Atto 110D.2014/D /5/2014 UFFICIO INTERNAZIONALIZZAZIONE E PROMOZIONE DELL'IMMAGINE 110D. Nicola Antonio Coluzzi 09/06/2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Atto 110D.2014/D /5/2014 UFFICIO INTERNAZIONALIZZAZIONE E PROMOZIONE DELL'IMMAGINE 110D. Nicola Antonio Coluzzi 09/06/2014"

Transcript

1 DIPARTIMENTO PRESIDENZA UFFICIO INTERNAZIONALIZZAZIONE E PROMOZIONE DELL'IMMAGINE 110D 110D.2014/D /5/2014 L.R. 11/1999 CENTRO DEI LUCANI NEL MONDO "NINO CALICE" - D.G.R. N.300/ PROCEDURA RISTRETTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ALLESTIMENTO MUSEALE ARTISTICO MULTIMEDIALE - AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ALLA DITTA ETT S.p.a. - IMPEGNO DI SPESA.- Num. Impegno Bilancio Missione. Programma Capitolo Importo Euro Atto Num. Prenotazione U ,30 DET Anno Num. Impegno Perente Num. Liquidazione Bilancio Missione. Programma Capitolo Importo Euro Num. Impegno Atto Num. Atto Data Atto Num. Registrazione Bilancio Missione. Programma Capitolo Importo Euro Num. Impegno Atto Num. Atto Data Atto Si rilascia il visto di regolarità contabile: si fa osservare che l ufficio proponente ha comunicato tramite , in data 09/06/2014 che l impegno assunto sarà liquidato entro la chiusura dell esercizio in corso. Nicola Antonio Coluzzi 09/06/ X Pagina 1 di 7

2 IL DIRIGENTE VISTO il D. Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i. recante: Norme generali sull ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni ; VISTA la Legge Regionale 02 marzo 1996, n. 12 e successive modificazioni e integrazioni, recante: Riforma dell organizzazione amministrativa regionale ; VISTA la deliberazione della Giunta regionale 13 gennaio 1998, n.11 Individuazione degli atti di competenza della Giunta ; VISTA la Legge Regionale 25 ottobre 2010, n. 31 recante: Disposizioni di adeguamento della normativa regionale al decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 Modifica art. 73 della Legge Regionale 30 dicembre 2009, n. 42 Modifiche della Legge Regionale 9 febbraio 2001, n. 7 Modifica art. 10 Legge Regionale 2 febbraio 1998, n. 8 e s.m.i. ; VISTE le deliberazioni della Giunta regionale: 02 giugno 1998, n.1697 DGR n. 162/98 Modifiche in ordine alle determinazioni dirigenziali che non comportano impegni di spesa e 03 maggio 2006 n. 637 Modifica della D.G.R. n del : Disciplina dell iter procedurale delle proposte di deliberazione della Giunta regionale e dei provvedimenti di impegno e liquidazione della spesa, come modificata da ultimo dalla D.G.R. 23 aprile 2008, n. 539; VISTA la deliberazione della Giunta regionale 23 maggio 2005, n.1148 L.R. 2 marzo 1996, n. 12 e succ. modif. Denominazione e configurazione dei Dipartimenti Regionali relativi alle aree istituzionali della Giunta Regionale e della Presidenza della Giunta, come rettificata dalla deliberazione della Giunta Regionale 05 luglio 2005, n.1380 ; VISTA la deliberazione della Giunta regionale 05 ottobre 2005, n.2017 Dimensionamento ed articolazione delle strutture e delle posizioni dirigenziali dei dipartimenti dell'area istituzionale della Presidenza e della Giunta. Individuazione delle strutture e delle posizioni dirigenziali individuali e declaratoria dei compiti loro assegnati, confermata con deliberazione n. 1865/10; VISTA la deliberazione della Giunta regionale 05 ottobre 2005, n Graduazione delle strutture e delle posizioni dirigenziali dell Area Istituzionale della Presidenza e della Giunta, come modificata con le deliberazioni della Giunta regionale nn. 1444/09 e 1563/09 e confermata con deliberazione n. 1865/10; VISTE inoltre, le deliberazioni della Giunta regionale nn. 125/06, 1399/06, 1568/06, 1571/06, 1573/06, 1729/06, 1946/06, 1167/07, 310/08, 406/08, 464/08, 220/09, 1065/09, 1178/09, 1563/09, 1039/10, 1082/10, 1735/10, 2045/10 e 2046/10 recanti parziali modifiche alla declaratoria di alcune strutture dei Dipartimenti regionali; Pagina 2 di 7

3 VISTE altresì, le deliberazioni della Giunta regionale nn. 710/10, 711/10, 1038/10, 1039/10, 1098/10, e da 2047/10 a 2063/10, relative al conferimento degli incarichi dirigenziali; VISTA la Legge Regionale 06 settembre 2001, n. 34 recante: Nuovo ordinamento contabile della Regione Basilicata ; VISTO il D.Lgs 23/06/2011 n. 118 Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi ; VISTO il DPCM 28/12/2011 Sperimentazione della disciplina concernente i sistemi contabili e gli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi ; VISTA la D.G.R. n. 227 del 19/02/2014 avente ad oggetto: Denominazione e configurazione dei Dipartimenti regionali relativi alle Aree Istituzionali Presidenza della Giunta e Giunta Regionale; VISTA la Legge Regionale n.7 del 30/04/2014 avente ad oggetto: Collegato alla Legge di Bilancio ; VISTA la Legge Regionale n. 8 del 30/04/2014 avente ad oggetto: Legge di Stabilità Regionale 2014 ; VISTA la Legge Regionale n. 9 del 30/04/2014 avente ad oggetto: Bilancio di Previsione per l esercizio finanziario 2014 e Bilancio Pluriennale per il Triennio ; VISTA la D.G.R. n. 510 del 06/05/2014 avente ad oggetto: Approvazione della ripartizione finanziaria in capitoli dei titoli, tipologie e categorie delle entrate e delle missioni, programmi e titoli di spese del Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2014 e bilancio pluriennale ; CONSIDERATO che l oggetto del presente provvedimento non rientra tra le materie di competenza degli organi di direzione politica come individuata nella richiamata D.G.R. n. 11/1998; VISTA la D.G.R. n. 300 del 20/03/2012 avente per oggetto: Procedura ristretta per l affidamento del servizio di allestimento museale-artistico-multimediale. Approvazione atti di gara ai sensi dell ex art.. 55 D.Lgs 163/206 e ss.mm.ii. Codice CIG DE8; VISTA la DD. n /D del 21/11/2012 di nomina della Commissione giudicatrice della gara in argomento; VISTA, altresì, la DD. n /D del 15/01/2013 di sostituzione componente della Commissione giudicatrice di cui trattasi; Pagina 3 di 7

4 VISTI i verbali della Commissione di gara n. 1 del 03/12/2012, n. 2 del 4/12/2012, n. 3 del 13/12/2012, n. 4 del 19/12/2012, n. 5 del 07/02/2013, n. 6 dell 08/02/2013, n. 7 del 19/02/2013, n. 8 del 07/05/2013, n. 9 del 04/06/2013 nonché il verbale n. 10 del 04/06/2013, con il quale si aggiudicava provvisoriamente alla ditta ETT srl, con sede in Via Sestri n. 37 di Genova, Partita IVA/Cod. Fiscale: , il sevizio di allestimento museale artistico multimediale del Centro dei Lucani nel Mondo Nino Calice (allegati al presente provvedimento); DATO ATTO che sono stati effettuati i prescritti controlli giusta comunicazione n. di Prot /7502 del 28/08/2013, assunta al Prot. Dipartimentale Giunta Regionale al n /7102 in data 30/08/2013, del RUP, Arch. Anna Abate, nominata con DD. n /D del 07/12/2011; PRESO ATTO in ossequio a quanto previsto dal comma 10 dell art.20 del Capitolato e Disciplinare di gara, che il Progetto Definitivo è stato sottoposto alla valutazione della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata, la quale con nota Prot , del 28/10/2013, ha autorizzato la realizzazione dell allestimento museale del Centro dei Lucani nel Mondo Nino Calice dettando apposite prescrizioni e riservandosi la definitiva e vincolante approvazione degli elaborati esecutivi relativi all allestimento; DATO ATTO che con nota n /7502 di Prot., del 16/09/2013, l Arch. Anna Abate, nella sua qualità di RUP per le fasi di progettazione e allestimento del Centro dei Lucani nel Mondo Nino Calice informava il Dirigente Generale del Dipartimento Presidenza Giunta, che in data 12 settembre 2013, la Società ETT s.r.l., aggiudicataria provvisoria della gara di cui trattasi, comunicava la trasformazione della società da società a responsabilità limitata a società per azioni; PRESO ATTO, altresì, che con nota n 77792/7502, del 15/05/2014, l Arch. Anna Abate, nella sua qualità di RUP, ha comunicato, tra l altro, l esito positivo della verifica del possesso dei prescritti requisiti in capo alla Ditta ETT S.p.a. risultata aggiudicataria provvisoria nella seduta di gara del 04/06/2013; RITENUTO di poter procedere all aggiudicazione definitiva della procedura di che trattasi, ai sensi dell art.11 del D. Lgs. 163/06; RITENUTO, altresì, che in ossequio a quanto stabilito dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata, con nota prot. n , del 28/10/2013, all approvazione del Progetto esecutivo si procederà previa acquisizione del nulla-osta di competenza della citata Soprintendenza finalizzato ad attestare il rispetto delle prescrizioni dettate in occasione del Progetto esecutivo; RITENUTO, inoltre, di dover procedere all impegno delle risorse necessarie per l affidamento del servizio di che trattasi e per le ulteriori somme a disposizione della stazione appaltante per un ammontare complessivo di ,30 da assumersi sul Capitolo U46330 Missione 12 Programma 07 del Bilancio regionale esercizio corrente; Pagina 4 di 7

5 RILEVATA la disponibilità finanziaria sul Capitolo U46330 Missione 12 Programma 07 del Bilancio regionale corrente anno per un importo complessivo di ,30; D E T E R M I N A per le premesse in narrativa evidenziate e che qui si intendono integralmente riportate: 1. di approvare i verbali della Commissione di gara n. 1 del 03/12/2012, n. 2 del 4/12/2012, n. 3 del 13/12/2012, n. 4 del 19/12/2012, n. 5 del 07/02/2013, n. 6 dell 08/02/2013, n. 7 del 19/02/2013, n. 8 del 07/05/2013, n. 9 del 04/06/2013 nonché il verbale n. 10 del 04/06/2013, con il quale si aggiudicava provvisoriamente alla ditta ETT s.r. l., con sede in Via Sestri n. 37 di Genova Partita IVA/Codice Fiscale , il servizio di allestimento museale artistico multimediale del Centro dei Lucani nel Mondo Nino Calice (allegati al presente provvedimento); 2. di aggiudicare in modo definitivo alla Società ETT S.p.a. (già ETT s.r.l.) con sede in Via Sestri n. 37 di Genova, Partita IVA/Codice Fiscale , il servizio di allestimento museale artistico multimediale del Centro dei Lucani nel Mondo Nino Calice da realizzarsi nel Castello di Lagopesole Frazione di Avigliano Potenza al prezzo di ,00 oltre IVA - Codice CIG DE8 ; 3. di dare atto che l aggiudicazione definitiva è efficace ed esecutiva fatto salvo l esercizio dei poteri di autotutela nei casi consentiti dalle norme vigenti ex art. 11, comma 9, del D.Lgs. 163/06; 4. di subordinare l approvazione del Progetto esecutivo all acquisizione del nulla-osta di competenza della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata; 5. di invitare l impresa aggiudicataria alla sottoscrizione del contratto non prima di giorni 35 dall invio dell ultima delle comunicazioni del provvedimento di aggiudicazione definitiva ai sensi dell art. 11, comma 10 del D.Lgs. 163 del 2006 e dell art. 22 comma 1. Del Capitolato e disciplinare di gara, previa prestazione della cauzione definitiva prevista dalle leggi vigenti; 6. di impegnare la somma complessiva di ,30 da assumersi sul Capitolo U46330 Missione 12 Programma 07 - Spese per l allestimento del Museo Nino Calice del Bilancio regionale esercizio corrente di cui a favore della Società ETT S.p.a. di Genova, aggiudicataria definitiva del servizio di che trattasi, l importo complessivo pari a ,00 comprensivo di IVA al 22% e a favore della stazione appaltante (Ufficio Internazionalizzazione e Promozione dell Immagine) l importo restante pari ad ,30; Pagina 5 di 7

6 7. di pubblicare la presente determinazione dirigenziale per estratto sul BUR.. Angela Tancredi Rocco Romaniello Vito Marsico Pagina 6 di 7

7 L.R. 11/1999 CENTRO DEI LUCANI NEL MONDO "NINO CALICE" - D.G.R. N.300/ PROCEDURA RISTRETTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ALLESTIMENTO MUSEALE ARTISTICO MULTIMEDIALE - AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ALLA DITTA ETT S.p.a. - IMPEGNO DI SPESA.- Anna Roberti 27/05/2014 Vito Marsico Pagina 7 di 7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35