Procurement Training Program Area Giuridica La nuova normativa sugli appalti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Procurement Training Program Area Giuridica La nuova normativa sugli appalti"

Transcript

1 Procurement Training Program Area Giuridica La nuova normativa sugli appalti

2 Perché formarsi sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione. Il mercato italiano evidenzia una domanda consistente di professionalità adeguate nell area del Procurement, con competenze sia nelle moderne strutture organizzative del business che nei sistemi tecnologici di supporto. Dopo tre anni di sviluppo dei curricula e delle competenze il Master ora cresce per venire incontro alle crescenti richieste di formazione strategica e interdisciplinare da parte del mercato

3 Perché formarsi a Tor Vergata? L Università di Roma Tor Vergata è stata vincitrice del premio MEF Consip Master in e-procurement, bando di gara competitivo, indetto dal Ministero dell Economia e delle Finanze e da Consip nel 2004 e riservato agli Atenei italiani, per l istituzione di un Master universitario in e-procurement. La facoltà di Economia di Tor Vergata è riconosciuta a livello mondiale come Centro di Eccellenza sui temi del Procurement. Ha ospitato di recente la II International Public Procurement Conference a cui hanno aderito relatori da più di 75 paesi del mondo. Gustavo Piga e Giancarlo Spagnolo, (Presidente Consip e Direttore Ufficio Studi Consip dal 2002 al 2005), docenti presso il Master, sono gli autori del volume Handbook of Procurement pubblicato dalla Cambridge University Press (insieme al Professor Nicola Dimitri dell Università di Siena), citato dal Parlamento Europeo nel workshop organizzato a Bruxelles il 6 marzo ( Il Dipartimento di Economia e Istituzioni ha acquisito reputazione internazionale nella formazione sui temi del Procurement: negli anni 2006 e 2007, sotto gli auspici della Commissione Europea sono stati svolti Moduli di Formazione sugli Appalti Pubblici per Alti Funzionari del Governo dell Albania, della Bosnia Herzegovina, della Lituania e del Montenegro, in collaborazione con le seguenti Istituzioni: Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, CONSIP, Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione.

4 Obiettivi della Formazione I pacchetti formativi sui temi del Procurement rispondono alle esigenze di: creare professionisti esperti in procurement, in grado di operare sia nel settore pubblico che nel settore privato; arricchire i profili professionali esperti in e-commerce; fornire opportunità di crescita professionale a giovani brillanti e motivati; sviluppare capacità manageriali moderne. Ci si propone di formare profili in grado di dare soluzione ai problemi che nascono in contesti fortemente dinamici sui piani della tecnologia e dei mercati, nei quali creatività e doti di leadership debbono essere coniugati con la capacità di affrontare problemi complessi di natura strategica, gestionale e organizzativa. Una particolare enfasi verrà data all area etica di deontologia professionale.

5 L Offerta Formativa Sono presenti 10 Aree Formative nel corso di 12 mesi (ogni area formativa si sviluppa nell arco di un mese; una settimana frontale e tre on-line). L impegno formativo comprende: 300 ore in modalità frontale (30 ore al mese erogate nel corso di un unica settimana con lezioni dal Lunedì al Venerdì); 200 ore in modalità on-line, Sono previsti: seminari di approfondimento; casi di studio, allo scopo di presentare problemi reali e indicare le strategie più idonee alla loro soluzione; attività di laboratorio informatico ed esercitazioni; momenti di discussione comune.

6 Struttura, Obiettivi e Finalità Procedure per il Procurement Legislazione dei contratti pubblici Procedure e legislazione Obiettivi e Finalità: Obiettivo formativo del modulo è quello di assicurare una preparazione teorica di base in materia di contrattualità pubblica introducendo gli iscritti ai principi generali ed alle principali disposizioni in materia di contrattualistica pubblica, soprattutto a seguito della emanazione del nuovo codice dei contratti pubblici. A tale preparazione teorica si accompagna un accurato approfondimento delle modalità operative e procedimentali relative alle procedure telematiche d'acquisto. Particolare attenzione verrà dedicata al nuovo Regolamento degli appalti pubblici di prossima presentazione.

7 Calendario Lezioni Attività Didattica 10/03/ /03/2008 Lezioni Materia Docente data ora 10/03/ /03/ Legislazione dei Contratti Pubblici Legislazione dei Contratti Pubblici Police Cancrini 11/03/ Procedure e Legislazione Police 11/03/ Legislazione dei Contratti Pubblici Colaccino 12/03/ /03/ Procedure per il Procurement Legislazione dei Contratti Pubblici Colaccino Cancrini 13/03/ Procedure per ilprocurement Colaccino 13/03/ Procedure per il Procurement Colaccino 14/03/ Procedure per il Procurement Colaccino 14/03/ Procedure per il Procurement Colaccino 11/04/ Esame III modulo

8 Procedure per il Procurement Prof. Colaccino Programma del corso: Il corso avrà ad oggetto il sistema italiano di E-procurement attraverso l analisi del quadro normativo anche alla luce delle direttive comunitarie in materia di appalti. Si analizzeranno i sistemi di E- procurement in relazione al codice degli appalti. Infine, si approfondirà lo studio dei problemi inerenti lo svolgimento delle gare telematiche. Gli argomenti: Gare telematiche Mercato elettronico Gestione on line del processo di gara Bando di abilitazione Avviso di gara Invito di gara Gara Aggiudicazione

9 Legislazione dei contratti pubblici Proff. Police e Cancrini Programma del corso: Il corso riguarderà l analisi dei principi generali in materia di contratti pubblici con particolare riguardo alla disciplina del codice dei contratti. Verranno approfonditi gli argomenti relativi alla nozione di amministrazioni aggiudicatrici e alle concessioni di lavori e servizi. Si analizzeranno le varie forme che può rivestire un soggetto concorrente all aggiudicazione di un contratto pubblico. Infine, si prenderanno in considerazione i principi e le norme in materia di contenzioso con la pubblica amministrazione. Gli argomenti: I principi del codice dei contratti I principi ispiratori previsti dalla legge delega 62/2005 Competenze legislative di Stato e Regioni Regolamento e capitolati Organi istituzionali e loro funzioni Tipologia e oggetto dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture Soglie comunitarie I contratti pubblici sotto la soglia comunitaria relativi a lavori, servizi e forniture, nei settori ordinari Contratti per lavori in settori peculiari Amministrazioni aggiudicatici e altri soggetti aggiudicatori Contratti esclusi dall ambito di applicazione del codice La concessione di servizi;soggetti a cui possono essere affidati i contratti pubblici Requisiti per la partecipazione dei consorzi alle gare Consorzi stabili Raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di concorrenti Qualificazione per eseguire lavori pubblici Avvilimento Vicende soggettive del candidato, dell offerente e dell aggiudicatario Programmazione dei lavori pubblici La progettazione I Concorsi di progettazione Le concessione di lavori pubblici Il contenzioso

10 Procedure e legislazione Prof. Police Programma del corso: Il corso avrà ad oggetto l analisi delle procedure previste dalla normativa vigente per l aggiudicazione dei contratti pubblici. Si prenderanno in considerazione sia le procedure previste per gli appalti sopra la soglia comunitaria sia quelle per l aggiudicazione di appalti sotto la soglia comunitaria. Particolari approfondimenti saranno dedicati alle problematiche ai nuovi sistemi di aggiudicazione, alla commissione giudicatrice ed ai criteri per la valutazione delle offerte. Gli argomenti: Procedure per la scelta del contraente Bandi, avvisi, inviti e forme delle comunicazioni Procedure per l individuazione degli offerenti Procedure aperte e ristrette Procedura negoziata previa pubblicazione di un bando di gara Procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara Dialogo competitivo Accordo quadro Sistemi dinamici di acquisizione Criteri di selezione delle offerte e verifica delle offerte anormalmente basse (prezzo più basso; offerta economicamente più vantaggiosa) Commissione giudicatrice Ricorso alle aste elettroniche Criteri di individuazione delle offerte anormalmente basse Criteri di verifica delle offerte anormalmente basse

11 Tariffe acquisto Moduli Costo per discente: 750 euro Il costo del modulo si intende per persona che frequenti il solo Modulo Giuridico. E prevista la possibilità di sconti per discenti che frequentano ulteriori moduli nonché per istituzioni che inviino più discenti.

12 Come saperne di più Informazioni Segreteria e sede didattica Dipartimento di Economia e Istituzioni, Facoltà di Economia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Via Columbia 2, Roma; tel / Sig. ra Roberta Marta fax: 06/ Segreteria dei Corsi di Perfezionamento Tel 06/ web site: Come raggiungerci:

Procurement Training Program ICT & Procurement. Area informatica

Procurement Training Program ICT & Procurement. Area informatica Procurement Training Program ICT & Procurement Area informatica Perché formarsi sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica

Dettagli

Procurement Training Program Analisi Economica dei Mercati Area economica

Procurement Training Program Analisi Economica dei Mercati Area economica Procurement Training Program Analisi Economica dei Mercati Area economica Perché formarsi sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella

Dettagli

Procurement Training Program E - Procurement

Procurement Training Program E - Procurement Procurement Training Program E - Procurement Perché formarsi sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

a.a 2010/2011 III MODULO Normativa per il Procurement Area Giuridica

a.a 2010/2011 III MODULO Normativa per il Procurement Area Giuridica a.a 2010/2011 III MODULO Normativa per il Procurement Area Giuridica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella

Dettagli

Procurement Training Program ICT for Procurement. Area informatica

Procurement Training Program ICT for Procurement. Area informatica Procurement Training Program ICT for Procurement Area informatica Perché formarsi sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica

Dettagli

a.a. 2014/2015 IX MODULO

a.a. 2014/2015 IX MODULO a.a. 2014/2015 IX MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

a.a 2012/2013 III MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale

a.a 2012/2013 III MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale a.a 2012/2013 III MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi

Dettagli

a.a 2010/2011 II MODULO Contrattualistica privata Area Giuridica

a.a 2010/2011 II MODULO Contrattualistica privata Area Giuridica a.a 2010/2011 II MODULO Contrattualistica privata Area Giuridica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica

Dettagli

Procurement Training Program La funzione acquisti: pianificazione, gestione e controllo della spesa. Area Aziendale

Procurement Training Program La funzione acquisti: pianificazione, gestione e controllo della spesa. Area Aziendale Procurement Training Program La funzione acquisti: pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale Perché formarsi sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni

Dettagli

a.a 2010/2011 VIII MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Pubblico

a.a 2010/2011 VIII MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Pubblico a.a 2010/2011 VIII MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Pubblico Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi

Dettagli

a.a. 2014/2015 VIII MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica

a.a. 2014/2015 VIII MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica a.a. 2014/2015 VIII MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella

Dettagli

a.a 2010/2011 V MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica

a.a 2010/2011 V MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica a.a 2010/2011 V MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella

Dettagli

Procurement Training Program Logistica e gestione delle scorte

Procurement Training Program Logistica e gestione delle scorte Procurement Training Program Logistica e gestione delle scorte Perché formarsi sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica

Dettagli

a.a 2010/2011 I MODULO Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale

a.a 2010/2011 I MODULO Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale a.a 2010/2011 I MODULO Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia

Dettagli

a.a 2010/2011 VIII MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale

a.a 2010/2011 VIII MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale a.a 2010/2011 VIII MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi

Dettagli

a.a 2010/2011 I MODULO Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale

a.a 2010/2011 I MODULO Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale a.a 2010/2011 I MODULO Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia

Dettagli

Procurement Training Program Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione. Area Aziendale

Procurement Training Program Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione. Area Aziendale Procurement Training Program Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni

Dettagli

a.a 2010/2011 VI MODULO

a.a 2010/2011 VI MODULO a.a 2010/2011 VI MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

a.a 2010/2011 X MODULO E- Procurement

a.a 2010/2011 X MODULO E- Procurement a.a 2010/2011 X MODULO E- Procurement Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione. Il mercato

Dettagli

a.a. 2014/2015 XI MODULO Logistica e gestione delle scorte

a.a. 2014/2015 XI MODULO Logistica e gestione delle scorte a.a. 2014/2015 XI MODULO Logistica e gestione delle scorte Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica

Dettagli

a.a 2012/2013 VIII MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT

a.a 2012/2013 VIII MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT a.a 2012/2013 VIII MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE. IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI, FORNITURE (D.L.vo 12 aprile 2006 n. 163)

CORSO DI FORMAZIONE. IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI, FORNITURE (D.L.vo 12 aprile 2006 n. 163) CORSO DI FORMAZIONE IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI, FORNITURE (D.L.vo 12 aprile 2006 n. 163) 30 novembre - 1 dicembre 2010 1 LE RAGIONI Fino al 2004 il diritto comunitario disciplinava

Dettagli

a.a. 2014/2015 IX MODULO

a.a. 2014/2015 IX MODULO a.a. 2014/2015 IX MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

a.a 2010/2011 VII MODULO Etica & Procurement Area Etica

a.a 2010/2011 VII MODULO Etica & Procurement Area Etica a.a 2010/2011 VII MODULO Etica & Procurement Area Etica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

a.a 2012/2013 X MODULO Logistica e gestione delle scorte

a.a 2012/2013 X MODULO Logistica e gestione delle scorte a.a 2012/2013 X MODULO Logistica e gestione delle scorte Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

a.a 2013/2014 IX MODULO

a.a 2013/2014 IX MODULO a.a 2013/2014 IX MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

A.A. 2016/2017 III MODULO

A.A. 2016/2017 III MODULO A.A. 2016/2017 III MODULO Strumenti Strategici per Procedure di Acquisto Area Economica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROCUREMENT MANAGEMENT. APPROVVIGIONAMENTI E APPALTI PUBLIC PROCUREMENT MANAGEMENT (modalità

Dettagli

Evoluzione delle Linee guida: la Direttiva CE/18/2004 sull appalto pubblico

Evoluzione delle Linee guida: la Direttiva CE/18/2004 sull appalto pubblico Evoluzione delle Linee guida: la Direttiva CE/18/2004 sull appalto pubblico Annalisa Quagliata Componente del gruppo di lavoro Linee Guida Convegno Forum PA Linee guida sulla Qualità delle Forniture ICT:

Dettagli

Procedure per l acquisizione di beni e servizi

Procedure per l acquisizione di beni e servizi Procedure per l acquisizione di beni e servizi Prof. Roberto CAVALLO PERIN Ordinario di Diritto amministrativo Università degli Studi di Torino Via Bogino, n. 9 10123 Torino roberto@cavalloperin.com Le

Dettagli

a.a 2013/2014 XI MODULO Logistica e gestione delle scorte

a.a 2013/2014 XI MODULO Logistica e gestione delle scorte a.a 2013/2014 XI MODULO Logistica e gestione delle scorte Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

Gli appalti di forniture e servizi nel codice dei contratti pubblici, alla luce del regolamento di attuazione ed esecuzione.

Gli appalti di forniture e servizi nel codice dei contratti pubblici, alla luce del regolamento di attuazione ed esecuzione. Gli appalti di forniture e servizi nel codice dei contratti pubblici, alla luce del regolamento di attuazione ed esecuzione. Corso di Formazione Ottobre 2011 IL CONTESTO DI RIFERIMENTO Contrattualistica

Dettagli

Gestione degli Acquisti nel Settore Pubblico - GASP Master Universitario di II livello 60 CFU

Gestione degli Acquisti nel Settore Pubblico - GASP Master Universitario di II livello 60 CFU Gestione degli Acquisti nel Sett Pubblico - GASP Master Universitario di II livello 60 CFU in collaborazione con 2014 / 2015 PA e Sanità II Edizione / Formula weekend MAGGIO 2015 GIUGNO 2016 COMITATO SCIENTIFICO

Dettagli

Business International. Concessioni relative ad infrastrutture strategiche e Dialogo competitivo

Business International. Concessioni relative ad infrastrutture strategiche e Dialogo competitivo Business International La nuova disciplina delle Concessioni alla luce del Codice dei Contratti Concessioni relative ad infrastrutture strategiche e Dialogo competitivo Avv. Rosalba Cori Unità Tecnica

Dettagli

X EDIZIONE - A.A. 2013/2014

X EDIZIONE - A.A. 2013/2014 Indice Perché un Master in Procurement Management? Tre filoni formativi Obiettivi Perché formarsi a Tor Vergata Convenzione tra Università e Aeronautica Militare Master in Procurement Management per l

Dettagli

Master di specializzazione contratti pubblici

Master di specializzazione contratti pubblici Curriculum Vitae Dati Personali Nome Davide Cognome Angelucci Data di nascita 06/02/1977 Avvocato abilitato e iscritto presso il Consiglio dell Ordine di Roma Università 28/03/2001 Laurea in Giurisprudenza,

Dettagli

Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Pierpaolo Agostini, Responsabile Gestione e Monitoraggio Servizi Milano, 21 novembre 2013 consip profilo aziendale e missione Consip è una

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI STUDI DI IMPRESA GOVERNO FILOSOFIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN MANAGEMENT DEGLI APPROVVIGIONAMENTI E APPALTI PUBBLICI Modalità didattica

Dettagli

L aggiudicazione dei contratti pubblici con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa e il green public procurement

L aggiudicazione dei contratti pubblici con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa e il green public procurement in collaborazione con L aggiudicazione dei contratti pubblici con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa e il green public procurement Bologna, 17 dicembre 2015, 18 gennaio, 15 febbraio,

Dettagli

GLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE IN AMBITO SANITARIO

GLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE IN AMBITO SANITARIO Provider Ministeriale n.3431 Educazione Continua in Medicina GLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE IN AMBITO SANITARIO Il ruolo del medico nel procedimento di gara per Medici Chirurghi 1 Sommario PROVIDER...3

Dettagli

Energy Management DI PRIMO LIVELLO

Energy Management DI PRIMO LIVELLO Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO A PORDENONE Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO Il Master si propone nel territorio in risposta alla

Dettagli

LINEA OPERATIVA PON ATAS. Appalto di forniture e servizi

LINEA OPERATIVA PON ATAS. Appalto di forniture e servizi LINEA OPERATIVA PON ATAS Appalto di forniture e servizi Evoluzione normativa (1) Fino agli anni 70 del secolo scorso la principale fonte normativa di carattere generale in materia di servizi e forniture

Dettagli

Servizi di consulenza informatica nel settore dello sviluppo, gestione e funzionamento di flussi di dati spaziali

Servizi di consulenza informatica nel settore dello sviluppo, gestione e funzionamento di flussi di dati spaziali Servizi di consulenza informatica nel settore dello sviluppo, gestione e funzionamento di flussi di dati spaziali 2015/S 212-383990 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture

Ministero delle Infrastrutture Ministero delle Infrastrutture DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE STATALI, L EDILIZIA E LA REGOLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Direzione generale per la regolazione dei lavori pubblici CIRCOLARE N. 24734 Del

Dettagli

PROGETTO INVENTA 2012

PROGETTO INVENTA 2012 SCHEDA SINTETICA PROGETTO INVENTA 2012 ID N. 189 AMBITO FORMATIVO FORGIO PACCHETTO FORMATIVO BASE Avviso Pubblico n. 20/2011 Percorsi formativi per il rafforzamento dell occupabilità e dell adattabilità

Dettagli

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Ambito di applicazione

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Ambito di applicazione Regolamento per l affidamento degli appalti di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alla soglia di rilevanza comunitaria, ai sensi dell articolo 238, comma 7 del d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163.

Dettagli

Corsi di formazione e laboratori per imprese e amministrazioni locali. soluzioni e servizi per essere vincenti nel mercato degli appalti

Corsi di formazione e laboratori per imprese e amministrazioni locali. soluzioni e servizi per essere vincenti nel mercato degli appalti Corsi di formazione e laboratori per imprese e amministrazioni locali soluzioni e servizi per essere vincenti nel mercato degli appalti Lo Sportello Appalti Imprese è un iniziativa ideata e promossa da

Dettagli

COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO

COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO ORIGINALE SETTORE IV - URBANISTICA - INFRASTRUTTURE E SERVIZI ALLE IMPRESE SUAP N. Generale : 344 del 14/10/2014 DETERMINAZIONE N. 116 DEL 14 ottobre

Dettagli

COMUNE DI CASTELFIDARDO

COMUNE DI CASTELFIDARDO BANDO DI GARA PER IL SERVIZIO INFERMIERISTICO PRESSO LA CASA DI RIPOSO C. MORDINI SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE,INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: COMUNE

Dettagli

COMUNE DI CUNEO BANDO DI GARA SERVIZI

COMUNE DI CUNEO BANDO DI GARA SERVIZI COMUNE DI CUNEO BANDO DI GARA SERVIZI Prot. n. 19302 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Comune di Cuneo, via Roma, n 28, Contattare: Settore Cultura,

Dettagli

Italia-Collegno: Servizi di sicurezza 2014/S 049-081895. Bando di gara. Servizi

Italia-Collegno: Servizi di sicurezza 2014/S 049-081895. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:81895-2014:text:it:html Italia-Collegno: Servizi di sicurezza 2014/S 049-081895 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I:

Dettagli

BANDO DI GARA (CIG n. 464491511E)

BANDO DI GARA (CIG n. 464491511E) REGIONE LAZIO Dipartimento Programmazione Economica e Sociale BANDO DI GARA (CIG n. 464491511E) (Pubblicato nella GU della Repubblica Italiana n. 126 del 29.10.2012, V Serie Speciale) SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

CITTA DI MONCALIERI (Provincia di Torino) I.D. 1434655 N. SITO REG.LE 13524 CIG 0426316f13 BANDO DI GARA

CITTA DI MONCALIERI (Provincia di Torino) I.D. 1434655 N. SITO REG.LE 13524 CIG 0426316f13 BANDO DI GARA CITTA DI MONCALIERI (Provincia di Torino) I.D. 1434655 N. SITO REG.LE 13524 CIG 0426316f13 BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO COMUNE

Dettagli

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti INTRODUZIONE Negli ultimi mesi il settore dei contratti pubblici, da sempre trainante nell

Dettagli

ENAV S.p.A. AVVISO DI GARA SETTORI SPECIALI. Denominazione ufficiale: ENAV S.p.A. Indirizzo postale: Via Salaria n. 716

ENAV S.p.A. AVVISO DI GARA SETTORI SPECIALI. Denominazione ufficiale: ENAV S.p.A. Indirizzo postale: Via Salaria n. 716 ENAV S.p.A. AVVISO DI GARA SETTORI SPECIALI SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: ENAV S.p.A. Indirizzo postale: Via Salaria n. 716 Città:

Dettagli

REQUISITI FUNZIONALI DELLE PROCEDURE ELETTRONICHE PER GLI APPALTI PUBBLICI NELL UE VOLUME I

REQUISITI FUNZIONALI DELLE PROCEDURE ELETTRONICHE PER GLI APPALTI PUBBLICI NELL UE VOLUME I REQUISITI FUNZIONALI DELLE PROCEDURE ELETTRONICHE PER GLI APPALTI PUBBLICI NELL UE VOLUME I GENNAIO 2005 eprocurement pubblico Clausola di esclusione della responsabilità Commissione europea Original document

Dettagli

Procurement Training Program La funzione acquisti : Sviluppo delle relazioni con i fornitori Area aziendale

Procurement Training Program La funzione acquisti : Sviluppo delle relazioni con i fornitori Area aziendale Procurement Training Program La funzione acquisti : Sviluppo delle relazioni con i fornitori Area aziendale Perché formarsi sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement. Linee guida per l utilizzo del Sistema dinamico d acquisizione della Pubblica Amministrazione (SDAPA)

Manuale d uso del Sistema di e-procurement. Linee guida per l utilizzo del Sistema dinamico d acquisizione della Pubblica Amministrazione (SDAPA) Manuale d uso del Sistema di e-procurement Linee guida per l utilizzo del Sistema dinamico d acquisizione della Pubblica Amministrazione (SDAPA) Data ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2014 Pagina 1 di

Dettagli

MASTER IN APPALTI PUBBLICI Milano, dal 15 novembre 2013 al 21 febbraio 2014

MASTER IN APPALTI PUBBLICI Milano, dal 15 novembre 2013 al 21 febbraio 2014 MASTER IN APPALTI PUBBLICI Milano, dal 15 novembre 2013 al 21 febbraio 2014 Obiettivi e struttura del Master Il settore dei contratti e degli appalti pubblici è stato oggetto negli ultimi anni di una serie

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI TELEMATICA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI TELEMATICA D.R. n. 3 del 30/06/2009 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi Guglielmo Marconi pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 127 del 31 maggio 2008; VISTO il Regolamento Didattico

Dettagli

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/research/dgs/tenders/open_en.cfm

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/research/dgs/tenders/open_en.cfm Studio a sostegno della politica di ricerca e innovazione nei settori dell'energia rinnovabile, della cattura e stoccaggio del carbonio e del carbone pulito 2015/S 036-060449 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

CONI SERVIZI SPA Bando per la fornitura di energia elettrica BANDO DI GARA

CONI SERVIZI SPA Bando per la fornitura di energia elettrica BANDO DI GARA CONI SERVIZI SPA Bando per la fornitura di energia elettrica BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE,INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: CONI SERVIZI

Dettagli

BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell Unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg Fax (352) 29 29 42 670 Posta elettronica ojs@publications.europa.eu Indirizzo

Dettagli

DANILO TASSAN MAZZOCCO

DANILO TASSAN MAZZOCCO Danilo Tassan Mazzocco, p. 1 DANILO TASSAN MAZZOCCO Partner, SZA Nato il 2 luglio 1965. Nazionalità: Italiana. ABILITAZIONE Iscritto presso l Ordine degli Avvocati di Milano dal 1995. Abilitato al patrocinio

Dettagli

a.a. 2015/2016 VIII MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica

a.a. 2015/2016 VIII MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica a.a. 2015/2016 VIII MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella

Dettagli

Denominazione ufficiale: REGIONE BASILICATA Dip. Ambiente, Territorio, Politiche della Sostenibilità Uff. Prevenzione e Controllo Ambientale

Denominazione ufficiale: REGIONE BASILICATA Dip. Ambiente, Territorio, Politiche della Sostenibilità Uff. Prevenzione e Controllo Ambientale UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (+352) 29 29 42 670 E-mail: mp-ojs@opoce.cec.eu.int In fo e formulari

Dettagli

I-Roma: Servizi di assicurazione legale e contro tutti i rischi 2012/S 90-148637. Bando di gara. Servizi

I-Roma: Servizi di assicurazione legale e contro tutti i rischi 2012/S 90-148637. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:148637-2012:text:it:html I-Roma: Servizi di assicurazione legale e contro tutti i rischi 2012/S 90-148637 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

Comune di Castelfidardo

Comune di Castelfidardo BANDO DI GARA PER IL SERVIZIO DI LAVAGGIO E NOLEGGIO DELLA BIANCHERIA PIANA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE,INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: COMUNE DI

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 Art. 1. FINALITA Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Trieste è istituito il Master Universitario

Dettagli

Codice postale: Telefono: (+39) 06 54 25 2159. Fax: (+39) 06 54 25 2113

Codice postale: Telefono: (+39) 06 54 25 2159. Fax: (+39) 06 54 25 2113 UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (+352) 29 29 42 670 E-mail: mp-ojs@opoce.cec.eu.int In fo e formulari

Dettagli

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Master Universitario annuale di II livello in RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2015/2016 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI

Dettagli

I-Vignola: Servizi cimiteriali e servizi di cremazione 2013/S 066-110579. Bando di gara. Servizi

I-Vignola: Servizi cimiteriali e servizi di cremazione 2013/S 066-110579. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:110579-2013:text:it:html I-Vignola: Servizi cimiteriali e servizi di cremazione 2013/S 066-110579 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

Determinazione n. 16 del 03.04.2011: Contratto di fornitura di energia elettrica tra il Comune e la Società D.S.E. S.r.l.: provvedimento a contrarre.

Determinazione n. 16 del 03.04.2011: Contratto di fornitura di energia elettrica tra il Comune e la Società D.S.E. S.r.l.: provvedimento a contrarre. Determinazione n. 16 del 03.04.2011: Contratto di fornitura di energia elettrica tra il Comune e la Società D.S.E. S.r.l.: provvedimento a contrarre. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO PREMESSO che -

Dettagli

LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP

LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP Milano, 16 dicembre 2005 Rosario Calandruccio www.acquistinretepa.it La Consip e il Programma Consip è una S.p.A. totalmente partecipata e controllata dal Ministero

Dettagli

MAPPATURA DEI PROCESSI, IDENTIFICAZIONE ED ANALISI DEL RISCHIO APAC - SERVIZIO APPALTI LAVORI PUBBLICI

MAPPATURA DEI PROCESSI, IDENTIFICAZIONE ED ANALISI DEL RISCHIO APAC - SERVIZIO APPALTI LAVORI PUBBLICI MAPPATURA DEI PROCESSI, IDENTIFICAZIONE ED ANALISI DEL RISCHIO APAC - SERVIZIO APPALTI LAVORI PUBBLICI Il Pubblici svolge funzione di stazione appaltante a favore del sistema unico provinciale e delle

Dettagli

I-Firenze: Elettricità 2011/S 192-312886. Bando di gara. Forniture

I-Firenze: Elettricità 2011/S 192-312886. Bando di gara. Forniture 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:312886-2011:text:it:html I-Firenze: Elettricità 2011/S 192-312886 Bando di gara Forniture Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

Dettagli

STUDIO OLIVERI Consulenze e progettazioni

STUDIO OLIVERI Consulenze e progettazioni Sciacca, 22 Settembre 2014 Spett.le Dipartimento Lavori Pubblici e Concorsi CNAPPC Via Santa Maria dell'anima 10 00186 ROMA TRASMESSA VIA E-MAIL Oggetto: BANDO P.O.I. ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO

Dettagli

BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (+352) 29 29 42 670 E-mail: mp-ojs@opoce.cec.eu.int In fo e formulari

Dettagli

LA STRUTTURA DEL CORSO

LA STRUTTURA DEL CORSO CORSO PER VALUTATORI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ RIVOLTO AL PERSONALE DEGLI UFFICI METRICI E L ACCREDITAMENTO DEI LABORATORI MAGGIO - SETTEMBRE 2011 1 PREMESSA Il sistema Qualità Italia è l

Dettagli

PREMESSA UNI CEI EN ISO/IEC 17020 e UNI CEI EN ISO/IEC 17025, l Istituto Guglielmo Tagliacarne Roma marzo e aprile 2014 UNI EN ISO 9001:2008

PREMESSA UNI CEI EN ISO/IEC 17020 e UNI CEI EN ISO/IEC 17025,  l Istituto Guglielmo Tagliacarne Roma marzo e aprile 2014 UNI EN ISO 9001:2008 CORSO PER VALUTATORI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ RIVOLTO AL PERSONALE DEGLI UFFICI METRICI E L ACCREDITAMENTO DEI LABORATORI ROMA, MARZO APRILE 2014 1 PREMESSA I recenti decreti ministeriali

Dettagli

Bando di gara. Servizi

Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:113029-2014:text:it:html Italia-Roma: Servizi per le imprese: servizi giuridici, di marketing, di consulenza, di reclutamento, di stampa

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DI FONDAZIONE COGEME ONLUS

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DI FONDAZIONE COGEME ONLUS REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DI FONDAZIONE COGEME ONLUS INDICE 1) OGGETTO DEL REGOLAMENTO 2) NORMATIVA DI RIFERIMENTO PARTE I PRINCIPI GENERALI PARTE II CONTRATTI SOPRA SOGLIA 3) ACQUISTO

Dettagli

Italia-Foggia: Servizi di assicurazione di responsabilità civile 2015/S 133-245739. Bando di gara. Servizi

Italia-Foggia: Servizi di assicurazione di responsabilità civile 2015/S 133-245739. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:245739-2015:text:it:html Italia-Foggia: Servizi di assicurazione di responsabilità civile 2015/S 133-245739 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

Bando di gara. Servizi

Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:197511-2012:text:it:html I-Roma: Servizi di programmazione di applicazioni server di Internet o intranet 2012/S 119-197511 Bando di

Dettagli

Allegato 12 al verbale CdP 23 febbraio 2012 CHECK LIST SU APPALTI E PROCEDURE DI AFFIDAMENTO GUIDA ALLA COMPILAZIONE E APPROFONDIMENTI NORMATIVI

Allegato 12 al verbale CdP 23 febbraio 2012 CHECK LIST SU APPALTI E PROCEDURE DI AFFIDAMENTO GUIDA ALLA COMPILAZIONE E APPROFONDIMENTI NORMATIVI Allegato 12 al verbale CdP 23 febbraio 2012 CHECK LIST SU APPALTI E PROCEDURE DI AFFIDAMENTO GUIDA ALLA COMPILAZIONE E APPROFONDIMENTI NORMATIVI 1. GUIDA ALLA COMPILAZIONE QUANDO DEVE ESSERE COMPILATA?

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO

BANDO DI GARA D APPALTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44 623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Formazione Permanente Milano, 24 ottobre - 29 novembre 2012 In collaborazione con: Finalità

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Avv. Elena Pinto, nata a Napoli il 25 novembre 1975, con studio in Roma,

CURRICULUM VITAE. Avv. Elena Pinto, nata a Napoli il 25 novembre 1975, con studio in Roma, CURRICULUM VITAE Avv. Elena Pinto, nata a Napoli il 25 novembre 1975, con studio in Roma, Viale America n. 11, tel. 06/5920203, fax: 06/5920270; e-mail: elenacpinto@cersapsrl.it; elenapinto@ordineavvocatiroma.org.

Dettagli

ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT, INNOVAZIONE NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT, INNOVAZIONE NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Master universitario di II livello in ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT, INNOVAZIONE NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI a.a. 2011-2012 1. Finalità Il Master ha lo scopo di formare dirigenti e funzionari pubblici

Dettagli

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Dati personali Nome e cognome: Davide D Amico Data di nascita: 03 Luglio 1974 Nazionalità : italiana Titoli di studio e culturali Master

Dettagli

L affidamento dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture

L affidamento dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture L affidamento dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture Libro del professor S.A.Romano F.b. Spiegazione dei materiali didattici necessari per l esame di costituzionale 2 nel corso A. I dettagli

Dettagli

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:335309-2014:text:it:html Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE: SETTORE 4 PERSONALE - BILANCIO - PARTECIPATE - SPUC - INFORMATICA SERVIZIO : INFORMATIZZAZIONE E SERV. STATISTICI N.

Dettagli

I-Cagliari: Servizi finanziari e assicurativi 2012/S 149-249239. Bando di gara. Servizi

I-Cagliari: Servizi finanziari e assicurativi 2012/S 149-249239. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:249239-2012:text:it:html I-Cagliari: Servizi finanziari e assicurativi 2012/S 149-249239 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

Calendario Corso Diploma di esperto in appalti pubblici

Calendario Corso Diploma di esperto in appalti pubblici Calendario Corso Diploma di esperto in appalti pubblici 1^ EDIZIONE CASERTA I giorno 9 settembre 2015 II giorno 10 settembre 2015 ARGOMENTI L obiettivo della regolazione: gli aspetti giuridici Normativa

Dettagli

Italia-Valmadrera: Erogazione di energia elettrica e servizi connessi 2014/S 131-233723. Bando di gara. Forniture

Italia-Valmadrera: Erogazione di energia elettrica e servizi connessi 2014/S 131-233723. Bando di gara. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:233723-2014:text:it:html Italia-Valmadrera: Erogazione di energia elettrica e servizi connessi 2014/S 131-233723 Bando di gara Forniture

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MIGNANO MARZANO Corso Umberto 1, 208 81049 MIGNANO MONTELUNGO (CE) Tel. e Fax: 0823/904424 C.F.: 95005860614 e-mail: ceic8ax00c@istruzione.it PEC: ceic8ax00c@pec.istruzione.it

Dettagli

I-Roma: Mobili per uffici 2011/S 34-056615 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-Roma: Mobili per uffici 2011/S 34-056615 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:56615-2011:text:it:html I-Roma: Mobili per uffici 2011/S 34-056615 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

Dal Novembre 2002 a tutt oggi Studio Legale CMM e Associati

Dal Novembre 2002 a tutt oggi Studio Legale CMM e Associati C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CUCCI TOMMASO MARIA Indirizzo Via Giambattista Vico 40 00196 Roma Telefono +39.06.3723526 Fax 06.37517695 E-mail t.cucci@cmmeassociati.it PEC tommasomariacucci@ordineavvocatiroma.org

Dettagli

Bando di gara Servizi di pubblica utilità

Bando di gara Servizi di pubblica utilità Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea Info e formulari on-line: http://simap.ted.europa.eu Bando di gara Servizi di pubblica utilità Direttiva 2014/25/UE Sezione I: Ente aggiudicatore

Dettagli