Regolamento REGOLAMENTO DALI MUSIC SCHOOL A.S. 2010/ Corsi. 2. Sede e durata COGNOME E NOME

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento REGOLAMENTO DALI MUSIC SCHOOL A.S. 2010/2011. 1. Corsi. 2. Sede e durata COGNOME E NOME"

Transcript

1 Regolamento Music

2 Regolamento COGNOME E NOME REGOLAMENTO DALI MUSIC SCHOOL A.S. 2010/ Corsi basso/contrabbasso batteria percussioni canto chitarra pianoforte/tastiere corso complementare musica d insieme teoria solfeggio ear training arrangiamento musitech effettistica master 2. Sede e durata I corsi si svolgono presso la sede della Dalì Music School Production, in Vicenza, Via Vecchia Ferriera 18/22, indicativamente tra ottobre e giugno di ciascun anno, secondo un calendario predisposto dalla Direzione della Scuola. I mesi di luglio e settembre sono riservati principalmente a eventuali recuperi, seminari o lezioni straordinarie. La scuola si riserva la facoltà di non attivare un corso qualora non venga raggiunto il numero minimo di iscritti per classe. 3. Classi I corsi di arrangiamento, musica d insieme, teoria, solfeggio, ear training, Musitech, effettistica e Master prevedono classi composte da minimo 4 a massimo 10 persone. 4. Lezioni I corsi di strumento si articolano in lezioni individuali a cadenza settimanale, ad eccezione dei corsi di arrangiamento, musica d insieme, teoria, solfeggio, ear training, effettistica, corso Master e corso complementare, le cui sedute si svolgono secondo le modalità indicate nel successivo punto 5. La durata di ciascuna lezione di strumento è così precisata: 45 minuti/1 allievo 2

3 le lezioni relative ai rimanenti corsi si articolano come segue: 45 minuti/1 persona per corso complementare 60 minuti per corso di teoria, solfeggio, ear training, musica d insieme, effettistica, arrangiamento e master 80 minuti per corso di Musitech 5. Corsi speciali Arrangiamento Il corso di svolge nell arco di tre anni, per un totale di 27 lezioni a cadenza mensile. Offre l acquisizione di competenza nell organizzazione strumentale e allo sviluppo di un brano musicale. Musica d insieme II corso si svolge con lezioni a cadenza mensile. La partecipazione al medesimo, insieme a quella delle lezioni di teoria, è necessaria e imprescindibile per il conseguimento del diploma. Oggetto di esso è lo studio e l esecuzione di alcuni brani da parte di un gruppo di allievi dello stesso livello, ma di corsi differenti. Corso di teoria, solfeggio e ear training Le lezioni di teoria di una durata complessiva di 3 anni, solfeggio e ear training di una durata complessiva di 2 anni, vengono tenute una volta al mese in classe, in orari e date stabilite a inizio anno. Musitech Finalità del corso - di una durata complessiva di 3 anni - è rappresentata dall acquisizione della capacità di integrazione di musica e tecnologia. Consiste in una parte teorica sulla conoscenza del suono (fisica acustica, psicoacustica, audio digitale e informatica) e una parte pratica svolta direttamente nello studio di registrazione della scuola, dove l allievo approfondisce l utilizzo e la conoscenza del mixer, dei microfoni e dell outboard (dei vari effetti esterni al mixer). Al termine del corso ogni allievo sviluppa un progetto integrando la propria strumentazione con quella della scuola insieme all insegnante. Corso di effettistica Studio del sound processing, a mezzo dell utilizzo e applicazione dell insieme dei dispositivi di elaborazione del segnale acustico. Corso Master I corsi master consentono di accedere a una didattica formativa di livello superiore e sono tenuti da grandi professionisti della musica. Agli incontri possono accedere unicamente gli allievi che abbiano superato l intero corso base. Corso Complementare Consiste nella frequentazione di una lezione al mese, avente lo scopo di acquisire ulteriori competenze in relazione a uno strumento diverso rispetto a quello oggetto di studio principale, la durata complessiva del corso è di 3 anni. 6. Assenze e recuperi Nel caso in cui le lezioni non si tengano per indisponibilità dell insegnante, sarà cura della Scuola avvisare gli allievi, a mezzo qualunque canale, e garantire il recupero delle stesse, appena possibile; mentre, per quanto riguarda le lezioni previste in concomitanza alle festività e quelle non effettuate per assenza dell allievo, che abbia optato per le modalità di pagamento dei corsi in forma trimestrale, non è previsto recupero, né rimborso. 3

4 E, invece, previsto il recupero in caso di assenza dell allievo alle lezioni di strumento e teoria per tutte le lezioni perse, nel caso di scelta del regime di pagamento della quota di frequenza in unica rata; nel caso di opzione del pagamento in 2 rate, è previsto il recupero per un totale di 4 lezioni per anno scolastico. I recuperi sopraelencati varranno effettuati a condizione che la segreteria venga avvisata dell assenza con un preavviso di sette giorni e salvo accordo sui tempi e le modalità dello stesso. I recuperi dovranno essere effettuati nello stesso anno scolastico. La mancata partecipazione a n. 2 lezioni consecutive del corso di musica d insieme, teoria, solfeggio, ear training e arrangiamento, comporta l esclusione dal medesimo per l anno corrente. In ogni caso, coloro che si assenteranno dalle lezioni del corso di musica d insieme dovranno assicurare la presenza di un sostituto, allievo di pari livello della scuola. 7. Date e orari Date e orari delle lezioni vengono stabiliti dalla Direzione della scuola in base alle esigenze organizzative della stessa e possono subire variazioni - per motivi attinenti agli impegni degli insegnanti, etc. che verranno tempestivamente comunicate agli allievi, a mezzo qualunque canale. 8. Percorso didattico Il percorso didattico per il conseguimento del diploma prevede 3 step: 1. corso preparatorio, per chi non ha nozioni, anche elementari, di teoria e pratica. Tendenzialmente è prevista una durata di un anno. 2. corso base, suddiviso in 3 livelli è rivolto a chi possiede già alcune conoscenze di base. Il corso prevede, oltre alle lezioni di strumento principale, una lezione di teoria e una lezione di musica d insieme al mese, della durata di circa un ora ciascuna. 3. master, della durata di due anni. Per l accesso ad esso è necessario il superamento dell esame del corso base. Per accedere ad ogni livello successivo è necessario il superamento di un esame interno. 9. Attestato di frequenza E rilasciato a richiesta dell allievo che abbia frequentato il corso e non ha valore di diploma. 10. Esami e diploma Alla fine di ogni anno del corso, l allievo, che abbia frequentato almeno i tre quarti delle lezioni previste, verrà esaminato da una commissione interna in strumento, teoria e musica d insieme. Il punteggio, in ognuna delle citate materie, va da 0 a 10, con un minimo, per il superamento dell esame di fine anno, di 18 punti complessivi e di 6 punti nelle singole prove. Per l esame di diploma, l allievo verrà esaminato dalla commissione interna e da una commissione esterna. Il punteggio del diploma è dato dalla somma dei punteggi conseguiti negli esami effettuati nei tre anni e relativi alle materie sopraindicate, con un minimo di 54 punti. 11. Iscrizione e costi Le iscrizioni sono aperte in qualsiasi momento dell anno e comportano il pagamento di una quota fissa di validità annuale e di una quota per la frequenza del corso, come da prospetto allegato. L alunno che si iscriva a un secondo corso, con lezioni a cadenza settimanale, avrà diritto a uno sconto del 10% (dieci) sull importo della quota mensile di quest ultimo. 4

5 Le richieste di iscrizione ai corsi per allievi di minore età dovranno essere avanzate e sottoscritte dai legali rappresentanti (genitori, amministratori di sostegno, curatori, tutori), i quali si assumeranno, altresì, ogni obbligo relativo alle medesime. 12. Modalità di pagamento Le quote di cui all articolo precedente andranno versate secondo le seguenti modalità: 1. nell ipotesi di pagamento della quota di frequenza a scadenza trimestrale, in sede di iscrizione: quota d iscrizione annuale e prima quota trimestrale. Le successive quote trimestrali devono essere versate anticipatamente entro la prima lezione del nuovo trimestre ; 2. nell ipotesi di pagamento della quota in 2 rate, in sede di iscrizione: metà della quota d iscrizione annuale e prima rata. La seconda quota dev essere versata anticipatamente entro la prima lezione della seconda rata; 3. nell ipotesi di pagamento della quota di frequenza a scadenza annuale, in sede di iscrizione: il solo importo relativo, con esonero dal pagamento della quota annuale d iscrizione. Le quote versate non sono rimborsabili, salvo le ipotesi di non attivazione dei corsi. La Scuola ha la facoltà insindacabile di escludere dai corsi e dagli altri benefici correlati all iscrizione l allievo che non provvede al pagamento del corrispettivo entro i termini suindicati; in ogni caso, qualora l inadempimento si protragga oltre la seconda lezione del trimestre di competenza, tale esclusione avverrà automaticamente, fatto salvo il diritto al recupero del dovuto. La frequenza ai corsi può essere interrotta in qualsiasi momento con richiesta di ritiro - da inviare a mezzo fax o racc. a/r alla segreteria - che avrà effetto dal primo giorno del trimestre successivo a quello di ricevimento della comunicazione da parte della Scuola. In tal caso l allievo dovrà, comunque, versare per intero la quota di frequenza del mese in corso. 13. Diritti Con l iscrizione l allievo ha diritto: a partecipare alle lezioni come sopra indicato; ad avere un codice riservato per accedere a mezzo internet al profilo studente personalizzato e all assistenza online; a due ore settimanali di utilizzo della sala ascolto/internet; a uno sconto sull affitto della sala di registrazione, con l eventuale assistenza del fonico; a partecipare a eventi live organizzati dalla scuola. 14. Strumenti e oggetti personali Gli allievi che si serviranno, nei locali della Scuola, di strumenti e materiale elettrico propri dovranno garantirne la perfetta funzionalità e conformità alla normativa in vigore, assumendosi, pertanto, la responsabilità per ogni e qualunque danno dovesse derivare alla scuola e/o a terzi, in virtù del predetto utilizzo. La Dali Music School non è responsabile per qualunque perdita, danneggiamento e/o perimento relativo a oggetti e/o effetti personali degli allievi, che si trovino, per qualunque ragione, nei locali della medesima. 5

6 15. Comportamento Ogni allievo dovrà mantenere un comportamento corretto e rispettoso delle persone, delle attrezzature messe a disposizione e degli arredi della scuola. Qualunque contegno a ciò contrario, ivi compresa la mancata puntualità alle lezioni, potrà costituire, a insindacabile giudizio della Direzione e fatto salvo il risarcimento dei danni subiti, motivo di esclusione dalla Scuola e da tutti i benefici discendenti dall iscrizione, senza che possa essere vantato dall allievo, ritenuto responsabile, alcun diritto a rimborsi. 16. Comunicazioni Ogni comunicazione scuola/allievo verrà effettuata a mezzo pubblicazione sul sito internet e/o ai recapiti indicati nel modulo d iscrizione, mentre ogni comunicazione allievo/scuola dovrà essere inviata presso la sede della scuola. 17. Struttura La Dalí Music School è composta da: - archivio (al quale ha accesso solo il personale della scuola); - bagno; - stanza ristoro, con distributori automatici di snack e bevande; - direzione (alla quale ha accesso il Direttore della Scuola e la segretaria); - 3 aule insonorizzate per le lezioni con pianoforte elettrico, impianto audio con mixer, amplificatori per chitarra, batteria, lettori CD; di cui 1 utilizzata per internet e dvd a disposizione per gli allievi per ascolto di musica, ricerche, dvd musicali etc; - studio di registrazione con regia e ampie sale di ripresa per corsi di Musitech, musica d insieme, effettistica e per registrazioni. 18. Modalità di accesso e utilizzo delle aule La Le aule possono essere utilizzate, esclusivamente dagli allievi della Scuola e al di fuori dall orario delle lezioni, per prove inerenti alle attività didattiche della stessa. A tale fine gli interessati dovranno provvedere alla prenotazione presso la Segreteria, nei giorni e orari di disponibilità delle medesime, fornendo i seguenti dati: - responsabile delle prove; - materiale utilizzato (amplificatore, batteria, etc); - numero e nominativi degli allievi della scuola che parteciperanno alle prove; -durata delle prove. Le aule sono messe a disposizione ad un compenso orario stabilito insindacabilmente dalla Direzione. Il materiale (cavi, amplificatori, microfoni, etc) sottratto da altre aule, in occasione delle prove, dovrà essere ordinanatamente riposto, al termine dell utilizzo, nel luogo dal quale era stato prelevato. Il responsabile delle prove risponderà direttamente e integralmente alla Scuola, salva ogni diretta azione nei confronti di qualunque altro colpevole, di qualsiasi danno e/o furto avvenuti nell aula nel corso delle suddette attività. 6

7 19. Sito Internet Ad ogni allievo, al momento dell iscrizione, viene consegnato un codice numerico, che permette di entrare in un area riservata del sito. La pagina riservata del sito serve per: scambio di informazioni tra allievo e scuola (cambiamento d orario, chiusura per festività, etc); scambio di dati (spartiti, testi, canzoni o altri documenti inerenti al programma scolastico). invio fatture. Il sito deve essere, pertanto, costantemente consultato dagli allievi per avere gli aggiornamenti relativi a: materiale didattico, attività della scuola (incontri, seminari), eventuali cambiamenti d orario o comunicazioni individuali tra scuola e allievo. LA DIREZIONE Per presa visione e accettazione Il sottoscritto dichiara di essere stato informato in relazione al trattamento dei dati personali, anche di quelli sensibili, e di aver prestato ad esso il necessario consenso, come previsto dalla L. n. 196/

Regolamento. Graphics e Comics

Regolamento. Graphics e Comics Regolamento Graphics e Comics Regolamento COGNOME E NOME REGOLAMENTO DALI GRAPHICS E COMICS SCHOOL A.S. 2010/2011 1. Corsi Corsi per adulti grafica fumetto master Corsi per bambini fumetto 2. Sede e durata

Dettagli

TRENTO 6 7 maggio 2014 REGOLAMENTO

TRENTO 6 7 maggio 2014 REGOLAMENTO icir_tn-13/01/2014-0000148 - Allegato Utente 1 (A01) 4 CONCORSO INTERNAZIONALE DI MUSICA NELLA SCUOLA ACCORDARSI E POSSIBILE - CITTA' DI TRENTO per Scuole Secondarie di primo grado ad Indirizzo Musicale

Dettagli

4 CONCORSO NAZIONALE di Musica d insieme REGOLAMENTO

4 CONCORSO NAZIONALE di Musica d insieme REGOLAMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Leopoldo Montini Via Scarano, 9 Tel 0874/405740 (Uffici) Fax 0874/405750 Tel. 0874/405741 (Presidenza) C.F.80003530708 Cod. mecc. CBIC822004 E-mail: cbmm00300q@istruzione.it

Dettagli

TRENTO 16 17 maggio 2013

TRENTO 16 17 maggio 2013 3 CONCORSO INTERNAZIONALE DI MUSICA NELLA SCUOLA ACCORDARSI E POSSIBILE - CITTA' DI TRENTO per Scuole Secondarie di primo grado ad Indirizzo Musicale e Laboratori Musicali TRENTO 16 17 maggio 2013 L Istituto

Dettagli

Chitarra individuale Canto individuale Composizione individuale Musica Giocando collettivo

Chitarra individuale Canto individuale Composizione individuale Musica Giocando collettivo Modulo di iscrizione Spettabile BENACUS CHAMBER ORCHESTRA ASSOCIATION Io sottoscritto/a Cognome e nome di chi firma il modulo per i minorenni un genitore o chi ne fa le veci Consapevole della responsabilità

Dettagli

COMUNE DI COSTABISSARA

COMUNE DI COSTABISSARA COMUNE DI COSTABISSARA PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO DELLA SALA PROVE DEL CENTRO GIOVANILE DI COSTABISSARA La sala prove è dedicata alla passione della musica ed è rivolta a gruppi o singoli. All'interno

Dettagli

R E G O L A M E N T O D I D A T T I C O

R E G O L A M E N T O D I D A T T I C O R E G O L A M E N T O D I D A T T I C O INDICE TITOLO PRIMO Norme comuni e organizzative Capo I Generalità e definizioni Art. 1. Generalità Art. 2. Definizioni Capo II Organizzazione della didattica Sezione

Dettagli

Condizioni generali del contratto formativo

Condizioni generali del contratto formativo Alta Formazione in Counseling Transpersonale Condizioni generali del contratto formativo Art. 1 - Domanda Il candidato interessato all iscrizione all Alta Formazione in Counseling Transpersonale invia

Dettagli

REGOLAMENTO CORSI STRUMENTALI DI MUSICA

REGOLAMENTO CORSI STRUMENTALI DI MUSICA ISTITUTO COMPRENSIVO ARBORIO C.SO UMBERTO I, 129 13031 ARBORIO TEL.: 0161/869007 FAX: 0161/869921 C.F. 94023350021 REGOLAMENTO CORSI STRUMENTALI DI MUSICA ORGANIZZAZIONE DEI CORSI STRUMENTALI Premessa

Dettagli

Regolamento e modalità di partecipazione Doc. REPRO- SM15 Rev.0

Regolamento e modalità di partecipazione Doc. REPRO- SM15 Rev.0 2015 II^ edizione Regolamento e modalità di partecipazione Pag. 1 di 5 A) PRESENTAZIONE Spazio Musica 2015 è un concorso rivolto a tutti i singoli artisti e le band che propongono brani propri, editi o

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE Indice Titolo I Principi generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Titolo II Servizi Art. 2 Servizi Titolo III Servizio Didattico Art. 3 Discipline insegnamento Art. 4 Personale

Dettagli

Regolamento di attuazione del Regolamento uniforme della formazione continua Unione Triveneta

Regolamento di attuazione del Regolamento uniforme della formazione continua Unione Triveneta Regolamento di attuazione del Regolamento uniforme della formazione continua Unione Triveneta Articolo 1 Obbligo di formazione professionale continua. 1. L avvocato iscritto all albo ed il praticante abilitato

Dettagli

Regolamento Civica Scuola di Lingue

Regolamento Civica Scuola di Lingue Regolamento Civica Scuola di Lingue Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. xx del xx.xx.xxxx In vigore dal xxxxxxxxx I 20099 Sesto San Giovanni (MI), Piazza della Resistenza, 20 A cura del

Dettagli

SCUOLA CIVICA DI MUSICA DELLA PROVINCIA DI ORISTANO

SCUOLA CIVICA DI MUSICA DELLA PROVINCIA DI ORISTANO SCUOLA CIVICA DI MUSICA DELLA PROVINCIA DI ORISTANO REGOLAMENTO INTERNO ANNO ACCADEMICO 2013-2014 INIZIO LEZIONI Le lezioni avranno inizio lunedi 4 novembre 2013 e avranno termine entro il mese di maggio

Dettagli

PROGRAMMA CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI EDILI D.LGS. 81/08 ANNO 2011

PROGRAMMA CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI EDILI D.LGS. 81/08 ANNO 2011 PROGRAMMA CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI EDILI D.LGS. 81/08 ANNO 2011 pagina 1 di 9 Via delle Arti n. 6 int. 5 53100 SIENA C.F. 800050526 INDICE

Dettagli

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015:

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015: MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CUCINA POPOLARE ITALIANA DI QUALITÀ ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze

Dettagli

10 CONCORSO NAZIONALE di Musica d insieme 2015 per Scuole REGOLAMENTO

10 CONCORSO NAZIONALE di Musica d insieme 2015 per Scuole REGOLAMENTO 10 CONCORSO NAZIONALE di Musica d insieme 2015 per Scuole REGOLAMENTO Art. 1 L Istituto Comprensivo L. Montini di Campobasso, con il patrocinio dell Ufficio Scolastico Regionale per il Molise, della Regione

Dettagli

3 Concorso di Musica Città di Gangi REGOLAMENTO

3 Concorso di Musica Città di Gangi REGOLAMENTO 3 Concorso di Musica Città di Gangi REGOLAMENTO L associazione Ars Musicae col patrocinio del Comune di Gangi organizza il 3 Concorso di Musica Città di Gangi. Obiettivo prioritario dell evento è quello

Dettagli

Prot.n. 10916 / B10 Udine, 23/12/2015. Sul sito web istituzionale www.conservatorio.udine.it Albo Pretorio: Albo Studenti

Prot.n. 10916 / B10 Udine, 23/12/2015. Sul sito web istituzionale www.conservatorio.udine.it Albo Pretorio: Albo Studenti Prot.n. 10916 / B10 Udine, 23/12/2015 Sul sito web istituzionale www.conservatorio.udine.it Albo Pretorio: Albo Studenti Oggetto: pubblicazione D.D. n. 117 del 23/12/2015 Bando di concorso rivolto ad allievi

Dettagli

REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014

REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014 REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014 1) Sono ammissibili al doposcuola, tutti gli allievi che frequentano

Dettagli

SCUOLA CIVICA DI MUSICA DELLA PROVINCIA DI ORISTANO

SCUOLA CIVICA DI MUSICA DELLA PROVINCIA DI ORISTANO SCUOLA CIVICA DI MUSICA DELLA PROVINCIA DI ORISTANO REGOLAMENTO INTERNO ANNO ACCADEMICO 2014-2015 INIZIO LEZIONI Le lezioni avranno inizio lunedi 10 novembre 2014 e avranno termine entro il mese di maggio

Dettagli

Corso di formazione per Amministratori di Condominio

Corso di formazione per Amministratori di Condominio Corso di formazione per Amministratori di Condominio (conforme al D.M. 140/2014) 1. Programma ANACI sezione provinciale di Lecco organizza il corso di formazione iniziale in materia di amministrazione

Dettagli

CONCORSO MUSICALE NAZIONALE KELLARIOUS

CONCORSO MUSICALE NAZIONALE KELLARIOUS Scuola Statale Secondaria di I Grado Dante Alighieri di Selargius e il Comune di Selargius CONCORSO MUSICALE NAZIONALE KELLARIOUS II edizione CITTÁ DI SELARGIUS Direzione Artistica Paola Peddis (Docente

Dettagli

PIANETA DANZA S.r.l.

PIANETA DANZA S.r.l. PIANETA DANZA S.r.l. Regolamento interno Pianeta Danza S.r.l. è un Centro di Avviamento Professionale alla Danza. All interno del Centro giovani calabresi di tutte le età studiano la Danza Classica, la

Dettagli

Regolamento del corso di specializzazione nel metodo Montessori per educatrici di prima infanzia (0-3 anni) di Lecce. Corso annuale 2014-2015

Regolamento del corso di specializzazione nel metodo Montessori per educatrici di prima infanzia (0-3 anni) di Lecce. Corso annuale 2014-2015 Regolamento del corso di specializzazione nel metodo Montessori per educatrici di prima infanzia (0-3 anni) di Lecce Corso annuale 2014-2015 La organizza un corso di specializzazione nel metodo Montessori

Dettagli

BANDO PREMIO IDEA INNOVATIVA, LA NUOVA IMPRENDITORIALITA AL FEMMINILE QUARTA EDIZIONE ART. 1 FINALITA DELL INIZIATIVA

BANDO PREMIO IDEA INNOVATIVA, LA NUOVA IMPRENDITORIALITA AL FEMMINILE QUARTA EDIZIONE ART. 1 FINALITA DELL INIZIATIVA BANDO PREMIO IDEA INNOVATIVA, LA NUOVA IMPRENDITORIALITA AL FEMMINILE QUARTA EDIZIONE ART. 1 FINALITA DELL INIZIATIVA La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Roma, in collaborazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEI LABORATORI

REGOLAMENTO DEI LABORATORI REGOLAMENTO DEI LABORATORI Il Dirigente Scolastico prof.ssa Concetta Carrozzo PREMESSA I laboratori dell Istituto sono patrimonio comune, pertanto si ricorda che il rispetto e la tutela delle attrezzature

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI ARTURO TOSCANINI (D. D. MIUR AFAM n. 246/09) RIBERA

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI ARTURO TOSCANINI (D. D. MIUR AFAM n. 246/09) RIBERA REGOLAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI FORMAZIONE DI BASE approvato dal Consiglio Accademico con Delibere n. 2/10 e successive modifiche ed integrazioni INTRODUZIONE GENERALE L articolazione della Formazione

Dettagli

2 Concorso Nazionale di Musica Niscemi Music Festival

2 Concorso Nazionale di Musica Niscemi Music Festival Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana Scuola Media Statale ad Indirizzo Musicale G. Verga Viale Mario Gori -Via Angelo Marsiano 93015 - NISCEMI

Dettagli

TIPOLOGIA DI VIAGGI I viaggi di istruzione comprendono diverse iniziative che si possono così sintetizzare:

TIPOLOGIA DI VIAGGI I viaggi di istruzione comprendono diverse iniziative che si possono così sintetizzare: Alleg.N.8 - Viaggi d istruzione e visite guidate I viaggi di istruzione e le visite guidate sono iniziative didattico-culturali finalizzate ad integrare la normale attività della scuola sia sul piano della

Dettagli

4 Concorso di Musica Città di Gangi REGOLAMENTO

4 Concorso di Musica Città di Gangi REGOLAMENTO 4 Concorso di Musica Città di Gangi REGOLAMENTO L associazione Ars Musicae col patrocinio del Comune di Gangi organizza il 4 Concorso di Musica Città di Gangi. Obiettivo prioritario dell evento è quello

Dettagli

Associazione Musicale e Culturale Sette Note Romane Istituto Comprensivo Largo Oriani. Presentano

Associazione Musicale e Culturale Sette Note Romane Istituto Comprensivo Largo Oriani. Presentano Associazione Musicale e Culturale Sette Note Romane Istituto Comprensivo Largo Oriani Presentano 4-5-6-7-8 Maggio 2015 Pianoforte - Pianoforte a 4 mani - Chitarra Fiati - Archi - Musica da Camera Percussioni

Dettagli

BANDO PER LA DISCIPLINA DI 15 FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI AD ATTIVITÀ CONNESSE AI SERVIZI RESI DAL CONSERVATORIO E. F. DALL ABACO DI VERONA

BANDO PER LA DISCIPLINA DI 15 FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI AD ATTIVITÀ CONNESSE AI SERVIZI RESI DAL CONSERVATORIO E. F. DALL ABACO DI VERONA MINISTERO DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA EVARISTO FELICE D ALL ABACO BANDO PER LA DISCIPLINA DI 15 FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI

Dettagli

MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola

MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola (approvate con delibera della Giunta Comunale n. 190 del 28.09.2009) Premessa Il Comune di

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA COMUNE DI MARCIGNAGO Prov. Pavia REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 7 del 13.03.2006 INDICE ART.1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

Dettagli

Genova Sestri Ponente, 9/10/11 Maggio 2016 REGOLAMENTO

Genova Sestri Ponente, 9/10/11 Maggio 2016 REGOLAMENTO La realizzazione del Concorso è stata resa possibile grazie al patrocinio e al sostegno finanziario del Comune di Genova - Municipio VI Medio Ponente. Genova Sestri Ponente, 9/10/11 Maggio 2016 REGOLAMENTO

Dettagli

Per partecipare alla selezione i candidati devono possedere i requisiti di seguito elencati:

Per partecipare alla selezione i candidati devono possedere i requisiti di seguito elencati: Allegato A AVVISO PER LA SELEZIONE DI N. 2 NEOLAUREATI PER L INSERIMENTO IN TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO DA ATTIVARE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO - CENTRO PATLIB (Patent Library)

Dettagli

MODALITA DI ISCRIZIONE

MODALITA DI ISCRIZIONE MODALITA DI ISCRIZIONE MODALITA DI ISCRIZIONE AGLI ESAMI CAMBRIDGE ENGLISH L iscrizione agli esami deve essere effettuata entro la data di scadenza indicata nel calendario da noi fornito e reperibile su

Dettagli

3389126385 16,00 18,00 0874/405744 12,00-14,00). E

3389126385 16,00 18,00 0874/405744 12,00-14,00). E Art. 16 Gli orari e le modalità delle PREMIAZIONI saranno comunicate alle Scuole iscritte contestualmente al calendario delle audizioni. Si precisa, comunque, che l eventuale assenza alla cerimonia per

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI seconda parte - iscrizioni e funzionamento

MANIFESTO DEGLI STUDI seconda parte - iscrizioni e funzionamento 2 CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA JACOPO TOMADINI UDINE MANIFESTO DEGLI STUDI seconda parte - iscrizioni e funzionamento anno accademico 2013/2014 emanato con decreto del direttore n. 131 del 16/10/2013

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO (500 ore 20 Crediti Formativi Universitari) Anno

Dettagli

Regolamento: Master Breve Alimentazione e Nutrizione in Età Pediatrica; Master Breve Alimentazione e Nutrizione nello Sport

Regolamento: Master Breve Alimentazione e Nutrizione in Età Pediatrica; Master Breve Alimentazione e Nutrizione nello Sport Il Master Breve è in fase di Accreditamento presso il Ministero della Salute per le seguenti figure professionali: Medico, Biologo, Farmacista e Dietista. L eventuale acquisizione dei Crediti ECM, nella

Dettagli

Master Universitario annuale di I livello in

Master Universitario annuale di I livello in Master Universitario annuale di I livello in EDUCATORE MUSICALE PROFESSIONALE: Esperto in didattica musicale per la scuola primaria e secondaria di primo grado II EDIZIONE (1.500 ore 60 Crediti Formativi

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA Master Universitario annuale di II livello in IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

REGOLAMENTO Accademia Dimensione Musica

REGOLAMENTO Accademia Dimensione Musica REGOLAMENTO Accademia Dimensione Musica I Principi generali art.1 oggetto e finalità del regolamento II Finalità art.2 finalità dell associazione III Struttura organizzativa art.3 struttura organizzativa

Dettagli

Ecologia, Tutela, Ambiente Ricerca, Gestioni Tecniche

Ecologia, Tutela, Ambiente Ricerca, Gestioni Tecniche Corso di per Addetti ai LAVORI ELETTRICI - PES - Persona Esperta D.LGS. 81/08 e s.m.i. - art. 82 Norma tecnica CEI 11-27 Programma Date/Orari: Martedì 6 Novembre 2012 Martedì 13 Novembre 2012 dalle 09.00

Dettagli

REGOLAMENTO aggiornamento al 24 gennaio 2014

REGOLAMENTO aggiornamento al 24 gennaio 2014 REGOLAMENTO aggiornamento al 24 gennaio 2014 Il presente regolamento disciplina le condizioni e le procedure di utilizzo degli spazi dell'area Musica - sala registrazione e sala prove - messi a disposizione

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

www.cleam.it informazionicleam@gmail.com 0932/1910480 fax 0932/1700069 cell:324 0721364

www.cleam.it informazionicleam@gmail.com 0932/1910480 fax 0932/1700069 cell:324 0721364 Il presente regolamento disciplina gli aspetti relativi all attivazione, alla frequenza ed alla gestione del MASTER CLEAM SPECIALISTA FITNESS- PESONAL TRAINER (d ora in poi Master ) e, ove non diversamente

Dettagli

Oggetto: Piano di Formazione Tecnica per l anno 2011

Oggetto: Piano di Formazione Tecnica per l anno 2011 Oggetto: Piano di Formazione Tecnica per l anno 2011 1. PREMESSA: Con il presente documento Fiat Spa intende illustrare in sintesi il contenuto complessivo del programma di formazione tecnica che sarà

Dettagli

MEDIATORE FAMILIARE FAD

MEDIATORE FAMILIARE FAD MEDIATORE FAMILIARE FAD 1 INTRODUZIONE Il mediatore familiare è un esperto nella gestione dei conflitti all interno della famiglia, rispetto alla quale è un osservatore esterno, imparziale e che non dà

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Don Lorenzo Milani

ISTITUTO COMPRENSIVO Don Lorenzo Milani ISTITUTO COMPRENSIVO Don Lorenzo Milani Polo unico di Manocalzati Candida Parolise -San Potito Ultra Montefredane -Arcella Sede: Via Umberto I -83030 MANOCALZATI (Avellino) 0825/675092 Fax 0825/676700

Dettagli

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Svolgimento Esami Guida Operativa Esaminatore Aggiornamenti Gennaio 2011 INDICE Gestione degli Esami di Teoria per il 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA

Dettagli

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE)

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) MINISTERO ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE piazza della Maddalena, 53 00186 Roma tel.

Dettagli

REGOLAMENTO. Art. 1 Ammissione

REGOLAMENTO. Art. 1 Ammissione REGOLAMENTO Il è una Società Cooperativa ONLUS, riconosciuta dal M.I.U.R. come Ente Formatore che si occupa del disagio infantile svolgendo attività di consulenza in campo educativo, promuovendo corsi

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI SCIENZE STORICHE, FILOSOFICO-SOCIALI, DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SONIC ARTS (in modalità didattica

Dettagli

FAQ Scuola in chiaro Aggiornate al 19 gennaio 2012

FAQ Scuola in chiaro Aggiornate al 19 gennaio 2012 FAQ Scuola in chiaro Aggiornate al 19 gennaio 2012 Si ricorda, alle istituzioni scolastiche, che, oltre alle FAQ, è messa a loro disposizione anche la Guida che illustra le fasi operative di gestione e

Dettagli

RIAPERTURA TERMINI BANDO PER L AMMISSIONE A 30 POSTI AL CORSO STRATEGIE DI COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE Codice 16CON15

RIAPERTURA TERMINI BANDO PER L AMMISSIONE A 30 POSTI AL CORSO STRATEGIE DI COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE Codice 16CON15 RIAPERTURA TERMINI BANDO PER L AMMISSIONE A 30 POSTI AL CORSO STRATEGIE DI COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE Codice 16CON15 1. L Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio A. C. Jemolo, in accordo con Corecom

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE D ARTE DRAMMATICA SILVIO D AMICO

ACCADEMIA NAZIONALE D ARTE DRAMMATICA SILVIO D AMICO MASTER IN CRITICA GIORNALISTICA (Teatro, Cinema, Televisione, Musica) 5 Edizione - A.A. 2009/2010 BANDO PUBBLICO Art. 1 Per l anno accademico 2009/2010, il Ministero dell Istruzione, dell Università e

Dettagli

ISTITUTO EUROPEO APPROCCIO CENTRATO PERSONA Poseidon - IEACPe AL CORSO TRIENNALE IN COUNSELING CENTRATO SULLA PERSONA

ISTITUTO EUROPEO APPROCCIO CENTRATO PERSONA Poseidon - IEACPe AL CORSO TRIENNALE IN COUNSELING CENTRATO SULLA PERSONA ISTITUTO EUROPEO APPROCCIO CENTRATO PERSONA Poseidon - IEACPe Sede Legale: Via Monsignor D Arrigo n. 11 98121 MESSINA - Sedi didattiche: MODENA Casa delle Culture, Via Wiligelmo,n. 80 MILANO Via Tadino,n.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA Master Universitario annuale di I livello in convenzione con l IPSEF Srl Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola in STRATEGIE

Dettagli

posticipato per causa di forza maggiore o in seguito ad un numero ridotto di materiale presentato. Eventuali proroghe di scadenza saranno pubblicate

posticipato per causa di forza maggiore o in seguito ad un numero ridotto di materiale presentato. Eventuali proroghe di scadenza saranno pubblicate Con la semplice navigazione tra le pagine di questo sito internet i visitatori ne accettano le condizioni. Chi ritenesse di non accettare le seguenti condizioni generali dovrà immediatamente uscire e sospendere

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE. Autorizzato con DRD n. 2817/2015

AVVISO DI SELEZIONE. Autorizzato con DRD n. 2817/2015 Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 26/11/2015 Data di scadenza della selezione: 18/12/2015 AVVISO DI SELEZIONE Autorizzato con DRD n. 2817/2015 - Visto il Regolamento per il conferimento a terzi

Dettagli

CORSO SPECIALE DI DIFFERENZIAZIONE DIDATTICA MONTESSORI PER INSEGNANTI DI SCUOLA DELL INFANZIA CHIARAVALLE 2011/2012

CORSO SPECIALE DI DIFFERENZIAZIONE DIDATTICA MONTESSORI PER INSEGNANTI DI SCUOLA DELL INFANZIA CHIARAVALLE 2011/2012 CORSO SPECIALE DI DIFFERENZIAZIONE DIDATTICA MONTESSORI PER INSEGNANTI DI SCUOLA DELL INFANZIA CHIARAVALLE 2011/2012 Io sottoscritto/a : D O M A N D A D I A M M I S S I O N E COGNOME... NOME... nato/a...il...

Dettagli

3 Concorso Musicale F.P. Tosti

3 Concorso Musicale F.P. Tosti REGIONE ABRUZZO 3 Concorso Musicale F.P. Tosti per le Scuole Primarie e Medie a Indirizzo Musicale, i Licei Musicali, i Conservatori e ISSM, le Scuole Civiche e Private di Musica, le Orchestre Giovanili

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO FACOLTA DI INGEGNERIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO FACOLTA DI INGEGNERIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO FACOLTA DI INGEGNERIA AVVISO DI SELEZIONE PER 2 ASSEGNI PER ATTIVITA DI TUTORATO PRESSO LA FACOLTA DI INGEGNERIA DELL'UNIVERSITA' DI CASSINO. La Facoltà di Ingegneria

Dettagli

INDICE CAPITOLO I. CAPITOLO II Attività didattica art. 1-21 e strutturazione dei Corsi

INDICE CAPITOLO I. CAPITOLO II Attività didattica art. 1-21 e strutturazione dei Corsi col Patrocinio dei Comuni di Legnano e Inveruno INDICE CAPITOLO I Finalità pag.1 CAPITOLO II Attività didattica art. 1-21 e strutturazione dei Corsi pag.2 CAPITOLO III Modalità d iscrizione art. 22-29

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI O DI VIAGGIATORI (D. Lgs. n. 395/2000 e successive

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI MUSICA DELLA BANDA CITTADINA DI PALMANOVA PER L ANNO SCOLASTICO 2015/2016

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI MUSICA DELLA BANDA CITTADINA DI PALMANOVA PER L ANNO SCOLASTICO 2015/2016 REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI MUSICA DELLA BANDA CITTADINA DI PALMANOVA PER L ANNO SCOLASTICO 2015/2016 A. DESCRIZIONE E SCOPO A.1 La Scuola di Musica della è la scuola nata in seno all omonima Associazione

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE DI N. 3 INGEGNERI ISCRITTI ALL ALBO PER LA PARTECIPAZIONE PRESSO IL CERN

AVVISO DI SELEZIONE DI N. 3 INGEGNERI ISCRITTI ALL ALBO PER LA PARTECIPAZIONE PRESSO IL CERN AVVISO DI SELEZIONE DI N. 3 INGEGNERI ISCRITTI ALL ALBO PER LA PARTECIPAZIONE PRESSO IL CERN di Ginevra ALLE LEZIONI DI PROVA DEL TRAINING PROGRAMME 2016 (programma di alta formazione per ingegneri che

Dettagli

DISPOSIZIONI GENERALI

DISPOSIZIONI GENERALI Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale di Bosisio Parini Via A. Appiani, 10-23842 BOSISIO PARINI (LC) Tel.: 031 865644 Fax: 031 865440 e-mail: lcic81000x@istruzione.it

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

"Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica" (1500 h 60 CFU)

Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 edizione I sessione III Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano

Dettagli

AVVISO DI AMMISSIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI Medico Chirurgo PRIMA SESSIONE ANNO 2012

AVVISO DI AMMISSIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI Medico Chirurgo PRIMA SESSIONE ANNO 2012 DIREZIONE AMMINISTRATIVA AREA DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI SERVIZIO FORMAZIONE POST LAUREAM AVVISO DI AMMISSIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI Medico Chirurgo

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT L - 18

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT L - 18 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT L - 18 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Laurea in Economia aziendale e management

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

sede a Viddalba, con contratto di collaborazione, eventualmente rinnovabile, per le seguenti discipline:

sede a Viddalba, con contratto di collaborazione, eventualmente rinnovabile, per le seguenti discipline: COMUNE DI VIDDALBA PROVINCIA DI SASSARI UFFICIO SERVIZI SOCIO CULTURALI Via G.M. Angioy, 5 07030 (SS) Tel. 079 5808010 Fax 079 5808021 E Mail sociale@viddalba.gov.it AVVISO DI SELEZIONE PER SOLI TITOLI

Dettagli

ORGANIZZATO DA. www.soundandbeer.it

ORGANIZZATO DA. www.soundandbeer.it 2016 ORGANIZZATO DA Regolamento Ufficiale Sound and Beer Music Contest 2016 www.soundandbeer.it EVENTO ORGANIZZATO DA REGOLAMENTO UFFICIALE SOUND AND BEER MUSIC CONTEST 2016 1. AMMISSIONE A SOUND AND BEER

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE DEL COMUNE DI SCANZOROSCIATE Art. 1 - Finalità. L Amministrazione Comunale di Scanzorosciate, impegnata attraverso il Progetto Giovani a promuovere

Dettagli

Corsi di formazione musicale preaccademica

Corsi di formazione musicale preaccademica Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Via Galilei 40-57122 Livorno tel 0586 403724 fax 0586 426089 http://www.istitutomascagni.it/ - segreteria@istitutomascagni.it Regolamento di

Dettagli

Articolo 1 Definizioni e finalità. Articolo 2 Attività formative

Articolo 1 Definizioni e finalità. Articolo 2 Attività formative Università di Cassino Facoltà di Ingegneria Regolamento didattico dei corsi di laurea in L7 - Classe delle Lauree in INGEGNERIA CIVILE ED AMBIENTALE Ingegneria Civile ed Ambientale L8 - Classe delle Lauree

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA ANNO ACCADEMICO 2014 /2015

MODULO DI ISCRIZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA ANNO ACCADEMICO 2014 /2015 MODULO DI PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA ANNO ACCADEMICO 2014 /2015 All IPUS Istituto Privato Universitario Svizzero Il/la sottoscritt /....... Nat / a... Provincia.... il./ /. Cittadinanza.. Residente

Dettagli

SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA

SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA DCPL 34 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN MUSICA ELETTRONICA Indirizzo regia del suono Obiettivi formativi

Dettagli

BIENNIO. Per i corsi di FONICO SOUND DESIGNER hai tre opzioni:

BIENNIO. Per i corsi di FONICO SOUND DESIGNER hai tre opzioni: CORSI DI FONICO Per i corsi di FONICO SOUND DESIGNER hai tre opzioni: BIENNIO: per chi inizia ANNO UNICO: per chi ha già esperienza ANNO UNICO FULL : per chi vuole concludere l'anno unico in 5 mesi 1 ANNO

Dettagli

BANDO. Per il Corso di formazione in Europrogettazione

BANDO. Per il Corso di formazione in Europrogettazione BANDO Per il Corso di formazione in Europrogettazione - Presentazione L accesso ai finanziamenti diretti e ai fondi strutturali dell Unione europea rappresenta un opportunità di sviluppo e di apertura

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

CORSI VECCHIO ORDINAMENTO

CORSI VECCHIO ORDINAMENTO CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA JACOPO TOMADINI UDINE CORSI VECCHIO ORDINAMENTO REGOLAMENTO Emanato con decreto del Direttore n. 130 del 16/10/2013 Modificato con delibera Consiglio accademico 28 marzo

Dettagli

Bando di Concorso Borsa di Studio intitolata alla memoria del Notaio Enrico Santangelo

Bando di Concorso Borsa di Studio intitolata alla memoria del Notaio Enrico Santangelo Bando di Concorso Borsa di Studio intitolata alla memoria del Notaio Enrico Santangelo I La Notartel spa, società informatica del notariato italiano, istituisce una borsa di studio annuale intitolata alla

Dettagli

Scheda informativa Corso di Formazione Professionale

Scheda informativa Corso di Formazione Professionale Scheda informativa Corso di Formazione Professionale Titolo dell intervento Paghe e Contributi Sede formativa Centro Free Formation - Via Giuseppe Torre, 26 Pagani (SA) Enti Proponenti Centro Free Formation/Integrazione

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI ARTURO TOSCANINI (D. D. MIUR AFAM n. 246/09) RIBERA

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI ARTURO TOSCANINI (D. D. MIUR AFAM n. 246/09) RIBERA REGOLAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI FORMAZIONE DI BASE approvato dal Consiglio Accademico con Delibere n. 2/10 e successive modifiche ed integrazioni INTRODUZIONE GENERALE L articolazione della Formazione

Dettagli

Corso di formazione per Amministratori di Condominio

Corso di formazione per Amministratori di Condominio Corso di formazione per Amministratori di Condominio (conforme al D.M. 140/2014) 1. Programma ANACI sezione provinciale di Lecco organizza il corso di formazione iniziale in materia di amministrazione

Dettagli

1.e) La famiglia del bambino deve comunicare tempestivamente eventuali variazioni di residenza, domicilio o recapiti telefonici.

1.e) La famiglia del bambino deve comunicare tempestivamente eventuali variazioni di residenza, domicilio o recapiti telefonici. REGOLAMENTO PER IL DOPOSCUOLA e PRESCUOLA 1 NORME DI FREQUENZA 1.a) Il servizio di doposcuola segue il calendario scolastico, pertanto gli orari e i giorni di svolgimento sono subordinati ad esso. 1.b)

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI (Master PreviCasse) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE, DEGLI ALIMENTI E DELL AMBIENTE NORME PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA DI LAUREA DI I LIVELLO A) ESAME DI LAUREA Art. 1 Ammissione Lo studente

Dettagli

Termini e condizioni di partecipazione al Concorso Il mio Carducci : REGOLAMENTO GENERALE

Termini e condizioni di partecipazione al Concorso Il mio Carducci : REGOLAMENTO GENERALE Termini e condizioni di partecipazione al Concorso Il mio Carducci : REGOLAMENTO GENERALE PREMESSA In occasione dell 80 Anniversario della fondazione del Liceo Carducci di Milano, l Associazione Carducciani,

Dettagli

INFORMATIVA GENERALE

INFORMATIVA GENERALE UNIMEC S.R.L. Via Palazzo, 36 Albano S. Alessandro Bg Informazioni rese ai sensi dell art. 13 del D. Lgs.vo 196/03 Codice in materia di protezione dei dati personali e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803

Dettagli

* AREA 51 BAND CONTEST *

* AREA 51 BAND CONTEST * * AREA 51 BAND CONTEST * Prefazione HANGAR 19 è un concorso aperto a tutti i gruppi musicali di cover e inediti, la cui maggioranza dei membri (N.B. maggioranza, non tutti) siano residenti nelle provincie

Dettagli