PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ANNO SCOLASTICO 2018/2019

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ANNO SCOLASTICO 2018/2019"

Transcript

1 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ANNO SCOLASTICO 2018/2019 DOCENTE POLICICCHIO Veronica Lucia DISCIPLINA Informatica/Laboratorio di Informatica CLASSE Corso Serale A.F.M. I Periodo (I e II ANNO) N ORE 66 ore (2 ore settimanali)

2 ANALISI DELLA SITUAZIONE DI PARTENZA PROFILO GENERALE DELLA CLASSE (caratteristiche cognitive, comportamentali, atteggiamento verso la materia, interesse, partecipazione.) In merito alla situazione di partenza della classe si fa riferimento ai patti formativi redatti che si intendono qui come trascritti. Si cercherà pertanto di organizzare il programma in modo da ovviare a qualsiasi situazione pregressa sviluppando, successivamente, gli argomenti propri dello specifico anno di corso. CONTENUTI DISCIPLINARI Unità di Apprendimento n 1 Titolo: Architettura di un sistema di elaborazione e codifica delle informazioni Competenze Essere in grado di distinguere le componenti fisiche e logiche di un sistema di elaborazione. Comprendere il ruolo della tecnologia come mediazione fra scienza e vita quotidiana. Usare e riconoscere la terminologia di base dell Informatica. Conoscere la struttura di un sistema di elaborazione e le caratteristiche delle sue componenti hardware e software. Concetti di bit e byte Concetto di algoritmo Diagrammi di flusso Rappresentazione digitale dei dati Connettivi logici AND, NOT, OR e XOR La struttura hardware di un sistema di elaborazione Porte di Input e di output L unità centrale di elaborazione Memoria centrale Unità di misura della memoria di un computer.

3 Memorie di massa Periferiche di input Periferiche di output Unità di Apprendimento n 2 Titolo: Il Sistema Operativo WINDOWS Competenze Essere in grado di utilizzare il sistema operativo Windows nelle sue funzioni principali. Unità di Apprendimento n 3 Essere consapevole dell importanza delle tecnologie, delle loro potenzialità e dei limiti rispetto al contesto socioeconomico in cui vengono applicate. Spiegare in termini funzionali i moduli di un sistema operativo, operare nell ambiente di lavoro con icone e finestre; organizzare files e cartelle sul disco. Il software di un sistema di elaborazione Il sistema operativo Windows Avvio del computer Il desktop La barra delle applicazioni, Il pannello di controllo Lo schermo. Le finestre Gestione file e cartelle Windows Ricerca di file e cartelle Stampare Titolo: Elaborazione di testi Competenze Essere in grado di utilizzare Word nelle sue funzioni principali. Essere in grado di utilizzare criticamente strumenti informatici e telematici nelle attività di studio e di approfondimento. Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla realtà naturale, artificiale ed economica. Riconoscere nelle varie forme i concetti di sistema, di complessità e le caratteristiche essenziali del sistema

4 socio economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio. Padroneggiare uno dei più comuni strumenti software di elaborazione testi, utilizzandolo per una vasta gamma di situazioni. L ambiente Microsoft Word Digitare, correggere, salvare Selezionare, spostare e copiare Formattare i caratteri, i paragrafi, le pagine Stampa Inserimento di simboli, note, WordArt, Immagini Caselle di testo Tabelle Arricchire i documenti con la grafica Unità di Apprendimento n 4 Titolo: Strumenti di Presentazioni multimediali Competenze Essere in grado di utilizzare PowerPoint nelle sue funzioni principali. Essere in grado di utilizzare criticamente strumenti informatici e telematici nelle attività di studio e di approfondimento. Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla realtà naturale, artificiale ed economica. Riconoscere nelle varie forme i concetti di sistema, di complessità e le caratteristiche essenziali del sistema socio economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio. Padroneggiare uno dei più comuni strumenti software di presentazione multimediale, utilizzandolo per una vasta gamma di situazioni.

5 L ambiente Microsoft PowerPoint 2007 Creare ed aprire una presentazione Scegliere il layout Sviluppare una presentazione Inserire e gestire immagini e forme Copiare, spostare ed eliminare diapositive Unità di Apprendimento n 5 Titolo: Il foglio elettronico Competenze Essere in grado di utilizzare le funzioni principali di Excel. Essere in grado di utilizzare criticamente strumenti informatici e telematici nelle attività di studio e di approfondimento. Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla realtà naturale, artificiale ed economica. Riconoscere nelle varie forme i concetti di sistema, di complessità e le caratteristiche essenziali del sistema socio-economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio. Comprendere le caratteristiche e le funzionalità del foglio elettronico; Comprendere la struttura di una formula e la sintassi delle principali funzioni da poter poi utilizzare nel foglio di calcolo Essere in grado di utilizzare criticamente strumenti informatici e telematici nelle attività di studio e di approfondimento Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla realtà naturale, artificiale ed economica. Riconoscere nelle varie forme i concetti di sistema, di complessità e le caratteristiche essenziali del sistema socio-economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio. Il programma Excel La costruzione di un foglio di calcolo Foglio dati e foglio formule I comandi per la gestione dei fogli di calcolo Le operazioni di selezione, copia e spostamento I riferimenti alle celle I comandi per il formato dei dati

6 La stampa del foglio di lavoro Il controllo delle formule e degli errori ortografici Le funzioni di uso comune e l ordinamento dei dati Grafici I fogli collegati e la funzione Conta Unità di Apprendimento n 6 Titolo: Internet Competenze Essere consapevole dell importanza delle tecnologie, delle loro potenzialità e dei limiti rispetto al contesto socioeconomico in cui vengono applicate. Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla realtà naturale, artificiale ed economica. Riconoscere nelle varie forme i concetti di sistema, di complessità e le caratteristiche essenziali del sistema socio economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio. Comprendere il ruolo della tecnologia come mediazione fra scienza e vita quotidiana. Conoscere struttura e funzioni di una rete e di Internet. Usare la rete per ricercare fonti di dati e mettere in condivisione le informazioni. Riconoscere i limiti e i rischi dell uso della rete Che cos è internet Le Reti informatiche Tipi di rete Trasferire dati tramite internet Modalità di connessione ad internet Principali impieghi di internet Il World wide web Servizi di Internet Intranet ed extranet Il commercio elettronico I browser I motori di ricerca

7 La posta elettronica I virus. Tipo di verifiche Interrogazione Prodotto multimediale Valutazione singola Valutazione calibrata tra lavoro di gruppo e singola prestazione Valutazione Si fa riferimento alla Griglia di Valutazione comune di Dipartimento METODOLOGIE Nell ambito delle unità illustrate in precedenza si farà ricorso a diverse metodologie, tra le quali: Lezione dialogata col supporto di strumenti informatici come la LIM o semplici presentazioni multimediali Sintesi orale dei contenuti già appresi Esercitazioni monitorate, sia individuali che di gruppo Didattica per gruppi (cooperative learning) Didattica laboratoriale Controllo e correzione collettiva dei compiti svolti in classe o a casa STRUMENTI DIDATTICI Di seguito vengono elencati gli strumenti che saranno adottati nel corso delle attività didattiche e laboratoriali: Libro di testo Appunti in aula Schemi costruiti alla lavagna Mappe concettuali Fotocopie fornite dal docente per integrare i materiali di studio Presentazioni multimediali LIM

8 Laboratorio di informatica VERIFICA E VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI Ai fini della valutazione formativa in itinere si farà uso di prove strutturate (stimolo chiuso risposta chiusa, stimolo chiuso risposta aperta, vero/falso, a completamento) esercizi pratici da svolgere in aula o laboratorio. Per le verifiche finali, di tipo sommativo, si utilizzeranno prove scritte strutturate, colloqui orali e prove pratiche. Per le griglie di valutazione, si farà riferimento a quelle elaborate dal dipartimento. Acri il Docente Veronica Lucia Policicchio