COMUNE DI ALTOFONTE. L anno duemiladodici il giorno 17, del mese di dicembre, alle ore 16,00, in Altofonte, nei locali della Casa

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI ALTOFONTE. L anno duemiladodici il giorno 17, del mese di dicembre, alle ore 16,00, in Altofonte, nei locali della Casa"

Transcript

1 OGGETTO: Verbale di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013, ai sensi dell art.125 del D.Lgs. 163/2006, con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa valutabile in base al valore economico, al merito tecnico ed alla qualità elencati nella lettera d invito ed agli elementi specificatamente descritti nel capitolato speciale d appalto. L importo complessivo ammonta ad ,00, I.V.A. al 4% esclusa. Il prezzo a base d asta su cui andrà praticato il ribasso è fissato in 3,50 a pasto, I.V.A. al 4% esclusa L anno duemiladodici il giorno 17, del mese di dicembre, alle ore 16,00, in Altofonte, nei locali della Casa Comunale aperti al pubblico, sono presenti:, l ing. Reina Maria responsabile del Settore Solidarietà Sociale, Presidente di Gara, la Sig. Gambino Giovanna, con funzioni di segretario, e la Sig.ra Antibo Maria, dipendenti dell Ente, nella qualità di testi noti ed idonei, richiesti a norma di legge per procedere alle operazioni di aggiudicazione. Sono presenti i rappresentanti delle Ditte come di seguito specificato: Il Sig. Francesco Canino in rappresentanza della Cot Ristorazione; Il Sig. Truscelli Roberto in rappresentanza della Nuova Cucina Siciliana; Il Presidente dichiara aperta la seduta della gara in oggetto e premette quanto segue: - Con determinazione n.230 del 07/12/2012 il Responsabile del 4 Settore Ing. Reina Maria ha indetto una procedura ristretta di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio per la fornitura di pasti caldi preconfezionati per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013; - Con lo stesso provvedimento sono stati approvati la lettera d invito, il Capitolato speciale ; - La lettera d invito prot.n del 07/12/2012 è stata inoltrata, insieme alla documentazione di gara alle seguenti Ditte che hanno risposto all Avviso Pubblico di manifestazione d interesse: o COT Società Cooperativa o Nuova Cucina Siciliana o Royal Pasti S.a.s., o Siciliana Ristorazione - Tutti gli atti inerenti la procedura e il Capitolato d oneri sono stati pubblicati sulla pagina web dell Ente ed all Albo Pretorio; 1

2 - Secondo le prescrizioni contenute nell avviso pubblico, le offerte sarebbero dovute pervenire al protocollo generale dell Ente, a mano o a mezzo raccomandata del Servizio Postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, in plico sigillato, non più tardi delle ore 12,00 del 17/12/2012; - Preso atto che entro il termine stabilito sono pervenute al protocollo solamente i plichi delle seguenti ditte: 1) Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop., con sede in c.da Ponte Rosso Piana degli Albanesi (PA) Prot del 17/12/2012; 2) C.O.T. Società Cooperativa, con sede in via Prospero Favier Palermo, Prot. N del 17/12/2012. TUTTO CIO PREMESSO Vista la lettera d invito relativa alla procedura di acquisizione in economia tramite cottimo fiduciario del servizio con cui sono stati stabiliti i criteri per l espletamento della stessa, il Presidente dichiara aperta l odierna seduta e da atto che non sono pervenute altre offerte, neanche fuori termine, e che i due plichi pervenuti risultano integri e sigillati. Si procede quindi all apertura dei plichi secondo l ordine di ricevimento al protocollo per l esame della documentazione richiesta. Il Presidente, constatata e fatta constatare l integrità dei plichi delle imprese, li apre e procede a constatare la presenza delle tre buste previste dall avviso pubblico. Si procede quindi all esame della documentazione contenuta nella Busta A DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA confrontando i documenti in essa contenuti con quelli richiesti nella lettere d invito decidendone o meno l ammissione alla fasi successive della gara come di seguito indicato: 1) Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop: documentazione regolare AMMESSA; 2) C.O.T. Società Cooperativa: documentazione regolare AMMESSA. Alle ore 17,00 si da comunicazione ai rappresentanti delle ditte dell ammissione delle stesse e si rinviano le operazioni al giorno 18/12/2012 alle ore 9,00 per procedere, in seduta riservata, all apertura della buste contrassegnate con la lettera B Offerta tecnica. Del chè si è redatto il presente verbale, che viene letto e sottoscritto da tutti i componenti di questa Commissione di Gara. Alle ore 17,30 il Presidente chiude la seduta. Ing. Reina Maria, Presedente di gara Antibo Maria.... Gambino Giovanna. 2

3 OGGETTO: Verbale di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013, ai sensi dell art.125 del D.Lgs. 163/2006, con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa valutabile in base al valore economico, al merito tecnico ed alla qualità elencati nella lettera d invito ed agli elementi specificatamente descritti nel capitolato speciale d appalto. L importo complessivo ammonta ad ,00, I.V.A. al 4% esclusa. Il prezzo a base d asta su cui andrà praticato il ribasso è fissato in 3,50 a pasto, I.V.A. al 4% esclusa (VERBALE N.2) L anno duemiladodici il giorno 18, del mese di dicembre, alle ore 9,30, in Altofonte, nei locali della Casa Comunale, sono presenti: l ing. Reina Maria responsabile del Settore Solidarietà Sociale, Presidente di Gara e la Sig. Gambino Giovanna, con funzioni di segretario, si constata l assenza della sig.ra Antibo Maria pertanto il Presidente rinvia la seduta alle ore 9,00 del giorno 19 dicembre per la prosecuzione delle operazioni di gara. Del chè si è redatto il presente verbale, che viene letto e sottoscritto da tutti i componenti di questa Commissione di Gara. Alle ore 9,45 il Presidente chiude la seduta. Ing. Reina Maria, Presedente di gara Gambino Giovanna. 3

4 OGGETTO: Verbale di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013, ai sensi dell art.125 del D.Lgs. 163/2006, con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa valutabile in base al valore economico, al merito tecnico ed alla qualità elencati nella lettera d invito ed agli elementi specificatamente descritti nel capitolato speciale d appalto. L importo complessivo ammonta ad ,00, I.V.A. al 4% esclusa. Il prezzo a base d asta su cui andrà praticato il ribasso è fissato in 3,50 a pasto, I.V.A. al 4% esclusa (VERBALE N.3) L anno duemiladodici il giorno 19, del mese di dicembre, alle ore 9,30, in Altofonte, nei locali della Casa Comunale, sono presenti: l ing. Reina Maria responsabile del Settore Solidarietà Sociale, Presidente di Gara, la Sig. ra Gambino Giovanna, con funzioni di segretario, e la sig.ra Antibo Maria, dipendenti dell Ente, nella qualità di componenti della commissione, richiesti a norma di legge per proseguire le operazioni di gara. Il Presidente dichiara aperta la seduta della gara in oggetto e premette quanto segue: - Con determinazione n.230 del 07/12/2012 il Responsabile del 4 Settore Ing. Reina Maria ha indetto una procedura ristretta di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio per la fornitura di pasti caldi preconfezionati per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013; - Con lo stesso provvedimento sono stati approvati la lettera d invito, il Capitolato speciale ; - La lettera d invito prot.n del 07/12/2012 è stata inoltrata, insieme alla documentazione di gara alle seguenti Ditte che hanno risposto all Avviso Pubblico di manifestazione d interesse: o COT Società Cooperativa o Nuova Cucina Siciliana o Royal Pasti S.a.s., o Siciliana Ristorazione - Tutti gli atti inerenti la procedura e il Capitolato d oneri sono stati pubblicati sulla pagina web dell Ente ed all Albo Pretorio; - Secondo le prescrizioni contenute nell avviso pubblico, le offerte sarebbero dovute pervenire al protocollo generale dell Ente, a mano o a mezzo raccomandata del Servizio Postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, in plico sigillato, non più tardi delle ore 12,00 del 17/12/2012; - Preso atto che entro il termine stabilito sono pervenute al protocollo solamente i plichi delle seguenti ditte: 4

5 1) Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop., con sede in c.da Ponte Rosso Piana degli Albanesi (PA) Prot del 17/12/2012; 2) C.O.T. Società Cooperativa, con sede in via Prospero Favier Palermo, Prot. N del 17/12/ Che in data 18/12/2012, nei locali della casa Comunale, in seduta aperta al pubblico, la commissione si è riunita per la verifica del contenuto delle buste contrassegnate con la lettera A contenenti la documentazione amministrativa; - Che in tale data si è accertato che tutti gli operatori partecipanti alla procedura avevano regolarmente presentato la documentazione richiesta con la lettera d invito e venivano pertanto ammesse alla fase successiva di apertura delle buste contrassegnate con la lettera B contenenti l offerta tecnica migliorativa; TUTTO CIO PREMESSO Il Presidente procede all apertura delle buste B contenenti l offerta tecnica presentate dalle seguenti ditte: 1) Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop., con sede in c.da Ponte Rosso Piana degli Albanesi (PA) Prot del 17/12/2012; 2) C.O.T. Società Cooperativa, con sede in via Prospero Favier Palermo, Prot. N del 17/12/2012. L offerta tecnica verrà valutata sotto il profilo della qualità tecnica e funzionale del servizio e il punteggio verrà attribuito in base alla valutazione degli elementi descritti nella lettera d invito. Il punteggio massimo attribuibile in questa fase è di 60 punti. Si procede quindi all attribuzione del punteggio come specificato nel prospetto che sotto la lettera A viene allegato al presente verbale. Relativamente all attribuzione dei punteggi nelle singole voci si specifica quanto segue: Elemento 1) Entrambe le ditte presentano elevati standard qualitativi nella struttura e capacità organizzativa generale. La ditta 2 ha elencato in maniera più dettagliata l organizzazione del centro di cottura dando modo di evidenziare la cura e la particolare attenzione rivolta all approvvigionamento delle materie prime ed al loro stoccaggio. Un ulteriore aspetto che caratterizza ulteriormente la qualità del servizio della ditta 2 consiste nella presenza del dietista quale figura professionale qualificata. Elemento 2) La ditta 1 indica dettagliatamente la formazione prevista per il personale senza indicare però se tale formazione verrà svolta da enti di formazione o da figure interne, inoltre non menziona corsi di formazione già sostenuti dal proprio personale relativi a particolari tipologie di servizio. La ditta 2 oltre a segnalare i corsi di formazione previsti dalla vigente normativa indica che si avvale di enti 5

6 accreditati presso l Assessorato Regionale, inoltre menziona due corsi specifici (produzione di pasti latex-safe e per celiaci) a cui hanno partecipato gli operatori di cui si avvale. Elemento 3) La ditta 1 indica in maniera organica ma alquanto sintetica il sistema di autocontrollo per l attività di tutto il ciclo produttivo dal quale non si evince però quali sono le modalità operative attuate in merito alla rintracciabilità dei prodotti alimentari utilizzati. La ditta 2 indica in maniera organica e dettagliata il proprio sistema si autocontrollo esplicitando in modo particolare l attenzione posta per l identificazione e la rintracciabilità del prodotto dal fornitore fino al pasto prodotto. Elemento 4) La ditta 1 descrive le operazioni di pulizia e sanificazione dei locali e delle attrezzature indicando la frequenza degli interventi di pulizia e le modalità di intervento, mentre non esplicita in maniera dettagliata la tipologia dei prodotti utilizzati. La ditta 2 descrive in maniera organica e dettagliata le operazioni di pulizia e sanificazione dei locali e delle attrezzature, esplicita in maniera dettagliata sia le modalità degli interventi contro insetti e roditori che i prodotti utilizzati, inoltre pone particolare attenzione alla tutela ambientale prevedendo la raccolta differenziata. Elemento 5) La ditta 1 indica le modalità di veicolazione dei pasti focalizzando la propria attenzione sul mantenimento della temperatura per la somministrazione di pasti caldi come si evince anche dalla scheda delle istruzioni per l uso, allegata al capitolato, del contenitore termico calorfood. Nessuna menzione viene fatta per il mantenimento della temperatura per gli elementi deperibili da consumarsi freddi o per quelli da mantenere a temperature più basse. La ditta 2 fa riferimento al concetto più ampio di mantenimento della temperatura utilizzando contenitori termici calorfood/frigorfood (di cui si allega scheda tecnica) ed automezzi coibentati in grado di assicurare una caduta termica non superiore a 5 C l ora. Elemento 6) entrambe le ditte utilizzano pasta, olio e riso BIO o a marchio DOP. Elemento 7) Per la ditta 1 non viene valutata funzionale e congrua allo svolgimento del servizio la proposta n.4, la proposta n.6 non viene valutata in quanto strettamente legata alla proposta n.5 e non ha valenza di proposta autonoma, la proposta n.1 non viene valutata in quanto condizionata al prolungamento contrattuale, la proposta n.3 viene valutata come unica proposta con la n.2 trattandosi di ricorrenze occasionali. La ditta 2 propone una serie di offerte migliorative, sicuramente maggiore di 5, tutte giudicate congrue e funzionali allo svolgimento del servizio, in special modo la predisposizione delle 6

7 schede di customer satisfaction per valutare il grado di soddisfacimento dell utenza pertanto viene attribuito il punteggio massimo. Elemento 8) Entrambe le ditte hanno mostrato particolare attenzione alle diete personalizzate da fornire in relazione a particolari patologie e/o intolleranze alimentari e a particolari motivi di carattere eticoreligioso. La Commissione non ritiene di prendere in considerazione le indicazioni fornite dalla ditta 1 relativamente alle diete educative per evitare discriminazioni e gelosie tra i bambini. Terminata la valutazione delle offerte tecniche la Commissione da atto dei risultati e redige la seguente graduatoria: N Denominazione o ragione sociale Punteggio Esito 1 C.O.T. Società Cooperativa 60 ammessa 2 Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop. 52 ammessa Il Presidente dichiara chiusa la seduta alle ore 12,00 e la commissione si aggiorna per l apertura dell offerta economica, busta C, in seduta pubblica al giorno 20/12/2012 alle ore 10,00. La data e l ora di rinvio della seduta e la prosecuzione in seduta pubblica vengono comunicate alle ditte interessate. Del chè si è redatto il presente verbale, che viene letto e sottoscritto da tutti i componenti di questa Commissione di Gara. Ing. Reina Maria, Presedente di gara Antibo Maria.... Gambino Giovanna. 7

8 OGGETTO: Verbale di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013, ai sensi dell art.125 del D.Lgs. 163/2006, con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa valutabile in base al valore economico, al merito tecnico ed alla qualità elencati nella lettera d invito ed agli elementi specificatamente descritti nel capitolato speciale d appalto. L importo complessivo ammonta ad ,00, I.V.A. al 4% esclusa. Il prezzo a base d asta su cui andrà praticato il ribasso è fissato in 3,50 a pasto, I.V.A. al 4% esclusa (VERBALE N.4) L anno duemiladodici il giorno 20, del mese di dicembre, alle ore 10,00, in Altofonte, nei locali della Casa Comunale, sono presenti: l ing. Reina Maria responsabile del Settore Solidarietà Sociale, Presidente di Gara, la Sig. ra Gambino Giovanna, con funzioni di segretario, e la sig.ra Antibo Maria, dipendenti dell Ente, nella qualità di componenti della commissione, richiesti a norma di legge per proseguire le operazioni di gara. Il Presidente dichiara aperta la seduta della gara in oggetto e premette quanto segue: - Con determinazione n.230 del 07/12/2012 il Responsabile del 4 Settore Ing. Reina Maria ha indetto una procedura ristretta di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio per la fornitura di pasti caldi preconfezionati per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013; - Con lo stesso provvedimento sono stati approvati la lettera d invito, il Capitolato speciale ; - La lettera d invito prot.n del 07/12/2012 è stata inoltrata, insieme alla documentazione di gara alle seguenti Ditte che hanno risposto all Avviso Pubblico di manifestazione d interesse: o COT Società Cooperativa o Nuova Cucina Siciliana o Royal Pasti S.a.s., o Siciliana Ristorazione - Tutti gli atti inerenti la procedura e il Capitolato d oneri sono stati pubblicati sulla pagina web dell Ente ed all Albo Pretorio; - Secondo le prescrizioni contenute nell avviso pubblico, le offerte sarebbero dovute pervenire al protocollo generale dell Ente, a mano o a mezzo raccomandata del Servizio Postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, in plico sigillato, non più tardi delle ore 12,00 del 17/12/2012; - Preso atto che entro il termine stabilito sono pervenute al protocollo solamente i plichi delle seguenti ditte: 8

9 1) Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop., con sede in c.da Ponte Rosso Piana degli Albanesi (PA) Prot del 17/12/2012; 2) C.O.T. Società Cooperativa, con sede in via Prospero Favier Palermo, Prot. N del 17/12/ Che in data 17/12/2012, nei locali della casa Comunale, in seduta aperta al pubblico, la commissione si è riunita per la verifica del contenuto delle buste contrassegnate con la lettera A contenenti la documentazione amministrativa; - Che in tale data si è accertato che tutti gli operatori partecipanti alla procedura avevano regolarmente presentato la documentazione richiesta con la lettera d invito e venivano pertanto ammesse alla fase successiva di apertura delle buste contrassegnate con la lettera B contenenti l offerta tecnica migliorativa; - Che in data 19/12/2012 la commissione ha proceduto alla valutazione, in seduta riservata, dell offerta tecnica presentata dalle due ditte partecipanti, così come risulta dal verbale n.3; - Che è stato comunicato ai concorrenti che in data odierna, previa comunicazione dei punteggi conseguiti con l offerta tecnica, si sarebbe proceduto con l apertura della busta C contenente l offerta economica; TUTTO CIO PREMESSO Il Presidente constata la presenza dei rappresentanti delle Ditte come di seguito specificato: Il Sig. Francesco Canino in rappresentanza della Cot Ristorazione; Il Sig. Truscelli Roberto in rappresentanza della Nuova Cucina Siciliana; e da lettura del verbale n.3 del 19/12/2012 comunicando i punteggi conseguiti da ciascuna ditta nella valutazione dell offerta tecnica. Procede quindi con l apertura delle buste contrassegnate con la lettera C contenenti il ribasso percentuale sul costo del singolo pasto come di seguito specificato: 1) Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop...Ribasso del 10,14% 2) C.O.T. Società Cooperativa Ribasso del 23,23% Per effetto dei ribassi i punteggi, assegnati sulla base della procedura di calcolo comunicata nella lettera d invito, risultano i seguenti: N Denominazione o ragione sociale Ribasso % Punteggio 1 Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop 10,14 17,46 2 C.O.T. Società Cooperativa 23,

10 I punteggi così assegnati all offerta economica vengono sommati a quelli derivanti dall offerta tecnica determinando la seguente situazione finale: Denominazione o ragione sociale Punteggio merito tecnico Punteggio offerta economica Punteggio totale Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop 52 17,46 69,46 C.O.T. Società Cooperativa La commissione prende atto dell anomalia dell offerta della C.O.T. Società Cooperativa, ai sensi dell art.86, comma 2, del Codice dei contratti, pertanto chiede al Responsabile del procedimento di procedere alla richiesta di giustificazioni a corredo dell offerta economica presentate dalla ditta in questione. La commissione si riserva di procedere all aggiudicazione successivamente alla verifica della congruità dell offerta. Del chè si è redatto il presente verbale, che viene letto e sottoscritto da tutti i componenti di questa Commissione di Gara. Alle ore 12,00 il Presidente chiude la seduta. Ing. Reina Maria, Presedente di gara Antibo Maria.... Gambino Giovanna. 10

11 OGGETTO: Verbale di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013, ai sensi dell art.125 del D.Lgs. 163/2006, con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa valutabile in base al valore economico, al merito tecnico ed alla qualità elencati nella lettera d invito ed agli elementi specificatamente descritti nel capitolato speciale d appalto. L importo complessivo ammonta ad ,00, I.V.A. al 4% esclusa. Il prezzo a base d asta su cui andrà praticato il ribasso è fissato in 3,50 a pasto, I.V.A. al 4% esclusa (VERBALE N.5) L anno duemiladodici il giorno 27, del mese di dicembre, alle ore 10,30, in Altofonte, nei locali della Casa Comunale aperti al pubblico, sono presenti, l ing. Reina Maria responsabile del Settore Solidarietà Sociale, Presidente di Gara, la Sig. Gambino Giovanna, con funzioni di segretario, si prende atto dell assenza della sig.ra Antibo Maria che viene sostituita dall arch. Butera Salvatore, dipendenti dell Ente, nella qualità di testi noti ed idonei, richiesti a norma di legge per procedere alle operazioni di aggiudicazione quali componenti la Commissione di gara. Il Presidente dichiara aperta la seduta della gara in oggetto e premette quanto segue: - Con determinazione n.230 del 07/12/2012 il Responsabile del 4 Settore Ing. Reina Maria ha indetto una procedura ristretta di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio per la fornitura di pasti caldi preconfezionati per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013; - Con lo stesso provvedimento sono stati approvati la lettera d invito, il Capitolato speciale ; - La lettera d invito prot.n del 07/12/2012 è stata inoltrata, insieme alla documentazione di gara alle seguenti Ditte che hanno risposto all Avviso Pubblico di manifestazione d interesse: o COT Società Cooperativa o Nuova Cucina Siciliana o Royal Pasti S.a.s., o Siciliana Ristorazione - Tutti gli atti inerenti la procedura e il Capitolato d oneri sono stati pubblicati sulla pagina web dell Ente ed all Albo Pretorio; 11

12 - Secondo le prescrizioni contenute nell avviso pubblico, le offerte sarebbero dovute pervenire al protocollo generale dell Ente, a mano o a mezzo raccomandata del Servizio Postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, in plico sigillato, non più tardi delle ore 12,00 del 17/12/2012; - Preso atto che entro il termine stabilito sono pervenute al protocollo i plichi delle seguenti ditte: 1) Nuova Cucina Siciliana Soc. Coop., con sede in c.da Ponte Rosso Piana degli Albanesi (PA) Prot del 17/12/2012; 2) C.O.T. Società Cooperativa, con sede in via Prospero Favier Palermo, Prot. N del 17/12/ Che in data 17/12/2012, nei locali della casa Comunale, in seduta aperta al pubblico, la commissione si è riunita per la verifica del contenuto delle buste contrassegnate con la lettera A contenenti la documentazione amministrativa; - Che in tale data si è accertato che tutti gli operatori partecipanti alla procedura avevano regolarmente presentato la documentazione richiesta con la lettera d invito e venivano pertanto ammesse alla fase successiva di apertura delle buste contrassegnate con la lettera B contenenti l offerta tecnica migliorativa; - Che in data 19/12/2012 la commissione ha proceduto alla valutazione, in seduta riservata, dell offerta tecnica presentata dalle due ditte partecipanti, così come risulta dal verbale n.3; - Che è stato comunicato ai concorrenti che in data odierna, previa comunicazione dei punteggi conseguiti con l offerta tecnica, si sarebbe proceduto con l apertura della busta C contenente l offerta economica; - Che in data 20/12/2012 la Commissione ha proceduto all apertura delle buste contenenti l offerta economica e all attribuzione del punteggio corrispondente; - Che a seguito di tale attribuzione il Presidente ha preso atto che la ditta COT Società Cooperativa ha riportato il punteggio complessivo più alto; - Che per effetto del ribasso offerto in sede di gara il Presidente di Gara e Responsabile del Procedimento ha preso atto dell anomalia dell offerta ed ha ritenuto opportuno richiedere alla ditta COT Società Cooperativa le giustificazioni analitiche a corredo dell offerta economica presentata: - Che con comunicazione prot.n del 20/12/2012 è stata attivata la procedura di verifica dell anomalia dell offerta, ai sensi dell art. 86 commi 2 e 3, del D.Lgs.163/2006, richiedendo le giustificazioni relative alle voci di costo che concorrono a formare l offerta economica complessiva al fine di valutare la congruità del ribasso percentuale offerto; TUTTO CIO PREMESSO 12

13 Il Presidente acquisisce agli atti la nota prot.n del 21/12/2012, con la quale la ditta COT Società Cooperativa ha inviato una relazione contenente le voci di costo che concorrono a formare il prezzo offerto specificandone l incidenza percentuale, inoltre allega una relazione che specifica come la struttura operativa dell impresa consenta di applicare condizioni eccezionalmente favorevoli per quanto riguarda il costo delle derrate alimentari e il costo di gestione del servizio. La Commissione, analizzando le giustificazioni prodotte e preso atto di quanto dichiarato dalla ditta COT Società Cooperativa ritiene l offerta in esame congrua. Pertanto ritiene che le giustificazioni prodotte dalla ditta COT siano sufficienti a dimostrare la non anomalia dell offerta presentata che aveva conseguito una valutazione di punti 60 sull offerta tecnica e punti 40 sull offerta economica con un ribasso del 23,23% sull importo del singolo pasto posto a base di gara. La Commissione non ritiene necessario acquisire ulteriori chiarimenti o precisazioni per la giustificazione dell offerta in esame e decide di aggiudicare in via provvisoria alla ditta C.O.T. Società Cooperativa, con sede in via Prospero Favier Palermo, l affidamento del servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2012 per l importo di.2,68 a pasto oltre I.V.A. al 4%, per effetto del ribasso del 23,23% offerto in sede di gara. Alle ore 11,30 il Presidente dichiara conclusa la seduta. Del chè si è redatto il presente verbale, che viene letto e sottoscritto da tutti i componenti di questa Commissione di Gara. Ing. Reina Maria, Presedente di gara Arch. Butera Salvatore.... Gambino Giovanna. 13

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO AFFARI GENERALI PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI ALLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO

Dettagli

Affidamento in gestione della riattivazione del Centro di educazione. Ambientale e dei servizi al pubblico nell area R.N.O Bosco d Alcamo.

Affidamento in gestione della riattivazione del Centro di educazione. Ambientale e dei servizi al pubblico nell area R.N.O Bosco d Alcamo. Affidamento in gestione della riattivazione del Centro di educazione Ambientale e dei servizi al pubblico nell area R.N.O Bosco d Alcamo. VERBALE Addì ventotto settembre 2011 in Trapani e negli Uffici

Dettagli

Sono presenti altresì, in qualità di consulenti il. 02.06.1962 e il Dott. Albanese nato a Ferrara (FE)

Sono presenti altresì, in qualità di consulenti il. 02.06.1962 e il Dott. Albanese nato a Ferrara (FE) 1 COMUNE DI PRATO VERBALE DI GARA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSI- CURATIVO INERENTE LA POLIZZA RCA LIBRO MATRICOLA E LA POLIZZA RITIRO PATENTE PERSONALE POLIZIA MU- NICIPALE. *** **** **** *** Il giorno

Dettagli

Comune di Oggiono Provincia di Lecco

Comune di Oggiono Provincia di Lecco Comune di Oggiono Provincia di Lecco Settore Servizio Ufficio Istituzionale e Culturale Affari Generali Provveditorato e Contratti Prot. n. 15191 4.08/2 Oggiono, 23/10/2012 VERBALE DI GARA A PROCEDURA

Dettagli

C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI

C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI Settore II Ufficio Pubblica Istruzione OGGETTO: Verbale procedura di gara del 12.03.2014 per l affidamento della fornitura del servizio di mensa (preparazione,

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) Settore Funzionale 7 -Lavori Pubblici, Programmazione Urbanistica, Ambiente e Protezione Civile DETERMINAZIONE N. 62 DEL 30-12-2011 OGGETTO: Approvazione definitiva verbale aggiudicazione provvisoria della

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa)

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) C.F. 00196160881 COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) OGGETTO: Verbale di procedura negoziata per l appalto del Servizio di Trasporto Anziani anno 2014. CIG Z180C78811- Importo Posto a

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 OGGETTO: SERVIZIO DI CONDUZIONE, MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI GROSSETO PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFE- ZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO, DEL COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

C o m u n e d i S a r r o c h Provincia di Cagliari

C o m u n e d i S a r r o c h Provincia di Cagliari C o m u n e d i S a r r o c h Provincia di Cagliari SETTORE AMMINISTRATIVO PUBBLICA ISTRUZIONE AVVISO PUBBLICO AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA

Dettagli

Comune di Misterbianco

Comune di Misterbianco Comune di Misterbianco Provincia di Catania Fornitura e posa di poltrone nella sala auditorium del Centro Polifunzionale denominato Laboratorio di Città. STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI MISTERBIANCO (Pubblico

Dettagli

COMUNE DI BREBBIA PROVINCIA DI VARESE REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

COMUNE DI BREBBIA PROVINCIA DI VARESE REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNE DI BREBBIA PROVINCIA DI VARESE REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 40 del 25.11.2013 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART.

Dettagli

SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU DETERMINAZIONE DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA

SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU DETERMINAZIONE DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA COMUNE DI SANTA GIUSTA (Provincia di Oristano) Via Garibaldi n.84 CAP 09096- Tel. 0783/354500 Fax 0783/354535 P.Iva/Cod. Fisc. 00072260953 ccp 16425092 SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU N. 31 Data 22/12/2008

Dettagli

COMUNE DI BEINASCO (Provincia di Torino)

COMUNE DI BEINASCO (Provincia di Torino) COMUNE DI BEINASCO (Provincia di Torino) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE AZIONI DI CONTRASTO ALLA CRISI LOCALE DEL MERCATO DEL LAVORO ANNO 2012.

Dettagli

COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia COMUNE DI MARSCIANO Provincia di Perugia VERBALE DI GARA N. 3 PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO A COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE PER ANZIANI, MINORI E DISABILI E DEL SERVIZIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO. N _36 del _04.03.2014

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO. N _36 del _04.03.2014 C/O CONSORZIO DEI COMUNI PER LO SVILUPPO DEL VERCELLESE VIA XX SETTEMBRE, 37-13100 VERCELLI - TEL.: 0161.59006 - FAX: 0161.1167 WEB: WWW.COMUNIVERCELLESI.IT - E-MAIL: CONSORZIOVC@CONSORZIOVERCELLESEDEICOMUNI.191.IT

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66 del 28/03/2014 Oggetto: Servizio di pulizia Palazzo Comunale - Approvazione verbale di gara e aggiudicazione.

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO SERVIZIO SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO Numero 10 del 11/03/2014 Numero 114

Dettagli

SALERNO SOLIDALE S.P.A. Albo Fornitori e Prestatori di servizi. DISCIPLINA

SALERNO SOLIDALE S.P.A. Albo Fornitori e Prestatori di servizi. DISCIPLINA SALERNO SOLIDALE S.P.A. Articolo 1 Oggetto Albo Fornitori e Prestatori di servizi. DISCIPLINA 1. Il presente disciplinare regola l istituzione, fissa i criteri per l iscrizione e stabilisce le modalità

Dettagli

COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania

COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania Reg. n. 19/2015 VERBALE DI GARA Gara relativa all affidamento del servizio Assistenza Scolastica agli alunni disabili. PdZ 2013/2015 - CIG 6302965B40. L'anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 251 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

COMUNE DI VIGNATE. Provincia di Milano

COMUNE DI VIGNATE. Provincia di Milano COMUNE DI VIGNATE Provincia di Milano Settore Servizi alla Persona Servizio supporto logistico alla pubblica istruzione alla prima infanzia, attività parascolastiche, trasporti scolastici, rapporti istituto

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Economato DIRETTORE SECCHI dott.ssa TANIA Numero di registro Data dell'atto 1416 30/09/2015 Oggetto : Aggiudicazione, a seguito di procedura aperta

Dettagli

SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU DETERMINAZIONE DI AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA

SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU DETERMINAZIONE DI AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA COMUNE DI SANTA GIUSTA (Provincia di Oristano) Via Garibaldi n.84 CAP 09096- Tel. 0783/354500 Fax 0783/354535 P.Iva/Cod. Fisc. 00072260953 ccp 16425092 SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU N. 17 Data 07/07/2008

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 32 del 22/10/2014 Numero

Dettagli

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- ---

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- Avviso di selezione per l affidamento a Cooperative Sociali di tipo B ex L.R. n 85/94 del Servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti.

Dettagli

Prot.n. 2368 C 14q Sassari 27/04/2015

Prot.n. 2368 C 14q Sassari 27/04/2015 Liceo Scientifico Giovanni Spano Via Monte Grappa, 2i - 07100 SASSARI Tel. 079 217517-294754 - Fax 079 2111412 e-mail: ssps040001@istruzione.it;liceo.spano@tiscali.it posta certificata: ssps040001@pec.istruzione.it;

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

C O M U N E di L A T E R I N A Provincia di Arezzo

C O M U N E di L A T E R I N A Provincia di Arezzo C O M U N E di L A T E R I N A Provincia di Arezzo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SERVIZIO COPIA DETERMINAZIONE N. 530 del 13-12-2010 Servizio: SETTORE TECNICO OGGETTO: APPROVAZIONE VERBALE RELATIVO

Dettagli

COMUNE DI OLBIA. Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI

COMUNE DI OLBIA. Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI COMUNE DI OLBIA Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI BANDO DI GARA Per la gestione del servizio Organizzazione e gestione

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Oggetto: ESITO DI GARA: RISTORAZIONE SCOLASTICA ESITO DI GARA Ente appaltante: Comune di Venegono Superiore (VA) Oggetto: servizio di ristorazione Scolastica Modalità di affidamento: offerta economicamente

Dettagli

CITTA DI VITTORIA UNITA DI PROGETTO INTERSETTORIALE GESTIONE APPALTI

CITTA DI VITTORIA UNITA DI PROGETTO INTERSETTORIALE GESTIONE APPALTI CITTA DI VITTORIA UNITA DI PROGETTO INTERSETTORIALE GESTIONE APPALTI Oggetto: Verbale di aggiudicazione, per l affidamento Centro coordinato di servizi a sostegno degli immigrati - Piano di zona Distretto

Dettagli

Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile

Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile DETERMINAZIONE N. 2851 DEL 15/10/2013 Proponente: 4U Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile U.O. proponente: 4U04 Politiche Energetiche Proposta di determinazione N. 1185 del

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici DELIBERA CIPE DEL 30.06.2014 - MISURE DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

ISTITUTO PER ANZIANI CASA DE BATTISTI

ISTITUTO PER ANZIANI CASA DE BATTISTI ISTITUTO PER ANZIANI CASA DE BATTISTI CEREA (VR) COPIA DECRETO N 208 DEL 17.12.2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER LA FORNITURA DI UNA LAVASTOVIGLIE PER CUCINETTA E ARREDO

Dettagli

Comune di Serrenti. Provincia del Medio Campidano. Servizi Sociali. Servizio Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Comune di Serrenti. Provincia del Medio Campidano. Servizi Sociali. Servizio Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Comune di Serrenti Provincia del Medio Campidano Servizi Sociali Servizio Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Estremi della nomina: Decreto del Commissario Straordinario n. 3 del 10.02.2014

Dettagli

Città di Trapani. 6 Settore Servizi per l'ambiente

Città di Trapani. 6 Settore Servizi per l'ambiente Città di Trapani 6 Settore Servizi per l'ambiente Oggetto: Gara a trattativa privata per l appalto della fornitura di Erbicida sistemico con glifosate acido puro sotto forma di sale isopropillaminico privo

Dettagli

COMUNE DI ALVIGNANO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI ALVIGNANO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI ALVIGNANO PROVINCIA DI CASERTA Progr. N. 441 Settore Amministrativo DETERMINAZIONE ORIGINALE N. 134 del 12/09/2014 Oggetto: TRASPORTO SCOLASTICO ANNI 2014/2015 E 2015/2016. APPROVAZIONE VERBALE

Dettagli

Visto il D.I. n. 44 1/2/2001 Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo contabile delle Istituzioni scolastiche ;

Visto il D.I. n. 44 1/2/2001 Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo contabile delle Istituzioni scolastiche ; MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE Pellegrino Artusi Via

Dettagli

Programma Operativo Nazionale 2007IT051PO00. Con l Europa investiamo nel vostro futuro PROGRAMMA OPERATIVO 2007 IT 05 1 PO 007 ANNUALITA 2007-2013

Programma Operativo Nazionale 2007IT051PO00. Con l Europa investiamo nel vostro futuro PROGRAMMA OPERATIVO 2007 IT 05 1 PO 007 ANNUALITA 2007-2013 Unione Europea Fondo Sociale Europeo Programma Operativo Nazionale 2007IT051PO00 LICEO SCIENTIFICO STATALE Ettore Majorana Con indirizzi: Liceo Linguistico, Liceo Classico e Liceo delle Scienze Umane S

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

Dettagli

COMUNE DI OLBIA. Provincia di Olbia-Tempio

COMUNE DI OLBIA. Provincia di Olbia-Tempio COMUNE DI OLBIA Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI BANDO DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO Comunità di Accoglienza

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE QUARTIERI

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE QUARTIERI COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE QUARTIERI SERVIZIO RIFREDI Q. 5 PROCEDURA APERTA PER: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO VACANZE ANZIANI 2010 DEL QUARTIERE 5 DISCIPLINARE DI GARA Il giorno 2 marzo 2010 alle ore 10,00

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile

REPUBBLICA ITALIANA. Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile REPUBBLICA ITALIANA Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile Gara informale ai sensi degli artt. 32 e 34 della l.r. 7/2002 e s.m.i., con il criterio di aggiudicazione dell

Dettagli

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA N. 12357 di repertorio Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del Consiglio Provinciale di Trapani. - C.I.G. n. 0558985901. Importo a Base d Asta 35.873,00# (Esclusa IVA).

Dettagli

COMUNE DI BELMONTE MEZZAGNO. (Prov. Palermo) Verbale di aggiudicazione del cottimo fiduciario disciplinato dal regolamento

COMUNE DI BELMONTE MEZZAGNO. (Prov. Palermo) Verbale di aggiudicazione del cottimo fiduciario disciplinato dal regolamento COMUNE DI BELMONTE MEZZAGNO (Prov. Palermo) Verbale di aggiudicazione del cottimo fiduciario disciplinato dal regolamento comunale sulla disciplina delle forniture in economia di beni e servizi approvato

Dettagli

BIBLIOTECA FARDELLIANA TRAPANI

BIBLIOTECA FARDELLIANA TRAPANI BIBLIOTECA FARDELLIANA TRAPANI Verbale relativo alla gara d appalto, con procedura di cottimo fiduciario,ai sensi dell art. 125 del D.Lgs.163/2006, per l affidamento dei servizi assicurativi della Biblioteca

Dettagli

Regione Siciliana E. R. S. U. MESSINA ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO MESSINA VERBALE DI GARA

Regione Siciliana E. R. S. U. MESSINA ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO MESSINA VERBALE DI GARA Repubblica Italiana Regione Siciliana E. R. S. U. MESSINA ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO MESSINA VERBALE DI GARA OGGETTO: Cottimo fiduciario (procedura negoziata) - lavori per

Dettagli

COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona

COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA AFFARI GENERALI Num. Settoriale 70 Data 17-06-2015 Oggetto : AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER GLI

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI PER IL PERIODO 04/05/2010 31/01/2011 BANDO DI GARA

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI PER IL PERIODO 04/05/2010 31/01/2011 BANDO DI GARA ALLEGATO A) alla determinazione Area Affari Generali n. 73 del 19.04.2010 AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI PER IL PERIODO 04/05/2010 31/01/2011 BANDO DI GARA Art. 1. AMMINISTRAZIONE

Dettagli

VERBALE DI GARA LAVORI DI AMPLIAMENTO E RIQUALIFICAZIONE DEL PRONTO SOCCORSO DEL P.O. VERSILIA;

VERBALE DI GARA LAVORI DI AMPLIAMENTO E RIQUALIFICAZIONE DEL PRONTO SOCCORSO DEL P.O. VERSILIA; primo verbale ampliamento pronto soccorso.doc VERBALE DI GARA LAVORI DI AMPLIAMENTO E RIQUALIFICAZIONE DEL PRONTO SOCCORSO DEL P.O. VERSILIA; L anno duemilaquattordici, il giorno 28 del mese di novembre

Dettagli

COMUNE DI RODIGO PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI RODIGO PROVINCIA DI MANTOVA COMUNE DI RODIGO PROVINCIA DI MANTOVA AREA SERVIZI ALLA PERSONA SETTORE: SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N 307 DEL 31/07/2014 - CIG 5834632AA2 OGGETTO: DETERMINA DI AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA

Dettagli

Determina Servizi Sociali/0000203 del 18/06/2015

Determina Servizi Sociali/0000203 del 18/06/2015 Comune di Novara Determina Servizi Sociali/0000203 del 18/06/2015 Area / Servizio Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proponente Scurato Evelina

Dettagli

BANDO di GARA per pubblico incanto

BANDO di GARA per pubblico incanto BANDO di GARA per pubblico incanto Per l affidamento del servizio di Ristorazione Scolastica presso le Scuole Materne del Comune di MONTE SANT ANGELO 1. OGGETTO: SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Il Comune

Dettagli

Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione

Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 26 del 25.09.2008 Articolo 1 Oggetto e finalità Il presente Regolamento disciplina il servizio di refezione scolastica che il Comune gestisce nell

Dettagli

ISTITUZIONE dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie

ISTITUZIONE dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie ISTITUZIONE dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO LIBERO PROFESSIONALE l Istituzione dei Servizi Educativi,

Dettagli

VERBALE DI GARA n. 5 (Valutazione anomalia dell offerta)

VERBALE DI GARA n. 5 (Valutazione anomalia dell offerta) VERBALE DI GARA n. 5 (Valutazione anomalia dell offerta) Oggetto: Procedura Negoziata senza previa pubblicazione del bando, ai sensi del art. 56 comma 1 lett. a) del d.lgs 163/2006, per la Fornitura di

Dettagli

COMUNE DI COMITINI IV UFFICIO TECNICO

COMUNE DI COMITINI IV UFFICIO TECNICO COMUNE DI COMITINI IV UFFICIO TECNICO PROVINCIA DI AGRIGENTO Piazza Bellacera 92020 Comitini Tel:0922600500 Fax:0922600386 E-mail: utcgentiluomo@libero.it P.IVA: 00311270847 VERBALE Oggetto: Verbale di

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CIPOLLA PANTALEO - GENTILE P.le Placido Rizzotto Tel. 0924-901344 Fax. 0924-934233 - Posta certificata: TPIS032001@pec.istruzione.it

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067 Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

COMUNE DI CAMPOBELLO DI LICATA (Provincia di Agrigento) APP. N. 20/08

COMUNE DI CAMPOBELLO DI LICATA (Provincia di Agrigento) APP. N. 20/08 COMUNE DI CAMPOBELLO DI LICATA (Provincia di Agrigento) APP. N. 20/08 OGGETTO:PUBBLICO INCANTO PER IL SERVIZIO PRESSO IL CIMITERO COMUNALE DI TUMULAZIONE, ESTUMULAZIONE E TRASLAZIONE DI SALME NONCHE DI

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB AUSLBATUNO.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB AUSLBATUNO.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BAT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 70031 A N D

Dettagli

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1 COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA Il responsabile dell Area Servizi Sociali rende noto che questo Comune intende procedere all appalto del servizio in oggetto:

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

CITTÀ DI RAGUSA AVVISO PUBBLICO

CITTÀ DI RAGUSA AVVISO PUBBLICO CITTÀ DI RAGUSA Prot.n. 1252 del 12.01.2015 AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE D INTERESSE A PARTECIPARE A PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI HACCP PER I SEI ASILI NIDO COMUNALI. CIG Z9F125B1FB

Dettagli

COMUNE DI VIGUZZOLO Provincia di Alessandria

COMUNE DI VIGUZZOLO Provincia di Alessandria COMUNE DI VIGUZZOLO Provincia di Alessandria SETTORE DEMOGRAFICO E SOCIO CULTURALE ORIGINALE Determinazione n. 3 /D del 05.02.2015 Oggetto: GARA D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

Dettagli

VERBALE n. 46/2008 AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA - TRENTO Verbale della seduta pubblica per la procedura aperta relativa ai lavori di ristrutturazione

VERBALE n. 46/2008 AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA - TRENTO Verbale della seduta pubblica per la procedura aperta relativa ai lavori di ristrutturazione VERBALE n. 46/2008 AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA - TRENTO Verbale della seduta pubblica per la procedura aperta relativa ai lavori di ristrutturazione del centro di servizio per la sicurezza autostradale

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 115/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 115/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 115/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 OGGETTO: Fornitura in abbonamento di riviste medico scientifiche per la Biblioteca Medica e per i Corsi di Laurea, sia in versione on-line che cartacea

Dettagli

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero. COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.it AREA AMMINISTRATIVA originale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Comune di Erice SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Oggetto: Verbale di apertura della gara relativa all appalto avente per oggetto Appalto per la fornitura di servizi di copertura

Dettagli

COMUNE DI MARSCIANO Provincia di Perugia

COMUNE DI MARSCIANO Provincia di Perugia COMUNE DI MARSCIANO Provincia di Perugia VERBALE DI GARA N. 1 PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO A COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE PER ANZIANI, MINORI E DISABILI E DEL SERVIZIO

Dettagli

LICEO STATALE S.PIZZI

LICEO STATALE S.PIZZI LICEO STATALE S.PIZZI Indirizzi Liceali: Classico Scientifico Scientifico/ Scienze Applicate Scienze Umane Scienze Umane/economico sociale Linguistico Polo in campo nazionale per Formazione e Aggiornamento

Dettagli

Antonio Esposito Ferraioli -NAPOLI

Antonio Esposito Ferraioli -NAPOLI ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE Antonio Esposito Ferraioli -NAPOLI Corso Malta, 147 80141 N A P O L I Tel. 081-19567052 C.M. NARH17000B C.F.. 95121270631

Dettagli

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO III Settore SERVIZI ALLA CITTA E ALLE IMPRESE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 60 DEL 12/02/2016 Oggetto: Approvazione verbale di gara per l affidamento del

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri DECRETO 400/2015 VISTA la Legge 23 agosto 1988, n. 400, recante Disciplina dell attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri e successive modificazioni ed integrazioni;

Dettagli

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO Comune di VANZAGO Provincia di MILANO DETERMINAZIONE N. 461 del 23/11/2015 UFFICIO: Settore Affari Generali Oggetto: SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO - CODICE CIG Z391693991 - AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA

Dettagli

VERBALE N. 1 SEDUTA PUBBLICA

VERBALE N. 1 SEDUTA PUBBLICA VERBALE N. 1 SEDUTA PUBBLICA L anno duemilaundici il giorno 28 Aprile alle ore 10.00 nei locali siti in Via Unità d Italia n. 26, sede del Comune di Formigine, si è riunita la commissione di gara per l

Dettagli

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE BANDO DI GARA STIPULA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01.01.2014 31.12.2016

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO N. 129 del 09 novembre 2015 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Ing. Adriano LELI OGGETTO: «Fornitura di energia elettrica per i soggetti di cui all art. 3 L.R. 19/2007

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Gara informale, mediante trattativa privata ai sensi dell art. 82, comma 2 lett.

REPUBBLICA ITALIANA. Gara informale, mediante trattativa privata ai sensi dell art. 82, comma 2 lett. REPUBBLICA ITALIANA Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile Gara informale, mediante trattativa privata ai sensi dell art. 82, comma 2 lett. b), del D. Lg.vo 12.4.2006,

Dettagli

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 OGGETTO: Procedura in economia previa gara informale per l affidamento dei servizi assicurativi dal 31/12/2013

Dettagli

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica Prot.n. 5501/C14f Vetralla, 13 novembre 2015 All Albo online dell Istituto Agli Istituti di Credito invitati poste.miur@posteitaliane.it abi.miur@abi.it Gara per la stipula di Convenzione per l affidamento

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 OGGETTO: Esito acquisizione in economia, mediante utilizzo della Piattaforma SinTel, per l affidamento della fornitura in noleggio di n. 1 sistema

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO TEMPORANEO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ALL INTERNO DI SIENA CASA SPA. IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO CULTURALE-PUBBLICA ISTRUZIONE-SOCIALE-SPORT

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO CULTURALE-PUBBLICA ISTRUZIONE-SOCIALE-SPORT COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO CULTURALE-PUBBLICA ISTRUZIONE-SOCIALE-SPORT OGGETTO : SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI E FAMIGLIE IN DIFFICOLTA - AG- GIUDICAZIONE DEFINITIVA

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DIREZIONE GENERALE DELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA TERRITORIALE E DELLA VIGILANZA EDILIZIA Servizio Affari Generali e Giuridici BANDO DI GARA PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI TURATE Prov. di Como

COMUNE DI TURATE Prov. di Como Prot. 852 GARA PUBBLICA 3 VERBALE DI GARA (art. 78 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.) Ente Appaltante: Comune di TURATE, via Vittorio Emanuele II n. 2 22078 Turate (CO), telefono 02/964251 (centralino), fax

Dettagli

COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO Paese dell Acqua e dell Olio SETTORE I AFFARI GENERALI

COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO Paese dell Acqua e dell Olio SETTORE I AFFARI GENERALI COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO Paese dell Acqua e dell Olio SETTORE I AFFARI GENERALI AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE DITTE DA INVITARE ALLA PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 AVVISO PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO Il Responsabile Ai sensi della D.Lgs. n. 163/2006; APPROVA

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari SETTORE SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari SETTORE SERVIZI SOCIALI COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari C.A.P. 09019 070/9270029 - Fax 070/9270049 SETTORE SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO BANDO PER LA VERIFICA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO

Dettagli

COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312

COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312 COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312 Servizio Tecnico U.O. Lavori Pubblici e Patrimonio PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO CON COTTIMO

Dettagli

COMUNE DI VIGNATE. Provincia di Milano

COMUNE DI VIGNATE. Provincia di Milano COMUNE DI VIGNATE Provincia di Milano Settore Servizi alla Persona Servizio supporto logistico alla pubblica istruzione alla prima infanzia, attività parascolastiche, trasporti scolastici, rapporti istituto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO TEMPORANEO DELL INCARICO DI ASSISTENTE IN AFFIANCAMENTO PER L ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI AZIENDALI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

COMUNE DI FIUMEDINISI

COMUNE DI FIUMEDINISI COMUNE DI FIUMEDINISI PROVINCIA DI MESSINA OGGETTO: Lavori per la realizzazione di loculi cimiteriali e corpo scala nella zona d ampliamento sud 7 stralcio. Verbale di aggiudicazione provvisoria del cottimo

Dettagli