Il Polo archivistico dell Emilia-Romagna

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Polo archivistico dell Emilia-Romagna"

Transcript

1 Conservazione delle fatture elettroniche: il ruolo del Polo Archivistico dell Emilia-Romagna Fatturazione elettronica: da dove iniziare Bologna - 25 febbraio 2014

2 Il Polo archivistico dell Emilia-Romagna ParER (Polo archivistico dell Emilia-Romagna) è la struttura che la Regione Emilia-Romagna ha costituito nel 2009 presso l Istituto dei Beni Culturali, Artistici e Naturali (IBC), per la conservazione a lungo termine dei documenti informatici e degli archivi digitali delle pubbliche amministrazioni dell Emilia-Romagna. Obiettivo principale è conservare in un sistema sicuro ed evoluto, nel pieno rispetto della normativa vigente e degli standard internazionali, il patrimonio documentale informatico dell intero territorio regionale. ParER, inoltre, fornisce servizi di supporto, formazione e consulenza agli enti sui temi della gestione documentale e della conservazione. 2

3 La Legge Regionale 17/2008 Legge Regionale n. 17 del 29/10/2008, Art. 8 Modifiche alla legge regionale n. 29 del 1995: Al comma 1 dell articolo 2 della legge regionale 10 aprile 1995, n. 29 (Riordinamento dello Istituto dei beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna) è aggiunta la seguente lettera: "f bis) svolge la funzione di archiviazione e conservazione dei documenti informatici, con le modalità previste dalla normativa vigente, prodotti dalla Regione e, mediante apposita convenzione, dei documenti prodotti da Province, Comuni e altri soggetti pubblici." 3

4 La Legge Regionale 11/2004 La Regione Emilia-Romagna e gli enti del sistema regionale (tra cui le aziende sanitarie), nonché gli organismi di diritto pubblico e le società strumentali partecipate in misura totalitaria o maggioritaria, sono soggetti obbligati utilizzare i servizi di conservazione di ParER (art. 16 comma 3 della LR 11/2004) Gli altri enti pubblici dell Emilia-Romagna (enti locali, università, ecc.), così come le loro società strumentali, possono usufruire dei servizi di conservazione di ParER (art. 16 comma 4 della LR 11/2004) Il Nodo telematico di interscambio consente l accesso alle funzioni di archiviazione e conservazione (gestite da ParER), per i documenti del ciclo passivo delle acquisizioni e in particolare per le fatture (art. 23 ter comma 2 della LR 11/2004) 4

5 Qualche dato sulle attività Totale documenti in conservazione al 23/02/2014: Enti attualmente in produzione: Regione Emilia-Romagna (Giunta e Assemblea Legislativa) 4 Enti e agenzie regionali 12 aziende sanitarie 7 Province 4 Unioni di Comuni 39 Comuni Università di Bologna 5

6 Fatturazione elettronica: il ruolo di ParER Svolge le attività di conservazione delle fatture elettroniche che transitano attraverso il Nodo di interscambio regionale con cui è stato interfacciato Sacer, il sistema di conservazione di ParER Offre al Nodo di interscambio i servizi di verifica delle firme digitali apposte sulle fatture e di repository delle fatture in transito sul Nodo Garantisce che le fatture siano conservate nell archivio digitale dell Ente produttore insieme a tutti i documenti informatici amministrativi e contabili prodotti, preservando così, anche per la documentazione fiscale, i vincoli archivistici creati durante la fase di vita attiva del documento Supporta l ente produttore sui temi legati alla dematerializzazione e alla conservazione dei documenti fiscali 6

7 ParER e il Nodo di Interscambio Amministrazione emittente Nodo di Interscambio ParER SMP Validazione Archiviazione Traduzione Impresa estera Consegna Documenti/Processi Impresa italiana Fattura Nota di credito/debito Ordine Documenti/Processi Fattura Nota di credito/debito Amministrazione destinataria Conferma ordine Documento di trasporto Catalogo

8 La conservazione delle fatture elettroniche ParER, mediante l interfacciamento di Sacer (il suo sistema di conservazione) con NoTI-ER, effettua un controllo preventivo sulle firme digitali apposte sulle fatture scambiate attraverso il Nodo In un secondo momento, riceve da NoTI-ER le fatture corredate dei metadati necessari alla loro conservazione (trasmessi dall Ente produttore) sui quali effettua una serie di controlli relativi a metadati, formato e firme, di cui dà riscontro immediato Le fatture, una volta acquisite nel sistema, sono inserite in volumi di conservazione che vengono marcati temporalmente e firmati dal Responsabile della conservazione, ad attestare il regolare svolgimento del processo Nei tempi previsti dalla normativa in vigore viene calcolata l impronta dell archivio dei documenti fiscali conservati da inviare all Agenzia delle Entrate L Ente produttore ha la possibilità di accedere in ogni momento al sistema di conservazione, per ricercare, consultare e scaricare, oltre i documenti conservati, anche le relative prove di conservazione, ovvero tutti quegli elementi necessari a testimoniare il corretto svolgimento del processo di conservazione, da utilizzare, ad esempio, in caso di esibizione del documento. 8

9 Come attivare i servizi di conservazione di ParER L Ente produttore deve stipulare apposita convenzione che, tra le altre cose, prevede la nomina di ParER quale Responsabile della conservazione, anche della documentazione fiscale, ai sensi della normativa vigente in materia di conservazione (Delibera Cnipa 11/2004) Per le pubbliche amministrazioni dell Emilia-Romagna i servizi di conservazione sono erogati a titolo gratuito ParER offre i suoi servizi anche a pubbliche amministrazioni di altre regioni, mediante la stipula di appositi accordi di collaborazione e la corresponsione di una tariffa a copertura dei costi Tutte le informazioni e la documentazione sono disponibili sul sito di ParER al seguente indirizzo: 9

10 Scelte: SacER, software sviluppato dal polo Archivistico Software per l Archivio di Conservazione dell Emilia Romagna Il software SACER è stato progettato e sviluppato dal Polo archivistico Valore aggiunto della scelta «make» : Proprietà del software Controllo completo sul sw Indipendenza dal singolo fornitore di prodotto Valutazione dell'utilizzo di prototipi esistenti Sviluppo condiviso / Riuso (Regione Liguria, Regione Marche) 10

11 Sito, social network e newsletter: la presenza di ParER in rete ParER propone quotidianamente notizie e approfondimenti sia nazionali che internazionali, su conservazione e archivi digitali, dematerializzazione e gestione documentale, con segnalazioni e commenti sulle principali novità normative, utilizzando : il proprio sito web (http://parer.ibc.regione.emilia-romagna.it) i principali social network (Facebook, Twitter, Linkedin) con Newsparer, la newsletter settimanale, a cui ci si può iscrivere all indirizzo 11

12 Grazie per l attenzione Cristiano Casagni: ccasagni[at]regione.emilia-romagna.it

NoTI-ER: Nodo Telematico di Interscambio dell Emilia Romagna per la dematerializzazione del ciclo degli acquisti

NoTI-ER: Nodo Telematico di Interscambio dell Emilia Romagna per la dematerializzazione del ciclo degli acquisti Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici NoTI-ER: Nodo Telematico di Interscambio dell Emilia Romagna per la dematerializzazione del ciclo degli acquisti Alessia Orsi Intercent-ER Cristiano

Dettagli

I SERVIZI DI CONSERVAZIONE DIGITALE DEL POLO ARCHIVISTICO DELL EMILIA- ROMAGNA

I SERVIZI DI CONSERVAZIONE DIGITALE DEL POLO ARCHIVISTICO DELL EMILIA- ROMAGNA I SERVIZI DI CONSERVAZIONE DIGITALE DEL POLO ARCHIVISTICO DELL EMILIA- ROMAGNA ParER: missione e obiettivi Missione Essere la struttura di riferimento della Pubblica Amministrazione in Emilia-Romagna per

Dettagli

FE FATTURAZIONE ELETTRONICA OPEN SOURCE

FE FATTURAZIONE ELETTRONICA OPEN SOURCE FE FATTURAZIONE ELETTRONICA OPEN SOURCE La piattaforma e la community Bologna, 25/02/2014 Stefano Monti SOLUZIONE OPEN SOURCE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA DEMATERIALIZZAZIONE CICLO

Dettagli

Il Polo Archivistico Regionale, struttura abilitante per la dematerializzazione: tre anni di esperienza

Il Polo Archivistico Regionale, struttura abilitante per la dematerializzazione: tre anni di esperienza Il Polo Archivistico Regionale, struttura abilitante per la dematerializzazione: tre anni di esperienza PA smart e processi di dematerializzazione Alessandro Zucchini SmartCityExbition 2013 Bologna 16

Dettagli

APPROVAZIONE DELLA DIRETTIVA INERENTE I TEMPI E LE MODALITÀ DI UTILIZZO DEL SICIPA-ER (SISTEMA REGIONALE PER LA DEMATERIALIZZZIONE DEL CICLO PASSIVO).

APPROVAZIONE DELLA DIRETTIVA INERENTE I TEMPI E LE MODALITÀ DI UTILIZZO DEL SICIPA-ER (SISTEMA REGIONALE PER LA DEMATERIALIZZZIONE DEL CICLO PASSIVO). Progr.Num. 287/2015 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 23 del mese di marzo dell' anno 2015 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: via Aldo

Dettagli

SCHEMA DI ACCORDO DI SERVIZIO PER L UTILIZZO DEI SERVIZI DEL NODO TELEMATICO DI INTERSCAMBIO (NoTI-ER) TRA

SCHEMA DI ACCORDO DI SERVIZIO PER L UTILIZZO DEI SERVIZI DEL NODO TELEMATICO DI INTERSCAMBIO (NoTI-ER) TRA SCHEMA DI ACCORDO DI SERVIZIO PER L UTILIZZO DEI SERVIZI DEL NODO TELEMATICO DI INTERSCAMBIO (NoTI-ER) TRA -.. (di seguito denominato Ente) C.F./P. IVA, con sede legale in.., in persona del legale rappresentante..,

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA FUNZIONE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA FUNZIONE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI Allegato 1) SCHEMA DI CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA FUNZIONE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI L anno.. il giorno... del mese di. presso la sede di. posta in.. tra 1 (denominazione ente

Dettagli

Attivazione dei servizi

Attivazione dei servizi . GUIDA OPERATIVA ALLA DEMATERIALIZZAZIONE DEL CICLO DEGLI ACQUISTI IN EMILIA ROMAGNA Attivazione dei servizi Data: 19 giugno 2014 Versione: 3.1 Autori: Intercent-ER Par-ER INDICE 1. LA DEMATERIALIZZAZIONE

Dettagli

Credemtel SpA Soluzioni a supporto delle aziende

Credemtel SpA Soluzioni a supporto delle aziende Credemtel SpA Soluzioni a supporto delle aziende www.credemtel.it L azienda S.p.A. è una società del Gruppo Bancario CREDEM, ed è attiva dal 1989 nell offerta di servizi telematici a banche ed aziende.

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA FUNZIONE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI PREMESSO CHE

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA FUNZIONE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI PREMESSO CHE SCHEMA DI CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA FUNZIONE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI tra 1 Il comune di Cattolica (di seguito denominato Ente produttore), in persona della dr.ssa Claudia

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA FUNZIONE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA FUNZIONE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI Pagina 1 di 11 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA FUNZIONE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI tra 1 L'Azienda USL di Modena (di seguito denominato Ente produttore), in persona di DOTT. MARIELLA

Dettagli

Fase 1: la Fatturazione Elettronica

Fase 1: la Fatturazione Elettronica GUIDA OPERATIVA ALLA DEMATERIALIZZAZIONE DEL CICLO DEGLI ACQUISTI IN EMILIA ROMAGNA Fase 1: la Fatturazione Elettronica Data: 19 giugno 2014 Versione: 3.1 Autori: Intercent-ER Par-ER INDICE 1. PREMESSA...

Dettagli

La conservazione fattore fondamentale. del Polo Archivistico Regionale. Alessandro Zucchini 16 settembre 2011

La conservazione fattore fondamentale. del Polo Archivistico Regionale. Alessandro Zucchini 16 settembre 2011 La conservazione fattore fondamentale per la dematerializzazione: l'esperienza del Polo Archivistico Regionale dell'emilia-romagna (ParER) Alessandro Zucchini 16 settembre 2011 Senza conservazione non

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 680 del 05/10/2015 Registro del Settore N. 73 del 01/10/2015 Oggetto: Acquisto dei moduli per la gestione

Dettagli

COMUNE DI SPILAMBERTO

COMUNE DI SPILAMBERTO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SPILAMBERTO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Trasmessa ai Capigruppo Consiliari il 23/01/2014 Affissa all'albo Pretorio il 23/01/2014 RINNOVO CONVENZIONE CON

Dettagli

Il nuovo CAD: luci e ombre Prof. ing. Pierluigi Ridolfi Università di Bologna

Il nuovo CAD: luci e ombre Prof. ing. Pierluigi Ridolfi Università di Bologna Il nuovo CAD: luci e ombre Prof. ing. Pierluigi Ridolfi Università di Bologna Genova Ospedali Galliera 14 ottobre 2011 CAD Dlgs. 7 marzo 2005, n. 82. Modificato e integrato dal Dlgs. 4 aprile 2006, n.

Dettagli

11 Azioni previste nel Programma di semplificazione 2011 1 Approvazione Agenda Normativa 2011 che prevede: Report di attuazione

11 Azioni previste nel Programma di semplificazione 2011 1 Approvazione Agenda Normativa 2011 che prevede: Report di attuazione 11 Azioni previste nel Programma di semplificazione 2011 1 Approvazione Agenda Normativa 2011 che prevede: Report di attuazione Approvata con delibera di Giunta regionale n. 744 del 28 Giugno 2011 Semplificazione

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement

Manuale d uso del Sistema di e-procurement Manuale d uso del Sistema di e-procurement Guida all utilizzo del servizio di generazione e trasmissione delle Fatture Elettroniche sul Portale Acquisti in Rete Data ultimo aggiornamento: 03/06/2014 Pagina

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA I documenti contabili e fiscali rappresentano circa l 80% dei documenti prodotti da un azienda, dunque rappresentano anche il maggior costo di gestione documentale. Se l azienda

Dettagli

COMUNE DI PELLEGRINO PARMENSE

COMUNE DI PELLEGRINO PARMENSE COMUNE DI PELLEGRINO PARMENSE COPIA Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione n. 55 in data 07.10.2015 N. 55 OGGETTO: ADESIONE A CONVENZIONE CON I.BB.AA.CC.NN. della Regione Emilia-Romagna PER

Dettagli

La digitalizzazione negli studi professionali e la fatturazione elettronica La soluzione Sistemi. Dott.sa Paola Callegari

La digitalizzazione negli studi professionali e la fatturazione elettronica La soluzione Sistemi. Dott.sa Paola Callegari La digitalizzazione negli studi professionali e la fatturazione elettronica La soluzione Sistemi Dott.sa Paola Callegari Fatturazione Elettronica Emissione/ Trasmissione Archiviazione Conservazione CHIAVI

Dettagli

Manuale di Conservazione COMUNE DI MEZZANO

Manuale di Conservazione COMUNE DI MEZZANO COMUNE DI MEZZANO Via Roma nr. 87 - C.A.P. 38050 Tel. Nr. 0439/67019 - Fax nr. 0439/67461 e.mail : c.mezzano@comuni. infotn.it e-mail certificata (pec): comune@pec.comune.mezzano.tn.it Manuale di Conservazione

Dettagli

Università degli Studi di Macerata STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI DEL SUAP NEL POLO MARCHE DIGIP

Università degli Studi di Macerata STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI DEL SUAP NEL POLO MARCHE DIGIP Università degli Studi di Macerata STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI DEL SUAP NEL POLO MARCHE DIGIP Estratto del documento relativo ai metadati principali da versare

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA. Qualificazione dei prodotti di back-office Ambito Prodotti di back-office Percorsi di qualificazione

FATTURAZIONE ELETTRONICA. Qualificazione dei prodotti di back-office Ambito Prodotti di back-office Percorsi di qualificazione FATTURAZIONE ELETTRONICA Qualificazione dei prodotti di back-office Ambito Prodotti di back-office Percorsi di qualificazione 1 Cliente Redatto da Verificato da Approvato da Regione Emilia-Romagna CCD

Dettagli

Incontro dematerializzazione DURC 12 dicembre 2011

Incontro dematerializzazione DURC 12 dicembre 2011 Incontro dematerializzazione DURC 12 dicembre 2011 I vantaggi della dematerializzazione > Il termine dematerializzazione viene utilizzato per indicare la progressiva perdita di consistenza fisica degli

Dettagli

Mercoledì, 26 novembre 2014. slide 1 di 23

Mercoledì, 26 novembre 2014. slide 1 di 23 La transizione al digitale per gli enti pubblici locali opportunità e criticità operative sala Zodiaco Sede della Provincia di Bologna Mercoledì, 26 novembre 2014 slide 1 di 23 Gli argomenti Saluti e introduzione

Dettagli

Il sistema di conservazione degli archivi digitali di Regione Toscana. Ilaria Pescini

Il sistema di conservazione degli archivi digitali di Regione Toscana. Ilaria Pescini Il sistema di conservazione degli archivi digitali di Regione Toscana Ilaria Pescini Fermo-ANAI 28 novembre 2012 La conservazione digitale D.Lgs. 82/2005 art 40: categorie di documenti amministrativi che

Dettagli

La conservazione della fattura elettronica e della pec

La conservazione della fattura elettronica e della pec Confindustria Firenze 17 luglio 2014 La conservazione della fattura elettronica e della pec Relatore Avv. Chiara Fantini Of Counsel Studio Legale Frediani - Partner DI & P Srl Indice Quadro normativo in

Dettagli

I servizi di ParER per la conservazione a norma dei documenti in formato digitale. Gabriele Bezzi 12 maggio 2011

I servizi di ParER per la conservazione a norma dei documenti in formato digitale. Gabriele Bezzi 12 maggio 2011 I servizi di ParER per la conservazione a norma dei documenti in formato digitale Gabriele Bezzi 12 maggio 2011 Visione Strategica > Missione: essere la struttura di riferimento della Pubblica Amministrazione

Dettagli

processo di dematerializzazione nella Pubblica Amministrazione

processo di dematerializzazione nella Pubblica Amministrazione La collaborazione fra Regioni nel processo di dematerializzazione nella Pubblica Amministrazione Proposta di Progetto Interregionale Gaudenzio Garavini 28 marzo 2008 Espressa la volontà di dare vita ad

Dettagli

Dematerializzazione: lo stato attuale della normativa

Dematerializzazione: lo stato attuale della normativa Dematerializzazione: lo stato attuale della normativa Prof. ing. Pierluigi Ridolfi Università di Bologna, già Presidente della Commissione Interministeriale per la dematerializzazione Seminario Di.Tech

Dettagli

IfinConsulting News - FOCUS FATTURA ELETTRONICA

IfinConsulting News - FOCUS FATTURA ELETTRONICA GIUGNO 2014 IfinConsulting News - FOCUS FATTURA ELETTRONICA Stop alle fatture su carta! A decorrere dal 6 giugno scatta l obbligo per i fornitori della PA Centrale di fatturare con modalità elettroniche.

Dettagli

MANUALE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI DIGITALI

MANUALE DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI DIGITALI Via Alberti 4 38033 CAVALESE tel. 0462-241311 fax 0462-241322 C.F. 91016130220 CASELLA POSTALE N. 95 (per la risposta o per l invio di documentazione) e-mail: info@comunitavaldifiemme.tn.it pec: comunita@pec.comunitavaldifiemme.tn.it

Dettagli

Il progetto BABEL. come costruire e sviluppare un sistema di gestione documentale. ForumPA 25 Maggio 2016

Il progetto BABEL. come costruire e sviluppare un sistema di gestione documentale. ForumPA 25 Maggio 2016 Il progetto BABEL come costruire e sviluppare un sistema di gestione documentale ForumPA 25 Maggio 2016 LE MOTIVAZIONI BABEL è un sistema integrato per la gestione dell archivio corrente, sviluppato dall

Dettagli

Le iniziative della Regione del Veneto in tema di dematerializzazione documentale verso un Polo Archivistico Regionale

Le iniziative della Regione del Veneto in tema di dematerializzazione documentale verso un Polo Archivistico Regionale Le iniziative della Regione del Veneto in tema di dematerializzazione documentale verso un Polo Archivistico Regionale Andrea Boer Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi U.C. e-government Treviso,

Dettagli

INDICE IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE LE FASI DEL PROCESSO DI CONSERVAZIONE

INDICE IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE LE FASI DEL PROCESSO DI CONSERVAZIONE INDICE IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE IL MODELLO OAIS LE FASI DEL PROCESSO DI CONSERVAZIONE GLI STANDARD, I FORMATI E I SUPPORTI I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE STRUTTURE

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA PER LA P.A. Impresa? Prestatore Occasionale? Libero professionista? Scegli la soluzione più adatta alle tue esigenze.

FATTURAZIONE ELETTRONICA PER LA P.A. Impresa? Prestatore Occasionale? Libero professionista? Scegli la soluzione più adatta alle tue esigenze. FATTURAZIONE ELETTRONICA PER LA P.A. Impresa? Prestatore Occasionale? Libero professionista? Scegli la soluzione più adatta alle tue esigenze. NORMATIVA Le disposizioni della legge finanziaria 2008 prevedono

Dettagli

Fattura elettronica e conservazione

Fattura elettronica e conservazione Fattura elettronica e conservazione Maria Pia Giovannini Responsabile Area Regole, standard e guide tecniche Agenzia per l Italia Digitale Torino, 22 novembre 2013 1 Il contesto di riferimento Agenda digitale

Dettagli

Gruppo di lavoro nazionale Archivi delle Regioni Sottogruppo Dematerializzazione e responsabilità

Gruppo di lavoro nazionale Archivi delle Regioni Sottogruppo Dematerializzazione e responsabilità Gruppo di lavoro nazionale Archivi delle Regioni Sottogruppo Dematerializzazione e responsabilità A cura di Tiziana Ravasio Assemblea legislativa Emilia Romagna Ilaria Pescini Regione Toscana Armando Tomasi

Dettagli

NOTIER_Specifiche_Funzionali_1.1. NoTIER. Specifiche Funzionali e Processo. NoTIER Specifiche Funzionali 1/119

NOTIER_Specifiche_Funzionali_1.1. NoTIER. Specifiche Funzionali e Processo. NoTIER Specifiche Funzionali 1/119 NoTIER Specifiche Funzionali e Processo NoTIER Specifiche Funzionali 1/119 Sommario 1 Obiettivi del Documento... 11 2 Premessa... 11 3 Requisiti di base... 14 4 Attori... 15 5 Integrazione... 17 5.1 Integrazione

Dettagli

Offerta di convenzione per l attivazione dei servizi di fatturazione elettronica PA e conservazione sostitutiva della piattaforma Clapps.

Offerta di convenzione per l attivazione dei servizi di fatturazione elettronica PA e conservazione sostitutiva della piattaforma Clapps. Spett.le Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Alla cortese att.ne del Presidente Data: Protocollo: 2 Luglio 2014 OTEFEOA201407-1 Oggetto: Offerta di convenzione per l attivazione

Dettagli

SCHEMA di Disciplinare Tecnico per il servizio di conservazione sostitutiva

SCHEMA di Disciplinare Tecnico per il servizio di conservazione sostitutiva SCHEMA di Disciplinare Tecnico per il servizio di conservazione sostitutiva Ente produttore: [denominazione ente produttore] Soggetto conservatore: ParER - Polo archivistico regionale dell'emilia-romagna

Dettagli

Il sistema informativo costruzioni per la sicurezza nei cantieri: Aspetti operativi della programmazione SICO

Il sistema informativo costruzioni per la sicurezza nei cantieri: Aspetti operativi della programmazione SICO Bologna, 18 giugno 2012 Convegno Notifica Preliminare Unica Regionale Strumento digitale per la semplificazione e la sicurezza in edilizia Il sistema informativo costruzioni per la sicurezza nei cantieri:

Dettagli

Programma di attività di IBACN - ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI. Versione: 4/2015 (02/11/2015) Stato: Approvato

Programma di attività di IBACN - ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI. Versione: 4/2015 (02/11/2015) Stato: Approvato Programma di attività di IBACN - ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI Versione: 4/2015 (02/11/2015) Stato: Approvato Responsabile: ZUCCHINI ALESSANDRO Email: DirezioneIbc@regione.emilia-romagna.it

Dettagli

Manuale per la richiesta e la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata

Manuale per la richiesta e la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata Assessorato Attività produttive. Piano energetico e sviluppo sostenibile Economia verde. Autorizzazione unica integrata Direzione Generale Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese Relazioni europee

Dettagli

Premesso che il Sistema di e-learning federato per la pubblica amministrazione dell Emilia-Romagna (SELF):

Premesso che il Sistema di e-learning federato per la pubblica amministrazione dell Emilia-Romagna (SELF): CONVENZIONE PER L ADESIONE AL SISTEMA DI E-LEARNING FEDERATO DELL EMILIA-ROMAGNA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L UTILIZZO DEI SERVIZI PER LA FORMAZIONE Premesso che il Sistema di e-learning federato

Dettagli

Il sistema d interscambio: il nuovo dialogo digitale con la Pubblica Amministrazione

Il sistema d interscambio: il nuovo dialogo digitale con la Pubblica Amministrazione Ana Casado Il sistema d interscambio: il nuovo dialogo digitale con la Pubblica Amministrazione Bologna, 13 maggio 2014 AGENDA Descrizione processo scambio con SDI Proposta Ditech Schema soluzione Modello

Dettagli

Biblioteca Nazionale Centrale Roma, 22 settembre 2014

Biblioteca Nazionale Centrale Roma, 22 settembre 2014 Preservation as an e-infrastructure service: a Roadmap for digital cultural heritage. Final Conference of DCH-RP Biblioteca Nazionale Centrale Roma, 22 settembre 2014 ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO http://www.acs.beniculturali.it/

Dettagli

LEGGE REGIONALE 24 ottobre 2013, n. 17#LR-ER-2013-17#

LEGGE REGIONALE 24 ottobre 2013, n. 17#LR-ER-2013-17# 1 1 LEGGE REGIONALE 24 ottobre 2013, n. 17#LR-ER-2013-17# MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 24 MAGGIO 2004, N. 11 (SVILUPPO REGIONALE DELLA SOCIETÀ DELL'INFORMAZIONE) E ALLA LEGGE REGIONALE 10 APRILE 1995,

Dettagli

Quaderni. La fattura elettronica. Modelli normativi della gestione elettronica delle fatture. La trasmissione telematica delle fatture

Quaderni. La fattura elettronica. Modelli normativi della gestione elettronica delle fatture. La trasmissione telematica delle fatture 06 24 LUGLIO 2009 APPUNTI DIGITALI Quaderni La fattura Contenuti: La trasmissione telematica delle fatture La fatturazione Lo scambio dati via EDI Quando la fattura si considera emessa Fattura e Pubblica

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione Proposta nr. 10 del 29/06/2012 - Determinazione nr. 1926 del 03/09/2012 Oggetto: Affidamento del servizio

Dettagli

Comunità Rotaliana - Königsberg

Comunità Rotaliana - Königsberg Comunità Rotaliana - Königsberg (Provincia di Trento) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 105 del Comitato esecutivo della Comunità OGGETTO: Nomina del Responsabile del servizio per la tenuta del protocollo informatico,

Dettagli

Convegno Billing 2015

Convegno Billing 2015 Convegno Billing 2015 05 Marzo 2015 Relatore Alessia Paganelli in collaborazione con Enrico Clerici (X DataNet) INNOVAZIONE NELLA PA: Fatturazione elettronica e Conservazione Ottica Sostitutiva Cenni Normativi

Dettagli

Manuale di riferimento per l utilizzo delle funzioni di monitoraggio dei documenti del Nodo telematico di Interscambio (NoTI-ER)

Manuale di riferimento per l utilizzo delle funzioni di monitoraggio dei documenti del Nodo telematico di Interscambio (NoTI-ER) Manuale di riferimento per l utilizzo delle funzioni di monitoraggio dei documenti del Nodo telematico di Interscambio (NoTI-ER) Versione: 1.0 Data: 21/04/2015 Sommario Manuale di riferimento per l utilizzo

Dettagli

Peppol e Fattura PA Soluzioni dematerializzate per una PA che cambia Il caso Intercent ER

Peppol e Fattura PA Soluzioni dematerializzate per una PA che cambia Il caso Intercent ER Peppol e Fattura PA Soluzioni dematerializzate per una PA che cambia Il caso Intercent ER «Voi continuate a fatturare come avete sempre fatto, voi spedite a noi, al resto pensa Digithera..» www.digithera.it

Dettagli

FIRME ELETTRONICHE ED EFFICACIA GIURIDICA FIRMA E FATTURAZIONE ELETTRONICA. Anna Fiorenza Direttore Agenzia Intercent-ER

FIRME ELETTRONICHE ED EFFICACIA GIURIDICA FIRMA E FATTURAZIONE ELETTRONICA. Anna Fiorenza Direttore Agenzia Intercent-ER FIRME ELETTRONICHE ED EFFICACIA GIURIDICA FIRMA E FATTURAZIONE ELETTRONICA Anna Fiorenza Direttore Agenzia Intercent-ER Bologna, 12 dicembre 2011 0 Normativa di riferimento La possibilità di utilizzare

Dettagli

MANUALE DI CONSERVAZIONE. Allegato 1 Normativa e Standard di riferimento

MANUALE DI CONSERVAZIONE. Allegato 1 Normativa e Standard di riferimento MANUALE DI CONSERVAZIONE Allegato 1 Normativa e Standard di riferimento Data 09-10-2014 Codice documento Allegato 1 al Manuale di Conservazione: Normativa e Standard di riferimento Versione 1.0 Il presente

Dettagli

COMUNE DI FOGLIZZO DETERMINAZIONE : UFFICIO RAGIONERIA REGISTRO GENERALE N. : 201. Responsabile del Servizio : DOTT.SSA CLELIA PAOLA VIGORITO

COMUNE DI FOGLIZZO DETERMINAZIONE : UFFICIO RAGIONERIA REGISTRO GENERALE N. : 201. Responsabile del Servizio : DOTT.SSA CLELIA PAOLA VIGORITO ESTRATTO Provincia di Torino COMUNE DI FOGLIZZO DETERMINAZIONE : UFFICIO RAGIONERIA REGISTRO GENERALE N. : 201 Responsabile del Servizio : DOTT.SSA CLELIA PAOLA VIGORITO N. 124 OGGETTO : AFFIDAMENTO SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 54 del 09/10/2015 OGGETTO ATTIVAZIONE SISTEMA DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI-INDIVIDUAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro.

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro. SCHEDA DEL CORSO Titolo: La gestione elettronica e la dematerializzazione dei documenti. Il Responsabile della La normativa, l operatività nelle aziende e negli studi professionali. Come sfruttare queste

Dettagli

Tra cartaceo e digitale: la conservazione degli archivi e il ruolo dei Beni Culturali. A cura di Maria Grazia Pastura

Tra cartaceo e digitale: la conservazione degli archivi e il ruolo dei Beni Culturali. A cura di Maria Grazia Pastura 1 Tra cartaceo e digitale: la conservazione degli archivi e il ruolo dei Beni Culturali A cura di Maria Grazia Pastura Tra cartaceo e digitale: la conservazione degli archivi e il ruolo dei Beni Culturali:

Dettagli

IL CONSIGLIO METROPOLITANO

IL CONSIGLIO METROPOLITANO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE Oggetto: Accordo di collaborazione con il Servizio Polo Archivistico Regionale dell Emilia- Romagna ai fini della conservazione dei documenti informatici su piattaforma digitale,

Dettagli

La nuova era della conservazione digitale

La nuova era della conservazione digitale La nuova era della conservazione digitale L informatica sta mutando le modalità di produzione, gestione, archiviazione e conservazione dei documenti sia nella Pubblica Amministrazione che nelle aziende

Dettagli

Il Consorzio CSA si occupa della fornitura di servizi e sistemi per la gestione degli archivi e delle informazioni

Il Consorzio CSA si occupa della fornitura di servizi e sistemi per la gestione degli archivi e delle informazioni Il Consorzio CSA si occupa della fornitura di servizi e sistemi per la gestione degli archivi e delle informazioni nella P.A. e, con la propria organizzazione, è garanzia d immediata risposta alle necessità

Dettagli

Nota esplicativa sulla fattura elettronica

Nota esplicativa sulla fattura elettronica La legge 244/2007, art.1, co.209-214, ha reso obbligatorio l utilizzo della fatturazione elettronica per gli operatori economici che forniscono beni e servizi alla pubblica amministrazione, prevedendo:

Dettagli

La fatturazione elettronica per le istituzioni scolastiche

La fatturazione elettronica per le istituzioni scolastiche La fatturazione elettronica per le istituzioni scolastiche Paolo De Santis Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica - MIUR Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative. Relatore Avv. Valentina Frediani

La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative. Relatore Avv. Valentina Frediani La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative Relatore Avv. Valentina Frediani 2 La conservazione elettronica dei documenti e le formalità da rispettare L argomento

Dettagli

Guida operativa per il versamento in conservazione dei documenti informatici gestiti nel sistema P.I.Tre

Guida operativa per il versamento in conservazione dei documenti informatici gestiti nel sistema P.I.Tre Guida operativa per il versamento in conservazione dei documenti informatici gestiti nel sistema P.I.Tre A cura dell Ufficio Beni archivistici, librari e Archivio provinciale della Soprintendenza per i

Dettagli

GLOSSARIO/DEFINIZIONI

GLOSSARIO/DEFINIZIONI ALLEGATO 1 GLOSSARIO/DEFINIZIONI 11 Indice 1 2 INTRODUZIONE... DEFINIZIONI... 12 1 INTRODUZIONE Di seguito si riporta il glossario dei termini contenuti nelle regole tecniche di cui all articolo 71 del

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014 50888 50889 50890 Sezione 1 - Offerta Formativa Trasversale e di Base Sezione Percorso Il sistema e le procedure degli Uffici Giudiziari Formativo Obiettivi del modulo Livello Durata (in ore) Prerequisiti

Dettagli

Gli elementi comunemente contenuti nella fattura, sia cartacea che elettronica, sono:

Gli elementi comunemente contenuti nella fattura, sia cartacea che elettronica, sono: Fattura elettronica: caratteristiche e vantaggi La legge per tutti.it Stefano Veltri Il recente decreto sviluppo ha modificato la disciplina sulla fattura elettronica, allo scopo di favorirne la diffusione.

Dettagli

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA 1) Normativa Le disposizioni della Legge finanziaria 2008 prevedono che l emissione, la trasmissione, la conservazione e l archiviazione delle fatture emesse nei rapporti

Dettagli

White Paper. Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia:

White Paper. Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia: White Paper Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia: Pagina 2 di 12 Versione 2.0 Sommario Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia:... 1... 1 White Paper... 1 1. Introduzione... 3 2.

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta comunale. n. 38 dd. 13.10.2015

Verbale di Deliberazione della Giunta comunale. n. 38 dd. 13.10.2015 Deliberazione n. 38 dd. 13.10.2015 Pagina 1 di 5 COMUNE DI SAN LORENZO DORSINO Provinci a di T r en to Verbale di Deliberazione della Giunta comunale n. 38 dd. 13.10.2015 OGGETTO: Nomina Responsabile del

Dettagli

Protocollo e documento digitale, gestione documentale e conservazione. Gabriele Bezzi

Protocollo e documento digitale, gestione documentale e conservazione. Gabriele Bezzi Protocollo e documento digitale, gestione documentale e conservazione Gabriele Bezzi agenda Sistemi di gestione dei documenti La produzione, trasmissione e conservazione dei documenti informatici Linee

Dettagli

Alla C.A. Responsabile del Protocollo Informatico e dei Flussi Documentali Alla C.A. Responsabile della Conservazione

Alla C.A. Responsabile del Protocollo Informatico e dei Flussi Documentali Alla C.A. Responsabile della Conservazione Calderara di Reno, 8 ottobre 2015 Prot. 903 Spett.Le Amministrazione del Comune di POVIGLIO - RE Alla C.A. Responsabile del Protocollo Informatico e dei Flussi Documentali Alla C.A. Responsabile della

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO. Capitolo II DISCIPLINA GENERALE: LA FATTURA COMUNITARIA

SOMMARIO. Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO. Capitolo II DISCIPLINA GENERALE: LA FATTURA COMUNITARIA SOMMARIO Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO 1. Evoluzione del quadro normativo e situazione attuale... 3 1.1. Premessa... 3 1.2. Un po di storia: primi tentativi di abbandono della

Dettagli

Disciplinare Tecnico per il servizio di conservazione sostitutiva

Disciplinare Tecnico per il servizio di conservazione sostitutiva Disciplinare Tecnico per il servizio di conservazione sostitutiva Ente produttore: Comune di Castello d Argile Soggetto conservatore: ParER - Polo archivistico regionale dell'emilia-romagna Disciplinare

Dettagli

La nuova fatturazione elettronica. Presentazione del servizio

La nuova fatturazione elettronica. Presentazione del servizio La nuova fatturazione elettronica Presentazione del servizio PharmaInvoice è la nuova fatturazione elettronica: gestisce tutto il processo tra Farmacie, Produttori e Distributori Intermedi. Documenti come

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 2015/00501 del 12/10/2015 al Collegio Sindacale

Dettagli

InfoCert. Legalinvoice Fatturazione elettronica alla P.A. Gioia Tauro 10/12/2014

InfoCert. Legalinvoice Fatturazione elettronica alla P.A. Gioia Tauro 10/12/2014 Legalinvoice Fatturazione elettronica alla P.A. Gioia Tauro 10/12/2014 Profilo Aziendale - un Partner altamente specializzato nei servizi di Certificazione Digitale e Gestione dei documenti in modalità

Dettagli

Conservazione dei Documenti Digitali. 22 settembre 2015

Conservazione dei Documenti Digitali. 22 settembre 2015 Conservazione dei Documenti Digitali Enti aderenti al servizio 22 settembre 2015 Agenda 1. Integrazione Sistema/Servizio di conservazione 1.1 1.2 1.3 Costi Funzionalità implementate Supporto Utenze 2.

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Classificazione Consip Public

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Classificazione Consip Public Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il supporto alla fatturazione elettronica offerto dalla piattaforma Acquistinrete 2 Cos'è la Fatturazione Elettronica 1/2 Fattura elettronica

Dettagli

La Fatturazione Elettronica verso la PA: profili giuridici, fiscali e applicativi

La Fatturazione Elettronica verso la PA: profili giuridici, fiscali e applicativi La Fatturazione Elettronica verso la PA: profili giuridici, fiscali e applicativi Lucia Pace - Raffaele Corso Credito e Finanza - Politiche Fiscali Confindustria Indice degli argomenti Normativa di riferimento

Dettagli

Ecosistema, obblighi e principali soluzioni per i fornitori della P.A.

Ecosistema, obblighi e principali soluzioni per i fornitori della P.A. Sezione dei Servizi Innovativi e Tecnologici Ecosistema, obblighi e principali soluzioni per i fornitori della P.A. Gianpaolo Malizia Rappresentante Piccola Industria Sezione dei Servizi Innovativi e Tecnologici

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2219 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione dell'accordo di collaborazione per lo svolgimento di attività di interesse

Dettagli

COMUNE DI CORNUDA PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI CORNUDA PROVINCIA DI TREVISO COPIA Delibera N. 114 del 08/10/2015 COMUNE DI CORNUDA PROVINCIA DI TREVISO V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E OGGETTO: ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE

Dettagli

DATANET Innovation & Integration

DATANET Innovation & Integration DATANET Innovation & Integration Archiviazione Documenti Fiscali Ciclo Attivo e Passivo La Soluzione di gestione documentale economica, pronta per l integrazione l con il tuo gestionale! Agenda Il Costo

Dettagli

Il documento informatico nel Comune di Cuneo. Francesca Imperiale Settore Segreteria Generale Servizio Archivio Comune di Cuneo

Il documento informatico nel Comune di Cuneo. Francesca Imperiale Settore Segreteria Generale Servizio Archivio Comune di Cuneo Il documento informatico nel Comune di Cuneo Francesca Imperiale Settore Segreteria Generale Servizio Archivio Comune di Cuneo 1 Firma digitale e documento informatico L acquisizione della firma digitale

Dettagli

Vantaggi della conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti ai fini fiscali

Vantaggi della conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti ai fini fiscali Vantaggi della conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti ai fini fiscali 1 Libri contabili tenuti in forma cartacea Libri contabili tenuti con sistemi meccanografici Libri contabili elettronici

Dettagli

C.C.I.A.A. DI PADOVA 29 NOVEMBRE 2011 LA DEMATERIALIZZAZIONE DEI LIBRI CONTABILI

C.C.I.A.A. DI PADOVA 29 NOVEMBRE 2011 LA DEMATERIALIZZAZIONE DEI LIBRI CONTABILI C.C.I.A.A. DI PADOVA 29 NOVEMBRE 2011 LA DEMATERIALIZZAZIONE DEI LIBRI CONTABILI GLI ARGOMENTI DI OGGI Processi e definizioni Informatiche Normative Dematerializzazione di documenti e scritture Nella gestione

Dettagli

PRODUZIONE E CONSERVAZIONE DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO

PRODUZIONE E CONSERVAZIONE DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO PRODUZIONE E CONSERVAZIONE DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO Sommario 1. Introduzione e breve inquadramento normativo... 2 2. Contenuti del registro giornaliero di protocollo... 4 3. Formazione del

Dettagli

ALLEGATO C NUOVA CONVENZIONE COMMUNITY NETWORK EMILIA-ROMAGNA. 1. Catalogo generale delle soluzioni e dei servizi (art.

ALLEGATO C NUOVA CONVENZIONE COMMUNITY NETWORK EMILIA-ROMAGNA. 1. Catalogo generale delle soluzioni e dei servizi (art. ALLEGATO C NUOVA CONVENZIONE PER IL FUNZIONAMENTO, LA CRESCITA E LO SVILUPPO DELLA COMMUNITY NETWORK EMILIA-ROMAGNA SOLUZIONI E SERVIZI DI CUI AI CATALOGHI DELL ART. 2 LETT. N,O,P,Q 1. Catalogo generale

Dettagli

Governance e linee guida tecnicoorganizzative

Governance e linee guida tecnicoorganizzative Allegato 1 Servizio Governance e linee guida tecnicoorganizzative del sistema ICAR-ER INDICE 1. Introduzione 3 1.1 Definizione e Acronimi 3 1.2 Scopo del documento 4 1.3 Destinatari 4 2. Il Sistema ICAR-ER

Dettagli

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT SETTORE: SISTEMI INFORMATIVI RESPONSABILE: Dott. Tonelli Emanuele Centro di Costo: Servizi Informatici

Dettagli

Sistema Informativo Sismica (SIS) Art. 4, comma 2, L.R. n. 19/2008

Sistema Informativo Sismica (SIS) Art. 4, comma 2, L.R. n. 19/2008 Gestione Informatica delle pratiche sismiche Forlì 9 ottobre 2014 Sistema Informativo Sismica (SIS) Art. 4, comma 2, L.R. n. 19/2008 La Giunta regionale promuove «lo sviluppo di un sistema integrato che

Dettagli

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it La timeline del quadro normativo (1) 1998 2000 2004 2005 Protocollo informatico Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente

Dettagli