REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO ON LINE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO ON LINE"

Transcript

1 A.T.E.R. AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI LATINA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO ON LINE Testo approvato con determinazione del Direttore Generale n. 15 del 10/02/2014 1

2 INDICE Art. 1 - Oggetto del Regolamento 3 Art. 2 Istituzione e struttura dell Albo on line 3 Art. 3 Funzione dell Albo on line 3 Art. 4 Tutela dei dati personali 4 Art. 5 Formazione dei documenti da pubblicare all Albo on line 4 Art. 6 Pubblicazione di atti e documenti per conto di altri soggetti 5 Art. 7 Responsabilità della pubblicazione all Albo on line 5 Art. 8 Dati di contesto 6 Art. 9 Modalità e tempi di pubblicazione 6 Art. 10 Registro delle pubblicazioni 7 Art. 11 Archiviazione e conservazione di atti e documenti pubblicati 7 2

3 Art. 1 - Oggetto del Regolamento 1. Il presente Regolamento disciplina l istituzione, l organizzazione e la gestione dell Albo on line dell Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale Pubblica della Provincia di Latina (di seguito per brevità Amministrazione ) ai sensi e per gli effetti dell art. 32 della Legge 18/06/2009, n. 69 e successive modifiche e integrazioni e dell art. 54, comma 4-bis del D.Lgs. 82/2005 e successive modifiche e integrazioni. 2. Il servizio per la tenuta dell Albo on line sostituisce il servizio reso mediante l affissione di atti cartacei negli spazi dell Albo cartaceo. Art. 2 - Istituzione e struttura dell Albo on line 1. L Albo on line è istituito con il presente Regolamento ed è costituito da un area del sito web istituzionale dell Amministrazione, reperibile all indirizzo denominata Albo on line in cui sono pubblicati atti e provvedimenti adottati dall Amministrazione o da soggetti terzi, per le finalità individuate nell articolo 3 del presente Regolamento. 2. L Albo on line è accessibile agli utenti mediante un link presente nella homepage del sito web istituzionale dell Amministrazione. 3. Al fine di facilitare l accessibilità, l Albo on line è suddiviso in sezioni e categorie corrispondenti alle diverse tipologie di atti pubblicati. La sua struttura, le dimensioni e la disposizione, nonché le modalità di accesso, sono tali da consentire un agevole e integrale conoscenza dell intero contenuto dei documenti pubblicati. 4. Il sito web istituzionale dell Amministrazione soddisfa i requisiti tecnici e giuridici imposti dalla normativa vigente in materia di accessibilità e usabilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni. L Albo on line, pertanto, essendo attivato nel suo ambito, garantisce a tutti, anche alle persone diversamente abili, l accesso e la consultazione dei documenti in esso pubblicati. Art. 3 Funzione dell Albo on line 1. La pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi nell Albo on line è finalizzata a fornire presunzione di conoscenza legale degli stessi, a qualunque effetto giuridico specifico essa assolva (pubblicità notizia, dichiarativa, costitutiva, integrativa dell efficacia, ecc.). Sono soggetti, quindi, alla pubblicazione all Albo on line tutti gli atti e i documenti per i quali la legge o il presente Regolamento ne prevedano l adempimento. Tali atti possono essere interni all Amministrazione, provenire da enti esterni oppure da soggetti privati. 2. Non sono soggetti alla pubblicazione all Albo on line gli atti e i documenti per i quali l adempimento non produce effetti legali. La pubblicità da eseguire in osservanza del principio di trasparenza amministrativa e del diritto di informazione relativamente alle attività e ai servizi dell Azienda è garantita nella sezione Amministrazione trasparente del sito web istituzionale dell Azienda ed eventualmente anche mediante affissione, in forma cartacea, in appositi spazi informativi. 3. Nell allegato A al presente Regolamento, sono elencati, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, le tipologie di atti da pubblicare all Albo on line con le relative finalità e tempi di pubblicazione. 3

4 Art. 4 Tutela dei dati personali 1. Fermo restando il divieto di diffusione dei dati idonei a rivelare lo stato di salute, la pubblicazione all Albo on line di atti e documenti avviene nel rispetto dei principi di proporzionalità e di adeguatezza, nonchè di indispensabilità dei dati rispetto allo scopo della pubblicazione, secondo una valutazione da svolgersi in concreto e caso per caso. 2. Per i documenti contenenti dati sensibili o giudiziari, secondo la definizione fornita dal D.Lgs. 196/2003, ai fini della pubblicazione è valutata in concreto la indispensabilità dei dati da diffondere rispetto alla finalità della pubblicazione. 3. Ciascun responsabile di procedimento valuta il rispetto dei principi di necessità, pertinenza, non eccedenza e completezza dei dati personali rispetto alla finalità della pubblicazione, provvedendo alla redazione della proposta di atto e dell esemplare da pubblicare all Albo on line, garantendo in ogni caso la corretta protezione dei dati personali, mediante il ricorso ad uno dei criteri previsti al successivo comma 4, oggetto di motivazione. 4. Al fine di garantire la protezione dei dati personali, il responsabile di procedimento, all esito dell analisi di proporzionalità e indispensabilità dei dati rispetto alle finalità, redige l esemplare dell atto da pubblicare utilizzando uno dei seguenti criteri: a. cifratura dei dati identificativi, mediante indicazione delle sole iniziali del soggetto interessato, nelle ipotesi in cui si voglia far conoscere l oggetto del provvedimento, tutelando l identità del diretto interessato; b. utilizzo di omissis, al fine di garantire la protezione dei dati personali; c. predisposizione di un allegato riservato, contenente i dati personali, che siano eccedenti ovvero non indispensabili ai fini della pubblicazione. 5. I documenti pubblicati all Albo on line sono redatti e pubblicati in modo che sia impedita la loro indicizzazione da parte di motori di ricerca esterni al sito dell Amministrazione, sia durante il periodo di pubblicazione sia successivamente. Questo per impedire l indiscriminata e incondizionata reperibilità dei dati personali in internet, nonché per evitare la decontestualizzazione del dato estrapolandolo dal sito web e dal documento in cui è contenuto. 6. I documenti sono pubblicati all Albo on line nel rispetto dei limiti temporali individuati dalle disposizioni normative di riferimento e indicati nell allegato A. Trascorso tale periodo sono rimossi dall Albo per garantire il diritto all oblio degli interessati. Tuttavia, qualora tali documenti siano rilevanti ai fini della trasparenza amministrativa e del diritto di informazione relativamente alle attività e ai servizi della pubblica amministrazione, è garantita la loro pubblicazione in altre sezioni del sito web istituzionale dell Amministrazione. 7. Al fine di ridurre il rischio di riproduzione e riutilizzo dei contenuti informativi in ambiti e contesti differenti, l Albo on line dell Amministrazione è realizzato con una soluzione tecnologica che ostacola le operazioni di duplicazione massiva dei documenti in esso pubblicati mediante l utilizzo di software e programmi automatici. 8. L Amministrazione garantisce che i documenti informatici pubblicati all Albo on line siano conformi e corrispondenti agli atti e provvedimenti amministrativi originali. A tale scopo, nella loro formazione si adottano misure volte a prevenire cancellazioni, modifiche, alterazioni o decontestualizzazioni dei dati in essi contenuti. Art. 5 Formazione dei documenti da pubblicare all Albo on line 1. La formazione degli atti e dei documenti da pubblicare all Albo on line tiene conto della necessità di tutelare il diritto alla riservatezza dei dati personali, bilanciando l osservanza del principio della 4

5 trasparenza dell azione amministrativa con il rispetto dei principi di pertinenza e non eccedenza dei dati. A tal fine, si adottano gli accorgimenti di cui al precedente articolo 4, comma La responsabilità della formazione e redazione degli atti e dei documenti da pubblicare all Albo on line, sotto il profilo amministrativo, giuridico e della tutela dei dati personali, è attribuita alle strutture organizzative competenti per funzioni e materia. 3. Il formato elettronico dei documenti informatici prodotti dall Amministrazione: a. garantisce la non alterabilità del documento durante le fasi di accesso e conservazione; b. assicura l'immutabilità nel tempo del contenuto e della forma; c. è aperto, standard e documentato; d. è affidabile, accurato e usabile; e. è indipendente dall ambiente tecnologico utilizzato per la rappresentazione a livello utente; f. è conforme alla normativa vigente e alle indicazioni tecniche emanate da DigitPA. In nessun caso i documenti informatici prodotti dall Amministrazione contengono macroistruzioni o codice eseguibile tali da modificarne il contenuto. 4. Al fine di prevenire il rischio di cancellazioni, modifiche, alterazioni o decontestualizzazioni dei dati contenuti negli atti e documenti pubblicati all Albo on line, questi sono sottoscritti con firma elettronica qualificata o firma digitale, conforme alla normativa vigente, compatibilmente con gli strumenti in uso presso l Amministrazione. Fanno eccezione gli atti deliberativi dell Amministrazione e gli altri atti amministrativi (determinazioni dirigenziali) la cui pubblicazione viene gestita in modo automatico dal software gestionale dedicato alla tenuta dell Albo on line, di cui al successivo articolo 9 comma Ai documenti informatici pubblicati all Albo on line è associato un riferimento temporale opponibile a terzi che, ai sensi della normativa vigente, assicura il mantenimento nel tempo della valenza giuridica delle firme ad essi apposte. Art. 6 Pubblicazione di atti e documenti per conto di altri soggetti 1. L Amministrazione consente la pubblicazione all Albo on line istituito sul proprio sito istituzionale di atti e documenti di enti e organismi terzi. 2. L Amministrazione non assume alcuna responsabilità in merito al contenuto degli atti e documenti di cui al comma 1, anche e soprattutto con riferimento alla tutela della riservatezza dei dati personali, che costituiscono obblighi gravanti sull ente che ne richiede la pubblicazione. 3. Se i documenti di cui al comma 1 sono prodotti su supporto informatico, questi devono essere trasmessi all Amministrazione con una soluzione tecnologica che ne garantisca l integrità, l immodificabilità e la provenienza. In ogni caso, per questa tipologia di atti e documenti, si applicano le regole di cui al precedente articolo 5. Art. 7 Responsabilità della pubblicazione all Albo on line 1. La responsabilità della pubblicazione degli atti e documenti è attribuita al Responsabile del Servizio Segreteria e Servizi Generali, Atti, Contratti e Appalti, che gestisce l Albo on line ed assicura: a. la digitalizzazione degli atti e documenti prodotti su supporto analogico, in conformità alla normativa vigente; b. la pubblicazione all Albo on line dei documenti informatici originali e di quelli risultanti dal processo di digitalizzazione di cui al punto a; c. la gestione del registro delle pubblicazioni; d. l invio del referto all ufficio o ente proponente. 5

6 2. La responsabilità dei contenuti degli atti e dei documenti soggetti a registrazione è totalmente degli uffici che li producono, ovvero degli enti o organismi esterni che ne richiedono la pubblicazione all Albo on line dell Amministrazione. Art. 8 Dati di contesto 1. Le informazioni minime necessarie per la pubblicazione di un documento all Albo on line dell Amministrazione sono: a. Tipologia del documento b. Oggetto del documento c. Estremi del documento d. Ente/ufficio che ne richiede la pubblicazione e. Periodo di pubblicazione f. Numero degli allegati Art. 9 Modalità e tempi di pubblicazione 1. Per la pubblicazione dei documenti all Albo on line, la produzione del registro delle pubblicazioni di cui al successivo articolo 10 e l esecuzione di ogni altra operazione inerente alla tenuta dell Albo on line, l Amministrazione utilizza un software gestionale dedicato che garantisce l univoca identificazione degli utenti, il tracciamento e la memorizzazione delle operazioni eseguite da ciascun utente, la gestione sicura e affidabile delle registrazioni relative ai documenti pubblicati. 2. La pubblicazione degli atti, a seconda delle finalità, avviene secondo una delle forme di seguito individuate: a) integralmente; b) per oggetto. 3. La pubblicazione ha una durata corrispondente al tempo stabilito dalle singole disposizioni di legge e viene riportata nell allegato A. 4. La pubblicazione avviene per giorni interi, naturali e continuativi, comprese le festività civili. 5. La durata della pubblicazione ha inizio nel giorno della materiale affissione e fine il giorno precedente a quello della materiale defissione del documento informatico. 6. Alla scadenza dei termini di cui al comma 3, gli atti già pubblicati non sono più visionabili all Albo on line, ma sono consultabili, per il completo esercizio del diritto di accesso, presso l ufficio che li detiene, ovvero presso l ente che ne ha richiesto la pubblicazione. Sono eventualmente consultabili anche in altre sezioni del sito web istituzionale dell Amministrazione. 7. Durante il periodo di pubblicazione sono vietate la sostituzione e/o modificazione dei contenuti dei documenti. In caso di errori materiali o di omissioni, la pubblicazione del documento, con atto motivato del responsabile del provvedimento, deve essere annullata e ciò deve essere evidenziato sia sul documento sia nell apposita sezione dell Albo on line. Qualora tale documento sia sostituito con il documento corretto, il computo dei giorni di pubblicazione ricomincia a decorrere ex novo. 8. Su motivata richiesta scritta dell ufficio competente, la pubblicazione può essere interrotta. Tale evento deve essere annotato sia sul repertorio sia sul documento, unitamente agli estremi del soggetto che l ha disposto e del soggetto che ha eseguito l interruzione. 9. L Albo on line deve essere accessibile in tutti i giorni dell anno. Eventuali interruzioni, determinate da cause di forza maggiore o da manutenzioni delle infrastrutture tecnologiche e dei programmi necessari ed indispensabili per il corretto funzionamento del sito web istituzionale e/o dell Albo on line, 6

7 comportano l attivazione di sistemi informatici sostitutivi e la sospensione del computo del tempo di pubblicazione. Art. 10 Registro delle pubblicazioni 1. Gli atti e documenti pubblicati all Albo on line sono annotati nel registro delle pubblicazioni dove, per ciascuno di essi, si riportano almeno i seguenti dati: ente/ufficio richiedente, oggetto del documento, data iniziale e finale della pubblicazione. 2. Il registro delle pubblicazioni è unico e la responsabilità della sua corretta tenuta è attribuita la responsabile dell ufficio che gestisce l Albo on line. Art. 11 Archiviazione e conservazione di atti e documenti pubblicati 1. Gli atti e i documenti pubblicati all Albo on line sono documenti informatici e, pertanto, sono archiviati e conservati con le modalità previste dalla normativa vigente in materia di archiviazione ottica sostitutiva e conservazione digitale, compatibilmente con gli strumenti in uso presso l Amministrazione. 7

8 Esempio non esaustivo ALLEGATO A ELENCO DEGLI ATTI DA PUBBLICARE ALL ALBO ON LINE TIPOLOGIE Appalto bandi ed avvisi di gara Appalto esito di gara aggiudicazione definitiva Avvisi e bandi vari Deliberazioni del Consiglio di Amministrazione/Commissario Straordinario Determinazioni dirigenziali Statuto e Regolamenti Atti e documenti di enti e organismi terzi Graduatorie di varia natura TEMPI DI PUBBLICAZIONE Nei termini fissati secondo specifiche disposizioni normative in materia Nei termini fissati secondo specifiche disposizioni normative in materia Secondo la durata fissata nei relativi atti 8

COMMUNE DE QUART COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA VALLÉE D AOSTE

COMMUNE DE QUART COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA VALLÉE D AOSTE COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA COMMUNE DE QUART VALLÉE D AOSTE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE Approvato con deliberazione della Giunta comunale n.16 del 2 marzo 2012 avente

Dettagli

COMUNE DI MONTJOVET REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE

COMUNE DI MONTJOVET REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE COMUNE DI MONTJOVET REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 16 del 24 marzo 2014 1 INDICE Art. 1 Oggetto del Regolamento... 3 Art. 2

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE COMUNE DI FENIS REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA Località Chez Croiset, 22 11020 FENIS (AO) C.f. 00096180070 0165/764635 COMMUNE DE FENIS REGION AUTONOME DE LA VALLEE D'AOSTE http://www.comune.fenis.ao.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI CARPEGNA Provincia di Pesaro e Urbino REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione di C.C. n. 30 del 26/09/2012 INDICE Art. 1 Oggetto del Regolamento Art.

Dettagli

Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per la gestione delle procedure di pubblicazione all albo online

Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per la gestione delle procedure di pubblicazione all albo online Raccolta Regolamenti ARPAV n. 35 Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per la gestione delle procedure di pubblicazione all albo online Approvato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO G. GAVAZZENI Via Combattenti e Reduci n. 70 TALAMONA (Sondrio) Tel. e Fax 0342/670755 - e.mail: soic814008@istruzione.it

Dettagli

Sito web: www.iispetrocchi.it E-mail: rmis05800q@istruzione.it PEC: rmis05800q@pec.istruzione.it

Sito web: www.iispetrocchi.it E-mail: rmis05800q@istruzione.it PEC: rmis05800q@pec.istruzione.it MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.I.S. ADRIANO PETROCCHI Via A. De Gasperi, n. 8-00018 Palombara Sabina (RM) Tel. 06 121125195 - Fax

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO ON-LINE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO ON-LINE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO ON-LINE Approvato con deliberazione n. 5 del 15.06.2011 INDICE Art. 1 ) Oggetto del Regolamento Art. 2 ) Istituzione e finalità dell Albo on line Art. 3 ) Finalità

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto del 27/01/2012 Il presente regolamento entra in vigore il 28/01/2012

Dettagli

Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line.

Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line. Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line. INDICE Articolo 1 Oggetto del Regolamento Articolo 2 Istituzione e finalità dell Albo Pretorio Informatico Articolo 3 - Atti da pubblicare all Albo

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Foglio notizie: APPROVATO con deliberazione di Giunta Comunale n. 32 del 10.02.2011 MODIFICATO PUBBLICATO All Albo Pretorio per 15 giorni:

Dettagli

REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI ALL ALBO INFORMATICO. Approvato dal Consiglio d Istituto in data

REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI ALL ALBO INFORMATICO. Approvato dal Consiglio d Istituto in data REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI ALL ALBO INFORMATICO Approvato dal Consiglio d Istituto in data Articolo 1 Oggetto del Regolamento 1. In attuazione dei principi di pubblicità e di trasparenza

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO COMUNE DI ROVIGO REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO Approvato dalla Giunta Comunale con Deliberazione n. 201 in data 22.12.2011 Entrato in vigore dal 13.01.2012

Dettagli

REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE DEI DATI NEL SITO WEB ISTITUZIONALE

REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE DEI DATI NEL SITO WEB ISTITUZIONALE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Istituto Comprensivo Statale "Don Lorenzo Milani" 37066 Sommacampagna (Verona) - Via Bassa n. 6 Tel.

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE ISTITUTO COMPRENSIVO PIETRO VANNUCCI SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA - SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 06062 Città della Pieve (PG) Via Marconi, 18 Tel. 0578/298018 Fax 0578/298778 E-mail: pgic82100x@istruzione.it

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

Città di Portogruaro Provincia di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Città di Portogruaro Provincia di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Approvato con delibera del Commissario Straordinario con i poteri della Giunta Comunale n 76

Dettagli

Manuale operativo. per la gestione dell ALBO PRETORIO INFORMATICO

Manuale operativo. per la gestione dell ALBO PRETORIO INFORMATICO COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Manuale operativo per la gestione dell ALBO PRETORIO INFORMATICO Approvato con Delibera di Giunta Comunale n. 264 del 18.12.2014 E integrato dgc n. 2 del 13.1.2015

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON- LINE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n.ro 154 del 28/10/2010

Dettagli

ALBO PRETORIO REGOLAMENTO E PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE

ALBO PRETORIO REGOLAMENTO E PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Via Solferino, 45 25038 Rovato (Bs) Tel: 030 7721457 C.F. 80051780171 email: bsic843007@istruzione.it bsic843007@pec.istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Viale Gramsci,3 FANO (Pu) tel.0721801416 tel. e fax 0721803345 Cod.meccanografico:PSEE015007 Cod.Fiscale:81004170411 e-mail: psee015007@istruzione.it - P.E.C.: psee015007@pec.istruzione.it www.direzionedidatticafano.gov.it

Dettagli

Regolamento per il funzionamento dell Albo pretorio on-line dell Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Basilicata

Regolamento per il funzionamento dell Albo pretorio on-line dell Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Basilicata Regolamento per il funzionamento dell Albo pretorio on-line dell Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Basilicata Articolo 1 Oggetto del Regolamento In ossequio ai principi di pubblicità,

Dettagli

REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE

REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE Articolo 1:Contesto normativo 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di pubblicazione sul sito informatico dell'istituto Comprensivo di Castellucchio di

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE e-mail vric857007@istruzione.it PEC vric857007@pec.itruzione.it Sito: www.icnogara.gov.it REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto n. 6 del

Dettagli

COMUNE DI CAIVANO Provincia di Napoli

COMUNE DI CAIVANO Provincia di Napoli COMUNE DI CAIVANO Provincia di Napoli -----------------------< >------------------------- REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Approvato con delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE ENTE-PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI TENUTA SAN ROSSORE Località CASCINE VECCHIE 56122 PISA tel. (050) 539111 fax (050) 533650 cod. fisc. 93000640503 p. iva 00986640506 SERVIZIO SEGRETERIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ONLINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ONLINE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ONLINE (appendice al regolamento sull ordinamento degli uffici e dei servizi) Approvato con delibera di G.C. n. 6 del 27.01.2011

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE D ISTITUTO INFORMATICO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE D ISTITUTO INFORMATICO Prot. nr. AOOIISCASSATA-0006475-C17 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE D ISTITUTO INFORMATICO Articolo 1 Oggetto del regolamento. Il presente regolamento disciplina le modalità di svolgimento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Recante discipline e riferimenti normativi per una corretta gestione del sito Versione 1.00 del 11/10/2013 Approvato con delibera n. 23 del consiglio

Dettagli

Regolamento per la gestione dell albo pretorio on-line

Regolamento per la gestione dell albo pretorio on-line Istituto comprensivo di Rivignano Regolamento per la gestione dell albo pretorio on-line Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina la tenuta, il funzionamento e le competenze di pubblicazione

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO INFORMATICO DI LAZIOSANITA AGENZIA DI SANITA PUBBLICA DELLA REGIONE LAZIO

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO INFORMATICO DI LAZIOSANITA AGENZIA DI SANITA PUBBLICA DELLA REGIONE LAZIO REGOLAMENTO ALBO PRETORIO INFORMATICO DI LAZIOSANITA AGENZIA DI SANITA PUBBLICA DELLA REGIONE LAZIO (Adottato con DEC. n. 470/2010 - Modificato ed integrato con DEC. n. 24/2011) INDICE Art. n. 1 Oggetto

Dettagli

DECRETO n. 281 del 28/05/2015

DECRETO n. 281 del 28/05/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con delibera di G.P. n. 252 del 21/12/2010 1 INDICE Art. 1 - Oggetto 3 Art. 2 - Istituzione dell Albo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE LICEO SCIENTIFICO STATALE Galileo Galilei Via Anzio, 2 85100 Potenza Tel. 0971/441910 Fax 0971/443752 Sito web: www.lsgalileipz.gov.it - e-mail pzps040007@istruzione.it Casella PEC Liceo: pzps040007@pec.istruzione.it

Dettagli

Policy per la gestione dell Albo Ufficiale on line

Policy per la gestione dell Albo Ufficiale on line Policy per la gestione dell Albo Ufficiale on line Questa Policy disciplina le competenze, le modalità, le forme ed i limiti con i quali la Scuola Normale Superiore organizza e gestisce il proprio Albo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA C O M U N E D I B R U I N O PROVINCIA DI TORINO - C. A. P. 10090 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO DIGITALE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 34 del 14/4/2011 Depositato

Dettagli

COMUNE DI ATRANI PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON - LINE

COMUNE DI ATRANI PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON - LINE COMUNE DI ATRANI PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON - LINE Approvato con D.G. N.54 DEL 01/07/2013 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE

Dettagli

CITTA DI PESCARA Medaglia d oro al valore civile NUOVO TESTO DEFINITIVO APPROVATO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL' ALBO PRETORIO INFORMATICO

CITTA DI PESCARA Medaglia d oro al valore civile NUOVO TESTO DEFINITIVO APPROVATO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL' ALBO PRETORIO INFORMATICO CITTA DI PESCARA Medaglia d oro al valore civile NUOVO TESTO DEFINITIVO APPROVATO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL' ALBO PRETORIO INFORMATICO CITTA DI PESCARA Medaglia d oro al valore civile REGOLAMENTO

Dettagli

PUBBLICITÀ, TRASPARENZA E PRIVACY

PUBBLICITÀ, TRASPARENZA E PRIVACY PUBBLICITÀ, TRASPARENZA E PRIVACY (AGGIORNATO AL PROVVEDIMENTO DEL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI N. 243 DEL 15/05/2014) Aggiornamento: 20 giugno 2014 Sommario PREMESSA...3 PUBBLICAZIONI

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 81 DEL 04 MARZO 2013 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB AZIENDALE

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 81 DEL 04 MARZO 2013 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB AZIENDALE ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 81 DEL 04 MARZO 2013 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB AZIENDALE Approvato con deliberazione n. 081 del 04 Marzo 2013 INDICE Art.1 Oggetto del

Dettagli

COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DELLE PUBBLICAZIONI ALL ALBO PRETORIO ON LINE

COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DELLE PUBBLICAZIONI ALL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DELLE PUBBLICAZIONI ALL ALBO PRETORIO ON LINE INDICE Articolo 1 - Oggetto Articolo 2 - Modalità di accesso al servizio on-line Articolo 3 Responsabile

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014)

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014) Art.1 - Oggetto Il presente Regolamento disciplina, ai

Dettagli

COMUNE DI CARASCO (Provincia di Genova)

COMUNE DI CARASCO (Provincia di Genova) COMUNE DI CARASCO (Provincia di Genova) REGOLAMENTO PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Approvato con deliberazione C.C. n. 28 del 3 maggio 2011 ARTICOLO 1 Ambito di applicazione Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZI A RESIDENZI ALE DI POTENZA Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it U.R.P. - Numero Verde 800291622 fax 0971 413227 REGOLAMENTO

Dettagli

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino R E G O L A M E N T O. Stralcio al Regolamento di Organizzazione degli Uffici e dei Servizi

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino R E G O L A M E N T O. Stralcio al Regolamento di Organizzazione degli Uffici e dei Servizi COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino R E G O L A M E N T O PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE D I PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON-LINE Stralcio al Regolamento di Organizzazione degli Uffici e

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALBO PRETORIO ON LINE.

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALBO PRETORIO ON LINE. CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALBO PRETORIO ON LINE. Approvato con Deliberazione di G.M. 21 del 26 Gennaio 2012 1 REGOLAMENTO

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DELLA PROVINCIA DI SIENA

DISCIPLINARE PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DELLA PROVINCIA DI SIENA DISCIPLINARE PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DELLA PROVINCIA DI SIENA Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Oggetto ed ambito di applicazione Gestione dell Albo Pretorio on-line

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE E PER LA DISCIPLINA DELL INFORMAZIONE SULL ATTIVITÀ COMUNALE SUL SITO WEB

REGOLE TECNICHE PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE E PER LA DISCIPLINA DELL INFORMAZIONE SULL ATTIVITÀ COMUNALE SUL SITO WEB 1 Allegato A) COMUNE DI RAVENNA REGOLE TECNICHE PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE E PER LA DISCIPLINA DELL INFORMAZIONE SULL ATTIVITÀ COMUNALE SUL SITO WEB Approvato con atto di G.C. PG. n. 132792

Dettagli

CITTA DI STRESA. (Provincia del Verbano-Cusio-Ossola) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

CITTA DI STRESA. (Provincia del Verbano-Cusio-Ossola) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE CITTA DI STRESA (Provincia del Verbano-Cusio-Ossola) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con D.C.C. n. 2 del 02.03.2011 e n. 68 del

Dettagli

ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO

ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO Albo Pretorio on-line L art. 32 della Legge n. 69 del 18 giugno 2009 così come modificato dal D.L. 30.12.2009 n. 194 art. 2, c. 5, stabilisce il termine del 1 gennaio

Dettagli

REGOLAMENTO SITO WEB

REGOLAMENTO SITO WEB REGOLAMENTO SITO WEB Art 1. Sito Web Il sito dell Istituto Comprensivo di Montecorvino Pugliano, www.icpugliano.gov.it, è curato da responsabili incaricati dal dirigente scolastico. Per le caratteristiche

Dettagli

REGOLAMENTO per la disciplina delle attività di pubblicazione: - di informazioni sul sito internet - di atti e provvedimenti all Albo on line

REGOLAMENTO per la disciplina delle attività di pubblicazione: - di informazioni sul sito internet - di atti e provvedimenti all Albo on line Ad delibera n. 73 dd. 24.05.2013 REGOLAMENTO per la disciplina delle attività di pubblicazione: - di informazioni sul sito internet - di atti e provvedimenti all Albo on line Approvato con delibera giuntale

Dettagli

Oggetto: Regolamento per la pubblicazione degli atti nel sito web della Camera di Commercio di Campobasso approvazione

Oggetto: Regolamento per la pubblicazione degli atti nel sito web della Camera di Commercio di Campobasso approvazione Oggetto: Regolamento per la pubblicazione degli atti nel sito web della Camera di Commercio di Campobasso approvazione Il Presidente aggiorna il Consiglio che la Giunta camerale con deliberazione n. 4

Dettagli

Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line

Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line Comune di Torre di Mosto Provincia di Venezia Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line (approvato con delibera G.C. numero 12 del 18/02/2013) 1 Sommario Art. 1 - Oggetto del regolamento...

Dettagli

COMUNE DI CASTROREALE Provincia di Messina REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

COMUNE DI CASTROREALE Provincia di Messina REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI CASTROREALE Provincia di Messina REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n.ro 41 del 27.12.2010

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA PER LA GESTIONE DELL'ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA PER LA GESTIONE DELL'ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA PER LA GESTIONE DELL'ALBO PRETORIO ON-LINE Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina la tenuta, il funzionamento e le competenze di pubblicazione con le quali

Dettagli

Manuale operativo per la. pubblicazione e la gestione dell Albo. telematico delle determinazioni. dirigenziali del Servizio Affari Generali

Manuale operativo per la. pubblicazione e la gestione dell Albo. telematico delle determinazioni. dirigenziali del Servizio Affari Generali REGIONE PUGLIA SERVIZIO AFFARI GENERALI Manuale operativo per la pubblicazione e la gestione dell Albo telematico delle determinazioni dirigenziali del Servizio Affari Generali Manuale operativo per la

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL'ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL'ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL'ALBO PRETORIO ON-LINE Approvato con delibera del Commissario Straordinario con i poteri della Giunta Comunale n. 65 del 25.03.2011 INDICE GENERALE Art. 1 Oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI NELL ALBO INFORMATICO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CROTONE

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI NELL ALBO INFORMATICO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CROTONE REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI NELL ALBO INFORMATICO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CROTONE Rev. 0 giugno 2012 Preparato: AA. GG. Verificato: Segretario Generale Approvato: Deliberazione di

Dettagli

COMUNE DI LIZZANO Provincia di Taranto

COMUNE DI LIZZANO Provincia di Taranto COMUNE DI LIZZANO Provincia di Taranto Prot. n Reg. n 21 ESTRATTO Registro originale delle deliberazioni della Giunta Comunale Seduta del 04/02/2011 OGGETTO: Funzionamento dell Albo Pretorio Telematico.

Dettagli

La pubblicità on line per finalità di pubblicità legale degli atti amministrativi, dei bandi di gara e dei bilanci

La pubblicità on line per finalità di pubblicità legale degli atti amministrativi, dei bandi di gara e dei bilanci La pubblicità on line per finalità di pubblicità legale degli atti amministrativi, dei bandi di gara e dei bilanci Con D.p.c.m. 26 aprile 2011 [1] (di seguito DPCM), in vigore dal 16 agosto scorso, sono

Dettagli

Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona

Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona REGOLAMENTO IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 32 del 12/05/2009) Sommario Art. 1.

Dettagli

Prot. N. Vairano P., 16.09.2014

Prot. N. Vairano P., 16.09.2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "G. MARCONI" IPSIA I.T.E. - I.T.T. - I.P.S.E.O.A.

Dettagli

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL'ALBO PRETORIO INFORMATICO Approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 20/01/2011 Pagina 1 di 1 Art. 1 Oggetto del Regolamento 1. In ossequio ai principi

Dettagli

CAD Codice dell'amministrazione digitale Ultimo aggiornamento: 12/01/2012

CAD Codice dell'amministrazione digitale Ultimo aggiornamento: 12/01/2012 Il sito web della scuola Efficiente strumento del CAD CAD Codice dell'amministrazione digitale Dlgs 7 marzo 2005, n. 82 Dlgs 30 dicembre 2010, n. 235 Testo vigente al 22/12/2011 Testo redatto al solo fine

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 500 del 9.6.2011 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Albo Pretorio on line Art. 3 Modalità di pubblicazione e accesso Art.

Dettagli

COMUNE DI PIANORO REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELL ALBO ON LINE

COMUNE DI PIANORO REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELL ALBO ON LINE COMUNE DI PIANORO REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELL ALBO ON LINE Approvato con deliberazione G.C. n. 151 del 24.12.2010 Art. 1 Finalità del regolamento. Le presenti norme disciplinano, nel

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

Servizi di Staff della Direzione Generale Servizio Affari Generali e Normativa Istituzionale

Servizi di Staff della Direzione Generale Servizio Affari Generali e Normativa Istituzionale Servizi di Staff della Direzione Generale Servizio Affari Generali e Normativa Istituzionale AGGIORNAMENTO IN MATERIA DI TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI CONTENUTI ANCHE IN ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI,

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 329 OGGETTO ISTITUZIONE DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO DELLA PROVINCIA DI ASTI

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 329 OGGETTO ISTITUZIONE DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO DELLA PROVINCIA DI ASTI Proposta di deliberazione prot. N 111112 del 02/12/2010 IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 329 OGGETTO ISTITUZIONE DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO

Dettagli

COMUNE DI BALSORANO (Prov. L Aquila) VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28

COMUNE DI BALSORANO (Prov. L Aquila) VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28 Copia COMUNE DI BALSORANO (Prov. L Aquila) VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28 Oggetto: Approvazione regolamento per gestione Albo Pretorio on - line L anno duemilaundici addì diciannove

Dettagli

Manuale della trasparenza digitale

Manuale della trasparenza digitale Indice 1. Scopo 2. Campo di applicazione 3. Riferimenti 4. Definizioni 5. Responsabilità 6. Indicazioni operative 6.1. Plan 6.1.1 La trasparenza e la pubblicazione degli atti e dei contenuti sul sito istituzionale

Dettagli

REGOLAMENTO GESTIONE PORTALE INTERNET

REGOLAMENTO GESTIONE PORTALE INTERNET COMUNITA ROTALIANA KÖNIGSBERG Provincia di Trento REGOLAMENTO GESTIONE PORTALE INTERNET INDICE Art. 1 - Scopo ed oggetto Art. 2 - Principi Art. 3 - Contenuti del portale internet Art. 4 - Accesso e responsabilità

Dettagli

Piano Triennale della Trasparenza e Integrità 2015-2016-2017. Aggiornamento.

Piano Triennale della Trasparenza e Integrità 2015-2016-2017. Aggiornamento. COMUNE DI MONTEPRANDONE Provincia di Ascoli Piceno Piano Triennale della Trasparenza e Integrità 2015-2016-2017. Aggiornamento. 1) QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO La principale fonte normativa per la stesura

Dettagli

Comune di AVELLA. Relazione del 18 novembre 2010. Il Responsabile dell Area Amministrativa Dr Pellegrino Gaglione

Comune di AVELLA. Relazione del 18 novembre 2010. Il Responsabile dell Area Amministrativa Dr Pellegrino Gaglione Provincia di Avellino Relazione del 18 novembre 2010 Il Responsabile dell Area Amministrativa Dr Pellegrino Gaglione 1 1. Contesto normativo e strategico 2. La progettazione dell albo pretorio elettronico

Dettagli

Albo e informative on line

Albo e informative on line Archivi e amministrazione digitale: affrontare i cambiamenti nel lavoro quotidiano Albo e informative on line Vicenza, 10 giugno 2015 a cura di Monica Martignon Di cosa parliamo oggi Pubblicità e pubblicità

Dettagli

PA online evoluzione normativa

PA online evoluzione normativa PA online evoluzione normativa WEB PA Evoluzione normativa della PA nel web Albo online (legge 69/2009, art. 32) Dal 1 gennaio 2011 è entrato in vigore, dopo un anno di proroga, l art. 32 della L. 69/2009

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA CITTA DI ORBASSANO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2012 2014 Indice Premessa pag. 3 1. Riferimenti normativi pag. 3 2. Finalità del Programma pag. 3 3 Il sito istituzionale del

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE PUBBLICAZIONI DI ATTI E DOCUMENTI SUL SITO INTERNET DEL COMUNE

REGOLAMENTO PER LE PUBBLICAZIONI DI ATTI E DOCUMENTI SUL SITO INTERNET DEL COMUNE REGOLAMENTO PER LE PUBBLICAZIONI DI ATTI E DOCUMENTI SUL SITO INTERNET DEL COMUNE Approvato con deliberazione di C.C. n. 3 del 29.01.2010 INDICE Art. 1 Oggetto del regolamento Art. 2. Diffusione di dati

Dettagli

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP Prof. Stefano Pigliapoco L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP s.pigliapoco@unimc.it La società dell informazione e della conoscenza La digitalizzazione delle comunicazioni,

Dettagli

I CONTENUTI OBBLIGATORI DEI SITI WEB ISTITUZIONALI SUI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI

I CONTENUTI OBBLIGATORI DEI SITI WEB ISTITUZIONALI SUI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI I CONTENUTI OBBLIGATORI DEI SITI WEB ISTITUZIONALI SUI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Dalle LINEE GUIDA DEI SITI WEB DELLA PA 2011 al VADEMECUM Dalla legge anticorruzione al Dlgs 33/2013 Amministrazione

Dettagli

Trasparenza, pubblicità e consultabilità di atti e documenti amministrativi su internet (delibera 2 marzo 2011)

Trasparenza, pubblicità e consultabilità di atti e documenti amministrativi su internet (delibera 2 marzo 2011) La privacy tra i banchi di scuola: consulta il documento del Garante 7 febbraio 2013 - Parere del Garante su uno schema di decreto legislativo concernente il riordino della disciplina riguardante gli obblighi

Dettagli

UNIONE COLLINE MATILDICHE Provincia di Reggio Emilia PIANO PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014/2016

UNIONE COLLINE MATILDICHE Provincia di Reggio Emilia PIANO PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014/2016 UNIONE COLLINE MATILDICHE Provincia di Reggio Emilia PIANO PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014/2016 PREMESSA La recente normativa, nell ambito del vasto progetto di riforma della Pubblica Amministrazione,

Dettagli

Città di Potenza Unità di Direzione Polizia Municipale --- * * * * * ---

Città di Potenza Unità di Direzione Polizia Municipale --- * * * * * --- Città di Potenza Unità di Direzione Polizia Municipale --- * * * * * --- REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA NEL TERRITORIO COMUNALE (approvato con Delibera di

Dettagli

SSM S.p.A. REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

SSM S.p.A. REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI SSM S.p.A. REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI ARTICOLO 1: NATURA DEL PRESENTE REGOLAMENTO Il presente Regolamento costituisce provvedimento generale organizzativo

Dettagli

Viale Roma 149, 54100 Massa tel. 0585/791109 fax 0585/791107 segreteria@collegiogeometri.it collegio.massacarrara@geopec.it

Viale Roma 149, 54100 Massa tel. 0585/791109 fax 0585/791107 segreteria@collegiogeometri.it collegio.massacarrara@geopec.it Regolamento recante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e prevenzione della corruzione del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Massa Carrara ai sensi dell art. 2, comma 2-bis del D.L. 31 agosto

Dettagli

Allegato A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA)

Allegato A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) Allegato A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI INFORMAZIONI, ATTI E DATI PERSONALI SUL SITO INTERNET COMUNALE...1

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI INFORMAZIONI, ATTI E DATI PERSONALI SUL SITO INTERNET COMUNALE...1 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI INFORMAZIONI, ATTI E DATI PERSONALI SUL SITO INTERNET COMUNALE REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI INFORMAZIONI, ATTI E DATI PERSONALI SUL SITO INTERNET COMUNALE...1

Dettagli

Comune di Bracciano. Regolamento per la pubblicazione di atti e documenti amministrativi sul sito Internet Istituzionale

Comune di Bracciano. Regolamento per la pubblicazione di atti e documenti amministrativi sul sito Internet Istituzionale Comune di Bracciano Regolamento per la pubblicazione di atti e documenti amministrativi sul sito Internet Istituzionale (approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. del ) Indice Art. 1 Oggetto...

Dettagli

DIRETTIVA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ATTINENTI ALL ARCHITETTURA ED ALL INGEGNERIA, ANCHE INTEGRATA, DI IMPORTO COMPLESSIVO PRESUNTO INFERIORE A 100

DIRETTIVA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ATTINENTI ALL ARCHITETTURA ED ALL INGEGNERIA, ANCHE INTEGRATA, DI IMPORTO COMPLESSIVO PRESUNTO INFERIORE A 100 DIRETTIVA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ATTINENTI ALL ARCHITETTURA ED ALL INGEGNERIA, ANCHE INTEGRATA, DI IMPORTO COMPLESSIVO PRESUNTO INFERIORE A 100.000,00 EURO, OGNI ONERE ESCLUSO. (Decreto Rettorale

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ Anni 2013 2015

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ Anni 2013 2015 PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ Anni 2013 2015 1 - Finalità del Piano L articolo 11, comma 1, del decreto legislativo n.150 del 2009 definisce la trasparenza come accessibilità totale, anche

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI.

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI. Foglio notizie: APPROVATO con deliberazione di Consiglio Comunale n. 23 del 05.05.2009 MODIFICATO PUBBLICATO All Albo Pretorio per 15 giorni: - all adozione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 4 del 20/03/2013 INDICE TITOLO I - DISPOSIZIONI SULL ESERCIZIO

Dettagli

Dalla trasparenza all accessibilità totale delle informazioni nella PA. E nella scuola? Modalità e limiti applicativi. Anna Armone

Dalla trasparenza all accessibilità totale delle informazioni nella PA. E nella scuola? Modalità e limiti applicativi. Anna Armone Dalla trasparenza all accessibilità totale delle informazioni nella PA. E nella scuola? Modalità e limiti applicativi Anna Armone Le case della trasparenza Art. 1 l. 241/1990 L attività amministrativa

Dettagli

COMUNE DI GIOIA TAURO Provincia di Reggio Calabria. Regolamento per la gestione e l aggiornamento del sito web comunale

COMUNE DI GIOIA TAURO Provincia di Reggio Calabria. Regolamento per la gestione e l aggiornamento del sito web comunale COMUNE DI GIOIA TAURO Provincia di Reggio Calabria Regolamento per la gestione e l aggiornamento del sito web comunale INDICE Capo I DEI PRINCIPI GENERALI Art. 1 Definizioni pag. 2 Art. 2 Finalità pag.

Dettagli

C O M U N E D I CASTEL SANT ANGELO

C O M U N E D I CASTEL SANT ANGELO Approvato con deliberazione di C.C. n 19 del 29/06/2010 C O M U N E D I CASTEL SANT ANGELO P R O V I N C I A D I R I E T I REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI 2 INDICE TITOLO I Articolo

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. PROT. N. 2010/143663 Provvedimento attuativo della comunicazione dell impronta relativa ai documenti informatici rilevanti ai fini tributari, ai sensi dell articolo 5 del decreto 23 gennaio 2004. IL DIRETTORE

Dettagli

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) INDICE Pagina TITOLO I Disposizioni Generali

Dettagli

Regolamento sulla gestione del sito web istituzionale e dell albo pretorio online

Regolamento sulla gestione del sito web istituzionale e dell albo pretorio online COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Regolamento sulla gestione del sito web istituzionale e dell albo pretorio online Approvato con Delibera C.C. n. 36 del 9 maggio 2013 ANNO 2013 INDICE CAPO I PRINCIPI GENERALI

Dettagli

ART.1 OGGETTO ART.2 PRINCIPI

ART.1 OGGETTO ART.2 PRINCIPI REGOLAMENTO RECANTE LE MODALITA DI PUBBLICAZIONE NEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE, DELLA GIUNTA COMUNALE E DELLE DETERMINAZIONI DIRIGENZIALI. ART.1 OGGETTO 1.

Dettagli

Manuale per la gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi (artt. 3 e 5 DPCM 31/10/2000)

Manuale per la gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi (artt. 3 e 5 DPCM 31/10/2000) Manuale per la gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi (artt. 3 e 5 DPCM 31/10/2000) Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 41 del 19.02.2008 In vigore

Dettagli