MANUALE DI UTILIZZO DEL PORTALE TO.WE.R.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE DI UTILIZZO DEL PORTALE TO.WE.R."

Transcript

1 PROVINCIA DI RIMINI Ufficio Statistica MANUALE DI UTILIZZO DEL PORTALE TO.WE.R. Invio telematico dei dati relativi al movimento clienti nelle strutture ricettive e alla comunicazione prezzi Aggiornato luglio 2015

2 Indice 1. ABILITAZIONE ALL UTILIZZO ACCESSO A TO.WE.R MOVIMENTO TURISTICO Camere e letti disponibili Modalità di inserimento dati Importa file da software gestionale Check-in Check in cliente: ospite singolo, capogruppo o capofamiglia Check-in: familiare o membro di gruppo Importa Gruppi Comunicazioni questura Genera file questura Stampa scheda p.s. e/o informativa privacy Statistiche Benchmark - Andamento di mercato Elenco ospiti Imposta di soggiorno GESTIONE STRUTTURA Dati struttura Prezzi Ricettività Servizi Stampe INFORMATIVA DEFINIZIONI PER L INDAGINE SUL MOVIMENTO TURISTICO Le variabili Principali avvertenze per la compilazione

3 1. ABILITAZIONE ALL UTILIZZO PER I GESTORI DELLE STRUTTURE RICETTIVE Per utilizzare il portale T.O.WE.R. (tourism on web Rimini) è necessario richiedere la creazione di un account che permetterà l accesso al servizio. Per la richiesta utilizzare il modulo scaricabile dal sito tistiche/turismo/richiesta_credenziali_towe r.doc o richiederlo direttamente all Ufficio Statistica della Provincia di Rimini Una volta compilato, il modulo va inviato via fax o insieme alla copia di un documento di identità del gestore o del legale rappresentante, secondo le modalità riportate sul modulo stesso. A seguito della richiesta verranno comunicati username e password per l accesso al portale. N. B. Per la comunicazione della denuncia prezzi è necessario richiedere le credenziali per ogni struttura (anche dipendenza). PER LE A.I.A. E GLI STUDI COMMERCIALI Per utilizzare il portale T.O.WE.R. (tourism on web Rimini) è necessario avere le credenziali di accesso al sistema. Per le A.I.A e gli Studi Commerciali le credenziali di accesso saranno inviate d ufficio tramite la vostra comunicata all ufficio alberghi della Provincia di Rimini. Queste credenziali daranno accesso esclusivamente alla sezione GESTIONE STRUTTURA, pagine del manuale. 3

4 2. ACCESSO A TO.WE.R. Si accede a Tower collegandosi al sito https://caprovincia.rimini.it Dal portale sarà possibile entrare nella propria area personale Inserendo le proprie credenziali (username e password) 1 1 Se si desidera fare delle prove di utilizzo è possibile accedere al sistema con le credenziali di prova username: dataentry password: dataentry 4

5 Al primo accesso è obbligatorio cambiare la password ricevuta utilizzando il menù profilo dati utente Nel quale andrà inserita la password iniziale fornita dalla Provincia Poi la password che si è scelta e che va confermata anche nello spazio sottostante, infine cliccando su cambia password si salvano le modifiche. Verificare che l indirizzo riportato sia corretto (in caso contrario va aggiornato) e inserire il nominativo del responsabile del trattamento dei dati (privacy) e in caso si utilizzi un software gestionale indicare di quale si tratta. I dati verranno salvati cliccando su aggiorna dati In caso si smarrisca la password è sufficiente cliccare su password dimenticata, apparirà un box in cui inserire il proprio nome utente quindi cliccando su invia per la password verrà inviata all indirizzo di posta elettronica indicato nel profilo utente. 5

6 Una volta entrati nell area di lavoro ci sono tre sezioni: Nella sezione indagini statistiche possono essere proposti questionari o richieste opinioni agli utenti, delle sezioni gestione struttura e movimento turistico si tratterà diffusamente qui di seguito. 3. MOVIMENTO TURISTICO La sezione movimento turistico permette di fare la comunicazione dei dati Istat (facendo il checkin dei clienti o importando i file provenienti da software gestionali), fare la comunicazione alla pubblica sicurezza e di utilizzare tutta una serie di funzionalità di supporto alla gestione della struttura. Tutte le funzionalità sono descritte più dettagliatamente nei paragrafi successivi. 3.1 Camere e letti disponibili Con il Regolamento Europeo 692/ sulla rilevazione del movimento turistico sono diventate obbligatorie le informazioni relative a: Occupazione totale delle camere Disponibilità totale delle camere Disponibilità totale dei posti letto L informazione relativa a occupazione totale delle camere va inserita nella scheda Check-in 3 dell'ospite, mentre disponibilità totale delle camere e disponibilità totale dei posti letto si trovano nel menù principale vedi sezione Check in cliente: ospite singolo, capogruppo o capofamiglia 6

7 Il numero di camere/letti disponibili è riferito al numero di camere/letti effettivamente disponibili alla vendita; tale numero può essere diverso dal totale dichiarato ufficialmente, ad esempio nel caso di ristrutturazione di parte dell'esercizio o nel caso degli esercizi stagionali con apertura invernale che possono mettere a disposizione solo una parte di camere (quelle riscaldate). Un letto matrimoniale deve essere conteggiato come due posti-letto. E' stata aggiunta una funzionalità che permette una gestione ottimizzata della disponibilità di camere e letti. La funzione si trova dentro il menu "Funzioni -> Configura disponibilità ricettiva" 3.2 Modalità di inserimento dati La comunicazione dei dati relativi al movimento clienti può essere fatta in due modi a seconda che si disponga o meno di un programma gestionale commerciale predisposto a interfacciarsi con il sistema Tower. 1) Si dispone di un programma gestionale predisposto per l esportazione dei dati o in un file che va salvato e poi caricato attraverso il portale o con la possibilità di interfacciarsi direttamente con il nostro database inviando automaticamente i dati via ftp. 2) Non si dispone di un gestionale quindi il check- in dei clienti viene fatto direttamente da Tower assolvendo l obbligo di invio dei dati per la rilevazione statistica e la possibilità di utilizzare queste informazione per la comunicazione alla questura dei dati sugli ospiti (scheda di pubblica sicurezza). 7

8 3.2.1 Importa file da software gestionale Questa voce di menù è dedicata a coloro che dispongono di un software gestionale 4. Per la comunicazione dei dati sarà sufficiente creare il file di export dal proprio gestionale e importarlo in questa sezione. A cadenza giornaliera o nelle giornate nelle quali vengono registrati degli ospiti effettuare l export dal proprio gestionale. Collegarsi a Tower e cliccare sulla voce di menù Importa File da software Gestionale oppure direttamente dal menù principale selezionando importa file Si aprirà questa pagina Il pulsante select file consente di selezionare il file generato dal gestionale, mentre con il pulsante carica sarà possibile dare inizio alla trasmissione del file. Dopo qualche istante apparirà l esito della trasmissione. 4 La Provincia di Rimini, ha già preso accordi con le maggiori softwarehouse presenti sul mercato per uniformare l interscambio di dati. Nel caso in cui la vostra softwarehouse necessiti di maggiori documentazione al riguardo è possibile scaricarla dalla sezione documentazione download rimaniamo comunque a disposizione per qualsiasi informazione al riguardo. 8

9 In caso di errori, i dati andranno corretti e ritrasmessi. Le posizioni, precedentemente caricate, andranno così sovrascritte Check-in Questa funzione è dedicata a coloro che non dispongono di un gestionale e permette di fare il check-in del cliente inserendo anche tutti i dati previsti dalla normativa in tema di pubblica sicurezza Check in cliente: ospite singolo, capogruppo o capofamiglia Selezionando Check-in dal menù ospiti, oppure direttamente dal menù principale selezionando check-in. 9

10 Si aprirà questa pagina nella quale occorre inserire le informazioni richieste: Selezionare il tipo di alloggiato 5 proposte dal menù a tendina da una delle categoria Indicare il sesso del cliente Indicare il numero di camere occupate. Nel caso di un ospite singolo sarà 1 (valore di default) nel caso di un gruppo o di una famiglia andrà indicato il numero di camere occupate dal gruppo/famiglia. Inserire cognome e nome del cliente 5 Tipo alloggiato: (3 modalità: ospite singolo, famiglia, gruppo) derivano dalle definizioni dell'allegato al Decreto del Ministero dell'interno dell'

11 Data di nascita del cliente: i valori vanno selezionati dal menù a tendina ricordando che ospite singolo, capogruppo e capofamiglia devono necessariamente essere maggiorenni. Indicare la cittadinanza in cui il valore di default è Italia. Se il cliente è straniero è sufficiente digitare il paese di provenienza nello spazio dedicato e il sistema proporrà i paesi 6 corrispondenti alla stringa di testo inserita. I campi relativi a stato di nascita stato di residenza e stato di rilascio (del documento di identità) funzionano In modo del tutto analogo. In caso di clienti italiani vanno indicati anche il comune di nascita, di residenza e del rilascio del documento. Questi campi funzionano in modo analogo ai precedenti; il sistema propone i comuni italiani corrispondenti alla stringa di testo inserita Nel caso in cui lo stato di nascita sia un paese straniero, nel campo relativo al comune di nascita andrà inserita la città di nascita riportata sul documento di identità (in questo caso il sistema non propone nulla ma va inserito per esteso). Se invece lo stato di residenza e lo stato di rilascio del documento sono paesi stranieri scompaiono le maschere di inserimento relative ai comuni. Riportare l indirizzo di residenza (campo facoltativo). Indicare il documento di identità presentato. 6 I Paesi esteri sono codificati secondo la classificazione Istat (http://www.istat.it/it/archivio/6747) 11

12 Il tipo di documento va selezionato da un menù a tendina in cui sono riportati tutti i documenti di riconoscimenti validi. Per facilitare la ricerca all inzio sono riportati i documenti più usati nella struttura. Di seguito va riportato il numero del documento. Inserire data di arrivo e data di partenza presunta. Il sistema propone di default come data di arrivo, quella del giorno in cui si inserisce il cliente e come data di partenza presunta il giorno successivo. Ovviamente è possibile selezionare un altra data di arrivo e partenza, è sufficiente posizionarsi nello spazio dedicato. A questo punto apparirà un piccolo calendario da cui scegliere la data desiderata. I campi tipo turismo e mezzo di trasporto utilizzato servono per completare la rilevazione caratteristiche dei clienti nelle strutture ricettive attività inserita nel Programma Statistico Nazionale con il codice PR informazioni utili per definire i target di turisti che frequentano il nostro territorio. Entrambi i campi prevedono un menù a tendina da cui selezionare l informazione, nel caso del mezzo di trasporto se si utilizzano più mezzi (ad esempio nave e auto) selezionare il mezzo di trasporto prevalente. Una volta inserite tutte le informazioni richieste si termina la registrazione della scheda cliccando sul pulsante a fondo pagina. In caso si sia dimenticato di compilare un campo obbligatorio il sistema avviserà con un warning. Ad esempio dimenticando di inserire la data di nascita di un cliente apparirà questo messaggio 12

13 Per i comuni in cui è stata introdotta l imposta di soggiorno è stata realizzata una funzione che può essere di supporto per il calcolo dell importo dovuto o per la lista di eventuali clienti che dovessero aver rifiutato di pagare l importo dovuto. Le informazioni vanno inserite al momento del check in, se si tratta di un cliente con età inferiore ai 14 anni viene automaticamente inserito nelle esenzioni con causale età non compresa nell intervallo in caso contrario viene già selezionata dal sistema l opzione soggetto a imposta di soggiorno in caso un cliente con età maggiore di 14 anni rientri nelle esenzioni previste dal comune va scelta l opzione Non soggetto a imposta di soggiorno e va selezionata dal menù a tendine che viene a visualizzarsi l opzione corretta per quell esenzione. In caso un cliente soggetto all imposta rifiuti di versare il dovuto va messa la spunta sulla casella omesso versamento Se si deve procedere alla registrazione di un cliente già in precedenza inserito nel sistema è stata implementata una nuova funzione che permette di richiamare i dati velocizzando così l operazione di check in. Cliccando su cerca ospiti apparirà un menù a tendina contenente l'elenco degli ospiti che è possibile richiamare, si può cercare il cliente digitando il cognome o muovendosi con il cursore a destra, una volta selezionato cliccando su carica si andrà a completare la scheda di check in con i dati dell ospite caricati nel precedente soggiorno. Arrivati a questo punto, a cura dell'operatore resta sono la selezione del tipo alloggiato corretto (ospite singolo è l opzione di default proposta) e delle reali date di arrivo e partenza dell'ospite, avendo cura di verificare l'attendibilità degli estremi del documento (potrebbero essere non rispondenti al documento presentato questa volta, oppure essere quelli di un documento scaduto) Per le funzioni di consultazione relative all imposta di soggiorno si rimanda alla sezione 10 del manuale. 13

14 Check-in: familiare o membro di gruppo Nel caso in cui il cliente da registrare sia un familiare o il membro di un gruppo, selezionare l informazione desiderata dal menù a tendina A questo punto indicare un capofamiglia o capogruppo a cui il familiare o membro del gruppo andrà legato; tale dato è selezionabile da un menù a tendina che propone tutti i capogruppo/capofamiglia registrati, in ordine cronologico per facilitare la ricerca. Per questa tipologia di alloggiato non occorre inserire il documento di identità né ovviamente numero e data di rilascio (in quanto fa fede il documento presentato dal capogruppo/capofamiglia). Per velocizzare la compilazione, le informazioni relative a stato, provincia e località di residenza, data di arrivo e partenza tipo di turismo e mezzo di trasporto utilizzato sono ereditate dal capogruppo/capofamiglia; ovviamente sono dati modificabili se non corrispondono alle generalità del familiare/membro gruppo. Vanno inserite le restanti informazioni: cognome, nome, luogo e data di nascita, cittadinanza e indirizzo. Anche in questo caso una volta inserite tutte le informazioni richieste si termina la registrazione della scheda cliccando sul pulsante a fondo pagina. In caso si sia dimenticato di compilare un capo obbligatorio il sistema avviserà con un warning. Ad esempio dimenticando di inserire la data di nascita di un cliente apparirà questo messaggio 14

15 3.2.3 Importa Gruppi La procedura importa file serve al gestore della struttura ricettiva al fine di importare su Tower anche il file generato dal programma Gruppi Ospiti. Gruppi Ospiti è un piccolo software che si può scaricare dalla sezione Documentazione Downloads Questo programma (tradotto anche in inglese e spagnolo) va scaricato e inviato per posta elettronica all agenzia con cui si collabora, utilizzando questo programma sarà l agenzia stessa a procedere alla registrazione dei clienti inviando poi per posta elettronica il file che viene prodotto e che a va solo caricato nel sistema. Una volta ricevuti i file dall agenzia, il gestore della struttura ricettiva dovrà andare nella sezione dal menù Ospiti Importa File da software gestionale. Con Select file selezionare dalla directory in cui è stato salvato il file.txt dei movimenti ricevuto dall agenzia, a quel punto apparirà il tasto carica attraverso il quale si da inizio all importazione dei dati Nell area download è possibile scaricare una guida che spiega l utilizzo del programma gruppi oltre a quello relativo al tower. 15

16 3.3 Comunicazioni questura Questa sezione permette di gestire le comunicazioni relative alla movimentazione turistica da trasmettere alla questura di competenza e gli adempimenti relativi alla privacy. A questa sezione si accede dal menù principale, oppure utilizzando il menù comunicazioni questura Genera file questura Il menù genera file questura permette di accedere alla pagina in cui è possibile generare un file di testo compatibile con il formato adottato dalla questura per la trasmissione web delle schedine alloggiati. La comunicazione alla Questura va effettuata entro la mezzanotte del giorno successivo all arrivo del cliente. Accedendo a questa sezione si aprirà questa maschera composta ora da due sezioni: in quella di sinistra denominata Selezionare gli ospiti da trasmettere - troviamo l elenco dei movimenti degli ospiti inseriti, raggruppati per data di inserimento. Di colore rosso sono gli ospiti per i quali è già stato generato il file per l invio in Questura e di colore verde gli ospiti per i quali non è stato ancora generato. È possibile scegliere il movimento del giorno per il quale si vuole generare il file cliccando su seleziona ; nella sezione a destra compare l elenco degli ospiti inseriti nel giorno selezionato. 16

17 Selezionando una data per cui è già stato generato il file, il sistema genera un warning sotto l elenco degli ospiti che ricorda che si era già provveduto all esportazione di quelle posizioni. Invece selezionando una data per cui non è stato ancora generato il file, compare l indicazione di procedere con la generazione del file per la Questura. Una volta selezionati gli ospiti per cui generare il file da trasmettere, cliccare su 17

18 Quindi scegliere la directory 7 (documenti/download o altro) in cui salvare il file e cliccare salva Ora occorre collegarsi al sito della polizia di stato per la trasmissione del file Cliccando sul link collegamento al sito della polizia di stato si aprirà il portale servizio alloggiati! 7 Cartella di download predefinita per explorer per chrome https://support.google.com/chrome/answer/95574?hl=it e firefox 18

19 A questo punto sarà sufficiente autentificarsi con le credenziali rilasciate dalla Questura di Rimini e importare il file salvato nella directory prescelta scegliendo la voce di menù invio file. Nell area supporto tecnico manuali del Servizio Alloggiati della Polizia di Stato sono disponibili delle utilissime guide che è consigliabile scaricare e consultare per avere informazioni sul sistema (ricevuta digitale\certificato etc ) 19

20 3.3.2 Stampa scheda p.s. e/o informativa privacy La sezione stampa scheda p.s. da la possibilità, selezionando anno e mese, di visualizzare l elenco dei clienti ospitati nel periodo di interesse e di stampare la scheda di notificazione e/o l informativa sulla privacy. Cliccando su seleziona si sceglie il cliente per il quale si vogliono stampare i documenti. A questo punto, il pulsante stampa scheda selezionata consente di visualizzare la scheda di notificazione che potrà poi essere stampata. 20

21 Attraverso il pulsante Stampa Informativa Privacy l informativa sulla privacy. 8 sarà invece possibile stampare È utile ricordare che, se l invio della scheda di notifica viene fatto telematicamente, non è necessario stampare la scheda, e che l informativa sulla privacy va fatta controfirmare al cliente solo nel caso in cui si utilizzino i suoi dati per finalità diverse da quello dell obbligo di legge (tipicamente invio di promozioni, auguri etc). 8 L informativa sulla privacy può essere visualizzata solo se nella maschera profilo dati utente è stato indicato il nominativo del responsabile privacy. 21

22 3.4 Statistiche Nella sezione statistiche sono disponibili tutta una serie di indicatori e funzionalità statistiche che possono supportare il gestore nell analisi sulla clientela ospitata. Si può accedere a questa sezione direttamente dal menù principale selezionando statistiche, oppure dal menù funzioni selezionando statistiche arrivi e presenze. Si aprirà questa finestra Il sistema permette di visualizzare per un dato intervallo temporale definibile da un menù a tendina arrivi e presenze suddivise anche per provenienza. 22

23 Abilitando la casella filtra per età è possibile avere un analisi per target di età dei propri clienti (visualizzando solo i clienti rientranti nella fascia di età definita dall utente). Abilitando il checkbox Confronta con un altro anno è possibile anche mettere a confronto due anni di interesse e visualizzare graficamente i dati selezionati. 23

24 3.5 Benchmark - Andamento di mercato Questa statistica a cui si accede dal menù funzioni Benchmark andamento di mercato permette di comparare vari indici relativi al movimento della propria struttura con quella dei concorrenti. Per il rispetto della privacy i risultati verranno visualizzati soltanto se gli esercizi che si confrontano sono almeno quattro. Il confronto avviene per il medesimo segmento di appartenenza (tipo di struttura), di qualificazione (stelle) e di localizzazione (comune o frazione) 24

25 3.6 Elenco ospiti Alla sezione elenco ospiti si accede dal menù ospiti Elenco Ospiti o dal menù principale In questa maschera è possibile visualizzare, modificare o eliminare una scheda inserita ma non ancora validata 9 dall amministrazione provinciale oltre ad avere uno storico delle schede degli ospiti registrati. Per facilitare la ricerca della scheda da modificare inserire il nome e cognome del cliente e poi cliccare su Aggiorna lista. Attraverso il pulsante seleziona è possibile selezionare il cliente di cui si vogliono modificare i dati. 9 Il gestore può effettuare correzioni sulle schede dei clienti (tipicamente la data di partenza) fino a quando vengono validate dall amministrazione Provinciale. Dopo alcuni mesi, presupponendo che la situazione sia consolidata le schede vengono congelate e non è più possibile apportare modifiche. 25

26 Una volta selezionata una scheda, abbiamo a disposizione tre pulsanti Cliccando su modifica ospite selezionato si ritornerà alla maschera di check in e sarà possibile variare le informazioni riguardanti il cliente e poi registrarle. Nel caso si debba modificare la data di partenza di un intero gruppo è possibile cambiare la data di partenza per il solo capogruppo e poi spuntando il check box applicare le modifiche all intero gruppo. Utilizzando elimina si elimina completamente la scheda Attraverso il pulsante elimina dati personali si renderà anonima la scheda e invece di nome e cognome apparirà la dicitura nominativo riservato In questo modo non si incorrerà nel rischio di inviare comunicazioni non gradite nel caso il cliente non abbia acconsentito all utilizzo dei sui dati per comunicazioni commerciali, promozionali etc. Spuntando il check box visualizza solo gli ospiti attualmente presenti si ottiene l elenco dei clienti presenti in quella giornata. Disabilitando il check box è invece possibile visualizzare arrivi o presenze registrate in intervallo temporale definito dall utente, cliccando su aggiorna lista apparirà il numero e la lista dei clienti registrati mentre cliccando su esporta lista si esporterà la lista in formato excel. 26

27 3.7 Imposta di soggiorno Per le strutture che operano nei comuni in cui è prevista l imposta di soggiorno sono disponibili due funzioni che possono supportare gli operatori in questo adempimento 10. La prima funzione a cui si accede dal menù funzioni calcola imposta di soggiorno permette di calcolare l importo dovuto in un periodo di tempo definito dall utente (è sufficiente selezionare i mesi e gli anni di interesse e poi cliccare su calcola ) La seconda funzione a cui si accede dal menù ospiti gestione imposta di soggiorno permette di visualizzare i clienti registrati filtrando quelli soggetti all imposta di soggiorno e quelli non. 10 Ovviamente i risultati restituiti dal sistema risulteranno corretti se i clienti saranno stati registrati correttamente (esenzioni, età, periodi di permanenza etc.) 27

28 Per visualizzare i nominativi dei clienti soggetti all imposta ma che si sono rifiutati di pagare il dovuto (nominativi da comunicare poi al comune) va selezionato il filtro soggetti, va spuntata la casella omesso versamento quindi va selezionato il periodo di interesse lavorando sulle date, infine cliccando su applica filtro si darà via all elaborazione. Selezionando il filtro non soggetti invece è possibile visualizzare i clienti in base al tipo di esenzione, al solito con applica filtro si da inizio all elaborazione. 28

29 4. GESTIONE STRUTTURA Questa sezione permette di gestire i dati relativi alla struttura (servizi offerti, ricettività, etc ) e la comunicazione della denuncia prezzi, che per l anno 2016 (entro il 1 ottobre 2015) andrà effettuata utilizzando questa funzionalità. 4.1 Dati struttura Il menù dati struttura è composto da 3 sezioni, generale gestione proprietà/chiusura Non tutte le informazioni riportate sono editabili, possono essere cambiate solo quelle relative a: telefono, fax, sito web e indirizzo . Qualora qualche altra informazione non fosse corretta va inviata la documentazione relativa all autorizzazione comunale che comprovi le variazioni. I numeri telefonici devono essere riportati come prefisso spazio numero (esempio: ) Gli indirizzi vanno riportati in questo modo: via Milano, 22 se si tratta di una viale scrivere viale per esteso senza abbreviazioni 29

30 Se una struttura è ad apertura stagionale vanno inseriti i periodi di apertura utilizzando gli appositi spazi alla voce <stagionale>. Una volta apportate le modifiche, per salvare i cambiamenti, va cliccato il tasto registra in fondo alla videata. N. B. Il tasto registra va sempre utilizzato anche per confermare i dati presenti anche se non ci sono state modifiche. 30

31 4.2 Prezzi I prezzi vanno comunicati utilizzando questa funzionalità; se una struttura non ha una certa tipologia di prezzi proposti in tabella va lasciato il valore 0.00 proposto di default (non cancellare lasciando il campo vuoto). Vanno sempre comunicati i prezzi di alta e bassa stagione compilando gli appositi spazi anche quando le tariffe sono uguali. Terminate le modifiche per salvare va cliccato il tasto registra prezzi in fondo alla videata. N. B. Il tasto registra prezzi va sempre utilizzato anche per confermare i dati presenti anche se non ci sono state modifiche. 31

32 4.3 Ricettività La sezione relativa alla ricettività riporta i dati contenuti nella SCIA. I dati modificabili dall utente sono solo: il numero delle camere e dei bagni accessibili ai disabili e i servizi delle camere. Apportate le modifiche, per salvare, va cliccato il pulsante a fondo pagina registra attività. Qualora ci fossero dei dati non corretti, occorre inviare una della copia della SCIA all ufficio alberghi (riferimenti: tel. 0541/716378; ) N. B. Il tasto registra ricettività va sempre utilizzato anche per confermare i dati presenti anche se non ci sono state modifiche. 32

33 4.4 Servizi Per fare in modo che tutti i dati siano riportati correttamente i servizi dichiarati nelle sezioni <prezzi> <ricettività> <servizi> devono essere congruenti: Ciò significa che se ad esempio nei prezzi viene dichiarata l assenza dell aria condizionata (né inclusa né con supplemento) nella sezione ricettività non dovranno risultare camere con aria condizionata 33

34 nella sezione servizi non ci dovrà essere il flag sulla voce aria condizionata in camera Il flag di accessibilità ai disabili è bloccato in quanto viene gestito dall ufficio alberghi su autocertificazione del gestore (i moduli possono essere richiesti direttamente all ufficio alberghi oppure scaricandoli qui) Terminate le modifiche per salvare va cliccato il pulsante registra servizi a fondo pagina. N. B. Il tasto registra servizi va sempre utilizzato anche per confermare i dati presenti anche se non ci sono state modifiche. 34

35 4.5 Stampe Dal menu stampe è possibile creare la tabella prezzi e l attestazione ricettività e impianti (che poi è possibile stampare). La tabella prezzi sarà disponibile per la stampa a partire dal 1 gennaio

36 5. INFORMATIVA INFORMATIVA PER LE STRUTTURE RICETTIVE SULL INDAGINE SUL MOVIMENTO TURISTICO Anche per l anno 2015, nel Programma Statistico Nazionale in corso di approvazione dal Consiglio dei Ministri, sono presenti le indagini: Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi (codice IST_00139) e Rilevazione tipologia e caratteristiche dei clienti negli esercizi ricettivi (codice PR0004), a cui è preposto, quale organo intermedio di rilevazione dell Istat, l Ufficio Statistica della Provincia di Rimini. Le due rilevazioni, che hanno carattere censuario, in quanto si riferiscono a tutte le strutture ricettive (alberghiere ed extra-alberghiere) operanti sul territorio, hanno lo scopo di raccogliere informazioni giornaliere su capacità ricettiva (disponibilità e occupazione camere e letti sancite dal Regolamento CE n. 692 /2011) e caratteristiche dei clienti (data di arrivo, data di partenza, data di nascita, tipologia di ospite, mezzo di trasporto utilizzato, motivazione del soggiorno, residenza) al momento del check-in dell ospite. Queste rilevazioni sono inserite nel Programma Statistico Nazionale e sono soggette all obbligo di risposta (l obbligo di risposta è sancito dall art. 7 del d.lgs. n. 322/1989 e del D.P.R. 19 luglio 2013). Per la comunicazione dei dati la struttura può scegliere di utilizzare, previa richiesta di credenziali (username e password) all Ufficio Statistica della Provincia di Rimini, tra le 2 modalità proposte dal Sistema Tower, quella più funzionale alla propria organizzazione aziendale: con il proprio software gestionale verificando che contenga il formato di trasmissione dati conforme a quello pubblicato dalla Provincia di Rimini con il micro gestionale TOWER (gratuito), messo a disposizione dalla Provincia di Rimini. L utilizzo del Sistema Tower, ha consentito l acquisizione di dati più puntuali e più ricchi di informazioni, che hanno permesso di creare statistiche più articolate, atte a soddisfare i bisogni informativi dei sistemi turistici locali (il report è consultabile qui:http://www.provincia.rimini.it/informa/statistiche/turismo/2014_report/testo.pdf. Si ricorda che ai sensi del DPCM 22 luglio 2011 sussiste l obbligo di inviare i dati in formato digitale secondo lo standard definito dall amministrazione e di conseguenza per il 2015 non saranno più accettate altre modalità di comunicazione dei dati. I dati raccolti, tutelati dal segreto statistico, sono trattati nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali e sono diffusi in forma aggregata, in modo tale che non sia possibile risalire ai soggetti che li hanno forniti o ai quali si riferiscono. I medesimi dati potranno essere utilizzati anche per successivi trattamenti esclusivamente per fini statistici dai soggetti del Sistema statistico nazionale e per finalità di ricerca scientifica ai sensi dell art. 7 del Codice di deontologia per i trattamenti di dati personali effettuati nell ambito del Sistema statistico nazionale. Per informazioni si può fare riferimento all Ufficio Statistica ai numeri: ; ; o consultare il sito internet La Responsabile dell Ufficio Statistica (dott.ssa Rossella Salvi) Responsabilità del trattamento statistico dei dati: Anche nel caso in cui in un mese non si registrino movimenti, è necessario trasmettere le informazioni sulla capacità ricettiva effettiva. per l indagine Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi il responsabile del trattamento statistico dei dati raccolti è il Direttore centrale delle statistiche economiche congiunturali dell Istat. Per il trattamento dei dati personali titolare è l Istat - Istituto nazionale di Statistica - e responsabili, per le fasi di rispettiva competenza, sono il direttore centrale dell Istat sopra indicato e il responsabile dell Ufficio Statistica della Provincia di Rimini per l indagine Rilevazione tipologia e caratteristiche dei clienti negli esercizi ricettivi il responsabile del trattamento statistico dei dati raccolti e dei dati personali è il Responsabile dell Ufficio statistica della Provincia di Rimini. 36

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio A B C delle attività iniziali per accedere alle funzioni di Gestione della toponomastica Come indicato nella nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 per le attività legate alla gestione della toponomastica

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali

Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali Utilizzo e funzionalità: L applicativo cerca di essere il più flessibile ed intuitivo possibile. Spetta all utente, in base alle necessità,

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER L UTENTE DEL SISTEMA DI TICKETING OTRS

MANUALE OPERATIVO PER L UTENTE DEL SISTEMA DI TICKETING OTRS MANUALE OPERATIVO PER L UTENTE DEL SISTEMA DI TICKETING OTRS PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE RELATIVE ALL APPLICATIVO UGOV - CONTABILITÀ OTRS (Open-source Ticket Request System) e' un pacchetto software

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - MODELLO S1 TRASFERIMENTO SEDE DA ALTRA PROVINCIA ISTRUZIONI TRIVENETO PARAGRAFO 5.4 E 12.4 Si fa presente

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

della domanda di agevolazione

della domanda di agevolazione Guida alla presentazione della domanda di agevolazione 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono essere

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

4 - Dati generali e climatici

4 - Dati generali e climatici 4 - Dati generali e climatici 88 Sommario 4.1 Dati catasto energetico... 91 4.1.1 Edificio... 91 4.1.2 Proprietario e responsabile dell impianto... 92 4.2 Dati generali... 96 4.2.1 Richiesta... 96 4.2.2

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI

GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI 1. Dotazioni informatiche minime: Pc con accesso ad internet Contratto Telemaco

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Avv. Andrea Ricuperati. (ultimo aggiornamento: 30 marzo 2015)

Avv. Andrea Ricuperati. (ultimo aggiornamento: 30 marzo 2015) Avv. Andrea Ricuperati (ultimo aggiornamento: 30 marzo 2015) 1 Tramite il servizio postale A mani Mediante posta elettronica certificata 2 24 maggio 2013 (= quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate dalla legge 3 maggio 1985, n. 204, in attuazione degli

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE 1. L istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata esclusivamente al CNI mediante una compilazione online di apposito modulo disponibile sulla piattaforma della formazione

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli