MILANO VIA COLA DI RIENZO 37

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MILANO VIA COLA DI RIENZO 37"

Transcript

1 A+ Via Mario Donati, Milano Cell Tel Fax MILANO VIA COLA DI RIENZO 37 10

2 Intellicoder, il tuo occhio sull'esterno PREMESSA Il complesso residenziale sorge su un area sita in via Cola di Rienzo, in sostituzione di due fabbricati esistenti. Il complesso residenziale si compone di 3 piani interrati ad uso autorimessa e di 2 fabbricati fuori terra rispettivamente di 5 e di 9 piani. L accesso alle autorimesse dei piani interrati è previsto da una rampa carraia direttamente dalla via Cola di Rienzo. Per la realizzazione dell edificio verranno adottati i seguenti criteri costruttivi per ottenere la certificazione energetica di Classe A+; Cappotto in polistirene espanso, di adeguato spessore, per coprire l involucro esterno dell edificio; Cappotto in polistirene espanso, di adeguato spessore, sugli aggetti in c.a. (solette balconi) collegati direttamente alle unità immobiliari, per evitare i cosiddetti ponti termici. Rivestimento parziale di facciata con la tecnica della parete ventilata rivestita con materiale lapideo e parzialmente rivestita con finitura a spessore in materiale acrilsilossanico; Serramenti in legno lamellare con rivestimento esterno in alluminio, completi di vetri isolati del tipo a basso emissivo, tapparelle in alluminio coibentate e falsi telai con cassonetti coibentati tipo Alpac; Impianto di riscaldamento, produzione acqua calda sanitaria e raffrescamento estivo alimentato da pompe di calore tipo aria/acqua, Riscaldamento e raffrescamento estivo distribuito all interno delle untià immobiliari tramite ventilconvettori con elemento a piastra; Regolazione della temperatura mediante termoregolazione su ogni singolo corpo scaldante e con cronotermostato programmabile su ogni singola unità immobiliare; Impianto fotovoltaico per la produzione dell energia elettrica necessaria ad alimentare le pompe di calore per l impianto di riscaldamento, produzione acqua calda sanitaria e raffrescamento estivo; Contabilizzazione dei consumi indipendente per ogni singola unità immobiliare; Impianto di ventilazione meccanica controllata a doppio flusso con recuperatore di calore; Particolarmente adatto per appartamenti, condomini e residence Potrete vedere facilmente chi suona o chi sosta davanti la vostra porta d ingresso Potrete sapere chi è venuto davanti la vostra porta mentre non eravate in casa Registra foto e video di chi passa e si ferma davanti la vostra porta Si installa facilmente, è sufficiente sostituire lo spioncino standard con intellicorder DATI TECNICI Model SH1006 Power V 50/60HZ, 5 V 500mA Power adapter 1800 mah lithium battery Camera 0.3 megapixel Screen 2.8 inch - color screen File format JPEG Video format MP4 Shooting distance As far as 3.5 meters, Induction distance is adjustable Shooting angle 130 Storage medium Biggest support 32 G SD card Shooting model Inductive, automatic mobile detenction Working temperature -10 C/50 C Work humidity 10%/85% 2 23

3 IMPIANTI Sistemazioni esterne Pavimentazione vialetti pedonali in autobloccanti. Recinzioni lato strada in ferro verniciato. Semina di erba tipo loietto per il giardino condominale e piantumazione di alberi e cespugli a scelta della D.L.. Cancello carraio, completo di serratura elettrica e motorizzazione. Casellario postale in corrispondenza degli ingressi o all interno dell atrio condominiale; Avvertenze I pilastri, e le tubazioni impiantistiche potranno risultare a vista nelle cantine e nelle autorimesse, senza impedimento per la fruibilità dei locali. All interno delle unita immobiliari le tubazioni impiantistiche potranno esigere la presenza di appositi cassonetti. Opere Strutturali Fabbricato con struttura costituita prevalentemente da opere speciali di fondazioni (micropali) a perimetro delle pareti di scavo, fondazioni, muri interrati, pilastri, travi e scale in cemento armato. Solette dei piani abitabili del tipo misto in latero-cemento. Solette di copertura piani interrati del tipo predalles a vista. Le strutture, in particolare nelle parti comuni (uscite di sicurezza, locali tecnici ed autorimessa), sono progettate con un adeguato indice di capacità portante nei confronti della resistenza al fuoco in caso di incendio. Impermeabilizzazioni Tutte le parti esposte all acqua verranno opportunamente impermeabilizzate per evitare l infiltrazione di acqua piovana all interno dell edificio; Sul perimetro delle pareti di scavo, impermeabilizzazione mediante teli bentonitici; Solette dei piani interrati, solai di copertura e balconi impermeabilizzati con guaine bituminose. Sul solaio a copertura del piano interrato materassino drenante per favorire il deflusso delle acque. Sui solai dei balconi prima della posa dei pavimenti, rasatura con malta cementizia elastica; Isolamenti Gli isolamenti saranno realizzati in rispetto della L.10/91 ed alla classe energetica dell edificio. 22 3

4 IMPIANTI Parti condominiali di servizio box e cantine Pavimentazioni La pavimentazione per corsie box interrati e boxes interrati saranno in cemento di tipo industriale finito con verniciatura superficiale monocomponente, con opportuni giunti di dilatazione termica. Le rampe di accesso ai boxes avranno una pavimentazione in cemento di tipo industriale di colore grigio con superficie sagomata per rampa. Il locale rifiuti avrà pavimento e rivestimento fino a H= 2,00 m e zoccolino a sguscia in gres porcellanato della ditta Casalgrande Padana serie Ontario o Sahara o Labrador con finitura roccia di formato cm 20x20 con formazione di pendenza per piletta di scarico centrale. I locali tecnici e le cantine avranno pavimento e zoccolino con altezza di cm 10 in gres porcellanato della ditta Casalgrande Padana serie Ontario o Sahara o Labrador con finitura roccia formato cm 20x20. Porte tagliafuoco Tutte le porte per corridoi cantine e di accesso al corsello box delle autorimesse interrate saranno in acciaio preverniciato del tipo di sicurezza a tenuta di fumo e resistenti al fuoco e comunque in conformità alle prescrizioni dei V.V.F.. Porte per locali tecnici e di servizio Saranno in ferro preverniciato, complete di maniglie e serratura Yale, con apertura a barrente ad un anta di dimensioni pari a cm 80/90/100 x 210. Porte per locali immondizia Saranno in ferro ad un battente complete di guarnizione di tenuta. Impianto videocitofonico In ogni appartamento previsto un apparecchio videocitofonico a colori senza cornetta della ditta bticino modello Polix Video comunicante con il videocitofono posto sulla strada e con il videocitofono posto in prossimità della vetrata di ingresso al piano terra. Impianto telefonico In ogni appartamento previsto un punto telefonico con presa RJ11 nel soggiorno e nelle camere. Impianto centralizzato TV terrestre e TV satellitare Prevista sul tetto del fabbricato antenna TV terrestre ed antenna parabolica per TV satellitare In ogni appartamento prevista una presa TV terrestre nel soggiorno, cucine e camere. In ogni appartamento prevista una presa TV satellitare nel soggiorno, cucine e camere. Predisposizione impianto di allarme In ogni appartamento predisposizione per impianto di allarme con tubazioni vuote per punto centrale, punto inseritore, punto sirena, punto sensore volumetrico nel soggiorno e nelle camere, punto perimetrale in ogni serramento esterno e nel portoncino blindato. Predisposizione con tubazione vuota per impianto d allarme box con collegamento all appartamento (solo per i box annessi agli appartamenti). Porte per cantine Saranno in lamiera d acciaio preverniciate, modello Rever Secur, complete di tre punti di chiusura, maniglia e serratura Yale e completa di fori per areazione, Le porte delle cantine avranno dimensione minima cm 70/80x200/210. Porte sezionali per boxes Le porte sezionali dei boxes saranno con pannelli coibentati in lamiera di acciaio zincata, con finitura esterna goffrato legno colore bianco, completi di motorizzazione per l apertura automatica e n.2 telecomandi per ogni box. 4 21

5 IMPIANTI Impianto elettrico cantinole e box Cantinole : 1 punto luce interrotto a vista con presa 10/16A e corpo illuminante con plafoniera fluorescente di tipo stagno 1x18w Box singoli : 1 punto luce interrotto a vista e corpo illuminante con plafoniera fluorescente di tipo stagno 1x36w Box doppi : 2 punti luce interrotti a vista e corpo illuminante con plafoniera fluorescente di tipo stagno 1x36w Impianto elettrico servizi comuni Quadro elettrico servizi comuni : armadio a parete Impianto illuminazione scala e relativi sbarchi ascensori (escluso atrio di ingresso al piano terra) : punti luce con accensione temporizzata (per i piani interrati sempre accesa) e completi di corpi illuminanti della ditta Flos modello Riga 1x58W + emergenza; Impianto di illuminazione atrio di ingresso al piano terra del fabbricato residenziale: punti luce con accensione con crepuscolare completi di corpi illuminanti della ditta Flos modello Riga 1x58W + emergenza; Impianto di illuminazione portici piano terra ed androne carraio: punto luce con accensione crepuscolare completi di corpi illuminanti della ditta Side light instruments modello Ceiling Double. Impianto di illuminazione corridoi cantine : punti luce interrotti a vista con accensione temporizzata con corpo illuminante con plafoniera fluorescente di tipo stagno 1x36w. Impianto di illuminazione corsello box interrati e rampa carraia : punti luce a vista di cui due terzi con propria accensione temporizzata ed un terzo con luce sempre accesa e completi di corpi illuminanti fluorescenti 36w in versione IP65. Vetrate di ingresso ai piedi delle scale al piano terra : elettrificazione vetrata di ingresso. Ingresso pedonale su strada : elettrificazione cancelletto pedonale Ingresso carraio : motorizzazione cancello carraio. Prese di servizio: n. 1 da 16A per ogni piano sbarco ascensori, n.5 da 16A stagne per ogni corsello carraio, n. 2 da 16A stagne per ogni corridoio delle cantinole, n.2 presa per ogni atrio ingresso al piano terra. Impianto di illuminazione cortile piano terra e giardini condominiali: punti luce con accensione crepuscolare completi di corpi illuminanti della ditta Boluce modello Greta Mini h 650. Specifiche architettoniche Involucro esterno Cappotto di facciata in polistirene espanso sintetizzato rasato in due strati con interposta rete e successiva finitura con rivestimento ai silossani per una parte di facciata, l altra parte sarà rivestita con materiale lapideo su apposita struttura di sostegno metallica (parete ventilata). Murature di tamponamento perimetrale del fabbricato composto da paramento esterno con blocco porotizzato spess.cm.15, isolamento con lana di roccia tipo Geolan spess.cm.5, barriera al vapore e paramento interno con mattoni forati spess.cm.8. Davanzali e soglie di finestre e portefinestre degli alloggi in pietra Beige d Orleans, completi di gocciolatoi, di spessore pari a cm 2 o 3. Parapetti dei balconi, parte in muratura con rivestimento in pietra, parte con lastre di vetro temperato stratificato, trasparente extrachiaro o satinato, fissate su apposite borchie e/o morsetti. Pavimenti balconi in gres porcellanato, formato cm 15x15 o 30x30 o 30x60 a scelta della D.L. Pavimenti porticato e cortili in autobloccanti. Serramenti Serramenti per finestre e portefinestre degli alloggi in legno di abete lamellare finitura laccata, con rivestimento esterno in alluminio, completi di vetro isolante, cassonetti coibentati e avvolgibili motorizzati in alluminio coibentato. E previsto un comando centralizzato per apertura e chiusura simultanea delle tapparelle. Serramenti esterni della scala condominiale e dei pianerottoli comuni con vetro antisfondamento con telaio in alluminio. Finiture appartamenti Muri divisori costituiti con mattoni forati spessore cm 8; Muri divisori delle pareti attrezzate dei bagni costituiti da mattoni forati spessore cm 12; Doppi divisori di separazione tra alloggi con mattoni forati intonacati a rustico su faccia interna e con interposto isolamento. Controtavolati pareti alloggi confinanti con vani scala e vani ascensore in c.a. con mattoni forati ed interposto pannello isolante. Intonaci pareti e soffitti di tipo Pronto con finitura finale a gesso per tutti i locali tranne i bagni e le cucine che verranno realizzate con intonaco a civile e finitura con stabilitura. Solaio intermedio in laterocemento gettato in opera con pignatte d alleggerimento in laterizio. 20 5

6 Specifiche architettoniche IMPIANTI La stratigrafia del solaio comprende: uno strato di materiale che fornisce isolamento acustico; un massetto atto a contenere l impiantistica orizzontale. un massetto atto a ricevere la pavimentazione in legno o ceramica la pavimentazione in legno o ceramica Negli appartamenti dell ultimo piano con accesso al sottotetto, saranno presenti scale in c.a rivestite in pietra o legno e con parapetto in acciaio. Scale comuni Rivestite in pietra Albanera finitura spazzolata spessore cm 3 per le pedate e cm 2 per le alzate. Pareti rasate a gesso e successiva tinteggiatura con colore a scelta della D. L. Parapetti in acciaio con corrimano. Ascensore Sarà di tipo automatico, con ritorno al piano, della ditta Kone, modello Monospace, con cabina rivestita in acciaio inox, porte di piano in acciaio inox, con specchio per la parete di fondo e pavimentazione in granito ricomposto. L impianto elettrico di ogni appartamento sarà comprensivo di: Ingresso : 1 punto pulsante ingresso, 1 punto suoneria ingresso, 1 centralino completo di circuito luce e circuito forza motrice; Disimpegno ingresso (ove presente) : 1 punto luce deviato, 1 presa 10A; Cucina : 1 punto luce interrotto, 3 prese 16A, 3 prese 10A, 1 punto luce per cappa, tubazione vuota per predisposizione rilevatore fughe gas; Angolo cottura : 1 punto luce per cappa, 3 prese 16A, 3 prese 10A; Soggiorni: 2 punto luce deviato o invertito, 3 prese 10A, 3 presa 16A, 1 presa 10A in scatola 7 posti per eventuale aggiunta di n.6 prese (in corrispondenza della zona TV), 1 cronotermostato ditta Orieme modello SensoColor, 2 lampade di emergenza estraibili; Disimpegno reparto notte : 1 punto luce deviato o invertito, 1 presa da 16A; Camera matrimoniale : 1 punto luce invertito, 4 prese da 10A; Cabina armadio : 1 punto luce deviato, 1 prese da 10A; Camere aggiuntive : 1 punto luce deviato, 4 prese da 10A; Lavatrice (posizione a scelta dell acquirente) : 1 presa 16A con interruttore bipolare per lavatrice; Bagni: 1 punto luce interrotto a soffitto, 1 punto luce interrotto a parete, 1 presa 10A, 1 punto pulsante tirante suoneria; Ripostiglio (se previsto): 1 punto luce interrotto; Guardaroba (se previsto): 1 punto luce interrotto; Lavanderia (se prevista): 1 punto luce interrotto, 1 presa 16A; Scala interna di collegamento appartamenti con mansarde : 1 punto luce deviato; Soppalco mansarde : 2 punti luce interrotti a parete, 2 prese da 10A, 1 presa da 16A Terrazzi : 1 punto luce interrotto completo di applique della ditta Boluce modello Blitz 9075, 1 presa in custodia stagna comandata; Impianto domotica In ogni appartamento impianto di domotica della ditta Bticino modello My Home completo di centralina posizionata all ingresso per: apertura e chiusura simultanea di tutti gli avvolgibili; accensione e spegnimento simultaneo di tutte le luci. L impianto è predisposto per eventuale inserimento di impianto di allarme, apparato di controllo dei carichi quando il consumo è eccessivo, dispositivo di riarmo automatico interruttore salvavita. 6 19

7 IMPIANTI pavimenti interni Cassette di risciacquo vasi con doppio comando (6 o 9 litri) della Grohe serie Skate Cosmopolitan o Nova Cosmopolitan finitura Bianco, Cromo o Cromo Satinato. Dotazione appartamenti: Bagno padronale: vasca, lavabo, vaso e bidet; Bagno di servizio: doccia, lavabo, vaso e bidet; Pavimenti interni Pavimenti in legno dei soggiorni, camere, cucine e disimpegni, posati dritti a correre, tra le seguenti alternative: In ogni appartamento è prevista n.1 attacco per lavatrice (carico e scarico) e n.1 attacco per lavello/lavastoviglie in cucina; Previsto punto gas con apposito rubinetto di chiusura in corrispondenza dell attacco lavello in cucina; In corrispondenza di terrazzi e balconi sarà realizzato n 1 attacco acqua. Saranno installati appositi conta litri, 1 per ogni unità immobiliare, per contabilizzare il consumo di ogni unità e saranno posizionati come da indicazioni della D.L. Tutti gli scarichi verranno convogliati in apposite colonne verticali realizzate con tubi del tipo silenziate. Impianto fotovoltaico Sulla copertura degli edifici verranno installati pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica a copertura del fabbisogno energetico per l impianto di riscaldamento delle unità immobiliari. Impianto di ventilazione meccanica controllata Impianto di ventilazione meccanica controllato a doppio flusso con recupero di calore per l estrazione dell aria viziata all interno dei locali. Immissione di aria nuova filtrata con calore recuperato dall aria espulsa. L estrazione e l immissione dell aria sarà canalizzata in appositi condotti che verranno nascosti da controsoffitti in cartongesso opportunamente rasati e pronti per la tinteggiatura. Impianto elettrico appartamenti Impianto elettrico per illuminazione e forza motrice costituito da linee elettriche in tubazioni incassate sottotraccia negli appartamenti e nelle zone comuni e da linee esterne in tubazioni in pvc pesante nelle cantine e nelle autorimesse. In ogni appartamento previsti frutti della ditta Bticino serie Living International con placche modello PA o PB, oppure serie Light con placche modello LB, oppure serie Light Tech con placche modello TH Legno prefinito 2 strati, dimensioni mm.85/90x600/900 spessore mm.10, spazzolato finitura acrilica essenza Rovere o Doussiè o Iroko. Legno prefinito ditta Margheritelli mod.basic 150 Aspect Naturel Rovere Impression C, spessore mm.15, dimensioni mm.150x600/1220. Legno prefinito dimensioni mm.148x1860, spessore mm.14, spazzolato nelle essenze, Noce, Matera, Dark Gray, Light Gray, White, Toscana. Doussiè Iroko Rovere Legno prefinito, dimensioni mm.148x1860 spessore mm.14, spazzolato, essenza rovere rustico cosiddetto rovere Nodato ; White Dark Gray Light Gray Noce Matera Toscana 18 7

8 PAvimenti interni IMPIANTI Pavimenti in gres porcellanato, scelta in alternativa ai pavimenti in legno dei soggiorni, camere, cucine e disimpegni, posati dritti e con fuga da mm.2/3, tra le seguenti alternative: Gres porcellanato ditta Casalgrande Padana: Collezione Granito Gres serie Marte, formato cm.60x120; Ramora Brown Rosa Norvegia Rosa Portogallo Rosa Brasile Rosso Soraya Madras Pink Rubinetteria a scelta dell acquirente tra i seguenti modelli: Ideal Standard: Serie Active GROHE: Serie Concetto I miscelatori delle docce saranno con deviatore ed erogazione dell acqua da soffione tondo Ø 20 della Mamoli o doccino serie Pico della Mamoli; Piatti della Ideal Standard Serie Ultre Flat tra le seguenti dimensioni: cm.80x80 cm.90x90 cm.80x100 cm.80x120; Emperador Azul Bahia Azul Macauba Verde Guatemala Nero Acapulco Grigio Maggia Grigio Marostica Raggio di Luna Grigio Egeo Botticino Thassos Palissandro Bronzetto Crema Marfil Giallo Reale FANTINI: Serie Mare Mamoli: Serie Pico Vasche da bagno della Villeroy e Boch: Serie Oberon dim.cm.170x70 a scelta dell acquirente nella versione incassato o nella versione con piedini e pannelli; Collezione Pietre Native serie Pietre Etrusche, formato cm.60x120; Manciano Vulci Capalbio Paestum Saturnia Sovana Santafiora Pitigliano Tuscania 8 17

9 IMPIANTI pavimenti interni Ceramica Catalano: Serie Zero 55 sospesi e a pavimento; Serie Zero 55 sospesi e a pavimento; Collezione Pietre Native serie Pietre di Sardegna, formato cm.60x120; Tavolara Caprera Punta Molara Stintino Porto Cervo Porto Rotondo Pevero Cala Luna Collezione Pietre Native serie Meteor, formato cm.60x60; Meteor Almond Meteor Beige Meteor noce Meteor India Green Meteor Verde Meteor Brown Ceramica Globo: Meteor Rosso Meteor Grafite Meteor Nero Meteor Grigio Meteor Blu Meteor Perla Serie Stone sospesi e a pavimento; Serie Concept sospesi e a pavimento; Meteor Bianco Collezione Pietre Native serie Pietre d Istria, formato cm.40x40; Istria Naturale Istria Bocciardata collezione disponibile solo per rivestimenti di bagni e cucine 16 9

10 PAvimenti interni IMPIANTI Gres porcellanato ditta MARAZZI: Serie Darling New sospesi Serie Evolution Stone, formato cm.60x120; MH01 Luserna MH04 Quarzite MH07 Quarzite M7ZR Serena M6QV Malaga MH0A Pierre Bleue M6T4 Piasentina Serie Starck2 sospesi o a pavimento Serie Stone Collection, formato cm.60x120; M6ZA Ivory M6ZC White M6ZD Anthracite M6ZE Green Serie Iron, formato cm.60x60; Iron Anthracite Iron Beige Iron Grey Iron Brown Serie Starck3 sospesi o a pavimento Serie Iside, formato cm.50x50; Iside Bianco Iside Grigio Iside Nero Iside Beige Iside Ocra Iside Amaranto Serie Easy, formato cm.30x60; Easy Beige Easy Ivory Easy Wengè Easy Grey Easy Anthracite 10 15

11 IMPIANTI pavimenti interni Ceramiche Flaminia: Serie Active sospesi o a pavimento Serie Link sospesi Serie Spin sospesi Duravit: Serie Architecht sospesi Serie Evolution Stone, formato cm.60x60; MHO0 Luserna MHNO Luserna MH09 Pierre Bleue MH0B Pierre Bleue MH03 Quarzite MH06 Quarzite M7ZQ Serena MDTX Ardesia MDTV Piasentina M6QX Malaga Serie Stone Collection, formato cm.60x60; MHHN Ivory MHHP White MHHQ Anthracite MHHR Green Gres porcellanato ditta MIRAGE: Serie Workshop, formato cm.60x120; Silver Copper Bronze Almond Clay Coffee Cole Glacial Blanche Per le cucine è previsto di rivestire la sola parete attrezzata per un altezza di cm.180; Per i bagni è previsto di rivestire tutte le pareti per un altezza di cm.240; collezione disponibile solo per rivestimenti di bagni e cucine 14 11

12 RIVESTIMENTI INTERNI IMPIANTI Zoccolino interni Zoccolino in legno impiallacciato essenza rovere, iroko, doussie oppure laccato bianco, H= cm 8 in tutti i locali eccetto zone rivestite in ceramica. Porte Portoncini d ingresso blindati, spioncino, finitura pannello esterno a scelta della D.L., pannello interno liscio con la stessa finitura delle porte interne, sei punti di chiusura, serratura di sicurezza tipo Europea, serratura di servizio. Porte interne alloggi tipo della ditta Effebiquattro, serie Arreda Comfort, modelli tinto rovere, tinto wenghè, tinto tabacco, laccato RAL 1013 oppure serie Allegra, modelli tinto chiaro, tinto medio, tinto scuro, o laccato RAL 1013 dimensioni cm 70/80x210, dotate di maniglie della ditta Colombo, modelli Robot o Robot3 finitura cromo satinato. Alcune con apertura a battente ed alcune scorrevoli (come da progetto). Potranno essere previste porte di altre ditte ma con caratteristiche similari. Impianti Impianto di riscaldamento e raffrescamento Impianto di riscaldamento, produzione acqua calda sanitaria e di climatizzazione estiva completo di pompe di calore tipo acqua/aria alimentata elettricamente. Negli appartamenti terminali tipo Olimpia Splendid per produzione caldo e freddo con elemento a piastra interno, regolazione della temperatura mediante termoregolazione su ogni singolo corpo scaldante e cronotermostato e/o sonda ambiente programmabile settimanalmente. Nei bagni degli appartamenti scaldasalviette cromati (se esplicitamente richiesto con mandata a bassa temperatura). Per rendere autonoma la gestione del riscaldamento, raffrescamento e dei consumi d acqua calda e fredda, verrà installato sistema di contabilizzazione per riscaldamento, acqua fredda e acqua calda, con centralizzatore M.Bus per lettura dati in un unica centralina. L energia elettrica necessaria per il funzionamento delle pompe di calore sarà prodotta dall impianto fotovoltaico posto in copertura. Impianto idrico sanitario L impianto prevede la distribuzione di acqua fredda con partenza dal contatore comunale quest ultimo previsto in apposito locale ed arrivo a tutti gli apparecchi di utilizzo. Apparecchi sanitari a scelta dell acquirente tra i seguenti modelli: IDEAL STANDARD: Serie Tonic sospesi o a pavimento 12 13

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997)

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) Progetto per la realizzazione di: Edificio residenziale Località: Ancona Indirizzo: via Menicucci, 3 Il tecnico competente Ancona, 20/09/2011

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA

VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA LA MODERNA VIA URBANA RICALCA IL PERCORSO DI UN ANTICA STRADA ROMANA (IL VICUS PATRICIUS), SEDE DI RESIDENZE PATRIZIE DI EPOCA REPUBBLICANA E IMPERIALE, A CUI SI ALTERNAVANO

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

Relazione tecnica. Interferenze

Relazione tecnica. Interferenze Relazione tecnica L autorimessa interrata di Via Camillo Corsanego, viene realizzata nel V Municipio ai sensi della Legge 122/89 art.9 comma 4 (Legge Tognoli). Il dimensionamento dell intervento è stato

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura.

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura. FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72 Benessere da vivere. Su misura. 2 Qualità e varietà per la vostra casa Maggior comfort abitativo costi energetici ridotti cura e manutenzione minime FINSTRAL produce

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Isolamento termico ad alta efficienza energetica Un investimento per il futuro che rende da subito. Costruire con coscienza.

Isolamento termico ad alta efficienza energetica Un investimento per il futuro che rende da subito. Costruire con coscienza. Tema Isolamento termico ad alta efficienza energetica Isolamento termico ad alta efficienza energetica Un investimento per il futuro che rende da subito. Costruire con coscienza. Le informazioni, le immagini,

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 CATALOGO TECNICO SCARICATO DA WWW.SNAIDEROPARTNERS.COM IL CATALOGO È SOGGETTO AD AGGIORNAMENTI PERIODICI SEGNALATI ALL INTERNO DI EXTRANET: PRIMA

Dettagli

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti THERMATILE & BREVETTATO Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti 1 Che cos è? Thermatile è l innovativo sistema brevettato di riscaldamento radiante in fibra di carbonio, di soli 4 millimetri

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Progetta facile, progetta domotico. Le soluzioni su misura per ogni ambiente.

Progetta facile, progetta domotico. Le soluzioni su misura per ogni ambiente. Progetta facile, progetta domotico. Le soluzioni su misura per ogni ambiente. C O S T R U I T E C I S O P R A Indice 3 3 La Domotica y Home 4 4 Le applicazioni 4 55 Le applicazioni integrate 56 6 Le linee

Dettagli

Solai osservazioni generali

Solai osservazioni generali SOLAI Struttura orizzontale posta ad ogni piano di un edificio. Ha lo scopo di sostenere il proprio peso, dei pavimenti, delle pareti divisorie e dei carichi di esercizio. Per orizzontamento si intende

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SETTORE TECNICO UFFICIO PROGETTAZIONE INTERVENTI E.R.S. E M.O. LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA EDILE ELENCO PREZZI UNITARI RESP. UFFICIO

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE a cura del Consorzio POROTON Italia VERSIONE ASPETTI GENERALI E TIPOLOGIE MURARIE Le murature si dividono in tre principali categorie: murature

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

OPERE DA ESEGUIRE CAPITOLATO DESCRITTIVO

OPERE DA ESEGUIRE CAPITOLATO DESCRITTIVO Complesso Residenziale Comune di Albavilla via Basso Formiano OPERE DA ESEGUIRE CAPITOLATO DESCRITTIVO PROGETTISTA: Geom. Soggia Antonio, via IV Novembre n.182 - LIPOMO (CO) - DIRETTORE DEIL LAVORI : Geom.

Dettagli

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O 023573g Valvola a sfera in ottone cromato di diam. 2" con maniglia a leva gialla. Si intende compreso nel prezzo la mano d'opera e quanto altro necessario a rendere l'opera finita

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI INQUILINI (Art. 10 del contratto di locazione) Articolo 1

REGOLAMENTO PER GLI INQUILINI (Art. 10 del contratto di locazione) Articolo 1 REGOLAMENTO PER GLI INQUILINI (Art. 10 del contratto di locazione) Articolo 1 Gli inquilini sono tenuti oltre che all osservanza delle disposizioni contenute nel contratto di locazione anche a quelle del

Dettagli

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio.

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio. Milano lì Ns. Rif.: 13 novembre 2013 820038.309 Agli Ordini e Collegi aderenti al C.I.P.I. loro sedi K:\Ufficio\07 Documenti\CIPI\820038 Comitato interpr. prevenzione incendi\820038 corrispondenza dal

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA 1. La trasmittanza termica U COS'E? La trasmittanza termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso

Dettagli

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E LA TERMOGRAFIA TERMOGRAFIA IN AMBITO EDILE E ARCHITETTONICO LA TERMOGRAFIA IN ABITO EDILE ED ARCHITETTONICO INDICE: LA TEORIA DELL INFRAROSSO LA TERMOGRAFIA PASSIVA LA TERMOGRAFIA ATTIVA ESEMPI DI INDAGINI

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

La norma UNI-CIG 7129/08

La norma UNI-CIG 7129/08 1 2 3 Ossido carbonio 4 Normale Ordinamento Codice civile Codice Penale Leggi speciali Legge 1083/71 D.P.R. 412/93 -> D.Lgs. 192/05 DM 37/08 5 Premessa: L incontro ha lo scopo di illustrare le principali

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA AT SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA 1 SISTEMA AT. L ULTIMO ORIZZONTE DELLA SICUREZZA. La sicurezza di sentirsi a casa. La sicurezza di ritrovare i propri spazi lasciandosi

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Guida tecnica alla progettazione dell IMPERMEABILIZZAZIONE

Guida tecnica alla progettazione dell IMPERMEABILIZZAZIONE Guida tecnica alla progettazione dell IMPERMEABILIZZAZIONE 8 1 4 6 7 8 7 1 4 2 Guida tecnica alla progettazione dell IMPERMEABILIZZAZIONE INTRODUZIONE MAPEI, azienda leader mondiale nella produzione di

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare CHE COS'È L'HACCP? Hazard Analysis and Critical Control Points è il sistema di analisi dei rischi e di controllo dei punti critici di contaminazione per le aziende alimentari. Al fine di garantire la completa

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO APPENDICE 2 APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO ( a cura Ing. Emiliano Bronzino) CALCOLO DEI CARICHI TERMICI A titolo di esempio verrà presentato il calcolo automatico dei carichi termici

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

RELAZIONE SEMINARIO 17 NOVEMBRE 2011 (Manuela Sammarco) ARTICOLO 1125 C.C. MANUTENZIONE E RICOSTRUZIONE DEI SOFFITTI, DELLE VOLTE E DEI SOLAI

RELAZIONE SEMINARIO 17 NOVEMBRE 2011 (Manuela Sammarco) ARTICOLO 1125 C.C. MANUTENZIONE E RICOSTRUZIONE DEI SOFFITTI, DELLE VOLTE E DEI SOLAI RELAZIONE SEMINARIO 17 NOVEMBRE 2011 (Manuela Sammarco) ARTICOLO 1125 C.C. MANUTENZIONE E RICOSTRUZIONE DEI SOFFITTI, DELLE VOLTE E DEI SOLAI I soffitti, le volte e i solai sono le strutture murarie che

Dettagli

Manuale tecnico di progettazione

Manuale tecnico di progettazione Manuale tecnico di progettazione Informazioni tecniche, tabelle di calcolo, descrizioni di capitolato Adduzione idrica e riscaldamento Scarico e pluviali Indice Impianti di scarico Considerazioni generali

Dettagli

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it SCALE PER LA SOFFITTA 2011 www.fakro.it 1 Scala rientrante da soffitta Rende l accesso alla soffitta più facile e sicuro senza la necessità di realizzare scale stabili con conseguente notevole risparmio

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO.

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. L efficacia dell ecopitture e guaine a base di latte e aceto si basa su l intelligente impiego dell elettroidrogenesi generata

Dettagli

Guida per capire dove e come installare prese e interruttori. Qui. Qui. E qui

Guida per capire dove e come installare prese e interruttori. Qui. Qui. E qui Guida per capire dove e come installare prese e interruttori. Qui Qui E qui Stanza per stanza, le soluzioni Vimar per il tuo impianto elettrico. ingresso soggiorno cucina camera bagno giardino 100% Made

Dettagli

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione lighting management ESEMPI APPLICATIVI esempi di progettazione ed installazione 2 INDICE LIGHTING MANAGEMENT ESEMPI APPLICATIVI 04 L offerta di BTICINO 05 ORGANIZZAZIONE DELLA GUIDA CONTROLLO LOCALE -

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.)

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Foglio n 1 di 6 ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Intervento su impianto gas portata termica (Q n )= 34,10. kw tot Impresa/Ditta: DATI INSTALLATORE Resp. Tecnico/Titolare:

Dettagli

AMBIENTI RESIDENZIALI PRESTAZIONI D IMPIANTO

AMBIENTI RESIDENZIALI PRESTAZIONI D IMPIANTO NORMA CEI 648 ED. 0 CAPITOLO 37 AMBIENTI RESIDENZIALI PRESTAZIONI D IMPIANTO Indice 5 Introduzione Una nuova classificazione degli impianti 69 Quadro unità abitativa Generalità e dispositivi 6 0 Tabella

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI

5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI 5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI In questo capitolo, dopo aver definito il concetto di «coefficienti correttivi», verranno esaminati nel dettaglio i coefficienti di riduzione previsti dalla Circolare del Ministero

Dettagli

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it Linee guida funzionali Piemonte Valle d Aosta Liguria UFFICIO REGIONALE 10098 RIVOLI (TO) c/o PRISMA 88 C.so Susa, 242 Tel. Q 011/9502611

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Tabella della durata di vita

Tabella della durata di vita Avvertimento introduttivo Tabella della durata di vita La tabella della durata di vita è stata allestita congiuntamente dall Associazione Svizzera Inquilini (MV) e dall'associazione Svizzera dei Proprietari

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via S. Andrea, 8 32100 Belluno Tel. 0437 516927 Fax 0437 516923 e-mail: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via Borgo

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790 SCHEDARIEPILOGATIVAINTERVENTO OPCMn.3779e3790 A)Caratteristicheedificio Esitodiagibilità: B-C (OPCM 3779) E (OPCM 3790) Superficielordacomplessivacoperta( 1 ) mqnum.dipiani Num.UnitàImmobiliaritotali B)Contributorichiestoaisensidi

Dettagli

Prodotti tecnicamente evoluti

Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli&sedie Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli & Sedie La collezione Point tavoli & sedie realizzata per Mondo Convenienza raggruppa una famiglia di prodotti adatti per la casa, spazi per l ufficio

Dettagli

Nuova Norma CEI 64-8 7 a Edizione 2012 Impianti elettrici utilizzatori in BT

Nuova Norma CEI 64-8 7 a Edizione 2012 Impianti elettrici utilizzatori in BT Nuova Norma CEI 64-8 7 a Edizione 2012 Impianti elettrici utilizzatori in BT 1 Nuova Norma CEI 64-8 - 7 a Edizione 2012 La nuova edizione (settima) della norma CEI 64-8 contiene piccoli aggiustamenti ed

Dettagli

NOVO CULT L innovazione nel segno della tradizione

NOVO CULT L innovazione nel segno della tradizione NOVO CULT L innovazione nel segno della tradizione L innovazione nel segno della tradizione 30 anni da quando, nel 1981, Irsap presentava per la prima volta in Italia il radiatore diventato poi il simbolo

Dettagli

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa Trasmissione del suono attraverso una parete Prof. ng. Cesare offa W t W i scoltatore W r orgente W a La frazione di energia trasmessa dalla parete è data dal fattore di trasmissione t=w t /W i. Più spesso

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori Test noi consumatori Test noi consumatori - Periodico settimanale di informazione e studi su consumi,servizi, ambiente - anno XXIII n. 6 del 4 febbraio 2011 - sped. in abb. post. DL 353/2003 ( conv. in

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

CARRETTA SERRAMENTI IN LEGNO DAL 1930

CARRETTA SERRAMENTI IN LEGNO DAL 1930 CARRETTA SERRAMENTI IN LEGNO DAL 1930 LA FILOSOFIA CARRETTA: QUALITA, INFORMAZIONE, TRASPARENZA. Questa brochure è fatta di immagini e dovrebbe risvegliare l interesse di chi, proprietario o progettista,

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 Quando la climatizzazione si fa arte Mai come a casa propria ci si occupa del comfort con tanta passione, l estetica

Dettagli

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Da trent anni lavoriamo in un clima ideale. Un clima che ci ha portato ad essere leader in Italia nel riscaldamento e raffrescamento radianti e ad ottenere,

Dettagli

La CASA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE: GUIDA alla COSTRUZIONE. e alla GESTIONE

La CASA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE: GUIDA alla COSTRUZIONE. e alla GESTIONE La CASA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE: GUIDA alla COSTRUZIONE e alla GESTIONE Presentazione... 5 L importanza di una casa che fa risparmiare energia... 6 Come si costruisce una casa a basso consumo di energia...

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli