Aspetti otorinolaringoiatrici: interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Aspetti otorinolaringoiatrici: interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi"

Transcript

1 U.O. ORL AUDIOLOGIA E FONIATRIA UNIV. Direttore: Prof. Stefano Berrettini Aspetti otorinolaringoiatrici: interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi Stefano Berrettini, Francesca Forli

2 INTERESSAMENTO AUDIO-OTOLOGICO in b. con LABIO-PALATOSCHISI (LPS) Otite media secretiva (OME) presente in percentuale variabile di bambini con LPS (23-97%) Palatoschisi>Labioschisi Ipoacusia trasmissiva permanente presente in una percentuale variabile di casi 0-90% (media 50%)

3 INTERESSAMENTO OTOLOGICO in b. con LABIO-PALATOSCHISI (LPS) La disfunzione tubarica è la principale causa di patologia a carico dell orecchio medio in b. con LPS + reflusso di cibo-liquidi nelle cavitá nasali Funzioni della tuba di E.: - ventilazione cassa timpanica - protezione dalle secrezioni rino-faringee - drenaggio delle secrezioni dalla cassa t. Disfunzione tuba di Eustachio Otite media secretiva/ricorrente Ipoacusia trasmissiva Cause di malfunzionamento della tuba di Eustachio in b. con LPS: - disfunzione del muscolo tensore del velo del palato - maggior tendenza a collabire delle pareti della tuba stessa - alterazioni conformazione basicranio - alterata anatomia faringe - chiusura ostio rinofaringeo della tuba

4 OTITE MEDIA SECRETIVA Presenza di secrezioni NON suppurative nella cassa timpanica Acuta o Cronica ( < o > 3 sett. ) Asintomatica Frequenti riacutizzazioni SINONIMI Otite catarrale cronica Otite media con effusione Catarro tubarico cronico Tubo-timpanite catarrale Glue ear Otite siero-mucosa Sintomatologia spesso aspecifica e poco evidente Ipoacusia (distrazione, ridotto rendimento scolastico) Autofonia Acufeni a tonalità grave Sensazione di occlusione auricolare (fullness) Saltuarie otalgie (anche di lieve entità) Frequenti riacutizzazioni Vertigini (instabilità)

5 CONSEGUENZE IPOACUSIA TRASMISSIVA PERSISTENTE Ipoacusia persistente Entitá >35 db Interessamento freq. acute Associazione con altre problematiche (NPI, malformative, ipoacusia neurosensoriale) a b problematiche acquisizione del linguaggio orale problematiche di apprendimento e cognitive problematiche di comportamento e psico-sociali SORDITA Lieve/Moderata Moderata/severa Severa Profonda LINGUAGGIO Dislalie Dislalie/ritardo Dislalie, ritardo, ridotto sviluppo Riduzione severa sviluppo, assenza + disturbi comportamento, attenzione, problemi apprendimento

6 OTITE MEDIA SECRETIVA Diagnosi Otoscopia/otomicroscopia Timpanometria Audiometria (forme croniche, ricorrenti) Otoscopia Otomicroscopia Membrana timpanica introflessa Manico del martello orizzontale Quad. post-sup a contatto con lunga branca Colorito ambrato (per secreto mucoso) Colore variabile fino al bleu Spesso iperemica con vasi a raggiera Presenza di bolle aeree Presenza di secreto bianco/giallo Timpanogramma Timpanogramma Tipo B (piatto) +++ Tipo C (picco sui -) In salita

7 OTITE MEDIA SECRETIVA Audiometria Ipoacusia trasmissiva di entità lieve-media AUDIOMETRIA INFANTILE (comportamentale) età: 6 mesi-6 anni -Audiometria a risposte condizionate (COR, VRA): 6-30 mesi -Play audiometry -Peep show 30 mesi-6 anni -Audiometria tonale: >6 anni a b

8 TERAPIA Otite media secretiva terapia In b. con LPS la risoluzione spontanea è rara OMS persistente otite media cronica timpanosclerotica, colesteatomatosa Medica Chirurgica Antibiotici Steroidi Vaccini Antistaminici Mucolitici Ginnastica tubarica Cateterismo Tubarico (tp termale) Miringocentesi +/- Adenoidectomia (attualmente evenienza rara) Follow- up 3-6 mesi -Otomicroscopia -Otoendoscopia- -Audiometria Persistenza OMS >6 mesi Glue ear Tubo di Ventilazione (drenaggio trans-timpanico) - Sofferenza membrana t. - Ipoacusia persistente > 30 db Hz, se problemi di apprendimento e linguaggio Complicanze applicazione tubo di v.: -cicatrice membrana t. -atelettasia -perforazione persistente -otorrea -otite media cronica/timpanosclerosi

9 CONCLUSIONI La otite media secretiva è una patologia molto frequente in bambini con LPS La sintomatologia è subdola Se non trattata può essere causa di ipoacusia trasmissiva persistente Ipoacusia persistente associazione a cofattori++ problematiche acquisizione del linguaggio orale problematiche di apprendimento e cognitive problematiche psico-sociali Importanza di un attento follow-up ORL - audiologico

10

L interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi

L interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi SOD Otologia-Impianti cocleari Responsabile: Prof. Stefano Berrettini audiologia.orl1@ao-pisa.toscana.it L interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi Francesca Forli INTERESSAMENTO

Dettagli

L interessamento audiologico nei bambini con labiopalatoschisi

L interessamento audiologico nei bambini con labiopalatoschisi Clinica Otorinolaringoiatrica I Audiologia-Gruppo Impianti cocleari Responsabile: Prof. Stefano Berrettini audiologia.orl1@ao-pisa.toscana.it L interessamento audiologico nei bambini con labiopalatoschisi

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA Clinica Otorinolaringoiatrica I Direttore Prof. S. Sellari Franceschini. La IPOACUSIA.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA Clinica Otorinolaringoiatrica I Direttore Prof. S. Sellari Franceschini. La IPOACUSIA. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA Clinica Otorinolaringoiatrica I Direttore Prof. S. Sellari Franceschini La IPOACUSIA Francesca Forli INTERESSAMENTO OTOLOGICO in b. con LABIO-PALATOSCHISI (LPS) Otite media

Dettagli

ORLTeam LE PATOLOGIE DELL ORECCHIO MEDIO CORRELATE ALLA DISFUNZIONE TUBARICA: TRATTAMENTO CON EAR POPPER COS'E' EAR POPPER

ORLTeam LE PATOLOGIE DELL ORECCHIO MEDIO CORRELATE ALLA DISFUNZIONE TUBARICA: TRATTAMENTO CON EAR POPPER COS'E' EAR POPPER ORLTeam LE PATOLOGIE DELL ORECCHIO MEDIO CORRELATE ALLA DISFUNZIONE TUBARICA: TRATTAMENTO CON EAR POPPER COS'E' EAR POPPER EAR POPPER e' un dispositivo certificato, utile nel trattamento (ambulatoriale

Dettagli

Dipartimento di Organi di Senso Università La Sapienza di Roma. Lezione II 11 marzo 2015 ORECCHIO MEDIO. Malformazioni, traumi e malattie

Dipartimento di Organi di Senso Università La Sapienza di Roma. Lezione II 11 marzo 2015 ORECCHIO MEDIO. Malformazioni, traumi e malattie Giovanni Ralli (gralli@libero.it) Dipartimento di Organi di Senso Università La Sapienza di Roma Lezione II 11 marzo 2015 ORECCHIO MEDIO Malformazioni, traumi e malattie 1 Domande lezione precedente: Che

Dettagli

OTORINOLARINGOIATRIA DISCIPLINA IN CONTINUA EVOLUZIONE TECNOLOGICA

OTORINOLARINGOIATRIA DISCIPLINA IN CONTINUA EVOLUZIONE TECNOLOGICA OTORINOLARINGOIATRIA DISCIPLINA IN CONTINUA EVOLUZIONE TECNOLOGICA IL PIEMONTE SI CONFRONTA CON L EUROPA Roberto Albera Dipartimento di Scienze Chirurgiche Università degli Studi di Torino In Piemonte

Dettagli

INDICE 1. RINORREE 1 Cenni di anatomia e fisiologia delle fosse nasali 1 Cenni di anatomia e fisiologia dei seni paranasali 11 Rinorrea sierosa 15

INDICE 1. RINORREE 1 Cenni di anatomia e fisiologia delle fosse nasali 1 Cenni di anatomia e fisiologia dei seni paranasali 11 Rinorrea sierosa 15 INDICE 1. RINORREE 1 Cenni di anatomia e fisiologia delle fosse nasali 1 Cenni di anatomia e fisiologia dei seni paranasali 11 Rinorrea sierosa 15 Rinorrea purulenta 21 Rinorrea crotosa 30 LESIONI DELLA

Dettagli

Pediatria Preventiva e Sociale

Pediatria Preventiva e Sociale L otalgia, cioè il mal d orecchio, è uno dei sintomi più comuni con cui i bambini si presentano al pediatra o all otorinolaringoiatra. Le cause possibili L otalgia può essere suddivisa in primaria, se

Dettagli

Seconda Parte Specifica di scuola - Audiologia e foniatria - 31/10/2014

Seconda Parte Specifica di scuola - Audiologia e foniatria - 31/10/2014 Domande relative alla specializzazione in: Audiologia e foniatria Domanda #1 (codice domanda: n.382) : La soglia uditiva è: A: il livello di intensità minima al quale è possibile percepire un suono B:

Dettagli

CICLO DI CURA DELLA SORDITA RINOGENA CICLO INTEGRATO DI VENTILAZIONE POLMONARE CONTROLLATA CICLO DI CURA DEI POSTUMI DI FLEBOPATIE DI TIPO CRONICO

CICLO DI CURA DELLA SORDITA RINOGENA CICLO INTEGRATO DI VENTILAZIONE POLMONARE CONTROLLATA CICLO DI CURA DEI POSTUMI DI FLEBOPATIE DI TIPO CRONICO CURE TERMALI SEDUTE INALATORIE CICLO DI CURA DELLA SORDITA RINOGENA FANGHI E BAGNI TERAPEUTICI CURE IN GROTTA CICLO INTEGRATO DI VENTILAZIONE POLMONARE CONTROLLATA IRRIGAZIONI VAGINALI E BAGNI CICLO DI

Dettagli

CURE TERMALI Guida alla prescrizione

CURE TERMALI Guida alla prescrizione CURE TERMALI Guida alla prescrizione SEDUTE INALATORIE CICLO DI CURA DELLA SORDITA RINOGENA FANGHI E BAGNI TERAPEUTICI CURE IN GROTTA CICLO INTEGRATO DI VENTILAZIONE POLMONARE CONTROLLATA IRRIGAZIONI VAGINALI

Dettagli

Prefazione...pag. Elementi di fisica acustica... 47

Prefazione...pag. Elementi di fisica acustica... 47 Indice Prefazione...pag V Introduzione...pag 1 GENERALITÀ...1 EVOLUZIONE FILOGENETICA ED ONTOGENETICA...1 Dimensione temporale (diacronica)...2 Dimensione spaziale...6 Rapporto individuo/ambiente................................................................

Dettagli

ACTA BIO MEDICA. Otite media secretiva in età pediatrica. Vol. 78 - Quaderno I / 2007. Editor: Enrico Pasanisi

ACTA BIO MEDICA. Otite media secretiva in età pediatrica. Vol. 78 - Quaderno I / 2007. Editor: Enrico Pasanisi ISSN 0392-4203 Vol. 78 - Quaderno I / 2007 PUBLISHED QUARTERLY BY MATTIOLI 1885 ACTA BIO MEDICA Atenei parmensis founded 1887 OFFICIAL JOURNAL OF THE SOCIETY OF MEDICINE AND NATURAL SCIENCES OF PARMA QUADERNI

Dettagli

SOMMARIO MALATTIE DELL ORECCHIO E DISTURBI DELL UDITO

SOMMARIO MALATTIE DELL ORECCHIO E DISTURBI DELL UDITO SOMMARIO MALATTIE DELL ORECCHIO E DISTURBI DELL UDITO ELEMENTI DI FISICA ACUSTICA ANATOMO-FISIOLOGIA DELL ORECCHIO Anatomia dell orecchio Orecchio esterno Orecchio medio Orecchio interno Nervo acustico

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE PARMA SUD EST Pediatri di libera scelta - Medici di continuità assistenziale Otorinolaringoiatri

AZIENDA SANITARIA LOCALE PARMA SUD EST Pediatri di libera scelta - Medici di continuità assistenziale Otorinolaringoiatri AZIENDA SANITARIA LOCALE PARMA SUD EST Pediatri di libera scelta - Medici di continuità assistenziale Otorinolaringoiatri OTITE MEDIA ACUTA E FARINGOTONSILLITE ACUTA IN ETA' PEDIATRICA PROTOCOLLO ASSISTENZIALE

Dettagli

Pisa 10-11 Settembre 2010. 5 Corso di Base Teorico-Pratico di Aggiornamento: Direttore: Prof. Stefano Berrettini

Pisa 10-11 Settembre 2010. 5 Corso di Base Teorico-Pratico di Aggiornamento: Direttore: Prof. Stefano Berrettini Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana Corso di Laurea in Tecniche Audiometriche e Audioprotesiche S.O.D. Otologia Impianti Cocleari Direttore: Prof. Stefano Berrettini CATTEDRA DI OTORINOLARINGOIATRIA

Dettagli

Esercitazione teorico pratica

Esercitazione teorico pratica Esercitazione teorico pratica AUDIOMETRIA TONALE LIMINARE E OTOSCOPIA Cattedra di Medicina del Lavoro Università Cattolica del Sacro Cuore Direttore: Prof. Antonio Bergamaschi D.ssa G. Somma RUMORE Rumore

Dettagli

Le patologie dell orecchio nel subacqueo

Le patologie dell orecchio nel subacqueo O.T.I. Services Le patologie dell orecchio nel subacqueo Dott. Bruno Zennaro, Dott.ssa Raffaella Visentin O.T.I. Services Mestre Sport è salute : Abano Terme, 28 marzo 2009 Le patologie di pertinenza ORL

Dettagli

Cure Termali. Le patologie convenzionate con il S.S.N. trattate presso le Terme di Telese sono le seguenti : (ex D.M. Salute 17.12.

Cure Termali. Le patologie convenzionate con il S.S.N. trattate presso le Terme di Telese sono le seguenti : (ex D.M. Salute 17.12. Cure Termali Le patologie convenzionate con il S.S.N. trattate presso le Terme di Telese sono le seguenti : (ex D.M. Salute 17.12.07) Accesso alle cure termali Ogni cittadino ha diritto ad usufruire di

Dettagli

ALLEGATO G Dgr n. del pag. 1/5

ALLEGATO G Dgr n. del pag. 1/5 giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATO G Dgr n. del pag. 1/5 PATOLOGIE TRATTABILI IN AMBITO TERMALE E RELATIVO CICLO DI CURA CONSIGLIATO CATEGORIA DIAGNOSTICA EX D.M. 15.12.94 Rinopatia vasomotoria Faringolaringite

Dettagli

La crenoterapia dell otite media secretiva. Studio sperimentale su 90 pazienti selezionati. Riflessioni e valutazione critica

La crenoterapia dell otite media secretiva. Studio sperimentale su 90 pazienti selezionati. Riflessioni e valutazione critica V. GAGLIARDI* M. T. BARBIERI** La crenoterapia dell otite media secretiva. Studio sperimentale su 90 pazienti selezionati. Riflessioni e valutazione critica The crenotherapy in secretory otitis media.

Dettagli

TRASMISSIVA MISTA. PERCETTIVA o NEURO- SENSORIALE

TRASMISSIVA MISTA. PERCETTIVA o NEURO- SENSORIALE L alterazione patologica del sistema uditivo in una o più delle sue parti, determina una ridotta capacità di ascolto/discriminazione dei suoni, cioè un IPOACUSIA TRASMISSIVA MISTA PERCETTIVA o NEURO- SENSORIALE

Dettagli

INFORMAZIONI MEDICHE PER L INTERVENTO CHIRURGICO DI ADENOTONSILLECTOMIA

INFORMAZIONI MEDICHE PER L INTERVENTO CHIRURGICO DI ADENOTONSILLECTOMIA UNITA OPERATIVA COMPLESSA DI OTORINOLARINGOIATRIA Direttore: Carlo Alicandri Ciufelli NOTA ORL 02 Revisione 1 del 09.09.2010 Pagina 1 di 4 INFORMAZIONI MEDICHE PER L INTERVENTO CHIRURGICO DI ADENOTONSILLECTOMIA

Dettagli

PUNTI CRITICI NELL INTERPRETAZIONE DELLA NORMATIVA SULLA DISABILITA UDITIVA

PUNTI CRITICI NELL INTERPRETAZIONE DELLA NORMATIVA SULLA DISABILITA UDITIVA ASSOCIAZIONE FAMIGLIE AUDIOLESI CANTU CONVEGNO «LO STATO DELLA RICERCA SULLA SORDITA» CANTU 24 MAGGIO 2014 PUNTI CRITICI NELL INTERPRETAZIONE DELLA NORMATIVA SULLA DISABILITA UDITIVA UMBERTO AMBROSETTI

Dettagli

La rinosinusite nel bambino: una patologia troppo spesso sottovalutata

La rinosinusite nel bambino: una patologia troppo spesso sottovalutata La rinosinusite nel bambino: una patologia troppo spesso sottovalutata Mario La Rosa Dipartimento di Pediatria, Università degli Studi di Catania UO di Broncopneumologia, Allergologia e Fibrosi Cistica

Dettagli

LA PROCEDURA DI IMPIANTO COCLEARE E LE PROTESI IMPIANTABILI

LA PROCEDURA DI IMPIANTO COCLEARE E LE PROTESI IMPIANTABILI Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana Segreteria Scientifica Dott. Luca Bruschini (Pisa) Dott.ssa Francesca Forli (Pisa) U.O. Otorinolaringoiatria Audiologia e Foniatria Universitaria Ospedale Cisanello

Dettagli

Ipoacusia: solo la protesi acustica?

Ipoacusia: solo la protesi acustica? Ipoacusia: solo la protesi acustica? Dott. Giacomo Garaventa Responsabile S.S. Diagnosi e chirurgia dell Orecchio Dott.ssa Lucia Semino Servizio di Audiovestibologia U.O. ORL Direttore : Dott.Antonio Fibbi

Dettagli

INDIRIZZI SPECIALISTICI ACCESSO ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

INDIRIZZI SPECIALISTICI ACCESSO ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO DIPARTIMENTO di ORL INDIRIZZI SPECIALISTICI TABELLA INFORMATIVA Il Dipartimento di ORL (Responsabile, Massimo Magnani) è dotato di personale medico, infermieristico e tecnico altamente qualificato e delle

Dettagli

la chirurgia della sordità medio-grave

la chirurgia della sordità medio-grave la chirurgia della sordità medio-grave con protesi impiantabili dell orecchio medio confronto dibattito Laura Luisa Bellini Christian Streitberger Valutazione audiometrica Anamnesi: comportamento dell

Dettagli

Otite media acuta: diagnosi, prevenzione e trattamento Pediatra di famiglia o otorinolaringoiatra?

Otite media acuta: diagnosi, prevenzione e trattamento Pediatra di famiglia o otorinolaringoiatra? Quaderni acp 2013; 20(2): 51-62 Otite media acuta: diagnosi, prevenzione e trattamento Pediatra di famiglia o otorinolaringoiatra? Sergio Conti Nibali Pediatra di famiglia, Messina Introduzione Il presente

Dettagli

Rinite allergica: quando, come e perché curarsi

Rinite allergica: quando, come e perché curarsi 1 / 8 2 / 8 La mucosa polvere manifesta rappresenta su dell infanzia. 6. rinite Nella e nasale allergica con peli popolazione il congestione quinto di a animali. seguito è definita disturbo pediatrica

Dettagli

Post-screening SORDITA NEL PRIMO ANNO DI VITA: LA DIAGNOSI PRECOCE

Post-screening SORDITA NEL PRIMO ANNO DI VITA: LA DIAGNOSI PRECOCE Università degli Studi di Palermo Dipartimento BioNeC A.O.U. Policlinico - Palermo U.O. dipartimentale di Audiologia Direttore: Prof. E. Martines Post-screening SORDITA NEL PRIMO ANNO DI VITA: LA DIAGNOSI

Dettagli

Idoneità a un lavoro rumoroso di un soggetto affetto da IPOACUSIA

Idoneità a un lavoro rumoroso di un soggetto affetto da IPOACUSIA Idoneità a un lavoro rumoroso di un soggetto affetto da IPOACUSIA Il concetto di idoneità al lavoro può riferirsi, nel caso di una esposizione al rumore o di presenza di un deficit uditivo a carico del

Dettagli

Sindrome di Meniere ed allergia

Sindrome di Meniere ed allergia Sindrome di Meniere ed allergia Simonetta Masieri DIPARTIMENTO DI CLINICA NEUROLOGICA E OTORINOLARINGOIATRICA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA Sindrome di Meniere Acufeni Fullness Vertigini Ipoacusia

Dettagli

UNIVERSITA' degli STUDI di PERUGIA Facoltà di MEDICINA e CHIRURGIA Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia AA 2011-2012. Infezioni dell orecchio

UNIVERSITA' degli STUDI di PERUGIA Facoltà di MEDICINA e CHIRURGIA Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia AA 2011-2012. Infezioni dell orecchio UNIVERSITA' degli STUDI di PERUGIA Facoltà di MEDICINA e CHIRURGIA Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia AA 2011-2012 Infezioni dell orecchio Orecchio Orecchio esterno: padiglione auricolare meato auditivo

Dettagli

Dipartimento di Patologia della Testa e del Collo, del Cavo Orale e della Comunicazione Audio-Verbale

Dipartimento di Patologia della Testa e del Collo, del Cavo Orale e della Comunicazione Audio-Verbale Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Dipartimento di Patologia della Testa e del Collo, del Cavo Orale e della Comunicazione

Dettagli

Corsi precongressuali IPOACUSIA NEUROSENSORIALE. Corso C SCREENING NEONATALE E FOLLOW-UP F. Mosca A.B. Franzetti

Corsi precongressuali IPOACUSIA NEUROSENSORIALE. Corso C SCREENING NEONATALE E FOLLOW-UP F. Mosca A.B. Franzetti Programma preliminare update 28.10.2015 Mercoledì 16.12.2015 SALA A SALA B SALA C SALA D VESTIBOLOGIA IPOACUSIA NEUROSENSORIALE FONIATRIA UDITIVA 10.00 12.00 Corso A DIAGNOSTICA P. Vannucchi Corso C SCREENING

Dettagli

Innovabilità Sostenere le disabilità con l innovazione Tecnologie individualizzate per udire, vedere e vivere meglio

Innovabilità Sostenere le disabilità con l innovazione Tecnologie individualizzate per udire, vedere e vivere meglio Innovabilità Sostenere le disabilità con l innovazione Tecnologie individualizzate per udire, vedere e vivere meglio Provincia di Milano, 30 marzo 2011 Ing. Michele Ricchetti Responsabile Ricerca e Sviluppo

Dettagli

VADEMECUM PER LA CORRETTA PRESCRIZIONE DELLE

VADEMECUM PER LA CORRETTA PRESCRIZIONE DELLE VADEMECUM PER LA CORRETTA PRESCRIZIONE DELLE TERAPIE TERMALI I C A S I P I Ù F R E Q U E N T I D I E R R O R E N E L L A P R E S C R I Z I O N E D E L L A C U R A T E R M A L E 1. La proposta-richiesta

Dettagli

Elenco Prestazioni di Otorinolaringoiatria

Elenco Prestazioni di Otorinolaringoiatria Elenco Prestazioni di Otorinolaringoiatria MIRINGOTOMIA INTERVENTI TUBA EUSTACHIO INCISIONE DEL CANALE UDITIVO ESTERNO E DEL PADIGLIONE AURICOLARE BIOPSIA DELL'ORECCHIO ESTERNO ASPORTAZIONE O DEMOLIZIONE

Dettagli

Terme di Arta (UD) Direttore Sanitario: Dott. Emanuele De Nobili. Specialista in Otorinolaringoiatria, Direttore Sanitario Terme di Arta (UD)

Terme di Arta (UD) Direttore Sanitario: Dott. Emanuele De Nobili. Specialista in Otorinolaringoiatria, Direttore Sanitario Terme di Arta (UD) STUDIO COMPARATIVO DELL EFFICACIA DEL POLITZER CRENOTERAPICO CON ACQUA SULFUREA VERSUS POLITZER CRENOTERAPICO E AUTOINSUFFLAZIONE DOMICILIARE (METODO OTOVENT ) IN PAZIENTI AFFETTI DA DISFUNZIONE TUBARICA

Dettagli

Evento formativo: SEMINARIO MALATTIE RARE, PAZIENTI STRANI E SINTOMI PECULIARI Camogli, 30 maggio - 2 giugno 2014

Evento formativo: SEMINARIO MALATTIE RARE, PAZIENTI STRANI E SINTOMI PECULIARI Camogli, 30 maggio - 2 giugno 2014 Evento formativo: SEMINARIO MALATTIE RARE, PAZIENTI STRANI E SINTOMI PECULIARI Camogli, 30 maggio - 2 giugno 2014 Responsabile Scientifico: Dott. Roberto Petrucci Medico Chirurgo, Esperto in Medicina Omeopatica,

Dettagli

Follow up eta à pediatrica. Anna Cereda roberto panceri

Follow up eta à pediatrica. Anna Cereda roberto panceri Follow up eta à pediatrica Anna Cereda roberto panceri follow up=seguire occuparsi dei bisogni del bambino nel corso della sua crescita bisogni di un bambino cdls bisogni comuni a tutti i bambini bisogni

Dettagli

Rumore. Rumore. Caratteristiche fisiche. Corso di Medicina del Lavoro. Malattie muscoloscheletriche e da agenti fisici. Patologia da rumore

Rumore. Rumore. Caratteristiche fisiche. Corso di Medicina del Lavoro. Malattie muscoloscheletriche e da agenti fisici. Patologia da rumore Corso di Medicina del Lavoro Malattie muscoloscheletriche e da agenti fisici Patologia da rumore Rumore Il rumore è un suono non desiderato o comunque fastidioso Da un punto di vista fisico è una successione

Dettagli

SINTOMATOLOGIA AURICOLARE E DCM: STUDIO RETROSPETTIVO

SINTOMATOLOGIA AURICOLARE E DCM: STUDIO RETROSPETTIVO SINTOMATOLOGIA AURICOLARE E DCM: STUDIO RETROSPETTIVO Dott. A. Gizdulich Acufeni, vertigini e otalgie sono sintomi spesso associati a Disordini cranio-mandibolari (DCM). Già da dalcuni anni sono state

Dettagli

LE CURE TERMALI. Le cure inalatorie

LE CURE TERMALI. Le cure inalatorie LE CURE TERMALI Le cure inalatorie LE ACQUE TERMALI DI COMANO Curano la pelle, migliorano la vita L acqua di Comano è un acqua oligominerale caratterizzata dalla presenza di sali di bicarbonato, calcio,

Dettagli

orecchio esterno orecchio medio

orecchio esterno orecchio medio orecchio medio orecchio esterno martello incudine condotto uditivo est. membrana timpanica staffa canali semicircolari Coclea finestra ovale Organo del Corti orecchio interno padiglione finestra rotonda

Dettagli

OTALGIA diagnosi e cura: il ruolo del MMG ed il ricorso al pronto soccorso

OTALGIA diagnosi e cura: il ruolo del MMG ed il ricorso al pronto soccorso AZIENDA SANITARIA LOCALE DI LODI AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LODI MEDICI di MEDICINA GENERALE OTALGIA diagnosi e cura: il ruolo del MMG ed il ricorso al pronto soccorso DICEMBRE 2014 1 FINALITA

Dettagli

Epidemiologia delle ipoacusie infantili

Epidemiologia delle ipoacusie infantili Epidemiologia delle ipoacusie infantili 78 milioni di persone nel mondo presentano una ipoacusia moderata (>40 db) nell orecchio migliore e 364 milioni di persone hanno una ipoacusia lieve (26-40 db).

Dettagli

LA PROCEDURA DI IMPIANTO COCLEARE E LE PROTESI IMPIANTABILI

LA PROCEDURA DI IMPIANTO COCLEARE E LE PROTESI IMPIANTABILI Segreteria Scientifica Dott. Luca Bruschini (Pisa) Dott.ssa Francesca Forli (Pisa) S.O.D. Otologia-Impianti Cocleari Dipartimento di Neuroscienze Ospedale Santa Chiara Tel. 050 992704 E-mail: audiologia.orl1@ao-pisa.toscana.it

Dettagli

Apparato respiratorio: anatomia,fisiologia e patologia. Anatomia (2) Anatomia (1) Anatomia (3) Anatomia (4) O 2 CO 2

Apparato respiratorio: anatomia,fisiologia e patologia. Anatomia (2) Anatomia (1) Anatomia (3) Anatomia (4) O 2 CO 2 P.A. Lombardia Soccorso Corso di Formazione Base per Volontari-Soccorritori A cosa serve? Apparato respiratorio: anatomia,fisiologia e patologia F. Sangalli APPARATO RESPIRATORIO: Insieme di organi che

Dettagli

Terme di Agnano Spa Via Agnano Astroni 24, 80125 Napoli www.termediagnano.it

Terme di Agnano Spa Via Agnano Astroni 24, 80125 Napoli www.termediagnano.it Listino Piscine termali esterne valido da 8 giugno 2013 Ingresso week end e festivi Validità Adulti 20,00 Bambini 4-12 anni 5,00 Ragazzi 12-17 anni 10,00 Via Agnano Astroni 24, 80125 Napoli www.termediagnano.it

Dettagli

Cure termali e Tariffe per la Terapia della Sordità Rinogena:

Cure termali e Tariffe per la Terapia della Sordità Rinogena: Cure termali e per la Terapia della Sordità Rinogena: Protocollo terapeutico termale consigliato: - Terapia di base: Ciclo completo per la sordità rinogena ; - Terapia integrativa : 12 inalazioni caldo

Dettagli

L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEL/LA ALUNNO/A AUDIOLESO/A 22.10.2009

L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEL/LA ALUNNO/A AUDIOLESO/A 22.10.2009 L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEL/LA ALUNNO/A AUDIOLESO/A 22.10.2009 Psicologa: Dr.ssa Bibiana Bonapace L organo dell udito L orecchio é suddiviso in tre parti: orecchio esterno orecchio medio orecchio interno

Dettagli

Otorinolaringoiatria. scheda 03.12 Poliambulatorio specialistico

Otorinolaringoiatria. scheda 03.12 Poliambulatorio specialistico scheda 03.12 Poliambulatorio specialistico Cos è L ambulatorio specialistico di (ORL) di MediClinic è una moderna struttura che si occupa di tutti 03.12 pag. 2 gli aspetti generali della disciplina, con

Dettagli

I bambini alle terme e l uso inalatorio delle acque termali. Guido Brusoni

I bambini alle terme e l uso inalatorio delle acque termali. Guido Brusoni I bambini alle terme e l uso inalatorio delle acque termali Guido Brusoni XVIII Congresso Nazionale SIPPS - Un infanzia da difendere: il ruolo del Pediatra - Lecce, 28 31 ottobre 2006 Acque termali di

Dettagli

ORECCHIO IPOACUSIA OTALGIA

ORECCHIO IPOACUSIA OTALGIA ORL Lezione del 23/10/2002 Prof. Gaini Sbob: Elena Luisetto - Francesca Invernizzi ORECCHIO L orecchio è una struttura anatomica di estrema difficoltà di percezione all esame obiettivo perché deve essere

Dettagli

L otite, gli antibiotici e l omeopatia

L otite, gli antibiotici e l omeopatia L otite, gli antibiotici e l omeopatia I PARTE Dott. G. Trapani La gestione del paziente pediatrico affetto da Otite Media Acuta (O.M.A.) è fonte nel Pediatra e nei genitori di grandi angosce. Per un bambino

Dettagli

L OTOSCLEROSI ed il suo trattamento

L OTOSCLEROSI ed il suo trattamento Un abbassamento di udito progressivo, quasi sempre bilaterale, senza alcun segno di infezione: e l otosclerosi. Si opera in anestesia locale e l udito è recuperato immediatamente. L OTOSCLEROSI ed il suo

Dettagli

Unità Operativa di Otorinolaringoiatria

Unità Operativa di Otorinolaringoiatria Unità Operativa di Otorinolaringoiatria Direttore: Dr. Sergio Ivan Albanese Numeri utili: Capo Sala Marina Vanzetta Tel: 045.601.3765 Segreteria Sig.ra Emma Turri Tel: 045.601.3465 Reparto di degenza Tel:

Dettagli

SORDITA IMPROVVISE EZIOLOGIA

SORDITA IMPROVVISE EZIOLOGIA SORDITA IMPROVVISE Il termine sordità improvvisa indica una perdita uditiva ad insorgenza rapida e brusca, in un periodo non superiore alle 12 ore, a carico dell orecchio interno, uni- (85%) o bilaterale.

Dettagli

SORDITA E QUALITA DI VITA

SORDITA E QUALITA DI VITA MARTEDI DELLA SALUTE SORDITA E QUALITA DI VITA PROF. GIANCARLO PECORARI I CLINICA ORL - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Direttore Prof. R. Albera L apparato udi,vo periferico è suddiviso in 3 par,: L'ipoacusia

Dettagli

La diagnosi audiologica infantile

La diagnosi audiologica infantile FIMP Lazio I Congresso Scientifico Regionale Roma 5-6 aprile 2014 La diagnosi audiologica infantile G.Cianfrone, R.Turchetta Dipartim. Organi di Senso Sapienza-Università di Roma Campo di udibilità Audiometria

Dettagli

Progetto Comes, sostegno all handicap

Progetto Comes, sostegno all handicap TITOLO Progetto Comes, sostegno all handicap TEMPI ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Destinatari Minori disabili (fascia d età 3/14 anni) frequentanti la scuola dell obbligo, affetti da patologie varie: ipoacusia,

Dettagli

La sordità. Prof. Oskar Schindler

La sordità. Prof. Oskar Schindler La sordità Prof. Oskar Schindler Cenni d anatomia L orecchio Come funziona l udito Apparato uditivo Periferico o Orecchio Centrale o Centri e vie uditive encefaliche (percezione) Esterno Raccoglie i suoni

Dettagli

stime A.I.R.S. 1% della popolazione < 3 anni 2% 4-12 anni 4% 13-45 anni 14% 46-60 anni 25% 61-80 anni 50% > 80 anni

stime A.I.R.S. 1% della popolazione < 3 anni 2% 4-12 anni 4% 13-45 anni 14% 46-60 anni 25% 61-80 anni 50% > 80 anni evento 2011 cos é la sordità e quanto pesa La sordità è la più frequente patologia degli organi di senso: 12% della popolazione Colpisce: stime A.I.R.S. 1,5 neonati su 1000 alla nascita 1% della popolazione

Dettagli

Le Otiti : aspetti chirurgici. Dr. Filippo Maria Tucci U.O. ORL Ospedale Bambino Gesù - IRCCS Roma

Le Otiti : aspetti chirurgici. Dr. Filippo Maria Tucci U.O. ORL Ospedale Bambino Gesù - IRCCS Roma V Corso di approfondimento professionale per il Pediatra Sharm el Sheik 18-23 Novembre 2007 Le Otiti : aspetti chirurgici Dr. Filippo Maria Tucci U.O. ORL Ospedale Bambino Gesù - IRCCS Roma OTITE MEDIA

Dettagli

7. LO SVILUPPO DELLA PERCEZIONE VERBALE E I DISTURBI DEL «PROCESSING» UDITIVO

7. LO SVILUPPO DELLA PERCEZIONE VERBALE E I DISTURBI DEL «PROCESSING» UDITIVO 7. LO SVILUPPO DELLA PERCEZIONE VERBALE E I DISTURBI DEL «PROCESSING» UDITIVO Elisabetta Genovese doi: 10.7359/746-2015-geno Un importante branca di ricerca scientifica e di applicazione sul campo è senz

Dettagli

Ricordando il passato, viviamo il presente e guardiamo al futuro

Ricordando il passato, viviamo il presente e guardiamo al futuro Ricordando il passato, viviamo il presente e guardiamo al futuro 25 anniversario Associazione Genitori dei Sordi Bresciani SSVD Audiologia e Foniatria Presidio Ospedale dei Bambini di Brescia Simona Maraviglia

Dettagli

X Congresso Nazionale Associazione Cornelia de Lange L età giovane adulta

X Congresso Nazionale Associazione Cornelia de Lange L età giovane adulta X Congresso Nazionale Associazione Cornelia de Lange L età giovane adulta M. Mariani A. Selicorni In generale Si sa poco della storia naturale delle sindromi genetiche in età adulta Si sa poco delle complicanze

Dettagli

I barotraumi dell orecchio... interno!

I barotraumi dell orecchio... interno! I barotraumi dell orecchio... interno! Autore: Ferruccio Di Donato L uomo, sott acqua deve rinunciare alle normali funzioni dell apparato uditivo. La discriminazione sonora è alterata sia per la localizzazione

Dettagli

Effetti del Rumore sul Sistema Uditivo

Effetti del Rumore sul Sistema Uditivo Fondazione Scuola di San Giorgio National Research Council of Italy Effetti del Rumore sul Sistema Diego L. Gonzalez The Musical and Architectural Acoustics Laboratory Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia,

Dettagli

Gli obiettivi del terzo modulo possono essere così riassunti: Illustrare i segni associati alla rinite acuta, differenziandone le principali forme

Gli obiettivi del terzo modulo possono essere così riassunti: Illustrare i segni associati alla rinite acuta, differenziandone le principali forme 1 Gli obiettivi del terzo modulo possono essere così riassunti: Illustrare i segni associati alla rinite acuta, differenziandone le principali forme cliniche Descrivere le possibili complicanze che possono

Dettagli

Piccola Guida per i genitori di bambini con Problemi di Udito

Piccola Guida per i genitori di bambini con Problemi di Udito E. Orzan E. Rota F. Crovetti W. De Colle Piccola Guida per i genitori di bambini con Problemi di Udito Disegni di M. Facci I. Schmitt - Menzel / Friedrich Straich / WWF Lizenzhaus Köln GmbH, Die Sendung

Dettagli

La certificazione per disabilità in età evolutiva

La certificazione per disabilità in età evolutiva Tamara Malaguti 1 a giornata 22 Gennaio 2011 9.15 Certificazione per la disabilità in età evolutiva - La gestione della certificazione - La diagnosi funzionale La certificazione per disabilità in età evolutiva

Dettagli

Sistemi di Amplificazione ad Induzione Magnetica. Omnia Com

Sistemi di Amplificazione ad Induzione Magnetica. Omnia Com Sistemi di Amplificazione ad Induzione Magnetica L ipoacusia è un disturbo dell udito molto diffuso che in Italia colpisce l 8% della popolazione adulta. Conseguenza primaria di una incuranza di questo

Dettagli

COMPLESSO SAN FRANCESCO 5 DICEMBRE 2015 61 RADUNO. Presidente Prof. Stefano Berrettini LE PROTESI IMPIANTABILI DI ORECCHIO MEDIO

COMPLESSO SAN FRANCESCO 5 DICEMBRE 2015 61 RADUNO. Presidente Prof. Stefano Berrettini LE PROTESI IMPIANTABILI DI ORECCHIO MEDIO PROGRAMMA PRELIMINARE GRUPPO ALTA ITALIA di Otorinolaringoiatria e Chirugia Cervico-Facciale 61 RADUNO Presidente Prof. Stefano Berrettini LE PROTESI IMPIANTABILI DI ORECCHIO MEDIO COMPLESSO SAN FRANCESCO

Dettagli

L ESAME AUDIOMETRICO NELL ADULTO NON COLLABORANTE

L ESAME AUDIOMETRICO NELL ADULTO NON COLLABORANTE L ESAME AUDIOMETRICO NELL ADULTO NON COLLABORANTE RICERCA DELLA SOGLIA UDITIVA: METODI E TECNICHE AUDIOMETRISTA R. RUBERTO Quando si parla di adulto non collaborante si ha a che fare con un paziente complesso,

Dettagli

Unità Operativa Semplice Dipartimentale PEDIATRIA AD ALTA INTENSITA DI CURA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami

Unità Operativa Semplice Dipartimentale PEDIATRIA AD ALTA INTENSITA DI CURA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Unità Operativa Semplice Dipartimentale PEDIATRIA AD ALTA INTENSITA DI CURA Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Attività sanitaria Attività assistenziale L U.O.S.D. Pediatria ad alta intensità

Dettagli

1. Introduzione. ipoacusico. 4. Breve iconografia 5. Domande

1. Introduzione. ipoacusico. 4. Breve iconografia 5. Domande 8 Corso di aggiornamento per il medico di base DISTURBI UDITIVI Dr. med. Antonio Pellanda Specialista FMH Otorinolaringoiatria, & chirurgia cervico-facciale 6-9 ottobre 2010, Mercato Coperto, Giubiasco

Dettagli

Il telefono, croce e delizia dell attività pediatrica ambulatoriale. Leo Venturelli, Bergamo

Il telefono, croce e delizia dell attività pediatrica ambulatoriale. Leo Venturelli, Bergamo Il telefono, croce e delizia dell attività pediatrica ambulatoriale Leo Venturelli, Bergamo Perché si usa il telefono? Il punto di vista della famiglia È un sistema veloce di comunicazione fa risparmiare

Dettagli

IGOR CAREGNATO CURRICULUM VITAE. VIA PROFESSOR XAUSA 8/3 36063 MAROSTICA VI Telefono 0424 480001 Cellulare: 340 48 89 326 Fax 0424 480001

IGOR CAREGNATO CURRICULUM VITAE. VIA PROFESSOR XAUSA 8/3 36063 MAROSTICA VI Telefono 0424 480001 Cellulare: 340 48 89 326 Fax 0424 480001 CURRICULUM VITAE IGOR CAREGNATO Indirizzo VIA PROFESSOR XAUSA 8/3 36063 MAROSTICA VI Telefono 0424 480001 Cellulare: 340 48 89 326 Fax 0424 480001 E-mail Cittadinanza Codice Fiscale Data e luogo di nascita

Dettagli

CURE TERMALI E MEDICINA SPECIALISTICA

CURE TERMALI E MEDICINA SPECIALISTICA CURE TERMALI E MEDICINA SPECIALISTICA Acqua dalle 1000 virtù Da sempre le nostre acque sono indicate in varie patologie croniche dell apparato respiratorio e in otorinolarigoiatria (riniti, faringiti,

Dettagli

LA DIAGNOSI IN AUDIOLOGIA PEDIATRICA. Sandro Burdo. quello neurolinguistico, le metodologie riabilitative, le strategie di amplificazione e così via.

LA DIAGNOSI IN AUDIOLOGIA PEDIATRICA. Sandro Burdo. quello neurolinguistico, le metodologie riabilitative, le strategie di amplificazione e così via. LA DIAGNOSI IN AUDIOLOGIA PEDIATRICA Sandro Burdo Trato dal volume: S.Buirdo: La Sordità Infantile. Masson Editore 1998 La diagnosi in audiologia pediatrica rappresenta senz altro una delle attività più

Dettagli

CLASSIFICAZIONI E DIAGNOSI IN NEUROPSICHIATRIA INFANTILE

CLASSIFICAZIONI E DIAGNOSI IN NEUROPSICHIATRIA INFANTILE CLASSIFICAZIONI E DIAGNOSI IN NEUROPSICHIATRIA INFANTILE Dott.ssa Luisa Calliari Rovereto, 9 ottobre 2008 1 REGOLAMENTO PER FAVORIRE L INTEGRAZIONE E L INCLUSIONE DEGLI STUDENTI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

Dettagli

Approccio assistenziale integrato nell abilitazione/riabilitazione visiva nell ipovisione dell età evolutiva

Approccio assistenziale integrato nell abilitazione/riabilitazione visiva nell ipovisione dell età evolutiva Approccio assistenziale integrato nell abilitazione/riabilitazione visiva nell ipovisione dell età evolutiva L.PINELLO CENTRO REGIONALE SPECIALIZZATO PER L IPOVISIONE INFANTILE E DELL ETA EVOLUTIVA Dip.

Dettagli

Dott.ssa Elena Filippini

Dott.ssa Elena Filippini SCUOLA-ASL: ASL: CHI SEGNALARE? Criteri e valutazioni Dott.ssa Elena Filippini Accordo quadro di programma provinciale per l integrazione scolastica degli alunni con disabilità (2011-2016) 2016) (artt.12

Dettagli

IL PEDIATRA E LE IPOACUSIE DOTT. LUCIA RUGGIERI - ASL RMF

IL PEDIATRA E LE IPOACUSIE DOTT. LUCIA RUGGIERI - ASL RMF IL PEDIATRA E LE IPOACUSIE DOTT. LUCIA RUGGIERI - ASL RMF PEDIATRA SORDITA : Rara? diagnosi tardiva? Follow up? scarsa conoscenza delle nuove tecnologie di diagnosi e terapia audiologica Ritardo terapia

Dettagli

Udito: come avviene. Orecchio medio Orecchio interno. ing. Domenico Brioschi - brioschi@gpseurope.com

Udito: come avviene. Orecchio medio Orecchio interno. ing. Domenico Brioschi - brioschi@gpseurope.com Udito: come avviene Organi dell udito Orecchio esterno Orecchio medio Orecchio interno 1 Orecchio 2 Orecchio esterno Padiglione auricolare Localizza nello spazio Rinforzo del suono: concentrazione energia

Dettagli

Esercitazioni Medicina del Lavoro LA VALUTAZIONE DEL DANNO ACUSTICO

Esercitazioni Medicina del Lavoro LA VALUTAZIONE DEL DANNO ACUSTICO Universita degli Studi di Milano - Bicocca Facolta di Medicina e Chirurgia Esercitazioni Medicina del Lavoro LA VALUTAZIONE DEL DANNO ACUSTICO 12 MARZO 2009 AUDIOMETRIA IN MDL L audiometro serve, in MdL,

Dettagli

DPPS 4.0 ESEMPI REFERTI

DPPS 4.0 ESEMPI REFERTI DPPS 4.0 ESEMPI REFERTI I referti riportati di seguito sono stati elaborati partendo da alcuni protocolli di esempio presenti nella cartella Esempi della direttrice Trials - Archivio generale. Possono

Dettagli

GLI AUDIOLESI. La sordità e le sue cause

GLI AUDIOLESI. La sordità e le sue cause Dal sito : A tutta scuola http://www.atuttascuola.it GLI AUDIOLESI Quando si parla di deficit uditivo è opportuno specificare la differenza tra i soggetti sordi e quelli sordomuti. Infatti, nel caso di

Dettagli

INFORMAZIONI MEDICHE E DICHIARAZIONE DI CONSENSO DEL PAZIENTE ALL INTERVENTO CHIRURGICO PER OTOSCLEROSI

INFORMAZIONI MEDICHE E DICHIARAZIONE DI CONSENSO DEL PAZIENTE ALL INTERVENTO CHIRURGICO PER OTOSCLEROSI INFORMAZIONI MEDICHE E DICHIARAZIONE DI CONSENSO DEL PAZIENTE ALL INTERVENTO CHIRURGICO PER OTOSCLEROSI Fornite da. in qualità di.. al. Signor... Nato a... il... residente in... Via/P.zza... Gentile Signore/a,

Dettagli

CLASSI DI PRIORITA IN RM

CLASSI DI PRIORITA IN RM CLASSI I RIORITA IN RM È assegn ai pazienti le cui condizioni di salute potrebbero aggravarsi rapidamente tanto da diventare emergenza e/o compromettere lo stato di salute È assegn ai pazienti le cui condizioni

Dettagli

Disturbi Specifici del Linguaggio - DSL - Dott.ssa Camilla Fagetti Psicologa Psicoterapeuta

Disturbi Specifici del Linguaggio - DSL - Dott.ssa Camilla Fagetti Psicologa Psicoterapeuta Disturbi Specifici del Linguaggio - DSL - Dott.ssa Camilla Fagetti Psicologa Psicoterapeuta Novate, 20 Aprile 2015 Programma 1 parte Competenza linguistica Sviluppo linguistico Indici di riferimento Parlatori

Dettagli

MILANO - MARTEDÌ, 8 FEBBRAIO 2005. Sommario. [3.2.0] Approvazione delle prime «Raccomandazioni diagnostiche e terapeutiche per la sordità»...

MILANO - MARTEDÌ, 8 FEBBRAIO 2005. Sommario. [3.2.0] Approvazione delle prime «Raccomandazioni diagnostiche e terapeutiche per la sordità»... REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE MILANO - MARTEDÌ, 8 FEBBRAIO 2005 1º SUPPLEMENTO STRAORDINARIO Sommario Anno XXXV - N. 33 - Poste Italiane - Spedizione in abb. postale - 45% - art. 2, comma 20/b

Dettagli

La sordità: classificazioni, facoltà di linguaggio ed educazione vocale

La sordità: classificazioni, facoltà di linguaggio ed educazione vocale Poesia in LIS La sordità: classificazioni, facoltà di linguaggio ed educazione vocale Lagonegro settembre 2010 Dr.ssa Benedetta Marziale Sportello sulla sordità Istituto Statale Sordi di Roma La sordità

Dettagli

Facoltà: FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA. Corso di Studio: 40/45 - LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) CFU Totali: 180

Facoltà: FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA. Corso di Studio: 40/45 - LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) CFU Totali: 180 Università degli Studi di CAGLIARI Facoltà: FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA Dipartimento: DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE Corso di Studio: 40/45 - LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA

Dettagli