Istituto comprensivo De Amicis

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istituto comprensivo De Amicis"

Transcript

1 Istituto comprensivo De Amicis

2 Al suono della campana delle ore 7,55 i ragazzi accedono all edificio scolastico. Gli alunni le cui aule sono ubicate al piano terra raggiungeranno direttamente le aule dove li attenderà l insegnante della prima ora; gli allievi le cui classi sono situate al piano superiore entrano nell atrio e appena organizzati per classi, raggiungeranno le loro aule,accompagnati dai docenti della prima ora di lezione.

3 . Gli alunni che giungono a scuola in ritardo, dopo il suono della seconda campana delle ore 8,00, devono essere accompagnati dai genitori che dovranno compilare e firmare l apposito modulo di giustificazione. Ripetuti e abituali ritardi non saranno tollerati e verranno segnalati al dirigente scolastico.

4 Le assenze devono essere giustificate tramite libretto scolastico. Per le assenze di durata superiore a cinque giorni (comprensivi di eventuali festività o vacanze), dovute a motivi di salute, nonsi richiede che venga allegato alla giustificazione il certificato medico. La regione Lombardia ha abolito l obbligo di rilascio del certificato medico di riammissione scolastica oltre i cinque giorni di assenza. Le giustificazioni sono presentate al mattino al docente della prima ora di lezione che, per delega del dirigente scolastico, riammette l'alunno alle lezioni, giustificandolo. Gli alunni, che si presentano senza giustificazione, vengono accolti in classe, con l'impegno di portarla successivamente, qualora ciò non succeda, i docenti segnaleranno l inadempienza al dirigente scolastico. Si ricorda che le assenze possono essere di due tipi: per motivi di famiglia e per malattia. Le assenze per motivi di famiglia, qualora siano ripetute e abituali e i motivi stessi ritenuti inattendibili, possono essere, secondo la norma, non giustificate, con comunicazione alla famiglia da parte del dirigente

5 Le famiglie sono invitate a utilizzare il libretto scolastico per ogni necessità comunicativa. Dette comunicazioni comunque non intendono sostituire i colloqui fra docenti e genitori,ai quali il genitore è invitato a presentarsi, per informarsi della situazione educativa e didattica del figlio. Delle giornate e degli orari di colloquio viene data tempestiva ed esauriente comunicazione alle famiglie. Due o più volte all anno la scuola dispone anche delle udienze generali con la presenza di tutti i docenti. In caso di urgenza le famiglie possono comunque contattare la scuola per incontri con i docenti anche al di fuori degli orari stabiliti.

6 Gli alunni durante la mattinata usufruiscono dell'intervallo dopo la seconda (ore ) e la quarta (ore ) ora di lezione. Gli alunni svolgono l intervallo sullo stesso piano dell'aula in cui hanno lezione. Trascorrono l intervallo negli atri e nei corridoi al piano terra e al piano superiore, dove possono conversare, passeggiare e consumare la merenda. Non sono ammessi giochi di movimento e corse. La sorveglianza è affidata ai docenti appositamente incaricati ed ai collaboratori scolastici. Durante il cambio dell'ora gli alunni restano seduti in aula. Saranno sotto la vigilanza del docente o del personale ausiliario. Il cambio dell ora avverrà comunque nel più breve tempo possibile..

7 Per le richieste di uscita fuori orario devono essere completato l apposito modulo da parte del genitore che verrà a prelevare il proprio figlio. Qualora si presentasse a scuola non il genitore, ma la persona delegata si procederà alla fotocopia del documento d identità della stessa, che verrà allegato al modulo specifico. Nel caso la persona delegata fosse sprovvista del documento di identità dovrà rilasciare un autocertificazione. In caso di malessere dell'alunno verrà avvisata dalla scuola la famiglia che prontamente dovrà rilevare l alunno. In caso di urgente necessità, la scuola penserà a chiamare il 112, avvertendo nel contempo la famiglia.

8 Durante le lezioni di educazione fisica, gli alunni dovranno indossare l abbigliamento adatto ed entreranno in palestra solo con scarpe da ginnastica pulite. Gli esoneri dalle lezioni, parziali (temporanei) o totali (per tutto l anno scolastico), saranno richiesti tramite apposito modulo e corredati dalla necessaria documentazione medica, che dovrà riportare con chiarezza il periodo di esonero necessario. Esoneri per una sola lezione o per periodi limitatissimi saranno concordati dal docente con la famiglia tramite libretto

9 In caso di assemblee sindacali o di scioperi del personale docente e non docente le famiglie verranno preavvertite di un eventuale cambiamento di orario scolastico.

10 L'alunno deve presentarsi a scuola con tutto l'occorrente per le lezioni del giorno. Il libretto personale dovrà essere tenuto in buono stato e portato sempre a scuola. La famiglia è tenuta a controllare quotidianamente il libretto e a firmare le comunicazioni in esso contenute. Gli alunni devono rispettare le aule e le suppellettili scolastiche, qualsiasi danno apportato al materiale scolastico dovrà essere risarcito dalle famiglie. Non saranno tollerati comportamenti scorretti e di mancato rispetto delle regole educative in tutti gli ambienti scolastici, mensa compresa.

11 In caso di infrazione il docente ammonirà verbalmente l'alunno, qualora necessario stilerà una nota sull'episodio e sarà avvertita la famiglia. Per le infrazioni più gravi si farà riferimento a quanto convenuto tra dirigenza scolastica e genitori, fatte salve le prerogative degli organi collegiali nel valutare i singoli casi di infrazione disciplinare. Si ricorda che è fatto espresso divieto a tutti gli alunni di usare a scuola il telefono cellulare. In caso di contravvenzione a tale disposizione il cellulare verrà ritirato e riconsegnato solo al genitore che verrà a ritirarlo presso la scuola. Verranno inoltre presi, se necessario, idonei provvedimenti disciplinari. Si rammenta altresì agli alunni/e di presentarsi a scuola con un abbigliamento consono all ambiente scolastico. All interno del cortile scolastico, gli alunni che raggiungono la scuola in bicicletta o motorino devono accompagnarla a piedi onde evitare eventuali spiacevoli incidenti.

12 Si avvertono i genitori e gli alunni che la scuola non risponde di oggetti smarriti o dimenticati. Si invitano pertanto gli alunni a non portare a scuola né oggetti di valore né denaro. Si fa presente altresì che la scuola non risponde di eventuali furti di biciclette o danni da esse riportati in quanto non è materialmente possibile alcun controllo dello spazio destinato alle biciclette. Il dirigente scolastico riceve i genitori su appuntamento.

13 Al termine delle lezioni (14:00) l insegnante accompagna la scolaresca fino all uscita dell edificio. L obbligo della vigilanza da parte della scuola cessa con il licenziamento degli alunni dall edificio scolastico.