La Digitalizzazione in Regione Lombardia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Digitalizzazione in Regione Lombardia"

Transcript

1 La Digitalizzazione in Regione Lombardia Il progetto EDMA: il percorso di innovazione di Regione Lombardia nell'ambito della dematerializzazione Milano, Risorse Comuni, 19 Novembre 2009 A cura di Ilario Cosma

2 Lombardia Informatica S.p.A. Supporta Regione Lombardia nello svolgimento delle attività finalizzate ad indirizzare, controllare e garantire nel tempo l efficacia e l efficienza operativa del Sistema Informativo Regionale, nel contesto più ampio della governance regionale 1. Garante dell efficacia e dell efficienza dell intero Sistema Informativo Regionale 2. Garante della qualità delle soluzioni tecnologiche adottate dal Sistema Regione Centro di Competenza Area Documentale e Gestione Procedimenti Amministrativi Supervisiona e indirizza lo sviluppo dei sistemi per la gestione dei procedimenti amministrativi e del sistema documentale Definisce linee guida e indirizzi generali per le soluzioni progettuali basate sul sistema documentale 2

3 Agenda 1. Regione Lombardia e la Dematerializzazione 2. EDMA: Il Sistema Documentale di Regione Lombardia 3. L integrazione della PEC nella gestione dei procedimenti amministrativi e nella relazione con i propri interlocutori 4. I Contributi ed i Finanziamenti On Line: un servizio completamente dematerializzato 5. Misurare gli impatti della Dematerializzazione 3

4 Regione Lombardia Il contesto Regione Lombardia si articola in : Presidenza (articolata in 4 Direzioni Centrali) Si colloca come elemento di indirizzo e allo stesso tempo di sostegno per le altre Direzioni 15 Direzioni Generali Responsabili della gestione operativa delle politiche. In particolare realizzano le azioni, erogano i servizi secondo le linee politiche espresse dalla Giunta Regionale e in modo particolare dell assessore a cui fanno capo 11 Sedi Territoriali 4

5 Regione Lombardia I Volumi documentali annui Enti Cittadini Imprese 1,5 milioni di Documenti amministrativi Documenti protocollati Documenti generati internamente Fax 5

6 La dematerializzazione in Regione Lombardia Regione Lombardia dal 2006 ha adottato un nuovo modo di raccogliere/produrre, scambiare/condividere e ricercare all interno e con i soggetti esterni informazioni. Questo nuovo modo è basato sull uso pervasivo del documento elettronico e dello scambio digitale dell informazioni. 6

7 La visione Integrata Il Il documento documento informatico informatico acquisito acquisito attraverso attraverso Casella Casella di di Posta Posta Certificata Certificata o Servizio Servizio On On Line,viene Line,viene inserito inserito nel nel Sistema Sistema Documentale. Documentale. Il Il Protocollo Protocollo Informatico Informatico assiste assiste l'operatore l'operatore nella nella protocollazione protocollazione automatica automatica o o semi-automatica. semi-automatica. Verificando, Verificando, se se presente, presente, la la Firma Firma Digitale/Elettronica Digitale/Elettronica che che attesta attesta l integrità l integrità del del documento. documento. Il Il documento documento viene viene quindi quindi custodito custodito mediante mediante il il servizio servizio di di conservazione conservazione sostitutiva sostitutiva assicurando assicurando l immutabilità l immutabilità e e la la durata durata nel nel tempo tempo Il ciclo di vita del documento amministrativo Un Un sistema sistema di di workflow workflow documentale documentale è è a a disposizione disposizione degli degli operatori operatori per per l'eventuale l'eventuale gestione gestione informatizzata informatizzata dell'intero dell'intero iter. iter. Il Il sistema sistema di di Gestione Gestione Documentale Documentale archivia, archivia, fascicola, fascicola, classifica classifica ogni ogni tipo tipo di di documento documento elettronico elettronico mantenendolo mantenendolo a a disposizione disposizione per per consultazione consultazione on on line, line, Quando Quando il il documento documento nativo nativo è è su su supporto supporto cartaceo, cartaceo, si si procede procede alla alla sua sua dematerializzazione, dematerializzazione, tramite tramite scansione scansione e e acquisizione acquisizione in in formato formato digitale, digitale, per per l entrata l entrata nel nel ciclo ciclo amministrativo amministrativo 7

8 Il Sistema Documentale di Regione Lombardia Il sistema documentale regionale si sviluppa riutilizzando logiche e servizi della piattaforma EDMA progettata e realizzata per Regione Lombardia da Lombardia Informatica e integrata con i seguenti servizi: o Protocollo Informatico o Firma Digitale/Firma Elettronica o Posta Elettronica Certificata o Gestione degli atti amministrativi o Procedimenti on line rivolti a cittadini, enti e imprese o Dematerializzazione della corrispondenza in arrivo o Conservazione dei documenti Enterprise Document MAnagement 8

9 La dematerializzazione in Regione Lombardia 2008 On Going Digitalizzazione e Conservazione sostitutiva Ott Nov Avvio Gestione degli Atti Formali Gen Gen.2008 Avvio Protocollo e Servizi Documentali 2006 Realizzazione Sistema Documentale 9

10 I Numeri in gioco Numero di utenti profilati a sistema Numero di Connessioni Giornaliere ~3.000 Numero di servizi invocati giornalmente Numero di Comunicazioni Elettroniche Registrazioni di Protocollo Numero di Delibere Annue Numero di Decreti Annui Numero di Atti Amministrativi Annui Numero di Smart-card distribuite ad oggi 600 Numero di caselle PEC in esercizio 28 Documenti firmati digitalmente ~

11 LA PEC in Regione Lombardia 2005: istituzione di una casella PEC per la Presidenza e una per ciascuna delle 15 Direzioni Generali) 2006: estensione a 10 sedi territoriali 2007: Lombardia Integrata diventa gestore di PEC integrazione con la piattaforma documentale EDMA 2008: miglioramento dell interfaccia utente e del sistema di instradamento 11

12 Principali Caratteristiche Una casella istituzionale per ogni Area Organizzativa Omogenea (Aoo) Pubblicate su Integrate con il sistema documentale 12

13 PEC: Vantaggi dell integrazione con EDMA Mail accessibili da più utenti profilati Supporto protocolli interoperabili Caselle integrate con: sistema di protocollazione sistema di workflow procedure informatizzate rivolte a cittadini, imprese ed enti facile verifica dell esito dell invio/ricezione Inseribili in fascicoli 13

14 PEC: Vantaggi dell integrazione con EDMA 14

15 Vantaggi dell uso della PEC Risparmio economico Certezza della consegna / notifica della eventuale mancata consegna Rapidità di trasmissione Risparmio di carta Risparmio di spazio Integrata con processi amministrativi rivolti a cittadini enti e imprese 15

16 PEC: Il bollo auto - Un caso di successo RL annualmente invia a società di leasing notifiche di avvisi di accertamento sui bolli auto Dal 2005 processo dematerializzato Invio degli avvisi di accertamento (PEC to PEC) Ricezione delle memorie difensive (PEC to PEC) 16

17 I Contributi ed i Finanziamenti On Line Regione Lombardia eroga finanziamenti su fondi Comunitari, Statali e Regionali; Oggi, anche per i contributi distribuiti da Regione Lombardia non c è più il movimento di carta e tutto viene fatto on-line; Dal portale di Regione Lombardia è possibile: compilare, firmare e trasmettere telematicamente richieste di partecipazione a bandi aperti; Monitorare le pratiche e il loro stato di avanzamento; Reperire informazioni e documenti utili, ricevere assistenza e chiarimenti 17

18 I Contributi ed i Finanziamenti On Line: I Numeri 2008 Ott 2009 Procedure di Erogazione on Line Domande elettroniche pervenute

19 Misurare gli impatti della Dematerializzazione A fronte degli investimenti interni ci si è posti l obiettivo di misurarne i risultati in termini di efficienza, efficacia ed impatti. La metodologia di analisi applicata ha fatto emergere i seguenti risultati: Produttività: tempi di esecuzione dei processi dematerializzati quasi dimezzati (40-50%); Trasparenza: incremento del numero di stati del processo osservabili (in media il 60% con picchi dell 80%); Semplificazione: snellimento e riduzione delle attività presenti nei vari procedimenti, di cui il 30% circa eliminate e il 40% automatizzate Efficienza nell utilizzo delle risorse: minor utilizzo di personale, riduzione attività di spedizione e circolazione documenti; Risparmio di carta e di spazi fisici per l archivio 19

20 Impatti sul territorio Il progetto di dematerializzazione in corso in Regione Lombardia consente di conseguire significativi vantaggi nell interazione con i propri interlocutori di riferimento, siano essi cittadini, imprese, enti o altre P.A. quali: Una maggiore efficacia nell erogazione dei servizi ed un ampliamento della gamma degli stessi; Una migliore comunicazione e capacità di risposta verso i propri interlocutori; Una semplificazione degli obblighi procedurali; Una riduzione dei costi sostenuti dagli utenti finali; 20

21 Grazie per l attenzione Ilario Cosma Responsabile CdC Area Documentale e Gestione Procedimenti Amministrativi Lombardia Informatica S.p.a. 21

DAL PROTOCOLLO ALLA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA: LA GESTIONE EFFICACE DI CONTENUTI E PROCESSI.

DAL PROTOCOLLO ALLA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA: LA GESTIONE EFFICACE DI CONTENUTI E PROCESSI. DAL PROTOCOLLO ALLA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA: LA GESTIONE EFFICACE DI CONTENUTI E PROCESSI. Protocollo, Dematerializzazione e Automazione Procedimenti in Regione Lombardia Torino 19/06/07 Ilario Cosma

Dettagli

Destinatari I destinatari del servizio sono sia gli utenti interni che i cittadini e le imprese

Destinatari I destinatari del servizio sono sia gli utenti interni che i cittadini e le imprese Sintesi del progetto L evoluzione normativa ha portato il Comune di Giugliano ad una revisione del proprio sistema informatico documentale da alcuni anni. La sensibilità del Direttore Generale al miglioramento

Dettagli

Scheda rilevazione sistemi ICT e strumenti ICT. Modelli di funzionamento istituzionale, organizzativo e gestionale POLO VALLI DEL VERBANO.

Scheda rilevazione sistemi ICT e strumenti ICT. Modelli di funzionamento istituzionale, organizzativo e gestionale POLO VALLI DEL VERBANO. Scheda rilevazione sistemi e strumenti sistemi ICT e strumenti ICT Modelli di funzionamento istituzionale, organizzativo e gestionale POLO VALLI DEL VERBANO Allegato Sommario 1 Dotazioni informatiche

Dettagli

Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente

Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente Comune di Padova Settore Servizi istituzionali e affari generali Servizio archivistico comunale Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente Il sistema di gestione documentale dell

Dettagli

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti ActiveInfo è un evoluto sistema di Enterprise Content Management specializzato nella gestione delle informazioni disperse negli

Dettagli

SITAS. Sistema Informatico per la Trasparenza delle Autorizzazioni Sismiche

SITAS. Sistema Informatico per la Trasparenza delle Autorizzazioni Sismiche SITAS Sistema Informatico per la Trasparenza delle Autorizzazioni Sismiche Le procedure per l edificazione nei comuni della Regione Lazio classificati a rischio sismico soffrivano di: Complessa gestione

Dettagli

Le comunicazioni telematiche in Toscana

Le comunicazioni telematiche in Toscana Le comunicazioni telematiche in Toscana Stampa Centro stampa Giunta Regione Toscana I N D I C E Le comunicazioni telematiche I canali di comunicazioni InterPRO e le Amministrazioni Pubbliche Come attivare

Dettagli

La Dematerializzazione in Regione Lombardia Case History: La Piattaforma Documentale il percorso ed i nuovi traguardi A cura di Marco Ceccolini Responsabile Area Servizi Documentali Lombardia Informatica

Dettagli

VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI

VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI Ing. Stefano Pigliapoco CONSIDERAZIONI PRELIMINARI Ogni Ente Pubblico, pur essendo soggetto alle stesse norme in materia di formazione

Dettagli

Utilizzo della PEC nella strategia ICT dell INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Dott. Guido Ceccarelli Pisa, 8 maggio 2012

Utilizzo della PEC nella strategia ICT dell INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Dott. Guido Ceccarelli Pisa, 8 maggio 2012 Utilizzo della PEC nella strategia ICT dell INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Dott. Guido Ceccarelli Pisa, 8 maggio 2012 La strategia comunicativa dell INPS: accesso multicanale

Dettagli

Miglioramento dell efficienza interna Trasparenza dell azione amministrativa

Miglioramento dell efficienza interna Trasparenza dell azione amministrativa Titolo Dematerializzazione documentale Amministrazione Comune di Pisa Provincia Pisa Regione Toscana Sito Internet http://www.comune.pisa.it/dematerializzazione PEC comune.pisa@postacert.toscana.it Referente

Dettagli

IL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DIGITALIZZATO IN BANCA D ITALIA

IL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DIGITALIZZATO IN BANCA D ITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DIGITALIZZATO IN BANCA D ITALIA Carlo Pisanti Direttore Centrale - Banca d Italia Accademia dei Lincei Roma, 9 luglio 2010 Slide 1 Quali sono le finalità a cui deve provvedere

Dettagli

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it La timeline del quadro normativo (1) 1998 2000 2004 2005 Protocollo informatico Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente

Dettagli

Manuale di Gestione Protocollo Informatico

Manuale di Gestione Protocollo Informatico Ufficio Provinciale Pisa Manuale di Gestione Protocollo Informatico Area Organizzativa Omogenea Ufficio Provinciale PRA di Pisa Marzo 2012 Versione 3.0 Ufficio Provinciale Pisa SOMMARIO 1. AMBITO DI APPLICAZIONE...3

Dettagli

La PEC e interoperabilità di protocollo

La PEC e interoperabilità di protocollo La PEC e interoperabilità di protocollo Contenuti (1) La Pec La PEC nella normativa Gli attori coinvolti Utenti Gestori La rete di comunicazione Il documento informatico Il punto di vista dell utente Il

Dettagli

Tutto è più semplice. Un territorio online per cittadini e imprese.

Tutto è più semplice. Un territorio online per cittadini e imprese. Un territorio online per cittadini e imprese. Mantova, 10 Febbraio 2015 Digitalizzare i processi e le procedure, un obbligo di legge ma soprattutto una scelta per essere al passo con il mondo delle imprese

Dettagli

Progetto Automazione flusso documentale e dematerializzazione

Progetto Automazione flusso documentale e dematerializzazione Progetto Automazione flusso documentale e dematerializzazione Le tappe Stato dell arte Consolidamento e sviluppi a cura di: Patrizio Geri Direzione Sistemi Informativi Titolare P.O. Responsabile Automazione

Dettagli

Gestione dei Documenti del Ciclo Passivo. Intelligent Capture & Exchange

Gestione dei Documenti del Ciclo Passivo. Intelligent Capture & Exchange Gestione dei Documenti del Ciclo Passivo Intelligent Capture & Exchange Agenda Intelligent Capture & Exchange Le possibili soluzioni La gestione dei documenti del ciclo passivo Semplificazione Amministrativa

Dettagli

Gestione informatica degli archivi

Gestione informatica degli archivi Gestione informatica degli archivi La tenuta degli archivi attraverso le nuove tecnologie : I livelli di sviluppo di Rosanna Udanch Università degli Studi di Sassari 08/10/2008 1 Le diverse opzioni di

Dettagli

La dematerializzazione dei processi per la semplificazione amministrativa e l Albo Pretorio on-line. L esperienza della Provincia di Modena

La dematerializzazione dei processi per la semplificazione amministrativa e l Albo Pretorio on-line. L esperienza della Provincia di Modena La dematerializzazione dei processi per la semplificazione amministrativa e l Albo Pretorio on-line L esperienza della Provincia di Modena Il Nuovo Codice dell amministrazione digitale traccia il quadro

Dettagli

Sistema di protocollo informatico e gestione documentale

Sistema di protocollo informatico e gestione documentale Sistema di protocollo informatico e gestione documentale Roma, 8 aprile 2002 Roberto Bettacchi Direttore Business Unit P.A. r.bettacchi@agora.it Scenario di riferimento I DIECI OBIETTIVI DEL GOVERNO PER

Dettagli

MUTA Modello Unico Trasmissione Atti

MUTA Modello Unico Trasmissione Atti MUTA Modello Unico Trasmissione Atti A cura di Elisabetta Sciacca Direzione SIRE / Responsabile Progetto Muta Milano, 15 settembre 2011 SINTESI DEI CONTENUTI 1. La piattaforma MUTA 2. I servizi 3. Scenari

Dettagli

Mercoledì, 26 novembre 2014. slide 1 di 23

Mercoledì, 26 novembre 2014. slide 1 di 23 La transizione al digitale per gli enti pubblici locali opportunità e criticità operative sala Zodiaco Sede della Provincia di Bologna Mercoledì, 26 novembre 2014 slide 1 di 23 Gli argomenti Saluti e introduzione

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014 50888 50889 50890 Sezione 1 - Offerta Formativa Trasversale e di Base Sezione Percorso Il sistema e le procedure degli Uffici Giudiziari Formativo Obiettivi del modulo Livello Durata (in ore) Prerequisiti

Dettagli

Contenuti. La gestione documentale al. Comune di Pisa. Comune di Pisa. Contenuti. LA RECENTE NORMATIVA La PEC Il Codice dell Amministrazione digitale

Contenuti. La gestione documentale al. Comune di Pisa. Comune di Pisa. Contenuti. LA RECENTE NORMATIVA La PEC Il Codice dell Amministrazione digitale La gestione documentale al Contenuti LA RECENTE NORMATIVA La PEC Il Codice dell Amministrazione digitale IL PROTOCOLLO INFORMATICO La gestione dei documenti informatici e i flussi documentali Il B.P.R.

Dettagli

Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica.

Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica. ALLEGATO A) Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica. 1. Premessa Le presenti direttive disciplinano le comunicazioni telematiche

Dettagli

La fatturazione elettronica per le istituzioni scolastiche

La fatturazione elettronica per le istituzioni scolastiche La fatturazione elettronica per le istituzioni scolastiche Paolo De Santis Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica - MIUR Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

Settore Formazione e Lavoro Servizio Occupazione Disabili. SOTTOCOMITATO DISABILI 16 aprile 2013

Settore Formazione e Lavoro Servizio Occupazione Disabili. SOTTOCOMITATO DISABILI 16 aprile 2013 Settore Formazione e Lavoro Servizio Occupazione Disabili SOTTOCOMITATO DISABILI 16 aprile 2013 PROGETTO DI GESTIONE INFORMATIZZATA DEGLI ESONERI (PROGETTO MAV) L art. 5 della legge 68/99 disciplina l

Dettagli

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche Seminario di studio: Dai sistemi documentali al knowledge management Un opportunità per la Pubblica Amministrazione Gestione documentale e knowledge management Roma, 15 aprile 2003 MAURO ERCOLI BEATRICE

Dettagli

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Direzione generale degli affari generali e riforma La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Dematerializzazione dei document i dell Amministrazione Regionale Conferenza stampa dell Assessore Massimo

Dettagli

Manuale di Gestione Protocollo Informatico

Manuale di Gestione Protocollo Informatico Manuale di Gestione Protocollo Informatico Area Organizzativa Omogenea Ufficio Provinciale PRA di Padova Aprile 2012 Versione 3.0 SOMMARIO 1. AMBITO DI APPLICAZIONE...3 2. DEFINIZIONE E COMPITI...3 3.

Dettagli

COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013

COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013 COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013 ATTIVITA ORDINARIA Attività di supporto amministrativo e istituzionale finalizzate

Dettagli

NUCLEO MINIMO GESTIONE DOCUMENTALE WORKFLOW DELLE PRATICHE

NUCLEO MINIMO GESTIONE DOCUMENTALE WORKFLOW DELLE PRATICHE Bari, 24 Luglio 2006 NUCLEO MINIMO GESTIONE DOCUMENTALE WORKFLOW DELLE PRATICHE 1 FUNZIONALITÀ MINIME DEL PROTOCOLLO Le Amministrazioni devono garantire almeno la realizzazione del sistema di protocollo

Dettagli

Lo sforzo dellʼinnovazione

Lo sforzo dellʼinnovazione Provincia di Bergamo 9 giugno 2010 Seminario: Posta elettronica certificata (PEC) Firma digitale Conservazione sostitutiva ed archiviazione digitale 2010 www.itagile.it 1 Lo sforzo dellʼinnovazione 2 Lo

Dettagli

GESTIONE DEL PROTOCOLLO D.P.R. 445 / 2000

GESTIONE DEL PROTOCOLLO D.P.R. 445 / 2000 GESTIONE DEL PROTOCOLLO D.P.R. 445 / 2000 La soluzione proposta, conforme alle normative vigenti in materia, permette l amministrazione completa di tutte le informazioni relative al protocollo di un Ente

Dettagli

MAW Document Management

MAW Document Management MAW Document Management Sistema di Gestione Documentale Un unico sistema per l intero flusso documentale La soluzione per la gestione documentale multidevice di nuova generazione COSA FA? MULTI DEVICE

Dettagli

josh Archive! The Organization Intelligence Software archiviazione documentale conservazione sostitutiva

josh Archive! The Organization Intelligence Software archiviazione documentale conservazione sostitutiva josh Archive! The Organization Intelligence Software archiviazione documentale conservazione sostitutiva josh è un software di it Consult e marchio registrato della stessa it Consult S.r.l. - 2001-2014

Dettagli

josh Archive! il software per Archiviazione Documentale josh Archive! per una completa gestione dei processi di

josh Archive! il software per Archiviazione Documentale josh Archive! per una completa gestione dei processi di josh Archive! il software per l Archiviazione Documentale josh Archive! per una completa gestione dei processi di Archiviazione Documentale e Conservazione Sostitutiva Cos è josh Archive! Dalla scansione

Dettagli

Seminario Processi Innovativi

Seminario Processi Innovativi Seminario Processi Innovativi Agenda Semplificazione Agenda Digitale Fatturazione Elettronica e Split Payment Agenda Semplificazione Settori Strategici Individuati Cittadinanza Digitale Welfare e Salute

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE s.pigliapoco@unimc.it Codice dell amministrazione digitale Il codice dell amministrazione digitale (Co.A.Di.) è contenuto

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO E. SCALFARO Piazza Matteotti, 1 88100 CATANZARO Codice Fiscale 97028930796 0961-745155 FAX 0961-744438 E-Mail: cztf010008@istruzione.it - PEC:cztf010008@pec.istruzione.it

Dettagli

Dai sistemi documentari al knowledge management: un'opportunità per la pubblica amministrazione

Dai sistemi documentari al knowledge management: un'opportunità per la pubblica amministrazione Dai sistemi documentari al knowledge management: un'opportunità per la pubblica amministrazione Reingegnerizzazione dei sistemi documentari e knowledge management Paola Montironi Quadro di riferimento

Dettagli

Documento informatico e dematerializzazione: normativa attuale, modalità operative, evoluzioni

Documento informatico e dematerializzazione: normativa attuale, modalità operative, evoluzioni Documento informatico e dematerializzazione: normativa attuale, modalità operative, evoluzioni massella@cnipa.it Seminario Confindustria Firenze Firenze, 15 gennaio 2009 1 La gestione dei documenti informatici

Dettagli

Progetto Attivazione servizi online per disabili e categorie protette

Progetto Attivazione servizi online per disabili e categorie protette Progetto Servizi innovativi nel settore dei servizi per il lavoro PON Governance e Azioni di Sistema Obiettivo Convergenza 2007-2013 (FSE) Progetto Attivazione servizi online per disabili e categorie protette

Dettagli

Gestione Elettronica Documentale

Gestione Elettronica Documentale Gestione Elettronica Documentale PER LE AZIENDE E I PROFESSIONISTI Servizi - Consulenza - Soluzioni Software Premessa Il Gruppo Maggioli propone soluzioni e servizi per la conversione di documenti analogici

Dettagli

L esperienza di San Giuliano Milanese

L esperienza di San Giuliano Milanese Sistema di Gestione Flussi Documentali COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE L esperienza di San Giuliano Milanese Dott.ssa Laura Garavello Responsabile dei servizi di supporto gestionale OBIETTIVI DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

La digitalizzazione delle richieste di finanziamento: il caso Coopfidi. Samir Derbal, Responsabile ICT Coopfidi Roma, 11 giugno 2015

La digitalizzazione delle richieste di finanziamento: il caso Coopfidi. Samir Derbal, Responsabile ICT Coopfidi Roma, 11 giugno 2015 La digitalizzazione delle richieste di finanziamento: il caso Coopfidi Samir Derbal, Responsabile ICT Coopfidi Roma, 11 giugno 2015 L azienda Coopfidi opera per facilitare l accesso al credito delle imprese

Dettagli

La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge

La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge josh Protocol! è il rivoluzionario sistema di Protocollo Informatico scalabile ed idoneo alle esigenze di grandi e piccole amministrazioni Non

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE COMUNE D'EUROPA PROVINCIA DI TORINO Settore Pianificazione e Gestione del Territorio Servizi Informatici e Tecnologici DIRETTIVE CONCERNENTI LE COMUNICAZIONI CON IL COMUNE DI

Dettagli

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in PROGRAMMA STRATEGICO TRIENNALE 2011-2013 Per La Realizzazione Del Sistema Informativo Regionale Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli

Dettagli

Toshiba Tec. Il sistema è stato sviluppato in ottemperanza alla riforma del condominio. (Legge n 220 11-12- 2012)

Toshiba Tec. Il sistema è stato sviluppato in ottemperanza alla riforma del condominio. (Legge n 220 11-12- 2012) Toshiba Tec Italia in collaborazione con Sinapsi Network ha sviluppato la soluzione TOP GI che mira ad offrire servizi in Cloud Computing per il mercato della Gestione Immobiliare. La nuova legge per l

Dettagli

josh Protocol! The Organization Intelligence Software la soluzione evoluta di protocollo informatico

josh Protocol! The Organization Intelligence Software la soluzione evoluta di protocollo informatico josh Protocol! The Organization Intelligence Software la soluzione evoluta di protocollo informatico josh è un software di it Consult e marchio registrato della stessa it Consult S.r.l. - 2001-2014 all

Dettagli

Identità e PEC nella prassi della PA

Identità e PEC nella prassi della PA 1/20 SDA BOCCONI Document Management Academy 2011 Identità e PEC nella prassi della PA Dott. Filippo Caravati La Posta Elettronica Certificata 2/20 La posta elettronica è uno strumento di comunicazione

Dettagli

Interoperabilità dei Protocolli Informatici delle pubbliche amministrazioni lucane

Interoperabilità dei Protocolli Informatici delle pubbliche amministrazioni lucane Interoperabilità dei Protocolli Informatici delle pubbliche amministrazioni lucane Indice delle Pubbliche Amministrazioni Regione Basilicata Ufficio Società dell'informazione Lucana Sistemi s.r.l. Quadro

Dettagli

I VANTAGGI. Flessibilità

I VANTAGGI. Flessibilità E-LEARNING E-LEARNING La proposta E-Learning della suite Agorà di Dedagroup A CHI SI RIVOLGE L OFFERTA fornisce al cliente un sistema complementare di formazione a distanza sui prodotti della suite Agorà

Dettagli

GESTIONE DOCUMENTALE E DIGITALIZZAZIONE: ASPETTI GENERALI E STATO DELL ARTE IN INAF. Laura Flora laura.flora@inaf.it

GESTIONE DOCUMENTALE E DIGITALIZZAZIONE: ASPETTI GENERALI E STATO DELL ARTE IN INAF. Laura Flora laura.flora@inaf.it GESTIONE DOCUMENTALE E DIGITALIZZAZIONE: ASPETTI GENERALI E STATO DELL ARTE IN INAF Laura Flora laura.flora@inaf.it INAF Workshop ICT Pula (Cagliari ) 16-19 Settembre 2014 Ridurre la digitalizzazione della

Dettagli

NOTIFICAZIONE E PUBBLICITÀ LEGALE DEGLI ATTI NELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE

NOTIFICAZIONE E PUBBLICITÀ LEGALE DEGLI ATTI NELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE Università degli Studi di Macerata NOTIFICAZIONE E PUBBLICITÀ LEGALE DEGLI ATTI NELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE La società dell informazione e della conoscenza Tutte le organizzazioni, pubbliche

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB D ITALIA UFFICIO PROVINCIALE DI VERONA. Manuale di Gestione del Protocollo Informatico

AUTOMOBILE CLUB D ITALIA UFFICIO PROVINCIALE DI VERONA. Manuale di Gestione del Protocollo Informatico AUTOMOBILE CLUB D ITALIA UFFICIO PROVINCIALE DI VERONA Manuale di Gestione del Protocollo Informatico Area Organizzativa Omogenea: Ufficio Provinciale ACI di VERONA SOMMARIO 1. AMBITO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

AssoCertificatori. Servizi Abilitanti e Re-engineering dei Processi. Cinzia Villani Presidente AssoCertificatori.

AssoCertificatori. Servizi Abilitanti e Re-engineering dei Processi. Cinzia Villani Presidente AssoCertificatori. Servizi Abilitanti e Re-engineering dei Processi Cinzia Villani Presidente 1 Roma, 14 Ottobre 2005 Gli scopi Promozione e Diffusione di Firma Digitale e PEC ha lo scopo primario di promuovere la pratica

Dettagli

Inquadramento giuridico della Posta Elettronica Certificata (PEC) Avv. Pierluigi Perri

Inquadramento giuridico della Posta Elettronica Certificata (PEC) Avv. Pierluigi Perri Inquadramento giuridico della Posta Elettronica Certificata (PEC) Avv. Pierluigi Perri Dottore di ricerca in Informatica giuridica e diritto dell informatica - Università di Milano Definizione Una casella

Dettagli

Esempi di Soluzioni dei Business Partner IBM ECM

Esempi di Soluzioni dei Business Partner IBM ECM Esempi di Soluzioni dei Business Partner IBM ECM Marco Meucci IBM ECM TechSales Roma, 4 Febbraio 2011 IBM ECM CHANNEL 2010 Sneak Peek Incremento Revenue Transazionale Canale ECM Y/Y: +46% Totale Business

Dettagli

IL NODO DEI PAGAMENTI NELL ESPERIENZA DI REGIONE LOMBARDIA. Manuela Giaretta

IL NODO DEI PAGAMENTI NELL ESPERIENZA DI REGIONE LOMBARDIA. Manuela Giaretta IL NODO DEI PAGAMENTI NELL ESPERIENZA DI REGIONE LOMBARDIA Manuela Giaretta 23 gennaio 2014 Strumenti elettronici di pagamento Regione Lombardia è stata tra le prime Regioni ad introdurre l ordinativo

Dettagli

La digitalizzazione negli studi professionali e la fatturazione elettronica La soluzione Sistemi. Dott.sa Paola Callegari

La digitalizzazione negli studi professionali e la fatturazione elettronica La soluzione Sistemi. Dott.sa Paola Callegari La digitalizzazione negli studi professionali e la fatturazione elettronica La soluzione Sistemi Dott.sa Paola Callegari Fatturazione Elettronica Emissione/ Trasmissione Archiviazione Conservazione CHIAVI

Dettagli

( P R O V I N C I A D I N A P O L I ) REGOLAMENTO. PER L'UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE e-mail E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)

( P R O V I N C I A D I N A P O L I ) REGOLAMENTO. PER L'UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE e-mail E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) C I T T À D I B A C O L I C I T T A D I B A C O L I ( P R O V I N C I A D I N A P O L I ) REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE e-mail E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) (adottato con

Dettagli

Il nuovo sistema di gestione documentale per le Procure della Repubblica. Roma, 25 Ottobre 2010

Il nuovo sistema di gestione documentale per le Procure della Repubblica. Roma, 25 Ottobre 2010 Il nuovo sistema di gestione documentale per le Procure della Repubblica Roma, 25 Ottobre 2010 AS IS: Criticità Produzione documentale esclusivamente cartacea Disponibilità di sistemi informatici limitati

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E PER IL TRATTAMENTO INFORMATICO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E PER IL TRATTAMENTO INFORMATICO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E PER IL TRATTAMENTO INFORMATICO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI www.digitpa.gov.it INDICE 1 INTRODUZIONE E NORMATIVA DI RIFERIMENTO...4 1.1 SCOPO

Dettagli

Il portale degli strumenti urbanistici dei Comuni del CST Provincia di Savona - venerdì 31 maggio 2013

Il portale degli strumenti urbanistici dei Comuni del CST Provincia di Savona - venerdì 31 maggio 2013 Il portale degli strumenti urbanistici dei Comuni del CST Provincia di Savona - venerdì 31 maggio 2013 Nuove opportunità legate all amministrazione digitale per i professionisti che operano nel settore

Dettagli

BANDO ASSEGNAZIONE DIRITTI DI IMPIANTO DA RISERVA REGIONALE A TITOLO GRATUITO

BANDO ASSEGNAZIONE DIRITTI DI IMPIANTO DA RISERVA REGIONALE A TITOLO GRATUITO BANDO ASSEGNAZIONE DIRITTI DI IMPIANTO DA RISERVA REGIONALE A TITOLO GRATUITO MODALITÀ DI ACCESSO AL PORTALE E PROCEDURA TELEMATICA DI COMPILAZIONE E INVIO DELLA DOMANDA E DELLA DOCUMENTAZIONE. La domanda

Dettagli

Un caso concreto di dematerializzazione e semplificazione dei processi inter -amministrazioni: la gestione dei contratti dei docenti

Un caso concreto di dematerializzazione e semplificazione dei processi inter -amministrazioni: la gestione dei contratti dei docenti FORUMPA 2008 13 maggio 2008 Un caso concreto di dematerializzazione e semplificazione dei processi inter -amministrazioni: la gestione dei contratti dei docenti Modello applicativo e tecnologico dott.ssa

Dettagli

Linee guida per l adozione del protocollo informatico e per il trattamento informatico dei procedimenti amministrativi

Linee guida per l adozione del protocollo informatico e per il trattamento informatico dei procedimenti amministrativi D.M. 14 ottobre 2003 1 e 2 Linee guida per l adozione del protocollo informatico e per il trattamento informatico dei procedimenti amministrativi 1. Introduzione e normativa di riferimento Con la direttiva

Dettagli

SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI FORNITURA SOFTWARE APPLICATIVO PROTOCOLLO ATTI E RILEVAZIONE PRESENZE

SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI FORNITURA SOFTWARE APPLICATIVO PROTOCOLLO ATTI E RILEVAZIONE PRESENZE SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI FORNITURA SOFTWARE APPLICATIVO PROTOCOLLO ATTI E RILEVAZIONE PRESENZE 1. IL SOFTWARE APPLICATIVO PROGETTOENTE 1.1 Linee guida generali: Un software aperto che Vi accompagna

Dettagli

Copyright Esselibri S.p.A.

Copyright Esselibri S.p.A. CAPITOLO SECONDO IL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE Sommario: 1. Struttura e finalità del codice dell amministrazione digitale. - 2. La teleamministrazione e l atto elettronico. - 3. Il documento

Dettagli

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema.

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema. SCHEDA PRODOTTO Descrizione sintetica Il modulo consente di gestire i procedimenti amministrativi legati alle sportello unico per le attività produttive. Fa parte dell area dedicata alla componente tecnico

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA DI DEMATERIALIZZAZIONE E ARCHIVIAZIONE TOTALMENTE IN CLOUD

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA DI DEMATERIALIZZAZIONE E ARCHIVIAZIONE TOTALMENTE IN CLOUD LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA DI DEMATERIALIZZAZIONE E ARCHIVIAZIONE TOTALMENTE IN CLOUD Che cos è Innovativo e rivoluzionario modulo integrabile nella piattaforma SmartPlanner

Dettagli

Protocollo Informatico e Flusso Documentale

Protocollo Informatico e Flusso Documentale Protocollo Informatico e Flusso Documentale Creatori di software Profilo Tinn è un importante realtà nel settore dell ICT con una posizione di leadership nell offerta di soluzioni software per la Pubblica

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

PROTOCOLLO INFORMATIZZATO, PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE DOCUMENTALE. Maggio 2006

PROTOCOLLO INFORMATIZZATO, PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE DOCUMENTALE. Maggio 2006 PROTOCOLLO INFORMATIZZATO, PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE DOCUMENTALE Maggio 2006 1 Evoluzione tecnologica 1 Negli ultimi anni le P.A. si sono fortemente impegnate nello sviluppo di reti di computer

Dettagli

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali CONFINDUSTRIA CUNEO, GIOVEDÌ 10 LUGLIO Convegno Archiviazione documentale e conservazione sostitutiva Loris SCANFERLA Marketing Manager di Siav SpA Siav Company profile SIAV, DAL 1989 Con oltre 200 collaboratori

Dettagli

Dematerializzare per Semplificare

Dematerializzare per Semplificare 1 Dematerializzare per Semplificare Dematerializzare non significa solamente il passaggio dalla carta al digitale. La semplificazione si ottiene solo con una profonda comprensione della complessità dei

Dettagli

Fattura Elettronica. Verso l amministrazione digitale, in tutta sicurezza.

Fattura Elettronica. Verso l amministrazione digitale, in tutta sicurezza. Fattura Elettronica Verso l amministrazione digitale, in tutta sicurezza. Fatturazione Elettronica La normativa introduce vantaggi per le grandi e le piccole aziende, banche e istituzioni In seguito al

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata (P.E.C.)

La Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) La Posta Elettronica Certificata () Definizione La Posta Elettronica Certificata è un sistema di posta elettronica con la quale si fornisce al mittente documentazione elettronica, con valore legale, attestante

Dettagli

IL PORTALE REGIONALE IN MATERIA DI RISCHIO SISMICO

IL PORTALE REGIONALE IN MATERIA DI RISCHIO SISMICO Giunta Regionale della Campania A.G.C. 15 - Lavori Pubblici, Opere Pubbliche, Attuazione, Espropriazione IL PORTALE REGIONALE IN MATERIA DI RISCHIO SISMICO (D.P.R. n. 380/01 - L.R. n. 9/83 smi R.R. n.

Dettagli

Manuale di Gestione Protocollo Informatico. Area Organizzativa Omogenea Ufficio Provinciale di Bologna

Manuale di Gestione Protocollo Informatico. Area Organizzativa Omogenea Ufficio Provinciale di Bologna Manuale di Gestione Protocollo Informatico Area Organizzativa Omogenea Ufficio Provinciale di Bologna Giugno 2012 SOMMARIO 1. AMBITO DI APPLICAZIONE...2 2. DEFINIZIONI...2 3. COMPITI DEL SERVIZIO PROTOCOLLO

Dettagli

ECM solutiondoc. Enterprise Content Management. inxpire S.r.l.s. Tel 039 2847673 Fax 039 3305120 h:p://www.inxpire.it commerciale@inxpire.

ECM solutiondoc. Enterprise Content Management. inxpire S.r.l.s. Tel 039 2847673 Fax 039 3305120 h:p://www.inxpire.it commerciale@inxpire. ECM solutiondoc Enterprise Content Management inxpire S.r.l.s. Tel 039 2847673 Fax 039 3305120 h:p://www.inxpire.it commerciale@inxpire.it Cos è SolutionDOC SolutionDOC : ECM (Enterprise Content Management

Dettagli

I VANTAGGI DI UNA SOLUZIONE AGILE. Incontro di approfondimento sui servizi postali Milano, 11 Giugno 2014

I VANTAGGI DI UNA SOLUZIONE AGILE. Incontro di approfondimento sui servizi postali Milano, 11 Giugno 2014 I VANTAGGI DI UNA SOLUZIONE AGILE Incontro di approfondimento sui servizi postali Milano, 11 Giugno 2014 L AZIENDA 1 L AZIENDA Imbalplast srl da più di venti anni è impegnata nelle attività di: consulenza

Dettagli

L evoluzione dei prodotti e dei servizi finanziari della CDP Domanda online

L evoluzione dei prodotti e dei servizi finanziari della CDP Domanda online L evoluzione dei prodotti e dei servizi finanziari della CDP Domanda online Roadshow settembre-novembre 2013 1 Indice Pag. Domanda online 3 1. Registrazione al servizio Domanda online e accesso all applicativo

Dettagli

L utilizzo della Posta Elettronica Certificata (PEC) con Titulus

L utilizzo della Posta Elettronica Certificata (PEC) con Titulus 1 L utilizzo della Posta Elettronica Certificata (PEC) con Titulus Guida alla registrazione di un documento in Partenza, da spedire a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC ) Autori Diego Puleo Angelo

Dettagli

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP Prof. Stefano Pigliapoco L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP s.pigliapoco@unimc.it La società dell informazione e della conoscenza La digitalizzazione delle comunicazioni,

Dettagli

Mod. B - copia. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

Mod. B - copia. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Affari Generali Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario Inserimento semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli

Dettagli

LA CITTADINANZA DIGITALE

LA CITTADINANZA DIGITALE . 1. LA CITTADINANZA DIGITALE Cambia il rapporto tra cittadini e amministrazione partendo dal principio che i cittadini sono al centro dell azione amministrativa, che essi godono di diritti di cittadinanza

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA

COMUNE DI TERNO D ISOLA COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di BERGAMO Piano triennale di informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni (Art 24 comma 3bis D.L. 90/2014) INDICE 1)

Dettagli

GESTIRE IL SUPPORTO INFORMATIVO E LE NUOVE TECNOLOGIE DI STUDIO

GESTIRE IL SUPPORTO INFORMATIVO E LE NUOVE TECNOLOGIE DI STUDIO Titolo dell'area di formazione: GESTIRE IL SUPPORTO INFORMATIVO E LE NUOVE TECNOLOGIE DI STUDIO (3 Moduli formativi della durata di 8 Ore cadauno. Percorso formativo completo pari a 24 Ore per l organizzazione

Dettagli

Direzione Generale Sistemi Informativi

Direzione Generale Sistemi Informativi Direzione Generale Sistemi Informativi Liquidazione Spese di Giustizia on-line Roma FORUM P.A. 18 Maggio 2012 Antonio Vitale Cisia Pa Agenda Contesto di riferimento Sistema Liquidazioni Spese di Giustizia

Dettagli

ALLEGATO n. 3 Interoperabilità dei sistemi di protocollo e la posta certificata

ALLEGATO n. 3 Interoperabilità dei sistemi di protocollo e la posta certificata Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie ALLEGATO n. 3 Interoperabilità dei sistemi di protocollo e la Premessa...3 Quadro normativo...3 Quali funzionalità

Dettagli

COMUNE DI CARPEGNA. Montefeltro Provincia di Pesaro e Urbino. Piano di informatizzazione ai sensi del D.L. 90/2014, art. 24 c.

COMUNE DI CARPEGNA. Montefeltro Provincia di Pesaro e Urbino. Piano di informatizzazione ai sensi del D.L. 90/2014, art. 24 c. COMUNE DI CARPEGNA Montefeltro Provincia di Pesaro e Urbino Piano di informatizzazione ai sensi del D.L. 90/2014, art. 24 c. 3bis Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 13 del 16/02/2015 Pag. 2 2.

Dettagli

Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi

Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi Il presente manuale è adottato ai sensi dell art. 3, primo comma, lettera c) del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31 ottobre

Dettagli

Il ruolo della Banca nel processo di innovazione della Pubblica Amministrazione e le sinergie con il Consorzio DAFNE

Il ruolo della Banca nel processo di innovazione della Pubblica Amministrazione e le sinergie con il Consorzio DAFNE Claudio G. Fornaro Intesa Sanpaolo - Direzione Marketing Small Business Il ruolo della Banca nel processo di innovazione della Pubblica Amministrazione e le sinergie con il Consorzio DAFNE Coverciano,

Dettagli