Risultati test su GRID-IT

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Risultati test su GRID-IT"

Transcript

1 Risultati test su GRID-IT G. Donvito (BARI) Outline: Report produzione di CMS su LCG1 Modalità di produzione su Grid Proposte di modalità di analisi su Grid (LCG2 e DC04) Interfaccia per McRunjob per la sottomissione dei job 23/01/04 Giacinto Donvito 1

2 Report sulla produzione CMS su LCG1 Esperienza sul testbed CMS/LCG0: (da luglio a ottobre 2003) Risultati ottenuti nella produzione con CMKIN e CMSIM sul testbed CMS/LCG0: 500 k eventi con CMKIN (~ 20 GB) 1.5 M eventi con CMSIM (~ 1.5 TB) Fondamentale collaborazione fra personale Grid e CMS Percentuale di successo dei job ~ 77% 23/01/04 Giacinto Donvito 2

3 Report sulla produzione CMS su LCG1 Dettagli produzione con OSCAR: Si è conclusa una produzione ufficiale di 600k eventi (300K Bari + 300k Padova) con jobs da 250 eventi ciascuno. Il testbed usato era composto da siti coinvolti sia nel progetto Grid-it sia in LCG1 ufficiale: Bari ha usato: BARI, CATANIA, FERRARA, INGV- BOLOGNA, LECCE, MILANO, NAPOLI, PADOVA, PISA. (~240 CPU) Pisa tutti i precedenti più i siti di LCG1: CNAF, Legnaro, Torino. (~420 CPU) 23/01/04 Giacinto Donvito 3

4 Report sulla produzione CMS su LCG1 Dettagli produzione con OSCAR (2): Servizi usati: AssID Resource Broker (1 al CNAF, 1 a Catania, 1 a Padova) RLS installato al CERN 1 MDS installato al CNAF Nome del Dataset mu03_tt2mu mu03_tt2mu mu03_tt2mu Tempo Stimato per evento 12 sec/ev 12 sec/ev 12 sec/ev Tempi di esecuzione misurati sec sec sec Job sottomessi Exit_status0 (BOSS) RefDB * Efficienza % * Due jobs hanno un problema nell'aggiornamento del catalogo di POOL (under investigation) /01/04 Giacinto Donvito 4

5 Report sulla produzione CMS su LCG1 Schema dell interazione fra i tool di CMS e i servizi di Grid: Immagine presa da una bozza di CMS-Note su LCG0-LCG1 23/01/04 Giacinto Donvito 5

6 Report sulla produzione CMS su LCG1 Workflow di un job di produzione su Grid: RefDB RLS WN CMSprod CE McRun job UI RB SE Utente CE WN SE 23/01/04 Giacinto Donvito 6

7 Report sulla produzione CMS su LCG1 Risultati della sottomissione: Siti Ass 4267 total Ass 4267 exit_status0 Ass 4267 % Ass 4268 total Ass 4268 exit_status0 Ass 4268 % Ass 4269 total Ass 4269 exit_status0 Ass 4269 % Bari ~16CPU(HT on) Bologna (INGV) 28CPU Catania ~20CPU Ferrara 16CPU Milano ~40CPU Napoli 26CPU Padova 66CPU Pisa 28CPU I primi due assignment sono stati girati nel periodo delle vacanze natalizie, il terzo invece ha beneficiato di un maggiore supporto da parte dei amministratori dei vari siti. 23/01/04 Giacinto Donvito 7

8 Report sulla produzione CMS su LCG1 Risultati della sottomissione (2): Cause di failure più frequenti: Failure dei servizi centrali: Irraggiungibilità dei siti Crash hardware Problemi logistici (Disco pieno) Crash di daemon (network server) Failure dei siti: Irraggiungibilità dei siti Crash di daemon (PBS_SCHED) errori di configurazione (problemi nel registrare l'output sullo SE) Problemi di deamon di Grid 23/01/04 Giacinto Donvito 8

9 Report sulla produzione CMS su LCG1 Risultati della sottomissione (3): Cause di failure più frequenti (2): Failure dovute a errori umani: errori nella registrazione dei files di input problemi nella gestione della replica del file di input (Dovuta ai diversi MDS usati per Grid-it e LCG1) e di output (non si usava un SE di "backup") errori nella configurazione delle code e scelta dei requirements 23/01/04 Giacinto Donvito 9

10 Report sulla produzione CMS su LCG1 Risultati della sottomissione (4): 23/01/04 Giacinto Donvito 10

11 Report sulla produzione CMS su LCG1 Risultati della sottomissione (5): 23/01/04 Giacinto Donvito 11

12 Analisi su Grid Schema dell'analisi su Grid per il DC04 Requisiti software per il DC04: I Tier 1 e Tier 2 selezionati installano: LCG2. Una versione predefinita del software di CMS per l'analisi: Sulla UI: BOSS, ORCA, RGMA. Sui WN: ORCA. L'installazione del middleware di LCG e del software di CMS dovrebbe avvenire con LCFGng. 23/01/04 Giacinto Donvito 12

13 Analisi su Grid Schema dell'analisi su Grid per il DC04 (2) Organizzazione dell analisi: I dati prodotti al Tier 0 verranno pubblicati su Grid (usando il catalogo di POOL) e storati su un SE: I dati verranno replicati sui Tier 1 selezionati: Questa fase richiede la compatibilità dei comandi di POOL con i tool di replica management di LCG2. Verranno sottomessi dei job di analisi preconfigurate. Le informazioni sulla localizzazione dei dati sulla Grid verranno ricavate usando i comandi del catalogo di POOL Verranno creati dei job tramite un tool per analizzare i files in ambiente Grid (Verranno creati anche i JDL necessari) 23/01/04 Giacinto Donvito 13

14 Analisi su Grid Schema dell'analisi su Grid per il DC04 (3) Organizzazione dell analisi (2): I jobs creati verranno sottomessi all RB che sceglierà la risorsa migliore in base ai Requirements e/o in base alla localizzazione dei dati. I jobs sottomessi dovranno essere monitorati con BOSS o con R-GMA. (Boss potrebbe avere problemi nei siti dove non è consentita outbound connectivity per i WN). 23/01/04 Giacinto Donvito 14

15 Analisi su Grid Schema dell'analisi su Grid per il DC04 (4) Preparazione dei jobs su LCG2: Per la creazione dei jobs bisogna considerare il tipo di accesso ai files che si potrà usare: I jobs useranno un file XML locale e alla fine viene fatto l upload del file, aggiornato l RLS e il catalogo di POOL. In caso di failure nell aggiornamento del catalogo lo si potrà fare a mano (Il frammento XML sarà contenuto nel OutputSandbox) I jobs effettueranno il download di tutti i files di input di cui hanno bisogno all inizio del run. L accesso ai files da parte di COBRA dovrà essere modificato tenendo conto che i file non sono disponibili in locale Lo script deve ricreare l ambiente necessario per il run del job. 23/01/04 Giacinto Donvito 15

16 Analisi su Grid Schema dell'analisi su Grid per il DC04 (4) Preparazione dei JDL: Il file JDL deve contenere i files dell InputSandbox e dell OuputSandbox. I requirements che l utente desidera (Tipo di CPU, Ram, CPU libere ecc.) Il Rank con cui saranno scelte le risorse. La possibilità di selezionare i siti in cui sono presenti i dati di input, oppure i siti collegati ad un determinato RC. Potrebbe essere disponibile la capacità di ottimizzazione delle repliche prima della sottomissione del job. 23/01/04 Giacinto Donvito 16

17 Analisi su Grid Schema dell'analisi su Grid per il DC04 (4) Lavoro da fare: Tool per il trasferimento files in ambiente Grid Tool per il management dei siti e del software Tool per il discovery dei dati in input ai job (con i comandi di POOL) Tool per la creazione dei job e dei jdl (dipenderà strettamente dal sistema di accesso ai dati che userà COBRA) Tool per la sottomissione dei jobs e il monitoring. 23/01/04 Giacinto Donvito 17

18 Graphic User Interface for McRunjob Objectives: Make a user-friendly Graphic tool for creation and submission of jobs for a complete chain of MCProduction with McRunjob Easy way to write configuration files of McRunjob Interaction with McRunjob Command Line Make easier the submission and retrieve of jobs in a grid environment 23/01/04 Giacinto Donvito 18

19 GUI for McRunjob Language used: C++ with Qt libraries Requirement: Qt version 3.x ( Works on: Local CMS farm: Characteristics: Grid Environment: User Interface Can use Boss DB to take trace of the jobs (On Grid and on Local Farm) or a file 23/01/04 Giacinto Donvito 19

20 GUI for McRunjob Characteristics(2): Class based GUI: modularity and expandibility Very easy to install (With the use of qmake utility) Few hardware resource needed (< 5 Mb of Ram) Already tested on testbed CMS/LCG0, on LCG1 and on Bari Farm 23/01/04 Giacinto Donvito 20

21 GUI for McRunjob Features Write all configuration files......creation of jobs......submission to local farm......submission to grid......retrieve jobs output and status. 23/01/04 Giacinto Donvito 21

22 To Do: The possibility to save and load all the parameters of the GUI from a file. Porting on LCG2 Implement the configuration needed from the other steps of Production/Analysis (when the become availables) Massive test all the stuff... Feedback from users Go on with the development in a deep interaction with Greg and Praveen Implement the use of CMSprod. GUI for McRunjob 23/01/04 Giacinto Donvito 22

Work Package Grid Workload Management

Work Package Grid Workload Management Work Package Grid Workload Management Last modified: 22.05.01 Nell ambito del progetto DataGrid, le attivita` del work package 1 (Grid Workload Management), di cui l INFN e` responsabile, si stanno concentrando

Dettagli

Stato risorse di calcolo CDF in Italia

Stato risorse di calcolo CDF in Italia Stato risorse di calcolo CDF in Italia - August 31, 2011 S. Amerio (INFN Padova) Stato risorse a Fermilab Portale CDFGRID per accedere alle risorse di calcolo locali a Fermilab. Job in corso 5k CDFGRID

Dettagli

Grid Tutorial Day Palermo, 13 Aprile 2011 Job Description Language Gestione job utente

Grid Tutorial Day Palermo, 13 Aprile 2011 Job Description Language Gestione job utente Grid Tutorial Day Palermo, 13 Aprile 2011 Marco Cipolla Job Description Language Gestione job utente Jobs e Applicazioni Utente I job permettono l esecuzione di programmi utente sulla GRID Per sottomettere

Dettagli

Workload Management Service (1/2)

Workload Management Service (1/2) Introduzione alle griglie computazionali Università degli Studi di Napoli Federico II Corso di Laurea in Informatica III Anno LEZIONE N. 9 WMS (Workload Management Service) (Job Description Language) Matchmaking

Dettagli

Il Progetto di Centro di Reprocessing di BaBar: Monitoring e Simulazione

Il Progetto di Centro di Reprocessing di BaBar: Monitoring e Simulazione Il Progetto di Centro di Reprocessing di BaBar: Monitoring e Simulazione Moreno Marzolla Email marzolla@pd.infn.it WWW: http://www.pd.infn.it/~marzolla INFN Padova BaBar Collaboration & Dip. Informatica,

Dettagli

Il kit di installazione delle farm di CMS. Giovanni Organtini CMS/Roma

Il kit di installazione delle farm di CMS. Giovanni Organtini CMS/Roma Il kit di installazione delle farm di CMS Giovanni CMS/Roma Introduzione CMS in produzione MC dal 1999 Organizzazione della produzione! 2 tornate/anno! O(10 6 eventi)/tornata! Produzione distribuita! Contributo

Dettagli

Il middleware INFNGRID Certification Authority Virtual Organization Servizi core Servizi collective Servizi di supporto al deployment e per la

Il middleware INFNGRID Certification Authority Virtual Organization Servizi core Servizi collective Servizi di supporto al deployment e per la Architettura del middleware INFNGRID e piano di deployment sull'infrastruttura SCoPE Gennaro Tortone INFN Napoli 21 febbraio 2007 Indice Il middleware INFNGRID Certification Authority Virtual Organization

Dettagli

Sperimentazione del file system distribuito HDFS in ambiente grid

Sperimentazione del file system distribuito HDFS in ambiente grid Sperimentazione del file system distribuito HDFS in ambiente grid Giovanni Marzulli INFN Bari Tutor: dott. Domenico Diacono 4 Borsisti Day 13/09/2013 Outline Cosa è HDFS Attività svolta nel 2012 Test e

Dettagli

Condor-G: Un Agente per la Gestione dell Elaborazione in Multi-Institutional Grids

Condor-G: Un Agente per la Gestione dell Elaborazione in Multi-Institutional Grids Condor-G: Un Agente per la Gestione dell Elaborazione in Multi-Institutional Grids James Frey, Todd Tannenbaum, Miron Livny, Ian Foster, Steven Tuecke Condor-G Sfrutta: Security, comunicazioni, resource

Dettagli

tecnologie di cloud computing per il calcolo scientifico Presentazione stage per studenti triennali Università di Torino Mar 6, 2013

tecnologie di cloud computing per il calcolo scientifico Presentazione stage per studenti triennali Università di Torino Mar 6, 2013 tecnologie di cloud computing per il calcolo scientifico Università di Torino Mar 6, 2013 il centro di calcolo INFN Università di Torino Mar 6, 2013-2/417 Cosa facciamo a torino Ricerca tecnologica Core

Dettagli

P R O G E T T A Z I O N E E I M P L E M E N T A Z I O N E D E L L E I N T E R F A C C E U T E N T E

P R O G E T T A Z I O N E E I M P L E M E N T A Z I O N E D E L L E I N T E R F A C C E U T E N T E Progetto PI2S2 P R O G E T T A Z I O N E E I M P L E M E N T A Z I O N E D E L L E I N T E R F A C C E U T E N T E T R A L E A P P L I C A Z I O N I E D I L M I D D L E W A R E G R I D DELIVERABLE: D4.1

Dettagli

Infrastrutture di calcolo su GRID in Italia

Infrastrutture di calcolo su GRID in Italia Infrastrutture di calcolo su GRID in Italia IFAE 27 Napoli, 12 aprile Enzo Miccio INFN/CNAF - CERN IFAE 27, Napoli, 12 aprile Sommario In prospettiva Progetti attuali e futuri Lo stato attuale GRID in

Dettagli

Organizzazioni nel Grid Computing

Organizzazioni nel Grid Computing Il ruolo delle Organizzazioni nel Grid Computing Un primo sguardo a Globus - Parte 5 Organizzazioni di Grid Computing Panoramica sui prodotti software Primo sguardo a Globus Dott. Marcello CASTELLANO La

Dettagli

Un architettura per la gestione dei log di applicazioni distribuite

Un architettura per la gestione dei log di applicazioni distribuite tesi di laurea Anno Accademico: 2007/2008 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Antonio Strano candidato Renato Riccio Matr. 534/2116 Contesto applicativo e problematiche Applicazioni

Dettagli

Monitoraggio e gestione dell IDoc per i sistemi SAP

Monitoraggio e gestione dell IDoc per i sistemi SAP Libelle EDIMON Monitoraggio e gestione dell IDoc per i sistemi SAP Versione documento: 3.0 Un operazione IDoc correttamente funzionante e senza interruzioni è una parte essenziale dell esecuzione dei processi

Dettagli

eps Network Services Allarmi HMI

eps Network Services Allarmi HMI 09/2005 Allarmi HMI eps Network Services Allarmi HMI Manuale di diagnostica Valido per: Software Versione software eps Network Services 4.1 eps Network Services, Manuale di diagnostica (DA) Edizione 09/2005

Dettagli

MANUALE LSM INFORMAZIONI FONDAMENTALI SU LSM

MANUALE LSM INFORMAZIONI FONDAMENTALI SU LSM Pagina 1 1.0 INFORMAZIONI FONDAMENTALI SU LSM 1.1. REQUISITI DI SISTEMA A PARTIRE DA LSM 3.1 SP1 (CON RISERVA DI MODIFICHE) INFORMAZIONI GENERALI Diritti di amministratore locali per l installazione Comunicazione:

Dettagli

CLUSTER COKA. Macchine e Risorse

CLUSTER COKA. Macchine e Risorse CLUSTER COKA Macchine e Risorse Il cluster per il progetto COKA si compone complessivamente delle seguenti 5 macchine: rd coka 01 : server con il MIC e le GPU K20; rd gpu 01 : server con GPU C1060; rd

Dettagli

A"raverso) Neal) puoi) avere) il) controllo,) in) totale) sicurezza,) di) tu"e)le)enterprise)siebel)che)compongono)il)tuo)business.

Araverso) Neal) puoi) avere) il) controllo,) in) totale) sicurezza,) di) tue)le)enterprise)siebel)che)compongono)il)tuo)business. N e a l 2.0! A"raverso) Neal) puoi) avere) il) controllo,) in) totale) sicurezza,) di) tu"e)le)enterprise)siebel)che)compongono)il)tuo)business.)se)si) presenta) un) potenziale) problema) tu) puoi,) usando)

Dettagli

MAGO CRESCO - SPI.2. Relazione finale sul Progetto MAGO. Consorzio Campano di Ricerca per l Informatica e l Automazione Industriale S.c.a.r.l.

MAGO CRESCO - SPI.2. Relazione finale sul Progetto MAGO. Consorzio Campano di Ricerca per l Informatica e l Automazione Industriale S.c.a.r.l. CRESCO - SPI.2 MAGO Relazione finale sul Progetto MAGO Relativo al contratto tra ENEA e CRIAI avente per oggetto: Analisi e Realizzazione di tool innovativi a supporto delle funzionalità GRID stipulato

Dettagli

SOFTWARE. È l insieme delle istruzioni che è necessario fornire alla macchina per il suo funzionamento. Vi sono due categorie di software:

SOFTWARE. È l insieme delle istruzioni che è necessario fornire alla macchina per il suo funzionamento. Vi sono due categorie di software: 1 SOFTWARE È l insieme delle istruzioni che è necessario fornire alla macchina per il suo funzionamento. Vi sono due categorie di software: SOFTWARE DI SISTEMA (o di base), che deve gestire le funzioni

Dettagli

Sistema Operativo di un Router (IOS Software)

Sistema Operativo di un Router (IOS Software) - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Sistema Operativo di un Router (IOS Software) Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè IOS Un router o uno

Dettagli

Software di gestione della stampante

Software di gestione della stampante Questo argomento include le seguenti sezioni: "Uso del software CentreWare" a pagina 3-11 "Uso delle funzioni di gestione della stampante" a pagina 3-13 Uso del software CentreWare CentreWare Internet

Dettagli

Questionario delle applicazioni per Science Gateway

Questionario delle applicazioni per Science Gateway Questionario delle applicazioni per Science Gateway Benvenuto nel questionario delle applicazioni per Science Gateway! Uno Science Gateway è un community-developed set of tools, applications, and data

Dettagli

NEAL. Increase your Siebel productivity

NEAL. Increase your Siebel productivity NEAL Increase your Siebel productivity Improve your management productivity Attraverso Neal puoi avere il controllo, in totale sicurezza, di tutte le Enterprise Siebel che compongono il tuo Business. Se

Dettagli

EGRID MIDDLEWARE OVERVIEW. Angelo Leto Abdus Salam I.C.T.P. aleto@ictp.trieste.it 08/10/2004

EGRID MIDDLEWARE OVERVIEW. Angelo Leto Abdus Salam I.C.T.P. aleto@ictp.trieste.it 08/10/2004 EGRID MIDDLEWARE OVERVIEW Angelo Leto Abdus Salam I.C.T.P. aleto@ictp.trieste.it 08/10/2004 Introduzione al concetto di GRID Sulla base dell implementazione GLOBUS-EDG-EGRID What is the GRID? What is the

Dettagli

INFN-BOLOGNA-T3. L. Rinaldi

INFN-BOLOGNA-T3. L. Rinaldi INFN-BOLOGNA-T3 L. Rinaldi I siti Tier-3 nel modello di calcolo di Atlas Configurazione del sito INFN-BOLOGNA-T3 Attività di Analisi e Produzione Attività di Ricerca Tecnologica Richieste e supporto Light

Dettagli

Sommario. Introduzione al problema Infrastruttura realizzata Procedure di ottimizzazione Validazione Conclusioni

Sommario. Introduzione al problema Infrastruttura realizzata Procedure di ottimizzazione Validazione Conclusioni Sommario Introduzione al problema Infrastruttura realizzata Procedure di ottimizzazione Validazione Conclusioni 2 Il cluster INFN Perugia Oltre 250 cpu e 40TB di spazio dati 9 gruppi, 100 utenti locali

Dettagli

Infrastruttura di produzione INFN-GRID

Infrastruttura di produzione INFN-GRID Infrastruttura di produzione INFN-GRID Introduzione Infrastruttura condivisa Multi-VO Modello Organizzativo Conclusioni 1 Introduzione Dopo circa tre anni dall inizio dei progetti GRID, lo stato del middleware

Dettagli

WNoD: Virtualizzazione, Grid e Cloud nel Calcolo Scientifico per l INFN

WNoD: Virtualizzazione, Grid e Cloud nel Calcolo Scientifico per l INFN WNoD: Virtualizzazione, Grid e Cloud nel Calcolo Scientifico per l INFN D. Salomoni Davide.Salomoni@cnaf.infn.it INFN-CNAF CdC CNAF, 16/11/2009 D. Salomoni (INFN-CNAF) WNoD: Virtualizzazione, Grid e Cloud

Dettagli

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261)

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Questo corso ha lo scopo di fornire ai professionisti senza esperienza specifica di lavoro con Microsoft

Dettagli

WebRatio. L altra strada per il BPM. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8

WebRatio. L altra strada per il BPM. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 WebRatio L altra strada per il BPM Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 Il BPM Il BPM (Business Process Management) non è solo una tecnologia, ma più a grandi linee una disciplina

Dettagli

BaBar Computing in Italia: status report

BaBar Computing in Italia: status report BaBar Computing in Italia: status report Alexis Pompili - CNAF (per il gruppo italiano di computing) Contributi di D.Andreotti, A.Fella, A.Lusiani, P.Solagna MEETING BABAR-ITALIA Roma 6/7 aprile 2006 1.

Dettagli

Cos'é una (Computing) GRID?

Cos'é una (Computing) GRID? Incontro Borsisti Progetto Lauree Scientifiche Perugia, 26 agosto 1 settembre 2007 Cos'é una (Computing) GRID? Istituto Nazionale Fisica Nucleare Sezione di Perugia Università Studi di Perugia Perché il

Dettagli

Calcolo in BaBar: stato attuale e prospettive. Francesco Safai Tehrani, INFN Roma per BaBar Italia

Calcolo in BaBar: stato attuale e prospettive. Francesco Safai Tehrani, INFN Roma per BaBar Italia Calcolo in BaBar: stato attuale e prospettive Francesco Safai Tehrani, INFN Roma per BaBar Italia Computing Model 2 Incremento di luminosita' integrata previsto: nel 2003 160 fb -1, nel 2004 250 fb -1

Dettagli

Titolo progetto: ConsoliData. Ambito di intervento: ICT e dispositivi sensoriali. Struttura di riferimento : Coordinatore di progetto: INFN

Titolo progetto: ConsoliData. Ambito di intervento: ICT e dispositivi sensoriali. Struttura di riferimento : Coordinatore di progetto: INFN Titolo progetto: ConsoliData Ambito di intervento: ICT e dispositivi sensoriali Struttura di riferimento : Coordinatore di progetto: INFN Altri EPR coinvolti: - Altri organismi e soggetti coinvolti: Descrizione

Dettagli

Istruzioni di installazione di Intel Utilities

Istruzioni di installazione di Intel Utilities Istruzioni di installazione di Intel Utilities Queste istruzioni spiegano come installare Intel Utilities dal CD n. 1 di Intel System Management Software (per i due CD della versione solo in inglese) o

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE PER IL PROGETTO SPECIALE IGI (Italian Grid Infrastructure) Posizione: IGI/T3/11/OPERATIONS

AVVISO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE PER IL PROGETTO SPECIALE IGI (Italian Grid Infrastructure) Posizione: IGI/T3/11/OPERATIONS AVVISO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE PER IL PROGETTO SPECIALE IGI (Italian Grid Infrastructure) Allegato n. 2 Posizione: IGI/T3/11/OPERATIONS tipologia e durata del contratto: Il rapporto di lavoro da

Dettagli

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Navigare verso il cambiamento La St r a d a p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Le caratteristiche tecniche del software La Tecnologia utilizzata EASY è una applicazione Open Source basata sul

Dettagli

Progetto per la realizzazione di una Cloud per l'area Padovana

Progetto per la realizzazione di una Cloud per l'area Padovana Progetto per la realizzazione di una Cloud per l'area Padovana Versione 0.3.2 14 Ottobre 2013 Introduzione Il modello di calcolo basato su paradigma GRID si e' rivelato di grande successo perche' ha permesso

Dettagli

WorkFlow Management Systems

WorkFlow Management Systems WorkFlow Management Systems Cosa è un? Automazione di un processo aziendale (business process) con: documenti, informazioni e compiti partecipanti insieme predefinito di regole obiettivo comune 2 Esempi

Dettagli

Grid on Cloud : Implementazione e Monitoraggio

Grid on Cloud : Implementazione e Monitoraggio Tesi di Laurea Magistrale Anno Accademico 2013-2014 Relatore Ch.mo Prof. Marcello Cinque Correlatori Ch.mo Ing. Flavio Frattini Ch.mo Ing. Davide Bottalico Candidato Antonio Nappi Matr. M63000141 Supercalcolatori

Dettagli

Tier1-CNAF. DC04 Activities and Status. TISB - Pisa - P. Capiluppi 23-01-04

Tier1-CNAF. DC04 Activities and Status. TISB - Pisa - P. Capiluppi 23-01-04 Tier1-CNAF DC04 Activities and Status TISB - Pisa - P. Capiluppi 23-01-04 Tier1-CNAF 2003-04 Note: [obtained/requested] or [new req/old req] As of end November 2003 requests Dettaglio Netw Boxes CPUs eq.

Dettagli

Accesso integrato a risorse computazionali: stato e prospettive

Accesso integrato a risorse computazionali: stato e prospettive Accesso integrato a risorse computazionali: stato e prospettive D. Salomoni Davide.Salomoni@cnaf.infn.it INFN-CNAF CdC CNAF, 15/12/2009 D. Salomoni (INFN-CNAF) Accesso integrato a risorse di calcolo CdC

Dettagli

Grid Middleware: L interazione con IPv6. Valentino R. Carcione valentino.carcione@garr.it GARR. [GARR WS7-Roma-16-11-2006]

Grid Middleware: L interazione con IPv6. Valentino R. Carcione valentino.carcione@garr.it GARR. [GARR WS7-Roma-16-11-2006] Grid Middleware: L interazione con IPv6 Valentino R. Carcione valentino.carcione@garr.it GARR [GARR WS7-Roma-16-11-2006] Grid e IPv6, quali vantaggi? IPv6 offre uno spazio di indirizzamento molto ampio

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.04

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.04 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione Versione 3.3.04 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione

Dettagli

Uno strumento per il deployment automatico di performance test su piattaforme per la distribuzione di dati

Uno strumento per il deployment automatico di performance test su piattaforme per la distribuzione di dati tesi di laurea Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Domenico Controneo correlatore Ing. Christiancarmine Esposito candidato Antonella Niola Matr. 534/158 .:: Contesto ::. www.cosmiclab.it Il

Dettagli

ios: Sviluppo App iphone & ipad Dario Pizzuto

ios: Sviluppo App iphone & ipad Dario Pizzuto ios: Sviluppo App iphone & ipad Dario Pizzuto 1 Tools Overview 2 Tools Argomenti Xcode ios Simulator ios Developer Library Instruments 3 Tools Xcode IDE (Integrated Development Environment) Scrittura codice

Dettagli

Il servizio Tivoli Backup

Il servizio Tivoli Backup Il servizio Tivoli Backup D o c u m e n t a z i o n e t e c n i c a Classificazione: Documento Pubblico Pag. 1 di 11 Indice 1 Il servizio Tivoli Backup... 3 2 Gli agent tivoli ed i processi schedulati

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Toward a stand alone distributed management system

Toward a stand alone distributed management system Toward a stand alone distributed management system Generalization of SuperB distributed production system as stand alone, general purpose infrastructure to accomplish small and medium VO requirements ENRICO

Dettagli

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org Debtags Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini (enrico@debian.org) 1/14 Fondazioni teoretiche Classificazione a Faccette (sfaccettature) Scoperte del cognitivismo (capacità

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA CORSO DI INFORMATICA DI BASE AVVISO Si informano gli interessati che presso la sala informatica annessa alla biblioteca comunale sarà attivato un corso di informatica di

Dettagli

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software WEB-BASED MANAGEMENT SOFTWARE C-Light è l applicazione per la gestione locale (intranet) e remota (internet) di ogni impianto d automazione integrabile

Dettagli

NAL DI STAGING. Versione 1.0

NAL DI STAGING. Versione 1.0 NAL DI STAGING Versione 1.0 14/10/2008 Indice dei Contenuti 1. Introduzione... 3 2. Installazione NAL di staging... 3 VMWare Server... 3 Preistallazione su server linux... 6 Preinstallazione su server

Dettagli

Dynamic 07 -Software per la lettura ottica e data capture. G.Q.S. Srl Global Quality Service Via Bernini, 5/7 Corsico (MILANO)

Dynamic 07 -Software per la lettura ottica e data capture. G.Q.S. Srl Global Quality Service Via Bernini, 5/7 Corsico (MILANO) Dynamic 07 -Software per la lettura ottica e data capture. G.Q.S. Srl Global Quality Service Via Bernini, 5/7 Corsico (MILANO) Cos è Dynamic 07 Dynamic 07 è un software per la lettura ottica e il data

Dettagli

SCADA & (Cyber) Security, Riconoscimento Biometrico, Configuration Management

SCADA & (Cyber) Security, Riconoscimento Biometrico, Configuration Management SCADA & (Cyber) Security, Riconoscimento Biometrico, Configuration Management Sergio Petronzi Inprotec S.p.A. Distributore ServiTecno Area centro sud s.petronzi@inprotec.it Agenda SCADA/HMI le funzioni

Dettagli

Valutazione del Globus Toolkit. Massimo Sgaravatto INFN Padova

Valutazione del Globus Toolkit. Massimo Sgaravatto INFN Padova Valutazioe del Globus Toolkit INFN Padova Grid Hardware ad software ifrastructure that provides depedable, cosistet ad pervasive access to resources Depedable: garazia di fuzioalita` e performace Cosistet:

Dettagli

Porting Su Hostingjava

Porting Su Hostingjava Porting Su Hostingjava Consigli per il caricamento di una propria applicazione su hostingjava Il porting è una operazione con cui un programma, sviluppato originariamente per una piattaforma, viene"ritoccato"

Dettagli

INTEGRAZIONE delle FARM di Sezione e di Grid Consiglio di Sezione 8 ottobre 2007 Tullio Macorini Lucio Strizzolo

INTEGRAZIONE delle FARM di Sezione e di Grid Consiglio di Sezione 8 ottobre 2007 Tullio Macorini Lucio Strizzolo n 1 L integrazione tra macchine della farm di sezione e macchine della farm di GRID è già una realtà. L integrazione è stata possibile grazie ad alcuni fattori determinanti: Distribuzione degli RPM del

Dettagli

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic.

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic. Cloud Service Area Private Cloud Managed Private Cloud Cloud File Sharing Back Up Services Disaster Recovery Outsourcing & Consultancy Web Agency Program Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni

Dettagli

Peripheral Interface Controller PIC MCU Families (Microchip)

Peripheral Interface Controller PIC MCU Families (Microchip) PIC Peripheral Interface Controller PIC MCU Families (Microchip) Parliamo di come programmeremo Hardware Microcontrollore PIC18Fxxx (452) ambiente di sviluppo software scrittura del codice Cross-compilatore

Dettagli

Status Report WS CCR 2002

Status Report WS CCR 2002 AFS: pi.infn.it INFN.IT AFS cell lnf.infn.it lngs.infn.it le.infn.it Status Report WS CCR 2002 Roberto Gomezel INFN Trieste gomezel@ts.infn.it 1 Configurazione celle AFS nell INFN Attualmente sono configurate

Dettagli

System Center Virtual Machine Manager Library Management

System Center Virtual Machine Manager Library Management System Center Virtual Machine Manager Library Management di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Introduzione La Server Virtualization è la possibilità di consolidare diversi server fisici in un unico

Dettagli

IBM SPSS Statistics - Essentials for Python- Istruzioni di installazione per Mac OS

IBM SPSS Statistics - Essentials for Python- Istruzioni di installazione per Mac OS IBM SPSS Statistics - ssentials for Python- Istruzioni di installazione per Mac OS Le istruzioni riportate di seguito sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics - ssentials for Python su sistemi

Dettagli

Introduzione alle griglie computazionali

Introduzione alle griglie computazionali Introduzione alle griglie computazionali Università degli Studi di Napoli Federico II Corso di Laurea in Informatica III Anno LEZIONE N. 7 Grid Data Management Replica Location Service Replica Metadata

Dettagli

Guida alla documentazione italiana di Solaris 2.5.1 Server per sistemi SPARC SMCC

Guida alla documentazione italiana di Solaris 2.5.1 Server per sistemi SPARC SMCC Guida alla documentazione italiana di Solaris 2.5.1 Server per sistemi SPARC SMCC Questo documento descrive il materiale relativo all installazione (CD, manuali e schede) contenuto nella release italiana

Dettagli

Friendly 2.0 - note aggiornamento

Friendly 2.0 - note aggiornamento Friendly 2.0 - note aggiornamento ("Mohave", SR4 10/03/2016) Requisiti hardware e software Per poter utilizzare Friendly è necessaria una configurazione hardware minima del client con le seguenti caratteristiche:

Dettagli

Il modello di gestione documentale per la CN-ER

Il modello di gestione documentale per la CN-ER Il modello di gestione documentale per la CN-ER Cos è GeDoc GeDoc è un modello concettuale per la Regione Emilia-Romagna. È stato elaborato sulla base della normativa di riferimento e nel rispetto di standard

Dettagli

L ambiente di sviluppo Android Studio

L ambiente di sviluppo Android Studio L ambiente di sviluppo Android Studio Android Studio è un ambiente di sviluppo integrato (IDE, Integrated Development Environment) per la programmazione di app con Android. È un alternativa all utilizzo

Dettagli

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor Descrizione della piattaforma software MPS Monitor MPS Monitor è il più completo sistema di monitoraggio remoto e di gestione integrata ed automatizzata dei dati e degli allarmi relativi ai dispositivi

Dettagli

Data transfer. Paolo Veronesi INFN-CNAF. www.eu-egee.org. http://grid.infn.it. VII Workshop GARR network in progress: la rete evolve con I suoi utenti

Data transfer. Paolo Veronesi INFN-CNAF. www.eu-egee.org. http://grid.infn.it. VII Workshop GARR network in progress: la rete evolve con I suoi utenti Data transfer www.eu-egee.org Paolo Veronesi INFN-CNAF http://grid.infn.it VII Workshop GARR network in progress: la rete evolve con I suoi utenti Sommario La sfida di WLCG Modello di calcolo degli esperimenti

Dettagli

TYPO3 in azione con l infrastruttura ZEND: affidabilità e sicurezza. Mauro Lorenzutti CTO di Webformat srl mauro.lorenzutti@webformat.

TYPO3 in azione con l infrastruttura ZEND: affidabilità e sicurezza. Mauro Lorenzutti CTO di Webformat srl mauro.lorenzutti@webformat. TYPO3 in azione con l infrastruttura ZEND: affidabilità e sicurezza Mauro Lorenzutti CTO di Webformat srl mauro.lorenzutti@webformat.com Scaletta Test di performance Monitoring e reportistica errori Integrazione

Dettagli

Verso una infrastruttura di calcolo aperta e flessibile: risorse multipiattaforma nella GRID di produzione

Verso una infrastruttura di calcolo aperta e flessibile: risorse multipiattaforma nella GRID di produzione CASPUR,Roma, 26-27/3/2009 Riunione IGI-TF-Progettazione Verso una infrastruttura di calcolo aperta e flessibile: risorse multipiattaforma nella GRID di produzione G. Bracco, A. Santoro, C. Scio*, A. Rocchi,

Dettagli

File Server Resource Manager (FSRM)

File Server Resource Manager (FSRM) File Server Resource Manager (FSRM) di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Introduzione FSRM, File Server Resource Manager, è un ruolo opzionale che può essere installato in Windows Server 2008 nel

Dettagli

Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta)

Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta) Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta) Al momento della pubblicazione di questo articolo Windows Server 8 è ancora in versione beta quindi c è la possibilità che cambino ancora le carte

Dettagli

Presentazione NIS Network Integration & Solutions s.r.l. Autore: nome Cognome Data: Evento

Presentazione NIS Network Integration & Solutions s.r.l. Autore: nome Cognome Data: Evento Presentazione NIS Network Integration & Solutions s.r.l. Autore: nome Cognome Data: Evento Chi siamo NIS nasce nel 1993 come spin-off dalla Università di Genova (DIST) Nel 1996 viene aperta una unità operativa

Dettagli

Realizzazione di un cluster Condor su macchine virtuali

Realizzazione di un cluster Condor su macchine virtuali Realizzazione di un cluster Condor su macchine virtuali Davide Petturiti Sistemi Operativi Avanzati Prof. Osvaldo Gervasi A.A. 2007/2008 Corso di Laurea Specialistica in Informatica Facoltà di Scienze

Dettagli

Requisiti di sistema

Requisiti di sistema Requisiti di sistema Versione: 1 / Marzo 2012 Docu-No. PD-0036 Copyright 2012 Q-DAS S.R.L Via Cremona, 10 I - 25025 Manerbio (BS) Tel.: ++39/030/9382176 Fax: ++39/030/9382476 e-mail: q-das@q-das.it Internet:

Dettagli

CHECK LIST Installazione Aggiornamento Passepartout BUSINESS INTELLIGENCE

CHECK LIST Installazione Aggiornamento Passepartout BUSINESS INTELLIGENCE 1 INSTALLAZIONE PBI Server Mexal Verificare la compatibilità della versione di Mexal con quella di PBI Nome macchina (o indirizzo IP) server Mexal: Versione Mexal(Verificare la compatibilità con PBI):

Dettagli

Archiviazione digitale per SAP con DocuWare

Archiviazione digitale per SAP con DocuWare Connect to SAP bis 6.1 Product Info Archiviazione digitale per SAP con DocuWare Connect to SAP collega DocuWare attraverso un interfaccia certificata con il modulo SAP ArchiveLink incorporato in SAP NetWeaver.

Dettagli

STATO DEL TIER 1 & FARM di Sezione

STATO DEL TIER 1 & FARM di Sezione STATO DEL TIER 1 & FARM di Sezione per M. D Amato, N. De Filippis, L. Silvestris, S. Costa, A. Tricomi, V. Ciulli, N. Magini, C. Marchettini, L. Servoli, L. Fanò, S. Gennai Sezione di BARI Risorse HW:

Dettagli

Le novità del software di configurazione ETS5 e gli esempi applicativi - Renato Ricci

Le novità del software di configurazione ETS5 e gli esempi applicativi - Renato Ricci configurazione ETS5 e gli - Cesena, 25 novembre 2015 Cosa è ETS? ETS5 : dal progetto alla manutenzione ETS è uno strumento unificato che consente di: Progettare l'impianto KNX, definendo l'ubicazione e

Dettagli

Software di sistema e software applicativo. I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche

Software di sistema e software applicativo. I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche Software di sistema e software applicativo I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche Software soft ware soffice componente è la parte logica

Dettagli

Ambienti di calcolo a griglia - Parte 3

Ambienti di calcolo a griglia - Parte 3 TOC Ambienti di calcolo a griglia - Parte 3 Obiettivo Formativo Un software di griglia può essere installato con una certa facilità da programmatori. Al crescere dell uso e della dipendenza dell utenza,

Dettagli

Guida all installazione di Easy

Guida all installazione di Easy Guida all installazione di Easy ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE EASY Requisiti di sistema Sistemi operativi supportati: Windows 2000 Service Pack 4; Windows Server 2003 SP2(consigliato per

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza di rete. Questo documento

Dettagli

Service Level Agreement Management Framework

Service Level Agreement Management Framework Facoltà di Ingegneria Università degli studi di Catania Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Workshop su QoS e SLA Service Level Agreement Management Framework Giovanni Morana

Dettagli

Strumenti di Migrazione, Testing Applicativo e Infrastrutturale

Strumenti di Migrazione, Testing Applicativo e Infrastrutturale Strumenti di Migrazione, Testing Applicativo e Infrastrutturale Domenico Fortunato Oracle System and Application Management (SAM) Specialist domenico.fortunato@oracle.com Application

Dettagli

Guida rapida all installazione di NX7 per Windows

Guida rapida all installazione di NX7 per Windows Guida rapida all installazione di NX7 per Windows Lo scopo di questo documento é di fornire una guida sintetica all installazione della versione NX7 di Unigraphics. Alla fine di questo documento, potete

Dettagli

use ready 2 La soluzione open source enterprise preconfigurata per l'it Asset Management www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl

use ready 2 La soluzione open source enterprise preconfigurata per l'it Asset Management www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl 1 ready 2 use La soluzione open source enterprise preconfigurata per l'it Asset Management www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl tecnoteca@tecnoteca.com www.tecnoteca.com CMDBuild ready2use 2 CMDBuild ready2use

Dettagli

Business Simulation in ambiente web

Business Simulation in ambiente web Business Simulation in ambiente web Da soluzione Stand Alone ad un ambiente condiviso Lecco, Novembre 2013 Documento riservato. Ogni riproduzione è vietata salvo autorizzazione scritta di MAS Consulting

Dettagli

Come portare la vostra intranet su IBM i con Drupal e Zend Server

Come portare la vostra intranet su IBM i con Drupal e Zend Server Come portare la vostra intranet su IBM i con Drupal e Zend Server by Enrico Zimuel Senior Consultant & Architect Zend Technologies Email: enrico.z@zend.com Copyright 2007, Zend Technologies Inc. Sommario

Dettagli

Online Help StruxureWare Data Center Expert

Online Help StruxureWare Data Center Expert Online Help StruxureWare Data Center Expert Version 7.2.7 StruxureWare Data Center ExpertDispositivo virtuale Il server StruxureWare Data Center Expert 7.2 è disponibile come dispositivo virtuale, supportato

Dettagli

IDRO: Planning & Management Hydroplant MAS Consulting Case Study

IDRO: Planning & Management Hydroplant MAS Consulting Case Study IDRO: Planning & Management Hydroplant MAS Consulting Case Study Documento riservato. Ogni riproduzione è vietata salvo 1 autorizzazione scritta di MAS Consulting s.r.l. Obiettivo Obiettivo del presente

Dettagli

'HILQL]LRQHGLXQ0,%6103SHULOFRQWUROORGLVRIWZDUH DSSOLFDWLYR

'HILQL]LRQHGLXQ0,%6103SHULOFRQWUROORGLVRIWZDUH DSSOLFDWLYR 8QLYHUVLWjGHJOL6WXGLGL3LVD )DFROWjGL6FLHQ]H0DWHPDWLFKH)LVLFKHH1DWXUDOL &RUVRGLODXUHDLQ,QIRUPDWLFD 6LVWHPLGL(ODERUD]LRQHGHOO LQIRUPD]LRQH *HVWLRQHGLUHWL SURI/XFD'HUL 'HILQL]LRQHGLXQ0,%6103SHULOFRQWUROORGLVRIWZDUH

Dettagli

Grid Computing e Linux. Gian Luca Rubini INFN-CNAF

Grid Computing e Linux. Gian Luca Rubini INFN-CNAF Grid Computing e Linux Gian Luca Rubini INFN-CNAF Al giorno d oggi fare scienza richiede collaborazione fra diverse strutture. Uno dei requirement più sentiti è quello di costruire partnership temporanee

Dettagli

Database MySQL: 10 trucchi per migliorarne le performance

Database MySQL: 10 trucchi per migliorarne le performance Database MySQL: 10 trucchi per migliorarne le performance Scopriamo i segreti che molti amministratori professionisti di database usano per migliorare le performance Contenuti a cura di HostingTalk #e-commerce

Dettagli