ORSI. Programma corsi. Anno scolastico DI FORMAZIONE. Formazione professionale continua nel ramo elettrico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORSI. Programma corsi. Anno scolastico 2014-2015 DI FORMAZIONE. Formazione professionale continua nel ramo elettrico"

Transcript

1 ORSI DI FORMAZIONE Programma corsi Anno scolastico Formazione professionale continua nel ramo elettrico

2 anno costituzione Associazione FPCE Breve cenni di storia della creazione della FPCE La necessità di organizzare corsi di post formazione esiste da quando sono state fondate le Associazioni professionali AIET, AMESI e ASCE. Inizialmente i corsi venivano realizzati su iniziativa delle singole associazioni che preparavano il loro programma in modo autonomo. Alla fine degli anni 90 del secolo scorso, si è sentita la necessità di coordinare le attività didattiche e l organizzazione degli esami post professionali. Nel corso del mese di maggio 1997 venne realizzata un inchiesta e un sondaggio con l obiettivo di determinare Quali corsi di aggiornamento suscitano interesse. I risultati raccolti confermarono le necessità e le aspettative degli attori attivi nelle professioni rappresentate dalle tre associazioni. Nel 1998 venne formato un gruppo di lavoro che, in base ai risultati del sondaggio, definì un piano di attività, un piano finanziario e uno di scadenze, con l obiettivo di giungere alla creazione di un centro amministrativo con un segretariato comune e permanente, per la pianificazione e realizzazione di tutti i corsi ed esami proposti in Ticino. Il progetto denominato FORMAZIONE elettro TI 2000 venne presentato ai comitati e alle assemblee delle tre associazioni e approvato nella primavera del Nel maggio del medesimo anno venne istituito il Centro di Coordinamento che già allora prese il nome di FPCE (Formazione Professionale Continua nel ramo Elettrico). Non si trattava ancora di una associazione con un suo statuto ma di un gruppo di lavoro con ampi poteri decisionali. Da quel momento, in Ticino, tutti i corsi di aggiornamento vennero programmati e organizzati dalla FPCE. Vennero creati nuovi corsi tra i quali cito quelli pratici e teorici nel campo della telematica, i corsi per la formazione dei futuri capi squadra e diversi altri su temi mirati che ancora oggi fanno parte delle proposte contenute nei programmi annuali di formazione. 2

3 anno costituzione Associazione FPCE Il centro professionale AIET di Gordola ha aperto le porte alla nuova struttura organizzativa con la messa a disposizione delle aule per la tenuta dei corsi e dei locali nei quali sono stati creati i laboratori pratici e l ufficio amministrativo. Nel 2001, a livello nazionale, è stato elaborato il nuovo concetto di formazione professionale USIE (Unione Svizzera Installatori Elettricisti) per tutti i curriculum formativi che portano agli esami professionali e professionali superiori e che prevedeva una prima serie di esami nel Nel mese di maggio 2002, il Centro di Coordinamento FPCE ha deciso di procedere immediatamente alla revisione dei programmi dei corsi e alla redazione dei rispettivi regolamenti di esame in modo da permettere l introduzione del nuovo concetto già a partire dall autunno dello stesso anno. Da quel momento i centri di formazione di tutta la Svizzera hanno dovuto assumersi il compito di organizzare, oltre ai corsi di preparazione, anche una parte di esami federali che prima erano di esclusiva competenza della USIE. A livello finanziario, oltre alle quote di iscrizione ai corsi, la FPCE ha potuto usufruire di importanti sussidi elargiti dalla Divisione della formazione professionale del Dipartimento dell educazione e dal Fondo per la Formazione FAK-SPIDA/USIE. Dopo i primi anni di rodaggio, i comitati delle tre associazioni professionali hanno deciso di abbandonare il concetto di Centro di Coordinamento e hanno costituito, durante l assemblea del 29 gennaio 2004, l ASSOCIAZIONE FPCE. Sono passati 10 anni da quella data e la FPCE continua con successo ad adempiere al suo mandato di associazione cantonale per la post formazione nel ramo elettrico. Lorenzo Spinelli, Primo presidente comitato FPCE 3

4 I corsi di formazione qui presentati sono: Corsi di preparazione agli esami federali e professionali federali Corso di formazione di base art. 33 L.F.P. pag. 6 Corso Installatore elettricista art. 33 L.F.P. per possessori dell AFC di elettricista di montaggio pag. 7 Corso installatore elettricista art. 33 L.F.P. pag. 8 Corso elettricista di montaggio art. 33 L.F.P. pag. 9 Corso di preparazione al corso professionale per consulente in sicurezza elettrica. pag. 10 Corso di consulente in sicurezza elettrica con attestato professionale federale. pag. 11 Corso elettricista capo progetto con attestato professionale federale. pag. 12 Corso installatore elettricista diplomato. pag. 13 Corso esame pratico secondo OIBT. pag. 14 Corso elettricista capo squadra con certificato federale. pag. 15 Corso protezione contro le scariche atmosferiche (LPS). pag. 16 Corsi di aggiornamento e perfezionamento Corso reti informatiche TCP-IP Base. pag. 18 Corso reti informatiche TCP-IP Avanzato / Videosorveglianza pag. 19 Corso per lavori sotto tensione Art.22 dell OIBT e EN pag. 20 Corso ABB SACE pag. 21 Corso per disegnare piani di installazione per CAD TinLine 14. pag. 22 Corso per disegnare schemi con programma CAD TinLine 14. pag. 23 Corso BUS livello 1 pag. 24 Corso BUS livello 2 KNX pag. 25 Corso Telefonia VoIp pag. 26 Corso ricezione di segnali radio e TV digitali satellitari e terrestri - nuovo corso in fase di progettazione pag. 27 Corso terre e equipotenziale. pag. 28 Corso variatori di velocità dei motori (variatori di frequenza) pag. 29 Corso workshop vendere con successo e fornire consulenza pag. 30 Corso OIBT verifiche iniziali e misure per maestranze pag. 31 Corso sicurezza sul lavoro e comunicazione efficace. pag. 32 I corsi vengono organizzati a raggiungimento del numero minimo di partecipanti richiesto dal corso specifico. Un ora lezione corrisponde alla durata di 45 minuti. 4

5 CORSI Corsi di preparazione agli esami federali e professionali federali

6 Corso di formazione di base art. 33 L.F.P. I candidati verranno preparati sulla base delle nozioni di matematica, sicurezza sul lavoro ed elettrotecnica e tecnica applicata, ai fini di poter sostenere la prova finale di verifica, non eliminatoria. In base al risultato della prova la direzione del corso consiglierà al candidato quale corso successivo scegliere (Installatore elettricista AFC oppure Elettricista di montaggio AFC) Al momento dell iscrizione agli esami di fine corso, avere esperienza lavorativa presso una ditta svizzera di impianti elettrici con autorizzazione ad installare. 100 lezioni (1 lezione = 45 minuti) Giorni di scuola - orari 2 sere la settimana 18:00-21:00 ca. Almeno 100 ore Sede SPAI Mendrisio Numero partecipanti Minimo 26 - massimo 40 Termine d iscrizione 30 novembre 2015 Data inizio corso Gennaio 2016 Quota del corso CHF Esami Verifiche a fine corso: prova scritta; l esito permette al candidato di scegliere il percorso formativo successivo. di frequenza 6

7 Corso Installatore elettricista art. 33 L.F.P. per possessori dell AFC di elettricista di montaggio. A fine corso i partecipanti avranno acquisito le competenze necessarie per sostenere gli esami finali, secondo Ordinanza sulla formazione professionale di base per Installatore elettricista con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre 2006 avere l attestato federale di capacità di elettricista di montaggio. Per l ammissione alla procedura di qualificazione (esami) ai sensi del capoverso 1 lettera c è necessario provare di aver assolto, sotto la direzione di persone del mestiere ai sensi dell OIBT, almeno due anni dei cinque prescritti dall articolo 32 OFPr. 200 lezioni (1 lezione = 45 minuti) Giorni di scuola - orari Serale da definire 18:00-21:00 ca. ev. sabato mattina Almeno 200 ore Sede SPAI Mendrisio Numero partecipanti Minimo 10 - massimo 20 Termine d iscrizione 20 agosto 2014 Data inizio corso Settembre 2014 Quota del corso CHF Esami Organizzati dalla Divisione della Formazione Professionale di frequenza 7

8 Corso installatore elettricista art. 33 L.F.P. A fine corso i partecipanti avranno acquisito le competenze necessarie per sostenere gli esami finali, secondo Ordinanza sulla formazione professionale di base per Installatore elettricista con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre aver partecipato al corso di formazione di base di 100 lezioni. Per l ammissione alla procedura di qualificazione (esami) ai sensi del capoverso 1 lettera c, è necessario provare di aver assolto almeno tre anni di esperienza professionale, dei cinque prescritti dall articolo 32 OFPr, sotto la direzione di persone del mestiere ai sensi dell OIBT. 500 lezioni (1 lezione = 45 minuti) Giorni di scuola - orari Serale da definire 18:00-21:00 ca. ev. sabato mattina 08:00-12:00 Almeno 500 ore Sede SPAI Mendrisio Numero partecipanti Minimo 16 - massimo 25 Termine d iscrizione Data inizio corso A conclusione del corso di formazione di base A conclusione del corso di formazione di base Settembre 2016 Quota del corso CHF Esami Organizzati dalla Divisione della Formazione Professionale di frequenza 8

9 Corso elettricista di montaggio art. 33 L.F.P. A fine corso i partecipanti avranno acquisito le competenze necessarie per sostenere gli esami finali, secondo Ordinanza sulla formazione professionale di base per Elettricista di montaggio con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre Aver partecipato al corso di formazione di base di 100 lezioni. Per l ammissione alla procedura di qualificazione (esami) ai sensi del capoverso 1 lettera c è necessario provare di aver assolto, sotto la direzione di persone del mestiere ai sensi dell OIBT, almeno due anni dei cinque prescritti dall articolo 32 OFPr. 300 lezioni (1 lezione = 45 minuti) Giorni di scuola - orari Serale da definire 18:00-21:00 ca. ev. sabato mattina 08:00-12:00 Almeno 300 ore Sede SPAI Mendrisio Numero partecipanti Minimo 16 - massimo 25 Termine d iscrizione Data inizio corso A conclusione del corso di formazione di base A conclusione del corso di formazione di base Settembre 2016 Quota del corso CHF Esami Organizzati dalla Divisione della Formazione Professionale di frequenza 9

10 Corso di preparazione al corso professionale per consulente in sicurezza elettrica. Giorni di scuola - orari I candidati verranno preparati sulla base di nozioni di matematica, elettrotecnica, norme e schemi (livello fine apprendistato), ai fini di poter sostenere gli esami d ammissione al corso di preparazione per gli esami professionali federali di Consulente in sicurezza. Installatore elettricista AFC; disegnatore elettricista; titolo equivalente estero con equipollenza svizzera. Inviare copie documentazione allegato all iscrizione. 120 Lezioni (1 lezione = 45 minuti) 2 sere la settimana 18:00-21:15 ca. Circa 100 ore Sede FPCE Gordola - SPAI Mendrisio Numero partecipanti Minimo 30 Termine d iscrizione 20 luglio 2014 Data inizio corso Settembre 2014 Quota del corso CHF (compreso test d ammissione) Esami scolastici d ammissione al corso Consulente in sicurezza elettrica di frequenza 10

11 Corso di consulente in sicurezza elettrica con attestato professionale federale. Direttive USIE Giorni di scuola - orari I partecipanti acquisiscono le competenze necessarie per potersi iscrivere agli esami scolastici scritti organizzati dalla FPCE, secondo la direttiva di qualificazione USIE e per potersi iscrivere agli esami finali, organizzati dalla USIE, per l ottenimento dell APF di Consulente in sicurezza elettrica. Secondo le direttive sullo svolgimento degli esami professionali e degli esami professionali superiori nella professione di installatore elettricista e telematica, in seguito chiamato regolamento. Edizione I. Garantire almeno una delle seguenti condizioni: Superamento del test finale in base al corso propedeutico; Diploma di elettricista capo squadra; Maturità professionale tecnica di fine apprendistato con almeno il 4.5 in matematica. Circa 500 Lezioni (1 lezione = 45 minuti) 1-2 sere la settimana + qualche sabato mattina Circa 500 ore Sede FPCE Gordola - SPAI Mendrisio Numero partecipanti Minimo 21 - massimo 27 Termine d iscrizione 20 luglio 2014 Data inizio corso Gennaio a conclusione del corso di preparazione settembre/dicembre 2014 Quota del corso CHF (escluso tasse esami) Esami Secondo programma di frequenza + certif. note esami scolastici 11

12 Corso elettricista capo progetto con attestato professionale federale. Direttive USIE Giorni di scuola - orari I partecipanti acquisiscono le competenze necessarie per potersi iscrivere agli esami scolastici scritti organizzati dalla FPCE, secondo la direttiva di qualificazione USIE e per potersi iscrivere agli esami finali, organizzati dalla USIE, per l ottenimento dell APF di Elettricista capo progetto. Secondo le direttive sullo svolgimento degli esami professionali e degli esami professionali superiori nella professione di installatore elettricista e telematica, in seguito chiamato regolamento. Edizione I. Consulente in sicurezza elettrica; APF Controllore reg. USIE Aver svolto il corso formatore di apprendisti in azienda è una condizione per l iscrizione all esame federale. 430 lezioni (1 lezione = 45 minuti) 1-2 sera in settimana + qualche sabato mattina Circa 400 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Minimo 15 - massimo 20 Termine d iscrizione 20 luglio 2015 Data inizio corso Settembre 2015 Quota del corso CHF (escluso tasse esami) Esami Secondo programma di frequenza + certif. note esami scolastici 12

13 Corso installatore elettricista diplomato. Direttiva USIE Giorni di scuola - orari I partecipanti acquisiscono le competenze necessarie per potersi iscrivere agli esami scolastici scritti organizzati dalla FPCE, secondo la direttiva di qualificazione USIE e per potersi iscrivere agli esami finali, organizzati dalla USIE, per l ottenimento del diploma federale di Installatore elettricista. Secondo le direttive sullo svolgimento degli esami professionali e degli esami professionali superiori nella professione di installatore elettricista e telematica, in seguito chiamato regolamento. Edizione I. Elettricista capo progetto con attestato professionale federale; titolo equivalente. 560 lezioni (1 lezione = 45 minuti) 1-2 sere la settimana + qualche venerdì pomeriggio + qualche sabato mattina 800/1000 ore Sede FPCE Gordola o SPAI Mendrisio Numero partecipanti Minimo 15 - massimo 20 Termine d iscrizione 30 novembre 2015 Data inizio corso Gennaio 2016 Quota del corso CHF (escluso tasse esami) Esami Secondo programma di frequenza + certif. note esami scolastici 13

14 Corso esame pratico secondo OIBT. Direttive USIE Giorni di scuola - orari Numero partecipanti Termine d iscrizione Data inizio corso I partecipanti acquisiscono le competenze necessarie per potersi iscrivere agli esami scolastici nelle professioni di Consulente in sicurezza elettrica e Installatore diplomato organizzati dalla FPCE e in seguito per potersi iscrivere agli esami finali, organizzati dalla USIE per l ottenimento dell esame pratico secondo l Ordinanza sugli impianti a bassa tensione. Secondo le direttive relative all esecuzione dell esame pratico conforme all Ordinanza sugli impianti a bassa tensione (OIBT), in seguito detto regolamento. Edizione I. Ingegneri, tecnici ST, STS, SUPSI, politecnici in elettrotecnica, con comprovata esperienza pratica, vedi Regolamento USIE nr272 Art.9 punto lezioni (1 lezione = 45 minuti) secondo calendari CS e IED, vedi data inizio corso Circa 240 ore Sede FPCE Gordola o SPAI Mendrisio Vedi data inizio corsi Aperto i corsisti saranno inseriti nelle classi di Consulente in sicurezza elettrica e Installatore diplomato, in base alle materie che dovranno seguire e in base ai calendari dei corsi. Quota del corso CHF (escluso tasse esami) Esami Secondo programma di frequenza + certif. note esami scolastici 14

15 Corso elettricista capo squadra con certificato federale. Direttiva Giorni di scuola - orari I partecipanti acquisiscono le competenze necessarie per essere in grado di gestire in modo ottimale un gruppo di lavoro, ottimizzarne al meglio i processi operativi, comunicare in modo efficace e consolidare le nozioni tecniche acquisite nell ambito della propria formazione di base. A fine corso i candidati dovranno sostenere gli esami finali per l ottenimento del certificato federale di Elettricista Capo Squadra. Secondo la Direttiva per Elettricista Capo Squadra, edizione USIE 2013 (260-I). Secondo la convenzione sugli esami tra la USIE e la FPCE: - AFC di installatore elettricista; AFC montatore elettricista; AFC pianificatore elettricista; AFC telematico elettricista; - equivalente; - AFC di elettricista di montaggio con almeno 3 anni di pratica dopo il tirocinio presso una ditta Svizzera di impianti elettrici. 250 lezioni (1 lezione = 45 minuti) 1 sera la settimana + il sabato mattina Circa 100 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Minimo 15 - massimo 23 Termine d iscrizione 30 novembre 2015 Data inizio corso Gennaio 2016 Quota del corso CHF (escluso tassa esami) Esami Certificato federale USIE di frequenza 15

16 Corso protezione contro le scariche atmosferiche (LPS). Giorni di scuola - orari Conoscere le norme e le direttive per la protezione contro le scariche atmosferiche e le direttive antiincendio rilevanti; aspetti normativi LPS; protezione delle persone e delle cose; pianificazione e verifica sistemi LPS. Preparazione all esame VKF. (iscrizione individuale Prufungen.aspx?lang=fr-CH) Consulente in sicurezza elettrica 36 lezioni (1 lezione = 45 minuti) mercoledì sera + mercoledì e giovedì gg interi Circa 100 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Minimo 15 - massimo 25 Termine d iscrizione 30 luglio 2014 Data inizio corso serate: 17 settembre e ottobre 2014 giorni interi: settembre 2014 Quota del corso CHF Esami Individualmente ci si può iscrivere all esame VKF di frequenza 16

17 CORSI Corsi di aggiornamento e perfezionamento

18 Corso reti informatiche TCP-IP base. Giorni di scuola - orari Capire il funzionamento del TCP-IP; a fine corso essere in grado di installare gli elementi di base di una piccola rete TCP-IP. Professionisti del settore 30 lezioni (1 lezione = 45 minuti) 1-2 sere alla settimana e sabato mattina Circa 10 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Massimo 8 Termine d iscrizione 10 marzo 2014 Data inizio corso lunedì 17 marzo 2014 Quota del corso CHF di frequenza 18

19 NUOVA PROPOSTA FORMATIVA Corso reti informatiche TCP-IP Avanzato/Videosorveglianza. Giorni di scuola - orari Configurare e mettere in funzione server videosorveglianza IP, condivisione cartelle e risorse di rete. A fine corso il partecipante sarà in grado di installare e configurare un impianto di videosorveglianza IP. Aver partecipato al corso Reti informatiche TCP-IP Base o telematico AFC o conoscenze in ambito informatico. 14 lezioni (1 lezione = 45 minuti) martedì e giovedì sera e sabato mattina Circa 10 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Massimo 8 Termine d iscrizione 28 marzo 2014 Date corso aprile 2014 Quota del corso CHF di frequenza 19

20 Corso per lavori sotto tensione Art.22 dell OIBT e EN Giorni di scuola - orari I partecipanti acquisiscono le regole, i metodi, i sistemi di protezione individuale e conoscono le attrezzature per eseguire lavori sotto tensione. Con esercizi pratici completamente equipaggiati con le protezioni individuali e le attrezzature vengono simulati dei lavori sotto tensione. 5 anni di pratica ed esperienza nell impiantistica 8 lezioni (1 lezione = 45 minuti) - una giornata intera Secondo programma Circa 10 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Minimo 12 - massimo 18 Termine d iscrizione Data inizio corso Aperte Da definire in base al numero iscritti Quota del corso CHF (compreso pausa e pranzo) per l ottenimento del preavviso di abilitazione 20

21 Corso ABB SACE. Giorni di scuola - orari Conoscenza interruttori Tmax, Emax, selettività MCCB e ACB, simulatore di sgancio Abb Sace, programmazione parametri con software Ekip. Professionisti nel settore 1 giornata Da definire Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Minimo 20 - massimo 25 Termine d iscrizione Data inizio corso Aperto Da definire in base al numero iscritti Quota del corso CHF (compreso pause caffé e pranzo) di frequenza 21

22 Corso per disegnare piani d installazione con programma CAD Tinline 14. Acquisire la padronanza del software applicativo per CAD Tinline piani; a fine corso il partecipante sarà in grado di sviluppare un disegno del piano elettrico usando i tasti funzione; estrarre e introdurre elementi o blocchi nella libreria; imparare tecniche per l esecuzione veloce dei lavori. Conoscenze minime piattatoforma Autocad o simili; 30 lezioni (1 lezione = 45 minuti) Giorni di scuola - orari Martedì e giovedì sera 18:00-20:30 15 ore Sede SPAI Mendrisio Numero partecipanti Minimo 12 - massimo 18 Termine d iscrizione Data inizio corso Aperto Autunno in base al numero iscritti Quota del corso CHF di frequenza 22

23 Corso per disegnare schemi con programma CAD Tinline 14. Imparare l utilizzo del programma di disegno per schemi CAD TinLine, creare autonomamente impaginazioni, intestazioni, simboli, macro, schemi. Modificare e aggiornare gli schemi. Conoscenze di base programma del CAD 3 giornate Giorni di scuola - orari 08:00-12:00 / 13:30-17:00 20 ore Sede SPAI Mendrisio Numero partecipanti Minimo 12 - massimo 16 Termine d iscrizione Data inizio corso Aperto Autunno 2014 o primavera in base al numero iscritti Quota del corso CHF di frequenza 23

24 Corso BUS livello 1. Giorni di scuola - orari Conoscenza teorico pratica di sistemi domotici (sistemi BUS) applicati a semplici installazioni elettriche. professionisti nel settore 16 lezioni (1 lezione = 45 minuti) 2 sere la settimana Circa 10 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Minimo 15 - massimo 22 Termine d iscrizione Data inizio corso Aperte Primavera 2014 in base al numero iscritti Quota del corso CHF di frequenza 24

25 Corso BUS livello 2 KNX. Giorni di scuola - orari Acquisire le conoscenze generali e/o specifiche del sistema domotico KNX, finalizzate da esercitazioni pratiche. Aver frequentato il corso bus liv. 1; conoscenze di Windows; professionisti nel settore 20 lezioni (1 lezione = 45 minuti) 2 sere la settimana Circa 10 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Massimo 8 Termine d iscrizione Aperte Data inizio corso Autunno 2014 Quota del corso CHF di frequenza 25

26 NUOVA PROPOSTA FORMATIVA Corso Telefonia VoIP. Giorni di scuola - orari I partecipanti acquisiscono le nozioni teoriche per piccole installazioni VoIP per uso domestico e PMI. Durante il corso verrà spiegato come creare account SIP e come configurare apparecchi telefonici. Verranno comparati i maggiori provider sul mercato svizzero. A fine corso il partecipante sarà in grado di mettere in servizio telefoni VoIP. installatore elettricista, montatore, disegnatore (con AFC) con conoscenze in ambito telefonico e TCP-IP. 12 lezioni (1 lezione = 45 minuti) mercoledì sera e sabato mattina Circa 10 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Minimo 15 - Massimo 22 Termine d iscrizione 31 marzo 2014 Data inizio corso 30 aprile e 3-7 maggio 2014 Quota del corso CHF di frequenza 26

27 Corso ricezione di segnali radio e TV digitali satellitari e terrestri - nuovo corso in fase di progettazione. Giorni di scuola - orari Acquisire le conoscenze necessarie per realizzare un installazione fissa, motorizzata, mono e multi-utenza per la ricezione di segnali TV e radio da satellite. elettricisti di montaggio; installatori/montatori elettricisti; attestati equivalenti. 24 lezioni (1 lezione = 45 minuti) Serali e sabato mattina, da definire 10 ore Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Minimo 10, massimo 12 Termine d iscrizione Data inizio corso Quota del corso Aperto Da definire in base al numero di iscritti - nuovo corso in fase di progettazione Da definire di frequenza 27

28 Corso terre e equipotenziale. Giorni di scuola - orari Acquisire le competenze di base fondamentali per la realizzazione corretta ed il controllo delle messe a terra ed equipotenziali secondo NIBT Professionisti nel settore 1 giornata Da definire Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Minimo 20 - Massimo 25 Termine d iscrizione Data inizio corso Aperto Da definire in base al numero di iscritti Quota del corso CHF (compreso pause caffé e pranzo) di frequenza 28

29 NUOVA PROPOSTA FORMATIVA Corso variatori di velocità dei motori (variatori di frequenza). Acquisire le nozioni teoriche di base per scegliere e valutare un convertitore di velocità. La base della variazione di frequenza e le problematiche connesse. Gestione e programmazione di un variatore di velocità. Per mezzo di un simulatore il partecipante mette in pratica le nozioni teoriche imparate. installatore elettricista, capo montatore, montatori, consulenti in sicurezza 7 lezioni (1 lezione = 45 minuti) Giorni di scuola - orari mercoledì - dalle 08:30 alle 16:30 Relatore Ing. formatore ditta Schneider Electric Torino Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Massimo 10 Termine d iscrizione 30 ottobre 2014 Data corso 12 novembre 2014 Quota del corso CHF (compreso pause caffé e pranzo) di frequenza 29

30 NUOVA PROPOSTA FORMATIVA Corso workshop vendere con successo e fornire consulenza. Acquisire la capacità e la tecnica per svolgere un attività di vendita in un mercato di continua evoluzione come quello dell elettricità, dell illuminotecnica, telematica, domotica e risparmio energetico. Attraverso più metodi i partecipanti vengono portati a sviluppare le capacità di pianificare e gestire globalmente una trattativa di vendita, oltre a utilizzare i moderni strumenti di vendita. nessuno 8 lezioni (1 lezione = 45 minuti) Giorni di scuola - orari venerdì - dalle 08:30 alle 16:30 Relatore Sig. Dino De-Cia, Feller AG Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Massimo 18 Termine d iscrizione 30 agosto 2014 Data corso 26 settembre 2014 Quota del corso CHF (compreso pause caffé e pranzo) di frequenza 30

31 NUOVA PROPOSTA FORMATIVA Corso OIBT verifiche iniziali e misure per maestranze. Giorni di scuola - orari Relatori Numero partecipanti Il corso è strutturato in tre moduli di mezza giornata per modulo, con l obiettivo di dare le basi teorico pratiche per eseguire le verifiche iniziali, esami a vista, misure di base, prove dell installazione, consegna dei documenti d installazione. Tutte le pratiche prima della messa in funzione e del controllo finale da parte del consulente in sicurezza. installatore elettricista AFC; elettricista di montaggio AFC; attestati equivalenti 3 moduli di mezza giornata l uno - tot. 16 lezioni (1 lezione = 45 minuti) 3 mezze giornate docenti del corso Consulente in sicurezza elettrica Sede FPCE Gordola Modulo 1: massimo 28 partecipanti Modulo 2-3: massimo 7 per gruppo/classe Termine d iscrizione 30 ottobre 2014 Data corso Modulo 1: martedì 18 novembre 2014 Modulo 2+3: martedì 25 novembre 2014 Quota del corso 1 modulo: CHF (partecipo solo al 1 modulo) 2 moduli: CHF (partecipo al modulo 1 + 2o3) 3 moduli: CHF (partecipo a tutti 3 i moduli) di frequenza 31

32 Corso sicurezza sul lavoro e comunicazione efficace. Adottare il comportamento giusto nei luoghi di lavoro, rispettare le norme di sicurezza, essere in grado di valutare i rischi e pericoli nei cantieri ed evitarli. Migliorare le proprie modalità di comunicazione con i clienti e l ambiente di lavoro circostante. Approfondire le proprie conoscenze comunicative. Maestranze; installatore elettricista, elettricisti di montaggio; aiuto installatore, persone del settore 1 giornata Giorni di scuola - orari Giovedì 08:00-12:00 / 13:00-17:00 Sede FPCE Gordola Numero partecipanti Massimo 25 Termine d iscrizione Data inizio corso Aperte Da definire in base al numero di iscritti Quota del corso CHF (incluso pausa caffè e pranzo) di frequenza 32

33 Ulteriori informazioni: Possono essere richieste al segretariato al numero Orari ufficio: LU - MA - GIO - VE 08:30-12:00 ME 08:30-11:00 oppure sul sito internet dal quale potrete scaricare le pagine dettagliate dei singoli corsi nonché il formulario iscrizione (sia pdf da stampare, sia iscrizione direttamente on-line). 33

34 La FPCE è sostenuta dalle tre Associazioni professionali: 34

35

36

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

Percorsi per l ottenimento del livello 1 e 2 FSEA

Percorsi per l ottenimento del livello 1 e 2 FSEA certificati in studi avanzati (cas) per formatori di adulti Percorsi per l ottenimento del livello 1 e 2 FSEA IUFFP Formazione continua INTRODUZIONE L Istituto Universitario Federale per la Formazione

Dettagli

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015.

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015. CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014 Ai Docenti Agli Studenti Al Personale A.T.A. Alle Famiglie Al D.S.G.A. Oggetto: Piano delle attività a.s. 2014-2015 Si trasmette, in allegato, il piano delle attività

Dettagli

Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

elettrotecnico/elettrotecnica

elettrotecnico/elettrotecnica Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di elettrotecnico/elettrotecnica 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 5.2.4 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, gennaio 2009 CIRCOLARE N. 4/2008 Abroga la circolare n. 4/2007 del gennaio 2008 DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 2. Scuole

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

Classe di abilitazione C450 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C450 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C450 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE Il POLITECNICO di BARI Dipartimento di Scienze dell Ingegneria Civile e dell Architettura promuove ed organizza IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE (istituito ai sensi

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire DATE, ORARI E SEDI Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti con date, orari e sedi DA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Classe di abilitazione A036 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A036 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A036 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

CI-Obiettivi determinanti del ramo d' articoli elettrici

CI-Obiettivi determinanti del ramo d' articoli elettrici Der Verband für Stark- und Schwachstrominstallationen, Telekommunikation, IT- und Sicherheitsinstallationen, Anlagenbau, Gebäudetechnik L union pour les installations à courant fort et courant faible,

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Tirocinio indiretto per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Studentesse/Studenti senza riduzione oraria: 75 ore indiretto, di queste 15 ore dedicate all inclusione Studentesse/Studenti

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

IL CONTROLLO SULL ATTUAZIONE DELLE ATTIVITA DI APPRENDISTATO 2012-2014 A UCS

IL CONTROLLO SULL ATTUAZIONE DELLE ATTIVITA DI APPRENDISTATO 2012-2014 A UCS IL CONTROLLO SULL ATTUAZIONE DELLE ATTIVITA DI APPRENDISTATO 2012-2014 A UCS Le attività formative svolte sono riconoscibili e pertanto possono essere oggetto di domanda di rimborso a condizione che: -

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO 1 GENERALITA L Alta Scuola nasce in Italia nel XV sec. I tra i grandi maestri, i più noti ci sono: Giambattista Pignatelli,

Dettagli

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM ECM Solution v.5.0 Il software per la gestione degli eventi ECM I provider accreditati ECM (sia Nazionali che Regionali) possono trovare in ECM Solution un valido strumento operativo per la gestione delle

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14 STTUTO COMPRENSVO UGO FOSCOLO SCUOLA SECONDARA D 1 GRADO PANO ANNUALE DELLE ATTVTA' A.S. 2013/14 PROT. N. 5991 /A-19 Vescovato, 19/09/2013 Data Giorno Sedi scolastiche Classi Orario Durata ATTVTA' COLLEGO

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

Presentazione Formazione Professionale

Presentazione Formazione Professionale Presentazione Formazione Professionale Adecco Training Adecco Training è la società del gruppo Adecco che si occupa di pianificare, organizzare e realizzare progetti formativi che possono coinvolgere lavoratori

Dettagli

Legge federale sulle istituzioni che promuovono l integrazione degli invalidi

Legge federale sulle istituzioni che promuovono l integrazione degli invalidi Legge federale sulle istituzioni che promuovono l integrazione degli invalidi (LIPIn) 831.26 del 6 ottobre 2006 1 (Stato 1 gennaio 2008) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli