ABB i-bus EIB / KNX Terminali di uscita SA/S

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ABB i-bus EIB / KNX Terminali di uscita SA/S"

Transcript

1 Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di uscita SA/S Sistemi di installazione intelligente

2 Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di uscita SA/S con i loro programmi applicativi Commutazione, xcys/1 (x = numero di uscite, y = corrente nominale, S = rilevamento di corrente). Questo manuale può essere liberamente scaricato dal sito Dettagli soggetti a cambiamento senza preavviso. Esclusione di responsabilità: Nonostante i controlli sui contenuti di questo documento e sulla loro corrispondenza all'hardware e al software, non si possono completamente escludere delle difformità. Non possiamo perciò accettare alcuna responsabilità sotto questo aspetto. Qualsiasi correzione necessaria sarà inserita nelle nuove versioni del manuale.

3 Contenuti Pagina 1 Generale Panoramica del prodotto e delle funzionalità Caratteristiche tecniche Dati tecnici SA/S x Diagramma di connessione SA/S x Dimensioni d ingombro SA/S x Dati tecnici SA/S x Diagramma di connessione SA/S x Dimensioni d ingombro SA/S x Dati tecnici SA/S x Diagramma di connessione SA/S x Dimensioni d ingombro SA/S x Dati tecnici SA/S x.16.5s Diagramma di connessione SA/S x.16.5s Dimensioni d ingombro SA/S x.16.5s Dati tecnici SA/S x.20.1s Diagramma di connessione SA/S x.20.1s Dimensioni d ingombro SA/S x.20.1s Panoramica delle capacità di commutazione Calcolo dei reattori elettronici Specifiche AC1, AC3, AX, carico capacitivo Specifiche del rilevamento di corrente Installazione Requisiti per la messa in servizio Funzionamento manuale Stato di consegna Assegnazione dell indirizzo fisico EIB / KNX Manutenzione e pulizia Panoramica Finestra dei parametri Generale Finestra dei parametri X: Generale Modo operativo Terminale di uscita Finestre dei parametri per la modalità Terminale di uscita Finestra dei parametri X: Funzione Terminale di uscita Finestra dei parametri X: Tempo Finestra dei parametri X: Predefinito Finestra dei parametri X: Scenario Finestra dei parametri X: Logica Finestra dei parametri X: Sicurezza Finestra dei parametri X: Soglia Finestra dei parametri X: Rilevamento corrente Funzionamento degli oggetti di comunicazione Terminale di uscita

4 Contenuti Pagina 3.5 Modo operativo Attuatore del riscaldamento Finestre dei parametri per il modo operativo Attuatore del riscaldamento Finestra dei parametri X: Generale Attuatore del riscaldamento Finestra dei parametri X: Funzione Attuatore del riscaldamento Finestra dei parametri X: Monitoraggio Finestra dei parametri X: Operazione forzata Finestra dei parametri X: Spurgo Oggetti di comunicazione Attuatore del riscaldamento Progettazione e applicazione Rilevamento di corrente Funzione soglia Mostra stati di funzionamento Registrazione delle ore di funzionamento Analisi della tendenza Lettura della corrente Modo operativo Terminale di uscita Grafico di funzionamento Funzioni di tempo Funzione luci scale Ritardo ON/OFF Lampeggio Porta logica Predefiniti Scenario a 8 bit Funzione soglia Modo operativo Attuatore del riscaldamento Grafico di funzionamento Regolazione a 2 punti Controllo PWM Calcolo PWM Esame del tempo di vita di un controllo PWM Comportamento durante la caduta di tensione del bus, il suo ripristino e il download Appendice I A.1 Elenco del materiale A.2 Tabella dei codici del telegramma di scenario di 8 bit A.3 Informazioni per l ordinazione A.4 Note

5 Generale 1 Generale Questo manuale vi fornisce informazioni tecniche particolareggiate sulla gamma dei terminali di uscita SA/S, compresi i dettagli di installazione e programmazione, e illustra l uso dei terminali di uscita con degli esempi di applicazioni reali. La gamma dei terminali di uscita SA/S è costituita da dispositivi in esecuzione ProM per installazioni modulari, adatti al montaggio su profilato DIN in quadri di distribuzione, secondo la norma EN I terminali di uscita sono usati per controllare carichi commutati quali: Illuminazione Controllo del riscaldamento Apparecchiatura di segnalazione e altri carichi attraverso il sistema di installazione ABB i-bus EIB / KNX. Si presuppone la capacità di usare e far funzionare l Engineering Tool Software ETS. I diritti e il copyright su questo manuale sono proprietà esclusiva di ABB STOTZ KONTAKT GmbH. 3

6 Generale 1.1 Panoramica del prodotto e delle funzionalità SA/S SA/S SA/S SA/S , Fig. 1: Gamma SA/S , SA/S 2CDC F0005 2CDC F0005 SA/S S, SA/S , SA/S , SA/S S SA/S S, SA/S , SA/S , SA/S S 2CDC F0005 SA/S S, SA/S , SA/S , SA/S S 2CDC F0005 2CDC F0005 2CDC F0005 2CDC F0005 I terminali di uscita ABB i-bus EIB / KNX SA/S sono dispositivi per installazione modulare da 2 a 12 uscite, in esecuzione ProM larghi da 2 a 12 moduli e adatti al montaggio in quadri di distribuzione. La connessione all ABB i-bus si effettua usando il terminale di connessione bus frontale. I terminali di uscita SA/S non richiedono un alimentazione supplementare. L assegnazione degli indirizzi fisici e la parametrizzazione sono realizzate tramite l Engineering Tool Software ETS (dalla versione ETS2 V1.3) con un file VD2. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. I terminali di uscita possono commutare mediante contatti liberi da tensione da 2 a 12 carichi elettrici indipendenti in corrente alternata o carichi trifase. Con determinati modelli (SA/S x.x.xs) è possibile monitorare la corrente di carico di ogni uscita. Le uscite dei terminali di uscita 10 A, 16 A e 20 A possono essere commutate manualmente ON e OFF, visualizzandone lo stato di commutazione. I terminali di uscita con la maggior capacità di commutazione (Carico capacitivo) sono particolarmente adatti per carichi commutati con elevati picchi all accensione, come nel caso di illuminazione fluorescente con condensatori di rifasamento o altri carichi di lampade fluorescenti (AX) secondo IEC Per ciascuna uscita, con lo stesso programma applicativo, si possono controllare separatamente le seguenti funzioni: Funzioni tempo, ritardo ON/OFF Funzione luci scale con preavviso e tempo regolabile di illuminazione scale Controllo dello scenario / predefinito mediante comandi di 8 bit / 1 bit Funzionamento logico AND, OR, XOR, funzione gate Risposta di stato Operazione forzata e funzione sicurezza Risposta a funzioni di soglia Controllo dei posizionatori elettrotermici per valvole Scelta dello stato preferito dopo la caduta e ripristino della tensione del bus Inversione delle uscite In aggiunta, i terminali di uscita con rilevamento di corrente offrono per ogni uscita una funzione di rilevamento della corrente di carico, con risposta programmabile su due soglie di corrente. Il valore di corrente può essere inviato attraverso il bus EIB / KNX. La gamma SA/S è composta di 18 modelli. La panoramica dei codici di modello che segue dovrebbe fornire un quadro semplice e rapido dei singoli terminali di uscita SA/S SA/S SA/S SA/S S SA/S SA/S SA/S SA/S S SA/S S SA/S SA/S SA/S SA/S S SA/S S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S (Switch Actuator) Terminale di uscita, (Schiene) montaggio su barra DIN SA/S x x = numero delle uscite (2, 4, 8 o 12) SA/S 8.y y = corrente nominale in Ampere (6, 10, 16 o 20A) SA/S 8.16.z z = 5 = Carico capacitivo (200 μf) SA/S S S = con rilevamento di corrente Tabella 1: Panoramica del codice di designazione SA/S 4

7 Caratteristiche tecniche 2 Caratteristiche tecniche Le caratteristiche tecniche dei terminali di uscita ABB i-bus sono illustrate nelle sezioni che seguono. 2.1 Dati tecnici SA/S x.6.1 Fig. 2: SA/S CDC F0005 I terminali di uscita, 6 A sono dispositivi per installazione modulare in esecuzione prom, adatti al montaggio su profilato DIN all interno di quadri di distribuzione. La connessione all ABB i-bus EIB / KNX viene realizzata tramite un terminale di connessione bus. Il dispositivo non richiede un alimentazione supplementare. I terminali commutano fino a 12 carichi elettrici indipendenti mediante contatti liberi da tensione. Le uscite sono connesse usando dei morsetti a vite in gruppi di 2 contatti. Ciascuna uscita viene controllata in modo separato attraverso l EIB / KNX. Il dispositivo è adatto alla commutazione di carichi resistivi, induttivi e capacitivi. Alimentazione Tensione di funzionamento Vc.c., tramite la linea bus Corrente assorbita EIB / KNX < 12 ma Potenza assorbita EIB / KNX Max. 250 mw Valori nominali di uscita Modello SA/S Numero di contatti liberi da tensione (a gruppi di 2) Tensione nominale U n 250 / 440 Vc.a. (50/60 Hz) Corrente nominale I n (per uscita) 6 A 6 A 6 A Perdita di potenza per dispositivo max. carico 1,5 W 2,0 W 2,5 W Correnti di commutazione all uscita Funzionamento AC3 (cosj = 0,45) EN A / 230 V Funzionamento AC1 (cosj = 0,8) EN A / 230 V Carico di illumin. fluorescente EN A / 250 V (35 mf) 2) Capacità di commutazione minima 20 ma / 5 V 10 ma / 12 V 7 ma / 24 V Capacità commutazione c.c. (carico capacitivo) 6 A / 24 Vc.c. Durata prevista dell uscita Durata dei contatti meccanici > 10 7 Durata dei contatti elettrici secondo EN AC1 (240 V/cosj = 0,8) > 10 5 Azionamenti AC3 (240 V/cosj = 0,45) > 1,5 x 10 4 (cambiamenti di stato) AC5a (240 V/cosj = 0,45) > 1,5 x 10 4 Tempi di commutazione dell uscita 1) Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., se tutti i relè vengono commutati simultaneamente I cambi dovrebbero essere distribuiti uniformemente nel minuto. Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., con un solo relè commutato. Connessioni EIB / KNX Terminale di connessione bus, 0,8 mm Ø, unipolare Circuiti di carico (1 terminale per contatto) Morsetto a vite Fase (1 terminale per 2 contatti) 0,2... 2,5 mm 2 trecciola 0, mm 2 unipolare Coppia di serraggio Max. 0,6 Nm Visualizzatori e comandi EIB / KNX LED rosso e pulsante EIB / KNX Per impostare l indirizzo fisico Custodia IP 20 Secondo EN Grado di protezione II Secondo EN Categoria di isolamento Categoria di sovratensione III secondo EN Grado di inquinamento 2 secondo EN ) Le specifiche sono valide solo dopo che la tensione del bus è stata applicata al dispositivo per almeno 10 secondi. Il ritardo tipico del relè (comando singolo) è di 20 ms circa. 2) Non può essere superato il picco massimo all accensione (si veda la tabella 3). Tabella 2 Parte 1: Terminale di uscita, 6 A SA/S x.6.1, dati tecnici 5

8 Caratteristiche tecniche Tensione EIB / KNX SELV 24 Vc.c. (bassissima tensione di sicurezza) Temperatura ambientale Funzionamento 5 C C Stoccaggio 25 C C Trasporto 25 C C Esecuzione Modular DIN-Rail Component (MDRC) Dispositivo per inst. modulare, ProM Modello SA/S Dimensioni (A x L x P) 90 x L x 64 Larghezza L in mm Larghezza di montaggio (moduli 18 mm) Profondità di montaggio in mm Peso In kg 0,13 0,24 0,3 Montaggio Su barra da 35 mm EN Posizione di montaggio Custodia, colore Come necessario Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN Certificazione Marchio CE Tabella 2 Parte 2: Terminale di uscita, 6 A SA/S x.6.1, dati tecnici In conformità con le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Carichi di lampade Lampade Carico di lampade ad incandescenza 1200 W Lampade fluorescenti T5 / T8 Apparecchiatura per illumin. non rifasata 800 W Rifasata in parallelo 300 W Circuito DUO 350 W Lampade alogene a bassa tensione Trasformatore induttivo 800 W Trasformatore elettronico 1000 W Lampada alogena 230 V 1000 W Lampada Dulux Apparecchiatura per illumin. non rifasata 800 W Rifasata in parallelo 800 W Lampada a vapori di mercurio Apparecchiatura per illumin. non rifasata 1000 W Rifasata in parallelo 800 W Capacità di commutazione Max. corrente di picco all accensione I p (150 ms) 200 A (contatto di commutazione) Max. corrente di picco all accensione I p (250 ms) 160 A Max. corrente di picco all accensione I p (600 ms) 100 A Numero di reattori elettronici 18 W (ABB EVG 1x58 CF ) 10 (T5/T8, singolo elemento) 1) 24 W (ABB EVG-T5 1x24 CY) W (ABB EVG 1x36 CF) 7 58 W (ABB EVG 1x58 CF) 5 80 W (Helvar EL 1x80 SC) 3 1) Per lampade ad elementi in parallelo o d altro tipo, il numero dei reattori elettronici deve essere determinato usando la loro corrente di picco all accensione. Si veda il paragrafo 2.7 per un esempio. Tabella 3: Carichi di lampade per SA/S x.6.1 Programmi applicativi Modello Nome Numero max. di oggetti Numero max. di Numero max. di di comunicazione indirizzi di gruppo associazioni SA/S Commutazione, 4c6/ SA/S Commutazione, 8c6/ SA/S Commutazione, 12c6/ Tabella 4: Programmi applicativi SA/S x.6.1 Nota: La programmazione richiede il software EIB ETS2 V1.3 o superiore. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. Il programma applicativo si trova dentro l ETS2 / ETS3 nella categoria ABB/uscita/ uscita binaria x canali, xc6/1 (dove x = 4, 8 o 12 è il numero delle uscite). 6

9 Caratteristiche tecniche Diagramma di connessione SA/S x.6.1 2CDC F0005 2CDC F0004 Fig. 3: Diagramma di connessione del terminale di uscita, 6 A SA/S x Portaetichetta 5 Circuito di carico 2 Pulsante di programmazione 1 morsetto a vite per contatto 3 LED di programmazione 1 morsetto a vite ogni 2 contatti 4 Terminale di connessione bus per la connessione della fase Nota: Deve essere rispettata la disconnessione di tutti i poli allo scopo di evitare una pericolosa tensione di contatto che può svilupparsi attraverso i carichi delle altre fasi Dimensioni d ingombro SA/S x.6.1 2CDC F0005 L SA/S SA/S SA/S mm 2 moduli 18 mm 72 mm 4 moduli 18 mm 108 mm 6 moduli 18 mm Fig. 4: Dimensioni d ingombro SA/S x.6.1 7

10 Caratteristiche tecniche 2.2 Dati tecnici SA/S x.10.1 Fig. 5: SA/S CDC F0005 I terminali di uscita, 10 A sono dispositivi per installazione modulare in esecuzione prom, adatti al montaggio su profilato DIN all interno di quadri di distribuzione. La connessione all ABB i-bus EIB / KNX viene realizzata tramite un terminale di connessione bus. Il dispositivo non richiede un alimentazione supplementare. I terminali commutano fino a 12 carichi elettrici indipendenti mediante contatti liberi da tensione. Le uscite sono connesse usando dei morsetti con vite con testa universale. Ciascuna uscita viene controllata in modo separato attraverso l EIB / KNX. I terminali di uscita possono essere comandati manualmente mediante un elemento di comando che indica contemporaneamente lo stato dell uscita. I terminali sono particolarmente indicati per la commutazione di carichi resistivi, induttivi e capacitivi, come pure di carichi di lampade fluorescenti (AX) secondo le norme EN Alimentazione Tensione di funzionamento Vc.c., tramite la linea bus Corrente assorbita EIB / KNX < 12 ma Potenza assorbita EIB / KNX Max. 250 mw Valori nominali di uscita Modello SA/S Numero di contatti (liberi da tensione) Tensione nominale U n 250 / 440 Vc.a. (50/60 Hz) Corrente nominale I n 10 AX 10 AX 10 AX 10 AX Perdita di potenza per dispositivo max. carico 1,5 W 2,5 W 4,5 W 6,5 W Correnti di commutazione all uscita Funzionamento AC3 (cosj = 0,45) EN A / 230 V Funzionamento AC1 (cosj = 0,8) EN A / 230 V Carico di illumin. fluorescente AX EN AX / 250 V (140 mf) 2) Capacità di commutazione minima 100 ma / 12 V 100 ma / 24 V Capacità commutazione c.c. (carico resistivo) 10 A / 24 Vc.c. Durata prevista dell uscita Durata dei contatti meccanici > 3 x 10 6 Durata dei contatti elettrici secondo EN AC1 (240 V/cosj = 0,8) > 10 5 Azionamenti AC3 (240 V/cosj = 0,45) > 3 x 10 4 (cambiamento di stato) AC5a (240 V/cosj = 0,45) > 3 x 10 4 Tempi di commutazione dell uscita 1) Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., se tutti i relè vengono commutati simultaneamente I cambi dovrebbero essere distribuiti uniformemente nel minuto. Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., con un solo relè commutato Connessioni EIB / KNX Terminale di connessione bus, 0,8 mm Ø, unipolare Circuiti di carico (2 terminali per contatto) Morsetto a vite con testa universale (PZ 1) 0, mm 2 trecciola, 2x (0,2 2,5 mm 2 ) 0, mm 2 unipolare, 2x (0,2 4 mm 2 ) Coppia di serraggio Max. 0,8 Nm Visualizzatori e comandi LED rosso e pulsante EIB / KNX Per impostare l indirizzo fisico Indicatore di posizione del contatto Leva del relè Custodia IP 20 Secondo EN Grado di protezione II Secondo EN Categoria di isolamento Categoria di sovratensione III secondo EN Grado di inquinamento 2 secondo EN ) Le specifiche sono valide solo dopo che la tensione del bus è stata applicata al dispositivo per almeno 30 secondi. Il ritardo tipico del relè (comando singolo) è di 20 ms circa. 2) Non può essere superato il picco massimo all accensione (si veda la tabella 6). Tabella 5 Parte 1: Terminale di uscita, 10 A SA/S x.10.1, dati tecnici 8

11 Caratteristiche tecniche Tensione EIB / KNX SELV 24 Vc.c. (bassissima tensione di sicurezza) Temperatura ambientale Funzionamento 5 C C Stoccaggio 25 C C Trasporto 25 C C Esecuzione Modular DIN-Rail Component (MDRC) Dispositivo per inst. modulare, ProM Modello SA/S Dimensioni (A x L x P) 90 x L x 64 Larghezza L in mm Larghezza di montaggio (moduli 18 mm) Profondità di montaggio in mm Peso In kg 0,15 0,25 0,46 0,65 Montaggio Su barra da 35 mm EN Posizione di montaggio Custodia, colore Come necessario Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN Certificazione Marchio CE Tabella 5 Parte 2: Terminale di uscita, 10 A SA/S x.10.1, dati tecnici In conformità con le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Carichi di lampade Lampade Carico di lampade ad incandescenza 2300 W Lampade fluorescenti T5 / T8 Apparecchiatura per illumin. non rifasata 2300 W Rifasata in parallelo 1500 W Circuito DUO 1500 W Lampade alogene a bassa tensione Trasformatore induttivo 1200 W Trasformatore elettronico 1500 W Lampada alogena 230 V 2300 W Lampada Dulux Apparecchiatura per illumin. non rifasata 1100 W Rifasata in parallelo 1100 W Lampada a vapori di mercurio Apparecchiatura per illumin. non rifasata 2000 W Rifasata in parallelo 2000 W Capacità di commutazione Max. corrente di picco all accensione I p (150 ms) 400 A (contatto di commutazione) Max. corrente di picco all accensione I p (250 ms) 320 A Max. corrente di picco all accensione I p (600 ms) 200 A Numero di reattori elettronici 18 W (ABB EVG 1x58 CF ) 23 (T5/T8, singolo elemento) 1) 24 W (ABB EVG-T5 1x24 CY) W (ABB EVG 1x36 CF) W (ABB EVG 1x58 CF) W (Helvar EL 1x80 SC) 10 1) Per lampade ad elementi in parallelo o d altro tipo, il numero dei reattori elettronici deve essere determinato usando la loro corrente di picco all accensione. Si veda il paragrafo 2.7 per un esempio. Tabella 6: Carichi di lampade per SA/S x.10.1 Programmi applicativi Modello Nome Numero max. di oggetti Numero max. di Numero max. di di comunicazione indirizzi di gruppo associazioni SA/S S Commutazione, 2c10/ SA/S S Commutazione, 4c10/ SA/S S Commutazione, 8c10/ SA/S Commutazione, 12c10/ Tabella 7: Programmi applicativi SA/S x.10.1 Nota: La programmazione richiede il software EIB ETS2 V1.3 o superiore. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. Il programma applicativo si trova dentro l ETS2 / ETS3 nella categoria ABB/uscita/ uscita binaria x canali, xc10/1 (dove x = 2, 4, 8 o 12 è il numero delle uscite). 9

12 ABB i-bus EIB / KNX Caratteristiche tecniche Diagramma di connessione SA/S x CDC F0005 2CDC F0004 Fig. 6: Diagramma di connessione del terminale di uscita, 10 AX SA/S x Portaetichetta 5 Indicatore di posizione del 2 Pulsante di programmazione commutatore e comando manuale 3 LED di programmazione 6 Circuiti di carico, 2 terminali di 4 Terminale di connessione bus connessione per circuito Nota: Deve essere rispettata la disconnessione di tutti i poli allo scopo di evitare una pericolosa tensione di contatto che può svilupparsi attraverso i carichi delle altre fasi Dimensioni d ingombro SA/S x CDC F0004 SA/S SA/S SA/S SA/S L 36 mm 2 moduli 18 mm 72 mm 4 moduli 18 mm 144 mm 8 moduli 18 mm 216 mm 12 moduli 18 mm Fig. 7: Dimensioni d ingombro SA/S x

13 Caratteristiche tecniche 2.3 Dati tecnici SA/S x.16.1 I terminali di uscita, 16 A AC1 sono dispositivi per installazione modulare in esecuzione prom, adatti al montaggio su profilato DIN all interno di quadri di distribuzione. La connessione all ABB i-bus EIB / KNX viene realizzata tramite un terminale di connessione bus. Il dispositivo non richiede un alimentazione supplementare. Fig. 8: SA/S CDC F0005 I terminali commutano fino a 8 carichi elettrici indipendenti mediante contatti liberi da tensione. Le uscite sono connesse usando dei morsetti con vite con testa universale. Ciascuna uscita viene controllata in modo separato attraverso l EIB / KNX. I terminali di uscita possono essere comandati manualmente mediante un elemento di comando che indica contemporaneamente lo stato dell uscita. I terminali sono particolarmente indicati per la commutazione di carichi resistivi. Alimentazione Tensione di funzionamento Vc.c., tramite la linea bus Corrente assorbita EIB / KNX < 12 ma Potenza assorbita EIB / KNX Max. 250 mw Valori nominali di uscita Modello SA/S Numero di contatti (liberi da tensione) Tensione nominale U n 250 / 440 Vc.a. (50/60 Hz) Corrente nominale I n 16 A 16 A 16 A Perdita di potenza per dispositivo max. carico 2,0 W 4,0 W 8,0 W Correnti di commutazione all uscita Funzionamento AC3 (cosj = 0,45) EN A / 230 V Funzionamento AC1 (cosj = 0,8) EN A / 230 V Carico di illumin. fluorescente AX EN A / 250 V (70 mf) 2) Capacità di commutazione minima 100 ma / 12 V 100 ma / 24 V Capacità di commutazione con c.c. (carico resistivo) 16 A / 24 Vc.c. Durata prevista dell uscita Durata dei contatti meccanici > 3 x 10 6 Durata dei contatti elettrici secondo EN AC1 (240 V/cosj = 0,8) > 10 5 Azionamenti AC3 (240 V/cosj = 0,45) > 3 x 10 4 (cambiamento stato) AC5a (240 V/cosj = 0,45) > 3 x 10 4 Tempi di commutazione dell uscita 1) Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., se tutti i relè vengono commutati simultaneamente I cambi dovrebbero essere distribuiti uniformemente nel minuto. Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., con un solo relè commutato Connessioni EIB / KNX Terminale di connessione bus, 0,8 mm Ø, unipolare Circuiti di carico (2 terminali per contatto) Morsetto a vite con testa universale (PZ 1) 0, mm 2 trecciola, 2x (0,2 2,5 mm 2 ) 0, mm 2 unipolare, 2x (0,2 4 mm 2 ) Coppia di serraggio Max. 0,8 Nm Visualizzatori e comandi LED rosso e pulsante EIB / KNX Per impostare l indirizzo fisico Indicatore di posizione del contatto Leva del relè Custodia IP 20 Secondo EN Grado di protezione II Secondo EN Categoria di isolamento Categoria di sovratensione III secondo EN Grado di inquinamento 2 secondo EN ) Le specifiche sono valide solo dopo che la tensione del bus è stata applicata al dispositivo per almeno 30 secondi. Il ritardo tipico del relè (comando singolo) è di 20 ms circa. 2) Non può essere superato il picco massimo all accensione (si veda la tabella 9). Tabella 8 Parte 1: Terminale di uscita, 16 A SA/S x.16.1, dati tecnici 11

14 Caratteristiche tecniche Tensione EIB / KNX Tabella 8 Parte 2: Terminale di uscita, 16 A SA/S x.16.1, dati tecnici SELV 24 Vc.c. (bassissima tensione di sicurezza) Temperatura ambientale Funzionamento 5 C C Stoccaggio 25 C C Trasporto 25 C C Esecuzione Modular DIN-Rail Component (MDRC) Dispositivo per inst. modulare, ProM Modello SA/S Dimensioni (A x L x P) 90 x L x 64 Larghezza L in mm Larghezza di montaggio (moduli 18 mm) Profondità di montaggio in mm Peso In kg 0,15 0,25 0,46 Montaggio Su barra da 35 mm EN Posizione di montaggio Custodia, colore Come necessario Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN Certificazione Marchio CE In conformità con le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Carichi di lampade Lampade Carico di lampade ad incandescenza 2300 W Lampade fluorescenti T5 / T8 Apparecchiatura per illumin. non rifasata 2300 W Rifasata in parallelo 1500 W Circuito DUO 1500 W Lampade alogene a bassa tensione Trasformatore induttivo 1200 W Trasformatore elettronico 1500 W Lampada alogena 230 V 2300 W Lampada Dulux Apparecchiatura per illumin. non rifasata 1100 W Rifasata in parallelo 1100 W Lampada a vapori di mercurio Apparecchiatura per illumin. non rifasata 2000 W Rifasata in parallelo 2000 W Capacità di commutazione Max. corrente di picco all accensione I p (150 ms) 400 A (contatto di commutazione) Max. corrente di picco all accensione I p (250 ms) 320 A Max. corrente di picco all accensione I p (600 ms) 200 A Numero di reattori elettronici 18 W (ABB EVG 1x58 CF ) 23 (T5/T8, singolo elemento) 1) 24 W (ABB EVG-T5 1x24 CY) W (ABB EVG 1x36 CF) W (ABB EVG 1x58 CF) W (Helvar EL 1x80 SC) 10 1) Per lampade ad elementi in parallelo o d altro tipo, il numero dei reattori elettronici deve essere determinato usando la loro corrente di picco all accensione. Si veda il paragrafo 2.7 per un esempio. Tabella 9: Carichi di lampade per SA/S x.16.1 Programmi applicativi Modello Nome Numero max. di oggetti Numero max. di Numero max. di di comunicazione indirizzi di gruppo associazioni SA/S Commutazione, 2c16/ SA/S Commutazione, 4c16/ SA/S Commutazione, 8c16/ Tabella 10: Programmi applicativi SA/S x.16.1 Nota: La programmazione richiede il software EIB ETS2 V1.3 o superiore. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. Il programma applicativo si trova dentro l ETS2 / ETS3 nella categoria ABB/uscita/ uscita binaria x canali, xc16/1 (dove x = 2, 4, 8 o 12 è il numero delle uscite). 12

15 ABB i-bus EIB / KNX Caratteristiche tecniche Diagramma di connessione SA/S x CDC F0005 2CDC F0005 Fig. 9: Diagramma di connessione del terminale di uscita, 16 A AC1 SA/S x Portaetichetta 5 Indicatore di posizione del 2 Pulsante di programmazione commutatore e comando manuale 3 LED di programmazione 6 Circuiti di carico, 2 terminali di 4 Terminale di connessione bus connessione per circuito Nota: Deve essere rispettata la disconnessione di tutti i poli allo scopo di evitare una pericolosa tensione di contatto che può svilupparsi attraverso i carichi delle altre fasi Dimensioni d ingombro SA/S x CDC F0005 B SA/S SA/S SA/S mm 2 moduli 18 mm 72 mm 4 moduli 18 mm 144 mm 8 moduli 18 mm Fig. 10: Dimensioni d ingombro SA/S x

16 Caratteristiche tecniche 2.4 Dati tecnici SA/S x.16.5s Fig. 11: SA/S CDC F0005 I terminali di uscita, 16 A sono dispositivi per installazione modulare in esecuzione prom, adatti al montaggio su profilato DIN all interno di quadri di distribuzione. La connessione all ABB i-bus EIB / KNX viene realizzata tramite un terminale di connessione bus. I terminali a 2, 4 e 8 uscite dispongono del rilevamento della corrente di carico su ogni uscita. Il terminale non richiede un alimentazione esterna separata. I terminali commutano fino a 12 carichi elettrici indipendenti mediante contatti liberi da tensione. Le uscite sono connesse usando dei morsetti con vite con testa universale. Ciascuna uscita viene controllata e monitorata separatamente attraverso l EIB / KNX. I terminali di uscita possono essere comandati manualmente mediante un elemento di comando che indica contemporaneamente lo stato dell uscita. I terminali sono particolarmente adatti per la commutazione di carichi con elevate correnti di picco all accensione come impianti di illuminazione fluorescente con condensatori di rifasamento o carichi di lampade fluorescenti (AX) secondo le norme EN Alimentazione Tensione di funzionamento Vc.c., tramite la linea bus Corrente assorbita EIB / KNX < 12 ma Potenza assorbita EIB / KNX Max. 250 mw Valori nominali di uscita Modello SA/S S S S Rilevamento di corrente sì sì sì no Numero di contatti (liberi da tensione) Tensione nominale U n 250 / 440 Vc.a. (50/60 Hz) Corrente nominale I n 16 AX, Carico capacitivo Perdita di potenza per dispositivo max. carico 2,0 W 4,0 W 8,0 W 12,0 W Correnti di commutazione all uscita Funzionamento AC3 (cosj = 0,45) EN A / 230 V Funzionamento AC1 (cosj = 0,8) EN A / 230 V Carico di illumin. fluorescente AX EN AX / 250 V (200 mf) 2) Capacità di commutazione minima 100 ma / 12 V 100 ma / 24 V Capacità di commutazione con c.c. (carico resistivo) 16 A / 24 Vc.c. Durata prevista dell uscita Durata dei contatti meccanici > 10 6 Durata dei contatti elettrici secondo EN AC1 (240 V/cosj = 0,8) > 10 5 Azionamenti AC3 (240 V/cosj = 0,45) > 3 x 10 4 (cambiamento di stato) AC5a (240 V/cosj = 0,45) > 3 x 10 4 Rilevamento di corrente Campo di rilevamento (valore r.m.s. del seno) 0,1 A A (corrente di carico) Precisione +/ 8 % del valore di corrente (seno) e +/ 100mA SA/S S, SA/S S, Frequenza 50/60 Hz SA/S S Risoluzione 1 Byte/2 Byte 100 ma/1 ma Velocità di rilevamento limitata da 100 ms filtro passa-basso con t Tempi di commutazione dell uscita 1) Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., se tutti i relè vengono commutati simultaneamente S S S I cambi dovrebbero essere distribuiti uniformemente nel minuto. Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., con un solo relè commutato. 1) Le specifiche sono valide solo dopo che la tensione del bus è stata applicata al dispositivo per almeno 30 secondi. Il ritardo tipico del relè (comando singolo) è di 20 ms circa. 2) Non può essere superato il picco massimo all accensione (si veda la tabella 12). Tabella 11 Parte 1: Terminale di uscita Carico capacitivo, 16 A, AC3 SA/S x.16.5s, dati tecnici 14

17 Caratteristiche tecniche Connessioni EIB / KNX Terminale di connessione bus, 0,8 mm Ø, unipolare Circuiti di carico (2 terminali per contatto) Morsetto a vite con testa universale (PZ 1) 0, mm 2 trecciola, 2x (0,2 2,5 mm 2 ) 0, mm 2 unipolare, 2x (0,2 4 mm 2 ) Coppia di serraggio Max. 0,8 Nm Visualizzatori e comandi LED rosso e pulsante EIB / KNX Per impostare l indirizzo fisico Indicatore di posizione del contatto Leva del relè Custodia IP 20 Secondo EN Grado di protezione II Secondo EN Categoria di isolamento Categoria di sovratensione III secondo EN Grado di inquinamento 2 secondo EN Tensione EIB / KNX SELV 24 Vc.c. (bassissima tensione di sicurezza) Temperatura ambientale Funzionamento 5 C C Stoccaggio 25 C C Trasporto 25 C C Esecuzione Modular DIN-Rail Component (MDRC) Dispositivo per inst. modulare, ProM Modello SA/S S S S Dimensioni (A x L x P) 90 x L x 64 Larghezza L in mm Larghezza di montaggio (moduli 18 mm) Profondità di montaggio in mm Peso In kg 0,2 0,34 0,64 0,8 Montaggio Su barra da 35 mm EN Posizione di montaggio Custodia, colore Come necessario Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN Certificazione Marchio CE In conformità con le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Tabella 11 Parte 2: Terminale di uscita Carico capacitivo, 16 A, AC3 SA/S x.16.5s, dati tecnici Carichi di lampade Lampade Carico di lampade ad incandescenza 3680 W Lampade fluorescenti T5 / T8 Apparecchiatura per illumin. non rifasata 3680 W Rifasata in parallelo 2500 W Circuito DUO 3680 W Lampade alogene a bassa tensione Trasformatore induttivo 2000 W Trasformatore elettronico 2500 W Lampada alogena 230 V 3680 W Lampada Dulux Apparecchiatura per illumin. non rifasata 3680 W Rifasata in parallelo 3000 W Lampada a vapori di mercurio Apparecchiatura per illumin. non rifasata 3680 W Rifasata in parallelo 3680 W Capacità di commutazione Max. corrente di picco all accensione I p (150 ms) 600 A (contatto di commutazione) Max. corrente di picco all accensione I p (250 ms) 480 A Max. corrente di picco all accensione I p (600 ms) 300 A Numero di reattori elettronici 18 W (ABB EVG 1 x 58 CF ) 26 2) (T5/T8, singolo elemento) 1) 24 W (ABB EVG-T5 1 x 24 CY) 26 2) 36 W (ABB EVG 1 x 36 CF) W (ABB EVG 1 x 58 CF) 12 2) 80 W (Helvar EL 1 x 80 SC) 10 2) 1) Per lampade ad elementi in parallelo o d altro tipo, il numero dei reattori elettronici deve essere determinato usando la loro corrente di picco all accensione. Si veda il paragrafo 2.7 per un esempio. 2) Limitato dalla protezione di un interruttore automatico miniaturizzato B16. Tabella 12: Carico di lampade per SA/S x.16.5s 15

18 ABB i-bus EIB / KNX Caratteristiche tecniche Programmi applicativi Modello Nome Numero max. di oggetti Numero max. di Numero max. di di comunicazione indirizzi di gruppo associazioni SA/S S Commutazione, 2c16S/ SA/S S Commutazione, 4c16S/ SA/S S Commutazione, 8c16S/ SA/S Commutazione, 12c16/ Tabella 13: Programmi applicativi SA/S x.16.5s Nota: La programmazione richiede il software EIB ETS2 V1.3 o superiore. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. Il programma applicativo si trova dentro l ETS2 / ETS3 nella categoria ABB/uscita/ uscita binaria x canali, xc16s/1 (dove x = 2, 4, 8 o 12 è il numero delle uscite, S = rilevamento di corrente) Diagramma di connessione SA/S x.16.5s 2CDC F0005 2CDC F0005 Fig. 12: Diagramma di connessione del terminale di uscita, 16 A Carico capacitivo SA/S x.16.5/s 1 Portaetichetta 5 Indicatore di posizione del 2 Pulsante di programmazione commutatore e comando manuale 3 LED di programmazione 6 Circuiti di carico, 2 terminali di 4 Terminale di connessione bus connessione per circuito Dimensioni d ingombro SA/S x.16.5s Nota: Deve essere rispettata la disconnessione di tutti i poli allo scopo di evitare una pericolosa tensione di contatto che può svilupparsi attraverso i carichi delle altre fasi. 2CDC F0005 L SA/S S SA/S S SA/S S SA/S mm 2 moduli 18 mm 72 mm 4 moduli 18 mm 144 mm 8 moduli 18 mm 216 mm 12 moduli 18 mm Fig. 13: Dimensioni d ingombro SA/S x.16.5s 16

19 Caratteristiche tecniche 2.5 Dati tecnici SA/S x.20.1s I terminali di uscita, 20 AX sono dispositivi per installazione modulare in esecuzione prom, adatti al montaggio su profilato DIN all interno di quadri di distribuzione. La connessione all ABB i-bus EIB / KNX viene realizzata tramite un terminale di connessione bus. Fig. 14: SA/S CDC F0005 I terminali a 2, 4 e 8 uscite dispongono del rilevamento della corrente di carico su ogni uscita. Il terminale non richiede un alimentazione esterna separata. Il terminale commuta fino a 12 carichi elettrici indipendenti mediante contatti liberi da tensione. Le uscite sono connesse usando dei morsetti a vite, con viti con testa universale. Ciascuna uscita viene controllata e monitorata separatamente attraverso l EIB / KNX. I terminali di uscita possono essere comandati manualmente mediante un elemento di comando che indica contemporaneamente lo stato dell uscita. I terminali sono particolarmente adatti per la commutazione di carichi con elevate correnti di picco all accensione impianti di illuminazione fluorescente con condensatori di rifasamento o carichi di lampade fluorescenti (AX) secondo le norme EN Alimentazione Tensione di funzionamento Vc.c., tramite la linea bus Corrente assorbita EIB / KNX < 12 ma Potenza assorbita EIB / KNX Max. 250 mw Valori nominali di uscita Modello SA/S S S S Rilevamento di corrente sì sì sì no Numero di contatti (liberi da tensione) Tensione nominale U n 250 / 440 Vc.a. (50/60 Hz) Corrente nominale I n 20 AX Perdita di potenza per dispositivo max. carico 3,0 W 5,5 W 11,0 W 16,0 W Correnti di commutazione all uscita Funzionamento AC3 (cosj = 0,45) EN A / 230 V Funzionamento AC1 (cosj = 0,8) EN A / 230 V Carico di illum. fluorescente AX EN AX / 250 V (140 mf) 2) Capacità di commutazione minima 100 ma / 12 V 100 ma / 24 V Capacità di commutazione con c.c. (carico resistivo) 20 A / 24 Vc.c. Durata prevista dell uscita Durata dei contatti meccanici > 10 6 Durata dei contatti elettrici secondo EN AC1 (240 V/cosj = 0,8) > 10 5 Azionamenti AC3 (240 V/cosj = 0,45) > 3 x 10 4 (cambiamento di stato) AC5a (240 V/cosj = 0,45) > 3 x 10 4 Rilevamento di corrente Portata (valore r.m.s. del seno) 0,1 A A (corrente di carico) Precisione +/- 8 % del valore di corrente (seno) e +/- 100 ma SA/S S, SA/S S, Frequenza 50/60 Hz SA/S S Risoluzione 1 Byte/2 Byte 100 ma/1 ma Velocità di rilevamento limitata 100 ms da filtro passa-basso con t Tempi di commutazione dell uscita 1) Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., se tutti i relè vengono commutati simultaneamente S S S I cambi dovrebbero essere distribuiti uniformemente nel minuto. Numero max. cambi di posizione del relè per uscita al min., con un solo relè commutato. 1) Le specifiche sono valide solo dopo che la tensione del bus è stata applicata al dispositivo per almeno 30 secondi. Il ritardo tipico del relè (comando singolo) è di 20 ms circa. 2) Non può essere superato il picco massimo all accensione (si veda la tabella 15). Tabella 14 Parte 1: Terminale di uscita, 20 AX SA/S x.20.1s, dati tecnici 17

20 Caratteristiche tecniche Connessioni EIB / KNX Terminale di connessione bus, 0,8 mm Ø, unipolare Circuiti di carico (2 terminali per contatto) Morsetto a vite con testa universale (PZ 1) 0, mm 2 trecciola, 2x (0,2 2,5 mm 2 ) 0, mm 2 unipolare, 2x (0,2 4 mm 2 ) Coppia di serraggio Max. 0,8 Nm Visualizzatori e comandi LED rosso e pulsante EIB / KNX Per impostare l indirizzo fisico Indicatore di posizione del contatto Leva del relè Custodia IP 20 Secondo EN Grado di protezione II Secondo EN Categoria di isolamento Categoria di sovratensione III secondo EN Grado di inquinamento 2 secondo EN Tensione EIB / KNX SELV 24 Vc.c. (bassissima tensione di sicurezza) Temperatura ambientale Funzionamento 5 C C Stoccaggio 25 C C Trasporto 25 C C Esecuzione Modular DIN-Rail Component (MDRC) Dispositivo per inst. modulare, ProM Modello SA/S S S S Dimensioni (A x L x P) 90 x L x 64 Larghezza L in mm Larghezza di montaggio (moduli 18 mm) Profondità di montaggio in mm Peso in kg 0,2 0,34 0,64 0,8 Montaggio Su barra da 35 mm EN Posizione di montaggio Custodia, colore Come necessario Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN Certificazione Marchio CE Tabella 14 Parte 2: Terminale di uscita, 20 AX SA/S x.20.1s, dati tecnici In conformità con le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Carichi di lampade Lampade Carico di lampade ad incandescenza 3680 W Lampade fluorescenti T5 / T8 Apparecchiatura per illumin. non rifasata 3680 W Rifasata in parallelo 2500 W Circuito DUO 3680 W Lampade alogene a bassa tensione Trasformatore induttivo 2000 W Trasformatore elettronico 2500 W Lampada alogena 230 V 3680 W Lampada Dulux Apparecchiatura per illumin. non rifasata 3680 W Rifasata in parallelo 3000 W Lampada a vapori di mercurio Apparecchiatura per illumin. non rifasata 3680 W Rifasata in parallelo 3680 W Capacità di commutazione Max. corrente di picco all accensione I p (150 ms) 600 A (contatto di commutazione) Max. corrente di picco all accensione I p (250 ms) 480 A Max. corrente di picco all accensione I p (600 ms) 300 A Numero di reattori elettronici 18 W (ABB EVG 1 x 58 CF ) 26 2) (T5/T8, singolo elemento) 1) 24 W (ABB EVG-T5 1 x 24 CY) 26 2) 36 W (ABB EVG 1 x 36 CF) W (ABB EVG 1 x 58 CF) 12 2) 80 W (Helvar EL 1 x 80 SC) 10 2) 1) Per lampade ad elementi in parallelo o d altro tipo, il numero dei reattori elettronici deve essere determinato usando la loro corrente di picco all accensione. Si veda il paragrafo 2.7 per un esempio. 2) Limitato dalla protezione di un interruttore automatico miniaturizzato B16. Tabella 15: Carico di lampade per SA/S x.20.1s 18

21 ABB i-bus EIB / KNX Caratteristiche tecniche Programmi applicativi Modello Nome Numero max. di oggetti Numero max. di Numero max. di di comunicazione indirizzi di gruppo associazioni SA/S S Commutazione, 2c20S/ SA/S S Commutazione, 4c20S/ SA/S S Commutazione, 8c20S/ SA/S Commutazione, 12c20/ Tabella 16: Programmi applicativi SA/S x.20.1s Nota: La programmazione richiede il software EIB ETS2 V1.3 o superiore. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. Il programma applicativo si trova dentro l ETS2 / ETS3 nella categoria ABB/uscita/uscita binaria x canali, xc16s/1 (dove x = 2, 4, 8 o 12 è il numero delle uscite, S = rilevamento di corrente) Diagramma di connessione SA/S x.20.1s 2CDC F0005 2CDC F0005 Fig. 15: Diagramma di connessione del terminale di uscita, 20 AX SA/S x.20.1s 1 Portaetichetta 5 Indicatore di posizione del 2 Pulsante di programmazione commutatore e comando manuale 3 LED di programmazione 6 Circuiti di carico, 2 terminali di 4 Terminale di connessione bus connessione per circuito Nota: Deve essere rispettata la disconnessione di tutti i poli allo scopo di evitare una pericolosa tensione di contatto che può svilupparsi attraverso i carichi delle altre fasi Dimensioni d ingombro SA/S x.20.1s 2CDC F0005 L SA/S S SA/S S SA/S S SA/S mm 2 moduli 18 mm 72 mm 4 moduli 18 mm 144 mm 8 moduli 18 mm 216 mm 12 moduli 18 mm Fig. 16: Dimensioni d ingombro SA/S x.20.1s 19

22 Caratteristiche tecniche 2.6 Panoramica delle capacità di commutazione La tabella che segue fornisce una panoramica della capacità di commutazione, dei carichi di lampade o del numero di lampade che possono essere collegate ad un uscita. SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S S SA/S S SA/S S SA/S Corrente nominale I n / A 6 A 10 AX 16 A 16 AX Carico capacitivo SA/S S SA/S S SA/S S SA/S AX Tensione nominale U n / V 250/440 Vc.a. 250/440 Vc.a. 250/440 Vc.a. 250/440 Vc.a. 250/440 Vc.a. Funzionamento AC1 (s = 0,8) EN Funzionamento AC3 (cosj = 0,45) EN Carico illuminazione fluorescente AX EN Capacità di commutazione minima Capacità di commutazione con corrente continua (carico resistivo) 6 A 10 A 16 A 16 A 20 A 6 A 8 A - 16 A 16 A 6 A 10 AX 16 A 16 AX 20 AX (35 μf) 3) (140 μf) 3) (70 μf) 3) (200 μf) 3) (140 μf) 3) 10 ma/12 V 100 ma/12 V 100 ma/12 V 100 ma/12 V 100 ma/12 V 7 A/24 Vc.c. 10 A/24 Vc.c. 16 A/24 Vc.c. 16 A/24 Vc.c. 20 A/24 Vc.c. Durata dei contatti meccanici x x Durata dei contatti elettrici 4) secondo EN Corrente nominale AC1 (240 V/0,8) Corrente nomin. AC3 (240 V/0,45) Corrente nomin. AC5a (240 V/0,45) Carico di lampade ad incandescenza Lampade fluorescenti T5 / T8 Apparecchiatura non rifasata Rifasata in parallelo Circuito DUO Lampade alogene a bassa tensione Trasformatore induttivo Trasformatore elettronico W 2500 W 2500 W 3680 W 3680 W 800 W 300 W 350 W 800 W 1000 W 2500 W 1500 W 1500 W 1200 W 1500 W 2500 W 1500 W 1500 W 1200 W 1500 W 3680 W 2500 W 3680 W 2000 W 2500 W 3680 W 2500 W 3680 W 2000 W 2500 W Lampada alogena 230 V 1000 W 2500 W 2500 W 3680 W 3680 W Lampada Dulux Apparecchiatura non rifasata Rifasata in parallelo Lampada a vapori di mercurio Apparecchiatura non rifasata Rifasata in parallelo Lampada a vapori di mercurio Apparecchiatura non rifasata Rifasata in parallelo Max. corrente di picco all accensione I p (150μs) Max. corrente di picco all accensione I p (250μs) Max. corrente di picco all accensione I p (600μs) Numero di reattori elettronici (T5/T8, singolo elemento) 2) 800 W 800 W 1000 W 800 W 1000 W 800 W 1100 W 1100 W 2000 W 2000 W 2000 W 2000 W 1100 W 1100 W 2000 W 2000 W 2000 W 2000 W 3680 W 3000 W 3680 W 3000 W 3680 W 3000 W 3680 W 3000 W 3680 W 3000 W 3680 W 3000 W 200 A 400 A 400 A 600 A 600 A 160 A 320 A 320 A 480 A 480 A 100 A 200 A 200 A 300 A 300 A 18 W (ABB EVG 1 x 58 CF) ) 26 1) 24 W (ABB EVG 1 x 24 CY) ) 26 1) 36 W (ABB EVG 1 x 36 CF) W (ABB EVG 1 x 58 CF) ) 12 1) 80 W (Helvar EL 1 x 80 SC) ) 10 1) 1) Limitato dalla protezione di un interruttore automatico miniaturizzato B16. 2) Per lampade ad elementi in parallelo o d altri tipi, il numero dei reattori elettronici deve essere determinato usando la corrente di picco dei reattori elettronici. 3) Non può essere superato il picco massimo all accensione. 4) Azionamenti (cambiamento di stato). Tabella 17: Panoramica delle capacità di commutazione dei terminali di uscita SA/S 20

23 Caratteristiche tecniche 2.7 Calcolo dei reattori elettronici Il reattore elettronico è un dispositivo per comandare le lampade a scarica di gas, ad esempio le lampade fluorescenti. Durante il normale uso trasforma la tensione di rete in una tensione di funzionamento ottimale per le lampade a scarica di gas. Inoltre il reattore elettronico, attraverso una circuiteria con condensatore, permette di accendere le lampade a scarica di gas. Con l originaria circuiteria reattore/starter le lampade si accendevano l una dopo l altra, con il reattore elettronico tutte le lampade fluorescenti si accendono in pratica simultaneamente. Se l accensione avviene durante il picco della tensione di rete, il condensatore di livellamento del reattore elettronico causa un brevissimo ed elevato impulso di corrente. Se sullo stesso circuito vengono usati reattori elettronici in parallelo, la carica simultanea dei condensatori può far sì che scorrano elevatissime correnti d impianto all accensione. Bisogna tenere in considerazione questo picco di corrente all accensione I p quando si progettano i contatti dell interruttore ed anche nella scelta del rispettivo circuito di protezione. Qui di seguito vengono esaminati gli effetti della corrente di picco all accensione dei reattori elettronici e l associata limitazione del numero di reattori elettronici nei terminali di uscita. La corrente all accensione del reattore elettronico dipende non soltanto dalla potenza elettrica ma anche dal modello, dal numero di elementi (lampade) e dal suo fabbricante. Per questa ragione il numero massimo indicato di reattori elettronici che possono essere connessi su ciascuna uscita è valido solo per un preciso modello di reattore elettronico. Per un modello diverso questo valore può essere ritenuto solo un valore approssimativo. Allo scopo effettuare una stima corretta del numero di reattori elettronici, occorre conoscere il picco di corrente all accensione I p del reattore elettronico e la sua durata. Questi valori sono dichiarati dal fabbricante nei dati tecnici o sono disponibili su richiesta. Valori tipici di reattori elettronici per elemento singolo con lampade T5/T8 sono: picco di corrente all accensione: da 15 A a 50 A; durata: da 120 µs a 200 µs. I relè dei terminali di uscita hanno i seguenti valori massimi all accensione: SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S SA/S S SA/S S SA/S S SA/S SA/S S SA/S S SA/S S SA/S Max. corrente di picco all accensione I p (150μs) 200 A 400 A 400 A 600 A 600 A Max. corrente di picco all accensione I p (250μs) 160 A 320 A 320 A 480 A 480 A Max. corrente di picco all accensione I p (600μs) 100 A 200 A 200 A 300 A 300 A Tabella 18: Correnti di picco all accensione Se vengono superati questi valori limite il relè si distruggerà (cioè i suoi contatti si salderanno). Esempio: ABB EVG 1x58 CF Corrente di picco all accensione I p = 33,9 A (147,1μs) Per il Terminale di uscita SA/S S ciò si risolve in: Numero massimo di reattori elettronici per ogni uscita = 600 A / 34 A = 17 reattori elettronici Questo numero è stato limitato a 12 reattori elettronici in unione con un interruttore automatico miniaturizzato B16. Se vengono connessi più reattori elettronici l interruttore automatico può scattare durante l accensione. Per il Terminale di uscita SA/S 4.6.1S ciò si risolve in: Numero massimo di reattori elettronici per ogni uscita = 200 A / 34 A = 5 reattori elettronici 21

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi, MDRC SE/S 3.16.1

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi, MDRC SE/S 3.16.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di monitoraggio e controllo carichi è un apparecchio di serie di design Pro M per l installazione nei sistemi di distribuzione. L apparecchio

Dettagli

ABB i-bus KNX Room Master Premium, MDRC RM/S 2.1

ABB i-bus KNX Room Master Premium, MDRC RM/S 2.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il Room Master Premium è un apparecchio a installazione in serie MDRC (Modular DIN-rail Component) con Pro M-Design. È destinato all installazione nei

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Sistemi di installazione intelligente Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di ingresso binari BE/S. Questo manuale

Dettagli

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con calcolo durata movimento e comando manuale 4c, 24 V CC, MDRC JRA/S 4.24.5.

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con calcolo durata movimento e comando manuale 4c, 24 V CC, MDRC JRA/S 4.24.5. Dati tecnici 2CDC506064D0902 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L attuatore per veneziane/tapparelle a 4 canali con calcolo automatico della durata del movimento comanda azionamenti indipendenti a

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di monitoraggio carico è un apparecchio a installazione in serie dal design Pro M da installare nei sistemi di distribuzione. La corrente di

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

ABB i-bus KNX IP Interface, MDRC IPS/S 2.1

ABB i-bus KNX IP Interface, MDRC IPS/S 2.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto IP Interface 2.1 è un apparecchio a installazione in serie (MDRC), che costituisce l interfaccia tra installazioni KNX e reti IP. La rete locale (LAN)

Dettagli

ABB i-bus KNX IP Interface, MDRC IPS/S 3.1.1, 2CDG110177R0011

ABB i-bus KNX IP Interface, MDRC IPS/S 3.1.1, 2CDG110177R0011 Dati tecnici 2CDC502085D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L IP Interface 3.1.1. costituisce l interfaccia tra le installazioni KNX e le reti IP. ETS consente di programmare gli apparecchi KNX

Dettagli

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Manuale di Prodotto Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Sommario Sommario 1 Caratteristiche tecniche... 4 1.1 Modulo 2 ingressi binario 1 interruttore...

Dettagli

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO FUNZIONE MONTAGGIO L Attuatore Analogico a due canali serve a estendere la gamma di applicazione dell EIB tramite l elaborazione di grandezze analogiche. Per controllare variabili differenti (es. servomotore)

Dettagli

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L apparecchio possiede due canali che possono essere configurati con il software ETS a scelta come ingresso o uscita. Con i cavi di collegamento di colore

Dettagli

ABB i-bus KNX Centralina di allarme pericoli KNX GM/A 8.1, 2CDG110150R0011

ABB i-bus KNX Centralina di allarme pericoli KNX GM/A 8.1, 2CDG110150R0011 Dati tecnici 2CDC513071D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto La centralina di allarme pericoli KNX viene utilizzata per gestire fino a 5 aree logiche con un massimo di 344 gruppi di rivelatori,

Dettagli

Relè di protezione elettrica Trifase per potenza attiva Modelli DWB02, PWB02

Relè di protezione elettrica Trifase per potenza attiva Modelli DWB02, PWB02 Relè di protezione elettrica Trifase per potenza attiva Modelli DWB02, WB02 DWB02 Descrizione del prodotto DWB02 e WB02 sono relè TRMS molto precisi per il monitoraggio della potenza attiva adatti per

Dettagli

Rilevatore di presenza Tipo: 6132-2x-102

Rilevatore di presenza Tipo: 6132-2x-102 396704 Il sensore di movimento si collega al bus mediante un dispositivo di accoppiamento da incasso. È in grado di trasmettere telegrammi per la commutazione di attuatori EIB. Tramite un commutatore a

Dettagli

ABB i-bus KNX Terminali d'ingresso binario BE/S Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Terminali d'ingresso binario BE/S Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Terminali d'ingresso binario BE/S Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 In generale 5 1.1 Uso del manuale del prodotto... 5 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto... 5 1.1.2 Avvertenze...

Dettagli

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E I nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E sono ideali per il controllo di luci, ventole, piccoli automatismi

Dettagli

ABB i-bus KNX Attuatore I/O, ottuplo, MDRC IO/S

ABB i-bus KNX Attuatore I/O, ottuplo, MDRC IO/S Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L attuatore IOS 8.6.1.1 è un apparecchio ad installazione in serie MDRC (Modular DIN-rail Component) con Pro M-Design. È destinato all installazione

Dettagli

Interruttore magnetotermico 2216-S...

Interruttore magnetotermico 2216-S... Interruttore magnetotermico 226-S... Descrizione Interruttore magnetotermico a uno e due poli in un design compatto con attuatore con guida, meccanismo con scatto libero, diverse caratteristiche di scatto

Dettagli

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Tutti i vantaggi della gamma J Installazione veloce Attacco rapido a due posizioni per veloce installazione e facilmente

Dettagli

ABB i-bus KNX Terminali di uscita SA/S Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Terminali di uscita SA/S Manuale del prodotto Terminali di uscita SA/S Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 5 1.1 Uso del manuale del prodotto...5 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...6 1.1.2 Note...6 1.2 Panoramica del prodotto

Dettagli

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale.

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Assicurare la continuità di servizio Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico,

Dettagli

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 System pro M compact Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 Comandi motorizzati S2C-CM, F2C-CM e dispositivo autorichiudente F2C-ARI: funzioni e prestazioni

Dettagli

ABB i-bus KNX Sensore meteorologico, SM WES/A 3.1, 2CDG120046R0011

ABB i-bus KNX Sensore meteorologico, SM WES/A 3.1, 2CDG120046R0011 Dati tecnici 2CDC504093D0902 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il sensore meteorologico WES/A 3.1 rileva preferibilmente nelle aree private la velocità del vento, la pioggia, la luminosità in tre

Dettagli

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W Serie 18 - Rilevatore di movimento 10 A SERIE 18 Caratteristiche Rilevatore di movimento a infrarossi Dimensioni ridotte Dotato di sensore crepuscolare e tempo di ritardo Utilizzabile in qualsiasi posizione

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto... 3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...

Dettagli

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo stato solido con fusibile integrato Commutazione per passaggio di zero Tensione nominale: 230 VCA e 600 VCA Larghezza 35 mm Tensione

Dettagli

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A Serie - Rilevatore di movimento e di presenza 10 A SERIE Caratteristiche.41.51.61 Rilevatore di movimento e di presenza Ampia area di copertura fino a 120m 2 Due aree di rilevamento (tipo.51): zona presenza

Dettagli

Controllo fase Relè di controllo fase monofunzione - 7,5 mm Controllo su reti trifase: ordine di fase, assenza totale di fase Multitensione da x 08 a x 480 V Controlla la propria tensione d alimentazione

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Alimentazione. Tensioni di alimentazione nominale (Un): 24 Vac/dc; 50...60 Hz

Caratteristiche tecniche. Alimentazione. Tensioni di alimentazione nominale (Un): 24 Vac/dc; 50...60 Hz Modulo di sicurezza CS AR-01 Caratteristiche tecniche Custodia Custodia in poliammide PA 6.6, autoestinguente V0 secondo UL 94 Grado di protezione IP40 (custodia), IP20 (morsettiera) Dimensioni vedere

Dettagli

Serie 40 - Mini relè per circuito stampato ed a innesto 8-10 - 16 A. Caratteristiche 40.31 40.51 40.52

Serie 40 - Mini relè per circuito stampato ed a innesto 8-10 - 16 A. Caratteristiche 40.31 40.51 40.52 Serie 40 - Mini relè per circuito stampato ed a innesto 8-10 - 16 A Caratteristiche 40.31 40.51 40.52 Relè con 1 o 2 contatti 40.31-1 contatto 10 A (passo 3.5 mm) 40.51-1 contatto 10 A (passo 5 mm) 40.52-2

Dettagli

Gamma E 210 Spie luminose multiple E219 System pro M compact. Power and productivity for a better world TM ABB

Gamma E 210 Spie luminose multiple E219 System pro M compact. Power and productivity for a better world TM ABB Gamma E 210 Spie luminose multiple E219 System pro M compact Power and productivity for a better world TM ABB 0/2 Applicazioni Catalogo tecnico Indice Applicazioni Caratteristiche/Panoramica Spie luminose

Dettagli

SERIE 80 Temporizzatore modulare 16 A. Multitensione Multifunzione

SERIE 80 Temporizzatore modulare 16 A. Multitensione Multifunzione SERIE Temporizzatore modulare 16 A SERIE Temporizzatori multifunzione e monofunzione.01.11.01 - Multifunzione & multitensione.11 - Ritardo all'inserzione, multitensione Larghezza 17.5 mm Sei scale tempi

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Gruppo trifase per la misura dell energia elettrica su reti di bassa tensione per forniture multiorarie col rilievo del profilo di carico

Gruppo trifase per la misura dell energia elettrica su reti di bassa tensione per forniture multiorarie col rilievo del profilo di carico GME Gruppo Misura Elettronico Energia Centro Nord Soc. consortile Gruppo trifase per la misura dell energia elettrica su reti di bassa tensione per forniture multiorarie col rilievo del profilo di carico

Dettagli

Sensori di presenza KNX per montaggio a soffitto EK-DD2-TP, EK-DE2-TP

Sensori di presenza KNX per montaggio a soffitto EK-DD2-TP, EK-DE2-TP Sensori di presenza KNX per montaggio a soffitto EK-DB2-TP, EK-DC2-TP, EK-DD2-TP, EK-DE2-TP Indice 1 Scopo del documento... 4 2 Descrizione del prodotto... 5 2.1 Versioni... 5 2.2 Fornitura... 6 2.3 Funzionamento...

Dettagli

ABB i-bus KNX Attuatore analogico,4 canali, MDRC, 0-10V, 0-20mA AA/S 4.1.2, 2CDG110202R0011

ABB i-bus KNX Attuatore analogico,4 canali, MDRC, 0-10V, 0-20mA AA/S 4.1.2, 2CDG110202R0011 Dati tecnici 2CDC505168D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L attuatore analogico converte i telegrammi ricevuti tramite KNX in segnali di uscita analogici. L apparecchio è dotato di 4 uscite.

Dettagli

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC 4 936 Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC SEA412 Impiego I variatori di potenza statica si utilizzano per il controllo delle resistenze elettriche negli impianti

Dettagli

Interruttori magnetotermici SN 201. I dettagli che fanno la differenza Prestazioni eccezionali nel minimo ingombro

Interruttori magnetotermici SN 201. I dettagli che fanno la differenza Prestazioni eccezionali nel minimo ingombro Interruttori magnetotermici SN 01. I dettagli che fanno la differenza Prestazioni eccezionali nel minimo ingombro Pratica installazione Cablaggio semplificato Perfettamente integrati Identificazione immediata

Dettagli

ISMG 3 Inverter Solare Trifase 15kW 20kW. Descrizione Generale. Autorizzazioni. Codice per l Ordine ISMG 3 15 EN. Potenza di Output Massima

ISMG 3 Inverter Solare Trifase 15kW 20kW. Descrizione Generale. Autorizzazioni. Codice per l Ordine ISMG 3 15 EN. Potenza di Output Massima 15kW 20kW Ampio range di tensioni di input MPP da 400 a 850Vcc 2 Circuiti di tracciatura MPP indipendenti ed efficienti Sistema di filtraggio e di sicurezza integrato conforme alle relative norme europee

Dettagli

ABB i-bus KNX Att. Fan Coil, 0-10V, MDRC FCA/S 1.2.1.2, 2CDG110196R0011

ABB i-bus KNX Att. Fan Coil, 0-10V, MDRC FCA/S 1.2.1.2, 2CDG110196R0011 Dati tecnici 2CDC508138D0902 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il dispositivo è un apparecchio ad installazione in serie MDRC (Modular DIN-rail Component) con Pro M-Design. È destinato all installazione

Dettagli

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO Il sistema domotico offre soluzioni di comfort, risparmio e sicurezza a cui oggi è ben difficile rinunciare. Ma cosa fare quando nell

Dettagli

ABB i-bus KNX Alimentatore di linea KNX con funzione controllo, 320 ma/640 ma, MDRC SV/S , 2CDG110145R0011, SV/S

ABB i-bus KNX Alimentatore di linea KNX con funzione controllo, 320 ma/640 ma, MDRC SV/S , 2CDG110145R0011, SV/S Dati tecnici 2CDC501052D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. > 50 ms Tempo di eccitazione t A

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. > 50 ms Tempo di eccitazione t A Modulo di sicurezza CS AR-91, conforme EN 81 Modulo per le manovre di livellamento al piano degli ascensori conforme EN 81 Caratteristiche principali o start controllato Collegamento dei canali d ingresso

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. 40 ms Tempo di ricaduta in mancanza di alimentazione t R. Circuito d uscita

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. 40 ms Tempo di ricaduta in mancanza di alimentazione t R. Circuito d uscita di espansione CS ME01 Caratteristiche tecniche Custodia Custodia in poliammide PA 6.6, autoestinguente V0 secondo UL 94 Grado di protezione IP40 (custodia), IP20 (morsettiera) Dimensioni vedere pagina

Dettagli

ABB i-bus KNX IO/S x.6.1.1 Attuatori I/O Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX IO/S x.6.1.1 Attuatori I/O Manuale del prodotto ABB i-bus KNX IO/S x.6.1.1 Attuatori I/O Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Note...4 1.2 Panoramica del prodotto e delle funzioni...5

Dettagli

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con comando manuale, x c, 230 V CA, MDRC JRA/S x , 2CDG11012xR0011

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con comando manuale, x c, 230 V CA, MDRC JRA/S x , 2CDG11012xR0011 Dati tecnici 2CDC506063D0902 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli attuatori per veneziane/tapparelle a 2, 4 e 8 canali con comando manuale comandano azionamenti indipendenti di 230 V CA per il posizionamento

Dettagli

Multitensione Multifunzione. Multitensione Monofunzione

Multitensione Multifunzione. Multitensione Monofunzione Serie 80 - Temporizzatore modulare 16 A Caratteristiche Temporizzatori multifunzione e monofunzione - Multifunzione & multitensione 80.11 - Ritardo all'inserzione, multitensione Larghezza 17.5 mm Sei scale

Dettagli

Bipolare NA G7L-2A-T G7L-2A-B ---

Bipolare NA G7L-2A-T G7L-2A-B --- Per carichi fino a 30 A ed elevata rigidità dielettrica Mantenimento del contatto elettrico anche con cadute di tensione pari al 0% della tensione nominale. Bobine di eccitazione in grado di funzionare

Dettagli

Modulo di corrente Tipo: SM/S , EC 282 0

Modulo di corrente Tipo: SM/S , EC 282 0 Utilizzando il modulo di corrente è possibile misurare simultaneamente correnti di carico e correnti residue tramite 3 circuiti di misura isolati e indipendenti. I valori misurati di corrente possono essere

Dettagli

Contatori di energia trifase per convertitore di misura di corrente elevata con interfaccia seriale S-Bus

Contatori di energia trifase per convertitore di misura di corrente elevata con interfaccia seriale S-Bus Informazioni tecniche www.sbc-support.com Contatori di energia trifase per convertitore di misura di corrente elevata con interfaccia seriale S-Bus I contatori di energia con un interfaccia S-Bus consentono

Dettagli

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03 Termostati THV THR TERMOSTATI Termostato compatto per montaggio su guida DIN 35 mm. Per mezzo di un elemento bimetallico fornisce un contatto normalmente aperto o chiuso. Sono disponibili 2 versioni: THVxx

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio 4 moduli 230 V N. ordine : 1067 00 8 moduli 230 V N. ordine : 1069 00 6 moduli 24 V N. ordine : 1068 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Alimentazione. Circuito di controllo. < 50 ms Tempo di ricaduta t R1

Caratteristiche tecniche. Alimentazione. Circuito di controllo. < 50 ms Tempo di ricaduta t R1 Modulo di sicurezza CS DM-01 Caratteristiche tecniche Custodia Custodia in poliammide PA 6.6, autoestinguente V0 secondo UL 94 Grado di protezione IP40 (custodia), IP20 (morsettiera) Dimensioni vedere

Dettagli

Driver LED EcoSystemR Serie 5 (220-240 V~, CE)

Driver LED EcoSystemR Serie 5 (220-240 V~, CE) Driver LED EcoSystemR Serie 5 (220-240 V~, CE) 369753a 1 10.22.13 I driver LED EcoSystemR Serie 5 rappresentano una soluzione ad alte prestazioni per qualsiasi ambiente in qualsiasi applicazione e forniscono

Dettagli

ABB i-bus KNX Terminale d ingresso binario con comando manuale, 4 canali, 230 V AC/DC, MDRC BE/S

ABB i-bus KNX Terminale d ingresso binario con comando manuale, 4 canali, 230 V AC/DC, MDRC BE/S Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il terminale d ingresso binario 4 canali con comando manuale è un dispositivo a installazione in serie in ripartitori. Il dispositivo è pensato per il

Dettagli

ABB i-bus EIB. Attuatore tapparelle, 4 canali, 230 V AC Tipo: RA/S , EC 087 3

ABB i-bus EIB. Attuatore tapparelle, 4 canali, 230 V AC Tipo: RA/S , EC 087 3 Tipo:, EC 087 3 2CDC 071 240 F0003 attuatore si utilizza per il controllo di quattro meccanismi di comando indipendenti a 230 V AC per il posizionamento di veneziane, tapparelle e tende nonchè per il controllo

Dettagli

System pro M compact Interruttori sezionatori SD 200

System pro M compact Interruttori sezionatori SD 200 System pro M compact Interruttori sezionatori SD 200 Principali vantaggi La nuova gamma SD 200 estende la ormai collaudata serie System pro M compact con nuovi interruttori sezionatori che forniscono lo

Dettagli

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE.

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Inverter DC-AC ad onda sinusoidale pura Da una sorgente in tensione continua (batteria) 12Vdc, 24Vdc o

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

CS FS-1 Caratteristiche tecniche Custodia Generali Modulo temporizzatore di sicurezza con contatti ritardati all eccitazione Alimentazione

CS FS-1 Caratteristiche tecniche Custodia Generali Modulo temporizzatore di sicurezza con contatti ritardati all eccitazione Alimentazione odulo di sicurezza CS S-1 Caratteristiche tecniche Custodia Custodia in poliammide PA 6.6, autoestinguente V0 secondo UL 94 Grado di protezione IP40 (custodia, IP20 (morsettiera Dimensioni vedere pagina

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili Caratteristiche del dispositivo ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Gertemerkmale Uscite

Dettagli

Sensore induttivo cilindrico miniaturizzato M5 AD1. Sensori di Prossimità

Sensore induttivo cilindrico miniaturizzato M5 AD1. Sensori di Prossimità Sensore induttivo cilindrico miniaturizzato M5 AD1 Sensori di Prossimità Catalogo Cod. CAT3IAD1373601 Datasheet - AD1 - italiano - Ed.01/2014 2/3 Prodotti induttivi miniaturizzati Serie AD1 induttivi cilindrici

Dettagli

Gestione Energia Convertitore a fibre ottiche Tipo SIU-FO1 e SIU-FO2

Gestione Energia Convertitore a fibre ottiche Tipo SIU-FO1 e SIU-FO2 Gestione Energia Convertitore a fibre ottiche SIU-FO1 e SIU-FO2 SIU-FO1 Conversione da RS485/RS232 a fibra ottica singolo anello SIU-FO2 Conversione da RS485/RS232 a fibra ottica doppio anello Tutti i

Dettagli

Contatore d impulsi S0

Contatore d impulsi S0 Informazioni tecniche www.sbc-support.com Contatore d impulsi S con Modbus Il modulo S-Modbus è un apparecchio per la raccolta di impulsi S. Con questo modulo i dati di consumo di qualsiasi contatore con

Dettagli

Inverter Variable frequency drive Frequenzumrichter

Inverter Variable frequency drive Frequenzumrichter Inverter Variable frequency drive Frequenzumrichter CONVERTIDOR DE FREcUENCIA INVERTER xxxxx TT100 ITALIANO INDICE PAG. Introduzione........................... E4 Ampia gamma L offerta si completa Compattezza

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

M1600 Ingresso/Uscita parallelo

M1600 Ingresso/Uscita parallelo M1600 Ingresso / uscita parallelo M1600 Ingresso/Uscita parallelo Descrizione tecnica Eiserstraße 5 Telefon 05246/963-0 33415 Verl Telefax 05246/963-149 Data : 12.7.95 Versione : 2.0 Pagina 1 di 14 M1600

Dettagli

Manuale di Prodotto. Controllo Accessi Lettore transponder Tasca porta transponder Lettore transponder con funzione POS Programmatore transponder

Manuale di Prodotto. Controllo Accessi Lettore transponder Tasca porta transponder Lettore transponder con funzione POS Programmatore transponder Manuale di Prodotto Controllo Accessi Lettore transponder Tasca porta transponder Lettore transponder con funzione POS Programmatore transponder Contents Contents 1 Caratteristiche tecniche... 3 1.1 Lettore

Dettagli

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni...

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni... e allarme di MIN per sensore di flusso per basse portate ULF MANUALE di ISTRUZIONI IT 10-11 Indice 1. Introduzione 2 Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2 2. Descrizione. 2 3. Specifiche...

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

Potenza assorbita In funzione Mantenimento Dimensionamento. 6 W @ coppia nominale 2,5 W 8,5 VA Allacciamento Cavo 1 m, 2 x 0.75 mm 2 Dati funzionali

Potenza assorbita In funzione Mantenimento Dimensionamento. 6 W @ coppia nominale 2,5 W 8,5 VA Allacciamento Cavo 1 m, 2 x 0.75 mm 2 Dati funzionali Scheda ecnica F24A Attuatore di sicurezza con ritorno a molla per serrande di regolazione dell' aria in impianti di ventilazione e condizionamento negli edifici. Per serrande fino a circa 2 m 2 Coppia

Dettagli

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica Apparecchi per la domotica 179 IL SISTEMA BUS KNX/ E LA SUA ARCHITETTURA I sistemi BUS costituiscono una moderna tecnologia per la realizzazione degli impianti negli edifici residenziali, in quelli dedicati

Dettagli

BETA Apparecchi Modulari e Fusibili BT

BETA Apparecchi Modulari e Fusibili BT Relè passopasso le soluzioni per una veloce e sicura installazione! Nuova gamma di relè passopasso per applicazioni industriali e civili I relè passopasso sono costituiti da una bobina e da dei contatti

Dettagli

Controllo Tensione e Frequenza. Dati tecnici G4PF21-1

Controllo Tensione e Frequenza. Dati tecnici G4PF21-1 Controllo Tensione e Frequenza G4PF21-1 Relè controllo serie GAMMA frequenza e tensione rete trifase e monofase in accordo con CEI 0-21 Rapido riconoscimento errore di rete Collegamento del neutro opzionale

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Unità di contatto singole

Unità di contatto singole singole Diagramma di selezione UNITA DI CONTATTO 10G 01G 10L 01K 1NO 1NO anticipato ritardato TIPO DI CONTATTI CONNESSIONI contatti in argento (standard) G contatti in argento dorati TIPO DI AGGANCIO V

Dettagli

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760)

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) s Agosto 1996 8 123 UNIGYR Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) Scala 1 : 2 Moduli di misura per due ingressi indipendenti di: - resistenze variabili

Dettagli

modello modello versione Uscite

modello modello versione Uscite TRASMETTITORI QUALITA ARIA DA AMBIENTE Voce di capitolato: sensore per analisi della qualità dell aria sulla base di un sensore a gas misto Voc (Volatile Organic Compounds) Caratteristiche tecniche: Alimentazione:

Dettagli

Dimensioni. Codifica d'ordine 123. Allacciamento elettrico. Caratteristiche. Indicatori/Elementi di comando. Certificazione RMS-G-RC.

Dimensioni. Codifica d'ordine 123. Allacciamento elettrico. Caratteristiche. Indicatori/Elementi di comando. Certificazione RMS-G-RC. Dimensioni ø.7 9.5 6.5 8.5 ø.7 65 57 Finestra per la spia LED Codifica d'ordine Sensore radar Caratteristiche Dispositivo di apertura per cancelli industriali con la possibilità di differenziare tra persone

Dettagli

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Possibilità di registrazione delle grandezze caratteristiche definite nella norma EN 50160 Web server integrato per una gestione

Dettagli

Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138. Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139. Contatori d energia analogici monofase iem2000

Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138. Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139. Contatori d energia analogici monofase iem2000 Misura Acti 9 Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138 Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139 Contatori d energia analogici monofase iem2000 140 novità Contatori elettronici d energia digitali

Dettagli

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura 1 864 1864P01 Symaro Sonda da canale per umidità relativa e temperatura QFM21 Impiego Tensione d alimentazione 24 V AC / 13535 V DC Segnale d uscita per umidità relativa 010 V DC / 4 20 ma Segnale d uscita

Dettagli

ABB i-bus KNX Terminale d ingresso binario con comando manuale, 8 canali, scansione di contatto, MDRC BE/S

ABB i-bus KNX Terminale d ingresso binario con comando manuale, 8 canali, scansione di contatto, MDRC BE/S Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il terminale d ingresso binario 8 canali con comando manuale è un dispositivo a installazione in serie in ripartitori. Il dispositivo è pensato per il

Dettagli

1 Indicazioni di sicurezza

1 Indicazioni di sicurezza Attuatore dimmer universale 1 canale 50-210 W/VA N. art. 3210 UP Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente

Dettagli

KNX Domotica e Automazione degli edifici

KNX Domotica e Automazione degli edifici KNX Domotica e Automazione degli edifici Guida di scelta rapida dispositivi KNX 20-202 Guida di scelta rapida KNX Overview Attuatori di commutazione Attuatore di commutazione REG-K8x2306 Attuatori di commutazione

Dettagli

MA 431 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1

MA 431 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MA 431 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Febbraio 2004 MON. 206 REV. 2.0 1 di 7 INDICE 1.0 GENERALITÁ 3 2.0 INTERFACCE 3 3.0 CARATTERISTICHE

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

Sunny String Monitor - Cabinet

Sunny String Monitor - Cabinet Sunny String Monitor - Cabinet Dati Tecnici Il Sunny String Monitor-Cabinet della SMA (SSM-C) esegue un dettagliato monitoraggio del generatore fotovoltaico operando nel rispetto degli elevati standard

Dettagli

S1024-2POS / S10230-2POS S2024-2POS / S20230-2POS

S1024-2POS / S10230-2POS S2024-2POS / S20230-2POS APPLICAZIONI S1024-2POS / S10230-2POS S2024-2POS / S20230-2POS ATTUATORI PER SERRANDA 10/20 Nm (88/177 lb-in) PER CONTROLLO A 2 POSIZIONI Questi attuatori, direttamente accoppiati alle serrande, forniscono

Dettagli

Energia Centro Nord Soc. consortile

Energia Centro Nord Soc. consortile Energia Centro Nord Soc. consortile Quadri trifase per fornitura di energia elettrica in Media ed Alta tensione con contatore statico a 4 quadranti In collaborazione con Prodotto QME: giugno 2006 EMH Elektrizitätszähler

Dettagli

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico Building Automation Il concetto edificio intelligente o meglio conosciuto come Building Automation, identifica quelle costruzioni progettate e costruite in modo da consentire la gestione integrata e computerizzata

Dettagli

ABB i-bus KNX Room Master RM/S 3.1 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Room Master RM/S 3.1 Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Room Master RM/S 3.1 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Note...4 1.2 Room Master: campi di applicazione...5 1.2.1 Case di

Dettagli

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo Raddrizzatori doppio ramo SEE RADDRIZZATORE A DOPPIO RAMO, USCITA +/-1% Soluzione dedicata con batterie a vaso aperto o NiCd con tensione di uscita 110 o 220 V CC sino a 500 A Applicazioni industriali:

Dettagli

Sensori magnetici di prossimità a scomparsa Serie CST-CSV

Sensori magnetici di prossimità a scomparsa Serie CST-CSV Sensori magnetici di prossimità a scomparsa Serie - - Reed - Effetto di Hall S E R I E I finecorsa magnetici a scomparsa / sono sensori di prossimità che hanno la funzione di rilevare la posizione del

Dettagli

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Caratteristiche del dispositivo Gertemerkmale Uscite a relé a conduzione

Dettagli

Convertitore di segnale

Convertitore di segnale 5 146 5146P01 Synco 200 Convertitore di segnale SEZ220 Con applicazioni standard preprogrammate Liberamente configurabile Impostazioni da menù guidato Impiego Il convertitore di segnali si utilizza negli

Dettagli

EL-sc Reattori elettronici controllabili. l i g h t i n g t h e w a y forward

EL-sc Reattori elettronici controllabili. l i g h t i n g t h e w a y forward EL-sc Reattori elettronici controllabili l i g h t i n g t h e w a y forward Gamma EL-sc - Reattori per corpi illuminanti di qualità Per montaggio standard o laterale in involucro di soli 21 I sistemi

Dettagli