COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE FINANZIAMENTI N.02/2008 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO PER GLI ENTI LOCALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE FINANZIAMENTI N.02/2008 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO PER GLI ENTI LOCALI"

Transcript

1 COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE FINANZIAMENTI N.02/2008 AGLI ENTI ASSOCIATI DELLA LOMBARDIA - LORO SEDI OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO PER GLI ENTI LOCALI INDICE REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 per il finanziamento di progetti di promozione dell integrazione europea (l.r. n.6/2000) 2 REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 catalogazione SIRBeC 2 REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 per il finanziamento di progetti per il teatro 3 REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 per il finanziamento di progetti di promozione educativa e culturale di interesse regionale 4 REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 musei 4 REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 per il finanziamento di progetti per la musica ed il teatro 5 BANDO EUROPEO: Finanziamento per esercizi di simulazione della protezione civile Invito a presentare proposte per il

2 REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 per il finanziamento di progetti di promozione dell integrazione europea (l.r. n.6/2000) Il bando 2008 è stato pubblicato sul BURL n. 7, 1 Supplemento Straordinario di martedì 12 Febbraio Chi può richiedere il contributo per il 2008: Enti locali; uni versi tà; i sti tuti scolasti ci di ogni ordi ne e grado della Regi one; i sti tuzi oni, fondazi oni e associ azi oni culturali operanti i n Lombardi a senza fi ni di lucro. Per quali tipologie di progetti di interesse regionale si può richiedere il contributo: festival, rassegne, attività culturali e di spettacolo che favoriscano il dialogo interculturale, la produzione e la divulgazione della cultura per l'integrazione europea, incluse la promozione e la cooperazi one tra gi ovani arti sti ; atti vi tà culturali collegate a gemellaggi tra Comuni e enti locali con soggetti omologhi dei Paesi dell'unione Europea; attività di studio, ricerca e divulgazione per la promozione dell'integrazione europea e in particolare dell'europa dei ci ttadi ni e della ci tta di nanza europea. Cofinanziamento e soglia minima di costo: Il soggetto richiedente deve garantire, con proprie risorse o con finanziamenti di soggetti terzi, una quota non inferiore al 50% dell'importo complessivo del progetto. Il cofinanziamento regionale potrà variare tra un minimo di euro e un massimo di euro. I progetti non potranno aver e un costo i nferi ore ai euro. Ogni soggetto può pr esentare un'uni ca ri chi esta nel Come, dove e quando presentare la richiesta: Uni camente per vi a telemati ca, entro i l 18 marzo 2008, pena la non ammissibilità, utilizzando il servizio online REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 catalogazione SIRBeC Il bando 2008 è pubbli cato sul B.U.R.L. n. 7, 1 Supplemento straordi nari o del 12 febbrai o Quali progetti si cofinanziano: Campagne di catalogazi one o campagne fotografi che r elati ve a: Beni archeologici, storico-artistici, etnoantropologici, storico-militari, fotografici, naturalistici, patrimonio scientifico e tecnologico, oggetti di design per interventi di: Prosecuzi one e com plemento di progetti di catalogazi one, avvi ati autonomamente s econdo gli attuali standar d SIRBeC o con cofi nanzi amento regi onale, delle collezi oni di musei, raccolte e si stemi museali. Normali zzazi one e i nformati zzazi one, revi si one e aggi ornamento di dati prodotti con cofi nanzi amento SIRBeC, anteri ormente ai vi genti standar d nazi onali e regi onali da musei e raccolte mus eali 2

3 Digitalizzazione delle schede e della relativa documentazione fotografica contenute nei cataloghi scientifici a stampa dei musei e delle raccolte museali Campagne fotografiche e/o digitalizzazione di immagini a completamento di schede preesistenti, reali zzate secondo gli standar d nazi onali e regi onali Campagne catalografi che per la speri mentazi one di nuovi tracci ati relati vi a beni naturali sti ci, oggetti di design e patrimonio scientifico e tecnologico, scheda conservativa/restauro, scheda fondo/collezi one. Progetti di raccordo e di integrazione tra le informazioni già contenute in SIRBeC e in SESAMO Nuove campagne di catalogazi one Chi può richiederlo: Soggetti pubbli ci e pri vati, i n forma si ngola o associ ata ad esclusi one delle ammi ni strazi oni provi nci ali. Nel caso di progetti presentati da soggetti costi tui ti i n forma associ ata la proposta deve ess ere pres entata da un soggetto formalmente i ndi vi duato quale capofi la dagli altri parteci panti. Termine di presentazione delle domande: Entro e non oltr e i l 21 marzo REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 per il finanziamento di progetti per il teatro Il Bando è pubblicato sul BURL n 7, 1 Supplemento Straordinario di Martedì 12 febbraio 2008 Chi può presentare domanda: Soggetti pubbli ci e pri vati, con sede nel terri tori o della Regi one Lom bar di a, per atti vi tà che si svolgono nell'ambito della regione. Tipologie di intervento e ambiti: Atti vi tà dei Teatri di produzi one e delle compagni e teatrali a carattere permanente (Am bi to A2) Atti vi tà delle gi ovani compagni e teatrali (Ambi to A3) Festival (Ambito B) Tempi di i ni zi o e fi ne atti vi tàle atti vi tà oggetto del presente bando dovranno svolgersi nel peri odo compreso tra i l 1 gennai o e i l 31 di cembre Modalità e termini di presentazione della domanda: Da quest'anno la moduli sti ca dovrà essere compi lata e trasmessa, pena la non ammi ssi bi li tà, esclusivamente per vi a telematica Con la procedura on-line dovranno essere inoltre inviati tutti i file relativi alla docum entazi one ri chi esta. Guida per la compilazione on line Li nk a procedura on li ne Domande frequenti sulla compilazione on line La "lettera di richiesta del contributo", sottoscritta dal legale rappresentante, documento essenziale per l'avvi o dell'i struttori a, deve perveni re i n formato car taceo, pena l'esclusi one, entro Mercoledì 26 marzo 2008 ore

4 REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 per il finanziamento di progetti di promozione educativa e culturale di interesse regionale Il bando 2008 è stato pubblicato sul BURL n. 7, 1 Supplemento Straordinario di martedì 12 Febbraio Chi può richiedere il contributo per il 2008: enti locali; uni versi tà; soggetti pubblici e soggetti privati no profit con finalità statutarie coerenti con quelle della legge regi onale 9/93. Per quali tipologie di progetti di interesse regionale si può richiedere il contributo: mostre, rassegne e festival; convegni, congressi e semi nari ; iniziative didattiche e di educazione alla cultura; corsi e semi nari di aggi ornamento per i nsegnanti e/o operatori culturali ; azi oni di comuni cazi one per la promozi one di progetti culturali anche attraverso supporti edi tori ali e diffusione di pubblicazioni ed altro materiale informativo; progetti integrati (che combinino cioè diverse tipologie, discipline e ambiti culturali). Cofinanziamento e soglia minima di costoil soggetto richiedente deve garantire, con proprie risorse o con finanziamenti di soggetti terzi, una quota non inferiore al 50% dell'importo complessivo del progetto. Il cofi nanzi amento regi onale potrà vari are tra un mi ni mo di euro e un massimo di euro. I progetti non potranno avere un cos to i nferi ore ai euro. Ogni soggetto può pr esentare un'uni ca ri chi esta nel Come, dove e quando presentare la richiesta: Unicamente per via telematica, dal 12 febbraio al 27 marzo 2008, pena la non ammissibilità, utilizzando il servizio on-line REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 musei Il bando 2008 è pubbli cato sul B.U.R.L. n. 7, 1 Supplemento straordi nari o del 12 febbrai o Chi può presentare la domanda: Soggetti pubbli ci e pri vati senza scopo di lucro, propri etari o gestori di : musei e raccolte museali riconosciuti dalla Regione Lombardia; musei e raccolte museali formalmente istituiti ma non riconosciuti dalla Regione Lombardia; musei formalmente istituiti che non hanno fatto richiesta di riconoscimento regionale. Inoltre possono presentare la domanda: i sistemi museali locali formalmente costituiti; le reti regionali di musei. Quali sono gli interventi ammissibili: Gli ambi ti di atti vi tà per i quali si può presentare domanda di cofi nanzi amento sono: Allestimenti museali, con particolare riferimento al miglioramento dell'esposizione, della conservazi one dei beni e della frui zi one da par te del pubbli co di sagi ato; allesti mento di struttur e di servizio al pubblico, anche condivise da più musei; impiantistica di sicurezza.gli interventi di recupero edilizio non rientrano in questa tipologia di progetto e non sono quindi ammessi al finanziamento. 4

5 Restauro di beni mobili musealizzati e manutenzione programmata delle collezioni musealizzate. Progetti di Studio e ricerca, coerenti con la missione e con le collezioni del museo e relativa pubbli cazi one. I progetti di catalogazi one, nonché l'acqui sto di beni da museali zzare non ri entrano i n questa ti pologi a di i ntervento e non sono qui ndi ammessi al fi nanzi amento. I progetti relativi agli scavi archeologi ci non ri entrano i n questa ti pologi a e non sono qui ndi ammessi al fi nanzi amento Di datti ca museale ed educazi one al patri moni o culturale, con par ti colare ri feri mento ai pubbli ci disagiati, alla promozione e alla comunicazione di collezioni precedentemente non fruite, nonché allo sviluppo del di alogo i ntercul turale. Progetto EST : integrazione e ampliamento dei laboratori didattici interattivi; promozione, comunicazione e diffusione del progetto; formazione dei docenti e degli operatori museali. Formazi one e aggi ornamento del personale dei musei e delle raccolte museali. Come presentare la domanda La moduli sti ca relati va al soggetto proponente e al progetto proposto per i l cofi nanzi amento dovrà essere compilata e trasmessa, pena la non ammissibilità, esclusivamente per via telematica, utilizzando il servizio online Quando presentare le domande: Le domande saranno accettate, pena esclusi one, entro e non ol tre i l 31 marzo REGIONE LOMBARDIA: Bando 2008 per il finanziamento di progetti per la musica ed il teatro Il Bando è pubblicato sul BURL n 7, 1 Supplemento Straordinario di Martedì 12 Febbraio 2008 Chi può richiedere il contributo per il 2008 Soggetti pubblici e privati, singoli o associati, con sede nel territorio della Regione Lombardia, per progetti che si svolgono sul terri tori o regi onale. Per quali tipologie di intervento si può richiedere il contributo 1 - Atti vi tà musi cali delle orchestr e lombarde. 2 - Stagi oni di musi ca. 3 - Festival e rassegne di musica. 4 - Atti vi tà e fes ti val di danza. 5 - Atti vi tà di ri cerca, studi o e doc umenta zi one della musi ca e della da nza. Ogni soggetto può presentare solo una domanda di contributo per la Musica e solo una domanda di contributo per la Danza. Costo minimo del progetto e cofinanziamento (soglia minima del costo complessivo dell'attività) ,00 per le atti vi tà musi cali delle orchestre lom barde; ,00 per le stagi oni di musi ca; ,00 per i festi val e le rassegne di musi ca; ,00 per le atti vi tà e i festi val della danza; ,00 per le atti vi tà di ri cerca, studi o e docum entazi one della musi ca e della danza. Cofinanziamento non inferiore al 50%. Termine di invio della domanda : mercoledì 2 aprile 2008 entro le ore

6 BANDO EUROPEO: Finanziamento per esercizi di simulazione della protezione civile Invito a presentare proposte per il 2008 Azioni: La Commi ssi one i ntende co-fi nanzi are eserci zi di simulazi one organi zzati a li vello comuni tari o al fi ne di stabilire delle conoscenze comuni nel settore della protezione civile e migliorare la qualità della risposta in caso di emergenze. In par ti colare verranno fi nanzi ati : - Eserci zi di protezi one ci vi le a larga scala che prevedono un pos to di comando e la parteci pazi one di team di i ntervento; - Eserci zi di protezi one ci vile comprendenti un posto di comando, che prevedono moduli di protezi one ci vi le e/o assi stenza tecni ca e sostengono ai gruppi defi ni ti nelle norme di attuazi one; - Eserci zi di posto di comando Possono essere co-fi nanzi ari anche eserci zi di si mulazi one nazi onale che sono gi à stati pi ani fi cati, a patto che quest'ultimi contengano gli elementi previsti dal Meccanismo comunitario di protezione civile, quali: richiesta di assistenza internazionale, partecipazione di team di intervento; moduli di protezione civile; assistenza tecni ca e team di sostegno; ecc. Le eserci tazi oni i n grande scala devono avere una durata mi ni ma di 3 gi orni, compreso i l workshop di valutazione, mentre quelle per posti di comando devono avere una durata minima di 1 giorno. Agli eserci zi devono par teci pare atti vamente squadre di i ntervento proveni enti da almeno 2 Paesi di versi. Importo finanziario: euro Contributo: Fino al 75% dei costi del progetto Beneficiari: - Enti del s ettor e pubbli co o pri vato; - Amministrazioni pubbliche; - Uni versi tà; - Organizzazioni internazionali; - Organi zzazi oni non governati ve. Il programma è aperto a: - 27 Stati membri dell'ue; - Paesi EFTA/SEE; - Paesi candi dati : Albani a, Bosni a-erzegovi na, Croazi a, Ex Repubbli ca i ugoslava di Macedoni a, Montenegro, Serbia e Turchia Scadenza: 15 maggio 2008 Bergamo, 18 marzo 2008 Confederazione delle Province e dei Comuni del Nord 6

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE FINANZIAMENTI N.08/2008 AGLI ENTI ASSOCIATI DEL VENETO - LORO SEDI BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO Piano esecutivo annuale

Dettagli

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE FINANZIAMENTI N.09/2008 AGLI ENTI ASSOCIATI DELLA LOMBARDIA - LORO SEDI BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA Contributi a fondo

Dettagli

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA. Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA. Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE N.01/2009 AGLI ENTI ASSOCIATI DELLA LOMBARDIA - LORO SEDI BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA Programma di riqualificazione

Dettagli

REGIONE Avviso Unico Cultura 2014

REGIONE Avviso Unico Cultura 2014 BANDO LOMBARDIA REGIONE Avviso Unico Cultura 2014 Progetti di promozione Beneficiari educativa e culturale di preminente interesse Enti locali, Università, soggetti pubblici e soggetti privati no regionale

Dettagli

COOP FOND (fondo mutualistico di legacoop) UN ESP ERI ENZA DI SOLI DARI ETA I MP RENDI TORI ALE

COOP FOND (fondo mutualistico di legacoop) UN ESP ERI ENZA DI SOLI DARI ETA I MP RENDI TORI ALE COOP FOND (fondo mutualistico di legacoop) UN ESP ERI ENZA DI SOLI DARI ETA I MP RENDI TORI ALE 1 1 LE ORIGINI I Fondi mutualistici nascono con la Legge 59 del 1992 per determinare un circuito virtuoso

Dettagli

COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI INFORMAZIONI AMMINISTRATIVE ED APPROFONDIMENTI INDICE

COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI INFORMAZIONI AMMINISTRATIVE ED APPROFONDIMENTI INDICE COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI 25/2009 AGLI ENTI ASSOCIATI INFORMAZIONI AMMINISTRATIVE ED APPROFONDIMENTI INDICE Sperimentazione nuove procedure di prima iscrizione degli immobili

Dettagli

l.r.6/2000 - Progetti di promozione dell'integrazione europea - Bando 2010

l.r.6/2000 - Progetti di promozione dell'integrazione europea - Bando 2010 l.r.6/2000 - Progetti di promozione dell'integrazione europea - Bando 2010 La domanda può essere presentata esclusivamente per via telematica fino 31 marzo 2010. Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia

Dettagli

Master biennale di I I livello Diritto di Famiglia, dei Minori e delle Persone (MAF-31 I edizione)

Master biennale di I I livello Diritto di Famiglia, dei Minori e delle Persone (MAF-31 I edizione) Master biennale di I I livello Diritto di Famiglia, dei Minori e delle Persone (MAF-31 I edizione) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DI RI TTO DI FAMI GLI A, DEI MI NORI E

Dettagli

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI \ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOL AMENTO EDI L I ZI O E RI CHI AMO AL L E DI SPOSI ZI ONI DI L EGGE E REGOL AMENTI - TITOLO SECONDO - DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n. 5 - IV Supplemento Straordinario del 5 febbraio 2010.Scadenza: 31/03/2010

Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n. 5 - IV Supplemento Straordinario del 5 febbraio 2010.Scadenza: 31/03/2010 Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n. 5 - IV Supplemento Straordinario del 5 febbraio 2010.Scadenza: 31/03/2010 Chi può richiedere il contributo per il 2010: a.. Enti locali b.. Università c..

Dettagli

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15)

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) La Regione, allo scopo di favorire lo sviluppo e la diffusione nel territorio della cultura cinematografica, sostiene gli organismi pubblici

Dettagli

Master biennale di I I livello Diritto del Lavoro, Diritto Sindacale, della Previdenza e della Sicurezza Sociale (MAF-34 I edizione)

Master biennale di I I livello Diritto del Lavoro, Diritto Sindacale, della Previdenza e della Sicurezza Sociale (MAF-34 I edizione) Master biennale di I I livello Diritto del Lavoro, Diritto Sindacale, della Previdenza e della Sicurezza Sociale (MAF-34 I edizione) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 Titolo DI RI TTO

Dettagli

BANDO DI ATENEO TRANSITION GRANT - HORIZON 2020

BANDO DI ATENEO TRANSITION GRANT - HORIZON 2020 BANDO DI ATENEO TRANSITION GRANT - HORIZON 2020 ARTICOLO 1 TRANSITION GRANT HORIZON 2020 LINEE DI FINANZIAMENTO E FONDI DISPONIBILI L Università degli Studi di Milano (UNIMI), al fine di sostenere la progettualità

Dettagli

BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO PER PROGETTI DI PROMOZIONE EDUCATIVA E CULTURALE DI INTERESSE PROVINCIALE PER L ANNO 2014

BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO PER PROGETTI DI PROMOZIONE EDUCATIVA E CULTURALE DI INTERESSE PROVINCIALE PER L ANNO 2014 Allegato alla determinazione dirigenziale n. del Settore Cultura, Beni Culturali, Identità e Tradizioni Corso Matteotti, 3 23900 Lecco, Italia Telefono 0341.295487 Fax 0341.295463 e-mail segreteria.cultura@provincia.lecco.it

Dettagli

Master biennale di I I livello. Diritto della Navigazione e dei Trasporti

Master biennale di I I livello. Diritto della Navigazione e dei Trasporti Master biennale di I I livello Diritto della Navigazione e dei Trasporti (MAF-38 I edizione) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DI RI TTO DELLA NAVI GAZI ONE E DEI TRASPORTI

Dettagli

LE SCUOLE DELLA LOMBARDIA PER EXPO MILANO 2015

LE SCUOLE DELLA LOMBARDIA PER EXPO MILANO 2015 LE SCUOLE DELLA LOMBARDIA PER EXPO MILANO 2015 Concorso regionale per le scuole di ogni ordine e grado BANDO DI CONCORSO Premessa Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 si svolgerà a Milano l Esposizione Universale

Dettagli

Risorse messe a bando Per il 2010 le risorse finanziarie messe a bando ammontano a euro 1.000.000,00.

Risorse messe a bando Per il 2010 le risorse finanziarie messe a bando ammontano a euro 1.000.000,00. BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI PROMOZIONE EDUCATIVA E CULTURALE DI INTERESSE REGIONALE - ANNO FINANZIARIO 2010. (l.r. 26 febbraio 1993, n.9 Interventi per attività di promozione educativa e

Dettagli

L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E " A. C A N O V A " T R E V I S O

L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E  A. C A N O V A  T R E V I S O L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E " A. C A N O V A " T R E V I S O - REGOLAMENTO D ISTITUTO - MODALITA PER L ORGANIZZAZIONE DEI VIAGGI D ISTRUZIONE Approvato dal C.d.I. con delibera n. 17 del 28

Dettagli

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE N.03/2009 AGLI ENTI ASSOCIATI DELLA LOMBARDIA - LORO SEDI BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA Contributi per manifestazioni

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE. Bando LAIV 2009

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE. Bando LAIV 2009 GUIDA ALLA PRESENTAZIONE Bando LAIV 2009 INDICE Guida alla presentazione dei progetti pag. 1. Iter di presentazione dei progetti sul bando LAIV 2009 3 2. Come presentare il pre-progetto 3 3. Come presentare

Dettagli

Incarico n. 2 - Progetto «Archivi fotografici e sito istituzionale»

Incarico n. 2 - Progetto «Archivi fotografici e sito istituzionale» Allegato al decreto n. 1815/CULT. del 25 giugno 2014 Avviso di selezione tramite procedura comparativa per l affidamento di n. 4 incarichi professionali nel settore della catalogazione e della documentazione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. AOODPIT.REGISTRO DECRETI DIPARTIMENTALI n. 990 dell 1 ottobre 2015 IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica n. 567 del 10 ottobre 1996 e successive modificazioni che

Dettagli

(Aggiornamento di lunedì 28 luglio 2014)

(Aggiornamento di lunedì 28 luglio 2014) Decreto Direttoriale n. 2216 del 1 luglio 2014 Regole e modalità per la presentazione delle domande finalizzate alla concessione dei contributi previsti dalla Legge 6/2000 per gli strumenti di intervento:

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE MILANO - LUNEDÌ, 12 APRILE 2010

BOLLETTINO UFFICIALE MILANO - LUNEDÌ, 12 APRILE 2010 REPUBBLICA ITALIANA Anno XL - N. 80 - Poste Italiane - Spedizione in abb. postale - art. 1, c. 1 - D.L. n. 353/2003 conv. in L. 27/02/2004 - n. 46 - Filiale di Varese BOLLETTINO UFFICIALE MILANO - LUNEDÌ,

Dettagli

Notiziario della Sede Territoriale di Cremona

Notiziario della Sede Territoriale di Cremona Anno 6 - N. 2 Febbraio 2010 Notiziario della Sede Territoriale di Cremona Sostegno ai piccoli Comuni ella seduta del 10 febbraio, la N Giunta regionale ha approvato gli interventi di sostegno alle attività

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, e successive modificazioni; VISTO il decreto legislativo 8 gennaio 2004, n. 3; VISTO il decreto legislativo 22 gennaio 2004,

Dettagli

BANDO PER L AMPLIAMENTO DELL OFFERTA DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA: contributi per spese di gestione anno educativo 2008/2009

BANDO PER L AMPLIAMENTO DELL OFFERTA DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA: contributi per spese di gestione anno educativo 2008/2009 ALLEGATO A Regione Toscana Direzione Generale Politiche formative, beni e attività culturali Area di Coordinamento Orientamento, istruzione, formazione e lavoro Settore Infanzia e diritto agli studi BANDO

Dettagli

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Amministrativo. D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Amministrativo. D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI Servizio Amministrativo D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative per l ammissione ai contributi di cui alla L.R. 7/2003 Oggetto

Dettagli

RASSEGNA REGIONALE TEATRO DELLA SCUOLA Guida all iscrizione on-line www.teatroscuola.it

RASSEGNA REGIONALE TEATRO DELLA SCUOLA Guida all iscrizione on-line www.teatroscuola.it RASSEGNA REGIONALE TEATRO DELLA SCUOLA Guida all iscrizione on-line www.teatroscuola.it 1 Ciao! L iscrizione alla Rassegna è effettuabile esclusivamente on line. E molto semplice, basta seguire passo passo

Dettagli

IV Edizione 2014-2015. Bando di Concorso

IV Edizione 2014-2015. Bando di Concorso IV Edizione 2014-2015 Bando di Concorso Soggetti promotori del bando Federgat (Federazione Gruppi Attività Teatrali) Fondazione Comunicazione e Cultura Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della

Dettagli

3477 23/04/2014 DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI. Identificativo Atto n. 68

3477 23/04/2014 DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI. Identificativo Atto n. 68 3477 23/04/2014 Identificativo Atto n. 68 DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI APPROVAZIONE ESITI ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE PRESENTATE AI SENSI DELLA DGR. N. X/1340 DEL 7 FEBBRAIO 2014 -

Dettagli

IL RETTORE. VISTA la legge 9 maggio 1989, n. 168 e s.m. e i.

IL RETTORE. VISTA la legge 9 maggio 1989, n. 168 e s.m. e i. Decreto n. 848/14 Prot. n. 19666 del 31.3.2014 IL RETTORE VISTA la legge 9 maggio 1989, n. 168 e s.m. e i. VISTO il sistema di indicatori per l allocazione delle risorse finanziarie a Facoltà e Dipartimenti

Dettagli

BANDO A TEMA RESTAURO BENI MOBILI

BANDO A TEMA RESTAURO BENI MOBILI BANDO A TEMA RESTAURO BENI MOBILI Emanato ai sensi dell art. 2 let. d) del Regolamento per il perseguimento delle finalità istituzionali ed in attuazione del Documento Programmatico Previsionale 2014.

Dettagli

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15)

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) La Regione, allo scopo di favorire lo sviluppo e la diffusione nel territorio della cultura cinematografica, sostiene gli organismi pubblici

Dettagli

CULTURA 2007. Andrea Pignatti. Andrea Pignatti

CULTURA 2007. Andrea Pignatti. Andrea Pignatti Presentazione Programma Piacenza, 15 luglio 2010 Programmi a gestione decentrata Programmi a gestione diretta Fondi Strutturali Le tipologie di finanziamento UE OGGI Obiettivo Convergenza Obiettivo Competitività

Dettagli

OFFERTA FORMATI VA DOCENTI QUALI FI CATI

OFFERTA FORMATI VA DOCENTI QUALI FI CATI Provincia Lombardo Veneta Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio Fatebenefratelli &(1752678',()250$=,21( Fra Pierluigi Marchesi Struttura certificata Norma UNI EN ISO 9001:2008 Certificato CSQ n. 9175.CSFF

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Martedì 06 agosto 2013 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Martedì 06 agosto 2013 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI Anno XLIII N. 190 Iscritto nel registro Stampa del Tribunale di Milano (n. 656 del 21 dicembre 2010) Proprietario: Giunta Regionale della Lombardia Sede Direzione e redazione: p.zza Città di Lombardia,

Dettagli

BANDO RASSEGNE TEATRALI - ANNO 2015

BANDO RASSEGNE TEATRALI - ANNO 2015 PREMESSA Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, data la presenza attiva sul territorio di Associazioni impegnate nell organizzazione e gestione di Rassegne teatrali, intende sollecitare i soggetti interessati

Dettagli

Regione Veneto Bando per la concessione di contributi per la creazione di FABLAB in Veneto

Regione Veneto Bando per la concessione di contributi per la creazione di FABLAB in Veneto Regione Veneto Bando per la concessione di contributi per la creazione di FABLAB in Veneto Requisiti soggetto proponente Possono partecipare al bando laboratori digitali (FabLab) già esistenti o di nuova

Dettagli

INTERNATIONAL CALL FOR IDEAS

INTERNATIONAL CALL FOR IDEAS INTERNATIONAL CALL FOR IDEAS per lo sviluppo del PROGRAMMA CULTURALE CHILDRENSHARE a cura di Fondazione Museo dei Bambini di Milano, MUBA, durante il semestre di EXPO MILANO 2015 presso la Rotonda di via

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 22.9.2012 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 286/23 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA Invito a presentare proposte Programma Cultura (2007-2013) Implementazione del programma:

Dettagli

La Provincia di Milano Direzione Centrale Sviluppo. Economico, Formazione e Lavoro rende note le indicazioni

La Provincia di Milano Direzione Centrale Sviluppo. Economico, Formazione e Lavoro rende note le indicazioni PROVINCIA DI MILANO La Provincia di Milano Direzione Centrale Sviluppo Economico, Formazione e Lavoro rende note le indicazioni per la presentazione di Progetti previsti dal Piano provinciale per l attuazione

Dettagli

Per il 2008 le risorse finanziarie messe a bando ammontano a euro 200.000,00.

Per il 2008 le risorse finanziarie messe a bando ammontano a euro 200.000,00. BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI PROMOZIONE DELL INTEGRAZIONE EUROPEA ANNO FINANZIARIO 2008. (l.r. 7 febbraio 2000, n. 6 Interventi regionali per la promozione dell integrazione europea e d.g.r.

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE Anno XLV N. 138 Iscritto nel registro Stampa del Tribunale di Milano (n. 656 del 21 dicembre 2010) Proprietario: Giunta Regionale della Lombardia Sede Direzione e redazione: p.zza Città di Lombardia, 1

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 30 contributi di mobilità per attività di Training (Staff mobility for training) Programma

Dettagli

INDICE INTERVENTI RICOMPRESI NEL PROGETTO PRINCIPALE DI RISTURTTURAZIONE...3

INDICE INTERVENTI RICOMPRESI NEL PROGETTO PRINCIPALE DI RISTURTTURAZIONE...3 INDICE PREMESSA...2 INTERVENTI RICOMPRESI NEL PROGETTO PRINCIPALE DI RISTURTTURAZIONE...3 INTERVENTI PREVISTI PER LA POSA DELL ASCENSORE...4 QUADRO ECONOMICO...6 Lavori di: Fornitura e posa in opera di

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Martedì 18 marzo 2014 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Martedì 18 marzo 2014 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI Anno XLIV N. 70 Iscritto nel registro Stampa del Tribunale di Milano (n. 656 del 21 dicembre 2010) Proprietario: Giunta Regionale della Lombardia Sede Direzione e redazione: p.zza Città di Lombardia, 1

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. CREATIVITÀ IN AZIONI 2012 Giovani per i giovani

BANDO DI CONCORSO. CREATIVITÀ IN AZIONI 2012 Giovani per i giovani BANDO DI CONCORSO CREATIVITÀ IN AZIONI 2012 Giovani per i giovani INDICE: Art. 1 Finalità Art. 2 Indirizzi di programma ed obiettivi Art. 3 Procedure e termini di presentazione delle domande Art. 4 Requisiti

Dettagli

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE N.05/2010 AGLI ENTI ASSOCIATI DELLA LOMBARDIA - LORO SEDI BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA Contributi per il Diritto allo

Dettagli

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007)

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007) BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007) Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento 1. Sulla

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Criteri e modalità di erogazione dei contributi in favore dei partecipanti nazionali per la realizzazione dei progetti eleggibili a finanziamento nell ambito dell azione ERANET PLUS CORE ORGANIC PLUS.

Dettagli

ISCRIZIONE NORMATIVA PROCEDURE ASSEGNAZIONE CLASSE BOLOGNA

ISCRIZIONE NORMATIVA PROCEDURE ASSEGNAZIONE CLASSE BOLOGNA SPAZIO DEDICATO ISCRIZIONE NORMATIVA PROCEDURE ASSEGNAZIONE CLASSE BOLOGNA MODULI PLURILINGUE ANNOTAZIONI 1. x x x Non c'è sezione iscrizione. 2. x x x x x 3. x x x x Solo link MIUR, non c è circolare

Dettagli

Prot. MPI AOO DRCA UffDir. N. 4385 Napoli, 25 febbraio 2008

Prot. MPI AOO DRCA UffDir. N. 4385 Napoli, 25 febbraio 2008 Ministero della Pubblica Istruzione UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA DIREZIONE GENERALE Settore Educazione alla Legalità Via S. Giovanni in Corte,7 80132 Napoli Tel.081 2449549 Fax 081 284428

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA AVVISO Criteri e modalità di presentazione delle istanze relative al sostegno di iniziative e manifestazioni culturali, artistiche, musicali, coreutiche, teatrali, ricreative,

Dettagli

VISTO ildecreta legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni; VISTO ildecreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163;

VISTO ildecreta legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni; VISTO ildecreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163; MOO. 247. VISTA la legge 23 agosto 1988, n. 400, recante "Disciplina dell' attivita di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri", e successive modificazioni; VISTO il decreto legislativo

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale 0Prot. MPIA00DRPU. 10577 Bari, 24 settembre 2015 e p.c. Ai Dirigenti degli Istituti Scolastici Statali del primo ciclo di Istruzione della Puglia Loro sedi Ai Dirigenti Amministrativi e Tecnici dell USR

Dettagli

SOMMARIO. A) N. 7 Bandi per l'integrazione di cittadini di Paesi Terzi - Azioni 1-3-4-6-7-9-10 Scadenza 30/09/2013 Azione 1 Azione 3 Azione 4

SOMMARIO. A) N. 7 Bandi per l'integrazione di cittadini di Paesi Terzi - Azioni 1-3-4-6-7-9-10 Scadenza 30/09/2013 Azione 1 Azione 3 Azione 4 SOMMARIO. In questa scheda puoi trovare i seguenti bandi: A) N. 7 Bandi per l'integrazione di cittadini di Paesi Terzi - Azioni 1-3-4-6-7-9-10 Scadenza 30/09/2013. -Bandi per l'integrazione di cittadini

Dettagli

2 Bollettino PSR 2014-2020 Pag. 1

2 Bollettino PSR 2014-2020 Pag. 1 2 Bollettino PSR 2014-2020 Pag. 1 1. Trasferimento delle conoscenze ed azioni di informazione SOTTOMISURA 1.1. FORMAZIONE E ACQUISIZIONE DI COMPETENZE Operazione 1.1.a Formazione ed acquisizione di competenze

Dettagli

REGOLAMENTO BANDO 2015

REGOLAMENTO BANDO 2015 REGOLAMENTO BANDO 2015 La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, nell ambito della propria attività istituzionale relativa al 2015, promuove un bando per la presentazione di richieste di finanziamento

Dettagli

C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte

C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte 30034 Mira (VE) - Piazza IX Martiri - Tel. 0415628211 (centralino) - Fax 0415628350 - cod. fisc. 00368570271 Indirizzo

Dettagli

IN ITINER@ BANDO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO MONUMENTALE DEDICATO A VISITE ED ITINERARI

IN ITINER@ BANDO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO MONUMENTALE DEDICATO A VISITE ED ITINERARI IN ITINER@ BANDO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO MONUMENTALE DEDICATO A VISITE ED ITINERARI Criteri generali Obiettivi del bando Il bando intende promuovere la vocazione turistico-culturale dei Comuni

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE. MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE. MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica Art. 1. È costituita l Associazione culturale denominata MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica.

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica Bilaterale e Multilaterale.

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica Bilaterale e Multilaterale. DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica Bilaterale e Multilaterale d intesa con MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

Dettagli

COMUNE DI BUTTRIO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MUSEO DELLA CIVILTA ' DEL VINO - CENTRO DI DOCUMENTAZIONE LABORATORIO DI RICERCA

COMUNE DI BUTTRIO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MUSEO DELLA CIVILTA ' DEL VINO - CENTRO DI DOCUMENTAZIONE LABORATORIO DI RICERCA COMUNE DI BUTTRIO P R O V I N C I A D I U D I N E REGOLAMENTO COMUNALE DEL MUSEO DELLA CIVILTA ' DEL VINO - CENTRO DI DOCUMENTAZIONE LABORATORIO DI RICERCA Approvato con deliberazione consiliare n 35/2000

Dettagli

1 - Direttive e riferimenti normativi. 2 - Tipologia di progetto. Provincia di Sondrio

1 - Direttive e riferimenti normativi. 2 - Tipologia di progetto. Provincia di Sondrio Provincia di Sondrio INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PREVISTI DAL PIANO PROVINCIALE PER L'INSERIMENTO MIRATO AL LAVORO DEI DISABILI A VALERE SUL FONDO REGIONALE LEGGE 68/99 DISPOSITIVO TIROCINI

Dettagli

Finanziamenti ai comuni per il governo della domanda di mobilità (mobility management).

Finanziamenti ai comuni per il governo della domanda di mobilità (mobility management). DECRETO DEL 20 dicembre 2000 (Gazzetta Ufficiale, 5 aprile, n. 80) Finanziamenti ai comuni per il governo della domanda di mobilità (mobility management). IL DIRETTORE GENERALE del servizio inquinamento

Dettagli

DISPOSITIVO PROVINCIALE OBBLIGO FORMATIVO

DISPOSITIVO PROVINCIALE OBBLIGO FORMATIVO INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE ALLA PROVINCIA DI VARESE DI PROGETTI DA FINANZIARE CON LE RISORSE PROVENIENTI DALLA REGIONE LOMBARDIA - ANNO 2002/2003. DISPOSITIVO PROVINCIALE OBBLIGO FORMATIVO Sviluppo

Dettagli

DISPOSITIVO N. 1 INCONTRO DOMANDA/OFFERTA DI LAVORO

DISPOSITIVO N. 1 INCONTRO DOMANDA/OFFERTA DI LAVORO Provincia di Sondrio INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PREVISTI DAL PIANO PROVINCIALE PER L'INSERIMENTO MIRATO AL LAVORO DEI DISABILI A VALERE SUL FONDO REGIONALE LEGGE 68/99 DISPOSITIVO N.

Dettagli

DISPOSITIVO AZIONI DI SISTEMA - RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE E DELL'ISTRUZIONE FSE Mis. C1

DISPOSITIVO AZIONI DI SISTEMA - RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE E DELL'ISTRUZIONE FSE Mis. C1 INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI COFINANZIABILI CON IL FONDO SOCIALE EUROPEO OBIETTIVO 3 ANNO 2002 DISPOSITIVO AZIONI DI SISTEMA - RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE E

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: Rete tante tinte I.C. VR 11 BORGO ROMA OVEST BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI PRESENTATI DA ASSOCIAZIONI DI STRANIERI ai sensi del: Programma Regionale di iniziative e interventi

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 162 del 13/01/2015 Proposta: DPG/2015/109 del 08/01/2015 Struttura proponente: Oggetto: Autorità

Dettagli

Ogni soggetto può presentare una sola domanda di contributo relativa ad una sola delle fattispecie previste.

Ogni soggetto può presentare una sola domanda di contributo relativa ad una sola delle fattispecie previste. ALLEGATO A BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER LE ATTIVITA DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO E CULTURALE DELLE VESTIGIA E DELLE MEMORIE RISORGIMENTALI PRESENTI NEL TERRITORIO REGIONALE -

Dettagli

CENTRO NAZIONALE PER L INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

CENTRO NAZIONALE PER L INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CENTRO NAZIONALE PER L INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Avviso per la selezione di progetti di e-learning (Pubblicato in G.U. n. 160 del 12-7-2005 p. 58) - Visto il decreto legislativo 12 febbraio

Dettagli

COMUNE DI CASTELSEPRIO

COMUNE DI CASTELSEPRIO COMUNE DI DETERMINAZIONI UFFICIO TECNICO Ufficio: TECNICO DETERMINAZIONE N. 28 / 4 - DEL 27-02-2015 ORIGINALE OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE DEGLI EDIFICI RESIDENZIALI PER L'ANNO 2014

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi. Servizio Formazione

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi. Servizio Formazione Registro generale n. 3358 del 01/12/2015 Determina senza Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi Servizio Formazione

Dettagli

DOTE IMPRESA INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI PERSONE CON DISABILITA. Domande e risposte (FAQ)

DOTE IMPRESA INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI PERSONE CON DISABILITA. Domande e risposte (FAQ) DOTE IMPRESA INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI PERSONE CON DISABILITA Domande e risposte (FAQ) Ultimo aggiornamento 17/06/2015 IMPRESE BENEFICIARIE D Quali sono le imprese che possono beneficiare degli incentivi?

Dettagli

INDICE MiColtivo, Orto a Scuola. I Progetti della Gente. p. 3. Soggetti coinvolti. p. 4. Obiettivi. p. 5. Descrizione. p. 6. Fasi attuative. p.

INDICE MiColtivo, Orto a Scuola. I Progetti della Gente. p. 3. Soggetti coinvolti. p. 4. Obiettivi. p. 5. Descrizione. p. 6. Fasi attuative. p. maggio 2012 INDICE MiColtivo, Orto a Scuola p. 3 p. 4 p. 5 p. 6 p. 9 p. 10 p. 11 p. 12 p. 16 I Progetti della Gente Soggetti coinvolti Obiettivi Descrizione Fasi attuative I numeri MiColtivo Rete sul territorio

Dettagli

Presentazione bando congiunto. Nutrire il pianeta 2014

Presentazione bando congiunto. Nutrire il pianeta 2014 Presentazione bando congiunto Nutrire il pianeta 2014 Milano, 5 marzo 2014 Il bando congiunto Un nuovo partenariato pubblico-privato che, in ottica EXPO 2015, intende: promuovere risposte adeguate alle

Dettagli

Allegato B Dgr n. 1382 del 12/05/2009 pag. 1/7

Allegato B Dgr n. 1382 del 12/05/2009 pag. 1/7 Allegato B Dgr n. 382 del 2/05/2009 pag. /7 Sezione A - ADEMPIMENTI DI LEGGE Gestione Archivio Pace e Gestione attività dell archivio ai sensi articolo 2 lett. c) Diritti Umani presso della L.R. n. 55/999

Dettagli

Bando per il sostegno alla realizzazione di congressi, convegni e seminari di approfondimento scientifico CONTENUTI:

Bando per il sostegno alla realizzazione di congressi, convegni e seminari di approfondimento scientifico CONTENUTI: Bando per il sostegno alla realizzazione di congressi, convegni e seminari di approfondimento scientifico CONTENUTI: 1. NORMATIVA DEL BANDO 2. MODULO DI DOMANDA 3. SCHEDA INFORMATIVA ENTE RICHIEDENTE 4.

Dettagli

MISURA 2 Promozione del successo scolastico attraverso strumenti didattici innovativi;

MISURA 2 Promozione del successo scolastico attraverso strumenti didattici innovativi; ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO per le scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado della Regione Lazio, per la presentazione di progetti rispondenti alle priorità di cui al punto 6.1 dell Allegato alla

Dettagli

D.G.R. N 319 del 24 aprile 2008

D.G.R. N 319 del 24 aprile 2008 D.G.R. N 319 del 24 aprile 2008 OGGETTO: POR FESR Lazio 2007-2013 Obiettivo Competitività regionale e Occupazione Attuazione dell Attività II.4 Valorizzazione delle strutture di fruizione delle aree protette.

Dettagli

Il cinema e i cinema del prossimo futuro

Il cinema e i cinema del prossimo futuro Il cinema e i cinema del prossimo futuro Leggi regionali di sostegno alle strutture e alle attività del cinema (con esclusione dell adeguamento alla tecnologia digitale) LIGURIA Legge regionale 3 maggio

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE Supplemento Straordinario al BOLLETTINO UFFICIALE n. 32 del 2 ottobre 2009 Sped. in A.P - art.2 comma 20/c legge 662/96 - Filiale di Cagliari REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE AUTONOMA

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA IL MINISTERO

Dettagli

BANDO FAMIGLIE INSIEME AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

BANDO FAMIGLIE INSIEME AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI BANDO FAMIGLIE INSIEME AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI November 4, 2015 Autore: Centro per le Famiglie (Allegato alla DD n. 2969 del 14/12/2015) SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...2 A. FINALITA...2

Dettagli

Bando per la erogazione di contributi

Bando per la erogazione di contributi Fondazione Wanda Di Ferdinando Bando per la erogazione di contributi Anno 2015 La Fondazione Wanda Di Ferdinando è un Ente Privato che si propone l attuazione di iniziative del più alto interesse sociale

Dettagli

CONCORSO D IDEE VERSO EXPO START UP

CONCORSO D IDEE VERSO EXPO START UP YEP CONCORSO D IDEE VERSO EXPO START UP TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA: il giorno 30 maggio alle ore 12.00 vedi art. 8 MODALITA PARTECIPAZIONE: - invio tramite pec - consegna a mano - consegna attraverso

Dettagli

REGOLAMENTO INTERVENTI DI MUTUALITA E SOLIDARIETA

REGOLAMENTO INTERVENTI DI MUTUALITA E SOLIDARIETA REGOLAMENTO INTERVENTI DI MUTUALITA E SOLIDARIETA Principi Ispiratori e Obiettivi Gli interventi di mutualità e solidarietà rientrano nella missione della Cassa Rurale che, come realtà radicata sul territorio,

Dettagli

Art. 1 (Finalità e obiettivi)

Art. 1 (Finalità e obiettivi) AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A ENTI PUBBLICI, SOGGETTI PRIVATI SINGOLI O ASSOCIATI, FONDAZIONI ED ASSOCIAZIONI PER INIZIATIVE ED INTERVENTI IN MATERIA AMBIENTALE L art. 12

Dettagli

Adesione domanda online LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

Adesione domanda online LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Regione Lombardia - Direzione Generale Commercio, Fiere e Mercati e Camere di Commercio Lombarde BANDO INTERVENTO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE MANIFESTAZIONI FIERISTICHE INTERNAZIONALI IN LOMBARDIA Adesione

Dettagli

BANDO 2014. Obiettivi

BANDO 2014. Obiettivi BANDO 2014 Obiettivi La Fondazione persegue esclusivamente fini di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico del territorio e, tenuto conto delle risorse disponibili, realizza la propria

Dettagli

ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI REGIONALI A FONDO PERDUTO PER LA REALIZZAZIONE E LA RIQUALIFICAZIONE DI IMPIANTI SPORTIVI DI PROPRIETA PUBBLICA

ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI REGIONALI A FONDO PERDUTO PER LA REALIZZAZIONE E LA RIQUALIFICAZIONE DI IMPIANTI SPORTIVI DI PROPRIETA PUBBLICA ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI REGIONALI A FONDO PERDUTO PER LA REALIZZAZIONE E LA RIQUALIFICAZIONE DI IMPIANTI SPORTIVI DI PROPRIETA PUBBLICA (Foto) Assessorato Sport e Politiche per i Giovani Auditorium

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI 1 ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI Il pr e s e n t e do c u m e n t o for ni s c e le info r m a z i o n i ne c e s s a r i e ed es s e n z i a l i a su p p o r t

Dettagli

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DEI MUSEI E DELLE RACCOLTE MUSEALI DI ENTE LOCALE EDI INTERESSE LOCALE

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DEI MUSEI E DELLE RACCOLTE MUSEALI DI ENTE LOCALE EDI INTERESSE LOCALE QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DEI MUSEI E DELLE RACCOLTE MUSEALI DI ENTE LOCALE EDI INTERESSE LOCALE DATI GENERALI Dati informativi - descrittivi Denominazione del museo o della

Dettagli

Disabilità destinata agli alunni disabili che frequentano precorsi di istruzione in scuole paritarie che applicano una retta.

Disabilità destinata agli alunni disabili che frequentano precorsi di istruzione in scuole paritarie che applicano una retta. ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA COMPONENTI BUONO SCUOLA, DISABILITA E CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO E/O DOTAZIONI TECNOLOGICHE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INDICAZIONI GENERALI PREMESSA Il sistema

Dettagli

ISTRUZIONI E MODULISTICA PER LA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI ISTITUTI CULTURALI DELLA REGIONE LAZIO (Legge Regionale n.

ISTRUZIONI E MODULISTICA PER LA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI ISTITUTI CULTURALI DELLA REGIONE LAZIO (Legge Regionale n. ISTRUZIONI E MODULISTICA PER LA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI ISTITUTI CULTURALI DELLA REGIONE LAZIO (Legge Regionale n. 42/1997) 1) le domande di iscrizione all Albo degli Istituti culturali della

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli