TWS Manuale per l installazione e la pianificazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TWS Manuale per l installazione e la pianificazione"

Transcript

1 TWS Manuale per l installazione e la pianificazione Versione 7.0

2

3 TWS Manuale per l installazione e la pianificazione Versione 7.0

4 Manuale per l installazione e la pianificazione di Tivoli Workload Scheduler (maggio 2000) Informazioni sul copyright Copyright 2000 di Tivoli Systems Inc., una società del gruppo IBM, relativo a questa documentazione e all intero software. Tutti i diritti riservati. Può essere utilizzato solo in conformità con un Accordo di licenza della Tivoli Systems Software o come Addendum a prodotti Tivoli per clienti IBM o Accordo di licenza. Non è consentito l utilizzo o la riproduzione di nessuna parte di questa pubblicazione in qualsiasi forma e con qualunque mezzo, né l archiviazione in database o in altri sistemi di archiviazione senza la preventiva autorizzazione scritta di Tivoli Systems. Il Tivoli Systems concede un autorizzazione limitata per la copia su disco fisso o altre riproduzioni di qualsiasi documentazione leggibile dalla macchina per l utilizzo personale; ogni riproduzione deve avere le informazioni sul copyright del Tivoli Systems. Non vengono concessi altri diritti sotto il copyright senza la preventiva autorizzazione scritta da Tivoli Systems. Questa pubblicazione non è destinata alla produzione e viene fornita nello stato in cui si trova senza alcuna garanzia. Tutte le garanzie in questa pubblicazione sono con la presente negate, comprese le garanzie di commerciabilità e idoneità per uno scopo particolare. Marchi I seguenti nomi di prodotto sono marchi di Tivoli Systems o di IBM Corporation: AIX, IBM, OPC, OS/390, e Tivoli. Tivoli è un marchio o un marchio registrato del Tivoli Systems Inc. negli USA, in altri paesi o in entrambi. In Danimarca, Tivoli è un marchio autorizzato da Kjøbenhavns Sommer - Tivoli A/S. I logo Microsoft, Windows, Windows NT e Windows sono marchi o marchi registrati della Microsoft Corporation in USA o in altri paesi o in entrambi. UNIX è un marchio registrato negli Stati Uniti e in altri paesi con licenza esclusiva di Open Group. Tutti i marchi Java e basati su Java o i logo sono marchi di Sun Microsystems, Inc. in USA, in altri paesi o in entrambi. Altri nomi di società, prodotti e servizi menzionati in questa pubblicazione potrebbero essere marchi o marchi di servizio di altri. Informazioni particolari I riferimenti contenuti in questa pubblicazione a prodotti, programmi o servizi Tivoli Systems o IBM non implicano che Tivoli Systems o IBM intendano renderli disponibili in tutti i paesi in cui operano. Qualsiasi riferimento a questi prodotti, programmi o servizi non implica che possano essere utilizzati soltanto i prodotti, i programmi o i servizi Tivoli Systems o IBM. In sostituzione di quelli forniti da Tivoli Systems o IBM possono essere usati programmi, prodotti o servizi funzionalmente equivalenti che non comportino violazione dei diritti di proprietà intellettuale o di altri diritti di Tivoli Systems o IBM. E responsabilità dell utente valutare e verificare la possibilità di utilizzare altri programmi e/o prodotti, fatta eccezione per quelli espressamente indicati da Tivoli Systems o IBM. Tivoli Systems o IBM possono avere brevetti o domande di brevetti in corso relativi a quanto trattato nella presente pubblicazione. La fornitura di questa pubblicazione non implica la concessione di alcuna licenza su di essi. Chi desiderasse inviare domande relative a queste licenze può rivolgersi per iscritto a IBM Director of Licensing, IBM Corporation, North Castle Drive, Armonk, New York , U.S.A.

5 Indice Prefazione... A chi è rivolto questo manuale... ix Prerequisiti e documenti correlati... ix Contenuti di questo manuale... x Informazioni specifiche sulla piattaforma... x Come contattare l assistenza clienti.... xi Capitolo 1. Introduzione... 1 Tivoli Workload Scheduler Novità in Tivoli Workload Scheduler Pianificazione di rete Panoramica della rete TWS... 9 Funzionalità del dominio Elaborazione localizzata nel dominio Considerazioni sulla rete Rete a dominio singolo Rete a più domini Come passare a un gestore dominio di backup (BDM) Database espansi e nomi di oggetto estesi Nomi della workstation Panoramica sull installazione Gruppi di prodotti File dei componenti Home directory di Netman Dopo l installazione Capitolo 2. Installazione del motore TWS su Windows NT ix TWS Manuale per l installazione e la pianificazione iii

6 Requisiti di sistema Preparazione di un aggiornamento Come scollegare e arrestare TWS File di backup Installazione del software Programma Setup Esecuzione di Setup Dopo l installazione o l aggiornamento Come completare un aggiornamento Impostazione della variabile PATH Directory e servizi TWS Impostazione di una Amministrazione decentralizzata Creazione manuale dell account TWS Tipi di Amministrazione TWS Come disinstallare TWS Utilizzo del tool Aggiungi/Rimuovi di Windows NT Programma Uninstal.exe Capitolo 3. Installazione del motore TWS su UNIX Requisiti di sistema Procedura di installazione Installazione di Tivoli Workload Scheduler Engine Istruzioni di configurazione Aggiornamento di Tivoli Workload Scheduler Preparazione-Arresto di TWS Backup Aggiornamento del software ed esecuzione di Customize Aggiornamento del Profilo Security Ripristino dei propri file iv Versione 7.0

7 Riavvio di TWS Script Customize Come disinstallare TWS Capitolo 4. Impostazione di TWS Security Modifica del file Security Capitolo 5. Installazione del connettore TWS Prima dell installazione Requisiti di sistema Piattaforme supportate Procedura di installazione Installazione di JSS (Job Scheduling Services) Installazione del connettore TWS Installazione delle patch JSS e del connettore TWS Aggiornamento di TWS Security Come disinstallare il connettore TWS Come disinstallare JSS Server Comandi utili della framework Capitolo 6. Installazione di Tivoli Job Scheduling Console Requisiti di sistema Piattaforme supportate Prerequisiti per HP-UX e AIX Installazione di Job Scheduling Console Avvio di Job Scheduling Console Come disinstallare Job Scheduling Console Come disinstallare UNIX TWS Manuale per l installazione e la pianificazione v

8 Come disinstallare Windows Capitolo 7. Argomenti ulteriori per personalizzare TWS Impostazione delle opzioni globali Impostazione delle opzioni locali Come automatizzare il ciclo di produzione Personalizzazione del flusso di lavoro finale Aggiunta di un flusso di lavoro finale Avvio di un ciclo di produzione Gestione di un ambiente di produzione Scelta del giorno in cui avviare TWS Modifica del giorno stabilito per l avvio Creazione di un piano per date passate e future Appendice. Migrazione su TWS Tivoli Management Framework per utenti non Tivoli Considerazioni sull installazione Dove è possibile installare il client JS Console Dove è possibile installare il connettore TWS Considerazioni master di backup Master non appartenenti alla schiera 1 in una rete esistente del Maestro 127 Spostamento del master di backup Creazione di un master di backup Caricamento dei database del gestore domini master Master di backup non appartenenti alla schiera 1 in una rete esistente del Maestro Esecuzione di più finestre in JS Console Attivare un file Security esistente vi Versione 7.0

9 Aggiunta di amministratori TME Gestione sicurezza Arresto del connettore per implementare le modifiche Restrizioni sulla GUI precedente Utilizzo della GUI precedente su AIX Considerazioni sul fuso orario Propagazione delle Preferenze dell utente agli altri utenti (Personalizza visualizzazioni/query) Backout di un database espanso Migrazione su Windows NT Migrazione dal Maestro 5.2 su agent Windows NT Appendice. Creazione di una rete con MPE Considerazioni sulla rete Considerazioni sulla pianificazione Installazione Installazione e configurazione Impostazione di un agent UNIX con il master MPE Impostazione di un FTA MPE con UNIX o Windows NT Differenze operative tra piattaforme Sul master MPE Su FTA UNIX Su master UNIX o Windows NT Su slave MPE Glossario Indice analitico TWS Manuale per l installazione e la pianificazione vii

10 viii Versione 7.0

11 Prefazione Il Manuale per l installazione e la pianificazione Tivoli Workload Scheduler fornisce informazioni relative all installazione di una rete Tivoli Workload Scheduler 7.0. Sono incluse le informazioni sulla pianificazione di una rete, sull installazione del motore TWS, sul software del connettore e sulla GUI. Questo manuale contiene inoltre le istruzioni per la personalizzazione della sicurezza e delle opzioni TWS per avviare una rete TWS. Infine, fornisce suggerimenti e informazioni sulla migrazione dalle versioni precedenti del Maestro. A chi è rivolto questo manuale Questo manuale si rivolge alle figure seguenti: Amministratori TWS - coloro i quali pianificano il layout della rete TWS. Installatori - coloro i quali installano i vari pacchetti software su computer che creano la rete TWS. Prerequisiti e documenti correlati Quelli riportati di seguito sono i documenti correlati: Manuale per l utente Tivoli Workload Scheduler Fornisce informazioni sulla configurazione e l utilizzo di Tivoli Workload Scheduler. Inoltre, contiene informazioni relative alle reti TWS, alla sicurezza, ai file di opzioni locali e globali, una panoramica del ciclo di produzione e descrizioni di attività di pianificazione e di database. Manuale di riferimento Tivoli Workload Scheduler Fornisce informazioni sulle interfacce della riga comandi Tivoli Workload Scheduler, inclusi composer, conman, la lingua di pianificazione e i comandi del programma di utilità. TWS Manuale per l installazione e la pianificazione ix

12 Contenuti di questo manuale Il Manuale per l installazione e la pianificazione di TWS contiene i seguenti capitoli: Capitolo 1, Introduzione Fornisce le informazioni sulla pianificazione dell installazione di una rete TWS e una panoramica del processo di installazione. Capitolo 2, Installazione del motore TWS su Windows NT Spiega il modo in cui installare il motore TWS su Windows NT. Capitolo 3, Installazione del motore TWS su UNIX Spiega come installare il motore TWS su UNIX. Capitolo 4, Impostazione di TWS Security Spiega come personalizzare il file Security. Capitolo 5, Installazione del connettore TWS Spiega come installare il connettore TWS. Capitolo 6, Installazione di Job Scheduling Console Spiega come installare Job Scheduling Console. Capitolo 7, Argomenti aggiuntivi per la personalizzazione di TWS Descrive le opzioni di personalizzazione per una rete TWS. Appendice A, Migrazione su TWS 7.0 Contiene informazioni utili per la migrazione dalle versioni del Maestro 5.x e 6.x. Informazioni specifiche sulla piattaforma La tabella seguente identifica le versioni supportate per ogni piattaforma elencata e nota al momento della pubblicazione. Per informazioni più dettagliate e aggiornate, consultare le Note di release Tivoli Workload Scheduler. x Versione 7.0

13 Piattaforma Motore TWS Connettore JS Console TWS AIX 4.2 X X X AIX 4.3 X X X HP-UX X X X HP-UX 11.0 X X X Solaris 2.6 X X X Solaris 2.7 X X X Windows NT 4.0 X X X w/ SP 4 o successiva Windows 2000 X Digital UNIX X Piattaforme conformi X a Intel ABI Piattaforme conformi a MIPS ABI X Nota: Su AIX 4.3, è necessario installare la patch bos.rte.commands bff. Per stabilire se questa patch è installata o meno sul sistema, eseguire il seguente comando: lslpp -l bos.rte.commands Se il comando restituisce un valore inferiore a , è necessario installare la patch. Come contattare l assistenza clienti Se si ha diritto al supporto Tivoli, è possibile trovare informazioni aggiornate sulla configurazione e l utilizzo di prodotti Tivoli sulla home page Tivoli Customer Support, all indirizzo Questo sito include i seguenti collegamenti: TWS Manuale per l installazione e la pianificazione xi

14 Versioni aggiornate di queste note di release: Versioni aggiornate della documentazione Tivoli: Database di supporto da ricercare: Accesso alle patch del prodotto: Accesso ai programmi per la formazione: Accesso alla panoramica della documentazione Tivoli: Per queste informazioni e per altri servizi, visitare il sito Tivoli Customer Support. Queste URL richiedono una password e un ID. Se non si dispone dei privilegi di accesso oppure se non si è certi del proprio ID o della password, inviare una a Inserire il proprio nome e il nome della società di appartenenza in questa corrispondenza. E possibile ordinare copie ulteriori della documentazione del prodotto inviando o chiamando una delle sedi seguenti: U.S. Customer Recapito telefonico U.S.: Recapito telefonico del Canada: Recapito telefonico internazionale: (770) Fornire il titolo e il numero della versione del documento da ordinare. xii Versione 7.0

15 1 1. Introduzione Introduzione Questo manuale contiene istruzioni per l installazione e l aggiornamento di Tivoli Workload Scheduler 7.0. Tivoli Workload Scheduler 7.0 Tivoli Workload Scheduler 7.0 è costituito da tre sezioni: Motore TWS Versioni precedenti del Tivoli Maestro. Installare il motore TWS sul Master e su tutte le CPU fisiche dell agent. Connettore Definisce i comandi Job Scheduling Console per il motore TWS. Installare il connettore TWS sul Master e su ogni FTA (Fault-Tolerant Agent) che si utilizzerà come macchina di backup per la CPU master. Il connettore richiede una preconfigurazione della TMF (Tivoli Management Framework) per un server TMR o per un nodo gestito. Job Scheduling (JS) Console Una GUI basata su Java per TWS. Installare JS Console su ogni sistema da cui si desidera gestire gli oggetti del database e la pianificazione TWS. JS Console non richiede che il motore TWS o il connettore TWS siano installati sulla stessa macchina. E possibile utilizzare JS Console da una qualsiasi macchina, poiché ha un collegamento TCP/IP con la macchina che esegue il connettore TWS. TWS Manuale per l installazione e la pianificazione 1

16 Tivoli Workload Scheduler 7.0 Una rete TWS è costituita da workstation o da CPU su cui vengono eseguiti i lavori o i flussi di lavoro. Fondamentalmente, le definizioni della workstation fanno riferimento a workstation fisiche. Tuttavia, nel caso di agent di rete o estesi, le workstation sono definizioni logiche che devono trovarsi su una workstation TWS fisica. Una rete Tivoli Workload Scheduler 7.0 è costituita dai seguenti tipi di workstation: Gestore dominio master (MDM) Il Gestore dominio nel dominio più alto di una rete TWS. Contiene i file di database centralizzati, utilizzati per documentare gli oggetti di pianificazione. Crea il piano di Produzione all inizio di ogni giorno ed esegue tutte le registrazioni e i report per la rete. Master di backup Un FTA (Fault-Tolerant Agent) in grado di assumere le responsabilità del gestore dominio master. Gestore dominio (DM) L hub di gestione in un dominio. Tutte le comunicazioni da e verso gli agent in un dominio vengono instradate tramite il Gestore dominio. Gestore dominio di backup (BDM) Un FTA (Fault-Tolerant Agent) in grado di assumere le responsabilità del proprio Gestore dominio. FTA (Fault-tolerant Agent) Una workstation in grado di risolvere dipendenze locali e di avviare i lavori in assenza del Gestore dominio. SA (Standard Agent) Una workstation che avvia i lavori solo dopo la supervisione del relativo Gestore dominio. XA (Extended Agent) Una definizione logica della workstation che consente di 2 Versione 7.0

17 Tivoli Workload Scheduler 7.0 avviare e controllare i lavori su altri sistemi e applicazioni, ad esempio Baan, Peoplesoft, Applicazioni Oracle, SAP, MVS JES2 e JES3. Agent di rete Una definizione logica della workstation per la creazione di dipendenze tra i lavori e i flussi di lavoro in reti TWS separate. Client JS Console Ogni workstation che esegue la GUI da cui gli scheduler e gli operatori possono gestire gli oggetti del database e una pianificazione TWS. 1. Introduzione Nella tabella seguente vengono elencati i componenti di TWS 7.0 e il relativo tipo di workstation: Tipo di workstation Motore TWS Connettore TMF/TWS JS Console Gestore dominio master Sì Sì Facoltativo Master di backup Sì Sì Facoltativo Gestore dominio (DM) Sì Facoltativo Facoltativo Gestore dominio di Sì Facoltativo Facoltativo backup FTA (Fault-tolerant Sì Facoltativo Facoltativo Agent) SA (Standard Agent) Sì No Facoltativo XA (Extended Agent) Non applicabile Non applicabile Non applicabile Agent di rete Non applicabile Non applicabile Non applicabile Client JS Console No No Sì Novità in Tivoli Workload Scheduler 7.0 Le nuove caratteristiche di TWS 7.0 vengono riportate di seguito: Integrazione con la TMR (Tivoli Management Region) Utilizzo di una nuova GUI Controllo Internazionalizzazione TWS Manuale per l installazione e la pianificazione 3

18 Tivoli Workload Scheduler 7.0 Fusi orari Tivoli Management Framework La nuova versione di TWS richiede l installazione di Tivoli Management Framework almeno sulla CPU Master e sull FTA indicato come copia di backup. Questo per due motivi fondamentali: 1. Il Connettore è un prodotto basato sulla framework. Si basa sul JSS (Job Scheduling Services), che fornisce un interfaccia della framework comune alle applicazioni job scheduling. I Connettori per TWS e OPC condividono una base JSS comune che, a sua volta, si basa su Tivoli Management Framework. Questo consente agli utenti di TWS e di OPC di accedere ai sistemi di pianificazione del lavoro attraverso un interfaccia comune, la JS Console. 2. Poiché il Master e almeno un FTA di backup devono essere installati sulle macchine che eseguono TMF, la rete TWS trae benefici della gestione d impresa basata sulla Framework. E possibile stabilire se installare il Master su un server TMR autonomo o su un nodo gestito appartenente a una TMR più grande. In questo caso, il nodo gestito può essere il client di una serie di altri servizi Tivoli nelle aree di sviluppo, di amministrazione o di disponibilità. In ogni caso, il Master e l FTA di backup trarranno profitto dalle funzioni amministrative e di sicurezza di Tivoli Management Framework. Job Scheduling Console Job Scheduling Console è una GUI da cui è possibile gestire la pianificazione e gli oggetti del database. Essa fornisce, attraverso il connettore TWS, le funzioni Conman e Composer. Può essere eseguita indipendentemente da o contemporaneamente alla CLI (Command line Interface). Mentre l utilizzo dei comandi CLI è limitato alle CPU di TWS, è possibile installare JS Console su macchine esterne alla rete TWS. Per avviare JS Console, è necessario semplicemente effettuare il login alla CPU di TWS che esegue il Connettore. Ciò indica che è possibile gestire gli oggetti del database e la pianificazione non solo dal Master o dalle CPU dell Agent, ma anche da un qualsiasi altro 4 Versione 7.0

19 Tivoli Workload Scheduler 7.0 sistema, incluso un portatile, su cui è installata la JS Console e da cui è possibile raggiungere via TCP/IP il Master o l FTA che esegue il Connettore. Dalla stessa JSC (Job Scheduling Console) è possibile inoltre gestire gli oggetti di database e la pianificazione OPC Tivoli, purché sia possibile effettuare il login a una macchina che esegue il connettore OPC. 1. Introduzione La procedura di installazione di JS Console viene spiegata nei dettagli in Installazione di Tivoli Job Scheduling Console a pagina 99. La figura seguente mostra le relazioni tra Tivoli Management Framework, Job Scheduling Service, TWS e i sistemi di pianificazione del lavoro OPC e la JS Console. Terminologia JS Console La terminologia utilizzata in Job Scheduling Console è diversa da quella utilizzata nella riga comandi e nelle versioni precedenti di Workload Scheduler. La tabella seguente elenca i vecchi termini e i loro equivalenti in Job Scheduling Console. Per ulteriori definizioni fare riferimento al glossario. TWS Manuale per l installazione e la pianificazione 5

20 Tivoli Workload Scheduler 7.0 Riga comandi Job Scheduling Definizione Console Pianificazione Flusso di lavoro Una unità di lavoro costituita da una serie di lavori e relative dipendenze. Istanza flusso di lavoro La ricorrenza di un flusso di lavoro nel piano. Lavoro Lavoro Un file eseguibile, un attività o un comando e i relativi attributi. Deve essere eseguito come parte di un flusso di lavoro. Istanza di lavoro La ricorrenza di un lavoro nella pianificazione. Cpu Workstation Un processore logico generalmente un computer che esegue i lavori. I tipi di workstation includono Gestori dominio, Gestori dominio di backup, FTA (Fault-Tolerant Agent), SA (Standard Agent) e XA (Extended Agent). File Mozart Database Una collezione di oggetti di pianificazione che include lavori, flussi di lavoro, parametri, calendari e risorse. E possibile accedervi tramite composer, noto precedentemente come gcomposer. File Symphony Piano L attività pianificata per un periodo, generalmente di 24 ore. La pianificazione viene aggiornata continuamente per mostrare lo stato corrente di tutte le attività Workload Scheduler. E possibile accedervi tramite conman, noto precedentemente come gconman. Ora AT Ora di inizio L ora originale in cui comincerà un lavoro o un flusso di lavori. Ora UNTIL Ora di scadenza L ora dell ultima esecuzione di un lavoro o di un flusso di lavori. 6 Versione 7.0

21 Tivoli Workload Scheduler 7.0 Riga comandi Job Scheduling Definizione Console Date ON ed EXCEPT Cicli di esecuzione Le date in cui un flusso di lavoro viene eseguito o viene escluso dall esecuzione. Verifica Un opzione di verifica è stata implementata per tracciare le modifiche al database e al piano: Per il database, vengono registrate tutte le modifiche dell utente. Comunque, il delta delle modifiche o l immagine precedente e successiva non verranno registrati. Se un oggetto viene aperto e salvato, l operazione verrà registrata anche nel caso in cui non venga apportata alcuna modifica. Per il piano vengono registrate tutte le modifiche dell utente. Le operazioni vengono registrate indifferentemente dal loro esito. Le registrazioni di verifica vengono create nelle seguenti directory: TWShome/audit/plan TWShome/audit/database 1. Introduzione I file di verifica vengono registrati in un file di testo flat su macchine singole nella rete TWS. Ciò riduce il rischio di un esito negativo della verifica a causa di emissioni di rete e consente di scrivere la registrazione in modo semplice. I formati della registrazione sono gli stessi sia per il piano che per il database in senso generale. Le registrazioni sono composte da una parte principale che è la stessa per tutti i record, un ID di azione e una sezione di dati che varia a seconda del tipo di azione. Tutti i dati vengono conservati in un testo chiaro e vengono formattati in modo da renderli leggibili e modificabili da un editor di testo come vi o notepad. Consultare il Manuale per l utente TWS per i dettagli sull impostazione della funzione di verifica. TWS Manuale per l installazione e la pianificazione 7

22 Tivoli Workload Scheduler 7.0 Internazionalizzazione Oltre che in inglese, il TWS 7.0 viene tradotto in varie lingue. Cioè: tedesco, francese, italiano, spagnolo, portoghese brasiliano, cinese, coreano e giapponese. Considerazioni sul fuso orario Il supporto del fuso orario è una funzione che può essere abilitata o disabilitata. I fusi orari vengono abilitati se l indicatore abilita fuso orario nel file globalopts è impostato su sì e se la workstation principale ha una definizione di fuso orario. I fusi orari vengono disabilitati per default al momento dell installazione del prodotto. Se i fusi orari sono abilitati, i campi del fuso orario in Job Scheduling Console sono attivi. Se il campo del fuso orario di definizione della workstation è vuoto, viene impostato per default sul fuso orario della workstation del gestore dominio master (MDM). Se i fuso orari sono disabilitati, tutti i campi del fuso orario vengono disabilitati in tutta l applicazione. In composer e conman, è possibile ricevere un messaggio di errore se si tenta di specificare un fuso orario insieme a un ora. In Job Scheduling Console, i campi del fuso orario sono disabilitati sia per il database che per il piano. La sola eccezione a ciò sono le workstation nel database, che hanno sempre il fuso orario abilitato. Quando si abilita il fuso orario per la workstation master, si consiglia di immettere un fuso orario per ogni FTA che non ha lo stesso fuso orario della workstation master. Si presume che un campo del fuso orario FTA vuoto sia come quello del fuso orario del master. Una volta abilitati i fusi orari, è possibile immettere un fuso orario con un ora in conman, in composer o in Job Scheduling Console. Se si immette un ora senza fuso orario, questo verrà preso dalla workstation su cui si esegue il lavoro o il flusso di lavori oppure da un fuso orario di una workstation master se il campo del fuso orario della workstation in esecuzione è vuoto. 8 Versione 7.0

23 Pianificazione di rete Pianificazione di rete Prima di cominciare l installazione di Tivoli Workload Scheduler, è necessario rispondere alle domande riportate di seguito. Le sezioni successive forniscono informazioni per determinare le risposte che meglio si adattano alle richieste dell utente. 1. Si utilizzerà una struttura a più domini o una struttura a dominio singolo? 2. Se vengono utilizzati più domini, come è possibile raggrupparli? Per ubicazione geografica, ad esempio i domini di Londra e Parigi? Per fuso orario, ad esempio PST (Pacific Standard Time) ed EST (Eastern Standard Time)? Per unità aziendale, ad esempio marketing e accounting? 3. Si utilizzeranno database espansi o non espansi? 4. Sarà possibile attivare la funzione del fuso orario? Panoramica della rete TWS Una rete Workload Scheduler contiene almeno un dominio Workload Scheduler, il dominio master, in cui il gestore dominio master è l hub di gestione. E possibile utilizzare domini ulteriori per dividere una rete ampiamente distribuita in gruppi più piccoli gestiti localmente. 1. Introduzione L utilizzo di più domini riduce la quantità di traffico di rete, riducendo così anche le comunicazioni tra il Gestore dominio master e gli altri computer. In una configurazione a dominio singolo, il gestore dominio master gestisce le comunicazioni con tutte le workstation della rete Workload Scheduler. In una configurazione a più domini, il gestore dominio master comunica con le workstation del proprio dominio e con i gestori dominio subordinati. I gestori dominio subordinati, a loro volta, comunicano con le workstation nei propri domini e con i gestori TWS Manuale per l installazione e la pianificazione 9

24 Pianificazione di rete dominio subordinati. Più domini forniscono anche un FTA, limitando i problemi causati dalla perdita di un Gestore dominio per un dominio singolo. Per limitare ulteriormente gli effetti, è possibile indicare i Gestori dominio di backup da controllare se i Gestori dominio a essi relativi riportano esito negativo. Funzionalità del dominio Quando si definisce un nuovo dominio, è necessario identificare il dominio parent e il gestore dominio. Il dominio parent è il dominio che si trova immediatamente al di sopra del nuovo dominio nella gerarchia dei domini. Tutte le comunicazioni da e verso un dominio vengono instradate attraverso un gestore dominio parent. Prima dell avvio giornaliero, il gestore dominio master crea un file di controllo della produzione, denominato Symphony. Tivoli Workload Scheduler, dunque, viene riavviato nella rete e il gestore dominio master invia una copia del nuovo file Symphony a ognuno degli agent collegati automaticamente e ai Gestori dominio subordinati. I Gestori dominio, a loro volta, inviano copie ai loro agent collegati automaticamente e ai Gestori dominio subordinati. Una volta avviata la rete, i messaggi di pianificazione come gli avvii e i completamenti dei lavori, vengono inviati dagli agent ai loro Gestori dominio attraverso i Gestori dominio parent al gestore dominio master. Il gestore dominio master trasmette i messaggi all albero della gerarchia per aggiornare i file Symphony dei Gestori dominio e degli FTA in esecuzione in modalità Stato completo. Elaborazione localizzata nel dominio Una chiave, che consente di stabilire il modo in cui impostare i domini Tivoli Workload Scheduler, è il concetto di elaborazione localizzata. L idea è di separare o di localizzare le proprie necessità di pianificazione in base a una serie di caratteristiche comuni. Esempi di caratteristiche comuni sono posizioni geografiche, funzioni aziendali e raggruppamenti di applicazione. Il raggruppamento dell elaborazione correlata può limitare la quantità di informazioni di interdipendenza che devono essere comunicate tra i domini. I benefici dell elaborazione localizzata nei domini sono: 10 Versione 7.0

25 Pianificazione di rete Diminuzione del traffico di rete. Se l elaborazione resta localizzata nei domini, non sono più necessarie comunicazioni frequenti tra domini. Fornisce una soluzione utile per limitare la sicurezza e semplificare l amministrazione. E possibile definire sul dominio e limitare, a livello del dominio, la sicurezza e l amministrazione. E possibile amministrare un dominio, invece di amministrare nello specifico una workstation o l intera rete. 1. Introduzione E possibile ottimizzare l FTA di rete e della workstation. In una rete TWS di più domini, è possibile definire le copie di backup per ogni Gestore dominio, in modo che i problemi in un dominio non interrompano le operazioni in altri domini. Considerazioni sulla rete Le domande seguenti saranno utili per l installazione della rete TWS. Alcune riguardano gli aspetti della rete e altre le applicazioni controllate da TWS. Per risolvere determinati problemi, potrebbe essere necessario consultare altre persone della propria società. Quanto è grande la rete TWS? Quanti computer la compongono? Quanti lavori e applicazioni vengono eseguiti in essa? E importante conoscere la dimensione della rete per stabilire se utilizzare una struttura a dominio singolo o a più domini. Se vi sono pochi computer o poche applicazioni da controllare con Tivoli Workload Scheduler, potrebbe non essere necessaria una struttura a più domini. Quante zone geografiche sono coperte dalla rete TWS? Quanto sono attendibili ed efficienti le comunicazioni tra le ubicazioni? Questo è uno dei motivi principali per scegliere una struttura a più domini. Un dominio per ogni localizzazione geografica è una configurazione comune. Se si sceglie una struttura a dominio singolo, la gestione di un elaborazione continua sulla rete risulterà più sicura. Si desidera una gestione centralizzata o decentralizzata di TWS? Una rete TWS, con un dominio singolo o con più domini, consente di gestire TWS da un nodo singolo, il gestore dominio master. Se si desidera gestire separatamente più ubicazioni, è TWS Manuale per l installazione e la pianificazione 11

Tivoli Workload Scheduler Manuale per l utente

Tivoli Workload Scheduler Manuale per l utente Tivoli Workload Scheduler Manuale per l utente Versione 7.0 Tivoli Workload Scheduler Manuale per l utente Versione 7.0 Tivoli Workload Scheduler Manuale per l utente (Marzo 2000) Informazioni sul copyright

Dettagli

Tivoli Workload Scheduler Job Scheduling Console Manuale per l utente

Tivoli Workload Scheduler Job Scheduling Console Manuale per l utente Tivoli Workload Scheduler Job Scheduling Console Manuale per l utente Versione 8.1 SH13-0564-00 Tivoli Workload Scheduler Job Scheduling Console Manuale per l utente Versione 8.1 SH13-0564-00 Tivoli Workload

Dettagli

Soluzioni IBM Client Security. Password Manager Versione 1.4 - Guida per l utente

Soluzioni IBM Client Security. Password Manager Versione 1.4 - Guida per l utente Soluzioni IBM Client Security Password Manager Versione 1.4 - Guida per l utente Soluzioni IBM Client Security Password Manager Versione 1.4 - Guida per l utente Prima edizione (Ottobre 2004) Copyright

Dettagli

Manuale per l utente Tivoli Point-of-Sale Manager. Versione 2.1.0 GC13-2944-02

Manuale per l utente Tivoli Point-of-Sale Manager. Versione 2.1.0 GC13-2944-02 Manuale per l utente Tivoli Point-of-Sale Manager Versione 2.1.0 GC13-2944-02 Manuale per l utente Tivoli Point-of-Sale Manager Versione 2.1.0 GC13-2944-02 Manuale per l utente Tivoli Point-of-Sale Manager

Dettagli

Tivoli Management Solution for Domino Note di rilascio GI13-0042-00

Tivoli Management Solution for Domino Note di rilascio GI13-0042-00 Tivoli Management Solution for Domino Note di rilascio Versione 3.2.0 GI13-0042-00 Tivoli Management Solution for Domino Note di rilascio Versione 3.2.0 GI13-0042-00 Tivoli Manager for Domino - Note di

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Scheduler. Manuale per la pianificazione e per l installazione. Versione 8.2 (ultima modifica dicembre 2004) SC13-3149-02

Scheduler. Manuale per la pianificazione e per l installazione. Versione 8.2 (ultima modifica dicembre 2004) SC13-3149-02 Tivoli IBM Tivoli Workload Scheduler Versione 8.2 (ultima modifica dicembre 2004) Manuale per la pianificazione e per l installazione SC13-3149-02 Tivoli IBM Tivoli Workload Scheduler Versione 8.2 (ultima

Dettagli

IBM SPSS Modeler Social Network Analysis 15 - Guida all installazione e configurazione

IBM SPSS Modeler Social Network Analysis 15 - Guida all installazione e configurazione IBM SPSS Modeler Social Network Analysis 15 - Guida all installazione e configurazione Nota: Prima di utilizzare queste informazioni e il relativo prodotto, leggere le informazioni generali disponibili

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

NetSpot Console Manuale dell'utente

NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Prefazione Questo manuale contiene le descrizioni di tutte le funzioni e delle istruzioni operative per NetSpot Console. Si consiglia di leggerlo con

Dettagli

IBM Access Connections 2.7 - Guida alla distribuzione

IBM Access Connections 2.7 - Guida alla distribuzione IBM Access Connections 2.7 - Guida alla distribuzione ii IBM Access Connections 2.7 - Guida alla distribuzione Indice Capitolo 1. A chi è rivolto questo manuale............... 1 Capitolo 2. Informazioni

Dettagli

Informazioni preliminari

Informazioni preliminari Informazioni preliminari Symantec AntiVirus Solution Per iniziare Symantec AntiVirus Solution consente di controllare la protezione antivirus di server e desktop da una console di gestione centrale. Consente

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

IBM SPSS Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows

IBM SPSS Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows IBM SPSS Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows Note: Before using this information and the product it supports, read the general information under Note legali a pag. 7. Le schermate

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery Guida introduttiva 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento

Dettagli

Intel Server Management Pack per Windows

Intel Server Management Pack per Windows Intel Server Management Pack per Windows Manuale dell'utente Revisione 1.0 Dichiarazioni legali LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE IN ABBINAMENTO AI PRODOTTI INTEL ALLO SCOPO DI

Dettagli

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant, Versione 1.3 (maggio 2002) Copyright International

Dettagli

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Guida introduttiva In questo documento, ogni riferimento a DocuColor 242/252/260 rimanda a DocuColor 240/250. 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo

Dettagli

IBM Tivoli Remote Control. Messaggi e codici SC13-3125-00

IBM Tivoli Remote Control. Messaggi e codici SC13-3125-00 IBM Tivoli Remote Control Messaggi e codici Versione 3.8 SC13-3125-00 IBM Tivoli Remote Control Messaggi e codici Versione 3.8 SC13-3125-00 Nota Prima di utilizzare questo prodotto e le relative informazioni,

Dettagli

FileMaker Pro 13. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Pro 13. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Pro 13 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 R3 Guida rapida all'installazione 20047221 Il software descritto in questo manuale viene fornito in base a un contratto di licenza e può essere utilizzato in conformità con i

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per UNIX

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per UNIX Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per UNIX IBM SPSS Modeler Text Analytics Server può essere installato e configurato per essere eseguito su un computer su cui è in esecuzione

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Introduzione ScanRouter V2 Lite è un server consegna che può consegnare i documenti letti da uno scanner o consegnati da DeskTopBinder V2 a una determinata destinazione attraverso

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Software Intel per la gestione di sistemi Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Dichiarazioni legali LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE IN ABBINAMENTO AI PRODOTTI

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza per utente singolo. Una licenza

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

Italiano NetSpot Guida di installazione rapida

Italiano NetSpot Guida di installazione rapida Italiano NetSpot Guida di installazione rapida Leggere questa guida prima di utilizzare il software. Una volta completata la lettura, conservare in un luogo sicuro per un eventuale consultazione in futuro.

Dettagli

Gestione sistemi - Advanced Job Scheduler

Gestione sistemi - Advanced Job Scheduler Sistemi IBM - iseries Gestione sistemi - Advanced Job Scheduler Versione 5 Release 4 Sistemi IBM - iseries Gestione sistemi - Advanced Job Scheduler Versione 5 Release 4 Nota Prima di utilizzare le presenti

Dettagli

Perlaversioneaggiornatadiquesta pubblicazione in linea, visitare il sito Web all indirizzo http://www.ibm.com/pc/support. Informazioni sul software

Perlaversioneaggiornatadiquesta pubblicazione in linea, visitare il sito Web all indirizzo http://www.ibm.com/pc/support. Informazioni sul software Perlaversioneaggiornatadiquesta pubblicazione in linea, visitare il sito Web all indirizzo http://www.ibm.com/pc/support Informazioni sul software Perlaversioneaggiornatadiquesta pubblicazione in linea,

Dettagli

Manuale di installazione di SunForum 3.2

Manuale di installazione di SunForum 3.2 Manuale di installazione di SunForum 3.2 Sun Microsystems, Inc. 901 San Antonio Road Palo Alto, CA 94303-4900 U.S.A. 650-960-1300 N. di parte: 816-0874-10 Maggio 2001, revisione A1 Per inviare commenti

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Management Central di gestione sistemi

Management Central di gestione sistemi Sistemi IBM - iseries Management Central di gestione sistemi Versione 5 Release 4 Sistemi IBM - iseries Management Central di gestione sistemi Versione 5 Release 4 Nota Prima di utilizzare le presenti

Dettagli

Netfinity Director Guida rapida all installazione

Netfinity Director Guida rapida all installazione Netfinity Director Guida rapida all installazione Netfinity Director Guida rapida all installazione Prima edizione (aprile 2000) L INTERNATIONAL BUSINESS MACHINES CORPORATION FORNISCE QUESTA PUBBLICAZIONE

Dettagli

Installazione di Windows XP Professional

Installazione di Windows XP Professional 35 12/6/2001, 5:50 PM 35 C A P I T O L O 2 Installazione di Windows XP Professional Lezione 1: Introduzione......................................... 37 Lezione 2: Installazione di Windows XP Professional

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

GFI Product Manual. ReportPack

GFI Product Manual. ReportPack GFI Product Manual ReportPack http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se indicato diversamente, le società, i nomi

Dettagli

CA Desktop Migration Manager

CA Desktop Migration Manager CA Desktop Migration Manager DMM Deployment Setup Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti

Dettagli

Installazione di un secondo sistema operativo

Installazione di un secondo sistema operativo Installazione di un secondo sistema operativo Fare clic su un collegamento riportati di seguito per visualizzare una delle seguenti sezioni: Panoramica Termini ed informazioni chiave Sistemi operativi

Dettagli

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione Backup Exec 15 Guida rapida all'installazione 21344987 Versione documentazione: 15 PN: 21323749 Informativa legale Copyright 2015 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, il logo Symantec

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza di rete. Questo documento è stato

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series Guida introduttiva 2013 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2. Guida introduttiva

Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2. Guida introduttiva Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2 Guida introduttiva 2006 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da

Dettagli

Installazione del software Fiery per Windows e Macintosh

Installazione del software Fiery per Windows e Macintosh 13 Installazione del software Fiery per Windows e Macintosh Il CD del Software per l utente comprende le utilità di installazione di Fiery Link. Il software di utilità Fiery è supportato in Windows 95/98,

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 19 con licenza per utenti

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per sito. Questo documento

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. per FileMaker Pro 8.5 e FileMaker Pro 8.5 Advanced

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. per FileMaker Pro 8.5 e FileMaker Pro 8.5 Advanced FileMaker all installazione e alle nuove caratteristiche per FileMaker Pro 8.5 e FileMaker Pro 8.5 Advanced 2005-2006 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc., 5201 Patrick Henry Drive

Dettagli

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli)

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di SPSS Statistics con licenza per utenti singoli. Una

Dettagli

HP Tech Installation and Startup Servizi di implementazione per HP OpenView Performance Insight

HP Tech Installation and Startup Servizi di implementazione per HP OpenView Performance Insight HP Tech Installation and Startup Servizi di implementazione per HP OpenView Performance Insight Gli specialisti HP nella gestione dei servizi mettono a disposizione dei clienti le conoscenze e le competenze

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Tivoli per nodi finali AS/400 Manuale per l utente Versione 3.6.1

Tivoli per nodi finali AS/400 Manuale per l utente Versione 3.6.1 Tivoli per nodi finali AS/400 Manuale per l utente Versione 3.6.1 Tivoli per nodi finali AS/400 Manuale per l utente Versione 3.6.1 Manuale per l utente Tivoli per nodi finali AS/400 (dicembre 1998) Informazioni

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 15 Batch per UNIX

Installazione di IBM SPSS Modeler 15 Batch per UNIX Installazione di IBM SPSS Modeler 15 Batch per UNIX Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Batch versione 15. IBM SPSS Modeler La modalità batch offre le stesse funzionalità

Dettagli

Quantum Blue Reader QB Soft

Quantum Blue Reader QB Soft Quantum Blue Reader QB Soft Manuale dell utente V02; 08/2013 BÜHLMANN LABORATORIES AG Baselstrasse 55 CH - 4124 Schönenbuch, Switzerland Tel.: +41 61 487 1212 Fax: +41 61 487 1234 info@buhlmannlabs.ch

Dettagli

Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers. Guida di installazione rapida

Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers. Guida di installazione rapida Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers Guida di installazione rapida July 2006 Informazioni legali Symantec Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, Backup Exec

Dettagli

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4 Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene

Dettagli

Manuale dell'utente di Crystal Reports. Installazione di Crystal Reports XI R2

Manuale dell'utente di Crystal Reports. Installazione di Crystal Reports XI R2 Manuale dell'utente di Crystal Reports Installazione di Crystal Reports XI R2 Installazione di Crystal Reports XI R2 Installazione di Crystal Reports XI R2 L Installazione guidata di Crystal Reports funziona

Dettagli

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330 Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330 Questo documento contiene informazioni relative a Fiery Print Controller AR-PE3 versione 1.01. Prima di usare l unità Fiery

Dettagli

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows NT 4.0 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows NT 4.0 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit I Windows NT 4.0 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Bluewin SA Telefono Customer Care Services: Hardturmstrasse 3 HighWay 0900 900

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Altiris Carbon Copy. Guida dell'utente

Altiris Carbon Copy. Guida dell'utente Altiris Carbon Copy Guida dell'utente Avviso Le informazioni contenute in questa Guida sono soggette a modifiche senza preavviso. LA ALTIRIS, INC. DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI OMISSIONI O

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Professional IS / Standard. Manuale per l utente

Professional IS / Standard. Manuale per l utente Professional IS / Standard Manuale per l utente 1 2 3 4 5 Verifica preliminare Accesso e uscita Visualizzazione delle informazioni sui dispositivi Download e installazione dei pacchetti Appendice Leggere

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione 1 Indice 4 Panoramica 5 Punto 1: aggiornare il software di sistema e il firmware del computer 6 Punto 2: eseguire Assistente Boot Camp 9 Punto

Dettagli

Guida Introduttiva. Laplink Software, Inc. Guida Introduttiva MN-PCMVR-IT-03 (REV. 11/07) w w w. l a p l i n k. c o m / i t / s u p p o r t

Guida Introduttiva. Laplink Software, Inc. Guida Introduttiva MN-PCMVR-IT-03 (REV. 11/07) w w w. l a p l i n k. c o m / i t / s u p p o r t 1 Laplink Software, Inc. Per accedere al supporto tecnico, visitare il sito Web all indirizzo: www.laplink.com/it/support Per altri tipi di richieste, è possibile contattare Laplink ai recapiti seguenti:

Dettagli

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd.

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd. GFI LANguard 9 Guida introduttiva A cura di GFI Software Ltd. http://www.gfi.com E-mail: info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se

Dettagli

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Sommario A. Introduzione... 2 B. Descrizione generale... 2 C. Caratteristiche... 3 D. Prima di utilizzare il programma applicativo

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Mac OS - Istruzioni di installazione (Licenza per sito)

IBM SPSS Statistics per Mac OS - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) IBM SPSS Statistics per Mac OS - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per sito. Questo documento

Dettagli

In quest attività sarà installato il sistema operativo Windows XP Professional.

In quest attività sarà installato il sistema operativo Windows XP Professional. 5.4.2 Laboratorio: Installazione di Windows XP Introduzione Stampare e completare questo laboratorio. In quest attività sarà installato il sistema operativo Windows XP Professional. Apparecchiatura Raccomandata

Dettagli

Requisiti tecnici di BusinessObjects Planning XI Release 2

Requisiti tecnici di BusinessObjects Planning XI Release 2 Requisiti tecnici di BusinessObjects Planning XI Release 2 Copyright 2007 Business Objects. Tutti i diritti riservati. Business Objects possiede i seguenti brevetti negli Stati Uniti, che possono coprire

Dettagli

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Informazioni su Fiery Extended Applications Fiery Extended Applications (FEA) 4.1 è un pacchetto da usare con i controller

Dettagli

Standard. Guida all installazione

Standard. Guida all installazione Standard Guida all installazione 1 2 3 4 5 Controlli precedenti all installazione Installazione Creazione di utenti e installazione rapida Esempi di utilizzo e impostazioni Appendice Si raccomanda di leggere

Dettagli

Indice. Introduzione. Capitolo 1

Indice. Introduzione. Capitolo 1 indice Xp pro.qxd 4-04-2002 19:42 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Sistemi operativi Windows di nuova generazione 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Introduzione alla famiglia Windows XP 1 Windows XP Home

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per utenti

Dettagli

Guida rapida all installazione di RobCAD 8.0 per Windows

Guida rapida all installazione di RobCAD 8.0 per Windows Guida rapida all installazione di RobCAD 8.0 per Windows Lo scopo di questo documento é di fornire una guida sintetica all installazione della versione 8.0 di Robcad. AVVERTENZA Non procedere all'installazione

Dettagli

INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI

INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI Il sistema operativo è il software che permette l esecuzione di programmi applicativi e lo sviluppo di nuovi programmi. CARATTERISTICHE Gestisce le risorse hardware e

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Scheduler. Manuale di riferimento. Versione 8.2 (ultima modifica dicembre 2004) SC32-1274-02

Scheduler. Manuale di riferimento. Versione 8.2 (ultima modifica dicembre 2004) SC32-1274-02 Tivoli IBM Tivoli Workload Scheduler Versione 8.2 (ultima modifica dicembre 2004) Manuale di riferimento SC32-1274-02 Tivoli IBM Tivoli Workload Scheduler Versione 8.2 (ultima modifica dicembre 2004)

Dettagli

Tivoli Web Services Manager Guida per l utente

Tivoli Web Services Manager Guida per l utente Tivoli Web Services Manager Guida per l utente Versione 1.7 GC13-3009-00 Tivoli Web Services Manager Guida per l utente Versione 1.7 GC13-3009-00 Tivoli Web Services Manager - Guida per l utente Informazioni

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server FileMaker Pro 12 Guida di FileMaker Server 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station GUIDA DI INSTALLAZIONE AXIS Camera Station Informazioni su questa guida Questa guida è destinata ad amministratori e utenti di AXIS Camera Station e riguarda la versione 4.0 del software o versioni successive.

Dettagli

CA Desktop Migration Manager

CA Desktop Migration Manager CA Desktop Migration Manager Note di rilascio di CA DMM 12.9 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

Installazione di GFI FAXmaker

Installazione di GFI FAXmaker Installazione di GFI FAXmaker Requisiti di sistema Prima di installare GFI FAXmaker, assicurarsi di soddisfare tutti i requisiti che seguono. Server FAX GFI FAXmaker: Una macchina server Windows 2000 o

Dettagli

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente Copyright Nessuna parte di questa pubblicazione può essere copiata, trasmessa, salvata o tradotta in un altro linguaggio o forma senza espressa autorizzazione di

Dettagli

Copyright 1999 Canon Inc. Tutti i diritti riservati.

Copyright 1999 Canon Inc. Tutti i diritti riservati. Note Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Tutto il materiale contenuto nel presente manuale viene fornito così com è senza garanzie da parte di Canon,

Dettagli