Manuale per il Cliente Relaxbanking

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale per il Cliente Relaxbanking"

Transcript

1 Manuale per il Cliente Relaxbanking Note Applicative Sezione F24 Gentile cliente, in linea generale, Le comunichiamo che per poter effettuare disposizioni di Pagamento Deleghe F24 dovrà seguire il seguente iter: 1. dalla funzione Inserimento Deleghe inserire la delega utilizzando il bottone NUOVO 2. dopo aver inserito i dati nelle sezioni, scegliere il bottone FINE 3. dalla funzione Gestione Distinte selezionare il tipo di distinta (Pagamento o Revoca) e, successivamente, creare la distinta utilizzando il bottone NUOVO; associare la o le deleghe precedentemente create e confermare la creazione delle distinta con il bottone CONFERMA 4. dalla funzione Autorizzazione Distinte, spuntare la distinta interessata e selezionare il bottone FIRMA 5. dalla funzione Inoltro Distinte spuntare la distinta interessata e selezionare il bottone INOLTRA A questo punto la distinta contenente la o le deleghe viene inoltrata al pagamento. In caso dovesse revocare il pagamento di una delega precedentemente inoltrata, si dovranno ripetere i punti 2, 3 e 4 sopra proposti, avendo cura di verificare all interno della funzione Inserimento Deleghe che la delega che si vuole revocare sia in stato ACCETTATA; il tipo di distinta da selezionare sarà REVOCA. La verifica dello stato della distinta inoltrata, avviene tramite l'apposita funzione "Situazione distinte", fintanto che la distinta non assume lo stato "Estratta Banca Virtuale", successivamente si dovrà controllare l'accettazione ed il pagamento della singola delega nella sezione "Situazione deleghe". 1

2 F24 Deleghe F24 Alla voce Deleghe F-24, sono elencate le funzioni specifiche per gestire il pagamento della delega: ATTENZIONE: l'importo massimo di accettazione e il termine ultimo per la presentazione della delega è stabilito dalla Vostra Banca. Inserimento Deleghe E riportato l elenco delle deleghe in archivio. A video sono proposti i seguenti dati: 1. Codice fiscale contribuente 2. Dati anagrafici contribuente 3. Importo delega 4. Data Pagamento 5. Comune contribuente 6. Provincia contribuente 7. Indirizzo contribuente 8. Stato in cui si trova la delega, che può assumere i seguenti valori: - Creata - Associata a distinta di pagamento - Associata a distinta di revoca - Delega Accettata - Delega Rifiutata - Revoca Accettata - Revoca Rifiutata - Delega Pagata - Delega Non Pagata 9. Flus so Esterno Selezionando una delega, è possibile utilizzare i pulsanti che appaiono alla fine della lista, con le seguenti possibilità: Nuovo: permette l inserimento della delega Modifica: il pulsante è abilitato nel caso che la delega sia nello stato di creata, permette l eventuale modifica dei dati. Elimina: il pulsante è abilitato nel caso che la delega sia nello stato di creata, permette la cancellazione della delega. Dettaglio: permette la visualizzazione della delega. Stampa: effettua una stampa simile al modello cartaceo. Non ha nessun valore contabile. Errori: evidenzia nel dettaglio gli eventuali errori 2

3 Inserimento Delega Tramite il pulsante Nuovo, è aperta una finestra per l inserimento dei dati del contribuente. Sono richiesti, obbligatoriamente, i seguenti dati: 1. Dati contribuente (selezionabile anche tramite il tasto nel caso siano già stati salvati precedentemente tramite l opzione salva anagrafica ): Codice Fiscale o Partita IVA. Dati Anagrafici: cognome o Ragione Sociale, Nome, Data di Nascita, Sesso (in caso di Società lasciare a spazio), comune di nascita e provincia. I campi Data di Nascita, comune e provincia non sono necessari se il contribuente è una società. Domicilio Fiscale: comune, Provincia, Via e numero civico. 2. Modalità di pagamento: - C/C Addebito: l utente deve scegliere uno fra i suoi conti d appartenenza. - Destinatario Stampa: titolare C/C o Contribuente o mittente del flusso. - Lista Cod. Fiscali Titolari C/C: sono elencati i codici fiscali associati al c/c, può essere fatto anche un inserimento manuale. Una volta compilati i dati del contribuente, si può procedere con la compilazione del tributo, cliccando sul pulsante che ne identifica la tipologia: Erario: apre la finestra per la gestione della sezione Erario. INPS: apre la finestra per la gestione della sezione INPS. Regioni/Enti: apre la finestra per la gestione della sezione Regioni ed Enti Locali. INAIL/Altri enti: apre la finestra per la gestione della sezione INAIL ed Altri enti Accise: apre la finestra per la gestione della sezione Accise Fine: conferma la delega effettuando i controlli e la correttezza dei singoli dati. Annulla: non conferma l inserimento della delega o eventuali modifiche. 3

4 Sezione Erario Il cliente, in questa finestra, può inserire i dati relativi alla sezione Erario: qualora si dovessero inserire anche altri tributi, si potrà farlo contestualmente, cliccando sul pulsante relativo. Cliccando sul pulsante Fine, invece, si confermerà l inserimento della delega. Nel caso il cliente avesse la necessità di consultare i Codici Tributi digitabili in questa sezione, può utilizzare la funzione di HELP, cliccando in testa alla colonna Codice Tributo (evidenziato in diverso colore). Sarà visualizzata la finestra con l elenco dei codici tributi: Nel caso, il cliente abbia la necessità di consultare i Codici Ufficio digitabili in questa sezione, può utilizzare la funzione di HELP, cliccando su Codice Ufficio (evidenziato in diverso colore). Sarà visualizzata la finestra con l elenco dei codici ufficio: 4

5 Sezione INPS Il cliente, in questa finestra, può inserire i dati relativi alla sezione INPS: nel caso in cui debba inserire anche altre sezioni, può digitare successivamente il pulsante relativo oppure il pulsante Fine, per confermare la delega. Nel caso, il cliente abbia la necessità di vedere i codici sede digitabili in questa sezione, può utilizzare la funzione di HELP, cliccando sul nome Codice Sede (evidenziato in diverso colore). Sarà visualizzata la finestra con l elenco dei codici sede: Nel caso, il cliente, abbia la necessità di vedere le causali contributo digitabili in questa sezione può utilizzare la funzione di HELP, cliccando sul nome causale contributo evidenziato con un diverso colore. Sarà visualizzata la finestra con l elenco dei codice sede. 5

6 Sezione Regioni Il cliente, in questa maschera, può inserire i dati relativi alla sezione Regioni: nel caso in cui debba inserire anche altre sezioni, potrà inserirle successivamente cliccando sul relativo pulsante, oppure il pulsante Fine per confermare la delega. Nel caso il cliente abbia la necessità di vedere i Codici regione digitabili in questa sezione, può utilizzare la funzione di HELP, cliccando sul nome Cod. Reg. evidenziato con un diverso colore. Sarà visualizzata la finestra con l elenco dei codici regione: Nel caso il cliente abbia la necessità di vedere un codice tributo (digitabile in questa sezione - Regione), può utilizzare la funzione di HELP cliccando sul nome Cod. Tributo evidenziato con un diverso colore. Sarà visualizzata la finestra con l elenco dei codici tributo: 6

7 Sezione Enti Locali Il cliente, in questa maschera, può inserire i dati relativi alla sezione Enti Locali: nel caso in cui debba inserire anche altre sezioni, potrà inserirle successivamente cliccando sul relativo pulsante, oppure il pulsante Fine per confermare la delega. Nel caso il cliente, abbia la necessità di vedere i Codici Enti locali digitabili in questa sezione (Enti locali), può utilizzare la funzione di HELP cliccando sul nome Cod. Ente Locale evidenziato con un diverso colore. Sarà visualizzata la finestra con l elenco dei codici Enti locali: Nel caso il cliente abbia la necessità di vedere i Codici tributo digitabili in questa sezione (Enti locali), può utilizzare la funzione di HELP cliccando sul nome Cod. Tributo evidenziato con un diverso colore. Sarà visualizzata la finestra con l elenco dei codici tributo: Sezione Inail/Altri Enti Il cliente, in questa finestra, può inserire i dati relativi alla sezione INAIL / Altri Enti, se deve inserire anche altre sezioni può digitare successivamente il pulsante relativo oppure il pulsante Fine per confermare la delega. Nel caso l utente abbia la necessità di vedere i codici sede digitabili in questa sezione può utilizzare l help cliccando sul nome Codice Sede evidenziato con un diverso colore, verrà visualizzata la finestra con l elenco dei codici sede. 7

8 Nel caso l utente abbia la necessità di vedere i codici ente digitabili in questa sezione(altri Enti) può utilizzare l help, cliccando sul nome Cod.Ente evidenziato con un diverso colore, verrà visualizzata la finestra con l elenco dei codici ente. Nel caso l utente abbia la necessità di vedere i codici sede digitabili in questa sezione(altri Enti) può utilizzare l help cliccando sul nome Cod.Sede evidenziato con un diverso colore, verrà visualizzata la finestra con l elenco dei codici ente. Nel caso l utente abbia la necessità di vedere le causali contributo digitabili in questa sezione(altri Enti) può utilizzare l help cliccando sul nome Causale Contributo evidenziato con un diverso colore, verrà visualizzata la finestra con l elenco delle causali contributo. 8

9 Sezione Accise Il cliente, in questa finestra, può inserire i dati relativi alla sezione Accise. Se deve inserire anche altre sezioni può digitare successivamente il pulsante relativo oppure il pulsante Fine per confermare la delega. Nel caso l utente abbia la necessità di vedere i Codici Regione digitabili in questa sezione può utilizzare l help cliccando sul nome Codice Regione evidenziato con un diverso colore, verrà visualizzata la finestra: Nel caso, il cliente, abbia la necessità di vedere i Codici Tributo digitabili in questa sezione, può utilizzare l help cliccando sul nome Codice Tributo evidenziato con un diverso colore, sarà visualizzata la finestra: 9

10 Pulsante Fine Alla pressione del pulsante Fine, sono effettuati i controlli sui dati inseriti: nel caso vengano rilevati errori, viene visualizzata una finestra di avvertimento (vedi esempio sotto). Il cliente dovrà quindi posizionarsi nella sezione indicata al fine di correggere l errore e premere il pulsante Fine. Altrimenti, è visualizzato l elenco delle deleghe inserite. In questo caso lo stato della distinta risulta Creata. E necessario associare la delega ad una distinta di pagamento. Cliccare nel menù principale la voce Gestione Distinte. Gestione distinte Pulsanti: Pagamenti: Propone tutte le distinte per le cui deleghe è stato richiesto il pagamento da parte dell utente. Revoche: Propone tutte le distinte per le cui deleghe è stata richiesta la revoca da parte dell utente. Sono le deleghe di cui precedentemente è stato richiesto il pagamento, la banca le ha accettate ma l utente non le vuole più pagare richiedendone la revoca. La revoca può essere richiesta entro tempi stabiliti se lo stato risulta Accettata. Nuovo: Viene abilitato se precedentemente è stato premuto il pulsante Pagamenti o Revoche. Permette la creazione di un nuova distinta di pagamento o revoca. Modifica: Viene abilitato se precedentemente è stato premuto il pulsante Pagamenti o Revoche. Permette la modifica di una distinta di pagamento o revoca che ancora non è stata presa in carico dalla banca virtuale. Elimina: Viene abilitato se precedentemente è stato premuto il pulsante Pagamenti o Revoche. Permette la cancellazione di una distinta di pagamento o revoca che ancora non è stata presa in carico dalla banca virtuale. Dettaglio: Viene abilitato se precedentemente è stato premuto il pulsante Pagamenti o Revoche. Permette di visualizzare il dettaglio della distinta selezionata. Nel caso di Inserisci e Modifica si visualizza la finestra sotto riportata: 10

11 A sinistra sono presenti le deleghe disponibili per creare una distinta di pagamento o di revoca. In primo luogo, il cliente deve indicare quale Banca deve provvedere al pagamento delle deleghe che desidera inserire all interno della distinta: nella casella Ricevente (cod. ABI), saranno automaticamente proposti gli Istituti con cui il cliente intrattiene rapporti con i relativi codici SIA. Rammentiamo che il rapporto su cui sarà effettuato l addebito dell importo della delega, è stato inserito all atto della generazione della singola delega. Nel caso distinta di pagamento verranno visualizzate solo quelle in stato creata e con data pagamento che rientra nei limiti previsti dalla specifica normativa. Il cliente premerà sui pulsanti >, >> per inserire la/e delega/e nella distinta o <, << per eliminare la/e delega/e dalla distinta. Pulsanti: Conferma: conferma l operazione effettuata. Annulla: annulla l operazione effettuata. Autorizzazione Distinte La distinta per essere inviata deve essere autorizzata. Cliccare nel menù principale la voce Autorizzazione Distinte verrà visualizzata la finestra sotto descritta.sono proposte le distinte che devono essere firmate. Bisognerà spuntare la/le distinta/e da autorizzare e premere il tasto firma. Se sono presenti distinte firmate non ancora autorizzate significa che devono essere autorizzate anche da altri operatori. Inoltro Distinte La distinta autorizzata deve essere inoltrata. Cliccare nel menù principale la voce Inoltro Distinte verrà 11

12 visualizzata la finestra sotto descritta: Propone le distinte, di pagamento o revoca, autorizzate che devono essere inoltrate. Premendo il pulsante Inoltra la distinta viene presa in carico dalla Banca Virtuale dove, tramite un diagnostico, viene effettuato il controllo di tutti i dati inseriti. La risposta della Banca Virtuale può essere: Distinta Estratta banca virtuale la distinta è corretta è visibile cliccando su Gestione Distinte e premendo a seconda del tipo distinta Pagamenti o Revoche, l evolversi degli stati della distinta si potranno visualizzare su Inserimento Distinta. Distinta scartata visibile cliccando su Inoltro Distinte. Le funzioni disponibili, a questo punto, sono: - Elimina: elimina la distinta scartata - Visualizza Errori: visualizza gli errori presenti nella distinta - Ripristina: ripristina la distinta. Nel caso di errore di una o più deleghe associate ad una singola distinta effettuare le seguenti operazioni: a) Premere il pulsante Ripristina b) Cliccare nel menù principale su Gestione Distinte c) Premere, a seconda del tipo distinta, su Pagamenti o Revoche d) Individuare la distinta dove sono presenti la/e delega/e errata/e e) Selezionare la distinta e premere il pulsante Modifica f) Per tutte le deleghe errate: selezionare la delega errata e premere il pulsante < g) Se si desidera correggere la/e delega/e - Cliccare su Inserimento Distinta selezionare la/e delega/e e correggere gli errori - Cliccare su Gestione Distinte premere il pulsante Pagamenti o Revoca selezionare la distinta che era errata, premere il pulsante Modifica, - associare la/e delega/e corretta/e - procedere come descritto nel capitolo Autorizzazione Distinta h) Se non si desidera correggere le deleghe ma inviare la distinta con le deleghe rimanenti passare dal punto f) a quanto descritto nel capitolo Autorizzazione Distinta. Riepilogo inoltro distinta Una volta inoltrata la distinta, apparirà una schermata riepilogativa per permettere una chiara visione dell attuale situazione e per tenere sotto controllo la distinta stessa in caso di esito negativo: 12

13 Invio Flussi Esterni Cliccare nel menù principale la voce Invio Flussi Esterni. Verrà visualizzata la finestra sotto descritta. Per la gestione dei flussi esterni è necessario inserire i seguenti campi: - Lista conti: selezionare un contro corrente - Lista Cod. Fiscali Titolari C/C: selezionare un codice fiscale associato al conto corrente, è possibile inserire manualmente un codice fiscale - Sia: selezionare il codice SIA se il cliente ne possiede almeno di uno - Nome File: tramite il pulsante Sfoglia è possibile selezionare il file di cui si deve effettuare l invio. - Sovrascrivi il mittente: se si desidera sovrascrivere l anagrafica del flusso con quella presente in archivio - Inoltra immediatamente le distinte importate: se si desidera autorizzare ed inoltrare automaticamente le distinte, senza eseguire ulteriori passaggi. Il procedimento risulta analogo a quelle caricate manualmente: Autorizza Distinte Inoltro Distinte La differenza risulta esserci da Inoltro Distinte. Se nel flusso sono presenti degli errori le deleghe non possono essere modificate perché trattasi di flusso esterno. Se invece risultano corrette allora l operatività risulta identica. 13

14 Per i commercialisti Per permettere l'utilizzo del servizio F24 anche ad un eventuale commercialista è stata creata la funzione per la digitazione del conto corrente appartenente al contribuente. L'attivazione della funzione al cliente spetta alla banca. Nella sezione "Inserimento dati contribuente", sarà visibile un pulsante che aprirà la maschera dove si potrà procedere con l inserimento delle coordinate bancarie. Il Codice Sia deve appartenere all'utente "Online Banking" (commercialista) che in questo caso ha solo la funzione di mittente dei dati. L'addebito sul conto corrente, banca passiva/attiva, deve essere autorizzato dal contribuente tramite modulo cartaceo in cui si attesta che il commercialista può utilizzae il rapporto di c/c. Questi moduli sono presenti nel sito nel Menù "Servizio CBI" alla voce F24 Documentazione. Il controllo dei dati inseriti è fatto solo sull'esistenza della banca su cui viene destinato l'addebito. L'utente dovrà scegliere,essendo il mittente, quale "SIA" utilizzare fra quelli censiti. Premendo il pulsante "Nuovo" il controllo torna alla maschera precedente. Il codice f iscale/partita iva del titolare del conto corrente in questo caso non deve essere digitato in quanto prenderà in automatico quello del contribuente. La schermata dell invio flussi esterni, per queste tipologie di clienti, non varia minimamente da quella descritta nella pagina precedente. I conti presenti nel flusso non verranno controllati : all interno di quest ultimo però non ci dovranno essere rapporti appoggiati su ABI differenti. 14

15 Situazione Deleghe Questa funzione permette di agevolare la visione delle deleghe F24 presentate. Qui di seguito riportiamo una descrizione dei parametri di ricerca presenti: - Codice Fiscale: CodiceFiscale/Partita Iva digitato nella sezione Contribuente - Cognome/ Ragione Sociale: Cognome/ RagioneSociale digitato nella sezione Contribuente - Nome: Nome digitato nella sezione Contribuente - Numero Distinta Pagamento: Numero della distinta creata per la richiesta di pagamento della delega - Numero Distinta Revoca: Numero della distinta creata per la richiesta revoca della delega Importo: Importo delega Data Pagamento: Data Pagamento delega Data Creazione Delega: Data creazione delega Lista Conti: Elenco conti utenti attivi/passivi di addebito deleghe appartenenti all'utente - Abi: Abi libero del conto, utile se attiva la funzione di digitazione conto manuale in "Inserimento Deleghe" - Cab: Cab libero del conto, utile se attiva la funzione di digitazione conto manuale in "Inserimento Deleghe" - Conto: Numero del conto, utile se attiva la funzione di digitazione conto manuale in "Inserimento Deleghe" - Flusso Esterno: Indica se la provenienza della delega è da flusso esterno - Sezioni: Permette di filtrare le deleghe per sezione avvalorata Stato deleghe.permette di filtrare le deleghe per tipologia di stato: Creata: la delega è stata creata tramite la funzione Inserimento Delega, modificabile Associata a distinta di pagam.: è stata creata la distinta (Gestione Distinte, nuova distinta di pagamento) per effettuare l'invio alla banca, lo stato permane fino a che la banca non risponde (si ricorda che la distinta deve essere in seguito autorizzata ed inoltrata tramite le apposite funzioni). Non modificabile, dissocciarla dalla distinta se stato scartata o non aut. Delega accettata: la delega è stata accettata dalla banca (stato precedente "Associata a distinta di pagam"). Non modificabile Delega rifiutata: la delega è stata rifiutata dalla banca (stato precedente "Associata a distinta di pagam"). Non modificabile Associata a distinta di revoca: è stata creata la distinta (Gestione Distinte, nuova distinta di revoca) per effettuare l'invio alla banca, lo stato permane fino a che la banca non risponde (si ricorda che la distinta deve essere successivamente autorizzata ed inoltrata tramite le apposite funzioni), per assumere il seguente stato la delega deve essere in precedenza accettata. Non modificabile Revoca accettata: la revoca è stata accettata dalla banca (stato precedente "Associata a distinta di revoca"). Non modificabile Revoca rifiutata: la revoca è stata rifiutata dalla banca (stato precedente "Associata a distinta di revoca"). Non modificabile Delega pagata: la delega è stata pagata dalla banca (stato successivo a Delega Accettata o Revoca Rifiutata). Non modificabile Delega non pagata: la delega non è stata pagata dalla banca (stato successivo a Delega Accettata o Revoca Rifiutata). Non modificabile 15

16 Situazione distinte Questa funzione permette di agevolare la visione delle distinte presentate. Qui di seguito riportiamo una descrizione dei parametri di ricerca presenti: - Numero Distinta: Numero della distinta di invio deleghe - Importo: Importo totale della distinta (ad una distinta possono appartenere più deleghe) - Data Creazione: Data Creazione della distinta inserita dalla funzione "Gestione Distinte" pulsante "Pagamenti" o "Revoche". - Data Inoltro: Data di invio distinta alla banca - Numero Deleghe: totali deleghe appartenenti alla distinta - Flusso Esterno: Visualizza le distinte importate da flusso esterno - Tipo Distinta:Visualizza le distinte di pagamento o di revoca - Lista Abi Ricevente: Abi dei propri conti attivi/passivi a cui possono essere inviate le deleghe - Abi: Se l'utente ha la funzione di digitazione conti attiva può inserire l'abi del conto di addebito Stati distinte. Permette di filtrare le deleghe per tipologia di stato: non aut.: risulta essere creata tramite funzione "Gestione Distinte" autorizzata: risulta essere autorizzata tramite funzione "Autorizzazione Distinte", stato precedente "non. aut." inoltrata: risulta essere richiesto l'invio alla banca tramite funzione "Inoltro Distinte", stato precedente "autorizzata" estratta banca virtuale: la distinta è presa in carico dalla banca, stato precedente "inoltrata" scartata banca virtuale:la distinta è presa in carico dalla banca ma causa errori viene respinta, stato precedente "inoltrata" Nella finestra di Elenco Distinte sono presenti le distinte risultanti dai parametri impostati dalla schermata principale. 16

17 Cliccando sul numero della distinta si apre la finestra con il dettaglio della Distinta. Cliccando sul numero delle deleghe si apre la finestra con l'elenco delle deleghe associate alla distinta. Cliccando sul numero delega si apre la finestra dove è presente il dettaglio della delega. 17

l agenzia in f orma GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE

l agenzia in f orma GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE 6 l agenzia in f orma 2006 GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE INDICE INTRODUZIONE 2 1. I VERSAMENTI TELEMATICI 3 I vantaggi dei versamenti on line 3 Come si effettuano 3 Il conto su cui addebitare

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 09/01/2015 GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 16 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. PREMESSA 4 3. FUNZIONI RELATIVE AGLI INCARICATI 6 3.1 NOMINA DEI GESTORI INCARICATI E DEGLI

Dettagli

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio A B C delle attività iniziali per accedere alle funzioni di Gestione della toponomastica Come indicato nella nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 per le attività legate alla gestione della toponomastica

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del mittente Sistema Express Import di TNT Un semplice strumento on-line che consente a mittente e destinatario di organizzare le spedizioni in importazione. Il sistema Express

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Esportazione Danea Easy Fatt

Esportazione Danea Easy Fatt Esportazione Danea Easy Fatt Guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=g6aa0p8ahys Esportare a Danea Easy Fatt le vendite Impostare i parametri di Esportazione Prima di procedere con la prima esportazione

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

1 Configurazioni SOL per export SIBIB

1 Configurazioni SOL per export SIBIB Pag.1 di 7 1 Configurazioni SOL per export SIBIB Le configurazioni per l export dei dati verso SIBIB si trovano in: Amministrazione Sistema > Import-Export dati > Configurazioni. Tutte le configurazioni

Dettagli

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente 1 Sommario Operazioni Iniziali... 3 Operazioni preliminari... 3 Aggiornamento Specifiche... 4 Specifiche Generali... 5 Specifiche Generali... 6 Specifiche

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

mestieree sulla voce

mestieree sulla voce Avviso pubblico rivolto alle imprese per l avvio di giovani per la formazione on the job nei mestieri Botteghee di Mestiere e ai a vocazione tradizionale DOMANDE DI ISCRIZIONE DEGLI ASPIRANT TI TIROCINANTI

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti:

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: Benvenuto su RLI WEB L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: richieste di registrazione dei contratti di locazione di beni immobili e affitto fondi rustici;

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A Comunicazione Spesometro 2 Attivazione 2 Configurazioni 3 Classificazione delle Aliquote IVA 3 Dati soggetto obbligato 4 Opzioni 5 Nuovo adempimento 6 Gestione

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Approvazione delle modifiche al modello di versamento F24 enti pubblici ed alle relative specifiche tecniche Introduzione del secondo codice fiscale

Approvazione delle modifiche al modello di versamento F24 enti pubblici ed alle relative specifiche tecniche Introduzione del secondo codice fiscale Prot. n. 2012/140335 Approvazione delle modifiche al modello di versamento F24 enti pubblici ed alle relative specifiche tecniche Introduzione del secondo codice fiscale IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base

Dettagli

GUIDA OPERATIVA ALLE OPERAZIONI

GUIDA OPERATIVA ALLE OPERAZIONI PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA OPERATIVA ALLE OPERAZIONI DI SMOBILIZZO DEL CREDITO CERTIFICATO CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE AMMINISTRAZIONI DEBITRICI Versione 1.1 del 06/12/2013

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

MANUALE UTENTE CARICO MASSIVO ANAGRAFICA PRODOTTI INDICE DEL DOCUMENTO 1 Introduzione... 1-1 Contenuto del documento...... 1-1 2 Template file Excel... 2-2 3 Carico prodotti... 3-4 4 Caricamento tabella

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Introduzione...3 2 Registrazione di un nuovo dominio gov.it...3 3 Cambia Dati di un dominio...9 3.1 Variazione record di zona o DNS Dominio con

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE Prot. n. 2012/74461 Approvazione del modello di versamento F24 Semplificato per l esecuzione dei versamenti unitari di cui all articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997 n. 241 e successive modificazioni

Dettagli

Spesometro/Modello di comunicazione polivalente risposte alle domande più frequenti

Spesometro/Modello di comunicazione polivalente risposte alle domande più frequenti Suite Contabile Fiscale 08 novembre 2013 Spesometro/Modello di comunicazione polivalente risposte alle domande più frequenti 1) Domanda: Come posso verificare i codici fiscali errati delle anagrafiche

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Pagamento contributo telematico, versione 2.2 del 30/1/2015, SABE SOFT pag. 1 PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE Questa guida ha lo scopo di illustrarti le modalità da seguire per inoltrare la domanda di conseguimento titolo ON-LINE che non rende necessario recarsi personalmente alla Segreteria Studenti. Se desideri

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Il programma consente di visualizzare il contenuto dei files scaricabili da SIATEL 2.0 (PUNTOFISCO), relativi ai versamenti, eseguiti tramite modello

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE Pag. 1 di 14 MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE INTRODUZIONE Pag. 2 di 14 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 PREMESSA... 3 2.... 4 2.1 - HOME PAGE...

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli