Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 24 del 03/12/2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 24 del 03/12/2015"

Transcript

1 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di COMO Via Sinigaglia n COMO Telefono Fax Siti Internet: Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 24 del 03/12/ Comunicazioni F.I.G.C Comunicazioni della L.N.D COMUNICATI UFFICIALI DELLA LND CIRCOLARI UFFICIALI DELLA LND Comunicazioni del Comitato Regionale Lombardia CERIMONIA DI PREMIAZIONE DELLE BENEMERENZE SPORTIVE DELLA LEGA NAZIONALE Comunicazioni per l attività del Settore Giovanile Scolastico del C.R.L Comunicazioni della Delegazione Provinciale CHIUSURA UFFICI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE E PUBBLICAZIONE COMUNICATO UFFICIALE CHIUSURA DEGLI UFFICI IN OCCASIONE DELLE FESTIVITÀ NATALIZIE E DI FINE ANNO COMUNICATO UFFICIALE N 24 BIS PERSONE AMMESSE NEL RECINTO DI GIOCO TRASFERIMENTI SUPPLETIVI CALCIATORI - ARTICOLO104 DELLE N.O.I.F PROCEDURE PER SVINCOLI SUPPLETIVI E TRASFERIMENTI DAL 1 AL 17 DICEMBRE COMUNICAZIONI ATTIVITA... 7 LEGA NAZIONALE DILETTANTI... 7 COMUNICAZIONI ATTIVITA... 8 SETTORE GIOVANILE SCOLASTICO TORNEO DELLE PROVINCE 2015/2016 CATEGORIE ALLIEVI E GIOVANISSIMI... 8 ATTIVITA DI BASE APPROVAZIONE TORNEI SETTORE GIOVANILE TORNEO PULCINI MISTI FASE PRIMAVERILE CORSO OBBLIGATORIO PER RESPONSABILI ATTIVITA' DI BASE LEZIONE TEORICO PRATICA WINTER CUP C5 TORNEO INVERNALE DI CALCIO A 5 PER LE CATEGORIE ESORDIENTI, PULCINI E PICCOLI AMICI Notizie su Attività Agonistica CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA CAMPIONATO TERZA CATEGORIA CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALE CAMPIONATO ALLIEVI PROVINCIALI TORNEO ALLIEVI FASCIA B CAMPIONATO GIOVANISSIMI PROVINCIALI TORNEO GIOVANISSIMI FASCIA B TORNEO ESORDIENTI A 11 (L4)

2 6.9 TORNEO ESORDIENTI A 9 (N4) TORNEO ESORDIENTI A 9 PURA 2004 (M4) TORNEO PULCINI MISTI (P4) TORNEO PULCINI PURA 2005 (Q4) TORNEO PULCINI PURA 2006 (R4) TORNEO PULCINI A 5 (PICCOLI AMICI 2007) (S4) Giustizia di Secondo Grado Territoriale CORTE SPORTIVA DI APPELLO TERRITORIALE DEL CRL TRIBUNALE FEDERALE TERRITORIALE DEL CRL Errata Corrige ERRATA CORRIGE PUNTO 6.9 DEL COMUNICATO UFFICIALE N 23 DEL 26/11/ ERRATA CORRIGE PUNTO 6.11 DEL COMUNICATO UFFICIALE N 23 DEL 26/11/ ERRATA CORRIGE PUNTO 6.12 DEL COMUNICATO UFFICIALE N 23 DEL 26/11/ ERRATA CORRIGE PUNTO 6.13 DEL COMUNICATO UFFICIALE N 23 DEL 26/11/ ERRATA CORRIGE PUNTO 6.14 DEL COMUNICATO UFFICIALE N 23 DEL 26/11/ Legenda Simboli Giustizia Sportiva

3 1. Comunicazioni F.I.G.C. (Nessuna Comunicazione) 2. Comunicazioni della L.N.D. 2.1 COMUNICATI UFFICIALI DELLA LND Allegato al presente comunicato si pubblica: Comunicato Ufficiale n 167 LND da C.U. n 197/A della FIGC (ALLEGATO N 1) riguardante Provvedimenti della Procura Federale. 2.2 CIRCOLARI UFFICIALI DELLA LND Allegato al presente comunicato si pubblica: Circolare Ufficiale n 34 LND (ALLEGATO N 2) riguardante Protocollo d intesa FMSI - CONI 3. Comunicazioni del Comitato Regionale Lombardia 3.1 CERIMONIA DI PREMIAZIONE DELLE BENEMERENZE SPORTIVE DELLA LEGA NAZIONALE Sabato 5 dicembre 1025 alle ore avrà luogo la Cerimonia delle Benemerenze Sportive della Lega Nazionale Dilettanti presso l Hilton Rome Airport, di seguito si riportano le Società ed i Dirigenti del Comitato Regionale Lombardia che saranno premiati: Società con almeno 100 di attività F.C. MARMIROLO A.C.D. POGGESE X RAY ONE Società con almeno 75 anni di attività A.S.D. ATLETICO S.GIULIANO 1936 Società con almeno 50 anni di attività POL. ARS ROVAGNATE G.S.D. LUISIANA U.S. TRIESTINA 1946 F.C. CUASSESE U.S. VIRTUS MALEO U.S. AGNELLI OLIMPIA Dirigenti Federali con almeno 20 anni di attività COLOMBO GIOVANNI Delegato Prov. Lecco MAINO ADRIANO Consigliere C.R.L. PULICELLI PAOLO Componente Del. Lodi SOMENZI TERESIO Vice Delegato Del. Prov. Milano 3

4 Dirigenti di Società con almeno 20 anni di attività ABRAMI ANGELO ORATORIO URAGO MELLA - ASSOLARI GIANLUIGI A.S.D. TRIBULINA GAVARNO BRAMBATI GIOVANNI FRANCO Ex ACQUANEGRA CREMONESE CARNEVALI SERGIO F.C. CUASSESE CATAPANO RAFFAELE U.S. QUINTO ROMANO A.S.D. CLERICI VIRGINIO A.S.D. VILLANTERIO CREMONESI MARIO A.S.D. SAN BERNARDO CALCIO DE GIAMBATTISTA ALBINO A.C.D. MESE DE VECCHI LUIGI G.S. MEDOLAGO FIORANZATO OLIVIERO U.S.D. CASTELLUCCHIO - GARATTI PATRIZIO A.C. CASTELLEONE GALIMBERTI DANIELE A.S.D. FUTSAL PALAEXTRA IELMINI LUIGI A.S.D. UNION VILLA CASSANO MOLINARI NATALE F.C. CUASSESE MOLLUSO ROCCO U.S.D. CORSICO MUSSI PAOLO A.C. LISSONE PIROVANO FRANCESCO U.S.D. CASATESEROGOREDO PORRO FABIO G.S. MONTESOLARO POZZI LUIGI U.S. BORMIESE POZZI MARIO A.C. LARIOINTELVI RATTI FABIO POLISPORTIVA PONTE Sez calcio 4. Comunicazioni per l attività del Settore Giovanile Scolastico del C.R.L. (Nessuna Comunicazione) 5. Comunicazioni della Delegazione Provinciale 5.1 CHIUSURA UFFICI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE E PUBBLICAZIONE COMUNICATO UFFICIALE Si informano le Società che gli uffici della resteranno chiusi al pubblico nei giorni di Lunedì 7 e Martedì 8 Dicembre p.v. per Festività. Il Comunicato Ufficiale verrà pubblicato Venerdì 11 dicembre p.v. 5.2 CHIUSURA DEGLI UFFICI IN OCCASIONE DELLE FESTIVITÀ NATALIZIE E DI FINE ANNO Si rende noto che, in occasione delle prossime Festività Natalizie e di Fine Anno, gli Uffici della scrivente Delegazione Provinciale resteranno chiusi al pubblico da giovedì 24 Dicembre a Martedì 5 Gennaio 2016 (riapertura Giovedì 7 Gennaio 2016). 4

5 5.3 COMUNICATO UFFICIALE N 24 BIS Si rende noto che Lunedì 07 Dicembre 2015 (in serata) verrà pubblicato il Comunicato Ufficiale n 24 BIS della e conterrà le convocazioni per la Selezione della Rappresentativa Provinciale Giovanissimi. 5.4 PERSONE AMMESSE NEL RECINTO DI GIOCO Per le gare organizzate in ambito REGIONALE e dal Settore per l Attività Giovanile e Scolastica, sono ammessi nel recinto di gioco, per ciascuna delle squadre interessate, purché muniti di tessera valida per la stagione in corso: a) un dirigente accompagnatore ufficiale; b) un medico sociale; c) un allenatore ovvero, in mancanza, esclusivamente per i campionati dell attività giovanile e scolastica e per i campionati della L.N.D. delle categorie Juniores Provinciale, Serie C2 di Calcio a Cinque maschile, provinciali di Calcio a Cinque maschile e regionali e provinciali di Calcio Femminile, un dirigente; d) un operatore sanitario ausiliario designato dal medico sociale, ovvero, in mancanza, un dirigente; e) i calciatori di riserva. f) per la sola ospitante, anche il dirigente addetto all arbitro (FACOLTATIVO). Il dirigente indicato come accompagnatore ufficiale rappresenta, ad ogni effetto, la propria Società. 5.5 TRASFERIMENTI SUPPLETIVI CALCIATORI - ARTICOLO104 DELLE N.O.I.F. Si ricorda che, in ottemperanza a quanto stabilito dalla F.I.G.C. a partire da martedi 1 dicembre 2015, il TRASFERIMENTO di un Calciatore Giovane Dilettante o Non Professionista nell ambito delle Società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti, può avvenire, con le modalità stabilite dall articolo 104 delle N.O.I.F. (TRASFERIMENTI SUPPLETTIVI), entro e non oltre giovedi 17 dicembre (ore 19,00) Le liste di trasferimento possono essere depositate presso il C.R. Lombardia e presso le Delegazioni Provinciali e/o Distrettuali negli orari di apertura al pubblico, o spedite, a mezzo di plico raccomandato con avviso di ricevimento, al Comitato Regionale Lombardia (20134 Milano Via Pitteri 95/2 Ufficio Tesseramenti). Il trasferimento a favore della Società cessionaria decorre dalla data di deposito o, nel caso di spedizione a mezzo posta, dalla data di spedizione del plico raccomandato sempre ché la lista pervenga entro i dieci giorni successivi. L utilizzo del calciatore è AMMESSO dal girono successivo a quello del deposito o della spedizione dell accordo di trasferimento. 5

6 Si ricorda inoltre che l Art. 101 delle NOIF consente, negli accordi di trasferimento a titolo temporaneo di calciatori non professionisti o giovani dilettanti di essere riconosciuto il diritto di mutare il titolo del trasferimento da temporaneo a definitivo entro e non oltre martedì 17 dicembre Se detta facoltà viene esercitata entro lunedi 30 novembre 2015, con accordo formalizzato dalle tre parti interessate (le due Società ed il calciatore) e depositato con le modalità previste dall Art. 104 NOIF di cui sopra, l atleta potrà essere ulteriormente trasferito ad altra Società (dal 1 al 17 dicembre 2015). Si ricorda inoltre che l Art. 103 bis delle NOIF consente, per il calciatori non professionisti e per i giovani dilettanti, la risoluzione consensuale di un trasferimento a titolo temporaneo (PRESTITO). Se detta facoltà viene esercitata entro il termine di lunedi 30 novembre 2015, con accordo formalizzato dalle tre parti interessate (le due Società ed il calciatore) e depositato con le modalità previste dall Art. 104 NOIF di cui sopra, l atleta potrà essere ulteriormente trasferito ad altra Società (dal 01 al 17 dicembre 2015). Nel caso che l atleta sia destinato a rientrare nell organico della Società detentrice del vincolo e non venga ulteriormente trasferito ad altro sodalizio, la facoltà della risoluzione consensuale potrà essere esercitata entro 17 Dicembre PROCEDURE PER SVINCOLI SUPPLETIVI E TRASFERIMENTI DAL 1 AL 17 DICEMBRE 2015 COMUNICAZIONE IMPORTANTE La Lega Nazionale Dilettanti, nell'ambito del sito web LND ( ha predisposto una procedura che permetterà alle società, in un'area riservata e protetta, di poter gestire gli adempimenti relativi agli svincoli del periodo suppletivo (1-17 dicembre 2015 ore 19,00). In questa area le società potranno vedere l elenco dei propri calciatori ed eseguire l operazione di svincolo direttamente ON LINE. Completate le operazioni suddette, le società invieranno al Comitato Regionale (Ufficio Tesseramenti) o alle Delegazioni Provinciali e/o Distrettuali di appartenenza il documento (stampabile da internet) contenente l'elenco degli svincolati; tale documento dovrà essere controfirmato dal Presidente o dal Rappresentante legale della stessa società. Le sopra citate operazioni saranno eseguite nel rispetto delle Norme Federali previste per gli svincoli. La guida esplicativa verrà pubblicata nell area medesima dell elenco svincoli. Operazioni iniziali INDICAZIONI PER LO SVINCOLO DEI CALCIATORI DILETTANTI 1. andare sul sito istituzionale della L.N.D. all indirizzo 2. attraverso l accesso rapido posto sulla destra della pagina iniziale, cliccare Comitato Regionale Lombardia ; 3. entrati nella finestra del Comitato Regionale Lombardia cliccare AREA SOCIETA in alto a destra; 6

7 4. nello spazio ID scrivere LND seguito dal numero di matricola della Società (es: LND530027); 5. nello spazio PW inserire la password già utilizzata per le iscrizioni (la password può essere cambiata esclusivamente dalla Società in qualsiasi momento all interno del sito della LND; in tal caso fare attenzione a non smarrirla, in quanto il Comitato Regionale non ne ha più copia); 6. cliccare SVINCOLI DILETTANTI o SVINCOLI SGS (in caso di difficoltà seguire l aiuto in linea) Avvertenze Si rammenta che le liste di svincolo resteranno aperte dal 01/12/2015 al 17/12/2015 e dovranno essere depositate sempre presso il C.R.L. o le Delegazioni oppure inoltrate tramite raccomandata r.r. al Comitato Regionale entro e non oltre il 17/12/2015, lo stesso rispetterà il proprio orario vale a dire dalle 9 alle orario continuato le delegazioni i loro orari di apertura (vale la data del deposito o del timbro postale di spedizione sempre che la lista pervenga entro e non oltre il decimo giorno successivo alla data di chiusura) debitamente firmate dal Presidente o dal Legale rappresentante della Società. Preso atto che è possibile avere un solo documento Definitivo per periodo di svincolo si raccomanda alle Società di non aver fretta nel voler rendere definitivo il documento provvisorio stampabile on line ma di attendere fino a quando si avrà la certezza di non dover effettuare ulteriori modifiche. Data l importanza giuridica delle informazioni immesse attraverso l area riservata, si raccomanda di conservare i dati identificativi, utente e password, in luogo protetto. Il tesseramento dei calciatori svincolati nel suddetto periodo dovrà essere effettuato a far data dal 18 dicembre Si rammenta alla Società che anche i calciatori comunitari ed extra comunitari (status ) potranno, nel periodo dei trasferimenti suppletivi (1-17 dicembre 2015), essere trasferiti ad altre Società e potranno pure essere inseriti nelle liste di svincolo suppletive (1-17 dicembre 2015). Preso atto che i suddetti calciatori hanno già consegnato, al momento del primo tesseramento nel corso della stagione 2015/2016, tutta la documentazione necessaria per ottenere l autorizzazione al tesseramento, al momento del successivo trasferimento nel corso delle medesima stagione non servirà riconsegnare i documenti, gli stessi dovranno essere spediti al CR Lombardia in quanto stranieri. Il calciatore potrà essere utilizzato solo dopo la ratifica del tesseramento o trasferimento da parte dell ufficio Tesseramento del C.R.L. (Nessuna Comunicazione) COMUNICAZIONI ATTIVITA LEGA NAZIONALE DILETTANTI 7

8 COMUNICAZIONI ATTIVITA SETTORE GIOVANILE SCOLASTICO 5.7 TORNEO DELLE PROVINCE 2015/2016 CATEGORIE ALLIEVI E GIOVANISSIMI Il Comitato Regionale Lombardia della L.N.D. organizza nella stagione 2015/2016 il Torneo delle Province riservato alle Rappresentative delle Delegazioni Provinciali e Distrettuali delle categorie Allievi e Giovanissimi. La manifestazione sarà disciplinata dal presente regolamento: 1. Le Rappresentative delle Delegazioni Provinciali e Distrettuali saranno formate da calciatori nati dal 1 gennaio 1999 al 31 dicembre 2000 (categoria Allievi) e nati dal 1 gennaio 2001 al 31 dicembre 2002 (categoria giovanissimi) tesserati per la stagione sportiva 2015/2016, appartenenti a Società comprese nelle rispettive province (per la Delegazione di Legnano quelle assegnate dal Comitato Regionale), aventi le squadre che non partecipino all attività regionale della categoria Allievi A e della categoria Giovanissimi A. Le Delegazioni di Bergamo, Brescia, Milano e Monza potranno utilizzare per le singole Rappresentative massimo 3 giocatori appartenenti alla stessa Società. Le gare avranno la durata di 80 minuti per la categoria Allievi e 70 minuti per la categoria Giovanissimi. 2. Il Torneo si svilupperà in due fasi: la prima comprendente le gare di qualificazione, la seconda comprendente le gare della fase finale. 1^ fase Turno eliminatorio Alla prima fase parteciperanno le Rappresentative delle 13 Delegazioni Provinciali e Distrettuali, le quali sono state ripartite nei seguenti quattro gironi (valevoli sia per la categoria allievi che per quella dei giovanissimi) e disputeranno dei triangolari e/o quadrangolari in base ad apposito calendario: Girone 1 Girone 2 Girone 3 Girone 4 A = LEGNANO A = COMO A = CREMONA A = BERGAMO B = PAVIA B = LECCO B = LODI B = BRESCIA C = VARESE C = SONDRIO C = MANTOVA C = MILANO D = MONZA Le Rappresentative si incontreranno in gare di sola andata; in caso di parità dopo i tempi regolamentari, si effettueranno i calci di rigore secondo le norme vigenti. I calci di rigore serviranno solo per definire, in caso di parità nella classifica avulsa, il miglior piazzamento nel girone. Le gare eventualmente non disputate dovranno essere recuperate entro la settimana successiva. 2^ fase triangolari di finale Alla seconda fase parteciperanno le Rappresentative classificatesi al 1 posto di ciascun girone, la Rappresentativa classificatasi al 2 posto del girone 4 e la Rappresentativa miglior Seconda tra i gironi 1, 2 e 3. 8

9 Le 6 Rappresentative qualificate di ogni singola categoria, saranno suddivise tramite sorteggio in 2 triangolari (le Rappresentative classificatesi al 1 e 2 posto del girone 4 non saranno inserite nello stesso triangolare così come la miglior 2 classificata tra i gironi 1, 2 e 3 non sarà inserita nel triangolare della rispettiva 1 classificata del girone eliminatorio). Le Rappresentative si incontreranno in gare di sola andata; in caso di parità dopo i tempi regolamentari, si effettueranno i calci di rigore secondo le norme vigenti. I calci di rigore serviranno solo per definire, in caso di parità nella classifica avulsa, il miglior piazzamento nel girone. Triangolare A) Rappresentativa X Rappresentativa Y Rappresentativa W Triangolare B) Rappresentativa X Rappresentativa Y Rappresentativa W 3^ fase finali Accederanno alle finali le Rappresentative vincenti i 2 Triangolari di finale. Per le gare di finale, in caso di parità di risultato al termine dei tempi regolamentari, si effettueranno due tempi supplementari di 10 minuti ciascuno; persistendo il risultato di parità, saranno eseguiti i calci di rigore secondo le norme vigenti. 3. Le classifiche dei gironi di entrambe le fasi, verranno stabilite mediante l attribuzione dei seguenti punteggi: - vittoria dopo i tempi regolamentari punti 3 - pareggio dopo i tempi regolamentari punti 1 - sconfitta dopo i tempi regolamentari punti 0 4. Per definire la posizione di classifica, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre nel medesimo girone, si terrà conto, nell ordine: - dell esito dei calci di rigore (se tra due squadre); - dei punti conseguiti negli incontri diretti; - a parità di punti, della differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri; - del maggior numero di reti segnate negli scontri diretti; - della miglior differenza reti dell intero girone; - del maggior numero di reti segnate; - del comportamento disciplinare; - del sorteggio. 5. Per determinare la squadra miglior seconda classificata fra i triangolari del Turno Eliminatorio si terrà conto nell ordine: - del miglior punteggio in classifica; - della miglior differenza reti; - del maggior numero di reti segnate; - del sorteggio. 6. I calci di rigore eventualmente realizzati al termine delle gare della 1^ fase e dei triangolari della 2^ fase terminate in parità, non verranno considerati ai fini delle reti segnate e subite di cui ai punto Le gare delle categorie allievi e giovanissimi saranno abbinate e pertanto l orario ufficiale delle gare della prima e della seconda fase è fissato per le ore (categoria giovanissimi) e 17,30 (categoria Allievi). 9

10 8. Le Delegazioni dovranno comunicare al Comitato regionale i campi di giuoco della prima fase almeno 15 giorni prima della data ufficiale delle gare cercando, nel limite del possibile, di far disputare le due gare sul medesimo impianto o su campi vicini (in questo caso gli orari d inizio delle gare potrebbero essere variati); eventuali variazioni di data e/o dell orario ufficiale dovranno essere tempestivamente comunicati previo accordo tra le Delegazioni interessate, tenendo presente che non saranno concesse deroghe per le gare dell ultima giornata. 9. Le Rappresentative dovranno osservare le seguenti norme: durante la gara è ammessa la sostituzione sino ad un massimo di sette calciatori (in distinta potranno essere indicati fino a 20 giocatori); i calciatori dovranno essere in possesso del certificato medico di idoneità allo svolgimento dell attività agonistica. 10. La disciplina sportiva è demandata al Giudice Sportivo Territoriale del C.R.L., le cui decisioni di carattere tecnico in merito al risultato delle gare sono inappellabili, trattandosi di una manifestazione a rapido svolgimento. Al riguardo, dovranno essere osservate le seguenti disposizioni: - l espulsione dal campo di un calciatore comporta l automatica squalifica del medesimo per la gara successiva; - il calciatore incorre in una giornata di squalifica dopo due ammonizioni; - le squalifiche per una o più giornate dovranno essere scontate nell ambito del torneo, salvo quanto previsto per le squalifiche a termine, per le quali è vietata al calciatore la partecipazione a qualsiasi attività calcistica per l intera durata della sanzione; - per le gare del torneo (fino al turno dei quarti di finale), gli eventuali reclami dovranno essere proposti e pervenire entro le ore del giorno successivo a quello di effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni dovranno pervenire entro le ore del giorno successivo al ricevimento dei motivi di reclamo; per le gare di semifinali e di finali, i reclami dovranno essere preannunciati per iscritto all arbitro della gara, entro il termine di 20 minuti dalla conclusione della stessa e le relative motivazioni inviate via telefax al Giudice Sportivo Territoriale entro le ore del giorno stesso di disputa della gara. 11. Gli arbitri saranno designati dal Comitato Regionale Arbitri. 12. Per quanto non previsto dal presente regolamento, si applica la normativa vigente in materia. Si riportano di seguito le date del calendario del torneo: 1^ fase turno eliminatorio 1^ giornata martedì ore e 17,30 Girone 1 LEGNANO - PAVIA riposa VARESE Girone 2 COMO - LECCO riposa SONDRIO Girone 3 CREMONA - LODI riposa MANTOVA Girone 4 BERGAMO - BRESCIA MILANO - MONZA 10

11 2^ giornata martedì ore e 17,30 Girone 1 PAVIA - VARESE riposa LEGNANO Girone 2 LECCO - SONDRIO riposa COMO Girone 3 LODI - MANTOVA riposa CREMONA Girone 4 BRESCIA - MILANO MONZA - BERGAMO 3^ giornata martedì ore e 17,30 Girone 1 VARESE - LEGNANO riposa PAVIA Girone 2 SONDRIO - COMO riposa LECCO Girone 3 MANTOVA - CREMONA riposa LODI Girone 4 BERGAMO - MILANO MONZA - BRESCIA 2^fase gara unica Triangolari di finale : Martedì ore e 17,30 Rappresentativa X Rappresentativa Y riposa Rappresentativa W Mercoledì ore e 17,30 Rappresentativa W perdente Rappresentative X-Y riposa vincente Rappresentative X-Y Giovedì ore e 17,30 Rappresentativa W vincente Rappresentative X-Y riposa perdente Rappresentative X-Y SABATO Finali 1-2 posto: ore 09,30 categoria Giovanissimi ore 11,00 categoria Allievi ATTIVITA DI BASE 5.8 APPROVAZIONE TORNEI SETTORE GIOVANILE Si comunica l avvenuta approvazione dei seguenti tornei da parte della delegazione scrivente: Cod. Denominazione torneo Soc.Organizzatrice Cat. Data di svolgimento torneo 013 Christmas CUP ASD Grandate Pulc 13/12/

12 5.9 TORNEO PULCINI MISTI FASE PRIMAVERILE Si invitano le Società ritardatarie a spedire in Delegazione Provinciale le indicazioni sull attività primaverile del torneo Pulcini Misti. La scrivente Delegazione ha chiesto nello specifico alle società partecipanti al suddetto campionato di indicare per la fase primaverile in quale MISTA convogliare l iscrizione del torneo invernale: PULCINI MISTI 2005/2006 PULCINI MISTI 2006/2007 PULCINI MISTI 2005/2006/2007 (si precisa che la creazione del suddetto Torneo nella fase Primaverile è vincolata dal raggiungimento di numeri fattibili per l organizzazione di un campionato). Al termine del periodo del periodo indicato e, dopo un uteriore periodo di proroga, mancano ancora all appello le seguenti società: ACCADEMIA ROVELLO ALEBBIO CARIMATE ERACLE SPORT AR.L. ESPERIA LOMAZZO CALCIO F.M. PORTICHETTO GIOVANILE CANZESE LAINESE LEZZENO MONTESOLARO PALAEXTRA SPORT ACADEM. PORLEZZESE che non hanno ancora espresso parere in merito. Si invitano le stesse ad inviare l apposito modulo quanto prima CORSO OBBLIGATORIO PER RESPONSABILI ATTIVITA' DI BASE LEZIONE TEORICO PRATICA LEZIONE TEORICO PRATICA LUNEDI 07 PRESSO IL CENTRO SPORTIVO COMUNALE DI CANTU - SITO IN VIA PAPA GIOVANNI XXII - SI TERRA' LA TERZA LEZIONE DEL CORSO FIGC DALLE ORE 20,15 ALLE ORE 22,00. RELATORE PALAZZO WILLIAM 12

13 5.11 WINTER CUP C5 TORNEO INVERNALE DI CALCIO A 5 PER LE CATEGORIE ESORDIENTI, PULCINI E PICCOLI AMICI Il Settore Giovanile Scolastico in collaborazione con i Delegati provinciali propone un torneo invernale di calcio a 5 riservato alle categorie Picoli Amici, Pulcini ed Esordienti che coinvolge tutte le Società di Calcio a 11 e Calcio a 5 della Lombardia. OBIETTIVI - Sensibilizzazione alla pratica del calcio a 5 nell ambito dell attività di base - Formazione di allenatori e dirigenti dal punto di vista tecnico e regolamentare CATEGORIE - PICCOLI AMICI 2008/ PULCINI 2006/ PULCINI 2005/ ESORDIENTI 2003/2004 E possibile iscrivere più squadre della stessa Società e della stessa categoria. PERIODO E LUOGHI DI SVOLGIMENTO La manifestazione avrà luogo durante la pausa invernale. Indicativamente si sono individuate le seguenti date: PULCINI 2006/2007 -> DOMENICA 17 GENNAIO 2015 PULCINI 2005/2006 -> DOMENICA 24 GENNAIO 2015 ESORDIENTI 2003/2004 -> DOMENICA 31 GENNAIO 2015 PICCOLI AMICI 2008/2009 -> DOMENICA 07 FEBBRAIO 2015 La/e sede/i verrà stabilita in base alla disponibilità delle Società partecipanti aventi campi al coperto. Nello specifico si invitano le Società che vorrebbero offrire gratuitamente la propria struttura al coperto a contattare la scrivente Delegazione Provinciale quanto prima. FORMULA DEL TORNEO Ogni delegazione provinciale avrà la possibilità di decidere la formula del torneo in base alle adesioni e ai campi disponibili. ISCRIZIONE In allegato al presente Comunicato Ufficiale (ALLEGATO N 3) si trasmette il Modulo di iscrizione al torneo in oggetto. Lo stesso modulo, debitamente compilato, va consegnato entro e non oltre Mercoledì 09 Dicembre

14 Il torneo sarà organizzato con una normativa ben precisa. Non conoscendo il numero delle squadre iscritte non si può ad oggi diramare la formula scelta per il torneo. Sarà cura della scrivente Delegazione Provinciale, una volta ultimate le iscrizioni pubblicare il programma compelto con ufficializzazione di date e normative. LE REGOLE DEL CALCIO A 5 Prima dell inizio della manifestazione si terrà un incontro con allenatori e dirigenti per illustrare le regole fondamentali del gioco del calcio a 5 SPECIFICHE Si utilizza per le categorie (pulcini ed esordienti) un pallone n. 3 a RIMBALZO CONTROLLATO. Nella cat. PULCINI il PORTIERE può prendere la palla con le mani in caso di retropassaggio volontario, non nella cat. ESORDIENTI, dove l infrazione sarà punita con un calcio di punizione indiretto battuto dalla linea limite dell area di porta, sul punto perpendicolare all accaduto. Il RINVIO da fondo campo va effettuato con le mani e non potrà oltrepassare la linea di metàcampo. La squadra avversaria si posizionerà dietro il dischetto dei dieci metri. L eventuale segnatura diretta nella porta avversaria non sarà valida. La RIMESSA LATERALE si batte sempre con i piedi con il pallone fermo sulla linea laterale. La palla deve essere giocabile dal giocatore incaricato della rimessa, per cui i difensori devono consentirlo situandosi ad un appropriata distanza dal pallone. In tutti i casi non è valida la rete segnata col tiro diretto dalla rimessa laterale e dalla ripresa dal centrocampo, ovviamente fatte eccezioni per quei casi in cui il pallone viene toccato successivamente da un qualsiasi altro giocatore. Quando il pallone tocca il SOFFITTO, il gioco deve essere interrotto e successivamente ripreso con una rimessa dalla linea laterale a favore della squadra avversaria di quella che ha toccato per ultimo il pallone. Tale rimessa viene effettuata da un punto della linea laterale più vicino a dove il pallone ha toccato il soffitto. E consentita la scivolata, ma non il tackle in scivolata. Le PUNIZIONI sono sempre indirette e i giocatori avversari devono posizionarsi a 5 m. dal pallone. Fa eccezione il tiro di rigore che è previsto in entrambe le categorie. I CAMBI sono volanti e vengono effettuati nell apposita zona di cambio; il giocatore che esce deve abbandonare il campo prima che subentri il compagno. In questo torneo non è previsto il time-out. I PARASTINCHI sono obbligatori; non è possibile utilizzare SCARPE CON TACCHETTI ALTI (DA CALCIO), mentre sono indicate le SCARPE DA CALCETTO CON TACCHETTI BASSI o le SCARPE DA GINNASTICA. 14

15 6. Notizie su Attività Agonistica 6.1 CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA RISULTATI RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 29/11/2015 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE G - 13 Giornata - A ASTRO - PRO JUVENTUTE 1-6 C.D.G. VENIANO - BULGARO 4-0 ESPERIA LOMAZZO CALCIO - AIROLDI 1-0 GERENZANESE - AZZURRA 2-0 ITALA - AMOR SPORTIVA 3-1 NUOVA ABBIATE - UGGIATESE CALCIO 1-0 SALUS ET VIRTUS TURATE - CONCAGNESE 0-0 VILLAGUARDIA - LONATE CEPPINO A.S.D. 1-1 GIRONE H - 13 Giornata - A CASNATESE - ARDISCI E SPERA GIOVANILE CANZESE - VASCA HF CALCIO - VIRTUS MARIANO 3-0 MONTESOLARO - LARIOINTELVI 1-1 NOVEDRATE - CASCINAMATESE 3-1 PORLEZZESE - ARDITA COMO REAL SAN FERMO G.S.O CASTELLO VIGHIZZOLO 2-3 SERENZA CARROCCIO - ORATORIO FIGINO CALCIO 2-0 GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL 29/11/2015 In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. AMMENDA A CARICO DI SOCIETA' Euro 90,00 CONCAGNESE Per rissa fra propri giuocatori e giuocatori avversari non meglio identificati a termine gara. Euro 90,00 SALUS ET VIRTUS TURATE Per rissa fra propri giuocatori e giuocatori avversari non meglio identificati a termine gara. A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 14/12/2015 LOPES SARO (VASCA 1986) SQUALIFICA FINO AL 28/12/2015 A CARICO DI ALLENATORI CLERICI STEFANO (BULGARO) A CARICO ASSISTENTI ARBITRO SQUALIFICA FINO AL 28/12/2015 CORBETTA ALBERTO (CASNATESE) 15

16 SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO PRIVIZZINI KEVIN (BULGARO) RESTELLI CARLO ALBERTO (SALUS ET VIRTUS TURATE) SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E COSSA CRISTIANO (G.S.O CASTELLO VIGHIZZOLO) POSCA VITTORIO (LARIOINTELVI) MONETA MARCO EMANUELE (PRO JUVENTUTE) CASTANO ALESSANDRO (REAL SAN FERMO 2010) BRAGA ANDREA (UGGIATESE CALCIO) GUALANDRIS EDOARDO (VIRTUS MARIANO) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) GRECO DAVIDE (C.D.G. VENIANO) MAGRI DARIO (CASNATESE) BERNI ELIA (CONCAGNESE) COLOMBO DANIELE (LONATE CEPPINO A.S.D.) PAFUNDO STEFANO (MONTESOLARO) RAVAZZANI FABIO (NUOVA ABBIATE) GABORIN NICOLO (ORATORIO FIGINO CALCIO) GALLEANI NICOLO (SALUS ET VIRTUS TURATE) SCALABRINI MARCO (UGGIATESE CALCIO) MORLESCHI LORENZO (VILLAGUARDIA) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IX) FRIGERIO ANDREA (CASNATESE) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) MARZULLO NICOLA (AMOR SPORTIVA) CASPANI GABRIELE (ASTRO) CAIRONI DAVIDE (BULGARO) MAGANZINI CLAUDIO (BULGARO) BREDICE MATTEO (CASCINAMATESE) COLOMBO NICOLO (CASCINAMATESE) MELI ANDREA (CASCINAMATESE) FERRARINI MICHELE (ITALA) BOTTARI ANDREA (LARIOINTELVI) BARBIERI MICHELE (LONATE CEPPINO A.S.D.) IMPIOMBATO MARCO (MONTESOLARO) BORGHI DARIO (NOVEDRATE) CORTI MANUEL (NUOVA ABBIATE) GABORIN LORENZO (ORATORIO FIGINO CALCIO) VIGANO FABRIZIO (ORATORIO FIGINO CALCIO) RIMOLDI LUCA (SALUS ET VIRTUS TURATE) CALANI EMANUELE (UGGIATESE CALCIO) CHINAGLIA MASSIMO (VIRTUS MARIANO) 6.2 CAMPIONATO TERZA CATEGORIA RISULTATI RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 22/11/2015 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE B - 10 Giornata - A DI LIPOMO S.S.D. - LAMBRUGO CALCIO 1-5 Y RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 29/11/2015 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE A - 11 Giornata - A ANDRATESE - VALSOLDESE A.S.D. 3-2 CACCIATORI DELLE ALPI - LIBERTAS SAN BARTOLOMEO 2-1 CAVALLASCA - AURORA 1-1 FINO MORNASCO - CASSINA RIZZARDI 0-1 FULGOR APPIANO - POLISPORTIVA COLVERDE 1-4 LARIO - VIRTUS CALCIO CERMENATE 1-1 GIRONE B - 11 Giornata - A ALBAVILLA - STELLA AZZURRA AROSIO 2-2 LAMBRUGO CALCIO - INVERIGO 2-0 MONGUZZO CALCIO CARIMATE 4-7 MONNET XENIA SPORT - COGLIATESE 1-1 ORATORIO CASSAGO - DI LIPOMO S.S.D. 3-2 ORATORIO MERONE - C.M

17 GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL 22/11/2015 In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) GIOIA STEFANO (LAMBRUGO CALCIO) GARE DEL 29/11/2015 PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL 14/12/2015 POZZI GIUSEPPE (ORATORIO CASSAGO) SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO AMMENDOLA ANTONIO (FULGOR APPIANO) SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E GIUSSANI SIMONE (MONNET XENIA SPORT) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) GEROSA FEDERICO (MONGUZZO CALCIO 1997) MASCHERONI PAOLO (MONNET XENIA SPORT) CALVI LUCA (VALSOLDESE A.S.D.) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) CORTI RICCARDO (ANDRATESE) RIVA ANDREA (C.M. 2004) GUMIERO DAVIDE (CAVALLASCA) BASILICO MARIO (COGLIATESE) RONCHETTI SIMONE (DI LIPOMO S.S.D.) GRAZIUSO FRANCESCO (FULGOR APPIANO) BERETTA EMANUELE (LAMBRUGO CALCIO) MINOTTI LUCA (ORATORIO CASSAGO) BALDINO ANTONIO (VALSOLDESE A.S.D.) 17

18 6.3 CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALE VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE VARIAZIONI GARE DEL 05 / 06 DICEMBRE 2015 CAMPIONATO JUNIORES GIRONE A VARIAZIONE ORARIO DI GIUOCO La gara ROVELLASCA 1910 VICTOR B. VIRTUS MARIANO in programma Sabato 05 Dicembre 2015 si disputerà alle ore 15,00 anziché alle ore 17,30. CAMPIONATO JUNIORES GIRONE A La gara SALUS ET VIRTUS TURATE SERENISSIMA CALCIO in programma Sabato 05 Dicembre 2015 si disputerà alle ore 15,00 anziché alle ore 17,45. CAMPIONATO JUNIORES GIRONE C POSTICIPO GARA La gara FULGOR APPIANO MASLIANICO ASD in programma Sabato 05 Dicembre 2015 si disputerà Sabato 19 Dicembre 2015 alle ore 16,30. RISULTATI RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 25/11/2015 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE B - 9 Giornata - A G.S.O CASTELLO VIGHIZZOLO - CASSINA RIZZARDI 5-0 Y RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 28/11/2015 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE A - 11 Giornata - A COGLIATESE - ORATORIO FIGINO CALCIO 2-1 MONNET XENIA SPORT - MONTESOLARO 1-0 ROVELLESE - NOVEDRATE 3-0 SALUS ET VIRTUS TURATE - ROVELLASCA 1910 VICTOR B. 1-0 VIRTUS CALCIO CERMENATE - SERENISSIMA CALCIO 2-1 VIRTUS MARIANO - LENTATESE 6-3 GIRONE B - 11 Giornata - A ALBAVILLA - GUANZATESE 0-1 G.S.O CASTELLO VIGHIZZOLO - FINO MORNASCO 4-0 GIOVANILE CANZESE - ERBESE 4-3 INVERIGO - CASSINA RIZZARDI 4-1 ORATORIO MERONE - CASNATESE 1-5 PONTELAMBRESE - ANDRATESE 5-2 GIRONE C - 11 Giornata - A (1) BULGARO - FULGOR APPIANO - W CACCIATORI DELLE ALPI - ALBATE CALCIO 1-3 ITALA - POLISPORTIVA COLVERDE 3-2 LARIOINTELVI - LIBERTAS SAN BARTOLOMEO 3-0 MASLIANICO A.S.D. - C.D.G. VENIANO 3-2 MENAGGIO - ARDITA COMO (1) - disputata il 01/12/

19 GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL 28/11/2015 In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 14/12/2015 SANFILIPPO SALVATORE (CASSINA RIZZARDI) CARELLA FRANCESCO (SERENISSIMA CALCIO) SQUALIFICA FINO AL 28/12/2015 A CARICO DI ALLENATORI TORCHIA SERGIO (ORATORIO MERONE) SQUALIFICA PER CINQUE GARA/E EFFETTIVA/E BARRESI BRIAN (ERBESE) A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO Per comportamento gravemente offensivo nei confronti dell'arbitro e per lieve contatto fisico con la testa nei suoi confronti nel corso di manifestazione di protesta. SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E SPOLETI MATTIA (LENTATESE) DE ASCENTIS ANDREA (MENAGGIO) GAMBUZZA LUCA (POLISPORTIVA COLVERDE) LOPEZ GOMEZ ALEJANDRO (VIRTUS MARIANO) MILANO FRANCESCO (VIRTUS MARIANO) SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E TARANTOLA ALESSANDRO (CASSINA RIZZARDI) CHIODO MATTEO (ITALA) ANZANI ALESSANDRO (LENTATESE) RIZZO JACOPO (ORATORIO FIGINO CALCIO) KABDAOGO ABASSE (ORATORIO MERONE) PIACENTINI GIACOMO (ORATORIO MERONE) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) MASCIADRI LUCA (ALBAVILLA) GIRARDI LUCA (ARDITA COMO 1934) BACCARO ALESSANDRO (CASSINA RIZZARDI) COLOMBO FILIPPO (ERBESE) BERNASCONI DANIELE (POLISPORTIVA COLVERDE) MANCUSO MANUEL (POLISPORTIVA COLVERDE) CONTE OMAR (SALUS ET VIRTUS TURATE) NAPOLITANO RICCARDO (SALUS ET VIRTUS TURATE) CARELLA LEONARDO (SERENISSIMA CALCIO) LAMBO MATTEO (VIRTUS CALCIO CERMENATE) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) BRANDI ANDREA (CASNATESE) SHEHU GERARD (FINO MORNASCO) CITTERIO ELIA (INVERIGO) RIVA GABRIELE (PONTELAMBRESE) NJOKU PAOLO (ROVELLASCA 1910 VICTOR B.) ALAIMO GIANLUCA (SERENISSIMA CALCIO) SECRETI SIMONE (VIRTUS MARIANO) 19

20 6.4 CAMPIONATO ALLIEVI PROVINCIALI VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE VARIAZIONI GARE DEL 05 / 06 DICEMBRE 2015 CAMPIONATO ALLIEVI GIRONE C ANTICIPO GARA La gara ARDITA COMO 1934 MENAGGIO in programma Domenica 06 Dicembre 2015, si disputerà Venerdì 04 Dicembre 2015 alle ore 20,00. RISULTATI RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 29/11/2015 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE A - 11 Giornata - A (1) ALZATE ALTA BRIANZA - VIRTUS MARIANO 6-0 CABIATE A.S.D. - CDG ERBA 7-0 CITTADELLA MARIANO CALCIO 0-4 GIOVANILE CANZESE - PONTELAMBRESE 0-3 INVERIGO - MONTESOLARO 1-1 ORATORIO FIGINO CALCIO - ORATORIO MERONE 5-4 STELLA AZZURRA AROSIO - NOVEDRATE 5-0 (1) - disputata il 28/11/2015 GIRONE B - 11 Giornata - A ASTRO - INTERCOMUNALE 2-0 CALCIO MISINTO - SALUS ET VIRTUS TURATE 3-5 CASSINA RIZZARDI - GUANZATESE 0-0 LENTATESE - FULGOR APPIANO 2-1 (1) ORATORIO SOLBIATE - FALOPPIESE RONAGO 2-3 SAGNINO A.S.D. sq.b - BULGARO 0-5 UGGIATESE CALCIO - ITALA 0-4 (1) - disputata il 28/11/2015 GIRONE C - 11 Giornata - A CASNATESE - G.S.O CASTELLO VIGHIZZOLO 0-4 (1) FENEGRO - SAGNINO A.S.D. 1-0 MASLIANICO A.S.D. - ANDRATESE 6-0 (1) MENAGGIO - JUNIOR CALCIO 2-3 (1) PORLEZZESE - ARDITA COMO SERENZA CARROCCIO - DI LIPOMO S.S.D. 4-1 (1) - disputata il 28/11/2015 GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL 28/11/2015 In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO BOCCIA ALFONSO DIEGO (ALZATE ALTA BRIANZA) VOZZO TOMMASO (SAGNINO A.S.D.) 20

21 GARE DEL 29/11/2015 PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL 14/12/2015 MAIORANO MARCO (CITTADELLA 1945) VAGHI RICCARDO (CITTADELLA 1945) NAVA NICOLO (GIOVANILE CANZESE) SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E CORDOLCINI SIMONE A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO (PONTELAMBRESE) Per aver colpito un avversario con un pugno a palla lontana. SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E PAREDI MANUEL (GIOVANILE CANZESE) CANTORE DANIEL (STELLA AZZURRA AROSIO) SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E ZASA LORENZO (CITTADELLA 1945) D AMICO STEFANO (GIOVANILE CANZESE) MESSINESE ANGELO CRISTIAN (NOVEDRATE) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) CIRANNA ANDREA A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO (CALCIO MISINTO) MESSINESE ANGELO CRISTIAN (NOVEDRATE) RADAELLI DAVIDE (ORATORIO FIGINO CALCIO) CANTORE DANIEL (STELLA AZZURRA AROSIO) 6.5 TORNEO ALLIEVI FASCIA B VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE VARIAZIONI GARE DEL 05 / 06 DICEMBRE 2015 TORNEO ALLIEVI FASCIA B GIRONE B VARIAZIONE ORARIO DI GIUOCO La gara MASLIANICO ASD LIBERTAS SAN BARTOLOMEO in programma Domenica 06 Dicembre 2015 si disputerà alle ore 10,15 anziché alle ore 09,30. VARIAZIONI GARE DEL 12 / 13 DICEMBRE 2015 TORNEO ALLIEVI FASCIA B GIRONE B POSTICIPO GARA La gara LIBERTAS SAN BARTOLOMEO PONTELAMBRESE in programma Sabato 12 Dicembre 2015, si disputerà Domenica 13 Dicembre 2015 alle ore 10,00. 21

22 RISULTATI RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 29/11/2015 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE A - 11 Giornata - A ARDOR LAZZATE - BREGNANESE 2-1 (1) CABIATE A.S.D. - ARCELLASCO CITTA DI Esq.B 3-1 (1) CANTU GS SANPAOLO - ACCADEMIA ROVELLO 7-0 CARIMATE - C.D.G. VENIANO 10-1 G.S.O CASTELLO VIGHIZZOLO - ESPERIA LOMAZZO CALCIO 4-1 (1) JUNIOR CALCIO - FULGOR APPIANO 2-4 ROVELLASCA 1910 VICTOR B. - FENEGRO 1-3 (1) - disputata il 28/11/2015 GIRONE B - 11 Giornata - A ARCELLASCO CITTA DI ERBA - CACCIATORI DELLE ALPI 3-0 CAVALLASCA - ARDISCI E SPERA CITTADELLA ERACLE SPORTS AR.L. 0-0 (1) LIBERTAS SAN BARTOLOMEO - INVERIGO 0-2 MARIANO CALCIO - PONTELAMBRESE 12-2 MONNET XENIA SPORT - MASLIANICO A.S.D. 0-5 (1) - disputata il 28/11/2015 GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL 28/11/2015 In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO ROBBIANI MATTIA (CANTU GS SANPAOLO) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO MONTI GIORGIO FABRIZI (ACCADEMIA ROVELLO) GARE DEL 29/11/2015 PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL 28/12/2015 LOPARDI ANTONIO (BREGNANESE) SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E GIORDANO PAOLO A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO (FENEGRO) Dopo essere stato espulso per atto di violenza nei confronti di un avversario, tardava l'uscita dal terreno di giuoco e tirava un calcio alla porta dello spogliatoio. SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E CORTI MARCO (FENEGRO) CASIRAGHI ALESSIO (ROVELLASCA 1910 VICTOR B.) EL KASSABI YASSINE (ROVELLASCA 1910 VICTOR B.) 22

23 SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E BIBALO ANDREA (BREGNANESE) FARACE BRIAN (BREGNANESE) AUGUADRO NICCOLO (CITTADELLA 1945) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO DE FAZIO MATTIA (BREGNANESE) GIACOMELLI STEFANO (CACCIATORI DELLE ALPI) VIGANO GIANMARIA (MONNET XENIA SPORT) 6.6 CAMPIONATO GIOVANISSIMI PROVINCIALI RISULTATI RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 29/11/2015 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE A - 11 Giornata - A ALZATE ALTA BRIANZA - ALBAVILLA 0-2 CARUGO - ORATORIO MERONE 0-3 (1) CDG ERBA - CABIATE A.S.D. sq.b 0-7 (1) SERENZA CARROCCIO - INVERIGO 2-1 (1) - disputata il 28/11/2015 GIRONE C - 11 Giornata - A BULGARO - ALBAVILLA sq.b 4-1 GUANZATESE - ACCADEMIA ROVELLO 0-3 ITALA - ROVELLESE 2-0 (1) ROVELLASCA 1910 VICTOR B. - FENEGRO 1-4 VIRTUS CALCIO CERMENATE - LENTATESE 2-4 (1) - disputata il 28/11/2015 GIRONE B - 11 Giornata - A (1) CABIATE A.S.D. - COMETA S.D. 2-0 (1) CITTADELLA PONTELAMBRESE 7-0 F.M. PORTICHETTO - LENTATESE sq.b 2-1 G.S.O CASTELLO VIGHIZZOLO - CASNATESE 8-0 OR.CADORAGO ELIO ZAMPIERO - MARIANO CALCIO 0-25 (1) - disputata il 28/11/2015 GIRONE D - 11 Giornata - A ALBATESE - VILLAGUARDIA 0-0 ERACLE SPORTS AR.L. - MENAGGIO 6-3 FALOPPIESE RONAGO - SAGNINO A.S.D FULGOR APPIANO - MASLIANICO A.S.D. 2-1 (1) UGGIATESE CALCIO - ASTRO 1-8 (1) - disputata il 28/11/2015 GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: GARE DEL 29/11/2015 PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL 14/12/2015 RIZZI ROGER (MENAGGIO) Per comportamento scorretto nei confronti dell'arbitro a termine gara. 23

24 6.7 TORNEO GIOVANISSIMI FASCIA B RISULTATI RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 29/11/2015 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE A - 11 Giornata - A (1) ALZATE ALTA BRIANZA - SAN MICHELE 5-1 ARCELLASCO CITTA DI ERBA - CABIATE A.S.D. 2-3 FULGOR APPIANO - GIOVANILE CANZESE 3-2 (1) G.S.O CASTELLO VIGHIZZOLO - CARUGO 3-2 (1) LIBERTAS SAN BARTOLOMEO - INVERIGO 0-2 (1) - disputata il 28/11/2015 GIRONE B - 11 Giornata - A (1) ACCADEMIA ROVELLO - BULGARO - W CABIATE A.S.D. sq.b - BREGNANESE 0-2 (1) ERACLE SPORTS AR.L. - ITALA - W MARIANO CALCIO - FALOPPIESE RONAGO 0-3 MONNET XENIA SPORT - ARDOR LAZZATE 0-0 (2) ORATORIO FIGINO CALCIO - ASTRO 2-4 (1) - disputata il 02/12/2015 (2) - disputata il 28/11/2015 GIRONE C - 11 Giornata - A CANTU GS SANPAOLO - POLISPORTIVA COLVERDE 10-0 GRANDATE - MASLIANICO A.S.D. 0-3 POLISPORTIVA SANT AGATA - SERENZA CARROCCIO 1-4 PORLEZZESE - ARDISCI E SPERA TAVERNOLA - ALBATESE 2-4 VILLAGUARDIA - ACCADEMIA CALCIO COMO 0-6 GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL 29/11/2015 In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. AMMENDA Euro 20,00 GIOVANILE CANZESE Per ritardata presentazione della squadra in campo. A CARICO DI SOCIETA' Euro 20,00 PORLEZZESE Per acqua della doccia fredda nello spogliatoio dell'arbitro. SQUALIFICA FINO AL 14/12/2015 A CARICO DI ALLENATORI MALINVERNO FLAVIO (PORLEZZESE) SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO IOVINE CHRISTIAN (FALOPPIESE RONAGO) VISMARA ALESSANDRO (MARIANO CALCIO) 24

25 6.8 TORNEO ESORDIENTI A 11 (L4) GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: GARE DEL 21/11/2015 AVVISO PRIMA DELLA SANZIONE Le gare sotto riportate si riferiscono a quelle gare dell attività di base di cui non è pervenuto alcun accordo di variazione e di cui non è arrivato alcun referto gara. LENTATESE SALUS ET VIRTUS TURATE 08 A L4 / B Le stesse Società entrano quindi in diffida e rischiano la sanzione alla successiva irregolarità. 6.9 TORNEO ESORDIENTI A 9 (N4) GARE RINVIATE PER ACCORDO MONGUZZO CALCIO 1997 ORATORIO MERONE 08 A N4 / A 6.10 TORNEO ESORDIENTI A 9 PURA 2004 (M4) GARE RINVIATE PER ACCORDO LIBERTAS SAN BARTOLOMEO SAGNINO A.S.D. 08 A M4 / A VILLAGUARDIA ERACLE SPORTS AR.L. 08 A M4 / B G.S.O CASTELLO VIGHIZsq.B JUNIOR CALCIO 08 A M4 / E NOVEDRATE FALOPPIESE RONAGO sq.b 08 A M4 / E VILLAGUARDIA sq.b SERENZA CARROCCIO 08 A M4 / E GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: GARE DEL 21/11/2015 AVVISO PRIMA DELLA SANZIONE Le gare sotto riportate si riferiscono a quelle gare dell attività di base di cui non è pervenuto alcun accordo di variazione e di cui non è arrivato alcun referto gara. GUANZATESE BREGNANESE 08 A M4 / B ESPERIA LOMAZZO CALCIO CALCIO COMO S.R.L. 08 A M4 / C Le stesse Società entrano quindi in diffida e rischiano la sanzione alla successiva irregolarità. 25

26 6.11 TORNEO PULCINI MISTI (P4) GARE RINVIATE PER ACCORDO DI LIPOMO S.S.D. UGGIATESE CALCIO 08 A P4 / C LARIOINTELVI GUANZATESE 08 A P4 / C GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: GARE DEL 21/11/2015 AVVISO PRIMA DELLA SANZIONE Le gare sotto riportate si riferiscono a quelle gare dell attività di base di cui non è pervenuto alcun accordo di variazione e di cui non è arrivato alcun referto gara. TAU SPORT CALCIO CARIMATE 08 A P4 / B Le stesse Società entrano quindi in diffida e rischiano la sanzione alla successiva irregolarità TORNEO PULCINI PURA 2005 (Q4) GARE RINVIATE PER ACCORDO MASLIANICO A.S.D. ALBATESE 08 A Q4 / D ASTRO FULGOR APPIANO 08 A Q4 / E GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Dott. Molteni Nicola assistito dal sostituto Giudice Sig. Clerici Luigi e dal Rappresentate A.I.A. Sig. Correggia Mario, ha deliberato nella seduta del 02 Dicembre 2015, i seguenti provvedimenti: GARE DEL 21/11/2015 AVVISO PRIMA DELLA SANZIONE Le gare sotto riportate si riferiscono a quelle gare dell attività di base di cui non è pervenuto alcun accordo di variazione e di cui non è arrivato alcun referto gara. SERENZA CARROCCIO NOVEDRATE 08 A Q4 / B LENTATESE ROVELLESE 08 A Q4 / C ITALA sq.b DI LIPOMO S.S.D. 08 A Q4 / F Le stesse Società entrano quindi in diffida e rischiano la sanzione alla successiva irregolarità TORNEO PULCINI PURA 2006 (R4) (Nessuna Comunicazione) 6.14 TORNEO PULCINI A 5 (PICCOLI AMICI 2007) (S4) (Nessuna Comunicazione) 26