Inviata a mezzo Pec:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Inviata a mezzo Pec:"

Transcript

1 Spett.. Via. Inviata a mezzo Pec: Oggetto: Procedura di affidamento diretto ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.lgs. 163/2006 e s.m.i. del servizio di pulizie dei locali del laboratorio antidoping gestito dalla società Unirelab S.r.l. sito in Settimo Milanese (MI), Via A. Gramsci, 70. Lettera d invito. CIG: Z140EDD799 - Delibera di C.d.A. del A seguito dell indagine svolta, codesta società è invitata a presentare una dettagliata offerta preventivo per partecipare alla procedura per l affidamento del servizio indicato in oggetto, intendendosi, con l avvenuta partecipazione, riconosciute ed accettate tutte le modalità, indicazioni e prescrizioni previste dalla presente lettera d invito. Resta fermo che il presente invito non costituisce presunzione di ammissibilità e che la Stazione Appaltante può procedere all esclusione anche in ragione di cause ostative non rilevate durante lo svolgimento della procedura non intervenute successivamente alla conclusione della medesima. Si riportano di seguito alcune informazioni. 1. Stazione appaltante. Unirelab S.r.l. - Via Quintino Sella n Roma (Roma) Tel PEC: indirizzo internet: 1

2 2. Oggetto e luogo di svolgimento del servizio. Il servizio ha ad oggetto l attività di pulizie da svolgersi presso i locali del laboratorio antidoping, gestiti dalla società Unirelab S.r.l., siti in Settimo Milanese (MI), Via A. Gramsci, n. 70. In particolare, si richiede: A) Lavori giornalieri: - spazzatura e lavaggio dei pavimenti, atrio, scale; - spazzatura, lavaggio e disinfezione dei locali gabinetti, con particolare riguardo a tutte le apparecchiature igieniche; - svuotamento dei posacenere e cestini getta carte; - spolveratura di tutte le scrivanie, le mobilie e dei soprammobili; - spolveratura dei corrimano e dei davanzali delle finestre; - pulizia delle porte a vetro; - spazzatura del piazzale nell area immediatamente antistante l ingresso del laboratorio; - pulizia tavoli dei laboratori. B) Lavori settimanali: - lucidatura di tutte le rifiniture metalliche interne comprese le maniglie; - pulizia di tutte le porte; - spazzatura locale centrale telefonica e locale batteria di alimentazione; - innaffiatura delle piante ornamentali della sede; - battitura e pulizia delle sedie e delle poltroncine; - pulizia cappe dei laboratori. C) Lavori mensili: - pulizia di tutti i vetri interni ed esterni con infissi; - spolveratura delle tende; - spazzatura locali caldaia, deposito solventi, deposito R.O.T., deposito bombole. D) Lavori trimestrali: - pulizia radicale di tutti i corpi illuminanti; - pulizia degli armadi esternamente. 2

3 Il servizio di pulizia dovrà essere eseguito accuratamente ed a perfetta regola d arte, in modo che non si danneggino i pavimenti, le vernici, i mobili, le attrezzature e gli altri oggetti nei locali da pulire, evitando l impiego di sostanze nocive per cose e/o persone e prestando la massima attenzione alle apparecchiature scientifiche, come da protocolli che saranno consegnati. Per tutte le operazioni di lavaggio dei pavimenti dovranno essere esclusi i candeggianti al cloro ed ogni altra sostanza che possa rivelarsi comunque nociva per cose e/o persone ed inoltre per le operazioni di lavaggio dei servizi igienico-sanitari il personale dovrà essere munito di guanti di gomma. Il servizio di pulizia dovrà essere eseguito da n. due addetti dell Appaltatore, dal lunedì al venerdì dei giorni feriali, dalle 15,00 alle 18,00. Il Committente si riserva la facoltà di variare l orario delle prestazioni secondo le proprie esigenze di servizio o di variazioni di orario dei propri uffici, con preavviso scritto di quindici giorni, senza che l Appaltatore possa pretendere compensi aggiuntivi ed opporre eccezioni al riguardo. Il Committente si riserva, altresì, la facoltà di richiedere all Appaltatore ulteriori prestazioni di pulizia straordinarie, in orario diverso da quello sopra indicato, che dovranno essere fatturate alla tariffa oraria di euro 11,00 delle pulizie ordinarie. Se si dovessero verificare variazioni in aumento o diminuzione delle cose da pulire, le stesse dovranno essere considerate comprese nel corrispettivo pattuito nel presente appalto. Il Committente si riserva di richiedere all Appaltatore l esecuzione di opere di facchinaggio per i locali siti nel comprensorio della Società, ai prezzi indicati dall Appaltatore nell offerta presentata. Le ditte interessate possono richiedere di effettuare un sopralluogo, presso il sito oggetto del presente affidamento, contattando la sig.ra Letizia Bignami al seguente recapito telefonico Durata ed importo del servizio. Il servizio in oggetto ha durata di 6 (sei) mesi, a decorrere dalla sottoscrizione del contratto, per l ammontare massimo di spesa pari ad Euro 7.920,00 (settemilanovecentoventi/00), di cui il 5% per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, oltre IVA al 22%. 3

4 4. Procedura di gara. La Unirelab s.r.l. ha scelto di ricorrere alla procedura di affidamento diretto ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. 5. Requisiti di partecipazione. Sono ammessi a partecipare alle procedure di affidamento i soggetti di cui all art. 34 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. che non si trovino in una delle condizioni di esclusione di cui all art. 38 comma 1 lett. a.), b.), c.), d.), e.), f.), g.), h.), i.), l.), m.), m-ter), m-quater) del D.Lgs. 163/06 e all art. 32 quater c.p. (incapacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione) e che versino, altresì, in eventuali condizioni interdittive di cui all art. 9 comma 2 e art. 13 e 14 del D.Lgs. 231/01 non compatibili con la partecipazione agli appalti pubblici compresi i provvedimenti interdittivi di cui all art. 36 bis c. 1 del D.L. 223/2006 convertito in Legge 248/2006. I soggetti ammessi devono essere autorizzati, secondo la legislazione dello Stato membro dell Unione europea, a svolgere le prestazioni oggetto del presente appalto e devono avere la sede legale nel territorio dei paesi membri dell Unione Europea alla data della pubblicazione del bando. Per l ipotesi di partecipazione di raggruppamenti temporanei di concorrenti, ai sensi dell art.34, comma 1, lettera d), del D.Lgs. n. 163/2006, si applica l art. 37 del medesimo D.Lgs. n. 163/2006, commi 2, 4, 5, 7, 8, 9, 10, 13, 14, 15, 16, 17, 18 e 19. I concorrenti devono possedere i seguenti requisiti: - essere in regola con la Legge 68/99; - essere iscritti alla Camera di Commercio per attività oggetto del presente appalto; - essere in possesso dei requisiti di capacità economica finanziaria e tecnico professionale di cui gli artt. 41 e 42 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. 6. Criterio di aggiudicazione. L aggiudicazione avviene nei confronti della ditta che offre il prezzo complessivo più basso IVA esclusa. La Unirelab S.r.l. si riserva la facoltà di procedere all affidamento anche qualora dovesse 4

5 pervenire una sola offerta ritenuta valida ed idonea, salva, in ogni caso, la valutazione in merito alla congruità della stessa. Nel caso di offerte economiche paritarie viene preliminarmente richiesta la formulazione, per iscritto e prima dell aggiudicazione definitiva, di offerta migliorativa e, in caso di totale diniego da parte delle ditte interessate, si procede a sorteggio. La Unirelab S.r.l. si riserva di non procedere ad alcuna aggiudicazione, nel caso in cui ritenga antieconomico il prezzo praticato dalle ditte aggiudicatarie o qualora ci siano discordanze di interpretazioni delle parti tecniche ed economiche dell offerta. Costituiscono oggetto di valutazione il possesso di tutti i requisiti minimi e di capacità tecnica, finanziaria ed economica sui quali la Stazione Appaltante si riserva di effettuare dei controlli. L apertura delle buste con le offerte e la relativa assegnazione è fissata per il giorno alle ore 12,00 presso la sede di Roma in Via Quintino Sella, 42; 7. Modalità di presentazione del preventivo offerta. Il preventivo o l offerta deve essere presentata, a mano o con qualsiasi altro mezzo, in un plico chiuso, perfettamente sigillato (al fine di garantirne l integrità) e controfirmato sui lembi di chiusura, con l indicazione del mittente (indirizzo, indirizzo Pec, numero di fax), a pena di esclusione, al seguente indirizzo: Unirelab S.r.l. - Via Quintino Sella n Roma. Il plico deve riportare la seguente dicitura Procedura di affidamento diretto ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. del servizio di pulizie dei locali del laboratorio antidoping gestito dalla società Unirelab S.r.l. sito in Settimo Milanese (MI), Via A. Gramsci, 70 e deve pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del I plichi presentati oltre il suddetto termine non vengono presi in considerazione; ai fini della tempestività farà fede il timbro postale di spedizione, ovvero la ricevuta rilasciata dall ufficio del protocollo generale. L invio del plico è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsiasi responsabilità della Stazione Appaltante ove, per disguidi postali o per qualsiasi altro motivo, il plico stesso non pervenga entro il termine perentorio di scadenza all indirizzo di destinazione. Il plico deve contenere 3 buste, ciascuna delle quali sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura 5

6 e recante l indicazione del corrispettivo contenuto: - BUSTA A: documentazione amministrativa; - BUSTA B: offerta tecnica; - BUSTA C: offerta economica. Busta A documentazione amministrativa La Busta A recante la dicitura documentazione amministrativa deve essere chiusa, sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura dal sottoscrittore, a pena di esclusione, e deve contenere i seguenti documenti: - allegato A domanda di partecipazione e dichiarazione sostitutiva ex DPR 445/2000; - cauzione provvisoria: ai sensi dell art. 75 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. nella misura pari al 2% dell importo a base di gara al netto dell IVA; - dichiarazione di impegno di un fideiussore a rilasciare, in caso di aggiudicazione, la garanzia definitiva pari al 10% dell importo contrattuale complessivo e secondo le modalità contenute nell art. 113 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.; - fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del legale rappresentante che ha sottoscritto l offerta e la restante documentazione allegata; - procura in originale od in copia resa conforme ai sensi della normativa vigente, qualora l offerta e la documentazione da produrre in allegato siano state sottoscritte da un procuratore legale del rappresentante legale. Busta B offerta tecnica La Busta B recante la dicitura offerta tecnica deve essere chiusa, sigillata (al fine di garantirne l integrità) e controfirmata sui lembi di chiusura dal sottoscrittore, a pena di esclusione, e deve contenere l offerta tecnica, datata e redatta in lingua italiana. Tale documentazione non deve eccedere le 40 pagine, compilate su una sola facciata, oltre tavole e grafici, e dovrà comprendere la descrizione analitica del servizio richiesto, delle modalità e dei tempi di realizzazione. Tutta la documentazione sarà siglata in ogni pagina e sottoscritta all'ultima pagina con firma per esteso e in modo leggibile del legale rappresentante, della società o del capogruppo nel caso di raggruppamento già costituito o dei singoli componenti in caso di raggruppamento da costituirsi, 6

7 pena l esclusione dalla gara. L offerta tecnica deve contenere obbligatoriamente almeno le seguenti informazioni: 1. descrizione delle modalità operative; 2. descrizione dei mezzi da impiegare e delle relative caratteristiche; 3. organizzazione del lavoro, con particolare riferimento alle risorse umane impiegate. Busta C offerta economica La Busta C recante la dicitura offerta economica deve essere chiusa, sigillata (al fine di garantirne l integrità) e controfirmata sui lembi di chiusura dal sottoscrittore, a pena di esclusione, deve contenere l offerta economica datata, redatta in lingua italiana, sottoscritta dal legale rappresentante dell impresa concorrente, espressa in cifre ed in lettere in euro, in termini di ribasso percentuale sull importo complessivo a base d asta, l esatta denominazione o la ragione sociale della Ditta offerente e la sottoscrizione del legale rappresentante. Il prezzo offerto dall aggiudicatario deve essere comprensivo di tutte le spese che il medesimo deve sostenere per l esecuzione del servizio, nessuna esclusa, fatta eccezione per l IVA. In caso di discordanza tra il prezzo indicato in cifre e quello indicato in lettere, si ritiene valido quello più vantaggioso per la Unirelab S.r.l. Nel caso di consorzio di imprese l offerta deve essere sottoscritta dal legale rappresentante del consorzio medesimo, nonché dai legali rappresentanti di tutte le imprese consorziate indicate quale esecutrici del servizio. In caso di R.T.I. non ancora costituito l offerta deve essere sottoscritta dai legali rappresentanti di tutti i concorrenti. Non sono ammesse offerte in aumento 8. Termine di validità dell offerta preventivo. La validità dell offerta/preventivo è di 180 giorni naturali dalla data di scadenza del termine per la ricezione da parte della Unirelab S.r.l. 9. Garanzie. Cauzione provvisoria e definitiva. La ditta aggiudicataria è tenuta a versare una cauzione provvisoria ai sensi dell art. 75 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. nella misura pari al 2% dell importo a base di gara al netto dell IVA. 7

8 Tale garanzia è ridotta al 50% per gli operatori economici in possesso di certificazioni di sistemi di qualità rilasciati da organismi accreditati ai sensi dell art. 75, c. 7 del D.Lgs. 163/06. L esecutore del contratto è obbligato a costituire una garanzia fideiussoria pari al 10% dell importo contrattuale complessivo e secondo le modalità contenute nell art. 113 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. La garanzia fideiussoria può essere costituita con una delle seguenti modalità: fidejussione assicurativa o bancaria o assegno circolare. Detta cauzione deve contenere e prevedere: a) l impegno della banca o della compagnia di assicurazione a versare l importo della cauzione su semplice richiesta della Stazione Appaltante e con rinuncia al beneficiario della preventiva escussione di cui all art del C.C.; b) la validità fino alla completa esecuzione dell impegno contrattuale, ogni eccezione esclusa e lo svincolo solo dietro la restituzione dell originale della cauzione stessa; c) la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all eccezione di cui all art. 1957, comma 2 del codice civile, nonché l operatività della garanzia medesima entro quindici giorni, a semplice richiesta scritta della Stazione Appaltante; d) l appaltatore deve obbligarsi a reintegrare la cauzione di cui l Amministrazione avesse dovuto avvalersi, in tutto e/o in parte, durante l esecuzione del contratto. La garanzia copre gli oneri per il mancato o inesatto adempimento. Cessa di avere effetto solo alla data di emissione del certificato di regolare esecuzione, redatto ai sensi dell art. 120 del D.lgs. n. 163/2006 e viene svincolata al termine del rapporto contrattuale, dopo la definizione di tutte le ragioni di debito e di credito, oltre che di eventuali altre pertinenze. 10. Stipulazione del contratto e modalità di pagamento dei corrispettivi. L affidamento del servizio viene effettuato dal committente. La stipula del contratto è subordinata all esito positivo della verifica relativa all assenza delle cause di esclusione di cui all art. 38 del D.lgs. 163/2006 ed alla sussistenza di tutti i requisiti richiesti in capo al soggetto affidatario, acquisendo la relativa documentazione, salva l ipotesi in cui quest ultima risulti già agli atti della 8

9 Unirelab S.r.l. Costituiscono parte integrante del contratto, seppure non materialmente allegati, i seguenti documenti: 1. lettera d invito; 2. offerta tecnica ed economica presentate dall aggiudicatario; 3. la lettera di accettazione dell aggiudicazione definitiva. Tutte le spese eventualmente derivanti, a qualsivoglia titolo, dalla stipula del predetto contratto sono a totale carico dell affidatario. I pagamenti sono effettuati con cadenze mensili dietro presentazione di regolare fattura. La fatturazione del servizio deve essere emessa dalla sede dell appaltatore. Il pagamento delle fatture, rispetto alle quali non siano sorte contestazioni, viene effettuato entro 60 giorni dal ricevimento delle fatture. La liquidazione avviene mediante accredito sul conto corrente bancario indicato dall aggiudicatario. Tale modalità di pagamento, il numero di conto corrente e le coordinate bancarie devono essere sempre riportate sulle fatture emesse. Quest ultime devono, altresì, recare l indicazione del CIG attribuito al procedimento Z140EDD799. L aggiudicatario, attraverso il proprio rappresentante legale od un suo procuratore, deve comunicare tempestivamente gli estremi del conto corrente bancario o postale dedicato, ai fini della tracciabilità dei flussi monitori ex L.163/2010 e s.m.i, nonché le generalità ed il codice fiscale delle persone delegate ad operare sullo stesso. L aggiudicatario, con la sottoscrizione del contratto assume l obbligo di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla L. 136/ Risoluzione del contratto. La Stazione appaltante può richiedere la risoluzione del contratto, oltre che ai sensi dell art e segg. del codice civile, nei seguenti casi: a) per motivi di pubblico interesse; b) in caso di frode e/o di grave inadempienza nell esecuzione degli obblighi e condizioni contrattuali; c) in caso di cessione dell azienda, di cessione di attività oppure nel caso di concordato preventivo e di fallimento; 9

10 d) nei casi in cui l aggiudicatario provveda a subappaltare, in tutto o in parte, il servizio. Nel caso di risoluzione del contratto la Stazione appaltante si riserva la facoltà di interpellare le ditte che seguono nella graduatoria. 12. Controversie e foro competente. L insorgenza di controversie tra la Stazione Appaltante e l appaltatore non può costituire in alcun caso motivo di esonero dalla prosecuzione dell appalto per l aggiudicatario. La risoluzione delle controversie relative all esecuzione del servizio è affidata al giudice ordinario. Il foro competente è quello di Roma. 13. Informativa in materia di protezione e tutela dei dati personali. Ai sensi del D.lgs. 193/2003 e s.m.i. (Codice in materia di protezione dei dati personali) i dati forniti dai partecipanti alla gara saranno oggetto di trattamento ai fini della partecipazione alla presente procedura e saranno raccolti e trattati, ai fini del procedimento di affidamento diretto e della successiva stipula e gestione del contratto di affidamento del servizio. 14. Informazioni complementari Il Responsabile Unico del Procedimento è il dott. Antonello Gallo. Ulteriori informazioni possono essere richieste ai seguenti recapiti: Unirelab S.r.l. - Via Quintino Sella n Roma (Roma) Tel indirizzo internet: Roma, Il Responsabile Unico del Procedimento Dott. Antonello Gallo 10

11 ALLEGATO A FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSISTUTIVA, AI SENSI DEL DPR 445/2000, A CORREDO DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE, DA PRESENTARSI A CURA DEL CONCORRENTE SINGOLO O DI TUTTI I SOGGETTI PARTECIPANTI AL RAGGRUPPAMENTO / CONSORZIO COSTITUITO O COSTITUENDO Spett.le Unirelab S.r.l. Via Quintino Sella, Roma DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A GARA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (ex artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000) Oggetto: Procedura di affidamento diretto ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. del servizio di pulizie dei locali del laboratorio antidoping gestito dalla società Unirelab S.r.l. sito in Settimo Milanese (MI), Via A. Gramsci, 70. CIG: Z140EDD799 Il sottoscritto Nato a il Residente nel Comune di Prov. In via/piazza Civico C.F. In qualità di legale rappresentante della ditta / società Con sede nel Comune di Prov. Tel. - fax e- mail 11

12 Codice fiscale Partita IVA CHIEDE - di partecipare alla procedura indicata in oggetto Ai sensi degli artt.46 e 47 D.P.R. 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del DPR 445/2000, per le ipotesi di dichiarazioni mendaci e falsità DICHIARA QUANTO SEGUE 1. che il legale rappresentante è il soggetto indicato nell intestazione della presente dichiarazione; 2. che l impresa non si trova in alcuna delle cause di esclusione dalle gare d appalto previste dall art. 38 del D.lgs. n. 163/06 e s.m.i. ed in particolare: a) di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, o nei cui riguardi sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni; b) che nei propri confronti non è pendente procedimento per l applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all articolo 3 della legge 27 dicembre 1956, n o di una delle cause ostative previste dall articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575; l esclusione e il divieto operano se la pendenza del procedimento riguarda il titolare o il direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale; il socio o il direttore tecnico se si tratta di società in nome collettivo, i soci accomandatari o il direttore tecnico se si tratta di società in accomandita semplice, gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza o il direttore tecnico, se si tratta di altro tipo di società; c) che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell artico/o 444 del codice di procedura pena/e, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale; è comunque causa di esclusione la condanna, con sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a un organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18 (i1 dichiarante, a pena di esclusione, attesta il possesso del requisito indicando anche le eventuali condanne per le quali abbia beneficiato della non menzione ad eccezione delle condanne per reati depenalizzati ovvero dichiarati estinti; di quelle revocate o per le quali è intervenuta la riabilitazione ovvero dichiara di non aver riportato 12

13 condanne per le quali beneficia della non menzione); l esclusione e il divieto operano se la sentenza o il decreto sono stati emessi nei confronti: del titolare o del direttore tecnico se si tratta di impresa individuale; del socio o del direttore tecnico, se si tratta di società in nome collettivo; dei soci accomandatari o del direttore tecnico se si tratta di società in accomandita semplice; degli amministratori muniti di potere di rappresentanza o del direttore tecnico se si tratta di altro tipo di società o consorzio. In ogni caso l esclusione e il divieto operano anche nei confronti dei soggetti cessati dalla carica nel triennio antecedente la data di pubblicazione della lettera di invito, qualora l impresa non dimostri di aver adottato atti o misure di completa dissociazione della condotta penalmente sanzionata; resta salva in ogni caso l applicazione dell articolo 178 del codice penale dell art. 445, comma 2, del codice di procedura penale; d) che non è stato violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all articolo 17 della Legge 19/03/1990 n. 55; e) che non sono state commesse gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro risultanti dai dati in possesso dell Osservatorio; f) che, secondo motivata valutazione della Stazione Appaltante, non ha commesso grave negligenza o malafede nell esecuzione delle prestazioni affidate dalla Stazione Appaltante che bandisce la gara, e che non ha commesso un errore grave nell esercizio della propria attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della Stazione Appaltante; g) che non ha commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui è stabilita; h) che nei propri confronti, ai sensi del comma 1-ter, non risulta l iscrizione nel casellario informatico di cui all art. 7, comma 10, per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione in merito a requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara e per l affidamento dei subappalti; i) che non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti; l) che ha rispettato e quindi è in regola con il disposto di cui all articolo 17 della legge 12 marzo 1999, n. 68 e s.,mi.; m) che non è stata applicata la sanzione interdittiva di cui all articolo 9, comma 2, lettera c), del 13

14 D.lgs. dell 8 giugno 2001 n. 231 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione; m bis) che nei propri confronti, ai sensi dell articolo 40, comma 9-quater, non risulta l iscrizione nel casellario informatico di cui all articolo 7, comma 10, per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione ai fini del rilascio dell attestazione SOA; m-ter) che non è stato vittima di reati previsti e puniti dagli articoli 317 (concussione) e 629 (estorsione) del codice penale aggravati ai sensi dell articolo 7 del decreto-legge 13 maggio 1991, n. 152, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 1991, n. 203; ovvero: che, pur essendo stato vittima dei reati previsti e puniti dagli articoli 317 (concussione) e 629 (estorsione) del codice penale aggravati ai sensi dell articolo 7 del decreto-legge 13 maggio 1991, n. 152, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 1991, n. 203, ha denunciato i fatti all autorità giudiziaria; ovvero ancora: che, pur essendo stato vittima dei reati previsti e puniti dagli articoli 317 (concussione) e 629 (estorsione) del codice penale aggravati ai sensi dell articolo 7 del decreto-legge 13 maggio 1991, n. 152, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 1991, n. 203, non avendo denunciato i fatti all autorità giudiziaria ricorrano i casi previsti dall articolo 4, primo comma, della legge 24 novembre 1981, n (cause di esclusione della responsabilità); m-quater) di non trovarsi, rispetto ad un altro partecipante alla medesima procedura di affidamento, in una situazione di controllo di cui all articolo 2359 del codice civile o in una qualsiasi relazione, anche di fatto, se la situazione di controllo o la relazione comporti che le offerte sono imputabili ad un unico centro decisionale. 3. che l impresa è in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione italiana, e che ha aperto le posizioni previdenziali e assicurative di seguito specificate: - INPS: sede di., matricola n.., (nel caso di iscrizione presso più sedi indicarle tutte) - INAIL: sede di., matricola n.., (nel caso di iscrizione presso più sedi indicarle tutte) 4. che il contratto collettivo alla cui applicazione è tenuta l impresa è il seguente: 14

15 . (indicare la categoria di riferimento e la data del contratto in vigore); 5. che l impresa applica integralmente tutte le norme contenute nel contratto collettivo nazionale di lavoro e nei relativi accordi integrativi, applicabili all oggetto del presente appalto, in vigore per il tempo e nella località in cui si svolge, nonché la piena osservanza e applicazione di tutte le norme in materia di sicurezza sul lavoro (D.lgs 81/2008); 6. che l impresa non ha in corso nessuna procedura che comporta la cancellazione dalla CCIAA o dal sopracitato registro e che è iscritta nel Registro delle imprese della Camera di Commercio di per la seguente attività (indicare attività e relativo codice)., data di iscrizione / /, forma giuridica della società, durata della società., capitale sociale, volume d affari..; 7. che l impresa presta, servizi di pulizia civile in almeno tre strutture assimilabili, da almeno tre anni (elencare di seguito le strutture di riferimento presso le quali l impresa presta il servizio di pulizia) che l impresa ha realizzato negli ultimi tre esercizi chiusi, servizi di pulizia e/o servizi analoghi per un importo pari o superiore ad iva esclusa; 9. che l impresa si è recata sui luoghi dove dovrà essere svolto il servizio e ha preso conoscenza delle condizioni locali e di tutte quelle circostanze generali e particolari che possono influire sulla determinazione dell offerta e sull espletamento del servizio di pulizia;che l impresa non è stata condannata per reati previsti dall art. 31 c. 2 del D.lgs. 507/99 in materia di emissione di assegni senza provviste; 10. che l impresa non è stata condannata per i reati previsti dal D.lgs. 74/2000 in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto, a norma dell art. 9 della legge 25 giugno 1999 n. 205; 11. che l impresa (barrare una delle seguenti opzioni): 15

16 in quanto tenuta, è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ai sensi della L 68/99 e che l ufficio competente ad attestare l avvenuta ottemperanza da parte del concorrente e l ufficio presso la Provincia di ; non è tenuta al rispetto delle norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ai sensi della L 68/99 avendo alle dipendenze un numero di lavoratori inferiori a 15 non è tenuta al rispetto delle norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ai sensi; dell art. 5 c. 2 della L 68/99, come modificato dall art. 1 c. 53 della L. 247/ che non esistono rapporti di collegamento e/o controllo, determinati secondo i criteri di cui all art del C.C., con altre imprese che hanno presentato richiesta di partecipazione alla gara e che comunque imprese collegate e/o controllate non presenteranno medesima domanda, nonché di non partecipare alla presente procedura contestualmente come ditta singola e come A.T.I. o consorzio (anche tra cooperative), e, infine, che non vi sono coincidenze tra il legale rappresentante della ditta per la quale si presenta istanza di partecipazione con altri legali rappresentanti di ditte che hanno presentato o che intendono presentare offerta per la stessa gara; 13. che l offerta è formulata esclusivamente per proprio conto, senza alcuna forma di collegamento, di diritto o di fatto, con altre imprese partecipanti alla procedura di gara; 14. di aver adempiuto, ai sensi dell art. 86 c. 3bis del D.lgs. 163/2006 e s.m.i., all interno della propria azienda, agli obblighi di sicurezza previsti dalla normativa vigente; 15. di non essersi avvalso, ai sensi dell art. 1bis c.14 della L. 163/2006 e s.m.i., di piani individuali di emersione ovvero che nel periodo di emersione si è comunque concluso; ovvero di essersi avvalso, ai sensi dell art. 1bis c.14 della L. 163/2006 e s.m.i., di piani individuali di emersione ovvero che nel periodo di emersione si è comunque concluso; 16. Di non trovarsi in alcuno dei rapporti di cui agli articoli 36 comma 5 e 37 comma 7 del DLgs 163/2006 e s.m.i.; 17. di aver giudicato il prezzo nel suo complesso remunerativo e tale da consentire l offerta economica presentata ; 18. di aver preso conoscenza e di aver tenuto conto nella formulazione dell offerta delle 16

17 condizioni contrattuali nonché degli obblighi e degli oneri relativi alle disposizioni in materia di sicurezza, di condizioni sul lavoro e di previdenza ed assistenza in vigore nel luogo dove deve essere eseguita la fornitura; 19. di impegnarsi a stipulare polizza assicurativa a favore della stazione appaltante per tutta la durata contrattuale, con esclusivo riferimento alla presente gara. 20. di essere in grado in ogni momento di certificare tutti gli elementi innanzi dichiarati, così come si impegna, nel caso in cui l impresa sia dichiarata aggiudicataria del servizio, a presentare la stessa entro i termini dati dall Amministrazione in conformità alle vigenti disposizione di legge; 21. di apporre la sottoscrizione, consapevole delle responsabilità penali, amministrative e civili verso dichiarazioni false o incomplete; 22. che il domicilio eletto per le comunicazioni previste dall art. 79 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. è il seguente: fax: posta certificata: indirizzo: città: Ai sensi del D.lgs. 193/2003 e s.m.i. (Codice in materia di protezione dei dati personali) i dati forniti dai partecipanti alla gara saranno oggetto di trattamento ai fini della partecipazione alla presente procedura e saranno raccolti e trattati, ai fini del procedimento di affidamento diretto e della successiva stipula e gestione del contratto di affidamento del servizio. Appone la sottoscrizione, consapevole delle responsabilità penali, amministrative e civili verso dichiarazioni false o incomplete. Data e luogo IL LEGALE RAPPRESENTANTE (sottoscrizione in originale) Allegare fotocopia documento di identità della persona che firma 17

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Allegato 2 requisiti di ordine generale e idoneità professionale DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR. 445/2000) Il/ la sottoscritto/a: nato/a a: ( ) il / / domiciliato per la

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE Marca da bollo da Euro 16,00 Al Comune di Volvera Via Ponsati 34 10040 VOLVERA (TO) Oggetto : Affidamento in concessione del servizio di informazione e comunicazione mediante la redazione, la stampa e

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P.

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P. A TPER SPA APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P.A., NELLE AZIENDE DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DI PERSONE

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO PROJECT FINANCING RELATIVO AL SERVIZIO INTEGRATO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI CON CARATTERISTICHE

Dettagli

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV)

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) A.1.1 LAVORI PUBBLICI ORDINARI - ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON AUTO CERTIFICAZIONI 1 2 Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Ufficio Appalti Allegato A al disciplinare ISTANZA DI AMMISSIONE Nella forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà ai sensi degli artt.

Dettagli

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV)

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) A. Istanza di partecipazione con auto certificazioni 1 2 Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) OGGETTO: Lavori di ripristino sezione

Dettagli

Scheda A Domanda di partecipazione

Scheda A Domanda di partecipazione Procedura aperta per il servizio di tesoreria per il Consiglio regionale dell Abruzzo. CIG 6378273D60 La società rappresentata da nato a il residente a in C.F. in qualità di 1 denominazione/sede legale

Dettagli

COMUNE DI VIDDALBA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI VIDDALBA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI VIDDALBA Provincia di Sassari Ufficio Amministrativo Contabile LL.PP Via Giovanni Maria Angioy 5 - Tel. 079.5808020 fax 079.5808022 P.E.C. comune.viddalba@legalmail.it Prot. 2648 Viddalba 12/06/2014

Dettagli

DICHIARAZIONE ex. Art. 38 D.Lgs. 163/06 e s.m.i. ai sensi del D.P.R. 445/2000

DICHIARAZIONE ex. Art. 38 D.Lgs. 163/06 e s.m.i. ai sensi del D.P.R. 445/2000 ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ex. Art. 38 D.Lgs. 163/06 e s.m.i. ai sensi del D.P.R. 445/2000 Spett.le Il sottoscritto..nato a... il residente in..alla_via..... C.F.: in qualita di...... dell Impresa......

Dettagli

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA.

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA. ISTANZA E RELATIVE DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA DELLA SOCIETA STRUTTURA VALLE D AOSTA S.R.L. PERIODO 01/10/2014 01/10/2017

Dettagli

(eventualmente) giusta procura generale/speciale n in data del Notaio,

(eventualmente) giusta procura generale/speciale n in data del Notaio, COMUNE DI GREVE IN CHIANTI -Provincia di Firenze - Servizio lavori Pubblici - Progettazione ALLEGATO A al disciplinare MARCA DA BOLLO DA. 14,62 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN PROJECT FINANCING DELLA

Dettagli

Il sottoscritto Legale Rappresentante / Procuratore del concorrente sede legale in: Via Comune C.A.P. Codice Fiscale n. Partita I.V.A. n.

Il sottoscritto Legale Rappresentante / Procuratore del concorrente sede legale in: Via Comune C.A.P. Codice Fiscale n. Partita I.V.A. n. MOD. AVV DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO DEL CONCORRENTE ALLA CORTE D APPELLO DI FIRENZE VIA CAVOUR, 57 50129 FIRENZE La presente dichiarazione, resa ai sensi del D.P.R. n. 445/00, deve essere corredata da

Dettagli

AVVALIMENTO - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445 DEL 28 DICEMBRE 2000 DELL OPERATORE ECONOMICO AUSILIARIO

AVVALIMENTO - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445 DEL 28 DICEMBRE 2000 DELL OPERATORE ECONOMICO AUSILIARIO ALLEGATO D PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI FARMACI, PARAFARMACI E DI TUTTI GLI ALTRI PRODOTTI EROGABILI NEL NORMALE CICLO DISTRIBUTIVO DELLE FARMACIE CIG 602865075B CIG 6028660F99 Spett.le FARMACIA

Dettagli

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Spett. Tea S.p.A. Via Taliercio n.3 46100 MANTOVA OGGETTO: Procedura aperta per la selezione del socio privato di Tea Reteluce S.r.l. con attribuzione di compiti

Dettagli

AL COMUNE di BARI RIPARTIZIONE

AL COMUNE di BARI RIPARTIZIONE Ragione sociale della Ditta concorrente Allegato SUB A) ad Avviso di gara (utilizzare esclusivamente questo modulo) Domanda di partecipazione con autocertificazioni e dichiarazioni richieste all offerente

Dettagli

volume d affari capitale sociale

volume d affari capitale sociale Modello A Stazione appaltante: Comune di Isernia Piazza Marconi 86170 Isernia (IS) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO ED ADEGUAMENTO FUNZIONALE EX SCUOLA COMUNALE IN LOCALITA

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DELLA LEGGE N. 445/2000 Spett.le I.N.RI.M. Strada delle Cacce

Dettagli

Allegato 1 ALL UFFICIO PROTOCOLLO DEL COMUNE DI MONTESARCHIO CAPOFILA DELL AMBITO B3 Piazza San Francesco, n.1 82016 Montesarchio (BN)

Allegato 1 ALL UFFICIO PROTOCOLLO DEL COMUNE DI MONTESARCHIO CAPOFILA DELL AMBITO B3 Piazza San Francesco, n.1 82016 Montesarchio (BN) Allegato 1 ALL UFFICIO PROTOCOLLO DEL COMUNE DI MONTESARCHIO CAPOFILA DELL AMBITO B3 Piazza San Francesco, n.1 82016 Montesarchio (BN) l sottoscritt nat a. il. residente nel Comune di... prov...via/piazza....

Dettagli

CIG 5883516EFB. P a r t e A - D O M A N D A D I P A R T E C I P A Z I O N E E D I C H I A R A Z I O N E S O S T I T U T I V A

CIG 5883516EFB. P a r t e A - D O M A N D A D I P A R T E C I P A Z I O N E E D I C H I A R A Z I O N E S O S T I T U T I V A B A N D O D I G A R A C O N P R O C E D U R A N E G O Z I A T A P E R I S E R V I Z I D I A S S I C U R A Z I O N E R. C. A. E I N C E N D I O R I S C H I D I V E R S I D E G L I A U T O B U S A Z I E

Dettagli

Procedura aperta per l aggiudicazione di: IMPORTO APPALTO : 72.000,00 iva esclusa

Procedura aperta per l aggiudicazione di: IMPORTO APPALTO : 72.000,00 iva esclusa MODELLO A Attestazione e relative dichiarazioni per la partecipazione alla Procedura aperta per l aggiudicazione di: Istruzioni per la compilazione IMPORTO APPALTO : 72.000,00 iva esclusa 1. Completare,

Dettagli

Modello A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONTESTUALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PER I REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Modello A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONTESTUALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PER I REQUISITI DI ORDINE GENERALE Modello A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONTESTUALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PER I REQUISITI DI ORDINE GENERALE Spett.le Stazione appalrtante OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L

Dettagli

Il sottoscritto.. codice fiscale n. nato a provincia di...stato. il.autorizzato, nella qualità di. a rappresentare legalmente l'impresa:...

Il sottoscritto.. codice fiscale n. nato a provincia di...stato. il.autorizzato, nella qualità di. a rappresentare legalmente l'impresa:... allegato A. Alla Fondazione Montagna sicura - Montagne sûre Villa Cameron Località Villard de La Palud, 1 11013 Courmayeur (Ao) Oggetto: AVVISO DI INTERPELLO PER L AFFIDAMENTO IN COTTIMO FIDUCIARIO, MEDIANTE

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO Allegato A1 PROCEDURA APERTA PER L APPALTO SERVIZIO DI CONCESSIONE DI UN MUTUO CHIROGRAFO PARI AD 5.000.000,00 ALLA VALLE UMBRA SERVIZI S.P.A. GARANTITO DA DELEGAZIONI DI PAGAMENTO SULLE ENTRATE ORDINARIE

Dettagli

Allegato 1 - da compilare on-line sul sito www.aziendesanitarieavpn.albofornitori.net

Allegato 1 - da compilare on-line sul sito www.aziendesanitarieavpn.albofornitori.net Allegato 1 - da compilare on-line sul sito www.aziendesanitarieavpn.albofornitori.net FAC-SIMILE n 1 ISTANZA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI FORNITORI DI BENI E APPALTATORI DI

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLEGATO A Al Comune di Altofonte Piazza Falcone Borsellino 90030 ALTOFONTE (PA) ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Procedura di cottimo fiduciario avente per oggetto: Noleggio di luminarie artistiche in occasione

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Puglia BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA procedura: art. 3, comma 38 e art. 55, comma 6, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. in qualità di (carica sociale) dell impresa ( denominazione e ragione sociale) DICHIARA

Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. in qualità di (carica sociale) dell impresa ( denominazione e ragione sociale) DICHIARA OGGETTO: GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA - MINISTERO DELLA SALUTE - SEDE DI ROMA, LUNGOTEVERE RIPA N. 1. CIG 61681305E5 Il/la sottoscritto/a nato/a a il in qualità di

Dettagli

MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Al Comune di Vittorio Veneto Piazza del Popolo, n. 14 31029 VITTORIO VENETO (TV) Oggetto: Procedura aperta per l affidamento della

Dettagli

- DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ E DI CERTIFICAZIONE- (D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

- DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ E DI CERTIFICAZIONE- (D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Spett.le Associazione Trento RISE Ufficio Legale Legal Affairs Via Sommarive, 18 38123 Povo Trento Italy - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ E DI CERTIFICAZIONE- (D.P.R. 28 dicembre 2000,

Dettagli

Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria)

Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria) Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria) il sottoscritto Dichiarazioni dell impresa ausiliaria articolo

Dettagli

Il sottoscritto... nato/a a..il.. e residente a... in qualità di legale rappresentante, con la qualifica di dell impresa... CHIEDE

Il sottoscritto... nato/a a..il.. e residente a... in qualità di legale rappresentante, con la qualifica di dell impresa... CHIEDE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Timbro della Ditta ZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 D.P.R. 28.12.2000 N. 445) (n.b. in caso di raggruppamento temporaneo o consorzio la

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A DITTA: 3. CORTESI REQUISITI GIURIDICO-AMMINISTRATIVI - BUSTA A

Dettagli

- SCHEMA TIPO - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA

- SCHEMA TIPO - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA - SCHEMA TIPO - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA All AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA Via S. Agostino, 7 67100 L AQUILA LAVORI DI SISTEMAZIONE

Dettagli

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso)

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso) All. n.1 Disciplinare di gara Alla cortese attenzione del Direttore Generale dell Azienda Ospedaliera Luigi Sacco di Milano MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le

Dettagli

GIARDINO SCOTTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA ESTIVA ANNO 2015.

GIARDINO SCOTTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA ESTIVA ANNO 2015. Allegato B Modulo delle Dichiarazioni (da inserire nella busta n. 1 Documentazione amministrativa) Al Comune di Pisa Direzione Cultura e Turismo Coordinamento Interventi sul Litorale OGGETTO: AVVISO PUBBLICO

Dettagli

AVVALIMENTO - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445 DEL 28 DICEMBRE 2000 DELL OPERATORE ECONOMICO AUSILIARIO

AVVALIMENTO - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445 DEL 28 DICEMBRE 2000 DELL OPERATORE ECONOMICO AUSILIARIO ALLEGATO D PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEI RAMI D AZIENDA DENOMINATI GRAN CAFFE DELLE TERME E CHALET PARCO TERMALE CON CHIOSCO PISCINA Spett.le BAGNI DI CASCIANA

Dettagli

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA ALLEGATO 1) FAC-SIMILE SCHEMA DI DICHIARAZIONE (su carta intestata) Da inserire nella Busta A Documentazione amministrativa Spett.le CUP 2000 S.p.A. Via del Borgo di San Pietro 90/C 40126 Bologna (BO)

Dettagli

COMUNE DI MORSANO AL TAGLIAMENTO. Provincia di Pordenone

COMUNE DI MORSANO AL TAGLIAMENTO. Provincia di Pordenone COMUNE DI MORSANO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone ALLEGATO A (Modello Dichiarazione di partecipazione DA INSERIRE NELLA BUSTA A) Al COMUNE DI MORSANO AL TAGLIAMENTO Piazza Daniele Moro 33 33075-

Dettagli

SERUSO S.p.A. MODELLO A

SERUSO S.p.A. MODELLO A Modello A) Tale dichiarazione deve essere resa dal Legale Rappresentante o dal Titolare o dal Procuratore. Nel caso di concorrenti costituiti da imprese associate o da associarsi, la medesima dichiarazione

Dettagli

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Spett.le COMUNE DI COLOGNO AL SERIO VIA ROCCA, 1 24055 COLOGNO AL SERIO AREA SERVIZI ALLA PERSONA

Dettagli

CIG : 5903505E6D CUP: F24B14000260005

CIG : 5903505E6D CUP: F24B14000260005 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Sardegna ALLEGATO 1 Coordinamento tecnico edilizio Dichiarazione di responsabilità Oggetto: Opere edili ed accessorie inerenti il risanamento delle

Dettagli

DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE

DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLEGATO A DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE Oggetto: Procedura aperta per il servizio di Tesoreria del Comune di Lezzeno (CO) per il periodo dal 01/01/2010 AL 31/12/2018 Il sottoscritto:.. Nato (luogo

Dettagli

Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele CATANIA

Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele CATANIA Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele CATANIA Settore Provveditorato-gruppo Generi Vari tel. 0957435627 fax 095/317844 Oggetto: Stampa opuscoli. Prot. N. 34362 del 17/07/2012

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in con codice fiscale n e con partita IVA n CHIEDE

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in con codice fiscale n e con partita IVA n CHIEDE 1 ALLEGATO A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N 445 A CORREDO DELL OFFERTA AL COMUNE DI PRIZZI Corso Umberto I n 56 90038 PRIZZI

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA AUTOSERVIZI F.V.G. S.p.A. (ALLEGATO A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA Spett. le Autoservizi F.V.G. S.p.A. - SAF Via del Partidor, n. 13 33100 UDINE ITALIA OGGETTO: SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

Dettagli

AUTODICHIARAZIONI. (da compilare e sottoscrivere in ogni sua pagina da parte del legale rappresentante del soggetto concorrente)

AUTODICHIARAZIONI. (da compilare e sottoscrivere in ogni sua pagina da parte del legale rappresentante del soggetto concorrente) ALL. A1 Procedura di gara in economia per la fornitura di n. 6 autovetture nuove con doppia alimentazione benzina/gpl ed il contestuale ritiro di n. 6 autovetture di proprietà dell Ente, da destinare alla

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 N. 445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 N. 445 AL COMUNE DI IMPERIA Viale Matteotti, 157 IMPERIA Bollo OGGETTO SISTEMAZIONE DEGLI SPAZI APERTI IN BORGO FOCE TRA LA FOCE DEL TOR- RENTE CARAMAGNA E LARGO VARESE IMPORTO IN. 787.952,95 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA DITTA : C.F./P.

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA DITTA : C.F./P. FAC SIMILE allegato A MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA DITTA : C.F./P.IVA Sede legale: Via cap. Città Sede Operativa:

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA MODULO A PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA (da presentare, in carta libera, da parte delle Società singole, Consorzi e Consorziate,

Dettagli

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via P. Stazzi n. 2 22100 COMO CO Oggetto: Dichiarazione sostitutiva in merito al possesso dei requisiti di ordine generale prescritti dall

Dettagli

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A)

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A) in bollo Euro 16,00 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A) Fac-simile istanza / dichiarazione sostitutiva ai sensi degli

Dettagli

Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria)

Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria) Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria) Dichiarazioni dell impresa ausiliaria articolo 49, commi 2, lettere

Dettagli

Dichiarazioni CIG 5806770A2F.

Dichiarazioni CIG 5806770A2F. Dichiarazioni CIG 5806770A2F. Il sottoscritto Nato il a In qualità di Dell Impresa Con sede legale in Tel. n. Fax n. Con codice fiscale n Con partita IVA n ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28

Dettagli

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina Protetta Torre del Cerrano C.F. e P.Iva: 90013490678 Indirizzo:

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ALLEGATO 2 Al S.I.O.R. - SISTEMA INTEGRATO OSPEDALI REGIONALI Associazione Aziende USL progetto NUOVI OSPEDALI 4Prato-3Pistoia-2Lucca-1Massa e Carrara c/o ASL 4 Prato - Viale della Repubblica, 240 59100

Dettagli

Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT. presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa

Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT. presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa MODELLO 1 DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DELLE CAUSE D ESCLUSIONE EX ART. 38 D.Lgs n. 163/2006

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

di essere ammesso alla gara di cui in oggetto come impresa singola mandatario mandante in raggruppamento temporaneo o in consorzio di e a tal fine

di essere ammesso alla gara di cui in oggetto come impresa singola mandatario mandante in raggruppamento temporaneo o in consorzio di e a tal fine marca da bollo 14,62 Al Sindaco Comune di San Raffaele Cimena Via Ferrarese 16 10090 SAN RAFFAELE CIMENA Oggetto LAVORI DI BANDO DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID CONNECTED INSTALLATO

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso

Dettagli

COMUNE DI COMUN NUOVO

COMUNE DI COMUN NUOVO COMUNE DI COMUN NUOVO Provincia di Bergamo P.zza De Gasperi, 10 24040 Comun Nuovo Tel. 035/595043 fax 035/595575 p.i.00646020164 SERVIZIO AFFARI GENERALI Allegato A) Avviso pubblico per l aggiornamento

Dettagli

Io sottoscritto. nato a... il... nella mia qualità di... (eventualmente) giusta procura generale / speciale n... del...,

Io sottoscritto. nato a... il... nella mia qualità di... (eventualmente) giusta procura generale / speciale n... del..., Oggetto: procedura aperta per la stipula di una polizza assicurativa sanitaria a favore degli iscritti, pensionati, cancellati, dipendenti e rappresentanti ministeriali dell Ente Nazionale di Previdenza

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA 1/11 Allegato A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA Spett. le COMUNE DI AMALFI Piazza Municipio, 6 84011 A M A L F I (SA) Oggetto e importo dell appalto: Procedura ristretta per

Dettagli

Il sottoscritto. in qualità di..della società. (denominazione e ragione sociale) con sede in.. n. codice fiscale n. partita iva

Il sottoscritto. in qualità di..della società. (denominazione e ragione sociale) con sede in.. n. codice fiscale n. partita iva ALLEGATO A Fac-simile (schema indicativo) Istanza di partecipazione Procedura Aperta (sottoscritta da persona che ha i poteri di impegnare legalmente la ditta) per l affidamento del servizio di raccolta,

Dettagli

ALLEGATO 2) CIG: Z5C0B3412A CUP: F79G13000370005

ALLEGATO 2) CIG: Z5C0B3412A CUP: F79G13000370005 ALLEGATO 2) DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER GLI STUDENTI PENDOLARI RESIDENTI NEL COMUNE DI

Dettagli

DICHIARAZIONE RESA AI SENSI DEL DPR 445/2000, Il sottoscritto (cognome e nome) nato a Prov. in qualità di (carica sociale ) dell Istituto di Credito

DICHIARAZIONE RESA AI SENSI DEL DPR 445/2000, Il sottoscritto (cognome e nome) nato a Prov. in qualità di (carica sociale ) dell Istituto di Credito DICHIARAZIONE RESA AI SENSI DEL DPR 445/2000, OVVERO DICHIARAZIONI RESE SECONDO LA LEGISLAZIONE DEL PAESE ESTERO DI RESIDENZA Il sottoscritto (cognome e nome) nato a Prov. il in qualità di (carica sociale

Dettagli

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV.

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV. All. 2) al Disciplinare di gara Spett.le Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE Via Pisa - P.zza Giovanni XXIII 95037 - San Giovanni La Punta Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI RELATIVI

Dettagli

Prot. n. 0002363 Messina, 16.5.2014

Prot. n. 0002363 Messina, 16.5.2014 ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI XXIII VILLAGGIO ALDISIO Via Taormina 98124 Messina Tel. e Fax 090/2932457 E-mail: meic85900g@istruzione.it meic85900g@pec.istruzione.it Sito web: www.icgiovannixxiii-aldisio.it

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SUL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SUL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA (Facsimile) Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SUL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

FACSIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ( 38 D.P.R.

FACSIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ( 38 D.P.R. ALLEGATO 1 FACSIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DI UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA PER LA PROMOZIONE DELLA DONAZIONE DI ORGANI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DI UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA PER LA PROMOZIONE DELLA DONAZIONE DI ORGANI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DI UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA PER LA PROMOZIONE DELLA DONAZIONE DI ORGANI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (la presente dichiarazione, rilasciata anche ai sensi

Dettagli

ALLEGATO B1 DICHIARA. Allega alla presente: - dichiarazioni di cui ai modelli C1 e D1; - curriculum professionale - documento di identità valido Firma

ALLEGATO B1 DICHIARA. Allega alla presente: - dichiarazioni di cui ai modelli C1 e D1; - curriculum professionale - documento di identità valido Firma ALLEGATO B1 MODELLO 1 - PROFESSIONISTA SINGOLO Al Comune di Todi UFFICIO PROTOCOLLO Piazza del Popolo 29/30, Todi 06059 Servizio VI Gestione del Territorio, Pianificazione e Sviluppo Economico OGGETTO:

Dettagli

in qualità di della Ditta Offerente avente sede legale in ( ) Via/Piazza n. telefono n. telefax n. indirizzo posta elettronica DICHIARA

in qualità di della Ditta Offerente avente sede legale in ( ) Via/Piazza n. telefono n. telefax n. indirizzo posta elettronica DICHIARA ALL. A) AUTODICHIARAZIONE OGGETTO: FORNITURA CON POSA IN OPERA DI N. 1 REFRIGERATORE AD ALTO RENDIMENTO RAFFREDDATO AD ARIA DA DESTINARE ALL OSPEDALE FILIPPO DEL PONTE DI VARESE, A SERVIZIO DELLA T.I.

Dettagli

Raggruppamento Temporaneo d Imprese in qualità di Mandataria/Mandante

Raggruppamento Temporaneo d Imprese in qualità di Mandataria/Mandante Allegato 3) Spettabile Istituto Nazionale per le Malattie Infettive L. Spallanzani I.R.C.C.S. Via Portuense, 292 00149 Roma OGGETTO: Procedura aperta per l'affidamento del servizio assicurativo della Responsabilità

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... il in qualità di... dell impresa... con sede in... N. telefono N. fax e-mail.

Il sottoscritto... nato a... il in qualità di... dell impresa... con sede in... N. telefono N. fax e-mail. MITTENTE ALLEGATO 1 Oggetto: indagine di mercato per l individuazione di operatori economici qualificati da invitare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara (art. 57, c.6,

Dettagli

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL MINISTERO DELLA SALUTE UBICATA IN ROMA IN LUNGOTEVERE RIPA N.1. CIG: 4095868133.

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL MINISTERO DELLA SALUTE UBICATA IN ROMA IN LUNGOTEVERE RIPA N.1. CIG: 4095868133. GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL MINISTERO DELLA SALUTE UBICATA IN ROMA IN LUNGOTEVERE RIPA N.1. CIG: 4095868133. Il/la sottoscritto/a nato/a a il in qualità di (carica sociale)

Dettagli

Regione Siciliana Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania

Regione Siciliana Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania Regione Siciliana Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania Protocollo Settore Provveditorato Magazzino Generale Tel. 095-7436337 fax 095-7435571 Oggetto: Acquisto Reagenti

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Area 6 Lavori Pubblici Gara del giorno: 15/09/2015 Scadenza offerte: 25/08/2015, ore 17.30 PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA, PREVIA ACQUISIZIONE DEL PROGETTO

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PROGETTI SU FONDI DI BILANCIO 2012/2014 PALERMO ALLEGATO 1

AVVISO PUBBLICO PROGETTI SU FONDI DI BILANCIO 2012/2014 PALERMO ALLEGATO 1 AL COMUNE DI PALERMO U.O. Progettazione Speciale Palazzo Natale Via Garibaldi, 26 90133 PALERMO OGGETTO: AVVISO PUBBLICO PROGETTI SU FONDI BILANCIO 2012/2014 DEL COMUNE DI PALERMO Manifestazione d Interesse

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello A) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ANALISI E RILEVAZIONI DATI DELLE

Dettagli

F.to Il Presidente dell Azienda Speciale Centro Sicilia Sviluppo

F.to Il Presidente dell Azienda Speciale Centro Sicilia Sviluppo AVVISO PER AFFIDAMENTO INCARICO PER L ACCREDITAMENTO DELL AZIENDA SPECIALE CENTRO SICILIA SVILUPPO QUALE ENTE DI FORMAZIONE E PROGETTAZIONE CORSI PER LA FORMAZIONE DI FIGURE PROFESSIONALI. L Azienda Speciale

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

Gara, con procedura aperta, servizio di gestione Elisuperficie S.Maria Goretti di Latina CIG 5811731822

Gara, con procedura aperta, servizio di gestione Elisuperficie S.Maria Goretti di Latina CIG 5811731822 SCHEMA di DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Gara, con procedura aperta, servizio di gestione Elisuperficie S.Maria Goretti di Latina CIG 5811731822 Il sottoscritto nato il a... in qualità di. (eventualmente giusta

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA Alla Provincia Regionale di Palermo Direzione Gare e Contratti Via Maqueda, 100 90133 PALERMO Oggetto: acquisizione

Dettagli

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona Prot. n. 10606 COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona OGGETTO: Invito a gara per l affidamento mediante cottimo fiduciario del servizio di pulizia della Sede municipale e altre sedi comunali per

Dettagli

ALLEGATO B DICHIARAZIONE PER LA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

ALLEGATO B DICHIARAZIONE PER LA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA ALLEGATO B DICHIARAZIONE PER LA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Oggetto: affidamento del servizio infermieristico, tecnico sanitario, riabilitativo, degli operatori tecnici e di supporto all assistenza occorrente

Dettagli

DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA

DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA Spettabile Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Veterinari Via Castelfidardo, 41 00185 Roma Appalto Lavori di manutenzione straordinaria e ristrutturazione

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CIG Z860C834DD AVVISO DI AVVIO PROCEDURA NEGOZIATA (EX TRATTATIVA PRIVATA ), AI SENSI DELL ART. 57 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I., PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESTUALE DICHIARAZIONE EX ARTT. 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i.

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESTUALE DICHIARAZIONE EX ARTT. 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. MODULO A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESTUALE DICHIARAZIONE EX ARTT. 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. OGGETTO: Cottimo fiduciario per la fornitura e posa in opera di un SISTEMA AUTOMATICO DI MISURA

Dettagli

Oggetto: Procedura aperta per l appalto relativo alla Realizzazione di palestra comunale per ginnastica preagonistica. Opere di completamento

Oggetto: Procedura aperta per l appalto relativo alla Realizzazione di palestra comunale per ginnastica preagonistica. Opere di completamento Esente imposta di bollo Oggetto: Procedura aperta per l appalto relativo alla Realizzazione di palestra comunale per ginnastica preagonistica. Opere di completamento Il sottoscritto nato a il codice fiscale

Dettagli

ALLEGATO 2 MODELLI DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE

ALLEGATO 2 MODELLI DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE . Procedura aperta finalizzata all acquisizione del servizio di noleggio, lavaggio, asciugatura, disinfezione, finissaggio, stiratura e piegatura, consegna e ritiro di biancheria piana, materassi e guanciali,

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n.

DOMANDA DI ISCRIZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. DOMANDA DI ISCRIZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 Il sottoscritto,... nato a... e residente a... in via... codice fiscale...

Dettagli

Domanda di ammissione e dichiarazioni. * * * * *

Domanda di ammissione e dichiarazioni. * * * * * Modello A) La dichiarazione sostitutiva di cui al presente modello A deve essere sottoscritta, pena esclusione, dal legale rappresentante in caso di concorrente singolo. Nel caso di concorrenti costituiti

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA All Agenzia LAORE SARDEGNA Servizio Bilancio e Contabilità U.O. Appalti e Acquisti Via Caprera 8 09123 Cagliari OGGETTO: Procedura

Dettagli

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi

Dettagli

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE Al Comune di Lamporecchio Ufficio Tecnico Lavori Pubblici - Piazza Berni, 1-51035 Lamporecchio (PT) OGGETTO: CONCESSIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO ALIMENTATO

Dettagli

Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA

Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA Mod per RTI Busta A Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA Domanda di partecipazione AL MINISTERO PER LO SVILUPPO ECONOMICO DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE

Dettagli