Light Management System. Soluzioni per l Efficienza Energetica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Light Management System. Soluzioni per l Efficienza Energetica"

Transcript

1 Light Management System Soluzioni per l Efficienza Energetica 2

2 3

3 Light Management System Soluzioni per l Efficienza Energetica Questo catalogo presenta un nuovo sistema di controllo della luce - Master Pro Evo - che utilizza protocolli standard KNX, LON e DALI e permette di integrare in modo centralizzato la luce insieme a tutti gli impianti di un edificio. Una tecnologia di gestione intelligente che ottimizza l efficienza energetica riducendo i costi operativi degli edifici. Efficienza energetica Il protocollo di Kyoto / Gli edifici: fonte principale di risparmio energetico / Le architetture sostenibili iguzzini / Fattori di efficienza nella progettazione degli edifici / Sistema di rating per edifici sostenibili Protocolli per il Building Automation Master Pro Evo Esempi di configurazione: Sala conferenze / Showroom / Uffici Centro polifunzionale / Edifici per l istruzione Componenti protocollo KNX Componenti protocollo LON Sistemi preconfigurati e aperti LMS Quick / Biodynamic Quick / Light Equalizer / Colour Quick In copertina: Sanofi Aventis Massy - Francia Progetto architettonico: Franco Cianfaglione SCGMA (Société Cianfaglione Gravereaux Maroun Architectes) Foto: Didier Boy de la Tour 1

4 2

5 Efficienza energetica Il protocollo di Kyoto L efficienza energetica non è più solo un opzione. Il protocollo di Kyoto ha incentivato i governi di tutto il mondo ad approvare una legislazione che garantisca un utilizzo più intelligente e consapevole dell energia negli edifici. L unione Europea nel marzo 2007 si è impegnata a raggiungere una riduzione del 20% delle emissioni di CO 2 entro il Questo piano di misure, conosciuto come il 3x20 entro il 2020, prevede inoltre l aumento del 20% del livello di Efficienza Energetica e il raggiungimento del 20% dell energia prodotta da fonti energetiche rinnovabili. Per raggiungere questi obiettivi saranno necessari cambiamenti reali; i governi stanno intensificando gli sforzi per promulgare le leggi, regolamentare e impostare gli standard per una migliore efficienza energetica. 20% di energia proveniente da fonti rinnovabili Emissioni di CO 2 ridotte del 20% Efficienza energetica incrementata del 20% Riferimenti normativi Questo nuovo orientamento verso normative più severe in materia di efficienza energetica è iniziato con il Protocollo di Kyoto. Leggi quali l Energy Policy Act degli Stati Uniti stabiliscono le norme per il futuro energetico. In Italia è stata pubblicata con il D.L. n. 192 del 19/08/2005 la direttiva europea 2002/91/CE (EPBD) relativa al rendimento energetico nell edilizia e recentemente il D.M. 26/06/2009 (linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici). Il 18/06/2010 è stata pubblicata la nuova direttiva europea 2010/31/CE sulle prestazioni energetiche nell edilizia all interno della quale viene riconosciuta l importanza dei sistemi di controllo attivo come i sistemi di automazione, controllo e monitoraggio finalizzati al risparmio energetico. Iniziative nel settore privato e pubblico: Norma UNI EN Questa norma viene utilizzata per valutare l impatto dei sistemi di automazione degli edifici sull efficienza energetica attiva, stabilendo i potenziali risparmi energetici sul riscaldamento e sull elettricità a seconda del tipo di edificio. LEED Green Building Rating System è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità per la progettazione, costruzione e gestione di edifici, nato su base volontaria e applicato a livello internazionale in più di 110 paesi. LEED nasce in USA per opera di US Green Building Council, associazione no-profit nata nel 1993, e si diffonde rapidamente a livello internazionale come il sistema di certificazione più applicato al mondo. Foto: Gianni Berengo Gardin 3

6 Efficienza energetica Gli edifici: fonte principale di risparmio energetico L utilizzo sempre più diffuso di riscaldamento, aria condizionata, illuminazione e nuove tecnologie ha provocato un aumento notevole della domanda di energia nei nostri edifici. Di conseguenza fino al 50% delle emissioni di CO 2 sono attribuibili agli edifici residenziali e commerciali per via dell elevato consumo di elettricità. Oggi gli edifici sono la fonte principale di un potenziale risparmio energetico che ci potrebbe permettere di raggiungere i nostri obiettivi e proteggere l ambiente. 40% Gli edifici commerciali e residenziali incidono per il 40% sul consumo energetico globale Fonti energetiche rinnovabili Controllo dell illuminazione Automazione e gestione integrata degli edifici Sistemi di controllo HVAC (riscaldamento, ventilazione e condizionamento) Gestione e monitoraggio dell energia Distribuzione dell energia elettrica Per raggiungere gli obiettivi del Protocollo di Kyoto, è necessario iniziare subito. Incentivare l efficienza energetica è il modo più veloce, economico e pulito per ridurre sia i consumi che le emissioni di CO 2. Rendere un edificio più efficiente dal punto di vista energetico non comporta necessariamente cambiamenti costosi e interruzioni di servizio degli impianti. Il rinnovamento degli edifici esistenti può garantire fino al 30% di risparmio energetico implementando semplicemente servizi di facile utilizzo e tecnologie già disponibili. 30% Una riduzione del 30% dei consumi energetici entro il 2020 eviterebbe la necessità di 1000 nuove centrali elettriche 4

7 Energia attiva e passiva Le misure di efficienza energetica passive quali l isolamento o l utilizzo di prodotti a basso consumo non sono sufficienti a raggiungere gli obiettivi ed apportare un contributo efficace al nostro futuro energetico. Per ottenere risultati significativi e duraturi nel tempo è indispensabile intervenire anche attivamente nella gestione degli impianti. L energia attiva può essere ottenuta attraverso l ottimizzazione dell automazione, della regolazione e del monitoraggio costante: 10% 20% 30% Controllo e monitoraggio La misura e il monitoraggio dei fenomeni elettrici sono il primo passo essenziale per accrescere la consapevolezza e cambiare abitudini e comportamenti non corretti. Riduzione del consumo energetico Utilizzare sistemi di automazione e controllo per essere certi di consumare solo l energia necessaria. Aggiungere servizi di monitoraggio e manutenzione per realizzare miglioramenti consistenti e prolungati nel tempo. Riduzione dei costi energetici Utilizzare strategie che riducano l acquisto di energia ottimizzando i costi di gestione. Scegliere soluzioni per la produzione di energia da fonti rinnovabili come il fotovoltaico. Sede centrale Thyssen Krupp Essen - Germania Foto: Lukas Roth 5

8 Efficienza energetica Le architetture sostenibili iguzzini Negli edifici costruiti per le sedi iguzzini le necessità funzionali e di qualità dell ambiente di lavoro si esprimono in un architettura moderna basata sulla sostenibilità energetica ed ambientale e nella ricerca della migliore integrazione nel territorio. Una metodologia di progettazione integrata dove tutti gli aspetti che concorrono a criteri di sostenibilità ambientale sono stati affrontati in parallelo e le scelte progettuali sono state valutate nell intento di massimizzare gli obiettivi definiti dal sistema di certificazione Sustainable Building Challenge dell istituto iisbe (international initiative for Sustainable Built Environment). The Light Laboratory Headquarter Facciata a doppia pelle Tetto verde Muro tecnico Colonnina per ricarica di autovetture elettriche Controsoffitto radiante Cavedio impiantistico Pensilina fotovoltaica Pompa di calore con vasca di accumulo 6

9 Efficienza energetica Recanati - Italia Il progetto architettonico ed impiantistico messo a punto per il nuovo edificio The Light Laboratory segue una filosofia basata sulla massima attenzione al risparmio energetico e al rispetto per l ambiente. Una metodologia integrata con uso esclusivo di fonti rinnovabili ed una conseguente riduzione delle emissioni di CO 2 nell atmosfera che consente di ottenere un efficienza energetica del 30% superiore rispetto a quella di un edificio simile progettato con una tecnologia tradizionale. Barcellona - Spagna La sede il Cielo della iguzzini illuminazione Spagna è l ultima di una serie di costruzioni che hanno fatto della sostenibilità energetica e della gestione della luce, - sia naturale che artificiale le fondamenta del proprio progetto. L edificio, all interno del Parque de Actividades Empresariales Can Sant Joan a Sant Cugat del Vallès, è il risultato dell ottimizzazione dell efficienza energetica, tanto per il consumo, che per la generazione della stessa energia. Guildford - Regno Unito L edificio costruito a Guildford nel 2008 come sede de iguzzini UK, ha perseguito i principi dell architettura sostenibile adottando una serie di soluzioni tecniche e progettuali che hanno permesso all edificio di ottenere un punteggio elevato (71,25%) basato sul sistema BREEAM (Building Research Establishment Environmental Assessment Method) utilizzato per valutare la prestazione ambientale di edifici. 7

10 Efficienza energetica Fattori di efficienza nella progettazione degli edifici La norma UNI EN indica chiaramente i benefici ottenibili passando da una classe di efficienza ad un altra. L analisi della tabella ci consente di fare in modo immediato e diretto delle valutazioni qualitative e quantitative di grande interesse relativamente ai benefici energetici apportati nella gestione di un edificio dall uso di un sistema di automazione. In particolare, per quanto riguarda il consumo di energia elettrica, passando dalla classe di efficienza C alle classi superiori si va da un risparmio minimo del 2% (classe B) ad un risparmio massimo del 14% (classe A); per gli edifici residenziali si va da un risparmio minimo del 7% (classe B) a un risparmio massimo del 8% (classe A). classe A alta efficienza Sistemi BACS e TBM ad alte prestazioni energetiche classe B automazione avanzata Sistemi di automazione e controllo avanzato BACS classe C automazione standard Sistemi di automazione e controllo tradizionali classe D senza automazione Impianti privi di automazione e controllo BACS Building Automation and Control Systems TBM Technical Home and Building Management Risparmio energetico per il consumo di energia elettrica in edifici non residenziali Tipologia Edificio/Locale Classi e Fattori di efficienza BACS D C B A Risparmio adottando le classi B e A al posto di C e D Risparmio B/C Risparmio B/D Risparmio Risparmio A/C A/D Uffici 1,10 1,00 0,93 0,87 7% 16% 13% 21% Sale di lettura 1,06 1,00 0,94 0,89 6% 11% 11% 16% Scuole 1,07 1,00 0,93 0,86 7% 13% 14% 20% Ospedali 1,05 1,00 0,98 0,96 2% 7% 4% 9% Hotel 1,07 1,00 0,95 0,90 5% 11% 10% 16% Ristoranti 1,04 1,00 0,96 0,92 4% 8% 8% 12% Negozi / Grossisti Tabella ricavata dalla UNI EN ,08 1,00 0,95 0,91 5% 12% 9% 16% Risparmio energetico ottenibile passando da un edificio di classe C alle classi B ed A Classi energetiche B A Energia elettrica -7% -13% Energia termica -20% -30% 8

11 L.E.N.I. Lighting Energy Numeric Indicator specifica la metodologia per la valutazione della quantità di energia usata per l illuminazione interna degli edifici. Per ogni destinazione d uso sono presenti 12 valori limite che variano a seconda della tipologia dell impianto di illuminazione Destinazione d uso Uffici 32,2 67,1 KWh/m 2 anno Istruzione Ospedali Hotel Ristoranti Sport Retail Produzione 24,8 54,9 50,7 160,8 34,6 108,1 27,1 92,1 37,9 123,7 70,6 178,1 37,5 123,7 Requisiti energetici per l illuminazione Potenza illuminazione totale Illuminamento costante Uso luce naturale (si/no) Fattore di occupazione Fattore luce naturale Potenza parassita (CTRLS) Potenza totale circuito Uso apparecchi a risparmio energetico Light management system Centro Ricerche e Sviluppo di Brembo Km Rosso Stezzano (Bergamo) - Italia Progetto architettonico: Jean Nouvel Foto: Matteo Piazza 9

12 10

13 Efficienza energetica Sistema di rating per edifici sostenibili Il Green Building Council promuove e fornisce un approccio globale alla sostenibilità degli edifici, dando un riconoscimento alle performance in aree chiave della salute umana ed ambientale. LEED (Leadership in Energy and Enviromental Design) è il metodo di rating più diffuso al mondo per la valutazione delle perfomance di un edificio lungo tutto il suo ciclo di vita. Suddivide le caratteristiche di sostenibilità di un edificio in sette aree, articolate in prerequisiti inderogabili e in crediti. Per ciascuna area riconosce e valuta in punti le performance, riflettendone il potenziale impatto ambientale. Il progetto raggiunge livelli diversi di certificazione secondo la somma dei punteggi delle singole aree. LEED Italia 2009 Nuove Costruzioni / Ristrutturazioni Punteggio massimo conseguibile bonus Bonus Sostenibilità del sito 26 Innovazione nella progettazione 6 Gestione delle acque 10 Priorità regionale 4 Energia e atmosfera 35 Materiali e risorse 14 Qualità ambientale interna 15 Paesi che rispettano il rating per edifici sostenibili Il Cielo iguzzini, Sede iguzzini Iberica Sant Cugat del Vallès, (Barcellona) - Spagna Progetto architettonico: Josep Miàs + Partners, MiAS Arquitectes Foto: Adriá Goula Leed Green star breeam casbee Altri standard Paesi che presto adotteranno il rating 11

14 Efficienza energetica Protocolli per il Building Automation Rispetto ai sistemi tradizionali una buona soluzione di controllo taglia del 50% i costi di illuminazione. Attraverso dei semplici controllori logici programmabili in un impianto tradizionale si può garantire agli utenti un comfort ottimale. Con l utilizzo dei sistemi KNX / LON è oggi possibile studiare soluzioni flessibili, in grado di coprire tutte le applicazioni, dalle più semplici alle più complesse del terziario. Semplicità installativa, riduzione dei cavi utilizzati, possibilità di offrire servizi differenzianti come scenari, segnalazioni, controlli locali e remoti, consentono di offrire soluzioni a reale valore aggiunto. Le soluzioni proposte con i sistemi KNX e LON, (definite anche nella normativa EN 50090), consentono di affrontare a tutto campo l importante tema dell efficienza energetica e la conseguente limitazione delle emissioni di CO 2. Dai piccoli dispositivi come timer e rilevatori di presenza, alle sofisticate soluzioni personalizzate in conformità a quelle che sono le indicazioni contenute all interno della norma UNI EN Sensore day light Rilevatore di presenza Scenari luminosi Controllo carichi elettrici Stazione meteo KNX / LON Controllo centralizzato di tutte le funzioni Illuminazione Temperatura Riscaldamento Oscuranti BACnet Bacnet è un protocollo di comunicazione dati per la buiding automation e le parti di controllo. Sviluppato dalla Ashae BACnet è uno standard nazionale U.S.A., una norma europea in oltre 30 paesi e uno standard ISO mondiale. BACnet consente di standardizzare la comunicazione tra dispositivi e sistemi di automazione di edifici gestiti da diversi protocolli. KNX LON Sede Rainbow Loreto (Ancona) - Italia Progetto architettonico: Elisabetta Straffi e Sergio Bianchi Foto: Giuseppe Saluzzi 12

15 13

16 14

17 Light Management System Master Pro Evo Questo innovativo sistema di controllo "intelligente", basato sulle tecnologie KNX, LON e DALI, permette di gestire in modo centralizzato tutte le funzioni di un edificio, solitamente controllate separatamente. Master Pro Evo offre soluzioni flessibili per ogni tipologia di applicazione; soluzioni che assicurano comfort, sicurezza e il massimo risparmio energetico. Progetto personalizzato iguzzini mette a disposizione il suo staff di tecnici e progettisti per consigliare la configurazione ottimale del sistema Master Pro Evo. Ogni progetto viene studiato tenendo conto delle esigenze specifiche del committente. YMCA Cartier-Ville (Montreal) - Canada Progetto architettonico: Daoust Lestage Progetto illuminotecnico: Eclairage Public, Gilles Arpin Foto: Marc Cramer 15

18 Master Pro Evo Esempi di configurazione Sala conferenze A seconda delle funzioni e degli utilizzi, è possibile creare scenari luminosi personalizzati in diverse aree dell edificio: meeting room, sale riunioni, zone di rappresentanza, uffici operativi, ecc. Comandi per la gestione automatica di scenari luminosi Questo tipo di soluzione sfrutta la tecnologia KNX per collegare le pulsantiere di comando con gli attuatori di accensione e dimmerizzazione. Le pulsantiere KNX permettono di configurare diversi scenari di illuminazione in base all effettivo utilizzo dei locali e all occupazione delle diverse aree dell edificio. Gli attuatori KNX possono essere utilizzati per accendere o regolare manualmente l intensità della luce in qualsiasi momento. Un comando a distanza rende questa soluzione ancora più pratica. Vantaggi 10% in meno di energia elettrica utilizzata rispetto ad un impianto tradizionale per una stanza di dimensioni simili. Più comfort per gli utenti e atmosfera più piacevole nella stanza. Il comando con gruppi di illuminazione elimina l utilizzo non necessario con un notevole risparmio energetico. Massima flessibilità e facilità di regolazione rispetto ai sistemi tradizionali. Regolazione manuale, automatica e a distanza tramite ricevitore IR. Manutenzione facilitata. Il sistema contribuisce a soddisfare i requisiti del sistema di certificazione LEED per la sostenibilità degli edifici. 10% 16

19 Interfaccia tasti, 4 canali plus + Pulsantiera standard (4 pulsanti) Controllo a distanza Rilevatore di presenza KNX ARGUS Sistema KNX Alimentazione KNX Attuatore KNX Attuatore dimmer KNX Universal Attuatore dimmer KNX Universal Unità di comando KNX 0-10V 0-10 V 0-10 V 0-10 V Ballast / Trasformatore Trasformatore Trasformatore Ballast Auditorium Antonianum Roma - Italia Foto: Giuseppe Saluzzi 17

20 Master Pro Evo Esempi di configurazione Showroom Il monitoraggio alla chiusura del negozio dei carichi elettrici quali l impianto di illuminazione, le telecamere di sicurezza ed ogni tipo di dispositivo, consente di evitare inutili sprechi di energia. Questa configurazione consente inoltre di programmare l illuminazione nelle ore notturne. Attuatori di accensione KNX collegati ad un touch panel per il monitoraggio dei carichi Il touch panel visualizza lo stato dei diversi carichi ed evidenzia i potenziali rischi durante le ore di apertura del negozio. Il sistema interrompe la fornitura di energia elettrica a carichi specifici evitando inutili sprechi. Aiuta inoltre ad assicurare il corretto funzionamento del sistema di sicurezza monitorando le apparecchiature quali le telecamere e l impianto di illuminazione. Il modulo logico KNX comanda di volta in volta l accensione a rotazione delle lampade nelle ore notturne per garantire un utilizzo equilibrato delle apparecchiature. Il touch panel fornisce inoltre informazioni sulle ore di funzionamento e sulla durata di ogni apparecchiatura. Vantaggi Il monitoraggio dei consumi e l identificazione di eventuali sprechi permette di risparmiare fino ad oltre il 10%. Costi di manutenzione inferiori con l accensione a rotazione degli apparecchi di illuminazione. Maggior sicurezza grazie agli allarmi automatici e alle chiamate di emergenza. Maggior facilità di utilizzo delle funzioni di comando. Facilità di potenziamento ed ampliamento. Maggior flessibilità e facilità di progettazione rispetto ai sistemi tradizionali con funzioni simili. Il sistema aiuta a contribuire a soddisfare i requisiti del sistema di certificazione LEED. 10% 18

21 Interfaccia tasti, 2 canali plus + Pulsantiera standard (2 pulsanti) Touch panel 7 Sistema KNX Alimentazione KNX Attuatori di accensione REG-K/8x230/16 con funzionamento in modalità manuale e rilevamento corrente Ballast Motore Frigorifero Forno Lampade fluorescenti 230 Volt Sistema di montaggio Honda Petrick Amburgo - Germania Progetto architettonico: Martin Dumrath Foto: Max Schulz 19

22 Master Pro Evo Esempi di configurazione Uffici Il controllo automatico dell illuminazione e del riscaldamento dei vari uffici è ottenuto attraverso l interazione di sensori e attuatori, eliminando l intervento manuale e offrendo maggiore sicurezza, efficienza energetica, comfort. Rilevatori di presenza e sensori di luminosità Questo tipo di soluzione offre un ottima combinazione di diversi livelli di controllo: presenza, luminosità, illuminazione a tempo e temperatura. I parametri vengono impostati attraverso i rilevatori di presenza, gli attuatori di riscaldamento e illuminazione, gli ingressi binari e i pulsanti multifunzione. Controllo dell illuminazione: il sistema bus comprende un rilevatore di presenza e pulsanti multifunzione. Vantaggi Il controllo automatizzato dei locali riduce il consumo energetico fino al 35%. Secondo la normativa UNI EN gli edifici classe A devono essere dotati di sistemi di controllo per un maggiore risparmio energetico. Maggior sicurezza e risparmio grazie agli allarmi e alle chiamate di emergenza automatizzati. Ridotti tempi di installazione rispetto ai sistemi tradizionali con funzioni simili. Ampia gamma di funzioni vantaggiose e di facile impiego. Manutenzione facilitata. Il sistema contribuisce a soddisfare i requisiti del sistema di certificazione LEED per la sostenibilità degli edifici. 35% 20

23 Interfaccia tasti, 4 canali plus + Pulsantiera standard (4 pulsanti) Rilevatore di presenza KNX ARGUS Sistema KNX Alimentazione KNX Attuatore KNX Ingresso binario Contatti finestre Sede centrale di Woodland Trust Grantham - Regno Unito Progetto architettonico: Feilden Clegg Bradley Studios, Will Garner Foto: Peter Cook 21

24 Master Pro Evo Esempi di configurazione Centro polifunzionale La combinazione di vari sistemi di controllo consente di gestire in modo automatico l illuminazione e il controllo degli oscuranti in base all occupazione dei locali, al loro orientamento e alla luce natuale. Rilevatori di presenza, sensori di luminosità e attuatori per il controllo degli oscuranti Questo tipo di soluzione utilizza la gamma KNX di rilevatori e attuatori per ventilatori e oscuranti capaci di interagire in modo automatico eliminando la necessità di comandi manuali di attivazione/disattivazione e quindi l intervento umano, imprevedibile e oneroso. Combinando i rilevatori di presenza e di luminosità con i temporizzatori per il controllo dell illuminazione e degli oscuranti, è possibile realizzare risparmi notevoli sulle bollette dell energia elettrica aumentando il comfort e la sicurezza degli utenti. Le luci si accendono solo quando i locali risultano occupati e a seconda della luce naturale rilevata. Gli oscuranti vengono controllati in base alla luminosità desiderata e alla temperatura ambiente. Vantaggi Possibilità di risparmiare fino al 50%. Secondo la norma UNI EN 15232, gli edifici Classe A devono essere dotati di sistemi di controllo per un maggiore risparmio energetico. Maggior sicurezza e risparmio grazie agli allarmi e alle chiamate di emergenza automatizzati. Controllo e monitoraggio a distanza opzionale e di facile utilizzo. Manutenzione facilitata. Maggior flessibilità e facilità di installazione rispetto ai sistemi tradizionali con funzioni simili. Il sistema aiuta a contribuire a soddisfare i requisiti del sistema di certificazione LEED. 50% 22

25 Controllo a distanza Rilevatore di presenza KNX ARGUS Interfaccia tasti, 4 canali plus + Pulsantiera standard (4 pulsanti) Sistema KNX Alimentazione KNX Unità di controllo KNX 0-10V Attuatore veneziane KNX Avvolgibili Veneziane Edificio Direzionale della Zambonini SpA Fiorenzuola d'arda, Piacenza - Italia Foto: Paolo Carlini 23

26 Master Pro Evo Esempi di configurazione Edifici per l istruzione Questa configurazione consente il controllo automatico dell illuminazione delle aule in base all occupazione e all incidenza della luce naturale. Rilevatori di presenza e sensori di luminosità per il controllo dell illuminazione Questo tipo di soluzione prevede l utilizzo di rilevatori di presenza collegati agli attuatori di accensione; il sistema è dotato di una pulsantiera per l utilizzo in modalità manuale. L intero sistema è collegato tramite bus aperto KNX per facilitare ampliamenti e potenziamenti. I rilevatori di presenza comandano l accensione automatica delle luci quando una persona entra nella stanza se la luce naturale è al di sotto di una soglia preregolata. Allo scadere della temporizzazione impostata le luci si spengono automaticamente se nella stanza non viene rilevato alcun movimento. In modalità manuale è possibile accendere o spegnere le luci in modo permanente. Il ritorno del sistema in modalità manuale ON attiva automaticamente la modalità di rilevamento presenza e luce naturale. Vantaggi 20% in meno di energia elettrica utilizzata programmando l illuminazione in base agli orari di occupazione dei locali. Riduzione dei tempi e dei costi d installazione e manutenzione rispetto a sistemi convenzionali con funzioni simili. Migliora il comfort degli utenti. Flessibile e facile da ampliare e potenziare. Tutte le apparecchiature sono collegate ad un unica linea bus comune. Lo spegnimento automatico del sistema di illuminazione aumenta la durata nel tempo delle lampade. Il sistema aiuta a contribuire a soddisfare i requisiti del sistema di certificazione LEED. 20% 24

27 Interfaccia tasti, 2 canali plus + Pulsantiera standard (2 pulsanti) Rilevatore presenza ad incasso KNX Sistema KNX Alimentazione KNX Attuatore di accensione KNX con modalità di comando manuale REG-K/2x230/16 International School of Zug and Luzern Baar - Svizzera Progetto architettonico ed illuminotecnico: Germann & Achermann AG Foto: Günther Laznia 25

28 Protocollo KNX KNX (Konnex), nato in Germania e utilizzato in gran parte d Europa, in seguito alla confluenza di 3 standard come EIB, BATIBUS, EHSA in modo da promuovere un protocollo unico dedicato al Home e Building Automation. Lo standard include in se tutte le principali caratteristiche dei tre da cui deriva. I componenti, realizzati da costruttori diversi, vengono garantiti, dopo una certificazione della Konnex, per essere interoperabili e funzionare correttamente senza il bisogno di interfacce. Supporta varie modalità di funzionamento e diversi mezzi trasmissivi ed è stato pensato per diventare un marchio di qualità per il consumatore. Per ulteriori informazioni tecniche: catalog.iguzzini.com Studio Pierattelli Architetture Firenze - Italia Foto: Giuseppe Saluzzi 26

29 Master Pro Evo Protocollo KNX Componenti del sistema Alimentatore KNX REG-K/320 ma MH93 Modulo adatto a generare la tensione bus necessaria ad alimentare una linea di dispositivi. Corrente: 320 ma Alimentatore REG, 24 V CC / 0,4 A< MI57 Dispositivo con protezione integrata da sovraccarico o cortocircuito ed installazione su guida DIN EN5022, adatto per fornire un alimentazione ausiliaria ai componenti KNX. Alimentatori per ingressi binari a 24 V Alimentatore KNX REG-K/640 ma MI56 Modulo adatto a generare la tensione bus necessaria ad alimentare una linea di dispositivi. Corrente: 640 ma Telecomando a infrarossi Distance 2010 MH95 Telecomando a infrarossi a 10 canali. Colore 04 Accoppiatore REG-K MH94 Per il collegamento logico e l isolamento elettrico delle linee e delle aree. 27

30 Master Pro Evo Protocollo KNX Interfacce / Gateway Interfaccia USB REG-K MH96 Per il collegamento di un dispositivo di programmazione o diagnostica con interfaccia USB1.1 o USB2 alla linea bus. Router KNX/IP REG-K MH98 Il router KNX/IP consente l inoltro di telegrammi tra varie linee mediante LAN (IP) come dorsale rapida. Gateway KNX DALI REG-K/1/16(64)/64 MH97 Il gateway DALI collega il protocollo KNX a dispositivi eletronici digitali dotati di interfaccia DALI. È possibile comandare e regolare fino ad un massimo di 64 reattori divisi in 16 gruppi. Gateway KNX-DMX MI28 Il gateway DMX collega il protocollo KNX a dispositivi elettronici digitali dotati di interfaccia DMX RDM. E possibile comandare e regolare fino ad un massimo di 512 reattori. Sistema di connessione WIFI per sistemi APPLE MI34 Il miniserver semplifica il dialogo con i dispositivi Apple: ipod, iphone e ipad. Pulsanti / Dispositivi di comando Elettronica di comando, per tasto singolo/doppio o quadruplo MH99 L elettronica di comando può essere programmata come tasto singolo/ doppio o quadruplo. Con LED di orientamento. Il funzionamento della copertura in vetro viene confermato da un breve tono acustico. Cornice Trancent, singola MI01 Per l installazione orizzontale e verticale. Colore 12 Tasto in vetro, singolo MI00 Per commutare e attenuare i sistemi di illuminazione, comandare le tapparelle e gli scenari. 28

31 Ingressi / Binari Interfaccia tasti, 2 canali plus MI02 Genera una tensione di segnale interna per il collegamento di due pulsanti convenzionali o contatti flottanti e per il collegamento di due LED a bassa corrente. Ingresso binario REG-K/4x24 MI06 Per il collegamento di quattro ingressi con tensione 24 V AC/DC. Con accoppiatore bus integrato e morsetti a vite a innesto. Interfaccia tasti, 4 canali plus MI03 Genera una tensione di segnale interna per il collegamento di quattro pulsanti convenzionali o contatti flottanti e per il collegamento di quattro LED a bassa corrente. Ingresso binario REG-K/8x24 MI07 Per il collegamento di otto ingressi con tensione 24 V AC/DC. Ingresso binario REG-K/4x10 MI04 Per il collegamento di quattro pulsanti convenzionali o contatti liberi da potenziale. Genera internamente una tensione di segnale SELV, isolata elettricamente dal bus. Ingresso binario REG-K/4x230 MI08 Per il collegamento di quattro ingressi con tensione a 230 V AC. Con accoppiatore bus integrato e morsetti a vite a innesto. Ingresso binario REG-K/8x10 MI05 Per il collegamento di otto pulsanti convenzionali o contatti liberi da potenziale. Genera internamente una tensione di segnale SELV, isolata elettricamente dal bus. Ingresso binario REG-K/8x230 MI09 Per il collegamento di otto ingressi con tensione a 230 V AC. Con accoppiatore bus integrato e morsetti a vite a innesto. 29

32 Master Pro Evo Protocollo KNX Rilevatori di movimento / presenza KNX ARGUS Presence Basic MI10 Rilevatore di presenza per interni. Colore 01 KNX ARGUS 180/2,20 m da incasso MI58 Rilevatore di movimento per interni con protezione anti-abrasioni. Colore 01 KNX ARGUS Presence con comando di illuminazione e ricevitore infrarossi MI11 Rilevatore di presenza per interni. Grazie al ricevitore a infrarossi, è possibile modificare da remoto le singole configurazioni di ARGUS Presence. Cornice per sensore di presenza da incasso KNX Argus 180/2.20 m MM30 Colore 01 Colore 01 Base per montaggio a soffitto per ARGUS Presence MI12 Colore 01 Base per montaggio ad incasso per ARGUS Presence ML15 Colore 16 Programmatori orari / timer Temporizzatore annuale REG-K/4/324 DCF-77 MI16 Temporizzatore annuale a quattro canali con unità di alimentazione e ricevitore DCF integrato. Da integrare con l antenna DCF-77 per la sincronizzazione oraria comandata via radio. Possibilità di emettere l ora e la data sul bus. Il dispositivo può essere programmato manualmente o attraverso un PC mediante software. Antenna DCF77 MI17 Antenna per la ricezione dell ora mediante segnale orario. L antenna deve essere connessa a un programmatore annuale REG K/4/324 DCF

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione lighting management ESEMPI APPLICATIVI esempi di progettazione ed installazione 2 INDICE LIGHTING MANAGEMENT ESEMPI APPLICATIVI 04 L offerta di BTICINO 05 ORGANIZZAZIONE DELLA GUIDA CONTROLLO LOCALE -

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti

L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti Indice Investitori, proprietari o locatari: i vantaggi per ciascun profilo 2 KNX e ABB

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO

Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO Secure Power Solutions Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO AGM VRLA (regolate da valvola) FG FGL FGC FGH FGHL AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA Le batterie FIAMM con tecnologia

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 Il nostro contributo al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di CO2 È ormai universalmente riconosciuta la necessità di adottare misure efficaci mirate

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Con By-me la luce ha nuovi ruoli da protagonista.

Con By-me la luce ha nuovi ruoli da protagonista. Con By-me la luce ha nuovi ruoli da protagonista. Nuove lampade di illuminazione e d emergenza. Serenità e sicurezza risplendono in tutta la casa. Avere più luce in casa aumenta prima di tutto la tranquillità

Dettagli

Studio sull efficienza degli edifici

Studio sull efficienza degli edifici Studio sull efficienza degli edifici Effetti dei comandi di luce e schermature antisolari sul consumo energetico di un complesso di uffici Gennaio 2012 I rilevamenti in tempo reale confermano che il risparmio

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it Linee guida funzionali Piemonte Valle d Aosta Liguria UFFICIO REGIONALE 10098 RIVOLI (TO) c/o PRISMA 88 C.so Susa, 242 Tel. Q 011/9502611

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Efficienza, comfort, e semplicità

Efficienza, comfort, e semplicità UM UM Efficienza, comfort, e semplicità La gamma UM offre diffusori con tecnologia MesoOptics. I vantaggi di questa tecnologia (altissima efficienza e distribuzione grandangolare della luce) uniti ad un

Dettagli

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico CATALOGO 2010 MAS Nuovi quadri ad uso medico INDICE NUOVI QUADRI PER LOCALI AD USO MEDICO 2 TUTTI I VANTAGGI DELLA GAMMA MAS 4 NUOVI SORVEGLIATORI E PANNELLI RIPETITORI 6 CATALOGO 8 INFORMAZIONI TECNICHE

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Istruzioni per l installazione FANKIT01-IA-it-12 IMIT-FANK-TL21 Versione 1.2 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Indicazioni relative

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO

UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO FGTecnopolo S.p.A ha costituito la società Itramas FGT una joint venture internazionale con la società malese ItraMA Technology (Kuala Lumpur, Malesia),

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Era considerato insuperabile. Ora lo abbiamo reso ancora migliore. MIGLIORE IN OGNI PARTICOLARE, IMBATTIBILE

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

etrex 10 manuale di avvio rapido

etrex 10 manuale di avvio rapido etrex 10 manuale di avvio rapido Operazioni preliminari Panoramica del dispositivo attenzione Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare la guida Informazioni importanti sulla

Dettagli

Una garanzia per il futuro.

Una garanzia per il futuro. Pioneering for You Una garanzia per il futuro. Wilo-Stratos GIGA e Wilo Stratos. Informazioni per progettisti di impianti termotecnici 2 ErP e l alta efficienza WILO ITALIA SRL Via G.Di Vittorio, 24 20068

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione STE è una società di integrazione di sistemi che opera nell Information e Communication Technology applicata alle più innovative e sfidanti aree di mercato. L azienda, a capitale italiano interamente privato,

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO RAGGIUNGERE IL FINE, CON OGNI MEZZO. PIÙ CHE UNA FILOSOFIA, UNA PROMESSA. INSPED ERA GLOBALE PRIMA ANCORA CHE SI PARLASSE DI GLOBALIZZAZIONE.

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Mediante il derating termico l inverter riduce la propria potenza per proteggere i propri componenti dal surriscaldamento. Il presente

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

La luce dà emozione agli acquisti

La luce dà emozione agli acquisti Comunicato stampa La luce dà emozione agli acquisti Un nuovo supermercato Spar con illuminazione interamente LED studiata da Zumtobel Per il suo nuovo supermercato a Budapest, la catena Spar ha chiamato

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

WQuesto orologio è un modello a W onde radio che riceve le onde radio dell orario standard trasmesso in Germania.

WQuesto orologio è un modello a W onde radio che riceve le onde radio dell orario standard trasmesso in Germania. LQuesto orologio indica con il terminale più corto della lancetta dei secondi, il livello di ricezione e il risultato di ricezione. Lancetta dei secondi Lancetta dei minuti Lancetta delle ore Pulsante

Dettagli