura di: Francesca Chiarelli ultimo aggiornamento: settembre 2015 http://internet.fchiarelli.it La tastiera FUNZIONE DI EDIZIONE TAST. NUMERICO Tasti principali

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti)

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) La seguente scansione dei saperi è da considerare come indicazione di massima. Può essere utilizzata in modo flessibile in riferimento ai diversi libri di testo

Dettagli

18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali

18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali 18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali 18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali In questo capitolo impareremo a cercare immagini su Internet,

Dettagli

Le Proprietà del Desktop di Windows XP di Giovanni DI CECCA http://www.dicecca.net

Le Proprietà del Desktop di Windows XP di Giovanni DI CECCA http://www.dicecca.net Le Proprietà del Desktop di Windows XP di - Introduzione Ogni due anni circa, Microsoft mostra all utenza un nuovo sistema operativo, che nel bene e nel male ne cambia le abitudini ed il modo di utilizzo.

Dettagli

Materiale didattico Aggiornato il 16.06.2013

Materiale didattico Aggiornato il 16.06.2013 Materiale didattico Aggiornato il 16.06.2013 Che ci faccio io qui? What Am I Doing Here? (1988) è un libro dell'autore inglese Bruce Chatwin e consiste di una serie di saggi e racconti di viaggi della

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciassette

U Corso di italiano, Lezione Diciassette 1 U Corso di italiano, Lezione Diciassette U Oggi, facciamo un esercizio M Today we do an exercise U Oggi, facciamo un esercizio D Noi diremo una frase in inglese e tu cerca di pensare a come dirla in

Dettagli

Test di autovalutazione Scienze Politiche A.A. 2014-15. Cultura generale. Le risposte esatte sono scritte in colore bianco su sfondo scuro.

Test di autovalutazione Scienze Politiche A.A. 2014-15. Cultura generale. Le risposte esatte sono scritte in colore bianco su sfondo scuro. Test di autovalutazione Scienze Politiche A.A. 2014-15 Cultura generale Le risposte esatte sono scritte in colore bianco su sfondo scuro. Quale di questi personaggi è stato un famoso antropologo culturale?

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Linguaggio e Architettura

Linguaggio e Architettura Parte 1 Linguaggio e Architettura IL LINGUAGGIO DELL INFORMATICA 1.1 1 Importante imparare il linguaggio dell informatica L uso Lusodella terminologia giusta è basilare per imparare una nuova disciplina

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo Windows 1.4 Funzioni di Windows 1 Prerequisiti Concetto intuitivo di applicazione per computer Uso pratico elementare di un sistema operativo 2 1 Introduzione Vediamo in questa

Dettagli

Il computer. Piccola guida introduttiva alla conoscenza

Il computer. Piccola guida introduttiva alla conoscenza Il computer Piccola guida introduttiva alla conoscenza FREDA Annibale -2005 In questo nostro piccolo viaggio cercheremo di capire meglio come utilizzare uno strumento ormai diventato fondamentale nelle

Dettagli

Young Learners English

Young Learners English University of Cambridge ESOL Examinations Young Learners English Movers Informazioni per i candidati Informazioni per i candidati il YLE Movers Caro Genitore, la ringraziamo per aver incoraggiato suo figlio

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato STRUTTURE GRAMMATICALI VOCABOLI FUNZIONI COMUNICATIVE Presente del verbo be: tutte le forme Pronomi Personali Soggetto: tutte le forme

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Test d ingresso Classi Prime 2012-13 Potenziamento Inglese Cognome... Nome...

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Test d ingresso Classi Prime 2012-13 Potenziamento Inglese Cognome... Nome... Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Test d ingresso Classi Prime 2012-13 Potenziamento Inglese Cognome... Nome... Punteggio della prova Domande di Italiano Punti... Domande di Matematica

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA Competenze Abilità Conoscenze L alunno: ascolta e comprende istruzioni

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 Scuola Primaria INGLESE - CLASSI PRIME COMPETENZE Utilizzare una lingua straniera per i principali

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 2 -

Informatica per la comunicazione - lezione 2 - Informatica per la comunicazione" - lezione 2 - Diamo una rapida occhiata al momento e al personaggio storico che vengono visti come l inizio dell informatica come la conosciamo oggi, pur dovendo riconoscere

Dettagli

Avvio di Internet ed esplorazione di pagine Web.

Avvio di Internet ed esplorazione di pagine Web. Incontro 1: Corso di aggiornamento sull uso di internet Avvio di Internet ed esplorazione di pagine Web. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Condivisione locale Condivisione di rete Condivisione web Pulitura disco Riquadro delle attività (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PRIMA DELLA SCUOLA SECONDARIA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA L alunno comprende oralmente e per iscritto i punti essenziali di testi in lingua standard su argomenti familiari o di studio che

Dettagli

Chip mouse. Primi approcci all uso del computer nelle classi prime

Chip mouse. Primi approcci all uso del computer nelle classi prime UNITA DI APPRENDIMENTO DI INFORMATICA Chip mouse Primi approcci all uso del computer nelle classi prime Quello proposto è un percorso da sviluppare con in bambini di classe prima nel laboratorio di informatica.

Dettagli

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE UDA UDA N. 1 About me Ore: 25 ore UDA N. 2 Meeting up Ore: 25 ore ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE PIANO DELLE UDA ANNO 2013-2014 PRIMA Bi Frof. Filomena De Rosa COMPETENZE DELLA UDA Utilizzare

Dettagli

IMPOSTARE LO SFONDO DEL DESKTOP

IMPOSTARE LO SFONDO DEL DESKTOP IMPOSTARE LO SFONDO DEL DESKTOP per Windows 7 (SEVEN) Sei stanco di vedere il solito sfondo quando accendi il computer? Bene, è giunto il momento di cambiare lo sfondo dello schermo iniziale (il desktop).

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

Risposte Test 5 Risposte Test 6 Risposte 2 Fluidità verbale Test 1 Risposte Test 2 Risposte Test 3 Risposte 3 Comprensione di brani Test 1 Risposte

Risposte Test 5 Risposte Test 6 Risposte 2 Fluidità verbale Test 1 Risposte Test 2 Risposte Test 3 Risposte 3 Comprensione di brani Test 1 Risposte INDICE 1. Note introduttive 1 FAQ corsi Cattolica, San Raffaele e Campus Bio-Medico 2 I test psicoattitudinali 2. Ragionamento spaziale visivo e percezione 1 Serie e analogie figurali 2 Matrici di Raven

Dettagli

ERIC-group ERIC OPTIMIZER 4.1. service GUIDA ALL UTENTE PER

ERIC-group ERIC OPTIMIZER 4.1. service GUIDA ALL UTENTE PER ERIC-group service GUIDA ALL UTENTE PER ERIC OPTIMIZER 4.1 ERIC-gr up service Introduzione: La guida racchiude le informazioni principali per procedere a un corretto uso del programma. E possibile chiedere

Dettagli

Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono.

Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono. Lezione 3 Hardware Hardware Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono. Esistono vari tipi di computer: Notebook: sono i computer portatili. Mainframe:

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE)

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) secondo le Indicazioni del 2012. Unità di apprendimento n.1 cl. IV 1- Dati identificativi Titolo: Welcome to the B & B Materia : Lingua

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Indice. Gestione del computer mediante Pannello di controllo 13

Indice. Gestione del computer mediante Pannello di controllo 13 Indice Introduzione XI PARTE PRIMA CONOSCERE WINDOWS VISTA 1 Capitolo 1 Il desktop di Vista 3 1.1 Avvio del computer 3 1.2 Il desktop di Windows Vista 4 1.3 Disconnessione dal computer 11 1.4 Riavvio o

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS Esercitatore: Fabio Palopoli IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware). Il S.O.

Dettagli

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA INGLESE INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado Obiettivi: Iniziare a conoscere e denominare i colori Introdurre il vocabolario concernente il corpo umano Introdurre alcuni vocaboli legati alle ricorrenze

Dettagli

LA TASTIERA DEL PERSONAL COMPUTER

LA TASTIERA DEL PERSONAL COMPUTER LA TASTIERA DEL PERSONAL COMPUTER La tastiera del Personal computer è composta da 102 o 105 tasti. Nelle nuove tastiere, ce ne sono anche di ergonomiche, si possono trovare anche tasti aggiuntivi, sulla

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Aggiornamento dispositivo di firma digitale

Aggiornamento dispositivo di firma digitale Aggiornamento dispositivo di firma digitale Updating digital signature device Questo documento ha il compito di descrivere, passo per passo, il processo di aggiornamento manuale del dispositivo di firma

Dettagli

3. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza dalla lettura di testi;

3. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza dalla lettura di testi; COMPETENZE SPECIFICHE DELLE LINGUE STRANIERE Lingua Inglese 1. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad esempio informazioni di base sulla persona

Dettagli

Unit 01: Welcome. Il materiale semplificato è tratto dal testo: M. Hobbs e J. Starr Keddle YOUR SPACE ed Loescher. Pp. 8-19, 21, 22, 24-27.

Unit 01: Welcome. Il materiale semplificato è tratto dal testo: M. Hobbs e J. Starr Keddle YOUR SPACE ed Loescher. Pp. 8-19, 21, 22, 24-27. Il materiale semplificato è tratto dal testo: M. Hobbs e J. Starr Keddle YOUR SPACE ed Loescher. Pp. 8-19, 21, 22, 24-27 01 Welcome Pagina 8. Es. 1: Tante parole della lingua inglese le senti anche quando

Dettagli

CAP VII Esportazione

CAP VII Esportazione VII.1 MARCATORI DVD. CAP VII Esportazione Dopo aver ottenuto, in seguito alle diverse forme di rielaborazione sia delle tracce video che delle tracce audio, un video che risponda alle proprie aspettative,

Dettagli

CORSI DI INFORMATICA. Catalogo corsi Anno 2010/2011. www.marcopuccio.com formazione@marcopuccio.com

CORSI DI INFORMATICA. Catalogo corsi Anno 2010/2011. www.marcopuccio.com formazione@marcopuccio.com CORSI DI INFORMATICA Catalogo corsi Anno 2010/2011 www.marcopuccio.com formazione@marcopuccio.com Tipologie di corsi organizzati I corsi organizzati si suddividono in tre tipologie, ognuna studiata per

Dettagli

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi Windows Il Sistema Operativo marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) È fornito in genere con l elaboratore, e ne consente il funzionamento

Dettagli

Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof.

Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof. Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof. Eugeni Gruppo di laboratorio prof. Manuppella realizzato

Dettagli

4-1 DIGITARE IL TESTO

4-1 DIGITARE IL TESTO Inserimento testo e Correzioni 4-1 DIGITARE IL TESTO Per scrivere il testo è sufficiente aprire il programma e digitare il testo sulla tastiera. Qualsiasi cosa si digiti viene automaticamente inserito

Dettagli

LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O

LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O Indirizzi: Socio-Psico-Pedagogico, delle Scienze Sociali e delle Scienze Sociali Musicale 1 Anno - Livello Elementary Salutare e presentare

Dettagli

CURRICOLO INGLESE CLASSE 1^ Comprende Vocaboli - Saluti - Presentazioni. Istruzioni. Espressioni e frasi di uso quotidiano riferite a se stesso.

CURRICOLO INGLESE CLASSE 1^ Comprende Vocaboli - Saluti - Presentazioni. Istruzioni. Espressioni e frasi di uso quotidiano riferite a se stesso. CLASSE 1^ Classe 1^ re vocaboli, istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano, pronunciati chiaramente e lentamente relativi a se stesso. Produrre frasi significative riferite a oggetti e situazioni

Dettagli

Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI

Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI ISTRUZIONI PER IL TEST A Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Vengono consegnati il presente foglio istruzioni con allegate le domande

Dettagli

LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O

LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari Indirizzi Socio-Psico-Pedagogico, delle Scienze Sociali e delle Scienze Sociali Musicale 1 Anno - Livello Elementare B I E N N I O Salutare e presentare

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza di profilo: Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

MATEMATICA CLASSE SECONDA OBIETTIVI OPERATIVI. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Conoscere il numero nei suoi vari aspetti.

MATEMATICA CLASSE SECONDA OBIETTIVI OPERATIVI. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Conoscere il numero nei suoi vari aspetti. MATEMATICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l opportunità di

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Sommario. Introduzione... 11

Sommario. Introduzione... 11 Introduzione... 11 1. Prima di cominciare... 13 Da Windows a Windows 7...13 Le novità di Windows 7...15 La barra delle applicazioni...16 Il menu Start...17 Gli effetti Aero...18 Windows 7 e il Web...19

Dettagli

Quiz ecdl primo modulo. Riflettere prima di decidere la risposta ritenuta esatta

Quiz ecdl primo modulo. Riflettere prima di decidere la risposta ritenuta esatta Quiz ecdl primo modulo Riflettere prima di decidere la risposta ritenuta esatta 1 Che cosa è il Bit? British Information Target Binary Digit La misura dell'informazione DIA 2 DI 67 Che differenza c'è tra

Dettagli

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca Uso del Computer e Gestione dei File Uso del Computer e Gestione dei File Federica Ricca Il Software Sistema Operativo Programmi: Utilità di sistema Programmi compressione dati Antivirus Grafica Text Editor

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Corso base di informatica

Corso base di informatica Corso base di informatica AVVIARE IL COMPUTER Per accendere il computer devi premere il pulsante di accensione posto di norma nella parte frontale del personal computer. Vedrai apparire sul monitor delle

Dettagli

CREAZIONE O AGGIORNAMENTO DI UN PROFILO UTENTE

CREAZIONE O AGGIORNAMENTO DI UN PROFILO UTENTE SCHEDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Benvenuti in Dragon NaturallySpeaking 11. Per la versione aggiornata del Manuale dell utente e di altre risorse, visitare il sito Web all indirizzo http://italy.nuance.com/support/userguides.asp

Dettagli

I SISTEMI OPERATIVI CONCETTI INTRODUTTIVI

I SISTEMI OPERATIVI CONCETTI INTRODUTTIVI I SISTEMI OPERATIVI CONCETTI INTRODUTTIVI Il Software Software di Base Sistema Operativo (Software di base essenziale) Software di base non essenziale Utility Driver Software applicativi (Applicazioni)

Dettagli

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER 1.1 AVVIARE IL COMPUTER Avviare il computer è un operazione estremamente semplice, nonostante ciò coloro che scelgono di frequentare un corso

Dettagli

Interfaccia software per pc

Interfaccia software per pc Interfaccia software per pc Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane.

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 1- IL COMPUTER a cura di Marco Marchetta Aprile 2013 1 LE PRINCIPALI PARTI DEL COMPUTER (PC) Un computer è paragonabile ad una grande scatola

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE ISTRUZIONI PER L ACCESSO AI CALCOLATORI DEL LABORATORIO CAD DI VIA BRANZE

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE ISTRUZIONI PER L ACCESSO AI CALCOLATORI DEL LABORATORIO CAD DI VIA BRANZE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE ISTRUZIONI PER L ACCESSO AI CALCOLATORI DEL LABORATORIO CAD DI VIA BRANZE Riccardo Adamini 17 Novembre 2009 OGGETTO DEL DOCUMENTO Il documento illustra

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventotto

U Corso di italiano, Lezione Ventotto 1 U Corso di italiano, Lezione Ventotto M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione di spaghetti M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

GUIDA A LOGICA. Indicazioni preliminari per lo svolgimento della prima batteria di test

GUIDA A LOGICA. Indicazioni preliminari per lo svolgimento della prima batteria di test GUIDA A LOGICA Indicazioni preliminari per lo svolgimento della prima batteria di test L esame di Stato è certamente uno dei traguardi più significativi nella vita di uno studente e il suo superamento

Dettagli

Web: www.scuolasi.it. ScuolaSi Salerno Via Carmine, 127 Tel 089 229318 Fax 089 845 60 16 numero verde 800 03 51 41

Web: www.scuolasi.it. ScuolaSi Salerno Via Carmine, 127 Tel 089 229318 Fax 089 845 60 16 numero verde 800 03 51 41 Programma della certificazione Microsoft Office Specialist 2007 La Certificazione MCAS (MOS 2007) Informazioni generali È uno standard di certificazione internazionale completo finalizzato a testare e

Dettagli

LINGUE COMUNITARIE: INGLESE

LINGUE COMUNITARIE: INGLESE LINGUE COMUNITARIE: INGLESE COMPETENZE AL TERMINE DEL SECONDO BIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZA 1 ABILITÀ CONOSCENZE STRUTTURE LINGUISTICHE Comprendere e ricavare informazioni dall ascolto e dalla

Dettagli

Ideato per agevolare l analisi della profondità di carbonatazione del calcestruzzo armato, permette in modo automatico di svolgere diverse funzioni:

Ideato per agevolare l analisi della profondità di carbonatazione del calcestruzzo armato, permette in modo automatico di svolgere diverse funzioni: Il Prodotto > Software REPORT carbontest Report è il software per la valutazione della profondità di carbonatazione. Ideato per agevolare l analisi della profondità di carbonatazione del calcestruzzo armato,

Dettagli

STRUTTURA DI UN COMPUTER

STRUTTURA DI UN COMPUTER STRUTTURA DI UN COMPUTER Il computer si serve di dati che vengono immessi da sistemi di INPUT (tastiera, mouse ecc.), vengono elaborati e restituiti da sistemi di OUTPUT (schermo, stampante ecc.). La parte

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Corso di Computer e Internet per Tutti Manuale dello Studente

Corso di Computer e Internet per Tutti Manuale dello Studente Corso di Computer e Internet per Tutti Manuale dello Studente Indice Introduzione 2 Risultati attesi 2 Desktop 3 Accensione del PC e Desktop 3 Menu Avvio (Start) 4 Tastiera 4 Mouse 4 Microsoft Word 5 Schermata

Dettagli

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA La pervasività dell informatica e il suo essere ormai indispensabile nella vita quotidiana hanno reso necessario l

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP) Le diverse componenti HARDWARE, pur opportunamente connesse ed alimentate dalla corrette elettrica, non sono in grado, di per sé, di elaborare, trasformare e trasmettere le informazioni. Per il funzionamento

Dettagli

Lez. 3 L elaborazione (II parte) Prof. Pasquale De Michele Gruppo 2

Lez. 3 L elaborazione (II parte) Prof. Pasquale De Michele Gruppo 2 Lez. 3 L elaborazione (II parte) Prof. Pasquale De Michele Gruppo 2 1 Dott. Pasquale De Michele Dipartimento di Matematica e Applicazioni Università di Napoli Federico II Compl. Univ. Monte S.Angelo Via

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE TECNOLOGIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE TECNOLOGIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA - L alunno riconosce e identifica nell ambiente che lo

Dettagli

I.C. "L.DA VINCI" LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INGLESE

I.C. L.DA VINCI LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INGLESE INGLESE Comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto Interagisce nel gioco seguendo semplici istruzioni Individua alcuni

Dettagli

L esame ECDL. Cosa si deve fare per ottenere la Patente ECDL?

L esame ECDL. Cosa si deve fare per ottenere la Patente ECDL? L esame ECDL Cosa si deve fare per ottenere la Patente ECDL? Occorre rivolgersi ad uno dei Test Center affiliati AICA, che solitamente sono: scuole, università e aziende di formazione che operano come

Dettagli

Il valore dei soldi. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli

Il valore dei soldi. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli Novembre 2010 Percorso formativo sperimentale di educazione economico-finanziaria Educare i giovani alla finanza e alle scelte di risparmio consapevoli Il valore dei soldi 2 Il valore dei soldi Durata:

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Uno

U Corso di italiano, Lezione Uno 1 U Corso di italiano, Lezione Uno F What s your name? U Mi chiamo Francesco M My name is Francesco U Mi chiamo Francesco D Ciao Francesco F Hi Francesco D Ciao Francesco D Mi chiamo Paola. F My name is

Dettagli

1 -Introduzione MODULO L1

1 -Introduzione MODULO L1 (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Login Logout Desktop Account Sessione di lavoro Processo Applicazione Multitasking WYSIWYG File (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

MODULE 4 BASIC IT SKILLS

MODULE 4 BASIC IT SKILLS MODULE 4 BASIC IT SKILLS Nel modulo 4 abbiamo preparato una guida per le competenze informatiche di base che condurrà passo dopo passo i principianti che vogliono imparare a usare Word e Internet o da

Dettagli

weather like? It s ). Halloween. Halloween.

weather like? It s ). Halloween. Halloween. CLASSI QUARTE FIUGGI-ACUTO A.S. 2009/10 UNITÀ DI LAVORO N 1 Tempi: 1 bimestre ottobre-novembre Il lessico e le strutture già note. I cibi e le strutture per esprimere una preferenza (Do you like? Yes I

Dettagli

Discussione e confronti

Discussione e confronti farescuola Elena Troglia Discussione e confronti I bambini imparano proponendo problemi, discutendone, cercando soluzioni argomentative. La discussione diviene un importante strumento didattico: i ragazzi

Dettagli

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti Alfabetizzazione Informatica Prof. Giuseppe Patti Il computer è...una macchina che aiuta l uomo nelle sue molteplici attività. Non è in grado di pensare, né di creare. Può solo eseguire le istruzioni che

Dettagli