Agenzia Spaziale Italiana Roma, Italia 23 Ottobre, 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Agenzia Spaziale Italiana Roma, Italia 23 Ottobre, 2013"

Transcript

1 Systems engineering e systems architecture per la formulazione e valutazione di missioni spaziali e di strategie di sviluppo industriale: una prospettiva internazionale Agenzia Spaziale Italiana Roma, Italia 23 Ottobre, 2013 Prof. Alessandro Golkar Skoltech Assistant Professor - MIT Visiting Professor Director, Strategic Innovation Research Group Slide 1

2 Outline Principi di systems engineering e systems architecture Qual è la differenza tra le due discipline Alcuni principi appresi negli anni tra Stati Uniti e Russia Presentazione dello Strategic Innovation Research Group Linee di ricerca Progetti attuali Presentazione di Skolkovo Tech università dell innovazione Presentazione di Cantabia srl startup Italiana alumni MIT Slide 2

3 Principio n.1 Slide 3

4 Principio n.1 Le aziende Italiane praticano un ottimo systems engineering, ma spesso non lo sanno. Slide 4

5 Principio n.1 Le aziende Italiane praticano un ottimo systems engineering, ma spesso non lo sanno. >> e quindi, a volte si perdono occasioni di business ed innovazione Slide 5

6 Principio n.1: Systems engineering motore di innovazione La moderna innovazione è guidata dalla sintesi multidisciplinare, piuttosto che dall avanzamento della singola disciplina. E-commerce Biotech Automotive (AMZN, 15:32 Oct ) Market cap: $150 billion Revenue: $66.8 billion EBITDA: $2.9 billion Acquired by Sanofi in 2011 for $20 billion (TSLA, 15:32 Oct ) Market cap: $21.5 billion Revenue: $562 mln (Q1 2013) Gross profit: $15 mln (Q1 2013) Il systems engineering è la disciplina della sintesi multidisciplinare. SE è un motore di innovazione, e non semplicemente un metodo per la gestione dei requirements e dei sistemi complessi. Systems architecture è la disciplina di SE che si occupa della definizione della architettura di insieme la big picture La applicazione di un buon systems engineering si traduce in opportunità di innovazione e di business. Slide 6

7 Principio n.2 Slide 7

8 Principio n.2 I requirements non sono legge. Le esigenze degli stakeholders, sì! Slide 8

9 Principio n.2: Sui requirements e gli stakeholders Noi ingegneri siamo formati a progettare il sistema per soddisfare una serie di requirements. A volte ci si dimentica che i requirements vengono formulati per guidare la progettazione di un sistema (o di una strategia industriale, o di una infrastruttura) che soddisfi le esigenze degli stakeholders. Il cliente non è l unico stakeholder da considerare. L ingegneria deve considerare anche questi aspetti (non sono esclusivo appannaggio dei commerciali e del management!), ma spesso non è preparata e formata a farlo (a causa di una marcata specializzazione delle professioni tecniche). ll systems engineer è la figura professionale adatta al ruolo di sintesi multidisciplinare. I systems engineers si possono formare la seniority professionale è una condizione sufficiente ma non necessaria in tal senso. Slide 9

10 Principio n.2: Sui requirements e gli stakeholders La realtà degli stakeholders di un sistema, una strategia industriale, o una infrastruttura, è infatti molto variegata e complessa. La rete degli stakeholders va analizzata, compresa, e progettata, alla stregua di un sistema ingegneristico Principio chiave: il valore percepito dallo stakeholder in una transazione è una variabile soggettiva. Trascurare la gestione degli stakeholders può comportare allo sviluppo di sistemi ingegneristici brillanti, ma che non soddisfano le esigenze degli stakeholders e che quindi sono destinati a perire. Esempi dall ingegneria spaziale? service fees profits funding funding profits Investors service fees policies licenses Added-value data products FSS network monitoring service fees Commercial businesses / operators funding profits specialized workforce jobs space hardware compliance with policies / regulations compliance with policies / regulations compliance with standards press releases and media coverage link capacity funding data storage compliance with standards profits service fees licenses policies data storage telemetry broadcast service fees link capacity Regulators compliance with policies / regulations compliance policies with standards licenses FSS infrastructure Suppliers compliance with policies / regulations FSS network monitoring service fees data storage link capacity telemetry broadcast specialized workforce data storage link capacity payload data telemetry data Taxpayers / Workforce compliance with press releases Added-value data products policies / regulations and policies licenses media inter-agency Added-value data products coverage collaborations Added-value data products press releases and media coverage policies service fees telemetry broadcast service fees inter-agency collaborations strategic directions specialized workforce compliance with standards space hardware funding inter-agency collaborations Government inter-agency collaborationstrategic funding directions inter-agency collaborations Government agencies (defense, space) inter-agency collaborations compliance with standards licenses press releases and media coverage specialized workforce specialized workforce taxes specialized workforce votes Space missions (commercial) telemetry data payload data space services science needs service fees Space missions (government) science needs scientific results service fees LEGEND money resources services Added-value data products Science community science needs Slide 10

11 service fees profits funding funding Principio n.2: Sui requirements e gli stakeholders profits Investors service fees policies licenses Added-value data products FSS network monitoring service fees Commercial businesses / operators funding profits specialized workforce jobs space hardware compliance with policies / regulations compliance with policies / regulations compliance with standards press releases and media coverage link capacity funding data storage compliance with standards profits service fees licenses policies data storage telemetry broadcast service fees link capacity Regulators compliance with policies / regulations compliance policies with standards licenses FSS infrastructure Suppliers compliance with policies / regulations service fees data storage link capacity specialized workforce compliance with Added-value data products policies / regulations policies licenses Added-value data products Added-value data products press releases and media coverage service fees FSS network monitoring telemetry broadcast telemetry broadcast service fees inter-agency collaborations strategic directions specialized workforce compliance with standards space hardware funding data storage link capacity payload data telemetry data inter-agency collaborations Taxpayers / Workforce press releases and media coverage Government inter-agency collaborationstrategic funding directions inter-agency collaborations Government agencies (defense, space) inter-agency collaborations inter-agency collaborations policies compliance with standards licenses press releases and media coverage specialized workforce specialized workforce taxes specialized workforce votes Space missions (commercial) telemetry data payload data space services service fees science needs service fees Space missions (government) scientific results science needs LEGEND money resources services Added-value data products Science community science needs Slide 11

12 Principio n.3 Slide 12

13 Principio n.3 L esperienza, da sola, può trovarsi in difficoltà. Slide 13

14 Principio n.3 L esperienza, da sola, può trovarsi in difficoltà. >> a volte i modelli di sintesi possono essere un aiuto prezioso per l ingegnere senior. Slide 14

15 Principio n.3 : sui modelli di sintesi L architettura di sistemi e strategie si compone di tre processi: 1) Enumerazione di possibili architetture; 2) Valutazione della performance, costo, e rischio, associato alle architetture enumerate; 3) Selezione delle architetture rappresentanti compromessi efficienti tra le metriche di giudizio considerate. Il processo esaustivo di enumerazione può risultare proibitivo (in termini di tempi e di costi) da condurre manualmente. Ciò che gli ingegneri fanno è una sintesi euristica basata sulla loro esperienza professionale. Come fanno ad essere sicuri di aver fatto le scelte giuste? L esempio qui illustrato mostra, ad esempio, che una campagna di Mars Sample Return può essere fatta in 2,304 x 92 = 211,968 architetture. Ognuna di queste è un point design (effort di approx. 1 man-month per point design). I modelli di systems architecture sono in grado di enumerare e valutare 100,000+ di architetture in pochi minuti chiaramente con metriche low fidelity guidano l analista alla selezione dei point design da studiare in fase A e quantificano I tradeoff architetturali principali.

16 Principio n.4 Slide 16

17 Principio n.4 La soluzione ottima non esiste. Slide 17

18 Principio n.4 La soluzione ottima non esiste. >> esistono però i compromessi efficienti (o in termini accademici, Pareto ottimi) Slide 18

19 Principio n.4: sugli ottimi Una architettura rappresenta un compromesso efficiente quando non è possibile migliorarla in una delle sue metriche (performance, costo, rischio) senza peggiorarne le altre. I modelli di systems architecture consentono la rapida identificazione dei giusti compromessi, ossia, delle architetture Pareto ottime. Mars Sample Return Case Study Sensitivity to Drilling Depth Requirement Slide 19

20 Slide 20

21 Skoltech Strategic Innovation Research Group Prof. Alessandro Golkar More information: The Strategic Innovation Research Group, founded in 2012 at Skoltech, does research in the areas space systems engineering and engineering management. SIRG operates on two lines of research: Cross-cutting research (systems engineering, stakeholders analysis) Space research (satellite engineering, payload development) SIRG is developing Skoltech s Concurrent Engineering Design Facility, a first of its kind in the Russian Federation. Currently hiring PhD students, Postdoc candidates, Research Engineers

22 SIRG Cross cutting Research Systems Architecture and Multi-dimensional design We are interested in the practice of systems architecting and multidimensional design, to support decision-makers in their high-level strategic decisions Previous work experience with NASA (space), BP plc (oil and gas), and ESA (space) The peculiarity of our models is to integrate engineering models covering multiple disciplines together with economics and policy models to obtain comprehensive assessments of new projects and industrial development strategies. Slide 22

23 Concurrent Engineering Design Facility SIRG Cross cutting Research SIRG plans to build a Concurrent Engineering Design Facility at Skoltech to support preliminary systems studies in all areas: Space, Energy, IT, Nuclear, and Biomed. CEDF is a novel engineering design methodology that was started in the aerospace domain to allows experts of multiple disciplines to interface their design tools in a centralized engineering model. The CEDF will consist on an infrastructure (facility) and a design process able to support multidisciplinary design projects, and that will allow engineers to immediately assess the impact of their design decisions on the work of other design teams. SIRG plans to extend the CEDF methodology to new areas of application. Slide 23

24 SIRG Satellite Engineering We are interested in supporting the development of new satellite payloads and instruments in the preliminary design phase. To be flown on the Russian segment of the ISS and other host spacecraft. In the future, as the Skoltech Space Center for Research, Education, and Innovation (CREI) will unfold, we aim to develop innovative space sensors for new observations and measurements of the Earth for observation and navigation purposes. Slide 24

25 Modern Industrial Revolution: characterized by breakthroughs in information technology (IT) and space engineering. IT developers soon realized that most of the potential of computer technology could be harnessed by allowing computers to communicate and operate through distributed networks. Mainframe Revolution ( ) SIRG Federated Satellite Systems Internet Revolution ( ) Cloud Computing Revolution (2005 today) (image source: Pictorial Parade/Archive Photos/Getty Images) (image source: oecd.org) (image source: piazzadelcavallino.it)

26 SIRG Federated Satellite Systems Neither has such a cultural revolution happened nor has it been explored extensively by scholars and practitioners in space technology. Our research explores the development of opportunistic cloud computing in space: Federated Satellite Systems (FSS). Monolithic Satellite Systems Single Source Constellations / Fractionated S/C A Vision for the Future Opportunistic Cloud Computing in Space: Federated Satellite Systems (FSS) (image source: ESA) (image source: Iridium, blogspot.com)

27 SIRG Federated Satellite Systems Neither has such a cultural revolution happened nor has it been explored extensively by scholars and practitioners in space technology. Our research explores the development of opportunistic cloud computing in space: Federated Satellite Systems (FSS). Monolithic Satellite Systems (image source: ESA) Single Source Constellations / Fractionated S/C (image source: Iridium, blogspot.com) A Vision for the Future Create a virtual Infrastructure of heterogeneous satellites using a FSS plugin payload and allow them to trade resources (the space equivalent of a WiFi PCMCIA card)

28 Benefits: The ability to scale customer capacity upwards and downwards on-demand. Generate secondary streams of revenue for supplier missions (including science and human spaceflight missions) Enabling new missions by repurposing partially failed spacecraft. Enabling the use of small satellites in new contexts leveraging on FSS infrastructure capacity. Allow the development of missions without need for space-to-ground communications. Improve the reliability of a space mission. Technical Costs : SIRG FSS Benefits and Costs! Is it possible to generate profit from the International Space Station? Need for tracking antennas and avionics able to handle fast handovers. New communications and interference control protocols are required. Programmatic risks introduced by FSS (tying mission success to FSS network) Slide 28

29 Herzog & de Meuron 29

30 Skoltech at a Glance Founded in 2011 in collaboration with MIT By 2020, Skoltech will have: 200 faculty, 300 postdocs, 1200 MSc and PhD Integrates science, engineering, and technology With strong programs in support of innovation and entrepreneurship Addressing problems and issues in Information, Energy, Biomedicine, Space, and Nuclear On a new campus, to be built in Skolkovo, near Moscow

31 strategic consulting and management education Profilo Societario Cantabia 2013 Prof.ing. srl Via Alessandro Alessio Golkar Baldovinetti Rome Italy Slide 31

32 Missione Cantabia è una Società di consulenza strategica aziendale Italiana. La missione di Cantabia è di fornire servizi di consulenza direzionale alle imprese Italiane, offrendo una sinergia unica di competenze multidisciplinari maturate negli anni in primarie realtà nel contesto europeo, americano, e dei paesi emergenti. In aggiunta ai servizi di consulenza aziendale, Cantabia porta per la prima volta in Italia corsi di innovazione strategica rivolti a professionisti mid-career, managers, ed imprenditori, disegnati secondo le best practices delle università statunitensi. Il nome della Società è la contrazione di Cantabrigia, antico nome di Cambridge, città del Massachusetts sede del prestigioso MIT, punto di incontro dei fondatori di Cantabia. Slide 32

33 Corsi di formazione avanzata 5-9 Maggio maggio 2014, Relais San Clemente, Perugia - Italia Sono aperte le registrazioni per la edizione 5-9 maggio 2014 dei corsi di formazione avanzata offerti da Cantabia srl. Corsi offerti: Strategie imprenditoriali ed innovazione Risk management per le decisioni strategiche Sostenibilità e management della produzione energetica Registrazioni: Scadenza registrazioni a prezzo ridotto early bird : 2 febbraio 2014 Programma dettagliato corsi: visita Sono inclusi nella quota di partecipazione vitto e alloggio presso il Relais **** San Clemente, oltre all accesso al ricco Programma Sociale offerto, ai corsi, e fornitura di materiali didattici. Sono inclusi nel programma sociale: Cena di Gala degli Orsini: cena di benvenuto sulla terrazza panoramica del Relais San Clemente Cena Postale del Castello di Monterone : cena presso il famoso Ristorante 1 Stella Michelin Cena-crociera sul Lago Trasimeno Coffee breaks mattutini e pranzo Slide 33

34 Settore di competenza: Spazio Settori Telecomunicazioni Assets spaziali e terrestri Soluzioni integrate Mercati SCADA Mercati SOHO Osservazione della Terra Sistemi di Lancio Servizi satellitari Attivitá principali Strategia Business Development Nuovi Mercati e Trends Architettura di sistema Ingegneria dei sistemi satellitari Strategie di platforming Slide 34

35 Settore di competenza: Energia Settori Oil & Gas Offshore Onshore Nucleare Energie Rinnovabili Solare ed Eolico Biomassa Geotermico Idroelettrico Attivitá principali Strategia Business Development Nuovi Mercati e Trends Architettura di sistema Ingegneria dei sistemi satellitari Strategie di platforming Slide 35

36 Settore di competenza: Trasporti Settori Aviazione Ferrovie Trasporti stradali Veicoli elettrici Veicoli ibridi Logistica Infrastrutture Attivitá principali Strategia Business Development Nuovi Mercati e Trends Architettura di sistema Ingegneria dei sistemi satellitari Strategie di platforming Slide 36

37 Clienti I consulenti di Cantabia hanno maturato esperienze lavorative, di ricerca, e consulenza, presso le seguenti istituzioni internazionali: BP plc (UK) Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (CIRA) (IT) Delft University of Technology (NL) ENEA Casaccia (IT) Electricité de France Chatou (FR) European Space Agency ESRIN (IT) European Space Agency ESTEC (NL) Karlsruhe Inst. of Technology (DE) Massachusetts Institute of Technology (USA) Mercedes-Benz Research & Development (DE) NASA Ames (USA) NASA Jet Propulsion Laboratory (USA) Ryerson University (CA) Skolkovo Institute of Science and Technology (RU) Swedish Space Corporation (SWE) Università di Napoli Federico II (IT) Università di Roma La Sapienza (IT) Slide 37

38 Consiglio di Amministrazione Prof. ing. Alessandro Golkar, PhD Presidente PhD MIT Aeronautics and Astronautics Laurea Specialistica Ingegneria Astronautica Sapienza Università di Roma Laurea Ingegneria Aerospaziale Sapienza Università di Roma ing. Giancarlo Lenci Amministratore Delegato PhD MIT Nuclear Engineering (exp.14) Laurea Specialistica Ingegneria Nucleare Laurea Ingegneria Nucleare Sapienza Università di Roma Fabio Caiazzo, ir. Amministratore Delegato PhD MIT Aeronautics and Astronautics (exp.15) Laurea Specialistica Ingegneria Aerospaziale Università di Delft Laurea Ingegneria Aerospazial Università di Napoli Federico II Slide 38

39 Contatti Cantabia srl Partita IVA: Via Alessio Baldovinetti, Roma, Italia Consiglio di Amministrazione Presidente: Prof. ing. Alessandro Golkar, PhD Amministratore Delegato: ing. Giancarlo Lenci Amministratore Delegato: Fabio Caiazzo, ir. Slide 39

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione STE è una società di integrazione di sistemi che opera nell Information e Communication Technology applicata alle più innovative e sfidanti aree di mercato. L azienda, a capitale italiano interamente privato,

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

CONVEGNO ENERGY MANAGEMENT IDEE E STRUMENTI PER L IMPRESA DEL DOMANI. GIOVEDI 2 Ottobre 2014 Ore 10.00 presso la sede legale

CONVEGNO ENERGY MANAGEMENT IDEE E STRUMENTI PER L IMPRESA DEL DOMANI. GIOVEDI 2 Ottobre 2014 Ore 10.00 presso la sede legale CONVEGNO ENERGY MANAGEMENT IDEE E STRUMENTI PER L IMPRESA DEL DOMANI GIOVEDI 2 Ottobre 2014 Ore 10.00 presso la sede legale In collaborazione con: AEPI INDUSTRIE SRL Via Enrico Fermi n.28 40026 Imola (BO)

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION digitale La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

Best practice per il Service Mgmt

Best practice per il Service Mgmt Best practice per il Service Mgmt IBM e il nuovo ITIL v3 Claudio Valant IT Strategy & Architecture Consultant IBM Global Technology Services IBM Governance and Risk Agenda Introduzione ad ITIL V3 Il ruolo

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA pag. 1 La Societa CAE Technologies Srl e stata fondata nel marzo 2013. Il nome breve della CAE Technologies Srl e CAETECH.

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli