Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere in Svizzera

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere in Svizzera"

Transcript

1 Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere in Svizzera Domande: Risposte: Art. 9 Art. 28 Par. 5 Art. 34 Par. 1 lett. a Art. 34 Par. 1 lett. a Art Art Art sospendere la collaboratrice dal servizio se quest ultima ha dato le dimissioni o questo è solo possibile quando la datrice di lavoro licenzia la collaboratrice? imporre alla collaboratrice quando prendere le ferie? In qualità di dipendente ho diritto ad un congedo per il mio matrimonio? E come funziona nel caso in cui io sia testimone ad un matrimonio? Una dipendente ha ugualmente diritto a 3 giorni liberi per il proprio matrimonio anche se lavora solo al 40%? E consentito che io, datrice di lavoro, occupi una dipendente al 100% e le paghi un fisso di CHF con una partecipazione agli utili del 0.4%? Se però la collaboratrice non fa abbastanza fatturato da superare i CHF mensili posso comunque corrisponderle un salario pari a questa cifra? Posso io, datrice di lavoro, assumere una dipendente che non percepisce il salario minimo mensile di CHF ma che lavora in proprio e riceve per es. il 40% di tutti i guadagni mentre io verso comunque i suoi contributi AVS? sospendere la collaboratrice dal servizio sia che questa abbia dato le dimissioni sia che sia stata licenziata. Sì, questo è teoricamente possibile (cfr. anche Art. 329c par. 2 CO) tuttavia va tenuto conto delle esigenze della collaboratrice nella misura in cui queste si conciglino con gli interessi dell azienda. Quando un salone opta per la chiusura per ferie, la datrice di lavoro può dire a tutte le collaboratrici di usufruire delle ferie in tale periodo. L importante è che tale comunicazione venga fatta con dovuto anticipo. Per il proprio matrimonio si possono richiedere ed ottenere 3 giorni lavorativi di congedo. Tale diritto non sussiste però per la funzione di testimone. In tale occasione si debbono richiedere giorni di ferie. La collaboratrice ha diritto a ricevere 3 giorni di congedo con il 40% del salario. No, ciò non è consentito in quanto il salario minimo mensile deve obbligatoriamente ammontare a CHF (le uniche eccezioni consentite sono elencate all Art Paragrafo 2, 3 e 5) No, non è possibile in quanto si tratta di una assunzione e quindi automaticamente vale l obbligo del salario minimo mensile di CHF agosto 2015 pagina 1 di 5

2 Art Art Par. 2 Il fatturato di CHF 8'500.- si riferisce al fatturato totale? E consentito tagliare il salario ad una apprendista che termina il tirocinio (di 4 anni) quando questa non raggiunge un determinato fatturato minimo mensile? No, qui si intende il fatturato netto del servizio (senza IVA) vale a dire i servizi che comprendono taglio, lavaggio, piega, ecc. Il fatturato relativo alla vendita dei prodotti non è compreso in tale importo. No, questo è solo possibile per le apprendiste che abbiano concluso un tirocinio di 3 anni. Art. 41 Lo scorso anno ho ricevuto dalla mia datrice di lavoro una gratificazione natalizia. Quest anno cambierò però datrice di lavoro a metà anno. Ho diritto comunque ad una gratificazione proporzionale ai mesi di servizio prestati anche se nel contratto non vi sono accordi specifici in merito? Posto che la datrice di lavoro è libera di dare o meno gratificazioni, è possibile appellarsi al diritto consuetudinario quando la datrice di lavoro ha concesso gratificazioni senza riserve per almeno tre anni consecutivi. Tuttavia, dal momento che Lei lascia l azienda prima che maturi questo diritto non può esigere alcuna gratificazione, nemmeno una parziale. Allegato II al Art. 324a CO Art. 327 CO Art. 329e CO Devo considerare un giorno di ferie anche per il lunedì di Pasqua se prendo le ferie dal lunedì di Pasqua fino alla domenica successiva ed il giorno di chiusura del salone è il lunedì? La collaboratrice ha diritto al salario quando non va al lavoro per 2 giorni in quanto un figlio si trova all ospedale e non c è nessun altro che possa assisterlo? esigere che la dipendente acquisti a proprie spese gli strumenti di lavoro? La datrice di lavoro è obbligata a concedere più giorni di ferie rispetto a quelli solitamente concessi annualmente nel caso in cui la collaboratrice diriga per esempio un campo scout? Per questo giorno non si deve prendere un giorno di ferie poiché il salone è comunque chiuso. In base all Art. 36 Par. 3 della Legge sul Lavoro, il datore di lavoro deve concedere, dietro presentazione di un attestato medico, fino a 3 giorni di congedo in caso vi sia necessità di assistere un figlio ammalato. In base all Art. 324a CO la datrice di lavoro deve corrispondere alla collaboratrice il salario corrispondente a tale durata. Se il salone prevede particolari forbici o particolari materiali per il lavoro, questi vanno acquistati dalla datrice di lavoro. Di solito la dipendente acquista i normali strumenti di lavoro quali per es. le forbici standard. Gli strumenti tipo il fon ecc. vanno messi a disposizione dalla datrice di lavoro. Fino al compimento del 30 compleanno la datrice di lavoro deve concedere fino ad un massimo di una settimana aggiuntiva la quale tuttavia può anche essere non retribuita. agosto 2015 pagina 2 di 5

3 Art. 330a CO Art. 336c Par.1 lett. c CO Art. 336c Par. 1 CO Cosa deve essere contenuto in un attestato di lavoro? scrivere esplicitamente di non essere stata soddisfatta della collaboratrice? richiedere ad una collaboratrice incinta di ridurre della metà il proprio orario di lavoro dato che al momento non vi sono molti clienti che vengono al salone? Il datore di lavoro può licenziare il lavoratore che si trova in malattia? Tipologia (funzione in azienda) e durata del rapporto di lavoro, prestazioni e comportamento della dipendente. Su richiesta esplicita della dipendente tale attestato può limitarsi alla tipologia e durata. Se la datrice di lavoro non è stata soddisfatta delle prestazioni della dipendente, essa ne può far menzione nell attestato. No, questo non è consentito, poiché così facendo si dovrebbe effettuare una disdetta per modificare il contratto e le collaboratrici incinte non possono essere licenziate durante la gravidanza e per le 16 settimane successive al parto. La datrice di lavoro deve attendere che sia trascorso tale periodo. No, il licenziamento può essere effettuato solo allo scadere del periodo di protezione contro la disdetta. La durata del termine di disdetta di un contratto di lavoro dipende dal numero di anni di servizio del lavoratore. Art. 337a CO Può una dipendente smettere di andare al lavoro se la datrice di lavoro non le paga puntualmente lo stipendio? Art. 15 LL Quanto deve essere concesso di pausa ad una dipendente che lavora più di 9 ore al giorno? No, questo non è consentito. La dipendente deve prima mandare un monito e può licenziarsi in tronco solo quando lo stipendio viene pagato sempre in ritardo. Qualora tuttavia la datrice di lavoro sia insolvente e non possa concedere alla dipendente le adeguate coperture, quest ultima può comunque sciogliere il rapporto di lavoro con effetto immediato. Quando l orario di lavoro supera le nove ore giornaliere la dipendente ha diritto e dovere ad una pausa di un ora. Art. 36 Par. 1 LL Art. 13 Par 4 Ordinanza 1 della LL Il datore di lavoro è obbligato a pagare il salario nel caso in cui una lavoratrice rimanga a casa ad accudire un figlio ammalato? La mia datrice di lavoro mi richiede di frequentare un corso. Il tempo dedicato al corso vale come tempo lavorativo? Una collaboratrice che ha superato l esame professionale in Germania, che ha lavorato in Germania per i 5 anni seguenti e poi 3 anni in Svizzera, ha diritto agli 800 franchi sullo stipendio base o deve aver lavorato Sì, in base alla Legge sul Lavoro, la datrice di lavoro, su presentazione di un certificato medico, deve concedere un permesso, fino a tre giorni, alle lavoratrici che hanno responsabilità familiari per il tempo necessario alle cure dei figli ammalati (congiuntamente all Art. 324a CO) Sì, questo tempo equivale ad ore lavorative che vanno compensate. No, non deve aver lavorato 4 anni in Svizzera. E sufficiente che abbia lavorato in tutto 4 anni indipendentemente se in Svizzera o all estero. agosto 2015 pagina 3 di 5

4 almeno 4 anni in Svizzera? Sono stata licenziata e devo trovarmi un nuovo lavoro. La mia attuale datrice di lavoro è obbligata a concedermi il tempo necessario per la ricerca di un nuovo lavoro? Quanto va pagato di stipendio ad una collaboratrice non professionale (assistente tecnica)? Posso esigere dalla mia collaboratrice la restituzione dei costi di formazione dopo che questa si è licenziata? Posso esigere dalla collaboratrice il rimborso dei costi di affitto per il posto auto, che avevo affittato appositamente per lei, se questa si licenzia prima dello scadere del contratto di affitto? Una dipendente che lavora nell azienda dei genitori ha comunque l obbligo di versare un contributo? In base all Art. 7.5 tale tempo deve essere messo a disposizione ma non retribuito. Tale casistica non è (più) contemplata nel e quindi non possiamo esprimere raccomandazioni. L ammontare dello stipendio va deciso in trattativa tra le due parti. Solo in caso di esplicito accordo in merito. Se non ci si è precedentemente accordati per la restituzione dei costi di formazione dopo il licenziamento, allora la dipendente non è obbligata al rimborso degli stessi. Solo in caso di esplicito accordo in merito. Se in precedenza non si era convenuto che la dipendente si assumesse i costi di affitto in caso di licenziamento, allora questa non è obbligata al rimborso di tali costi di affitto. Se la figlia risiede nella stessa casa dei genitori è dispensata dall obbligo di versamento del contributo. Se questa non abita più presso i genitori deve invece pagare il contributo. Ed il coniuge è obbligato a pagare il contributo? Come vengono contabilizzate le titolari di una SAGL o SA che prestano personalmente servizi di parrucchiera ai clienti? E consentito pagare ad una collaboratrice uno stipendio inferiore a quello base qualora sussista un handicap fisico o mentale che riduca le prestazioni lavorative? Il coniuge è esente dal pagamento del contributo. Una titolare di una Sagl o di una SA, che presta personalmente servizi di parrucchiera, è esonerata dal contributo delle lavoratrici. L esonero vale tuttavia per ogni Sagl o SA solo per una titolare, per ogni altra titolare è fatto obbligo versare il contributo delle lavoratrici. E possibile discostarsi dalle disposizioni minime del presentando una relativa richiesta alla Commissione Paritetica Coiffure. Le collaboratrici assunte con salario orario hanno diritto all indennità per i giorni festivi? No. agosto 2015 pagina 4 di 5

5 In caso di sedia in affitto cosa va tenuto presente? In questo caso non sussiste un rapporto di lavoro e ciò non rientra nell ambito delle nostre competenze. Vi consigliamo quindi di rivolgervi al Vs. consulente fiduciario. agosto 2015 pagina 5 di 5

Assemblea dei delegati 2013 Punto 8.4 Approvazione articoli CCL proposti per la modifica

Assemblea dei delegati 2013 Punto 8.4 Approvazione articoli CCL proposti per la modifica Assemblea dei delegati 2013 Punto 8.4 Approvazione articoli CCL proposti per la modifica Art. 28 Durata e attribuzione delle vacanze 28.1 Per ogni anno di attività il lavoratore ha diritto ai seguenti

Dettagli

Contratto tipo di lavoro

Contratto tipo di lavoro Contratto tipo di lavoro tra la Dr.ssa/il Dr. med. e la Sig.ra si stipula il seguente contratto di lavoro. Durata del contratto, periodo di prova 1. L assistente di studio medico (in seguito: assistente)

Dettagli

Circolare sui contributi all assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione (AD)

Circolare sui contributi all assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione (AD) Circolare sui contributi all assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione (AD) Valida dal 1 gennaio 2004 Stato: 1 gennaio 2007 318.102.05 i AD 4.08 2 Premessa Con l entrata in vigore della LADI,

Dettagli

ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA)

ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA) ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA) Direttiva concernente il salario soggetto a premi In vigore dal 1.1.2008 1. Obbligo di pagare premi e contributi I contributi ed i premi di principio

Dettagli

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 30 giugno 2008 Il Consiglio federale

Dettagli

Aspetti specifici. Il contratto di apprendistato

Aspetti specifici. Il contratto di apprendistato Stato: agosto 2008 Aspetti specifici del contratto di apprendistato SCHEDA INFORMATIVA www.sse-sbv-ssic.ch Il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo determinato la cui particolarità

Dettagli

TUTELE PER I LAVORATORI DOMESTICI

TUTELE PER I LAVORATORI DOMESTICI TUTELE PER I LAVORATORI DOMESTICI Sono quei lavoratori che prestano la loro attività esclusivamente per le necessità familiari del datore di lavoro e del suo nucleo familiare. Rientrano in questa categoria:

Dettagli

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI Integrazione malattia Durante l assenza del lavoratore l impresa, entro i limiti della conservazione del posto di cui all art. 27 del C.C.N.L in

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

Candidata/o: Cognome e nome:.. Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Cantone Ticino Direzione dei Corsi per Adulti

Candidata/o: Cognome e nome:.. Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Cantone Ticino Direzione dei Corsi per Adulti Candidata/o: Cognome e nome:.. Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Cantone Ticino Direzione dei Corsi per Adulti ESAME CANTONALE DI CONTABILITÀ II CORSO (Sabato, 17 maggio 2008) TEMPO

Dettagli

Assicurazioni sociali e lavoro a tempo parziale. assegni famiglia.

Assicurazioni sociali e lavoro a tempo parziale. assegni famiglia. Assicurazioni sociali e lavoro a tempo parziale importanti per tutti coloro che lavorano a tempo parziale e allevano figli o assistono familiari. sull AVS, l AI, la previdenza professionale, nonché sull

Dettagli

Domande e risposte sul modello CPTwin.doc secondo la LAMal

Domande e risposte sul modello CPTwin.doc secondo la LAMal Domande e risposte sul modello CPTwin.doc secondo la LAMal Domanda di carattere generale concernente CPTwin.doc Vorrei beneficiare del modello assicurativo CPTwin.doc. Chi può partecipare? Mi interessa

Dettagli

Esercizi preparazione esami AFC

Esercizi preparazione esami AFC La Commerciale Lugano / Bellinzona / Locarno Esercizi preparazione esami AFC Contabilità 11 (CH) Docente: L. Dossena Sommario Calcolo commerciale... 3 Registrazione Utile... 4 Fatti amministrativi da registrare...

Dettagli

Disoccupazione e infortunio L ABC dell assicurazione

Disoccupazione e infortunio L ABC dell assicurazione Disoccupazione e infortunio L ABC dell assicurazione Le persone disoccupate con diritto all'indennità di disoccupazione sono assicurate contro gli infortuni alla Suva. In caso di infortunio è opportuno

Dettagli

M A V FONDO INTEGRAZIONE MALATTIA E ASSISTENZE VARIE. Le Prestazioni

M A V FONDO INTEGRAZIONE MALATTIA E ASSISTENZE VARIE. Le Prestazioni F M A V FONDO INTEGRAZIONE MALATTIA E ASSISTENZE VARIE Le Prestazioni R e g o l a m e n t o operante dal 01 gennaio 2014 INDICE: AVENTI DIRITTO Pag. 4 INTEGRAZIONE DELLE PRESTAZIONI E MISURA DELLE INDENNITA

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la maternità

Legge federale sull assicurazione per la maternità Termine di referendum: 9 aprile 1999 Legge federale sull assicurazione per la maternità (LAMat) del 18 dicembre 1998 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 34 quinquies capoverso

Dettagli

Calcolo e pagamento dell indennità giornaliera

Calcolo e pagamento dell indennità giornaliera Calcolo e pagamento dell indennità giornaliera 1. Basi 2. Come calcola la Suva l indennità giornaliera? 1.1 Il guadagno assicurato massimo ammonta a 126 000 franchi all anno. 1.2 L indennità giornaliera

Dettagli

CONTRATTO TIPO DI LAVORO PER MEDICO ASSISTENTE

CONTRATTO TIPO DI LAVORO PER MEDICO ASSISTENTE CONTRATTO TIPO DI LAVORO PER MEDICO ASSISTENTE Il presente contratto si applica a tutti i medici assistenti dell Ente ospedaliero cantonale Tra l Ente ospedaliero cantonale rappresentato dalla Direzione

Dettagli

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE Informazioni generali sull assicurazione contro la disoccupazione 1. Disdetta del rapporto di lavoro 2. Annuncio 3. Diritto alle indennità 4. Informazioni varie 1.

Dettagli

Diritto alle prestazioni per gli Svizzeri e le Svizzere all estero. Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione»

Diritto alle prestazioni per gli Svizzeri e le Svizzere all estero. Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Dipartimento federale dell'economia DFE EDIZIONE 2011 Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Un opuscolo per i disoccupati Diritto alle prestazioni per gli Svizzeri e le Svizzere

Dettagli

Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012

Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012 Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012 Stato al settembre 2011 Indice Introduzione 1 I Applicabilità / entrata in vigore 2 II Salari minimi 2012 3 In generale 3 Tavola sinottica dei salari minimi

Dettagli

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN 21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN Inhalt Decisione sulle prestazioni 1 Domanda definitiva 1 Verifica della decisione sulle prestazioni 2 Contributo di risparmio LPP

Dettagli

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 I Contraenti e campo di applicazione Art. 1 Contraenti e campo di applicazione

Dettagli

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza contiene molte informazioni preziose

Dettagli

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza Dipartimento federale dell'economia DFE Edizione 2011 Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza 2 OSSERVAZIONI Il presente opuscolo si basa sulle disposizioni della legge sull'assicurazione

Dettagli

la legge federale sul lavoro che fissa la durata del lavoro e del riposo, la protezione delle donne incinte e delle madri che allattano;

la legge federale sul lavoro che fissa la durata del lavoro e del riposo, la protezione delle donne incinte e delle madri che allattano; Maternità e lavoro A partire dal 1 luglio 2005 le donne salariate dipendenti o che lavorano nell'azienda del coniuge con un salario in contanti hanno diritto a un'indennità di maternità. Questa importante

Dettagli

NON E MAI TROPPO TARDI

NON E MAI TROPPO TARDI 1 NON E MAI TROPPO TARDI Fabriano, 4 aprile 2013 Cari colleghi e care colleghe, questa settimana parliamo di Detrazioni Fiscali per familiari a carico. Abbiamo riscontrato che diversi colleghi non beneficiano

Dettagli

IMPORTO GIORNI x RETRIBUZIONE x COEFFICIENTE x ORE MEDIA RIMBORSO INDENNIZZABILI ORARIA FASCIA GIORNALIERA

IMPORTO GIORNI x RETRIBUZIONE x COEFFICIENTE x ORE MEDIA RIMBORSO INDENNIZZABILI ORARIA FASCIA GIORNALIERA INTEGRAZIONE MALATTIA, INFORTUNIO E MALATTIA PROFESSIONALE CONTROLLI CASSA EDILE, ALIQUOTE PER CALCOLO INTEGRAZIONE E GESTIONE EVENTI NEL MUT IN VIGORE DALLE DENUNCE MUT DEL MESE DI GIUGNO 2012 (INTEGRATIVO

Dettagli

Come leggere la Busta Paga. G.I. G.I. Formazione

Come leggere la Busta Paga. G.I. G.I. Formazione Come leggere la Busta Paga G.I. G.I. Formazione Formazione La Busta Paga Cos è A Cosa Serve Come è Composta COS E La Busta Paga è il prospetto che indica la retribuzione che il lavoratore percepisce per

Dettagli

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 2 I Contraenti e campo

Dettagli

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale.

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza, allestito e spedito dal vostro istituto di previdenza del personale (fondazione) ogni

Dettagli

CCNL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DELL INDUSTRIA ALBERGHIERA E DELLA RISTORAZIONE

CCNL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DELL INDUSTRIA ALBERGHIERA E DELLA RISTORAZIONE CCNL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DELL INDUSTRIA ALBERGHIERA E DELLA RISTORAZIONE NUOVO sistema di retribuzione CCNL in vigore dal 2012 (art. 10 e 12) (Il CCNL con il relativo commento e diversi

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 04 Assicurazione contro la disoccupazione (AD) Numero della/del candidata/o: Durata

Dettagli

Chimici - Abrasivi, Impiegati, Industria: CCNL, 30 aprile 1949. Scritto da Silvano Costanzi Mercoledì 05 Settembre 2012 09:49 -

Chimici - Abrasivi, Impiegati, Industria: CCNL, 30 aprile 1949. Scritto da Silvano Costanzi Mercoledì 05 Settembre 2012 09:49 - Tipologia: CCNL Data firma: 30 aprile 1949 Validità: 01.01.1949-31.12.1950 Parti: Associazione Nazionale degli Industriali della Ceramica e degli Abrasivi-Confindustria e Federazione Nazionale Vetrai Ceramisti

Dettagli

Circolare sui contributi all assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione (AD)

Circolare sui contributi all assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione (AD) Circolare sui contributi all assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione (AD) Valida dal 1 gennaio 2004 Stato: 1 gennaio 2011 318.102.05 i AD 9.12 2 di 17 Premessa Con l entrata in vigore della

Dettagli

Assicurazioni per proteggere al meglio i vostri figli

Assicurazioni per proteggere al meglio i vostri figli Assicurazioni per proteggere al meglio i vostri figli Con il nostro capitale di sostegno e le nostre assicurazioni risparmio e invalidità per bambini optate per una sicurezza finanziaria e un futuro sereno.

Dettagli

Foglio informativo: l assicurazione contro la disoccupazione

Foglio informativo: l assicurazione contro la disoccupazione Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Segreteria di Stato dell economia SECO Mercato del lavoro / Assicurazione contro la disoccupazione Foglio informativo: l assicurazione

Dettagli

FAQ per i datori di lavoro

FAQ per i datori di lavoro FAQ per i datori di lavoro - Perché io, imprenditore, dovrei aspettarmi aiuto da un istituzione come l ufficio AI? L ufficio AI si impegna a mantenere o reinserire nel mondo del lavoro le persone diversamente

Dettagli

Assicurazioni sociali. Informazioni utili sulla sicurezza sociale/

Assicurazioni sociali. Informazioni utili sulla sicurezza sociale/ ssicurazioni sociali Informazioni utili sulla sicurezza sociale/ Sistema previdenziale in Svizzera Stato gennaio 2015 Cerchia delle persone assicurate Prestazioni Basi per il calcolo dell importo delle

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDAGINE TRIMESTRALE SUI POSTI DI LAVORO VACANTI E LE ORE LAVORATE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDAGINE TRIMESTRALE SUI POSTI DI LAVORO VACANTI E LE ORE LAVORATE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDAGINE TRIMESTRALE SUI POSTI DI LAVORO VACANTI E LE ORE LAVORATE Il questionario deve essere compilato con i dati relativi all intera impresa indicata nella Sezione

Dettagli

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità

Dettagli

La Cassa pensioni Posta

La Cassa pensioni Posta La Cassa pensioni Posta Perché un opuscolo? Con questo opuscolo desideriamo aiutarla a comprendere meglio la complessa materia della previdenza professionale e del regolamento di previdenza. L opuscolo

Dettagli

2.01 Stato al 1 o gennaio 2013

2.01 Stato al 1 o gennaio 2013 2.01 Stato al 1 o gennaio 2013 Contributi paritetici all AVS, all AI e alle IPG Obbligo contributivo 1 Sono tenute a pagare i contributi sul proprio salario all AVS, all AI e alle IPG le persone che esercitano

Dettagli

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale 1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale La previdenza statale, nell ambito dell AVS/ AI, garantisce il minimo di sussistenza a tutta la popolazione. 1. Contesto In Svizzera la previdenza

Dettagli

6.02 Stato al 1 gennaio 2010

6.02 Stato al 1 gennaio 2010 6.02 Stato al 1 gennaio 2010 Indennità in caso di maternità Aventi diritto 1 Hanno diritto all indennità di maternità le donne che al momento della nascita del bambino: esercitano un attività lucrativa

Dettagli

CCNL & Diritto del lavoro. Regolamentazioni e possibilità di ottimizzazione

CCNL & Diritto del lavoro. Regolamentazioni e possibilità di ottimizzazione CCNL & Diritto del lavoro Regolamentazioni e possibilità di ottimizzazione Indice Sfruttare il potenziale di risparmio del CCNL! 3 Contratto di lavoro con periodo di prova 5 Durata del lavoro 6 Durata

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PERSONALE DI UNIONCAMERE PIEMONTE

REGOLAMENTO DEL PERSONALE DI UNIONCAMERE PIEMONTE REGOLAMENTO DEL PERSONALE DI UNIONCAMERE PIEMONTE Art. 1 (Segretario Generale) Il Segretario Generale è il capo del personale. Egli, oltre ad assolvere le mansioni stabilite dallo Statuto dell Unioncamere

Dettagli

Settore alberghiero e della ristorazione 2016

Settore alberghiero e della ristorazione 2016 Settore alberghiero e della ristorazione 2016 n Rafforzare il CCNL n Formazione Progresso n Calendario per il rapporto delle ore 2016: annota tutte le tue ore di lavoro, perché ogni singola ora conta!

Dettagli

Modello previdenziale 2017 Maggiori informazioni sul calcolatore comparativo

Modello previdenziale 2017 Maggiori informazioni sul calcolatore comparativo Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) Modello previdenziale 2017 Maggiori informazioni sul calcolatore comparativo Dal 1 gennaio 2017 la Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) introdurrà

Dettagli

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015 Guida all assicurazione sociale per i dipendenti Edizione 2015 Indice Introduzione...3 Cambiamento di impiego...4 Disoccupazione...6 Congedo non pagato, perfezionamento professionale, soggiorni linguistici,

Dettagli

Principi di diritto Domande d esame

Principi di diritto Domande d esame Esami modulari SVF-ASFC Edizione Autunno 2010 Principi di diritto Domande d esame Durata dell esame: 60 Minuti Mezzi ausiliari ammessi: LPar, CC, CO, LRDP, LPD, Legge sul lavoro (LL) e Legge sulla partecipazione,

Dettagli

VADEMECUM DELL AZIENDA OSPITANTE

VADEMECUM DELL AZIENDA OSPITANTE VADEMECUM DELL AZIENDA OSPITANTE Modalità operative di attuazione dei tirocini formativi a. Come ospitare tirocinanti Le aziende che intendono ospitare tirocinanti devono fare domanda utilizzando il modello

Dettagli

Maternità e paternità. Decreto legislativo n. 80 del 15/06/2015

Maternità e paternità. Decreto legislativo n. 80 del 15/06/2015 Decreto legislativo n. 80 del 15/06/2015 aggiornato al 22 luglio 2015 (G.U. n. 144 del 24/06/2015) Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell art. 1 comma

Dettagli

Tutti i vantaggi in primo piano La vostra assunzione in PRIVERA

Tutti i vantaggi in primo piano La vostra assunzione in PRIVERA Tutti i vantaggi in primo piano La vostra assunzione in PRIVERA I vostri vantaggi PRIVERA vi offre condizioni di impiego e lavoro all'avanguardia che vi consentono di soddisfare gli elevati requisiti della

Dettagli

Regolamento di applicazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente per le prestazioni sociali agevolate. Art.

Regolamento di applicazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente per le prestazioni sociali agevolate. Art. Allegato B Regolamento di applicazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente per le prestazioni sociali agevolate. Art. 1 Terminologia Ai fini del presente regolamento viene adottata,

Dettagli

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro Esercizio 1: Domande di controllo sul testo. a. A che età le persone attive sono obbligate a versare i contributi AVS? b. A che età i giovani che NON svolgono alcuna attività professionale devono pagare

Dettagli

OGGETTO RIDUZIONI PREVISTE PER PORTATORI DI INVALIDITÀ CIVILE

OGGETTO RIDUZIONI PREVISTE PER PORTATORI DI INVALIDITÀ CIVILE 1 OGGETTO RIDUZIONI PREVISTE PER PORTATORI DI INVALIDITÀ CIVILE QUESITO (in data 20 maggio 2009) Sono un medico anestesista che nel 2001 é stato operato di trapianto di cornea all occhio sinistro e nel

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 03 Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) Numero della/del candidata/o: Durata

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere nella Svizzera

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere nella Svizzera Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere nella Svizzera in vigore dal ottobre 03 Parti contraenti: coiffuresuisse Unia - il sindacato Syna PK C P Commissione paritetica per la professione

Dettagli

Stato competente per il versamento delle indennità di disoccupazione

Stato competente per il versamento delle indennità di disoccupazione Stato competente per il versamento delle indennità di disoccupazione I principi enunciati qui di seguito si applicano, salvo indicazioni contrarie, ai cittadini svizzeri, agli altri cittadini AELS e ai

Dettagli

ASPETTATIVE/CONGEDI/ASSENZECHE RIDUCONO IL TRATTAMENTO ECONOMICO

ASPETTATIVE/CONGEDI/ASSENZECHE RIDUCONO IL TRATTAMENTO ECONOMICO ASPETTATIVE/CONGEDI/ASSENZECHE RIDUCONO IL TRATTAMENTO ECONOMICO CONGEDO PER MATERNITA - D. LGS. N. 151/2001 Congedo parentale (ex astensione facoltativa) senza retribuzione ----------------------- non

Dettagli

Domande ricorrenti Faq (frequently asked questions)

Domande ricorrenti Faq (frequently asked questions) Domande ricorrenti Faq (frequently asked questions) Pagamento stipendi / netto a pagare / ANF e detrazioni fiscali Quando viene accreditato lo stipendio? Il giorno 15 del mese successivo a quello di riferimento.

Dettagli

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA Edizione giugno 2013 Promemoria Contratto quadro Assicurazione d indennità giornaliera Helsana Business Salary tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA HEL-00810-it-0613-0003-21972 Fondazioni

Dettagli

per essere sempre 1informato e tutelato, porta sempre la bussola con te.

per essere sempre 1informato e tutelato, porta sempre la bussola con te. PERIODICO DI INFORMAZIONE SINDACALE EDIZIONE SPECIALE per essere sempre 1informato e tutelato, porta sempre la bussola con te. 1 PRESENTAZIONE Questo numero de LA BUSSOLA e interamente dedicato alle nuova

Dettagli

Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG

Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG 2.02 Contributi Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve L assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS), l assicurazione invalidità (AI) e

Dettagli

Curato da Enzo Toma RSU - DENSO Maggio 2002

Curato da Enzo Toma RSU - DENSO Maggio 2002 LEGGE 104 CONGEDO STRAORDINARIO Curato da Enzo Toma RSU - DENSO Maggio 2002 Legge 104/92 Art. 33 Tra i quesiti che ci pervengono quotidianamente da, lavoratori, delegati sindacali, membri di Associazioni

Dettagli

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE RENDITE VITALIZIE DIFFERITE

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE RENDITE VITALIZIE DIFFERITE Edizione 2014 CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE RENDITE VITALIZIE DIFFERITE INDICE 1. Definizioni 2 1.1 Periodo di rendita 2 1.2 Riserva matematica di inventario 2 1.3 Riserva matematica sufficiente 2 1.4

Dettagli

Assicurazione collettiva ASCO/SWICA per aziende affiliate all ASCO. Edizione 2016

Assicurazione collettiva ASCO/SWICA per aziende affiliate all ASCO. Edizione 2016 Assicurazione collettiva ASCO/SWICA per aziende affiliate all ASCO Edizione 2016 Indice Parte 1: Pagina 4 Assicurazione obbligatoria per le cure medico-sanitarie Parte 2: Pagina 6 Copertura dell onere

Dettagli

Scheda informativa concernente il fondo per la formazione professionale forestale

Scheda informativa concernente il fondo per la formazione professionale forestale Scheda informativa concernente il fondo per la formazione professionale forestale 1. Senso e scopo del FFP forestale 1. Qual è il senso e che scopo ha il FFP forestale con carattere obbligatorio generale?

Dettagli

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA Edizione 2014 Promemoria Contratto quadro Assicurazione d indennità giornaliera Helsana Business Salary tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA HEL-00810-it-0913-0004-23529 Fondazioni

Dettagli

CASSA EDILE DELLA COOPERAZIONE

CASSA EDILE DELLA COOPERAZIONE CASSA EDILE DELLA COOPERAZIONE Via O. Zanchini n. 7 FORLI REGOLAMENTO approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 16 luglio 2003 Pagina 1 di 7 TITOLO I ISCRIZIONE ALLA CASSA E ANAGRAFE DELLE AZIENDE

Dettagli

Le spettanze di una collaboratrice familiare a ore

Le spettanze di una collaboratrice familiare a ore Le spettanze di una collaboratrice familiare a ore Minimi contrattuali in vigore dal 1/1/2015 al 31/12/2015 Livello Profilo Tabella A C Non Conviventi Paga Oraria A Colf senza esperienza 4,51 A Super Baby

Dettagli

Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice. Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni

Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice. Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni Il vostro attestato di previdenza A prima vista, il vostro

Dettagli

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014 Informazioni per la dichiarazione dei salari Quaderno dei salari 2014 Indice Novità AVS/AI/IPG 1 Cassa pensione 1 Assicurazione malattia e infortuni (SWICA) 1 Attestazione dei salari 1 Annuncio dei salari

Dettagli

FAQ BUONO SCUOLA. 3) D _ Nella tabella in cui vengono elencati tutti i componenti la famiglia con quale ordine bisogna inserire i componenti?

FAQ BUONO SCUOLA. 3) D _ Nella tabella in cui vengono elencati tutti i componenti la famiglia con quale ordine bisogna inserire i componenti? FAQ BUONO SCUOLA DATI ANAGRAFICI 1) D Siamo genitori separati con residenze diverse, quale indirizzo indicare nella domanda? R _ Quello del genitore richiedente. COMPOSIZIONE DELLA FAMIGLIA 1) D _ Mio

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Previdenza professionale (PP) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame:

Dettagli

Aspettativa (aggiornamento ottobre 09) Edizione ottobre 09. Pagina 1

Aspettativa (aggiornamento ottobre 09) Edizione ottobre 09. Pagina 1 Aspettativa Edizione ottobre 09 Pagina 1 INDICE 1 ASPETTATIVA NON RETRIBUITA pag. 3 1.1 Congedo per gravi motivi di famiglia pag. 3 1.2 Modalità di richiesta pag. 3 1.3 Trattamento economico 2 ALTRE ASPETTATIVE

Dettagli

Il certificato della cassa pensione spiegato in parole povere/

Il certificato della cassa pensione spiegato in parole povere/ Il certificato della cassa pensione spiegato in parole povere/ A prima vista il certificato della cassa pensione sembra incomprensibile. Basta però qualche nozione in più per sapersi districare fra tutti

Dettagli

Le spettanze di una collaboratrice familiare a ore (inferiori a 25 h settimanali)

Le spettanze di una collaboratrice familiare a ore (inferiori a 25 h settimanali) Le spettanze di una collaboratrice familiare a ore (inferiori a 25 h settimanali) Minimi contrattuali in vigore dal 1/1/2016 al 31/12/2016 Livello Profilo Tabella A C Non Conviventi Paga Oraria A Colf

Dettagli

AZIENDA SPECIALE TORINO INCONTRA Regolamento della gestione organizzativa e del personale

AZIENDA SPECIALE TORINO INCONTRA Regolamento della gestione organizzativa e del personale AZIENDA SPECIALE TORINO INCONTRA Regolamento della gestione organizzativa e del personale Articolo 1 Orario di lavoro 1. L orario normale di lavoro è di 40 ore settimanali corrispondenti a 8 ore al giorno

Dettagli

di Massimo Brisciani Risorse Umane >> Amministrazione del personale

di Massimo Brisciani Risorse Umane >> Amministrazione del personale IL METODO DEL COSTO STANDARD di Massimo Brisciani Risorse Umane >> Amministrazione del personale Il datore di lavoro ha necessità di conoscere in via preventiva quale sarà il costo del personale che occupa

Dettagli

UN LAVORO PATRONATO ACLI. di cura in regola... Una guida in pillole al CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DEL LAVORO DOMESTICO

UN LAVORO PATRONATO ACLI. di cura in regola... Una guida in pillole al CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DEL LAVORO DOMESTICO UN LAVORO di cura in regola... I diritti e i doveri dei collaboratori familiari e dei datori di lavoro Una guida in pillole al CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DEL LAVORO DOMESTICO CHI BEN COMINCIA......lettera,

Dettagli

2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG

2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG 2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2016 In breve L assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS), l assicurazione invalidità (AI)

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 04 Assicurazione contro la disoccupazione (AD) Numero della/del candidata/o: Durata

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RETRIBUZIONE DI AUTORITÀ, COMMISSIONI E

REGOLAMENTO PER LA RETRIBUZIONE DI AUTORITÀ, COMMISSIONI E CANTON DEI GRIGIONI COMUNE DI MESOCCO REGOLAMENTO PER LA RETRIBUZIONE DI AUTORITÀ, COMMISSIONI E DIPENDENTI COMUNALI Pag. 1 SOMMARIO I. PREMESSA... 3 Art. 1 Premessa... 3 II. AUTORITA... 3 Art. 2 Consiglio

Dettagli

3.03 Prestazioni dell AVS Rendite per superstiti dell AVS

3.03 Prestazioni dell AVS Rendite per superstiti dell AVS 3.03 Prestazioni dell AVS Rendite per superstiti dell AVS Stato al 1 gennaio 2016 In breve Le rendite per superstiti hanno lo scopo di evitare che, al decesso del coniuge, di uno o di entrambi i genitori,

Dettagli

Titolo XXIV Gravidanza e Puerperio

Titolo XXIV Gravidanza e Puerperio Titolo XXIV Gravidanza e Puerperio Le parti, visto la Legge n 53 dell 8 Marzo 2000, concernente i Congedi Parentali, hanno convenuto sull opportunità di aggiornare la disciplina contrattuale di tale Istituto

Dettagli

L APPRENDISTATO NEL NUOVO CCNL TURISMO

L APPRENDISTATO NEL NUOVO CCNL TURISMO Le pillole di Notizie, commenti, istruzioni ed altro Direttore responsabile: Edi Sommariva Numero 06-2010 L APPRENDISTATO NEL NUOVO CCNL TURISMO Area Lavoro a cura di : Area Lavoro Silvio Moretti con la

Dettagli

COMUNE DI RABBI Servizio Asilo Nido RICHIESTA INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PER L ACCESSO ALL ASILO NIDO COMUNALE. Anno educativo 2015/2016

COMUNE DI RABBI Servizio Asilo Nido RICHIESTA INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PER L ACCESSO ALL ASILO NIDO COMUNALE. Anno educativo 2015/2016 COMUNE DI RABBI Servizio Asilo Nido RICHIESTA INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PER L ACCESSO ALL ASILO NIDO COMUNALE Anno educativo 2015/2016 Data di presentazione Domanda n. Ora di presentazione Residente

Dettagli

R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A

R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A valido a partire dal 1 gennaio 2003 INDICE DISPOSIZIONI GENERALI PAGINA 1. Campo d applicazione 4 DISPOSIZIONI

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO. Oggetto: congedo retribuito di cui all art. 42 c. 5 del D.Lgs 151/2001 - AGGIORNAMENTO.

PROVINCIA DI LIVORNO. Oggetto: congedo retribuito di cui all art. 42 c. 5 del D.Lgs 151/2001 - AGGIORNAMENTO. PROVINCIA DI LIVORNO CIRCOLARE N. 1/2014 Ai Dirigenti Ai dipendenti Oggetto: congedo retribuito di cui all art. 42 c. 5 del D.Lgs 151/2001 - AGGIORNAMENTO. Alla luce delle modifiche intercorse a seguito

Dettagli

Prot. n. 124092/50/IV/7.4.6 Palermo, 28.08.2008

Prot. n. 124092/50/IV/7.4.6 Palermo, 28.08.2008 REPUBBLICA ITALIANA CODICE FISCALE 80012000826 PARTITA I.V.A. 02711070827 DIPARTIMENTO REGIONALE DEL PERSONALE, DEI SERVIZI GENERALI, DI QUIESCENZA, PREVIDENZA ED ASSISTENZA DEL PERSONALE AREA INTERDIPARTIMENTALE

Dettagli

MasterCard Business Card. La prima vera carta di credito per PMI

MasterCard Business Card. La prima vera carta di credito per PMI MasterCard Business Card La prima vera carta di credito per PMI Permetteteci Configurate voi di offrirvi stessi la qualcosa. vostra carta. Con la Business Card Argento potete farlo. Con una foto di vostra

Dettagli

PER LA CONCESSIONE DEI PRESTITI SULL ONORE

PER LA CONCESSIONE DEI PRESTITI SULL ONORE C.I.S.A. Consorzio Intercomunale Socio Assistenziale Comuni di: Rivoli Rosta Villarbasse REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PRESTITI SULL ONORE Approvato dall Assemblea Consortile con deliberazione n.

Dettagli

Buoni pasto a partire dal mese di maggio 2015 Domande e Risposte FAQ

Buoni pasto a partire dal mese di maggio 2015 Domande e Risposte FAQ Buoni pasto a partire dal mese di maggio 2015 Domande e Risposte FAQ Argomento Domanda Risposta Assenze Esiste un collegamento tra l applicativo web dei buoni pasto e il sistema di gestione presenze /

Dettagli

Fino a quando posso fare la domanda? Il termine per la presentazione della domanda è fissato al 20 dicembre 2008.

Fino a quando posso fare la domanda? Il termine per la presentazione della domanda è fissato al 20 dicembre 2008. B) BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MUTUI PER L ACQUISTO O LA COSTRUZIONE DELLA PRIMA CASA OVVERO PER IL RECUPERO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE, NEL TERRITORIO DELLA

Dettagli

MATERNITÀ E CONGEDI. A cura di Monica Lattanzi (Coordinatrice Uffici Vertenze CISL USR Emilia Romagna)

MATERNITÀ E CONGEDI. A cura di Monica Lattanzi (Coordinatrice Uffici Vertenze CISL USR Emilia Romagna) MATERNITÀ E CONGEDI A cura di Monica Lattanzi (Coordinatrice Uffici Vertenze CISL USR Emilia Romagna) Astensione Obbligatoria o Congedo di Maternità La tutela accordata dalla legge alle lavoratrici madri

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

Come Il Lavoro Riguarda Suoi Sussidi

Come Il Lavoro Riguarda Suoi Sussidi Come Il Lavoro Riguarda Suoi Sussidi 2012 Come Il Lavoro Riguarda Suoi Sussidi possibile percepire sussidi Social Security È di pensionamento o per familiari superstiti anche se si svolge un attività lavorativa.

Dettagli