NORME PER L'AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA E DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO SEDI DI MILANO, BRESCIA, PIACENZA-CREMONA A.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NORME PER L'AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA E DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO SEDI DI MILANO, BRESCIA, PIACENZA-CREMONA A.A."

Transcript

1 NORME PER L' AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA E DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO SEDI DI MILANO, BRESCIA, PIACENZA-CREMONA A.A. 2014/2015 INDICE 1. Titolo di studio richiesto pag Criteri generali di ammissione pag Criteri di ammissione per offerta formativa della Sede di Milano, Brescia, Piacenza-Cremona pag. 2 e 3 4. Criteri specifici di ammissione (Note ai criteri per sede) pag. 4 e 5 5. Informazioni pag Sedi e orari di apertura pag Adempimenti per l iscrizione alle prove di ammissione pag Adempimenti per l immatricolazione pag Norme generali pag TITOLO DI STUDIO RICHIESTO A norma dell art. 6 del DM n.270/2004, possono immatricolarsi ai corsi di laurea istituiti presso l Università Cattolica del Sacro Cuore (d ora in poi Università Cattolica): i diplomati di scuola secondaria superiore (quinquennale o quadriennale: diplomi conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore). Per i diplomati quadriennali, ad eccezione di coloro che provengono dai licei artistici per i quali resta confermata la validità dei corsi integrativi, l Università provvede alla definizione di un debito formativo corrispondente alle minori conoscenze conseguenti alla mancata frequenza dell anno integrativo, in passato disponibile per i diplomati quadriennali, il cui assolvimento dovrà completarsi da parte dello studente di norma entro il primo anno di corso. i possessori di titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo per l'ammissione alle università italiane secondo le disposizioni emanate per ogni anno accademico dal Ministero dell Università e della Ricerca di concerto con i Ministeri degli Affari Esteri e dell Interno. Gli studenti con titoli esteri (compresi anche i cittadini svizzeri diplomati nelle scuole di frontiera) che si immatricolano alla sede di Milano o Brescia o Piacenza-Cremona si rivolgono direttamente all Ufficio Ammissioni internazionali (sede di via Carducci 28/30 - terzo piano). Gli studenti stranieri comunitari e non comunitari con maturità italiana si immatricolano direttamente presso l area matricole, mentre per le sedi di Brescia e di Piacenza-Cremona dovranno rivolgersi direttamente alla segreteria di competenza. 2. CRITERI GENERALI DI L'Università Cattolica, in relazione alla capacità delle proprie strutture didattiche e di ricerca scientifica, ha fissato per l A.A. 2014/2015, a norma dello Statuto vigente, il numero massimo di studenti immatricolandi ai corsi, stabilendone i relativi criteri di ammissione qui di seguito riportati: TIPOLOGIA DESCRIZIONE (*) Con accoglimento delle domande in ordine cronologico di presentazione, sino ad esaurimento dei posti disponibili (numero programmato) SCAGLIONATO CON VOTO (*) Con accoglimento delle domande secondo scadenze graduate in base al voto di diploma di scuola secondaria, sino ad esaurimento dei posti disponibili (numero programmato) Con prova di ammissione secondo le modalità indicate (*) N.B. : Per affrontare al meglio i corsi universitari scelti, a tutti coloro che si immatricoleranno al I anno dei diversi corsi di laurea triennale - e, per la facoltà di Giurisprudenza, anche al corso di laurea magistrale a ciclo unico sarà effettuata la verifica della preparazione iniziale. Il sostenimento di tale prova è in ogni caso obbligatorio. Ulteriori informazioni in ordine ai contenuti e alle modalità di svolgimento della prova sono disponibili sul sito internet dell Ateneo e sulla pagina personale dello studente (I-Catt).

2 3. CRITERI DI PER OFFERTA FORMATIVA - SEDE DI MILANO FACOLTA' CLASSE DENOMINAZIONE CORSO DI LAUREA TIPOLOGIA NUMERO PROGRAMMATO CRITERI PARTICOLARI (Pag. 4) DATA INIZIO PERFEZIONAMENTO IMMATRICOLAZIONE GIURISPRUDENZA LMG/01 Giurisprudenza (magistrale a ciclo unico) 600 posti L-14 Servizi giuridici 300 posti Dall 11 Luglio 2014 L-20 Comunicazione e società 100 posti POLITICHE E SOCIALI Scienze politiche e delle relazioni L posti internazionali SCAGLIONATO L-39 Scienze del servizio sociale CON VOTO 150 posti L-40 Scienze sociali e organizzative 150 posti Nota 1 14 luglio e 15 luglio 2014 (voti >= 80/100 o 48/60) Dal 16 luglio 2014 (altri voti) L-20 L-12 Linguaggi dei media-interfacoltà con Lettere e filosofia 1 Scienze linguistiche per le relazioni internazionali-interfacoltà con Scienze linguistiche e letterature straniere posti Dal 14 luglio 2014 Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo-interfacoltà con Lettere e filosofia 1 Economia e gestione aziendale (corso diurno e serale) Economia e gestione aziendale (profilo in Service management) 780 posti 80 posti ECONOMIA Economia e gestione aziendale (English profile Management) 60 posti Nota 5 Economia e legislazione d impresa L-33 Economia delle imprese e dei mercati 190 posti L-33 Economia delle imprese e dei mercati (English profile Economics) 40 posti L-10 Lettere L-1 Scienze dei beni culturali Dall 11 luglio 2014 LETTERE E FILOSOFIA L-5 Filosofia 150 posti L-20 Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo-interfacoltà con Economia 1 Linguaggi dei media-interfacoltà con Scienze politiche e sociali 1 SCAGLIONATO CON VOTO Nota 5 Nota 1 14 luglio e 15 luglio 2014 (voti >= 80/100 o 48/60) Dal 16 luglio 2014 (altri voti) L-19 Scienze dell'educazione e della formazione 350 posti DELLA FORMAZIONE LM-85 bis Scienze della formazione primaria (magistrale a ciclo unico) In corso di definizione Nota 3 BANCARIE, FINANZIARIE E ASSICURATIVE L-22 Scienze motorie e dello sport- Interfacoltà con Medicina e Chirurgia A. Gemelli 1 Economia dei mercati e degli intermediari finanziari Nota 2 LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE L-12 Scienze linguistiche L-12 Scienze linguistiche per le relazioni internazionali interfacoltà con Scienze Politiche e sociali posti Dal 14 luglio posti Dal 14 luglio 2014 PSICOLOGIA L-24 Scienze e tecniche psicologiche 330 posti Nota 4 1 Corsi interfacoltà 2 La proposta di attivazione del corso di laurea è attualmente al vaglio del Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca. 2

3 3. CRITERI DI PER OFFERTA FORMATIVA - SEDE DI BRESCIA FACOLTA' CLASSE DENOMINAZIONE CORSO DI LAUREA TIPOLOGIA NUMERO PROGRAMMATO DATA INIZIO PERFEZIONAMENTO IMMATRICOLAZIONE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI L-30 Fisica 40 posti L-35 Matematica 60 posti DELLA FORMAZIONE L-19 Scienze dell educazione e della formazione LM-85 Bis Scienze della formazione primaria (Magistrale a ciclo unico) In corso di definizione Nota 3 LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE L-12 Scienze linguistiche LETTERE E FILOSOFIA L-10 Lettere L-3 Scienze e tecnologie delle arti e dello spettacolo POLITICHE E SOCIALI L-39 Scienze del servizio sociale SCAGLIONATO CON VOTO 70 posti Nota 1 14 luglio e 15 luglio 2014 (voti 80/100 o 48/60) Dal 16 luglio 2014 (altri voti) PSICOLOGIA L-24 Scienze e tecniche psicologiche 120 posti Nota 4 3. CRITERI DI PER OFFERTA FORMATIVA - SEDE DI PIACENZA - CREMONA FACOLTA' CLASSE DENOMINAZIONE CORSO DI LAUREA TIPOLOGIA NUMERO PROGRAMMATO DATA INIZIO PERFEZIONAMENTO IMMATRICOLAZIONE FACOLTA DI AGRARIE, ALIMENTARI E AMBIENTALI L-25 Scienze e tecnologie agrarie L-26 Scienze e tecnologie alimentari (sede di Piacenza) Scienze e tecnologie alimentari (sede di Cremona) 75 posti 75 posti 54 posti ECONOMIA E GIURISPRUDENZA LMG/01 Economia aziendale (sede di Piacenza) Economia aziendale (sede di Cremona) Giurisprudenza (magistrale a ciclo unico) 60 posti 250 posti L-14/ Diritto ed economia delle banche e dei mercati finanziari 3 DELLA FORMAZIONE L-19 Scienze dell educazione e della formazione 3 Corso interclasse 3

4 4. CRITERI SPECIFICI DI (NOTE AI CRITERI PER SEDE) NOTA CORSI DI LAUREA DESCRIZIONE Nota 1 Comunicazione e società Scienze politiche e delle relazioni internazionali Scienze del servizio sociale Scienze sociali e organizzative Linguaggi dei media il 14 e il 15 luglio 2014 si accolgono le domande di immatricolazione in ordine cronologico e fino ad esaurimento dei posti a condizione che il voto di diploma sia maggiore o uguale a 80/100 (ovvero 48/60) Dal 16 luglio 2014, nel caso di disponibilità di posti, vengono accolte le domande di immatricolazione in ordine cronologico e fino ad esaurimento dei posti disponibili, indipendentemente dal voto di diploma Nota 2 Scienze motorie e dello sport Iscrizione alle prove Data e modalità: Dal 23 giugno 2014 al 12 settembre 2014 solo on-line tramite il portale di iscrizione ai corsi (salvo chiusura anticipata per esaurimento posti) Svolgimento delle prove Data: lo studente tramite il portale di iscrizione ai corsi potrà selezionare le date per : la prova scritta (15 e 22 luglio; 2, 9 e 16 settembre) la prova fisico sportiva (16 e 23 luglio; 3, 10 e 17 settembre) Modalità: La prova scritta si svolgerà presso le aule informatiche di Largo Gemelli 1 (Milano) Le prove pratiche saranno sostenute presso il Centro accademico sportivo Rino Fenaroli V.le Suzzani, 279 (Milano) Nota (!): Gli studenti dovranno presentarsi alle prove con: la ricevuta di convocazione, ricevuta di versamento del contributo previsto certificato di idoneità alla pratica agonistica (da consegnare solo il giorno della convocazione alla prova fisico sportiva) dichiarazione (su apposito modulo) per la Commissione Medica (da consegnare solo il giorno della convocazione alla prova fisico sportiva) L'immatricolazione è subordinata all'esito positivo di entrambe le prove Gli studenti che desiderano preparare le prove pratiche di ammissione possono utilizzare le palestre e le attrezzature del Centro accademico sportivo Rino Fenaroli nelle giornate del 14 e 21 luglio 2014 e del 1, 8 e 15 settembre 2014 dalle ore 9:00 alle ore 12:00. All atto dell immatricolazione verrà assegnato un appuntamento per lo svolgimento della visita medica Nota 3 Scienze della formazione primaria (magistrale a ciclo unico) Iscrizione alla prova Data e Modalità: consultare l apposito Bando di ammissione pubblicizzato, nel momento in cui saranno disponibili le indicazioni ministeriali circa le modalità e i contenuti della prova sul sito web dell Università Cattolica Svolgimento della prova Data: in corso di definizione (fare riferimento al sito ) La prova di selezione si svolgerà, indipendentemente dalla sede per cui si concorre, presso la sede di Largo Gemelli 1 (Milano) (l'aula sarà comunicata all'atto dell'iscrizione) N.B.: è possibile concorrere per una sola tra le sedi di Milano e di Brescia Modalità: Nota (!): consultare l apposito Bando di ammissione pubblicato a seguito delle attese disposizioni ministeriali Gli studenti devono presentarsi alla prova con la ricevuta di versamento del contributo previsto. 4

5 NOTA CORSI DI LAUREA DESCRIZIONE Iscrizione alla prova Data e modalità: Dal 23 giugno 2014 al 15 luglio 2014 solo on-line tramite il portale di iscrizione ai corsi Svolgimento della prova Nota 4 Scienze e tecniche psicologiche Data: 18 luglio 2014, alle ore 9.30 presso la sede di Largo Gemelli 1 (Milano) e presso la sede di Via Trieste 17 (Brescia) in relazione alla sede per cui si concorre (l'aula sarà comunicata all'atto dell'iscrizione) N.B.: è possibile concorrere per una sola tra le sedi di Milano e di Brescia Modalità: Prova scritta psicoattitudinale. La prova valuta, mediante quesiti con risposta a scelta multipla, competenze trasversali, quali il ragionamento logico-matematico e l abilità linguistica, nonché l acquisizione di conoscenze di base, di cultura generale. Nota (!): Gli studenti devono presentarsi alla prova con la ricevuta di versamento del contributo previsto. La Facoltà di Psicologia ha stabilito di valutare: - il voto del diploma di scuola secondaria superiore (incidenza del 50%) - l esito delle prove psicoattitudinali (incidenza del 50%) La Facoltà di Psicologia ha inoltre stabilito di accogliere: - per la sede di Milano non più di 20 immatricolazioni al primo anno - per la sede di Brescia non più di 10 immatricolazioni al primo anno da parte di candidati già laureati, secondo l ordine di graduatoria degli ammessi Nei giorni immediatamente seguenti la prova sul sito web dell Università Cattolica, verrà esposta la prima graduatoria degli ammessi che saranno tenuti a perfezionare l'immatricolazione presso la Segreteria immatricolazioni della sede per cui si è concorso entro i successivi tre giorni lavorativi Iscrizione alle prove Data e Modalità: Dal 4 marzo 2014 solo on-line tramite il portale di iscrizione ai corsi. Svolgimento delle prove Nota 5 Economia Data: Modalità: Nota (!): Prima data: 5 aprile 2014 (sede di Milano) Seconda data: 13 maggio 2014 (sede di Roma) Terza data: 30 maggio 2014 (sede di Milano) Quarta data: 15 luglio 2014 (sede di Milano) Quinta data: 11 settembre 2014 (sede di Roma) consultare le procedure di ammissione pubblicate sul sito web dell Università Cattolica Gli studenti devono presentarsi alle prove con la ricevuta di pagamento e le fotocopie delle eventuali certificazioni extrascolastiche dichiarate 5. INFORMAZIONI INFORMAZIONI DISPONIBILITÀ Documentazione informativa c/o Area Matricole e Segreteria di immatricolazioni Dal 16 giugno 2014 Immatricolazione on-line dal Portale iscrizione ai corsi Dal 23 giugno 2014 Informazioni per procedure immatricolazione Numero verde: Info mail: Area matricole e Segreteria di immatricolazioni Ufficio Ammissioni internazionali /5258/5259 5

6 6. SEDI E ORARI DI APERTURA Sede Segreteria Informazioni SEDE DI MILANO (L.go A. Gemelli, 1) SEDE DI BRESCIA (Via Trieste, 17) Area matricole Informazioni per l immatricolazione Area matricole al 3 ottobre 2014 dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 (il mercoledì fino alle ore 16:00) Dal 16 giugno 2014 al 12 settembre 2014 dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 16:00. Dal 15 settembre 2014 al 3 ottobre 2014 dalle 8:30 alle 13:00 Dal lunedì al venerdì con le seguenti modalità. Dal 10 luglio al 31 luglio, con orario esteso, dalle ore 9:30 alle ore 12:30 e dalle ore 14:00 alle ore 15:30. Nel mese di agosto, con orario normale, dalle ore 9:30 alle ore 12:30. Dal 1 settembre al 3 ottobre, con l orario esteso più sopra indicato. Ufficio informazioni Dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00 SEDE DI PIACENZA (Via Emilia Parmense, 84) e CREMONA (Via Milano, 24) Segreteria Studenti di Piacenza Segreteria Studenti di Cremona Lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 Mercoledì dalle ore 13,30 alle ore 16,30 Lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 Mercoledì dalle ore 14,00 alle ore 16,30 NOTA: le attività delle segreterie immatricolazioni delle Sedi di Milano, Brescia e Piacenza-Cremona osserveranno un turno di chiusura dall 11 al 15 agosto ADEMPIMENTI PER L ISCRIZIONE ALLE PROVE DI FASE ATTIVITA DETTAGLI A Modulistica e iscrizione Tramite la procedura on line sul sito web dell Università Cattolica B Versamento contributo Contributo di 60,00 (non rimborsabile), effettuabile: tramite bollettino di pagamento scaricabile tramite il Portale di iscrizione ai corsi on-line con carta di credito tramite il Portale di iscrizione ai corsi tramite procedura di home-banking del proprio Istituto Bancario (lo studente dovrà esibire il bollettino di pagamento riportante il codice identificativo utilizzato nella procedura di home-banking). NON SONO AMMESSI PAGAMENTI TRAMITE BONIFICO O ASSEGNO BANCARIO C Svolgimento Secondo quanto indicato al paragrafo 4 6

7 Documentazione integrativa (ad immatricolazione avvenuta) Perfezionamento Immatricolazione on line 8. ADEMPIMENTI PER L IMMATRICOLAZIONE FASE ATTIVITA DETTAGLI A Informazioni Numero verde: Info mail: Area matricole e Segreteria di immatricolazioni B Immatricolazione on-line 1. registrazione al Portale di iscrizione ai corsi 2. scelta del corso di studio 3. inoltro domanda secondo le indicazioni ricevute C Versamento prima rata Pari a 1.440,00, effettuabile tramite: bollettino di pagamento scaricabile tramite il Portale di iscrizione ai corsi procedura on-line con carta di credito tramite il Portale di iscrizione ai corsi procedura di home-banking del proprio Istituto Bancario bonifico bancario Presentazione agli sportelli E importante presentarsi agli sportelli muniti di documento di identità in corso di validità (carta d identità, passaporto, altro valido documento d identità ai sensi di legge) 1- Domanda di immatricolazione stampata dall applicativo correttamente firmata (debitamente compilata se cartacea) D Presentazione della documentazione 2- Ricevuta originale (in visione) dell avvenuto versamento della prima rata delle tasse universitarie 3- Due fotografie a colori identiche e recenti in formato tessera (di cui una applicata al modulo di richiesta documenti) 4- Fotocopia documento di identità e del codice fiscale (tessera sanitaria) Presentazione documentazione per cittadini non comunitari 5- Solo per i cittadini non comunitari: esibizione del permesso di soggiorno, ovvero ricevuta attestante l avvenuta presentazione di richiesta del permesso di soggiorno E Presentazione documentazione integrativa (su appuntamento) Presentazione documentazione integrativa per casi particolari 6- Certificato di battesimo (in mancanza, anche ad immatricolazione già avvenuta, verrà programmato un colloquio presso il Centro Pastorale con l Assistente Ecclesiastico Generale) 7- Modelli per la dichiarazione dei redditi (in alternativa: REDD1 con allegati previsti/redd2/redd3-2014) già compilati attraverso l apposita procedura on line sulla propria pagina personale dello studente I-Catt e appositamente sottoscritti 8- Stato di famiglia o autocertificazione (non richiesto per coloro che presentano il modello REDD3-2014) Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere (solo sede di Milano) e corso di laurea in Scienze linguistiche per le relazioni internazionali interfacoltà con Scienze Politiche e sociali: questionari per chi accede agli insegnamenti di: lingua cinese, inglese, russa, spagnola e tedesca, da consegnare secondo le modalità indicate. Sacerdoti e Religiosi: dichiarazione con la quale l Ordinario o il loro Superiore autorizza l immatricolazione all Università (l autorizzazione scritta verrà vistata dall Assistente Ecclesiastico Generale dell Università Cattolica o suo delegato) Ritiro libretto e badge Ritiro libretto universitario e badge/tesserino magnetico Differenze negli adempimenti per gli immatricolati nelle sede di PIACENZA-CREMONA Le fasi D (1-5) e E (6) sono contestuali: gli studenti devono consegnare l intera documentazione (1-6, autorizzazione ecclesiastica per l iscrizione di Sacerdoti/Religiose) presso la segreteria dedicata alle immatricolazioni (la modulistica integrativa è consegnata agli studenti insieme a quella standard). La documentazione di cui ai punti 7 e 8 deve essere consegnata al momento del ritiro del libretto universitario e del badge/tesserino magnetico secondo le date comunicate. 7

8 9. NORME GENERALI 1. Norme per tutti gli studenti La domanda di iscrizione alle prove di ammissione e la domanda di immatricolazione sono presentate dallo studente con modalità on-line. In considerazione della delicatezza degli atti di immatricolazione è raccomandata la presenza dello studente interessato. Se la domanda di immatricolazione è presentata da persona diversa dallo studente è comunque indispensabile che la domanda sia firmata in originale dallo stesso ed accompagnata da fotocopia del suo documento di identità. Nella domanda di immatricolazione o di iscrizione alle prove di ammissione lo studente deve, tra l altro, autocertificare il conseguimento del diploma di scuola secondaria superiore, la durata, il voto e l Istituto presso il quale è stato conseguito e l eventuale diploma di laurea, il voto, e l Ateneo presso il quale è stato conseguito. La non rispondenza al vero di quanto autocertificato comporta l annullamento dell iscrizione e della carriera scolastica. Le autocertificazioni rese, ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, dai cittadini alle Pubbliche amministrazioni e ai gestori di pubblici servizi, sono soggette a controlli, a seguito dei quali, in caso di non veridicità del contenuto della dichiarazione, deriva la decadenza dai benefici conseguenti al provvedimento emanato sulla base dei dati non veritieri, nonché l immediata denuncia penale all Autorità giudiziaria per falsa dichiarazione (art. 76 D.P.R. 445/2000). Non verranno accolte domande con documentazioni incomplete o incoerenti. L accettazione della domanda e della relativa documentazione viene in ogni caso fatta con la riserva di successivi più approfonditi controlli. Lo studente riceve tempestiva comunicazione in caso di eventuale esito negativo. 2. Studenti con disabilità e con dislessia Si segnala che gli studenti con disabilità o disturbo specifico dell apprendimento (DSA) possono rivolgersi al Servizio Integrazione Studenti con Disabilità e Studenti con Dislessia per il superamento di eventuali difficoltà specifiche. Gli studenti con disabilità che hanno diritto, secondo la normativa vigente, a fruire dell'esonero tasse e contributi, delle agevolazioni e dei servizi a loro riservati, devono compilare l'apposito modulo disponibile presso la Segreteria immatricolazioni o sul sito web dell'università Cattolica. L'intera documentazione per l'immatricolazione va presentata alla Segreteria del Servizio integrazione studenti con disabilità. 3. Passaggi di corso di laurea Gli studenti che intendono passare ad altro corso di laurea della stessa o di altra Facoltà dell Università Cattolica sono invitati a consultare gli avvisi sul sito web dell Università Cattolica per verificare le scadenze e le modalità di presentazione delle domande alla Segreteria di competenza. 4. Trasferimenti da altre università Gli studenti già iscritti ad altra Università e che intendono immatricolarsi all'università Cattolica devono preventivamente chiedere il trasferimento all'università di provenienza o presentare alla stessa domanda di rinuncia agli studi. Gli studenti sono inoltre invitati a consultare gli avvisi esposti sul sito web dell Università Cattolica per verificare le scadenze e le modalità di presentazione delle domande alla Segreteria di competenza. 5. Divieto di contemporanea iscrizione E' vietata la contemporanea iscrizione a più corsi universitari impartiti dall'università Cattolica, da altre Università o da altri Istituti universitari (a norma dell'art. 4 comma 3 - Titolo I Norme Generali - del Regolamento Didattico dell'università Cattolica), salvo i casi previsti dalla normativa vigente. 6. Non rimborsabilità dell importo versato ai fini dell immatricolazione Si precisa che, a norma dell'art. 4 commi 5 e 8 - Titolo I Norme Generali - del Regolamento Didattico dell'università Cattolica e dell art. 27 del R.D. n. 1269/1938, l'importo versato a pagamento della prima rata ( 1.440,00) delle tasse universitarie per l'immatricolazione all a.a. 2014/2015 non è rimborsabile. 7. Comunicazioni Gli studenti sono tenuti a prendere visione di eventuali integrazioni, correzioni, aggiornamenti, sul sito web dell Università Cattolica. IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO IL RETTORE Prof. Marco Elefanti. Prof. Franco Anelli Milano, maggio 2014 Mod.S.Norme Ammiss./2014 8

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a BANDO DI CONCORSO D.M. 5 FEBBRAIO 2014 N.85 MACROAREA DI INGEGNERIA AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO,DIRETTAMENTE FINALIZZATI ALLA FORMAZIONE DI ARCHITETTO INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a BANDO DI CONCORSO D.M. 5 FEBBRAIO 2014 N.85 FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN MEDICINA E CHIRURGIA (CLASSE LM-41) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari

Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari Anno Accademico 2014/2015 Milano Piacenza-Cremona Brescia Avvertenze - Sono esclusi gli studenti non comunitari residenti all estero

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D. R. 767 del 30/06/2014 MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTA la Legge 19 novembre 1990

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E CORSI SINGOLI INDICE TITOLO I - IMMATRICOLAZIONI,

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE PER GLI STUDENTI Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE VALIDE PER I CORSI ATTIVATI AI SENSI DEL D.M. 270/04 Immatricolazione

Dettagli

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 1. Devo iscrivermi al secondo anno (anni successivi, anni fuori corso) del Corso di Laurea in Giurisprudenza, come devo fare? Nei termini stabiliti dall Ateneo

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Scuola di Ingegneria e Architettura

Scuola di Ingegneria e Architettura Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Bando per l ammissione ai Corsi di laurea a numero programmato - Anno Accademico 2014/2015 Il presente bando, congiunto tra la Scuola di Ingegneria e Architettura

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE IMMATRICOLAZIONI AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA TRIENNA- LI IN INGEGNERIA DEL POLITECNICO DI BARI - A.A. 2015/2016 Sommario REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE...

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n.1 (Prova di ammissione per i corsi di laurea e laurea magistrale cui agli articoli 2, 4, 5 e 6 ) 1. Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca si avvale del CINECA Consorzio

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 1. Presentazione della domanda La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n. 2 (Procedure per l iscrizione, l accesso ai risultati e lo scorrimento della graduatoria) 1. Ciascun candidato deve presentare la richiesta di partecipazione al test selettivo per l accesso

Dettagli

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 7 IL SISTEMA UNIVERSITARIO

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

Ripartizione Relazioni Studenti I L R E T T O R E

Ripartizione Relazioni Studenti I L R E T T O R E Ripartizione Relazioni Studenti I L R E T T O R E VISTA la legge 9 maggio 1989. n. 168; VISTO il D.P.R. del 3 maggio 1957 n. 686, Norme di esecuzione del T.U. delle disposizioni sullo statuto degli impiegati

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

REGOLAMENTO CARRIERA UNIVERSITARIA DEGLI STUDENTI

REGOLAMENTO CARRIERA UNIVERSITARIA DEGLI STUDENTI REGOLAMENTO CARRIERA UNIVERSITARIA DEGLI STUDENTI Art. 1 Ambito di applicazione 1. Il presente Regolamento contiene le norme organizzative, amministrative e disciplinari alla cui osservanza sono tenuti

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II. Firmatari: MANFREDI Gaetano. DR/2015/1389 del 27/04/2015 SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II. Firmatari: MANFREDI Gaetano. DR/2015/1389 del 27/04/2015 SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE Ripartizione Relazioni Studenti IL RETTORE VISTO il D.M. 10 settembre 2010, n. 249 Regolamento concernente: Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

DIPARTIMENTO 25123 BRESCIA Partita IVA 14/15. iniziato, come. fa specifico. paragrafo 2.2. stesso. valutazione. rispondenza.

DIPARTIMENTO 25123 BRESCIA Partita IVA 14/15. iniziato, come. fa specifico. paragrafo 2.2. stesso. valutazione. rispondenza. REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE ALLE LAUREE MAGISTRALI IN INGEGNERIA 14/15 (Approvato dal CCSA di ingegneria Industriale del 17/7/2014) 1. PREMESSA E NORME GENERALI 1.1. Norme e principi di riferimento Il

Dettagli

Norme per l accesso degli studenti stranieri ai corsi universitari

Norme per l accesso degli studenti stranieri ai corsi universitari Dipartimento per l Università, l Alta Formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca Direzione Generale per l Università, lo studente e il diritto allo studio universitario Ufficio VIII Norme

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

Business Process Reengineering

Business Process Reengineering Business Process Reengineering AMMISSIONE ALL'ESAME DI LAUREA Barbagallo Valerio Da Lozzo Giordano Mellini Giampiero Introduzione L'oggetto di questo lavoro riguarda la procedura di iscrizione all'esame

Dettagli

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 Immatricolazione e Iscrizione ai Corsi di studio di cui ai DD.MM. 03.11.1999 n.509 (G.U. 04.01.2000), 04.08.2000 (G.U.

Dettagli

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014 Guida alla Lingua Inglese Anno Accademico 2013/2014 Redazione e coordinamento: Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Servizio Segreterie Studenti Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2014 Tutti gli studenti

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE Prot. n. 21096/II/1 dell 11 giugno 2009 UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE VISTA la Legge 8 luglio 1998, n. 230, recante "Nuove norme in materia di obiezione

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 144. Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2014. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001.

Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 144. Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2014. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001. Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 144 Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2014. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001. VISTA la legge 9 maggio 1989, n.168, con la quale è

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio Regione Toscana Bando di concorso a.a. 2014/2015 Borse di studio Posti alloggio Luglio 2014 Pubblicazione a cura del Servizio Comunicazione Impaginazione a cura di: Leda Lazzerini Redazione testo: Servizi

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

Presentazione delle Schede DAT

Presentazione delle Schede DAT UNIVERSITÀ DEGLI STUDI CAGLIARI CAMPUS UNICA Presentazione delle Schede DAT Dati e indicatori statistici Sono di seguito presentati dettagliatamente i dati e gli indicatori richiesti dal Modello CRUI per

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 12 posti di Dirigente medico - Area medica e delle specialità

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli