Una concessionaria di Legnano custodisce una preziosa raccolta delle più belle Alfa Romeo. Nata dalla passione del titolare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una concessionaria di Legnano custodisce una preziosa raccolta delle più belle Alfa Romeo. Nata dalla passione del titolare"

Transcript

1 Una concessionaria di Legnano custodisce una preziosa raccolta delle più belle Alfa Romeo. Nata dalla passione del titolare

2 PASSIONE Collezione Cozzi Tesoro di famiglia Nei saloni della concessionaria Alfa Romeo più antica d Italia, a Legnano, è custodita una raccolta di auto che racconta la storia della Casa di Arese dagli anni 50 in poi. Attraverso i suoi modelli di pregio, ma anche di grande serie di Laura Confalonieri

3 Dagli anni 50 a oggi Una Duetto 2000 e, sullo sfondo, una SZ Roadster e una 2500 SS Cabrio: tre pezzi del museo che raccoglie i modelli dell Alfa Romeo a partire dagli anni 50, quando Cozzi divenne concessionario della Casa di Arese Il salone, a un primo sguardo, è quello di una concessionaria: auto in esposizione, altre in riparazione nell officina, clienti che attendono. Un indizio, però, fa scattare la curiosità del visitatore: tra le macchine moderne, spicca una Giulia TI Super grigia del È un esemplare unico, di un colore che non era in catalogo, ma fu creato ad hoc per le corse. Non è strano trovarlo qui. In fondo, la Fratelli Cozzi di Legnano è la concessionaria Alfa Romeo più antica del mondo; rappresenta il Biscione dal 1955 e per questo è stata anche premiata dalla Regione come attività storica. Negli ultimi anni ha allargato la propria offerta anche alla BMW e alla Mini. Ma il rapporto del patron, Pietro Cozzi, con il Biscione è qualcosa che va oltre gli accordi commerciali. È passione pura. Per capirlo basta scendere al piano inferiore, nel seminterrato. Qui l appassionato ha un sussulto e capisce che la Giulia era soltanto un assaggio: disposte nel grande garage, lungo un tappeto rosso, 45 Alfa Romeo costruite dal 1950 ai giorni nostri brillano, tirate a lucido, perfettamente conservate. Alle pareti, vecchie pubblicità e insegne vintage creano la scenografia perfetta per un museo. Un museo molto particolare, una collezione atipica, non didascalica, messa insieme in cinquant anni di lavoro, secondo il gusto personale di Pietro Cozzi. «Tutto cominciò nel 1960 con una Giulietta Ti gialla di proprietà del salumiere del paese vicino», racconta. «Aveva pochi chilometri, era perfetta, ma con già dieci anni alle spalle, e la moglie del cliente ne voleva una nuova. La presi in permuta e decisi di tenerla. Poco dopo, ritirai una 1900 Super che era stata di Vittorio Gassman, ma era malridotta. Venne da me Chiapparini, preparatore di auto da corsa, dicendomi che ne aveva un altra da allestire per le gare. Un peccato rovinarla: era bellissima. Se lei mi dà la sua, io la preparo e quella bella gliela lascio, mi propose. Affare fatto». Così le auto diventarono due. Poi, tre, quattro, cinque, tutte da stivare in qualche angolo dell officina. Ogni volta che un cliente cambiava vettura e ne lasciava una in buone condizioni, Cozzi la prendeva per sé. «Quando mi resi conto di aver dato vita a una raccolta vera e propria», continua, «cominciai a cercare i modelli che mi mancavano». Fu un anticipatore: a quei tempi non c era ancora la cultura di conservare le automobili. Quando diventavano vecchie, semplicemente, si rottamavano. «Ma quelle macchine rappresentavano la storia della mia vita, del mio lavoro, così decisi di raccontarla attraverso le loro linee». Nel salone si trova di tutto, dalle vet- Alfa Romeo Montreal del 1971

4 Giulia in tinta unica Un dettaglio della Giulia TI Super, esemplare unico in questo colore. Sopra, la Spider Osso di seppia. In alto, la 155 Q4 2.0 allestita per stabilire un record di velocità sul lago salato a Bonneville, negli Usa ture di pregio a quelle di grande serie. La più vecchia, una delle più belle, è una 2500 SS Cabrio Pininfarina del 1950: un gioiello trovato per caso. «Era abbandonata sotto un porticato», ricorda Cozzi, «il proprietario mi pregò di andare a prenderla col carro attrezzi. Quando la vidi, sotto una catasta di vecchi ferri, non credevo ai miei occhi. Oggi vale una fortuna». A ogni passo lungo il corridoio s incontrano pezzi della storia del Biscione: dalla Montreal alla 1900 Super berlina del 1958, fino alla AR 51, la Matta, recuperata da un industriale di Parabiago che la usava nella sua cascina. Ci sono anche la 155 Q che nel 1992 ha stabilito un record di velocità sul lago salato di Bonneville, negli Stati Uniti (ha ancora il paracadute richiuso sul paraurti posteriore), e una 33 Permanent 4x4. «Per ogni modello cercavo la versione particolare, la più performante o rara. Qualcuna, poi, l ho ceduta per mancanza di spazio, ma di tutto ciò che è stato lanciato da quando vendo le Alfa Romeo ho almeno un esemplare». Ci sono rarità come la 2600 Sprint disegnata da Bertone e modelli diffusi come la 75. C è persino l Arna, simbolo degli anni bui di Arese. «Ho voluto anche questa perché fa parte della storia dell Alfa Romeo. Ricordo ancora quando il presidente Massacesi chiese a noi concessionari un parere su quest avventura che volevano intraprendere con la Nissan (l Arna era assemblata in Italia, unendo le scocche della Nissan Cherry e la meccanica derivata dall Alfasud, ndr). Noi gli suggerimmo di non sottolineare troppo che fosse un Alfa Romeo. Se la prese molto. La lanciarono con lo slogan: Arna e La numero uno La Giulietta TI che diede il via alla raccolta. A sinistra, Pietro Cozzi con i figli Elisabetta e Roberto. Nella pagina a fianco, da sinistra, il frontale della SZ Roadster e la Giulia SS sei subito alfista. Come fece arrabbiare gli alfisti, quelli veri». Come lui. Cozzi è cresciuto con il mito del Biscione e a vent anni ha cominciato a vendere le Alfa Romeo nella commissionaria (allora si chiamava così) di famiglia. «Avevo la cartella di pelle, regalo di mia madre, per sembrare più grande, più serio. Quando andavo dai clienti per proporre una vettura, mi dicevano: Ah, l Alfa Romeo: potessi averne una». Scovate nei silos di Arese Nella collezione ci sono anche due SZ: una coupé rossa e una roadster gialla. «La coupé l ho presa nel 1995, per celebrare i quarant anni della mia azienda. La roadster l ho trovata nel silos di Arese: era lì, in un angolo, con due dita di polvere sopra. Ce n era un intero lotto, che fu venduto a prezzi scontati». Cozzi seleziona i pezzi della sua raccolta scegliendo quelli che hanno un dettaglio, un quadrifoglio, una scritta, in grado di evocare il fascino dell Alfa Romeo. Tra quelle di pregio, spiccano una 2600 Spider Touring Superleggera del 62, bellissima, e una Giulia Spider 1600 disegnata da Pininfarina, ma ci sono anche la GTV6 con il 2.5 V6 e il cofano rialzato, l Alfetta 2000 Quadrifoglio Oro del 1983, una Giulietta 2000 Turbodelta e l Alfa 90 Quadrifoglio Oro. Anche questa, parentesi fosca della storia di Arese. Poi c è il capitolo Alfasud. «Tecnicamente era fatta molto bene, con il boxer progettato dall ingegner Hruska. Peccato che avesse lamiere che si arrugginivano. Ho la berlina, la Ti e anche la Giardinetta». Tra i cofani allineati, poi, spunta un

5 cerchio dipinto di rosso: è la 75 Turbo Evoluzione, una delle poche stradali. Nella sala si salta da un decennio all altro, passando a destra e a sinistra della lunga passatoia che funge da fil rouge alla collezione. C è la 1300 Junior Zagato del 71, con il fascione frontale di plexiglass («Fragilissimo: si rompeva a ogni parcheggio», ricorda Cozzi), la 1750 GT Veloce del 69: «La 2000 era più comune, così ho voluto questa». E, ancora, la 1600 Spider Duetto, la Giulietta Sprint 1300, l Alfetta La 164 fu un successo: a rappresentarla c è la 3.0 Quadrifoglio Verde. Tra le vetture moderne ci sono anche una V6 24 valvole del 98 e la V6 turbo del 99, con kit estetico. Chiude la collezione, per ora, una Spider V6 con interni rossi e neri. Tutte le auto sono funzionanti. «Se le tieni ferme, muoiono», spiega Cozzi. «Ho un collaboratore, Franco, che si occupa della manutenzione, le fa girare, le tiene in perfetta efficienza». Gli chiediamo se ce n è una preferita. «Per me questa è un po come una famiglia allargata. Forse, però, la Giulia SS è quella che mi piace di più, perché mi ricorda un epoca d oro, in cui avevamo auto straordinarie come la Sprint e la Giulietta». Non ha smesso di cercare, Cozzi: ora è a caccia di una 1900 Super Sprint. E, comunque, le vuole raccogliere tutte. «Avremo la 147, la MiTo, la nuova Giulietta». Da buon imprenditore, guarda avanti. Il futuro dell attività è nelle mani dei suoi figli, Roberto ed Elisabetta. Con loro ha realizzato un progetto per fare della collezione un percorso museale. Per ora, infatti, la raccolta non è aperta al pubblico: si può visitare su prenotazione (chiamando il numero ). Ma l idea è quella di creare un museo vero. «Abbiamo contatti con gli enti locali per promuovere il progetto, che sarebbe un attrazione formidabile per la zona». Chissà che non ci riesca. Con il museo di Arese chiuso sine die, questa, oggi, è l unica raccolta a celebrare degnamente la gloria dell Alfa Romeo. Riproduzione riservata Tratto dal numero 286/maggio 2012 di Quattroruote per gentile concessione di Editoriale Domus S.p.A., tutti i diritti riservati Da destra: Alfa Romeo 1900 Super del 1958, 2000 Berlina del 1960 e Giulietta T.I. del 1960

PRODUZIONE VETTURE ALFA ROMEO da! 1954 a! 1965 dei tipi Giu!ietta

PRODUZIONE VETTURE ALFA ROMEO da! 1954 a! 1965 dei tipi Giu!ietta 848 PRODUZIONE VETTURE ALFA ROMEO da! 954 a! 965 dei tipi Giu!ietta 954 2 tipo GiuJietta Sprint 955 o n 45 430 tipo Giulietta Sprint tipo GiuJietta BerJina 956 6348 855 252 007 8 tipo GiuJietta Sprint

Dettagli

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER INTERVISTA A WOLFGANG EGGER Domande a cura di Carlo Alberto Monti, Presidente Club Alfa Sport Trascrizione: Mapelli Paolo, Responsabile Stampa Fotografie: Mapelli Paolo per Club Alfa Sport Come vive la

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030

ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030 Marca / Modello Anno Fissaggi Ant. Post. Anteriore Posteriore ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030 Tipo 10 ( ponte rigido al retrotreno ) 84-85 I / I 82-5067 - Tipo 24 85-86

Dettagli

ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030

ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030 Marca / Modello Anno Fissaggi Ant. Post. Anteriore Posteriore ARO Tipo 10 ( ruote indipendenti ) 82-84 I / I O / O 82-5067 84-5030 Tipo 10 ( ponte rigido al retrotreno ) 84-85 I / I 82-5067 - Tipo 24 85-86

Dettagli

LA DIVERSITÀ Obiettivo: accettare la diversità propria e altrui; considerare la diversità come un valore; comprendere un racconto.

LA DIVERSITÀ Obiettivo: accettare la diversità propria e altrui; considerare la diversità come un valore; comprendere un racconto. LA DIVERSITÀ Obiettivo: accettare la diversità propria e altrui; considerare la diversità come un valore; comprendere un racconto. Attività: ascolto di un racconto. La bambola diversa Lettura dell insegnante

Dettagli

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de Nome: Telefono: Data: Kurs- und Zeitwunsch: 1. Ugo è a. italiano b. da Italia c. di Italia d. della Italia 3. Finiamo esercizio. a. il b. lo c. gli d. l 5. Ugo e Pia molto. a. non parlano b. non parlare

Dettagli

Neretta e Bertola suonarono

Neretta e Bertola suonarono Neretta e Bertola suonarono il campanello di via dei Mirtilli n 15, alle ore 17. Era il primo venerdì del mese e loro erano puntualissime, come sempre. Aprì loro una vecchina piccola, piccola che con un

Dettagli

OltreKart. tutto il mondo dei motori. 2 RADUNO - IN PISTA CON NOI Organizzato dal mensile Automobilismo d Epoca 24

OltreKart. tutto il mondo dei motori. 2 RADUNO - IN PISTA CON NOI Organizzato dal mensile Automobilismo d Epoca 24 OltreKart tutto il mondo dei motori 2 RADUNO - IN PISTA CON NOI Organizzato dal mensile Automobilismo d Epoca Domenica 24 Giugno 2007 24 2007 Pista collaudo Alfa Romeo di Balocco tracciato Langhe Gioko

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

DIRE FARE E PENSARE SCUOLA SCUOLA DELL INFANZIA DI AGUGLIARO GRUPPI: BAMBINI MEDI E GRANDI CLASSE LABORATORIO/PROGETTO GOCCIOLINE COLORATE

DIRE FARE E PENSARE SCUOLA SCUOLA DELL INFANZIA DI AGUGLIARO GRUPPI: BAMBINI MEDI E GRANDI CLASSE LABORATORIO/PROGETTO GOCCIOLINE COLORATE DIRE FARE E PENSARE IL DIARIO DI LABORATORIO DELLA MIA CLASSE SCUOLA CLASSE SCUOLA DELL INFANZIA DI AGUGLIARO GRUPPI: BAMBINI MEDI E GRANDI LABORATORIO/PROGETTO GOCCIOLINE COLORATE Anno Scolastico 2014-2015

Dettagli

Ricordate la Zanzaia? La signora piccolina, con viso scarno, pomelli rossi sanguigni, occhi grandi e sporgenti, moglie del bottegaio Luigi Zana?

Ricordate la Zanzaia? La signora piccolina, con viso scarno, pomelli rossi sanguigni, occhi grandi e sporgenti, moglie del bottegaio Luigi Zana? Appendice La mia permanenza a Novara fu di circa due anni, sino al luglio del 1958, in cui lasciai definitivamente il Corpo, a- vendo trovato una più confacente sistemazione lavorativa all interno della

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

Serena vive, scrive, comunica

Serena vive, scrive, comunica Serena vive, scrive, comunica Serena Negrisolo SERENA VIVE, SCRIVE, COMUNICA Poesie alla mia cara mamma a Marcella al mio papà Introduzione Sono Pino, il papà di Serena. Al termine del terzo anno di

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli

La strada che non andava in nessun posto

La strada che non andava in nessun posto La strada che non andava in nessun posto All uscita del paese si dividevano tre strade: una andava verso il mare, la seconda verso la città e la terza non andava in nessun posto. Martino lo sapeva perché

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

Cylinder Head Gaskets. Guarnizioni Testa Cilindro. Volume. Spes. libero c.c. mm mm mm. Cilindrata

Cylinder Head Gaskets. Guarnizioni Testa Cilindro. Volume. Spes. libero c.c. mm mm mm. Cilindrata lo 2000 Gt veloce - Spyder veloce 1971/1978 548/84 1962 84 85 mm Alfa 145 1.6 i.e. 16 v Twin spark 01.1997/ M646GA.17.T 1598 82 83 mm 21128/2218 Alfa 145 2.0 16 v Twin spark Alfa 145 2.0 16 v Twin spark

Dettagli

COME SUPERARE MOMENTI DIFFICILI!

COME SUPERARE MOMENTI DIFFICILI! COME SUPERARE MOMENTI DIFFICILI! sono un ragazzo di sedici anni trasferito da quasi due anni in Germania e ho avuto la strana idea di esporre un libro sulla vita di ognuno di noi.. A me personalmente non

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

MA e la Lancia Beta Montecarlo. MA era nato in una officina di riparazione auto dove fino agli anni sessanta si

MA e la Lancia Beta Montecarlo. MA era nato in una officina di riparazione auto dove fino agli anni sessanta si Le mille e una auto Quando si acquista un auto storica non si sfoglia un catalogo, non si entra dal concessionario; l acquisto è frutto di ricerca attiva, di nostalgia di auto guidate o solo viste passare

Dettagli

GUARDARE AL FUTURO PER COGLIERNE LE POSSIBILITÀ

GUARDARE AL FUTURO PER COGLIERNE LE POSSIBILITÀ GUARDARE AL FUTURO PER COGLIERNE LE POSSIBILITÀ Prevedere i possibili sviluppi di una situazione con la capacità di carpirne le potenzialità e sfruttarne le conseguenze: chi vince guarda sempre oltre,

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI?

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? Lui. Tempo fa ho scritto un libro tutto parole niente immagini. Lei. Bravo. Ma non mi sembra una grande impresa. Lui. Adesso vedrai: ho appena finito un libro tutto immagini

Dettagli

Spazio Be.Bi. 5 Libera Tutti Via Laurentina, 748 Roma-XII Municipio. Il nostro cesto

Spazio Be.Bi. 5 Libera Tutti Via Laurentina, 748 Roma-XII Municipio. Il nostro cesto Spazio Be.Bi. 5 Libera Tutti Via Laurentina, 748 Roma-XII Municipio Il nostro cesto Lo Spazio Be.Bi. 5 Libera Tutti, nato nel 2004, si trova a Roma-Municipio XII, in Via Laurentina, 748 ed è un servizio

Dettagli

Offerta Didattica 2015/2016. Arese - Milano October 16th, 2015

Offerta Didattica 2015/2016. Arese - Milano October 16th, 2015 Offerta Didattica 2015/2016 Arese - Milano October 16th, 2015 Index Benvenuti Il Museo: sicurezza, flessibilità, cultura Offerta Formativa Personale Docente La tua visita Contatti ed informazioni 2 BENVENUTI

Dettagli

Il piccolo pezzo di argilla

Il piccolo pezzo di argilla di iana Engel Su in alto, nella vecchia torre, c era un laboratorio. Era un laboratorio di ceramica, pieno di barili di smalti colorati, col tornio del ceramista, i forni e, naturalmente, l argilla. ccanto

Dettagli

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO Martedì, 1 marzo siamo andati a Palazzo Cisterna di Torino. Questo palazzo, tanti anni fa, era di proprietà di Amedeo I di Savoia, duca d Aosta, re di Spagna e sua moglie

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

Durante il restauro:

Durante il restauro: Dedico questo breve racconto alle mitiche Saab 900 ed anche un po a mio padre che ebbe la fortuna di comprarle quando erano nuove, lasciandomi un ricordo affettuoso che condivido con voi appassionati.

Dettagli

DIRETTO O INDIRETTO? Calusac dipartimento d italiano

DIRETTO O INDIRETTO? Calusac dipartimento d italiano DIRETTO O INDIRETTO? Calusac dipartimento d italiano In italiano ci sono verbi che si usano con i pronomi diretti e verbi che si usano solo con i pronomi indiretti. Ma ci sono anche molti verbi che si

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista. Al Comitato organizzatore Robocup Jr 2010 ITIS A.ROSSI VICENZA Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Dettagli

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay La storia di Quim...ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay Editorial Glosa, S.L. Avinguda de Francesc Cambò, 21 V Piano 08003 Barcellona Telefono: 932 684946 / 932

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto 330 ELENA ARMILLEI musica e si univano miracolosamente. - - caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- - occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto - informare sullo stato di tua

Dettagli

Illustrato da Michele Bettio

Illustrato da Michele Bettio Da una conversazione avvenuta in viaggio Simona: Sai Giorgio, sono stata ad una conferenza di Eugenio Perazza, fondatore di Magis Design. Ha raccontato una bella storia, si intitola Martino Testadura.

Dettagli

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane Maggio 2014 San Vito Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane PRIMO INCONTRO In cerchio. Presentazione dell attività e delle regole Presentazione (sedute in cerchio). Mi chiamo.la favola/fiaba

Dettagli

Il garage Informazioni per il PD

Il garage Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/8 Compito Gli alunni imparano come funziona un moderno garage e che profili professionali hanno le persone che vi lavorano. Obiettivo Gli alunni conoscono un garage. Materiale

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

Janna Carioli. Poesie a righe. e quadretti

Janna Carioli. Poesie a righe. e quadretti Janna Carioli Poesie a righe e quadretti VOGLIO UNA SCUOLA Voglio una scuola che parla ai bambini come la rondine ai rondinini che insegna a volare aprendo le ali e sa che i voli non sono mai uguali. Voglio

Dettagli

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari NUMERO 04 MARZO 2010 il punto G del gioco ZERO ASSOLUTO CASINÒ DI SANREMO SPECIALE ENADA SPECIALE ENADA Il gioco ritorna in fiera POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari numero 04 marzo 2010 PAMELA

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

IL FUTURO GUARDA AL PASSATO L HERITAGE DI MASERATI NEI NUOVOI OROLOGI SS 2015

IL FUTURO GUARDA AL PASSATO L HERITAGE DI MASERATI NEI NUOVOI OROLOGI SS 2015 IL FUTURO GUARDA AL PASSATO L HERITAGE DI MASERATI NEI NUOVOI OROLOGI SS 2015 Maserati, brand italiano tra i più apprezzati nel mondo e icona del settore delle auto sportive di lusso, lancia per la Primavera

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

Marco Ballesio. secondo me. Le mie regole per le aziende che vogliono avere successo su Internet

Marco Ballesio. secondo me. Le mie regole per le aziende che vogliono avere successo su Internet Marco Ballesio Il Web Marketing secondo me Le mie regole per le aziende che vogliono avere successo su Internet Marco Ballesio, Il Web Marketing secondo me Copyright 2013 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale

Dettagli

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A Periodico della classe IV A Scuola elementare A. Sabin Anno Scolastico 2011/2012 INDICE 1. Presentazione: perché un giornalino 2. Cosa succede a scuola: elezioni del consiglio dei ragazzi 3. Scrittori

Dettagli

Test di Ingresso. Italiano classi prime

Test di Ingresso. Italiano classi prime Test di Ingresso Italiano classi prime 1. Inserisci nella frase il termine corretto: da, dà, da a. Ho fatto una lunga camminata casa al mare b. Non mi mai la mano c. il vestito a tua sorella 2. In quale

Dettagli

IN MONTAGNA ECLETTICI GIRAMONDO TESTO DI MARGHERITA DALLAI / FOTO DI ADRIANO BRUSAFERRI

IN MONTAGNA ECLETTICI GIRAMONDO TESTO DI MARGHERITA DALLAI / FOTO DI ADRIANO BRUSAFERRI ECLETTICI GIRAMONDO TESTO DI MARGHERITA DALLAI / FOTO DI ADRIANO BRUSAFERRI A CELERINA, A POCHI PASSI DALLE PISTE DA SCI, L ABITAZIONE DI UNA COPPIA DI GRANDI VIAGGIATORI, CON TESTIMONIANZE DI CULTURE

Dettagli

Desirée Lucido USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO "GIRLS' DAY"

Desirée Lucido USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO GIRLS' DAY Desirée Lucido 2A USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO "GIRLS' DAY" Il 14 Aprile 2015, con una ragazza della II F e una della IIG di S. Lorenzo, sono andata in un negozio di fiori, cioè un Laboratorio botanico

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

Questionario Web Based per la Valutazione dello Stress Lavoro Correlato Guida Operativa e Istruzioni per l Uso

Questionario Web Based per la Valutazione dello Stress Lavoro Correlato Guida Operativa e Istruzioni per l Uso Questionario Web Based per la Valutazione dello Stress Lavoro Correlato Guida Operativa e Istruzioni per l Uso 2011 QUAERO People Management & Development Questionario Web Based per la Valutazione dello

Dettagli

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO MC n 68 I protagonisti LUCA SCOLARI UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO di Simona Calvi Insieme a Fabio e Marco è alla guida della società creata dal padre negli anni Cinquanta, specializzata

Dettagli

Sono una ragazza. Jennifer Hayslip ci mostra, giustamente orgogliosa, la sua casa shabby chic dall animo molto vintage e un po candy.

Sono una ragazza. Jennifer Hayslip ci mostra, giustamente orgogliosa, la sua casa shabby chic dall animo molto vintage e un po candy. Sono una ragazza FOTO: JENNIFER HAYSLIP TESTO: BARBARA MEDICI Jennifer Hayslip ci mostra, giustamente orgogliosa, la sua casa shabby chic dall animo molto vintage e un po candy. 8 CASA da Sogno vintage!

Dettagli

Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola. Pagine di diario di chi ci crede ancora. Erickson

Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola. Pagine di diario di chi ci crede ancora. Erickson Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola Pagine di diario di chi ci crede ancora Erickson Lo sguardo dei bambini 39 Capitolo quinto Lo sguardo dei bambini di Camillo Bortolato Quando

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

La casa di Beckett a Ussy-sur-Marne

La casa di Beckett a Ussy-sur-Marne materiali www.samuelbeckett.it La casa di Beckett a Ussy-sur-Marne di Larry Lund Nel 1953, con la somma ereditata dopo la morte della madre, Samuel Beckett acquistò una piccola casa a Ussy-sur- Marne,

Dettagli

TEST I (Unità 1, 2 e 3)

TEST I (Unità 1, 2 e 3) TEST I (Unità 1, 2 e 3) 1) Indica la frase che non ha lo stesso significato delle altre. (1) a) Compro una macchina per l espresso, perché voglio il caffè come quello del bar. b) Compro una macchina per

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 4 uscita del 27 ottobre 2014 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

ASSICURAZIONI AUTO ON-LINE

ASSICURAZIONI AUTO ON-LINE ASSICURAZIONI AUTO ON-LINE Controllare su: http://www.6sicuro.it/ fa un preventivo multiplo (diverse assicurazioni). Le assicurazioni on line hanno dietro le grandi compagnie.io ho avuto Genial Lloyd (RAS),

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Sogno. Nell aprile 2010 trascorsi un giorno memorabile a bordo di tre. di fine estate

Sogno. Nell aprile 2010 trascorsi un giorno memorabile a bordo di tre. di fine estate AVVENTURE Una Giulia in America Sogno di fine estate Un fotografo californiano si innamora delle Alfa Romeo a tal punto da venire fino in Italia ad acquistare una 1300 TI. Con lo zampino di Automobilismo

Dettagli

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci Qualcosa che va nella direzione giusta ogni tanto c è. Domenica scorsa avevamo parlato del Cavalier Tanzi e del suo presunto tesoro nascosto. GIORNALISTA Io

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM Biblioteca Interculturale Mobile Nei libri il mondo Classe I - II A docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

www.iluss.it - Italiano online Scheda grammaticale

www.iluss.it - Italiano online Scheda grammaticale Discorso indiretto - o n 1 Trasformare il discorso diretto in indiretto 1. "Che cosa fai?". Mi chiese che cosa. 2. "Sono venuto a saperlo per caso". Disse a saperlo per caso. 3. "Per favore, telefoni a

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

9 Suggerimenti. Per Acquistare l Auto Usata Che Fa Per Voi! By Autostar

9 Suggerimenti. Per Acquistare l Auto Usata Che Fa Per Voi! By Autostar 9 Suggerimenti Per Acquistare l Auto Usata Che Fa Per Voi! By Autostar SEDE DI PIACENZA Via Rodolfo Boselli, 114-29122 Piacenza Telefono: +39 0523 579541 Fax: +39 0523 606840 E-mail: autostar@autostarpc.it

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

Progetto Europeo: SELL La voce degli studenti dell'italiano L2

Progetto Europeo: SELL La voce degli studenti dell'italiano L2 Progetto Europeo: SELL La voce degli studenti dell'italiano L2 Intervista iniziale Raccolta delle storie di vita Nome dell'apprendente Pablo sesso: m Data di nascita Paese di provenienza Brasile Nome dell'interprete

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B1

Università per Stranieri di Siena Livello B1 Unità 4 Fare la spesa al mercato CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni e consigli su come fare la spesa al mercato e risparmiare parole relative agli acquisti e ai consumi

Dettagli

Vincenzo Rimola L AMORE NELL AMORE

Vincenzo Rimola L AMORE NELL AMORE L amore nell amore Vincenzo Rimola L AMORE NELL AMORE poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Vincenzo Rimola Tutti i diritti riservati L amore è: passione, possessione, ossessione, liberazione

Dettagli

Maria, Matteo, Victor, Stefania, Samuele

Maria, Matteo, Victor, Stefania, Samuele Un giorno, finita la scuola siamo passati dal bar per comprare le cicche. Eravamo a piedi, desiderosi di fare due passi all'aria aperta e di goderci la bella giornata. Quando siamo usciti dal bar è arrivato

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

CONOSCERE GLI ALIMENTI

CONOSCERE GLI ALIMENTI SCHEDA DIDATTICA 2 CONOSCERE GLI ALIMENTI Entrare dal pescivendolo e chiedere: Mi dà per cortesia due etti di proteine e 5 grammi di omega 3? Oppure rivolgersi al panettiere chiedendo: 70 grammi di carboidrati

Dettagli

Ciao a tutti! Volevo come scritto sul gruppo con questo file spiegarvi cosa è successo perché se non ho scelto la cucciola senza pedigree e controlli (e come sto per spiegare non solo) è anche grazie ai

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

Un uomo mandato da Dio

Un uomo mandato da Dio Bibbia per bambini presenta Un uomo mandato da Dio Scritta da: Edward Hughes Illustrata da: Byron Unger; Lazarus Adattata da: E. Frischbutter; Sarah S. Tradotta da: Eliseo Guadagno Prodotta da: Bible for

Dettagli

Parco naturale La Mandria

Parco naturale La Mandria Parco naturale La Mandria La favola di Rosa Ciao bambini io sono Turcet, il topolino che vive qui al Castello! Quando ero piccolo mio Nonno Topone mi raccontò la storia del Re Vittorio Emanuele e della

Dettagli