CPS PROTEZIONE PERIMETRALE A CAVO MICROFONICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CPS PROTEZIONE PERIMETRALE A CAVO MICROFONICO"

Transcript

1 CPS PROTEZIONE PERIMETRALE A CAVO MICROFONICO

2 CPS CPS è un sistema di protezione perimetrale a cavo microfonico passivo, utilizzabile sia per applicazioni esterne che interne. Viene installato su recinzioni pre-esistenti come reti a maglie sciolte o palizzate, ma può essere utilizzato anche sulla superficie o allʼinterno di strutture in muratura (soffitti, pareti, muri di cinta). È progettato per rilevare, nel caso di applicazioni esterne, tutti i tentativi dʼintrusione tipici di scavalcamento della recinzione, di taglio o sollevamento della rete. Mentre nel caso di applicazioni interne segnala tentativi di sfondamento o penetrazione del muro. Queste caratteristiche rendono CPS particolarmente adatto sia come protezione primaria, nel caso di impianti a rischio medio-alto, sia come protezione secondaria abbinato per esempio a sistemi di videosorveglianza, nel caso di impianti ad altissimo rischio. Funzionamento CPS si basa sul rilevamento da parte del cavo microfonico di tutte le sollecitazioni maccaniche prodotte da un tentativo di intrusione. Queste sollecitazioni producono delle deformazioni al cavo microfonico, il quale, per un effetto piezoelettrico, le traduce in segnali elettrici. Lʼanalizzatore controlla istante per istante il segnale elettrico presente sul cavo microfonico di lunghezza max 300 m. (per tratta) e qualora questo superi la soglia prestabilita, dopo successive comparazioni tra i parametri di sistema impostati, genera unʼeventuale segnalazione di allarme. A seconda della conformazione del perimetro e del grado di sensibilità che si vuole ottenere, la distribuzione del cavo potrà assumere diverse configurazioni. Il sistema può essere collegato ad un qualunque tipo di centrale dʼallarme ed in fase di installazione dellʼimpianto permette la regolazione dei parametri di sistema sia in modo locale che in modo remoto per mezzo di un personal computer. Nel corso degli anni CPS ha avuto varie evoluzioni, lʼultima delle quali è rappresentata da CPS PLUS che si basa su un microprocessore con tecnologia DSP, in grado di eseguire lʼanalisi dei segnali nel dominio del tempo e delle frequenze in modo estremamente accurato. CPS PLUS è in grado di discriminare i classici tipi di segnali ambientali, da quelli che generano un allarme reale. I segnali di allarme rilevati dal cavo microfonico vengono comparati automaticamente con quelli precedentemente memorizzati. In base alla tipologia ed alla durata del segnale ricevuto il sistema riconosce la segnalazione e, quando necessario, attiva lʼallarme. Versioni disponibili Versione CPS100 (Monozona) Versione senza controllo automatico di sensibilità. Fornisce (in morsettiera) i contatti NC di allarme e guasto, le visualizzazioni (Leds) di preallarme, allarme e guasto, la Linea Seriale RS-232. Versione CPS200 (Bizona) Versione con controllo automatico di sensibilità. Fornisce (in morsettiera) i contatti NC di allarme e guasto, le visualizzazioni (Leds) di preallarme, allarme e guasto, la Linea Seriale RS-232. Versione CPS PLUS (Bizona) Versione con analisi avanzata del segnale nel dominio del tempo e delle frequenze, disponibile in configurazione multiplex o stand-alone. La versione multiplex fornisce al centro di controllo un max di 24 segnalazioni di allarme per ciascun sensore. Di queste, 16 sono associate a situazioni di allarme e 8 possono essere associate ad altrettanti ingressi ausiliari. La versione stand-alone prevede 8 uscite di allarme locali su relè programmabili.

3 Componenti Analizzatore (CPS100/200) Lʼanalizzatore rappresenta la parte elettronica del Sistema CPS. Progettata con tecnologia a microprocessore è in grado di gestire in modo separato due distinte zone di massimo 300 mt. ciascuna, fornendo le segnalazioni di Preallarme e di Allarme per ciascuna zona, di Manomissione (taglio o cortocircuito del Cavo) e di Tamper (apertura cabinet). Lʼunità di controllo dispone di Watch-dog interno e di adattamento automatico al rumore ambientale (controllo automatico di sensibilità). In fase di installazione dellʼimpianto è possibile la regolazione dei parametri di sistema in modo locale per mezzo di un personal computer. La sua funzione è quella di analizzare, istante per istante, il segnale generato dal Cavo Microfonico e dopo aver effettuato accurate comparazioni tra i parametri di sistema impostati, discriminare gli allarmi effettivi (intrusione) da eventuali falsi allarmi (dovuti per esempio ad un particolare rumore di fondo, agli animali, al vento, ecc.). Lʼelettronica è contenuta in un apposito box metallico completamente stagno con dispositivo di antiapertura. Analizzatore (CPSPLUS) Lʼanalizzatore di questo sistema è stato progettato con tecnologia a microprocessore e DSP (Digital Signal Processing), grazie alla potenza di calcolo che possiede, permette lʼimplementazione di trasformate di Fourier, filtri digitali e altro ancora. Le potezionalità di tali tecnologie, permettono di effettuare analisi combinate nel dominio del tempo e della frequenza eliminando in modo semplice disturbi ambientali, allo stesso tempo viene ridotta la generazione di falsi allarmi. Questo analizzatore è in grado di gestire in modo separato due distinte zone (CANALI) da 300 m. ciascuna, fornendo per ognuna le segnalazioni di Pre-allarme, taglio o cortocircuito del cavo, disponibili tramite contatti NC sulla versione Stand-alone, o via seriale COM115 per la versione multiplex. Inoltre tramite la linea seriale è possibile parametrizzare, monitorare e registrare i segnali tramite un Personal computer utilizzando un software dedicato. La taratura avviene in modo locale per gli analizzatori Stand-alone e in modo remoto per gli analizzatori multiplexati. Lʼelettronica è contenuta in un apposito box metallico completamente stagno e autoprotetto. Cavo microfonico Il Cavo Microfonico viene installato lungo lʼintero perimetro dellʼarea da proteggere. Le sue peculiari caratteristiche lo rendono particolarmente sensibile alle sollecitazioni meccaniche prodotte nel corso di un tentativo di violazione della protezione (sfondamento, scavalcamento, taglio, ecc.). Queste sollecitazioni vengono tradotte in un segnale elettrico (effetto piezoelettrico) e poi inviate allʼunità che raccoglie i segnali. Secondo la conformazione del perimetro e del grado di sensibilità che si vuole ottenere, lʼinstallazione del cavo potrà assumere diverse configurazioni, ma in ogni caso non potranno essere utilizzati più di 300 mt. di Cavo per zona. Software (CPS100/200) Il programma PSWCPS permette di effettuare tutte le tarature, le verifiche, il monitoraggio e la registrazione dei segnali analogici provenienti dai sensori. Permette la corretta installazione degli analizzatori della serie CPS100 e CPS200 (in ambiente WindowsXP). Software (CPSPLUS) Il programma Multiplex2000 in ambiente Windows permette di effettuare tutte le calibrazioni, le verifiche, il monitoraggio e la registrazione dei segnali analogici provenienti dagli analizzatori per la corretta rilevazione dei segnali di scavalcamento e taglio della rete e per la discriminazione dei rumori ambientali.

4 Configurazioni Versione CPS100 (Monozona) Versione CPS200 (Bizona) Versione CPS PLUS

5 Architettura Multiplex2000 Multiplex2000 è unʼarchitettura di sistema, progettata per integrare e controllare diverse tecnologie e tipologie di sensori. Tutti i sistemi di protezione perimetrale GPS possono essere integrati in tale architettura. Eʼ inoltre dotato di moduli interfaccia I/O indispensabili per gestire ingressi che permettono di raccogliere anche le segnalazioni di allarme provenienti da sensori già esistenti in campo o di altre case produttrici. LʼUnità di Controllo Perimetrale (UCP), controlla e gestisce tutti i segnali provenienti dalle periferiche remote, inoltrandoli verso gli opportuni dispositivi di segnalazione locali o remoti. Utilizza due linee seriali ad alta velocità (115 kbaud) e il protocollo di comunicazione GPS COM115 per colloquiare con le periferiche remote. Le due linee possono essere indipendenti o collegate ad anello per garantire continuità di comunicazione con le periferiche nel caso di sabotaggio o di esclusione di una periferica. Ciascuna UCP può collegare fino a 64 periferiche remote di 16 tecnologie diverse, distribuite in qualsiasi combinazione sulle due linee. Per sistemi di maggiore estensione si possono collegare fra loro fino a 64 UCP. A ciascuna unità periferica possono essere assegnate fino a 24 uscite per le segnalazioni di preallarmi, allarmi, guasto, manomissione, ecc. Lʼassegnazione di unʼuscita ad una particolare funzione è programmabile da software in modo estremamente flessibile. LʼUCP può essere collegata ad un personal computer che, tramite un software applicativo in ambiente Windows, permette il monitoraggio in tempo reale dei segnali provenienti dai sensori, la configurazione e la programmazione dei parametri dei sensori e dei relè, la registrazione degli eventi di allarme e dei relativi segnali analogici dei sensori in campo.

6 Specifiche tecniche CPS100 CPS200 CPSPLUS Copertura per 300 m. 600 m. (singolo passaggio) 600 m. (singolo passaggio) unità 300 m. (doppio passaggio) 300 m. (doppio passaggio) Taratura parametri Locale tramite PC Locale tramite PC Locale tramite PC Collegamento PC RS232 RS232 COM115 Ingressi allarme ausiliari ingressi locali (SA.) Opzionali 8 ingressi locali (MPX) Uscite relè locali (SA) Opzionali 8 (MPX) Cabinet Apposito box metalllico Apposito box metallico Apposito box metallico Grado di protezione IP68 Grado di protezione IP68 Grado di protezione IP68 Dimensioni 220L x 120H x 80P mm 220L x 120H x 80P mm 260L x 160H x 90P mm Peso 1,5 kg. 1,5 kg. 2 kg. Temperatura di funz c C C Umidità relativa 90% 90% 90% Alimentazione 9 55 Vcc (12 Volt nom.) 9 55 Vcc (12 Volt nom.) Vcc (12 Volt nom.) (SA) Vcc (48 Volt nom.) (MPX) Assorbimento max 12 Vcc 12 Vcc 12 Vcc (SA) 48 Vcc (MPX) FILIALI: MILANO (MI) CASANDRINO (NA) BARI(BA) PALERMO (PA) Via De Lemene, 37 Via Borsellino, 123 Pal. D Via O. Marzano, 28 Via Croce Rossa, 33 Tel r.a Tel Tel Tel Fax Fax Fax Fax CONSOCIATE: GPS Lazio S.r.l. GPS Triveneto S.r.l. GPS Perimeter Systems LTD MORENA (Roma) San Giovanni Lupatoto (VR) 14 Low Farm Place, Moulton Park Via del Casale Agostinelli, 140 Via Apollo XI, 14 NORTHAMPTON - NN3 6HY - UK Tel r.a. Tel Tel. (+44) Fax Fax Fax (+44) N. doc. CPS/01/08 GPS STANDARD S.p.A. Fraz. Arnad Le Vieux, Arnad (AO) Tel Fax GPS migliora continuamente le tecnologie dei propri sistemi perimetrali. GPS si riserva di apportare modifiche alle caratteristiche tecniche e ai prezzi senza preavviso. Le informazioni fornite in questo strumento possono essere soggette a modifiche e/o errori. Per informazioni dettagliate, contattare il vostro rappresentante GPS.

GPS PPS RFC DPP DPS PROTEZIONI PERIMETRALI INVISIBILI

GPS PPS RFC DPP DPS PROTEZIONI PERIMETRALI INVISIBILI GPS PPS RFC DPP DPS PROTEZIONI PERIMETRALI INVISIBILI Protezioni invisibili Sono sistemi da installare sotto il livello del terreno e pertanto sono particolarmente adatti per applicazioni in cui è richiesto

Dettagli

SENSORI INTERRATI Sistema GPS Plus Sistema RFC Sistema DPS Sistema PPS Sistema FPS Centralizzazione Multiplex 2000

SENSORI INTERRATI Sistema GPS Plus Sistema RFC Sistema DPS Sistema PPS Sistema FPS Centralizzazione Multiplex 2000 SENSORI INTERRATI Sono sistemi da installare sotto il livello del terreno e pertanto sono particolarmente adatti per applicazioni in cui è richiesto il rispetto dei canoni estetici del luogo (monumenti,

Dettagli

SISTEMA A FIBRA OTTICA SNAKE PERIMETER

SISTEMA A FIBRA OTTICA SNAKE PERIMETER SISTEMA A FIBRA OTTICA SNAKE SNAKE Protezione perimetrale a FIBRA OTTICA SNAKE è un sistema di protezione perimetrale con rilevazione a fibra ottica adatto ad applicazioni interne ed esterne. Utilizza

Dettagli

Software di Gestione

Software di Gestione Software di Gestione Indice Indice 1 Funzionalità 2 Installazione software 2 Selezione Telecamere 5 Selezione Allarmi 6 Selezione Preset 7 Salvataggio 8 Selezione Seriale 8 Programmazione 9 Verifica 9

Dettagli

INDICE INDICE... 1 DESCRIZIONE... 2 CARATTERISTICHE DI PRODOTTO... 2 PANNELLO FRONTALE... 3 PANNELLO RETRO... 5 CARATTERISTICHE TECNICHE...

INDICE INDICE... 1 DESCRIZIONE... 2 CARATTERISTICHE DI PRODOTTO... 2 PANNELLO FRONTALE... 3 PANNELLO RETRO... 5 CARATTERISTICHE TECNICHE... Manuale Generale INDICE INDICE... 1 DESCRIZIONE... 2 CARATTERISTICHE DI PRODOTTO... 2 PANNELLO FRONTALE... 3 PANNELLO RETRO... 5 CARATTERISTICHE TECNICHE... 7 Novembre 2005 1 DESCRIZIONE I Video Codec

Dettagli

Software di Gestione

Software di Gestione Software di Gestione EMISSIONE DOCUMENTO Nome Ente Firma Data Preparato da: Beco Alberto PROD 16 Lug 07 Verificato da: Rodighiero Giorgio R&D 16 Lug 07 Approvato da: Re Francesco R&D 16 Lug 07 Luglio 2007

Dettagli

Coppia trasmettitore/ricevitore per trasmissione di segnali video su fibra ottica

Coppia trasmettitore/ricevitore per trasmissione di segnali video su fibra ottica Coppia trasmettitore/ricevitore per trasmissione di segnali video su fibra ottica La figura 1 rappresenta una coppia TX-RX di dispositivi per la trasmissione di segnali video su fibra ottica. Fig. 1 Il

Dettagli

Committed to security.

Committed to security. Committed to security. PERIMETER INDICE Con questo documento nasce il primo Catalogo delle Tecnologie di Sicurezza Perimetrale. Vi presentiamo le tecnologie utilizzate dalla nostra azienda in ambito protezione

Dettagli

SICUREZZA PERIMETRALE

SICUREZZA PERIMETRALE SICUREZZA PERIMETRALE Committed to security PERIMETER INDICE Con questo documento vi presentiamo le tecnologie utilizzate dalla nostra azienda in ambito protezione perimetrale, con particolare riferimento

Dettagli

Indice INDICE...1 INTRODUZIONE...2 CARATTERISTICHE...2 DESCRIZIONE FUNZIONALE...2 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE...3

Indice INDICE...1 INTRODUZIONE...2 CARATTERISTICHE...2 DESCRIZIONE FUNZIONALE...2 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE...3 Indice INDICE...1 INTRODUZIONE...2 CARATTERISTICHE...2 DESCRIZIONE FUNZIONALE...2 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE...3 INSTALLAZIONE DEL TRASMETTITORE RADIO DELLA SIRENA...3 SEGNALAZIONI DI ALLARME TRA CENTRALE

Dettagli

Perimetrale Invisibile Interrato

Perimetrale Invisibile Interrato Perimetrale Invisibile Interrato Caratteristiche principali Il GPS, Ground Perimeter System, è la risposta ideale a qualsiasi esigenza di protezioni perimetrali esterne. Viene installato completamente

Dettagli

SERIR e TORSUS COMPACT 50 Catalogo prodotti e Listino prezzi 2012 Comunità Europea PROVVISORIO

SERIR e TORSUS COMPACT 50 Catalogo prodotti e Listino prezzi 2012 Comunità Europea PROVVISORIO DEA Perimeter Protection Systems SERIR e TORSUS COMPACT 50 Catalogo prodotti e Listino prezzi 2012 Comunità Europea PROVVISORIO Indice SERIR COMPACT 50 pag. 25 Modulo Base SERIR COMPACT 50 (MD-SRC50)...5

Dettagli

Emissione Documento MANUALE UTENTE. Nome Ente Data Firma. Redatto da: Arvat Elisa Doc. Novembre 2008. Preparato da: Coscino Giuseppe SQ Novembre 2008

Emissione Documento MANUALE UTENTE. Nome Ente Data Firma. Redatto da: Arvat Elisa Doc. Novembre 2008. Preparato da: Coscino Giuseppe SQ Novembre 2008 Manuale Utente Emissione Documento Nome Ente Data Firma Redatto da: Arvat Elisa Doc. Novembre 2008 Preparato da: Coscino Giuseppe SQ Novembre 2008 Verifica Approvazione integrità documentazio ne: Coscino

Dettagli

Norme d Installazione

Norme d Installazione Norme d Installazione INDICE INDICE... 1 DESCRIZIONE GENERALE... 2 INTRODUZIONE... 2 Il Sistema RFC... 2 Campi di applicazione del Sistema RFC... 3 Cenni sulla struttura del Sistema RFC... 4 b) Unità di

Dettagli

Manuale di Installazione Sistema SNAKE. Versione documento: T-SNAKE/103/09 Versione FW: - - Versione HW: - - Versione SW: - - Lingua: Italiano

Manuale di Installazione Sistema SNAKE. Versione documento: T-SNAKE/103/09 Versione FW: - - Versione HW: - - Versione SW: - - Lingua: Italiano Versione documento: T-SNAKE/103/09 Versione FW: - - Versione HW: - - Versione SW: - - Lingua: Italiano 1 INDICE INDICE...2 Descrizione Generale...5 DESCRIZII di SISTEMA...5 Applicazioni...5 Componenti

Dettagli

INTRODUZIONE BRAIN, Terminale intelligente per Sistemi Evoluti di Controllo Accessi Brain Controllo Accessi Brain SCS CT-Brain CN-Wiegand

INTRODUZIONE BRAIN, Terminale intelligente per Sistemi Evoluti di Controllo Accessi Brain Controllo Accessi Brain SCS CT-Brain CN-Wiegand SOMMARIO SOMMARIO...1 INTRODUZIONE...2 BRAIN, Terminale intelligente per Sistemi Evoluti di Controllo Accessi...2 Caratteristiche Tecniche Principali...3 Caratteristiche Fisiche...4 Configurazione di Default...4

Dettagli

Perché proteggere i campi fotovoltaici. Perché scegliere un sistema antintrusione per recinzioni

Perché proteggere i campi fotovoltaici. Perché scegliere un sistema antintrusione per recinzioni SECURE YOUR ENERGY Perché proteggere i campi fotovoltaici Per salvaguardare gli investimenti effettuati in un campo fotovoltaico è necessario proteggere l impianto dal furto dei pannelli solari e dagli

Dettagli

PROTEZIONE PERIMETRALE COLLAUDATA. NUOVO FUNZIONAMENTO SU PIATTAFORMA COMUNE.

PROTEZIONE PERIMETRALE COLLAUDATA. NUOVO FUNZIONAMENTO SU PIATTAFORMA COMUNE. SISTEMI DI RILEVAZIONE PERIMETRALE INTELLIGENTE MicroPoint II Sistemi di rilevazione su recinzione MicroTrack II Sistemi di rilevazione a cavo interrato MicroWave 330 Barriere digitali a microonde PROTEZIONE

Dettagli

Sensore a tenda da esterno e interno

Sensore a tenda da esterno e interno Sensore a tenda da esterno e interno ONE rappresenta la nuova gamma di sensori da esterno dedicata ad installazioni civili di piccola, media e grande dimensione. L esperienza decennale di AVS, nell ambito

Dettagli

Funzionamento del sistema SunTech e MAB

Funzionamento del sistema SunTech e MAB Funzionamento del sistema SunTech e MAB Il sistema SunTech è un efficace antifurto per pannelli fotovoltaici basato sulla fibra ottica. La scheda di controllo ETER 486 analizza il flusso di luce che attraversa

Dettagli

Sistemi di Sicurezza nei Poli Logistici

Sistemi di Sicurezza nei Poli Logistici Sistemi di Sicurezza nei Poli Logistici Considerazioni generali ed identificazione soluzioni/componenti Ing. G. Tognoni Dr. G.F. Piacentini Sig. P. Panzeri Progetto 27/2005 Data 14/07/2005 Versione 01

Dettagli

EMISSIONE DOCUMENTO. Settembre 2005 0

EMISSIONE DOCUMENTO. Settembre 2005 0 Manuale Generale EMISSIONE DOCUMENTO Nome Ente Firma Data Preparato da Stefania Costabloz PROD 08 settembre 2005 Verificato da Fabrizio Coscino SQ 08 settembre 2005 Approvato da Re Francesco R&D 08 settembre

Dettagli

SERIR COMPACT 50 TORSUS COMPACT 50 sistemi antintrusione perimetrali per recinzioni metalliche

SERIR COMPACT 50 TORSUS COMPACT 50 sistemi antintrusione perimetrali per recinzioni metalliche SERIR COMPACT 50 TORSUS COMPACT 50 sistemi antintrusione perimetrali per recinzioni metalliche CATALOGO PRODOTTI 2 Indice SERIR COMPACT 50 pag. 5 Modulo Base SERIR COMPACT 50 (MD-SRC50)...5 Modulo Espansione

Dettagli

Micromoduli. Tipologia di Micromoduli. Tipologia di Espansioni SCHEDA 3.0.0

Micromoduli. Tipologia di Micromoduli. Tipologia di Espansioni SCHEDA 3.0.0 Micromoduli Un notevole punto di forza delle centrali ESSER è dettato dall estrema modularità di queste centrali. L architettura prevede l utilizzo di micromoduli, schede elettroniche inseribili all interno

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

CENTRUM, azienda leader da 20 anni nel settore dei sistemi integrati di sicurezza per le abitazioni private, banche ed industrie,

CENTRUM, azienda leader da 20 anni nel settore dei sistemi integrati di sicurezza per le abitazioni private, banche ed industrie, CENTRUM, azienda leader da 20 anni nel settore dei sistemi integrati di sicurezza per le abitazioni private, banche ed industrie, progetta, sviluppa e installa un esclusiva e completa gamma di sistemi

Dettagli

Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio

Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio elmospa.com Global security solutions Rivelazione incendio via radio C on la nuova linea di dispositivi wireless, EL.MO. offre

Dettagli

Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop)

Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop) Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop) In questi impianti la linea bifilare che parte dalla centrale di controllo non termina con la resistenza di fine linea, ma si richiude sulla

Dettagli

Il sistema di Point Detection reso semplice

Il sistema di Point Detection reso semplice Semplice installazione per recinzione ed interrati Precisione di rilevazione 2,5 m Bassa incidenza di falsi allarmi Ideale per l integrazione con CCTV Il sistema di Point Detection reso semplice The Leaders

Dettagli

SERIR P2P. Point ID Technology

SERIR P2P. Point ID Technology SERIR P2P Point ID Technology SERIR P2P è un avanzato sistema antintrusione perimetrale con tecnologia di rivelazione puntuale (Point ID) concepito per proteggere le recinzioni metalliche flessibili e

Dettagli

perimeter protection systems SERIE A03 SPC e SPR Nota Informativa SERIE A03, SPC, SPR - edizione Dicembre 2012 - v. 1.0.2

perimeter protection systems SERIE A03 SPC e SPR Nota Informativa SERIE A03, SPC, SPR - edizione Dicembre 2012 - v. 1.0.2 perimeter protection systems SERIE A03 SPC e SPR rivelatori d impatto per protezioni perimetrali interne Nota Informativa SERIE A03, SPC, SPR - edizione Dicembre 2012 - v. 1.0.2 Le protezioni perimetrali

Dettagli

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione MANUALE UTENTE G-MOD Manuale di installazione, uso e manutenzione A Gennaio 2015 Prima Versione S. Zambelloni M. Carbone Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione Rev.A Pag. 1 di 16 Le informazioni

Dettagli

CENTRALE TP 8-64 Centrale seriale espandibile da 8 a 64 ingressi a filo/radio + 1 ingresso autoprotezione. Versione base a 8 ingressi.

CENTRALE TP 8-64 Centrale seriale espandibile da 8 a 64 ingressi a filo/radio + 1 ingresso autoprotezione. Versione base a 8 ingressi. CENTRALE TP 8-64 Centrale seriale espandibile da 8 a 64 ingressi a filo/radio + 1 ingresso autoprotezione. Versione base a 8 ingressi. Vocabolario messaggi vocali incluso Consolle di comando a LCD. Da

Dettagli

AE/IRMW RILEVATORE TRIPLA TECNOLOGIA MENU GUIDATO VOCALMENTE GUIDA ALLA INSTALLAZIONE. Marchiatura CE in accordo alla direttiva 99/5/CE

AE/IRMW RILEVATORE TRIPLA TECNOLOGIA MENU GUIDATO VOCALMENTE GUIDA ALLA INSTALLAZIONE. Marchiatura CE in accordo alla direttiva 99/5/CE AE/IRMW RILEVATORE TRIPLA TECNOLOGIA COMBINATORE Prima TELEFONICO edizione GSM/GPRS MENU GUIDATO VOCALMENTE GUIDA ALLA INSTALLAZIONE Marchiatura CE in accordo alla direttiva 99/5/CE S.p.A. RILEVATORE TRIPLA

Dettagli

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Descrizione tecnica Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14 Ingressi Max. tensione di ingresso 1000 1000 1000 1000 Canali di misura 4 8 10 14 Max corrente Idc per ciascun canale [A] 20 (*) 20 (*) 20

Dettagli

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI Fasar Elettronica presenta una nuova linea di prodotti

Dettagli

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle persone

Dettagli

I sistemi di rivelazione DEA Il sistema di rivelazione SERIR P2P DEA Security con tecnologia di rivelazione puntuale

I sistemi di rivelazione DEA Il sistema di rivelazione SERIR P2P DEA Security con tecnologia di rivelazione puntuale Storicamente, gli aeroporti rappresentano uno degli obiettivi più sensibili in tema di sicurezza, potenziale bersaglio di attentati terroristici e atti criminali o vandalici. La recente evoluzione degli

Dettagli

Norme d Installazione

Norme d Installazione Norme d Installazione INDICE INDICE...1 Introduzione...2 Che cosa è il Sistema DPS...2 Il Sistema GPS...2 Il Sistema RFC...3 Il Sistema DPS...4 Caratteristiche tecniche...4 Caratteristiche funzionali del

Dettagli

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM400P Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3 1.3 Caratteristiche tecniche...4

Dettagli

Protezione perimetrale anti-scavalcamento in fibra plastica

Protezione perimetrale anti-scavalcamento in fibra plastica Protezione perimetrale anti-scavalcamento in fibra plastica recinzioni a maglia sciolta (flessibili) muri perimetrali con filo spinato recinzioni a pannelli (tipo orsogrill) recinzioni rigide e cancellate

Dettagli

AIRPORT PERIMETER SECURITY

AIRPORT PERIMETER SECURITY AIRPORT PERIMETER SECURITY Storicamente, gli aeroporti rappresentano uno degli obiettivi più sensibili in tema di sicurezza, potenziale bersaglio di attentati terroristici e atti criminali o vandalici.

Dettagli

Regolatore per Controllo Pompe 704

Regolatore per Controllo Pompe 704 Regolatore per Controllo Pompe 704 2.24IT/0006-E10 I ns. prodotti sono in continuo sviluppo, pertanto riserviamo il diritto di apportare variazioni e modifiche senza alcun preavviso Generalità Il regolatore

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER ARGOMENTO: La presente relazione tecnica ha come scopo la descrizione dettagliata del sistema Solar Defender di MARSS, relativamente alla protezione di un impianto

Dettagli

SENSORE NEURALE PER ANALISI STRUTTURALE INTEGRATA

SENSORE NEURALE PER ANALISI STRUTTURALE INTEGRATA SAM-SAM.doc pag. / Dicembre 2000 SENSORE NEURALE PER ANALISI STRUTTURALE INTEGRATA mod. SAM III ^ Livello IMQ Modello per montaggio su superfici metalliche o su parete per l analisi strutturale versioni:

Dettagli

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00 NV780 (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi Manuale d installazione V2.51 DT02168DI0612R00 Introduzione Il rivelatore NV780 incorpora due rivelatori

Dettagli

Protezioni perimetrali ed esterne

Protezioni perimetrali ed esterne Protezioni perimetrali ed esterne Barriere perimetrali ad infrarossi Winbeam/Doorbeam per porte e finestre Le barriere ad infrarossi rappresentano un efficace strumento di protezione perimetrale per qualsiasi

Dettagli

C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I

C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I 2 PRODOTTO Pagina Sensore %LEL 3 Sensore Gas tossici e Ossigeno 4 Sensore serie Adventure per applicazioni civili 5 Sensore I.R. Anidride Carbonica

Dettagli

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control CARATTERISTICHE SPECIFICA TECNICA Leonardo String Box Control PARAMETRI INGRESSO Range di tensione in Ingresso V 200 900 Max. corrente di stringa A 16 Numero di canali di misura 10 Numero stringhe in ingresso

Dettagli

SISTEMA DI ALLARME. Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0

SISTEMA DI ALLARME. Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0 SISTEMA DI ALLARME Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0 i s o p l u s IPS-DIGITAL-CU IPS-DIGITAL-NiCr IPS-DIGITAL-Software IPS-DIGITAL-Mobil IPS-DIGITAL isoplus Support

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

SISTEMI DI PROTEZIONE PERIMETRALE INVISIBILE

SISTEMI DI PROTEZIONE PERIMETRALE INVISIBILE SISTEMI DI PROTEZIONE PERIMETRALE INVISIBILE PROTEZIONE PERIMETRALE A CAVO MICROFONICO CPS E CPS PLUS CARATTERISTICHE PRINCIPALI Il CPS è un sistema anti-intrusione perimetrale passivo, adatto per applicazioni

Dettagli

EASY VISION - VIDEOREGISTRATORI IBRIDI

EASY VISION - VIDEOREGISTRATORI IBRIDI EASY VISION - VIDEOREGISTRATORI IBRIDI EASY VISION SICEP arrichisce la gamma dei prodotti dedicati alla videosorveglianza presentando la serie EasyVision, un videoregistratore a 4 ingressi video, con sistema

Dettagli

Sistema di rilevamento integrato a lungo raggio Rilevamento a fibre ottiche e rete di comunicazione integrati

Sistema di rilevamento integrato a lungo raggio Rilevamento a fibre ottiche e rete di comunicazione integrati Sistema di rilevamento integrato a lungo raggio Rilevamento a fibre ottiche e rete di comunicazione integrati Rilevamento interrato, su recinzione, su muri e su tubazioni Distanza fino a 50 km e punto

Dettagli

A prova di furto Protezione attiva con o senza cavi

A prova di furto Protezione attiva con o senza cavi In base alle più recenti statistiche, gli italiani non si sentono sicuri, ma pochi sono coloro che dispongono nella loro abitazione di un impianto di allarme intrusione Tutte le più recenti indagini confermano

Dettagli

Infinity CATALOGO GENERALE CATALOGO GENERALE

Infinity CATALOGO GENERALE CATALOGO GENERALE CATALOGO GENERALE CATALOGO GENERALE www.3peng.it è un progetto tutto italiano che nasce nel 2010 Tutto è studiato per coniugare la semplicità d uso in un alto contenuto tecnologico. Le centrali, cuore

Dettagli

STS Italia Strumentazione per monitoraggio reti acqua e gas

STS Italia Strumentazione per monitoraggio reti acqua e gas STS Italia Strumentazione per monitoraggio reti acqua e gas global.sensor.excellence ESS III acqua Datalogger per misure di pressione Misura e registrazione dati per: Analisi nelle reti di distribuzione

Dettagli

UPS per una protezione assoluta

UPS per una protezione assoluta UPS per una protezione assoluta XANTO S Serie COMPUTER UPS SYSTEMS P e r f e z i o n e t e d e s c a XANTO S Serie TECNOLOGIA La protezione definitiva per server Windows NT, Unix e Novell. La serie XANTO

Dettagli

ADX. Misuratore di coppia. Manuale Utente Ver. 2.10. (Da versione FW 1.20 in poi) 1 / 1

ADX. Misuratore di coppia. Manuale Utente Ver. 2.10. (Da versione FW 1.20 in poi) 1 / 1 ASA-RT srl -- Strada del Lionetto, 16/a 10146 Torino ITALY Tel: +39 011 796 5360884 333r.a.. Fax: +39 011712 19835705 339 E_mail: info@asa-rt.com Url: www.asa-rt.com ADX Misuratore di coppia Manuale Utente

Dettagli

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 4 SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 Per lo sviluppo del sistema sono state utilizzate le più moderne tecnologie sia in termini di componenti elettronici che di protocolli di comunicazione al fine di garantire

Dettagli

Protezione perimetrale anti-scavalcamento in fibra plastica

Protezione perimetrale anti-scavalcamento in fibra plastica Protezione perimetrale anti-scavalcamento in fibra plastica Recinzioni a maglia sciolta Muri perimetrali con filo spinato Recinzioni modulari (tipo Orsogril/ Keller/ Betafence/ Pratika) Recinzioni rigide

Dettagli

CONTROLLO ACCESSI RADIO WIREFREE

CONTROLLO ACCESSI RADIO WIREFREE CONTROLLO ACCESSI RADIO WIREFREE CATALOGO LISTINO 2010 R I S E R V A T O I N S T A L L A T O R E Versione 01/10 In vigore dal 1 GIUGNO 2010 IL CONTROLLO ACCESSI GSD RADIO WIREFREE RS485 Network RS232 (1

Dettagli

Unità intelligenti serie DAT9000

Unità intelligenti serie DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Unità intelligenti serie DAT9000 NUOVA LINEA 2010 www.datexel.it serie DAT9000 Le principali funzioni da esse supportate, sono le seguenti:

Dettagli

L unico sistema intelligente di rilevazione perimetrale per barriere rigide

L unico sistema intelligente di rilevazione perimetrale per barriere rigide Progettato per rilevare l intrusione su tutte le barriere rigide Speciale rilevazione per pareti, cancellate e recinzioni ornamentali L elaborazione intelligente dei segnali consente di realizzare una

Dettagli

Protezioni esterne perimetrali

Protezioni esterne perimetrali Safety Security Certainty Intrusione Protezioni esterne perimetrali Aeroporti Depositi Basi militari Commerciale industriale Proprietà/Residenze VIP Comunicazioni La reazione veloce e anticipata ai tentativi

Dettagli

MS93. Microfono selettivo Manuale d installazione Versione 1.0. Codice Manuale: MARG032

MS93. Microfono selettivo Manuale d installazione Versione 1.0. Codice Manuale: MARG032 MS93 Microfono selettivo Manuale d installazione Versione 1.0 Codice Manuale: MARG032 INDICE 1. GENERALITA' 1 2. DESCRIZIONE D'APPARATO 1-7 3. INSTALLAZIONE 8-11 4. CARATTERISTICHE TECNICHE 12-13 Indice

Dettagli

ANTINTRUSIONE VIA FILO

ANTINTRUSIONE VIA FILO ANTINTRUSIONE VIA FILO Sistemi e componenti alleati della sicurezza L antrintrusione filare Urmet offre una gamma di sistemi ad alte performance, con soluzioni studiate per diverse tipologie di utenza:

Dettagli

Catalogo prodotti e listino prezzi

Catalogo prodotti e listino prezzi Catalogo prodotti e listino prezzi Protezioni Perimetrali per Interni SERIE A03 Rivelatori d'impatto con scheda di analisi SERIE SPC Rivelatori d'impatto con elettronica integrata SERIE SPR Rivelatori

Dettagli

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S.

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. GENERALITA Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. Alla centralina possono pervenire direttamente (tramite cavo) gli impulsi di un massimo

Dettagli

SISTEMA ANTI FURTO CAVI in rame CABLE LOCK. - Descrizione tecnica -

SISTEMA ANTI FURTO CAVI in rame CABLE LOCK. - Descrizione tecnica - ST20130749ARC SISTEMA ANTI FURTO CAVI in rame CABLE LOCK - Descrizione tecnica - COPYRIGHT Convert Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. A termini di legge il presente documento è di proprietà

Dettagli

UPS MONOFASE DOPPIA CONVERSIONE RACK 19 Rev. 7 SR 5kVA 10kVA

UPS MONOFASE DOPPIA CONVERSIONE RACK 19 Rev. 7 SR 5kVA 10kVA il carico viene trasferito automaticamente, senza soluzione di continuità, sulla rete di soccorso. Quando vengono ripristinate le normali condizioni di funzionamento, il carico è ritrasferito automaticamente

Dettagli

CONTROLLO E SUPERVISIONE CENTRALIZZATI DELLE PORTE USCITA DI SICUREZZA

CONTROLLO E SUPERVISIONE CENTRALIZZATI DELLE PORTE USCITA DI SICUREZZA Quando un idea creativa genera progresso, allora si parla di innovazione. Se l innovazione si traduce in un agire concreto capace di portare risultati, allora siamo nel raggio dell, oggetto di questa rubrica.

Dettagli

Telecontrollo. Come poter controllare in remoto l efficienza del vostro impianto

Telecontrollo. Come poter controllare in remoto l efficienza del vostro impianto Telecontrollo Come poter controllare in remoto l efficienza del vostro impianto AUTORE: Andrea Borroni Weidmüller S.r.l. Tel. 0266068.1 Fax.026124945 aborroni@weidmuller.it www.weidmuller.it Ethernet nelle

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle

Dettagli

Cobra. La protezione ottica per gli impianti fotovoltaici

Cobra. La protezione ottica per gli impianti fotovoltaici Cobra La protezione ottica per gli impianti fotovoltaici 2 Cobra La protezione ottica per gli impianti fotovoltaici Fracarro presenta Cobra, il nuovo sistema antifurto realizzato appositamente per la protezione

Dettagli

DCC 4.01. Data Center Control. Da oltre 20 ANNI, la nostra esperienza a vostra disposizione

DCC 4.01. Data Center Control. Da oltre 20 ANNI, la nostra esperienza a vostra disposizione DCC 4.01 Data Center Control Da oltre 20 ANNI, la nostra esperienza a vostra disposizione DCC 4.01 - DATA CENTER CONTROL Il DCC4.01 è un sistema opportunamente studiato per la gestione e il controllo di

Dettagli

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO ACP Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO Centrali antincendio analogiche indirizzabili Semplicità e versatilità sono le parole chiave del nuovo sistema analogico indirizzato

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

SISMA CA sistema antintrusione per aree pavimentate

SISMA CA sistema antintrusione per aree pavimentate SISMA CA sistema antintrusione per aree pavimentate Il sistema SISMA CA SISMA CA è un esclusivo sistema di rilevazione per aree pavimentate. Integrato nel basamento in cemento, crea un'area assolutamente

Dettagli

DESCRIZIONE PRODOTTI 0502 PRODOTTI DINAMIC

DESCRIZIONE PRODOTTI 0502 PRODOTTI DINAMIC DESCRIZIONE PRODOTTI 0502 Codice Prodotto Proprietà PRODOTTI DINAMIC DN000 dinanet BASE dinanet BASE - Porta di comunicazione e programmazione RS232 - Memoria dati tamponata 512 Kb - Memoria dati permanente

Dettagli

BARRIERA A INFRAROSSO DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA. Art. 30008561

BARRIERA A INFRAROSSO DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA. Art. 30008561 BARRIERA A INFRAROSSO DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA Art. 30008561 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l'apparecchio e conservarlo per riferimento futuro

Dettagli

SERIE A03 SERIE SPC/SPR

SERIE A03 SERIE SPC/SPR SERIE A03 SERIE SPC/SPR Rivelatori sismici per protezioni perimetrali interne Brochure Informativa 2 TITOLO Indice Le protezioni perimetrali antintrusione... 5 SERIE A03... 6 I sensori... 7 Le schede di

Dettagli

1. FACILE FORMATI ANTI-INTRUSIONE VIDEOSORVEGLIANZA

1. FACILE FORMATI ANTI-INTRUSIONE VIDEOSORVEGLIANZA 1. FACILE FORMATI Facile si può trovare in tre diversi formati, a seconda delle diverse metrature che può coprire. FACILE SMALL: Centrale FACILE con GPRS integrato. Alloggiata in contenitore in ABS. Ideale

Dettagli

Compatibile con le più importati applicazioni mobile come iphone, Blackberry, Android e Windows Mobile

Compatibile con le più importati applicazioni mobile come iphone, Blackberry, Android e Windows Mobile DVR Standalone 32 canali con DVD-R H.264 32 Canali video IP / web server con capacità di registrazione di 800fps Immagini di alta qualità: H.264, D1(720x576) Supporta sino a 4 monitors configurabili indipendentemente

Dettagli

Manuale d Installazione

Manuale d Installazione Manuale d Installazione Emissione Documento Nome Ente Data Firma Redatto da: Arvat Elisa Doc. Luglio 2009 Preparato da: Coscino Giuseppe SQ Luglio 2009 Verifica Approvazione integrità documentazio ne:

Dettagli

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE >SISTEMA WIRELESS STAND ALONE 126 SISTEMI DI SPEGNIMENTO AI TRU SIONE FI CEN DIO >128 UNITÀ CENTRALE >129 >130 RILEVATORI >132 ATTUATORI CENTRI ASSISTENZA TECNICA ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE COMUNICATORI

Dettagli

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 10 SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 Per lo sviluppo del sistema sono state utilizzate le più moderne tecnologie sia in termini di componenti elettronici che di protocolli di comunicazione al fine di garantire

Dettagli

security perimeter protection systems

security perimeter protection systems I migliori servizi per la tutela della sicurezza a casa e nel luogo di lavoro AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001:2000 9165.SEVN www.sevenitalia.it - info@sevenitalia.it SEVEN ITALIA S.r.l. V.le Palmanova,

Dettagli

THINK SAFETY. THINK NEW.

THINK SAFETY. THINK NEW. THINK SAFETY. THINK NEW. SISTEMI D ALLARME CATALOGO n. 7 29 anni di storia e di Made in Italy L esperienza è l unica maniera per imparare a fare. Per questo, dal 1987, conosciamo il mercato, le sue dinamiche

Dettagli

Il migliore sistema di rilevazione delle intrusioni montato su recinzioni perimetrali

Il migliore sistema di rilevazione delle intrusioni montato su recinzioni perimetrali Sistema di verifica audio microfonica di serie Elaborazione a doppio canale che contribuisce ad una riduzione degli allarmi inopportuni Tecnologia brevettata dei sensori Alpha Speciale garanzia: Prestazioni

Dettagli

Listino Prezzi. 3P Engineering. 3P Engineering. ingegneria della sicurezza

Listino Prezzi. 3P Engineering. 3P Engineering. ingegneria della sicurezza Listino Prezzi 3P Engineering 3P Engineering ingegneria della sicurezza 2015 Infinity 6 166,80 Centrale allarme 6 zone non espandibili Centrale allarme 6 zone non espandibili Rapida Programmazione tramite

Dettagli

LOGTI-T600 Data logger di Pressione-Temperatura-Portata

LOGTI-T600 Data logger di Pressione-Temperatura-Portata LOGTI-T600 Data logger di Pressione-Temperatura-Portata LOGTI-T600 Caratteristiche Funzionali Il LOGTI-T600 è un dispositivo elettronico compatto ed interfacciabile con Personal Computer da impiegarsi

Dettagli

RTB Rilevamento Termico Boccole

RTB Rilevamento Termico Boccole RTB Rilevamento Termico Boccole DUCATI Sistemi Le tecniche del rilevamento della temperatura di organi in movimento E noto a tutti che ogni corpo emette onde elettromagnetiche, o radiazioni, a seconda

Dettagli

ECONORMA S.a.s. Compatto, innovativo ed economico SOFTWARE

ECONORMA S.a.s. Compatto, innovativo ed economico SOFTWARE FT-90/USB Compatto, innovativo ed economico TEMPERATURA - UMIDITA RELATIVA % CARATTERISTICHE TECNICHE Numero di matricola: univoco con descrizione della missione. Memoria dati: 245.000 letture. Delay Timer:

Dettagli

CONVENZIONALE >ANTINCENDIO SISTEMA C400 ANTINCENDIO

CONVENZIONALE >ANTINCENDIO SISTEMA C400 ANTINCENDIO ANTINCENDIO >ANTINCENDIO CONVENZIONALE SISTEMA C400 ANTINCENDIO EFFICACE E MODULARE L antincendio Elkron protegge la tua azienda e cresce insieme a lei La gamma antincendio convenzionale Elkron è flessibile

Dettagli

DVR H.264 960H Real Time

DVR H.264 960H Real Time Videoregistratori Digitali serie DR-FX 03/10/2014- G296/3/I Caratteristiche principali Disponibili nelle versioni a 4, 8 o 16 canali Compressione H.264 efficiente Registrazione ad alta risoluzione, fino

Dettagli