IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI"

Transcript

1 Comune di Montecatini Terme Provincia di Pistoia IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Art e Punto 19 allegato B del D.lgs. 196/2003 Anno 2005 Aggiornato al 19/12/ di 2

2 Comune di Montecatini Terme Provincia di Pistoia Premessa Il presente Documento è scritto sulla base delle Disposizioni inerenti l adozione delle misure minime di sicurezza nel trattamento dei dati personali previste dagli articoli e allegato B del D.Lgs. 196/03. I citati articoli impongono la predisposizione e l aggiornamento, con cadenza almeno annuale (entro il 31 marzo di ogni anno), di un Documento Programmatico sulla Sicurezza dei dati (DPS),per definire, sulla base dell analisi dei rischi, della distribuzione dei compiti e delle responsabilità nell ambito delle strutture preposte al trattamento dei dati stessi, i seguenti elementi: 1. l elenco dei trattamenti di dati personali (regola 19.1); 2. la distribuzione dei compiti e delle responsabilità (regola 19.2); 3. l analisi dei rischi che incombono sui dati (regola 19.3); 4. le misure in essere e da adottare (regola 19.4); 5. criteri e modalità di ripristino della disponibilità dei dati (regola 19.5); 6. pianificazione degli interventi (regola 19.6) ; 7. trattamenti affidati all esterno (regola 19.7); Il presente documento deve essere obbligatoriamente predisposto nel caso di trattamento di dati sensibili o giudiziari. Questo è il caso di una Pubblica Amministrazione, che tratta, per la gestione delle incombenze di legge ed i servizi istituiti in favore della cittadinanza amministrata, una molteplicità di dati fra cui sicuramente dati definiti dalla normativa sensibili. In alcuni casi particolari il Comune si trova a dover gestire anche dati definiti dalla legge giudiziari per la quale la normativa citata impone altre misure specifiche di sicurezza a salva guardia della privacy degli interessati. Il presente documento darà conto di tutte le misure adottate in relazioni alla tipologia delle varie banche dati. Per ogni elemento elencato è redatta una o più schede informative tali da descrivere al meglio ogni singolo oggetto o aspetto facente parte. Aggiornato al 19/12/ di 2

3 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Categorie di interessati Natura dei dati trattati S G Struttura di Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Descrizione degli strumenti utilizzati DT001 Esercizio dei diritti politici relativamente all'esercizio del mandato degli organi rappresentativi componenti organi politici Segreteria generale Prefettura DT002 Gestione archivio corrente, di deposito e storico utenti, dipendenti, fornitori Segreteria generale Altri servizi dell'ente DT003 incarichi professionali nel campo della progettazione e dell'analisi in materia edlizia. ingegneri - architetti, geometri, geologi, periti industriali Segreteria generale Altri servizi dell'ente DT004 Attività stipulazione di atti di natura contrattuale, in materia di accertamento requisiti concernenti la capacità a contrattare con la P.A. contraente Contratti Tribunale - Procura - Centro per l'impiego - Camera C.I.A.A. DT005 Tenuta dei registri della popolazione residente popolazione residente anagrafe Aggiornato al 19/12/ di 20

4 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT006 DT007 DT008 DT009 DT010 DT011 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Tenuta dei registri di stato civile tenuta liste elettorali Tenuta elenco giudici popolari Tenuta degli albi degli scrutatori e dei presidenti di seggio Tenuta delle liste di leva Pubblicazione atti di gara lavori pubblici Categorie di interessati popolazione residente e non popolazione residente popolazione residente iscritta nelle liste elettorali popolazione residente iscritta nelle liste elettorali popolazione residente imprese concorrenti Natura dei dati trattati S G Struttura di stato civile elettorale Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) elettorale Procura delle Repubblica elettorale Uff.leva Affari Generali e procedure di gara Società che curano la pubblicazione sui giornali+ ufficiocomunale preposto all'affissione all'albo pretorio+ Ragioneria Descrizione degli strumenti utilizzati Aggiornato al 19/12/ di 20

5 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Categorie di interessati Natura dei dati trattati S G Struttura di Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Descrizione degli strumenti utilizzati DT012 Pratiche amministrative per la costituzione in giudizio nelle cause civili o amministrative in cui l'ente assume la veste di attore o convenuto terzi ricorrenti e/o convenuti Avvocatura Comunale+ Affari Generali Ragioneria DT013 DT014 DT015 DT016 DT017 Affidamento incarichi professionali a esterni attività relativa alla consulenza giuridica, nonché al patrocinio ed alla difesa in giudizio dell'amministrazione Gestione giuridica personale Procedure concorsuali Gestione del trattamento economico legali e/o consulenti terzi e personale e/o amministratori personale concorrenti personale Avvocatura Comunale+ Affari Generali Avvocat ura Personale Personale Personale Ragioneria Ragioneria+Inail+Centro per l'impiego+ Inpadp Ragioneria+Inail+Inpadp+ Agenzia per le Entrate Aggiornato al 19/12/ di 20

6 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Descrizione sintetica del trattamento Ident. Finalità perseguita o Categorie di attività svolta interessati DT018 Denunce ad enti Personale/Am previdenziali ed ministratore assistenziali DT019 Domande di lavoro richiedenti DT020 DT021 DT022 DT023 DT024 Mobilità tra enti Anagrafe delle prestazioni Gestione del contenzioso del personale svolgimento delle funzioni dei consiglieri comunali trascrizione dibattiti sedute consiliari personale interno e di altri enti personale ed incaricati personale Consiglieri comunali e cittadini amministrazion e comunale e cittadini Natura dei dati trattati S G Struttura di Personale Personale Personale Personale Personale Assistenza C.C. e Commissioni consiliari permanenti Assistenza C.C. e Commissioni consiliari permanenti Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Ragioneria+ Enti previdenziali ed assistenziali di Ragioneria+Comuni di Dipartimento della Funzione Pubblica+ e interessati Direzione provinciale del lavoro e autorità giudiziaria Prefettura -ditta incaricata della trascrizione dei dibattiti Ragioneria Descrizione degli strumenti utilizzati Aggiornato al 19/12/ di 20

7 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT025 DT026 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta adempimenti di cui alla L. 47/1985 servizio di centralino Categorie di interessati cittadini Amministratori dipendenti e cittadini Natura dei dati trattati S G Struttura di Assistenza C.C. e Commissioni consiliari permanenti Ufficio Centralino Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Uff. Urbanistica,Procura della repubblica di Pistoia-Prefettura di Pistoia- Ministero Lavori Pubblici Descrizione degli strumenti utilizzati DT027 sevizio di notificazione e raccolta degli atti di cui non si trova il destinatario della notificazione Amministratori dipendenti e cittadini Ufficio Messi vari enti interessati alla notificazione DT028 DT029 Attività di gestione dei servizi di biblioteca: diffusione cultura ed informazione, servizio prestito e consultazione documenti Gestione obiettori di coscienza utenti gestione obiettori di coscienza C. Biblioteca C. Biblioteca altre biblioteche ufficio nazionale servizio civile Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Aggiornato al 19/12/ di 20

8 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT030 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Gestione procedimenti inerenti clienti e/o fornitori Categorie di interessati clienti e fornitori DT031 Pagamento stipendi personale DT032 DT033 DT034 DT035 Gestione del personale del proprio servizio Iniziative culturali Università del tempo disponibile Concessione contributi per iniziative culturali personale destinatari inviti+soggetti incaricati utenti e docenti associazioni beneficiarie Natura dei dati trattati S G Struttura di C. Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate C. Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate C. Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate C. Cultura C. Cultura C. Cultura Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Tesoreria Tesoreria Personale C Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate C Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate C Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate Descrizione degli strumenti utilizzati Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Aggiornato al 19/12/ di 20

9 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT036 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Procedimenti inerenti i contratti cimiteriali Categorie di interessati Contraente e deceduto DT037 Illuminazione votiva utenti DT038 DT039 DT040 Gestione Cassa Economale Servizio oggetti rinvenuti Procedimento di affidamento di forniture beni e servizi Dipendenti che usufruiscono del servizio di cassa economale Ritrovatori e proprietari Fornitori e partecipanti alle gare Natura dei dati trattati S G Struttura di C. Economato e provveditorat o C. Economato e provveditorat o C. Economato e provveditorat o C. Economato e provveditorat o C. Economato e provveditorat o Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Tesoreria Tesoreria C. Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate Tesoreria Tesoreria+ Contratti Descrizione degli strumenti utilizzati Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Aggiornato al 19/12/ di 20

10 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT041 DT042 DT043 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Iscrizione nel ruolo per la riscossione della TARSU Dichiarazioni/Comuni cazioni ai fini ICI Procedimento di accertamento d'ufficio per recupero evasione Categorie di interessati contribuenti contribuenti contribuenti Natura dei dati trattati S G Struttura di C.Tributi C.Tributi C.Tributi Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Uff. Anagrafe e Stato Civile+concessionari del servizio di riscossione Uff. Anagrafe e Stato Civile+concessionari del servizio di riscossione Descrizione degli strumenti utilizzati Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio Personal Computer + archivio DT044 Concessioni e liquidazioni di benefici economici e agevolazioni in favore di persone e nuclei familiari disagiati cittadini Ufficio Servizi Sociali Altri Uffici Comunali, regione Toscana, A.S.L., INPS - P.C. DT045 Progetto R.O.S.A. "I percorsi dell'esclusione sociale" donne con disagio sociale Ufficio servizi Sociali Altri Uffici Comunali, Cooperativa sociale,enti gestori del progetto, A.S.L., Ufficio di collocamento - P.C. DT046 Superamento barriere architettoniche in edifici privati cittadini portatori di handicap Ufficio Servizi Sociali Altri Uffici Comunali, Regione Toscana, - P.C. Aggiornato al 19/12/ di 20

11 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT047 DT048 DT049 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Finalità socioassistenziali relative a servizi di accompagnamento e trasporto, finalità ricreative eculturali Servizio Civile Volontario finalizzato a favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà Attività di trasporto a persone non autosufficienti con finalità socioassistenziali Categorie di interessati cittadini giovani compresi tra i 18 e i 26 anni Portatori di handicap Natura dei dati trattati S G Struttura di Ufficio Servizi Sociali Ufficio Servizi Sociali Ufficio Servizi Sociali Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Altri Uffici Comunali, agenzia di Viaggi, Enti implicati nei progetti Altri Uffici Comunali, Presidenza del Consiglio dei Ministri Altri Uffici Comunali, Enti incaricati dal Comune che effettuano matyerialmente il trasporto Descrizione degli strumenti utilizzati - P.C. - P.C. - P.C. Aggiornato al 19/12/ di 20

12 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Categorie di interessati Natura dei dati trattati S G Struttura di Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Descrizione degli strumenti utilizzati DT050 Gestione e promozione di iniziative, manifestazioni, attività ludiche, ricreative e culturali inerenti il mondo giovanile.fornitura di beni e servizi. Elenco dati personali di Associazioni, Enti, Parrocchie, Istituzioni correlate al mondo giovanile. Elenco dati personali dei Fornitori. Elenco dati personali di utenti dell'ufficio e dei partecipanti alle varie iniziative. U. O. Politiche Giovanili Strumenti cartacei e strumenti elettronici nel limite di quelli forniti dall'ente. Aggiornato al 19/12/ di 20

13 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT051 DT052 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Gestione diritto allo studio. Erogazione sussidi economici. Erogazione servizio di refezione scolastica e trasporto scolastico. Concessione esoneri retta refezione e trasporto scolastico. Gestione e promozione di eventi spettacolari. Fornitura di beni e servizi. Categorie di interessati Elenco dati personali e sensibili di soggetti privati e utenti. Elenco dati personali dei Fornitori. Elenco dati personali di Enti, Associazioni. Elenco dati personali di Associazioni e Sponsor correlate allo Spettacolo. Elenco dati personali dei Fornitori. Elenco dati personali di Agenzie dello Spettacolo. Natura dei dati trattati S Si G Struttura di Pubblica Istruzione Spettacolo Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Descrizione degli strumenti utilizzati Strumenti cartacei e strumenti elettronici nel limite di quelli forniti dall'ente. Strumenti cartacei e strumenti elettronici nel limite di quelli forniti dall'ente. Aggiornato al 19/12/ di 20

14 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Categorie di interessati Natura dei dati trattati S G Struttura di Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Descrizione degli strumenti utilizzati DT053 Gestione e promozione di attività sportive, ludiche e motorie. Fornitura di beni e servizi. Affidamento, in convenzione, della gestione di impianti sportivi comunli. Elenco dei dati personali di Responsabili e collaboratori di Associazioni sportive ed altri soggetti correlati allo sport. Elenco dati personali dei Fornitori. Elenco dati personali di appartenenti ad Associazioni sportive e/o Soggetti Privali. Sport Strumenti cartacei e strumenti elettronici nel limite di quelli forniti dall'ente. Aggiornato al 19/12/ di 20

15 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Categorie di interessati Natura dei dati trattati S G Struttura di Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Descrizione degli strumenti utilizzati DT054 Gestione e promozione di attività turistiche. Fornitura di beni e servizi. Gestione Punti Informazione.organizz azione visite guidate. Elenco dati personali di Responsabili di Associazioni correlate al turismo. Dati personali dei Fornitori. Elenco dati personali dei partecipanti alla selezione dei Punti Informazione. Elenco dati personali delle guide turistiche. Turismo Strumenti cartacei e strumenti elettronici nel limite di quelli forniti dall'ente. DT055 Permessi di costruire Utenti esterni Servizio V Elettronici e/o manuali forniti dall'ente DT056 DT057 DT058 Denunce Inizio Attività Determinazione Oneri di urbanizzazione Condono L. 47/85, L. 724/94 e 53/2004 Utenti esterni Servizio V Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Aggiornato al 19/12/ di 20

16 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT059 DT060 DT061 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Conformità alloggi immigrati Certificato d'uso e/o destinazione urbanistica Determinazione per la rinuncia al diritto di prelazione alloggi area PEEP Categorie di interessati Natura dei dati trattati S G Struttura di Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Descrizione degli strumenti utilizzati Utenti esterni Servizio V Prefettura Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Elettronici e/o manuali forniti dall'ente DT062 DT063 DT064 DT065 DT066 DT067 Prospetti liquidazione contabilità Determinazione rimborso oneri concessori Determinazione e disciplinari per affidamento incarichi esterni Redazione convenzioni, contratti Determine di liquidazione Altri atti deliberativi e determinazioni Servizio II Servizio V Servizio II Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Servizio I e II Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Servizio I e II Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Servizio I e II Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Servizio I e II Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Servizio I e II Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Aggiornato al 19/12/ di 20

17 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT068 DT069 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Deliberazione per l'adozione di varianti al PRG Deliberazioni per l'approvazione di varianti al PRG Categorie di interessati Natura dei dati trattati S G Struttura di Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Descrizione degli strumenti utilizzati Utenti esterni Servizio V Servizio I e II Elettronici e/o manuali forniti dall'ente Utenti esterni Servizio V Servizio I e II Elettronici e/o manuali forniti dall'ente DT070 Abitabilità e Agibilità Utenti esterni Servizio V Elettronici e/o manuali forniti dall'ente DT071 Esperimento di procedure di gara per l'aggiudicazione di appalti di lavori pubblici imprese aggiudicatarie Servizio VI PC collegati in una rete locale DT072 Applicazione della normativa in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro personale dell'ente Servizio VI ASL e Servizio I PC collegati in una rete locale DT073 Autorizzazioni in deroga per cantieri e manifestazioni imprese Servizio VI PC collegati in una rete locale temporanee DT074 Elenco ditte fornitrici imprese Servizio VI PC collegati in una rete locale DT075 Elenco ditte da invitare per trattativa privata e/o licitazione privata semplificata imprese Servizio VI PC collegati in una rete locale Aggiornato al 19/12/ di 20

18 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. Natura dei dati Descrizione sintetica del trattamento trattati Struttura di Altre strutture (anche esterne) Finalità perseguita o Categorie di che concorrono al trattamento) S G attività svolta interessati Descrizione degli strumenti utilizzati Elenco ditte DT076 manutenzione imprese Servizio VI PC collegati in una rete locale ordinaria DT077 Elenco professionisti per progettazioni imprese Servizio VI Servizio I PC collegati in una rete locale DT078 Elenco espropri utenti Servizio VI PC collegati in una rete locale DT079 Gestione del personale del personale Servizio VI Servizio VI Servizio I PC collegati in una rete locale DT080 DT081 DT082 DT083 Esposti per impattto acustico Esposti per impatto atmosferico Autorizzazioni per abbattimento piante Ditte per gestione trasporto e smaltimento rifiuti utenti/imprese utenti/imprese utenti imprese DT084 Ordinanze sindacali utenti Ambiente del Servizio VI Ambiente del Servizio VI Ambiente del Servizio VI Ambiente del Servizio VI Ambiente del Servizio VI Servizio VII PC collegati in una rete locale PC collegati in una rete locale PC collegati in una rete locale PC collegati in una rete locale PC collegati in una rete locale Aggiornato al 19/12/ di 20

19 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT085 DT086 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Stipula contratti di locazione, concessione, rescissione degli stessi e controllo economico degli stessi Esperimento di procedure di gara per l aggiudicazione di appalti di lavori pubblici Categorie di interessati conduttori Imprese aggiudicatarie Natura dei dati trattati S G Struttura di Patrimonio immobiliare del Servizio VI Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Servizio III Descrizione degli strumenti utilizzati PC collegati in una rete locale Servizio I PC collegati in una rete locale DT087 Applicazione della normativa in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro Personale dell ente Servizio I ASL, Servizio I e Servizio VI PC collegati in una rete locale DT088 Elenco ditte fornitrici imprese Servizio I PC collegati in una rete locale DT089 DT090 DT091 Elenco ditte da invitare per trattativa privata e/o licitazione privata Elenco professionisti per progettazioni Gestione del personale imprese Servizio I PC collegati in una rete locale imprese Servizio I Servizio I PC collegati in una rete locale Personale del Servizio I Servizio I Servizio I PC collegati in una rete locale Aggiornato al 19/12/ di 20

20 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT092 DT093 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta ATTIVITA' DI POLIZIA GIUDIZIARIA, REPRESSIONE ABUI EDILIZI. CONCESSIONE SPAZI ED AREE PUBBLICHE, INSEGNE. Categorie di interessati TUTTI I CITTADINI TUTTI I CITTADINI Natura dei dati trattati S G Struttura di POLIZIA GIUDIZIARIA SUOLO PUBBLICO Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) AGENTI P.M.- TRIBUNALE, ASSIC. ACIASSICURAZIONI, ACI ICA SRL Descrizione degli strumenti utilizzati P.C., INTERNET, CARTACEO P.C., CARTACEO. DT094 DOMANDE RISARCIMENTO DANNI DA PARTE DEI PRIVATI TUTTI I CITTADINI CONTENZIOS O ASSICURAZIONI P.C., CARTACEO. DT095 EMANAZIONE PROVVEDIMENTI INERENTI COMMERCIO, PUBBLICI ESERCIZI ED INDUSTRIA ALBERGHIERA. TUTTI I CITTADINI ATT. PRODUTTIVE TRIBUNALE P.C., CARTACEO. DT096 GARE E STIPULA DI CONTRATTI PER FORNITURA VESTIARIO, ACCESSORI, E STRUMENTI DI LAVORO P.M. TUTTI GLI APPARTENENTI AL CORPO DI PM. VESTIARIO NESSUNA P.C. - INTERNET - Aggiornato al 19/12/ di 20

21 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. DT097 DT098 DT099 DT100 DT101 Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta IMPIANTO VIDEOSORVEGLIANZA REPRESSIONE CRIMINALITA'. INFRAZIONI, CONTRAVVENZIONI, MULTE, PROGETTO "CITTA' SICURA" RILEVANTE INTERESSE SALVAGUARDIA ORDINE PUBBLICO.. RILASCIO AUTORIZZ. TRANSITO E SOSTA HANDICAPPATI T.S.O.-A.S.O. TUTELA SALUTE PRIVATA E PUBBLICA Progettazione opere pubbliche OO.PP. Categorie di interessati TUTTI I CITTADINI TUTTI I CITTADINI TUTTI I CITTADINI TUTTI I CITTADINI Progettista, responsabili sicurezza in fase di progettazione (interni e esterni) Natura dei dati trattati S G Struttura di COMANDANT E CONTAVVEN ZIONI SEGRETERIA CONTRAVVE NZIONI Servizio Qualità Urbana Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) CARABINIERI, POLIZIA AGENTI DI P.M. ASL, ASL, TRIBUNALE, Descrizione degli strumenti utilizzati TELECAMERE, INTERNET. P.C., INTERNET, CARTACEO P.C., CARTACEO. P.C., CARTACEO. Pc con connessione di rete e al web, dotato di software applicativi di base Aggiornato al 19/12/ di 20

22 Tabella 1 - Elenco dei trattamenti: informazioni essenziali (regola 19.1) Ident. Descrizione sintetica del trattamento Finalità perseguita o attività svolta Categorie di interessati Natura dei dati trattati S G Struttura di Altre strutture (anche esterne) che concorrono al trattamento) Descrizione degli strumenti utilizzati DT102 Realizzazione e Manutenzione straordinaria OO.PP. Imprese aggiudicatarie LL.PP., eventuali Imprese subappaltatrici, direttori dei lavori, responsabili dei lavori interni, responsabili per la sicurezza in fase di esecuzione (interni e Servizio Qualità Urbana Pc con connessione di rete e al web, dotato di software applicativi di base DT103 Forniture di Beni e di Prestazioni di Servizi Imprese affidatarie (segnaletica stradale), Associazione di volontariato convenzionate con la protezione civile Servizio Qualità Urbana Pc con connessione di rete e al web, dotato di software applicativi di base Aggiornato al 19/12/ di 20

23 Struttura Trattamenti effettuati dalla struttura Descrizione dei compiti e delle responsabilità della struttura Anagrafe Tenuta dei registri della Aggiornamento anagrafico,rilascio documenti e popolazione residente certificati (raccolta, trattamento, archiviazione dati) Elettorale Tenuta Liste elettorali Iscrizione e cancellazione liste elettorali-rilascio tessere elettorali (raccolta, trattamento archiviazione e diffusione - rilascio liste elettorali, albi giudici popolari, albi scrutatori, albi presidenti-) elettorale Tenuta elenco giudici popolari raccolta, registrazione, comunicazione, archiviazione elettorale Tenuta degli albi degli scrutatori e dei predisenti di seggio Raccolta, elaborazione, comunicazione, archiviazione Stato civile Tenuta dei registri dello Stato Compilazione atti di stato civile e rilascio certificati ed Civile estratti (raccolta, trattamento, archiviazione) Affari Generali e procedure di gara Pubblicazione atti di gara lavori pubblici raccolta, conservazione, utilizzo, comunicazione, difussione Assistenza C.C. e svolgimento delle funzioni dei RACCOLTA, REGISTRAZIONE, CONSERVAZIONE E Commissioni consiliari consiglieri comunali DIFFUSIONE DEI DATI permanenti Assistenza C.C. e Commissioni consiliari permanenti Assistenza C.C. e Commissioni consiliari permanenti Avvocatura Comunale+ Affari Generali Tabella 2 - Competenze e responsabilità delle strutture preposte ai trattamenti. trascrizione dibattiti sedute consiliari adempimenti di cui alla L. 47/1985 Pratiche amministrative per la costituzione in giudizio nelle cause civili o amministrative in cui l'ente assume la veste di attore o convenuto RACCOLTA, REGISTRAZIONE, CONSERVAZIONE DEI DATI RACCOLTA, REGISTRAZIONE, CONSERVAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI raccolta conservazione, consultazione, utilizzo, comunicazione, archiviazione Avvocatura Comunale+ Affari Generali Affidamento incarichi professionali a esterni raccolta conservazione, consultazione, utilizzo, comunicazione, archiviazione Aggiornato al 19/12/ di 11

24 Tabella 2 - Competenze e responsabilità delle strutture preposte ai trattamenti. Struttura Contratti Personale Personale Personale Trattamenti effettuati dalla struttura Stipulazione atti di natura contrattuale. Gestione giuridica personale Procedure concorsuali Gestione del trattamento economico Descrizione dei compiti e delle responsabilità della struttura Raccolta, registrazione, conservazione, consultazione. raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione elaborazione, rafforno e utilizzo raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, selezione utilizzo, comunicazione, diffusione raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione elaborazione, raffronto e utilizzo Personale raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, Denunce ad enti previdenziali ed consultazione elaborazione, rafforno e utilizzo, assistenziali comunicazione Personale Domande di lavoro raccolta, conservazione, distruzione Personale Mobilità tra enti raccolta, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, comunicazione Personale Anagrafe delle prestazioni raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione elaborazione, rafforno e utilizzo, comunicazione Personale Gestione del contenzioso del personale raccolta, registrazione, utilizzo, comunicazione Segreteria Generale Segreteria Generale Esercizio dei diritti politici relativamente all'esercizio del mandato degli organi rappresentivi gestione archivio corente, di deposito e storico. raccolta, registrazione, conservazione, consultazione,estrazione,utilizzo, comunicazione di dati raccolta, registrazione, conservazione, consultazione, l'utilizzo, comunicazione di dati Aggiornato al 19/12/ di 11

25 Struttura Segreteria Generale Avvocatura Tabella 2 - Competenze e responsabilità delle strutture preposte ai trattamenti. Trattamenti effettuati dalla struttura incarichi professionali nel campo della progettazione e dell'analisi in materia edilizia attività relativa alla consulenza giuridica, nonché al patrocinio ed alla difesa in giudizio dell'amministrazione Descrizione dei compiti e delle responsabilità della struttura raccolta, registrazione, conservazione, consultazione, comunicazione, diffusione di dati raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, utilizzo, comunicazione, archiviazione Uff.leva Tenuta delle liste di leva archiviazione Ufficio Centralino servizio di centralino RACCOLTA, REGISTRAZIONE, CONSERVAZIONE DEI DATI UFFICIO MESSI C Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate C. Biblioteca C. Biblioteca C. Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate C. Bilancio, Controllo di Gestione e Aziende Partecipate sevizio di notificazione e raccolta degli atti di cui non si trova il destinatario della notificazione Gestione procedimenti inerenti clienti e/o fornitori Attività di gestione dei servizi di biblioteca: diffusione cultura ed informazione, servizio prestito e consultazione documenti gestione obiettori di coscienza Pagamento stipendi Gestione del personale del proprio servizio RACCOLTA, REGISTRAZIONE, CONSERVAZIONE DEI DATI raccolta, registrazione, organizzazione, consultazione, elaborazione, conservazione, utilizzo, modificazione comunicazione, cancellazione raccolta, registrazione, organizzazione, consultazione, elaborazione, conservazione, utilizzo, modificazione comunicazione, cancellazione raccolta, registrazione, organizzazione, consultazione, elaborazione, conservazione, utilizzo, modificazione comunicazione, cancellazione raccolta, registrazione, organizzazione, consultazione, elaborazione, conservazione, utilizzo, modificazione comunicazione, cancellazione raccolta, registrazione, organizzazione, consultazione, elaborazione, conservazione, utilizzo, modificazione comunicazione, cancellazione Aggiornato al 19/12/ di 11

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA REGOLAMENTO COMUNALE per la disciplina della concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l attribuzione di vantaggi economici 1 CAPO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE

REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 13 maggio 2013 - Delibera n. 35 INDICE: Articolo

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773.

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773. Modulo di segnalazione certificata di inizio attività per la somministrazione di alimenti e bevande all' interno dei circoli privati da presentare in carta libera Spazio per apporre il timbro di protocollo

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

C O M U N E D I S E L V I N O

C O M U N E D I S E L V I N O C O M U N E D I S E L V I N O (Provincia di Bergamo) Corso Milano, 19 REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI TUTELA DELLA PERSONA E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI CON PARTICOLARE

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni.

Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni. Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni. Il DIRETTORE DELL AGENZIA DEL DEMANIO Vista la legge 7 agosto 1990, n.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA REGOLAMENTO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI ED ALTRE AGEVOLAZIONI ART. 1 FINALITA 1. Con il presente Regolamento la Comunità della Valle di Cembra, nell esercizio

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO Legge Regionale n 12 del 20/03/1998 Disposizioni in materia di inquinamento acustico emanata da: Regione Liguria e pubblicata su: Bollettino. Uff. Regione n 6 del 15/04/1998

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato con deliberazione consiliare n. 45 del 27.9.2010 INDICE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI - ARTICOLO 1 FINALITA ED AMBITO

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART-TIME, DELLE INCOMPATIBILITA' E DEI SERVIZI ISPETTIVI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART-TIME, DELLE INCOMPATIBILITA' E DEI SERVIZI ISPETTIVI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART-TIME, DELLE INCOMPATIBILITA' E DEI SERVIZI ISPETTIVI Approvato con D.G. N.40 DEL 10.04.2000 Modificato con D.G. N.79 DEL 04.11.2002 Modificato con D.G. N.70 DEL 13.11.2006

Dettagli

Linee guida per la predisposizione del rendiconto circa la destinazione delle quote del 5 per mille dell Irpef

Linee guida per la predisposizione del rendiconto circa la destinazione delle quote del 5 per mille dell Irpef Direzione Generale per il terzo settore e le formazioni sociali Linee guida per la predisposizione del rendiconto circa la destinazione delle quote del 5 per mille dell Irpef PREMESSA Fonti normative dell

Dettagli

Regolamento sul diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi

Regolamento sul diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi Comune di Lendinara Regolamento sul diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi ALLEGATO ALLA DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 96 DEL 29.11.2007 ESECUTIVA A TERMINI DI LEGGE. Dopo l esecutività

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari UFFICIO DEL SEGRETARIO GENERALE Responsabile Settore Affari del Personale-Anticorruzione-Trasparenza CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO Il

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Comune di Sanluri Provincia del Medio Campidano Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n 66 del 26.11.2004. Sommario Art.

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Premessa L accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, costituisce

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI COMUNE DI VIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Approvato con deliberazione di G.C. n. 73 del 28.11.2000 INDICE TITOLO 1 ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART.

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 007 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 9 0 3 5.00 7.00.00 Servizio

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI SEGRETARIATO GENERALE Direzione III Segretariato Generale Direzione III (Regolamento per il diritto di accesso ai documenti e alle

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 6 febbraio 2006 e rettificato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI

CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI Il presente documento contiene la classificazione dei servizi pubblici adottata per l iniziativa Mettiamoci la faccia. Si tratta di una classificazione e non di una

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2012

CONTO DEL BILANCIO 2012 CONTO DEL BILANCIO 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 7.640,44 750,00 8.66,48 5.343,90

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE.

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. IL SEGRETARIO GENERALE con la capacità e con i poteri del privato

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI CITTÀ DI BARLETTA COMANDO POLIZIA MUNICIPALE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI Descrizione : L apertura e il trasferimento di sede degli esercizi di somministrazione

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

PARTE SPESA. Comune di Fano Esercizio: 2011 PEG PER VOCE E SERVIZIO ASSEGNATARIO Data: 13-04-2011 Pag. 1

PARTE SPESA. Comune di Fano Esercizio: 2011 PEG PER VOCE E SERVIZIO ASSEGNATARIO Data: 13-04-2011 Pag. 1 Comune di Fano Esercizio: 2011 PEG PER VOCE E SERVIZIO ASSEGNATARIO Data: 13-04-2011 Pag. 1 ASSEGNATARIO 15 50 10 00 U.O. GABINETTO DEL SINDACO Dott. Giuseppe De Leo 1010102 1011.203.01 SPESE PER IL FUNZIONAMENTO

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL.

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL. VERBALE DI RIUNIONE II giorno 18 febbraio 2005 la Banca di Roma S.p.A. e la Rappresentanza Sindacale Aziendale UGL Credito dell'unità Produttiva Riscossione Tributi della Provincia di Frosinone si sono

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli