COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CISTERNA DI LATINA"

Transcript

1 REGISTRO GENERALE N 204 DEL COPIA DETERMINAZIONE DEL SETTORE 3 AREA TECNICA 1 UFFICIO TRASPORTI Oggetto: ACQUISIZIONE DI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI A MEZZO ME.PA. approvazione verbale di gara e annullamento gara in autotutela ai sensi art. 21 quinquies legge e s.m.i. Visti: adotta la seguente determinazione - Il decreto sindacale n. 27 del con il quale sono attribuite All Arch. Eleonora Daga le funzioni di Dirigente del Settore 3 Area Tecnica 1; - L atto dirigenziale n. 640 del con il quale all arch. Giuseppe Bondi veniva affidato l incarico quale titolare di Posizione Organizzativa del servizio ambiente e patrimonio ; - la delibera di Consiglio Comunale n. 12 del con la quale è stato approvato il bilancio di previsione dell esercizio finanziario 2017, la relazione previsionale e programmatica e il bilancio pluriennale per il periodo la delibera di G.C. n 97 del 08/05/2017 con la quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione Esercizio Finanziario 2017 ( P.E.G.) e sono stati affidati, fra l'altro, al Dirigente del Settore le dotazioni finanziarie necessaria ai fini dell'acquisizione dei beni e servizi occorrenti al raggiungimento degli obiettivi assegnati; Premesso che: - Con determina dirigenziale n del del settore 3 Area Tecnica 1 ad oggetto Aggiudicazione definitiva della procedura di RDO per l acquisizione del servizio di pulizia locali comunali per il periodo 2016/2017 si è proceduto ad affidare il servizio di pulizia delle sedi comunali per il periodo 2016/2017 a favore della ditta CONSORZIO SERVIZI MANUTENZIONE RISTORAZIONE TRASPORTI, con sede in Roma, via Cimabue, 5 P.IVA il cui appalto è scaduto in data 16 ottobre 2017; - Con determinazione 1607 del del settore 3 Area Tecnica 1 ad oggetto PROROGA TECNICA PER MESI UNO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE SEDI COMUNALI NELLE MORE DELL'AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI GARA IN FASE DI STUDIO si è proceduto ad DETERMINAZIONE SETTORE 3 AREA TECNICA 1 N 204 DEL PAG. 1

2 affidare il servizio di pulizia delle sedi comunali per mesi uno a favore della ditta CONSORZIO SERVIZI MANUTENZIONE RISTORAZIONE TRASPORTI, con sede in Roma, via Cimabue, 5 P.IVA con scadenza ; - Con determinazione 1819 del del settore 3 Area Tecnica 1 ad oggetto PROROGA TECNICA FINO AL 31/01/2018 DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE SEDI COMUNALI, si è proceduto ad affidare il servizio di pulizia delle sedi comunali in favore della ditta CONSORZIO SERVIZI MANUTENZIONE RISTORAZIONE TRASPORTI, con sede in Roma, via Cimabue, 5 P.IVA con scadenza ; - Con determina a contrarre n 2142 del del settore 3 Area Tecnica 1 ad oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE EX ART. 32 COMMA 2 DEL D.LGS. N. 50/2016 ED AVVIO DELLA PROCEDURA DI SELEZIONE PER L'ACQUISIZIONE DI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI A MEZZO ME.PA. (MERCATO ELETTONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE) AI SENSI DELL'ART.36, COMMA 6, E 37, COMMA 1, D.LGS. N. 50/2016. APPROVAZIONE ELABORATI TECNICI A BASE DI AFFIDAMENTO; - nei termini previsti dalla gara sono pervenute n. 127 offerte. - con verbale di gara del 30/01/2018, il Presidente di Seggio e Responsabile dell Area tecnica del Comune di Cisterna di Latina, ha verificato che né il disciplinare e né altro documento di gara era stata prevista: a) la costituzione e presentazione in sede di gara della garanzia provvisoria di cui all art. 93 del codice dei contratti pubblici (d. lgs. n. 50/216); b) la presentazione - a pena di esclusione -, ai sensi del c. 8 dell art. 93 del citato codice, dell impegno, di un fideussore, anche diverso da quello che ha rilasciato la garanzia provvisoria, a rilasciare la garanzia fideussoria per l esecuzione del contratto di cui agli artt. 103 e 104, qualora l offerente risultasse aggiudicatario; c) l indicazione, in sede di offerta economica, dell indicazione dei propri costi della manodopera (costo che, per espressa previsione di codice, art. 95, c. 10, è oggetto di apposita verifica per il controllo del rispetto di quanto previsto dall art. 97, c. 5, lett. d); Considerato che per i suindicati punti a) e b), è configurabile che non essendo stato chiesto agli operatori economici tale incombente anche nel caso in cui si facesse ricorso all istituto del soccorso istruttorio di cui all art. 83, c. 9, gli operatori non sarebbero in grado di produrre idonea documentazione in quanto la stessa dovrebbe esser stata prodotta prima della scadenza dei termini di partecipazione alla gara; DETERMINAZIONE SETTORE 3 AREA TECNICA 1 N 204 DEL PAG. 2

3 Considerato altresì che in merito al suindicato punto c) non sarebbe comunque autorizzato l istituto del soccorso istruttorio. Rilevato che quanto sopra non permette di rispettare i principi di cui all art. 30 del D. Lgs. n. 50/2016; Dato atto che rientra nel potere discrezionale dell'amministrazione disporre la revoca del bando di gara e degli atti successivi, laddove sussistano concreti motivi di interesse pubblico tali da rendere inopportuna, o anche solo da sconsigliare, la prosecuzione della gara; Preso atto che in questo specifico caso il seggio di gara non è in grado di procedere l'aggiudicazione definitiva per le motivazioni sopra riportate; Visto il principio di libera concorrenza, di parità di trattamento dei partecipanti e nell intento di evitare possibili criticità sia durante la fase dell affidamento dell appalto che in quella dell esecuzione; Richiamato l art. 21-quinquies della L. 241/1990 il quale per sopravvenuti motivi di pubblico interesse ovvero nel caso di mutamento della situazione di fatto non prevedibile al momento dell'adozione del provvedimento o, salvo che per i provvedimenti di autorizzazione o di attribuzione di vantaggi economici, di nuova valutazione dell'interesse pubblico originario, il provvedimento amministrativo ad efficacia durevole può essere revocato da parte dell'organo che lo ha emanato ovvero da altro organo previsto dalla legge. La revoca determina la inidoneità del provvedimento revocato a produrre ulteriori effetti. Se la revoca comporta pregiudizi in danno dei soggetti direttamente interessati, l'amministrazione ha l'obbligo di provvedere al loro indennizzo. Visto : - La L. 241/1990; - Il D. Lgs. 267/2000; - Il D.lgs. 50/2016; Tutto ciò premesso; DETERMINA Per le motivazioni di cui in premesse che qui si intendono integralmente riportate: Di approvare il verbale del seggio di gara del ; Di revocare, per le motivazioni contenute sia nel verbale che nelle premesse della presente, la determinazione a contrarre n 2142 del del settore 3 Area Tecnica 1 e, per l effetto, caducano il bando ed ogni altra documentazione di gara dalla stessa approvata; Di dare atto che, con successo atto dirigenziale, rielaborata la documentazione di gara, si procederà ad indire apposita procedura di gara per l affidamento del servizio de quo. DETERMINAZIONE SETTORE 3 AREA TECNICA 1 N 204 DEL PAG. 3

4 Di pubblicare sull Albo pretorio on-line e nella Sezione Amministrazione trasparente Bandi di gara e contratti, nonché di notificare a tutti gli operatori economici che hanno fatto pervenire la propria offerta, la presente determinazione o il collegamento ipertestuale (link) per visionare la stessa secondo quanto previsto dai decreti legislativi n. 33/2013 e n. 50/2016. Di dichiarare l assenza di conflitto di interessi ex art. 6 bis della Legge n. 241/1990, così come introdotto dall art. 41, Legge 6 novembre 2012, n. 190; PER QUANTO CONCERNE LA REGOLARITÀ TECNICA Cisterna di Latina, IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO F.TO ARCH. GIUSEPPE BONDI' Cisterna di Latina, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO F.TO ARCH. GIUSEPPE BONDI' Cisterna di Latina, F.TO ARCH. ELEONORA DAGA PER QUANTO CONCERNE LA REGOLARITA CONTABILE ATTESTANTE LA COPERTURA FINANZIARIA PARERE: VISTO Cisterna di Latina, IL RESPONSABILE SERVIZIO GESTIONE BILANCIO F.TO RAG. PIETRO MELONI Cisterna di Latina, F.TO DOTT. QUIRINO VOLPE DETERMINAZIONE SETTORE 3 AREA TECNICA 1 N 204 DEL PAG. 4

5 Copia della presente determinazione viene pubblicata, all'albo Pretorio on-line di questo Comune, in data odierna, per rimanervi quindici giorni consecutivi. Cisterna di Latina, lì CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Si certifica che copia della presente determinazione è stata pubblicata all'albo Pretorio on-line di questo Comune dal al pubblicazione n. 294 Cisterna di Latina, lì IL SEGRETARIO GENERALE F.TO DOTT.SSA GLORIA RUVO COPIA CONFORME ALL ORGINALE Si attesta che la presente copia è conforme al suo originale esistente agli atti di Ufficio. Cisterna di Latina, lì DETERMINAZIONE SETTORE 3 AREA TECNICA 1 N 204 DEL PAG. 5