SICUREZZA DEGLI EDIFICI E DOMOTICA Linee guida e compiti in fase di progettazione Riferimenti normativi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SICUREZZA DEGLI EDIFICI E DOMOTICA Linee guida e compiti in fase di progettazione Riferimenti normativi"

Transcript

1 La NORMA CEI 79-3 per gli impianti di allarme e antintrusione I sistemi di sicurezza permettono la rilevazione e la segnalazione di situazioni anomale che potrebbero mettere a rischio la sicurezza di cose e persone. La tecnologia si è evoluta, diversificando le protezioni a seconda dell ambiente da proteggere. Ambienti esterni ed interni presentano disturbi e peculiarità assolutamente differenti, così come differenti sono le necessità di protezione di un abitazione rispetto ad un industria, di una villa rispetto ad un appartamento, e così di seguito. Queste peculiarità e diversità sono state studiate dal Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI) ed hanno generato una norma specifica: la CEI

2 La NORMA CEI 79-3 per gli impianti di allarme e antintrusione Lo scopo della Norma CEI 79-3 è quello di descrivere un processo efficace ed efficiente di progettazione, realizzazione, collaudo e manutenzione degli impianti di allarme intrusione e rapina La Norma non riguarda il prodotto, bensì l impianto. 2

3 Dalle CEI 79-3:1998 e TS :2010 alla CEI 79-3:2012 Principali novità della CEI 79-3: Definizione di Impianto di Allarme Intrusione e Rapina: un Sistema di Allarme Intrusione e rapina (I&HAS - Intruder & Hold Up Alarm Systems) inserito in un contesto operativo definito. 2. Determinazione del Livello di prestazione degli impianti Grado di sicurezza delle apparecchiature e Livello di prestazione dell impianto. 3

4 I capitoli della CEI 79-3:2012 Classificazione dell impianto di Allarme Intrusione e Rapina; Progettazione dell impianto; Pianificazione dell installazione; Installazione del sistema; Ispezione, prova funzionale e messa in servizio; Documentazione e registrazioni; Utilizzo dell impianto; Manutenzione e riparazione dell impianto. 4

5 GRADO DI SICUREZZA GARANTITO Grado GRADO LIVELLO DI RISCHIO 1 Basso rischio attacco da soggetti inesperti 2 Rischio medio attacco da soggetti con minime competenze 3 Rischio medio alto attacco da soggetti con competenze elevate 4 Rischio alto attacco da soggetti con competenze specifiche dei sistemi 5

6 Classe CLASSE AMBIENTALE DI FUNZIONAMENTO I II III IV TIPOLOGIA AMBIENTE INTERNO CIVILE INTERNO INDUSTRIALE ESTERNO COPERTO ESTERNO 6

7 NORME CEI 79 - panoramica CEI 79 Impianti antieffrazione, antintrusione, antifurto e antiaggressione - Norme particolari per le apparecchiature - Fogli di interpretazione da F..1 a F.8. CEI 79 Impianti antieffrazione, antintrusione, antirapina e antiaggressione - Norme particolari per gli impianti antieffrazione e antiintrusione - Fogli di interpretazione da F..1 a F.19. CEI 79-2 Impianti antieffrazione, antintrusione, antifurto e antiaggressione - Norme particolari per le apparecchiature. CEI 79-3 Impianti antieffrazione, antintrusione, antirapina e antiaggressione - Norme particolari per gli impianti antieffrazione e antiintrusione. CEI 79-4 Impianti antieffrazione, antintrusione, antifurto e antiaggressione - Norme particolari per il controllo degli accessi. CEI 79-5 Protocollo di comunicazione per il trasferimento di informazioni di sicurezza (allarmi) - Parte 1: Livello di trasporto. CEI 79-6 Protocollo di comunicazione per il trasferimento di informazioni di sicurezza (allarmi) - Parte 2: Livello applicativo. CEI 79-7 Protocollo CEI Guida all'applicazione. CEI EN (CEI 79-8) Sistemi d'allarme Parte 4: Compatibilità elettromagnetica Norma per famiglia di prodotto: Requisiti di immunità per componenti di sistemi antincendio, antintrusione e di allarme personale. CEI EN /A1 (CEI 79-8;V1) Sistemi di allarme Parte 4: Compatibilità elettromagnetica Norma per famiglia di prodotto: Requisiti di immunità per componenti di sistemi antincendio, antintrusione e di allarme personale. CEI 79-9 Sistemi di protezione contro un impiego non autorizzato dei veicoli a motore. Norme particolari per i sistemi di protezione contro il furto degli autoveicoli. CEI 79-9;V1 Sistemi di protezione contro un impiego non autorizzato dei veicoli a motore. Norme particolari per i sistemi di protezione contro il furto degli autoveicoli. 7

8 NORME CEI 79 - panoramica CEI 79-9 Sistemi di protezione contro un impiego non autorizzato dei veicoli a motore. Norme particolari per i sistemi di protezione contro il furto degli autoveicoli. CEI 79-9;V1 Sistemi di protezione contro un impiego non autorizzato dei veicoli a motore. Norme particolari per i sistemi di protezione contro il furto degli autoveicoli. CEI EN (CEI 79-10) Impianti di allarme. Impianti di sorveglianza CCTV da utilizzare nelle applicazioni di sicurezza. Parte 7: Guide di applicazione. CEI Centralizzazione delle informazioni di sicurezza. Requisiti di sistema. CEI R (CEI 79-12) Guida per conseguire la conformità alle direttive della CE per i sistemi di allarme. CEI Impianti antieffrazione, antintrusione, antifurto e antiaggressione - Norme particolari per le apparecchiature. Linee guida per l'installazione di sistemi di controllo accessi. CEI EN (79-14) Sistemi di allarme - Sistemi di controllo d'accesso per l'impiego in applicazioni di sicurezza. Parte 1: Requisiti dei sistemi. CEI EN (CEI 79-15) Sistemi di allarme - Sistemi di allarme intrusione - Parte 1: Prescrizioni generali. CEI V1 Requisiti per apparecchiature e sistemi di rilevazione e segnalazione di allarme intrusione, antifurto e antiaggressione "senza fili" che utilizzano collegamenti in radiofrequenza. CEI Sistemi di protezione contro un impiego non autorizzato dei veicoli a motore. Norme particolari per i sistemi di protezione contro il furto dei mezzi adibiti al trasporto di merci su strada. CEI EN (CEI 79-18) Sistemi di allarme - Sistemi ed apparati di trasmissione allarmi Parte 1-1: Requisiti generali per sistemi di trasmissione allarmi. CEI EN (CEI 79-19) Sistemi di allarme - Sistemi ed apparati di trasmissione allarmi Parte 1-2: Requisiti per sistemi che usano collegamenti dedicati. 8

9 NORME CEI 79 - panoramica CEI EN (CEI 79-20) Sistemi di allarme - Sistemi ed apparati di trasmissione allarmi Parte 1-3: Requisiti per sistemi con dispositivi di comunicazione digitale che usano la rete telefonica pubblica commutata. CEI EN (CEI 79-21) Sistemi di allarme - Sistemi ed apparati di trasmissione allarmi Parte 1-4: Requisiti per sistemi con dispositivi di comunicazione vocale che usano la rete telefonica pubblica commutata. CEI EN (CEI 79-22) Sistemi di allarme - Impianti ed apparati di trasmissione allarmi Parte 2-1: Requisiti generali per gli apparati di trasmissione allarmi. CEI EN (CEI 79-23) Sistemi di allarme - Sistemi ed apparati di trasmissione allarmi Parte 2-2: Requisiti per gli apparati utilizzati in sistemi che usano collegamenti dedicati. CEI EN (CEI 79-24) Sistemi di allarme - Impianti ed apparati di trasmissione allarmi Parte 2-3: Requisiti per gli apparati utilizzati in sistemi con dispositivi di comunicazione digitale che usano la rete telefonica pubblica. CEI EN (CEI 79-25) Sistemi di allarme - Sistemi ed apparati di trasmissione allarmi. Parte 2-4: Requisiti per gli apparati utilizzati in sistemi con dispositivi di comunicazione vocale che usano la rete telefonica pubblica. CEI EN (CEI 79-26) Sistemi di allarme - Impianti di sorveglianza CCTV da utilizzare nelle applicazioni di sicurezza Parte 2-1: Telecamere in bianco e nero. CEI EN (CEI 79-27) Sistemi di allarme - Sistemi di allarme intrusione Parte 6: Alimentatori. CEI Sistemi di protezione contro un impiego non autorizzato dei veicoli a motore Norme particolari per i sistemi di protezione contro la rapina degli autoveicoli e per l'integrazione dei sistemi di protezione contro il furto. 9

10 NORME CEI 79 - panoramica CEI EN (CEI 79-29) Sistemi di allarme - Parte 5: Metodi per le prove ambientali. CEI EN (CEI 79-30) Sistemi di allarme - Sistemi di controllo d'accesso per l'impiego in applicazioni di sicurezza. CEI EN (CEI 79-31) Sistemi di allarme - Sistemi di allarme sociale Parte 2: Dispositivi di attivazione. CEI EN (CEI 79-32) Sistemi di allarme - Impianti di allarme sociale Parte 7: Guida all'applicazione. 10

Impianti Antiintrusione (Scheda)

Impianti Antiintrusione (Scheda) IMPIANTI ANTINTRUSIONE Sistema di alimentazione: TT Normalmente un impianto anti-intrusione è dotato di alimentazione propria basata su batterie in grado di alimentare l'impianto per adeguati periodi.

Dettagli

S028 Impianti tecnologici per edifici (cablaggio, impianti TV, automazione, allarme)

S028 Impianti tecnologici per edifici (cablaggio, impianti TV, automazione, allarme) 8092 CEI-UNEL 36760 46 9 Cavi, cordoni e fili per tele a bassa frequenza, isolati con PVC, con guaina LSOH Cavi per impianti interni Cavi a coppie non propaganti l incendio ed a ridotta emissione di gas

Dettagli

CEI 79-3: 2012. Struttura della norma e confronto con 50131-7. (Novembre 2012)

CEI 79-3: 2012. Struttura della norma e confronto con 50131-7. (Novembre 2012) CEI 79-3: 2012 Struttura della norma e confronto con 50131-7 (Novembre 2012) Documenti in vigore «CEI 79-3:1998 - Impianti antieffrazione, antiintrusione, antifurto e antiaggressione» a seguito della pubblicazione

Dettagli

S028 Impianti tecnologici per edifici (cablaggio, impianti TV, automazione, allarme)

S028 Impianti tecnologici per edifici (cablaggio, impianti TV, automazione, allarme) 8092 CEI-UNEL 36760 46 9 Cavi, cordoni e fili per telecomunicazioni a bassa frequenza, isolati con PVC, con guaina LSOH Cavi per impianti interni Cavi a coppie non propaganti l incendio ed a ridotta emissione

Dettagli

DATI IDENTIFICATIVI CEI COLLEGAMENTI/RELAZIONI TRA DOCUMENTI INFORMAZIONI EDITORIALI 3680 C:1998-02

DATI IDENTIFICATIVI CEI COLLEGAMENTI/RELAZIONI TRA DOCUMENTI INFORMAZIONI EDITORIALI 3680 C:1998-02 N O R M A I T A L I A N A C E I Norma Italiana Data Pubblicazione CEI 79-3 2012-05 Titolo Sistemi di allarme Prescrizioni particolari per gli impianti di allarme intrusione Title Alarm systems Particular

Dettagli

IMPIANTI DI SORVEGLIANZA TVCC PER APPLICAZIONI DI SICUREZZA (VIDEOSORVEGLIANZA)

IMPIANTI DI SORVEGLIANZA TVCC PER APPLICAZIONI DI SICUREZZA (VIDEOSORVEGLIANZA) IMPIANTI DI SORVEGLIANZA TVCC PER APPLICAZIONI DI SICUREZZA (VIDEOSORVEGLIANZA) Principali Norme di riferimento CEI EN 50132 Impianti di allarme - Impianti di sorveglianza CCTV da utilizzare nelle applicazioni

Dettagli

alla norma tecnica Giorgio Belussi - IMQ

alla norma tecnica Giorgio Belussi - IMQ La conformità del prodotto alla norma tecnica Giorgio Belussi - IMQ SICUREZZA 2010 Fieramilano Milano, 18 novembre 2010 Workshop A.I.PRO.S. La certificazione dei Sistemi di Sicurezza Certificazione di

Dettagli

La norma CEI 79:3-2012 e le disposizioni dell Allegato K. Giorgio Belussi - IMQ

La norma CEI 79:3-2012 e le disposizioni dell Allegato K. Giorgio Belussi - IMQ La norma CEI 79:3-2012 e le disposizioni dell Allegato K Giorgio Belussi - IMQ SICUREZZA 2012 Convegno AIPS La nuova CEI 79-3: Chi sarà l installatore di domani? 8 Novembre 2012 GROUP Profilo del Gruppo

Dettagli

La nuova Norma CEI 79-3:2012

La nuova Norma CEI 79-3:2012 La nuova Norma CEI 79-3:2012 A cura di MATTEO SASSANELLI Vice-presidente AIPS e membro del CT CEI 79 Verona, 22 giugno 2012 Seminario di aggiornamento Assemblea dei Soci AIPS Strutture normative Internazionali

Dettagli

S033 Norme per impianti per edifici civili ed energia

S033 Norme per impianti per edifici civili ed energia 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 2910 CEI 0-3 0 36.15 Legge 46/90 Guida per la compilazione della dichiarazione di conformità e relativi

Dettagli

Impianti Tecnologici

Impianti Tecnologici Impianti Tecnologici OGGETTO: ELENCO DELLE PRINCIPALI NORME E GUIDE CEI Il presente Registro è redatto in n. 11 pagine (copertina presente) ver. 1.0 1 Elenco Norme e Guide CEI 0-1 Adozione di nuove norme

Dettagli

Sistemi di allarme intrusione:

Sistemi di allarme intrusione: Sistemi di allarme intrusione: la nuova norma CEI 79-3 CEI 79-3:1998 e TS50131-7:2010 L unione fa la forza Giorgio Belussi - IMQ SICUREZZA 2010 Fieramilano Milano, 18 novembre 2010 Workshop A.I.PRO.S.

Dettagli

Impianti di allarme intrusione: aspetti applicativi e impostazione del calcolo dei livelli di prestazione

Impianti di allarme intrusione: aspetti applicativi e impostazione del calcolo dei livelli di prestazione Impianti di allarme intrusione: aspetti applicativi e impostazione del calcolo dei livelli di prestazione A.I.PRO.S - Legalità tecnica e normativa per impianti di sicurezza Security Exhibition Vicenza

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA AREA GESTIONE EDILIZIA UFFICIO MANUTENZIONI IMPIANTISTICHE P.le Aldo Moro, 5 00185 Roma OPERE DI RIQUALIFICAZIONE E INTEGRAZIONE DEI SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA PRESSO ALCUNI

Dettagli

Le novità della Norma CEI 64-8

Le novità della Norma CEI 64-8 Le novità della Norma CEI 64-8 Giuseppe Bosisio Comitato Elettrotecnico Italiano 1 Le novità della Norma CEI 64-8 -COME CAMBIA - Parte 1- Oggetto, scopo e principi - fondamentali - Parte 2 Definizioni

Dettagli

SICUREZZA DEGLI EDIFICI E DOMOTICA Linee guida e compiti in fase di progettazione Panoramica sulle tecniche di progettazione

SICUREZZA DEGLI EDIFICI E DOMOTICA Linee guida e compiti in fase di progettazione Panoramica sulle tecniche di progettazione Analisi e valutazione Per la progettazione di un impianto d'allarme è di fondamentale importanza l'individuazione delle aree più sensibili e dei punti di più facile accesso all'interno dell'ambiente. Un

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA' CE CE DECLARATION OF CONFORMITY

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA' CE CE DECLARATION OF CONFORMITY CE - 460-N - 121009 Il sottoscritto, rappresentante il costruttore: The undersigned, representing the manufacturer: Via A.Meucci, 10-20094 CORSICO MI - Italy dichiara sotto la propria responsabilità che

Dettagli

Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni

Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni UNI 5104 Impianti di condizionamento dell'aria - norme per l'ordinazione, l'offerta e il collaudo. UNI

Dettagli

Servizi La Techno Security svolge attività di progettazione, installazione e manutenzione di impianti elettronici.

Servizi La Techno Security svolge attività di progettazione, installazione e manutenzione di impianti elettronici. Chi siamo La Techno Security nasce da un idea di Valerio Mottola con l obiettivo di fornire soluzioni di sicurezza a 360 ed è attiva in tutto in Lazio e nelle regioni limitrofe avvalendosi esclusivamente

Dettagli

Sistemi di Sicurezza Wireless. Verona, 22 giugno 2012

Sistemi di Sicurezza Wireless. Verona, 22 giugno 2012 Sistemi di Sicurezza Wireless Verona, 22 giugno 2012 Luca Boschetti Direttore Vendite DAITEM ODG Presentazione azienda I fondamentali dei sistemi radio Cenni sulle normative di riferimento Trend & Mercato

Dettagli

LE NORME CEI CENELEC IEC

LE NORME CEI CENELEC IEC LA SITUAZIONE NORMATIVA INTERNAZIONALE ED I RIFLESSI SULLA NORMATIVA EUROPEA DOTT. ING. CARLO R. LOI Presidente Comitato Tecnico Europeo TC 79 del CENELEC e Presidente del CT79 del CEI Membro e Past President

Dettagli

COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO

COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO Integrazione degli impianti elettrici utilizzatori e predisposizione di impianti ausiliari, telefonici e di trasmissioni dati negli edifici ad uso residenziale e terziario Il quadro delle Norme e delle

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A

CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A 1 CODICE CIG: 6278868DC6 CODICE CUP: F94E15000350005 CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A Articolo I. OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto il servizio di vigilanza, sicurezza e accoglienza dell intera

Dettagli

SELEZIONI CEI. Punto UNI CEI di Treviso

SELEZIONI CEI. Punto UNI CEI di Treviso Punto UNI CEI di Treviso SELEZIONI CEI S001 Raccolta Totale Norme CEI S002 Raccolta per l Elettrotecnica generale e materiali per uso elettrico S003 Raccolta per Impianti e Sicurezza di esercizio S004

Dettagli

Impianti telefonici interni (Scheda) IMPIANTI TELEFONICI INTERNI. Ultimo aggiornamento: 1 apr. 2008

Impianti telefonici interni (Scheda) IMPIANTI TELEFONICI INTERNI. Ultimo aggiornamento: 1 apr. 2008 IMPIANTI TELEFONICI INTERNI Sistema di alimentazione: Le società telefoniche, con le quali occorre prendere accordi, forniscono un armadietto unificato (420x140x70 mm) con sportello a serratura, per la

Dettagli

Company Profile - Axitea 1-020

Company Profile - Axitea 1-020 Company Profile - Axitea 1-020 2013 L evoluzione della Sicurezza Il mercato italiano della sicurezza è caratterizzato da una iperframmentazione dell'offerta, sia in termini di numero di operatori attivi

Dettagli

Associazione Installatori Professionali di Sicurezza

Associazione Installatori Professionali di Sicurezza Associazione Installatori Professionali di Sicurezza www.aips.it Relatore Vice-presidente Tommaso Scaringella La protezione Antintrusione di Parchi Fotovoltaici ed Eolici Criticità e Soluzioni Le Minacce

Dettagli

L'antifurto deve essere una sicurezza.

L'antifurto deve essere una sicurezza. Ad.: toffon.it 10 000-07/07 L'antifurto deve essere una sicurezza. Axel Srl Tel 049 884 08 19 Fax 049 884 13 96 info@axelweb.com www.axelweb.com Sceglierlo in tutta sicurezza si può. Proud to be Italian

Dettagli

Sistema di Sicurezza senza fili. DAITEM Primera. La sicurezza innovativa, che evolve con voi

Sistema di Sicurezza senza fili. DAITEM Primera. La sicurezza innovativa, che evolve con voi Sistema di Sicurezza senza fili DAITEM Primera La sicurezza innovativa, che evolve con voi Sistema di Sicurezza senza fili Rivelatori di movimento Centrale con sirena Tastiera tattile con transponder La

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA OCCORRENTI PRESSO LA SEDE DI VIA GORIZIA

DISCIPLINARE TECNICO SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA OCCORRENTI PRESSO LA SEDE DI VIA GORIZIA DISCIPLINARE TECNICO Allegato 1B SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA OCCORRENTI PRESSO LA SEDE DI VIA GORIZIA 1. NOTE GENERALI 2 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 3 3. CARATTERISTICHE MINIME DEGLI IMPIANTI A TECNOLOGIA

Dettagli

Sistema di Sicurezza senza fili. DAITEM Primera. La sicurezza innovativa, che evolve con voi

Sistema di Sicurezza senza fili. DAITEM Primera. La sicurezza innovativa, che evolve con voi Sistema di Sicurezza senza fili DAITEM Primera La sicurezza innovativa, che evolve con voi Sistema di Sicurezza senza fili Rivelatori di movimento Centrale con sirena Tastiera tattile con transponder La

Dettagli

La Tecnologia in Sala Operatoria: dalla fase di progettazione agli aspetti gestionali

La Tecnologia in Sala Operatoria: dalla fase di progettazione agli aspetti gestionali Seminario di Ingegneria Clinica 2013 La Tecnologia in Sala Operatoria: dalla fase di progettazione agli aspetti gestionali Con il Patrocinio di Cagliari, Facoltà di Ingegneria Aula V 14 Giugno 2013 ore

Dettagli

Il know-how acquisito dal proprio personale nei precedenti anni ha permesso alla PSE S.r.l. l acquisizione di importanti clienti nell ambito delle

Il know-how acquisito dal proprio personale nei precedenti anni ha permesso alla PSE S.r.l. l acquisizione di importanti clienti nell ambito delle Consorziata La Società svolge la propria attività esclusivamente nel campo della sicurezza attiva, in particolare nella realizzazione di impianti antintrusione, rilevazione incendio, TVCC, controllo accessi,

Dettagli

sicuraziendaonline piattaforma sicurezza ed automazione www.onlinesecurity.it www.sicurcaaziendaonline.it sorveglianza video anti intrusione

sicuraziendaonline piattaforma sicurezza ed automazione www.onlinesecurity.it www.sicurcaaziendaonline.it sorveglianza video anti intrusione anti intrusione sicurezza persone sorveglianza video sicurezza ambiente sicuraziendaonline piattaforma sicurezza ed automazione www.sicurcaaziendaonline.it Come funziona sicuraziendaonline Gestione da

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA NUOVO ORDINAMENTO

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA NUOVO ORDINAMENTO ORGANIZZAZIONE DIDATTICA NUOVO ORDINAMENTO ISTRUZIONE PROFESSIONALE - PERCORSO QUINQUENNALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO INDIRIZZO MANUTENZIONE EASSISTENZA TECNICA a) Opzione Apparati, impianti e servizi

Dettagli

Proteggiamo il tuo mondo

Proteggiamo il tuo mondo Proteggiamo il tuo mondo Impianti di sicurezza antifurto, antintrusione, antirapina Impianti di rilevazione incendio Impianti di videosorveglianza tv a circuito chiuso civili e industriali Impianti di

Dettagli

Città di Rho - Provincia di Milano - Area 3 Servizi a Rete COMUNE DI RHO

Città di Rho - Provincia di Milano - Area 3 Servizi a Rete COMUNE DI RHO COMUNE DI RHO PROVINCIA DI MILANO Area 3 Pianificazione, Gestione, Tutela del Territorio e Lavori Pubblici Servizio Ecologia e Tutela ambientale verde e arredo urbano Strade, Cimiteri Servizi a rete PROGETTO

Dettagli

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità UNI EN ISO 9001 : 2008 CONTENUTI UDA

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità UNI EN ISO 9001 : 2008 CONTENUTI UDA PIANO DELLE DEL TERZO ANNO classe 3 BIP DOCENTI: PILI ORNELLA-PAGANINI RINALDO COMPETENZE della ABILITA n. 1 Titolo: Componentistica elettrico -elettronica utilizzare strumenti e tecnologie specifiche

Dettagli

( ) DAITEM Dinova. Sistema di Sicurezza senza fili. La tecnologia più evoluta al servizio della sicurezza

( ) DAITEM Dinova. Sistema di Sicurezza senza fili. La tecnologia più evoluta al servizio della sicurezza ( ) Sistema di Sicurezza senza fili DAITEM Dinova La tecnologia più evoluta al servizio della sicurezza DAITEM Dinova Sistema di Sicurezza senza fili Centrale con sirena Rivelatori di movimento Tastiera

Dettagli

Un sistema di controllo accessi ha

Un sistema di controllo accessi ha Norme tecniche per il controllo accessi Il percorso della sicurezza n Produzione e distribuzione n Applicazione n Associazioni n Eventi n Normativa I sistemi per il riconoscimento della persona, il controllo

Dettagli

Una Norma al mese. Rubrica di aggiornamento normativo. a cura di Antonello Greco

Una Norma al mese. Rubrica di aggiornamento normativo. a cura di Antonello Greco Una Norma al mese Rubrica di aggiornamento normativo a cura di Antonello Greco Questo mese vorrei parlarvi della Guida CEI 121-5:2015-07 dedicata alla normativa applicabile ai quadri elettrici di bassa

Dettagli

Via Convento Aguzzano 8 25034 Orzinuovi (BS) Tel: 0309444899 Fax: 0309946633 www.elettroteksnc.it

Via Convento Aguzzano 8 25034 Orzinuovi (BS) Tel: 0309444899 Fax: 0309946633 www.elettroteksnc.it Via Convento Aguzzano 8 25034 Orzinuovi (BS) Tel: 0309444899 Fax: 0309946633 www.elettroteksnc.it SOPRALUOGO Per dimensionare correttamente un sistema di sicurezza in tutte le sue parti è doveroso eseguire

Dettagli

ACCERTAMENTI TECNICI CONSIGLIATI SULLE MISURE DI PREVENZIONE A SEGUITO DI SINISTRO FURTO E/O RAPINA

ACCERTAMENTI TECNICI CONSIGLIATI SULLE MISURE DI PREVENZIONE A SEGUITO DI SINISTRO FURTO E/O RAPINA Convegno PROFESSIONISTI DELLA PERIZIA ASSICURATIVA E PROFESIONISTI DELLA SICUREZZA A CONFRONTO: QUALITA, RUOLI E POSSIBILI INTERAZIONI Palermo, 28 ottobre 2010 ACCERTAMENTI TECNICI CONSIGLIATI SULLE MISURE

Dettagli

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane - Impianti fissi - Processo,

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane - Impianti fissi - Processo, CEI CLC/TS 60034-31 CEI EN 81346-1 CEI EN 60038 S001 Macchine elettriche rotanti Parte 31: Selezione di motori energeticamente efficienti comprese le applicazioni a velocità variabile - Guida all'impiego

Dettagli

L evoluzione della Sicurezza

L evoluzione della Sicurezza Company Profile - Axitea 1-15 Maggio 2014 L evoluzione della Sicurezza Il mercato italiano della sicurezza è caratterizzato da una iperframmentazione dell'offerta, sia in termini di numero di operatori

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

Sistemi Domotici Parte 3 I Mezzi Trasmissivi

Sistemi Domotici Parte 3 I Mezzi Trasmissivi Perito Ind. Marco Dal Prà Sistemi Domotici Parte 3 I Mezzi Trasmissivi SEMINARIO TECNICO Collegio dei Periti Industriali di Venezia Novembre 2005 1 Doppini 2 IR,Wi-Fi, Bluetooth Senza Fili Sistemi di Comunicazione

Dettagli

WORKSHOP DI DOMOTICA UN PROGETTO ESEMPLIFICATIVO

WORKSHOP DI DOMOTICA UN PROGETTO ESEMPLIFICATIVO WORKSHOP DI DOMOTICA Centro Congressi Sant'Elisabetta PARMA, 1-2 dicembre 2008 UN PROGETTO ESEMPLIFICATIVO Ing. Rolando Riboldi ANPID DIFFERENZE CASA - EDIFICIO COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE HOME AUTOMATION

Dettagli

LA MISSIONE AZIENDALE L AZIENDA L ORGANIZZAZIONE

LA MISSIONE AZIENDALE L AZIENDA L ORGANIZZAZIONE LA MISSIONE AZIENDALE Saet Impianti Speciali progetta, produce e realizza sistemi integrati per la sicurezza attiva ad alto contenuto tecnologico. Il suo catalogo comprende sistemi ed apparati antintrusione,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE

PROGRAMMAZIONE MODULARE Indirizzo: ELETTROTECNICA - SIRIO Disciplina: TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI ELETTRICI ED ELETTRONICI Classe: 4^ Sezione: AES PROGRAMMAZIONE MODULARE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 DOCENTI: G. GANGALE

Dettagli

antifurto radio Sistema MY HOME Sistema antifurto radio

antifurto radio Sistema MY HOME Sistema antifurto radio Sistema antifurto R MY HOME R 45 Antifurto Generalità Il sistema antifurto è la soluzione che BTicino propone in tutte quelle abitazioni non predisposte in cui la protezione dei beni e delle persone non

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO

DISCIPLINARE TECNICO ALLEGATO 1B DISCIPLINARE TECNICO PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA, GESTIONE E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI DI SICUREZZA DELLA ASL TO 1 1 CAPITOLO I - CARATTERISITCHE DELL APPALTO... 2 1.1 OGGETTO DELL APPALTO....

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Montaggio e manutenzione

Dettagli

PRODOTTO VIA RADIO PROFESSIONALE AL MINOR PREZZO!!! OFFERTA PER IMPIANTO TRILOCALE

PRODOTTO VIA RADIO PROFESSIONALE AL MINOR PREZZO!!! OFFERTA PER IMPIANTO TRILOCALE Sistemi evoluti di videosorveglianza; Sistemi evoluti di antintrusione; Sistemi evoluti di antincendio; D.E. Security Srl Via Degli Artigiani 22 a Bassano Bresciano (BS) Tel. 030 9924313 Fax 030 9924742

Dettagli

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 6366 CEI 0-10 0 110 Guida alla manutenzione degli impianti elettrici 6613 CEI 0-11 0 75 Guida alla

Dettagli

19 - INDICE DELLA MATERIA SICUREZZA ELETTRICA ED ELETTROTECNICA

19 - INDICE DELLA MATERIA SICUREZZA ELETTRICA ED ELETTROTECNICA 19 - INDICE DELLA MATERIA SICUREZZA ELETTRICA ED ELETTROTECNICA D294 Corso teorico-pratico addetti ai lavori elettrici CEI 11-27:2014... pag. 2 D291 Corso di aggiornamento CEI 11-27-2014 per addetti ai

Dettagli

Titolo. Title. Sommario

Titolo. Title. Sommario Norma Italiana Data Pubblicazione Titolo Title Sommario Norma italiana Classificazione Edizione Nazionali Europei Internazionali Legislativi Legenda (IDT) - La Norma in oggetto è identica alle Norme indicate

Dettagli

Impianti fotovoltaici connessi alla rete

Impianti fotovoltaici connessi alla rete Aspetti tecnici legati alla progettazione e realizzazione di impianti di generazione e alla loro connessione alla rete La Guida CEI 82-25: Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica

Dettagli

Ingegneria dei sistemi di sicurezza. La Tua Security, il nostro progetto.

Ingegneria dei sistemi di sicurezza. La Tua Security, il nostro progetto. Ingegneria dei sistemi di sicurezza La Tua Security, il nostro progetto. La nostra è una società di ingegneria specializzata nella soluzione dei problemi della Security per aziende e privati. Personale

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I A

C O M U N E D I C E R V I A C O M U N E D I C E R V I A MANUTENZIONE DI ALLOGGIO DELLE CASE DEI SALINARI pag.1 di 10 RELAZIONE ILLUSTRATIVA INDICE PARTE 1... 3 OGGETTO DELL INTERVENTO... 3 DESIGNAZIONE DELLE OPERE DA ESEGUIRE...

Dettagli

NOTA TECNICA n 1 / 2001

NOTA TECNICA n 1 / 2001 Ω di per. ind. Marco Ianes Iscrizione albo dei periti industriali n 1891 via 4 Novembre, 38 38014 GARDOLO (TN) TELEFONO 0461/990995 CELLULARE: 0349/8778198 e-mail: studioomega@marcoianes.it NOTA TECNICA

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

LA TUTELA DEL PATRIMONIO AZIENDALE BANCARIO. Ivo Benedetti Amministratore Delegato MEGA ITALIA SPA

LA TUTELA DEL PATRIMONIO AZIENDALE BANCARIO. Ivo Benedetti Amministratore Delegato MEGA ITALIA SPA LA TUTELA DEL PATRIMONIO AZIENDALE BANCARIO Ivo Benedetti Amministratore Delegato MEGA ITALIA SPA A seguire abbiamo evidenziato quali elementi sono da tenere in considerazione per la scelta del fornitore

Dettagli

Audi Tracking Assistant. Per non avere preoccupazioni.

Audi Tracking Assistant. Per non avere preoccupazioni. Audi All avanguardia della tecnica Audi Accessori Originali Sicuri di trovare la vostra auto. Avviso importante. All'interno sono contenute informazioni puramente indicative di alcune caratteristiche generali

Dettagli

Combinatore telefonico monocanale

Combinatore telefonico monocanale ITALIANO Combinatore telefonico monocanale MANUALE PER L'UTENTE Combinatore telefonico monocanale - Manuale per l'utente Indice Capitolo Introduzione. Descrizione del combinatore.... Caratteristiche funzionali....

Dettagli

DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO

DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO U70001730 Impianti di estinzione incendi Reti di idranti a secco Progettazione, installazione ed esercizio Fire fighting equipment Dry pipe Fire Hydrant systems

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire le

Dettagli

QUALITÀ, ASSISTENZA, MANUTENZIONE... UNA RICETTA PER SODDISFARE AL MEGLIO LE ESIGENZE DEI CLIENTI.

QUALITÀ, ASSISTENZA, MANUTENZIONE... UNA RICETTA PER SODDISFARE AL MEGLIO LE ESIGENZE DEI CLIENTI. Sicuri e protetti. QUALITÀ, ASSISTENZA, MANUTENZIONE... UNA RICETTA PER SODDISFARE AL MEGLIO LE ESIGENZE DEI CLIENTI. SISTEMI ANTIFURTO ANTINTRUSIONE Realizzati per garantire la protezione del bene e

Dettagli

Dopo il diploma in Elettrotecnica Elettronica

Dopo il diploma in Elettrotecnica Elettronica !! !!!#! %&! (#%) Dopo il diploma in Elettrotecnica Elettronica Sbocchi lavorativi Progettista e installatore di impianti elettrici civili e industriali Progettista e installatore di impianti fotovoltaici

Dettagli

SINER ACCESS. Sistema per il controllo degli accessi

SINER ACCESS. Sistema per il controllo degli accessi SINER ACCESS Sistema per il controllo degli accessi INTRODUZIONE Sia in ambito civile che industriale, è da anni costantemente più avvertita l esigenza di sviluppare forme evolute di controllo di determinate

Dettagli

CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO

CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO PROGETTAZIONE, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI SISTEMI INTEGRATI DI SICUREZZA, TELECOMUNICAZIONI E CONTROLLO UNA SOLUZIONE A OGNI ESIGENZA Operiamo da molti anni nel

Dettagli

LA DOMOTICA. Paolo Lucchini. 20 Marzo 2012 Associazione Industriali di Udine 1

LA DOMOTICA. Paolo Lucchini. 20 Marzo 2012 Associazione Industriali di Udine 1 LA DOMOTICA Paolo Lucchini 20 Marzo 2012 Associazione Industriali di Udine 1 Significato di Domotica Definizione La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte

Dettagli

SICUREZZA FRACARRO. Soluzioni per la protezione degli impianti fotovoltaici

SICUREZZA FRACARRO. Soluzioni per la protezione degli impianti fotovoltaici SICUREZZA FRACARRO Soluzioni per la protezione degli impianti fotovoltaici 1 Nell ambito dei Sistemi di Sicurezza, da oltre 25 anni Fracarro offre una gamma completa di soluzioni per la protezione di persone

Dettagli

LINEE GUIDA Realizzazione impianto di condizionamento PET RADIOLOGIA CENTRALE

LINEE GUIDA Realizzazione impianto di condizionamento PET RADIOLOGIA CENTRALE LINEE GUIDA Realizzazione impianto di condizionamento PET RADIOLOGIA CENTRALE DESCRIZIONE DEGLI IMPIANTI TERMOMECCANICI Generalità La scelta del tipo d impianti termici da adottare per il reparto PET è

Dettagli

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 6366 CEI 0-10 0 110 Guida alla manutenzione degli impianti elettrici 6613 CEI 0-11 0 75 Guida alla

Dettagli

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE OPERATORE ALLA RIPARAZIONE DI VEICOLI A MOTORE

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE OPERATORE ALLA RIPARAZIONE DI VEICOLI A MOTORE OPERATORE MECCANICO L operatore meccanico, interviene, a livelo esecutivo, nel processo di produzione meccanica con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche svolgere

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE PROFILO DELL AZIENDA 1. Premessa: dati generali della azienda 2. Servizi offerti: descrizione attività ORGANIZZAZIONE LAVORO 3. Dotazione individuale dipendenti 4. Formazione personale

Dettagli

Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della Direttiva del Consiglio 89/336/CEE (2004/C 98/05)

Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della Direttiva del Consiglio 89/336/CEE (2004/C 98/05) C 98/8 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 23.4.2004 Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della Direttiva del Consiglio 89/336/CEE (2004/C 98/05) (Testo rilevante ai fini del

Dettagli

/HJJLSULQFLSDOLLQWHPDGL VLFXUH]]DGHJOLLPSLDQWLHOHWWULFL

/HJJLSULQFLSDOLLQWHPDGL VLFXUH]]DGHJOLLPSLDQWLHOHWWULFL /HJJLSULQFLSDOLLQWHPDGL VLFXUH]]DGHJOLLPSLDQWLHOHWWULFL DPR n 547/55 1RUPHSHUODSUHYHQ]LRQHGHJOLLQIRUWXQLVXO ODYRUR Legge n 186/68 'LVSRVL]LRQLFRQFHUQHQWLODSURGX]LRQHGL PDWHULDOLDSSDUHFFKLDWXUHPDFFKLQDULLQVWDOOD]LRQLHLPSLDQWL

Dettagli

VIDEOSORVEGLIANZA E CERTIFICAZIONE

VIDEOSORVEGLIANZA E CERTIFICAZIONE Bancasicura Milano, 18 ottobre 2007 VIDEOSORVEGLIANZA E CERTIFICAZIONE Ing. Vincenzo LA FRAGOLA Direttore Funzione Elettronica & Misure Le premesse Come affrontare le nuove esigenze della sicurezza nel

Dettagli

Natale Mozzanica. Padova, 27 novembre 2014

Natale Mozzanica. Padova, 27 novembre 2014 LA CORRETTA MANUTENZIONE DEI SISTEMI : UN ATTIVITA FONDAMENTALE PER GARANTIRE L EFFICIENZA DEGLI IMPIANTI E PER GARANTIRE L ASSEVERATORE NELLA FASE DI RINNOVO PERIODICO Natale Mozzanica Padova, 27 novembre

Dettagli

ING. SALVATORE MAFFEI - ORDINE DEGLI INGEGNERI DI AVELLINO - 18 DICEMBRE 2009

ING. SALVATORE MAFFEI - ORDINE DEGLI INGEGNERI DI AVELLINO - 18 DICEMBRE 2009 CORSO PREPARATORIO ESAMI DI STATO INGEGNERIA DELLA COMUNICAZIONE ING. SALVATORE MAFFEI - ORDINE DEGLI INGEGNERI DI AVELLINO - 18 DICEMBRE 2009 OGGI PARLEREMO DI LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO DEGLI IMPIANTI

Dettagli

L allarme di casa. www.diagral.it

L allarme di casa. www.diagral.it L allarme di casa www.diagral.it 1 Diagral Wave: l allarme senza fili L allarme di casa: la vostra sicurezza senza fili in libertà Diagral è il marchio leader in Europa dei sistemi d allarme totalmente

Dettagli

Parte 17: Verifica e manutenzione degli impianti elettrici. Parte 26: Apparecchiature con livello di protezione (EPL) Ga

Parte 17: Verifica e manutenzione degli impianti elettrici. Parte 26: Apparecchiature con livello di protezione (EPL) Ga CEI EN 60454-2 S001 Specifiche per nastri autoadesivi per usi elettrici Parte 2: Metodi di prova CEI EN 61009-1/A11 CEI CLC/TR 50473 CEI EN 60079-26 CEI EN 60079-6 CEI EN 60079-19 CEI EN 60927 CEI EN 60384-11

Dettagli

Selettore Porta Ethernet 5/8 Gigabit

Selettore Porta Ethernet 5/8 Gigabit Selettore Porta Ethernet 5/8 Gigabit Manuale Utente Certificazione Attestato di FCC Questo equipaggiamento è stato testato ed è risultato a norma con i limiti di Classe B dei dispositivi digitali, come

Dettagli

ASCENSORI E MONTACARICHI

ASCENSORI E MONTACARICHI ASCENSORI E MONTACARICHI Sistema di alimentazione: TT, TN Norme di riferimento: o Norma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500

Dettagli

Batterie di avviamento al piombo Parte 3: Sistema di terminali per batterie a 36 V nominali. Parte 4: Dimensioni delle batterie per veicoli pesanti

Batterie di avviamento al piombo Parte 3: Sistema di terminali per batterie a 36 V nominali. Parte 4: Dimensioni delle batterie per veicoli pesanti CEI EN 60034-3 CEI EN 60034-2-1 CEI EN 60034-30 CEI EN 62058-11 CEI EN 62058-21 CEI EN 62058-31 CEI 20-49;V3 CEI EN 50342-3 CEI EN 50342-4 CEI EN 61534-22 CEI EN 62423 CEI EN 60974-8 CEI EN 60974-9 CEI

Dettagli

PROCEDURE PER ALLACCIAMENTI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SCAMBIO SUL POSTO CON POTENZA 20 kw

PROCEDURE PER ALLACCIAMENTI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SCAMBIO SUL POSTO CON POTENZA 20 kw Comune di Isera AZIENDA SERVIZI COMUNALI ISERA Via A. Ravagni n. 8-38060 ISERA Cod. Fisc. e P. IVA 00203870225 Tel. 0464 487096 / Fax 0464 401430 e-mail aziendaservizi@comune.isera.tn.it PROCEDURE PER

Dettagli

ALIMENTARE I SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDI: CRITERI, DIMENSIONAMENTI, OPPORTUNITÀ TECNOLOGICHE

ALIMENTARE I SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDI: CRITERI, DIMENSIONAMENTI, OPPORTUNITÀ TECNOLOGICHE ALIMENTARE I SISTEMI DI INCENDI: CRITERI, DIMENSIONAMENTI, OPPORTUNITÀ TECNOLOGICHE Ing. Fabio Massimo Turani Forum Prevenzione Incendi 2015 Milano, 30 settembre SOMMARIO I requisiti normativi di sistema

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ELETTRICISTA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE L Elettricista

Dettagli

ANTINTRUSIONE FILARE 1067+ IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE

ANTINTRUSIONE FILARE 1067+ IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE ANTINTRUSIONE FILARE IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE Il meglio della tecnologia antintrusione Urmet Prodotto certificato EN50131 (gr. 3)

Dettagli

SERVIZI DI PROGETTAZIONE ED INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA (PREVENTIVA) E RIPARAZIONE, APPLICATI AD IMPIANTI DI ALLARME INTRUSIONE E RAPINA

SERVIZI DI PROGETTAZIONE ED INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA (PREVENTIVA) E RIPARAZIONE, APPLICATI AD IMPIANTI DI ALLARME INTRUSIONE E RAPINA REGOLAMENTO IMQ CERTIFICAZIONE DELLE IMPRESE CHE EROGANO SERVIZI DI PROGETTAZIONE ED INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA (PREVENTIVA) E RIPARAZIONE, APPLICATI AD IMPIANTI DI ALLARME INTRUSIONE E RAPINA

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Sequenza di processo

Dettagli

PRESENTRAZIONE AZIENDALE :

PRESENTRAZIONE AZIENDALE : PRESENTRAZIONE AZIENDALE : PROFILO DELL AZIENDA : 1. Premessa: dati generali della azienda 2. Servizi offerti: descrizione attività ORGANIZZAZIONE LAVORO : 3. Dotazione individuale dipendenti 4. Formazione

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 6. OPERATORE ELETTRONICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Operatore elettronico Standard della Figura nazionale

Operatore elettronico Standard della Figura nazionale Operatore elettronico Standard della Figura nazionale 33 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE ELETTRONICO 6 Artigiani e operai specializzati

Dettagli

INDICE COMARK. Unità di controllo e comunicazione Caratteristiche meccaniche Strutture a portale

INDICE COMARK. Unità di controllo e comunicazione Caratteristiche meccaniche Strutture a portale INDICE INDICE PREMESSA pag.1 pag.2 Unità di controllo e comunicazione Caratteristiche meccaniche Strutture a portale Collaudi pag.23 pag.23 pag.24 pag.26 AMBITI APPLICATIVI E NORMATIVE DI RIFERIMENTO Ambito

Dettagli

COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV)

COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) AREA POLITICHE DELLE INFRASTRUTTURE IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN ZONA INDUSTRIALE A SAN GIACOMO DI VEGLIA IN COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) 2. RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO

Dettagli

LA MANUTENZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO SECONDO IL DLgs 81/08

LA MANUTENZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO SECONDO IL DLgs 81/08 LA MANUTENZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO SECONDO IL DLgs 81/08 DEFINIZIONE Per manutenzione di un impianto elettrico si intende l insieme delle attività tecnico-gestionali e dei lavori necessari per conservare

Dettagli