COMPLESSO EDILIZIO MILANOFIORI NORD LA REGOLAZIONE AUTOMATICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMPLESSO EDILIZIO MILANOFIORI NORD LA REGOLAZIONE AUTOMATICA"

Transcript

1 COMPLESSO EDILIZIO MILANOFIORI NORD LA REGOLAZIONE AUTOMATICA Collegare tra loro valori economici ed ecologici e consolidarli durevolmente, è una decisione strategica imprescindibile nella progettazione consapevole Cancellare e inserire il logo aziendale FAST Milano 10 Giugno 2009

2 SISTEMA DI REGOLAZIONE AUTOMATICA E SUPERVISIONE Centrali Impianti di produzione e distribuzione dell energia Impianti di climatizzazione Impianti di riscaldamento Impianti di ventilazione Impianti elettrici Integrazione con impianti speciali FAST-Milano,

3 SISTEMA DI REGOLAZIONE AUTOMATICA E SUPERVISIONE Ambiente Unità terminali a ventilconvettori Travi fredde o soffitti radianti Batterie di post-riscaldamento Impianti con terminali VAV Sistemi di illuminazione Quadri elettrici di piano Oscuranti Integrazione con impianti speciali 3

4 SISTEMA DI REGOLAZIONE AUTOMATICA E SUPERVISIONE CONTROLLA GLI IMPIANTI DI BENESSERE RIDUCE I CONSUMI ENERGETICI UTILIZZANDO LUCE E CALORE GRATUITI SUPERVISIONA IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI GESTISCE ALLARMI E CRITICITA FORNISCE REPORT, REGISTRAZIONI, ANALISI DI TENDENZA E PREDITTIVE PER GLI INTERVENTI DI OTTIMIZZAZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI E DELLA CONDUZIONE E MANUTENZIONE AD UN COSTO MARGINALE RISPETTO AL VALORE DELL EDIFICIO 4

5 REGOLAZIONE AUTOMATICA E SUPERVISIONE Architettura di sistema Livello 1 - Gestione Livello 2 - Automazione Livello 3 - Campo 5

6

7

8 MILANO FIORI NORD

9 MILANO FIORI NORD

10 MILANO FIORI NORD EDIFICI U9 E U10 CRITERI DI PROGETTAZIONE IMPATTO DELL INVOLUCRO EDILIZIO E DEGLI IMPIANTI GESTIONE DEGLI AMBIENTI - COMFORT INDIVIDUALE - EFFICIENZA ENERGETICA - FLESSIBILITA EVOLUZIONE NEL TEMPO 10

11 Integrazione e utilizzo del involucro dell edificio. L involucro dell edificio non può più essere visto a sè stante. Nelle diverse tipologie la struttura dell edificio può fornire un valido contributo non solo per l isolamento ma anche per un efficiente risparmio energetico, per l accumulo e la produzione di energia. Specialisti, consulenti energetici e responsabili di progetto lavorano assieme per determinare il metodo ottimale di fornire energia utilizzando anche la facciata dell edificio e prevenire con successo perdite di energia attraverso la stessa. Ci si aspetta particolari difficoltà quando si incontrano: componenti dell edificio termo-attivi (TABS) facciate in vetro sistemi di protezione contro la luce diurna ecc

12 MILANO FIORI NORD EDIFICI U9 E U10 CRITERI DI PROGETTAZIONE IMPATTO DELL INVOLUCRO EDILIZIO E DEGLI IMPIANTI GESTIONE DEGLI AMBIENTI - COMFORT INDIVIDUALE - EFFICIENZA ENERGETICA - FLESSIBILITA EVOLUZIONE NEL TEMPO 12

13 MILANO FIORI NORD LA GESTIONE DEGLI AMBIENTI COMFORT INDIVIDUALE ELEVATA DENSITA DI VENTILCONVETTORI A 4 TUBI REGOLATORI DDC CON PROTOCOLLO LON (MAX 2 VENTILCONVETTORI) ACCURATO DIMENSIONAMENTO DELLE VALVOLE DI REGOLAZIONE MONITORAGGIO DELLE TEMPERATURE E DELLE ANOMALIE DAL TERMINALE SUPERVISORE DI ZONA (SEMIPIANO) 13

14 14

15 GESTIONE DEGLI AMBIENTI COMFORT INDIVIDUALE Router

16 MILANO FIORI NORD EDIFICI U9 E U10 CRITERI DI PROGETTAZIONE IMPATTO DELL INVOLUCRO EDILIZIO E DEGLI IMPIANTI GESTIONE DEGLI AMBIENTI - COMFORT INDIVIDUALE - EFFICIENZA ENERGETICA - FLESSIBILITA EVOLUZIONE NEL TEMPO 16

17 MILANO FIORI NORD EDIFICI U9 E U10 EFFICIENZA ENERGETICA ENERGIA NELLA QUANTITA GIUSTA, DOVE SERVE, QUANDO SERVE PRECISIONE DELLA REGOLAZIONE PERIODI DI OCCUPAZIONE PREFISSATI E AGGIUSTABILI DAL SUPERVISORE DI ZONA (SEMIPIANO) CONTABILIZZAZIONE : CONTACALORIE ACQUA CALDA, REFRIGERATA A LIVELLO DI ZONA (SEMIPIANO) 17

18 EFFICIENZA ENERGETICA PRECISIONE NELLA REGOLAZIONE Classificazione della performance energetica secondo BACS: D C B A Regolatore intelligente per unità terminali High Hoch Adv anced Erhöht Criterio: Controllo della deviazione con 3 differenti condizioni di carico Standard Nicht energieeffizient Standard Non Energy Ef f icient Rispettato 18

19 MILANO FIORI NORD EDIFICI U9 E U10 EFFICIENZA ENERGETICA ENERGIA NELLA QUANTITA GIUSTA, DOVE SERVE, QUANDO SERVE PRECISIONE DELLA REGOLAZIONE PERIODI DI OCCUPAZIONE PREFISSATI E AGGIUSTABILI DAL SUPERVISORE DI ZONA (SEMIPIANO) CONTABILIZZAZIONE : CONTACALORIE ACQUA CALDA, REFRIGERATA A LIVELLO DI ZONA (SEMIPIANO) 19

20 Router Display di rete (Supervisione di piano)

21 MILANO FIORI NORD EDIFICI U9 E U10 CRITERI DI PROGETTAZIONE IMPATTO DELL INVOLUCRO EDILIZIO E DEGLI IMPIANTI GESTIONE DEGLI AMBIENTI - COMFORT INDIVIDUALE - EFFICIENZA ENERGETICA - FLESSIBILITA EVOLUZIONE NEL TEMPO 21

22 FLESSIBILITA PROBLEMA RICORRENTE QUANDO NON SI CONOSCE A PRIORI L UTILIZZATORE FINALE (UNO O PIU?) CHE SI AFFRONTA CON LA SEGMENTAZIONE DEGLI SPAZI IN UNITA AUTONOME CON LAYOUT APERTO. NELLA CONFIGURAZIONE OPEN SPACE CHE RISPETTI IL CONCETTO DI COMFORT INDIVIDUALE E QUASI IMPOSSIBILE INDOVINARE L ESATTO POSIZIONAMENTO DELLA SONDA AMBIENTE DI TEMPERATURA E I RELATIVI COMANDI LA TECNOLOGIA WIRELESS E LA PROPOSTA ORA DISPONIBILE E AFFIDABILE 22

23 FLESSIBILITA Tecnologia Wireless Solar cell Battery-less Comunicazione wireless con singolo regolatore. Possibilità di collegamento più sonde sullo stesso regolatore. Protocollo standard. Possibilità di utilizzo sonde senza alimentazione.

24 MILANO FIORI NORD EDIFICI U9 E U10 CRITERI DI PROGETTAZIONE IMPATTO DELL INVOLUCRO EDILIZIO E DEGLI IMPIANTI GESTIONE DEGLI AMBIENTI - COMFORT INDIVIDUALE - EFFICIENZA ENERGETICA - FLESSIBILITA EVOLUZIONE NEL TEMPO 24

25 EVOLUZIONE NEL TEMPO DETERMINATA : DA DIVERSA DESTINAZIONE D USO DELL EDIFICIO DA DIVERSE NECESSITA DELL UTILIZZATORE DALLA LEGISLAZIONE DALLA DISPONIBILITA DI NUOVE TECNOLOGIE COMPORTA : UNA SOLUZIONE INIZIALE VALIDA E SCALABILE PER AGGIIUNGERE CAPACITA (QUANTITA ) E NUOVE FUNZIONALITA AI SISTEMI DI REGOLAZIONE/BUILDING AUTOMATION AL MINOR COSTO POSSIBILE PREDISPOSIZIONE DI SPAZI, CAVEDI, VIE CAVI, BUS DI COMUNICAZIONE UTILIZZO DI PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE APERTI (STANDARD) PER L ESTENSIONE E L INTEGRAZIONE DI ALTRI SISTEMI 25

26 FONDAMENTI LEGISLATIVI Council of Europe issues Energy Performance of Buildings Directive (EPBD) Mandate M/343 instruct European Committee for Standardisation provides EN15232 Energy Efficiency of Buildings Influence of Building Automation and Building Management

27 EN : Impone il metodo per calcolare l efficienza energetica dell intero edificio. Definisce gli standard minimi con riferimento all efficienza energetica Definisce la certificazione energetica per gli edifici Regola le verifiche ispettive sulle centrali termiche

28 EVOLUZIONE NEL TEMPO DETERMINATA : DA DIVERSA DESTINAZIONE D USO DELL EDIFICIO DA DIVERSE NECESSITA DELL UTILIZZATORE DALLA LEGISLAZIONE DALLA DISPONIBILITA DI NUOVE TECNOLOGIE COMPORTA : UNA SOLUZIONE INIZIALE VALIDA E SCALABILE PER AGGIIUNGERE CAPACITA (QUANTITA ) E NUOVE FUNZIONALITA AI SISTEMI DI REGOLAZIONE/BUILDING AUTOMATION AL MINOR COSTO POSSIBILE PREDISPOSIZIONE DI SPAZI, CAVEDI, VIE CAVI, BUS DI COMUNICAZIONE UTILIZZO DI PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE APERTI (STANDARD) PER L ESTENSIONE E L INTEGRAZIONE DI ALTRI SISTEMI 28

29 NUOVE TECNOLOGIE SISTEMI DI SUPERVISIONE APERTI DEL TIPO SCADA AD ALTA CAPACITA, IN GRADO DI INTEGRARE SISTEMI DIVERSI NELL EDIFICIO NUOVI REGOLATORI CON ACCESSO VIA WEB, COMPATIBILI CON QUELLI ATTUALI UTILIZZO DELLA RETE AZIENDALE ETHERNET/TCP-IP PER VEICOLARE DIRETTAMENTE O VIA INTERFACCE, I PROTOCOLLI APERTI PIU COMUNI, NELL AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO : BACNET (PREVALENTEMENTE), LON, MODBUS, EIB, ECC. SOLUZIONI AVANZATE DI ENERGY DATA MANAGEMENT (SAUTER EMS) PER IMPLEMENTARE STRATEGIE DI RISPARMIO E PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DINAMICA ATTRAVERSO COMPORTAMENTI RESPONSABILI E COERENTI NEL TEMPO Costruire per la qualità della vita 29

30 NUOVE TECNOLOGIE SISTEMI DI SUPERVISIONE APERTI DEL TIPO SCADA AD ALTA CAPACITA, IN GRADO DI INTEGRARE SISTEMI DIVERSI NELL EDIFICIO NUOVI REGOLATORI CON ACCESSO VIA WEB, COMPATIBILI CON QUELLI ATTUALI UTILIZZO DELLA RETE AZIENDALE ETHERNET/TCP-IP PER VEICOLARE DIRETTAMENTE O VIA INTERFACCE, I PROTOCOLLI APERTI PIU COMUNI, NELL AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO : BACNET (PREVALENTEMENTE), LON, MODBUS, EIB, ECC. SOLUZIONI AVANZATE DI ENERGY DATA MANAGEMENT (SAUTER EMS) PER IMPLEMENTARE STRATEGIE DI RISPARMIO E PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DINAMICA ATTRAVERSO COMPORTAMENTI RESPONSABILI E COERENTI NEL TEMPO 30

31 NUOVI REGOLATORI Notebooks Standard PCs Touch Panel PDA, Smart Phones Vantaggi TCP/IP Operatività remota. Utilizzo di differenti piattaforme (Windows, Linux, Mac ) Standard web browser utilizzabile con Internet Explorer 7, Mozilla Firefox 2.0, Opera Mini, Windows Mobile 6.

32 NUOVE TECNOLOGIE SISTEMI DI SUPERVISIONE APERTI DEL TIPO SCADA AD ALTA CAPACITA, IN GRADO DI INTEGRARE SISTEMI DIVERSI NELL EDIFICIO NUOVI REGOLATORI CON ACCESSO VIA WEB, COMPATIBILI CON QUELLI ATTUALI UTILIZZO DELLA RETE AZIENDALE ETHERNET/TCP-IP PER VEICOLARE DIRETTAMENTE O VIA INTERFACCE, I PROTOCOLLI APERTI PIU COMUNI, NELL AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO : BACNET (PREVALENTEMENTE), LON, MODBUS, EIB, ECC. SOLUZIONI AVANZATE DI ENERGY DATA MANAGEMENT (SAUTER EMS) PER IMPLEMENTARE STRATEGIE DI RISPARMIO E PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DINAMICA ATTRAVERSO COMPORTAMENTI RESPONSABILI E COERENTI NEL TEMPO concreta Costruire per la qualità della vita. Expo 2015 un occasione 32

33 EY-modulo 5 Ethernet TCP/IP NovaPro OPEN ModBus RTU LON EY-modulo 2 EY 3600 EY 2400 RDT 700 EY-modulo 4 33

34 NUOVE TECNOLOGIE SISTEMI DI SUPERVISIONE APERTI DEL TIPO SCADA AD ALTA CAPACITA, IN GRADO DI INTEGRARE SISTEMI DIVERSI NELL EDIFICIO NUOVI REGOLATORI CON ACCESSO VIA WEB, COMPATIBILI CON QUELLI ATTUALI UTILIZZO DELLA RETE AZIENDALE ETHERNET/TCP-IP PER VEICOLARE DIRETTAMENTE O VIA INTERFACCE, I PROTOCOLLI APERTI PIU COMUNI, NELL AUTOMAZIONE DELL EDIFICIO : BACNET (PREVALENTEMENTE), LON, MODBUS, EIB, ECC. SOLUZIONI AVANZATE DI ENERGY DATA MANAGEMENT (SAUTER EMS) PER IMPLEMENTARE STRATEGIE DI RISPARMIO E PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DINAMICA ATTRAVERSO COMPORTAMENTI RESPONSABILI E COERENTI NEL TEMPO concreta Costruire per la qualità della vita. Expo 2015 un occasione 34

35 SAUTER EMS è un pacchetto di software di Energy-Data Management Solution che può essere utilizzato sia in versione Hosting che non-hosting (installazione locale). SAUTER EMS permette una gestione centralizzata di uno o più edifici, analizzando misurando e registrando valori, comparandoli con target di consumi etc. con l obiettivo di ottimizzare i consumi energetici e ridurre I costi di gestione. I valori misurati possono essere importati automaticamente dal sistema SCADA o settati manualmente per mezzo dell interfaccia Web Þ Interfaccia Web Þ Gestione allarmi e notifiche Þ Gestione ottimizzata delle informazioni

36 SAUTER EMS Il software EMS permette di ottenere report periodici e strutturati per facilitare decisioni operative sulla base del confronto dei consumi energetici, delle condizioni climatiche e dei target di consumo Per ogni sito verranno gestiti: Misure e Allarmi Profili di carico Target di consumo Reports Energy Certificate etc.

37 SAUTER EMS Interfaccia grafica Misure e stati - analogici - digitali Profilo dei carichi energetici Contatori

38 SAUTER EMS Energy Certificate L Energy-Certificate EN è calcolato automaticamente sulla base delle condizioni misurate

39 SAUTER EMS Damper ex.air 100% Possibile riduzione dei consumi negli impianti HVAC Utilizzo di regolazione ambiente individuale 20-30% (anche 40% secondo fonti LonMark) Controllo della combustione (temperatura,gas misti, CO 2 ) - circa 30% Riduzione dei volumi d aria (10% di aria = 15% energia) Riduzione del volume di aria primaria 10% Riduzione del periodo di funzionamento di 1 ora 10% Riduzione di 1 grado della temperatura ambiente 5% Loop di regolazione auto adattivi 10% Energy consumption 50% Energy savings 50% air-volume 100% Frequency converter (Fan)

40 SAUTER EMS Possibile riduzione dell energia elettrica Tempi di accensione e spegnimento 10-20% Illuminazione in funzione del periodo di occupazione 10-20% Utilizzo della luce naturale per la modulazione dell illuminazione 10-20% Gesrione energetica attraverso la ripartizione dei carichi 10-20% Starter elettronici per le lampade T % Utilizzo di fonti luminose ad efficienza energetica 20-30%

41 EVOLUZIONE NEL TEMPO DETERMINATA : DA DIVERSA DESTINAZIONE D USO DELL EDIFICIO DA DIVERSE NECESSITA DELL UTILIZZATORE DALLA LEGISLAZIONE DALLA DISPONIBILITA DI NUOVE TECNOLOGIE COMPORTA : UNA SOLUZIONE INIZIALE VALIDA E SCALABILE PER AGGIUNGERE CAPACITA (QUANTITA ) E NUOVE FUNZIONALITA AI SISTEMI DI REGOLAZIONE/BUILDING AUTOMATION AL MINOR COSTO POSSIBILE PREDISPOSIZIONE DI SPAZI, CAVEDI, VIE CAVI, BUS DI COMUNICAZIONE UTILIZZO DI PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE APERTI (STANDARD) PER L ESTENSIONE E L INTEGRAZIONE DI ALTRI SISTEMI 41

42 ARCHITETTURA DI SISTEMA Livello 1 - Gestione Livello 2 - Automazione Livello 3 - Campo 42

43 ARCHITETTURA DI SISTEMA Livello 1 - Gestione Livello 2 - Automazione Livello 3 - Campo 43

44 GRAZIE PER L ATTENZIONE 44

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015

Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015 Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015 Smart Building: Edifici efficienti, funzionanti e controllati Illuminazione Riscaldamento Forza motrice Condizionamento

Dettagli

L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti

L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti Indice Investitori, proprietari o locatari: i vantaggi per ciascun profilo 2 KNX e ABB

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni PANORAMICA Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni Flessibilità, regolazione su richiesta ed efficienza energetica con i sistemi di climatizzazione ad acqua per interni di Swegon www.swegon.com

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione lighting management ESEMPI APPLICATIVI esempi di progettazione ed installazione 2 INDICE LIGHTING MANAGEMENT ESEMPI APPLICATIVI 04 L offerta di BTICINO 05 ORGANIZZAZIONE DELLA GUIDA CONTROLLO LOCALE -

Dettagli

PAGLIARDINIASSOCIATI. SistemaVMF. Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi

PAGLIARDINIASSOCIATI. SistemaVMF. Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi PAGLIARDINIASSOCIATI * SistemaVMF Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi Sommario VMF. Sistema Variable Multi Flow...3 Componenti principali del sistema VMF...5 Ventilconvettori con nuovi

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. DM 13/12/93 APPROVAZIONE DEI MODELLI TIPO PER LA COMPILAZIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ART. 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991 N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE Pagina. M 1 Cronotermostati M 3 Termostati.. M 4 Centraline climatiche M 4 Orologi M 6 Accessori abbinabili a centraline Climatiche e termoregolatori M 7 M 01

Dettagli

L esperienza del Green Energy Audit

L esperienza del Green Energy Audit L esperienza del Green Energy Audit Arch. Ph.D. Annalisa Galante Adjunct Professor Research Associate - Dipartimento ABC - Politecnico di Milano Coordinamento corsi di formazione - Comunicazione e Marketing

Dettagli

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Unico. Completo. Compatibile. highlights unico CELOS di DMG MORI dall idea al prodotto finito. Le APP CELOS consentono all utente di gestire, documentare e

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO

UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO FGTecnopolo S.p.A ha costituito la società Itramas FGT una joint venture internazionale con la società malese ItraMA Technology (Kuala Lumpur, Malesia),

Dettagli

L EFFICIENZA ENERGETICA NELLE NUOVE COSTRUZIONI

L EFFICIENZA ENERGETICA NELLE NUOVE COSTRUZIONI LA GUIDA DEL CONSUMATORE L EFFICIENZA ENERGETICA NELLE NUOVE COSTRUZIONI Testi: Pieraldo Isolani Hanno collaborato i componenti del Gruppo di Lavoro Internazionale Riccardo Comini - ADICONSUM Italia Dario

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA ED AMBIENTALE

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA ED AMBIENTALE LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA ED AMBIENTALE Ing. Leonardo Maffia Maffia@studiolce.it Formato del Certificato (aggiornabile) Certificato Energetico-Ambientale Prestazione energetica dell edificio EPi come

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

fotovoltaico chiavi in mano

fotovoltaico chiavi in mano chiavi in mano 1 Tetto a falda - silicio monocristallino ad altissima efficienza / disponibile da 1 a 20KWp I moduli fotovoltaici più efficienti al mondo (19,5%) ed inverters di stringa SUNPOWER garantiti

Dettagli

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni PANORAMICA Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni Flessibilità, regolazione su richiesta ed efficienza energetica con i sistemi di climatizzazione ad acqua per interni di Swegon www.swegon.com

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

Sempre collegato al tuo comfort con evohome

Sempre collegato al tuo comfort con evohome Sempre collegato al tuo comfort con evohome Pag 2 Comfort e controllo Comfort più controllo: proprio quello che puoi aspettarti da evohome Pag. 3 evohome Il sistema intelligente per il riscaldamento a

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri Mercoledì 22 gennaio 2014 Sala Rosa del palazzo della Regione Piazza Dante - Trento EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO Maurizio Fauri Efficienza energetica e Certificati Bianchi Introduzione Anomalie

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Riscaldare con il calore naturale

Riscaldare con il calore naturale Riscaldare con il calore naturale 2/3 Pompe di calore: riscaldare e raffrescare con il calore naturale L obiettivo di questo documento è fornire una panoramica completa sulle possibilità di riscaldare

Dettagli

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove La pompa di calore Definizioni La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta, tramite la fornitura di

Dettagli

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Mediante il derating termico l inverter riduce la propria potenza per proteggere i propri componenti dal surriscaldamento. Il presente

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione Corso di energetica degli edifici 1 Impianti di climatizzazione 2 Obiettivo di un impianto di climatizzazione destinato agli usi civili è quello di mantenere e realizzare, nel corso di tutto l anno ed

Dettagli

Guida alle funzioni GOLD versione E, SMART Link DX

Guida alle funzioni GOLD versione E, SMART Link DX Guida alle funzioni GOLD versione E, SMART Link DX 1. Generalità La funzione SMART Link DX è progettata per il controllo della temperatura dell'aria di mandata tramite l'interconnessione di un'unità di

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA.

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. APICE s.r.l. SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. Descrizione del sistema Luglio 2006 SISTEMA DI CONTROLLO

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO APPENDICE 2 APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO ( a cura Ing. Emiliano Bronzino) CALCOLO DEI CARICHI TERMICI A titolo di esempio verrà presentato il calcolo automatico dei carichi termici

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive.

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. Un testo della redazione di Electro Online, il tuo esperto online. Data: 19/03/2013 Nuove regole per i condizionatori

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Studio sull efficienza degli edifici

Studio sull efficienza degli edifici Studio sull efficienza degli edifici Effetti dei comandi di luce e schermature antisolari sul consumo energetico di un complesso di uffici Gennaio 2012 I rilevamenti in tempo reale confermano che il risparmio

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

4 - Dati generali e climatici

4 - Dati generali e climatici 4 - Dati generali e climatici 88 Sommario 4.1 Dati catasto energetico... 91 4.1.1 Edificio... 91 4.1.2 Proprietario e responsabile dell impianto... 92 4.2 Dati generali... 96 4.2.1 Richiesta... 96 4.2.2

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori Test noi consumatori Test noi consumatori - Periodico settimanale di informazione e studi su consumi,servizi, ambiente - anno XXIII n. 6 del 4 febbraio 2011 - sped. in abb. post. DL 353/2003 ( conv. in

Dettagli

I NUOVI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI: LINEE GUIDA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO. Assessorato Ecologia e Ambiente

I NUOVI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI: LINEE GUIDA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO. Assessorato Ecologia e Ambiente punt energia I NUOVI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI: LINEE GUIDA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO Assessorato Ecologia e Ambiente I nuovi regolamenti edilizi comunali Progetto a cura

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

direttiva [ ecodesign ]

direttiva [ ecodesign ] Nuova direttiva [ ecodesign ] Direttiva 2009/125/EC A partire dal 01/01/2013, le importazioni di prodotti a bassa efficienza energetica SEER e SCOP saranno vietate in Europa La nuova direttiva è stata

Dettagli

TIPI E CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE

TIPI E CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE li TIPI E CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE impianti di climatizzazione, in genere vengono classificati in base ai fluidi che vengono impiegati per controbilanciare sia il carico termico

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti gli utilizzi tecnici dell acqua in un edificio ACQUA FREDDA SANITARIA

Dettagli

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO Cagliari 8 maggio 2014 Prof. Ing. Carlo Bernardini SEER e SCOP Metodi di prova, valutazione a carico parziale e calcolo del rendimento stagionale

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

Manager BM-MA Antifurto 24h/365d per Pannelli Fotovoltaici e Cavi DC

Manager BM-MA Antifurto 24h/365d per Pannelli Fotovoltaici e Cavi DC Manager BM-MA Antifurto 24h/365d per Pannelli Fotovoltaici e Cavi DC SPECIFICHE TECNICHE Il Manager BM-MA è un apparato multifunzione antifurto sia per pannelli fotovoltaici che cassette di parallelo,

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO.

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. L efficacia dell ecopitture e guaine a base di latte e aceto si basa su l intelligente impiego dell elettroidrogenesi generata

Dettagli

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore Mod Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore DIAMO VALORE AL VOSTRO EDIFICIO u v x OTIS presenta l ammodernamento con una tecnologia innovativa ad alta efficienza energetica u w v Azionamento

Dettagli

AzzeroCO2 : Servizi informatici, gestionali e consulenziali a servizio degli Asset Manager. Novembre 2014

AzzeroCO2 : Servizi informatici, gestionali e consulenziali a servizio degli Asset Manager. Novembre 2014 AzzeroCO2 : Servizi informatici, gestionali e consulenziali a servizio degli Asset Manager Novembre 2014 AZZEROCO 2 AzzeroCO 2 è una società di consulenza energetico-ambientale creata da Legambiente, Kyoto

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli