DIFFUSORI SOTTOPOLTRONA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIFFUSORI SOTTOPOLTRONA"

Transcript

1 DIFFUSORI SOTTOPOLTRONA GENERALITA' E FUNZIONAMENTO KS GENERALITA' Il diffusore sottopoltrona KS è stato sviluppato per soddisfare le esigenze di diffusione dell aria in ambienti come sale cinematografiche, teatri ed auditorium. Per questi ambienti sussistono specifiche molto restrittive che rendono problematica la climatizzazione e la ventilazione di questi ambienti sia dal punto di vista strettamente tecnico che architettonico. L impiego del diffusore KS risolve pienamente questo genere di problematiche in maniera semplice e funzionale. In pratica i diffusori della serie KS utilizzano l aria proveniente dall impianto di climatizzazione e la immettono alla base della poltrona generando un effetto microclima attorno ad essa. Vantaggi determinati dai diffusori KS - Costi di realizzazione dell impianto ridotti - Massimo confort in prossimità delle persone - Massimo risparmio energetico, non essendo necessario climatizzare tutto l ambiente per l effetto microclima che si viene a creare - Livello di rumorosità ridotta al minimo - Ridotte velocità residue - Gradiente di temperatura contenuto Modelli disponibili: - KS-A : Modello completo con staffa supporto poltrona oltre a cono Venturi, ventolino e rete equalizzatrice superiore. - KS-B : Modello completo di cono Venturi, ventolino e rete equalizzatrice sul lato superiore. FUNZIONAMENTO L aria primaria viene immessa dal basso del cilindro (1), attraverso il diffusore con alette regolabili (3) le quali imprimendo all aria un cambio di direzione la convogliano verso le pareti forate del cilindro. Tale flusso d aria crea una zona di depressione al centro del diffusore ove è posto un cono rovesciato (2) che richiama l aria dall ambiente miscelandola all aria primaria. Si crea così un flusso premiscelato che viene immesso in ambiente attraverso le pareti forate del cilindro (1), permettendo cosi un basso gradiente di temperatura U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-1

2 DIFFUSORI SOTTOPOLTRONA CARATTERISTICHE TECNICHE KS COSTRUZIONE Cilindro forato, tronco conico, supporto per adattamento poltrona, diffusore ad alette regolabile in altezza e collare per fissaggio a pavimento sono in acciaio verniciato con polveri epossidiche RAL INSTALLAZIONE Il diffusore serie KS può essere installato con ogni tipo di poltrona. Lo si può montare a supporto della poltrona o più semplicemente a pavimento sotto la poltrona, non ponendo limiti al progettista nella scelta della poltrona. RILIEVI SPERIMENTALI La portata d'aria indotta si riferisce all'aria in ingresso all'apertura immediatamente sotto alla poltrona (all'imbocco del cono Venturi). Il quantitativo di aria indotta che entra attraverso il cilindro forato non è misurabile. La temperatura dell'aria primaria è di 16,5 C mentre quella dell'aria ambiente è di 22,8 C KS diffusore sottopoltrona Portata d'aria primaria [m 3 /h] Portata d'aria indotta [m 3 /h] Perdite di carico [Pa] A B con supporto poltrona senza supporto poltrona KS A Portata d'aria primaria [m 3 /h] Velocità dell'aria a 25 cm [m/s] Temperatura dell'aria a 25 cm [ C] Velocità dell'aria a 1 m [m/s] Temperatura dell'aria a 1 m [ C] 35 0,25 20,4 0,09 22,4 45 0,28 20,5 0,08 22,5 55 0,3 20,5 0,08 22,4 Frequenza [Hz] Rumore di fondo L w L w [db] a 35 [m 3 /h] * * * * * * * * L w [db] a 45 [m 3 /h] * * * * * * L w [db] a 55 [m 3 /h] * * * * Il livello acustico non supera il rumore di fondo U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-2

3 DIFFUSORI SOTTOPOLTRONA CODICI KS Descrizione Diffusore sottopoltrona - modello completo di staffa supporto poltrona, cono Venturi, diffusore regolabile in altezza, rete equalizzatrice superiore e piastra di fissaggio a pavimento. Verniciato nero RAL Diffusore sottopoltrona - modello completo di cono Venturi, diffusore regolabile in altezza, rete equalizzatrice superiore e piastra di fissaggio a pavimento. Verniciato nero RAL Codice KS - A KS - B U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-3

4 U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-4

5 DIFFUSORI A PAVIMENTO GENERALITA' TE-KP Generalità : I diffusori a pavimento della serie TE-KP appartengono alla categoria dei diffusori sotto poltrona idonei a locali nei quali è ricercata la massima qualità di cofort termico ed acustico, quali cinema, teatri, sale convegni. La palettatura interna imprime un moto elicoidale al flusso d'aria in uscita favorendo la miscelazione e consentendo ottimi risultati con differenza temperatura tra aria immessa ed aria ambiente inferiore ai 6 C, tanto in riscaldamento quanto in raffrescamento. I diffusori della serie TE-KP dispongono di anello di sostegno (realizzato in due versioni: per pavimento galleggiante e per pavimento in cemento) che consente una facile rimozione per le operazioni di pulizia e manutenzione e garantice la perfetta planarità e continuità col piano di calpestio per evitare qualunque rischio di inciampo o di accumulo di sporcizia. I diffusori possono essere installati direttamente su pavimento a tenuta, altrimenti è previsto l'uso del plenum sotto diffusore. Caratteristiche tecniche : I dff diffusori a pavimento della serie TE-KP sono formati da: 1) corpo diffusore con gruppo alettato; 2) cestello raccoglipolvere (opzionale); 3) serranda di regolazione (opzionale, non può essere utilizzata su diffusori privi di cestello); 4) anello di sostegno per pavimento galleggiante; 5) anello di sostegno per pavimento in cemento (alternativa); 6) plenum in lamiera (opzionale, si utilizza per installazione su pavimenti galleggianti non a tenuta). Regolazione : La regolazione della portata è possibile prevedendo il montaggio del cestello e della relativa serranda. Ruotando la serranda entro il cestello le feritoie presenti sui due elementi si affacciano in maniera più o meno ampia, variando la sezione libera per il passaggio dell'aria. Finitura : Verniciatura a polveri epossidiche colore Ral 9005 opaco. Ambienti particolari : Il diffusore può essere prodotto con piattello grigliato in acciaio inossidabile per l'applicazione in ambienti che per ragioni igieniche o estetiche richiedono questo materiale. Modalità di montaggio : L'anello di sostegno per pavimento galleggiante è costituito da due parti. La parte superiore viene posta sul piano di calpestio, la parte inferiore recante le clips viene posta sotto il piano di calpestio. Le due parti vengono serrate tra loro tramite viti di trazione. L'anello di sostegno per pavimento in cemento è in pezzo unico e reca delle linguette per il fissaggio al mazzetto. Fissato l'anello, il diffusore viene semplicemente inserito nell'anello stesso U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-5

6 DIFFUSORI A PAVIMENTO PERFORMANCES TE-KP Velocità dell'aria Mediante l'incrocio dei flussi d'aria che scorrono sul pavimento, la velocità dell'aria stessa diminuisce rapidamente allontanandosi dal centro del diffusore. La massima velocità si raggiunge ad una altezza pari a 50mm. Il diagramma 1 mostra, in funzione della portata, la distanza alla quale la velocità dell'aria all'altezza di 50mm raggiunge il valore di 0,2m/s con una differenza iniziale di temperatura di 3 K. Il diagramma 2 mostra, in funzione della portata, la la velocità dell'aria a 450mm dal diffusore alle altezze da terra di 50mm e 100mm con una differenza iniziale di temperatura di 3 K. La rapida diminuzione della differenza di temperatura tra aria immessa ed aria ambiente è evidenziata nel diagramma 3, che mostra l'abbattimento percentuale della differenza di temperatura in funzione della distanza dal centro del diffusore per diversi valori di portata. I valori corrispondono a differenze iniziali di temperatura comprese tra 2 K e 4 K. I diagrammi 4 e 5 si utilizzano per la scelta tra le due misure di diffusore; forniscono, in funzione della portata, la potenza sonora e la perdita di carico delle due misure di diffusore con e senza cestello raccoglipolvere. Dista anza dal centro del diffusore m Velocità dell'ariam/s Portata m³/h Diagramma 1 Caratteristiche diffusori TE-KP125 TE-KP160 Il diagramma espone, in funzione della portata, la distanza in metri dal centro del diffusore alla quale si rileva la velocità dell'aria di 0,2m/sec ad una altezza da terra di 50mm. Misure effettuate con differenza di temperatura tra aria immessa ed ambiente pari a 3 K. Il comportamento è identico per le due misure di difusore. Diagramma 2 Caratteristiche diffusori TE-KP125 TE-KP160 Il diagramma espone, in funzione della portata, la velocità dell'aria rilevata a 450mm dal centro del diffusore alle altezze da terra di 50mm e 100mm. Misure effettuate con differenza di temperatura tra aria immessa ed ambiente pari a 3 K, Il comportamento è identico per le due misure di difusore. Riduzione differenza di temperatura in % Portata m³/h Distanza dal centro del diffusore m Diagramma 3 Caratteristiche diffusori TE-KP125 TE-KP160 Il diagramma espone, per diversi valori di portata ed in funzione della distanza in metri dal centro del diffusore, la diminuzione (in percentuale) della differenza di temperatura tra aria immessa ed ambiente. Il comportamento è identico per le due misure di difusore, il diagramma è utilizzabile per differenze iniziali di temperatura comprese tra 2 K e 4 K U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-6

7 DIFFUSORI A PAVIMENTO PERFORMANCES TE-KP P Pa Con cesto Senza cesto Diagramma 4 Caratteristiche diffusore TE-KP125 Consente di ottenere, in funzione della portata, la perdita di carico in Pa e la potenza sonora in dba con e senza cestello raccoglipolvere. Misure eseguite a serranda completamente aperta. TE-KP125 Portata m³/h dba TE-KP125 Portata m³/h P Pa Diagramma 5 Caratteristiche diffusore TE-KP160 Consente di ottenere, in funzione della portata, la perdita di carico in Pa e la potenza sonora in dba con e senza cestello raccoglipolvere. Misure eseguite a serranda completamente aperta. TE-KP160 Portata m³/h dba TE-KP160 Portata m³/h U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-7

8 DIFFUSORI A PAVIMENTO PERFORMANCES TE-KP Distanza dal centro del diffusore (m) 1,4 1,2 1 0,8 0,6 0,4 0, Portata (m³/h) Diagramma 6 Caratteristiche diffusore TE-KP225 Il diagramma espone, in funzione della portata, la distanza in metri dal centro del diffusore alla quale si rileva la velocità dell'aria di 0,2m/sec ad una altezza da terra di 50mm. Misure effettuate con differenza di temperatura tra aria immessa ed ambiente pari a 3 K. arico (Pa) Perdita di c con cesto senza cesto Portata (m³/h) Diagramma 7 Caratteristiche diffusore TE-KP 225 Consente di ottenere, in funzione della portata, la perdita di carico in Pa con e senza cestello raccoglipolvere. Dati riferiti i i al diffusore con serranda completamente aperta Potenza sonora (dba) con cesto 35 senza cesto Portata (m³/h) Diagramma 8 Caratteristiche diffusore TE-KP 225 Consente di ottenere, in funzione della portata, la potenza sonora in dba con e senza cestello raccoglipolvere. Dati riferiti al diffusore con serranda completamente aperta U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-8

9 DIFFUSORI A PAVIMENTO DIMENSIONALE TE-KP MISURE PRINCIPALI P E A H C HF B TE-KP125 TE-KP160 TE-KP TE-KP montaggio su pavimento galleggiante TE-KP montaggio su pavimento galleggiante con plenum 260 B TE-KP montaggio su gradinata CODICI DESCRIZIONE TE-KP125 TE-KP160 Diffusore standard TE-KP125D TE-KP160D Diffusore con piattello grigliato in acciaio inossidabile TE-KP125X TE-KP160X Cestello raccoglipolvere TE-KP125C TE-KP160C Serranda per cestello Anello di sostegno per pavimento galleggiante TE-KP125S TE-KP G TE-KP160S TE-KP G Anello di sostegno per pavimento in cemento TE-KP M TE-KP M Plenum in lamiera zincata attacco Ø125 TE-KP P TE-KP P TE-KP225 TE-KP225D TE-KP225X TE-KP225C TE-KP225S TE-KP225G TE-KP225M TE-KP225P Nota : La serranda non può essere utilizzata su diffusori privi di cestello. U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-9

10 U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-10

11 DIFFUSORI PER GRADINATE GENERALITA' KSP Generalità : I diffusori per gradinatedella serie KSP appartengono alla categoria dei diffusori sotto poltrona idonei a locali nei quali è ricercata la massima qualità di cofort termico ed acustico, quali cinema, teatri, sale convegni. Caratteristiche tecniche : I diffusori per gradinate della serie KSP sono realizzati nei modelli: KSP-QQ diffusore quadro, superficie alettata quadra; KSP-QC diffusore quadro, superficie alettata circolare; KSP-CC diffusore circolare, superficie alettata circolare. Sistemi di montaggio : Tramite ponte di montaggio KSP-QQ-P KSP-QC-P KSP-CC-P Tramite cannotto con equalizzatore KSP-QC-C KSP-CC-C KSP-QQ Finitura : Verniciatura a polveri epossidiche colore Ral 9010 Direzione del lancio Il cannotto con equalizzatore garantisce un lancio prevalentemente orizzontale. KSP-QC KSP-CC U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-11

12 DIFFUSORI PER GRADINATE DIMENSIONALI KSP KSP-QQ KSP-QC KSP-CC Fissaggio con ponte KSP-QQ-P KSP-QC-P P KSP-CC-P Fissaggio con cannotto ed equalizzatore KSP-QC-C KSP-CC-C U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-12

13 DIFFUSORI PER GRADINATE INSTALLAZIONI KSP Montaggio a gradino Fissaggio con ponte Lancio conico Montaggio a pavimento Fissaggio con ponte Lancio conico Montaggio a gradino Fissaggio con cannotto ed equalizzatore Lancio prevalentemente orizzontale U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-13

14 DIFFUSORI PER GRADINATE PERFORMANCES KSP-QQ-P KSP VL (m/s) KSP-QQP Gradino Lancio 0,70 95 m³/h 0,60 85 m³/h 0,50 70 m³/h 0,40 55 m³/h 40 m³/h 0,30 0,20 0,10 0,00 0,3 0,4 0,5 0,6 0,7 0,8 0,9 1 1,1 L (m) Diffusore quadro, superficie aletteta quadra Montaggio con ponte Dati aeraulici misurati operando in condizioni isotermiche in accordo con la norma internazionale: ISO : Air distribution and air diffusion - Laboratory. Aerodynamic testing and rating of air terminal devices. VL (m/s) 0,50 0,40 0,30 0,20 0,10 KSP-QQP Pavimento Lancio 95 m³/h 85 m³/h 70 m³/h 55 m³/h 40 m³/h Dati acustici misurati in camera riverberante in accordo con le norme internazionali: ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise sources using sound pressure - Precision methods for reverberation rooms ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise from air-terminal devices ; air terminal units; dampers and valves by measurement in a reverberation room. 0,00 0,3 0,4 0,5 0,6 0,7 0,8 0,9 1 1,1 L (m) 35 KSP-QQP Perdita di carico I dati esposti non considerano l'attenuazione dovuta all'ambiente di installazione. i Tale attenuazione è normalmente compresa tra 6 e 10dBa ed è determinata dalle dimensioni dell'ambiente, dalla forma dell'ambiente e dalle caratteristiche dell'arredamento p (Pa) Q (m³/h) Lw (dba) KSP-QQP Potenza sonora Q (m³/h) U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-14

15 DIFFUSORI PER GRADINATE PERFORMANCES KSP-CC-P KSP-QC-P KSP VL (m/s) KSP CCP-QCP Gradino Lancio 0,70 80 m³/h 0,60 65 m³/h 0,50 55 m³/h 0,40 45 m³/h 35 m³/h 0,30 0,20 0,10 0,00 0,3 0,4 0,5 0,6 0,7 0,8 0,9 1 1,1 L (m) Diffusore circolare, superficie aletteta circolare Diffusore quadro, superficie aletteta circolare Montaggio con ponte Dati aeraulici misurati operando in condizioni isotermiche in accordo con la norma internazionale: ISO : Air distribution and air diffusion - Laboratory. Aerodynamic testing and rating of air terminal devices. VL (m/s) 0,50 0,40 0,30 0,20 0,10 KSP CCP-QCP Pavimento Lancio 80 m³/h 65 m³/h 55 m³/h 45 m³/h 35 m³/h Dati acustici misurati in camera riverberante in accordo con le norme internazionali: ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise sources using sound pressure - Precision methods for reverberation rooms ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise from air-terminal devices ; air terminal units; dampers and valves by measurement in a reverberation room. 0,00 0,3 0,4 0,5 0,6 0,7 0,8 0,9 1 1,1 L (m) 35 KSP CCP-QCP Perdita di carico I dati esposti non considerano l'attenuazione dovuta all'ambiente di installazione. i Tale attenuazione è normalmente compresa tra 6 e 10dBa ed è determinata dalle dimensioni dell'ambiente, dalla forma dell'ambiente e dalle caratteristiche dell'arredamento p (Pa) Q (m³/h) Lw (dba) KSP CCP-QCP Potenza sonora Q (m³/h) U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-15

16 DIFFUSORI PER GRADINATE PERFORMANCES KSP-CC-C KSP-QC-S KSP VL (m/s) p (Pa) KSP-CCC-QCC Gradino Lancio 0,50 90 m³/h 0,40 80 m³/h 65 m³/h 0,30 50 m³/h 38 m³/h 0,20 0,10 0,00 0,3 0,4 0,5 0,6 0,7 0,8 0,9 1 1,1 Lw (dba) L (m) KSP-CCC-QCC Perdita di carico Q (m³/h) KSP-CCC-QCC Potenza sonora Q (m³/h) Diffusore circolare, superficie aletteta circolare Diffusore quadro, superficie aletteta circolare Montaggio con cannotto ed equalizzatore Con questo montaggio l'installazione a pavimento è sconsigliata Dati aeraulici misurati operando in condizioni isotermiche in accordo con la norma internazionale: ISO : Air distribution and air diffusion - Laboratory. Aerodynamic testing and rating of air terminal devices. Dati acustici misurati in camera riverberante in accordo con le norme internazionali: ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise sources using sound pressure - Precision methods for reverberation rooms ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise from air-terminal devices ; air terminal units; dampers and valves by measurement in a reverberation room. I dati esposti non considerano l'attenuazione dovuta all'ambiente di installazione. i Tale attenuazione è normalmente compresa tra 6 e 10dBa ed è determinata dalle dimensioni dell'ambiente, dalla forma dell'ambiente e dalle caratteristiche dell'arredamento. U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-16

17 DIFFUSORI PER GRADINATE COME ORDINARE KSP KSP Diffusore per gradinate QQ diffusore quadro superficie aletteta quadra QC diffusore quadro superficie aletteta circolare CC diffusore circolare superficie aletteta circolare P C montaggio con ponte montaggio con cannotto (*) Dimensione (**) KSP QQ P 180 (*) disponibile per KSP-QC e KSP-CC non disponibile per KSP-QQ (**) produzione attuale misura unica 180mm U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-17

18 U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-18

19 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE GENERALITA' UP Generalità La serie UP è costituita da una gamma di bocchette a pavimento pedonabili idonee tanto alla mandata quanto alla ripresa dell'aria. Realizzate in due tipologie UP0 per lancio verticale ed UP1 per lancio inclinato 15 costituiscono la soluzione ideale per il riscaldamento o il condizionamento da pavimento e garantiscono un'ottima omogeneità di temperatura all'interno della stanza. Classe di resistenza meccanica La robustezza meccanica è classificata secondo la norma UNI EN in classe "leggera". Tale classe di resistenza risulta la massima realizzabile in alluminio e consente di sopportare su una bocchetta 600x600mm un carico concentrato in mezzeria fino a 450 Kg senza rischio di rottura e fino a 150 Kg senza danneggiamento. Utilizzi tipici Le bocchette pedonabili UP costituiscono la soluzione ideale per il riscaldamento o il condizionamento di ambienti come centri di calcolo, aule informatiche, sedi di call center e simili. L'elevata robustezza rende inoltre le bocchette pedonabili della nuova serie UP la soluzione più sicura per gli ambienti nei quali si utilizzino carrelli, come le sale di ristorazione, gli istituti per anziani o disabili, gli uffici, gli ambienti espositivi ed altri locali pubblici. Bocchetta semplice solo grigliato ad altezza fissa Bocchetta semplice solo grigliato ad altezza regolabile Semplice e rapida installazione L'installazione avviene tramite semplice inserimento nella sede. La facili operazioni di rimozione e reinserimento consentono le ordinarie operazioni di pulizia. Tipologie realizzate Bocchetta semplice - solo grigliato bocchetta regolabile - grigliato con regolazione in altezza bocchetta con telaio ad altezza fissa bocchetta con telaio regolabile in altezza. Misure realizzabili Altezza fissa da 200x100mm a 1200x600mm. Altezza regolabile da 200x150mm a 1200x600mm Bocchetta con telaio ad altezza fissa Materiali Alette in alluminio anodizzato; telaio in alluminio anodizzato; elementi di collegamento in acciaio al carbonio; piedini o viti di regolazione in acciaio al carbonio. Accessori Serranda di regolazione ad alette contrapposte; cestello raccoglipolvere. Bocchetta con telaio ad altezza regolabile U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-19

20 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE Dimensionali UP La vasta gamma di misure, versioni ed accessori applicabili consente di soddisfare qualunque esigenza di installazione. Le misure della sede devono essere pari alla misura nominale della bocchetta, in quanto la realizzazione prevede già l'opportuno gioco per un agevole inserimento. Bocchetta semplice solo grigliato ad altezza fissa serie UP AB UP0 UP1 Bocchetta semplice solo grigliato ad altezza regolabile serie UP AP UP0 UP1 Bocchetta con telaio ad altezza fissa serie UP AC UP0 UP1 Bocchetta con telaio ad altezza regolabile serie UP AT UP0 UP1 Bocchetta completa di telaio, serranda e cestello raccoglipolvere U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-20

21 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE MISURE STANDARD UP Bocchetta semplice bocchetta con telaio a campata singola Bocchetta con telaio a doppia campata ALTEZZA H BASE B Le bocchette con base B superiore a 600mm sono certificate secondo la norma UNI EN solo se complete di telaio e posa in opera con appoggio intermedio avente larghezza massima 40mm. Le bocchette con altezza H inferiore a 150mm non possono avere appoggio regolabile. ALTEZZA H I formati indicati a lato vengono realizzati solo in versione senza telaio e risultano non certificati secondo la norma UNI EN I formati con altezza H inferiore a 150mm non possono avere la regolazione in altezza BASE B NOTA PER I PAVIMENTI SOPRAELEVATI GALLEGGIANTI Non esistendo un'unificazione dei pavimenti sopraelevati galleggianti, l'utilizzo di bocchette misura 600x600mm entro tali pavimenti è normalmente possibile solo nelle versioni solo grigliato ad altezza fissa o ad altezza regolabile. Nel caso sia richiesta la serranda di taratura, la misura compatibile con la maggior parte dei pavimeti sopraelevati galleggianti è 525x525mm con codice SCUP B. Si raccomanda comunque di comunicare le caratteristiche del pavimento sopraelevato galleggiante di Vostro utilizzo al fine di individuare la soluzione più idonea al Vostro caso. U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-21

22 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE SEZIONI PASSAGGIO ARIA Ak UP ALTEZZA (mm) LTEZZA (mm) A Sezione passaggio aria Ak (m²) - versioni senza telaio ,061 0,056 0,050 0,045 0,039 0,034 0,029 0,023 0,018 0,012 0, ,094 0,086 0,077 0,069 0,060 0,052 0,044 0,035 0,027 0,018 0, ,111 0,101 0,091 0,081 0,071 0,061 0,051 0,041 0,031 0,022 0, ,127 0,116 0,104 0,093 0,082 0,070 0,059 0,048 0,036 0,025 0, ,144 0,131 0,118 0,105 0,092 0,080 0,067 0,054 0,041 0,028 0, ,161 0,146 0,132 0,118 0,103 0,089 0,074 0,060 0,046 0,031 0, ,177 0,162 0,146 0,130 0,114 0,098 0,082 0,066 0,051 0,035 0, ,194 0,177 0,160 0,142 0,125 0,108 0,090 0,073 0,055 0,038 0, ,211 0,193 0,174 0,155 0,136 0,117 0,098 0,079 0,060 0,041 0, ,229 0,208 0,188 0,167 0,147 0,126 0,106 0,086 0,065 0,045 0, BASE (mm) Sezione passaggio aria Ak (m²) - versioni senza telaio ,246 0,224 0,202 0,180 0,158 0,136 0,114 0,092 0,263 0,239 0,216 0,192 0,169 0,145 0,122 0,098 0,280 0,255 0,230 0,205 0,180 0,155 0,130 0,105 0,297 0,271 0,244 0,218 0,191 0,164 0,138 0,111 0,315 0,287 0,258 0,230 0,202 0,174 0,146 0,118 0,332 0,302 0,273 0,243 0,213 0,184 0,154 0,124 0,350 0,318 0,287 0,256 0,225 0,193 0,162 0,131 0,367 0,334 0,301 0,269 0,236 0,203 0,170 0,137 0,385 0,350 0,316 0,281 0,247 0,213 0,178 0,144 0,402 0,366 0,330 0,294 0,258 0,222 0,186 0, ,070 0,075 0,080 0,085 0,090 0,095 0,100 0,105 0,110 0, ,048 0,051 0,055 0,058 0,062 0,065 0,068 0,072 0,075 0, ,026 0,028 0,030 0,032 0,033 0,035 0,037 0,039 0,041 0, BASE (mm) U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-22

23 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE SEZIONI PASSAGGIO ARIA Ak UP ALTEZZA (mm) LTEZZA (mm) A Sezione passaggio aria Ak (m²) - versioni con telaio ,060 0,055 0,049 0,044 0,038 0,033 0,027 0,022 0,016 0,011 0, ,092 0,084 0,076 0,067 0,059 0,050 0,042 0,034 0,025 0,017 0, ,109 0,099 0,089 0,079 0,069 0,059 0,049 0,039 0,030 0,020 0, ,125 0,113 0,102 0,091 0,079 0,068 0,057 0,045 0,034 0,023 0, ,141 0,128 0,116 0,103 0,090 0,077 0,064 0,051 0,038 0,026 0, ,158 0,143 0,129 0,115 0,100 0,086 0,072 0,057 0,043 0,029 0, ,174 0,158 0,143 0,127 0,111 0,095 0,079 0,063 0,047 0,032 0, ,191 0,174 0,156 0,139 0,121 0,104 0,087 0,069 0,052 0,035 0, ,208 0,189 0,170 0,151 0,132 0,113 0,094 0,075 0,056 0,038 0, ,224 0,204 0,184 0,163 0,143 0,122 0,102 0,081 0,061 0,041 0, BASE (mm) Sezione passaggio aria Ak (m²) - versioni con telaio ,241 0,219 0,197 0,175 0,153 0,131 0,110 0,088 0,258 0,235 0,211 0,188 0,164 0,141 0,117 0,094 0,275 0,250 0,225 0,200 0,175 0,150 0,125 0,100 0,292 0,265 0,239 0,212 0,186 0,159 0,133 0,106 0,309 0,281 0,253 0,225 0,197 0,168 0,140 0,112 0,326 0,296 0,267 0,237 0,207 0,178 0,148 0,118 0,343 0,312 0,281 0,250 0,218 0,187 0,156 0,125 0,360 0,328 0,295 0,262 0,229 0,196 0,164 0,131 0,378 0,343 0,309 0,275 0,240 0,206 0,171 0,137 0,395 0,359 0,323 0,287 0,251 0,215 0,179 0, ,066 0,070 0,075 0,079 0,084 0,089 0,093 0,098 0,103 0, ,044 0,047 0,050 0,053 0,056 0,059 0,062 0,065 0,068 0, ,022 0,023 0,025 0,026 0,028 0,029 0,031 0,032 0,034 0, BASE (mm) U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-23

24 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE DATI TECNICI UP0 VERSIONE PER LANCIO VERTICALE UTILIZZO IN MANDATA UP0 Ak Sezione passaggio aria (m²) Q Portata (m³/h) T Lancio (m) per Vt=0,2 m/s Vk Velocità (m/s) nella sezione Ak Vk = Q/3600/Ak Dati aeraulici misurati operando in condizioni isotermiche in accordo con la norma internazionale: ISO : Air distribution and air diffusion - Laboratory. Aerodynamic testing and rating of air terminal devices. Dati acustici misurati in camera riverberante in accordo con le norme internazionali: ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise sources using sound pressure - Precision methods for reverberation rooms ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise from airterminal devices ; air terminal units; dampers and valves by measurement in a reverberation room. I dati esposti non considerano l'attenuazione dovuta all'ambiente di installazione. Tale attenuazione è normalmente compresa tra 6 e 10dBa ed è determinata dalle dimensioni dell'ambiente, dalla forma dell'ambiente e dalle caratteristiche dell'arredamento. U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-24

25 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE DATI TECNICI UP0 VERSIONE PER LANCIO VERTICALE UTILIZZO IN RIPRESA UP0 Ak Sezione passaggio aria (m²) Q Portata (m³/h) Dati aeraulici misurati operando in condizioni isotermiche in accordo con la norma internazionale: ISO : Air distribution and air diffusion - Laboratory. Aerodynamic testing and rating of air terminal devices. Dati acustici misurati in camera riverberante in accordo con le norme internazionali: ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise sources using sound pressure - Precision methods for reverberation rooms ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise from airterminal devices ; air terminal units; dampers and valves by measurement in a reverberation room. I dati esposti non considerano l'attenuazione dovuta all'ambiente di installazione. Tale attenuazione è normalmente compresa tra 6 e 10dBa ed è determinata dalle dimensioni dell'ambiente, dalla forma dell'ambiente e dalle caratteristiche dell'arredamento. U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-25

26 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE DATI TECNICI UP1 VERSIONE PER LANCIO INCLINATO 15 UTILIZZO IN MANDATA UP1 Ak Sezione passaggio aria (m²) Q Portata (m³/h) T Lancio (m) per Vt=0,2 m/s Vk Velocità (m/s) nella sezione Ak Vk = Q/3600/Ak Dati aeraulici misurati operando in condizioni isotermiche in accordo con la norma internazionale: ISO : Air distribution and air diffusion - Laboratory. Aerodynamic testing and rating of air terminal devices. Dati acustici misurati in camera riverberante in accordo con le norme internazionali: ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise sources using sound pressure - Precision methods for reverberation rooms ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise from airterminal devices ; air terminal units; dampers and valves by measurement in a reverberation room. I dati esposti non considerano l'attenuazione dovuta all'ambiente di installazione. Tale attenuazione è normalmente compresa tra 6 e 10dBa ed è determinata dalle dimensioni dell'ambiente, dalla forma dell'ambiente e dalle caratteristiche dell'arredamento. U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-26

27 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE DATI TECNICI UP1 VERSIONE PER LANCIO INCLINATO UTILIZZO IN RIPRESA UP1 Ak Sezione passaggio aria (m²) Q Portata (m³/h) A causa delle maggiori perdite di carico delle bocchette UP1 rispetto alle bocchette UP0 di pari misura, si sconsiglia l'uso in ripresa delle bocchette UP1 a meno che non sussistano vincoli estetici o architettonici. Dati aeraulici misurati operando in condizioni isotermiche in accordo con la norma internazionale: ISO : Air distribution and air diffusion - Laboratory. Aerodynamic testing and rating of air terminal devices. Dati acustici misurati in camera riverberante in accordo con le norme internazionali: ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise sources using sound pressure - Precision methods for reverberation rooms ISO : Acoustic - determination of sound power levels of noise from airterminal devices ; air terminal units; dampers and valves by measurement in a reverberation room. I dati esposti non considerano l'attenuazione dovuta all'ambiente di installazione. Tale attenuazione è normalmente compresa tra 6 e 10dBa ed è determinata dalle dimensioni dell'ambiente, dalla forma dell'ambiente e dalle caratteristiche dell'arredamento. U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-27

28 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE ACCESSORI UP SCUP B Serranda di taratura per bocchetta semplice solo grigliato ad altezza fissa o ad altezza regolabile SCUP T Serranda di taratura per bocchetta con telaio ad altezza fissa o ad altezza regolabile senza cestello raccoglipolvere UPR Cestello raccoglipolvere Utilizzabile solamente per bocchette con telaio ad altezza fissa o ad altezza regolabile SCUP C Serranda di taratura per bocchetta con telaio ad altezza fissa o ad altezza regolabile con cestello raccoglipolvere UPFT Piedino di appoggio per bocchette ad altezza regolabile può sostituire i perni filettati quando sia richiesta una migliore distribuzione del peso. Utilizzando questo accessorio lo spessore minimo della bocchetta pedonabile aumenta a 35mm U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-28

29 BOCCHETTA A PAVIMENTO PEDONABILE COME ORDINARE UP UP Bocchetta a pavimento pedonabile 0 1 Lancio verticale Lancio inclinato 15 Base Altezza A B P C T Finitura anodizzata Bocchetta semplice solo grigliato ad altezza fissa (altezza minima 100mm) Bocchetta semplice solo grigliato ad altezza regolabile (altezza minima 150mm) Bocchetta con telaio ad altezza fissa (altezza minima 100mm) Bocchetta con telaio ad altezza regolabile (altezza minima 150mm) UP A B SCUP Serranda per bocchetta pedonabile Base Altezza B T C Per bocchetta semplice solo grigliato ad altezza fissa o regolabile Per bocchetta con telaio senza cestello Per bocchetta con telaio con cestello SCUP B UPR Cestello per bocchetta pedonabile con telaio Base Altezza UPR Il cestello raccoglipolvere è montabile solo su bocchette con telaio ad altezza fissa o ad altezza regolabile U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-29

30 U01 Diffusione-vers_16_00.xls U01-30

Griglie a pavimento pedonabili

Griglie a pavimento pedonabili Dimensioni Descrizione idonee tanto alla mandata quanto alla ripresa dell aria, per lancio verticale. è dotata di telaio ad altezza fissa e alette in alluminio anodizzato. Costituiscono la soluzione ideale

Dettagli

DIFFUSORI LINEARI A FERITOIE

DIFFUSORI LINEARI A FERITOIE GENERALITA' CARATTERISTICHE APPLICAZIONI GENERALITA' : I diffusori serie rappresentano l'apice dello sviluppo per questo genere di apparecchi di diffusione dell'aria. La particolare conformazione di questi

Dettagli

DIFFUSORI LINEARI A FERITOIE GRANDI PORTATE

DIFFUSORI LINEARI A FERITOIE GRANDI PORTATE GENERALITA' CARATTERISTICHE APPLICAZIONI GENERALITA' : I diffusori lineari serie consentono la gestione di elevate portate d'aria con valori minimi di perdita di carico e di potenza sonora generata. Essi

Dettagli

SERIE KU 9 DIFFUSORI CIRCOLARI A CONO UNICO GENERALITA'

SERIE KU 9 DIFFUSORI CIRCOLARI A CONO UNICO GENERALITA' GENERALITA' GENERALITA' : I diffusori della serie sono progettati per applicazioni in condizionamento, riscaldamento e ventilazione. Sono composto da un cono esterno di contenimento e da una parte centrale

Dettagli

DLS Diffusori a feritoie con deflettori regolabili

DLS Diffusori a feritoie con deflettori regolabili Diffusori a feritoie Diffusori a feritoie con deflettori regolabili Versioni - V (in acciaio verniciato bianco RAL9010, con deflettori in alluminio anodizzato nero) - X (in acciaio inox con deflettori

Dettagli

DLC Diffusori lineari per canali circolari

DLC Diffusori lineari per canali circolari Diffusori lineari a feritoie DLC DLC Diffusori lineari per canali circolari Versioni - DLCZ (in acciaio zincato con deflettori in alluminio anodizzato nero) - DLCV (in acciaio verniciato bianco RAL9010

Dettagli

GRIGLIE DI ASPIRAZIONE INDUSTRIALI PASSO

GRIGLIE DI ASPIRAZIONE INDUSTRIALI PASSO INDUSTRIALI PASSO 50 mm. GENERALITA', CARATTERISTICHE TECNICHE, E SISTEMA DI MONTAGGIO GI GENERALITA' : La serie GI è rappresentata da una gamma di griglie di aspirazione ad elementi orizzontali fissi

Dettagli

Diffusori ad effetto elicoidale ad alette fisse KDA-DAQ

Diffusori ad effetto elicoidale ad alette fisse KDA-DAQ Diffusori ad effetto elicoidale ad alette fisse KDA-DAQ La serie K DA-DAQ è costituita da una gamma di diffusori ad effetto elicoidale ad alta induzione ad alette fisse inclinate ricavate dalla piastra

Dettagli

SERIE KU DIFFUSORI CIRCOLARI PANORAMICA

SERIE KU DIFFUSORI CIRCOLARI PANORAMICA PANORAMICA KU GENERALITA' I diffusori a coni concentrici serie KU vengono normalmente montati a controsoffitto e trovano applicazione in una ampia varietà di ambienti lavorativi, commerciali ed industriali

Dettagli

BP Bocchette pedonabili

BP Bocchette pedonabili Bocchette pedonabili Versioni - 5 (deflessione 0 ) - 3 (deflessione 15 ) - -RG (regolabile millimetricalmente) - -CTX (con controtelaio) Le bocchette di mandata o ripresa a pavimento pedonabili, possono

Dettagli

Cappa da cucina tradizionale confort

Cappa da cucina tradizionale confort Cappa da cucina tradizionale confort Prezzi a richiesta Vantaggi Compensazione integrata. Filtri a labirinto in acciao inox montati. Illuminazione ad incasso in opzione. Gamma Due altezze disponibili:

Dettagli

DIFFUSORI AD ALTA INDUZIONE A GEOMETRIA VARIABILE

DIFFUSORI AD ALTA INDUZIONE A GEOMETRIA VARIABILE GENERALITA' CARATTERISTICHE APPLICAZIONI KQ GENERALITA' : I diffusori ad alta induzione a geometria variabile KQ rappresentano una nuova soluzione per gli apparecchi di diffusione dell aria. L esclusivo

Dettagli

DIFFUSORI LINEARI A FERITOIE GRANDI PORTATE

DIFFUSORI LINEARI A FERITOIE GRANDI PORTATE GENERALITA' CARATTERISTICHE APPLICAZIONI GENERALITA' : I diffusori lineari serie consentono la gestione di elevate portate d'aria con valori minimi di perdita di carico e di potenza sonora generata. Essi

Dettagli

DIFFUSORI METALLICI FORATI

DIFFUSORI METALLICI FORATI QUANDO SERVE ARIA PULITA DIFFUSORI METALLICI FORATI DOCUMENTAZIONE TECNICA ZEPHYR S.r.l. Via Carso, 8 37124 Verona www.zephyr-canali.it info@zephyr-canali.it 1 INDICE 1.0. PREMESSA pag. 3 2.0. CARATTERISTICHE

Dettagli

SERIE UM BOCCHETTE DI MANDATA GENERALITA' CARATTERISTICHE TECNICHE

SERIE UM BOCCHETTE DI MANDATA GENERALITA' CARATTERISTICHE TECNICHE BOCCHETTE DI MANDATA GENERALITA' CARATTERISTICHE TECNICHE UM GENERALITA' E CARATTERISTICHE : La serie UM è costituita da una gamma di bocchette totalmente regolabili, ad alette orientabili singolarmente,

Dettagli

Scheda tecnica. Plafoni filtranti a soffitto a flusso verticale. Aghito Tecnologie ALTA TECNOLOGIA OSPEDALIERA. advanced air diffusion

Scheda tecnica. Plafoni filtranti a soffitto a flusso verticale. Aghito Tecnologie ALTA TECNOLOGIA OSPEDALIERA. advanced air diffusion Scheda tecnica Plafoni filtranti a soffitto a flusso verticale Aghito Tecnologie ALTA TECNOLOGIA OSPEDALIERA advanced air diffusion 1 L unione fa la forza L azienda MP3 nel proprio settore ricerca e sviluppo

Dettagli

TFS Soffitti filtranti per sale operatorie

TFS Soffitti filtranti per sale operatorie Soffitti filtranti per sale operatorie Versioni - A (con pannelli e plenum portafiltro in alluminio, telaio in alluminio estruso) - X (con pannelli e plenum portafiltro in acciaio inox, telaio in alluminio

Dettagli

DIFFUSORI A LUNGA GITTATA PER LANCI PROFONDI CARATTERISTICHE TECNICHE. KV Diffusori a lunghe gittate da diametro 40 a diametro 230

DIFFUSORI A LUNGA GITTATA PER LANCI PROFONDI CARATTERISTICHE TECNICHE. KV Diffusori a lunghe gittate da diametro 40 a diametro 230 CARATTERISTICHE TECNICHE KV DATI TECNICI : Diffusore ad alta induzione a lunga gittata a lancio direzionale regolabile con funzionamento per altezze da 2,8 a 3 metri. FINITURA : KV in alluminio naturale

Dettagli

DIFFUSORI LINEARI A FERITOIE

DIFFUSORI LINEARI A FERITOIE GENERALITA' CARATTERISTICHE APPLICAZIONI GENERALITA' : I diffusori serie rappresentano l'apice dello sviluppo per questo genere di apparecchi di diffusione dell'aria. La particolare conformazione di questi

Dettagli

Diffusori di design ad effetto elicoidale

Diffusori di design ad effetto elicoidale 2/4.2/I/3 Diffusori di design ad effetto elicoidale Serie ADD elementi per l estetica e il comfort TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 Via Galileo Ferraris 31 e-mail trox@trox.it

Dettagli

SABIANA IL COMFORT AMBIENTALE. Condizionamento Termoventilanti Zeus ICIM

SABIANA IL COMFORT AMBIENTALE. Condizionamento Termoventilanti Zeus ICIM Condizionamento Termoventilanti ICIM ISO Cert. n 4/2 Aerotermi Termostrisce radianti Ventilconvettori Unità trattamento aria Canne fumarie SABIANA IL COMFORT AMBIENTALE Condizionamento SABIANA IL COMFORT

Dettagli

UNITA TRATTAMENTO ARIA PALESTRA (UTA 1)

UNITA TRATTAMENTO ARIA PALESTRA (UTA 1) UNITA TRATTAMENTO ARIA PALESTRA (UTA 1) 1 SCHEMA FUNZIONALE UTA 1 2 DATI GENERALI UNITA' TRATTAMENTO ARIA UTA 1 Tipo di esecuzione Dimensioni indicative: interno Lunghezza 8.85 m Larghezza 1.95 m Altezza

Dettagli

Regolatori a portata costante (CAV) RPK, RPK-I

Regolatori a portata costante (CAV) RPK, RPK-I Regolatori a portata costante (CAV) RPK, RPK-I Regolatore circolare () o rettangolare () autoregolante per impianti a portata costante. Indicato per ambienti nei quali sia necessario mantenere sempre il

Dettagli

1) ESPOSIZIONE PIANO SECONDO

1) ESPOSIZIONE PIANO SECONDO 1) ESPOSIZIONE PIANO SECONDO 1.01 Fornitura e posa ventilconvettori ribassato tipo EURAPO modello RIBASSATI CVR-EST 216 o similare: - Potenza termica riscaldamento = 4,59 kw - Potenza termica raffrescamento

Dettagli

ASPIRAZIONE LOCALIZZATA. Braccetti aspiranti a snodi per aspirazione in postazioni di lavoro con alte esigenze di mobilità.

ASPIRAZIONE LOCALIZZATA. Braccetti aspiranti a snodi per aspirazione in postazioni di lavoro con alte esigenze di mobilità. Braccetti aspiranti a snodi per aspirazione in postazioni di lavoro con alte esigenze di mobilità. FUMEX ME con un diametro da 50 mm garantisce, con il suo design degli snodi, una perdita di carico minima,

Dettagli

VMC. Ventilazione residenziale alta efficienza

VMC. Ventilazione residenziale alta efficienza VMC Ventilazione residenziale alta efficienza Ventilazione comfort EVAC TECNOLOGIE DELL ARIA Sistemi di ventilazione permanente ad alta efficienza per il controllo della qualità dell aria, ad uso residenziale

Dettagli

Diffusori ad effetto elicoidale

Diffusori ad effetto elicoidale T 2.2/5/I/2 Diffusori ad effetto elicoidale Serie FDE con deviatori di flusso fissi per portate elevate TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it

Dettagli

TIN Tubazioni induttive

TIN Tubazioni induttive Tubazioni induttive Versioni - -Z (in acciaio zincato, verniciatura colori RAL a richiesta) - -X4L (in acciaio inox AISI 304 lucido) - -X4S (in acciaio inox AISI 304 satinato) - -X4N (in acciaio inox AISI

Dettagli

SIL. VOLTA S.p.A. SIL...

SIL. VOLTA S.p.A. SIL... VOTA S.p.A. SI H setto setto setto CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Silenziatore rettilineo quadrangolare per montaggio a canale serie SI, struttura portante in robusta lamiera zincata con doppia flangiatura

Dettagli

Recuperatori di calore

Recuperatori di calore Recuperatori di calore URC-EC Air Control Srl via Luigi Biraghi 33-2159 Milano Tel +39 2482147 Fax +39 2482981 P.Iva 48532969 Recuperatori di calore CARATTERISTICHE GENERALI STRUTTURA alluminio e pannelli

Dettagli

Recuperatori di calore

Recuperatori di calore Recuperatori di calore UDE DEUMIDIFICATORI AD ALTA EFFICIENZA Air Control Srl via Luigi Biraghi 33-20159 Milano Tel +39 0245482147 Fax +39 0245482981 P.Iva 04805320969 Recuperatori di calore CARATTERISTICHE

Dettagli

emcotherm KQKL Ricircolo, riscaldamento e raffreddamento

emcotherm KQKL Ricircolo, riscaldamento e raffreddamento Ricircolo, riscaldamento e raffreddamento Convettore a pavimento KQK a convenzione forzata per il raffreddamento e riscaldamento nella versione a tubi oppure 4 tubi. KQKl -Tubi > 345mm KQKl 4-Tubi > 345mm

Dettagli

MHD Unità terminali di trattamento aria idroniche canalizzabili

MHD Unità terminali di trattamento aria idroniche canalizzabili Caratteristiche tecniche e costruttive Unità Base - Struttura portante realizzata in lamiera zincata di spessore mm. - Batteria di scambio termico in tubo di rame con alette in alluminio a pacco continuo

Dettagli

LOW UNITA DI RECUPERO DI CALORE RIBASSATE EFFICIENZA DA 50% A 70%

LOW UNITA DI RECUPERO DI CALORE RIBASSATE EFFICIENZA DA 50% A 70% LOW UNITA DI RECUPERO DI CALORE RIBASSATE EICIENZA DA % A 70% low Unità di ventilazione con recupero di calore ribassata a configurazione fissa con scambiatore statico a flussi incrociati in alluminio

Dettagli

Ventilazione Meccanica. Unità di Ventilazione Meccanica a sviluppo verticale e orizzontale HCV e HCH

Ventilazione Meccanica. Unità di Ventilazione Meccanica a sviluppo verticale e orizzontale HCV e HCH DAE Srl Via Trieste 4/E, 31025 Santa Lucia di Piave (TV) Tel. 0438 460883 Fax. 0438 468985 E mail : info@daeitaly.com Home page: http://www.daeitaly.com Ventilazione Meccanica Unità di Ventilazione Meccanica

Dettagli

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) FLAT 150 FLAT 150

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) FLAT 150 FLAT 150 UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI Unità

Dettagli

UNITA RECUPERO ENERGETICO

UNITA RECUPERO ENERGETICO RT Esecuzione orizzontale Cassa con telaio in alluminio DESCRIZIONE DEL PRODOTTO Telaio portante in profilati estrusi di alluminio Pannelli di tamponamento in lamiera di acciaio zincato di forte spessore

Dettagli

Dal 1970 la ventilazione made in Italy. VMC - Terziario. 7 grandezze con portate d aria fino a 4.500 m 3 /h

Dal 1970 la ventilazione made in Italy. VMC - Terziario. 7 grandezze con portate d aria fino a 4.500 m 3 /h Dal 197 la ventilazione made in Italy VMC - Terziario Le unità di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore della serie REC sono progettate per offrire una risposta concreta all esigenza

Dettagli

REGOLATORI RETTANGOLARI A PORTATA VARIABILE

REGOLATORI RETTANGOLARI A PORTATA VARIABILE GENERALITA' Generalità : I regolatori a portata variabile della serie sono unità terminali di regolazione della portata d'aria da utilizzare negli impianti monocondotto con campo di funzionamento da 20

Dettagli

ASPIRAZIONE LOCALIZZATA. L'aspirazione ideale per gli usi industriali.

ASPIRAZIONE LOCALIZZATA. L'aspirazione ideale per gli usi industriali. L'aspirazione ideale per gli usi industriali. Una tecnologia innovativa, materiali nuovi e una particolare attenzione al design conferiscono al Fumex PR molti vantaggi nuovi e importanti: - Facilità di

Dettagli

Riassunto della puntata precedente. ing. Massimiliano Pancani

Riassunto della puntata precedente. ing. Massimiliano Pancani Riassunto della puntata precedente Capitolo 4: Impianti di ventilazione Macchine di trattamento aria Componenti per la distribuzione Componenti per la diffusione Capitolo 4 Impianti di ventilazione Macchine

Dettagli

MANUALE DEL SISTEMA DEI CONDOTTI D ARIA EASYFLOW

MANUALE DEL SISTEMA DEI CONDOTTI D ARIA EASYFLOW MANUALE DEL SISTEMA DEI CONDOTTI D ARIA EASYFLOW A B G F C D E 2 DESCRIZIONE DEL SISTEMA (vedi figura pagina a sinistra). Il sistema dei condotti d aria EasyFlow è un sistema flessibile per le applicazioni

Dettagli

Impianti di ventilazione

Impianti di ventilazione Impianti di ventilazione Michele De Carli Università di Padova UNIVERSITÀ DI PADOVA! Principi di ventilazione Ventilazione naturale (infiltrazioni, aperture, funzione delle condizioni interne ed esterne)

Dettagli

Bocchette di mandata

Bocchette di mandata Bocchette di mandata C Dimensioni Descrizione Bocchetta di mandata ad alette singolarmente orientabili. Doppio filare di alette di cui le anteriori orizzontali. Materiale e finitura Materiale: Finitura:

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA Produzione JDS denominazione del prodotto KETTY Fissa; su telaio metallico a quattro gambe; Sedile

Dettagli

Portier. Portier. Porta a lama d'aria per ingressi. 1 Solo ventilazione, senza riscaldamento 3 Riscaldamento elettrico: 3-13,5 kw

Portier. Portier. Porta a lama d'aria per ingressi. 1 Solo ventilazione, senza riscaldamento 3 Riscaldamento elettrico: 3-13,5 kw R Portier Portier Porta a lama d'aria per ingressi Altezza di installazione consigliata 2,5 m* Montaggio orizzontale Lunghezze: 1 e 1,5 m 1 Solo ventilazione, senza riscaldamento 3 Riscaldamento elettrico:

Dettagli

Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza

Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza Sistema distribuzione aria HB+ Scheda tecnica ALTAIR HB+_BTC_IT_1.01 2011 Ventilazione meccanica controllata 1. Principio di funzionamento Comunemente

Dettagli

Tipo XSA200 e XSA300. Tipo XKA200 e XKA300. Coulisse a risparmio energetico in versione igienica

Tipo XSA200 e XSA300. Tipo XKA200 e XKA300. Coulisse a risparmio energetico in versione igienica Silenziatori con coulisse interne Tipo XSA200 e XSA Coulisse Tipo XKA200 e XKA Coulisse a risparmio energetico in versione igienica 6/10/I/2 IGIENICAMENTE TESTATO V D I 6 0 2 2 TROX Italia S.p. A. Telefono

Dettagli

m60-90 - 120 La risposta alle vostre esigenze di stoccaggio

m60-90 - 120 La risposta alle vostre esigenze di stoccaggio m60 90 120 La risposta alle vostre esigenze di stoccaggio m6090120 LA QUALITÀ, LA RAPIDITÀ, LA DURATA, LA Le scaffalature della serie M6090120 sono sistemi flessibili e versatili, capaci di rispondere

Dettagli

Compressore tipo 1 x (Scroll), ermetico, 2 x (Scroll), ermetico Fluido frigorigeno R407c kg 4,0 4,2 6,0 6,1 9,0

Compressore tipo 1 x (Scroll), ermetico, 2 x (Scroll), ermetico Fluido frigorigeno R407c kg 4,0 4,2 6,0 6,1 9,0 Dati tecnici - Incluse le perdite di sbrinamento Hoval Belaria (8-33), Hoval Belaria twin (0-30) Belaria Belaria twin Tipo (8) (0) () (5) (0). stadio. stadio Potenzialità nominale con A/W35 secondo EN

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

Tante versioni e design per l aria nuova

Tante versioni e design per l aria nuova PluggLine Coperture di e di estrazione Tante versioni e design per l aria nuova Per diffusori di e bocchette di estrazione dell di elevata qualità Versioni standard o di design per qualsiasi stile Quadrate

Dettagli

ASPIRATORI ELETTRICI ASPIRATORI ELETTRICI QUADRATI ASPIRATORI ELETTRICI TONDI ASPIRATORI ELETTRICI DA FINESTRA ASPIRATORI ELETTRICI PER CAPPE

ASPIRATORI ELETTRICI ASPIRATORI ELETTRICI QUADRATI ASPIRATORI ELETTRICI TONDI ASPIRATORI ELETTRICI DA FINESTRA ASPIRATORI ELETTRICI PER CAPPE QUADRATI TONDI DA FINESTRA PER CAPPE ASPIRATORI CANALIZZATI VENTILATORI IN LINEA TORRINI DI ESTRAZIONE 65 COME PROCEDERE ALLA SCELTA CORRETTA DI UN ASPIRATORE PER SCEGLIERE L ASPIRATORE ADEGUATO AD UN

Dettagli

FR - FC - FCO - FCR Ventilconvettori idronici a parete, soffitto ed incasso

FR - FC - FCO - FCR Ventilconvettori idronici a parete, soffitto ed incasso Versione base FR (parete e soffitto) Caratteristiche tecniche e costruttive La linea piacevolmente morbida ed elegante dei modelli FR, installabili sia a parete che a soffitto, si integra perfettamente

Dettagli

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) U-FLEX

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) U-FLEX UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) U-FLEX U-FLEX Unità di ventilazione modulare con recupero di calore ad altissimo rendimento Installazione

Dettagli

La tecnica al servizio dell uomo. Aerotermo LH

La tecnica al servizio dell uomo. Aerotermo LH La tecnica al servizio dell uomo Aerotermo 1 Indice Indice... Pag. Apparecchio base : involucro, ventilatore, motori... 3 Apparecchio base : scambiatore di calore... 4 Apparecchio base ATEX:involucro,ventilatore,motore,

Dettagli

Serie. 88 Lossnay - Recuperatori di calore totale 90 VL-LGH - Recuperatori di calore totale 92 GK - Barriere d aria

Serie. 88 Lossnay - Recuperatori di calore totale 90 VL-LGH - Recuperatori di calore totale 92 GK - Barriere d aria Serie I recuperatori entalpici Lossnay di Mitsubishi Electric eliminano l aria viziata sostituendola contemporaneamente con aria fresca e pura. Recuperando il calore totale permettono inoltre un sensibile

Dettagli

La ventilazione meccanica controllata [VMC]

La ventilazione meccanica controllata [VMC] La ventilazione meccanica controllata [VMC] Sistemi di riscaldamento e di raffrescamento - Principio di funzionamento: immissione forzata di aria in specifici ambienti. - Peculiarità: garantisce il controllo

Dettagli

TERMOVENTILANTI EBH EDS INTEGRATED COMFORT SYSTEMS

TERMOVENTILANTI EBH EDS INTEGRATED COMFORT SYSTEMS IT TERMOVENTILANTI EBH EDS INTEGRATED COMFORT SYSTEMS EBH EDS TERMOVENTILANTI EBH EDS Le unità termoventilanti da incasso delle serie EBH - EDS, grazie ai loro ventilatori ad alta prevalenza, sono indicate

Dettagli

International DEUMIDIFICATORI PER PISCINE

International DEUMIDIFICATORI PER PISCINE International DEUMIDIFICATORI PER PISCINE DEUMIDIFICAZIONE PER PISCINE SERIE ET I deumidificatori fissi serie ET sono apparecchi di elevate prestazioni, utilizzabili in molteplici applicazioni sono parti

Dettagli

INDICE. I dati tecnici e dimensionali riportati nella presente documentazione possono subire variazioni orientate al miglioramento del prodotto.

INDICE. I dati tecnici e dimensionali riportati nella presente documentazione possono subire variazioni orientate al miglioramento del prodotto. MANUALE TECNICO aerotermi a soffitto S80 I INDICE 1 GENERALITA'... 2 2 CARATTERISTICHE TECNICHE NOMINALI... 3 3 RESE TERMICHE... 4 3.1 Resa termica con funzionamento ad acqua... - 11 4 FUNZIONAMENTO A

Dettagli

block Sistemi monoblocco a scomparsa su misura di pronta installazione System

block Sistemi monoblocco a scomparsa su misura di pronta installazione System TEM O AT CE RT A SIS block IFIC Sistemi monoblocco a scomparsa su misura di pronta installazione System caratteristiche block caratteristiche BLOCK, è una linea di sistemi monoblocco che riduce i tempi

Dettagli

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare.

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare. BLINDOTUBO 920/1500 SISTEMA QUALITA ISO 9001 SISTEMA AMBIENTALE ISO 14001 Alta efficienza di aspirazione Facile da usare Design moderno Aspirazione gas di scarico di veicoli in sosta (furgoni, TIR) Aspirazione

Dettagli

GHE Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza

GHE Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza Display I deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza della serie sono stati progettati per garantire la deumidificazione

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI CONDIZIONAMENTO E VMC

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI CONDIZIONAMENTO E VMC RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTI DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA La ventilazione meccanica controllata degli ambienti con aria esterna rappresenta il sistema più efficace per controllare le condizioni

Dettagli

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato è predisposta per l installazione di una struttura interna o esterna a sostegno

Dettagli

REGOLATORI A PORTATA COSTANTE RETTANGOLARI

REGOLATORI A PORTATA COSTANTE RETTANGOLARI GENERALITA' Generalità : I regolatori a portata costante della serie vengono utilizzati per regolare automaticamente il flusso nei canali rettangolari ad una portata prefissata. Lo scopo è quello di conservare

Dettagli

Recuperatori di calore

Recuperatori di calore Recuperatori di calore URC-DOMO UNITA DI RECUPERO CALORE AD ALTA EFFICIENZA Air Control Srl via Luigi Biraghi 33-20159 Milano Tel +39 0245482147 Fax +39 0245482981 P.Iva 04805320969 Recuperatori di calore

Dettagli

La soluzione. sostenibile universale a scomparsa a preventivo immediato

La soluzione. sostenibile universale a scomparsa a preventivo immediato PosaClima Sistemi moderni di posa integrata del serramento esterno, compatibile con Finestra Qualità CasaClima e Direttiva Tecnica CasaClima Modello Avvolgibile La soluzione sostenibile universale a scomparsa

Dettagli

BARRIERE A LAMA D ARIA

BARRIERE A LAMA D ARIA BARRIERE A LAMA D ARIA SERIE AC-B Versioni con ricircolo aria ambiente (ambient) Versioni con batteria di riscaldamento Versioni con batteria di riscaldamento ad acqua calda Caratteristiche tecniche termico

Dettagli

TORRINI ELICENTRIFUGHI A SCARICO ORIZZONTALE CON MOTORE IN CORRENTE CONTINUA Serie TH-ECOWATT

TORRINI ELICENTRIFUGHI A SCARICO ORIZZONTALE CON MOTORE IN CORRENTE CONTINUA Serie TH-ECOWATT Torrini elicocentrifughi a bassa consumo. Modelli e : La struttura è realizzata in materiale termoplastico. Il basamento e il capello in acciaio zincato protette contro la corrosione da una di verniciatura

Dettagli

a m o r i x a m i d mi a r r te

a m o r i x a m i d mi a r r te terra midi maxi roma terra DESCRIZIONE CARATTERISTICHE RIFLETTORI Grado d ermeticità: IP 67 (*) Resistenza agli urti (vetro): Terra Midi: IK 10 (**) Terra Maxi: IK 10 (**) Terra Roma: IK 07 (**) Resistenza

Dettagli

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (η= min. 7% max. >9%) 21 HRE (η= min. 7% max >9%) HRE Unità di ventilazione con recupero di calore ad altissimo rendimento (>9%) Installazione all interno di edifici residenziali con temperatura ambiente

Dettagli

CODICI COrSa 300 mm COrSa 500 mm COrSa 700 mm COrSa 1000 mm 40083L 40085N 40087P 40090K

CODICI COrSa 300 mm COrSa 500 mm COrSa 700 mm COrSa 1000 mm 40083L 40085N 40087P 40090K CIlINDrI PNeuMatICI Sistemi pneumatici per evacuazione fumo e calore Costruiti con materiali resistenti alla corrosione e caratterizzati da un elevato rendimento ottenuto grazie al minimo attrito generato

Dettagli

IL TUBOLARE CONDIZIONI DI FUNZIONAMENTO E DI PROVA ACCESSORI TECNICI ACCESSORI D ARREDO

IL TUBOLARE CONDIZIONI DI FUNZIONAMENTO E DI PROVA ACCESSORI TECNICI ACCESSORI D ARREDO TUBOLARE ARDESIA Ardesia rappresenta il naturale completamento della gamma radiatori della Cordivari che, forte dell esperienza accumulata nella produzione dei radiatori arredobagno, propone un corpo scaldante

Dettagli

SCHEDA TECNICA DUPLEX EC.UI 175 Cod. 1300002 ORIZZONTALE DUPLEX EC.UI 175 Cod. 1301002 - VERTICALE

SCHEDA TECNICA DUPLEX EC.UI 175 Cod. 1300002 ORIZZONTALE DUPLEX EC.UI 175 Cod. 1301002 - VERTICALE SCHEDA TECNICA DUPLEX EC.UI 175 Cod. 1300002 ORIZZONTALE DUPLEX EC.UI 175 Cod. 1301002 - VERTICALE RECUPERATORE ORIZZONTALE VERTICALE A RECUPERO TOTALE (scambiatore in Carta) DA 1.580 m³/h DESCRIZIONE

Dettagli

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (η= min. 7% max. >90%) 201 FLAT UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE

DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE DEH Unità di deumidificazione e rinnovo dell aria con recupero di calore in abbinamento con sistemi di raffrescamento radiante Installazione a controsoffitto Configurazione

Dettagli

alisios DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PROIETTORE VANTAGGI OPZIONI DIMENSIONI FISSAGGIO

alisios DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PROIETTORE VANTAGGI OPZIONI DIMENSIONI FISSAGGIO alisios 275 389 673 587 797 alisios DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PROIETTORE Ermeticità: IP 66 (*) Ermeticità ausiliari elettrici: IP 66 (*) Resistenza aerodinamica (CxS): - senza deflettore: 0,12 m 2 -

Dettagli

Unità di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore per edifici residenziali ALTAIR SM 100. Scheda tecnica

Unità di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore per edifici residenziali ALTAIR SM 100. Scheda tecnica Unità di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore per edifici residenziali ALTAIR SM 100 Scheda tecnica Le presenti istruzioni sono rivolte sia all installatore che all utente finale,

Dettagli

RIFERIMENTI NORMATIVI

RIFERIMENTI NORMATIVI RELAZIONE TECNICA IMPIANTO TERMICO RIFERIMENTI NORMATIVI Tutti gli impianti dovranno essere forniti completi in ogni loro singola parte e perfettamente funzionanti, con tutte le apparecchiature ed accessori

Dettagli

Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza ALTAIR. Serie SM100. Scheda tecnica

Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza ALTAIR. Serie SM100. Scheda tecnica Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza ALTAIR Serie SM100 Scheda tecnica ALTAIR SM_BTC_IT_1.01 2011 Ventilazione meccanica controllata 1. Principio di funzionamento Comunemente il ricambio

Dettagli

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (η= min. 75% max. >9%) REVERSUS REVERSUS Unità di ventilazione con recupero di calore ad altissimo rendimento (>9%) Installazione all interno di edifici residenziali con temperatura ambiente compresa tra

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

Colore standard: Bianco RAL 9010 (*) LARGH.MANIGLIONE

Colore standard: Bianco RAL 9010 (*) LARGH.MANIGLIONE IL TUBOLARE Realizzato da due a sei colonne, da 207 a 200 mm di altezza ed in varie esecuzioni speciali, Ardesia si adatta brillantemente a qualsiasi soluzione abitativa da quella domestica a quella comunitaria.

Dettagli

Specifica Tecnica per Quadri di distribuzione in Bassa Tensione - SIVACON S4 -

Specifica Tecnica per Quadri di distribuzione in Bassa Tensione - SIVACON S4 - CARATTERISTICHE GENERALI SIVACON S4 è un quadro adatto per distribuzione primaria in Bassa ; il primo quadro di cabina a valle del trasformatore MT/BT è costruito per operare in condizioni nominali di

Dettagli

SISTEMI INNOVATIVI TRATTAMENTO ARIA AMBIENTE. Catalogo di selezione Canali perforati dld per la diffusione dell aria ad alta induzione

SISTEMI INNOVATIVI TRATTAMENTO ARIA AMBIENTE. Catalogo di selezione Canali perforati dld per la diffusione dell aria ad alta induzione SISTEMI INNOVATIVI TRATTAMENTO ARIA AMBIENTE Catalogo di selezione Canali perforati dld per la diffusione dell aria ad alta induzione PARAmeTRI DI SceLTA Di seguito sono dettagliate le informazioni da

Dettagli

EFD Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650.

EFD Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650. Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650. Classificazione secondo EN13501-3:2005 Supporti normalizzati EI 120 S EI 180 S Parete in cartongesso 150 mm (v e i o) 1500x1000

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- EMCO THERM KXs Batteria del convettore ad 1 rango: in robuste lamelle di alluminio su tubo in rame Ø 12 mm con Griglia di copertura :-Lineare in alluminio anodizzato tipo 632 o in alternativa arrotolabile

Dettagli

Rete stirata per recinzioni

Rete stirata per recinzioni Reti e grigliati in lamiera stirata Rete stirata per recinzioni A richiesta anche recinzioni finite SISTEMA RAPIDO Tutto per le recinzioni: reti stirate e accessori FILS fornisce un ampia gamma di reti

Dettagli

10 settembre 2015. MUSEO CIVICO Climatizzazione della sala Cremona CUP: D14E15000240004 283D - ESECUTIVO RELAZIONE SPECIALISTICA IMPIANTI MECCANICI

10 settembre 2015. MUSEO CIVICO Climatizzazione della sala Cremona CUP: D14E15000240004 283D - ESECUTIVO RELAZIONE SPECIALISTICA IMPIANTI MECCANICI 10 settembre 2015 Progetto: MUSEO CIVICO Climatizzazione della sala Cremona CUP: D14E15000240004 Codice e livello progetto: 283D - ESECUTIVO Elaborato tecnico: RELAZIONE SPECIALISTICA IMPIANTI MECCANICI

Dettagli

Porte in Alluminio e PVC

Porte in Alluminio e PVC Porte in Alluminio e PVC Porte strutturali in alluminio SERIE 2002 Porta ad una o due ante con fascetta SERIE 2005 Porta ad una o due ante con o senza fascia NC50 Porta ad una o due ante con o senza fascia

Dettagli

Unità ventilanti con recupero calore

Unità ventilanti con recupero calore Unità ventilanti con recupero calore EC-REC. da 750 a 4000 m3/h 0019 Settimo Milanese (MI) Via Gallarata 80 www.tecfer.net - e-mail tecfer@tin.it Stabilimento Tel. (0) 388647 - Fax (0) 38740 Uff. Tecnico

Dettagli

Balconi - Théatron. Applicazioni

Balconi - Théatron. Applicazioni Balconi Théatron Balconi - Théatron Essenzialità, durata e sicurezza. Il sitema ringhiere Théatron è stato creato per completare la gamma dei serramenti METRA. Théatron prevede un ampia scelta di modelli

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Sempre più progettisti, imprese, installatori e consumatori scelgono il solare VELUX Ecco perché: Perché produciamo i collettori in Europa nelle nostre fabbriche Perché non

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 13 IMPIANTI DI RISCALDAMENTO, DI CONDIZIONAMENTO, DI VENTILAZIONE 13.01 Prezzi a corpo di impianti

Dettagli

Twin. systems ALLU. RX 500 s. Sistemi. vers. 02 DESCRIZIONE TECNICA PER CAPITOLATO

Twin. systems ALLU. RX 500 s. Sistemi. vers. 02 DESCRIZIONE TECNICA PER CAPITOLATO A 01 DESCRIZIONE TECNICA PER CAPITOLATO I profilati per serramenti saranno in lega di alluminio ENAW 6060 (EN 573-3 e EN 755-) con stato fisico di fornitura UNI EN 515. I telai fissi e le ante mobili dovranno

Dettagli

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112 MASAJA - MASAJA INOX Le caldaie a legna MASAJA e MASAJA INOX possono essere alimentate con tronchetti di lunghezza massima, a seconda dei modelli, da 500 a 1.060 mm. Corpo caldaia costituito da due elementidi

Dettagli

Riferimenti NORMATIVI

Riferimenti NORMATIVI REALIZZAZIONE DI SCALE FISSE CON PROTEZIONE NORMA UNI EN ISO 14122-4 : 2010 DISTANZA TRA LA SCALA E OSTRUZIONI PERMANENTI: La distanza tra la scala e le ostruzioni permanenti deve essere: - Di fronte alla

Dettagli