AVVISO DOTE UNICA LAVORO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AVVISO DOTE UNICA LAVORO"

Transcript

1 Bllettin Ufficiale 29 ALLEGATO 1 AVVISO DOTE UNICA LAVORO 1. FINALITÀ DELL AVVISO 2. RISORSE FINANZIARIE 3. CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA DI DOTE 4. EROGATORI DEI SERVIZI 5. DEFINIZIONE ED ACCESSO ALLE FASCE DI INTENSITÀ D AIUTO 6. DEFINIZIONE DEL PERCORSO 7. PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI DOTE 8. REALIZZAZIONE DEL PIANO D INTERVENTO PERSONALIZZATO (PIP) 9. DURATA E CONCLUSIONE DELLA DOTE 9.1 Cnclusine delle Dte cn risultat ccupazinale 9.2 Cnclusine delle Dte senza risultat ccupazinale 10. BUDGET PER OPERATORE 11. VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE 12. INCENTIVI ALL ASSUNZIONE 12.1 Tiplgia di incentiv e destinatari 12.2 Imprese beneficiarie Mdalità di richiesta ed ergazine degli incentivi all assunzine1 13. GESTIONE E CONTROLLI1 14. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E NORME GENERALI1 15. CHIARIMENTI ED INFORMAZIONI2 16. RIFERIMENTI NORMATIVI DOTE UNICA LAVORO2 17. ALLEGATI Allegat A. Precisazine percrsi frmativi Allegat B. Reglament (CE) n. 800/ Allegat C. Reglament (CE) n. 1998/ FINALITÀ DELL AVVISO Il presente Avvis cstituisce prima attuazine della D.G.R. n. X/555 del 02/08/2013 e della D.G.R. n. X/748 del 04/10/2013 di definizine del mdell della Dte Unica Lavr e della prima fase di prgrammazine. Dte Unica Lavr cnferma la centralità del sistema dtale e intende rispndere alle esigenze delle persne nelle diverse fasi della prpria vita prfessinale attravers un fferta integrata e persnalizzata di servizi. L avvis è attuat secnd principi di pari pprtunità e nn discriminazine. 2. RISORSE FINANZIARIE Le risrse dispnibili per il presente intervent ammntan cmplessivamente a , di cui: per l ergazine di servizi di frmazine e lavr per i destinatari in fascia di intensità di aiut 1, 2 e 3, a valere sul POR FSE , Asse I Adattabilità Ob. Sp. a) Categria di spesa 62 e Asse II Occupabilità Ob. Sp. e) Categria di spesa 66; per l ergazine di servizi di frmazine e lavr per i destinatari in fascia di intensità di aiut 4 a valere sulle risrse nazinali ex L. 53/00; per l ergazine di aiuti all ccupazine a valere sul POR FSE , Asse II Occupabilità Ob. Sp. e) Categria di spesa 66. È fatta salva la facltà di Regine Lmbardia di aumentare le risrse finanziarie messe a dispsizine per il presente avvis. 3. CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA DI DOTE L avvis è rivlt alle persne che, alla presentazine della dmanda di Dte, sian in pssess dei requisiti di seguit specificati: - givani inccupati, residenti dmiciliati in Lmbardia, fin a 29 anni cmpiuti. - disccupati, indipendentemente dalla categria prfessinale psseduta prima della perdita del lavr, cmpresi ve applicabile i dirigenti: prvenienti da unità prduttive/perative ubicate in Lmbardia: in mbilità in derga alla nrmativa vigente che abbian presentat dmanda ad INPS;

2 30 Bllettin Ufficiale iscritti in attesa d iscrizine nelle liste di mbilità rdinaria ex l. 223/91; residenti dmiciliati in Regine Lmbardia: iscritti nelle liste di mbilità rdinaria ex l.236/93 licenziati al ; percettri di disccupazine rdinaria; percettri di altre indennità; percettri di ASpI e MINI ASpI; disccupati nn percettri d indennità. Occupati, lavratri di aziende ubicate in Lmbardia, che si trvin nelle seguenti cndizini: sspesi per cessazine d attività, prcedura cncrsuale in presenza di accrdi che prevedan esuberi e percettri di Cassa integrazine Guadagni in derga alla nrmativa vigente (CIGD) Cassa Integrazine Guadagni Strardinaria (CIGS); che rientran in accrdi cntrattuali che prevedan qute di riduzine dell rari di lavr (in particlare Accrdi/Cntratti di slidarietà) che si apprestan a fruire dell ultim perid di CIGD senza pssibilità di rinnv. 4. EROGATORI DEI SERVIZI La persna in pssess dei requisiti per l access alla dte può rivlgersi agli peratri accreditati al lavr, pubblici privati. L elenc degli peratri accreditati è dispnibile sul sit L peratre che prende in caric la persna può agire in partenariat cn altri peratri, accreditati per l ergazine di servizi di frmazine e/ al lavr, per frnire un fferta cmpleta e qualificata di servizi. Gli peratri che intendn ergare i servizi nell ambit del presente avvis sn tenuti ad inviare l Att di adesine Unic e l eventuale Offerta Frmativa attravers il sistema infrmativ. Gli peratri sn tenuti a verificare i requisiti delle persne che prendn in caric, acquisend la dcumentazine prevista dal Manuale Unic di gestine della dte, apprvat cn d.d.u.. n del , per attivare un percrs di plitica attiva nell ambit dell Avvis Dte Unica Lavr. L Operatre è tenut a rispettare quant stabilit nel Manuale Unic e a frnire una esaustiva infrmazine al destinatari dei diritti e degli bblighi che l access alla dte cmprta. 5. DEFINIZIONE ED ACCESSO ALLE FASCE DI INTENSITÀ D AIUTO Una vlta verificati i requisiti della persna, l peratre ne supprta la prfilazine nel sistema infrmativ, che sulla base delle caratteristiche del destinatari (stat ccupazinale/distanza dal mercat del lavr, titl di studi, genere, età) definisce in autmatic l appartenenza ad una delle seguenti fasce di intensità d aiut: - Fascia 1. Intensità di aiut bassa: persne che pssn trvare lavr in autnmia richiedn un supprt minim per la cllcazine ricllcazine nel Mercat del Lavr; - Fascia 2. Intensità di aiut media: persne che necessitan di servizi intensivi per la cllcazine ricllcazine nel Mercat del Lavr; - Fascia 3. Intensità di aiut alta: persne che necessitan di servizi per un perid medi/lung e di frte sstegn individuale per la cllcazine ricllcazine nel Mercat del Lavr; - Fascia 4. Altr aiut: persne che necessitan di servizi per il manteniment della psizine nel Mercat del Lavr (ccupati). La Fascia 4 è esclusivamente dedicata ai lavratri di aziende ubicate in Lmbardia, che rientran in accrdi cntrattuali che prevedan qute di riduzine dell rari di lavr (in particlare Accrdi/Cntratti di slidarietà) e i lavratri che si apprestan a fruire dell ultim perid di CIGD senza pssibilità di rinnv. 6. DEFINIZIONE DEL PERCORSO La persna, a secnda della fascia di intensità d aiut cui accede, ha a dispsizine una dte ssia un specific budget, entr i limiti del quale cncrda cn l Operatre i servizi funzinali alle prprie esigenze di inseriment lavrativ e/ qualificazine. L peratre è tenut ad ergare ai destinatari, a titl gratuit, i servizi di base funzinali a cmprendere le caratteristiche e le esigenze della persna. L peratre definisce cn la persna il Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) dei servizi di frmazine e lavr, selezinati dalla sezine Offerta dei servizi al Lavr e/ Offerta Frmativa del sistema infrmativ e cerenti cn gli standard di qualità e cst definiti da Regine Lmbardia, (Quadr Reginale degli Standard minimi dei Servizi di cui ai D.D.U.O. del 26 settembre 2013 n e D.D.U.O. del 19 febbrai 2013 n.1355). Il Quadr Reginale degli Standard minimi dei Servizi riprta l elenc dei servizi ammissibili, le relative mdalità di ricnsciment (a prcess e a risultat ), l bbligatrietà, la ripetibilità e/ la cndizinalità degli stessi. Il valre massim della dte è dat dalla smma dei massimali definiti per fascia ed aree di servizi, di seguit indicati: Area di servizi A) Servizi di base B) Accglienza e rientament Servizi Accglienza e access ai servizi Cllqui specialistic Definizine del percrs Bilanci di cmpetenze / Analisi delle prpensini e delle attitudini all imprenditrialità Creazine rete di sstegn Orientament e frmazine alla ricerca attiva del lavr Accmpagnament cntinu Max. Fascia 1. Intensità di aiut bassa Max. Fascia 2. Intensità di aiut media Max. Fascia 3. Intensità di aiut alta Max. Fascia 4. Altr aiut

3 Bllettin Ufficiale 31 Area di servizi C) Cnslidament cmpetenze D) Inseriment lavrativ E) Altri interventi TOTALE Servizi Caching Frmazine Prmzine di cnscenze specifiche nell ambit della gestine di impresa Tutring e accmpagnament al tircini / wrk experience Certificazine delle cmpetenze Inseriment e avvi al lavr Autimprenditrialità (alternativ all inseriment lavrativ) per percrsi di Inseriment lavrativ (A+B+C+D) per percrsi di Autimprenditrialità (A+B+C+E) Max. Fascia 1. Intensità di aiut bassa Max. Fascia 2. Intensità di aiut media Max. Fascia 3. Intensità di aiut alta Max. Fascia 4. Altr aiut La Dte attivata dai destinatari in fascia deve sempre cntenere un servizi ricnsciut a risultat (inseriment lavrativ autimprenditrialità). I destinatari nn devn partecipare finanziariamente alla Dte e l peratre nn può percepire altri finanziamenti a cpertura delle stesse unità di cst già finanziate da Regine Lmbardia nell ambit della Dte. Per i sggetti in Fascia 1 e 2, i servizi frmativi sn cndizinati all attivazine di un tircini extra-curriculare alla sttscrizine di un cntratt di lavr utile al ricnsciment del risultat ccupazinale. I Servizi frmativi ptrann essere inseriti nel PIP, quindi ergati anche prima dell avvi del tircini della sttscrizine del cntratt, ferm restand che ptrann essere liquidati sl a seguit dell inseriment del cdice COB relativ al tircini al cntratt della durata minima prevista e ricnsciuti entr il perid di validità della dte. La durata minima del tircini è di 60 girni. La durata minima del cntratt di lavr è di 180 girni anche nn cntinuativi e cn aziende diverse. Per i sggetti in Fascia 3 i servizi frmativi sn sempre ammessi. I sggetti ccupati in Fascia 4 pssn fruire dei sli servizi di frmazine cnnessi a peridi di riduzine di rari di lavr a seguit di accrdi cntrattuali (in particlare Accrdi/Cntratti di slidarietà) sspensine senza pssibilità di rinnv, a seguit di accrdi di Cassa integrazine guadagni in derga. I servizi di frmazine devn essere ergati furi dell rari di lavr. È esclusa la frmazine cntinua. Relativamente alla frmazine reglamentata sn ammessi esclusivamente i percrsi di cui all allegat A. Il caching è ammess sl per i sggetti in Fascia PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI DOTE Per finalizzare la richiesta di access alla Dte la persna è tenuta a firmare la dmanda di partecipazine e il PIP, che viene sttscritt anche dall Operatre. L invi della dmanda di Dte a Regine Lmbardia è in cap all Operatre secnd le mdalità definite dal Manuale Unic. In seguit ad esit psitiv dei cntrlli di cmpletezza e di cnfrmità dei dati dichiarati rispett ai requisiti previsti dal presente avvis, l Operatre riceve dal sistema infrmativ una cmunicazine di accettazine riprtante i servizi cncrdati, l imprt della dte e l identificativ del prgett e ne cnsegna cpia al destinatari. La dmanda può essere presentata a Regine Lmbardia tramite il sistema infrmativ Gef a partire dal 21 ttbre REALIZZAZIONE DEL PIANO D INTERVENTO PERSONALIZZATO (PIP) Il destinatari e gli Operatri cinvlti nell attuazine della Dte sn tenuti al rispett delle prcedure descritte nel Manuale Unic per quant cncerne la realizzazine del PIP, la cnservazine della dcumentazine, la registrazine delle attività sul sistema infrmativ e le verifiche. Gli utput dei servizi resi devn essere frniti in cpia al destinatari. La persna, nel crs della Dte, può mdificare integrare il Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) cn l aiut dell peratre che l ha presa in caric, nel rispett del budget a dispsizine per fascia e per area, secnd le mdalità stabilite nel Manuale Unic. Qualra la persna intenda cambiare l peratre che l ha presa in caric può rinunciare alla dte prima della sua scadenza naturale; la persna può attivare, successivamente, una nuva dte ripartend dalla fascia d aiut crrispndente alle caratteristiche del mment. La nuva Dte può includere sl i servizi ripetibili che nn sn stati fruiti in passat ferm restand il rispett dei massimali per area e per fascia, al nett del valre dei servizi già fruiti nella dte rinunciata. 9. DURATA E CONCLUSIONE DELLA DOTE I servizi devn essere ergati entr la durata massima stabilita per ciascuna fascia di intensità di aiut: - Fascia 1. Intensità di aiut bassa: 3 mesi, 90 gg. da calendari - Fascia 2. Intensità di aiut media: 6 mesi, 180 gg. da calendari - Fascia 3. Intensità di aiut alta: 6 mesi, 180 gg. da calendari - Fascia 4. Altr aiut: 6 mesi, 180 gg. da calendari Nn sn previste prrghe della Dte. La cnclusine di tutte le attività e la relativa rendicntazine dvrann cmunque avvenire entr il 30/06/ Cnclusine delle Dte cn risultat ccupazinale La Dte, per le fasce 1, 2 e 3, si cnclude psitivamente quand la persna raggiunge l biettiv del servizi a risultat entr la sca-

4 32 Bllettin Ufficiale denza della Dte, nei termini ed alle cndizini seguenti: A) Il risultat di inseriment lavrativ è rappresentat dall avvi di rapprti di lavr subrdinat missini di smministrazine della durata cmplessiva nn inferire a 180 girni anche nn cntinuativi e cn aziende diverse. Il risultat di inseriment lavrativ è ricnsciut anche smmand la durata dei cntratti sttscritti nel crs di due Dti cnsequenziali. A tal fine le Dti devn essere state attivate cn l stess peratre ed i cntratti tracciati a sistema attravers l inseriment del cdice identificativ delle COB relative agli stessi. B) Il risultat di autimprenditrialità è rappresentat dall iscrizine dell impresa alla CCIAA e/ apertura di una partita IVA cerente cn il business plan. La persna che raggiunge l biettiv ccupazinale ha diritt ad accedere ad una nuva dte qualra cambi il su stat ccupazinale; in tal cas la nuva dte cnterrà il sl servizi a risultat, del valre e della durata della fascia di intensità di aiut crrispndente alle caratteristiche del mment e che sarà individuata da una nuva prfilazine sul sistema infrmativ. 9.2 Cnclusine delle Dte senza risultat ccupazinale Se alla scadenza della dte il destinatari in fascia 1, 2 3 nn ha raggiunt il risultat ccupazinale, può presentare una nuva dmanda di dte cn le caratteristiche dettagliatamente illustrate nel Manuale Unic e di seguit sinteticamente riprtate: Event Attivazine della Dte Servizi attivabili Durata massima Valre della Dte 1 È in crs un tircini attivat nell ambit della dte 2 Il risultat nn è stat raggiunt* 1 e la persna vule prseguire il su percrs cn l stess peratre 3 Il risultat è stat raggiunt sl parzialmente** 2 e la persna vule prseguire il su percrs cn l stess peratre 4 Il risultat nn è stat raggiunt* e la persna vule prseguire il su percrs cn un nuv peratre 5 Il risultat è stat raggiunt sl parzialmente** e la persna vule prseguire il su percrs cn un nuv peratre Entr i 30 girni successivi alla cnclusine del tircini Entr i 30 girni successivi alla cnclusine della dte precedente Entr i 30 girni successivi alla cnclusine del cntratt di lavr Entr i 30 girni successivi alla cnclusine della dte precedente Entr i 30 girni successivi alla cnclusine del cntratt di lavr Servizi a risultat (inseriment lavrativ) Servizi a risultat (inseriment lavrativ / autimprenditrialità Servizi a risultat (inseriment lavrativ) Servizi ripetibili nn fruiti in passat e l bbligatrietà di un servizi a risultat (inseriment lavrativ / autimprenditrialità) Servizi ripetibili nn fruiti in passat e l bbligatrietà di un servizi a risultat (inseriment lavrativ / autimprenditrialità) 3 mesi Valre della fascia di partenza Durata massima prevista dalla fascia di partenza Durata massima prevista dalla fascia di partenza Durata massima prevista dalla fascia di intensità di aiut successiva a quella di partenza Durata massima prevista dalla fascia di intensità di aiut successiva a quella di partenza Valre massim previst dalla fascia di partenza Valre massim previst dalla fascia di partenza Valre massim previst dalla fascia di intensità di aiut successiva a quella di partenza, al nett del valre dei servizi già fruiti nella dte precedente Valre massim previst dalla fascia di intensità di aiut successiva a quella di partenza, al nett del valre dei servizi già fruiti nella dte precedente La persna può accedere al massim a 3 dti secnd le mdalità spradescritte, ad eccezine dei lavratri in Fascia 4 che hann l pprtunità di attivare una sla Dte, salv il cas di mdifica dell stat ccupazinale. Cme previst dal Manuale Unic, la chiusura della Dte a sistema deve avvenire entr e nn ltre i 30 girni successivi dalla data prevista di cnclusine della Dte BUDGET PER OPERATORE Regine Lmbardia, in fase d attuazine della Dte Unica Lavr, assegna agli peratri accreditati per i servizi al lavr una sglia massima di spesa. La determinazine delle sglie massime avverrà in più fasi csì cme previst dalla D.G.R. n. X/748 del 04/10/2013 di attuazine della Dte Unica Lavr, di seguit sintetizzate. A) Assegnazine iniziale del budget All avvi del sistema gni peratre accreditat per i servizi al lavr ha a dispsizine un «budget» intes cme sglia massima di spesa all intern della quale l peratre accreditat al lavr può attivare Dti. 3 La sglia massima nn cstituisce assegnazine frmale di risrse ed è valida dall avvi dell iniziativa fin al mment della ridistribuzine delle risrse di cui al punt B). L peratre può prendere in caric persne fin a cncrrenza di una quta aggiuntiva pari al 20% della sua sglia massima (csiddetta premialità di assegnazine ). L peratre può mnitrare l andament della prpria sglia attravers un cntatre sul sistema infrmativ. Ogni dte avviata fa scalare l imprt dal cntatre, l imprt che viene scalat crrispnde a quell richiest nel Pian d Intervent Persnalizzat. Alla scadenza della dte, le eventuali ecnmie derivanti dalla mancata ergazine dei servizi previsti nelle dti assegnate trnan nella dispnibilità di Regine Lmbardia e nn sn più a dispsizine del budget del singl peratre sin a nuva ridistribuzine. 1 * entr la scadenza della prima dte attivata della secnda dte attivata dp un tircini - vedi cas 1. 2 **il cas parzialmente raggiunt può verificarsi nel cas in cui manchin ancra peridi d ccupazine utili al raggiungiment del risultat di cui al punt 9.1 A. Il risultat nn può essere raggiunt sl parzialmente per il percrs di autimprenditrialità. 3 Vedi Allegat 2 al decret del presente Avvis.

5 Bllettin Ufficiale 33 B) Meccanismi di verifica peridica delle risrse e di ridistribuzine Regine Lmbardia verifica l andament delle risrse gni 90 girni. La prima verifica è fissata al , le successive verifiche sarann effettuate il , , , e Qualra, alle date prefissate, l utilizz cmplessiv delle risrse superi l 80% della dispnibilità stanziata dall Avvis, si prcederà alla ridistribuzine delle risrse nn utilizzate dagli peratri. L andament, in termini percentuali, dell utilizz delle risrse cmplessive viene pubblicat nella Bacheca del prfil peratre della piattafrma infrmatica Crusctt Lavr (cruscttlavr.servizirl.it). Le risrse nn utilizzate dagli peratri al mment della verifica verrann riassegnate agli peratri prprzinalmente alla capacità di ricllcazine, valrizzand clr che si sn dimstrati più efficaci nel ricllcare e terrà cnt della capacità di cllcazine dei sggetti più svantaggiati (Fascia 3) secnd le mdalità di cui all allegat della D.G.R. n. X/748 del 04/10/2013. In cas di ridistribuzine delle risrse il sistema infrmativ nn permetterà l attivazine delle Dti per il temp strettamente necessari alla ridefinizine della sglia. L eventuale aggirnament delle sglie per peratre viene pubblicat nella Bacheca del prfil peratre della piattafrma infrmatica Crusctt Lavr. C) Ridistribuzine di risrse aggiuntive Nel cas sian dispnibili risrse aggiuntive, Regine Lmbardia definisce una nuva sglia massima per ciascun peratre, in base ai medesimi criteri definiti per la prima assegnazine sui dati riferiti alle dti cncluse e rendicntate dall avvi della Dte Unica Lavr. Anche tale sglia massima nn cstituisce assegnazine frmale di risrse. D) Meccanismi di sstituzine I meccanismi di sstituzine cnsentn all peratre che ha raggiunt la sua sglia massima, di prendere in caric nuvi destinatari attingend da un budget riservat ad hc, denminat budget di sstituzine, a frnte di avvenute ricllcazini. Resta ferm il principi generale per cui le ecnmie derivanti dalla mancata ergazine dei servizi previsti nelle dti assegnate trnan nella dispnibilità di Regine Lmbardia. 11. VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE Regine Lmbardia mnitra l avanzament delle attività cn particlare riferiment ai risultati raggiunti da ciascun peratre. L analisi del mnitraggi cstituirà ggett per la valutazine delle perfrmance degli enti in termini di rating e di rapprt del Valutatre Indipendente ai sensi dell art.17 della l.r. 22/2006. Verrann valrizzati gli peratri più perfrmanti anche stt i seguenti aspetti: - tass di success, intes cme la capacità degli peratri di prtare i destinatari al raggiungiment del risultat di inseriment lavrativ, realizzazine di un prgett imprenditriale riqualificazine; - qualità e utilità della prestazine percepita da parte del destinatari dei servizi, da rilevare anche attravers indagini di custmer satisfactin mirate. La valutazine delle perfrmance ptrà tenere cnt delle tiplgie di destinatari dei servizi, cn particlare riferiment ai target più svantaggiati (Fascia 3). 12. INCENTIVI ALL ASSUNZIONE 12.1 Tiplgia di incentiv e destinatari Sn ricnsciuti alle imprese che effettuan le assunzini ad esit psitiv del servizi di inseriment lavrativ all intern della Dte Unica Lavr, i seguenti incentivi: A) Incentivi alle imprese che assumn: Disccupati da ltre 12 mesi; Disccupati da ltre 6 mesi, di età superire a 50 anni ppure di età superire a 45 anni e in pssess di un titl di studi inferire al diplma di istruzine di secnd cicl alla qualifica prfessinale; Lavratri in CIGD / CIGS cn causali di cessazine d attività, prcedura cncrsuale in presenza di accrdi che prevedan esuberi, di età superire a 50 anni ppure di età superire a 45 anni e in pssess di un titl di studi inferire al diplma di istruzine di secnd cicl alla qualifica prfessinale; Givani fin a 29 anni cmpiuti, che nn abbian un impieg reglarmente retribuit da almen sei mesi. L incentiv ha un valre massim di per i cntratti di lavr subrdinat di almen 12 mesi e di massim per i cntratti temp indeterminat ed è ergat in regime di esenzine ex Reg. (CE) n. 800/08. B) Incentivi alle imprese che assumn ex dirigenti che abbian un età superire ai 50 anni e/ nn abbian un impieg reglarmente retribuit da almen 6 mesi. Il cntratt deve prevedere la qualifica dirigenziale. L incentiv ha un valre massim di per i cntratti di lavr subrdinat di almen 12 mesi e di massim per i cntratti temp indeterminat ed è ergat in regime di esenzine ex Reg. (CE) n. 800/08. C) Incentivi alle imprese sciali cstituite ai sensi della L. 118/05 e del D.Lgs. 155/06 da un imprenditre che abbia cnclus un percrs di aut-imprenditrialità, per l assunzine di lavratri in CIGD / CIGS cn causali di cessazine d attività, prcedura cncrsuale in presenza di accrdi che prevedan esuberi e/ in mbilità rdinaria e in derga. L incentiv ha un valre massim di per i cntratti di lavr subrdinat di almen 12 mesi e di massim per i cntratti a temp indeterminat ed è ergat in regime de minimis ex Reg. (CE) n. 1998/06. Il cntribut è ammissibile sl se il rapprt di lavr si instaura tra impresa e lavratre e nn è finalizzat alla smministrazine. Sn esclusi dagli interventi i lavratri che prestan attività lavrativa press l impresa in regime di smministrazine, ai sensi degli artt. da 20 a 28 del D.Lgs n.276/2003 e successive mdifiche e integrazini. Le agenzie di smministrazine pssn accedere all incentiv sl se instauran un rapprt di lavr finalizzat all inseriment di persnale nel prpri rganic.

6 34 Bllettin Ufficiale Aiuti in regime di esenzine ex Reg. (CE) n. 800/08 (All. B) Gli incentivi ecnmici, cnfrmemente alla disciplina del Reg. (CE) n. 800/08, sn rivlti a cprire i csti salariali che l impresa deve sstenere a frnte di gni lavratre assunt. Il calcl dei csti ammissibili crrispnde al cst salariale lrd durante il perid di 12 mesi successivi all assunzine. Il cst salariale cpre: a) la retribuzine lrda annuale; b) i cntributi bbligatri, quali gli neri previdenziali; c) i cntributi assistenziali per figli e familiari. Il valre dell incentiv ecnmic, articlat csì cme chiarit precedentemente, nn può superare la sglia massima del 50% del cst salariale lrd sstenut dall azienda durante il perid di 12 mesi successivi all assunzine, estesa al 75% nel cas di lavratri cn disabilità. Il suddett incentiv ecnmic è cumulabile cn altri incentivi pubblici, nazinali, reginali, cmunitari, ricnsciuti per la stessa finalità, fermi restand i suddetti limiti stabiliti dall art. 40, cmma 2 e 41 cmma 2, del Reglament (CE) n. 800/2008. L incentiv ecnmic, cumulat cn eventuali altri cntributi cncessi da altr ente, nn può dare lug a un intensità lrda di aiut superire alle percentuali spra descritte, riferite al perid di ccupazine del lavratre cnsiderat. Nel cas in cui l incentiv ecnmic cncess a valere sul presente Avvis cumulat cn altri cntributi superi le percentuali spra descritte, a seguit della verifica da parte di Regine Lmbardia, la quta di cntribut cncessa verrà ridtta prprzinalmente per rispettare i massimali cnsentiti. Nel cas di assunzine part-time l intensità d aiut sarà ridtta prprzinalmente in ragine delle re previste dal cntratt individuale di lavr e dal CCNL di riferiment. In cas di dimissine, licenziament recess per giusta causa (nn addebitabile, quindi, al datre di lavr), l aiut cncess verrà riparametrat in prprzine al perid in cui ha avut svlgiment il cntratt. In cas di interruzine anticipata del rapprt di lavr per causa addebitabile al datre di lavr, l impresa nn avrà diritt alla liquidazine del cntribut cncess. Aiuti in regime de minimis ex Reg. (CE) n. 1998/06. (All. C) L agevlazine viene ricnsciuta ai sensi del Reg. (CE) n. 1998/2006 della Cmmissine Eurpea del 15 dicembre 2006, relativ all applicazine degli articli 107 e 88 del TFUE agli aiuti d imprtanza minre («de minimis»). Pertant, l imprt massim cncedibile ptrà essere assegnat sltant a clr i quali autdichiaran che l agevlazine richiesta, smmata agli eventuali ulteriri aiuti ricevuti, nell ultim trienni (nell esercizi finanziari in crs e nei due esercizi precedenti), in regime de minimis, nn eccedan cmplessivamente l imprt di ,00, che si riduce a ,00 per le attività del cmpart del trasprt merci cnt terzi. Gli aiuti de minimis nn sn cumulabili cn aiuti statali relativamente agli stessi csti ammissibili se un tale cumul dà lug a un intensità d aiut superire a quella fissata, per le specifiche circstanze di gni cas, in un reglament d esenzine per categria in una decisine della Cmmissine. 4 Per ulteriri dettagli in merit alla nrmativa sugli aiuti di stat precedentemente trattata si rinvia agli Allegati B e C del presente Avvis Imprese beneficiarie Pssn beneficiare degli incentivi ecnmici per l assunzine di cui al paragraf 12.1 le imprese private cn sede perativa nel territri della Regine Lmbardia aventi le caratteristiche riprtate nei reglamenti cmunitari spra indicati. Per impresa privata s intende gni entità, indipendentemente dalla frma giuridica rivestita, che eserciti un attività ecnmica. In particlare sn cnsiderate tali le entità che esercitan un attività artigianale altre attività a titl individuale familiare, le scietà di persne le assciazini che esercitan un attività di impresa. Pertant, il presuppst fndamentale per essere definite imprese è che si eserciti attività ecnmica che determini l iscrizine alla CCIAA, indipendentemente dalla frma giuridica rivestita. Nn pssn usufruire degli incentivi previsti: A) gli rganismi di diritt pubblic, vver gli rganismi in tutt in parte partecipati cntrllati dall Stat da altr Ente pubblic, aventi persnalità giuridica e, seppur cstituiti in frma privatistica, istituiti per sddisfare bisgni di interesse generale aventi carattere nn industriale cmmerciale; B) le imprese che abbian in att sspensini dal lavr che abbian prcedut a riduzini di persnale a licenziamenti cllettivi negli ultimi 12 mesi, salv che l assunzine nn avvenga ai fini di acquisire prfessinalità diverse da quelle dei lavratri interessati alle predette riduzini sspensini. Le imprese richiedenti devn essere in pssess dei seguenti requisiti: a) essere in regla cn l applicazine del CCNL di riferiment; b) essere in regla cn gli adempimenti cntributivi INPS e INAIL e cn le cntribuzini degli enti paritetici ve espressamente previst dai cntratti Cllettivi Nazinali Intercnfederali di categria; c) essere in regla cn la nrmativa in materia di sicurezza nei lughi di lavr; d) essere in regla cn le assunzini previste dalla Legge 68/99 sul cllcament mirat delle persne cn disabilità; e) rispettare i principi del Reglament CE n. 800/2008 e successive mdifiche per l assunzine di sggetti svantaggiati nel cas di incentivi cncessi in regime di esenzine; f) rispettare i principi del Reglament CE n. 1998/2006 nel cas di incentivi cncessi in regime de minimis. I requisiti di cui al presente paragraf dvrann essere psseduti alla data di presentazine della dmanda e fin alla dmanda di liquidazine Mdalità di richiesta ed ergazine degli incentivi all assunzine Le imprese richiedenti l incentiv ecnmic assunzinale dvrann presentare attravers il sistema infrmativ reginale Finanziamenti Online la dmanda di incentiv ecnmic utilizzand la mdulistica messa a dispsizine da Regine Lmbardia, secnd quant previst dal Manuale unic di gestine della Dte. 4 Vedi art. 2, cmma 5 del Reg. (CE) n. 1998/2006.

7 Bllettin Ufficiale 35 La dmanda di cncessine dell incentiv può essere presentata dal 23 gennai 2014 e nn ltre il 30 giugn Alla data di apertura del sistema ptrann essere presentate dmande riferite ad assunzini precedenti effettuate a seguit dei servizi ergati a valere sul presente avvis. Successivamente a tale data l Amministrazine si riserva di valutare la pssibilità di un ulterire fase di finanziament cmpatibilmente cn le scadenze della prgrammazine cmunitaria di eventuali fndi nazinali e reginali. L assegnazine del cntribut avverrà cn prcedura a sprtell e sarà subrdinata al rispett delle mdalità di presentazine della dmanda prevista dal presente avvis e dalla dispnibilità delle risrse. A seguit di istruttria della cmpetente struttura il richiedente riceverà dal sistema infrmativ relativa cmunicazine. I dettagli relativi alla fase di istruttria sn riprtati nel Manuale Unic. Nel cas di esauriment delle risrse, al mment della presentazine, la dmanda di cntribut viene messa in lista di attesa. Sulla base della data e ra di salvataggi della richiesta di cntribut, il sistema infrmativ assegna una psizine nella lista d attesa (1, 2, 3,...). Qualra le risrse trnin ad essere dispnibili, il sistema prcederà autmaticamente cn l assegnazine dei cntributi scrrend la lista di attesa nell rdine spra illustrat. Qualra il rapprt di lavr instauratsi tra azienda e lavratre si interrmpesse, l azienda sarà tenuta a darne immediata cmunicazine a Regine Lmbardia, cmpiland il mdul di rinuncia presente nel sistema infrmativ. Nel cas in cui emergan delle irreglarità nel pssess e sulla permanenza dei requisiti spra indicati, si prcederà alla revca. In cas di mancata cnfrmità della dcumentazine prdtta il cntribut decade e pertant l imprt richiest nn verrà ricnsciut. Qualra a seguit di ulteriri cntrlli risultasse che gli imprti ergati sn stati indebitamente ricnsciuti, Regine Lmbardia prcede al recuper ttale parziale delle smme eventualmente già liquidate ltre agli interessi legali. La richiesta di liquidazine dell incentiv ecnmic assunzinale, trascrsi 12 mesi dalla data di assunzine, sarà effettuata direttamente dall azienda attravers il sistema infrmativ reginale Finanziamenti Online utilizzand la mdulistica messa a dispsizine da Regine Lmbardia, prevista dal Manuale Unic. 13. GESTIONE E CONTROLLI Per la crretta gestine e liquidazine delle dti nnché degli incentivi all ccupazine finanziati dal POR FSE a favre di individui, peratri, rganismi imprese, pubbliche private che partecipan all attuazine della dte si fa riferiment al Manuale Unic di gestine della Dte di cui alla d.d.u.. n del È facltà di Regine Lmbardia effettuare visite e cntrlli, anche senza preavvis, in lc nnché effettuare cntrlli desk, in gni fase delle attività previste nel presente avvis al fine di verificare la reglarità della dcumentazine e dei prcedimenti amministrativi anche in attuazine di quant già previst dalla D.g.r. 555/ TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E NORME GENERALI Titlare del trattament è la Giunta Reginale, nella persna del su legale rappresentante. Ai sensi dell art. 29 del D.lgs. 196/2003 respnsabile intern del trattament per i dati persnali è il Direttre della DG Istruzine Frmazine Lavr. I dati frniti sn trattati esclusivamente per le finalità di cui al presente Avvis. Il titlare del ptere sstitutiv ai sensi dell art.2 della L.241/90 è il Direttre della DG Istruzine Frmazine Lavr. 15. CHIARIMENTI ED INFORMAZIONI Destinatari Per infrmazini di dettagli rivlgersi ad un Operatre accreditat per i servizi al lavr della Regine Lmbardia. L elenc è cnsultabile alla pagina: Per infrmazini generali sn inltre attivi: - gli Sprtelli SpaziRegine dispnibili sul sit cn sedi e rari di apertura; - il Call Center numer , dal lunedì al venerdì, dalle re 9.00 alle re Operatri accreditati Gli peratri accreditati che necessitin infrmazini tecniche relative all avvis pssn registrarsi sulla piattafrma infrmatica di supprt Crusctt Lavr: cruscttlavr.servizirl.it Per ulteriri prblemi e infrmazini relative all Avvis che nn trvan riscntr sul Crusctt Lavr la casella di supprt unica è: Per prblemi tecnici sul sistema infrmativ Gef al mancat recuper delle credenziali (nme utente e/ passwrd) scrivere esclusivamente a: ppure cntattare il numer verde RIFERIMENTI NORMATIVI DOTE UNICA LAVORO Reglament (CE) n. 1081/2006 del Parlament eurpe e del Cnsigli, del 5 lugli 2006, relativ al Fnd Sciale eurpe e recante abrgazine del Reglament (CE) n. 1784/1999; Reglament (CE) n. 1083/2006 del Cnsigli, dell 11 lugli 2006, recante dispsizini generali sul Fnd eurpe di svilupp reginale, sul Fnd sciale eurpe e sul Fnd di cesine e che abrga il reglament (CE) 1260/1999; Reglament (CE) n. 1828/2006 della Cmmissine dell 8 dicembre 2006 che stabilisce mdalità di applicazine del reglament (CE) n. 1083/2006 e del Reglament 1080/2006; Reglament (CE) n. 800/2008 della Cmmissine del 6 agst 2008 che dichiara alcune categrie di aiuti cmpatibili cn il mercat cmune in applicazine degli articli 87 e 88 del trattat (reglament generale di esenzine per categria) cn particlare riferiment agli artt. 1,2,3,7,9,10,40 e 41;

8 36 Bllettin Ufficiale Reglament (CE) n.1998/2006 della Cmmissine del 15 dicembre 2006 relativ all applicazine degli art. 87 e 88 del Trattat agli aiuti di imprtanza minre ( de minimis ) e in particlare gli artt.1,2 e 3; Reglament (CE) 284/2009 del 7 aprile 2009 che mdifica il Reg. CE n. 1083/2006 recante dispsizini generali sul Fnd eurpe di svilupp reginale, sul Fnd sciale eurpe e sul Fnd di cesine, per quant riguarda alcune dispsizini relative alla gestine finanziaria; Reglament (CE) 396/2009 del 6 maggi 2009 che mdifica il Reg. CE n. 1081/2006 relativ al Fnd sciale eurpe per estendere i tipi di csti ammissibili a un cntribut del FSE; Reglament (CE) 539/2010 del 16 giugn 2010 che mdifica il reglament (CE) n. 1083/2006 del Cnsigli recante dispsizini generali sul Fnd eurpe di svilupp reginale, sul Fnd sciale eurpe e sul Fnd di cesine, per quant riguarda la semplificazine di taluni requisiti e talune dispsizini relative alla gestine finanziaria; Prgramma Operativ Reginale della Lmbardia Ob. 2 FSE (Dec. C.5465 del ); Legge reginale del 28 settembre 2006 n. 22 Il mercat del lavr in Lmbardia ; Legge reginale del 6 agst 2007 n. 19 Nrme sul sistema educativ di istruzine e frmazine della Regine Lmbardia ; D.G.R del 26/10/2011, n.2412 Requisiti per l accreditament dei servizi di istruzine e frmazine prfessinale e dei servizi per il lavr ; D.D.U.O. del 31/10/2012, n.9749 Apprvazine dei requisiti e delle mdalità perative per la richiesta di iscrizine all alb reginale degli accreditati per i servizi di Istruzine e Frmazine Prfessinale sezine B e all alb reginale degli accreditati per i servizi al lavr in attuazine della D.G.R. del 26 ttbre 2011 n.x/2412; D.D.G. del 20/12/2012, n.12417, Apprvazine del mdell di rating degli peratri iscritti all alb degli accreditati al sistema reginale che ergan servizi di Istruzine e Frmazine Prfessinale sezine B extra ddif e servizi al lavr. D.G.R. n. X/555 del 2 agst 2013 Apprvazine delle Linee guida per l attuazine della Dte Unica Lavr D.G.R. n. X/748 del 04/10/2013 Apprvazine delle mdalità di attuazine della Dte Unica Lavr D.D.U.O. del 26 settembre 2013 n Aggirnament della metdlgia di calcl del cst standard e degli standard minimi dei servizi al lavr ; D.D.U.O. del 14 ttbre 2013 n Attuazine della dgr n. x/555 del 02/08/2013 recante: Apprvazine delle linee guida per l attuazine della dte unica lavr, apprvazine del Manuale unic di gestine della dte. D.L del 29 nvembre 2008, n.185, art.19, cnvertit dalla legge del 28 gennai 2009, n.2 e successive mdificazini; D.L. del 10 febbrai 2009, n. 5, art. 7-ter cnvertit, cn mdificazini, cn la legge 9 aprile 2009, n. 33; Decret Interministeriale n del 19 maggi 2009 Access all indennità di disccupazine per sspensini dell attività lavrativa Cnvenzine del 3 giugn 2009 tra Regine Lmbardia e INPS; Circlare MLPS n. 39 del 19 nvembre 2010 Chiarimenti perativi sulle più recenti misure di incentivazine e supprt al reinseriment dei percettri di trattament di sstegn al reddit ; Accrd Quadr sui criteri per l access agli ammrtizzatri sciali in derga in Lmbardia, secnd semestre ann 2013 del 2 lugli ALLEGATI 17.1 Allegat A. Precisazine percrsi frmativi a) Percrsi per prfili prfessinali reglamentati Assistente Familiare DDUO 17/12/2008 n Operatre frestale DDUO 27/04/2009 n Operatre Frestale Respnsabile DDUO 27/04/2009 n Istruttre Frestale DDUO 27/04/2009 n Direttre tecnic addett alla trattazine affari DDUO 22/02/2012 n Operatre funebre (necrfr) DDUO 22/02/2012 n Addett al trasprt di cadavere DDUO 22/02/2012 n Percrsi per figure prfessinali abilitanti Persnale addett ai servizi di cntrll delle attività di intratteniment e di spettacl in lughi aperti al pubblic in pubblici esercizi DDUO 1/04/2010 n Respnsabile tecnic dei veicli a mtre DDUO 28/05/2009 n b) Percrsi inerenti la sicurezza sui lughi di lavr Sn ergabili ai destinatari della Dte Unica Lavr i percrsi bbligatri abilitanti inerenti la sicurezza sui lughi di lavr ai sensi del DLGS 81/08 e ss.mm.ii. e, per la fascia 4, anche i percrsi frmativi a rul (ad es. Addetti e Respnsabili Servizi e Prevenzine e Sicurezza). Restan esclusi i percrsi frmativi Lavratre, Prepst e Dirigente.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Prvincia di Csenza Settre Mercat del Lavr PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 OBIETTIVI E FINALITA Scp del prgett è favrire la frmazine di sggetti inccupati/disccupati residenti nelle Regini dell biettiv Cnvergenza

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

80 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 32 - Giovedì 09 agosto 2012

80 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 32 - Giovedì 09 agosto 2012 80 Bllettin Ufficiale D.d.u.. 3 agst 2012 - n. 7111 Apprvazine dell avvis pubblic per la realizzazine di un fferta frmativa finalizzata all acquisizine di una qualifica di istruzine e frmazine prfessinale

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione Mdul LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla sta al lavr subrdinat per stranieri in pssess di un permess di sggirn CE Istruzini di cmpilazine Il Minister dell'intern, Dipartiment per le Libertà Civili e l Immigrazine,

Dettagli

Azione di Sistema. Welfare to Work

Azione di Sistema. Welfare to Work Azine di Sistema Welfare t Wrk PROGETTO A TITOLARITA REGIONALE AVVISO PUBBLICO Per le plitiche di reimpieg in favre di lavratri di imprese peranti nel settre dell infrmatica e delle telecmunicazini che

Dettagli

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C (In base alla nrmativa vigente qualunque dichiarazine mendace cmprta sanzini penali, nnché l esclusine dal finanziament del prgett e l eventuale rimbrs delle smme indebitamente

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro Carta dei Servizi al Lavr della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl INDICE 1. Cs è la Carta dei Servizi al Lavr 2. Presentazine della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl Missine e Finalità Attività

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

Azione di Sistema. Programma di interventi formativi finalizzati all assunzione

Azione di Sistema. Programma di interventi formativi finalizzati all assunzione Fnd Sciale Eurpe Minister del Lavr e delle Plitiche Sciali Direzine Generale per le Plitiche per l Orientament e la Frmazine Azine di Sistema Prgramma di interventi frmativi finalizzati all assunzine PROGETTO

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Rma, 10-02-2011 Messaggi n. 3487 OGGETTO: Fnd per il perseguiment di plitiche attive a sstegn del reddit e dellâ ccupazine per il persnale delle scietà

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE

LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE: ASpI e Mini ASpI I lavratri smministrati, in quant lavratri dipendenti, rientran nella disciplina rdinaria per l indennità di disccupazine ASpI

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI GESTIONE TEMPORANEA DEL CENTRO DI PRESTITO LIBRI ANNESSO AL SERVIZIO

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI PULIZIA E GIARDINAGGIO, MANUTENZIONE DI EDIFICI, STRADE, PARCHI E MONUMENTI

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

Modulo C: Nulla Osta al lavoro subordinato stagionale ( Art. 24 D.Lgs. n. 286/98) Istruzioni di compilazione

Modulo C: Nulla Osta al lavoro subordinato stagionale ( Art. 24 D.Lgs. n. 286/98) Istruzioni di compilazione Mdul C: Nulla Osta al lavr subrdinat staginale ( Art. 24 D.Lgs. n. 286/98) Istruzini di cmpilazine In ttemperanza a quant dispst dall art. 1 c.1 del D.P.C.M. del 15 febbrai 2013, sn ammessi in Italia in

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese.

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese. AUTOIMPIEGO: decret legislativ n. 185/2000 Titl II FRANCHISING Il Franchising è misura prevista dal Titl II del Decret 185/2000 indicata per chi vule avviare una nuva impresa ma nn vule partire da zer,

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

In ottemperanza alla Deliberazione n. X/2513 del 17 ottobre, questa ASL pubblica il seguente AVVISO

In ottemperanza alla Deliberazione n. X/2513 del 17 ottobre, questa ASL pubblica il seguente AVVISO In ttemperanza alla Deliberazine n. X/2513 del 17 ttbre, questa ASL pubblica il seguente AVVISO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AI CONIUGI SEPARATI O DIVORZIATI, IN CONDIZIONE DI DISAGIO, IN PARTICOLARE

Dettagli

Modulo A-DOM: Richiesta nominativa di nulla osta al lavoro domestico. Istruzioni di compilazione

Modulo A-DOM: Richiesta nominativa di nulla osta al lavoro domestico. Istruzioni di compilazione Mdul A-DOM: Richiesta nminativa di nulla sta al lavr dmestic Istruzini di cmpilazine Nell ambit della prgrammazine transitria dei flussi d ingress dei lavratri nn cmunitari nn staginali nel territri dell

Dettagli

Bonus di Benvenuto 50. Utilizzo PagoBancomat 10

Bonus di Benvenuto 50. Utilizzo PagoBancomat 10 AGGIORNAMENTO AL REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. Larg di Prta Nuva 2-24122 Bergam 1. PERIODO L iniziativa avrà svlgiment

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO INTESE Racclta dati 1 gennai 30 giugn 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel) Lmbardia Infrmatica S.p.A. INDICE 1 Premessa...3 2 Intrduzine...4 2.1 UdP Anagrafica

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 Misura INTERNAZIONALIZZAZIONE Finalità della Misura Incentivare gli investimenti diretti ad accrescere l espansine gegrafica dei prdtti campani e la penetrazine

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut d Istruzine Superire MARCO POLO Lcalità Bscne - Via La Madneta, 3-23823 COLICO Tel. 0341/940413 - FAX 0341/940448 - Cdice Fiscale: 92038240138

Dettagli

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ORSA MAGGIORE 00144 Rma Via dell Orsa Maggire, 112 Municipi IX Sede Amministrativa

Dettagli

Modello EM-SUB: Dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare subordinato ai sensi dell'art. 5 del decreto legislativo n.109 del 16 luglio 2012

Modello EM-SUB: Dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare subordinato ai sensi dell'art. 5 del decreto legislativo n.109 del 16 luglio 2012 Mdell EM-SUB: Dichiarazine di emersine dal lavr irreglare subrdinat ai sensi dell'art. 5 del decret legislativ n.109 del 16 lugli 2012 Istruzini di cmpilazine In attuazine della direttiva 2009/52/CE vlta

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE Alla Fndazine Cmunità Mantvana Onlus Via Prtazzl, 9 46100 Mantva MODULO PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO E RICHIESTA DEL CONTRIBUTO 2 BANDO 2014 BANDO IN RETE da presentarsi entr il 17 OTTOBRE 2014 L

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1. Oggetto : DETERMINAZIONI IN MERITO AI PERCORSI PER ACCONCIATORI ED ESTESTISTI

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1. Oggetto : DETERMINAZIONI IN MERITO AI PERCORSI PER ACCONCIATORI ED ESTESTISTI Giunta Reginale DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO ATTUAZIONE DELLE RIFORME E CONTROLLI Piazza Città di Lmbardia n.1 20124 Milan www.regine.lmbardia.it frmazine@pec.regine.lmbardia.it Tel

Dettagli

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA OGGETTO Il presente reglament disciplina l ergazine di vucher per finanziare interventi

Dettagli

LICENZIAMENTI COLLETTIVI EX. L.223/91 NOTE INFORMATIVE PER I CITTADINI

LICENZIAMENTI COLLETTIVI EX. L.223/91 NOTE INFORMATIVE PER I CITTADINI L ISTITUTO DELLA MOBILITA E REGOLATO DALLA LEGGE N.223 DEL 23 LUGLIO 1991 E DAL DECRETO LEGGE N. 148 DEL 20 MAGGIO 1993 (CONVERTITO IN LEGGE N. 236 DEL 19 LUGLIO 1993), VISIONABILE AL SEGUENTE LINK http://www.nrmattiva.it/att/caricadettagliatt?att.datapubblicazinegazzetta=1991-07-27&att.cdiceredazinale=091g0141¤tpage=1

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768 Direzine Centrale Pensini Direzine Centrale Entrate Direzine Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Rma, 05-11-2013 Messaggi n. 17768 Allegati n.2 OGGETTO:

Dettagli

www.garanziagiovani.gov.it Guida utente Cittadino - Operatore - Regione

www.garanziagiovani.gov.it Guida utente Cittadino - Operatore - Regione www.garanziagivani.gv.it Guida utente Cittadin - Operatre - Regine Intrduzine Garanzia Givani, Yuth Guarantee, è un prgett prmss dall Unine Eurpea, cme sluzine per cntrastare la disccupazine givanile nei

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave Dmanda di cnged strardinari per assistere i figli affidati cn disabilità grave (art. 42 cmma 5 T.U. sulla maternità e paternità decret legislativ n. 151/2001, cme mdificat dalla legge 350/2003) Per ttenere

Dettagli

MANUALE OPERATORE DOTE DISABILI

MANUALE OPERATORE DOTE DISABILI Settre Lavr, Frmazine, Plitiche Sciali PIANO PROVINCIALE PER IL SOSTEGNO E L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI 2014-2016 ANNUALITA 2014 MANUALE OPERATORE DOTE DISABILI Elenc crnlgic delle mdifiche

Dettagli

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice)

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice) Obiettiv Cperazine Territriale Eurpea Italia Svizzera 2007-2013 CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO...(Acrnim).. (Cdice) P.O. Italia - Svizzera 2007-2013.

Dettagli

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI Cmune di Reggil Prvincia di Reggi Emilia Piazza Martiri, 38 (sede di Via IV Nvembre) 42046 Reggil Area Segreteria, Affari Generali, Attività Prduttive Tel. 0522-213799 Pec: cmunereggil@pstecert.it e.mail:

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per il genitore con disabilità grave

Domanda di congedo straordinario per il genitore con disabilità grave Direzine Risrse Umane e Organizzazine Dmanda di cnged strardinari per il genitre cn disabilità grave (art. 42 cmma 5 T.U. sulla maternità e paternità decret legislativ n. 151/2001, cme mdificat dalla legge

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

Il Segretario Generale Enzo Solaro

Il Segretario Generale Enzo Solaro Rma, 03 agst 2015 Al Cmitat di Presidenza Al Cnsigli Direttiv Alla Cmmissine Legale Alla Cmmissine Sindacale Alle Assciazini Territriali Circlare n. 108/2015 Oggett: Verifica della reglarità delle imprese

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni GUIDA PREVIDENZIALE Le prestazini La Cassa erga le pensini di: vecchiaia; anticipata; inabilità; invalidità; reversibilità ai superstiti del pensinat; indiretta ai superstiti dell iscritt nn ancra pensinat;

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ Quest prmemria vule essere un strument di semplice cnsultazine, predispst

Dettagli

PROGETTO TEMPORANEO COOPERATIVA LA CORDATA. Accoglienza di persone in condizioni di fragilità

PROGETTO TEMPORANEO COOPERATIVA LA CORDATA. Accoglienza di persone in condizioni di fragilità PROGETTO TEMPORANEO Accglienza di persne in cndizini di fragilità COOPERATIVA LA CORDATA La Crdata Via G. Rssini 24 25077 ROE VOLCIANO (BS) Tel 0365 63011 e Fax 0365 556126 E-mail: inf@lacrdata.cm sit

Dettagli

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sstegn al reddit di lavratri dipendenti e pensinati Le misure a sstegn del reddit dei lavratri e dei pensinati intrdtte dal gvern cn il Decret Legge 185/2008 rappresentan

Dettagli

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione Cncessine del servizi di cmunicazine elettrnica certificata tra pubblica amministrazine e cittadin (PstaCertificat@) Titl Dcument Guida Pubblica Amministrazine Versine: 1.0 PstaCertificat@ Guida Pubblica

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO CITTA DI PIOVE DI SACCO Prvincia di Padva Piazza Mattetti, 4 35028 Pive di Sacc Allegat alla determinazine dirigenziale n. 1428 del 06/09/2012 Oggett: Band per l ergazine di cntributi per l smaltiment

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Relazini cn il Pubblic Servizi: Assistenza Dmiciliare INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

OGGETTO: Avviso bando di gara ad invito per l Assistenza Specialistica.

OGGETTO: Avviso bando di gara ad invito per l Assistenza Specialistica. SITO WEB OGGETTO: Avvis band di gara ad invit per l Assistenza Specialistica. Si cmunica che in data 22/10/2014 è stat indett un band ad invit cn prcedura ristretta per l affidament della Assistenza Specialistica

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare LaReS Labratri Relazini Sindacali Il sistema pensinistic e la previdenza cmplementare a cura di Matte Zendrn, Pensplan Centrum spa A partire dagli anni 90, gverni e maggiranze di divers rientament plitic

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Servizi sociali

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Servizi sociali CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Servizi sciali Servizi: Centr sciale terza età INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION...

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

Avviso pubblico BIC LAZIO SPA

Avviso pubblico BIC LAZIO SPA Avvis pubblic BIC LAZIO SPA AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI AI SENSI DELLA DGR 199/2013 PER PERSONE CON DISABILITA GRAVE E HANDICAP INTELLETTIVO E PSICHICO

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

Istruzioni di compilazione

Istruzioni di compilazione Mdul EM-DOM: Dichiarazine di emersine dal lavr irreglare dmestic di assistenza alle persne ai sensi dell'art. 5 del decret legislativ n.109 del 16 lugli 2012 Istruzini di cmpilazine In attuazine della

Dettagli

MODALITÀ NO CALL (DUE SQUILLI SENZA COSTI TELEFONICI)

MODALITÀ NO CALL (DUE SQUILLI SENZA COSTI TELEFONICI) Telepark Business Il servizi Business cnsente una maggire efficienza nella gestine del pagament della ssta delle aut aziendali perand una significativa riduzine dei csti (nn bisgnerà più preventivare il

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Sssan, 30/10/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DLGS. 165/2001 RISERVATO AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA AI SENSI DELL

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015 Prt.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO Band pubblic per il reclutament di esperti esterni ann sclastic 2014/201 Oggett: Reclutament esperti esterni Prgett Cambridge - insegnament

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE COMUNE DI CISLIANO Prvincia di Milan LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE PREMESSA La crisi che sta investend il mnd del lavr determina l aument della fascia

Dettagli

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art.

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art. Prvvediment di cncessine delle agevlazini per il sstegn all innvazine delle PMI relativ alla linea di intervent III.2.1.B dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR 2007-2013

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65.

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65. Cmune di Mnte di Prcida via Ludvic Quandel, 081.8684227 fax 081.8684227 www.cmune.mntediprcida.na.it Assegn di maternità 2013 Un assegn per le madri nn lavratrici Il cntribut per l ann 2013 è pari ad 1.672,65.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RICERCA, LA SELEZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER LA RICERCA, LA SELEZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER LA RICERCA, LA SELEZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE Premess che: La Scietà Jb Camere s.r.l. ha cme ggett sciale l attività di Agenzia per il Lavr e più specificatamente: - la smministrazine

Dettagli

AIECCS e CSEN organizzano il terzo Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale)

AIECCS e CSEN organizzano il terzo Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) AIECCS e CSEN rganizzan il terz Crs di frmazine per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) Il crs è rivlt ad appassinati e prfessinisti che perin nel settre sanitari, sci-assistenziale

Dettagli

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY Oggett: infrmazini in merit alla ricerca candidature di persnale cn disabilità Per quant riguarda le azini

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA - CONFINDUSTRIA TRAPANI Assciazine degli Industriali della Prvincia cn sede in Trapani, Via Mafalda di Savia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: FIORELLA

Dettagli