DATI DEL CREDITORE A) ( Se: persona FISICA)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DATI DEL CREDITORE A) ( Se: persona FISICA)"

Transcript

1 Al COMUNE di RIVALTA DI TORINO (TO) Settore Finanziario Servizio Contabilità via Balma n RIVALTA DI TORINO Oggetto: ISTANZA PER LA CESSIONE DEI CREDITI verso il COMUNE di RIVALTA (TO). Decreto del Ministro dell Economia e delle Finanze 19 maggio 2009 di attuazione dell articolo 9, comma 3 bis, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito con modificazioni, dalle legge 28 gennaio 2009, n. 2 ( decreto anticrisi ) DATI DEL CREDITORE A) ( Se: persona FISICA) COGNOME NOME NATO/A A: PROV IL / / RESIDENTE A: PROV VIA / PIAZZA: NM NUMERO DI PARTITA IVA RIFERIMENTI TELEFONICI TELEFAX Banca 1 : Agenzia: ABI: CAB: C.C./B. IBAN 1 La banca a cui si fa riferimento è quella indicata nella/e fattura/e o altro documento successivo quale Istituto d appoggio per l accreditamento 1

2 B) ( Se: persona GIURIDICA) DENOMINAZIONE RAGIONE SOCIALE CAPITALE SOCIALE SEDE LEGALE: CITTA : PROV NAZIONE VIA / PIAZZA NM SEDE OPERATIVA: CITTA : PROV NAZIONE VIA / PIAZZA NM ISCRIZIONE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO: DI: N. REGISTRO IMPRESE NUMERO DI PARTITA IVA Banca 2 : Agenzia: ABI: CAB: C.C./B. IBAN 2 La banca a cui si fa riferimento è quella indicata nella/e fattura/e o altro documento successivo quale Istituto d appoggio per l accreditamento 2

3 In qualita di: Legale rappresentante Altro 3... COGNOME NOME NATO/A A: PROV IL / / ESTREMI DELL ATTO DI CONFERIMENTO DEI POTERI DI RAPPRESENTANZA 4 : RIFERIMENTI TELEFONICI TELEFAX 3 Indicare la carica ricoperta all interno della società 4 Allegare fotocopia dell atto 3

4 DATI DEL DEBITORE (COMUNE di RIVALTA) Denominazione: COMUNE di RIVALTA DI TORINO (TO) Sede: via Balma, n RIVALTA (TO) Codice Fiscale: Soggetto responsabile al rilascio della certificazione del credito: Responsabile del Settore Finanziario Riferimenti telefonici: 011/ /27/79 Telefax: 011/ Servizio competente al rilascio della certificazione del credito: Servizio Contabilità 4

5 DETTAGLIO DEL CREDITO VANTATO PER (descrizione delle somministrazioni, forniture e appalti): Estremi del singolo CONTRATTO n rep del.. ALTRO (ogni altro elemento, in possesso dell'istante, utile all'individuazione del credito) Documenti di spesa relativi al credito vantato Fattura.. Parcella Altro. n. del Importo complessivo CREDITO COMPLESSIVO VANTATO IN CIFRE:.. Luogo e Data IN LETTERE: Sottoscrizione (timbro impresa e firma del legale rappresentante o chi ha i poteri di firma)... Ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, si autorizza il trattamento dei dati personali per tutte le attività connesse allo svolgimento della procedura di cui al decreto del Ministro dell'economia e delle finanze del 19 maggio 2009, finalizzate alla cessione dei crediti. Luogo e Data Sottoscrizione (timbro impresa e firma del legale rappresentante o chi ha i poteri di firma)... NOTE: La presente dichiarazione deve essere corredata da fotocopia, non autenticata, di documento d identità del sottoscrittore. 5

PROVINCIA DI COMO. Settore Bilancio e Personale Via Borgovico 148 22100 COMO

PROVINCIA DI COMO. Settore Bilancio e Personale Via Borgovico 148 22100 COMO PROVINCIA DI COMO Settore Bilancio e Personale Via Borgovico 148 22100 COMO AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI FINANZIARI (BANCHE O INTERMEDIARI FINANZIARI) FINALIZZATO A FAVORIRE AI CREDITORI

Dettagli

TRA. Provincia di Genova. Banca/Istituto di Credito...

TRA. Provincia di Genova. Banca/Istituto di Credito... ALLEGATO Convenzione quadro con gli Istituti di Credito per la concessione di finanziamenti alle Imprese con cessione di credito assistita da attestazione provinciale. TRA Provincia di Genova E Banca/Istituto

Dettagli

Convenzione per la concessione di finanziamenti alle imprese con cessione di credito assistita da attestazione comunale

Convenzione per la concessione di finanziamenti alle imprese con cessione di credito assistita da attestazione comunale Convenzione per la concessione di finanziamenti alle imprese con cessione di credito assistita da attestazione comunale CONVENZIONE PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI SOTTO FORMA DI ANTICIPAZIONE FATTORIZZATA

Dettagli

4. Caratteristiche minime delle prestazioni richieste: 5. Inserimento nell elenco e pubblicazione:

4. Caratteristiche minime delle prestazioni richieste: 5. Inserimento nell elenco e pubblicazione: AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI FINANZIARI (BANCHE O INTERMEDIARI FINANZIARI) ADERENTI ALL INIZIATIVA TESA AD AGEVOLARE LA CONCESSIONE DI ANTICIPAZIONI SUI CREDITI AI FORNITORI DEL COMUNE

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO AREA 2 - GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E FINANZIARIE SISTEMA INFORMATIVO SVILUPPO ATTIVITA PRODUTTIVE

PROVINCIA DI PESARO E URBINO AREA 2 - GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E FINANZIARIE SISTEMA INFORMATIVO SVILUPPO ATTIVITA PRODUTTIVE PROVINCIA DI PESARO E URBINO AREA 2 - GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E FINANZIARIE SISTEMA INFORMATIVO SVILUPPO ATTIVITA PRODUTTIVE Prot. 73587/2009 AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI FINANZIARI

Dettagli

PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE DEL CREDITO FINALIZZATA ALLA CESSIONE PRO-SOLUTO Deliberazione n. 752 del 02.12.2011

PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE DEL CREDITO FINALIZZATA ALLA CESSIONE PRO-SOLUTO Deliberazione n. 752 del 02.12.2011 PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE DEL CREDITO FINALIZZATA ALLA CESSIONE PRO-SOLUTO Deliberazione n. 752 del 02.12.2011 Premessa Le seguenti disposizioni procedurali riguardano la certificazione dei crediti prevista

Dettagli

OGGETTO: CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELLʹACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI ALTAMURA ATTRAVERSO LA

OGGETTO: CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELLʹACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI ALTAMURA ATTRAVERSO LA ALLEGATO A OGGETTO: CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELLʹACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI ALTAMURA ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE DI BANCHE OD INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

Allegato A alla D.G.C. n. 125 del 03.11.2010

Allegato A alla D.G.C. n. 125 del 03.11.2010 Allegato A alla D.G.C. n. 125 del 03.11.2010 Procedura di certificazione del credito finalizzata alla cessione pro-soluto (Art. 9, comma 3-bis del D.L. 29 novembre 2008, n. 185, art. 9, convertito con

Dettagli

REGIONE MARCHE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLE MARCHE

REGIONE MARCHE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLE MARCHE Allegato 7 Modulo C Approvato con Delibera UdP n. 1305/162 del 17/03/2014 REGIONE MARCHE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLE MARCHE Dichiarazione delle spese sostenute e delle obbligazioni assunte per la propaganda

Dettagli

PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE DEL CREDITO FINALIZZATA ALLA CESSIONE PRO-SOLUTO

PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE DEL CREDITO FINALIZZATA ALLA CESSIONE PRO-SOLUTO PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE DEL CREDITO FINALIZZATA ALLA CESSIONE PRO-SOLUTO Premessa 1) Istanza di certificazione del credito 2) Avvio della procedura di certificazione 3) Certificazione del credito 4)

Dettagli

(Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

(Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CITTÀ DI AVIGLIANO (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 86 del 25 ottobre 2011 OGGETTO: Approvazione schema di convenzione con la società Centro Factoring Spa per la disciplina

Dettagli

Appalti ed Economato 2014 03644/005 Area Appalti Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Appalti ed Economato 2014 03644/005 Area Appalti Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Appalti ed Economato 2014 03644/005 Area Appalti Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 1 agosto 2014 DETERMINAZIONE: 301-400 AUTORIZZAZIONE ALLA CESSIONE

Dettagli

OGGETTO: CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI RIVALTA DI TORINO

OGGETTO: CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI RIVALTA DI TORINO Allegato sub A) alla deliberazione di G.C. n. 147 del 5 ottobre 2010 OGGETTO: CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI RIVALTA DI TORINO Con la presente scrittura

Dettagli

ALLEGATO A. Pag. 2 di 11

ALLEGATO A. Pag. 2 di 11 AVVISO PUBBLICO INTERVENTI PER ASSICURARE LA LIQUIDITÀ ALLE IMPRESE CREDITRICI DELLA PROVINCIA DI POTENZA ATTRAVERSO LA CERTIFICAZIONE DEL CREDITO PER LA SUCCESSIVA CESSIONE PRO SOLUTO O PRO SOLVENDO A

Dettagli

modulo di rendicontazione articoli 20 e 21 del regolamento rendicontazione del progetto impresa pratica n. Progressivo: 59

modulo di rendicontazione articoli 20 e 21 del regolamento rendicontazione del progetto impresa pratica n. Progressivo: 59 Progressivo: 59 legge regionale 22 aprile 2002, n. 12, articolo 53 bis, comma 1 - contributi alle imprese artigiane per investimenti in ricerca, sviluppo, trasferimento tecnologico ed innovazione regolamento

Dettagli

Al Comune di Bardonecchia Servizio Cultura Sport Turismo Piazza De Gasperi, 1 10052 BARDONECCHIA (TO)

Al Comune di Bardonecchia Servizio Cultura Sport Turismo Piazza De Gasperi, 1 10052 BARDONECCHIA (TO) Al Comune di Bardonecchia Servizio Cultura Sport Turismo Piazza De Gasperi, 1 10052 BARDONECCHIA (TO) Oggetto: Richiesta di contributo finanziario al Comune di Bardonecchia per la realizzazione dell iniziativa:

Dettagli

L anno 2011, il giorno 25 del mese di luglio, presso la sede della Provincia di Arezzo. Tra

L anno 2011, il giorno 25 del mese di luglio, presso la sede della Provincia di Arezzo. Tra CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA DI AREZZO ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE DI BANCHE OD INTERMEDIARI FINANZIARI AUTORIZZATI ANNO

Dettagli

3. Rendicontazione finale

3. Rendicontazione finale BANDO GALILEO 2012-2013 REGOLAMENTO 1. Accettazione del contributo Il conferimento del contributo è subordinato alla ricezione da parte del Segretariato italiano dell della seguente documentazione, che

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a il in qualità di legale rappresentante dell Associazione: con sede a via telefono fax e-mail P.

Il/La sottoscritto/a nato/a a il in qualità di legale rappresentante dell Associazione: con sede a via telefono fax e-mail P. Spett.le Servizio Attività Sociali UFFICIO PROMOZIONE SOCIALE Comune di Rovereto Via Pasqui, 10 38068 ROVERETO (Tn) OGGETTO: Richiesta LIQUIDAZIONE contributo Il/La sottoscritto/a nato/a a il in qualità

Dettagli

LA REVISIONE DEI VEICOLI

LA REVISIONE DEI VEICOLI SERVIZIO TRASPORTI ISTANZA AUTORIZZAZIONE PER LA REVISIONE DEI VEICOLI Marca da bollo ALLA CITTA METROPOLITANA DI TORINO ATTENZIONE Questo modulo contiene dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli

Dettagli

Riferimenti normativi. - art. 1, comma 16 del D.L. n. 194 del 30.12.2009 (c.d. decreto mille proroghe); Requisiti soggettivi richiesti

Riferimenti normativi. - art. 1, comma 16 del D.L. n. 194 del 30.12.2009 (c.d. decreto mille proroghe); Requisiti soggettivi richiesti AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI FINANZIARI (BANCHE O INTERMEDIARI FINANZIARI) ADERENTI ALL INIZIATIVA TESA AD AGEVOLARE LA CONCESSIONE DI ANTICIPAZIONI SUI CREDITI AI CREDITORI DEL COMUNE

Dettagli

CONVENZIONE PER LA CESSIONE DEL CREDITO MATURATO DALLE IMPRESE NEI CONFRONTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

CONVENZIONE PER LA CESSIONE DEL CREDITO MATURATO DALLE IMPRESE NEI CONFRONTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE CONVENZIONE PER LA CESSIONE DEL CREDITO MATURATO DALLE IMPRESE NEI CONFRONTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Con la presente scrittura tra il Comune di Morbegno (di seguito denominato Comune ) con sede in

Dettagli

il Comune di Calatafimi Segesta (di seguito denominato Ente ) con sede in... - Codice fiscale..., rappresentata dal

il Comune di Calatafimi Segesta (di seguito denominato Ente ) con sede in... - Codice fiscale..., rappresentata dal Allegato A CONVENZIONE-TIPO PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI CALATAFIMI SEGESTA ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE DI BANCHE OD INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI

CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI Con la presente scrittura tra Il Comune di Sesto San Giovanni (qui di seguito il Comune ) con sede in

Dettagli

COMUNE DI LORIA PROVINCIA TREVISO

COMUNE DI LORIA PROVINCIA TREVISO Deliberazione N. 78 in data 30/07/2010 COMUNE DI LORIA PROVINCIA TREVISO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto Approvazione e autorizzazione alla sottoscrizione dell'accordo con l'istituto

Dettagli

CERTIFICAZIONE E COMPENSAZIONE DEI CREDITI VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

CERTIFICAZIONE E COMPENSAZIONE DEI CREDITI VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CERTIFICAZIONE E COMPENSAZIONE DEI CREDITI VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE a cura del Dott. Vito e in Bitonto (BA) Con il decreto legge 29 novembre 2008, n. 185 (art. 9, co. 3-bis) sono state introdotte

Dettagli

rendicontazione del progetto

rendicontazione del progetto contributi a favore della ricerca industriale e dell innovazione LR 47/78 capo VII art. 21, comma 1, lettere a) b) c) art. 22, comma 1, lettere a) b) modulo di rendicontazione vers_02.2013 rendicontazione

Dettagli

ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER STUDIO DI CONSULENZA

ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER STUDIO DI CONSULENZA ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER STUDIO DI CONSULENZA (impresa individuale) Marca da bollo ALLA CITTA METROPOLITANA DI TORINO ATTENZIONE Questo modulo contiene dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli

Dettagli

MODELLO DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICA (per impresa singola)

MODELLO DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICA (per impresa singola) (per impresa singola) Ragione sociale e sede dell offerente favore dei Dottori Commercialisti () - CIG 5514742D0D Con riferimento alla gara per l affidamento del servizio in oggetto, il sottoscritto, nato

Dettagli

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO DA PRESENTARE ALL ISTITUTO SCOLASTICO DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Attività Integrative inserite nel piano dell offerta formativa, contributi di laboratorio, spese di trasporto e di mensa

Dettagli

(Sezione da compilare solo in caso di ricorso all istituto dell avvalimento) - Impresa ausiliaria - ovvero

(Sezione da compilare solo in caso di ricorso all istituto dell avvalimento) - Impresa ausiliaria - ovvero ALLEGATO 1 Spett.le Comune di San Mango d Aquino Piazza municipio 88040 San Mango d Aquinoa OGGETTO:PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI NUMERO DUE SCUOLABUS NUOVO DI FABBRICA PER LE SCUOLE

Dettagli

Tra le parti PAT. Enti strumentali (.) le Banche/intermediari finanziari aderenti (..) PREMESSO CHE

Tra le parti PAT. Enti strumentali (.) le Banche/intermediari finanziari aderenti (..) PREMESSO CHE Allegato parte integrante All.1) Schema di protocollo SCHEMA DI PROTOCOLLO PER IL SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO E DEI SUOI ENTI STRUMENTALI ATTRAVERSO

Dettagli

DICHIARAZIONE PERSONALE

DICHIARAZIONE PERSONALE DICHIARAZIONE PERSONALE... sottoscritt...... qualifica... collocato a riposo dal..., a conoscenza delle sanzioni previste, in caso di dichiarazioni mendaci, dall'art.76 del D.P.R.445/2000, dichiara sotto

Dettagli

il Comune di Legnano (di seguito Comune ) con sede in Legnano, Piazza San Magno 9 20025 20122 Legnano C.F./P.I. 00807960158 rappresentato da

il Comune di Legnano (di seguito Comune ) con sede in Legnano, Piazza San Magno 9 20025 20122 Legnano C.F./P.I. 00807960158 rappresentato da ALLEGATO E SCHEMA DI CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI LEGNANO ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE DI BANCHE OD INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

RICHIESTA CONTRIBUTI VIAGGI CULTURALI AUTOGESTITI Anno 2010

RICHIESTA CONTRIBUTI VIAGGI CULTURALI AUTOGESTITI Anno 2010 RICHIESTA CONTRIBUTI VIAGGI CULTURALI AUTOGESTITI Anno 2010 La/Il sottoscritta/o AL RETTORE DEL POLITECNICO DI MILANO Rappresentante del Gruppo studentesco (nome del gruppo) Rappresentante dell Associazione/Lista

Dettagli

VOLTURA CONTRATTUALE PER LE P. IVA VOLTURA CONTRATTO (CLIENTI NON DOMESTICI MULTISITO)

VOLTURA CONTRATTUALE PER LE P. IVA VOLTURA CONTRATTO (CLIENTI NON DOMESTICI MULTISITO) VOLTURA CONTRATTUALE PER LE P. IVA VOLTURA CONTRATTO ( NON DOMESTICI MULTISITO) TIPO FORNITURA*: EE GAS Spett. le Edison Energia, con la presente si richiede la voltura del contratto per la fornitura sotto

Dettagli

con sede in via Città Cap Prov Partita IVA Codice fiscale Cognome Nome Nato/a il codice fiscale Recapiti telefono Fax Cell e-mail @

con sede in via Città Cap Prov Partita IVA Codice fiscale Cognome Nome Nato/a il codice fiscale Recapiti telefono Fax Cell e-mail @ RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO (da compilare, sottoscrivere e inviare in originale a mezzo posta al CAF in Via Ontani 48, 36100 Vicenza, o a mezzo telefax al n. 0444-349 501 o via mail a vistoiva@cafinterregionale.it)

Dettagli

Io sottoscritto... nato a... il... nella mia qualità di...

Io sottoscritto... nato a... il... nella mia qualità di... Al Comune di Prato Appalto per l affidamento del servizio di tipografia ed editoria con relativa cura del servizio di impostazione grafica Gara n. 564 Mod. 1 - Istanza di ammissione alla gara Io sottoscritto...

Dettagli

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO. Iscrizione e contributi relativi alla frequenza scolastica L.r. n. 15/2006 art. 12. comma 1 LETTERA A)

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO. Iscrizione e contributi relativi alla frequenza scolastica L.r. n. 15/2006 art. 12. comma 1 LETTERA A) DA PRESENTARE ALL ISTITUTO SCOLASTICO DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Iscrizione e contributi relativi alla frequenza scolastica L.r. n. 15/2006 art. 12. comma 1 LETTERA A) Anno scolastico

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Torino, martedì 8 maggio 2012 Sede: TERRAZZA SOLFERINO,

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati Linee guida per la compilazione della domanda di contributo e relativi allegati, ai sensi dell articolo 96 della legge 21 novembre 2000, n. 342 e del decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali

Dettagli

ALLEGATO B Dgr n. 1403 del 17 LUGLIO 2012 pag. 1/5

ALLEGATO B Dgr n. 1403 del 17 LUGLIO 2012 pag. 1/5 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO B Dgr n. 1403 del 17 LUGLIO 2012 pag. 1/5 DOMANDA DI CONTRIBUTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE CON PARTI TRIGEMELLARI O CON NUMERO DI FIGLI PARI O SUPERIORE A QUATTRO

Dettagli

il Comune di Firenze (di seguito denominato Ente ) con sede in... - Codice fiscale..., rappresentata dal

il Comune di Firenze (di seguito denominato Ente ) con sede in... - Codice fiscale..., rappresentata dal CONVENZIONE-TIPO PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI FIRENZE ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE DI BANCHE OD INTERMEDIARI FINANZIARI AUTORIZZATI. Con

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Ufficio atti negoziali Allegato A al disciplinare di gara OGGETTO: PROCEDURA APERTA FORNITURA DI GAS METANO PER L ANNO TERMICO 2008/09 ED ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO

Dettagli

Decreto Ministeriale del 22 maggio 2012

Decreto Ministeriale del 22 maggio 2012 Decreto Ministeriale del 22 maggio 2012 Modalità di certificazione del credito, anche in forma telematica, di somme dovute per somministrazione, forniture e appalti da parte delle amministrazioni dello

Dettagli

NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013 Data scadenza: 31-12-2013

NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013 Data scadenza: 31-12-2013 PAG. 1 Contributi a favore delle associazioni di volontariato ed onlus per l'acquisto di ambulanze, beni strumentali e beni da donare a strutture sanitarie pubbliche NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE DELL AUTOTRASPORTO DI MERCI PER L ANNO 2015

DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE DELL AUTOTRASPORTO DI MERCI PER L ANNO 2015 ALLEGATO 1 Modello di domanda da compilare in stampatello, e da recapitare tramite raccomandata A.R., ovvero mediante consegna a mano. DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI NEL

Dettagli

modulo di rendicontazione articoli 20 e 21 del regolamento rendicontazione del progetto impresa pratica n. Progressivo: 101

modulo di rendicontazione articoli 20 e 21 del regolamento rendicontazione del progetto impresa pratica n. Progressivo: 101 Progressivo: 101 Attività/Linea d azione 3.1.1 - Sviluppo e rafforzamento del tessuto produttivo regionale Ricerca, sviluppo e innovazione per la competitività delle imprese settore artigianato legge regionale

Dettagli

ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER STUDIO DI CONSULENZA

ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER STUDIO DI CONSULENZA SERVIZIO TRASPORTI ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER STUDIO DI CONSULENZA (società) Marca da bollo ALLA PROVINCIA DI TORINO ATTENZIONE Questo modulo contiene dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli artt.

Dettagli

Al sig. Presidente della Provincia di Padova Piazza Antenore, 3 35121 PADOVA

Al sig. Presidente della Provincia di Padova Piazza Antenore, 3 35121 PADOVA Al sig. Presidente della Provincia di Padova Piazza Antenore, 3 35121 PADOVA Oggetto: ISTANZA DI CONTRIBUTO L.R. 11/2001 ART. 147 - EX L.R. 52/84 Esercizio 2015 nato il.a con sede in via..c.a.p...comune...

Dettagli

SCHEDA RENDICONTO. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

SCHEDA RENDICONTO. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) SCHEDA RENDICONTO Oggetto: Contributo di Euro concesso per l'organizzazione dell'iniziativa Alla Provincia di Treviso U.O. Programmazione Turistica Via Cal di Breda, 116 31100 Treviso DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

COMUNE DI BASSANO DEL GRAPPA C. A. P. 36061 (VI) - COD. FISCALE E PART. IVA 00168480242

COMUNE DI BASSANO DEL GRAPPA C. A. P. 36061 (VI) - COD. FISCALE E PART. IVA 00168480242 COMUNE DI BASSANO DEL GRAPPA C. A. P. 36061 (VI) - COD. FISCALE E PART. IVA 00168480242 Spett.le Comune di Bassano del Grappa Area Lavori Pubblici Via G. Matteotti 39 36061 BASSANO DEL GRAPPA (VI) OGGETTO:

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO. Il sottoscritto Codice fiscale nato a...il.. residente a. Telefono...fax..(e mail ) CHIEDE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO. Il sottoscritto Codice fiscale nato a...il.. residente a. Telefono...fax..(e mail ) CHIEDE FACSIMILE ALLEGATO 1 (MARCA DA BOLLO) COMUNE DI VENAFRO (IS) Ufficio Tecnico Settore LL.PP. e Manutenzione Piazza Cimorelli, 1 86079 Venafro (IS) Telefono: 0865 906208 Fax: 0865 902282 e-mail: lavoripubblici@comune.venafro.is.it

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento di un incarico

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015.

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015. MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015 Al Fondo per la gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) A: contratti@pec.pneumaticifuoriuso.it

Dettagli

TRA LE PARTI SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

TRA LE PARTI SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Allegato 1 OGGETTO: CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI MISTERBIANCO ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE DI BANCHE OD INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

in qualità di legale rappresentante della Ditta Partita IVA/Codice fiscale n..

in qualità di legale rappresentante della Ditta Partita IVA/Codice fiscale n.. ALLEGATO 1 Al Dirigente IIS Baronissi 84081 Baronissi (SA) Oggetto: Manifestazione d interesse Il sottoscritto nato a ( ) il.., residente a via, n., telefono email PEC in qualità di legale rappresentante

Dettagli

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E GESTIONE FONDO PER BENEFICI ECONOMICI A FAVORE DI NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E GESTIONE FONDO PER BENEFICI ECONOMICI A FAVORE DI NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E GESTIONE FONDO PER BENEFICI ECONOMICI A FAVORE DI NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE Art. 1 Istituzione fondo E istituito annualmente, ed

Dettagli

MODULO DOMANDA PER RICHIESTA DI INTERVENTO DIRITTO ALLO STUDIO - anno scolastico 2015/2016

MODULO DOMANDA PER RICHIESTA DI INTERVENTO DIRITTO ALLO STUDIO - anno scolastico 2015/2016 MODULO DOMANDA PER RICHIESTA DI INTERVENTO DIRITTO ALLO STUDIO - anno scolastico 2015/2016 All Amministrazione Comunale di Bucine Il/la sottoscritto/a fa domanda per ottenere il contributo economico denominato

Dettagli

ALLEGATO 1 DOCUMENTI

ALLEGATO 1 DOCUMENTI ALLEGATO 1 DOCUMENTI allegato_1.doc Pag. 1/6 ALLEGATO 1 DOCUMENTI La busta A Gara per la fornitura del servizio di pulizia e di altre attività ausiliarie presso gli istituti scolastici, - Documenti dovrà

Dettagli

Provincia Regionale di Trapani

Provincia Regionale di Trapani Provincia Regionale di Trapani CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA DI TRAPANI ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE DI BANCHE OD INTERMEDIARI

Dettagli

Circolare N.149 del 25 Ottobre 2012. Certificazione crediti PA. Pronta la piattaforma telematica

Circolare N.149 del 25 Ottobre 2012. Certificazione crediti PA. Pronta la piattaforma telematica Circolare N.149 del 25 Ottobre 2012 Certificazione crediti PA. Pronta la piattaforma telematica Certificazione crediti PA: pronta la piattaforma telematica Gentile cliente, con la presente desideriamo

Dettagli

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI FORNITURA E POSA DI NUOVA CALDAIA COMPLETA DI BRUCIATORE,

Dettagli

I pagamenti dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche

I pagamenti dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche I pagamenti dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche Presentazione della Piattaforma per la Certificazione dei Crediti - Sistema PCC Roma, 22 ottobre 2015 Come nasce la Piattaforma per la

Dettagli

Vista la legge regionale 9 marzo 1988, n. 10 (Riordinamento istituzionale della Regione e riconoscimento e devoluzione di funzioni agli Enti locali)

Vista la legge regionale 9 marzo 1988, n. 10 (Riordinamento istituzionale della Regione e riconoscimento e devoluzione di funzioni agli Enti locali) Vista la legge regionale 9 marzo 1988, n. 10 (Riordinamento istituzionale della Regione e riconoscimento e devoluzione di funzioni agli Enti locali) e sue successive modifiche ed integrazioni; Visto in

Dettagli

Introduzione. Accreditamento

Introduzione. Accreditamento Introduzione Vanti un credito nei confronti di una P.A.? Vuoi ottenere il riconoscimento del tuo credito? Oggi tutto questo è possibile, in modo semplificato, grazie alla piattaforma per la certificazione

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO

PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO DIREZIONE TESORO OGGETTO: CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA DI PALERMO ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla

Dettagli

Prot.n.3720/F2 Bologna, 26/05/2014

Prot.n.3720/F2 Bologna, 26/05/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO N. 5 Via Antonio di Vincenzo, 55 40129 Bologna Telefono 051367989/051359474 Fax 051359474 e-mail: boic816008@istruzione.it e-mail: segreteriaic5bologna@gmail.com PEC: boic816008@pec.istruzione.it

Dettagli

in qualità di legale rappresentante dell ente denominato

in qualità di legale rappresentante dell ente denominato Dichiarazione di fine prova gratuita del progetto 3 2 1 Sport! Edizione 2014, di conto corrente dedicato e connessa dichiarazione sostitutiva, sia di certificazione che di atto notorio (resa ai sensi degli

Dettagli

CONVENZIONE TRA MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE PER

CONVENZIONE TRA MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE PER ṭ. CONVENZIONE TRA MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE E L'ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA PER L'ACCESSO DA PARTE DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI ALLA PIATTAFORMA ELETTRONICA PER LA CERTIFICAZIONE

Dettagli

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Via Somalia, n. 2 21013 Gallarate (VA) 0331/781326-0331/797155 Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Oggetto: Lettera di invito per la procedura alla stipula della Convenzione per la gestione del

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE CHIEDE

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE CHIEDE - 10137 TORINO Telefono 011/00.47617 - Fax 011/00.47973 MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE..l.. sottoscritt...... nat.. a... il / / residente a... Via.......... n.... Prov.... Cap.... Codice Fiscale Telefono.

Dettagli

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA)

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione previsti dalla norma RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Al Comune di Trieste

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Allegato A - PIEGO 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Spett.le Comune di Cerignola Piazza della Repubblica (FG) 71042 CERIGNOLA Il sottoscritto nato a,.il,

Dettagli

MODULO A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

MODULO A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (da inserire nel plico n. 1 documentazione amministrativa) Marca da bollo 16,00 MODULO A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA Istruzione per la compilazione: 1. La dichiarazione va compilata

Dettagli

Tra le parti PAT. Enti strumentali (.) le Banche/intermediari finanziari aderenti (..) PREMESSO CHE

Tra le parti PAT. Enti strumentali (.) le Banche/intermediari finanziari aderenti (..) PREMESSO CHE SCHEMA DI PROTOCOLLO PER IL SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO E DEI SUOI ENTI STRUMENTALI ATTRAVERSO LA CESSIONE, PRO SOLUTO O PRO SOLVENDO, DEI CREDITI

Dettagli

Comune di Ovindoli. Generalità del richiedente. Residenza anagrafica. Generalità dello studente

Comune di Ovindoli. Generalità del richiedente. Residenza anagrafica. Generalità dello studente Comune di Ovindoli Provincia di L'Aquila FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI RESIDENTI NEL COMUNE DI OVINDOLI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 (ART. 27 LEGGE 23/12/1998) Generalità del

Dettagli

Prot. n. 648/B15f Viareggio, 05/02/2014. Sito di istituto

Prot. n. 648/B15f Viareggio, 05/02/2014. Sito di istituto ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "MARCO POLO - VIANI" SCUOLA INFANZIA, PRIMARIA E MEDIA Via Pistoia 68-55049 - Viareggio (LU) Tel.0584/51302 Fax 0584/53865 e-mail luic819009@istruzione.it C.F. 91022950462

Dettagli

UFFICIO POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO. Mod. arl/ppf1-2010 Incentivi Progetto Professionisti in Famiglia DOMANDA PROVINCIA DI UDINE. Marca da bollo 14,62

UFFICIO POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO. Mod. arl/ppf1-2010 Incentivi Progetto Professionisti in Famiglia DOMANDA PROVINCIA DI UDINE. Marca da bollo 14,62 Mod. arl/ppf1-2010 Incentivi Progetto Professionisti in Famiglia DOMANDA PROVINCIA DI UDINE UFFICIO POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Piazza Patriarcato, 3 - Udine PROGETTO PROFESSIONISTI IN FAMIGLIA INTERVENTI

Dettagli

RICHIESTA ADESIONE SERVIZI

RICHIESTA ADESIONE SERVIZI RICHIESTA ADESIONE SERVIZI AZIENDA COD: CODICE RIVENDITORE DATA / / *Denominazione Sociale *Indirizzo *Città *Pr *CAP *P.Iva *E-Mail *Cell. *Tel / Fax Indirizzo di consegna Kit: La spedizione del Kit è

Dettagli

II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione: acquisto; Sassari - II.3) Durata dell appalto o termine di esecuzione: n..

II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione: acquisto; Sassari - II.3) Durata dell appalto o termine di esecuzione: n.. BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) denominazione, indirizzo: Università degli Studi di Sassari P.I. 00196350904 Ufficio Economato e patrimonio Via Porta Nuova, 2 07100 Sassari

Dettagli

DENOMINAZIONE IMPRESA CEDENTE DATA DI NASCITA (GGMMAAAA) SESSO COMUNE DI NASCITA PROVINCIA CODICE ISTAT COMUNE PROVINCIA CAP

DENOMINAZIONE IMPRESA CEDENTE DATA DI NASCITA (GGMMAAAA) SESSO COMUNE DI NASCITA PROVINCIA CODICE ISTAT COMUNE PROVINCIA CAP Protocollo DOMANDA DI PAGAMENTO SALDO REG. (CE) n. 1234/2007 del Consiglio del 22/10/2007 REG. (CE) n. 555/2008 della Commissione del 28/06/2008 SETTORE VITIVINICOLO - MISURE AD INVESTIMENTO CAMPAGNA 2010/2011

Dettagli

Fatture - Informazioni Generali

Fatture - Informazioni Generali Fatture - Informazioni Generali Come deve essere considerato l'avviso di parcella? L avviso di parcella che trasmettono gli avvocati per il pagamento delle competenze è un documento di natura non fiscale

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA ALLEGATO 1. al disciplinare

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA ALLEGATO 1. al disciplinare ALLEGATO 1 al disciplinare DICHIARAZIONE UNICA (DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA) (resa ai sensi degli articoli 38, 46 e 47 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000) A pena di esclusione la

Dettagli

DECRETO LEGGE 8 APRILE 2013, n. 35

DECRETO LEGGE 8 APRILE 2013, n. 35 DECRETO LEGGE 8 APRILE 2013, n. 35 (pubblicato sulla G.U. n. 82 dell 8 aprile 2013) DISPOSIZIONI URGENTI PER IL PAGAMENTO DEI DEBITI SCADUTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, PER IL RIEQUILIBRIO FINANZIARIO

Dettagli

RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA _l_ sottoscritt nat a il C.F. residente a in Via n. tel. E-Mail

RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA _l_ sottoscritt nat a il C.F. residente a in Via n. tel. E-Mail Mod. PG001.09 Rev 04 RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA _l_ sottoscritt nat a il C.F. residente a in Via n. tel. E-Mail Per le Ditte o Società: Legale rappresentante della Ditta/Società con sede legale a in

Dettagli

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA)

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione previsti dalla norma RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Al Comune di Trieste

Dettagli

Gara per Acquisto materiale di vestiario LOTTO n.

Gara per Acquisto materiale di vestiario LOTTO n. FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47, D.P.R. 445/2000 Modello 3 (da compilarsi a cura dei soggetti di cui all art. 38, d.lgs. n. 163/2006 come modificato, da ultimo, dal

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a il. residente in Via/Piazza. in qualità di Legale rappresentante dell Associazione. indirizzo tel.

Il/La sottoscritto/a. nato/a il. residente in Via/Piazza. in qualità di Legale rappresentante dell Associazione. indirizzo tel. LIQUIDAZIONE A SALDO CONTRIBUTO PER ATTIVITA - ANNO Alla COMUNITA ALTO GARDA E LEDRO Ufficio segreteria generale 2 piano Via Rosmini, 5/b 38066 RIVA DEL GARDA Il/La sottoscritto/a nato/a il residente in

Dettagli

Con la presente scrittura tra

Con la presente scrittura tra CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI SALERNO Con la presente scrittura tra Il Comune di... (qui di seguito il "Comune") con sede in Codice fiscale... rappresentata

Dettagli

MODELLO C OFFERTA ECONOMICA [CIG: 55388481F7]

MODELLO C OFFERTA ECONOMICA [CIG: 55388481F7] MODELLO C OFFERTA ECONOMICA DA INSERIRE NELLA BUSTA C OFFERTA ECONOMICA MARCA DA BOLLO da 16,00 PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ACCOGLIENZA E INCLUSIONE SOCIALE DEI CITTADINI MIGRANTI

Dettagli

Domanda di contributo per PROGETTO Settore:

Domanda di contributo per PROGETTO Settore: Al Comune di Chivasso Assessorato Istruzione Piazza C.A. Dalla Chiesa, 8 - Chivasso protocollo@pec.comune.chivasso.to.it marca da bollo se non ONLUS Domanda di contributo per PROGETTO Settore: Il/La sottoscritto/a

Dettagli

PROGETTO DI SVILUPPO ED ATTIVITA BIENNALE

PROGETTO DI SVILUPPO ED ATTIVITA BIENNALE MODELLO A-2 PROGETTO DI SVILUPPO ED ATTIVITA BIENNALE Cooperativa Sociale (denominazione) Settore di attività per il quale si richiede il contributo N.B.: Ogni pagina compilata deve portare a margine la

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Napoli, mercoledì 26/09/2012 Sede, Hotel Ramada Naples,

Dettagli

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA OGGETTO: Procedura negoziata, con esperimento di cottimo fiduciario, per l affidamento dei lavori di esecuzione di tutte le opere occorrenti per l allestimento della

Dettagli

MODULO DI DOMANDA. Codice fiscale Tipo Documento di riconoscimento n. rilasciato da in data con scadenza in data

MODULO DI DOMANDA. Codice fiscale Tipo Documento di riconoscimento n. rilasciato da in data con scadenza in data (Marca da bollo) Allegato 1 BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI PRESTITI AGEVOLATI MEDIANTE FONDO ROTATIVO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PICCOLA TAGLIA (da 1 a 5 kwp) COLLEGATI ALLA RETE

Dettagli

Direzione Finanza 2015 06779/024 Area Bilancio Ufficio Finanziamenti CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Finanza 2015 06779/024 Area Bilancio Ufficio Finanziamenti CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Finanza 2015 06779/024 Area Bilancio Ufficio Finanziamenti CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 86 approvata il 9 dicembre 2015 DETERMINAZIONE: MUTUO DI EURO 688.990,96

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a Prov. ( ) il e residente in Prov. ( ) CAP alla Via. Codice Fiscale rappresentante legale della PROPONE

Il/La sottoscritto/a nato/a a Prov. ( ) il e residente in Prov. ( ) CAP alla Via. Codice Fiscale rappresentante legale della PROPONE Allegato A Oggetto: Istanza di partecipazione alla selezione per l'acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario dei servizi e forniture tecnologiche di cui ai progetti codificati A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1856

Dettagli

3. PROCEDURA DI GARA: Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario ex art. 125, ottavo comma e art. 204 quarto comma del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.

3. PROCEDURA DI GARA: Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario ex art. 125, ottavo comma e art. 204 quarto comma del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. ALLEGATO 1) LETTERA D INVITO Oggetto: PROCEDURA NEGOZIATA DA ESPLETARSI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO PER ADEGUAMENTI NELLA SISTEMAZIONE SUPERFICIALE DEL SITO ATTI A MIGLIORARE LA FRUIBILITÀ PRESSO I GIARDINI

Dettagli