GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE. AA.SS. 2009/2010 e 2010/2011

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE. AA.SS. 2009/2010 e 2010/2011"

Transcript

1 GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE Decreto Ministeriale n. 42 dell 8 aprile 2009 AA.SS. 2009/2010 e 2010/2011 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE TERMINI DI PRESENTAZIONE DAL 10 APRILE ALL 11 MAGGIO 2009

2 LE NOVITA I NUOVI INSERIMENTI La legge finanziaria 2007 (art. 1, co. 605, lettera c) ha trasformato dal 1 settembre 2007 le graduatorie permanenti in graduatorie ad esaurimento, conseguentemente per il biennio 2007/2009, con il D. D. 16 marzo 2007, sono stati effettuati gli ultimi inserimenti a pieno titolo o con riserva. Un recente intervento legislativo ha introdotto una deroga a tale quadro giuridico di riferimento prevedendo la possibilità di nuovo inserimento nelle graduatorie solo per alcune specifiche categorie di aspiranti. Infatti: l art. 5 bis della legge 169/2008 consente ora nuovi inserimenti a pettine ( nella posizione spettante in base ai punteggi attribuiti ai titoli posseduti ), da parte dei docenti che si sono iscritti nell A.A. 2007/2008 ai diversi corsi universitari per l abilitazione all insegnamento. Tale disposizione è stata interpretata dall Amministrazione come lex specialis, rivolta cioè esclusivamente a coloro che hanno frequentato le tipologie di corsi rigidamente indicate nell art. 5 bis. Per il biennio 2009/2011 possono, pertanto, presentare domanda: di nuovo inserimento a pieno titolo e a pettine nella terza fascia di una sola provincia gli aspiranti che hanno frequentato i seguenti corsi: - IX ciclo SSIS attivato nell A.A. 2007/ COBASLID attivato nell A.A. 2007/ I primi corsi biennali di secondo livello abilitanti per l educazione musicale - classi di concorso 31/A e 32/A e per lo strumento musicale - classe di concorso 77/A - Idoneità o abilitazione all insegnamento rilasciata da uno degli Stati dell Unione europea e riconosciuta con provvedimento ministeriale nel periodo dal 1 luglio 2007 al 30 giugno 2009/a seguito della frequenza di corsi attivati nell A.A. 2007/2008 di nuovo inserimento con riserva nella terza fascia di una sola provincia gli aspiranti iscritti nell A.A. 2007/2008 al corso di laurea in Scienze della formazione primaria e ai corsi quadriennali di Didattica della musica per l insegnamento delle classi di concorso 31/A e 32/A. L ACCETTAZIONE O LA RINUNCIA DELL ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO Per ampliare le opportunità di assunzione è stata introdotta la possibilità di chiedere l inserimento in coda in tre province aggiuntive (vedi scheda seguente). Al fine di limitare i conseguenti appesantimenti delle graduatorie e i ritardi che potrebbero derivarne alle procedure di nomina, l Amministrazione, anticipando le specifiche disposizioni che sono diramate annualmente in materia, ha previsto nel decreto all art. 9, commi 3 e 4, che:! l accettazione di una proposta di assunzione a tempo indeterminato in una provincia determina, con effetto immediato, la cancellazione dalle graduatorie ad esaurimento per il medesimo posto o classe di concorso in tutte le altre province in cui il candidato è iscritto.! la rinuncia ad una proposta di assunzione a tempo indeterminato determina la cancellazione solo dalla graduatoria ad esaurimento della provincia in cui ha rinunciato all assunzione. L aspirante manterrà, invece, l inserimento nelle graduatorie delle altre province in cui è iscritto per il medesimo posto o classe di concorso. 2

3 LE CODE DELLE GRADUATORIE Diversamente da quanto preannunciato nel DDG , con il quale si è operata la trasformazione delle graduatorie da permanenti ad esaurimento, non è più prevista la possibilità di trasferimento ad altra provincia, ancorché in coda alla terza fascia.! Quanto sopra al fine di rimuovere alla radice il contenzioso di cui alla sentenza del TAR Lazio n /2008 nonché alla successiva Ordinanza del Consiglio di Stato, n del 24 marzo 2009, con cui è stata respinta la richiesta di sospensione dell esecuzione della sentenza del TAR avanzata dal MIUR. Il Decreto di aggiornamento delle graduatorie per il 2009/2011, al fine di ampliare le opportunità di assunzione a tempo indeterminato e determinato, consente ora agli aspiranti inclusi a pieno titolo e/o con riserva la possibilità di chiedere l inserimento in tre province aggiuntive in coda alla Terza Fascia, mantenendo la propria posizione, a pieno titolo o con riserva, nella provincia di appartenenza (art. 1, comma 11). Ne deriva che in ciascuna provincia, per ogni graduatoria, verrà costituita una coda alla terza fascia, a sua volta suddivisa in tre fasce.! Gli aspiranti che chiedono l inserimento in province aggiuntive (massimo tre) saranno quindi collocati, nell ambito della coda, nella fascia corrispondente a quella di appartenenza! Gli aspiranti di prima fascia già inseriti in due province che chiedono di inserirsi in coda in tre province aggiuntive saranno collocati complessivamente in 5 province, in tre delle quali risulteranno inclusi nella prima fascia della coda Gli aspiranti sono inseriti nella coda delle province con il punteggio acquisito ed eventualmente aggiornato, e tenendo conto delle preferenze e priorità riconosciute, mentre non si terrà conto del diritto a riserva dei posti.! Il diritto ad usufruire del beneficio dell assunzione sui posti riservati è riconosciuto, infatti, solo nella provincia di appartenenza ma non è riconosciuto nelle tre province aggiuntive. Pertanto la riserva non è attribuita nell ambito della coda delle graduatorie. LA VALUTAZIONE DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO Il Decreto, all art. 3, comma 10, introduce un importante chiarimento circa la valutazione dei corsi di perfezionamento risolvendo così le differenti interpretazioni della Tabella di valutazione dei titoli per la terza fascia delle graduatorie che nel precedente aggiornamento avevano determinato disparità di trattamento e contenzioso. Si prevede, infatti, che ai corsi di perfezionamento di durata annuale, strutturati su ore e 60 crediti, che si concludono con esame finale e che sono coerenti con gli insegnamenti cui si riferisce la graduatoria, sono attribuiti 3 punti (punto C.7 della Tabella di valutazione, allegato 2 al decreto) LA RINUNCIA ALL ASSUNZIONE SU POSTO DI SOSTEGNO Gli aspiranti che sono già inseriti negli elenchi di sostegno possono rinunciare, utilizzando l apposito modello Allegato B, all assunzione su tale tipologia di posti a condizione che non abbiano conseguito l abilitazione o la specializzazione ai sensi del D.M. 21/2005 (art. 6, comma 8) 3

4 LA COMPOSIZIONE DELLE NUOVE GRADUATORIE I FASCIA aspiranti già inseriti nelle graduatorie del doppio canale prima dell emanazione della legge 124/99 II FASCIA aspiranti abilitati e con 360 giorni di servizio all emanazione della legge 124/99 III FASCIA tutti gli altri aspiranti, compresi i beneficiari: dell art. 5 bis della Legge 169/2008 della sanatoria prevista per gli abilitati con riserva DM 85/2005 CODA I fascia II fascia III fascia aspiranti che hanno chiesto l inserimento in province aggiuntive provenienti dalle corrispondenti fasce di altra provincia ATTENZIONE!! E NECESSARIO PRESENTARE DOMANDA DI PERMANENZA ANCHE SE NON SI POSSIEDONO NUOVI TITOLI Chi non presenta la domanda di permanenza, è cancellato definitivamente dalle graduatorie ad esaurimento senza alcuna possibilità di successivo reinserimento (art. 1, comma 2). Conseguentemente, se non si vuole essere cancellati da tutte le graduatorie in cui si è inclusi, è necessario, anche se non si posseggono nuovi titoli da valutare, presentare il Modello 1. Se si è inseriti in due province (aspiranti inseriti in prima fascia) si devono presentare due domande di permanenza 4

5 GLI ASPIRANTI GIÀ INSERITI IN GRADUATORIA AD ESAURIMENTO DEVONO CHIEDERE la permanenza dell iscrizione in graduatoria, anche se con riserva POSSONO CHIEDERE in relazione ai titoli posseduti lo scioglimento della riserva e l inserimento a pieno titolo l'aggiornamento del punteggio l inserimento in tre province aggiuntive l inserimento per nuovi insegnamenti POSSONO CHIEDERE ANCHE l eventuale combinazione delle opportunità precedenti, ad esempio: aggiornamento del punteggio + nuovo inserimento + tre province aggiuntive nuovo inserimento + tre province aggiuntive scioglimento della riserva + tre province aggiuntive aggiornamento del punteggio + nuovo inserimento + scioglimento della riserva + tre province aggiuntive Le schede successive chiariscono come formulare le richieste e la collocazione che sarà attribuita nelle nuove graduatorie 5

6 PERSONALE GIÀ INSERITO IN GRADUATORIA (Articolo 1) IL MODELLO 1 Con il Modello 1 gli aspiranti già inseriti, anche con riserva, possono chiedere: la permanenza dell iscrizione in graduatoria, anche se non possiedono nuovi titoli! Si deve chiedere la permanenza dell iscrizione in graduatoria anche se non si possiedono nuovi titoli valutabili e si è inseriti con riserva (Legge 143/2004 art. 1, co. 1 bis). Chi non presenta la domanda di permanenza è cancellato definitivamente dalla graduatoria senza possibilità di reinserimento negli anni successivi. Se si è inseriti in due province (aspiranti della I fascia) è necessario presentare due domande di permanenza. lo scioglimento della riserva e l inserimento a pieno titolo qualora si consegua l abilitazione entro l 11 maggio 2009 (termine di presentazione delle domande) o entro il 30 giugno 2009! l art. 36, comma 1 bis della legge n. 14 del ha riconosciuto la validità dell'abilitazione all'insegnamento conseguita dai docenti ammessi con riserva ai corsi del D.M. 85/2005 e che hanno maturato entro il termine allora previsto per la presentazione delle domande (22 dicembre 2005) il requisito di 360 giorni di servizio prestato in qualunque ordine e grado di scuola. Tali aspiranti, pertanto, se già inseriti con riserva nelle graduatorie ad esaurimento, possono chiedere, con il Modello 1, l inserimento a pieno titolo. l'aggiornamento del punteggio, dichiarando: nuovi titoli conseguiti successivamente al 19 aprile 2007 ed entro l 11 maggio 2009 (termine di presentazione delle domande); titoli già posseduti prima del 19 aprile 2007 ma non dichiarati precedentemente. l inserimento in coda alla terza fascia di tre province aggiuntive (con esclusione di Trento, Bolzano e Valle d Aosta)! L inserimento in questa coda è effettuato per tutte le graduatorie in cui si è iscritti, con il punteggio acquisito e le situazioni personali riconosciute ad esclusione del diritto alla riserva dei posti! Gli aspiranti già inseriti, anche con riserva, in una provincia potranno collocarsi complessivamente in non più di quattro province (in tre delle quali in coda)! Gli aspiranti della prima fascia già inseriti in due province potranno collocarsi complessivamente in non più di cinque province (in tre delle quali in coda) l inserimento negli elenchi di sostegno da parte degli aspiranti che acquisiscono la specializzazione entro l 11 maggio 2009 (termine di presentazione delle domande) o entro il 30 giugno 2009 l inserimento negli elenchi per l insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria da parte degli aspiranti che acquisiscono la specifica idoneità entro l 11 maggio 2009 o entro il 30 giugno 2009.! L elenco è articolato in due fasce, in cui sono inseriti secondo l ordine di fascia, il punteggio e le situazioni personali conseguiti in graduatoria (art. 12, comma 2): gli aspiranti in possesso dell idoneità conseguita con procedura concorsuale o abilitante o con laurea in Scienze della Formazione primaria in subordine gli aspiranti in possesso di Laurea in lingua straniera (inglese) l insegnamento nelle scuole Montessori da parte degli aspiranti in possesso dello specifico diploma di specializzazione, posseduto entro l 11 maggio 2009 o entro il 30 giugno

7 PERSONALE GIÀ INSERITO IN GRADUATORIA (Articoli 1, 2 e 3) LA VALUTAZIONE DEI TITOLI La valutazione dei titoli è effettuata dall USP della provincia di appartenenza (quella in cui si è già inseriti): Per la prima e seconda fascia sulla base della Tabella Allegato 1; Per gli inclusi nella terza fascia in base alla Tabella Allegato 2 Per i docenti di strumento musicale in base alla Tabella Allegato 3 Al punteggio già posseduto dai candidati si aggiunge quello relativo: ai nuovi titoli conseguiti successivamente al 19 aprile 2007 ed entro l 11 maggio 2009 (termine di presentazione delle domande); ai titoli già posseduti prima del 19 aprile 2007 ma non presentati precedentemente.! I servizi relativi all a.s. 2007/2008 prestati successivamente al 19 aprile 2007 sono valutabili solo se non è stato già conseguito il punteggio massimo attribuibile per l intero anno scolastico. Nell ambito della fascia o coda di appartenenza, a parità di punteggio e prima ancora dell applicazione dei titoli di preferenza, precede il candidato che può vantare maggiore anzianità di iscrizione in graduatoria. ATTENZIONE! Anche se non si possiedono nuovi titoli valutabili è sempre necessario dichiarare il diritto alla riserva di posti (art. 8 legge 68/99), alla preferenza a parità di punteggio, alla priorità nella scelta della sede di cui agli artt. 21 e 33 della legge 104/92 (allegato A). Se non sono nuovamente dichiarate, queste situazioni non sono riconosciute in quanto soggette a scadenza.! Ai fini dell assunzione sui posti riservati gli interessati devono dichiarare di essere iscritti negli elenchi del collocamento obbligatorio in quanto disoccupati alla scadenza dei termini di presentazione della domanda, salvo che non abbiano già reso identica dichiarazione in occasione della presentazione di precedenti domande di aggiornamento o di nuova iscrizione.! Il diritto ad usufruire del beneficio dell assunzione sui posti riservati è riconosciuto solo nella provincia di appartenenza ma non è riconosciuto nelle tre province aggiuntive in cui si è inseriti in coda. l assunzione a tempo determinato deve essere richiesta esplicitamente barrando la relativa casella della domanda. Tale dichiarazione deve essere resa anche se negativa. Il personale già inserito in graduatoria, se è in possesso dei requisiti previsti dall art. 5 bis della legge 169/2008, può chiedere anche l inclusione in un nuovo insegnamento (vedi scheda seguente). In tal caso, deve necessariamente scegliere, utilizzando il Modello 2, la provincia di appartenenza, o una delle due province per gli aspiranti inseriti in prima fascia. 7

8 LA DOMANDA DI NUOVO INSERIMENTO NELLA TERZA FASCIA (Articoli 4 e 5) IL MODELLO 2 I nuovi aspiranti devono presentare domanda di inclusione per il biennio 2009/2011, utilizzando il Modello 2, ai fini dell'inserimento nella terza fascia delle graduatorie ad esaurimento di una sola provincia (gli aspiranti già inclusi in graduatoria per altri insegnamenti devono scegliere la provincia di appartenenza - o una delle due province se inseriti in prima fascia - vedi scheda precedente). Contestualmente possono scegliere l inserimento in coda in tre province aggiuntive Possono presentare domanda di nuovo inserimento a pieno titolo (collocandosi a pettine): ai sensi dell art. 5 bis della L. 169/2008 gli aspiranti che hanno frequentato i seguenti corsi: - IX ciclo SSIS attivato nell A.A. 2007/ COBASLID attivato nell A.A. 2007/ I primi corsi biennali di secondo livello abilitanti per l educazione musicale classi di concorso 31/A e 32/A e per lo strumento musicale classe di concorso 77/A. gli aspiranti forniti di abilitazione rilasciata da uno degli Stati dell Unione Europea riconosciuta con formale provvedimento ministeriale ottenuto obbligatoriamente dal 1 luglio 2007 al 30 giugno I cittadini UE devono presentare l attestato di conoscenza della lingua italiana CELI 5 Doc rilasciato dall Università per stranieri di Perugia.! L abilitazione deve essere conseguita: entro l 11 maggio 2009 (data di scadenza per la presentazione delle domande); oppure entro il 30 giugno In tali casi è necessario presentare dichiarazione sostitutiva dell avvenuto conseguimento del titolo entro la stessa data esclusivamente con modalità web utilizzando la funzione istanze on-line sul sito internet del MIUR.! Gli aspiranti che non conseguono, o non dichiarano il conseguimento del titolo abilitante entro il 30 giugno 2009 sono inseriti in graduatoria con riserva.! L abilitazione conseguita dopo l 11 maggio 2009 ma entro il 30 giugno 2009 vale ai soli fini dell inserimento in graduatoria e non ai fini del miglioramento del punteggio come altro titolo! I docenti già inseriti con riserva nelle graduatorie che conseguono l abilitazione entro i termini previsti dal Decreto devono presentare il Modello 1. Possono presentare domanda di nuovo inserimento (a pettine) con riserva gli aspiranti iscritti nell A.A. 2007/2008 al corso di laurea in Scienze della formazione primaria e ai corsi quadriennali di Didattica della musica per l insegnamento delle classi di concorso 31/A e 32/A. Ai fini dell assunzione sui posti riservati gli interessati devono dichiarare di essere iscritti negli elenchi del collocamento obbligatorio (art. 8 legge 68/99) in quanto disoccupati alla scadenza dei termini di presentazione della domanda, salvo che non abbiano già reso identica dichiarazione in occasione di precedenti domande di iscrizione o aggiornamento. Per l insegnamento di strumento musicale la valutazione dei titoli e la compilazione delle graduatorie, distinte per strumento, è effettuata dall apposita commissione istituita presso ciascun USP sulla base della specifica Tabella Allegato 3.! I titoli artistico-professionali debbono essere documentati con la relativa certificazione/attestazione. Vale il riferimento alla documentazione già trasmessa dagli aspiranti in occasione dell inserimento nelle graduatorie di istituto della medesima provincia e al relativo punteggio conseguito (la commissione preposta per la valutazione dei titoli è la medesima). L assunzione a tempo determinato deve essere richiesta esplicitamente barrando la relativa casella della domanda. Tale dichiarazione deve essere resa anche se negativa. 8

9 LO SCIOGLIMENTO DELLA RISERVA E LA CONFERMA DELL ISCRIZIONE CON RISERVA (Articolo 8) LO SCIOGLIMENTO DELLA RISERVA Possono chiedere lo scioglimento della riserva e l inserimento a pieno titolo, l aggiornamento del punteggio, e l inserimento in tre province aggiuntive, utilizzando il Modello 1 : Gli aspiranti già inseriti con riserva che conseguono l abilitazione entro l 11 maggio 2009 (termine di presentazione delle domande) o entro il 30 giugno 2009! In tali ultimi casi è necessario presentare, dichiarazione sostitutiva dell avvenuto conseguimento del titolo entro il 30 giugno esclusivamente con modalità web utilizzando l apposita funzione istanze on-line presente sul sito internet del MIUR.! l art. 36, comma 1 bis della legge n. 14 del ha riconosciuto la validità dell'abilitazione/idoneità all'insegnamento conseguita dai docenti ammessi con riserva ai corsi del D.M. 85/2005 e che hanno maturato entro il termine di presentazione delle domande (22 dicembre 2005) il requisito di 360 giorni di servizio prestato in qualunque ordine e grado di scuola. Tali aspiranti, pertanto, se già inseriti con riserva nelle graduatorie ad esaurimento, possono chiedere, con il Modello 1, l inserimento a pieno titolo. Gli aspiranti già inseriti con riserva a seguito di ricorso giurisdizionale o straordinario al Capo dello Stato che abbiano avuto esito favorevole al ricorso presentato. LA CONFERMA DELL ISCRIZIONE CON RISERVA Gli aspiranti già inseriti con riserva nelle attuali graduatorie e che non conseguono il titolo di abilitazione entro il 30 giugno 2009, devono presentare, utilizzando il Modello 1, domanda di permanenza in graduatoria, di aggiornamento del punteggio, nonché di inserimento in tre province aggiuntive.! Si deve chiedere la permanenza dell iscrizione in graduatoria anche se non si possiedono nuovi titoli valutabili e si è inseriti con riserva (Legge 143/2004 art. 1, co. 1 bis). Chi non presenta la domanda di permanenza è cancellato definitivamente dalla graduatoria senza possibilità di reinserimento negli anni successivi. Devono confermare l iscrizione con riserva anche gli aspiranti già inseriti con riserva per effetto di un ricorso giurisdizionale o straordinario al Capo dello stato che risulti ancora pendente entro il termine di presentazione delle domande.! Gli aspiranti che prevedono di essere inseriti con riserva nelle graduatorie per l intero biennio 2009/2011 possono presentare i titoli valutabili in occasione dell aggiornamento delle graduatorie relativo al biennio 2011/2013. Con provvedimento successivo sarà fissato il termine per lo scioglimento della riserva da parte degli aspiranti che conseguono il titolo di abilitazione in tempo utile per le assunzioni relative all A.S. 2010/2011. L inserimento con riserva non è utile ai fini del miglioramento del punteggio nelle graduatorie e non consente l assunzione a tempo indeterminato e determinato per scorrimento delle graduatorie ad esaurimento o delle corrispondenti graduatorie d istituto. 9

10 GLI ELENCHI DI SOSTEGNO (Articolo 6) Gli aspiranti forniti del titolo di specializzazione possono chiedere l inserimento negli elenchi del sostegno per tutti gli ordini e gradi di scuola per i quali sono in possesso del titolo di idoneità/abilitazione di materie comuni.! Gli aspiranti con titolo di specializzazione monovalente possono accedere solo a posti per alunni portatori del corrispondente handicap. La specializzazione deve essere conseguita: entro l 11 maggio 2009 (data di scadenza per la presentazione delle domande); oppure entro il 30 giugno 2009.! In tali ultimi casi è necessario presentare, dichiarazione sostitutiva dell avvenuto conseguimento del titolo entro il 30 giugno esclusivamente con modalità web utilizzando l apposita funzione istanze on-line presente sul sito internet del MIUR. Gli aspiranti che non conseguono, o non documentano, entro il 30 giugno la specializzazione non saranno inseriti negli elenchi del sostegno per l A.S. 2009/2010.! Per l A.S. 2010/2011 saranno emanate apposite disposizioni per l inserimento in elenchi aggiuntivi di sostegno degli aspiranti che conseguono la specializzazione dopo il 30 giugno Gli elenchi di sostegno, distinti per ordine di scuola sono articolati in fasce. A ciascun elenco è aggiunto altro elenco in coda, sempre articolato in fasce, comprendente gli aspiranti che hanno chiesto l inserimento in province aggiuntive. Gli elenchi sono predisposti con i seguenti criteri: per la scuola dell infanzia e primaria sono predisposti i rispettivi elenchi di sostegno per la scuola secondaria di primo grado: è predisposto un unico elenco di sostegno (e relativa coda), nel quale ciascun aspirante è incluso in base alla migliore collocazione in cui figura in una qualsiasi graduatoria ad esaurimento di scuola secondaria di primo grado.! gli aspiranti di strumento musicale, che sono graduati con una tabella di valutazione dei titoli diversa da quella utilizzata per gli altri insegnamenti, sono inclusi negli elenchi del sostegno previa rideterminazione del punteggio in base alla tabella Allegato 2. per la scuola secondaria di II grado sono predisposti elenchi (e relative code) per ciascuna area disciplinare prevista dal D.M. 170/95; gli aspiranti sono inclusi in base alla migliore collocazione di fascia in cui figurano in una qualsiasi graduatoria compresa nell area.! per la scuola secondaria di II grado, in caso di esaurimento dell elenco di sostegno della specifica area, le supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche sono assegnate tramite lo scorrimento incrociato degli elenchi di sostegno delle altre aree.! Il servizio su posto di sostegno, se prestato con il possesso del diploma di specializzazione, è valutato per intero in una delle classi di concorso o posto di insegnamento comprese nell area disciplinare a scelta dell interessato e, per la scuola secondaria di II grado, anche se prestato in area diversa, in assenza di aspiranti nell area di riferimento.! In mancanza del diploma di specializzazione la valutazione del servizio è riferita alla sola graduatoria da cui è derivata la posizione utile per l assunzione.! Il titolo di specializzazione non è valutabile come altro titolo ai sensi della tabella di valutazione in quanto utile per l accesso agli elenchi di sostegno SCUOLE MONTESSORI (Articolo 6, co. 8) Gli aspiranti all insegnamento nelle scuole Montessori devono essere in possesso dello specifico diploma di specializzazione nella didattica differenziata, posseduto alla data di scadenza per la presentazione della domanda, ovvero entro il 30 giugno 2009, analogamente a quanto precisato per i titoli di specializzazione sul sostegno. 10

11 LINGUA INGLESE NELLA SCUOLA PRIMARIA Per l insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria è predisposto un distinto elenco, articolato in due fasce, in cui sono inseriti, secondo il punteggio conseguito in graduatoria (art. 12, comma 2): gli aspiranti in possesso dell idoneità conseguita con procedura concorsuale o abilitante o con laurea in Scienze della Formazione primaria in subordine gli aspiranti in possesso di Laurea in lingua straniera (inglese) SCUOLE SPECIALI PER MINORATI DELLA VISTA E DELL UDITO (Articolo 7) Per le classi di concorso presenti nelle scuole ed istituti statali per minorati della vista e dell udito, sono istituite, con criteri analoghi a quelli previsti per le altre istituzioni scolastiche, distinte graduatorie permanenti nelle province ove sono presenti tali scuole (Art. 7). Possono chiedere lo scioglimento della riserva o il nuovo inserimento a pettine le stesse categorie di docenti precisate nell art. 4 e nell art. 8 del decreto, che entro l 11 maggio 2009, data di scadenza per la presentazione della domanda, ovvero entro il 30 giugno 2009, siano in possesso di abilitazione all insegnamento congiunta a titolo di specializzazione specifico, monovalente o polivalente, per il sostegno ad alunni portatori di handicap, non vedenti e sordomuti. Sono valutati solo i servizi prestati nelle scuole e nelle istituzioni scolastiche educative per non vedenti e per sordomuti, corrispondenti al posto o classe di concorso cui si partecipa Le graduatorie ad esaurimento sono costituite senza l utilizzo del sistema informativo e con analoga procedura manuale saranno costituite le graduatorie di istituto per le scuole speciali sulla base di specifiche disposizioni. La scelta delle scuole speciali rientra nel limite numero di scuole esprimibili nella provincia prescelta. L assunzione nei ruoli speciali per non vedenti e per sordomuti obbliga il personale a permanere nell istituto per almeno 5 anni. Il servizio prestato nelle scuole speciali è valutato, in alternativa anche per le corrispondenti graduatorie su posto comune a scelta dell interessato. SCUOLE CON LINGUA SLOVENA DI TRIESTE E GORIZIA (Articolo 14) Ai sensi dell art. 425 e seguenti del D.L.vo 297/1994, l Ufficio scolastico regionale del Friuli Venezia Giulia provvederà ad emanare tempestivamente uno specifico decreto per la definizione dei tempi e delle modalità di presentazione delle domande nelle scuole e istituti statali con lingua di insegnamento slovena delle province di Trieste e Gorizia. 11

12 LE DOMANDE E LA DOCUMENTAZIONE (Articolo 11) Le domande di permanenza, di aggiornamento del punteggio, di nuovo inserimento a pieno titolo o con riserva, redatte utilizzando esclusivamente i modelli 1 e 2 allegati al decreto, devono essere presentate in carta semplice, ed inviate con raccomandata R/R o consegnate a mano, all USP di appartenenza entro l 11 maggio Per gli aspiranti che prestano servizio o sono residenti all estero, le domande devono essere presentate tramite la competente Autorità diplomatica. Non è possibile presentare domande per le province di Bolzano e Trento e per la Valle d Aosta. In tali realtà territoriali vigono le disposizioni emanate dai competenti uffici con specifici e autonomi provvedimenti. Nei modelli di domanda devono essere dichiarati, seguendo lo schema predisposto, oltre al possesso dell abilitazione o idoneità, anche tutti i titoli valutabili e posseduti, quali i servizi prestati, l idoneità all insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria, la specializzazione per il sostegno, il diritto alla riserva dei posti (All. 5) o alla preferenza a parità di punteggio (All. 6).! I titoli artistici per lo strumento musicale nella scuola media oltre che dichiarati nella specifica sezione del modello di domanda, devono essere documentati allegando la relativa certificazione o attestazione (anche con fotocopie autenticate dall aspirante). Vale il riferimento alla documentazione eventualmente già trasmessa dagli aspiranti in occasione dell inserimento nelle graduatorie di istituto della medesima provincia e al relativo punteggio attribuito (la commissione preposta per la valutazione dei titoli è la medesima). Il diritto alla priorità nella scelta della sede di cui agli artt. 21 e 33 L. 104/92 deve essere indicato mediante compilazione dell apposito modulo, Allegato A La rinuncia all assunzione su posto di sostegno deve essere richiesta mediante compilazione dell apposito modulo, Allegato B (a condizione che non abbiano conseguito l abilitazione o il titolo di specializzazione ai sensi del D.M. 21/2005 (art. 6, comma 8)) Non è necessario presentare alcuna documentazione ad eccezione dei titoli artistici valutabili per l insegnamento di strumento musicale nella scuola media. Il modello di domanda è stato predisposto secondo le disposizioni del T.U. n. 445/2000, pertanto tutti i dati riportati assumono il valore di autocertificazione. In occasione del primo rapporto di lavoro, l Amministrazione competente (Dirigente provinciale o Dirigente scolastico) disporrà il controllo sulle dichiarazioni rese nel modello di domanda. E ammessa la regolarizzazione delle domande presentate in forma incompleta o parziale. In tali casi è assegnato all aspirante un breve termine perentorio. Sono escluse le domande presentate fuori termine e/o prive della firma del candidato. La firma non è soggetta ad autenticazione. Sono cancellati dalle graduatorie gli aspiranti già inseriti che non presentano la domanda di permanenza Sono esclusi dal concorso coloro che non sono in possesso dei requisiti prescritti o che abbiano violato le disposizioni riguardanti l obbligo di chiedere l iscrizione nelle graduatorie permanenti di una sola provincia, ivi comprese le province di Bolzano, Trento e della regione Valle d Aosta. 12

13 PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE RECLAMI E RICORSI (Articolo 12) Le graduatorie ad esaurimento provvisorie sono pubblicate all albo di ogni Ufficio provinciale Criteri generali per la formulazione delle graduatorie Le graduatorie sono articolate in fasce integrate ed aggiornate sulla base delle disposizioni contenute nel decreto, e comprensive della graduatoria di coda, anch essa articolata secondo la fascia di appartenenza degli aspiranti. La valutazione è effettuata dall Ufficio provinciale di attuale inclusione anche ai fini dell inserimento in coda nelle altre tre province prescelte dagli aspiranti I candidati sono graduati sulla base del punteggio complessivo con accanto le eventuali seguenti annotazioni: diritto alla riserva di posti (non opera nelle province aggiuntive) diritto a preferenza a parità di punteggio idoneità all'insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria titolo di specializzazione all insegnamento su posto di sostegno o all insegnamento secondo indirizzi didattici differenziati.! Le graduatorie non devono indicare dati sensibili Elenchi di sostegno Per il sostegno sono predisposti appositi elenchi (e relative code) nei quali gli aspiranti sono inclusi in base alla migliore collocazione in cui figurano in una corrispondente graduatoria ad esaurimento di posto comune.! Negli elenchi saranno evidenziati i docenti che hanno conseguito il titolo di abilitazione o di specializzazione con i corsi speciali di cui al D.M. 21/05 che prescrive la priorità per gli interessati all assunzione su posto di sostegno. Lingua inglese nella scuola primaria Per l insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria è predisposto un elenco, articolato in due fasce, in cui sono inseriti, secondo il punteggio e la posizione conseguiti in graduatoria : gli aspiranti in possesso dell idoneità acquisita con procedura concorsuale o abilitante o con laurea in Scienze della Formazione primaria in subordine gli aspiranti in possesso di Laurea in lingua straniera, inglese Reclami avverso la graduatoria provvisoria Entro 5 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie provvisorie può essere presentato reclamo da parte dei candidati e l Amministrazione può procedere, in autotutela, alle correzioni necessarie. Pubblicazione delle graduatorie definitive Ultimato l esame dei reclami e le conseguenti operazioni di propria competenza, il Direttore regionale pubblica le graduatorie provinciali ad esaurimento definititive Ricorsi avverso la graduatoria definitiva approvata Per i soli vizi di legittimità, e avverso i provvedimenti che dichiarano l'inammissibilità della domanda o l'esclusione dalle procedure è possibile presentare ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla data di pubblicazione all albo, oppure, ricorso giurisdizionale al T.A.R., entro 60 giorni dalla data di pubblicazione all albo.! Chi ha presentato ricorso avverso i provvedimenti di inammissibilità della domanda/esclusione dalla procedura è iscritto in graduatoria con riserva, fino all esito del contenzioso attivato. Tali aspiranti non hanno diritto all assunzione a tempo indeterminato/determinato. 13

14 LE ASSUNZIONI MEDIANTE SCORRIMENTO DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO (Articolo 9) Le graduatorie ad esaurimento hanno validità per gli anni scolastici 2009/2010 e 2010/2011 e sono utilizzate per le assunzioni a tempo indeterminato, sul 50% dei posti annualmente assegnabili, e per le supplenze annuali e temporanee fino al termine delle attività didattiche.! l assunzione a tempo determinato deve essere richiesta esplicitamente barrando la relativa casella dei moduli di domanda.! Tale dichiarazione deve essere resa anche se negativa. Gli aspiranti che sono già inseriti negli elenchi di sostegno possono rinunciare all assunzione su tale tipologia di posti, utilizzando l apposito Allegato B, a condizione che non abbiano conseguito l abilitazione o il titolo di specializzazione ai sensi del D.M. 21/2005 (art. 6, comma 8) Le disposizioni sulle procedure relative alle assunzioni sono emanate dal MIUR annualmente con specifici successivi provvedimenti. Con riferimento all accettazione e alla rinuncia di un assunzione a tempo indeterminato l Amministrazione ha previsto nei commi 3 e 4 dell art. 9 del decreto che:! l accettazione di una proposta di assunzione a tempo indeterminato in una provincia determina, con effetto immediato, la cancellazione dalle graduatorie per il medesimo posto o classe di concorso in tutte le altre province in cui il candidato è iscritto. Per gli aspiranti di prima fascia inclusi in due province è fatto salvo il mantenimento dell iscrizione nell altra provincia di appartenenza. la rinuncia ad una proposta di assunzione a tempo indeterminato in una provincia non comporta la cancellazione dalle graduatorie ad esaurimento delle altre province in cui il candidato è iscritto per il medesimo posto o classe di concorso ma, ovviamente, lo stesso non potrà più essere convocato dalla graduatoria sulla base della quale ha rinunciato all assunzione. GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO (Articolo 9, comma 2) Per la scelta della provincia e delle scuole ai fini dell inserimento nelle graduatorie di istituto per il biennio 2009/2011 saranno diramate successive disposizioni. E confermata la possibilità di scegliere una provincia diversa rispetto a quelle prescelte per l inserimento nelle graduatorie ad esaurimento. 14

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE. Decreto Ministeriale n. 42 dell 8 aprile 2009

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE. Decreto Ministeriale n. 42 dell 8 aprile 2009 GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE Decreto Ministeriale n. 42 dell 8 aprile 2009 Anni scolastici 2009/10 e 2010/11 TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: dal 10 APRILE all 11 MAGGIO 2009 LE

Dettagli

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO AGGIORNAMENTO DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE Decreto Ministeriale n. 235 del 1 aprile 2014 AA.SS. 2014/2015-2015/2016 e 2016/2017 SINTESI DELLE DISPOSIZIONI TERMINI DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. n. 53 il decreto legislativo n. 297 del 16 aprile 1994, con il quale è stato approvato il testo unico delle disposizioni legislative in

Dettagli

Graduatorie ad esaurimento

Graduatorie ad esaurimento La scheda Uil Scuola con le risposte alle domande più frequenti Quando scadono le domande? Le domande vanno inoltrate dal 14 aprile al 10 maggio 2014, entro le ore 14.00, e hanno validità per il triennio

Dettagli

Il Direttore Generale

Il Direttore Generale Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale della scuola Il Direttore Generale VISTO VISTA VISTA VISTA VISTO VISTI il decreto

Dettagli

DEL SOSTEGNO/SPECIALI E METODI DIFFERENZIATI)

DEL SOSTEGNO/SPECIALI E METODI DIFFERENZIATI) 1) FAQ - Chi ha barrato la preferenza Q, avendo prestato servizio nella scuola alle condizioni previste dalla predetta lettera Q, della sez. H2 (titoli di preferenza) del Mod 1 ha titolo a barrare anche

Dettagli

Il Direttore Generale

Il Direttore Generale Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale della scuola Il Direttore Generale VISTO il decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, con il quale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Prot. n. AOODGPER 4133 Roma, 28 aprile 2014 Uff. III Ai Direttori

Dettagli

Istanza POLIS. Presentazione domanda di permanenza, aggiornamento, trasferimento, conferma o scioglimento riserva in GaE

Istanza POLIS. Presentazione domanda di permanenza, aggiornamento, trasferimento, conferma o scioglimento riserva in GaE Istanza POLIS Presentazione domanda di permanenza, aggiornamento, trasferimento, conferma o scioglimento riserva in GaE 1 Introduzione Istanza POLIS Da quest anno la presentazione della domanda di permanenza/aggiornamento

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE

ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Prot. n 3074 /C13 Brindisi, 17/09/2012 All Albo All albo dell Ufficio Territoriale VIII dell USR Puglia Pubblicazione su www.monticellisimone.altervista.org Oggetto: Bando per la costituzione di graduatorie

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Decreto n. 85 del 18 novembre 2005 VISTO VISTO VISTO VISTA VISTO Il decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, con il quale è stato approvato

Dettagli

Direzione Generale Ufficio IV. DDG 16 marzo 2007 Graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo. FAQ

Direzione Generale Ufficio IV. DDG 16 marzo 2007 Graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo. FAQ Direzione Generale Ufficio IV DDG 16 marzo 2007 Graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo. FAQ 1) D. L abilitazione SSIS ottenuta con l ammissione al secondo anno (in quanto l aspirante

Dettagli

PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO

PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Allegato A ISTRUZIONI OPERATIVE PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO A.1 La consistenza

Dettagli

PERSONALE DOCENTE MOBILITA PER L A.S. 2016/2017 I TERMINI, LE DOMANDE, LE FASI

PERSONALE DOCENTE MOBILITA PER L A.S. 2016/2017 I TERMINI, LE DOMANDE, LE FASI PERSONALE DOCENTE MOBILITA PER L A.S. 2016/2017 I TERMINI, LE DOMANDE, LE FASI O.M. n. del aprile 2016 Termini di presentazione delle domande differenziati in base alle diverse fasi dei movimenti FASE

Dettagli

Su internet le funzioni on-line per le graduatorie permanenti Per la prima volta è possibile utilizzare la firma elettronica

Su internet le funzioni on-line per le graduatorie permanenti Per la prima volta è possibile utilizzare la firma elettronica Su internet le funzioni on-line per le graduatorie permanenti Per la prima volta è possibile utilizzare la firma elettronica Con il Decreto Dirigenziale del 21 aprile 2004 per l'integrazione delle graduatorie

Dettagli

Personale docente Le domande più frequenti

Personale docente Le domande più frequenti Le domande più frequenti Entro quando vanno presentate le domande? Le domande di inclusione nelle graduatorie di circolo e istituto e la scelta delle scuole devono essere presentate entro il termine del

Dettagli

RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO IN UNA GRADUATORIA L'ORARIO COMPLETO ACCETTO SU SOSTEGNO

RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO IN UNA GRADUATORIA L'ORARIO COMPLETO ACCETTO SU SOSTEGNO SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 6 AGOSTO 2010 a cura di Laura Razzano SUPPLENZE ANNUALI O FINO AL TERMINE DELLE ATTIVITA CONFERITE A LIVELLO PROVINCIALE ENTRO IL 31 AGOSTO 2010 RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 28 dicembre 2006, n. 27-80/Leg

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 28 dicembre 2006, n. 27-80/Leg DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 28 dicembre 2006, n. 27-80/Leg Regolamento per la formazione e per l'utilizzo delle graduatorie provinciali per titoli del personale docente delle scuole provinciali

Dettagli

GRADUATORIA AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DELL INFANZIA DEL COMUNE DI VERONA

GRADUATORIA AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DELL INFANZIA DEL COMUNE DI VERONA GRADUATORIA AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DELL INFANZIA DEL COMUNE DI VERONA DOMANDA DI AGGIORNAMENTO/PERMANENZA CONFERMA/SCIOGLIMENTO RISERVA PER GLI AA.SS. 2012/2013 2013/2014 2014/2015

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2014-15

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2014-15 Circolo Didattico Don Milani Via Giovanni XXIII, 57 90049 Terrasini (PA) Cod. Simpi: PAEE10700G Cod. Fisc. 80056310826 Cod. Unico Ufficio UFMTKH Tel. 091 8619715/Fax : 091 8684279 e-mail PAEE10700G @istruzione.it/

Dettagli

All. 4 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

All. 4 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA All. 4 TABELLA 2 (Riferimento: tabella di valutazione dei titoli della terza fascia delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo annessa quale All. 2 al D.D.G. 16 marzo 2007 del

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

F.A.Q. - Frequently Asked Questions

F.A.Q. - Frequently Asked Questions Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Provinciale di Milano F.A.Q. - Frequently Asked Questions E VERO CHE ANCHE NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO ESISTONO TRE FASCE?

Dettagli

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE LA NUOVA TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER LA TERZA FASCIA Decreto Ministeriale n. 27 del 15.3.2007 SCHEDE LA NUOVA TABELLA DI VALUTAZIONE DELLA TERZA FASCIA

Dettagli

(Riservato agli aspiranti che hanno conseguito l abilitazione dopo il 31/07/2014, secondo quanto disposto dal D.M. 03/06/2015 n.

(Riservato agli aspiranti che hanno conseguito l abilitazione dopo il 31/07/2014, secondo quanto disposto dal D.M. 03/06/2015 n. Modello B GRADUATORIE DI CIRCOLO E D'ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE PER GLI ANNCOLASTICI 2014/2015, 2015/2016 e 2016/17 MODELLO DCELTA DELLE ISTITUZIONCOLASTICHE (Riservato agli aspiranti che hanno conseguito

Dettagli

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI SARSINA

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI SARSINA DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI SARSINA AVVERTENZA La compilazione del presente modulo di domanda avviene secondo le disposizioni previste

Dettagli

GRADUATORIE DI CIRCOLO/ISTITUTO PERSONALE DOCENTE GRADUATORIE DI CIRCOLO/ISTITUTO TERZA FASCIA PERSONALE ATA TRIENNIO 2014/2015 2016/2017

GRADUATORIE DI CIRCOLO/ISTITUTO PERSONALE DOCENTE GRADUATORIE DI CIRCOLO/ISTITUTO TERZA FASCIA PERSONALE ATA TRIENNIO 2014/2015 2016/2017 GRADUATORIE DI CIRCOLO/ISTITUTO PERSONALE DOCENTE GRADUATORIE DI CIRCOLO/ISTITUTO TERZA FASCIA PERSONALE ATA TRIENNIO 2014/2015 2016/2017 Termine di presentazione della domanda modello D1 o D2 8 ottobre

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Allegato A ISTRUZIONI OPERATIVE PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO A.1

Dettagli

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 AL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI GAMBETTOLA AVVERTENZE La compilazione del presente modulo di domanda avviene secondo le disposizioni previste

Dettagli

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI A - TITOLI DI STUDIO E DI ACCESSO TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI 1) Al titolo di studio (laurea o diploma), ivi compresi i titoli conseguiti all estero e dichiarati equipollenti, richiesti per l accesso

Dettagli

A) Titoli di accesso alla graduatoria

A) Titoli di accesso alla graduatoria Allegato 2 (Articolo 1, comma 1, decreto legge.) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER LA RIDETERMINAZIONE DELL ULTIMO SCAGLIONE DELLE GRADUATORIE PERMANENTI DI CUI ALL ARTICOLO 401 DEL TESTO UNICO DELLE

Dettagli

DOMANDA DI SCIOGLIMENTO RISERVE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

DOMANDA DI SCIOGLIMENTO RISERVE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DOMANDA DI SCIOGLIMENTO RISERVE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 La compilazione del presente modulo di domanda avviene

Dettagli

Il reclutamento nella scuola

Il reclutamento nella scuola Il reclutamento nella scuola Accesso Art. 97 della Costituzione I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo da assicurare il buon andamento e l'imparzialità dell'amministrazione.

Dettagli

RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO SU SOSTEGNO HO AVUTO IL RUOLO SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 25 AGOSTO 2009

RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO SU SOSTEGNO HO AVUTO IL RUOLO SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 25 AGOSTO 2009 SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 25 AGOSTO 2009 a cura di Laura Razzano RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA PER QUEST'ANNO (2009/2010)O NON POTRO' PIU' LAVORARE NELLA GRADUATORIA DI QUELLA PROVINCIA POTRO'

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. n. 40 del 16 aprile 2003 Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca VISTO VISTA RITENUTO SENTITO RITENUTO RITENUTO il D.M. n. 11 del 12 febbraio 2002 di approvazione della tabella

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale MIUR.AOODRUM.REGISTRO UFFICIALE(U).0011265.04-09-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale Criteri generali per la stipula

Dettagli

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014/17

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014/17 GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014/17 TUTTO CIO CHE AVRESTE VOLUTO SAPERE SULLE GAE MA NON AVETE MAI OSATO CHIEDERE A CURA DI Antonio Antonazzo LE GAE SONO COSTITUITE A FASCE SECONDO I SEGUENTI CRITERI: I

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ufficio IV dirigenti scolastici e personale della scuola

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ufficio IV dirigenti scolastici e personale della scuola Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ufficio IV dirigenti scolastici e personale della scuola Prot.n.AOODRPU 6009 Bari, 26 agosto 2013 il dirigente: C.Nappi Ai Dirigenti degli

Dettagli

Presentazione. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA a.s. 2014/2015

Presentazione. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA a.s. 2014/2015 Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA a.s. 2014/2015 Presentazione Il personale della scuola ha la possibilità di partecipare alla mobilità annuale, cioè di poter

Dettagli

Compilare in stampatello, in modo chiaro e perfettamente leggibile DOMANDA CONCESSIONE PERMESSI DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SOLARE 2014

Compilare in stampatello, in modo chiaro e perfettamente leggibile DOMANDA CONCESSIONE PERMESSI DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SOLARE 2014 Compilare in stampatello, in modo chiaro e perfettamente leggibile DOMANDA CONCESSIONE PERMESSI DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SOLARE 2014 Termine di scadenza di presentazione della domanda al Dirigente scolastico:

Dettagli

Circolare n. 347 Trieste, 08 giugno 2013

Circolare n. 347 Trieste, 08 giugno 2013 LICEO ARTISTICO e ISTITUTO STATALE D ARTE Enrico e Umberto NORDIO Distretto scolastico n. XVII - 34143 TRIESTE Via Calvola, 2 - Tel. (040) 30.06.60 - Fax (040) 31.16.46 - Cod. Fisc. 80019860321 Circolare

Dettagli

Graduatorie permanenti: tabelle di valutazione, chiarimenti e precisazioni

Graduatorie permanenti: tabelle di valutazione, chiarimenti e precisazioni Graduatorie permanenti: tabelle di valutazione, chiarimenti e precisazioni Personale inserito in I e II fascia: valutazione dei titoli Personale inserito o che intende inserirsi in III fascia: valutazione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODRSA.REGISTRO UFFICIALE(U).0008376.27-07-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca IL DIRETTORE GENERALE Cagliari, 27/07/2015 VISTO il testo unico delle disposizioni legislative

Dettagli

OGGETTO: Graduatorie d istituto per incarichi e supplenze di discipline musicali a.s. 2015/16

OGGETTO: Graduatorie d istituto per incarichi e supplenze di discipline musicali a.s. 2015/16 LiceoGarofanoCapua Scientifico, Scienze Applicate, Sporrtive, Classico & Musicale Via Napoli, P.zza d Armi n, 804 CAPUA (CE) Tel e Fax: +9 08.96/96400 E-Mail: CEPS0004@istruzione.it CEPS0004@PEC.istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO GIACOMO CHILESOTTI Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO GIACOMO CHILESOTTI Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica Prot. N 2370 D1.4 Thiene, 4/08/2015 All ALBO ITT Chilesotti - THIENE UST VICENZA USR VENETO Oggetto: Bando Individuazione personale docente su cl. Concorso A014. IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTA la legge

Dettagli

ATTIVAZIONE DEI PERCORSI ABILITANTI SPECIALI

ATTIVAZIONE DEI PERCORSI ABILITANTI SPECIALI ATTIVAZIONE DEI PERCORSI ABILITANTI SPECIALI DDG n. 58/2013 pubblicato sulla G.U. del 30 luglio 2013 TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Dal 30 luglio al 29 agosto 2013 Esclusivamente on line con Polis

Dettagli

ALL UFFICIO SCOLASTICO DELLA REGIONE... SEDE PROVINCIALE DI (2).

ALL UFFICIO SCOLASTICO DELLA REGIONE... SEDE PROVINCIALE DI (2). DOMANDA PER L INCLUSIONE NEGLI ELENCHI PRIORITARI RELATIVI ALL ANNO SCOLASTICO 2011/2012, AI FINI DELL ASSEGNAZIONE, CON PRECEDENZA ASSOLUTA, DELLE SUPPLENZE TEMPORANEE AL PERSONALE, DI CUI ALL ART. 9

Dettagli

Estero: riformulazione e aggiornamento delle graduatorie permanenti (Ordinanza Ministeriale del 18/12/2012)

Estero: riformulazione e aggiornamento delle graduatorie permanenti (Ordinanza Ministeriale del 18/12/2012) GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA 1) REQUISITI PER L INCLUSIONE nelle graduatorie e per l aggiornamento dei titoli. (ART. 2) - appartenere ai ruoli del personale docente o ATA (solo DSGA e assistenti

Dettagli

ALL UFFICIO SCOLASTICO DELLA REGIONE... SEDE PROVINCIALE DI (2).

ALL UFFICIO SCOLASTICO DELLA REGIONE... SEDE PROVINCIALE DI (2). DOMANDA PER L INCLUSIONE IN CODA AGLI ELENCHI PRIORITARI RELATIVI ALL ANNO SCOLASTICO 2010/2011, AI FINI DELL ASSEGNAZIONE, CON PRECEDENZA ASSOLUTA, DELLE SUPPLENZE TEMPORANEE AL PERSONALE, DI CUI ALL

Dettagli

DECRETO N. sede di Nola Via Anfiteatro Laterizio,180 tel. fax 081/3652976 antoniodascoli1@virgilio.it

DECRETO N. sede di Nola Via Anfiteatro Laterizio,180 tel. fax 081/3652976 antoniodascoli1@virgilio.it DECRETO N DEL IL MINISTRO VISTA la legge 3 maggio 1999, n. 124 recante disposizioni urgenti in materia di personale scolastico e, in particolare, l art. 4; VISTO il Regolamento, recante norme sulle modalità

Dettagli

Graduatorie di Circolo e d Istituto

Graduatorie di Circolo e d Istituto Graduatorie di Circolo e d Istituto Guida alla compilazione del Modello A/1 Pagina per pagina per l inserimento in Seconda Fascia SS 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017 Requisiti di compilazione Per chi? Il

Dettagli

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DI 2^ E 3^ FASCIA PERSONALE DOCENTE aa.ss. 2014/15 2015/16-2016/17

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DI 2^ E 3^ FASCIA PERSONALE DOCENTE aa.ss. 2014/15 2015/16-2016/17 BERGAMO SEBINO BERGAMASCO GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DI 2^ E 3^ FASCIA PERSONALE DOCENTE aa.ss. 2014/15 2015/16-2016/17 D.M. 353 del 22/05/2014 30 MAGGIO 2014 ISTITUTO SUPERIORE «QUARENGHI» -

Dettagli

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA per il 2011/2012

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA per il 2011/2012 Di cosa si tratta Si tratta della possibilità che ha il personale della scuola di poter partecipare alla "mobilità annuale", e cioè di poter prestare servizio, per un anno, in una scuola diversa da quella

Dettagli

MODELLO DI DOMANDA DI UTILIZZAZIONE PER IL LICEO MUSICALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ALL UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI

MODELLO DI DOMANDA DI UTILIZZAZIONE PER IL LICEO MUSICALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ALL UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MODELLO DI DOMANDA DI UTILIZZAZIONE PER IL LICEO MUSICALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ALL UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI 1 Il SOTTOSCRITTO.. CHIEDE ai sensi dell art. 6 bis della ipotesi del CCNI sulle

Dettagli

A/1 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER IL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO ED PER IL PERSONALE EDUCATIVO

A/1 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER IL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO ED PER IL PERSONALE EDUCATIVO A/1 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER IL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO ED PER IL PERSONALE EDUCATIVO A - TITOLI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA Si valuta il superamento di un solo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. 48 IL MINISTRO VISTA la legge del 3 agosto 2009, n. 115 concernente Riconoscimento della personalità giuridica alla Scuola per l Europa di Parma, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 187 del 13

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale della scuola

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale della scuola D.M. 53 del 21 giugno 2007 Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale della scuola IL MINISTRO VISTA la legge 3 maggio 1999, n. 124 recante disposizioni

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REPUBBLICA ITALIANA

REPUBBLICA ITALIANA REPUBBLICA ITALIANA REPUBBLICA ITALIANA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELL'ISTRUZIONE E DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL'ISTRUZIONE E DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

Milano, 22 settembre 2012. Prot. n. 4112/C7

Milano, 22 settembre 2012. Prot. n. 4112/C7 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca LICEO STATALE CARLO TENCA Bastioni di Porta Volta,16 20121 Milano Tel. 02.6551606 Fax 02.6554306 C. F. 80126370156 Cod. Mecc. MIPM11000D www.istitutotenca.eu

Dettagli

Avviso per la selezione del Coordinatore regionale di Educazione Motoria, Fisica e Sportiva presso l USR Veneto IL DIRETTORE GENERALE

Avviso per la selezione del Coordinatore regionale di Educazione Motoria, Fisica e Sportiva presso l USR Veneto IL DIRETTORE GENERALE Ministero dell istruzione, dell università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA MIURAOODRVEUff.2/n.9974 Venezia, 13 agosto

Dettagli

- per ogni voto superiore a 76/110 - se il titolo di studio è stato conseguito con il massimo dei voti e, ove prevista, la lode.

- per ogni voto superiore a 76/110 - se il titolo di studio è stato conseguito con il massimo dei voti e, ove prevista, la lode. Allegato parte integrante ALLEGATO A) Tabella di valutazione dei titoli per il personale docente delle scuole provinciali a carattere statale della provincia di Trento ai fini dell inserimento nella II

Dettagli

B3 Regolamento per l effettuazione delle selezioni per l assunzione dei docenti a tempo determinato e indeterminato

B3 Regolamento per l effettuazione delle selezioni per l assunzione dei docenti a tempo determinato e indeterminato B3 Regolamento per l effettuazione delle selezioni per l assunzione dei docenti a tempo determinato e indeterminato Art. 1 Modalità assunzione personale docente 1. L assunzione del personale docente a

Dettagli

Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile.

Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 5 1 / 2 5 2 / 2 24 1 5 1 1 / 4 Contattaci Newsletter Pubblicizzati Home Agenda scolastica Speciali Guide Legislazione Home» Graduatorie di istituto docenti: scadenza presentazione domande 23 giugno. Ecco

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO LEGGE 26 maggio 2004 n.72 REPUBBLICA DI SAN MARINO Integrazioni e modifiche alla Legge 17 Luglio 1979 n. 41 (Disciplina dei conferimenti degli incarichi e delle supplenze per i posti di insegnamento nelle

Dettagli

e, p.c. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e A.T.A. anno scolastico 2013/14 nota operativa.

e, p.c. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e A.T.A. anno scolastico 2013/14 nota operativa. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Via Luigi Pianciani, 32 00185 Roma - sito:

Dettagli

All Ufficio Scolastico Regionale... Il/La sottoscritto/a. nato/a a (prov. ) il. e residente a,

All Ufficio Scolastico Regionale... Il/La sottoscritto/a. nato/a a (prov. ) il. e residente a, Al Dirigente Scolastico dell Istituzione Scolastica...... All Ufficio Scolastico Regionale...... Il/La sottoscritto/a nato/a a (prov. ) il e residente a, docente di Religione Cattolica a Tempo Indeterminato

Dettagli

Prot. n. 06402/C14 Conegliano, 30 ottobre 2015

Prot. n. 06402/C14 Conegliano, 30 ottobre 2015 Prot. n. 06402/C14 Conegliano, 30 ottobre 2015 ALL'ALBO PRETORIO Al sito internet dell istituzione scolastica Oggetto: Indizione di Bando per la costituzione di graduatorie per incarichi e supplenze di

Dettagli

PROFESSIONE INSEGNANTE SERVIZIO REDAZIONALE

PROFESSIONE INSEGNANTE SERVIZIO REDAZIONALE VADEMECUM PER L'AGGIORNAMENTO DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO Biienniio 2011-12 2012-13 QQuuaarrt taa eeddi iizzi iioonnee 1 INDICE pag Premessa: composizione e funzione delle graduatorie permanenti.

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2014/2015. (Art.2, comma 2, del bando) Dichiarazione sostitutiva di certificazione ex art. 46 D.P.R. 445/2000

ANNO ACCADEMICO 2014/2015. (Art.2, comma 2, del bando) Dichiarazione sostitutiva di certificazione ex art. 46 D.P.R. 445/2000 Modello A Modulo di autocertificazione del titolo di abilitazione all insegnamento per il grado di scuola per il quale si intende conseguire la specializzazione per le attività di sostegno ANNO ACCADEMICO

Dettagli

Prot. n.aoouspts - 3547C7a/3 Trieste, 20 agosto 2015

Prot. n.aoouspts - 3547C7a/3 Trieste, 20 agosto 2015 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia - Direzione Generale Ufficio VII - Ambito territoriale per la Provincia di Trieste 34123

Dettagli

Tabella A TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA SECONDA FASCIA DELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVODELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI GRADO A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

Liceo Musicale Cosenza Liceo Musicale Belvedere

Liceo Musicale Cosenza Liceo Musicale Belvedere DOMANDA DI UTILIZZAZIONE per il LICEO MUSICALE - A. S. 2015/2016 ALL UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE COSENZA COGNOME. NOME... nat..il. a..(prov..) residente a. (prov...) via

Dettagli

punti 4 punti 5 punti 6 punti 7 punti 8 punti 9 punti 10 punti 11 punti 12 per il punteggio da 96 a 100 per il punteggio da 91 a 95

punti 4 punti 5 punti 6 punti 7 punti 8 punti 9 punti 10 punti 11 punti 12 per il punteggio da 96 a 100 per il punteggio da 91 a 95 Tabella A TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA SECONDA FASCIA DELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVODELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI GRADO A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

Università per Stranieri di Siena: http://www.unistrasi.it/323/2734/concorso_tfa_2014.htm

Università per Stranieri di Siena: http://www.unistrasi.it/323/2734/concorso_tfa_2014.htm Bando di concorso per l accesso ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo attivati presso le Università di Firenze, Pisa, Siena e Siena stranieri Anno accademico 2014/2015 Articolo 1 Definizioni Ai sensi

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia - Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia - Direzione Generale Prot. MIURAOODRLO R.U. 22232 Milano, 9 dicembre 2009 Ai Signori Dirigenti degli UU.SS.PP. della Lombardia Ai Signori Dirigenti delle Istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado della Lombardia

Dettagli

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DELLA DIREZIONE DIDATTICA AVVERTENZA La compilazione del presente modulo di domanda avviene secondo le disposizioni previste dal D.P.R.

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 3369/C24 Arezzo, 05/09/2013 Pubblicato sul sito internet dell istituzione scolastica il 05/09/2013. OGGETTO: Avviso di indizione di Bando per la costituzione della graduatoria per l attribuzione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione generale per il personale scolastico - Ufficio III Reclutamento

Dettagli

Circolare n. 353 del 26 giugno 2015 Al Personale Docente Al Personale A.t.a.

Circolare n. 353 del 26 giugno 2015 Al Personale Docente Al Personale A.t.a. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto d Istruzione Superiore Statale Caravaggio Sede legale: Viale C.T. Odescalchi n. 98-00147

Dettagli

1. Utilizzare i codici esprimibili dal personale ATA.

1. Utilizzare i codici esprimibili dal personale ATA. 1. Utilizzare i codici esprimibili dal personale ATA. I codici esprimibili per le istituzioni scolastiche, ai fini dell inclusione nelle graduatorie di istituto sono: gli istituti e le scuole di istruzione

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI * SCHEDE * LA STRUTTURA DEI NUOVI PERCORSI FORMATIVI L avvio dei nuovi percorsi è previsto per l anno accademico 2011/2012. I PERCORSI DI STUDIO PER

Dettagli

OGGETTO: D.M. 3 giugno 2015 n. 326. Integrazione Graduatorie di Istituto di II fascia del personale docente.

OGGETTO: D.M. 3 giugno 2015 n. 326. Integrazione Graduatorie di Istituto di II fascia del personale docente. MIUR - Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca AOODGPER - Direzione Generale Personale della Scuola REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0016479-04/06/2015 - USCITA L ~ddi' 5~~ ddi~ eddla ~ @~jwr-d~~di,-~egt~

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO LICEO SCIENTIFICO STATALE GUGLIELMO OBERDAN Via P.Veronese, 1-34144 Trieste tel. 040309406-040309078 fax 0403798964 C.F. 80020630325 e.mail: tsps03000b@istruzione.it posta elettronica certificata liceo-oberdan@pec.istruzione.it

Dettagli

I.R.R.S.A.E. DEL LAZIO

I.R.R.S.A.E. DEL LAZIO I.R.R.S.A.E. DEL LAZIO Istituto Regionale di Ricerca Sperimentazione e Aggiornamento Educativi per il Lazio Prot. n. 4298/P Roma, 12 aprile 1999 LA PRESIDENTE VISTA la L. 6 luglio 1940, n. 1038, concernente

Dettagli

MOBILITÀ 2015/16 GUIDA ALLA COMPILAZIONE MODELLI DI ISTANZE ONLINE TASFERIMENTI

MOBILITÀ 2015/16 GUIDA ALLA COMPILAZIONE MODELLI DI ISTANZE ONLINE TASFERIMENTI MOBILITÀ 2015/16 GUIDA ALLA COMPILAZIONE MODELLI DI ISTANZE ONLINE TASFERIMENTI a cura di Paolo Pizzo e Giovanna Onnis OrizzonteScuola.it 1 www.orizzontescuola.it 2 2015 Orizzonte Scuola S.R.L. Via J.

Dettagli

Oggetto: Regolamento interno delle procedure di trasferimento e di mobilita interna dei professori e ricercatori - modifica.

Oggetto: Regolamento interno delle procedure di trasferimento e di mobilita interna dei professori e ricercatori - modifica. DECRETO N. 1099 /Prot. N. 22837/I-3 Div. Affari Istituzionali Sez. Pers. Doc. Oggetto: Regolamento interno delle procedure di trasferimento e di mobilita interna dei professori e ricercatori - modifica.

Dettagli

Direzione Generale Ufficio IV. Prot. AOODRER n. 3086 Bologna, 18 marzo 2010

Direzione Generale Ufficio IV. Prot. AOODRER n. 3086 Bologna, 18 marzo 2010 Prot. AOODRER n. 3086 Bologna, 18 marzo 2010 IL DIRETTORE GENERALE VISTO l art. 26, comma 8, della legge 23.12.1998, n. 448, che consente all Amministrazione Scolastica Centrale e Periferica di avvalersi,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina il reclutamento di personale addetto allo svolgimento di attività

Dettagli

CCNI del 26 Febbraio 2014

CCNI del 26 Febbraio 2014 MOBILITA PER L A.S. 2014/2015 CCNI del 26 Febbraio 2014 PERSONALE DOCENTE E EDUCATIVO I POSTI DISPONIBILI E LE PREFERENZE ESPRIMIBILI POSTI DISPONIBILI PER LE OPERAZIONI DI MOBILITÀ L'elenco dei posti

Dettagli

AGGIORNAMENTO GRADUATORIE PROVINCIALI AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO

AGGIORNAMENTO GRADUATORIE PROVINCIALI AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO AGGIORNAMENTO GRADUATORIE PROVINCIALI AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Servizio redazionale A cura di Raffaele Manzoni Finalmente il Miur ha dispiegato, con il DM 44 del 12.5.2011, termini

Dettagli

DICHIARA. che..l.. sig. a cui chiede di ricongiungersi, si trova nel seguente rapporto di parentela : coniuge / genitore / figlio/a con il/la docente

DICHIARA. che..l.. sig. a cui chiede di ricongiungersi, si trova nel seguente rapporto di parentela : coniuge / genitore / figlio/a con il/la docente DICHIARAZIONE PERSONALE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PERSONALE DOCENTE (Art.2 L. 04/01/1968 n.15, art.3 L. 127/97, D.P.R. n.403/98 e art.15 L.12/11/2011 n.183) l... sottoscritt nat a ( ) il, docente con

Dettagli

A) Esame di accertamento della conoscenza della lingua francese ai sensi della legge regionale 12/1993.

A) Esame di accertamento della conoscenza della lingua francese ai sensi della legge regionale 12/1993. Assessorat de l Education et de la Culture Assessorato Istruzione e Cultura FAQ LEGGE REGIONALE 8 MARZO 1993, N 12. Accertamento della piena conoscenza della lingua francese per il personale ispettivo,

Dettagli

FINO AL TERMINE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE (1 SETTEMBRE 30 GIUGNO)

FINO AL TERMINE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE (1 SETTEMBRE 30 GIUGNO) ACCETTO NON ACCETTO 2012-2013 a cura di Laura Razzano Il Ministero dell'istruzione ogni anno definisce le procedure e le regole per l'individuazione degli insegnanti precari a cui assegnare le supplenze

Dettagli

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI Regione Calabria ARPACAL Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria ALLEGATO ALLA DELIBERA N 1233/2010 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI PER DIRITTO ALLO STUDIO

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA BANDO DI SELEZIONE PER IL PASSAGGIO DALL AREA B ALL AREA C, POSIZIONE C1 In applicazione degli artt.11 e 14 del CCNL concernente

Dettagli

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato. Art.1 Ambito di applicazione

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato. Art.1 Ambito di applicazione Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato Art.1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina il reclutamento di personale addetto allo svolgimento

Dettagli

Prot. 21182 Palermo, 27/09/2010

Prot. 21182 Palermo, 27/09/2010 Via Fattori, 60-90146 Palermo - Tel. 091/6909111 - Fax n. 091/518136 direzione-sicilia@istruzione.it Prot. 21182 Palermo, 27/09/2010 Bando per la selezione di un docente cui affidare le funzioni di Coordinatore

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line 19 giugno 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI DOMANDA ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO...

Dettagli