Ricerca Ce.Ri.S.Ma.S. - BravoSolution L acquisto dei servizi «no core» nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano Galleria di

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ricerca Ce.Ri.S.Ma.S. - BravoSolution L acquisto dei servizi «no core» nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano Galleria di"

Transcript

1 Ricerca Ce.Ri.S.Ma.S. - BravoSolution L acquisto dei servizi «no core» nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano Galleria di esperienze sul campo UCSC sede di Roma

2 UCSC Sede di Roma Novembre 1961: avvio Facoltà di Medicina e Chirurgia Luglio 1964: apertura Policlinico Universitario 1 2

3 Organizzazione e dati Sede di Roma Direttore Policlinico Dati Campus Universitario (2012) Superficie: 34 ettari Studenti e assimilati: Presenze giornaliere: Direttore Sanitario Dirigente Ammin.vo Policlinico Dati Policlinico (2012) Posti letti: Personale: Parti: Prestazioni DEA: Interventi chirurgici: Acquisti Servizio Tecnico Facility Mgt Logistica Beni Dir Ser Personale Tutti i Servizi, gerarchicamente inseriti nella gestione speciale del Policlinico, operano in service per la Sede di Roma dell Università 2 3

4 UOC Facility Management Unità Operativa Complessa Unità Operativa Semplice Costituzione mag riorganizzazione ago riorganizzazione ago 2013 Unità non dirigenziale Segreteria e Staff Amm.vo 2 Facility Mgt 1 Viaggi, trasferte e parco auto 6 15 Vigilanza Servizi Alberghieri Vigilanza e Contr Accessi Portierato Alimentazione Lavanderia e Guardaroba Pulizie Centralino Space Management

5 Classificazione servizi Fonte IFMA (International Facility Management Association) modalità operativa UOC / UOS Servizi all Edificio Manutenzioni edili, conduzione e manutenzione impianti outsourcing Servizio Tecnico Gestione del verde in house Servizio Tecnico Gestione delle utenze (energy management) outsourcing Servizio Tecnico Servizi agli Spazi Gestione sicurezza del lavoro (D.Leg.vo 626) in house / outsourcing Serv. Prevenz. Protez. Logistica in house / outsourcing Logistica Beni Progettazione e attrezzaggio degli spazi di lavoro in house Servizio Tecnico Servizi alle Persone Pulizie in house / outsourcing Facility Management Ristorazione outsourcing Facility Management Lavanderia outsourcing Facility Management Vigilanza e Guardiania in house / outsourcing Facility Management Servizio postale (interno ed esterno) in house Logistica Beni Smaltimento Rifiuti outsourcing Servizio Tecnico 4 5

6 Acquisti FM e altri attori coinvolti L Ufficio Contratti interviene a valle del processo di Negoziazione 5 6

7 Acquisti FM - fotografia /milioni 100% durata contratti (anni) 100% Pulizie ambientali 1 o 3 Lavanolo e Guardaroba 5 15% 55% Ristorazione 5 Vigilanza 1 Energia 5 Manutenzioni 3 o 5 6 7

8 Servizio Ristorazione Campus di Roma Policlinico: cucina degenti, mensa dipendenti (gestione UCSC) Giovanni XXIII: mensa studenti universitari (gestita Educatt) Evoluzione servizio (ultimo triennio) diminuzione pasti prodotti per i degenti e dipendenti aumento dei pasti consumati dagli studenti. contenimento costo appalti da riduzione posti letto (giornate di degenza) e ottimizzazione invio generi extra a reparti. I semestre 2013: completamento progetto informatizzazione prenotazioni pasti da reparti: snellimento procedure con puntuale controllo amministrativo su voce di spesa La ristorazione ospedaliera è parte integrante della terapia. Organizzazione procedura per assegnazione nuovo appalto di ristorazione (aprile 2014): rinnovo locali mensa, carrelli portavivande e macchinari lavaggio stoviglie ristrutturazione locali cucina. Obiettivo riqualificazione: realizzare un sistema moderno di ristorazione e ospitalità, percepito come valore aggiunto di qualità e benessere da parte dei consumatori-utenti degenti, dipendenti, studenti o visitatori. 7 8

9 Servizio Lavanderia e Guardaroba Riorganizzazione servizio lavanderia: 1. Esternalizzazione attività lavanderia e guardaroba (personale terzo attrezzature UCSC) 2. Giugno 2012, rinnovo quinquennale contratto con trasferimento lavaggio presso stabilimento della ditta appaltatrice: risparmio programma investimenti e recupero area del Policlinico per altre attività. Contratto: prevede remunerazione attività in base a numero giornate di degenza e interventi chirurgici. Costi 2012 invariati: a. minori ridotte giornate di degenza compensate da maggiore costo unitario lavaggio (costi utenze e trasporto) b. interventi chirurgici (fornitura kit operatori) in costante aumento per utilizzo più intensivo sale operatorie Riorganizzazione servizio guardaroba sostituzione di uno dei due impianti automatici di distribuzione divise per personale sanitario (foto nuovo impianto) Sistema distribuzione a taglie Utilizzo del microchip Riduzione numero capi da 5 a 3 cadauno ( capi gestiti rispetto ai precedenti). Risparmi sui costi di gestione ammortizzano spesa di investimento già dal primo anno. 8 9

10 Servizio Pulizie Mission: mantenere pulite le aree universitarie, amministrative e gli spazi comuni del Policlinico Modalità: attività eseguite da personale UCSC, supportato per attività specifiche (vetri, piastra polifunzionale e pulizie di fondo) da personale esterno. Nel 2012 si è provveduto a sostituire il fornitore, ottenendo risultati qualitativamente superiori Costi: rimasti inalterati pur in presenza di maggiori attività di tipo straordinario per pulitura a fondo e sanificazione dei reparti ristrutturati e a seguito apertura nuovo edificio universitario Giovanni XXIII. Perimetro: dal maggio 2013 il Facility Management coordina anche le pulizie delle aree esterne. Le attività sono state appaltate attraverso una procedura ristretta ottenendo: ampliamento di attività rispetto precedente capitolato, (nuovi servizi e aumento frequenze lavoro) risparmio di costi Dal 2006 progressiva riduzione personale UCSC Luglio 2013: avviato progetto di riorganizzazione servizio realizzato con supporto dei colleghi del SITRA: nuove modalità di lavoro del personale (orari, postazioni); acquisto di macchinari (lavasciuga) per trattamento intensivo di superfici estese. 9 10

11 Servizi di Vigilanza e Controllo Accessi Mission: garantire tranquillità e sicurezza di tutti coloro che operano a vario titolo all interno del Campus (personale, pazienti, studenti, visitatori); assicurare salvaguardia e tutela delle proprietà UCSC. Organizzazione: Vigilanza: Guardie giurate UCSC e Istituto di Vigilanza dell Urbe; Controllo Accessi: Portieri UCSC Modalità: Postazioni fisse Servizi ronda 24 ore al giorno per 365 giorni l anno. Attrezzature: oltre 120 telecamere, 350 sensori di allarme e 80 pulsanti antiaggressione, Segnali attestati presso una centrale intelligente autonoma e blindata, collegata con Sala Operativa Questura di Roma. Miglioramenti futuri: Censire aree critiche Campus diversificare azione di controllo e prevenzione. Aumentare livello di sicurezza chiusura notturna accessi, istallazione serrature con lettore di badge e porte filtro, per impedire accesso di persone non autorizzate Potenziare sistema videosorveglianza, Valorizzare personale UCSC corsi di aggiornamento. Ricercare sinergie tra Guardie Giurate e Portieri valutare insourcing di specifiche attività

12 Servizi di Manutenzione gare recenti Procedura affidamento servizi di manutenzione impianti tecnologici Piastra Polifunzionale Policlinico Oggetto: attività di presidio, gestione e manutenzione full risk, ordinaria, programmata e correttiva, comprensiva di materiali di consumo e parti di ricambio (inclusa pronta reperibilità). Piastra Polifunzionale è un edificio di mq lordi, di 6 piani ove hanno sede 25 sale operatorie, i laboratori e il D.E.A. Partecipanti: 7 società Valori: base asta - 11% su appalto cessante a pari perimetro aggiudicazione - 33% su appalto cessante Durata: triennale Procedura affidamento servizi di manutenzione impianti tecnologici e opere civili edifici sede di Roma Oggetto: Attività di presidio, gestione e manutenzione ordinaria programmata e correttiva, a forfait e a misura, delle aree e degli immobili ubicati all interno del Campus di Roma (Facoltà e Policlinico Gemelli). Opere a misura = nuove forniture su prezziario oltre soglia a forfait, migliorie e modifiche, adeguamenti normativi, interventi a seguito di eventi eccezionali o non prevedibili. Perimetro = oltre 20 edifici e mq lordi coperti Partecipanti: 6 società Valori: base asta - 9% su appalto cessante con rettifiche di prezzi e perimetro aggiudicazione - 30% su appalto cessante Durata: quinquennale 11 12

13 Centrale Termica Progetto autoconsumo energia elettrica Premessa Campus: presente anello di cavi di energia elettrica in MT a 20 kv (con 2 collegamenti alla rete elettrica cittadina) formato da tredici cabine elettriche secondarie e dalla Centrale Termica. Centrale Termica: Aprile 2003 entrata in funzione impianto Cogenerazione (potenza nominale di 5,2 Mw), per produrre energia termica ed elettrica. Nel corso degli anni l energia elettrica prodotta è stata venduta all esterno mentre quella necessaria per il fabbisogno del Campus veniva interamente acquistata. Progetto Nel 2012, a seguito di analisi di fattibilità impiantistica e normativa, si è accertata la possibilità di autoconsumare una parte dell energia elettrica prodotta. Requisiti necessari ottenimento: CAR (Cogenerazione Alto Rendimento) SEU (Sistema Efficiente di Utenza) Investimento: 1,2 /milioni 40% per costituzione SEU 60% per ammodernamento sistema di Cogenerazione, necessario per consolidare e mantenere risparmi conseguiti. Nella foto due nuove cabine elettriche realizzate

14 Centrale Termica Acquisto gas e energia elettrica Acquisti di energia elettrica e gas naturale per la Centrale Termica Nella Centrale Termica del Campus sono presenti tre caldaie tradizionali e un Cogeneratore Nel 2011 i dati di costi e ricavi di gestione dell impianto sono stati: consumi cessioni Gas naturale 17 milioni m 3 Energia elettrica 50 gigawattora 26 gigawattora Gas Naturale evoluzione strategie acquisto Fornitura 2012 gara tradizionale prezzo indicizzato novembre-dicembre 2011 Esito: riduzione fabbisogno (dismissione lavanderia interna) vanificata da aumento prezzi Fornitura 2013 gara telematica prezzo fisso novembre 2012 Esito fornitura: riduzione consumi a prezzi costanti Fornitura 2014 rinegoziazione prezzo fisso luglio 2013 Risparmi Cogeneratore Installazione Cogeneratore (aprile 2003) benefici economici pari a 3 milioni di euro/anno: miglior efficienza sistema di produzione energia; regime di defiscalizzazione approvvigionamento gas naturale; Progetto «autoconsumo» ulteriore riduzione costi di acquisto. Spese d investimento interamente recuperate entro

15 Strategie e prospettive future Strategie di assegnazione appalti Per tutti i servizi di Facility Management il criterio di assegnazione delle gare di appalto è quello dell offerta economicamente più vantaggiosa Prospettive future: macro fasi processo approvvigionamento a cui si intende apportare migliorie Analisi del fabbisogno non è un obiettivo Definizione dei requisiti priorità bassa Negoziazione non è un obiettivo Monitoraggio performances priorità Alta Per le attività di Facility Management si intende puntare e quindi apportare migliorie alla definizione dei requisiti e soprattutto al monitoraggio delle performance attraverso nuovi strumenti di controllo e la formazione del personale Da valutare inoltre ipotesi di processi di outsourcing / insourcing su servizi minori 14 15

L acquisto dei servizi no core nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano

L acquisto dei servizi no core nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano L acquisto dei servizi no core nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano Presentazione dei risultati preliminari della ricerca Ce.Ri.S.Ma.S in collaborazione con Roma, 11 Ottobre

Dettagli

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA CONTESTO PATRIMONIALE GENERALE Consistenza : 265 unità/attività (n. 200 edifici)

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE

GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE di Francesco Scriva Responsabile contratto Global Service Provincia di Genova 1. PRINCIPI E DEFINIZIONI Per poter affrontare la materia

Dettagli

"PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2013" Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro

PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2013 Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro CONTESTO PATRIMONIALE QUO ANTE TIPOLOGIA DELL INTERVENTO: Progettazione, riqualificazione e ampliamento delle

Dettagli

Supporto agli Enti nelle politiche di risparmio energetico, sostenibilità ambientale, ottimizzazione dei costi del patrimonio «aziendale»

Supporto agli Enti nelle politiche di risparmio energetico, sostenibilità ambientale, ottimizzazione dei costi del patrimonio «aziendale» SEMINARIO FORMATIVO APPALTI VERDI PER I SERVIZI DI GESTIONE ENERGETICA E ILLUMINAZIONE PUBBLICA Provincia di Torino Palazzo Cisterna 07 marzo 2014 Supporto agli Enti nelle politiche di risparmio energetico,

Dettagli

Il Facility Management nelle banche italiane

Il Facility Management nelle banche italiane Il Facility Management nelle banche italiane Roma, 29 maggio 2012 Dott. Gabriele Zito Consulente OSSIF - docente di Gestione dell innovazione Politecnico di Bari 1 Banche: il mercato Concorrenza internazionale

Dettagli

8 Benchmarking IFMA Italia Strumenti di. valutazione dei servizi

8 Benchmarking IFMA Italia Strumenti di. valutazione dei servizi 8 Benchmarking IFMA Italia Strumenti di valutazione dei servizi Il Caso Edison - Dall Analisi interna al processo di outsourcing 14 Febbraio 2013 Alferio Paolillo Head of Facility Management & Services

Dettagli

IGIENE E QUALITÀ PER GLI AMBIENTI

IGIENE E QUALITÀ PER GLI AMBIENTI IGIENE E QUALITÀ PER GLI AMBIENTI SOLUZIONI DI CLEANING PROFESSIONALE La Bsf s.r.l. nasce nel 2007 e si distingue da subito nel mercato dei servizi di igiene ambientale per enti pubblici e privati ma anche

Dettagli

Affidamento di appalto di global service

Affidamento di appalto di global service SERVIZIO SANITARIO REGIONALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 1 TRIESTINA VIA GIOVANNI SAI, 1-3 34128 TRIESTE MISSION Promuovere la salute delle persone e della comunità presente sul territorio triestino.

Dettagli

OSPEDALE SAN JACOPO. Il Governo dei Servizi di Facility Management

OSPEDALE SAN JACOPO. Il Governo dei Servizi di Facility Management OSPEDALE Il Governo dei Servizi di Facility Management 0 La Regione Toscana ha in atto una riorganizzazione della rete ospedaliera finalizzata a offrire servizi sanitari di qualità con strutture più funzionali

Dettagli

L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia.

L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia. L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia. Il nostro mondo sta cambiando 2 2N. 2 Nel 2050, la popolazione mondiale sarà di 9.1 miliardi di

Dettagli

Cofely Italia Pensiamo con innovazione. Agiamo con efficienza.

Cofely Italia Pensiamo con innovazione. Agiamo con efficienza. Cofely Italia Pensiamo con innovazione. Agiamo con efficienza. Benvenuti in Cofely, dove l energia è più efficiente. vi offriamo tutto per DarvI SoLo CIò ChE vi SErvE. presente in circa 40 paesi nel mondo

Dettagli

SERVIZIO RILEVAZIONE PREZZI SANITA. Manuale utente. Ver. 1.0. Manuale utente Servizio Rilevazione Prezzi Sanità Pag. 1 di 62

SERVIZIO RILEVAZIONE PREZZI SANITA. Manuale utente. Ver. 1.0. Manuale utente Servizio Rilevazione Prezzi Sanità Pag. 1 di 62 SERVIZIO RILEVAZIONE PREZZI SANITA Manuale utente Ver. 1.0 Manuale utente Servizio Rilevazione Prezzi Sanità Pag. 1 di 62 Sommario 1 ACCESSO ALL APPLICAZIONE... 4 2 FARMACI PER USO OSPEDALIERO... 8 2.1

Dettagli

L'acquisto dei servizi "no core" nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano

L'acquisto dei servizi no core nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano Centro di Ricerca e Studi per il Management Sanitario L'acquisto dei servizi "no core" nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano Documento a cura di Americo Cicchetti e Alessandra

Dettagli

Il Facility Management nel Settore Bancario

Il Facility Management nel Settore Bancario Il Facility Management nel Settore Bancario Roma, 9 dicembre 2013 MARCO IACONIS Coordinatore Competence Center ABI sul Facility Management Agenda Banche e FM: scenario di riferimento Il Report di analisi

Dettagli

ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA. Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015

ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA. Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015 Regione Campania ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA di TEANO Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015 GUIDA AI SERVIZI OSPEDALE DI COMUNITÀ DI TEANO (OdC) Premessa L Ospedale di Comunità di Teano è una struttura

Dettagli

Indice. Regolamento per l'organizzazione ed il funzionamento delle attività amministrative e di supporto. ART. 1. Ambito di applicazione

Indice. Regolamento per l'organizzazione ed il funzionamento delle attività amministrative e di supporto. ART. 1. Ambito di applicazione Pag. 1 di 8 Indice ART. 1. Ambito di applicazione ART. 2. Funzioni e compiti del Dipartimento ART. 3. Direttore di Dipartimento ART. 4. L articolazione organizzativa del Dipartimento ART. 5. Funzioni e

Dettagli

IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO La domanda e l offerta di servizi di FM dentro e oltre la crisi

IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO La domanda e l offerta di servizi di FM dentro e oltre la crisi IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO La domanda e l offerta di servizi di FM dentro e oltre la crisi FM INNOVATION IN 60 MINUTI: UN REPERTORIO DI ESPERIENZE ED IDEE

Dettagli

CASE STUDY FACILITY MANAGEMENT

CASE STUDY FACILITY MANAGEMENT CASE STUDY FACILITY MANAGEMENT Copyright SDA Bocconi Prof.re Stefano BELLINTANI Gruppo : Giuseppe DEFABRIITIS Andrea LICCI Antonio POLLICE Pietro SCHENA Mario STELLA SOMMARIO INDICE Conduzione e Manutenzione

Dettagli

GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA

GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA 1 GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Università di Genova Università della Liguria Savona Economia Genova Ingegneria Ventimiglia Giardino Botanico Hanbury Imperia Economia

Dettagli

LE SFIDE ENERGETICHE DELLA SANITA IN FRIULI VENEZIA GIULIA

LE SFIDE ENERGETICHE DELLA SANITA IN FRIULI VENEZIA GIULIA LE SFIDE ENERGETICHE DELLA SANITA IN FRIULI VENEZIA GIULIA La centrale tecnologica trigenerativa del Nuovo Ospedale di Udine Paolo Maltese Siram SpA Direttore Parternariato Pubblico Privato 1 L OPERA E

Dettagli

timbro o intestazione del concorrente marca da bollo da. 14,62

timbro o intestazione del concorrente marca da bollo da. 14,62 modello d) offerta economica timbro o intestazione del concorrente marca da bollo da. 14,62 OGGETTO: GARA PER AFFIDAMENTO DEL GLOBAL SERVICE PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE E DEI SERVIZI ALBERGHIERI

Dettagli

CONSORZIO EDIL SERVIZI

CONSORZIO EDIL SERVIZI CONSORZIO EDIL SERVIZI Consorzio Edil Servizi nasce dall esigenza di formalizzare e strutturare in maniera più organica, una modalità operativa già offerta da anni ai propri Clienti, raggruppando aziende

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI TRAPANI

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI TRAPANI ALLEGATO AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI TRAPANI Azioni di miglioramento a seguito delle criticità riscontrate in: 1. INFORMAZIONE ED ACCOGLIENZA NEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL ASP 2. ASPETTI ALBERGHIERI:

Dettagli

CONVENZIONE CONSIP FACILITY MANAGEMENT 3 CATEGORIE DI SERVIZI

CONVENZIONE CONSIP FACILITY MANAGEMENT 3 CATEGORIE DI SERVIZI CONVENZIONE CONSIP FACILITY CATEGORIE DI SERVIZI I oggetto dell appalto sono classificati nelle seguenti macro categorie e categorie di servizio così suddivise: Macro Categoria Categoria previsti dalla

Dettagli

CO.GE.DA S.r.l. Facility management & outsourcing

CO.GE.DA S.r.l. Facility management & outsourcing CO.GE.DA S.r.l. Facility management & outsourcing CO.GE.DA. è sinonimo di affidabilità Siamo una società leader in Lombardia nel mercato del facility management e dell outsourcing, con una consolidata

Dettagli

PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 20 E 27 D.LGS 163/2006 AVVISO PER L INDIVIDUAZIONE DEI CINQUE CONCORRENTI DA INVITARE

PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 20 E 27 D.LGS 163/2006 AVVISO PER L INDIVIDUAZIONE DEI CINQUE CONCORRENTI DA INVITARE PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 20 E 27 D.LGS 163/2006 AVVISO PER L INDIVIDUAZIONE DEI CINQUE CONCORRENTI DA INVITARE OGGETTO DEI SERVIZI DA REALIZZARE: SERVIZI SOCIO SANITARI ED ACCESSORI PRESSO

Dettagli

Il Facility Management nel Settore Bancario

Il Facility Management nel Settore Bancario Il Facility Management nel Settore Bancario Roma, 14 marzo 2013 MARCO IACONIS Coordinatore Competence Center ABI sul Facility Management Agenda Banche e FM: scenario di riferimento Il Report di analisi

Dettagli

Programma SPQR Strategia di valorizzazione BNL. BNL Direzione Immobiliare Roma, 9 Dicembre 2013

Programma SPQR Strategia di valorizzazione BNL. BNL Direzione Immobiliare Roma, 9 Dicembre 2013 Programma SPQR Strategia di valorizzazione BNL BNL Direzione Immobiliare Roma, 9 Dicembre 2013 Programma SPQR Strategia Il programma SPQR prevede la razionalizzazione del patrimonio immobiliare BNL a Roma

Dettagli

La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale

La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale Provinciale di PATRIMONIO GESTITO SUPERFICI mq 38.038 181.250 159.663 159.946 SUPERFICIE INTERNA SUPERFICIE SCOPERTA

Dettagli

L efficienza energetica, volano per la crescita e lo sviluppo. Torino, 10 marzo 2015

L efficienza energetica, volano per la crescita e lo sviluppo. Torino, 10 marzo 2015 L efficienza energetica, volano per la crescita e lo sviluppo Torino, 10 marzo 2015 Il trilemma dell energia L efficienza energetica è un key driver per la risoluzione del trilemma dell energia: certezza

Dettagli

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006 Piano di Impresa 2006 2009 Marzo 2006 Ferservizi: Portafoglio servizi e volumi gestiti Consuntivo 2005 Acquisti di Gruppo Volume transato Ristorazione 214 M 12,7 milioni di pasti Servizi Amministrativi

Dettagli

BANDO AMBIENTENERGIA 2015

BANDO AMBIENTENERGIA 2015 BANDO AMBIENTENERGIA 2015 Misura Formazione di Energy Manager Livello II Bando per la selezione dei Comuni interessati a beneficiare del servizio Pagina 1 di 8 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 OGGETTO... 5 SOGGETTI

Dettagli

8 Benchmarking IFMA Italia

8 Benchmarking IFMA Italia 8 Benchmarking IFMA Italia Roberto Perotta, Ilaria Pristerà, Paola Pristerà Strategia & Ricerca, IFMA Italia Milano, 11 aprile 2013 Indice Il progetto Le Facility aziendali Il campione Gli spazi di lavoro

Dettagli

Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara

Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara SENATO ACCADEMICO 28/10/2008; 26/05/2009; 20/05/2011;22/11/2011;20/11/2013 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014 Patrocinio Università degli Studi di Genova Facoltà di Architettura - Dipartimento di Scienze per l'architettura Dottorato di Ricerca in "Recupero Edilizio ed Ambientale" Provincia di Genova CONVEGNO FACILITY

Dettagli

LAVORI IN CORSO! Emergency Solution garantisce continuità di servizio nei reparti ospedalieri critici

LAVORI IN CORSO! Emergency Solution garantisce continuità di servizio nei reparti ospedalieri critici Moduli sanitari mobili per uso temporaneo Le Unità Mobili Attrezzate proposte da Emergency Solution consentono di proseguire le attività in strutture sanitarie soggette a interventi di ristrutturazione

Dettagli

Efficientamento Energetico

Efficientamento Energetico Efficientamento Energetico L efficientamento energetico consiste nell insieme delle azioni volte a consumare meno, in modo migliore, ottenendo gli stessi risultati avuti con i normali comportamenti abituali.

Dettagli

RIZZIERI MAURO VITTORIO P.ZZA LEONARDO DA VINCI, 32 20133 MILANO

RIZZIERI MAURO VITTORIO P.ZZA LEONARDO DA VINCI, 32 20133 MILANO CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo RIZZIERI MAURO VITTORIO P.ZZA LEONARDO DA VINCI, 32 20133 MILANO Telefono 0223999329 Fax 0223999326 E-mail mauro.rizzieri@polimi.it

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

CITTA DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA. Realizzazione con contratto di Partenariato Pubblico Privato

CITTA DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA. Realizzazione con contratto di Partenariato Pubblico Privato CITTA DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA Realizzazione con contratto di Partenariato Pubblico Privato Concessione di lavori Nuovo Codice Appalti (articoli: 164-178) Gian Pietro SAVOINI Direttore Amministrativo

Dettagli

Boiardi Luigi Responsabile Servizio Tecnico Immobiliare

Boiardi Luigi Responsabile Servizio Tecnico Immobiliare Il Facility Management in INTESA SANPAOLO Boiardi Luigi Responsabile Servizio Tecnico Immobiliare 14 marzo 2013 1 Il costo del Facility in Intesa Sanpaolo La spesa complessiva relativa ai contratti del

Dettagli

Forum Green Economy 2014 Sostenibilità Ambientale, Risparmio energetico, Finanza Green. Roma, 4 e 5 giugno 2014

Forum Green Economy 2014 Sostenibilità Ambientale, Risparmio energetico, Finanza Green. Roma, 4 e 5 giugno 2014 Forum Green Economy 2014 Sostenibilità Ambientale, Risparmio energetico, Finanza Green Roma, 4 e 5 giugno 2014 La Governance dell Energia e dell Ambiente in Banca Esiti della terza rilevazione ABI-ABI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA PIANO PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI E DEI BENI IMMOBILI TRIENNIO 2014 2016 Art.

Dettagli

CAPITAL ASSET MANAGEMENT L Asset e il Facility management per l ente pubblico

CAPITAL ASSET MANAGEMENT L Asset e il Facility management per l ente pubblico Facility Management Una necessità anche per gli Enti Pubblici P A G L I A & A S S O C I A T I Tutte le organizzazioni, sia pubbliche che private, utilizzano edifici, beni e servizi (cd. servizi di facility)

Dettagli

Consip SIE 3. Tempi rapidi e risultati garantiti di efficienza energetica con la convenzione SIE3. Servizio Integrato Energia

Consip SIE 3. Tempi rapidi e risultati garantiti di efficienza energetica con la convenzione SIE3. Servizio Integrato Energia Consip SIE 3 Servizio Integrato Energia per le Pubbliche Amministrazioni Tempi rapidi e risultati garantiti di efficienza energetica con la convenzione SIE3 La Pubblica Amministrazione è attualmente impegnata

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica Torino, 20 Gennaio 2015 OPEN INCET Gruppo IREN al vertice del settore

Dettagli

LANCAR GROUP UN MONDO DI SERVIZI PER AZIENDE SEMPRE EFFICIENTI GROUP

LANCAR GROUP UN MONDO DI SERVIZI PER AZIENDE SEMPRE EFFICIENTI GROUP LANCAR GROUP UN MONDO DI SERVIZI PER AZIENDE SEMPRE EFFICIENTI GROUP LANCAR GROUP DOVE L AZIENDA TROVA IL SUO SERVIZIO GLOBALE Pensate a tutti i servizi che devono essere attivati per assicurare alla vostra

Dettagli

L ESPERIENZA DELL AUSL DI VITERBO

L ESPERIENZA DELL AUSL DI VITERBO L e-procurement nell AUSL di Viterbo per perseguire la riduzione dei costi non solo sui prezzi di acquisto ma sull intero ciclo di approvvigionamento L ESPERIENZA DELL AUSL DI VITERBO Workshop CERISMAS

Dettagli

FACILITY MANAGEMENT :

FACILITY MANAGEMENT : 3 a EU FM LAB Laboratorio Europeo del Facility Management L'INNOVAZIONE NEL MERCATO RELAZIONE DI INQUADRAMENTO Prof. Arch. Silvano Curcio FACILITY MANAGEMENT : una nuova filiera di servizi per la gestione

Dettagli

GLI OSPEDALI INTERVENTI MIRATI ALL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER LA RIDUZIONE DEI CONSUMI

GLI OSPEDALI INTERVENTI MIRATI ALL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER LA RIDUZIONE DEI CONSUMI GLI OSPEDALI INTERVENTI MIRATI ALL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER LA RIDUZIONE DEI CONSUMI Ing. Lorenzi Maurizio responsabile servizio tecnico gestioni e manutenzione energy manager AOUI 1 Chi Siamo L

Dettagli

Risposte Azienda USL 4 Prato

Risposte Azienda USL 4 Prato CHIARIMENTI E APPROFONDIMENTI RICHIESTI Il documento Linee guida per la progettazione approvato nelle Delibere dei D.G. delle Aziende Usl di Prato, Pistoia, Lucca e Massa-Carrara in data 12/03/03 dichiara

Dettagli

Regione Piemonte Settore Sviluppo Energetico Sostenibile - Filippo BARETTI

Regione Piemonte Settore Sviluppo Energetico Sostenibile - Filippo BARETTI Workshop Efficientamento energetico nelle strutture ospedaliere e residenziali sanitarie. I contratti di rendimento energetico come strumenti/ opportunità di efficientamento energetico nelle strutture

Dettagli

Milano, Febbraio 2013

Milano, Febbraio 2013 CITTÀ DELLA SALUTE E DELLA RICERCA DOCUMENTO ILLUSTRATIVO DELL INTERVENTO Milano, Febbraio 2013 Pag. 2 La Città della Salute e della Ricerca costituirà un nuovo complesso sanitario di ricerca, clinica

Dettagli

Chi Siamo ad oggi. Assemblea dei Soci SNS Perugia, Aprile 2011

Chi Siamo ad oggi. Assemblea dei Soci SNS Perugia, Aprile 2011 Chi Siamo ad oggi. Assemblea dei Soci SNS Perugia, Aprile 2011 LA PAGELLA DEI SERVIZI Uno strumento per la misurazione dell efficienza dei servizi esternalizzati COS E La Pagella dei Servizi è uno strumento

Dettagli

APPROVAZIONE DELLE ARTICOLAZIONI ORGANIZZATIVE E DELLE FUNZIONI, DI CUI ALL'ART. 8 DELLE "LINEE GENERALI DI ORGANIZZAZIONE DELL'ATENEO ":

APPROVAZIONE DELLE ARTICOLAZIONI ORGANIZZATIVE E DELLE FUNZIONI, DI CUI ALL'ART. 8 DELLE LINEE GENERALI DI ORGANIZZAZIONE DELL'ATENEO : Allegato al D.D. n. 3/2015, prot. n. 3530 del 29.01.2015 APPROVAZIONE DELLE ARTICOLAZIONI ORGANIZZATIVE E DELLE FUNZIONI, DI CUI ALL'ART. 8 DELLE "LINEE GENERALI DI ORGANIZZAZIONE DELL'ATENEO ": - RETTORATO

Dettagli

PROVVEDIMENTI DIRIGENTI AMMINISTRATIVI (Art. 23 c. 1 e 2 D.Lgs. 33/2013) SETTORE ACQUISIZIONI, EDILIZIA E SICUREZZA DATA CONTENUTO OGGETTO

PROVVEDIMENTI DIRIGENTI AMMINISTRATIVI (Art. 23 c. 1 e 2 D.Lgs. 33/2013) SETTORE ACQUISIZIONI, EDILIZIA E SICUREZZA DATA CONTENUTO OGGETTO n. 2/2015 Prot. n. 399 n. 7/2015 Prot. n. 971 09/01/2015 integrazione maggiore spesa 15/01/2015 Affidamento lavori nell'ambito di contratto aperto Fornitura ed installazione di arredi per gli ambienti

Dettagli

GESTIONE & EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

GESTIONE & EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI Prof. Arch. Silvano Curcio Università di Napoli "Federico II", Terotec Analisi della situazione nazionale: Il quadro tecnico-normativo e lo stato del mercato PATRIMONIO EDILIZIO PUBBLICO CONSISTENZA E

Dettagli

UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO. www.fenenergia.com

UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO. www.fenenergia.com UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO www.fenenergia.com Essere sostenibili significa creare valore per gli stakeholder utilizzando le risorse in modo da non compromettere i fabbisogni delle generazioni future

Dettagli

FOR WORK GLOBAL SERVICE

FOR WORK GLOBAL SERVICE PULIZIA INDUSTRIALE Le pulizie negli stabilimenti industriali richiedono l utilizzo di macchinari professionali che riducano i tempi di intervento su superfici spesso di grandi dimensioni. Lavasciuga pavimenti

Dettagli

Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili

Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili della Provincia di Modena Ing. Annalisa Vita Funzionario presso

Dettagli

,00 3 Altre attività soggette a studi. giornate retribuite Personale

,00 3 Altre attività soggette a studi. giornate retribuite Personale 03 DOMICILIO FISCALE QUADRO B Unità locali destinate all esercizio dell attività A07 A08 A09 A0 A A B00 B0 B0 B03 B04 B05 8..00 - Pulizia generale (non specializzata) di edifici 8..0 - Altre attività di

Dettagli

COMUNE DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO (art. 2, commi 594-599, Legge

Dettagli

Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A.

Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A. Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A. Seminario sulle Convenzioni CONSIP in ambito ICT 28 Novembre 2003 Palazzo del Consiglio Regionale Sala Sinni Agenda 1. Apertura

Dettagli

Trieste, 29 aprile 2015 AREA Science Park Conference Hall. Regione Piemonte Settore Sviluppo Energetico Sostenibile - Filippo BARETTI

Trieste, 29 aprile 2015 AREA Science Park Conference Hall. Regione Piemonte Settore Sviluppo Energetico Sostenibile - Filippo BARETTI Settore Sviluppo Workshop Efficientamento energetico nelle strutture ospedaliere e residenziali sanitarie. I contratti di rendimento energetico come strumenti/ opportunità di efficientamento energetico

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA PIANO PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI E DEI BENI IMMOBILI TRIENNIO 2011 2013 Art.2

Dettagli

MANUTENZIONI E FACILITY MANAGEMENT IMPIANTISTICA E RISTRUTTURAZIONI

MANUTENZIONI E FACILITY MANAGEMENT IMPIANTISTICA E RISTRUTTURAZIONI MANUTENZIONI E FACILITY MANAGEMENT IMPIANTISTICA E RISTRUTTURAZIONI GLOBAL SERVICE nasce come sinergia operativa e fusione del know-how aziendale di realtà operanti nel settore impiantistico e manutentivo

Dettagli

SERVIZI DI OTTIMIZZAZIONE ED ABBATTIMENTO COSTI

SERVIZI DI OTTIMIZZAZIONE ED ABBATTIMENTO COSTI SERVIZI DI OTTIMIZZAZIONE ED ABBATTIMENTO COSTI PER LE IMPRESE, ENTI PUBBLICI ED ASSOCIAZIONI IMPRENDITORIALI Unità locale : Via C. Vittori, 4-26100 Cremona (CR) Cod.Fisc. P.Iva e iscrizione C.C.I.A.A.

Dettagli

GIS Gestione Integrata Servizi s.r.l. SEDE: Corso Perrone, 15-16152 Genova TELEFONO: 010 6045538 - FAX:010 6046844 - E-MAIL: gis@cgis.

GIS Gestione Integrata Servizi s.r.l. SEDE: Corso Perrone, 15-16152 Genova TELEFONO: 010 6045538 - FAX:010 6046844 - E-MAIL: gis@cgis. GIS Gestione Integrata Servizi s.r.l. SEDE: Corso Perrone, 15-16152 Genova TELEFONO: 010 6045538 - FAX:010 6046844 - E-MAIL: gis@cgis.it -WEB: www.cgis.it IL CAMPO DI ATTIVITÁ GIS opera nel settore del

Dettagli

Deliberazione N.: 228 del: 10/03/2015. Oggetto : ULTERIORI DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA MODIFICA DEL PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE.

Deliberazione N.: 228 del: 10/03/2015. Oggetto : ULTERIORI DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA MODIFICA DEL PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Deliberazione N.: 228 del: 10/03/2015 Oggetto : ULTERIORI DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA MODIFICA DEL PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Pubblicazione all Albo on line per giorni quindici consecutivi dal:

Dettagli

Riserviamo alle Società del Gruppo risorse per il loro core business

Riserviamo alle Società del Gruppo risorse per il loro core business Riserviamo alle Società del Gruppo risorse per il loro core business IL CASO BCC SOLUTIONS UNA BEST PRACTICE NEL SETTORE BANCARIO MILANO, 14 FEBBRAIO 2013 RELATORE : ING. FRANCO GUGLIOTTA 2 Il Gruppo Bancario

Dettagli

PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2011 SMART ENERGY : DA LA SAPIENZA ALLA CITTÀ

PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2011 SMART ENERGY : DA LA SAPIENZA ALLA CITTÀ PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2011 SMART ENERGY : DA LA SAPIENZA ALLA CITTÀ Ripartizione VII Attività Edilizie Servizio di Ateneo per l Energia SAE Energy Manager SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA

Dettagli

La certificazione del processo/prodotto in outsourcing

La certificazione del processo/prodotto in outsourcing La certificazione del processo/prodotto in outsourcing Maurizio Capelli Responsabile Qualità Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna Policlinico S. Orsola - Malpighi outsourcing Obiettivo L obiettivo

Dettagli

PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA.

PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA. PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA. COFELY. Leader nell efficienza energetica e ambientale. Gestione energia e fotovoltaico Case History // Comune e Provincia di Roma Per il Comune di Roma, Cofely si occupa della

Dettagli

www.coopservice.it Una gamma di servizi efficienti e personalizzati Un referente unico per le imprese e la comunità

www.coopservice.it Una gamma di servizi efficienti e personalizzati Un referente unico per le imprese e la comunità gruppo coopservice Profilo 2013 coopservice www.coopservice.it Un referente unico per le imprese e la comunità Nata nel 1991, dalla fusione fra tre cooperative reggiane con alle spalle vent anni di esperienza

Dettagli

================================================================= PRESENTAZIONE DI SICURSI SOCIETA DI GLOBAL SERVICE SPECIALIZZATA NELLA GESTIONE IN

================================================================= PRESENTAZIONE DI SICURSI SOCIETA DI GLOBAL SERVICE SPECIALIZZATA NELLA GESTIONE IN ================================================================= PRESENTAZIONE DI SICURSI SOCIETA DI GLOBAL SERVICE SPECIALIZZATA NELLA GESTIONE IN OUTSOURCING DEI SERVIZI DI VIGILANZA, GUARDIANIA, CUSTODIA,

Dettagli

Nota: 3% sono i consumi energetici in Agricultura, Pesca, e altri usi Fonte: DG Energy 2012

Nota: 3% sono i consumi energetici in Agricultura, Pesca, e altri usi Fonte: DG Energy 2012 Arch. Rovena Xhaferi 16 ottobre 2015 Grosseto Comune di Grosseto La sfida energetica e Il parco immobiliare nazionale Trasporto Industria Edifici Nota: 3% sono i consumi energetici in Agricultura, Pesca,

Dettagli

degli edifici pubblici Rovereto 3-aprile-2009

degli edifici pubblici Rovereto 3-aprile-2009 Prof. Arch. Silvano Curcio Università di Napoli Federico II GESTIONE & EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI UNI Comitato Normativo Europeo CEN TC 348 Facility Management Energy & Facility Management:

Dettagli

Alberto Marani Bologna, 2 Ottobre 2007 1

Alberto Marani Bologna, 2 Ottobre 2007 1 Alberto Marani Bologna, 2 Ottobre 2007 1 PREMESSA Il costo energetico aumenta sempre più, influenzato dagli scenari internazionali Esistono forti disomogeneità nel mondo per quanto riguarda il costo dell

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 798/2015 ADOTTATA IN DATA 14/05/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 798/2015 ADOTTATA IN DATA 14/05/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 798/2015 ADOTTATA IN DATA 14/05/2015 OGGETTO: Distribuzione automatizzata di divise per sale operatorie - Avvio di una procedura negoziata per la fornitura di un distributore automatizzato

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Servizio Patrimonio

CARTA DEI SERVIZI Servizio Patrimonio CARTA DEI SERVIZI Servizio Patrimonio Servizio Patrimonio FBK Carta dei Servizi 2014 pag. 1 Premessa La Carta dei Servizi rappresenta uno strumento dedicato a tutti coloro che, a diverso titolo, interagiscono

Dettagli

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare CONDOTTEIMMOBILIARESOCIETÀPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDO Mission & Vision Mission & Vision Nel

Dettagli

ISO 9001 - Cert. n. 3621 10666/35/00

ISO 9001 - Cert. n. 3621 10666/35/00 Conduzione, Manutenzione e Gestione Impianti di Riscaldamento e Condizionamento ISO 9001 - Cert. n. 3621 10666/35/00 Anni d esperienza, nuove tecnologie e continui aggiornamenti al servizio dell ambiente

Dettagli

Partner unico, vantaggi infiniti.

Partner unico, vantaggi infiniti. Partner unico, vantaggi infiniti. Affidabilità, la nostra missione. Un unico interlocutore per molteplici servizi: è questa la forza di Tre Sinergie, azienda che opera nel settore del global service e

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA PER LA GESTIONE DEI PRESIDI SOCIO ASSISTENZIALI «VILLA SAN GIACOMO» DI CARAVINO E «CASA GIUSEPPINA» DI IVREA

OFFERTA ECONOMICA PER LA GESTIONE DEI PRESIDI SOCIO ASSISTENZIALI «VILLA SAN GIACOMO» DI CARAVINO E «CASA GIUSEPPINA» DI IVREA ALLEGATO B OFFERTA ECONOMICA PER LA GESTIONE DEI PRESIDI SOCIO ASSISTENZIALI «VILLA SAN GIACOMO» DI CARAVINO E «CASA GIUSEPPINA» DI IVREA IMPRESA:.. CODICE FISCALE:.. a) TIPO DI PRESTAZIONE: GESTIONE PRESIDIO

Dettagli

PRESENTAZIONE CORPORATE BUILDING REAL ESTATE BANCHE E ASSICURAZIONI HOTEL E RESIDENZE SANITÀ E ASSISTENZA INDUSTRIA

PRESENTAZIONE CORPORATE BUILDING REAL ESTATE BANCHE E ASSICURAZIONI HOTEL E RESIDENZE SANITÀ E ASSISTENZA INDUSTRIA PRESENTAZIONE CORPORATE BUILDING BANCHE E ASSICURAZIONI REAL ESTATE HOTEL E RESIDENZE SANITÀ E ASSISTENZA INDUSTRIA CHI SIAMO Manutencoop Private Sector Solutions S.p.A. è la società del Gruppo Manutencoop

Dettagli

Regione Piemonte Settore Sviluppo Energetico Sostenibile - Filippo BARETTI

Regione Piemonte Settore Sviluppo Energetico Sostenibile - Filippo BARETTI Workshop E.S.Co. ed efficientamento energetico degli edifici: un opportunità per gli operatori pubblici e privati Trieste, 13 febbraio 2014 AREA Science Park Campus di Padriciano Centro Congressi I contratti

Dettagli

www.cpm-online.it Sede Amministrativa: viale Margherita, 74 84087 Sarno (Salerno) tel. 081 942535 / 081 5137731 fax 081 942029 www.cpm-online.

www.cpm-online.it Sede Amministrativa: viale Margherita, 74 84087 Sarno (Salerno) tel. 081 942535 / 081 5137731 fax 081 942029 www.cpm-online. www.immediadesign.it Logistica gestionale Recapito express Traslochi Servizi di pulizia Gestione dei rifiuti Security e reception Gestione aree verdi Gestione archivi Servizi alberghieri Ristorazione collettiva

Dettagli

OSPEDALE DI COMUNITÀ. CARTA AllegatoOdC rev1 feb2014 ALLEGATO OC

OSPEDALE DI COMUNITÀ. CARTA AllegatoOdC rev1 feb2014 ALLEGATO OC OSPEDALE DI COMUNITÀ CARTA AllegatoOdC rev1 feb2014 ALLEGATO OC 1. OSPEDALE DI COMUNITÀ (OdC)... 3 1.1. Premessa... 3 1.2. La struttura residenziale... 3 1.3. Ingresso... 3 1.4. Come avviene il ricovero...

Dettagli

Efficienza in sanità Ing. Nicola Morgese - 10 maggio 2013

Efficienza in sanità Ing. Nicola Morgese - 10 maggio 2013 Efficienza in sanità Ing. Nicola Morgese - 10 maggio 2013 MILANO, 10 maggio 2013 FIRE - Federazione Italiana uso Razionale dell'energia POLYGEN: COGENERAZIONE DIFFUSA E TRIGENERAZIONE Le risposte applicative

Dettagli

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale Progetti di efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione: azioni e strategie per superare gli ostacoli La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli

Dettagli

Tecno Digit s.r.l. PRESENTAZIONE AZIENDALE ... Sviluppo Progettazione Direzione Lavori Gestione Manutenzione Convalide Ambientali Termografie

Tecno Digit s.r.l. PRESENTAZIONE AZIENDALE ... Sviluppo Progettazione Direzione Lavori Gestione Manutenzione Convalide Ambientali Termografie SEDE AMMINISTRATIVA: VIA ANTONINO PIO, 40-00145 ROMA UFFICIO: VIA CERVESINA, 77 00188 ROMA TEL. (+39) 06.33679881 FAX (+39) 06.33670866 E -Mail: info@tecnodigit-srl.it P. IVA e C.F. 05238451008 R.E.A.

Dettagli

Alla ricerca della flessibilità. Un caso innovativo. Gianluca Benelli, Area Manager Divisione FM, Elyo Italia

Alla ricerca della flessibilità. Un caso innovativo. Gianluca Benelli, Area Manager Divisione FM, Elyo Italia Alla ricerca della flessibilità. Un caso innovativo. Gianluca Benelli, Area Manager Divisione FM, Elyo Italia Indice Il contesto Le esigenze Le soluzioni -Progetto Panciatichi Definizione del costo a MQ/Postazione

Dettagli

In riscontro alla richiesta di chiarimenti inoltrata in merito alla procedura concorsuale in argomento si comunica quanto segue:

In riscontro alla richiesta di chiarimenti inoltrata in merito alla procedura concorsuale in argomento si comunica quanto segue: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DOMESTICO ALBERGHIERO E SERVIZI DI SUPPORTO OCCORRENTE ALL AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI PAVIA PER IL PERIODO DI ANNI CINQUE. In riscontro alla

Dettagli

ASJA & ASJAGEN. asjagen è una società del Gruppo Asja, leader in Italia nel settore delle rinnovabili e presente sul mercato dal 1995.

ASJA & ASJAGEN. asjagen è una società del Gruppo Asja, leader in Italia nel settore delle rinnovabili e presente sul mercato dal 1995. asjagen Il TOTEM ASJA & ASJAGEN asjagen è una società del Gruppo Asja, leader in Italia nel settore delle rinnovabili e presente sul mercato dal 1995. Dal 1995 Asja progetta, costruisce e gestisce impianti

Dettagli

SERVIZIO CONTROLLO DI GESTIONE ASSOCIATO

SERVIZIO CONTROLLO DI GESTIONE ASSOCIATO COMUNE DI DERUTA SERVIZIO CONTROLLO DI GESTIONE ASSOCIATO ANALISI ECONOMICHE DEI SERVIZI REPORT PARZIALE ANNO 2013 CONFRONTO CON ANNI 2010-2011-2012 Servizi monitorati: Igiene urbana Asilo nido 1 COMUNE

Dettagli

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi (art. 26, comma 4, L. n. 488/99 Legge Finanziaria 2000 e successive modificazioni e integrazioni) RELAZIONE

Dettagli