NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE F24 Versione Applicativo: GECOM F24

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE F24 Versione 2015.0.0 Applicativo: GECOM F24"

Transcript

1 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE F24 Versione Applicativo: GECOM F24 Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: (Versione completa) Data di rilascio: COMPATIBILITA GECOM MULTI Versione GECOM REDDITI Versione GECOM STUDIO Versione GECOM GAMMA Versione GECOM PAGHE Versione CONSOLE TELEMATICI Versione Requisiti minimi per il software di base specifici per l applicativo SysInt/W TeamPortal Vedi ultima pagina SysIntGateway PER I DETTAGLI DEI REQUISITI E DELLE VERSIONI MINIME INERENTI IL SOFTWARE DI BASE E SISTEMI OPERATIVI CONSULTARE LA TABELLA POSTA SULL ULTIMA PAGINA DEL PRESENTE DOCUMENTO. INSTALLAZIONE AMBIENTE WINDOWS L applicativo potrà essere installato a seconda della modalità di distribuzione. 1. Modulo autoscompattante autoinst : Selezionare il bottone installa 2. CDROM applicativi TeamCD: Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l avvio dell installazione INSTALLAZIONE AMBIENTE LINUX Dalla console, come super-utente (root), digitare il comando AGGTAR. Le modalità di installazione rese disponibili da questo comando saranno: CD-ROM: Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l avvio dell installazione EXE: Scaricare i file in arrivo da TeamCast e confermare l avvio dell installazione AVVERTENZE Con il presente aggiornamento la procedura F24 viene implementata di nuove funzioni alcune delle quali inerenti le modifiche già fornite con i precedenti invii e relative alle disposizioni dettate dal DL.66/2014 in merito alla modalità di presentazione della delega F24. Integrazione alla guida utente 1

2 Gestione F24 F24 Controlli DL. 66/2014: nuovi tipi di delega Al fine di gestire le varie situazioni che si possono presentare all interno dello studio, anche a seguito delle novità introdotte dal DL. 66/2014 circa la modalità di presentazione della delega, con il presente aggiornamento si è ritenuto opportuno ampliare le possibilità di scelta del tipo di delega da predisporre prevedendo oltre alla delega cartacea, Entratel e Remote Banking anche le deleghe cartacea su Fisco Online/Home banking e telematica su Fisco Online. Sono state quindi aggiunte anche altre informazioni riguardanti la modalità di presentazione della delega da parte del cliente al quale sono riservati i canali Fisco online oppure Home Banking. E stata infine data la possibilità di decidere che tipo di delega predisporre in base a quanto fissato dal DL. 66/2014, ampliando le scelte e prevedendo anche le modalità Home Banking e Fisco online oltre al canale Entratel. Illustriamo di seguito le nuove implementazione, analizzando le procedure interessate. Tabella Personalizzazione procedura Folder Telematico Nella Tabella Personalizzazione procedura, nel folder Telematico, sono stati inseriti nuovi flag relativi ai controlli previsti dal DL.66/2014. Con i precedenti invii era stato attivato il solo flag Non effettuare controlli, con identica funzione in tutti i tipi di delega utilizzata. Con il presente invio, innanzitutto il suddetto flag è stato separatamente previsto per le deleghe cartacee e per le deleghe Remote Banking, affinché si possa consentire una sua differente impostazione per i contribuenti che in anagrafica hanno scelto come Tipo versamento l opzione B ovvero delega cartacea rispetto a coloro che invece hanno scelto di versare con il canale Remote Banking e quindi hanno indicato in anagrafica nel campo Tipo versamento R ovvero delega Remote Banking. Inoltre sono stati aggiunti altri flag che andiamo a spiegare. Integrazione alla guida utente 2

3 1) Controlli DL. 66/2014 deleghe RBK Oltre al flag Non effettuare, a cui sopra accennato e di cui è già conosciuto l utilizzo poiché già presente nella procedura, è stato previsto il flag Entratel. Entratel : se nell anagrafica del contribuente nel campo Tipo versamento è indicato R ovvero delega Remote Banking il contribuente in questione è già in linea con due delle tre condizioni previste dal DL. 66/2014 ovvero sia con la condizione che prevede che per deleghe di importo superiore ai euro è possibile utilizzare il Remote Banking sia con quella che prevede che per deleghe compensative con saldo positivo ugualmente sia consentita la presentazione tramite Remote Banking. Qualora invece si sia in presenza della terza condizione, ovvero quella in cui la delega è a zero per effetto della compensazione, tramite i flag in questione è possibile decidere il comportamento da adottare per tale delega poiché, se si seleziona il flag Non effettuare, la procedura non esegue alcun controllo e quindi la delega con importo a zero è presentata con la modalità di versamento impostata in anagrafica e quindi con l opzione Remote Banking anche se ciò non sarebbe conforme con quanto stabilito dal DL. 66/2014. Se invece in questo caso, ovvero delega a zero per effetto della compensazione, si seleziona il flag Entratel, la procedura interviene nella delega impostando la modalità di presentazione Entratel, conformemente a quanto previsto dal DL. 66/2014. Integrazione alla guida utente 3

4 NOTA BENE Precisiamo che i suddetti flag sono previsti a livello generale in Tabella Personalizzazione procedura ma possono essere gestiti anche a livello di singola anagrafica contribuente ed anche nell ambito della singola delega intervenendo nei dati di versamento. Integrazione alla guida utente 4

5 2) Controlli DL. 66/2014 deleghe cartacee Come sopra detto, le opzioni previste in tale flag agiscono solamente per i contribuenti che in anagrafica hanno indicato come Tipo versamento B delega cartacea. Non effettuare : impostando tale flag, anche in presenza di una delega che rientra in una delle tre condizioni previste dal DL. 66/2014, (ovvero, per le deleghe di importo superiore a euro non è possibile la delega cartacea mentre sono consentiti i canali di presentazione mediante RBK e Entratel per le deleghe con compensazione, come sopra, non è possibile la delega cartacea mentre sono consentiti i canali di presentazione mediante RBK e Entratel per le deleghe con importo a zero per effetto della compensazione non sono ammesse né deleghe cartacee né deleghe presentate tramite RBK essendo consentita la sola presentazione tramite il canale Entratel ) la delega rimane sempre con Tipo versamento B delega cartacea, quindi la procedura non effettua alcun controllo e mantiene sempre l opzione delega cartacea indipendentemente dalla tipologia. Cartacea + Fisco Online/HB : tale flag è consigliato nel caso in cui lo studio utilizza la prassi di consegnare al cliente la delega cartacea anche se di fatto questa deve essere presentata in modalità telematica a cui provvederà il cliente stesso. Se impostato tale flag e se la delega, conformemente a quanto dettato dal DL. 66/2014, non può essere presentata in modalità cartacea, il Tipo versamento rimane in automatico nella modalità di delega cartacea ma, stampando la delega, nella testata, verrà ora evidenziata, con una scritta, la modalità in cui potrà essere presentata tale delega. Esempio: Se la delega è nella condizione in cui può essere versata con i canali Fisco Online o Home Banking (quindi delega d importo superiore a euro oppure delega con compensazione con saldo positivo), nella testata della delega sarà riportata la scritta Inviare FOL/HB ad indicare che tale delega può essere presentata con i canali Fisco Online o Home Banking. Integrazione alla guida utente 5

6 Se invece la delega è nella condizione di delega con saldo a zero, nella testata della delega sarà evidenziata la scritta Inviare Fisco Online ad indicare che tale delega può essere presentata con il solo canale Fisco Online. In questa situazione la delega rimane cartacea, si presume che lo studio consegni al cliente una delega cartacea che sarà inviata con il canale telematico dal cliente stesso, pertanto viene stampata una sola copia della delega. Entratel + Fisco Online : impostando tale flag, se la delega rientra in una delle tre condizioni del DL. 66/2014 (ovvero, deleghe di importo superiore a euro, deleghe con compensazione, e deleghe con importo a zero per effetto della compensazione), viene automaticamente impostata come delega Entratel (quindi telematica venendo meno la condizione di delega cartacea ) e all interno della delega viene impostato anche il flag Fisco Online per far si che tale delega sia esclusa dal flusso Entratel dello studio e sia pertanto generato un telematico specifico che lo studio stesso invierà al contribuente, il quale si occuperà poi dell effettivo invio all Agenzia delle Entrate tramite il canale Fisco Online. Quindi, tale flag va selezionato per quei contribuenti che inviano autonomamente le deleghe tramite Fisco Online e, a differenza di ciò che avviene se selezionato il flag precedente, ovvero Cartaceo + Fisco Online/HB, nel caso in esame lo studio fornisce al contribuente anche il file telematico contenente le proprie deleghe che il contribuente stesso invierà all Agenzia delle Entrate tramite Fisco Online. Entratel : tale flag va selezionato quando in una delle tre condizioni previste dal DL. 66/2014 la delega debba essere automaticamente impostata con la modalità di invio Entratel in quanto provvederà lo studio ad effettuare la sua presentazione all Agenzia delle Entrate tramite il canale Entratel. Integrazione alla guida utente 6

7 NOTA BENE Precisiamo che anche i suddetti flag, come già sopra detto per i medesimi relativi però alle deleghe Remote Banking, sono previsti a livello generale in Tabella Personalizzazione procedura ma possono essere gestiti anche a livello di singola anagrafica contribuente ed anche nell ambito della singola delega intervenendo sempre nei dati di versamento. Integrazione alla guida utente 7

8 Gestione Anagrafica contribuenti Folder Dati versamento Come detto in precedenza, i flag previsti a livello di Personalizzazione procedura sono replicati nell Anagrafica del contribuente. Se nel folder Dati versamento, nel campo Tipo versamento è indicato B presentazione cartacea o R Remote Banking si attivano i medesimi flag, di cui sopra detto, presenti nella Tabella Personalizzazione procedura ed è possibile modificare la modalità di presentazione rispetto a quella prevista a livello generale (ovvero flag attivo su Segue tabella Personalizzazione ). Se invece in anagrafica il Tipo versamento è E Entratel, tutti i flag sono disabilitati e quindi i relativi controlli poiché con la modalità di presentazione Entratel è consentita qualsiasi condizione prevista dal DL. 66/2014. Integrazione alla guida utente 8

9 Sempre nella presente videata dell anagrafica contribuente sono stati inoltre aggiunti due nuovi flag, Fisco Online e Home Banking, che vanno selezionati quando il contribuente comunica allo studio che effettua sempre in maniera autonoma la presentazione della delega utilizzando i canali Fisco Online e/o Home Banking. Entrambi i flag possono essere selezionati solamente se il Tipo versamento è B delega cartacea mentre se il Tipo versamento è E Entratel è possibile selezionare solamente il flag Fisco Online ; sono entrambi disattivati se il Tipo versamento è R Remote Banking. Tipo versamento E Entratel : in tale situazione, se si attiva il flag Fisco Online, le deleghe sono generate come deleghe Entratel ma con l opzione Fisco Online attivata all interno della singola delega. Nell Anagrafica del contribuente occorre indicare un intermediario definito come Invio propria delega oppure lasciare il campo Codice intermediario non compilato. Integrazione alla guida utente 9

10 IMPORTANTE Le deleghe in tale situazione, ovvero con Tipo versamento E Entratel e flag Fisco Online attivo, vengono automaticamente escluse dalla generazione del file telematico per Entratel. Viene invece generato un file telematico specifico nel momento in cui, in fase di generazione del medesimo, si indica un intermediario definito come propria delega e si barra il flag Seleziona anche contribuenti con intermediario Entratel non assegnato. In tal caso il file telematico può essere inviato al contribuente che si occupa direttamente dell invio dello stesso all Agenzia delle Entrate tramite il canale Fisco Online. Tipo versamento B Cartaceo : in tale situazione: o se si attiva il flag Fisco Online ciò significa che il contribuente invia sempre autonomamente le proprie deleghe utilizzando il canale Fisco Online. Pertanto, la delega prodotta dallo studio è sempre definita come delega cartacea e nella testata verrà riportata la dicitura Inviare Fisco Online. La delega da consegnare al cliente viene prodotta in una sola copia. o se si attiva il flag Home Banking ciò significa che il contribuente invia sempre autonomamente le proprie deleghe utilizzando il canale Home Banking. Pertanto, la delega prodotta dallo studio è definita come delega cartacea se in base al DL. 66/2014 può essere inviata tramite il canale Home Banking e nella testata verrà riportata la dicitura Inviare Home Banking. Nel caso in cui la delega, per effetto dei controlli di cui al DL. 66/2014 non può essere inviata tramite il canale Home Banking (delega con compensazione a zero ) selezionando uno dei flag presenti in anagrafica e relativi ai controlli di cui al DL. 66/2014, è possibile scegliere come deve comportarsi la procedura in tale situazione ovvero se barrato il flag: Integrazione alla guida utente 10

11 Seguo tabella personalizzazione : la procedura si attiene a quanto impostato nella tabella di personalizzazione; Nessuno controllo : la delega rimane cartacea ; Cartacea+Fisco online/hb : la delega rimane cartacea e sulla delega, nella testata, viene indicata la scritta Inviare Fisco Online ; Entratel+Fisco online : la delega viene generata come telematica ed ha il flag Fisco Online attivato; Entratel : la delega viene generata in modalità telematica e da inviare a cura dello studio tramite il canale Entratel. Gestione delega Le scelte effettuate in Anagrafica contribuente, sia per quanto riguarda i flag Fisco Online e Home Banking sia per quanto riguarda i diversi flag di controllo come da DL: 66/2014, si ripercuotono sulla delega generata la cui modalità di presentazione è dunque determinata tenendo conto di quanto scelto dal cliente e di quanto richiesto dal DL. 66/2014. Qualora la delega si trovi nello stato di Chiusa, proprio dalla Gestione delega, all interno dei Dati di Versamento, le informazioni relative ai canali di presentazione sono tutti presenti, gestibili e modificabili da codesto contesto. Integrazione alla guida utente 11

12 Esempio n.1): se il cliente ha previsto che la delega sia cartacea e che sia presentata con il canale Fisco Online, quindi in anagrafica è stato indicato Tipo versamento B delega cartacea ed è stato selezionato il flag Fisco Online, nella Gestione delega, nei Dati di versamento troveremo barrati appunto i flag Delega cartacea e Fisco Online. Lo stesso ovviamente se in anagrafica fosse stato selezionato il flag Home Banking, nella Gestione delega avremmo trovati attivati i flag Delega cartacea e Home Banking e di conseguenza nella testata della delega la relativa scritta Inviare Home Banking. Integrazione alla guida utente 12

13 Anche i flag di controllo di cui al DL. 66/2014, presenti all interno dell Anagrafica contribuente, se selezionati, possono modificare sia il Tipo di versamento che i flag Fisco Online e Home Banking riportati in Gestione delega. Integrazione alla guida utente 13

14 Esempio n.2): se nell Anagrafica del contribuente è stato indicato Tipo versamento B delega cartacea ed è stato selezionato il flag cartacea + Fisco Online/HB tra i flag di controllo del DL. 66/2014, nel momento in cui la delega non può essere versata in modalità cartacea per effetto delle condizioni dettate dal suddetto DL. (ad esempio perché d importo superiore a euro), nella Gestione delega, nella sezione Dati di versamento, troveremo barrato per il Tipo versamento il flag cartacea ed i flag Fisco Online e Home Banking. Tale situazione sta ad indicare che il contribuente può presentare la delega scegliendo indifferentemente o il canale Home Banking o il canale Fisco Online. Ovviamente la combinazione di tali informazioni all interno della delega fanno sì che cambi anche la scritta che viene riportata in testa nella delega ( ) Integrazione alla guida utente 14

15 IMPORTANTE Tutti i suddetti flag possono essere impostati anche manualmente da Gestione deleghe su: deleghe cartacee Chiuse o deleghe Entratel Chiuse purché non ancora Inviate. Integrazione alla guida utente 15

16 Tabella Personalizzazione procedura nuovo flag Assegnazione del conto corrente di addebito in fase di Chiusura delega Fino alla versione precedente alla presente il conto corrente di addebito, per le deleghe che sono da inviare tramite Entratel, veniva assegnato solamente in fase di generazione del file telematico. Con il presente aggiornamento è stata data invece la possibilità di assegnare il conto corrente già in fase di chiusura della delega. Al fine di consentire tale assegnazione, anticipata rispetto alla generazione del file telematico, in Tabella Personalizzazione procedura è stato previsto un nuovo flag, Assegno c/c addebito in chiusura, che, se attivato, consente di assegnare il conto corrente in fase di Chiusura/Stampa deleghe e non in fase di generazione del telematico. Viceversa, l assegnazione avviene in fase di generazione telematico, come nelle versioni precedenti. Tale flag è presente anche in Gestione delega, nella sezione Versamento, e quindi può essere gestito anche nell ambito della singola delega. Una volta che il flag è abilitato, o dalla Tabella Personalizzazione procedura o direttamente dalla Gestione delega, vengono visualizzate, ed eventualmente è possibile anche modificare, le informazioni relative al conto corrente utilizzato. Integrazione alla guida utente 16

17 Oltre al flag c/c addebito assegnato vengono automaticamente riportate le informazioni relative al Titolare del c/c, che di norma è il Contribuente e che invece in alcune situazioni previste può essere il Firmatario o il Garante, ai dati della Banca e del relativo Conto corrente predefinito ma che è possibile cambiare con i dati di un altro conto corrente. Viceversa, se invece nella Tabella Personalizzazione procedura non è stato attivato il flag in questione, Assegno c/c addebito in chiusura, ciò può essere effettuato manualmente per singola delega barrando il check ed inserendo, sempre manualmente, le altre informazioni relative al conto bancario. Tale flag, Assegno c/c addebito in chiusura, può essere selezionato solo se la delega è Chiusa. Non può essere selezionato, se la delega risulta già inviata oppure se per l addebito viene utilizzato il conto corrente dell intermediario o se la delega ha il saldo a zero o se per l invio della delega si è scelto il canale Fisco online, in tali situazioni non è possibile selezionare il presente flag e, di conseguenza, indicare i dati del conto corrente utilizzato dal contribuente poiché nel file telematico non è prevista l indicazione dei dati relativi al conto corrente del contribuente. Precisiamo, invece, che è possibile inserire le informazioni relative al conto corrente sia per le deleghe cartacee che per quelle inviate tramite il canale Entratel e/o Remote Banking. Mentre per le deleghe cartacee i dati relativi al conto corrente bancario vengono utilizzati solo ai fini della stampa, in caso di invio della delega tramite Entratel e/o Remote Banking tali dati vengono riportati anche nel file telematico. La procedura propone il conto corrente predefinito anche se, in corrispondenza dei campi riservati ai codici ABI e CAB è presente la funzione F3=Ricerca c/c che può essere utilizzata per selezionare un conto corrente differente da quello proposto e selezionabile tra quelli presenti in anagrafica. Integrazione alla guida utente 17

18 Ovviamente, in base alla tipologia indicata nel campo Titolare c/c e quindi, a seconda che sia indicato Contribuente o Firmatario o Garante, varierà la ricerca che può essere effettuata, tramite la funzione F3=Ricerca c/c, dei relativi conti correnti, all interno dell apposita anagrafica. ANNOTAZIONI In presenza dei Firmatari : 2=Rappresentante di minore, inabilitato, 3=Curatore fallimentare, 7=Erede del contribuente, 11=Tutore del minore, nei cui casi è richiesta obbligatoriamente l indicazione del conto corrente del firmatario, se per la delega fosse indicato Tipo versamento Remote Banking, questi sarebbe automaticamente cambiato con Tipo versamento Entratel. PRECISAZIONE Se è stato attivato il flag in questione, c/c addebito assegnato, e quindi si è scelto di assegnare il conto corrente già in fase di chiusura della delega prima ancora quindi del suo invio, qualora nell anagrafica del contribuente non fosse indicato nessun conto corrente, nel momento in cui si chiude la delega la procedura non invia alcuna segnalazione cosa che invece farà al momento dell invio telematico dove sarà individuata e segnalata l incongruenza relativa all assenza del conto corrente tale per cui verrà bloccato l invio della delega (così come avveniva in precedenza).. Integrazione alla guida utente 18

19 Tabella Personalizzazioni procedura nuovo flag Tipo versamento Nella Tabella Personalizzazione procedura è stato inserito un nuovo flag relativo alle diverse Tipologie di versamento dove è possibile predefinire una delle diverse modalità di presentazione della delega e cioè cartacea, Entratel, RBK. Quanto predefinito nel presente campo verrà poi proposto in fase di creazione di una nuova anagrafica contribuente nel campo Tipo versamento. Integrazione alla guida utente 19

20 Gestione delega nuovo flag: Addebito conto corrente dell Intermediario/Mittente Il flag Addebito c/c Intermediario/Mittente, già presente nell Anagrafica del contribuente, è stato ora previsto anche in Gestione delega, sempre all interno dei dati di Versamento ed è compilato in automatico dalla procedura, se già attivato all interno dell Anagrafica del contribuente. Qualora tale flag non sia stato già attivato all interno dell Anagrafica contribuente, ciò può essere effettuato dalla Gestione delega nel caso in cui, al di fuori dello standard, si effettui l addebito su conto corrente dell intermediario/mittente. ATTENZIONE Precisiamo che tale flag è inibito in presenza di deleghe cartacee, di deleghe Enti pubblici, di deleghe con saldo a zero e di deleghe per il cui invio si è scelto il canale Fisco online ; viceversa l addebito sul conto corrente è invece possibile utilizzando il conto corrente dell Intermediario, se la delega è inviata tramite Entratel oppure utilizzando il conto corrente del Mittente, se la delega è inviata tramite Remote Banking. Integrazione alla guida utente 20

21 ATTENZIONE Se attivato il flag in questione, Addebito c/c Intermediario/Mittente, per la generazione del file telematico Entratel di presentazione della delega va utilizzata una funzione differente da quella ordinaria che invece si utilizza in tutti gli altri casi tra cui anche il caso in cui il presente flag non è stato attivato. Pertanto, invece della procedura generica Generazione invio Entratel va selezionata la successiva scelta Generazione invio addebito intermediario. Viceversa in presenza di deleghe da inviare tramite il canale Remote Banking, la scelta per generare il telematico, anche in presenza del flag Addebito c/c Intermediario/Mittente, è Generazione invio Remote Banking al cui interno sono previsti appositi flag per selezionare Tutte le deleghe e quindi sia quelle con indicato il conto corrente del mittente che quelle senza, oppure Escludi deleghe con addebito su c/c mittente o viceversa selezionare solo quest ultime barrando il flag Solo deleghe con addebito su c/c mittente. Integrazione alla guida utente 21

22 Modifiche apportate alla procedura Generazione invio Entratel Nuovo flag: Selezione per scadenza Nella procedura Generazione invio Entratel, nella cartella Gestione telematico Entratel, è stato previsto un nuovo flag Selezione per scadenza. Dopo aver inserito il Periodo per il quale si desidera generare le deleghe è possibile indicare anche una determinata scadenza all interno del periodo indicato. A tal proposito è stato previsto il flag Selezione per scadenza e l indicazione, nel campo a fianco, anche della relativa Data di scadenza. Se compilata, saranno generate le sole deleghe che hanno la data di scadenza uguale a quella indicata. IMPORTANTE L indicazione della Data di scadenza è facoltativa e, qualora non indicato nulla, la procedura si comporta come in passato, ovvero genera tutte le deleghe presenti nel periodo indicato, anche se queste risultano con scadenze diverse. Integrazione alla guida utente 22

23 Esempio: Se a Gennaio metà mese sono presenti deleghe con scadenza 16/01 e deleghe con scadenza 18/01, se è indicato solamente il Periodo e quindi Gennaio metà mese e non è barrato il flag Selezione per scadenza, nel file telematico generato confluiscono tutte le deleghe tenuto conto del solo periodo indicato e quindi sia quelle con scadenza 16/01 che quelle con scadenza 18/01 e questo è il comportamento già utilizzato in precedenza. Viceversa, se si volessero generare solamente le deleghe di una determinata scadenza, è possibile selezionare il flag appositamente previsto ed indicare la data della scadenza da generare. Pertanto, indicando nella Data scadenza 16/01 sono generate solamente le deleghe rientranti in tale scadenza e ne sono escluse quelle con scadenza 18/01. Integrazione alla guida utente 23

24 Eliminazione di alcuni flag precedentemente presenti nella procedura di Generazione invio Entratel Con il presente aggiornamento sono stati rimossi alcuni flag precedentemente presenti nella procedura Generazione invio Entratel. FLAG RIMOSSSI CON LA PRESENTE VERSIONE I flag Escludi contribuenti con addebito su conto corrente intermediario e Seleziona solo contribuenti con addebito su conto corrente intermediario sono stati rimossi poiché con la presente scelta, Generazione invio Entratel, non è possibile generare, come sopra detto, le deleghe in cui è selezionato il flag Addebito su c/c Intermediario/Mittente per le quali deve essere invece utilizzata la successiva scelta presente a menu che è Generazione invio addebito intermediario. Integrazione alla guida utente 24

25 Il flag Seleziona solo contribuenti con tipo versamento Entratel è stato invece rimosso in quanto, attualmente, il controllo se generare o meno la delega non è più effettuato su quanto indicato in anagrafica contribuente nel campo Tipo versamento ma viene effettuato sulla delega stessa, verificando se questa deve essere presentata con il canale Entratel. Esempio: Per un contribuente potrebbe essere prevista la presentazione cartacea, e quindi nell anagrafica del contribuente è indicato nel campo Tipo versamento delega cartacea, ma poi per effetto dei controlli come da DL. 66/2014 la delega verrebbe generata con Tipo versamento Entratel. Ne conviene che il controllo circa la modalità di presentazione della delega non è più effettuato sul Tipo versamento indicato nell Anagrafica del contribuente ma sul tipo di versamento presente in delega e quindi conseguente scelta del canale dettato dai controlli di cui al DL.66/2014. Di conseguenza, nella griglia dove vengono visualizzati i contribuenti saranno riportati i contribuenti indipendentemente da quanto indicato in anagrafica nel campo Tipo versamento. Il filtro sulle deleghe da generare è poi applicato a livello di singola delega. RIEPILOGANDO In sintesi: con la scelta Generazione invio Entratel vengono selezionate solamente le deleghe Entratel in cui non è attivo il flag Addebito su c/c Intermediario/Mittente. Indicando un codice intermediario specifico sono selezionate solo le deleghe Entratel in cui non è attivo il flag Fisco Online. Indicando invece quale intermediario l opzione Invio propria delega ed eventualmente barrato il flag Seleziona anche contribuente con intermediario Entratel non assegnato sono selezionate le sole deleghe in cui è attivo il flag Fisco Online. con la scelta Generazione invio addebito Intermediario/Mittente vengono selezionate solamente le deleghe Entratel in cui è attivo il flag Addebito su c/c Intermediario/Mittente. con la scelta Invio propria delega-no Intermediario è possibile generare le deleghe di un solo contribuente per volta ed è possibile generare solamente le deleghe in cui è selezionato il flag Fisco Online. con la scelta Generazione deleghe Enti Pubblici è possibile generare le sole deleghe di contribuenti Enti Pubblici. Integrazione alla guida utente 25

26 ATTENZIONE I contribuenti che prima del presente aggiornamento avevano indicato in Anagrafica un intermediario Invio propria delega, qualora desiderino continuare a generare le deleghe sempre con la modalità Invio propria delega, debbono attivare in anagrafica il flag Fisco Online viceversa le deleghe in cui l intermediario indicato è Invio propria delega, ma con flag Fisco Online non attivato, non saranno prese in considerazione nella generazione del file telematico. Al fine di individuare tali contribuenti e di conseguenza di attivare per i medesimi il suddetto flag Fisco Online, è possibile utilizzare la scelta Gestione dati contribuenti in cui tra i filtri di selezione va impostato il filtro dell intermediario qualificato come Invio propria delega e selezionato il flag Fisco Online all interno del bottone Funzioni e a sua volta all interno della scelta Azioni, affinché il medesimo possa essere impostato in modo massivo nelle sole anagrafiche filtrate, evitando in tal modo di dover entrare su ciascuna di esse. Integrazione alla guida utente 26

27 Ricerca deleghe All interno della procedura Ricerca deleghe, presente nella cartella Elaborazione deleghe, è stata data la possibilità di filtrare le deleghe in cui non vi è conto corrente assegnato. A tal proposito, nel campo c/c addebito assegnato è possibile impostare il filtro che permette di estrapolare le sole deleghe dei contribuenti selezionati in cui non è stato assegnato ancora un conto corrente di addebito. Le opzioni possibili sono T Tutte, ovvero tutte le deleghe indipendentemente dalla presenza o meno del conto corrente di addebito assegnato, S ovvero solo le deleghe in cui il conto corrente di addebito è assegnato, N solo le deleghe in cui il conto corrente di addebito non è assegnato, D Da assegnare, per estrapolare solamente le deleghe in cui il conto corrente non è presente ma nel cui telematico deve essere invece necessariamente riportato. Esempio: Selezionando N verrebbero selezionate tutte le deleghe nelle quali il conto corrente non risulta assegnato, anche le deleghe con saldo a zero che nel file telematico non necessitano dell indicazione del conto corrente di addebito viceversa selezionando D tali deleghe con saldo a zero verrebbero escluse dalla ricerca. Una volta estrapolate le deleghe in cui non è presente il c/c di addebito tramite il bottone Funzioni, al cui interno è presente la scelta Assegna c/c di addebito, è possibile effettuare l assegnazione massiva del c/c di addebito, scelto da ciascun contribuente. Integrazione alla guida utente 27

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2011.2.0 Applicativo: GECOM F24

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2011.2.0 Applicativo: GECOM F24 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2011.2.0 Applicativo: GECOM

Dettagli

l agenzia in f orma GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE

l agenzia in f orma GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE 6 l agenzia in f orma 2006 GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE INDICE INTRODUZIONE 2 1. I VERSAMENTI TELEMATICI 3 I vantaggi dei versamenti on line 3 Come si effettuano 3 Il conto su cui addebitare

Dettagli

Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24

Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24 A cura di Raffaella Pompei, dottore commercialista, funzionario dell Ufficio fiscale Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24 Il Decreto Renzi ha ampliato i casi in cui è necessario

Dettagli

Roma, 19 settembre 2014

Roma, 19 settembre 2014 CIRCOLARE N. 27 Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 19 settembre 2014 OGGETTO: Modalità di presentazione delle deleghe di pagamento

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 24.00.00 GAMMA EVOLUTION

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 09/01/2015 GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 16 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. PREMESSA 4 3. FUNZIONI RELATIVE AGLI INCARICATI 6 3.1 NOMINA DEI GESTORI INCARICATI E DEGLI

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Approvazione delle modifiche al modello di versamento F24 enti pubblici ed alle relative specifiche tecniche Introduzione del secondo codice fiscale

Approvazione delle modifiche al modello di versamento F24 enti pubblici ed alle relative specifiche tecniche Introduzione del secondo codice fiscale Prot. n. 2012/140335 Approvazione delle modifiche al modello di versamento F24 enti pubblici ed alle relative specifiche tecniche Introduzione del secondo codice fiscale IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base

Dettagli

Teorema New Gestione condominio

Teorema New Gestione condominio Teorema New Gestione condominio manuale per l'utente 1 Indice Introduzione e condizioni di utilizzo del software La licenza d'uso Supporto tecnico e aggiornamenti I moduli e le versione di Teorema per

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE Prot. n. 2012/74461 Approvazione del modello di versamento F24 Semplificato per l esecuzione dei versamenti unitari di cui all articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997 n. 241 e successive modificazioni

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti:

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: Benvenuto su RLI WEB L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: richieste di registrazione dei contratti di locazione di beni immobili e affitto fondi rustici;

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale

L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale GAMMA EVOLUTION Caratteristiche Funzionali Con la sua impostazione modulare, GAMMA EVOLUTION fornisce gli strumenti per una completa ed efficace gestione

Dettagli

Con.Te. Console Telematici Gestione Completa ed Automatica dei flussi Telematici

Con.Te. Console Telematici Gestione Completa ed Automatica dei flussi Telematici Con.Te Console Telematici Gestione Completa ed Automatica dei flussi Telematici Con.Te Console Telematici - Gestione Completa ed Automatica dei flussi Telematici La nuova procedura Console Telematici ha

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A Comunicazione Spesometro 2 Attivazione 2 Configurazioni 3 Classificazione delle Aliquote IVA 3 Dati soggetto obbligato 4 Opzioni 5 Nuovo adempimento 6 Gestione

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Spesometro/Modello di comunicazione polivalente risposte alle domande più frequenti

Spesometro/Modello di comunicazione polivalente risposte alle domande più frequenti Suite Contabile Fiscale 08 novembre 2013 Spesometro/Modello di comunicazione polivalente risposte alle domande più frequenti 1) Domanda: Come posso verificare i codici fiscali errati delle anagrafiche

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0136693.19-11-2013-U

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0136693.19-11-2013-U COMUNICAZIONE POLIVALENTE (Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (art. 21 decreto legge n. 78/2010) - Comunicazione delle operazioni legate al turismo effettuate in contanti in deroga all

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3 FAQ 2015 Flusso telematico dei modelli 730-4 D.M. 31 maggio 1999, n. 164 Comunicazione dei sostituti d imposta per la ricezione telematica, tramite l Agenzia delle entrate, dei dati dei 730-4 relativi

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

REGISTRARE CONTRATTO

REGISTRARE CONTRATTO REGISTRARE UN CONTRATTO DI LOCAZIONE Se si affitta un immobile o un fondo rustico, sia l affittuario (conduttore) che il proprietario (locatore) sono obbligati a registrare il contratto di locazione eadassolvere

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Il programma consente di visualizzare il contenuto dei files scaricabili da SIATEL 2.0 (PUNTOFISCO), relativi ai versamenti, eseguiti tramite modello

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14 Windows software per strumenti di verifica Pag 1 of 16 1. GENERALITA SOFTWARE TOPVIEW Il software professionale TopView è stato progettato per la gestione di dati relativi a strumenti di verifica multifunzione

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli