AZIENDA TUTTOCOMPRESO: profilo TrunkSIP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA TUTTOCOMPRESO: profilo TrunkSIP"

Transcript

1 AZIENDA TUTTOCOMPRESO: profilo TrunkSIP 1 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO AZIENDA TUTTOCOMPRESO Azienda Tuttocompreso è l offerta integrata e completa di Telecom Italia, che consente attraverso l installazione di un unico apparato in casa Cliente, di avere le funzionalità relative alla trasmissione dati (rete geografica e locale, wifi, sicurezza) e voce, il tutto gestito dal Centro di Gestione di Telecom Italia. Il profilo TrunkSIP è l entry level dell offerta Azienda Tuttocompreso profilo VOIP ed è altamente flessibile in quanto consente al Cliente di attestare il proprio centralino tradizionale direttamente sul router fornito da Telecom Italia in noleggio indirizzabile per tutti i Clienti che non vogliono rinunciare al proprio centralino. Il servizio Azienda Tuttocompreso con profilo TrunkSIP eroga, attraverso l installazione di un apparato router in sede Cliente, le funzionalità per l accesso e la navigazione ad internet, e le telefonate in VOIP attraverso l attestazione del proprio centralino al router, il tutto corredato dai servizi di assistenza e di gestione di Telecom Italia. Il servizio comprende la fornitura del router e di tutte le attività connesse alla sua gestione e manutenzione, descritte al successivo par.1.1. Il servizio può essere erogato solo sulle connettività Broadband Profili di Telecom Italia, indicate al successivo par FUNZIONALITÀ PREVISTE Obiettivo del servizio Azienda Tuttocompreso profilo TrunkSIP è garantire sia l accesso ad internet sia le chiamate in VOIP attraverso un unico apparato, semplicemente attestando il centralino, di proprietà del Cliente, direttamente alle porte predisposte sul router. Le porte possono essere FXS per interfacciare collegamenti verso RTG (o verso collegamenti BRA attraverso NT1 Plus) oppure ISDN BRI per interfacciare collegamenti verso ISDN BRA. Le funzionalità di base previste sono: Disponibilità da 4 a 12 accessi fonia in tecnologia VoIP mediante l utilizzo di un collegamento ad internet di tipo Broadband profili di Telecom Italia, di adeguata banda minima garantita Noleggio del router associato alla connettività comprensivo di interfacce ISDN BRI ed FXS per attestare il centralino del Cliente Unico punto di d i assistenza tecnica attraverso un numero verde per l assistenza relativa all apparato ed alla connettività Gestione dei fault e dei change attraverso o o interventi di assistenza e gestione dei servizi on-site relativi alle attività di manutenzione HW interventi di gestione dei servizi da remoto, con ripristino eventuale delle configurazioni Gestione delle configurazioni per effettuare attività di fault Management in caso di anomalie di funzionamento, e comprende le attività di aggiornamento e ripristino delle configurazioni. La configurazione dell apparato è residente nel centro di gestione Telecom. Lo scambio dei dati tra Centro di Gestione di Telecom Italia e l apparato installato in sede cliente realizzato in modalità sicura e cifrata Network Manag anagement comprende le attività di gestione remota relative alla gestione delle configurazioni. 1.2 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO Il centralino del Cliente è attestato al router fornito a noleggio nell ambito della presente offerta attraverso le seguenti interfacce: ISDN BRI per collegamenti in ISDN BRA mono e multi numero, e per attestare centralini che utilizzano interfacce BRI FXS per collegamenti in RTG o per collegamenti ad accessi BRA attraverso le porte analogiche dell NT1Plus, quindi per tutti i centralini che utilizzano interfacce analogiche Pag.1

2 L accesso Broadband Profili viene utilizzato sia per navigare in internet che per telefonare. Il servizio è caratterizzato in termini di prestazioni e di prezzo dal Numero Canali fonia (nel seguito NCF) che può essere reso disponibile al centralino del Cliente. Il valore di NCF dipende dal centralino Cliente e dal corrispondente equipaggiamento hardware richiesto sul router (funzione della numerosità e della tipologia di schede richieste). Il numero massimo di schede configurabile su ogni apparato è 3 e possono essere del seguente tipo: Scheda con 2 interfacce ISDN BRI, per un totale di 4 canali fonia verso il centralino Scheda con 2 interfacce FXS, per un totale di 2 canali fonia verso il centralino Scheda con 4 interfacce FXS, per un totale di 4 canali fonia verso il centralino. L equipaggiamento hardware dell apparato parte da un minimo di 2 i/f BRI oppure 4 i/f FXS, a un massimo di 6 i/f BRI o 12 i/f FXS; pertanto il Numero di Canali fonia che il router può rendere disponibili al centralino del Cliente va da 4 a 12. Oltre al valore NCF, che determina il prezzo della soluzione, bisogna tenere conto che per il corretto utilizzo del servizio va configurato un ulteriore parametro che indica il numero di chiamate contemporanee effettivamente utilizzabili dal centralino. Il Numero Chiamate Contemporanee (nel seguito NCC) configurate nel servizio (cfr. par. 1.5) è il parametro che indica quante chiamate in entrata e in uscita u possono essere effettuate contemporaneamente. L NCC non può superare il valore di NCF N disponibile per l equipaggiamento del router e allo a stesso tempo la connettività di accesso ad internet deve essere scelta con una a BMG adeguata a supportare il numero di chiamate contemporanee richiesto, come indicato nel successivo par.2. Ad esempio, la soluzione Azienda Tuttocompreso profilo TrunkSIP equivalente a 3 accessi ISDN BRA del centralino del Cliente sarà: Router equipaggiato con 2 schede con 2 interfacce ISDN BRI, per un totale di 8 canali fonia (NCF=8) Servizio reso disponibile con NCC=6 in quanto il centralino Cliente gestisce 3 accessi ISDN BRA e quindi 6 chiamate contemporanee Ogni router è inoltre dotato di porte Fast/ Giga Ethernet su cui attestare apparati IP per navigare in internet. Pag.2

3 1.3 TECNOLOGIE UTILIZZATE La scelta della tecnologia è a cura Telecom Italia e sarà effettuata sulla base della disponibilità di magazzino e di eventuali vincoli tecnologici della configurazione del centralino del Cliente. Tecnologia Cisco Il Router utilizzato è il router Cisco ISR 2901, dotato di Accesso xdsl 2 porte GigaEthernet In base alla scelta del Cliente, max 3 schede della seguente tipologia o Scheda con 2 interfacce ISDN BRI, compreso i cavi cross, che consentono 4 canali fonia verso il centralino o Scheda con 2 porte FXS che consentono 2 canali fonia verso il centralino o Scheda con 4 porte FXS che consentono 4 canali fonia verso il centralino Tecnologia Samsung Il Router utilizzato è il router Samsung IBG 2006, dotato di Accesso xdsl 4 porte FastEthernet In base alla scelta del Cliente, max 3 schede della seguente tipologia o Scheda con 2 interfacce ISDN BRI, compreso i cavi cross, che consentono 4 canali fonia verso il centralino o Scheda con 2 porte FXS che consentono 2 canali fonia verso il centralino o Scheda con 4 porte FXS che consentono 4 canali fonia verso il centralino 1.4 AMBITO DI APPLICABILITA Per il profilo TrunkSIP l applicabilità è vincolata ad una verifica preventiva di fattibilità dell interfacciamento verso il centralino del Cliente effettuata da Telecom Italia. Caso di interfacce ISDN BRI Questo scenario si applica laddove il centralino si interfaccia alla rete pubblica con interfacce ISDN BRI e soddisfa i seguenti standard ETSI EN ETSI EN ETSI EN In questo caso le linee di accesso alla Rete Telefonica Tradizionale vengono sostituite da collegamento broadband ed il centralino, di proprietà del Cliente, deve essere attestato direttamente al router esclusivamente attraverso dei cavi forniti da Telecom Italia all interno del servizio ed insieme al router. Tali cavi non devono essere quindi rimossi. E possibile dotare il router con minimo 2 e massimo 6 interfacce ISDN BRI.. Le numerazioni del Cliente sono mantenute così come le funzionalità del centralino, con le seguenti eccezioni: Poiché il collegamento ISDN è sostituito dall accesso broadband, non viene più fornito l accesso dati ISDN e quindi non è possibile utilizzare POS ISDN, fax G4 (ISDN) ed in generale tutti gli apparati con interfaccia ISDN In generale i servizi supplementari forniti dall ISDN non sono supportati in questo scenario, a meno che non vengano forniti dal centralino (es. trasferimento di chiamata, conferenza a 3) Eventuali servizi proprietari che i PBX garantivano utilizzando la segnalazione user-to-user supportata dalla rete ISDN, non possono essere più disponibili (per esempio richiamata su occupato oppure presentazione del nome dell utente chiamante) Il tono di invito a selezionare deve essere fornito sempre dal centralino Pag.3

4 All interfaccia ISDN può essere collegato un solo centralino per sede La distanza tra il router ed il centralino non deve essere superiore a 2mt, dovuta alla lunghezza del cavo fornito con la soluzione È in generale preferibile che le interfacce ISDN BRI del centralino siano configurate, a cura del Cliente, in modalità punto-punto punto. Caso di interfacce FXS Questo scenario si applica laddove il centralino si interfaccia alla rete pubblica con interfacce analogiche (FXS) quindi verso accessi RTG o con NT1 Plus verso accessi BRA. I centralini devono supportare i seguenti standard: ETSI ES ETSI ES In questo caso le linee RTG vengono sostituite da collegamento broadband ed il centralino, di proprietà del Cliente, viene attestato direttamente al router fornito da Telecom Italia. E possibile dotare il router con minimo 4 e massimo 12 interfacce FXS. La soluzione supporta anche POS tradizionali (su RTG) 1. Caso di interfacce miste E possibile avere schede miste: FXS ed ISDN BRI. E si applica laddove il centralino si interfaccia alla rete pubblica con interfacce analogiche (FXS) o ISDN BRI. In tali casi vale quanto precedentemente descritto per i 2 casi separatamente. In generale la gestione, manutenzione e configurazione del centralino del Cliente rimane del Cliente. 1.5 NUMERAZIONI TELEFONICHE Le numerazioni gestite in VoIP possono essere già nella disponibilità del Cliente e/o nuove. Le numerazioni già nella disponibilità del Cliente che possono essere migrate in VOIP sono le seguenti: Simplex RTG ISDN BRA Mononumero ISDN BRA Multinumero GNR BRA con SP In caso di migrazione di ISDN BRA multinumero è sufficiente indicare il caposerie e verranno migrate in VOIP tutte le numerazioni attive. Le configurazioni supportate in VoIP sono le seguenti: GNR, linee singole e MSN (esclusivamente con caposerie). Non è possibile gestire in TrunkSIP accessi ISDN primari (PRA). Il Numero di Chiamate Contemporanee (NCC), deve essere definito per ogni tipologia di numerazione. Non è possibile definire un NCC unico valido per la sede se su questa ci sono tipologie di numerazione diverse (es. in presenza di un GNR e linee singole sulla stessa sede, devono essere definiti separatamente il NCC del GNR e quello delle linee singole). In ogni caso l NCC totale è dato dalla somma dei singoli NCC.. 1 POS attualmente certificati: Ingenico, DA Networks ed Urmet. Pag.4

5 GNR (Gruppo a Numerazione Ridotta) Selezione passante nel caso di GNR le numerazioni interne seguono la stessa numerazione delle estensioni della numerazione esterne (ad esempio un utente che dall esterno è raggiungile con la numerazione 0yyxxxxx32, internamente è raggiungibile semplicemente con z32, dove z è il codice di sede). Inoltre il Posto Operatore può avere una numerazione di lunghezza diversa dagli altri utenti, tipicamente 0yyxxxxx1 per il Posto Operatore, mentre gli altri utenti 0yyxxxxx<zz>. Linee singole e Funzionalità di MSN (monolinea multi numero) La funzionalità di MSN consente di utilizzare un unico NCC per un insieme di numerazioni. Le linee singole sono caratterizzate dall avere 1 NCC per ogni linea. Sulla stessa sede è possibile avere 1 GNR, fino a 3 MSN, fino a 3 ISDN BRA Multinumero e inoltre possono coesistere contemporaneamente le tre tipologie di numerazioni. Sulla sede valgono le seguenti regole: 1) Il GNR deve avere NCC 2 2) MSN deve avere NCC 2 3) ISDN BRA multi numero deve avere NCC 2 4) Se presente 1 sola linea singola (senza MSN), questa deve avere NCC=2 5) Il numero di NCC deve essere pari NOTA: Il numero di NCC totale deve essere sempre s minore o uguale e al Numero Canali Fonia (NCF) prescelto per la configurazione del router. Non è possibile migrare in VOIP la linea fonia se di supporto alla connettività ADSL PRICING FONIA Il pricing fonia che può essere attivato sulla sede è descritto nel successivo par OPZIONI Il servizio può essere arricchito delle seguenti componenti opzionali: Access Point Wifi esterno per l accesso ad internet degli apparati connessi in wlan; si attesta su una delle porte Ethernet presenti sul router Cablaggio : aggiunta Punti LAN singoli o doppi Il posizionamento dell Access Point per la corretta copertura radio della sede dovrà essere concordato in fase di site survey fra Telecom e il Cliente. 1.8 ASSISTENZA TECNICA Le funzionalità di Assistenza previste in Azienda Tuttocompreso TrunkSIP includono: Front end di assistenza tecnica (H24 con operatore) attraverso un numero verde o alla sezione TuconTI all interno dell area privata di dove sarà possibile aprire nuovi ticket e verificare l avanzamento di quelli già aperti. Copertura di assistenza : Lun-Sab (esclusi festivi) Manutenzione e gestione e dei servizi da remoto in termini di attività di Fault Management in caso di anomalie di funzionamento, mantenimento, aggiornamento e ripristino delle configurazioni (con funzionalità differenti a seconda del profilo scelto) Manutenzione e gestione dei servizi on site al fine di ripristinare il corretto funzionamento degli apparati ove necessario Reportistica fornisce informazioni di dettaglio sui ticket aperti per guasti e/o richieste di variazioni, posto nella sezione TuconTI, con aggiornamento semestrale. Pag.5

6 Gli eventuali malfunzionamenti saranno risolti nel rispetto dei seguenti dati di ripristino e disponibilità del servizio: Tipologia Tempi Disponibilità del servizio 99,60% (guasti bloccanti) % segnalazioni con tempo di risposta rispettato 1h nel 80% dei casi Guasto bloccante sede Ripristino entro 8 ore lavorative (85% dei casi); entro 12 ore lavorative nel 100% dei casi Guasto non bloccante (su sede) Ripristino entro 2gg. Pag.6

7 2 CONNETTIVITÀ : SERVIZIO BROADBAND PROFILI (PER AZIENDA TUTTOCOMPRESO PROFILO TRUNKSIP) I profili broadband compatibili con Azienda Tuttocompreso TrunkSIP sono quelli di seguito indicati. Nell ultima colonna è indicato anche il numero di chiamate contemporanee supportate dal collegamento broadband in funzione della Banda Minima Garantita. Banda Minima Garantita Banda di Picco Profili ADSL (BMG) NCC supportato Downstream Upstream Downstream Upstream Qualità Best Effort 2M Large 256F 2 Mbps 512 Kbps 256 Kbps 256 Kbps 6 8 2M Large 512F 2 Mbps 512 Kbps 512 Kbps 256 Kbps M Adaptive 256F 7 Mbps 704 Kbps 256 Kbps 256 Kbps 6 8 7M Adaptive 512F 7 Mbps 704 Kbps 512 Kbps 512 Kbps M Adaptive 1M F 7 Mbps 704 Kbps 1024 Kbps 512 Kbps M Adaptive Mbps 1 Mbps 256 Kbps 256 Kbps 6 8 F 20M Adaptive Mbps 1 Mbps 512 Kbps 512 Kbps 8 10 F 20M Adaptive 1M 20 Mbps 1 Mbps 1024 Kbps 512 Kbps 8 10 F Banda di Picco Banda Minima Garantita Profili SHDSL NCC supportato (BMG) Liberty 2M Downstream Upstream Downstream Upstream Qualità Best Effort BMG 256 Kbps 2 Mbps 2 Mbps 256 Kbps 256 Kbps 6 8 BMG 512 Kbps 2 Mbps 2 Mbps 512 Kbps 512 Kbps 8 10 BMG 1024 Kbps 2 Mbps 2 Mbps 1024 Kbps 1024 Kbps La connettività broadband può essere attivata su una linea solo dati in questo caso il Cliente dovrà avere attivo un servizio di telefonia mobile offerto da un qualsiasi operatore mobile e/o una linea di accesso base, in modo tale che nel caso di eventuale indisponibilità del servizio VoIP tale servizio di telefonia potrà essere utilizzato per chiamare le numerazioni associate a servizi di emergenza. NOTA BENE Il numero di chiamate contemporanee supportato,, dipendente dalla Banda Minima Garantita (BMG) del collegamento, non deve essere inferiore all a NCC totale configurato per il servizio. Per i profili rate adaptive a (7M e 20M): al fine di garantire la qualità della voce il profilo di connettività può essere configurato con velocità di picco down/up a 4M/512Kbps, pur garantendo la stessa Banda Minima garantita. Per i Profili 20MAdaptive 1MF e 7M Adaptive 1M F il NCC rimane pertanto lo stesso previsto per il profilo 20MAdaptive 512F e 7M Adaptive 512F, rispettivamente. Per la descrizione puntuale dei profili di connettività e per tutto quanto non espressamente previsto nel presente Profilo Commerciale relativamente al servizio di connettività broadband, trova piena applicazione il Profilo Commerciale Broadband Profili in vigore, che si intende derogato nel caso di ATC TrunkSIP attiva relativamente a: assistenza tecnica, per la quale trovano applicazione le modalità descritta nel par.1.7 TIR associata al profilo broadband, che in caso ATCTrunkSIP è fornita nel servizio listino, che solo in caso di attivazione dell offerta ATCTrunkSIP è quello indicato al par.3. Pag.7

8 3 CONDIZIONI ECONOMICHE 3.1 Servizio TrunkSIP Il canone del servizio TrunkSIP contiene le componenti del noleggio, la manutenzione e l assistenza sull apparato installato da Telecom Italia presso la sede del Cliente. Il listino, salvo ove esplicitamente indicato, è indipendente dalla tecnologia utilizzata. Tutti i corrispettivi si intendono in Euro, IVA esclusa. Rimangono salve le eventuali condizioni promozionali vigenti al momento della sottoscrizione. I valori indicati nella tabella 1 di seguito riportata sono da intendersi come prezzi unitari per singola sede (sia per la componente di UT che per la componente di canone mese). I corrispettivi previsti per la connettività Broadband profili di cui alla tabella 2 sottostante trovano applicazione esclusivamente in caso di attivazione e vigenza del servizio ATC TrunkSIP. Il listino di TrunkSIP si definisce in funzione della tipologia e della numerosità di schede da prevedere sull apparato. In particolare le schede possono essere combinate tra loro, per un massimo di 3 schede per apparato, in modo da coprire la necessità di collegamenti fonia tradizionali presenti in sede Cliente e secondo la seguente logica: Tabella 1-1 Listino TrunkSIP Numero Canali Tipologia schede utilizzabili Fonia (NCF NCF=4 1 scheda: con 2 interfacce ISDN BRI, oppure con 4 interfacce FXS NCF=6 2 schede: 1 Scheda con 2 interfacce ISDN BRI+ 1 scheda con 2 interfacce FXS; Oppure 1 Scheda con 4 interfacce FXS+ 1 scheda con 2 interfacce FXS NCF=8 2 schede: 2 Schede con 2 interfacce ISDN BRI; Oppure 2 Schede con 4 interfacce FXS; Oppure 1 scheda con 2 interfacce BRI +1 scheda con 4 interfacce FXS NCF=10 3 schede: 2 schede con 2 interfacce ISDN BRI+1 scheda con 2 interfacce FXS; Oppure 2 Schede con 4 interfacce FXS+1 scheda con 2 interfacce FXS; Oppure 1 scheda con 2 interfacce ISDN BRI +1 BMG necessaria (per NCF =NCC) ) 2 UT Canone 256Kbps 100,00 80,00 256Kbps 100,00 120,00 512Kbps 100,00 160,00 1Mbps (shdsl) 100,00 200,00 2 BMG necessaria sul collegamento di accesso ad internet per poter garantire un numero di chiamate contemporanee configurate per il servizio (NCC) pari ai canali fonia disponibili sulle interfacce del router (NCF). Pag.8

9 Numero Canali Fonia (NCF Tipologia schede utilizzabili scheda con 4 interfacce FXS+ 1 scheda con 2 interfacce FXS NCF=12 3 schede: 3 schede con 2 interfacce ISDN BRI; Oppure 3 schede con 4 interfacce FXS; Oppure 1 scheda con 2 interfacce ISDN BRI+2 schede con 4 interfacce FXS; Oppure 2 scheda con 2 interfacce ISDN BRI+1 scheda con 4 interfacce FXS BMG necessaria (per NCF =NCC) ) 2 UT Canone 1Mbps (shdsl) 100,00 240,00 Indipendentemente dal numero di schede attivate, il contributo di attivazione è pari a 100, Opzioni I corrispettivi relativi alle opzioni riportati nel seguito trovano applicazione indipendentemente dalla tecnologia dell apparato salvo dove diversamente specificato. Access Point WiFi Opzione UT Canone mese Access Point Wifi esterno 25,00 12,00 Cablaggio Componenti per il Cablaggio Aggiunta 1 punto rete Lan singolo senza canalina Aggiunta 1 punto rete Lan doppio senza canalina UT 132,00 158, CONTRIBUTI E CANONI DEI SERVIZI LARGA BANDA DI ACCESSO Per quanto riguarda le connettività di accesso ad internet esclusivamente se associate ai servizi Azienda Tuttocompreso si applicano i seguenti listini Tabella 2 - Listino Servizio Broadband Profili per Azienda Tuttocompreso Profilo TrunkSIP Pag.9

10 Profilo di connettività agganciato UT Canone mensile 2M Large 256 F 75,00 60,00 2M Large 512 F 75,00 100,00 7M Adaptive 256 F 75,00 60,00 7M Adaptive 512 F 75,00 100,00 7M Adaptive 1M F 75,00 170,00 20M Adaptive 256F 75,00 60,00 20M Adaptive 512F 75,00 100,00 20M Adaptive 1M F 75,00 170,00 Liberty 2Mbps -BMG 256 Kbps (*) 200,00 170,00 Liberty 2Mbps -BMG 512 Kbps (*) 200,00 200,00 Liberty 2Mbps -BMG 1024 Kbps(*) 200,00 250,00 (*) L importo indicato non contiene il canone relativo al noleggio del modem con interfaccia V.35, obbligatorio in caso di connettività SHDSL che presenta i seguenti canoni: Modem HDSL Canone mese Note Modem SHDSL 11,88 Necessario per i profili Liberty 2Mbps Interfaccia V.35 15,49 Canone che verrà sommato all importo precedente La connettività broadband ADSL può essere attivata su una linea solo dati in questo caso il Cliente dovrà avere attivo un servizio di telefonia mobile offerto da un qualsiasi operatore mobilee/o una linea di accesso base, in modo tale che nel caso di eventuale indisponibilità del servizio VoIP tale servizio di telefonia potrà essere utilizzato per chiamare le numerazioni associate a servizi di emergenza. La linea di appoggio solo dati ha il seguente prezzo: Connettività ADSL/ADSL2+ UT Canone mese Linea di appoggio solo dati 80,00 12,00 Alle condizioni economiche indicate nelle tabelle precedenti va aggiunto il pricing di fonia scelto dal Cliente, che potrà essere scelto fra quelli indicati al successivo par PRICING FONIA Il traffico voce è tariffato secondo quando segue: Se il Cliente ha già un offerta di fonia tradizionale per Cliente può mantenere il proprio piano tariffario che si estenderà alle linee VoIP (ad eccezione dei pricing: Tutto Compreso Professional, Easy Business, Free Italy e Teleconomy 24 Aziende City). Se il Cliente non ha alcuna offerta di fonia tradizionale oppure possiede un offerta per Linea il traffico sviluppato da linee VOIP sarà valorizzato secondo i prezzi del Listino Base. In alternativa, il Cliente, può aderire ad una delle seguenti offerte di fonia per Cliente : Top Business VIP C : C offerta di fonia a consumo, senza scatto alla risposta. L offerta può essere attivata indipendentemente dal numero di canali fonia e deve essere agganciata a una linea tradizionale (RTG o ISDN);in caso di ADSL/ADSL2+ può essere la stessa linea RTG/ISDN di base del Broadband. Per i dettagli commerciali si rimanda al relativo Profilo Commerciale. Elite Elite : offerta di fonia a consumo riservata a Clienti con un numero di linee equivalenti/canali fonia >=12; l offerta deve essere agganciata a una linea tradizionale (RTG o ISDN); in caso di ADSL/ADSL2+ può essere la stessa linea RTG/ISDN di base del Broadband. Per i dettagli commerciali si rimanda al Profilo Commerciale di competenza. Pag.10

11 Profilo Azienda Valore: pacchetto d offerta voce disponibile esclusivamente per Azienda Tuttocompreso che include telefonate fisso-fisso, in ambito nazionale, e telefonate verso Tim (entro una soglia di minuti al mese), a fronte della corresponsione di un importo mensile per CF/P.IVA. L Offerta si applica esclusivamente alle linee VoIP di tutte le Sedi del Cliente legate al Servizio Azienda Tuttocompreso (anche attivato in precedenza). L offerta si articola in due Profili ed il Cliente può acquistare più pacchetti di minuti di traffico che saranno estesi a tutte le linee VoIP in consistenza delle Sedi del Cliente legate al Servizio Azienda Tuttocompreso (per sede) (anche attivato in precedenza). E previsto un prezzo specifico per le ulteriori direttrici di traffico sviluppato, così come indicato nella successiva tabella. LISTINO PROFILO AZIENDA VALORE - A Canone/Mese Soglia massima per le chiamate verso numerazioni fisse nazionali Soglia massima per le chiamate verso numerazioni mobili Tim 35, min/mese min/mese Telefonate Nazionali Direttrici cent/min Telefonate Internazionali Zone Vs. Fisso Vs. Mobile Internazionali* ( cent/min) ( cent/min) Locali e Interdistrettuali (oltre soglia) 2,00 Zona 1 4,50 23,00 Zona 2 13,00 24,00 Tim (oltre soglia) 7,50 Zona 3 16,50 26,50 Vodafone 15,00 Zona 4 27,00 39,00 Wind 15,00 Zona 5 38,00 50,00 Tre 15,00 Zona 6 105,00 115,00 Noverca 15,00 Zona 7 270,00 300,00 LISTINO PROFILO AZIENDA VALORE - B Canone/Mese Soglia massima per le chiamate verso numerazioni fisse nazionali Soglia massima per le chiamate verso numerazioni mobili Tim 55, min/mese min/mese Telefonate Nazionali Direttrici cent/min Telefonate Internazionali Zone Vs. Fisso Vs. Mobile Internazionali* ( cent/min) ( cent/min) Locali e Interdistrettuali (oltre soglia) 1,50 Zona 1 4,50 23,00 Zona 2 13,00 24,00 Tim (oltre soglia) 6,50 Zona 3 16,50 26,50 Pag.11

12 Vodafone 13,00 Zona 4 27,00 39,00 Wind 13,00 Zona 5 38,00 50,00 Tre 13,00 Zona 6 105,00 115,00 Noverca 13,00 Zona 7 270,00 300,00 * Le Zone Internazionali applicate sono quelle del Listino Base. Tutti i prezzi si intendono IVA esclusa. Rimangono salve le eventuali condizioni promozionali vigenti al momento della sottoscrizione. Le chiamate vengono valorizzate in funzione del Listino Profilo Azienda Valore scelto; le tipologie di chiamata non presenti nel Listino, verranno valorizzate con i prezzi del Listino Base. Le offerte di pricing indicate sono compatibili con l Opzione Mondo Open Business. Inoltre le Offerte Top Business Vip ed Elite sono compatibili sia con Opzione Cellulari (8 ore o 16 ore) che con Opzione TraNoi (Profilo A o Profilo B). Per i dettagli commerciali di questi profili di pricing fare riferimento ai relativi Profili commerciali. Pag.12

13 4 CONTRIBUTI DI CESSAZIONE L Offerta ha una durata minima di 3 anni. Il Cliente che recede nei primi 3 (anni) dalla sottoscrizione, dovrà corrispondere a Telecom Italia, per i costi sostenuti da quest ultima, un contributo il cui valore è differenziato in base alla data di efficacia del recesso e da calcolarsi in termini percentuali dei canoni residui secondo quanto indicato nella tabella riportata di seguito: Periodo Valore (*) 1 anno 29% 2 anno 20% 3 anno 8% (*) Gli importi di cessazione sopra riportati NON includono quelli dovuti per l eventuale contestuale cessazione della componente di connettività da individuarsi secondo quanto riportato nel relativo profilo commerciale. 5 ALTRE NORME CONTRATTUALI TTUALI 6.1 Passaggio da altro profilo Azienda Tuttocompreso al Profilo TrunkSIP Tecnologia Cisco I contributi di cessazione previsti per l offerta Azienda Tuttocompreso Ready Fast in tecnologia ISR 2811 Cisco non troveranno applicazione in caso di passaggio ad Azienda Tuttocompreso TrunkSIP sempre in tecnologia Cisco. In questo caso il profilo TrunkSIP verrà realizzato con l aggiornamento dell equipaggiamento HW e SW del prodotto ISR 2811 già disponibile al Cliente ( 3 ). Tecnologia Samsung I contributi di cessazione previsti per l offerta Azienda Tuttocompreso Ready Fast in tecnologia IBG 2006 Samsung non troveranno applicazione in caso di passaggio ad Azienda Tuttocompreso TrunkSIP sempre in tecnologia Samsung. In questo caso il profilo TrunkSIP verrà realizzato con l aggiornamento dell equipaggiamento HW e SW del prodotto IBG 2006 già disponibile al Cliente (3). 6.2 Recesso Il Cliente può recedere dall offerta ATC TrunkSIP con un preavviso di 30 gg mediante raccomandata a/r ferma restando l applicazione dei contributi di cessazione di cui al paragrafo 4 che precede Il Cliente prende atto e accetta che il recesso comporterà la cessazione delle linee Voip, del noleggio e dei servizi correlati (manutenzione/assistenza tecnica e relativa gestione) e la perdita del beneficio del canone agevolato relativo al profilo di connettività attivato. In caso di cessazione per qualsivoglia motivo dell offerta ATC TrunkSIP il servizio di connettività profili continuerà ad essere erogato da TI alle condizioni tecniche e di assistenza indicate nel relativo Profilo Commerciale; inoltre sarà cura del Richiedente richiedere a TI o dotarsi autonomamente degli apparati necessari alla fruizione del servizio di connettività. Il Richiedente sarà tenuto in tal caso a corrispondere i canoni a condizioni standard come indicati nel relativo Profilo commerciale. 6.3 Apparati Alla cessazione per qualsiasi causa dell Offerta, il Cliente metterà a disposizione di Telecom, o di ditta da essa incaricata, gli Apparati forniti da Telecom in noleggio per la fruizione del Servizio. Il Cliente si obbliga a conservare in buono stato gli Apparati di proprietà di Telecom fino al momento della riconsegna. Nel caso di mancata restituzione dell Apparato, Telecom Italia addebiterà al Richiedente un importo pari a la BMG del profilo di connettività Broadband associato deve essere compatibile con l NCC del profilo Trunk SIP scelto, in alternativa va adeguato il profilo di connettività Pag.13

14 6.4 Offerta di Pricing Profilo Azienda Valore 1) All offerta Profilo Azienda Valore, nel seguito anche Offerta, possono aderire esclusivamente gli intestatari di contratti di abbonamento al Servizio Broadband. 2) L Offerta si applica alle linee VoIP di tutte le Sedi del Cliente legate al Servizio Azienda Tuttocompreso (anche attivato in precedenza) e verrà attivata entro 20 giorni dalla data presente sul verbale di collaudo del Servizio Azienda Tuttocompreso. Fino all attivazione dell Offerta l eventuale traffico telefonico sviluppato verrà tariffato a Listino Base, o secondo l offerta di pricing per Cliente eventualmente attiva. 3) L Offerta ha durata indeterminata. 4) I due profili disponibili per l Offerta sono tra loro incompatibili, pertanto è possibile aderire ad uno solo dei due profili. Il Cliente può invece acquistare più pacchetti di minuti di traffico all interno del profilo scelto, fino ad un massimo di 100 pacchetti, che saranno estesi a tutte le linee VoIP in consistenza delle Sedi del Cliente legate al Servizio Azienda Tuttocompreso (anche attivato in precedenza). In tal caso il canone complessivo sarà determinato dalla somma dei canoni dei pacchetti acquistati. Analogamente la soglia di minuti a disposizione sarà data dalla somma delle soglie dei pacchetti acquistati. E possibile variare il numero di pacchetti acquistati, comunicandolo al Servizio Clienti 191. La variazione sarà operativa dal 1 giorno del mese successivo alla richiesta di variazione. 5) L Offerta non è compatibile con altri tipi di agevolazione sul traffico telefonico presente sulla linea, e pertanto, salvo specifica indicazione di Telecom Italia, l applicazione dell Offerta comporta l immediata cessazione di qualsiasi altra offerta di fonia precedentemente sottoscritta sulla linea. 6) Le condizioni economiche previste dall Offerta non si applicano al traffico telefonico sviluppato verso numerazioni speciali dedicate alla fornitura di servizi specifici (ad. es. numerazioni in decade 4 e 8 ) e al traffico telefonico effettuato tramite operatore o Call it. 7) Il Cliente ha facoltà di richiedere per iscritto a Telecom Italia eventuali variazioni del profilo tariffario prescelto. La variazione sarà operativa entro 5 giorni dalla richiesta di variazione. Telecom Italia si riserva la facoltà di accettare le predette variazioni e darà comunicazione al Cliente dell eventuale accettazione. Le Parti potranno stipulare un altro Profilo Commerciale con una nuova decorrenza avente ad oggetto una nuova offerta tariffaria. 8) Eventuali Canoni mensili previsti per l Offerta sono pagati posticipatamente rispetto all utilizzo dell Offerta stessa. 9) In caso di recesso, l Offerta sarà disattivata il 1 giorno del mese successivo alla data di ricezione, da parte di Telecom Italia, della comunicazione del Richiedente. In tal caso Telecom Italia provvederà a determinare il corrispettivo per il traffico sviluppato fino alla data di disattivazione, valorizzando i relativi consumi secondo il Listino Base. 10) Telecom Italia si riserva di sospendere l Offerta e risolvere il Contratto ai sensi e per gli effetti dell art del Codice Civile nel caso di uso improprio e/o fraudolento dell Offerta. In caso di risoluzione il Richiedente avrà l obbligo di corrispondere a Telecom Italia gli importi maturati fino alla data dell avvenuta risoluzione, fatto salvo il diritto di Telecom Italia al risarcimento del maggior danno. 6.5 Linee da migrare in VOIP Nel caso in cui una delle linee da migrare in Voip sia utilizzata come linea di carico per la fatturazione di uno o più prodotti (cordless, corded, fax e PC in rateizzata), forniti da Telecom Italia, la migrazione non potrà essere effettuata; nel caso in cui una delle linee da migrare in Voip sia utilizzata come linea di carico per la corresponsione di canoni di prodotti in noleggio, la migrazione verrà effettuata mediante lo spostamento dei canoni di tali prodotti su un altra linea in consistenza del Cliente o su linea fittizia. Nel caso in cui sulla linea da migrare in Voip sia attivo un accesso brodaband di tipo ADSL, l attivazione dell offerta ATC TrunkSIP comporterà la disattivazione automatica di tale accesso ADSL. Dal momento in cui Telecom attiverà l accesso broadband di tipo ADSL/ADSL2+ prescelto dal cliente per usufruire di ATC TrunkSIP, i canoni che il Cliente corrisponderà per la connettività saranno quelli del nuovo profilo di connettività prescelto tra quelli compatibili con il profilo ATC. Il Cliente prende atto ed accetta che la richiesta di attivazione dell offerta ATC TrunkSIP che include la migrazione della linea RTG/ISDN in Voip, rappresenta manifestazione della sua volontà di recedere dall offerta di connettività ADSL già attiva sulla linea da migrare in Voip per ATC e dalla linea RTG/ISDN da migrare in Voip. Pag.14

Profilo Commerciale OFFERTA SPECIAL EDITION TIM Senza Problemi Super (ricaricabile)

Profilo Commerciale OFFERTA SPECIAL EDITION TIM Senza Problemi Super (ricaricabile) SPECIAL EDITION TIM Senza Problemi Super (di seguito l Offerta) è un offerta rivolta alle Aziende e/o persone fisiche intestatarie di Partita IVA, già titolari o contestualmente sottoscrittori di un Contratto

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero

Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero Per effettuare la portabilità di un numero da un operatore a VoipVoice è necessario compilare tre moduli: 1) La Richiesta

Dettagli

CONDIZIONI DI CONTRATTO

CONDIZIONI DI CONTRATTO CONDIZIONI DI CONTRATTO 1. Oggetto del Contratto 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, (di seguito Wind ), offre Servizi di comunicazione al pubblico e

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business

OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business (Copia per Telecom Italia S.p.A.) DATI DEL RICHIEDENTE OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business ADSL BUS_Del.274/07/CONS_07_08_v1 La/il sottoscritta/o (Ragione sociale/nome e cognome)..... partita

Dettagli

Sede Secondaria: Via Lorenteggio, 257-20152 Milano Reg. Imp.: 05410741002 di Roma C.F.: 05410741002 - Partita IVA: 05410741002

Sede Secondaria: Via Lorenteggio, 257-20152 Milano Reg. Imp.: 05410741002 di Roma C.F.: 05410741002 - Partita IVA: 05410741002 CONDIZIONI DI CONTRATTO INFOSTRADA PER LE AZIENDE 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, sede operativa in Milano, via Lorenteggio

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI DI TELECOMITALIA INDICE

LA CARTA DEI SERVIZI DI TELECOMITALIA INDICE LA CARTA DEI SERVIZI DI TELECOMITALIA INDICE 1. Telecom Italia e la Carta dei Servizi 2. Chi siamo 3. I nostri principi 4. I nostri impegni 5. I nostri standard di qualità 6. Gestione reclami 7. Come contattarci

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A.

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. Indice INTRODUZIONE 1- PRINCIPI FONDAMENTALI... 1 2- IMPEGNI... 3 3- I SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS... 3 4- STANDARD DI QUALITÀ... 5 5- RAPPORTO CONTRATTUALE

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA INDICE 1. CARTA DEI SERVIZI...2 2. L OPERATORE...2 3. I PRINCIPI FONDAMENTALI...2 3.1 EGUAGLIANZA ED IMPARZIALITÀ DI TRATTAMENTO...3 3.2 CONTINUITÀ...3 3.3 PARTECIPAZIONE,

Dettagli

Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base

Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base Articolo 1 - Oggetto Le presenti Condizioni Generali (di seguito Contratto ) definiscono modalità e termini secondo cui Telecom Italia

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE Articolo 1 Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia di base (di seguito

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A.

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. 1. PREMESSA E PRINCIPI FONDAMENTALI Con la sottoscrizione del Modulo di richiesta di consegna ed attivazione della Carta SIM PosteMobile e del Modulo di richiesta

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI Articolo 1 (Definizioni)... 2 Articolo 2 (Disposizioni Generali)... 3 Articolo 3 (Soluzioni tecniche

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Articolo 1 - Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia ai Clienti (di seguito il "Servizio")

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione ALLEGATO 1 Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione SOMMARIO 1 PRODOTTI E SERVIZI PRESENTI IN CONVENZIONE...3 1.1 SERVIZI TEMPORANEI DI RETE E COPERTURE AD HOC...3 1.1.1 Servizi di copertura temporanei...

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Field Marketing CE Febbraio 2015. Carrello Nuvola Store

Field Marketing CE Febbraio 2015. Carrello Nuvola Store Field Marketing CE Febbraio 2015 Carrello Nuvola Store Il catalogo Nuvola Store https://www.nuvolastore.it 2 WI FI Space Offerta WI FI Space : offri ai tuoi clienti la possibilità di navigare gratis nel

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI Allegato A alla deliberazione ARG/com 104/10 versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com

Dettagli

E4A s.r.l. - Soluzioni e Tecnologie Informatiche

E4A s.r.l. - Soluzioni e Tecnologie Informatiche LISTINO FIBRA OTTICA E4A Al fine di rendere accessibili i benefici della connettività in fibra ottica al maggior numero di utenti possibili, e al tempo stesso rendere il servizio tecnicamente realizzabile,

Dettagli

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 INTRODUZIONE Vodafone Omnitel B.V. adotta la presente Carta dei Servizi in attuazione delle direttive e delle delibere

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile)

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) SERVIZIO DI PORTABILITA DEL NUMERO (MNP) DA ALTRO OPERATORE MOBILE A POSTEMOBILE S.p.A. INFORMATIVA PRIVACY CONDIZIONI

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Allegato A alla delibera n. 52/12/CIR

Allegato A alla delibera n. 52/12/CIR Allegato A alla delibera n. 52/12/CIR PIANO DI NUMERAZIONE NEL SETTORE DELLE TELECOMUNICAZIONI E DISCIPLINA ATTUATIVA Articolo 1 (Definizioni) Articolo 2 (Piano di numerazione per servizi) Articolo 3 (Assegnazione

Dettagli

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI LISTI INO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI APRILE 2012 APICE Listino Prezzi 04/2012 Indice dei contenuti ARMADI GESTIONE CHIAVI... 3 1. KMS... 4 1.1. ARMADI KMS COMPLETI DI CENTRALINA ELETTRONICA E TOUCH

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

SKY on DEMAND. Guida all attivazione e navigazione

SKY on DEMAND. Guida all attivazione e navigazione SKY on DEMAND Guida all attivazione e navigazione . Il Nuovo Sky On Demand: dettagli 1/2 Che cosa è il nuovo Sky On Demand Il nuovo Sky On Demand è il Servizio che consente di accedere ad un intera videoteca

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV)

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) Allegato A TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) (Versione integrata con le modifiche apportate con le deliberazioni ARG/com

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND

CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVO AI SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONI WIND Art. 1 Oggetto del contratto e definizione ART. 1.1 Condizioni Generali WIND Telecomunicazioni

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA Fondamenti Segnali e Trasmissione Trasmissione dati su rete telefonica rete telefonica analogica ISP (Internet Service Provider) connesso alla WWW (World Wide Web)

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA Capitolato d'oneri Indice generale 1. Premessa...4 2. Definizioni ed acronimi...4 3. Oggetto dell appalto...5 4. Servizi

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Noleggio Portatile Satellitare ISATPHONE PRO

Noleggio Portatile Satellitare ISATPHONE PRO Enhancing Your Satellite Connectivity anywhere with Universat Italia Services Noleggio Portatile Satellitare ISATPHONE PRO Universat fornisce un pratico ed economico servizio di noleggio di apparecchiature

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l.

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l. Certification International (UK) Limited [CI UK] è un Organismo di Certificazione accreditato UKAS che fornisce i propri servizi di certificazione attraverso una rete di uffici di rappresentanza in tutto

Dettagli

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE 1) Ovviamente anche su quelle GPRS, inoltre il tuo modello supporta anche l'edge. Si tratta di un "aggiornamento" del GPRS, quindi è leggermente più veloce ma in

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO

PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO Attiva la tua TIMCard per chiamare quando sei all estero Se vuoi parlare all estero senza la preoccupazione di esaurire il tuo credito residuo, puoi

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE Tutti i prodotti che compri da Apple, anche quelli non a marchio Apple, sono coperti dalla garanzia legale di due anni del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Definizione Mentre una LAN è una rete locale costituita da un certo numero di pc connessi ad uno switch, una VLAN è una LAN VIRTUALE (Virtual

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 Più tutele per i consumatori italiani ed europei: è l effetto della direttiva europea recepita dal decreto legislativo n.21 del 21 febbraio

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39 Qualità dei servizi internet da postazione fissa - Delibere n. 131/06/CSP, 244/08/CSP e 400/10/CONS Anno riferimento: 2014 Periodo rilevazione dei dati: 2 SEM. X Per. Denominazione incatore Tempo attivazione

Dettagli

La fattura Hera Comm. Energia Elettrica

La fattura Hera Comm. Energia Elettrica La fattura Hera Comm. Energia Elettrica Hera Comm è la società del Gruppo Hera che fattura i servizi Gas ed Energia elettrica. Nella bolletta multiservizio, il secondo contratto fatturato da Hera Comm

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini con cui Next.it s.r.l. (di seguito Next.it ), con sede legale in Via

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli