Ufficio Stampa Idi. Rassegna Stampa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ufficio Stampa Idi. Rassegna Stampa 28.3.15"

Transcript

1 Ufficio Stampa Idi Rassegna Stampa ANSA Sanita': Idi, "I livelli occupazionali sono garantiti" (ANSA) - ROMA, 28 MAR - "I livelli occupazionali sono garantiti" e' quanto comunica in una nota l'amministrazione del Gruppo Idi-IRCSS-San Carlo. "Fra pochi giorni - prosegue la nota dipendenti della Provincia Italiana dei Figli dell'immacolata Concezione (PICFIC) in Amministrazione Straordinaria passeranno alle dipendenze della Fondazione Padre Maria Monti. Un passaggio che avverra' nel pieno rispetto delle norme vigenti che regolano i trasferimenti di aziende che operano nel settore dei servizi pubblici essenziali. "E' opportuno, pertanto, concludere serenamente il confronto sindacale per definire le modalita' del passaggio dei dipendenti, - si legge in una nota- evitando ingiustificati allarmismi in merito ai livelli occupazionali. "Per mantenere l'equilibrio e garantire il futuro delle strutture del Gruppo - secondo la Cessionaria - e' necessario implementare un articolato e complesso piano di riorganizzazione che possa assicurare la realizzazione del Piano Industriale della Fondazione e per ottenere tale risultato e' necessario che ognuno faccia la propria parte". Questa e' la ragione per la quale, al fine di garantire i posti di lavoro, e' stato chiesto alle Organizzazioni Sindacali "di poter gestire flessibilita', mobilita' e turni, nel rispetto delle normative contrattuali. Ai Medici si chiede un sacrificio maggiore, ma anche questo e' imprescindibile per poter dare poi un futuro agli Ospedali e a tutto il personale, con criteri di gestione trasparenti e legati ai risultati e ai meriti dei dipendenti".

2 ADNKRONOS SANITA': GRUPPO IDI, LIVELLI OCCUPAZIONALI GARANTITI = Amministrazione a medici in agitazione, si chiedono sacrifici solo per dare un futuro a ospedali e personale Milano, 28 mar. (AdnKronos Salute) - "I livelli occupazionali sono garantiti". La rassicurazione arriva dall'amministrazione del Gruppo Idi, dopo che i medici degli ospedali Idi e San Carlo di Nancy di Roma e Villa Paola di Capranica hanno proclamato all'unanimità lo stato di agitazione, come ha comunicato ieri sera l'anmris (Associazione nazionale medici istituti religiosi spedalieri). "Fra pochi giorni - si legge nella nota del gruppo dipendenti della Provincia Italiana dei Figli dell'immacolata Concezione (Picfic) in amministrazione straordinaria passeranno alle dipendenze della Fondazione Padre Maria Monti. Un passaggio che avverrà nel pieno rispetto delle norme vigenti che regolano i trasferimenti di aziende che operano nel settore dei servizi pubblici essenziali. E' opportuno, pertanto, concludere serenamente il confronto sindacale per definire le modalità del passaggio dei dipendenti, evitando ingiustificati allarmismi in merito ai livelli occupazionali". "Per mantenere l'equilibrio e garantire il futuro delle strutture del gruppo - secondo la cessionaria - è necessario implementare un articolato e complesso piano di riorganizzazione che possa assicurare la realizzazione del Piano industriale della Fondazione e per ottenere tale risultato è necessario che ognuno faccia la propria parte. Questa è la ragione per la quale, al fine di garantire i posti di lavoro, è stato chiesto alle organizzazioni sindacali di poter gestire flessibilità, mobilità e turni, nel rispetto delle normative contrattuali. Ai medici si chiede un sacrificio maggiore, ma anche questo è imprescindibile per poter dare poi un futuro agli ospedali e a tutto il personale, con criteri di gestione trasparenti e legati ai risultati e ai meriti dei dipendenti".

3 AGENPARL IDI: i livelli occupazionali sono garantiti (AGENPARL) - Roma, 28 mar - "I livelli occupazionali sono garantiti" e' quanto comunica in una nota l'amministrazione del Gruppo Idi-IRCSS-San Carlo. "Fra pochi giorni - prosegue la nota dipendenti della Provincia Italiana dei Figli dell'immacolata Concezione (PICFIC) in Amministrazione Straordinaria passeranno alle dipendenze della Fondazione Padre Maria Monti. Un passaggio che avverra' nel pieno rispetto delle norme vigenti che regolano i trasferimenti di aziende che operano nel settore dei servizi pubblici essenziali. "E' opportuno, pertanto, concludere serenamente il confronto sindacale per definire le modalita' del passaggio dei dipendenti, evitando ingiustificati allarmismi in merito ai livelli occupazionali. "Per mantenere l'equilibrio e garantire il futuro delle strutture del Gruppo - secondo la Cessionaria - e' necessario implementare un articolato e complesso piano di riorganizzazione che possa assicurare la realizzazione del Piano Industriale della Fondazione e per ottenere tale risultato e' necessario che ognuno faccia la propria parte. Questa e' la ragione per la quale, al fine di garantire i posti di lavoro, e' stato chiesto alle Organizzazioni Sindacali di poter gestire flessibilita', mobilita' e ma anche questo e' imprescindibile per poter dare poi un futuro agli Ospedali e a tutto il personale, con criteri di gestione trasparenti e legati ai risultati e ai meriti dei dipendenti".sanita', IDI: "I livelli occupazionali sono garantiti"

4 DIRE SANITÀ. IDI: I LIVELLI OCCUPAZIONALI SONO GARANTITI (DIRE) Roma, 28 mar. - "I livelli occupazionali sono garantiti".e' quanto comunica l'amministrazione del gruppo Idi-IRCSS-San Carlo. "Fra pochi giorni- prosegue la nota dipendenti della Provincia Italiana dei Figli dell'immacolata Concezione (PICFIC) in Amministrazione Straordinaria passeranno alle dipendenze della Fondazione Padre Maria Monti. Un passaggio che avverra' nel pieno rispetto delle norme vigenti che regolano i trasferimenti di aziende che operano nel settore dei servizi pubblici essenziali. E' opportuno, pertanto, concludere serenamente il confronto sindacale per definire le modalita' del passaggio dei dipendenti, evitando ingiustificati allarmismi in merito ai livelli occupazionali. Per mantenere l'equilibrio e garantire il futuro delle strutture del Gruppo secondo la Cessionaria e' necessario implementare un articolato e complesso piano di riorganizzazione che possa assicurare la realizzazione del Piano Industriale della Fondazione e per ottenere tale risultato e' necessario che ognuno faccia la propria parte". "Questa- continua la nota- e' la ragione per la quale, al fine di garantire i posti di lavoro, e' stato chiesto alle Organizzazioni Sindacali di poter gestire flessibilita', mobilita' e ma anche questo e' imprescindibile per poter dare poi un futuro agli Ospedali e a tutto il personale, con criteri di gestione trasparenti e legati ai risultati e ai meriti dei dipendenti".

5 OMNIROMA IDI, GRUPPO: GARANTITI LIVELLI OCCUPAZIONALI (OMNIROMA) Roma, 28 MAR - "I livelli occupazionali sono garantiti". Lo comunica in una nota l'amministrazione del Gruppo Idi-IRCSS-San Carlo. "Fra pochi giorni - prosegue la nota dipendenti della Provincia Italiana dei Figli dell'immacolata Concezione (PICFIC) in Amministrazione Straordinaria passeranno alle dipendenze della Fondazione Padre Maria Monti. Un passaggio che avverrà nel pieno rispetto delle norme vigenti che regolano i trasferimenti di aziende che operano nel settore dei servizi pubblici essenziali. E' opportuno, pertanto, concludere serenamente il confronto sindacale per definire le modalità del passaggio dei dipendenti, evitando ingiustificati allarmismi in merito ai livelli occupazionali". "Per mantenere l'equilibrio e garantire il futuro delle strutture del Gruppo - secondo la Cessionaria - è necessario implementare un articolato e complesso piano di riorganizzazione che possa assicurare la realizzazione del Piano Industriale della Fondazione e per ottenere tale risultato è necessario che ognuno faccia la propria parte. Questa è la ragione per la quale, al fine di garantire i posti di lavoro, è stato chiesto alle Organizzazioni Sindacali di poter gestire flessibilità, mobilità e ma anche questo è imprescindibile per poter dare poi un futuro agli Ospedali e a tutto il personale, con criteri di gestione trasparenti e legati ai risultati e ai meriti dei dipendenti".

O.s.s. - Elenco progetti finanziati

O.s.s. - Elenco progetti finanziati FR 11852 181 AZIENDA SANITARIA LOCALE FROSINONE OPERATORE SOCIO SANITARIO RIQUALIFICAZIONE ADEST 48.730,00 88 FR 11853 179 AZIENDA SANITARIA LOCALE FROSINONE OPERATORE SOCIO SANITARIO RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA 1^ Sezione Lavoro

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA 1^ Sezione Lavoro TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA 1^ Sezione Lavoro Il giudice dr. Massimo Pagliarini nel procedimento ex art. 28 Stat. lav. n. 16949 del Ruolo affari contenziosi civili dell anno 2015, vertente TRA A.N.M.I.R.S.

Dettagli

9.4.2015 Rassegna Stampa

9.4.2015 Rassegna Stampa 9.4.2015 Rassegna Stampa Ufficio Stampa e Social Media Tumori:cavo orale, al gruppo Idi check up gratuiti il 10/4 (ANSA) - ROMA, 8 - Visite gratuite per prevenzione e diagnosi precoce dei tumori del cavo

Dettagli

Contratto di Solidarietà espansiva

Contratto di Solidarietà espansiva SAPERE UTILE Ufficio Stampa Contratto di Solidarietà espansiva IFOA Via G.Giglioli Valle 11 Reggio Emilia Tel. 0522.329387 Fax 0522.284708 ufficiostampa@if oa.it RASSEGNA web Principali notizie online

Dettagli

Analizziamo quali possibilità di scelta, in concreto, hanno ciascuna delle citate tipologie di medici dipendenti.

Analizziamo quali possibilità di scelta, in concreto, hanno ciascuna delle citate tipologie di medici dipendenti. Fondo Pensione CAIMOP Via C.Pavese 360 00144 Roma Tel.065022185 Fax 065022190 www.caimop.it A seguito dell entrata in vigore del Dlgs. 5 dicembre 2005 n.252, dal 1 gennaio 2007 ciascun lavoratore dipendente

Dettagli

b.pastorelli@fabi.it TUTTOFABI Anno VII martedì 2 marzo 2010

b.pastorelli@fabi.it TUTTOFABI Anno VII martedì 2 marzo 2010 Federazione Autonoma Bancari Italiani via Tevere, 46 00198 Roma federazione@fabi.it Tel. (06) 8415751 Dipartimento Organizzazione Ufficio Stampa Immagine Comunicazione - e-mail segreteriafabi@landosileoni.it

Dettagli

L ANAAO SULLA STAMPA - RASSEGNA 5-6 LUGLIO 2011

L ANAAO SULLA STAMPA - RASSEGNA 5-6 LUGLIO 2011 L ANAAO SULLA STAMPA - RASSEGNA 5-6 LUGLIO 2011 MARTEDI 5 LUGLIO LE AGENZIE DI STAMPA Sanità: medici, stato di agitazione e mobilitazione contro manovra. Organizzazioni sindacali dirigenza non escludono

Dettagli

Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Codice Etico. di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Pagina 1

Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Codice Etico. di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Pagina 1 Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. 2012 Pagina 1 INDICE Sommario MISSION... 3 1. FINALITA E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 2. PRINCIPI DEL CODICE

Dettagli

RAPPORTO DI LAVORO E TRASFERIMENTO DI AZIENDA

RAPPORTO DI LAVORO E TRASFERIMENTO DI AZIENDA RAPPORTO DI LAVORO E TRASFERIMENTO DI AZIENDA 16 maggio 2014 Avv. Marcello Giustiniani www.beplex.com Il trasferimento d azienda e di ramo d azienda A) La nozione di trasferimento d azienda (art. 2112,

Dettagli

Società LegalMedia - Organismo di mediazione - società a responsabilità limitata. CODICE ETICO DELL ORGANISMO DI MEDIAZIONE

Società LegalMedia - Organismo di mediazione - società a responsabilità limitata. CODICE ETICO DELL ORGANISMO DI MEDIAZIONE Allegato B al Regolamento Società LegalMedia - Organismo di mediazione - società a responsabilità limitata. CODICE ETICO DELL ORGANISMO DI MEDIAZIONE LegalMedia Organismo di mediazione Società a responsabilità

Dettagli

RASSEGNA STAMPA ATTENZIONE A PELLEGRINI MALATI PER GIUBILEO. A cura di. Agenzia Comunicatio

RASSEGNA STAMPA ATTENZIONE A PELLEGRINI MALATI PER GIUBILEO. A cura di. Agenzia Comunicatio RASSEGNA STAMPA ATTENZIONE A PELLEGRINI MALATI PER GIUBILEO A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA GIUBILEO; UNITALSI ROMA: MASSIMA ATTENZIONE AI PELLEGRINI DISABILI E MALATI, CHIESTO UN TAVOLO

Dettagli

Il Direttore della U.o.c. Dr.ssa Floriana Rosati. Scostamento Budget NO Proposta n del

Il Direttore della U.o.c. Dr.ssa Floriana Rosati. Scostamento Budget NO Proposta n del DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Numero data Oggetto: Assunzione a tempo determinato di n.1 CPS Infermiere categoria D per sostituzione. Esercizio 2014 Conto -----------------------------------------

Dettagli

Dr. Paolo Faieta Risorse Umane e Org.ne R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa 175 00144 ROMA. Roma, 14 settembre 2011

Dr. Paolo Faieta Risorse Umane e Org.ne R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa 175 00144 ROMA. Roma, 14 settembre 2011 Dr. Paolo Faieta Risorse Umane e Org.ne R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa 175 00144 ROMA Oggetto:- Apertura conflitto di lavoro a livello Nazionale.- Ormai da tempo si denota una preoccupante indifferenza

Dettagli

Comunicato ai lavoratori e-utile FERIE NO! FERIE. SI!

Comunicato ai lavoratori e-utile FERIE NO! FERIE. SI! FERIE NO! FERIE. SI! Veniamo a conoscenza che i Responsabili OGGI stanno obbligando le proprie risorse a pianificare entro fine anno il residuo ferie arretrato. Gli stessi Responsabili IERI hanno negato

Dettagli

Tecnico superiore. per la promozione e la gestione di servizi di. Gastronomia Mediterranea

Tecnico superiore. per la promozione e la gestione di servizi di. Gastronomia Mediterranea Tecnico superiore per la promozione e la gestione di servizi di Gastronomia Mediterranea Certificazione rilasciata Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato un numero di ore pari ad almeno

Dettagli

Piattaforma per la stipula del Contratto Integrativo Aziendale ALTRAN Italia

Piattaforma per la stipula del Contratto Integrativo Aziendale ALTRAN Italia Piattaforma per la stipula del Contratto Integrativo Aziendale ALTRAN Italia Art. 1 SFERA DI APPLICAZIONE Il Contratto Integrativo deve essere applicato a tutti i Dipendenti di tutte le sedi di ALTRAN

Dettagli

SANITA': ANAAO, DANNI DA BRACCIO DI FERRO CON REGIONI SI LAVORI SU VERSIONE ORIGINARIA 'DECRETONE'

SANITA': ANAAO, DANNI DA BRACCIO DI FERRO CON REGIONI SI LAVORI SU VERSIONE ORIGINARIA 'DECRETONE' SANITA': ANAAO, DANNI DA BRACCIO DI FERRO CON REGIONI SI LAVORI SU VERSIONE ORIGINARIA 'DECRETONE' (ANSA) - ROMA, 5 SET - "Il braccio di ferro con le Regioni sta producendo effetti devastanti, non solo

Dettagli

C.P.R.C. Centro per la Prevenzione e Risoluzione dei Conflitti REGOLAMENTO PER LA MEDIAZIONE. Codice europeo di condotta per mediatori

C.P.R.C. Centro per la Prevenzione e Risoluzione dei Conflitti REGOLAMENTO PER LA MEDIAZIONE. Codice europeo di condotta per mediatori FONDAZIONE CENTRO STUDI TELOS 1 C.P.R.C. Centro per la Prevenzione e Risoluzione dei Conflitti REGOLAMENTO PER LA MEDIAZIONE Codice europeo di condotta per mediatori ART.1 COMPETENZA, NOMINA E ONORARI

Dettagli

STATUTO. Accademia Forense Europea

STATUTO. Accademia Forense Europea STATUTO Accademia Forense Europea ***** PARTE PRIMA COSTITUZIONE SCOPI SOCI Art. 1 COSTITUZIONE 1) E costituita in data 7 febbraio 2012 l associazione culturale Accademia Forense Europea (in acronimo A.F.E.)

Dettagli

SANITÀ: A FEBBRAIO SCIOPERI MEDICI FAMIGLIA FIMMG CONTRO MANOVRA

SANITÀ: A FEBBRAIO SCIOPERI MEDICI FAMIGLIA FIMMG CONTRO MANOVRA SANITÀ: A FEBBRAIO SCIOPERI MEDICI FAMIGLIA FIMMG CONTRO MANOVRA Roma, 14 gen. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - I medici di famiglia della Fimmg pronti a dare battaglia contro gli effetti della manovra 'salva-italià

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

PRESENTAZIONE 2 RAPPORTO ANNUALE dell Osservatorio Provinciale del Mercato del Lavoro

PRESENTAZIONE 2 RAPPORTO ANNUALE dell Osservatorio Provinciale del Mercato del Lavoro PRESENTAZIONE 2 RAPPORTO ANNUALE dell Osservatorio Provinciale del Mercato del Lavoro Spunti per il saluto di Arnaldo Redaelli Vice- Presidente della Camera di Commercio di Lecco 20 febbraio 2012 ore 10.00

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. premesso

VERBALE DI ACCORDO. premesso VERBALE DI ACCORDO Tra la Banca Monte dei Paschi di Siena Spa, e le Organizzazioni Sindacali Aziendali, che: premesso l Accordo del 12.11.2009 c.d. di armonizzazione ad esito della procedura sindacale

Dettagli

dei Ministri dello sviluppo economico e per i rapporti con le regioni, sentita la Conferenza unificata e su parere dell Autorità per l energia

dei Ministri dello sviluppo economico e per i rapporti con le regioni, sentita la Conferenza unificata e su parere dell Autorità per l energia Il Ministro dello Sviluppo Economico e il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali VISTO il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164, recante norme comuni per il mercato interno del gas, ed in particolare

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. tra. premesso che

VERBALE DI ACCORDO. tra. premesso che VERBALE DI ACCORDO Il giorno 22 aprile 2010, in Siena tra Banca CR Firenze S.p.A. (di seguito CRF) Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. (di seguito BMPS) e le sottoscritte Organizzazioni Sindacali premesso

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA

REGOLAMENTO SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA REGOLAMENTO SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA INDICE ART. 1 FINALITA DEL SERVIZIO ART. 2 MODALITA DI GESTIONE ART. 3 - DESTINATARI ART. 4 ACCESSO AL SERVIZIO ART. 5 PARTECIPAZIONE DEGLI UTENTI AL COSTO DEL

Dettagli

L autonomia scolastica

L autonomia scolastica L autonomia scolastica di Giacomo D Alterio La Legge 7 agosto 1990 n. 241, che detta le nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto d accesso ai documenti amministrativi, meglio

Dettagli

Salute: Lorenzin, non un costo ma opportunita' investimento

Salute: Lorenzin, non un costo ma opportunita' investimento Salute: Lorenzin, non un costo ma opportunita' investimento (ANSA) - ROMA, 19 NOV - "L' investimento in salute e' il presupposto per la crescita e lo sviluppo di un Paese". Per questo e' necessario "abbandonare

Dettagli

RASSEGNA STAMPA VARCHI PER DISABILI A OSTIA. A cura di. Agenzia Comunicatio

RASSEGNA STAMPA VARCHI PER DISABILI A OSTIA. A cura di. Agenzia Comunicatio RASSEGNA STAMPA VARCHI PER DISABILI A OSTIA A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA OSTIA; UNITALSI ROMA: "DOPO APERTURA VARCHI PER MARE, ATTENDIAMO PIANO CONCRETO PER ACCESSIBILITA' DISABILI"

Dettagli

Protocollo 18 ottobre 2010

Protocollo 18 ottobre 2010 Protocollo 18 ottobre 2010 Canali evoluti di Capogruppo (incontro del 2 dicembre 2010 sugli orari dei nuovi ingressi presso Contact Center e Cu.Re.) Milano, dicembre 2010 Protocollo 18 ottobre 2010: nuovi

Dettagli

IL MOBBING. Alcune considerazioni per inquadrare il problema anche alla luce delle normative su salute e sicurezza sul lavoro

IL MOBBING. Alcune considerazioni per inquadrare il problema anche alla luce delle normative su salute e sicurezza sul lavoro IL MOBBING Alcune considerazioni per inquadrare il problema anche alla luce delle normative su salute e sicurezza sul lavoro Paola Cenni GdL: Mobbing and Diversity Management Comitato Pari Opportunità,

Dettagli

UIL Credito Esattorie e Assicurazioni RSA DI ROMA DI BANCA FIDEURAM

UIL Credito Esattorie e Assicurazioni RSA DI ROMA DI BANCA FIDEURAM NUMERO 1 - ANNO 1 Gennaio 2006 Supplemento di Bankooonote AUT.TRIB.TORINO n 3697/86 PERIODICO DI INFORMAZIONE a cura della UILCA/UIL Roma di Banca Fideuram. Comunicazione Sindacale, stampato in proprio

Dettagli

Creare valore dalla valutazione del rischio stress lavoro-correlato

Creare valore dalla valutazione del rischio stress lavoro-correlato IL PUNTO SULLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESSLAVORO-CORRELATO: OPPORTUNITA E CRITICITA Milano, 10 Febbraio 2012 Creare valore dalla valutazione del rischio stress lavoro-correlato Psicologo della salute

Dettagli

OGGETTO: Azienda USL RM/C parere positivo ai sensi dell art. 3 del Decreto Commissariale n. U0016 del 27 febbraio 2009. IL COMMISSARIO AD ACTA

OGGETTO: Azienda USL RM/C parere positivo ai sensi dell art. 3 del Decreto Commissariale n. U0016 del 27 febbraio 2009. IL COMMISSARIO AD ACTA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA DECRETO n. 4 del 18 01 2010 OGGETTO: Azienda USL RM/C parere positivo ai sensi dell art. 3 del Decreto Commissariale n. U0016 del 27 febbraio 2009. IL COMMISSARIO AD ACTA

Dettagli

PARTE LA RILEVAZIONE DELLE DELEGHE SINDACALI

PARTE LA RILEVAZIONE DELLE DELEGHE SINDACALI CIRCOLARE INFORMATI VA 1 dicembre 2011 PARTE LA RILEVAZIONE DELLE DELEGHE SINDACALI GLI ADEMPIMENTI PRELIMINARI - Finalmente dopo 6 anni ritorna la rilevazione delle deleghe per misurare la rappresentatività

Dettagli

1 La politica aziendale

1 La politica aziendale 1 La Direzione Aziendale dell Impresa Pizzarotti & C. S.p.A. al livello più elevato promuove la cultura della Qualità, poiché crede che la qualità delle realizzazioni dell Impresa sia raggiungibile solo

Dettagli

Poste: ministero propone una gara unica per contratti di recapito

Poste: ministero propone una gara unica per contratti di recapito Poste: ministero propone una gara unica per contratti di recapito La bozza di memorandum presentata ad aziende e sindacati (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 14 nov - Una proposta per tutelare occupazione

Dettagli

quesito circa la comunicazione di dati personali (compensi individuali accessori).

quesito circa la comunicazione di dati personali (compensi individuali accessori). associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola Roma, 4 giugno 2014 Al Garante per la protezione dei dati personali Piazza di Monte Citorio n. 121 00186 ROMA oggetto: quesito circa

Dettagli

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO UNIVERSITA PER IL BIENNIO ECONOMICO 2008-2009

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO UNIVERSITA PER IL BIENNIO ECONOMICO 2008-2009 IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO UNIVERSITA PER IL BIENNIO ECONOMICO 2008-2009 Art. 1 Campo di applicazione, durata e decorrenza del contratto

Dettagli

RELAZIONE CONSUNTIVA ANNO 2010 Progetti di Settore Fisioterapia Centro di servizi per persone non autosufficienti Villa Bianca Tarzo (TV)

RELAZIONE CONSUNTIVA ANNO 2010 Progetti di Settore Fisioterapia Centro di servizi per persone non autosufficienti Villa Bianca Tarzo (TV) Istituto delle Suore Francescane di Cristo Re Sede Legale: Castello 2758 30122 Venezia (VE) Filiale: Casa di Riposo Villa Bianca Via Bellavista, 8 31020 Tarzo (TV) Tel.0438/587101 Fax 0438/587617 P.I.

Dettagli

FIMP E-R su terremoto in Emilia. 23 maggio 2012. Rassegna Stampa a cura di

FIMP E-R su terremoto in Emilia. 23 maggio 2012. Rassegna Stampa a cura di FIMP E-R su terremoto in Emilia 23 maggio 2012 Rassegna Stampa a cura di MEDIA OVERVIEW TESTATA DATA SECOLO D ITALIA 23 maggio 2012 QUOTIDIANI QUOTIDIANO SANITA 22 maggio 2012 IL FARMACISTA 22 maggio 2012

Dettagli

2012 Italfiduciaria Srl

2012 Italfiduciaria Srl 1 Intestazione di quote societarie Le partecipazioni vengono date in amministrazione fiduciaria con le seguenti modalità: Sottoscrizione del capitale in sede di costituzione della società, aumento di capitale

Dettagli

http://www.silpcgil.it/joomla2.5/index.php/news/1372-milano-8-9-luglio-2014-silp-cgil-in-piazzaintervista-a-daniele-tissone

http://www.silpcgil.it/joomla2.5/index.php/news/1372-milano-8-9-luglio-2014-silp-cgil-in-piazzaintervista-a-daniele-tissone http://www.silpcgil.it/joomla2.5/index.php/news/1372-milano-8-9-luglio-2014-silp-cgil-in-piazzaintervista-a-daniele-tissone Sicurezza: Tissone (Silp Cgil), necessari nuovi e piu' efficienti modelli =

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag.. Agenzie 24/09/2013 MILANO: SCUOLE PARITARIE, PER TUTTI I BAMBINI LE STESSE OPPORTUNITÀ EDUCATIVE 1 Avvenire - Ed. Milano/Lombardia 25/09/2013

Dettagli

Rdl 1955/1956 e 1957 del 10.9.1923

Rdl 1955/1956 e 1957 del 10.9.1923 Lo straordinario Questa materia e' regolata da leggi e dal contratto nazionale. Le normative che riassumiamo si applicano ai lavoratori metalmeccanici dell'industria (contratti Federmeccanica e Confapi).

Dettagli

REGOLAMENTO CONTENENTE I CRITERI PER L EROGAZIONE DEI PREMI DI RISULTATO AL PERSONALE DIPENDENTE

REGOLAMENTO CONTENENTE I CRITERI PER L EROGAZIONE DEI PREMI DI RISULTATO AL PERSONALE DIPENDENTE REGOLAMENTO CONTENENTE I CRITERI PER L EROGAZIONE DEI PREMI DI RISULTATO AL PERSONALE DIPENDENTE Approvato con deliberazione del Consiglio dei Delegati n. 13 del 30/12/2008 Approvato dalla Provincia di

Dettagli

SACE Fct per l Industria Audiovisiva e Cinematografica del Lazio. 6 settembre 2012 Venezia

SACE Fct per l Industria Audiovisiva e Cinematografica del Lazio. 6 settembre 2012 Venezia SACE Fct per l Industria Audiovisiva e Cinematografica del Lazio 6 settembre 2012 Venezia INDICE 1. Il Gruppo Reverse SACE Factoring con Regione Lazio nell ambito del settore audiovisivo/cinematografico

Dettagli

Una previdenza integrativa paneuropea. ricercatori

Una previdenza integrativa paneuropea. ricercatori Una previdenza integrativa paneuropea per i ricercatori Roma MIUR 23 maggio 2011 Il sistema a tre pilastri PREVIDENZA PUBBLICA Salvaguardia dei bisogni essenziali INPS - INPDAP PREVIDENZA INTEGRATIVA «PROFESSIONALE»

Dettagli

Venerdì 16 Marzo 2012 15:11 ROMA: LETTA (PD) E RUTELLI (API) ALL'INCONTRO I-COM SULLE LOBBY

Venerdì 16 Marzo 2012 15:11 ROMA: LETTA (PD) E RUTELLI (API) ALL'INCONTRO I-COM SULLE LOBBY Venerdì 16 Marzo 2012 15:11 ROMA: LETTA (PD) E RUTELLI (API) ALL'INCONTRO I-COM SULLE LOBBY (AGENPARL) - Roma, 16 mar - Enrico Letta e Francesco Rutelli si confronteranno nel dibattito organizzato da I-Com

Dettagli

Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi

Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi Corso di Alta Formazione Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi Per favorire la sostenibilità economica e assicurare la continuità dell opera ALTIS, Università Cattolica del Sacro

Dettagli

Nota n. 17-2009. Presidente: Prof. Giuseppe Bianchi. Via Piemonte, 101 00187 Roma telefono 06.4818443 gbianchi.isril@tiscali.it

Nota n. 17-2009. Presidente: Prof. Giuseppe Bianchi. Via Piemonte, 101 00187 Roma telefono 06.4818443 gbianchi.isril@tiscali.it Nota n. 17-2009 Presidente: Prof. Giuseppe Bianchi Via Piemonte, 101 00187 Roma telefono 06.4818443 gbianchi.isril@tiscali.it 1 Il mondo dei lavoratori interinali, o in somministrazione o in affitto che

Dettagli

RASSEGNA STAMPA LOCALE

RASSEGNA STAMPA LOCALE IL GAZZETTINO.IT 29 novembre 2010 RASSEGNA STAMPA LOCALE Scuole cattoliche in rivolta: «I debiti aumentano, così lo Stato ci fa chiudere» Il coordinatore contro Sacconi e il governo: «Avanziamo 400mila

Dettagli

Posizione di Filcem-Femca-Uilcem rispetto allo stato delle. trattative per il rinnovo del Contratto Nazionale unico di.

Posizione di Filcem-Femca-Uilcem rispetto allo stato delle. trattative per il rinnovo del Contratto Nazionale unico di. Prot. 584 Roma, 25 maggio 2006 Posizione di Filcem-Femca-Uilcem rispetto allo stato delle trattative per il rinnovo del Contratto Nazionale unico di Settore Gas/Acqua Dopo i primi incontri fra le OO.SS.

Dettagli

VERBALE DI CONCERTAZIONE

VERBALE DI CONCERTAZIONE VERBALE DI CONCERTAZIONE In data 26/8/2002, alle ore 16.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Vignola, si sono incontrate le delegazioni trattanti di parte pubblica e di parte sindacale per l Unione

Dettagli

Lezione 10. Il conferimento: definizione, tipologie, iter procedurale

Lezione 10. Il conferimento: definizione, tipologie, iter procedurale Lezione 10 Il conferimento: definizione, tipologie, iter procedurale Conferimento È un operazione mediante la quale un soggetto (denominato conferente) trasferisce un azienda oppure un ramo aziendale (vicolo

Dettagli

DECRETO n. 324 del 06/06/2014

DECRETO n. 324 del 06/06/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

(Prof. Mauro Di Fresco)

(Prof. Mauro Di Fresco) Critica alla Circolare ASUR Marche L inganno nella fruizione dei permessi per l handicap grave: quante ore al giorno? (Prof. Mauro Di Fresco) Il permesso orario anziché giornaliero per l assistenza ai

Dettagli

FACCIAMO CHIAREZZA SULLA QUESTIONE TFR A cura di Alberto Anelli Fabi Cosenza Coordinatore Fabi Intesa Sanpaolo Area Calabro-Lucana

FACCIAMO CHIAREZZA SULLA QUESTIONE TFR A cura di Alberto Anelli Fabi Cosenza Coordinatore Fabi Intesa Sanpaolo Area Calabro-Lucana FACCIAMO CHIAREZZA SULLA QUESTIONE TFR A cura di Alberto Anelli Fabi Cosenza Coordinatore Fabi Intesa Sanpaolo Area Calabro-Lucana Buona parte dei dati sono stati tratti da fonte Governativa certa (www.tfr.gov.it)

Dettagli

Incentivi a sostegno dei contratti di solidarietà

Incentivi a sostegno dei contratti di solidarietà Nota informativa marzo 2014 Direzione Sindacale Welfare Sicurezza sul lavoro Incentivi a sostegno dei contratti di solidarietà Provincia di Milano, Unione Confcommercio Milano, Associazioni imprenditoriali

Dettagli

PUBBLICITA' E DECORO URBANO. stampa chiudi

PUBBLICITA' E DECORO URBANO. stampa chiudi stampa chiudi PUBBLICITA' E DECORO URBANO Cartelloni abusivi mai rimossi: i comitati per il decoro denunciano sindaco e assessore «Omissione d'atti d'ufficio» e «collocamento pericoloso di cose» i reati

Dettagli

STRUTTURA Budget 2011 Roma A A.L.M. "Carlo Lodi" ONLUS (Associazione Laziale Motulesi) 1.273.436,01 Roma A ADM gruppo audiomedical 2.542.992,92 Roma A Associazione di Assistenza Pro Anomali Psichici Opera

Dettagli

C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E D R. M I C H E L E L U C C I S A N O

C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E D R. M I C H E L E L U C C I S A N O C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E DATI PERSONALI Stato civile: Coniugato (con due figli) Data di nascita: 12 gennaio 1953 Luogo di nascita: Rizziconi (R.C.) E-mail: mluccis@libero.it ISTRUZIONE

Dettagli

SERVIZIO MENSA DIPENDENTI: DETERMINAZIONI IN MERITO ALL'UTILIZZO DEL SERVIZIO.

SERVIZIO MENSA DIPENDENTI: DETERMINAZIONI IN MERITO ALL'UTILIZZO DEL SERVIZIO. C O P I A COMUNE DI QUART Determinazione del SEGRETARIO COMUNALE N. 131 OGGETTO : SERVIZIO MENSA DIPENDENTI: DETERMINAZIONI IN MERITO ALL'UTILIZZO DEL SERVIZIO. L anno duemilatredici addì otto del mese

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Azienda Sanitaria di Firenze Comune di Firenze Deliberazione n. 52 del 12 Ottobre 2005 Oggetto: Approvazione schema di convenzione tra il Comune di Firenze Ufficio

Dettagli

Presentazione Formazione Professionale

Presentazione Formazione Professionale Presentazione Formazione Professionale Adecco Training Adecco Training è la società del gruppo Adecco che si occupa di pianificare, organizzare e realizzare progetti formativi che possono coinvolgere lavoratori

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. NORME CEI Norme tecniche CEI a prezzi agevolati per gli iscritti all Albo dei Periti Industriali COMUNICATO STAMPA del 2/04/2015

RASSEGNA STAMPA. NORME CEI Norme tecniche CEI a prezzi agevolati per gli iscritti all Albo dei Periti Industriali COMUNICATO STAMPA del 2/04/2015 giovedì 2 aprile 2015 RASSEGNA STAMPA NORME CEI Norme tecniche CEI a prezzi agevolati per gli iscritti all Albo dei Periti Industriali COMUNICATO STAMPA del 2/04/2015 ORDINI PROFESSIONALI Eleggibili i

Dettagli

Anno scolastico 2015/2016

Anno scolastico 2015/2016 AREA SERVIZI ALLA PERSONA CARTA DEI SERVIZI Pre-post scuola - Trasporto scolastico Anno scolastico 2015/2016 Servizio Istruzione, Educazione e Formazione Via Col di Lana 10 Tel 02.93527.520-521-518 e.mail:

Dettagli

-FoRST- FONDAZIONE PER LA RICERCA SCIENTIFICA TERMALE BANDO 2012

-FoRST- FONDAZIONE PER LA RICERCA SCIENTIFICA TERMALE BANDO 2012 -FoRST- FONDAZIONE PER LA RICERCA SCIENTIFICA TERMALE BANDO 2012 BANDO IN MEDICINA TERMALE RIABILITATIVA E OTORINOLARINGOIATRICA PROGETTI DI RICERCA FoRST invita a sottoporre proposte di finanziamento

Dettagli

DA ESECUTORE A MANAGER gli strumenti software per migliorare il clima aziendale

DA ESECUTORE A MANAGER gli strumenti software per migliorare il clima aziendale Dott. Marco Magnabosco Consulente dipartimento Qualità - mmagnabosco@sanmarcoinformatica.it SENZA DUBBIO IL CLIMA AZIENDALE VIENE COMPROMESSO ANCHE DALLA BUONA OPERATIVITA QUODIANA ED IN QUESTO UNA APPLICAZIONE

Dettagli

SETTORE AMMINISTRATIVO - ECONOMICO FINANZIARIO COPIA DI DETERMINA CONGIUNTA N. 15 ANNO 2011 DEL 08-07-2011

SETTORE AMMINISTRATIVO - ECONOMICO FINANZIARIO COPIA DI DETERMINA CONGIUNTA N. 15 ANNO 2011 DEL 08-07-2011 SETTORE AMMINISTRATIVO - ECONOMICO FINANZIARIO COPIA DI DETERMINA CONGIUNTA N. 15 ANNO 2011 DEL 08-07-2011 OGGETTO: TRAPANI IACP - DETERMINAZIONE FONDO DI POSIZIONE E DI RISULTATO DEI DIRIGENTI ANNO 2011.-

Dettagli

SERATA DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE GRUPPO DI LAVORO ENTI NO PROFIT. 2. Esame delle principali novità in materia di no profit.

SERATA DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE GRUPPO DI LAVORO ENTI NO PROFIT. 2. Esame delle principali novità in materia di no profit. SERATA DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE GRUPPO DI LAVORO ENTI NO PROFIT 1. Programmazione attività 2015. 2. Esame delle principali novità in materia di no profit. Torino, 27 gennaio 2015 A cura dei dottori

Dettagli

PROV. MILANO ACCORDO QUADRO. Premesso:

PROV. MILANO ACCORDO QUADRO. Premesso: ACCORDO QUADRO Premesso: o che coerentemente con quanto previsto dal piano industriale 2006-2009 al fine di proseguire e dare ulteriore impulso alla costante crescita conseguita negli ultimi anni, il Gruppo

Dettagli

POLIZZA MULTIRISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE. DISPOSIZIONI GENERALI Mod. AGRI 01 T

POLIZZA MULTIRISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE. DISPOSIZIONI GENERALI Mod. AGRI 01 T POLIZZA MULTIRISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE DISPOSIZIONI GENERALI Mod. AGRI 01 T INDICE 1. NOTA INFORMATIVA ALLA CLIENTELA 3 2. DEFINIZIONI 4 3. IL CONTRATTO 13 4. IL FUNZIONAMENTO DEL CONTRATTO 14 5.

Dettagli

Politica per la Sicurezza

Politica per la Sicurezza Codice CODIN-ISO27001-POL-01-B Tipo Politica Progetto Certificazione ISO 27001 Cliente CODIN S.p.A. Autore Direttore Tecnico Data 14 ottobre 2014 Revisione Resp. SGSI Approvazione Direttore Generale Stato

Dettagli

I SISTEMI DI GESTIONE CERTIFICATI

I SISTEMI DI GESTIONE CERTIFICATI I SISTEMI DI GESTIONE CERTIFICATI Cagliari 6 ottobre 2008 CERTIQUALITY Via. G. Giardino, 4 - MILANO 02.806917.1 Antonio Molle Responsabile Sardegna CERTIQUALITY CERTIQUALITY SALUTE E SICUREZZA ENERGIA

Dettagli

CAPGEMINI: INTEGRATIVO RINNOVATO!

CAPGEMINI: INTEGRATIVO RINNOVATO! CAPGEMINI: INTEGRATIVO RINNOVATO! FIM, UILM, FISMIC e le RSU scelgono la RESPONSABILITA! FATTI, MERITO E CONCRETEZZA Raggiunto l accordo sul nuovo contratto integrativo di Capgemini Italia, Capgemini BS

Dettagli

PROPOSTE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE DEI LAVORATORI DIPENDENTI DALLE IMPRESE DEL SISTEMA INDUSTRIALE INTEGRATO DI SERVIZI TESSILI E MEDICI AFFINI

PROPOSTE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE DEI LAVORATORI DIPENDENTI DALLE IMPRESE DEL SISTEMA INDUSTRIALE INTEGRATO DI SERVIZI TESSILI E MEDICI AFFINI PROPOSTE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE DEI LAVORATORI DIPENDENTI DALLE IMPRESE DEL SISTEMA INDUSTRIALE INTEGRATO DI SERVIZI TESSILI E MEDICI AFFINI (Lavanderie Industriali) Premessa Il contesto nel quale

Dettagli

TUTELA E SUCCESSIONE DEL PATRIMONIO Alcune decisioni influenzano il percorso della nostra vita

TUTELA E SUCCESSIONE DEL PATRIMONIO Alcune decisioni influenzano il percorso della nostra vita ESPERTI NELLA CONSULENZA PATRIMONIALE ESPERTI NELLA CONSULENZA PATRIMONIALE Soluzioni per proteggere, conservare e trasmettere il patrimonio familiare e aziendale Soluzioni per proteggere, conservare e

Dettagli

BOZZA PIATTAFORMA CCNL AGIDAE settore socio-sanitario-assistenziale

BOZZA PIATTAFORMA CCNL AGIDAE settore socio-sanitario-assistenziale BOZZA PIATTAFORMA CCNL AGIDAE settore socio-sanitario-assistenziale Premessa L apertura del confronto per il rinnovo dei Contratti del Comparto Socio Sanitario - Assistenziale - educativo per gli anni

Dettagli

Gestione del personale

Gestione del personale PROCEDURA PGSA 01 Gestione del personale Rev. Data Oggetto Redatto da Approvato da 01 30/09/212 Prima emissione Resp. RSGSA Direzione 1 Sommario 1. Scopo...... 3 2. Campo di applicazione...3 3. Riferimenti...3

Dettagli

AZIONI A SOSTEGNO DELLE POLITICHE DI CONCILIAZIONE TRA FAMIGLIA E LAVORO

AZIONI A SOSTEGNO DELLE POLITICHE DI CONCILIAZIONE TRA FAMIGLIA E LAVORO AZIONI A SOSTEGNO DELLE POLITICHE DI CONCILIAZIONE TRA FAMIGLIA E LAVORO PREMESSO: - che occorre una azione sinergica, a tutti i livelli, tra le iniziative legislative, le politiche sociali e quelle contrattuali

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 18 DEL 22 DICEMBRE 2009

NOTA OPERATIVA N. 18 DEL 22 DICEMBRE 2009 DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica UFFICIO I Gestione del rapporto contributivo e contenzioso Roma, 22 dicembre 2009 Ai Alle Agli

Dettagli

Roma, 11 aprile 2013 C NOTA

Roma, 11 aprile 2013 C NOTA Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 aprile 2013 C NOTA Adempimenti all Archivio dei rapporti finanziari da parte di soggetti che svolgono in Italia attività di prestazione di servizi di pagamento

Dettagli

MENCARONI Carla ROMA, ITALY. cmencaroni@regione.lazio.it

MENCARONI Carla ROMA, ITALY. cmencaroni@regione.lazio.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo MENCARONI Carla ROMA, ITALY E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita 28 AGOSTO 1959 cmencaroni@regione.lazio.it

Dettagli

ACCORDO SU GRUPPO EUROPEO DI INTERESSE ECONOMICO - Reale ITES

ACCORDO SU GRUPPO EUROPEO DI INTERESSE ECONOMICO - Reale ITES ACCORDO SU GRUPPO EUROPEO DI INTERESSE ECONOMICO - Reale ITES Il giorno 2/12/2014 tra - la SOCIETÀ REALE MUTUA DI ASSICURAZIONI, in persona del Presidente Iti Mihalich, con l assistenza di Josè Ramon Lopez

Dettagli

1. PREMESSA. I criteri generali cui si deve ispirare il processo di razionalizzazione sono i seguenti:

1. PREMESSA. I criteri generali cui si deve ispirare il processo di razionalizzazione sono i seguenti: Piano operativo di razionalizzazione delle società partecipate e delle partecipazioni societarie (Articolo 1 commi 611 e seguenti della legge 190/2014) 1. PREMESSA La L. 23.12.2014, n. 190 (Legge di stabilità

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CARPERA PAOLA Data di nascita 06.05.1966 Qualifica Collaboratore Amministrativo D 3 Amministrazione Agenzia Regionale per l Ambiente Incarico attuale Titolare

Dettagli

Natuzzi: nel piano industriale oltre 1.700 esuberi

Natuzzi: nel piano industriale oltre 1.700 esuberi Natuzzi: nel piano industriale oltre 1.700 esuberi 01 Luglio 2013-16:59 (ASCA) - Roma, 1 lug - La Feneal Uil rende noto che la Natuzzi, azienda capofila dell'arredamento in Italia, ha presentato oggi il

Dettagli

ACCORDO FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI WEBANK S.P.A. IN BANCA POPOLARE DI MILANO SOC. COOP. A R.L. E CONSEGUENTE RIORGANIZZAZIONE.

ACCORDO FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI WEBANK S.P.A. IN BANCA POPOLARE DI MILANO SOC. COOP. A R.L. E CONSEGUENTE RIORGANIZZAZIONE. ACCORDO FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI WEBANK S.P.A. IN BANCA POPOLARE DI MILANO SOC. COOP. A R.L. E CONSEGUENTE RIORGANIZZAZIONE In Milano, il giorno 21 novembre 2014 Tra Banca Popolare di Milano Soc.

Dettagli

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Fondo Pensione Dipendenti del Gruppo Enel COMUNICATO AGLI ISCRITTI N. 6-2011 ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Si informano gli associati che, a partire dal 1 ottobre 2011,

Dettagli

Oggetto: Lavoratori addetti servizi di pulizia in ambito scolastico (ex LSU) tramite consorzi. TESTO UNITARIO

Oggetto: Lavoratori addetti servizi di pulizia in ambito scolastico (ex LSU) tramite consorzi. TESTO UNITARIO Roma 12 febbraio 2009 Settore Ausiliari Traffico e Portuali Prot. N. /09 /UC/sp Oggetto: Lavoratori addetti servizi di pulizia in ambito scolastico (ex LSU) tramite consorzi. TESTO UNITARIO Proseguono

Dettagli

Ansa DE AGOSTINI: CEDE GRANDI OPERE UTET A FMR ART'E' MANTIENE E RILANCIA CLASSICI E SAGGISTICA CON LO STORICO MARCHIO

Ansa DE AGOSTINI: CEDE GRANDI OPERE UTET A FMR ART'E' MANTIENE E RILANCIA CLASSICI E SAGGISTICA CON LO STORICO MARCHIO Ansa DE AGOSTINI: CEDE GRANDI OPERE UTET A FMR ART'E' MANTIENE E RILANCIA CLASSICI E SAGGISTICA CON LO STORICO MARCHIO De Agostini vende le Grandi Opere Utet a Fmr Art'é, l'editore bolognese specializzato

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 242 del 19/03/2015. Oggetto: Regolamento per l'utilizzo della bacheca sindacale on line. Approvazione.

Delibera del Direttore Generale n. 242 del 19/03/2015. Oggetto: Regolamento per l'utilizzo della bacheca sindacale on line. Approvazione. Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. Personale dei comparti:

GUIDA OPERATIVA. Personale dei comparti: GUIDA OPERATIVA Personale dei comparti: Modalità di calcolo del monte ore dei permessi sindacali di spettanza delle organizzazioni sindacali rappresentative e della RSU nei luogo di lavoro Novembre 2013

Dettagli

Il Dottorato industriale

Il Dottorato industriale Il Dottorato industriale Milano, 16 aprile 2014 Il quadro normativo Decreto ministeriale 8 febbraio 2013, n. 45, che disciplina: a) le modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato b)

Dettagli

1. Manovra, atto finale al Senato Monti: "Italia affronta a testa alta la crisi"

1. Manovra, atto finale al Senato Monti: Italia affronta a testa alta la crisi MANOVRA: GARATTINI E FOSSATI- BELLANI, APPELLO A MONTI CONTRO FUMO (ANSA) - MILANO, 22 DIC - ''Perche' rinunciare all'aumento della tassazione delle sigarette che, secondo una ricerca Doxa, la maggioranza

Dettagli

Direzione centrale Risorse Umane, con riconoscimento del trattamento retributivo pieno, fino a ripresa delle attività.

Direzione centrale Risorse Umane, con riconoscimento del trattamento retributivo pieno, fino a ripresa delle attività. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Generale Roma, 20 aprile 2009 Prot. n. 1539 Alla Direzione Regionale Abruzzo Alla Direzione provinciale de L Aquila

Dettagli

Provincia di Imperia. Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE

Provincia di Imperia. Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE Provincia di Imperia Provincia di Imperia Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Previdenza complementare: correggere lo svantaggio competitivo per i Fondi pensione del pubblico impiego rispetto al mercato

COMUNICATO STAMPA. Previdenza complementare: correggere lo svantaggio competitivo per i Fondi pensione del pubblico impiego rispetto al mercato Il FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE Roma, 18 dicembre 2014 Al Servizio economico- sindacale COMUNICATO STAMPA Previdenza complementare: correggere lo svantaggio competitivo per i Fondi pensione del pubblico

Dettagli