100 ANNI DI ALFA ROMEO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "100 ANNI DI ALFA ROMEO"

Transcript

1 100 ANNI DI ALFA ROMEO Fondata il 24 giugno 1910 a Milano, L'Alfa Romeo nacque come A.L.F.A., (Anonima Lombarda Fabbrica Automobili). La costituzione della società avvenne a Milano in via Gattamelata, nella zona denominata Portello e il nome scelto richiama anche la prima lettera dell alfabeto greco, quasi a voler simboleggiare l inizio della produzione automobilistica soprattutto sportiva da parte della stessa casa. La casa automobilistica fu rilevata da un gruppo di imprenditori lombardi dalle mani di un imprenditore francese, Alexandre Darracq, il quale aveva a sua volta tentato con scarso successo l avventura industriale in Italia. Il marchio dell azienda, fin dalle origini, è stato ispirato dai simboli della città d origine: da un lato il serpente visconteo (il biscione), dall'altro la croce rossa in campo bianco, simbolo di Milano. Inizialmente l Alfa Romeo, con 250 dipendenti ereditati dalla precedente gestione poteva produrre 300 automobili all'anno. Le origini dell'alfa hanno un nome francese e le radici sono a Napoli. L'imprenditore Alexandre Darracq dopo aver prodotto biciclette, passò alla produzione di automobili con la Darracq. Nel 1906 nacque la Società Italiana Automobili Darracq, con sede a Napoli. Bastarono pochi mesi per comprendere che lo stabilimento si trovava troppo distante dai potenziali acquirenti che per questioni di viabilità, si trovavano in maggioranza nel nord Italia. Darracq decise di spostare la produzione nella periferia Milano, costruendo l'opificio del Portello, soluzione che migliorava notevolmente anche i collegamenti con la sede francese. I problemi, tuttavia, non si risolsero e ma le vendite si dimostrarono insufficienti a giustificare l'esistenza di una sede produttiva, anche per la forte concorrenza della Renault, da tempo insediatasi in Lombardia e della neonata FIAT. Nel 1909 la società venne posta in liquidazione. La società venne rilevata da un gruppo di finanzieri lombardi che decisero di continuare la costruzione di automobili, sotto la nuova ragione sociale ALFA (acronimo di Anonima Lombarda Fabbrica Automobili), mantenendo le stesse maestranze e tecnici. L'azienda continuò a fabbricare i modelli Darracq, fino all'esaurirsi delle scorte di pezzi nel magazzino, mentre l'ufficio tecnico preparava i progetti della nuova vettura. Nell'autunno del 1910 cominciò la produzione del primo modello ALFA, la 24 HP, progettata da Giuseppe Merosi e da cui vennero subito derivati dei modelli da competizione portati al debutto l'anno successivo, il 1911, alla Targa Florio. Da ciò si capisce come fin dall'inizio della sua storia questa casa si fosse votata alla costruzione di autovetture dal carattere sportivo. Nel frattempo Nicola Romeo, ingegnere napoletano (Sant'Antimo), fondò la Sas Ing. Nicola Romeo & C., con sede a Milano, in via Ruggero di Lauria (quartiere Portello). L'Alfa conquistò il primo e il secondo posto nella gara "Parma-Poggio di Berceto" (1913). Nel 1915 Romeo entrò nel capitale dell'alfa e ne modificò il nome in Alfa Romeo Milano, il 3 febbraio In quegli anni una parte della produzione si dovette convertire alle necessità dell'industria bellica della prima guerra mondiale e la produzione regolare di autoveicoli riprese nel 1920 con la presentazione della prima auto con il nuovo nome, la Torpedo HP. I loghi dell Alfa Romeo Una Darracq 8/10 HP Una Alfa 24 HP Torpedo Castagna

2 Nel decennio seguente si ampliò l'attività sportiva della casa milanese, grazie a piloti del calibro di Antonio Ascari, Giuseppe Campari, Enzo Ferrari ed Ugo Sivocci; grazie a quest'ultimo, nel 1923, vide la luce anche il simbolo del quadrifoglio che, da allora, ricorrerà in tutte le attività sportive dell'alfa e nelle versioni più sportive delle sue macchine. Altro simbolo, nato in quegli anni, e sopravvissuto sino ad oggi è il colore Rosso Alfa. Sempre negli anni venti ci furono delle vicissitudini nel capitale societario, la cui maggioranza era nel frattempo finita nelle mani della Banca d'italia; esce dalla società Nicola Romeo e per qualche tempo ci fu anche il timore della chiusura dell'azienda, rientrato grazie alla notorietà già raggiunta in campo internazionale e nel campo delle corse. Nel 1929 nacque all'interno dell'azienda la Scuderia Ferrari, il reparto apposito per le corse. Questo nome venne portato in dote all'azienda da Enzo Ferrari che aveva, alcuni anni prima fondato la società sportiva omonima e che, dopo aver lasciato l'alfa Romeo, fonderà l'azienda Scuderia Ferrari famosissima anche ai giorni nostri. Il decennio antecedente alla seconda guerra mondiale consolidò la fama mondiale dell'alfa, sempre grazie soprattutto alle corse e ai suoi piloti: ancora Giuseppe Campari, Tazio Nuvolari, Gastone Brilli-Peri, Mario Borzacchini. Questi nomi storici ricorreranno nella fantasia popolare fino ai giorni nostri e ispireranno anche una famosissima canzone di Lucio Dalla. Per quanto riguarda l'azienda produttiva, nel 1932 venne acquisita dall'iri che, tra i primi provvedimenti, decise di non proseguire con l'attività delle corse a proprio nome bensì di affidare tutta la gestione alla Scuderia Ferrari, preferendo invece diversificare la produzione anche nei settori degli autobus, degli autocarri e nei motori aerei. Iniziò in questi anni, grazie ad Ugo Gobbato, anche la costruzione del nuovo stabilimento di Pomigliano d'arco. La seconda guerra mondiale lascerà molti segni anche negli stabilimenti dell'alfa Romeo, considerati molto importanti per l'approvvigionamento bellico e pertanto più volte bombardati, fino a causare la chiusura dello stabilimento del Portello nel Sin dalla fine della guerra si cercherà di rimettere in funzione gli impianti danneggiati, dedicandosi inizialmente alla costruzione di motori nautici e avio e addirittura alla costruzione di cucine elettriche e serramenti, ritornando comunque presto alla tradizionale attività di costruttore di automobili sportive. Gli anni cinquanta furono probabilmente i più importanti nella storia della casa, che produce due modelli di auto destinati a fare storia, la 1900 e la Giulietta. Si tratta dei primi modelli costruiti in catena di montaggio, e il primo apre la strada anche alla fornitura delle auto della Polizia; è con questo modello che si inaugura la famosissima serie delle Pantere. Nel 1952 inizia anche la produzione di una fuoristrada messa in concorrenza con la contemporanea Fiat Campagnola e denominata "Matta". Anche nel campo delle corse la casa continua a mietere successi vincendo i due primi Campionati Mondiali di Formula e 1951 grazie rispettivamente a Giuseppe Farina e Juan Manuel Fangio a bordo delle Alfa Romeo 158 e 159 e vincendo il primo anno 6 Gran Premi su 7 imponendo un dominio totale della scuderia, che piazzò in classifica ai primi tre posti i suoi piloti di punta: oltre al vincitore Giuseppe Farina si distinsero Juan Manuel Fangio che vinse molte corse e Luigi Fagioli. Vengono infastiditi soltanto occasionalmente da Alberto Ascari sulla Ferrari, che si classifica quinto, e dal francese Louis Rosier sulla Talbot-Lago, giunto al quarto posto. Nel secondo Campionato del Mondo vinse 4 Gran Premi su 8. Vinse Juan Manuel Fangio, seguito dal ferrarista Alberto Ascari e dagli alfisti Froilan González e Nino Farina 22 pt. Nel 1961 uscì dalle catene di montaggio la esima Giulietta e l'anno successivo venne messa in produzione un'altra delle vetture che hanno fatto la storia di questa casa, la Giulia. Nel campo delle corse nasce nel 1964 l'autodelta, il reparto specifico per le competizioni, grazie anche all'impegno dell'ing. Carlo Chiti. Nel frattempo entrò a regime anche il nuovo stabilimento di Arese e continuò la collaborazione con i Un Alfa Romeo HP Un Alfa Romeo 6C Un Alfa Romeo Matta La Giulietta

3 migliori designer italiani, da Zagato con le famose coupé, a Pininfarina a cui si deve la famosissima spider Duetto, fino a Bertone a cui si deve la Montreal del Nel 1968 fa la sua apparizione una derivata della Giulia, l'alfa Romeo 1750 che vedrà anche una sorella maggiore pochi anni dopo, la Alfa Romeo Nel campo delle corse gli anni settanta videro l'alfa Romeo impegnata soprattutto nelle corse con auto a ruote coperte e, con il modello 33, vincitrice di alcune delle più importanti gare di durata e di alcuni campionati di Gran Turismo. I piloti più noti che hanno corso in quegli anni per il "biscione" sono Andrea de Adamich, Nino Vaccarella e Ronnie Peterson. Il 1972 è l'anno dell'inaugurazione dello stabilimento di Pomigliano d'arco, con l'inizio produzione della piccola Alfa, la Alfasud, prima autovettura della casa a trazione anteriore e con motore di "soli" 1200 cc; se ne riusciranno a produrre nell'arco del decennio circa di esemplari. A fronte della prosecuzione delle vittorie sportive gli stessi anni settanta non sono altrettanto fortunati sotto il punto di vista della produzione di serie, anche a causa della crisi petrolifera che colpì pesantemente il comparto dell'auto. Di quegli anni è un modello basilare nella storia dell'alfa Romeo, l'alfetta (1972). Elegante e potente l'alfetta presentava una raffinatezza meccanica superiore e un comportamento su strada ineccepibile. Il motore è inizialmente un 4 cilindri bialbero di 1800 cc, dotato di valvole riportate al sodio e alimentato da due carburatori doppio corpo. Il telaio presenta una sospensione anteriore a quadrilateri e il ponte posteriore De Dion, la trasmissione segue lo schema Transaxle con cambio e frizione al retrotreno per ripartire perfettamente le masse. I freni sono a disco, coi posteriori montati all'uscita del differenziale per ridurre le masse non sospese. Lo schema meccanico dell'alfetta è talmente raffinato che verrà riproposto invariato 13 anni dopo sulla 75, prodotta fino al Poco dopo il lancio dell'alfetta ne viene proposta una variante più corta e con uno stile più giovanile: la Nuova Giulietta (1977). La Giulietta riprende il pianale e molte parti della carrozzeria dell'alfetta, ma si posiziona un poco più in basso, presentandosi sul mercato con due motorizzazioni di 1300 e 1600 cc. Poco più tardi, dopo una gestazione lunghissima esce la Alfa 6 (1979). Dotata di un motore di 2500 cc è dotata di una serie impressionante di gadget rivolti ad assicurare il comfort di marcia, ma si rivela un flop commerciale, per via della linea anonima e del clima sociale di quegli anni che consiglia di evitare l'acquisto di beni di lusso. Anni positivi dunque, tuttavia, la produzione di modelli di buon successo non bastò a mantenere in buone condizioni l'azienda e per cercare di risalire la china si provò anche un cambio al vertice aziendale, con l'arrivo di un nuovo manager, nel 1978; l'ing. Ettore Masaccesi. L'Alfa Romeo partecipò con la 177 nella stagione 1979 del Campionato mondiale di Formula 1 con il nome di Autodelta. Esordì nel Gran Premio del Belgio con alla guida Bruno Giacomelli. Con questa vettura, anche se gestita dall'autodelta, il glorioso marchio di Arese faceva il suo ritorno con una vettura propria nel mondiale di Formula 1 dopo i titoli piloti nel 1950 e Giacomelli utilizzò la vettura sia nel Gran Premio del Belgio che in quello di Francia. Il modello successivo, che cercava di sfruttare l'effetto suolo, il 179 spinto da un nuovo propulsore esordì nel gran premio di Monza. In quella occasione ci fu l'ultima apparizione della 177, con al volante Vittorio Brambilla. Nelle successive stagioni partecipò con il proprio nome correndo con le vetture 179, 182, 183, 184 e 185. È dell'inizio degli anni ottanta la presentazione dell'alfa 33 in sostituzione dell'alfasud che non aveva riscosso il successo sperato presso gli appassionati. Dopo le lamentele della clientela sulla poca sportività dell'alfasud stessa, si tentò di riguadagnare con il nuovo modello il prestigio perduto. Uscì anche una versione 4x4 e giardinetta. Nello stesso anno, il 1983, prende vita anche il tentativo di jointventure con la nipponica Nissan con la messa in produzione della Arna: basata su telaio della Nissan Cherry e con meccanica dell'alfa 33 (in particolare l'avantreno), l'esperimento però non ottenne i frutti sperati poiché gli appassionati alfisti non Un Alfetta del 1972 Alfa Romeo 177 Alfa VL del 1991 riconobbero in questo modello i tratti caratteristici della casa del biscione. Nel 1984 cominciò la commercializzazione dell'alfa 90, erede delle Alfetta e Alfa 6, ridisegnata dal noto carrozziere Bertone e prodotta nelle varie versioni in poco meno di esemplari.

4 Anche il tentativo di rientrare nella Formula 1 nel 1980 non fu coronato da grandi risultati, ma addirittura funestato dalla morte del pilota Patrick Depailler durante alcune prove in Germania. Corsero per l'alfa Romeo di quegli anni anche due piloti italiani quali Bruno Giacomelli e Andrea de Cesaris, entrambi senza riuscire a conquistare vittorie significative. Nel 1985 la società festeggiò i 75 anni di vita e per ricordarlo iniziò la produzione dell'alfa 75. Dotata della stessa meccanica di Alfetta, Giulietta e Alfa 90, la 75 è l'ultimo modello a trazione posteriore. È stata molto amata dagli alfisti, tanto che, per molti di loro, la 75 è "l'ultima vera Alfa". Dispone di motori che vanno dal 1.6, fino al 3.0 V6, benzina e turbodiesel. Nel 1986, l'alfa Romeo venne ceduta al Gruppo Fiat dall'allora presidente dell'istituto, Romano Prodi, nel tentativo di ridurre le perdite dell'iri; l'acquirente decise di accorparla ad un'altra azienda dello stesso gruppo, la Lancia, dando vita alla Alfa-Lancia Industriale spa. Nel 1987 esce un modello fondamentale per l'alfa Romeo, la 164, che impiega lo stesso pianale utilizzato per Fiat Croma, Lancia Thema e un modello SAAB, la 9000). L'Alfa 164 tuttavia, grazie alla geometria delle sospensioni anteriori, presenta una caratterizzazione stilistica molto marcata, dovuta al pulito disegno di Pininfarina. Adotta motori Twin Spark e Turbo diesel, turbo a 4 cilindri e V6 sia aspirati che turbocompressi, con potenze da 117 a 232cv. Il V6 benzina fu eletto migliore motore dell'anno, e la 164 TD al momento della presentazione era l'auto diesel, con motore VM, più veloce al mondo. Alla fine del decennio esattamente nel 1989, venne presentato un coupé in serie limitata che aveva l'intenzione di stupire il pubblico dell'automobile. Nacque così la SZ o ES-30 e successivamente l'rz ossia la versione cabrio. Il design estremamente aggressivo e brutale gli fece dare anche la denominazione di "il mostro". Questa fu l'ultima Alfa Romeo ad avere lo schema con ponte De Dion e la trazione posteriore. Il motore era il 3.0 V6 12v della 75, portato a 210cv che gli permetteva di raggiungere i 245 km/h e lo schema meccanico riprendeva quello della 75 da corsa, inoltre montò un inedito sistema di autolivellamento delle sospensione per permetteva alla vettura di variare a proprio piacimento l'altezza della stessa. All'inizio dell'ultimo decennio del secolo scorso escono due modelli, il primo è la Alfa 155, che segna l'abbandono della trazione posteriore sui modelli di gamma medio-superiore. La 155 raccoglie l'eredità di un modello molto amato, la 75, ma non riesce a imporsi nel cuore degli alfisti per via della perdita di sportività dovuta alla mancanza della trazione posteriore e del sistema transaxle (ripartizione dei pesi vicino al 50/50) e per via delle troppe analogie con le pari livello di Lancia e Fiat. La seconda è l'alfa 145, che sostituisce l'alfa 33. La 145 risulta più pesante e meno brillante della progenitrice a causa del meno vantaggioso rapporto peso/potenza. I motori utilizzati per il nuovo modello sono in pratica gli stessi della 33, ereditati con poche modifiche e senza una consistente evoluzione per adeguarli ai maggiori pesi della nuova vettura, soprattutto in termini di coppia. La vettura comunque colpisce per uno stile molto personale sia esternamente che internamente; successivamente riesce a raccogliere un buon apprezzamento complessivo da parte del pubblico grazie alle modifiche migliorative adottate sulla seconda serie, con adozione dei nuovi motori Twin Spark, unitamente ad una maggiore qualità costruttiva. Un successo nel complesso analogo riscuote la versione a due volumi e mezzo della 145, denominata Alfa 146. Le 145/146 sono anche le ultime vetture Alfa Romeo a montare il glorioso motore Boxer, sviluppato a suo tempo per l'alfasud, anche se dal 1997 su entrambe le auto vengono montati i più potenti motori della gamma Twin Spark. Il 1997 viene da molti definito l'anno del rinnovamento del marchio Italiano, in Alfa Romeo 75 Alfa Romeo 164 Alfa 146 Alfa 156 congiunta dell'uscita dell'alfa 156. La 156 riesce a fregiarsi del titolo di Auto dell'anno per il 1998 e costituisce il modello del rilancio dell'alfa Romeo. È su questo modello introdotta per la prima volta il cambio selespeed, un semiautomatico, con 2 leve dietro il volante per comandare le marce, derivato dal mondo delle corse e rivolto a un impiego sportivo della vettura. Dotata di una qualità costruttiva all'altezza delle aspettative del mercato europeo la 156 stabilisce nuovi standard per quel che riguarda il comportamento su strada.

5 Nel 1998 termina la produzione della gloriosa Alfa 164 che cede il posto alla nuova ammiraglia di casa, l'alfa 166. La 166 si presenta con dimensione ancor più generose della progenitrice e con nuove tecnologie applicate che la rendono come di consuetudine per le top di gamma di Alfa Romeo, un punto di riferimento dal punto di vista tecnologico e dinamico del panorama mondiale delle auto di alto livello. Questa però non riscuoterà il successo della 164, anche se le vendite saranno soddisfacenti, e verrà ritirata dai listini a fine Nello stesso anno vengono rinnovate le affascinanti sportive del biscione ossia l'alfa Gtv e la Spider, con numerose modifiche sia tecniche, che stilistiche in particolare per gli interni. Nel compartimento corse, l'alfa Romeo, dopo l'entrata nel gruppo Fiat, viene destinata a rappresentare il gruppo nelle competizioni Gran Turismo, dove si fa onore anche con piloti italiani come Alessandro Nannini, Nicola Larini, Gabriele Tarquini e Fabrizio Giovanardi. Con la partecipazione ai campionato ETCC (diventato successivamente WTCC) conquista con l'alfa Romeo 156 Super 2000 il titolo costruttori e piloti per cinque anni consecutivi, fregiandosi di diverse soluzioni tecniche che resero l'auto vincente, come le sospensioni anteriori a quadrilatero alto (utilizzate su tutti i modelli di serie) in luogo del più economico e meno prestante McPherson ed il cambio elettroattuato. Il nuovo millennio inizia per la casa Milanese sotto buoni auspici commerciali, infatti il modello Alfa 147 riesce ad aggiudicarsi nuovamente l'ambito titolo di Auto dell'anno nel È dello stesso anno la presentazione al pubblico della versione sportiva della Alfa 156, la GTA, messa poi in vendita nel 2002; con la versione appositamente preparata per le competizioni, la casa milanese corre nei campionati europei turismo, mietendo vari successi soprattutto con il pilota Gabriele Tarquini. La diretta erede di questo modello è l'alfa 159 presentata all'inizio del 2005 a Ginevra. Il 2003 è invece caratterizzato per la casa automobilistica dalla presentazione della nuova versione della grande berlina Alfa 166, in diretta concorrenza soprattutto con le berline tedesche: Audi, Mercedes-Benz e BMW e restata in produzione sino a fine Sempre dello stesso anno è la presentazione del modello Alfa Romeo Gt ed il secondo restyling della Spider e della Alfa Romeo Gtv che, adottando il nuovo propulsore 3.2 ed in virtù dell'eccellente aerodinamica, divenne l'alfa Romeo stradale più veloce con i suoi 255 km/h senza necessità di limitazioni di velocità massima. A fine 2005 è stata commercializzata la nuova coupé sportiva, l'alfa Romeo Brera, frutto della matita di Giugiaro come la 159, dalla quale deriva. Presentata anch'essa al Salone di Ginevra dello stesso anno, prende il posto della precedente GTV. A marzo 2006 è la volta dell'alfa Romeo Spider (evoluzione spider della Brera), rimaneggiata nel design da Pininfarina, presentata al Salone di Ginevra. Nell'ottobre del 2007 è iniziata la commercializzazione in serie limitata (soltanto 500 esemplari) della supersportiva 8C Competizione con motore 4.7 V8 da 450 cv, trazione posteriore, in grado di raggiungere i 292 km/h e di bruciare lo km/h in 4.2 secondi. A giugno 2008 è avvenuto il lancio commerciale di quello che era definito come progetto "Junior" (progetto 955) e il cui nome definitivo è Mito (Mi per Milano dove è stata disegnata e To per Torino dove viene costruita); con potenze previste fino a 230 CV, si posiziona al di sotto della 147, con un'immagine sportiva, dinamica e proiettata per un pubblico giovane andando ad insidiare la fascia di mercato occupata dalla Mini. Ancora da precisare il debutto delle versioni GTA per la 159 e la Brera, che nel MY2008 hanno subito una serie di modifiche meccaniche minori, volte principalmente ad alleggerirne la massa. Il 2 dicembre 2009 sono state rilasciate online le immagini della nuova berlinetta Giulietta, erede della 147. La vettura sarà presentata in anteprima al Salone di Ginevra 2010 e la commercializzazione della vettura inizierà verso marzo o aprile dello stesso anno.

MARCA Alfa Romeo CARATTERISTICHE MODELLO 155 ANNO DI PRODUZIONE

MARCA Alfa Romeo CARATTERISTICHE MODELLO 155 ANNO DI PRODUZIONE MODELLO Alfetta GTV Turbodelta 1981 CARROZZERIA Alfa Romeo Vettura preparata dall Autodelta, targata Firenze e perfettamente funzionante MOTORE 2000 turbo CILINDRATA 2000 c.c. GOMME CERCHI 14 PREZZO MODELLO

Dettagli

1985: Il sogno diventa realtà

1985: Il sogno diventa realtà Riprende il nostro viaggio all interno del Minardi Team e, in questo nuovo capitolo, affronteremo insieme il momento più importante, l esordio nel Mondiale di Formula 1, al Gran Premio del Brasile sul

Dettagli

MARCA Alfa Romeo CARATTERISTICHE. MODELLO 1900 TI super ANNO DI PRODUZIONE

MARCA Alfa Romeo CARATTERISTICHE. MODELLO 1900 TI super ANNO DI PRODUZIONE MODELLO 1900 TI super 1953 CARROZZERIA Berlina Alfa 5-6 posti Rispetto alla versione TI normale, la Super ha un motore portato a 1975cc. L esemplare è perfettamente restaurato, in condizioni da museo.

Dettagli

Le più belle MASERATI DA!GARA DAL!1926 AD OGGI. Giancarlo Reggiani

Le più belle MASERATI DA!GARA DAL!1926 AD OGGI. Giancarlo Reggiani Le più belle MASERATI DA!GARA DAL!1926 AD OGGI Giancarlo Reggiani 1 Le più belle MASERATI DA!GARA dal 1926 ad oggi Fotografie: Francesco e Giancarlo Reggiani Testi e progetto grafico: Giancarlo Reggiani

Dettagli

ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030

ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030 Marca / Modello Anno Fissaggi Ant. Post. Anteriore Posteriore ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030 Tipo 10 ( ponte rigido al retrotreno ) 84-85 I / I 82-5067 - Tipo 24 85-86

Dettagli

Art & Cars 50 Jahre Porsche 911 04/2013. Francesco Greco

Art & Cars 50 Jahre Porsche 911 04/2013. Francesco Greco Art & Cars 50 Jahre Porsche 911 04/2013 Francesco Greco Porsche 911 Carrera RSR 2.8, 1973 Come lei nessuna code 066.007 Nel lontano 1972, la necessità di allestire una piccola serie di vetture predisposte

Dettagli

ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030

ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030 Marca / Modello Anno Fissaggi Ant. Post. Anteriore Posteriore ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030 Tipo 10 ( ponte rigido al retrotreno ) 84-85 I / I 82-5067 - Tipo 24 85-86

Dettagli

Tutto sulle automobili!

Tutto sulle automobili! Tutto sulle automobili! Da questa...... a questa Chi l' ha inventata... Nato a Karlsruhe nel 1844, Benz si diplomò ingegnere a vent'anni. Dopo le prime esperienze lavorative, iniziò a lavorare in proprio

Dettagli

AUTOCAPITAL. di Elvio Deganello foto di Art Photo

AUTOCAPITAL. di Elvio Deganello foto di Art Photo di Elvio Deganello foto di Art Photo Metamorfosi Nel 1965 Carlo Abarth allestì un efficientissima coupé da corsa partendo dalla base dell umile Fiat 850 berlina. Velocissima e aggressiva, dominò la classe

Dettagli

Schede tecniche esemplari storici e modelli attuali

Schede tecniche esemplari storici e modelli attuali Schede tecniche esemplari storici e modelli attuali 1. Gilera Saturno 500 militare Marmitta Abarth (1956 1957) Motore: 4 tempi monocilindrico mm 84x90 cm 3 498,7 Potenza e regime: CV 22 a 5000 giri/min

Dettagli

Una concessionaria di Legnano custodisce una preziosa raccolta delle più belle Alfa Romeo. Nata dalla passione del titolare

Una concessionaria di Legnano custodisce una preziosa raccolta delle più belle Alfa Romeo. Nata dalla passione del titolare Una concessionaria di Legnano custodisce una preziosa raccolta delle più belle Alfa Romeo. Nata dalla passione del titolare PASSIONE Collezione Cozzi Tesoro di famiglia Nei saloni della concessionaria

Dettagli

300 SL Mercedes-Benz

300 SL Mercedes-Benz 300 SL Mercedes-Benz Denominazione di fabbrica: W 194 Anno di fabbricazione: 1952 Periodo di produzione: 1952; unità prodotte: 10 Prezzo originario: veicolo sperimentale invendibile Storia e Tecnica Il

Dettagli

LANCIA BETA MONTECARLO. Premessa

LANCIA BETA MONTECARLO. Premessa LANCIA BETA MONTECARLO Premessa Parlare della Lancia Beta Montecarlo significa anzitutto ricordare la passione per le corse che Vincenza Lancia ha sempre fatto trasparire nei suoi capolavori. La Beta Montecarlo

Dettagli

VENDITA RESTAURO ELABORAZIONE VETTURE STORICHE DA COMPETIZIONE ALFA ROMEO RICOSTRUZIONE DI PARTI MECCANICHE

VENDITA RESTAURO ELABORAZIONE VETTURE STORICHE DA COMPETIZIONE ALFA ROMEO RICOSTRUZIONE DI PARTI MECCANICHE VENDITA RESTAURO ELABORAZIONE VETTURE STORICHE DA COMPETIZIONE ALFA ROMEO RICOSTRUZIONE DI PARTI MECCANICHE MARCA Alfa Romeo MODELLO Alfetta 18 GT 1974 CARROZZERIA Alfa Romeo Unico proprietario in buonissimo

Dettagli

Concorso d Eleganza Villa d Este 2009: un doppio brindisi per festeggiare l ottantesimo anniversario

Concorso d Eleganza Villa d Este 2009: un doppio brindisi per festeggiare l ottantesimo anniversario Comunicato stampa N. 030/09 San Donato Milanese, 4 marzo 2009 Concorso d Eleganza Villa d Este 2009: un doppio brindisi per festeggiare l ottantesimo anniversario Monaco di Baviera/Ginevra. Sono passati

Dettagli

INFORMAZIONI. La Turbo nera del XXI Secolo. Nuova Saab Turbo X

INFORMAZIONI. La Turbo nera del XXI Secolo. Nuova Saab Turbo X INFORMAZIONI Nuova Saab Turbo X La Turbo nera del XXI Secolo Automobile ad alte prestazioni per ricordare i 30 anni delle Saab turbo Innovativa trazione integrale Saab XWD Estetica molto originale che

Dettagli

FUORISTRADA GIAPPONESI NELL USO MILITARE E DI POLIZIA

FUORISTRADA GIAPPONESI NELL USO MILITARE E DI POLIZIA FUORISTRADA GIAPPONESI NELL USO MILITARE E DI POLIZIA Chissà se i tecnici delle industrie Alleate che, durante la Guerra, progettarono i piccoli fuoristrada paracadutabili da impiegare nella giungla contro

Dettagli

ECONOMIA & IMPRESE 150

ECONOMIA & IMPRESE 150 150 ECONOMIA & IMPRESE Intervista al Presidente di Mercedes-Benz Italia Bram Schot 151 LA PAROLA A BRAM SCHOT Bram Schot, olandese, 47 anni. Dopo un Master in Business Administration in Inghilterra presso

Dettagli

IL FUTURO GUARDA AL PASSATO L HERITAGE DI MASERATI NEI NUOVOI OROLOGI SS 2015

IL FUTURO GUARDA AL PASSATO L HERITAGE DI MASERATI NEI NUOVOI OROLOGI SS 2015 IL FUTURO GUARDA AL PASSATO L HERITAGE DI MASERATI NEI NUOVOI OROLOGI SS 2015 Maserati, brand italiano tra i più apprezzati nel mondo e icona del settore delle auto sportive di lusso, lancia per la Primavera

Dettagli

GUARDARE AL FUTURO PER COGLIERNE LE POSSIBILITÀ

GUARDARE AL FUTURO PER COGLIERNE LE POSSIBILITÀ GUARDARE AL FUTURO PER COGLIERNE LE POSSIBILITÀ Prevedere i possibili sviluppi di una situazione con la capacità di carpirne le potenzialità e sfruttarne le conseguenze: chi vince guarda sempre oltre,

Dettagli

Mostro powered by Maserati al Concorso d Eleganza Villa d Este 2015: la Storia

Mostro powered by Maserati al Concorso d Eleganza Villa d Este 2015: la Storia Mostro powered by Maserati al Concorso d Eleganza Villa d Este 2015: la Storia Cernobbio, maggio 2015. Il Mostro si inserisce nella lunga collaborazione tra la carrozzeria Milanese e il marchio del Tridente,

Dettagli

L inizio di una grande passione

L inizio di una grande passione Innanzitutto un saluto a tutti i nostri lettori che decideranno di intraprendere con noi questo viaggio all interno del mondo giallo-blu del Minardi Team e delle corse. In questi mesi cercheremo di conoscere

Dettagli

Magazine indipendente pseudo storico, pseudo sportivo, pseudo sociologico, pseudo tecnico pseudo insomma! Sommario

Magazine indipendente pseudo storico, pseudo sportivo, pseudo sociologico, pseudo tecnico pseudo insomma! Sommario Anno 2 Numero 13 Febbraio 2014 Magazine indipendente pseudo storico, pseudo sportivo, pseudo sociologico, pseudo tecnico pseudo insomma! Sommario 2. La Pista del Vicenza Slot Cars cresce. 3. Breve storia

Dettagli

Fiat. Inviato da Administrator lunedì 08 dicembre 2008 Ultimo aggiornamento martedì 09 dicembre 2008. Lupe E Motori

Fiat. Inviato da Administrator lunedì 08 dicembre 2008 Ultimo aggiornamento martedì 09 dicembre 2008. Lupe E Motori Fiat Inviato da Administrator lunedì 08 dicembre 2008 Ultimo aggiornamento martedì 09 dicembre 2008 Le case automobilistiche: FIAT 1899 - L'ATTO COSTITUTIVO L'undici luglio 1899, a Palazzo Bricherasio,

Dettagli

News > Italia > Economia - Martedì 28 Gennaio 2014, 12:00

News > Italia > Economia - Martedì 28 Gennaio 2014, 12:00 Le promesse di Marchionne Antonio Forte Lo scorso 9 gennaio Sergio Marchionne, Amministratore Delegato del Gruppo Fiat (Fabbrica Italiana Automobili Torino) ha rilasciato una lunga ed importante intervista

Dettagli

Anteprima mondiale della Alfa Romeo Giulia

Anteprima mondiale della Alfa Romeo Giulia Anteprima mondiale della Alfa Romeo Giulia Sintesi del nuovo paradigma Alfa Romeo e massima espressione della meccanica delle emozioni, il nuovo modello racchiude in sé 105 anni di eccellenza stilistica

Dettagli

Quando si parla di Alfa Romeo, NICOLA ROMEO LA STORIA DI L ALTRA METÀ DELL ALFA

Quando si parla di Alfa Romeo, NICOLA ROMEO LA STORIA DI L ALTRA METÀ DELL ALFA LA STORIA DI NICOLA ROMEO L ALTRA METÀ DELL ALFA Quando si parla di Alfa Romeo, specie del periodo aureo della marca negli anni Venti, vengono citati i nomi di personaggi illustri come Giuseppe Merosi

Dettagli

BOLOGNA, CITTÀ DI CULTURA

BOLOGNA, CITTÀ DI CULTURA PASSIONE DI FAMIGLIA Ci sono cose che si tramandano all interno di una famiglia, come il cognome o il colore degli occhi. Poi ci sono passioni che vanno di padre in figlio, dando origine a una storia che

Dettagli

RARE TOURING IN PARATA AL GRAN PREMIO PARCO DEL VALENTINO

RARE TOURING IN PARATA AL GRAN PREMIO PARCO DEL VALENTINO RARE TOURING IN PARATA AL GRAN PREMIO PARCO DEL VALENTINO Touring Superleggera partecipa al Gran Premio Parco del Valentino con vetture che hanno marcato la storia della carrozzeria. Per la prima volta

Dettagli

La Panda senza tempo ora è 4X4

La Panda senza tempo ora è 4X4 Numero 18-08 novembre 2012 INSERTO DI APPROFONDIMENTO MOTORISTICO DI PROFESSIONE CALCIO - Non vendibile separatamente 2 La Panda senza tempo ora è 4X4 8 Alfa Mito SBK Solo 200 esemplari La Panda si rinnova:

Dettagli

LE ORIGINI DELLA CITROËN TRACTION AVANT

LE ORIGINI DELLA CITROËN TRACTION AVANT LE ORIGINI DELLA CITROËN TRACTION AVANT ALL ORIGINE DELLA TRACTION AVANT, PRESENTATA NEL 1934, VI SONO TRE TALENTI: OVVIAMENTE ANDRÉ CITROËN, L INGEGNERE ANDRÉ LEFÈBVRE E IL DESIGNER FLAMINIO BERTONI.

Dettagli

Nuova Opel Insignia.

Nuova Opel Insignia. Nuova Opel Insignia. Un auto nata nel futuro. Arriva Opel Insignia, l auto che sposta in avanti gli standard di qualità del suo segmento, grazie al design raffinato e alle tecnologie più avanzate al servizio

Dettagli

Giulia GTA: Auto & Moto Storiche

Giulia GTA: Auto & Moto Storiche Giulia GTA: 34 quattro ruote storiche alleggerita e grintosa di Francesco Patti C ompia un passo avanti chi non ha mai sognato di possederla o, quanto meno, di guidarla. Bene, come prevedibile: nessuno

Dettagli

BioPower Hybrid Concept : prototipo ibrido a bioetanolo 9-7X : il primo SUV firmato Saab La gamma Saab 9-3 si rifà il look

BioPower Hybrid Concept : prototipo ibrido a bioetanolo 9-7X : il primo SUV firmato Saab La gamma Saab 9-3 si rifà il look INFORMAZIONI Saab al 31 Bologna Motor Show BioPower Hybrid Concept : prototipo ibrido a bioetanolo 9-7X : il primo SUV firmato Saab La gamma Saab 9-3 si rifà il look Presente e futuro dell automobile sono

Dettagli

INDUSTRIALE TRA ALFA E FIAT

INDUSTRIALE TRA ALFA E FIAT TECNICA La 164, prima ammiraglia a trazione anteriore della Casa di Arese, è nata nel 1987. Breve cronistoria dei prodotti studiati e sviluppati in Alfa durante il periodo di gestazione della 164 di Domenico

Dettagli

Fabbricazione di macchine da corsa con omologazione per la circolazione su strada. Porte ad ali di gabbiano, motore centrale e struttura leggera;

Fabbricazione di macchine da corsa con omologazione per la circolazione su strada. Porte ad ali di gabbiano, motore centrale e struttura leggera; Fabbricazione di macchine da corsa con omologazione per la circolazione su strada. Porte ad ali di gabbiano, motore centrale e struttura leggera; peso inferiore ai 1000 kg e potenza tra 270 e 375 cv. Nel

Dettagli

Cadillac al Salon International de l'auto 2007 di Ginevra

Cadillac al Salon International de l'auto 2007 di Ginevra Per pubblicazione: 19-02-2007, 00:01 GM Communications Detroit, Michigan, USA media.gm.com Cadillac al Salon International de l'auto 2007 di Ginevra Anteprima europea della sedan CTS completamente rinnovata

Dettagli

Alfa Romeo, cento anni di storia

Alfa Romeo, cento anni di storia Alfa Romeo, cento anni di storia Una leggenda, un mito, una storia lunga un secolo che ha entusiasmato tante generazioni. Ma perché resiste il mito Alfa Romeo? Perché non ha ceduto sotto ai colpi subiti

Dettagli

Il Puma ruggisce ancora

Il Puma ruggisce ancora Il Puma ruggisce ancora 15 luglio 2014 In occasione del meeting ufficiale del Marchio, Il patron Adriano Gatto ha presentato in anteprima una city-car che verrà commercializzata nel 2015, anche a propulsione

Dettagli

D e s i r e f o r T e c h n o l o g y

D e s i r e f o r T e c h n o l o g y D e s i r e f o r T e c h n o l o g y 2011 Il Gruppo FONDMETAL crea tecnologia per l auto tramite progetti rivolti all ottenimento del massimo delle prestazioni meccaniche, aerodinamiche e velocistiche.

Dettagli

LA NUOVA ALFA SPIDER 2.4 JTDM 200 CV

LA NUOVA ALFA SPIDER 2.4 JTDM 200 CV LA NUOVA ALFA SPIDER 2.4 JTDM 200 CV La gamma di Alfa Spider si amplia con l introduzione del potente 2.4 JTDM 20v da 200 CV abbinato a un cambio 6 marce con impostazione sportiva. Commercializzata in

Dettagli

Prime mondiali: studio Chevrolet WTCC Ultra e nuova Opel Antara

Prime mondiali: studio Chevrolet WTCC Ultra e nuova Opel Antara 28 settembre 2006 General Motors a Parigi: Prime mondiali: studio Chevrolet WTCC Ultra e nuova Opel Antara Prima apparizione della Chevrolet Epica con motore diesel di 150 CV Glattbrugg/Paris. Con l eccitante

Dettagli

Nielsen Business Srl - www.nielsen.it. Trento Via Bolzano, 61 Tel. 0461. 957311 Fax 0461. 961509 info@margoniauto.com www.margoniauto.

Nielsen Business Srl - www.nielsen.it. Trento Via Bolzano, 61 Tel. 0461. 957311 Fax 0461. 961509 info@margoniauto.com www.margoniauto. Nielsen Business Srl - www.nielsen.it Trento Via Bolzano, 61 Tel. 0461. 957311 Fax 0461. 961509 info@margoniauto.com www.margoniauto.com Ieri, oggi e domani Una lunga storia Papà Giulio era un ragazzo

Dettagli

Tesina di Economia Industriale 2. Alfa Romeo e Lancia, criticità e prospettive di sviluppo. Viribile Peter

Tesina di Economia Industriale 2. Alfa Romeo e Lancia, criticità e prospettive di sviluppo. Viribile Peter Tesina di Economia Industriale 2 Alfa Romeo e Lancia, criticità e prospettive di sviluppo Viribile Peter Indice Introduzione..p. 3 1. Le cause della crisi di Lancia...p. 5 2. Passato e presente di Alfa

Dettagli

Alcuni modelli di Auto Elettriche prodotte in USA dal 1900 al 1920

Alcuni modelli di Auto Elettriche prodotte in USA dal 1900 al 1920 Alcuni modelli di Auto Elettriche prodotte in USA dal 1900 al 1920 Prima parte Introduzione Tecnica costruttiva DETROIT Electric Co. ARGO Electric Co. BABCOCK Electric Co. BAKER Electric Co. MONOGRAFIA

Dettagli

Gli omnibus a vapore

Gli omnibus a vapore L automobile I trasporti urbani Le strade ferrate non fornivano alle città un efficiente mezzo di trasporto interno. Per questo furono necessari gli omnibus a cavalli e poi i tram, i quali consentirono

Dettagli

www.ferroviedellostato.it 00161 Roma Piazza della Croce Rossa, 1 Alta Velocità. Una storia di successi tutti italiani

www.ferroviedellostato.it 00161 Roma Piazza della Croce Rossa, 1 Alta Velocità. Una storia di successi tutti italiani Piazza della Croce Rossa, 1 00161 Roma www.ferroviedellostato.it Alta Velocità. Una storia di successi tutti italiani Alta Velocità. Una storia di successi tutti italiani La storia dell Alta Velocità inizia

Dettagli

Renault torna alla carica con la nuova Clio

Renault torna alla carica con la nuova Clio Numero 15-18 ottobre 2012 INSERTO DI APPROFONDIMENTO MOTORISTICO DI PROFESSIONE CALCIO - Non vendibile separatamente 2 Intervista a Jacques Bousquet presidente Renault Italia Renault torna alla carica

Dettagli

TUTTO DI AUTO NUMERO 2 MARZO 2O13 ON THE ROAD TUTTO SULLA SRT VIPER

TUTTO DI AUTO NUMERO 2 MARZO 2O13 ON THE ROAD TUTTO SULLA SRT VIPER TUTTO DI AUTO NUMERO 2 MARZO 2O13 ON THE ROAD TUTTO SULLA SRT VIPER IN QUESTO NUMERO: -Ford Kuga: nuovo design -Mercedes CLA: coupé o berlina? -Opel Adam: piccola chic -Chevrolet Malibu: viaggi comodi

Dettagli

Motocicli. Motocicli

Motocicli. Motocicli Motocicli Storia Contributo del design 3 modelli Personaggi Riviste e servizi Luoghi Eventi Motocicli Storia del Motociclo Il motociclo come lo conosciamo oggi è il risultato di una serie di lunghi esperimenti

Dettagli

IL BISCIONE. Tz3 stradale on demand. Giulia Gta peso piuma. walter de silva. Prototipi irrealizzati sogni dimenticati in un cassetto

IL BISCIONE. Tz3 stradale on demand. Giulia Gta peso piuma. walter de silva. Prototipi irrealizzati sogni dimenticati in un cassetto ANNO i NUMERO 4 aprile 2011 IL BISCIONE IL PERIODICO DI ALFACLUB.IT garage alfaclub La GTa del boss Prototipi irrealizzati sogni dimenticati in un cassetto Tz3 stradale on demand walter de silva Giulia

Dettagli

Maserati GranTurismo Sport

Maserati GranTurismo Sport Maserati GranTurismo Sport Maggiore potenza, più coppia, linea più aggressiva e interni più spaziosi per la nuova Maserati GranTurismo Sport. La GranTurismo Sport rilancia la tradizione Maserati che unisce

Dettagli

LE CURIOSE AUTO ROMBOIDALI

LE CURIOSE AUTO ROMBOIDALI LE CURIOSE AUTO ROMBOIDALI Il prototipo dell italo-svizzero Sbarro al Salone di Ginevra 2008 Già all inizio del 1900 era nata la Sunbeam Mabley La Pininfarina X presentata al Salone di Torino nel 1960

Dettagli

Tre novità Chevrolet per il pubblico italiano

Tre novità Chevrolet per il pubblico italiano 3 Dicembre 2008 Chevrolet al 33 Bologna Motor Show Tre novità Chevrolet per il pubblico italiano Anteprima mondiale : con la nuova Cruze nel WTCC 2009 Anteprima italiana : la berlina Cruze, design e concretezza

Dettagli

Un antico motto sosteneva che nelle vene dei bresciani scorra benzina al posto del sangue. L'innata passione per le corse prese vita in città già sul

Un antico motto sosteneva che nelle vene dei bresciani scorra benzina al posto del sangue. L'innata passione per le corse prese vita in città già sul AUTOMOBILE CLUB BRESCIA TRADIZIONE SPORTIVA Un antico motto sosteneva che nelle vene dei bresciani scorra benzina al posto del sangue. L'innata passione per le corse prese vita in città già sul finire

Dettagli

BENTLEY PORTA LA VELOCITÀ A PARIGI CON LA NUOVA AMMIRAGLIA. Continental GT Speed

BENTLEY PORTA LA VELOCITÀ A PARIGI CON LA NUOVA AMMIRAGLIA. Continental GT Speed BENTLEY PORTA LA VELOCITÀ A PARIGI CON LA NUOVA AMMIRAGLIA MULSANNE La nuova Bentley Mulsanne Speed incarna l espressione più alta di lusso e prestazioni La straordinaria berlina Mulsanne è stata aggiornata

Dettagli

Il modo migliore di guidare associando l emozione al rispetto dell ambiente

Il modo migliore di guidare associando l emozione al rispetto dell ambiente Il modo migliore di guidare associando l emozione al rispetto dell ambiente La 307 CC IbridaHDi evidenzia nel migliore dei modi l impegno di Peugeot a favore della protezione dell ambiente attraverso la

Dettagli

Romano Artioli : una vita di lavoro

Romano Artioli : una vita di lavoro Romano Artioli : una vita di lavoro Romano Artioli è un imprenditore italiano che è stato coinvolto nel mondo dell auto per più di 50 anni come concessionario, distributore e produttore di auto speciali.

Dettagli

Storia della mobilità Informazioni per il PD

Storia della mobilità Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/9 Compito Gli alunni esaminano la storia della mobilità individuale. Uno sguardo al passato porta chiarezza e uno sguardo al futuro stimola le visioni. Obiettivo Conoscere le fasi

Dettagli

PORSCHE, LA DINASTIA DI FERDINAND

PORSCHE, LA DINASTIA DI FERDINAND PORSCHE, LA DINASTIA DI FERDINAND U no dei più grandi progettisti di automobili del secolo scorso è stato, come è noto, Ferdinand Porsche, il quale ha dato anche inizio ad una dinastia e ad una marca.

Dettagli

Zafira turbo metano: la prima vettura sul mercato con motore turbo metano che unisce prestazioni elevate ad emissioni e consumi ancora più contenuti

Zafira turbo metano: la prima vettura sul mercato con motore turbo metano che unisce prestazioni elevate ad emissioni e consumi ancora più contenuti Notizie Stampa 3 Dicembre 2008 Opel al 33 Bologna Motor Show Sette anteprime Opel per il pubblico del Motor Show Anteprima mondiale: Zafira Turbo ecom Design sportivo, dinamicità di guida e tecnologia

Dettagli

CULTURA E MOTORI 2013 Piccoli Bolidi, Grandi Passioni I costruttori artigianali di vetture da competizione

CULTURA E MOTORI 2013 Piccoli Bolidi, Grandi Passioni I costruttori artigianali di vetture da competizione Sede di Piacenza CULTURA E MOTORI 2013 Piccoli Bolidi, Grandi Passioni I costruttori artigianali di vetture da competizione Piacenza, 4-5 maggio 2013, POLITECNICO DI MILANO SEDE DI PIACENZA Cultura e Motori

Dettagli

UNRAE. Conferenza Stampa. Milano, 15 dicembre 2011

UNRAE. Conferenza Stampa. Milano, 15 dicembre 2011 UNRAE Conferenza Stampa Milano, 15 dicembre 2011 Mercato italiano delle autovetture 2011/2010 1.961.472 1.750.000 2010 2011 * - 10,8% Elaborazioni Centro Studi UNRAE * stime Mercato europeo delle autovetture

Dettagli

SARTORIALE L ESCLUSIVITÀ TUTTA DEL

SARTORIALE L ESCLUSIVITÀ TUTTA DEL TUTTA L ESCLUSIVITÀ DEL SARTORIALE [ DI ENZO RIZZO - FOTO DI MASSIMO PACIFICO ] Maserati e Zegna, due alfieri del made in Italy nel mondo, hanno iniziato una collaborazione che, come primo passo, ha dato

Dettagli

DRIVELIFE TV & WEB MAGAZINE EDIZIONE 10 NOVEMBRE

DRIVELIFE TV & WEB MAGAZINE EDIZIONE 10 NOVEMBRE DRIVELIFE TV & WEB MAGAZINE EDIZIONE 10 NOVEMBRE 1 TIMELINE D EDIZIONE 2012, EDIZIONE 10 Novembre PORSCHE PANAMERA SPORT TURISMO - CITROEN ROMA MACRO INTERVISTA MR. METTERE NOME/QUALIFICA - OPEL MOKKA

Dettagli

Parma-Poggio di Berceto 27-28 Settembre 2014 MANIFESTAZIONE AUTOMOBILISTICA DI REGOLARITA' PER AUTO STORICHE

Parma-Poggio di Berceto 27-28 Settembre 2014 MANIFESTAZIONE AUTOMOBILISTICA DI REGOLARITA' PER AUTO STORICHE Parma-Poggio di Berceto 27-28 Settembre 2014 MANIFESTAZIONE AUTOMOBILISTICA DI REGOLARITA' PER AUTO STORICHE Importanti Premi in palio: Collector's & Design Cup Trofeo Barchette Trofeo A.A.V.S.-FIVA Trofeo

Dettagli

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER INTERVISTA A WOLFGANG EGGER Domande a cura di Carlo Alberto Monti, Presidente Club Alfa Sport Trascrizione: Mapelli Paolo, Responsabile Stampa Fotografie: Mapelli Paolo per Club Alfa Sport Come vive la

Dettagli

AUTO ELETTRICA, UN VEICOLO CHE VIENE DA LONTANO...

AUTO ELETTRICA, UN VEICOLO CHE VIENE DA LONTANO... AUTO ELETTRICA, UN VEICOLO CHE VIENE DA LONTANO... Emilio CHIRONE La visione dell auto elettrica come veicolo del futuro, soluzione innovativa destinata a risolvere problemi di traffico nelle nostre città,

Dettagli

Chevrolet: il futuro dei Suv è Trax

Chevrolet: il futuro dei Suv è Trax Numero 13-04 ottobre 2012 INSERTO DI APPROFONDIMENTO MOTORISTICO DI PROFESSIONE CALCIO - Non vendibile separatamente 5 Chevrolet: il futuro dei Suv è Trax Intervista al presidente e ad per l Italia del

Dettagli

Ferrari 250 GTO All'asta di Pebble Beach un esemplare d'eccezione

Ferrari 250 GTO All'asta di Pebble Beach un esemplare d'eccezione Ferrari 250 GTO All'asta di Pebble Beach un esemplare d'eccezione Lotto numero 3, ex-jo Schlesser. "Rivolgersi al dipartimento per un preventivo, da vendere senza riserve". Bastano le prime righe della

Dettagli

GAMMA 2013 DESIGN INNOVATION PASSION

GAMMA 2013 DESIGN INNOVATION PASSION GAMMA 2013 DESIGN INNOVATION PASSION Gilera Fuoco: una nuova avventura, ogni giorno. Passione Gilera, tecnologia all avanguardia, voglia di andare oltre i limiti. Per te che condividi questo modo di essere,

Dettagli

week # 2 giugno 2011 MITSUBISHI ASX Ora anche ad alimentazione a GPL MAZDA 787B LeMans Quando il Wankel vinceva alla 24 Ore

week # 2 giugno 2011 MITSUBISHI ASX Ora anche ad alimentazione a GPL MAZDA 787B LeMans Quando il Wankel vinceva alla 24 Ore week # 2 questa settimana parliamo di: giugno 2011 CHEVROLET AVEO MITSUBISHI ASX Ora anche ad alimentazione a GPL MAZDA 787B LeMans Quando il Wankel vinceva alla 24 Ore secondo atto Mi piace Benzina 1.2

Dettagli

Bilstein Sport (B6) per assetti standard. Eibach Barre Antirollio

Bilstein Sport (B6) per assetti standard. Eibach Barre Antirollio Sportline ALFA ROMEO ALFA ROMEO Alfa 33 (907/A/B) Berlina e SW tutti modelli >2.90 10 06 140 = escluso modelli 4WD Alfa 75-90 (162B) 1.6-1.8-2.0-2.0Turbo - TD 85-92 10 04 120 B46-1175 B46-1176 Alfa 145

Dettagli

* 75.36.25 Posteriore O 145x95... 416 374

* 75.36.25 Posteriore O 145x95... 416 374 IVA esclusa Prezzi ed elenco applicazioni sono riportati S.E.O. ABARTH 500 ABARTH (Kit SS) 1.4 T (160 Hp) 08 500 ABARTH 1.4 T (135 Hp) 08 Oversize, tubo diametro 60mm 57mm 81.60.21 Kit Tubo Turbina + kat.

Dettagli

PRESIDENTE DELL'ASI xiv INTRODUZIONE xv RINGRAZIAMENTI 01 CAMPARI, NON SIAMO MICA ALLA SCALA 002 02 IL'LEONE DI LIONE" 046

PRESIDENTE DELL'ASI xiv INTRODUZIONE xv RINGRAZIAMENTI 01 CAMPARI, NON SIAMO MICA ALLA SCALA 002 02 IL'LEONE DI LIONE 046 XIII PREFAZIONE DELL'AVVOCATO ROBERTO LOI, PRESIDENTE DELL'ASI xiv INTRODUZIONE xv RINGRAZIAMENTI 01 CAMPARI, NON SIAMO MICA ALLA SCALA 002 003 Graffignanino e milanese d'adozione 004 A diciotto anni viene

Dettagli

LANDROVER IL MITO INTEGRALE

LANDROVER IL MITO INTEGRALE IL MITO INTEGRALE In produzione da sessant anni la popolare fuoristrada britannica non ha mai cambiato il suo stile Un icona dell Inghilterra prodotta in 4 milioni di esemplari ed esportata in tutto il

Dettagli

Hover 5 2.4 ECODUAL Great Wall

Hover 5 2.4 ECODUAL Great Wall SUV HOVER 5 2.4 ECODUAL: gli esterni. Hover 5 2.4 ECODUAL Great Wall Great Wall Hover 5 rappresenta la seconda generazione del crossover Great Wall che, grazie all esperienza e alla intensa collaborazione

Dettagli

Cylinder Head Gaskets. Guarnizioni Testa Cilindro. Volume. Spes. libero c.c. mm mm mm. Cilindrata

Cylinder Head Gaskets. Guarnizioni Testa Cilindro. Volume. Spes. libero c.c. mm mm mm. Cilindrata lo 2000 Gt veloce - Spyder veloce 1971/1978 548/84 1962 84 85 mm Alfa 145 1.6 i.e. 16 v Twin spark 01.1997/ M646GA.17.T 1598 82 83 mm 21128/2218 Alfa 145 2.0 16 v Twin spark Alfa 145 2.0 16 v Twin spark

Dettagli

POTENZA SPORTIVA IN OGNI DETTAGLIO. ACCESSORI BMW M PERFORMANCE.

POTENZA SPORTIVA IN OGNI DETTAGLIO. ACCESSORI BMW M PERFORMANCE. BMW M Performance BMW Serie 1 BMW Serie 3 BMW Serie 5 www.bmw.it Piacere di guidare POTENZA SPORTIVA IN OGNI DETTAGLIO. ACCESSORI BMW M PERFORMANCE. BMW Serie 1. BMW Serie 3. BMW Serie 5. 10/2007 Esordio

Dettagli

Lotta allo spreco. Questo 2010 è stato l anno che ha consacrato. tecnica motori ad alta efficienza

Lotta allo spreco. Questo 2010 è stato l anno che ha consacrato. tecnica motori ad alta efficienza Questo 2010 è stato l anno che ha consacrato il downsizing dei motori. Un nuovo modo di progettare i propulsori che potrebbe essere facilmente scambiato per una moda, sapientemente creata dagli uomini

Dettagli

GENNAIO 2015. week # 2

GENNAIO 2015. week # 2 GENNAIO 2015 week # 2 SALONE di DETROIT 2-12 Un mercato in piena salute in America, nell anno appena chiuso con immatricolazioni a 16,6 milioni di unità, risultato che non si vedeva da otto anni e che,

Dettagli

Peugeot al 76 Salone internazionale dell auto di Ginevra

Peugeot al 76 Salone internazionale dell auto di Ginevra Peugeot al 76 Salone internazionale dell auto di Ginevra La 207 in anteprima mondiale In occasione del 76 Salone internazionale dell auto di Ginevra, Automobiles Peugeot presenta, in anteprima mondiale,

Dettagli

Opel Zafira 1.6 ecom Turbo: alte prestazioni e grande economia per nessun compromesso

Opel Zafira 1.6 ecom Turbo: alte prestazioni e grande economia per nessun compromesso 3 Marzo 2009 Salone dell'automobile di Ginevra Opel Zafira 1.6 ecom Turbo: alte prestazioni e grande economia per nessun compromesso Potente: questa monovolume compatta con motore turbo metano da 150 CV

Dettagli

Fiat Punto Prima Serie Domenica 12 Ottobre 2008 16:05

Fiat Punto Prima Serie Domenica 12 Ottobre 2008 16:05 Al Salone dell' auto di Francoforte (Settembre 1993) fu presentata un'auto ormai entrata di diritto nell'olimpo delle auto di successo, la Fiat Punto. In quei giorni dell' autunno 1993 le speranze economiche

Dettagli

comunicato stampa 24 ore Daytona 1999

comunicato stampa 24 ore Daytona 1999 Per informazioni, contattare: Luca Cattaneo. Luca Cattaneo Tel. 0335-203063 comunicato stampa 24 ore Daytona 1999 E-mail: Lucat@ibm.net Tel. 0335-203063 Fax 02 93 59 07 24 Cambio di equipaggio per la Porsche

Dettagli

Nuova Hyundai i20 Active. Cartella Stampa

Nuova Hyundai i20 Active. Cartella Stampa Nuova Hyundai i20 Active Cartella Stampa 1. Nuova i20 Active Il vivace crossover urban adventure... 3 2. Design... 4 3. Motori... 6 4. Crossover e SUV spingono il brand Hyundai in Europa... 8 1. Nuova

Dettagli

La guarnizione su misura.

La guarnizione su misura. La guarnizione su misura. Nava Linea Sport è un'azienda specializzata nella produzione di guarnizioni. E' in grado di fornire al proprio cliente la più ampia gamma di guarnizioni speciali per auto sportive,

Dettagli

Mario Righini è nato nel 1933 a Filo d Argenta in provincia di Ferrara, ed è sempre stato molto orgoglioso della sua terra d origine.

Mario Righini è nato nel 1933 a Filo d Argenta in provincia di Ferrara, ed è sempre stato molto orgoglioso della sua terra d origine. GENTE DI FILO ~ il signore delle fuoriserie Mario Righini Mario Righini è nato nel 1933 a Filo d Argenta in provincia di Ferrara, ed è sempre stato molto orgoglioso della sua terra d origine. Sono un sfasciacarrozze,

Dettagli

DELTA. RIeVOLUZIONE TECNICA SPECIAL TEST FASCINO DEL PERICOLO! ELABORATE IN PROVA FRENI& TUNING TOP TUNINGBMW VORSTEINER GTRS4 550 CV

DELTA. RIeVOLUZIONE TECNICA SPECIAL TEST FASCINO DEL PERICOLO! ELABORATE IN PROVA FRENI& TUNING TOP TUNINGBMW VORSTEINER GTRS4 550 CV FEBBRAIO 2015 TOP TUNINGBMW VORSTEINER GTRS4 550 CV FEBBRAIO 2015 ANNO XX - MENSILE 4,90 SPECIALE TURBO N 202 TECNICA FRENI& TUNING SPECIAL TEST FASCINO DEL PERICOLO! FIAT UNO TURBO IE 1.3262 CV FORD FIESTA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri In ottobre immatricolate in Italia 195.545 auto (+15,7%) IL MERCATO CONFERMA L EFFICACIA DEGLI ECO-INCENTIVI

Dettagli

week # 3 luglio/agosto 2011 CHEVROLET CAMARO Finalmente in Europa SEAT ALHAMBRA 4x4 L alternativa ai crossover AUDI Q3 Pronta alla commercializzazione

week # 3 luglio/agosto 2011 CHEVROLET CAMARO Finalmente in Europa SEAT ALHAMBRA 4x4 L alternativa ai crossover AUDI Q3 Pronta alla commercializzazione week # 3 questa settimana parliamo di: luglio/agosto 2011 BMW M3 CRT leggera e potente CHEVROLET CAMARO Finalmente in Europa SEAT ALHAMBRA 4x4 L alternativa ai crossover AUDI Q3 Pronta alla commercializzazione

Dettagli

Sorprese a non finire.

Sorprese a non finire. www.kia.it Amore a prima vista. Il feeling scatterà al primo incontro, basterà posare lo sguardo sulla nuova Rio per rimanere colpiti dal suo fascino elegante ma dinamico capace di colpire al cuore. Linee

Dettagli

Fiat Powertrain Technologies al Round Britain Powerboat Race 2008

Fiat Powertrain Technologies al Round Britain Powerboat Race 2008 Fiat Powertrain Technologies al Round Britain Powerboat Race 2008 24 anni dopo l ultima edizione, torna il Round Britain, una delle più lunghe e difficili competizioni Endurance di tutti i tempi. 1424

Dettagli

OltreKart. tutto il mondo dei motori. 2 RADUNO - IN PISTA CON NOI Organizzato dal mensile Automobilismo d Epoca 24

OltreKart. tutto il mondo dei motori. 2 RADUNO - IN PISTA CON NOI Organizzato dal mensile Automobilismo d Epoca 24 OltreKart tutto il mondo dei motori 2 RADUNO - IN PISTA CON NOI Organizzato dal mensile Automobilismo d Epoca Domenica 24 Giugno 2007 24 2007 Pista collaudo Alfa Romeo di Balocco tracciato Langhe Gioko

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri MARZO: IL MERCATO SEMBRA RALLENTARE LA CADUTA IL NOLEGGIO SOSTIENE LE VENDITE MA IL CONFRONTO

Dettagli

Domanda di omologazione. Modello

Domanda di omologazione. Modello REGISTRO FIAT ITALIANO, Associazione fra Collezionisti di vetture Fiat d epoca, Legge 28.2.83 n. 53, D.L.vo 30.4.92 n. 285 e DPR 16.12.92 n. 495 Via Cesare Battisti 2, 10123 Torino, T 011.562.98.81, F

Dettagli

SUBARU ha presentato al salone di Ginevra il CONCEPT VIZIV

SUBARU ha presentato al salone di Ginevra il CONCEPT VIZIV COMUNICATO STAMPA SUBARU ha presentato al salone di Ginevra il CONCEPT VIZIV Ala, Marzo 2013 - Fuji Heavy Industries Ltd. (FHI), ha presentato all 83mo Salone di Ginevra la "SUBARU CONCEPT VIZIV". "SUBARU

Dettagli

ISOTTA FRASCHINI MILANO

ISOTTA FRASCHINI MILANO INVEST IN LUXURY ISOTTA FRASCHINI MILANO 1. Un Mito Italiano Nei primi anni del 1900, Isotta Fraschini era famosa in tutto il mondo come produttore di auto di lusso. L'azienda prende il nome dai suoi fondatori,

Dettagli

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia.

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia. E V E N T I La Scuderia San Giorgio, certamente la più antica nel panorama italiano dello sport amatoriale, prese vita nel lontano 17 ottobre 1947 grazie alla grande passione e alla tenacia di quattordici

Dettagli

Indice. Origini... 4 Concorso... 11 Web... 13 Invio Idee 14 FAQ... 17 1000 Miglia S.r.l., vicina ai giovani 18 Contatti 20

Indice. Origini... 4 Concorso... 11 Web... 13 Invio Idee 14 FAQ... 17 1000 Miglia S.r.l., vicina ai giovani 18 Contatti 20 Indice Origini... 4 Concorso... 11 Web... 13 Invio Idee 14 FAQ... 17 1000 Miglia S.r.l., vicina ai giovani 18 Contatti 20 Ogni tradizione di oggi è stata un innovazione di ieri. Dal 1927 al 1957 la Mille

Dettagli