Università degli Studi di Udine

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Udine"

Transcript

1 Università degli Studi di Udine Master Universitario di I livello RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE (DEMATERIALIZZAZIONE E CERTIFICAZIONE DEI PROCESSI AMMINISTRATIVI) a.a.2009/2010 MANIFESTO DEGLI STUDI Attivazione e scopo del Master E' attivato per l'a.a. 2009/2010 presso l'università degli Studi di Udine il Master universitario di I livello in Responsabile della conservazione (dematerializzazione e certificazione dei processi amministrativi) organizzato in collaborazione con ForSer Formazione e Servizi per la Pubblica Amministrazione, Piazza XX Settembre Udine e con l Associazione Culturale per lo Studio del Diritto e dell'informatica Vicolo Chiuso, Pordenone. Il Master in Responsabile della conservazione (dematerializzazione e certificazione dei processi amministrativi) è un master universitario di I livello, della durata di un anno accademico e del valore in crediti di 60 CFU. Il corso propone un attività formativa innovativa relativamente alle nuove esigenze gestionali dei flussi documentali sia in formato analogico che informatico. Sviluppa competenze giuridiche e fiscali da un lato e tecniche, gestionali ed organizzative dall altro, per la conoscenza dei Sistemi di Gestione Documentale più evoluti, secondo le disposizioni legislative in materia di fatturazione, archiviazione elettronica e conservazione ottica sostitutiva di atti e documenti aventi valore giuridico. Il Master formerà professionisti dotati delle conoscenze, competenze ed abilità di analisi e di sintesi, sia tecniche sia normative, necessarie a gestire gli obiettivi posti al Responsabile della Conservazione secondo la delibera del CNIPA numero 11 del 19 marzo 2004, per gestire l innovazione ed il rinnovamento nella nuova visione dell attività di conservazione e gestione dei flussi documentali nella PA e nell impresa, anche ai fini di un semplice monitoraggio e tracciamento della documentazione amministrativa. Il Master ha sede presso ForSer Formazione e Servizi per la Pubblica Amministrazione - Via L. Da Vinci, 27, UDINE. Durata, struttura e programma didattico del Master Il Master, la cui attività didattica si svolgerà da gennaio 2010 a novembre 2010, prevede le seguenti attività formative: Attività formative Natura dell attività formativa Ore CFU SSD AZZERAMENTO (un modulo a scelta fra i due seguenti, a seconda della provenienza dello studente) I SISTEMI DI ELABORAZIONE E LE RETI DI CALCOLATORI oppure ELEMENTI DI DIRITTO LEGGI E NORMATIVE IN MATERIA DI CONSERVAZIONE I moduli, scelti in alternativa dallo studente in base ai corsi di studio di provenienza, forniscono le competenze di base informatiche o giuridiche necessarie per poter seguire con profitto il programma del Master. Il presente modulo presenta considerazioni sull evoluzione della normativa in materia di innovazione tecnologica, descrive il Codice dell Amministrazione Digitale e traccia il percorso normativo del Documento Informatico e l evoluzione delle Deliberazioni CNIPA e MEF. Infine propone l approfondimento sulle principali norme internazionali in materia di conservazione documentale; sulla oppure IUS/ IUS/20

2 INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DEI DOCUMENTI TECNOLOGIE DEI SISTEMI DI ARCHIVIAZIONE LA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DEI DOCUMENTI Conservazione Sostitutiva; sulla Deliberazione CNIPA 11/2004; sul Decreto del Ministro dell Economia e delle Finanze (MEF) 23 gennaio 2004; sul Libro Bianco e le Linee Guida del CNIPA sulla dematerializzazione della documentazione amministrativa; sui più recenti sviluppi normativi. Il modulo intende approfondire le caratteristiche e il ciclo di vita dei documenti analogici, la loro tenuta e conservazione del documento; la tecnica di archiviazione tradizionale i suoi principi generali; origini e struttura della funzione documentaria; la gestione informatica dei documenti; gli elementi di project management per la gestione documentaria e processi di reingegnerizzazione dei sistemi di conservazione; teoria e tecnica dell ordinamento e della descrizione archivistica; modelli di recupero e rappresentazione delle informazioni descrittive. Il modulo illustra le moderne tecnologie per l archiviazione dei dati. Sono analizzati i diversi tipi di supporto informatico e discussi i vantaggi e le criticità in relazione a parametri quali il costo, l affidabilità, la stabilità nel tempo, ecc. Propone un dettagliato esame dei sistemi e tecnologie di archiviazione e dei sistemi di conservazione; sulla gestione degli archivi storici e delle informazioni digitali non modificabili nel tempo; sugli sviluppi del Content Management e sulla la centralità del controllo dei processi; sull evoluzione dello storage (dischi magnetici, ottici, nastri, NAS, ); sulla scelta della modalità e degli strumenti di archiviazione e sull evoluzione tecnologica dell archivistica (Sistema SmartFile, sistema RFID Carta); sul riconoscimento automatico dei caratteri (OCR); sul calcolo dei costi di archiviazione e sulle diverse modalità di realizzazione (Total Cost of Ownership) e sulle tecnologie di acquisizione della documentazione sia centralizzate che distribuite. Nella parte di laboratorio saranno approfonditi gli aspetti di integrazione di tecnologie hardware e software e di progetto di un sistema di archiviazione. Il modulo tratta la realizzazione di un sistema di Conservazione Sostitutiva valido e rilevante a norma di legge, dal punto di vista sia normativo sia organizzativo. Sono fornite dettagliate nozioni sulle tipologie di documenti, sui supporti di memorizzazione che rispettino le regole giuridiche e tecniche ai fini della valida conservazione documentale sostitutiva finalizzata alla consultazione 52 (36 di lezion e e 16 di labora torio) 8 ING-

3 DOCUMENTI INFORMATICI E VALORE PROBATORIO ed esibizione all autorità richiedente; sui sistemi di riversamento sostitutivo; sulla struttura di un sistema di conservazione sostitutiva e sul ruolo e sulle funzioni del responsabile del processo; sull intervento del pubblico ufficiale come richiesto dalla norma. Trattando gli aspetti organizzativi e di efficienza dei processi, il modulo offre una panoramica dettagliata sulla gestione documentale come strumento d opportunità di riorganizzazione; sull archiviazione documentale e processi amministrativi ed aziendali; sulle possibilità di integrazione ed implementazione dei sistemi con quelli già esistenti; sulle problematiche relative alla gestione delle informazioni, sui relativi costi; sull analisi dei trend di crescita delle informazioni disponibili, il loro uso e gestione in termini di tracciabilità e rintracciabilità attraverso la digitalizzazione; sulla creazione del fascicolo informatico e sulla sua gestione operativa, condivisione remota, fra più amministrazioni nelle conferenze di servizi, ed archiviazione; sull integrazione delle documentazioni condivisibili attraverso il Web e il portale dell Ente o dell azienda quale punto unico d interazione fra i diversi soggetti che le gestiscono. Il modulo si propone di illustrare le tecniche di analisi e trattamento del documento digitale: linguaggi di marcatura e modellazione; il valore giuridico attribuito dal legislatore alla crittografia ai fini della sottoscrizione digitale, le firme elettroniche e digitali, la marca temporale, i certificati e certificatori. Sono fornite dettagliate nozioni tecnico-giuridiche sulla posta elettronica ordinaria e sulla posta elettronica certificata; sulla gestione, conservazione ed archiviazione delle e- mail; sul valore giuridico e probatorio della posta elettronica; sugli spetti relativi alla sicurezza e alla privacy delle comunicazioni elettroniche on la relativa analisi delle pronunce e dei provvedimenti del Garante in merito. In particolare vengono esaminati la Fattura Elettronica e gli altri documenti contabili in formato elettronico, con un analisi del Decreto Legislativo 52/2004 che recepisce la direttiva 2001/115/CE. Inoltre viene proposto un excursus sui documenti elettronici rilevanti ai fini tributari; sulla fatturazione elettronica ai fini della conservazione sostitutiva e del riversamento sostitutivo; sui vantaggi economici e di controllo di gestione dei sistemi proposti; sulle possibili soluzioni e costi della fatturazione e conservazione 36 6 IUS/20

4 INFORMATICA: SISTEMI, SICUREZZA E APPLICAZIONI REALIZZAZIONE E AVVIAMENTO DI UN SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE sostitutiva in outsourcing sulle sue opportunità, sulle diverse responsabilità e sui controlli che devono essere svolti. Nella prima parte il modulo tratta i sistemi operativi Windows/Vista e Unix/Linux in relazione ai problemi di sicurezza, in modo da fornire delle solide basi per un uso consapevole e responsabile dei sistemi informatici. Inoltre saranno affrontati i problemi della sicurezza delle reti di calcolatori soprattutto nell ottica di una corretta gestione dei file server e dei sistemi di network storage. A seguire si illustrano i vari sistemi di autenticazione basati su username e password, poco affidabili e inadatti per l identificazione certa del soggetto autorizzato ad accedere a determinati documenti. Il modulo illustrerà quindi le tecnologie e le soluzioni più robuste per l autenticazione, quali l autenticazione biometrica. Nella parte di laboratorio infine vengono illustrate metodologie di Computer Forensics per l acquisizione e analisi dell'evidenza digitale, con valore legale, in relazione a possibili perdite o manomissioni dei documenti informatici. Il modulo intende fornire un puntuale esame delle competenze, deleghe ed attività del Responsabile della Conservazione; sul ruolo del Workflow Management: sono fornite informazioni pratiche sull analisi e la realizzazione, anche personalizzata, di un sistema di gestione documentale: acquisizione, elaborazione, indicizzazione, archiviazione, consultazione, visualizzazione e stampa; sulla gestione documentale in Application Service Provider (ASP) ed in Outsourcing. Con l analisi di casi di studio, grazie al contributo di importanti testimoni, viene proposta una serie di progetti tra i più significativi realizzati all interno della PA e nell impresa che riguardino la gestione documentale a fini della conservazione sostitutiva. 52 (36 di lezion e e 16 di labora torio) Visite guidate Il Master prevede visite guidate presso l azienda SATA HTS di Udine e Bordano (UD) e la sede di Infocamere di Padova, in cui sono realizzati e implementati con successo sistemi di conservazione e archiviazione documentale. Stage Lo stage obbligatorio si terrà presso 40 5 SATA HTS di Udine e Bordano (UD), l Associazione Culturale per lo studio del diritto e dell'informatica di Pordenone ed altre aziende in fase di individuazione. Prova finale Tesi ed Esame Finale \ 3 TOTALE ING-

5 Al termine di ogni modulo è prevista una prova intermedia di valutazione. La prova di valutazione potrà essere di natura strutturata o semi strutturata. Ogni modulo impegnerà tre week-end consecutivi, con il seguente orario: venerdì e e sabato e Il calendario ed i programmi dei singoli Moduli saranno comunicati agli iscritti all'inizio delle attività. La frequenza è obbligatoria: ciò implica la partecipazione ad almeno il 70% delle ore previste per ciascuna delle attività didattiche (lezioni frontali e laboratori) del corso ed al 100% delle ore previste per il tirocinio. Ammissione al Master Per l iscrizione al Master universitario di I livello in Responsabile della conservazione (dematerializzazione e certificazione dei processi amministrativi) è richiesto il possesso del titolo di laurea triennale o vecchio ordinamento in discipline del gruppo ingegneria, gruppo economico-statistico, gruppo giuridico. E inoltre richiesta esperienza nell utilizzazione di tecnologie informatiche applicate alla gestione degli archivi e dei flussi documentali, nella gestione del cambiamento, nella conduzione di progetti innovativi. E' previsto un numero massimo di 25 iscritti ed un numero minimo di 19. Nel caso in cui il numero delle domande superi il numero dei posti disponibili, è prevista una selezione curata da apposita Commissione e che consisterà in un test scritto volto a verificare il possesso delle competenze di base, di lingua inglese e di informatica e in un colloquio motivazionale individuale. In caso di parità nella graduatoria di merito verrà valutata la minore età anagrafica del candidato. Nel caso in cui al termine della fase di iscrizione rimangano vacanti alcuni posti, il Consiglio del Master valuterà l opportunità di ammettere in ritardo eventuali candidature, purché presentate prima dell inizio del corso. Qualora il numero definitivo di iscritti risulti inferiore a 19, l Università degli Studi di Udine si riserva la possibilità di non attivare il Master. Iscrizione al Master e termine di scadenza La domanda di ammissione al Master di I livello in Responsabile della conservazione (dematerializzazione e certificazione dei processi amministrativi) va redatta su apposito modulo in carta semplice e deve essere compilata in ogni sua parte; in particolare deve contenere una dichiarazione resa ai sensi del T.U. in materia di documentazione amministrativa n. 445 del relativa al possesso del titolo di studio sopra citato e alla votazione conseguita. La domanda deve essere presentata entro il giorno 20 ottobre 2009 presso: Ripartizione Didattica, Sezione Servizi agli Studenti e ai Laureati, sede di via Mantica 3, Udine. Ad essa dovranno essere allegati: a) certificato (o autocertificazione resa ai sensi del T.U. n 445 del e successive modifiche e/o integrazioni) che attesti il possesso del titolo di laurea con indicazione degli esami sostenuti e delle relative votazioni conseguite; b) curriculum vitae con indicazione delle motivazioni per cui ci si iscrive al Master e con la dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa ai titoli professionali, culturali e scientifici posseduti. In caso di invio postale, o tramite terzi, alla domanda dovrà essere allegata la fotocopia fronte-retro di un documento di identità in corso di validità. In caso di invio postale farà fede la data apposta dall Ufficio Protocollo dell Università degli Studi di Udine. L'ammissione dei corsisti al Master verrà formalizzata con comunicazione che verrà affissa in data 23 ottobre 2009 all Albo sito in via Mantica n.3 Udine. La pubblicazione all Albo ha valore di comunicazione ufficiale agli interessati: non sono previste comunicazioni al domicilio degli stessi. Una volta decretata l'ammissione al Master, la domanda d iscrizione in marca da bollo da 14,62 deve essere presentata entro il 30 ottobre 2009, unitamente alla presentazione della ricevuta dell'avvenuto versamento della prima rata di iscrizione di 3.000,00 da versarsi su conto intestato all Università degli Studi di Udine presso UNICREDIT BANCA S.p.A. mediante bonifico. Le coordinate bancarie sono le seguenti: IBAN 23R CODICE ENTE: CAUSALE: I^RATA MASTER RESP.CONS. 09/10 E prevista inoltre la consegna di due fotografie formato tessera, di cui una autenticata in carta semplice. Contributo di iscrizione Per la partecipazione al Master è richiesto il versamento da parte di ciascun iscritto di un contributo di 6.000,00, da versarsi in due rate, la prima rata di entro il termine stabilito per il perfezionamento dell'iscrizione e la seconda rata di da versarsi entro il 30 aprile Chi ha ottenuto l'iscrizione al Master non ha diritto al rimborso del contributo di cui al comma precedente (salvo il caso di annullamento del Master da parte dell Università). Titoli rilasciati

6 Al termine del Master, ai corsisti che abbiano svolto tutte le attività, abbiano adempiuto agli obblighi previsti per ciascuna fase del corso ed abbiano superato tutte le prove di valutazione con il voto minimo di 18 trentesimi in ciascuna di esse, verrà rilasciato il Titolo di Master universitario di I livello in Responsabile della conservazione (dematerializzazione e certificazione dei processi amministrativi). Durante lo svolgimento del Master, agli iscritti potranno essere rilasciati, a richiesta, certificati di iscrizione a firma del Responsabile della Ripartizione Didattica. Direttore del Master Prof. Pier Luca Montessoro SEGRETERIA CORSISTI Ripartizione Didattica-Sez. Servizi agli Studenti e ai Laureati via Mantica 3 UDINE TEL. 0432/ apertura sportello da Lun. a Ven giovedì dalle alle alla voce Post Laurea

Master Universitario di I livello in Nearly Zero Energy Buildings

Master Universitario di I livello in Nearly Zero Energy Buildings Master Universitario di I livello in Nearly Zero Energy Buildings MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1- Attivazione, scopo e struttura del Master E attivato per l'anno accademico 2015/2016 presso l'università

Dettagli

Corso di perfezionamento Imprenditorialità e management di startup e progetti di innovazione MANIFESTO DEGLI STUDI

Corso di perfezionamento Imprenditorialità e management di startup e progetti di innovazione MANIFESTO DEGLI STUDI Corso di perfezionamento Imprenditorialità e management di startup e progetti di innovazione Anno accademico 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Corso 1 E' attivato per l'a.a.

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di I e II livello in Governare e dirigere i servizi sociosanitari. L innovazione nel lavoro integrato dei servizi territoriali per la persona e la comunità Anno accademico 2014/2015

Dettagli

Corso di perfezionamento Imprenditorialità e management di startup e progetti di innovazione MANIFESTO DEGLI STUDI

Corso di perfezionamento Imprenditorialità e management di startup e progetti di innovazione MANIFESTO DEGLI STUDI Corso di perfezionamento Imprenditorialità e management di startup e progetti di innovazione Anno accademico 2015/2016 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Corso 1 E' attivato per l'a.a.

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di I e II livello in Governare e dirigere i servizi sociosanitari. L innovazione nel lavoro integrato dei servizi territoriali per la persona e la comunità Anno accademico 2014/2015

Dettagli

Management Innovativo delle Organizzazioni Sanitarie

Management Innovativo delle Organizzazioni Sanitarie Decreto Rettorale N.540 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI SOCIOLOGIA Bando di selezione per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO in Management Innovativo delle Organizzazioni

Dettagli

Master in Management delle Politiche di Sicurezza Urbana MaPS www.soc.uniurb.it/maps

Master in Management delle Politiche di Sicurezza Urbana MaPS www.soc.uniurb.it/maps UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO Facoltà di Sociologia LaRiCA Laboratorio di Ricerca Comunicazione Avanzata Master in Management delle Politiche di Sicurezza Urbana MaPS www.soc.uniurb.it/maps

Dettagli

ALLEGATO A al DR n. 1082 del 3.08.2007

ALLEGATO A al DR n. 1082 del 3.08.2007 ALLEGATO A al DR n. 1082 del 3.08.2007 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN MANAGEMENT INFERMIERISTICO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI Master universitario di II livello in WEB INTELLIGENCE e DATA SCIENCE a.a. 2015/2016 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 È attivato per l'a.a. 2015/2016 presso l'università

Dettagli

UNIVERSITA PER STRANIERI DANTE ALIGHIERI REGGIO CALABRIA ASSOCIAZIONE CARPE DIEM

UNIVERSITA PER STRANIERI DANTE ALIGHIERI REGGIO CALABRIA ASSOCIAZIONE CARPE DIEM UNIVERSITÀ PER STRANIERI Dante Alighieri REGGIO CALABRIA UNIVERSITA PER STRANIERI DANTE ALIGHIERI REGGIO CALABRIA ASSOCIAZIONE CARPE DIEM Master universitario di I livello in ESPERTO DELLA COMUNICAZIONE

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. AG Decreto n. 877 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale n. 270 del 22 ottobre 2004; VISTO VISTA VISTE PRESO ATTO CONSIDERATO PRESO ATTO ATTESA VISTO

Dettagli

Università di Modena e Reggio Emilia

Università di Modena e Reggio Emilia Università di Modena e Reggio Emilia BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO SERALE DI I LIVELLO IN AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE anno accademico 2003-2004 Indicazioni generali L

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA DIPARTIMENTO DI SCIENZE SPERIMENTALI E CLINICHE

UNIVERSITA DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA DIPARTIMENTO DI SCIENZE SPERIMENTALI E CLINICHE UNIVERSITA DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA DIPARTIMENTO DI SCIENZE SPERIMENTALI E CLINICHE BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN SCIENZE REGOLATORIE DEI FARMACI AD ALTA

Dettagli

Divisione Didattica e Studenti

Divisione Didattica e Studenti Divisione Didattica e Studenti Settore Alta Formazione Decreto del Rettore Repertorio n. 328/2014 Prot. n. 6945 del 06/06/2014 Tit. III Cl. 5 Oggetto: Istituzione e attivazione della VI edizione del Corso

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE E DISCIPLINE UMANISTICHE. Bando di selezione per l ammissione al

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE E DISCIPLINE UMANISTICHE. Bando di selezione per l ammissione al UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE E DISCIPLINE UMANISTICHE 1.Istituzione Bando di selezione per l ammissione al Corso di aggiornamento professionale

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Art. 1 1. L Università degli Studi di Cassino istituisce, per l a.a. 2009/2010,

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Tipologia, durata e denominazione del corso

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Tipologia, durata e denominazione del corso DIVISIONE PRODOTTI SETTORE ALTA FORMAZIONE Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 261 529 Fax 0161 210 289 progetti.didattica@uniupo.it Decreto del Rettore Repertorio n. 408/2015 Prot. n. 7999 dell 11/06/2015

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI GIURISPRUDENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI GIURISPRUDENZA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI GIURISPRUDENZA Anno Accademico 2011/2012 Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in DIRITTO E GESTIONE DELL AMBIENTE

Dettagli

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN ASSICURAZIONI, GESTIONE E FINANZA DELLA PREVIDENZA OBBLIGATORIA E COMPLEMENTARE, ASSISTENZA SANITARIA PUBBLICA E INTEGRATIVA M.A.P.A. 13^ Edizione Anno Accademico

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO. DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE per MEDIATORI FAMILIARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO. DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE per MEDIATORI FAMILIARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE per MEDIATORI FAMILIARI Anno Accademico 2013/2014 Scadenza Bando : 12 novembre 2013 1. Istituzione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI SCIENZE E TECNOLOGIE. Bando di concorso per l ammissione al. MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO in

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI SCIENZE E TECNOLOGIE. Bando di concorso per l ammissione al. MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO in 1. Istituzione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI SCIENZE E TECNOLOGIE Anno Accademico 2011/2012 Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO in STRUMENTI E

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello. in Politiche di Sicurezza e Polizie Locali. Sede di Bologna.

Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello. in Politiche di Sicurezza e Polizie Locali. Sede di Bologna. Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in Politiche di Sicurezza e Polizie Locali Sede di Bologna codice: 8587 Anno Accademico 2013-2014 Scadenza bando 13 dicembre 2013

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA Master Universitario annuale di II livello in IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

Seconda Università degli Studi di Napoli D.R. 2103

Seconda Università degli Studi di Napoli D.R. 2103 Segreteria Studenti Facoltà di Psicologia IL RETTORE VISTO lo Statuto di Autonomia, emanato con D.R. n. 2180 del 07/06/1996 e successive modificazioni ed integrazioni ed in particolare gli artt. 5 e 27;

Dettagli

FINANZA QUANTITATIVA

FINANZA QUANTITATIVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA Facoltà di Economia Facoltà di Scienze e Tecnologie Master Universitario di I livello FINANZA QUANTITATIVA Anno Accademico 2007/2008 ART. 1 - ATTIVAZIONE La Facoltà di

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 112592 (1009) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 112592 (1009) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 112592 (1009) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in Sicurezza, salute e lavoro Sede di Bologna codice: 8815 Anno Accademico 2013-2014 Scadenza bando 16 dicembre 2013 Immatricolazioni

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Centro Europeo per l Editoria Facoltà di Lettere e Filosofia

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Centro Europeo per l Editoria Facoltà di Lettere e Filosofia Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Centro Europeo per l Editoria Facoltà di Lettere e Filosofia Anno accademico 2009/2010 Bando per l ammissione al Master di primo livello FASHION PUBLISHING (Scadenza

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Centro Europeo per l Editoria Facoltà di Lettere e Filosofia

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Centro Europeo per l Editoria Facoltà di Lettere e Filosofia Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Centro Europeo per l Editoria Facoltà di Lettere e Filosofia Master Universitario di primo livello per REDATTORI EDITORIALI BANDO Per l a.a. 2009/2010 (Scadenza

Dettagli

Decreto rettorale n. 29 del 17/07/2014 Computer Systems and Communication Networks IL RETTORE

Decreto rettorale n. 29 del 17/07/2014 Computer Systems and Communication Networks IL RETTORE Decreto rettorale n. 29 del 17/07/2014 Istituzione del Master Universitario di primo livello in Computer Systems and Communication Networks. Anno Accademico 2014-2015. IL RETTORE VISTO lo Statuto dell

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Art.1 Tipologia, durata e denominazione del corso

IL RETTORE DECRETA. Art.1 Tipologia, durata e denominazione del corso DIVISIONE PRODOTTI SETTORE ALTA FORMAZIONE Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 261 528/9 Fax 0161 210 289 progetti.didattica@unipmn.it Decreto del Rettore Repertorio n. 739/2014 Prot. n. 13839 del

Dettagli

MaP3 MASTER IN FORMAZIONE DI ESPERTI NELLA PROGETTAZIONE E GESTIONE DI PROCESSI PARTECIPATIVI

MaP3 MASTER IN FORMAZIONE DI ESPERTI NELLA PROGETTAZIONE E GESTIONE DI PROCESSI PARTECIPATIVI MaP3 MASTER IN FORMAZIONE DI ESPERTI NELLA PROGETTAZIONE E GESTIONE DI PROCESSI PARTECIPATIVI Il Master Chi organizza il Master? Il Master è promosso in collaborazione tra la Regione Toscana e sette atenei

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 944 (prot. 53352) Anno 2006 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M.

Dettagli

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI ENNA KORE Decreto N. 72/2012

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI ENNA KORE Decreto N. 72/2012 UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI ENNA KORE Decreto N. 72/2012 Master Universitario di 1 livello in Didattica e psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento. Il Rettore VISTO lo Statuto di autonomia

Dettagli

MASTER J - Laboratorio di Opportunità formativa ed occupazionale Accreditato e convenzionato INPS - ex gestione Inpdap

MASTER J - Laboratorio di Opportunità formativa ed occupazionale Accreditato e convenzionato INPS - ex gestione Inpdap GESTIONE EX INPDAP MASTER J - Laboratorio di Opportunità formativa ed occupazionale Accreditato e convenzionato INPS - ex gestione Inpdap DIPARTIMENTO DI ECONOMIA BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 97120 (784) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 97120 (784) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4682) dal 20 luglio 2015 al 3 settembre 2015 Il Rettore Decreto n. 97120 (784) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Bando per l ammissione al Master universitario di I livello in Economia e Gestione del Turismo

Bando per l ammissione al Master universitario di I livello in Economia e Gestione del Turismo Bando per l ammissione al Master universitario di I livello in Economia e Gestione del Turismo Anno Accademico 2013/2014 Art. 1 - Finalità del bando 1. L Università Ca' Foscari Venezia attiva, per l anno

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Articolo 1 Istituzione del corso

IL RETTORE DECRETA. Articolo 1 Istituzione del corso Decreto rettorale, 16 settembre 2009, n. 1148 (prot. n. 61835) Master di I livello in Infermieristica in psichiatria e psicologia clinica, anno accademico 2009/2010. (Scadenza per la presentazione delle

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 110926 (1001) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 110926 (1001) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5285) dal 1 settembre 2015 al 27 novembre 2015 Il Rettore Decreto n. 110926 (1001) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 64795 (737) Anno 2014

Il Rettore. Decreto n. 64795 (737) Anno 2014 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4917) dal 26 agosto 2014 al 23 ottobre 2014 Il Rettore Decreto n. 64795 (737) Anno 2014 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO (500 ore 20 Crediti Formativi Universitari) Anno

Dettagli

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo N. 89589 Del 01/12/2014 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE ORGANIZZAZIONI IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE ORGANIZZAZIONI IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE Anno Accademico 2010 2011 M A S T E R di I livello in ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE ORGANIZZAZIONI IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE Attivato ai sensi del D.M. 509/99 e D.M. 270/2004 Classe LM-77 OBIETTIVI E

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE Il Master, aperto a tutti i laureati delle discipline umanistiche, è

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Dipartimento Civiltà antiche e moderne Polo Annunziata - Messina BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Viste le deliberazioni

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO

Dettagli

Il piano didattico del Master prevede le seguenti Attività Formative.

Il piano didattico del Master prevede le seguenti Attività Formative. Area Studenti Ufficio Esami di Stato e Corsi Post Lauream Repertorio n. 1112/2013 Prot n. 17921 4/06/2013 IL RETTORE VISTO l art. 3 del D.M. 509/99, ora integrato e/o modificato dal D.M. 270/04; VISTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IN POLITICHE E SISTEMI SOCIOSANITARI: ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT E COORDINAMENTO

Dettagli

Master in Finanza e Controllo di Gestione Formazione Avanzata Economia

Master in Finanza e Controllo di Gestione Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO Anno Accademico 2009/2010 Art. 1 Istituzione del master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto e attivato per l Anno Accademico

Dettagli

DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA

DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA Istituzione del corso È istituito presso l'università degli Studi di Firenze, Facoltà di Lettere e Filosofia per l'anno accademico 2012/2013, il Master di II livello in Filosofia

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Corso di Master Universitario di I livello in Management del Software Libero (A.A. 2015/2016)

IL RETTORE DECRETA. Corso di Master Universitario di I livello in Management del Software Libero (A.A. 2015/2016) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Decreto del Rettore Repertorio n. 453/2015 Prot. n. 8929 del 23/06/2015 Titolo III Classe 5 OGGETTO: Istituzione e attivazione del corso di master di I livello, di durata

Dettagli

I Edizione SECURITY MANAGER

I Edizione SECURITY MANAGER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione SECURITY MANAGER Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORE:

Dettagli

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo N. 68098 Del 06/10/2014 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI SCIENZE STORICHE, FILOSOFICO-SOCIALI, DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SONIC ARTS (in modalità didattica

Dettagli

Ripartizione Affari Generali ed Istituzionali Area Affari Generali Ufficio Atti normativi ed Affari Generali Settore Atti Normativi Decreto n.

Ripartizione Affari Generali ed Istituzionali Area Affari Generali Ufficio Atti normativi ed Affari Generali Settore Atti Normativi Decreto n. Ripartizione Affari Generali ed Istituzionali Area Affari Generali Ufficio Atti normativi ed Affari Generali Settore Atti Normativi Decreto n. 535 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Studi di Impresa Governo Filosofia in collaborazione con Università degli Studi di Roma La Sapienza - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca

Dettagli

Università per Stranieri di Siena I L R E T T O R E

Università per Stranieri di Siena I L R E T T O R E Università per Stranieri di Siena Decreto n.454.12 Prot. 11753 I L R E T T O R E - Viste Leggi sull Istruzione Superiore; - Vista la Legge n. 204 del 17/02/1992; - Visto il D.M. n. 509 del 03/11/1999;

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE

Bando di concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE Bando di concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE Le sfide della criminalità organizzata transnazionale: quali strumenti per quali strategie? Sede di Bologna codice: 8173 Anno Accademico 2008/2009

Dettagli

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo N. 68102 Del 06/10/2014 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN RESPONSABILE D ISTITUTO PER LA DISABILITÀ Anno Accademico 2011-2012. I edizione BANDO

MASTER DI II LIVELLO IN RESPONSABILE D ISTITUTO PER LA DISABILITÀ Anno Accademico 2011-2012. I edizione BANDO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA MASTER DI II LIVELLO IN RESPONSABILE D ISTITUTO PER LA DISABILITÀ Anno Accademico 2011-2012 I edizione BANDO Art. 1 - Attivazione La Facoltà di Scienze della Formazione

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA. Bando di concorso per l ammissione al Corso universitario di Alta formazione

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA. Bando di concorso per l ammissione al Corso universitario di Alta formazione COMUNE DI MONTEFORTE D'ALPONE - Reg. nr.0002841/2014 del 01/03/2014 - UFF: POLIZIA ALMA MATER STUDIORUM Bando di concorso per l ammissione al Corso universitario di Alta formazione in Pianificazione e

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META POLITECNICO DI BARI Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated Master in Energia, Territorio e Ambiente META Il Politecnico di Bari e Master Team srl,

Dettagli

Il Rettore. Decreto repertorio n. 124/2015

Il Rettore. Decreto repertorio n. 124/2015 AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo n 3863 Del 16/01/2015 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

LA GESTIONE E LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI

LA GESTIONE E LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI in collaborazione con LA GESTIONE E LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI DOCENTE Avv. Glauco Riem Avvocato del Foro di Pordenone, docente di Diritto della nuove tecnologie. Direttore della rivista scientifica

Dettagli

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli Studi di Milano-Bicocca, emanato con Decreto Rettorale n. 6243 del 11 giugno 2003 e successive modifiche;

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli Studi di Milano-Bicocca, emanato con Decreto Rettorale n. 6243 del 11 giugno 2003 e successive modifiche; IL RETTORE VISTA il D.P.R. n. 162 del 10 marzo 1982, relativo al Riordinamento delle scuole dirette a fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento, con particolare riferimento

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI FORMATIVI PER LA SCUOLA CONTEMPORANEA

NUOVI ORIZZONTI FORMATIVI PER LA SCUOLA CONTEMPORANEA Master Universitario annuale di I livello in NUOVI ORIZZONTI FORMATIVI PER LA SCUOLA CONTEMPORANEA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

Corsi di diploma accademico di secondo livello indirizzo Design del prodotto e Design della comunicazione

Corsi di diploma accademico di secondo livello indirizzo Design del prodotto e Design della comunicazione Corsi di diploma accademico di secondo livello indirizzo Design del prodotto e Design della comunicazione Procedure di ammissione e iscrizione Firenze, luglio 2010 Informazioni generali L iscrizione al

Dettagli

Bando di selezione per l ammissione al MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER GLI ALUNNI CON DISABILITA INTELLETTIVE A.A.

Bando di selezione per l ammissione al MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER GLI ALUNNI CON DISABILITA INTELLETTIVE A.A. Decreto Rettorale n.366 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL UOMO Bando di selezione per l ammissione al MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER GLI

Dettagli

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore

AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Il Rettore AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo n. 81997 Del 11.11.2014 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di I livello. in Educazione e Avviamento allo Sport. Sede di Rimini.

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di I livello. in Educazione e Avviamento allo Sport. Sede di Rimini. Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di I livello in Educazione e Avviamento allo Sport Sede di Rimini codice: 9960 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando 01/10/2014 Immatricolazioni

Dettagli

Il Rettore AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZI AGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Decreto Repertorio n. 3054/2014

Il Rettore AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZI AGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS. Decreto Repertorio n. 3054/2014 AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZI AGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo N. 59465 Del 05/09/2014 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Tipologia, durata e denominazione del corso

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Tipologia, durata e denominazione del corso DIVISIONE PRODOTTI SETTORE ALTA FORMAZIONE Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 261 529 Fax 0161 210 289 progetti.didattica@uniupo.it Decreto del Rettore Repertorio n. 659/2015 Prot. n. 14599 del 07/10/2015

Dettagli

Facoltà Giurisprudenza Ufficio Segreteria Studenti I L R E T T O R E

Facoltà Giurisprudenza Ufficio Segreteria Studenti I L R E T T O R E Facoltà Giurisprudenza Ufficio Segreteria Studenti I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell Ateneo Federico II; VISTI gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n 2440 del 18/07/2008;

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN GESTIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATICI ED INFORMATIVI GE.S.S.I.C.A. L Università degli Studi dell Insubria, Facoltà di Scienze MM. FF.

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di I livello. in Funzioni di coordinamento nelle professioni sanitarie.

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di I livello. in Funzioni di coordinamento nelle professioni sanitarie. Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di I livello in Funzioni di coordinamento nelle professioni sanitarie Sede di Rimini codice: (8763) Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando 30

Dettagli

Un Master: "Pemì" nell'ateneo palermitano! Progettista esperto nella comunicazione multimediale per una formazione all'intercultura (PEMI')

Un Master: Pemì nell'ateneo palermitano! Progettista esperto nella comunicazione multimediale per una formazione all'intercultura (PEMI') 4 settembre 2007 Un Master: "Pemì" nell'ateneo palermitano! Progettista esperto nella comunicazione multimediale per una formazione all'intercultura (PEMI') Facoltà e/o struttura proponente: Facoltà di

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 97773 (801) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 97773 (801) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4690) dal 20 luglio 2015 al 4 settmbre 2015 Il Rettore Decreto n. 97773 (801) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN LEGAL ADVISOR AND HUMAN RESOURCES MANAGEMENT

MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN LEGAL ADVISOR AND HUMAN RESOURCES MANAGEMENT Anno Accademico 2015/2016 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN LEGAL ADVISOR AND HUMAN RESOURCES MANAGEMENT DIRETTORE: PROF. ROBERTO PESSI - - - Visto lo Statuto di autonomia della LUISS Guido Carli,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, DELLA COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, DELLA COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, DELLA COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI Master universitario di secondo livello in Innovazione nella Pubblica Amministrazione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Economia e Finanza

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Economia e Finanza Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Economia e Finanza CORSO DI FORMAZIONE in COACHING SINERGICO Anno Accademico 2013-2014 realizzato in convenzione tra l'università di Roma "Tor

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Architettura Valle Giulia (dal 1 novembre 2010 Facoltà di Architettura) D.R. n. 001339 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 MASTER DI 1 LIVELLO IN Gestione del Processo Edilizio - Project

Dettagli

RIPARTIZIONE STUDENTI IL DIRIGENTE

RIPARTIZIONE STUDENTI IL DIRIGENTE RIPARTIZIONE STUDENTI Ufficio Segreteria Studenti Scienze Politiche Jean Monnet IL DIRIGENTE VISTO il D.M. n. 270 del 22/10/2004 ed in particolare l art. 3, comma 9, che dispone che le Università possono

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 108911 (976) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 108911 (976) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 108911 (976) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in ANESTESIA, TERAPIA INTENSIVA NEONATALE E PEDIATRICA ANNO ACCADEMICO 2012/2013 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Bando di concorso. a.a. 2011/2012

Bando di concorso. a.a. 2011/2012 Bando di concorso a.a. 2011/2012 Art. 1 Attivazione del Master Presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa è attivato per l anno accademico 2011/2012 il Master universitario di II livello in Gestione

Dettagli

Il Rettore. Decreto Repertorio n. 3895-2013

Il Rettore. Decreto Repertorio n. 3895-2013 AREA FORMAZIONE, CULTURA E SERVIZIAGLI STUDENTI U.O.A. MASTER E IFTS Università degli Studi di Palermo Titolo III Classe 5 Fascicolo N. 85930 Del 29/11/2013 UOR U.O.A. Master e IFTS CC RPA L. Mortelliti

Dettagli

All Albo il 01/08/2013. Palermo 01/08/2013. Decreto n. 42/B prot. 6884

All Albo il 01/08/2013. Palermo 01/08/2013. Decreto n. 42/B prot. 6884 Palermo 01/08/2013 All Albo il 01/08/2013 Decreto n. 42/B prot. 6884 IL DIRETTORE VISTA la Legge 21 dicembre 1999 n. 508 e s.m.i.; VISTO il D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e s.m.i. VISTO il D.P.R. 28 febbraio

Dettagli

MASTER IN SCIENZE COMPORTAMENTALI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

MASTER IN SCIENZE COMPORTAMENTALI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE MASTER IN SCIENZE COMPORTAMENTALI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE Il Master in Scienze comportamentali e Amministrazioni Pubbliche costituisce un percorso innovativo di alto livello per dipendenti pubblici

Dettagli

II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE BANDO DI AMMISSIONE

II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE BANDO DI AMMISSIONE II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE Art.1

Dettagli

Anno Accademico 2014/2015 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN LEGAL ADVISOR AND HUMAN RESOURCES MANAGEMENT

Anno Accademico 2014/2015 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN LEGAL ADVISOR AND HUMAN RESOURCES MANAGEMENT Anno Accademico 2014/2015 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN LEGAL ADVISOR AND HUMAN RESOURCES MANAGEMENT DIRETTORE: PROF. ROBERTO PESSI - - - Visto lo Statuto di autonomia della LUISS Guido Carli,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di secondo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2008-2009 Codice corso di studio: 10642 L Università degli Studi di Roma La Sapienza

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 116893 (1041) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 116893 (1041) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 116893 (1041) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato

Dettagli

III EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SICUREZZA INFORMATICA E DIGITAL FORENSICS ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE

III EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SICUREZZA INFORMATICA E DIGITAL FORENSICS ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE Gestione ex Inpdap III EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SICUREZZA INFORMATICA E DIGITAL FORENSICS ANNO ACCADEMICO 2012/2013 MASTER ACCREDITATO PRESSO L INPS GESTIONE EX INPDAP QUALE MASTER

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 49179 (679) Anno _2007 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre

Dettagli

L Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi del Decreto 22 ottobre

L Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi del Decreto 22 ottobre Bando di concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE Criminologia e vittimologia: un approccio metodologico e operativo Sede di Bologna codice: 0778 Anno Accademico 2006/07 Scadenza Bando : 30

Dettagli

Drammaturgia e Sceneggiatura (scrittura per il teatro, il cinema, la televisione)

Drammaturgia e Sceneggiatura (scrittura per il teatro, il cinema, la televisione) Prot. 3338/B del 21/09/2015 MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Drammaturgia e Sceneggiatura (scrittura per il teatro, il cinema, la televisione) a.a. 2015/2016 B A N D O U F F I C I A L E prorogato Art. 1 Per

Dettagli