TachyCAD 8.0 Anno 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TachyCAD 8.0 Anno 2010"

Transcript

1 TachyCAD 8.0 Anno 2010 TachyCAD 8.0 contiene molte nuove novità! Le più importanti sono: Nuova struttura del software: nuove soluzioni verticali al posto dell estensione modulare Compatibilità con AutoCAD 2011 ed AutoCAD LT 2011 Inserimento del sistema di coordinate Il modulo Stakeout è stato incluso in ogni soluzione software ed ora, grazie alle nuove funzioni, può essere utilizzato in molti modi diversi Campo archeologico: funzioni più flessibili e facilmente gestibili Misurazione di edifici: nuovi comandi per misurare scale, nicchie, soffitti, estensioni della misura manuale Rilievo di piante: più opzioni per misurare pipelines e totale compatibilità con il software PointCloud per gestire i dati da laser scanner 3D Connessione GPS con nuove opzioni di misura Molte implementazioni nuove e dettagliate Nuova struttura del software del software: le nuove soluzioni verticali Prima della versione 8.0, TachyCAD presentava una versione Base che poteva essere ampliata con specifici moduli. Dato che le soluzioni si sono diversificate sempre di più, Kubit ha deciso di offrire TachyCAD sottoforma di soluzioni verticali indipendenti. Il vantaggio più grande è rappresentato dalla possibilità di rispondere in modo più conveniente e preciso alle esigenze dei singoli ambiti lavorativi. E possibile rilevare questo aspetto dalla struttura del menu e dai nuovi manuali (ogni soluzione software ha infatti il proprio manuale). Sono attualmente disponibili le seguenti soluzioni software:

2 Compatibilità con AutoCAD 2011 ed AutoCAD LT 2011 TachyCAD è compatibile con: sistema operativo a 32 bit ed a 64 bit di Windows 7, Windows Vista e Windows Xp AutoCAD 2011 ed AutoCAD LT 2011 soluzioni verticali di AutoCAD 2011: AutoCAD Architecture 2011 o AutoCAD Civil 3D Se il cliente utilizzasse una precedente versione di AutoCAD, saremo più che lieti di fornire la versione compatibile di TachyCAD con il sistema impiegato. Inserimento del sistema di coordinate Con questo comando è possibile disegnare una maglia di coordinate all interno di un disegno. L aspetto della maglia, così come la visualizzazione delle coordinate stesse, è flessibile e può essere adattata in funzione delle necessità dell utente. E possibile anche inserire una griglia o dei piani all interno dell area strutturata. E possibile inoltre creare la maglia sia nello spazio carta che nel modello.

3 Il modulo Stakeout sempre incluso e nuova flessibilità di utilizzo Il comando Stakeout è attualmente incluso in ogni soluzione software. Con questo comando è possibile trasferire un punto dal disegno al sito. E stato cambiato il comando in modo tale che le coordinate del punto da trasferire siano visualizzate all interno del sistema UCS (e quindi non più limitate al sistema WCS). Questa funzione risulta essere particolarmente utile per controllare le facciate e lo sviluppo dei piani. Archeologia: funzionalità illimitate per la gestione dei dati (data management) La funzionalità gestione dati (data management) è stata rivista e resa molto più flessibile per creare una struttura dati semplice ed organica. Prima le classi di dati erano solo suddivise nei campi trova e funzioni, mentre non era possibile creare delle sottoclassi addizionali. La struttura dei dati può invece essere adattata in funzione di ogni specifico progetto. Per esempio è possibile creare classi supplementari per piani di livello, layers, tipologie di suolo, etc e tutte queste classi possono essere successivamente lincate. E inoltre possibile dividere i diversi campi all interno di classi, come, ad esempio, trova legno, trova ceramica, trova ossa, etc Questa gestione dei dati risulta essere totalmente compatibile con la struttura che è possibile creare in MonuMap.

4 Misurazione di edifici: nuovi comandi di misura per stazione totale e distanziometro laser Abbiamo finalmente soddisfatto una richiesta avanzata da molti nostri clienti: la misura planimetrica diretta di scale. Sono previsti diversi metodi di misurazione sia che venga utilizzata una stazione totale, sia un distanziatore laser: misure tachimetriche di ogni singolo gradino, misure del primo e dell ultimo gradino in funzione dei numeri di alzate, etc TachyCAD calcola e ridisegna i gradini inserendo, in via del tutto opzionale, le loro dimensioni. La geometria viene automaticamente generata ed organizzata su layer diversi e facilmente gestibili. E stato introdotto un nuovo comando per misurare in modo veloce le nicchie perpendicolari all interno di un muro esistente. E anche possibile dicidere la modalità di misurazione della nicchia: misurando tre punti (con la stazione totale) o tre segmenti (con il distanziometro laser) o combinando entrambi i metodi. Questo metodo automatico, permette inoltre la rapida misurazione di una serie di nicchie tra loro simili.

5 E stato introdotto u nuovo comando per misurare una griglia o la proiezione di un soffitto. TachyCAD disegna una griglia a maglia quadrata che inserisce automaticamente all interno dell area si interesse. La direzione di tale griglia viene definita dalla stazione totale o dal segmente misurato. Misurazione di edifici: misurazione di stanze con un distanziometro laser Il comando per misurare stanze rettangolari utilizzando un distanziometro laser (con connessione Bluetooth) è stato notevolmente implementato con nuove opzioni di allineamento delle stanze rispetto le geometrie esistenti. In questo modo è possibile allineare le stanze non solo rispetto i muri esistenti e precedentemente misurati ma anche in funzione delle differenze tra i vari segmenti. Questa rappresenta un opzione importante nel caso in cui non fosse possibile misurare lo spessore dei muri direttamente. Un nuovo comando per misurare le stanze di forma irregolare utilizzando il distanziometro laser è stato implementato in modo da completare il comando lineup. E ora possibile utilizzare i comandi del Leica Disto per determinare la direzione dei muri. Ad esempio, se un muro presenta un inclinazione diversa rispetto i 45-90, viene allineato in funzione della misura di un nuovo segmento diagonale.

6 Nuove opzioni di misura per il distanziometro laser E possibile lanciare un numero minimo o massimo di misure direttamente dal proprio computer. Questo tipo di funzione si rileva molto utile per tutti quei clienti che montano il distanziometro laser sopra un asta per misurare i soffitti. La funzione della misura minima è utile, per esempio, se un segmento deve essere misurato verticalmente su di un muro, mentre la funzione della massima misura aiuta nella misurazione di segmenti diagonali. Rilievo planimetrico: i tubi vengono ora chiamati cilindri Gli oggetti TachyCAD-tubi sono stati cambiati in modo fondamentale. Vengono ora chiamati cilindri kubit a sono più flessibili rispetto quelli precedenti. E possibile cambiare ed interrogare il diametro; con la proprietà Asse bloccato è possibile bloccare un asse in modo tale che la sua posizione rimanga fissa. Queste nuove entità risultano totalmente compatibili con il software PointCloud per la gestione delle nuvole di punti ed è inoltre possibile combinare i due prodotti software.

7 Un nuovo comando chiamato fit cylinder permette di creare automaticamente un cilindro con un numero di punti qualsiasi. In più, è possibile settare l opzione perpendicolare ad un dato UCS o perpendicolare ad un piano kubit. Connessione ai sistemi GPS A partire dalla versione 7.0, TAchyCAD supporta il trasferimento e la gestione diretta delle coordinate GPS. La nuova versione offre molte più opzioni di trasferimento dei dati. Per esempio, è possibile registrare il valore di una misurazione in un certo periodo o incominciare la campagna di misure in modo automaticamente con l aiuto di alcuni semplici passi. I miglioramenti in dettaglio Misurazione di finestre: l apertura delle finestre può ora essere allineata automaticamente con i muri. Prima, in molti casi, TachyCAD mandava un messaggio di errore. Il blocco del punto di osservazione può ora essere configurato: può essere settato un blocco individuale utilizzando il comando Blocks BlocknameObservationPoint". Le stazioni totali Nikon Nivo M, Spectra Precision Focus 6 and Topcon IS sono state ora compatibili con in software TachyCAD. I parametri necessari per la loro connessione con il computer, sono illustrati nel rispettivo manuale di utilizzo.

8 TachyCAD 7.0 Anno 2009 TachyCAD 7.0_più di 100 nuove funzionalità! 1 Compatibilità con AutoCAD 2010 ed AutoAD LT 2010 Compatibilità con i sistemi operativi a 64 bit Possibilità di orientamento su superfici instabili o oscillanti (ad esempio le barche) Supporto GPS Orientamento più veloce con le stazioni totali motorizzate Le misurazioni effettuate con la stazione totale, senza aver selezionato il comando in anticipo, non verranno perse avviso tramite segnale acustico e buffer di lettura Fitting delle geometrie CAD all interno di un sistema di riferimento globale trasformazione di Helmert Proiezione piatta di elementi cilindrici Possibilità di individuare buchi, sovrapposizioni e doppie linee all interno dei piani Polilinee organicamente sagomate Misurazione manuale veloce di stanze ortogonali con la possibilità di colmare l errore residuo Nuovo comando per controllare le distanze Revisione del calcolo delle aree e gestione delle funzionalità Compatibilità con AutoCAD 2010 ed AutoCAD LT 2010 TachyCAD è compatibile con: sistema operativo a 64 bit di Windows Vista e Windows Xp AutoCAD 2010 ed AutoCAD LT 2010 soluzioni verticali di AutoCAD 2010: AutoCAD Architecture 2010 o AutoCAD Civil 3D TachyCAD 7.0 può anche essere caricato all interno delle precedenti versioni di AutoCAD (AutoCAD /LT ). Per versioni di AutoCAD precedenti al 2007, è possibile fornire una versione TachyCAD compatibile con la versione CAD impiegata. TachyCAD è il software realizzato da kubit per il rilievo degli organismi architettonici e la documentazione digitale degli scavi archeologici.

9 Possibilità di orientamento su superfici instabili o oscillanti (ad esempio le barche) Se gli elementi di nuova progettazione devono essere costruiti su di un piano oscillante (ad esempio una barca), la stazione totale non può essere livellata sul piano orizzontale. In passato, la stazione totale poteva solo essere settata rispetto alla geometria della barca. Ora, in alcuni casi, è possibile lavorare con TachyCAD senza alcun problema. Invece di selezionare l opzione Free station (Stazione libera) è possibile selezionare una nuova opzione Orientation without horizon (Orientamento senza orizzonte). Questa opzione funziona in modo molto simile all opzione Free station, con l unica differenza che l utente deve selezionare tre punti di controllo invece di due. Supporto GPS Con la nuova versione di TachyCAD è possibile utilizzare i dati acquisiti con il GPS per la costruzione di qualsiasi entità geometrica di AutoCAD e TachyCAD. A differenza dei dati acquisiti con la stazione totale, la posizione del GPS viene continuamente trasmessa a TachyCAD e viene mostrata all interno della finestra di misurazione GPS (illustrazione a fianco: GPS box). Selezionando il pulsante per effettuare la misurazione, la coordinata corrente viene trasmessa al comando attivo impostato. Questa opzione accoppia il lavoro comune con una stazione totale o un laser portatile. Diversamente, è possibile stabilire che una coordinata venga trasmessa al sistema ogni n secondi o quando supera una determinata distanza.

10 Le coordiante GPS vengono inviate automaticamente a TachyCAD tramite le modalità di tracciabilità in base al tempo e alla distanza Insieme ad alcuni comandi, quali ad esempio il comando linea o polilinea 3D, questi due metodi di ricerca semplificano il rilievo di curve di livello molto lunghe. Orientamento più veloce con le stazioni totali motorizzate Quando viene eseguito un orientamento, nella maggior parte dei casi, l utente potrà misurare un maggior numero di punti di controllo rispetto a quelli matematicamente necessari, in modo tale da raggiungere un grado di accuratezza più elevato. Quando si utilizza il comando Free Station (Stazione libera), ad esempio, si possono misurare tre o quattro punti di controllo invece dei due minimi richiesti. Se l utente sta utilizzando una stazione totale motorizzata, può automaticamente Quando si clicca questo pulsante, la stazione totale motorizzata muoverà il laser nel punto da misurare

11 rilavare i punti di controllo in eccesso. Operando in questo modo, il tempo necessario per eseguire l orientamento sarà estremamente ridotto. Il supporto delle stazioni totali motorizzate è completamente disponibile all interno del software. Ogni qual volta TachyCAD sè in grado di calcolare un valore stimato per un punto o una direzione, la scelta per il puntamento motorizzato è disponibile all interno dell opzione di misurazione. Le funzioni di TachyCAD stake out (Delimitare) ed Arc intersection (Intersezione arco) sono alcuni esempi di questo sviluppo software. Buffer di lettura: per non perdere più nessuna misura Un errore comune che capita molto spesso, anche agli utenti esperti di TachyCAD, è di dimenticare di selezionare il comando di inserimento dati in ambiente CAD prima di cominciare l attività di misurazione con la stazione totale. Sfortunatamente, in alcuni casi, AutoCAD non è in grado di usare le coordinate inserite nella linea di comando. Con TachyCAD 7.0, scatterà un allarme acustico qualora l utente si dimenticasse di selezionare il comando di inserimento dati. Se l allarme non fosse udito, la misura verrebbe comunque persa! Ma i punti misurati che sono andati perduti possono essere inseriti in un secondo momento all interno del disegno utilizzando un nuovo comando, evitando di dover misurare nuovamente i punti. Un altra nuova applicazione è la possibilità di lavorare in coppia: mentre un collega sta lavorando con il suo computer portatile, l altro può eseguire una serie di misurazioni con la stazione totale. Queste misure verranno trasferite al computer a saranno leggibili nella linea di comando, sia come elenco di punti o in modo individuale. Il buffer di lettura è molto simile a quello della finestra di misurazione con distanziatore laser e può essere visualizzato in ogni momento. Lista delle misure ricevute Formato: [.. ] misura inoltrata nessun comando è stato attivato.. misura inoltrata con successo.. misura che non è stata inoltrata Misure: misura completa intersezione di piano

12 Fitting delle geometrie CAD all interno di un sistema di riferimento globale Se le diverse parti di un oggetto sono state misurate in sistemi di riferimento (locale) diversi, è possibile unire tutti questi sistemi utilizzati. Per fare ciò, è stata implementata la trasformazione di Helmert. L utente deve semplicemente selezionare i punti corrispondenti in entrambe le aree e TachyCAD calcolerà la migliore trasformazione (con il metodo dei minimi quadrati) di una parte del disegno all interno dell altra. Un altra importante funzione è rappresentata dal fitting di geometrie piane (estensioni o parti nuove di un edificio) all interno della misura esistente. In combinazione con TachyCAD stake out, risulterà una sequenza completamente integrata in AutoCAD come di seguito descritto: misurazione delle condizioni attuali integrazione dei dati all interno della misura contorno degli oggetti disegnati all interno del mondo reale installazione / fitting Proiezione piatta di elementi cilindrici TachyCAD 7.0 utilizza una nuova opzione per misurare le torri. I dettagli di una facciata cilindrica, misurata con una stazione totale o attraverso la fotogrammetria, possono ora essere proiettati su un piano. Per esempio, possono essere aggiunti i tratteggi e possono essere calcolate aree e lunghezze. Per fare questo, è necessario generare un disegno accettabile. Tutti gli elementi curvi di AutoCAD quali linee, polilinee, cerchi ed archi possono essere proiettati su di un piano.

13 Strumenti per la correzione delle piante All interno delle piante, ci sono spesso dei buchi tra le linee dovuti ad errori o alla disattivazione delle funzioni di snap all interno del disegno. I nuovi strumenti per la correzione delle piante aiutano l utente quando vengono realizzati dei disegno di alto livello o quando si controllano piante esterne. Possono essere individuate anche le piccole sovrapposizioni (figura 1). Figura 1 Con l ausilio di un altro comando è possibile individuare le linee più corte (figura 2). A volte, in una stessa pianta, ci sono più linee sovrapposte. Ora l utente può facilmente individuare questi doppioni evidenziati con un simbolo rosso (figura 3). Il tracciato del contorno è spesso utile quando l utente vuole generare una polilinea chiusa partendo da linee singole o archi (figura 4). Figura 2 Figura 3 Figura 4 Tutti i comandi precedentemente illustrati, atti alla correzione delle piante, possono essere configurati o personalizzati in funzione del grado di accuratezza desiderato.

14 Rapida misurazione manuale di stanze ortogonali con possibilità di colmare l errore residuo Un comando interessante per gli utenti che effettuano manualmente la misura di stanze ortogonali. Il comando è stato ottimizzato per misurare una stanza con il distanziometro laser Disto Leica Bluetooth. Oltre che rilavare la misura della distanza, le informazioni della direzione possono essere trasferite tramite il tasto-freccia del Disto. I segmenti dei singoli muri vengono automaticamente disegnati nella direzione corretta. In questo modo, l utente può misurare un intera stanza in un unico ciclo di lavoro senza dover selezionare il comando di immissione dati dal computer. Fino a questo momento la direzione del muro doveva essere definita utilizzando il mouse o la tastiera. Quando tutto il perimetro della stanza è stato misurato, l errore residuo verrà colmato a propria scelta al fine di generare la geometria più verosimile. Questo comando è molto utile per gli utenti che utilizzano un distanziatore laser compatibile e dotato di connessione Bluetooth. Il valore della misura e la direzione possono essere inserite anche all interno della finestra di dialogo. La geometria temporanea all interno del disegno sarà generata simultaneamente alla misurazione Il risultato è una geometria aggiustata. Le misurazioni originali sono posizionate su un layer separato graficamente e come attributi bloccati Inserire i valori della singola misura qui, se non si utilizza un Bluetooth compatibile con Disto Leica. Determinare il perimetro del muro attraverso le frecce blu Mostra i buchi rimanenti e chiarifica graficamente la situazione della misurazione

15 Polilinee organicamente sagomate Ora è possibile generare polilinee con un andamento curvo. L utente può scegliere tra un percorso curvo o dritto utilizzando l opzione del comando linea. Questa funzione innovativa è particolarmente utile quando si vogliono rilevare aree verdi, cave, rivestimenti di muri irregolari o curve aperte. Questa funzione può essere inoltre molto utile se le aree non devono essere rappresentate in modo vettoriale all interno del disegno ma visualizzate come mappe scannerizzate o come immagini raster o se devono essere eseguite delle nuove misure. Utilizzando l opzione Fit plane, non è più necessario il comando PEDIT di AutoCAD: la misura del curve fitting è istantaneamente visualizzata sullo schermo. Nuovo comando per controllare le distanze A seguito delle numerose richieste da parte degli utenti di TachyCAD, è stato aggiunto un nuovo comando che permette di confrontare le misure reali effettuate con il distanziometro laser e il risultato CAD finale. Lo scarto viene registrato su un layer diverso all interno del disegno. Revisione del calcolo delle aree e gestione delle funzionalità La registrazione dei dati di un oggetto per il calcolo dell area e la gestione delle funzionalità (modulo architettonico o modulo archeologico), sono state notevolmente implementate, specialmente per quanto riguarda i riferimento alla velocità di attribuzione dei dati. La nuova e chiara visualizzazione di poligoni ed aree all interno della finestra di visualizzazione è molto affascinante. I contorni delle aree (stanze, spazi verdi, etc.) vengono continuamente monitorati. La classificazione dei poligoni all interno delle aree è facilmente eseguibile ed il calcolo delle superfici ad essa connesso viene costantemente aggiornato per garantirne l accuratezza. Due interessanti attributi dell oggetto area sono le edge lengths of the bounding boxes (lunghezze dei lati delle bounding boxes). Un esempio di questa applicazione è la determinazione della lunghezza e della larghezza di una stanza da determinate per i moderni sistemi CAFM. I dati registrati, in funzione di standard particolari, richiedono la gestione di piccole nicchie (ad esempio

16 non inferiori ai 13 cm). L applicazione di alcune regolazioni può essere completamente automatica usando insieme sia i nuovi attributi sia gli attributi di calcolo. Il controllo della qualità è garantito dalla visualizzazione automatica dell area (es. la funzione di una determinata stanza). Alcuni errori, come ad esempio l assegnazione di spazi pubblici, è immediatamente visibile.

17 TachyCAD 6.0 Anno 2008 La nuova versione di TachyCAD software di Kubit per il rilievo di edifici, planimetrie e siti archeologici è stato implementato con le funzionalità di seguito illustrate: Compatibilità con i sistemi operativi Microsoft Vista Compatibilità con le versioni di AutoCAD 2009 ed AutoCAD LT Nuove funzioni per la gestione delle aree ed il rilievo dei siti archeologici all interno dei moduli Architettonico ed Archeologico registrazione di dati non-geometrici ed esportazione dei dati in database Nuovi comandi per la costruzione di piani Estensione del comando per la misura di rettangoli Revisione dei comandi per l orientamento Maggiore versatilità dei layer Varie opzioni per la numerazione dei punti di osservazione Finestre di dialogo implementate e nuovi settaggi per un workflow ottimale Compatibilità con AutoCAD (LT) 2009 e con Microsoft Vista TachyCAD 6.0 è compatibile con il sistema operativo di Microsoft Vista e con le versioni di AutoCAD (LT) 2009 così come con tutti i prodotti Autodesk che utilizzano, come supporto, AutoCAD 2009: AutoCAD Architecture 2009 o AutoCAD Civil 3D Le versioni a 64 bit di AutoCAD 2008 ed AutoCAD 2009 non sono supportate. TachyCAD 6.0 può essere utilizzata con le versioni di AutoCAD precedenti a partire da AutoCAD (Lt) TachyCAD può essere installato su versioni precedenti di AutoCAD utilizzando versioni compatibili del software. Funzioni per la registrazione e la gestione dei dati L innovazione più importante di TachyCAD 6.0 è l inserimento di potenti funzioni per una registrazione dei dati maggiormente strutturata e la gestione di dati aggiuntivi non geometrici collegati agli oggetti del disegno, quali stanze o particolari elementi archeologici. I dati registrati possono essere esportati in diversi formati al fine di trasferirli in un apposito foglio elettronico, database e sistemi informativi.

18 Rilievo di edifici - gestione delle aree: è possibile registrare dati che, ad esempio, sono necessari a computer che facilitano la gestione del sistema (CAFM). Di fianco alla planimetria CAD, viene creata una lista per gestire ogni informazione aggiuntiva inerente le aree del disegno (ad esempio le stanze), come superfici, perimetri, altezza delle stanze, rivestimento di pavimenti, etc. L immagine fornisce un esempio di come tale lista sia strutturata (parte sinistra dell immagine). I piani non strutturati esistenti possono essere facilmente strutturati. Selezionando un punto interno ad un area chiusa del disegno, automaticamente vengono creati un nuovo oggetto area ed una polilinea chiusa. L algoritmo di tale tracciato tollera aperture, trova elementi isolati e aspetto molto importante per le stanze poligonali soglie di porte non inserite.

19 L oggetto area viene organizzato in un elenco e vengono suggeriti tutti gli attributi da poter inserire al suo interno. Gli attributi derivanti dalla geometria, come superfici e perimetri, vengono automaticamente inseriti nella lista. L utente è inoltre in grado di definire in modo del tutto autonomo gli attributi, ad esempio per calcolare i volumi utilizzando il perimetro e l altezza della stanza o per calcolare aree da affittare, etc. Una volta definito un modo di visualizzazione, TachyCAD automaticamente riempie le aree colorandole in funzione del valore di un determinato attributo. Questo aspetto può essere d aiuto all utente, ad esempio per procurarsi un veloce prospetto di quante aree sono adibite ad uso ufficio. Rilievo di siti archeologici - gestione dei dati: è possibile registrare i dati di uno scavo in modo particolarmente strutturato così da poter essere trasferiti ed utilizzati in database o sistemi informativi territoriali. Di fianco alla planimetria CAD, viene creata una lista per registrare e gestire ogni singola informazione aggiuntiva riguardo gli elementi presenti nel disegno. I documenti, come ad esempio le fotografie, possono essere collegati ad una determinata caratteristica o utilizzati per illustrare un dato oggetto. L immagine fornisce un esempio di come tale lista sia strutturata (parte sinistra dell immagine). I piani non strutturati esistenti, possono essere facilmente strutturati. Selezionando un punto internamente ad un area chiusa del disegno, automaticamente vengono creati un nuovo oggetto area ed una polilinea chiusa.

20 L algoritmo di tale tracciato, tollera aperture, trova elementi isolati. L oggetto area viene organizzato in una lista e vengono suggeriti tutti gli attributi da poter inserire al suo interno. Gli attributi derivanti dalla geometria, come superfici e perimetri, vengono automaticamente inseriti nella lista. L utente è inoltre in grado di definire in modo del tutto autonomo gli attributi, ad esempio per calcolare i volumi utilizzando il perimetro e l altezza della stanza o per calcolare aree da affittare, etc. una volta definito un modo di visualizzazione, TachyCAD automaticamente riempie le aree colorandole in funzione del valore di un determinato attributo. Questo aspetto risulta particolarmente utile per determinare quanti oggetti, appartenenti ad un determinato periodo storico, sono stati ritrovati durante uno scavo. Nuovi comandi per la costruzione di piani Il vecchio procedimento per creare e gestire i piani all interno di TachyCAD è stato totalmente rivisto e modificato, al fine di garantire una maggior flessibilità mentre si sta lavorando con i piani. Con il nuovo concetto di kubit construction plane (piano di costruzione di kubit) per la prima volta viene garantita la totale compatibilità con i piani creati in PointCloud (sofwtare di kubit impiegato per il processamento dei dati acquisiti con il laser scanner 3D). I piani di kubit possono ora essere facilmente scambiati tra TachyCAD e PointCloud. Di seguito, verranno brevemente descritti i nuovi comandi per i piani di kubit. Ci sono due nuovi comandi per creare dei piani ( fit plane e draw plane ). Le funzioni per lavorare con i piani sono diventate maggiormente versatili. Ora ci sono tre comandi per modificare i piani - extend (estendi), new trim (nuovo taglio) e modify trim (modifica taglio) - e tre comandi per intersecare tra loro diversi piani o i piani con degli oggetti del disegno. C è anche un comando per convertire i piani creati nelle precedenti versioni di TachyCAD nei nuovi piani di kubit.

21 Fit Plane (Definizione di un piano): finora un piano veniva definito utilizzando tre punti. Il nuovo piano di kubit può invece essere definito con un numero maggiore di punti. Due diverse tipologie di oggetti possono essere utilizzati per definire un piano: punti misurati o selezionati entità di AutoCAD quali linee, punti e blocchi L allineamento di un piano può essere limitato con delle restrizioni (ortogonale o parallelo ad un oggetto di riferimento). Le deviazioni vengono fornite per tutti gli oggetti utilizzati per creare un piano, al fine di poter definire in modo più corretto l accuratezza. Il piano può essere nominato e posizionato su un layer definito dall utente. Draw plane (disegna un piano): Questo comando è simile al comando già noto per creare piani e serve per una definizione più veloce di un piano stesso. Qui un piano è disegnato selezionando o misurando i punti. I primi tre punti determinano la posizione del piano nello spazio (allineamento). Tutti i punti più lontani servono solo per visualizzare il confine.

22 UCS from a plane (Crea UCS di riferimento a partire da un piano): è possibile definire un sistema di riferimento AutoCAD (UCS) che viene allineato con un piano di costruzione associato. Modify plane - Extend (Modifica piano - Estendi): comando è utile per la modellazione in 3D: estende e taglia due piani secondo il bordo comune di intersezione. I piani possono essere utilizzati anche per tagliare o estendere oggetti CAD lineari, quali linee, archi e polilinee. Per fare ciò, un utente deve semplicemente utilizzare il comando trim o extend di AutoCAD. Prima Dopo Modify plane - New trim (Modifica piano - Nuova opzione di taglio): può essere disegnato un nuovo bordo per il piano selezionato. Il piano secondario, così come tutte le proprietà del piano originale vengono mantenuti. Modify plane - Modify trim (Modifica piano - Modificare taglio): è possibile modificare il bordo di un piano facendo solo pochi click con il mouse, ad esempio tagliando un angolo o ingrandendo un area su di un suo lato Itersect plane - Intersection line (Intersezione di piano - Linea di intersezione): comando per la modellazione 3D per creare una linea di intersezione tra due piani. È possibile ad esempio determinare il bordo tra due muri senza doverlo rilevare direttamente ma solo misurando dei punti appartenenti alle superfici dei muri.

23 Intersect plane - Intersection point (Intersezione di piano - Punto di intersezione): questo comando genera un punto di intersezione tra tre o più piani. I piani, a coppia, non devono essere paralleli a tale punto. Se sono stati sezionati più di tre piani, viene creato un punto di intersezione comune. Questo punto viene determinato quale centro di tutti i punti di intersezione dei vari piani selezionati. In questo caso vengono visualizzati gli scarti medi. Tale comando risulta essere particolarmente utile quando il bordo stesso non può essere rilevato direttamente. Intersect plane - Intersection with lines, planes, 3D solids, PNets (Intersezione di piano - Intersezione con linee, piani, solidi 3D e PNets): permette di intersecare i piani di costruzione con altri oggetti, quali: una linea il risultato è un entità punto di AutoCAD un altro piano di costruzione il risultato è una linea un solido il risultato è rappresentato da due solidi poly face network (PNET) il risultato è una linea di intersezione (una polilinea) Così facendo è possibile modellare molti elementi 3D. Estensione del comando per la misura di rettangoli Il comando Measure rectangle è stato totalmente rivisto in modo tale che un rettangolo possa solo essere creato non solo misurando una serie di punti ma anche misurando delle distanze. Il comando è stato sviluppato soprattutto per poter effettuare le misure di colonne e pilastri in modo più semplice, sia esternamente, sia internamente ad un edificio. Dal momento che questi oggetti sono molto spesso paralleli ai muri, si è pensato di ampliare questo comando. Quando viene posizionato un rettangolo usando delle distanze, il rettangolo stesso viene allineato parallelamente ad una o due linee di riferimento presenti nel disegno. Le distanze tra queste linee ed un punto di riferimento così come le lunghezze delle varie parti del rettangolo possono essere inserite Muro manualmente o misurate con un distanziometro laser, dotato di connessione Bluetooth e mandate Possibile posizione del rettangolo direttamente al computer tramite il comando linea o all interno della finestra di dialogo. L immagine a fianco mostra una delle tante possibilità di posizionamento dei rettangoli.

24 Revisione dei comandi per l orientamento Al fine di rendere il processo di orientamento più semplice e veloce e per sottolineare il fatto che TachyCAD è in grado di salvare l orientamento precedente, le funzioni dei vecchi comandi new orientation ed edit current orientation sono state unite in un nuovo comando new/edit orientation. Se non esistesse alcun orientamento corrente, il comando suggerisce di selezionare uno dei tre metodi noti per definire l orientamento. Nel caso in cui esistesse già un orientamento precedente, l utente può scegliere se selezionarlo in modo tale da continuare il rilievo utilizzando tale orientamento controllando che lo strumento sia ancora su tale stazione. Una finestra ben organizzata con le informazioni ed una breve descrizione di tutti i singoli metodi di orientamento, può aiutare l utente suggerendogli la scelta corretta (si faccia riferimento all immagine a fianco). Maggiore versatilità dei layer Per garantire una maggiore flessibilità all utente nella gestione dei layer, è stato incrementato il numero di layer configurabili. Per gli oggetti elencati di seguito, è possibile aggiungere una serie di nuovi layer alla lista esistente sotto TachyCAD Settings Layers Oggetti creati con Measure outline plane Mueasure rectangle Arc through 3 3D points Measure segments Finestre rilevate Porte rilevate Piani di kubit

25 Varie opzioni per la numerazione dei punti di osservazione TachyCAD garantisce la possibilità di registrare i punti osservati all interno del disegno come fossero blocchi di AutoCAD. Fino ad ora la numerazione di tali punti di osservazione iniziava automaticamente con il numero Zero per ogni nuova orientazione. L utente doveva inserire manualmente un numero diverso, se voleva numerare i punti in modo continuo e non esisteva alcun metodo di controllo qualora fossero stati inseriti dei numeri doppi. Per ogni punto rilevato, però, veniva salvato un numero addizionale della stazione totale, così la numerazione veniva in ogni caso pulita. In base alle numerose richieste degli utenti, è ora possibile numerare i punti rilevati unicamente per il disegno corrente ed in modo continuo. TachyCAD ora è in grado di controllare se un numero sia già stato assegnato al disegno corrente dando un messaggio di errore e suggerendo il nume del nuovo numero. Il vecchio metodo di numerazione dei punti rilevati è settato di default. All interno della configurazione di TachyCAD un utente può cambiare l opzione di numerazione desiderata. Finestre di dialogo implementate e nuovi settaggi per un workflow ottimale L ergonomia di TachyCAD è stata implementata sotto diversi aspetti. TachyCAD ora mantiene la configurazione impostata dall utente, ad esempio, quando misura ed annota porte e finestre. Ma anche per i comandi meno importanti come l estensione di linee, TachyCAD offre i valori inseriti durante la prima selezione del comando. Così possono essere utilizzati premendo Enter, se non è necessario in nuovo valore. Come testare TachyCAD? Gli utenti di una precedente versione di TachyCAD possono installare l ultima versione e testarla per un numero di sessioni di AutoCAD pari a 20. Saremo lieti di poter offrire all utente un offerta per l aggiornamento alla versione corrente. I clienti che possiedono un contratto di maintenance, riceveranno la nuova versione automaticamente.

26 Contatti: TachyCAD è un applicativo AutoCAD di proprietà della software house Kubit GmbH Distributore ufficiale e responsabile del supporto tecnico per l Italia: Topotek srl Per maggiori informazioni o per richiedere un offerta, contattare direttamente il distributore (di seguito tutti i riferimenti) Topotek srl Viale Europa Brescia Tel Fax Web Italia

TachyCAD 8.0 Anno 2010

TachyCAD 8.0 Anno 2010 TachyCAD 8.0 Anno 2010 TachyCAD 8.0 contiene molte nuove novità! Le più importanti sono: Nuova struttura del software: nuove soluzioni verticali al posto dell estensione modulare Compatibilità con AutoCAD

Dettagli

Informazioni Tecniche su TachyCAD

Informazioni Tecniche su TachyCAD Informazioni Tecniche su TachyCAD Le seguenti pagine danno una panoramica dettagliata dei possibili utilizzi di TachyCAD. Per ulteriori domande o commenti, contattateci direttamente. Kubit Italia Topotek

Dettagli

PointCloud 7.0 Anno 2011

PointCloud 7.0 Anno 2011 PointCloud 7.0 Anno 2011 Compatibilità con AutoCAD 2007-2012 ed AutoCAD 2007-2012 Supporto del formato nativo delle nuvole di punti di AutoCAD (PCG) e miglioramento delle performance riguardo la velocità

Dettagli

PointCloud 6.0 Anno 2010

PointCloud 6.0 Anno 2010 PointCloud 6.0 Anno 2010 Compatibilità con AutoCAD 2011 Supporto del formato nativo delle nuvole di punti di AutoCAD (PCG) e miglioramento delle performance riguardo la velocità di visualizzazione e le

Dettagli

Tutorial 3DRoom. 3DRoom

Tutorial 3DRoom. 3DRoom Il presente paragrafo tratta il rilievo di interni ed esterni eseguito con. L utilizzo del software è molto semplice ed immediato. Dopo aver fatto uno schizzo del vano si passa all inserimento delle diagonali

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione

autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Introduzione ad AutoCAD 1 1.1 Comprensione della finestra di AutoCAD 1 Componenti della finestra 5 Area di disegno 9 Barra dei

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO AutoCAD (prodotto dall'autodesk) è, senza dubbio, il programma più diffuso nel campo del disegno tecnico assistito

Dettagli

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni:

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: 1 - FILE FIGURA 1.1 Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: - apertura e salvataggio di disegni nuovi ed esistenti; - spedizione di disegni tramite email; - collegamento

Dettagli

INDICE. Pregeo Rilievo Crea righe 3 2. Pregeo Rilievo Crea righe 4, 5 3. Pregeo Rilievo Crea righe 7 9

INDICE. Pregeo Rilievo Crea righe 3 2. Pregeo Rilievo Crea righe 4, 5 3. Pregeo Rilievo Crea righe 7 9 Prodotto da INDICE Pregeo Rilievo Crea righe 3 2 Pregeo Rilievo Crea righe 4, 5 3 Pregeo Rilievo Crea righe 7 9 Pregeo Rilievo Crea righe 7 vertice/direzione 11 Pregeo Rilievo Crea righe per frazionamento

Dettagli

Capitolo 11. Il disegno in 3D

Capitolo 11. Il disegno in 3D Capitolo 11 Il disegno in 3D o 11.1 Uso delle coordinate nello spazio o 11.2 Creazione di oggetti in 3D o 11.3 Uso dei piani di disegno in 3D (UCS) o 11.4 Creazione delle finestre di vista o 11.5 Definizione

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione ad AutoCAD Autodesk AutoCAD COS È AUTOCAD? Autodesk AutoCAD è un pacchetto software per la costruzione e modifica di disegni

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Indice III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa, 6 1.4 Il disegno al computer, 7 1.5 La fotografia digitale,

Dettagli

REPORT FINALE. Revisione 00. Prot 102. Data 26 Novembre 2013. Autore Ing. Matteo Castelli. Certificazione di Qualita ISO 9001:2008 n 223713

REPORT FINALE. Revisione 00. Prot 102. Data 26 Novembre 2013. Autore Ing. Matteo Castelli. Certificazione di Qualita ISO 9001:2008 n 223713 PROGETTO DI RESTAURO DEL PONTE DI RIALTO IINCARIICO PER IINDAGIINII PRELIIMIINARII RIILIIEVO LASER SCANNER REPORT FINALE Revisione 00 Prot 102 Data 26 Novembre 2013 Autore Ing. Matteo Castelli Certificazione

Dettagli

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri,

Dettagli

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM (Building Information Modeling) consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione

Dettagli

Comandi base di Autocad

Comandi base di Autocad Comandi base di Autocad Gli appunti di Autocad che seguono sono generali, ma possono subire qualche lieve variazione in base alla versione utilizzata oppure nelle versioni più recenti possono essere stati

Dettagli

Guida rapida dei comandi

Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Questo capitolo presenta una rapida panoramica dei comandi di PRO_SAP con le relative modalità di accesso. Le informazioni presentate per ogni comando

Dettagli

Modellare una copertura a falde

Modellare una copertura a falde 4 Modellare una copertura a falde Costruire un tetto a falde partendo dalla posizione dei muri. Utilizzeremo sia strumenti di creazione sia strumenti di deformazione dei solidi. Introduzione In questo

Dettagli

Informazioni Tecniche riguardo a PhoToPlan

Informazioni Tecniche riguardo a PhoToPlan Informazioni Tecniche riguardo a PhoToPlan Le seguenti pagine forniranno una visione dettagliata dei possibili utilizzi di PhoToPlan Q1 Cosa significa Fotoraddrizzamento? Q2 Come si effettua un fotoraddrizzamento?

Dettagli

PRECISIONE IN ALLPLAN

PRECISIONE IN ALLPLAN PRECISIONE IN ALLPLAN Immissione punti L'immissione delle lunghezze e delle coordinate avviene in scala 1:1 (scala reale) senza dover considerare la scala di riferimento. Se ad esempio è necessario costruire

Dettagli

CORSO BASE DI REVIT ARCHITECTURE 2014

CORSO BASE DI REVIT ARCHITECTURE 2014 Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri,

Dettagli

Corso Integrato di Rilievo e Restauro

Corso Integrato di Rilievo e Restauro Corso Integrato di Rilievo e Restauro Prof. Cardaci Gruppo: A l e s s i o T i ra p e l l e M i r ko M o n d i n i D a n i e l C o l o m b e l l i I r e n e G r e g o r i Programmi Utilizzati MricroSurvey,

Dettagli

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare Corsi CAD 2D Base Struttura modulare Struttura della Parte I Concetti di base 1.a introduzione al Cad 2 1.b definizione delle viste 2 1.c interscambio dei disegni 2 1.d visualizzazione dei disegni 2 Tot.

Dettagli

sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 03 Apertura, creazione e salvataggio di disegni 27 04 Strumenti di ausilio al disegno 43

sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 03 Apertura, creazione e salvataggio di disegni 27 04 Strumenti di ausilio al disegno 43 sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 AutoCAD, AutoCAD per Mac, e 1 L avvio di AutoCAD 2 I primi cenni sull interfaccia 2 L area di disegno 5 Il cursore grafico 5 L icona del sistema di

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA Il comando raccorda ha anche un uso diverso da quello di smussare gli angoli di polinee o di poligoni.. Può servire per ottenere un tipo molto particolare di ESTENDI.

Dettagli

4. Strumenti di aiuto al lavoro

4. Strumenti di aiuto al lavoro 4. Strumenti di aiuto al lavoro GRIGLIA E SNAP La GRIGLIA è una matrice rettangolare di punti o linee (a seconda dello stile di visualizzazione) disposti secondo un intervallo X e Y che si estende sull'area

Dettagli

www.type3.com SCOPRITE Discover TYPE EDIT V12 Italiano 04-2014 1

www.type3.com SCOPRITE Discover TYPE EDIT V12 Italiano 04-2014 1 www.type3.com SCOPRITE Discover TYPE EDIT V12 Italiano 04-2014 1 Scoprite TYPE EDIT V12, la nuova versione del nostro software CAD/CAM per applicazioni industriali e artistiche dedicate alle macchine CNC.

Dettagli

Introduzione a ARCHICAD

Introduzione a ARCHICAD Introduzione a ARCHICAD Politecnico Di Bari Ingegneria Edile - Architettura Corso di Informatica Grafica A.A. 2004/2005 Docente del Corso: Marcello Castellano Assistente: Oronzo Tavani Pre-requisiti Pre-requisiti:

Dettagli

Progettazione con Revit Architecture

Progettazione con Revit Architecture Corso di formazione Progettazione con Revit Architecture prospetto informativo Descrizione Revit Architecture è sviluppato appositamente per il Building Information Model (BIM), pertanto consente di rappresentare

Dettagli

Indice generale. Principi e applicazioni di base di Autodesk Revit Architecture

Indice generale. Principi e applicazioni di base di Autodesk Revit Architecture Indice generale Introduzione... xv Autodesk Revit Architecture...xv Storia e filosofia di Autodesk Revit Architecture...xvi A chi è rivolto questo libro...xvii Come usare questo libro...xviii Nuovi utenti...xviii

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system 4 - PARTICELLE

S.C.S. - survey CAD system 4 - PARTICELLE 4 - PARTICELLE Il menu PARTICELLE gestisce la creazione di nuove particelle mediante diversi problemi relativi alla divisione di aree. È possibile impostare l orientamento della dividente, generarla parallela

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Modellare una poltrona

Modellare una poltrona 7 Modellare una poltrona Sfruttando i comandi di costruzione delle superfici, modelleremo un arredo di media complessità, la poltrona, alla ricerca di una geometria organica che rispetti la continuità

Dettagli

AutoCAD 2D Corso di base

AutoCAD 2D Corso di base AutoCAD 2D Corso di base Introduzione C.A.D. (Computer Aided Design) Permette di disegnare con l aiuto del computer. Le più diffuse applicazioni di AutoCAD sono: disegni architettonici ; disegni di interni;

Dettagli

COSTRUIAMO UN AEROMODELLO 3D 4

COSTRUIAMO UN AEROMODELLO 3D 4 COSTRUIAMO UN AEROMODELLO 3D 4 Con i comandi che abbiamo visto fina ad ora dovreste essere in grado di costruire da soli le ali del modello (ovviamente fatene una sola e poi specchiatela), basta trasformare

Dettagli

Progetto Formativo dedicato al BIM (Revit Architecture)

Progetto Formativo dedicato al BIM (Revit Architecture) Progetto Formativo dedicato al BIM (Revit Architecture) Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri, architetti

Dettagli

PlaniVolumetrici per AutoCAD

PlaniVolumetrici per AutoCAD PlaniVolumetrici per AutoCAD - 2 - Indice Descrizione pag. 3 Installazione pag. 4 Comando PV_CFG, configurazione del programma pag. 5 Comando PV, disegno delle ombre pag. 7 Comando PV_ALBERI, inserimento

Dettagli

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo Disegnare Il disegno (1) Quando si disegna in Adobe Photoshop si creano forme vettoriali e tracciati. Per disegnare potete usare gli strumenti: Forma Penna Penna a mano libera Le opzioni per ogni strumento

Dettagli

SOFFITTI SOLUZIONI MANUALE DI UTILIZZO. [Insieme a noi, le idee prendono forma.] - 1 -

SOFFITTI SOLUZIONI MANUALE DI UTILIZZO. [Insieme a noi, le idee prendono forma.] - 1 - SOFFITTI SOLUZIONI [Insieme a noi, le idee prendono forma.] MANUALE DI UTILIZZO - 1 - A. Come installare il programma Pagine 1. Scaricare il programma via Internet........ 3 B. Selezionare il Mercato &

Dettagli

AUTODESK. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.autodesk.it EMAIL DI RIFERIMENTO: arch.oraziosciuto@libero.it. Argomenti livello Avanzato

AUTODESK. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.autodesk.it EMAIL DI RIFERIMENTO: arch.oraziosciuto@libero.it. Argomenti livello Avanzato AUTODESK prof. Arch. Orazio AUTOCAD Sciuto 1 OBIETTIVI: ARGOMENTI Acquisire capacità e competenza nella creazione e nella modifica di elaborati grafici sviluppati in C.A.D. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.autodesk.it

Dettagli

pfcad CATASTO pfcad Compatibile con PREGEO 10.60 La scheda descrive i principali comandi e funzioni TOPOGRAFICHE

pfcad CATASTO pfcad Compatibile con PREGEO 10.60 La scheda descrive i principali comandi e funzioni TOPOGRAFICHE pfcad CATASTO Il software pfcad CATASTO permette la gestione professionale di Elaborati Grafici per la produzione, l aggiornamento e la presentazione della Cartografia presso le Agenzie del Territorio.

Dettagli

Guida alla progettazione con. RITER Informatica GUIDA PRATICA ALLA CREAZIONE, GESTIONE E RAPPRESENTAZIONE DI GRAFICI VETTORIALI

Guida alla progettazione con. RITER Informatica GUIDA PRATICA ALLA CREAZIONE, GESTIONE E RAPPRESENTAZIONE DI GRAFICI VETTORIALI RITER Informatica GUIDA PRATICA ALLA CREAZIONE, GESTIONE E RAPPRESENTAZIONE DI GRAFICI VETTORIALI Guida alla progettazione con AutoCAD Creazione entità Modifica di un disegno Gestione dei blocchi Copie

Dettagli

MArine Coastal Information SysTEm

MArine Coastal Information SysTEm GUIDA ALL UTILIZZO DELL INTERFACCIA CARTOGRAFICA Il MArine Coastal Information SysTEm è un sistema informativo integrato che permette di gestire dati ambientali interdisciplinari (fisici, chimici e biologici)

Dettagli

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI Benvenuti a tutti al corso sull utilizzo di Autocad, in questa prima lezione voglio quali sono i principi base del funzionamento di Autocad. Autocad non è nient altro che

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

TEbIS TAglIo A FIlo DIrETTAMEnTE DAl MoDEllo CAD un programma A CnC perfetto per Il TAglIo A FIlo.

TEbIS TAglIo A FIlo DIrETTAMEnTE DAl MoDEllo CAD un programma A CnC perfetto per Il TAglIo A FIlo. Tebis Taglio a filo Direttamente dal modello CAD un programma a CNC perfetto per il taglio a filo. Con il nuovo modulo dedicato ai processi di elettroerosione a filo, Tebis rende disponibile un ulteriore

Dettagli

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare)

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Traduzione di Eros Bottinelli Introduzione Un documento di Pencil è basato sui livelli. Ci sono attualmente quattro tipi

Dettagli

Tutorial gvsig. Versione 1.1

Tutorial gvsig. Versione 1.1 Tutorial gvsig Versione 1.1 24/10/2007 Tutorial gvsig - Versione 1.1 www.gvsig.org Testo e screenshot a cura di R3 GIS Srl Via Johann Kravogl 2 39012 Merano (BZ) Italia Tel. +39 0473 494949 Fax +39 0473

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Modellazione mediante importazione di. file.dxf. Esempio guidato 4 Pag. 1

Modellazione mediante importazione di. file.dxf. Esempio guidato 4 Pag. 1 Esempio guidato 4 Modellazione mediante importazione di file.dxf Esempio guidato 4 Pag. 1 Esempio guidato 4 - Modellazione mediante importazione di file.dxf In questo Tutorial viene illustrata la procedura

Dettagli

Multi Positioning System. Multi Positioning Software

Multi Positioning System. Multi Positioning Software O F F I C E Multi Positioning System Multi Positioning Software XPAD MPS Multi Positioning System Una nuova concezione di software per il trattamento dei dati topografici con una vera integrazione di informazioni

Dettagli

Nuove funzionalità SEE Electrical V5

Nuove funzionalità SEE Electrical V5 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi, dati, ed

Dettagli

Syllabus P.E.K.I.T. CAD

Syllabus P.E.K.I.T. CAD Syllabus P.E.K.I.T. CAD 1 Fase 1 Concetti di base 1.1 Cominciare a lavorare 1.1.1 Campi di applicazioni del CAD Sistemi di disegno tecnico computerizzato (CAE, CAM, GIS) Autodesk e le versioni di AutoCAD,

Dettagli

PlaniVolumetrici per AutoCAD

PlaniVolumetrici per AutoCAD PlaniVolumetrici per AutoCAD - 2 - Descrizione PV è l applicazione per AutoCAD che serve a creare l'effetto ombra dei corpi di fabbrica tipico degli elaborati 'planivolumetrici' del settore urbanistico.

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

FONDAMENTI DI AUTOCAD

FONDAMENTI DI AUTOCAD Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA FONDAMENTI DI AUTOCAD 1 Capitolo 1 Iniziare a disegnare 3 1.1 Conoscere AutoCAD 3 1.2 Avviare AutoCAD 4 1.3 Creare un nuovo disegno 5 1.4 Utilizzare l interfaccia di

Dettagli

Capitolo 27: Quotatura di un disegno

Capitolo 27: Quotatura di un disegno Capitolo 27: Quotatura di un disegno Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Solidi comunque inclinati nello spazio e i sistemi di riferimento ausiliari

Solidi comunque inclinati nello spazio e i sistemi di riferimento ausiliari Solidi comunque inclinati nello spazio e i sistemi di riferimento ausiliari Alla fine del capitolo saremo in grado di: Operare su forme tridimensionali comunque inclinate nello spazio rispetto ai piani

Dettagli

1 Flusso di lavoro di progettazione delle strutture

1 Flusso di lavoro di progettazione delle strutture Lezione 1 Flusso di lavoro di progettazione delle strutture Informazioni generali sulla progettazione delle strutture È possibile creare segmenti di percorso e strutture utilizzando l applicazione Progettazione

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Leica DISTO D810 touch La soluzione intelligente per la misura e la documentazione

Leica DISTO D810 touch La soluzione intelligente per la misura e la documentazione Leica DISTO D810 touch La soluzione intelligente per la misura e la documentazione Manteniamo le ns. promesse secondo ISO 16331-1 Portata e Precisione Misura di oggetti inclinati Puntamento preciso con

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

AMBIENTE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA INTEGRATA

AMBIENTE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA INTEGRATA AMBIENTE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA INTEGRATA IDEA è un ambiente di calcolo avanzato per il progetto architettonico di edifici e ricopre tutta la gamma dei bisogni architettonici (creazione del modello,

Dettagli

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Percezione Costruzioni e comunicazione geometriche Indice vi- III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa,

Dettagli

La carta intelligente: l ambiente layout

La carta intelligente: l ambiente layout La carta intelligente: l ambiente layout Un layout di AutoCAD è paragonabile a un foglio di carta e vi consente di impostare alcune opzioni tra cui quelle di stampa. In un disegno avete la possibilità

Dettagli

Leica DISTO TM THE ORIGINAL LASER DISTANCEMETER. Per misurare in modo semplice, rapido e preciso

Leica DISTO TM THE ORIGINAL LASER DISTANCEMETER. Per misurare in modo semplice, rapido e preciso Leica DISTO TM THE ORIGINAL LASER DISTANCEMETER Per misurare in modo semplice, rapido e preciso Incrementate la produttività delle vostre misurazioni con i distanziometri laser Leica DISTO TM Risparmiate

Dettagli

Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG

Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi

Dettagli

Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona

Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Numero di pubblicazione spse01510 Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Numero di pubblicazione spse01510 Informativa sui diritti di

Dettagli

11 - Rilievo tridimensionale di un edificio con distanziometro senza prisma e restituzione dei prospetti in 2D

11 - Rilievo tridimensionale di un edificio con distanziometro senza prisma e restituzione dei prospetti in 2D 11 - Rilievo tridimensionale di un edificio con distanziometro senza prisma e restituzione dei prospetti in 2D Vediamo in questo capitolo una procedura molto importante di PFCAD CATASTO quale il disegno

Dettagli

AutoCAD 2D. Corso di base. Roberta Virili

AutoCAD 2D. Corso di base. Roberta Virili AutoCAD 2D Corso di base Roberta Virili Introduzione C.A.D. (Computer Aided Design) Permette di disegnare con l aiuto del computer. Le più diffuse applicazioni di AutoCAD sono: disegni architettonici ;

Dettagli

GRAPHPAD - PRO GUIDA PER GLI UTENTI

GRAPHPAD - PRO GUIDA PER GLI UTENTI GRAPHPAD - PRO GUIDA PER GLI UTENTI Settembre 2011 v2.3.0 Di Robert Shawhan Presentazione: 2 Interfaccia: 2 Schizzo: 2 Punti: 2 Linee: 2 Aree: 2 Archi: 2 Dimensioni: 2 Mettere in scala: 2 Frecce: 2 Testo:

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo

Istruzioni per l utilizzo Istruzioni per l utilizzo 0 Opzioni di start 1 Impostazione schermo 2 Disegnare una pianta 3 Calcolo dell area e del perimetro 4 Memorizzazione dei progetti ed esportazione 1 0 - Opzioni di start Scegliere

Dettagli

MANUALE OPERATIVO BLUMATICAD PROJECT

MANUALE OPERATIVO BLUMATICAD PROJECT INDICE DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE... 2 FUNZIONI DI EASY 2D... 3 MURATURE E TRAMEZZI... 4 MURI ESTERNI PERIMETRALI... 4 DIVISORI INTERNI... 6 CREAZIONE AMBIENTI... 8 INFISSI INTERNI ED ESTERNI... 12

Dettagli

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1.1 Stativo 1. Regolazione della messa a fuoco 2. Vite di bloccaggio 3. Anello di fissaggio 1.2 Microscopio digitale Tasto x fotografare Linea di indicazione dell ingrandimento

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

La creazione e l apertura dei disegni

La creazione e l apertura dei disegni Capitolo 3 La creazione e l apertura dei disegni Per lavorare con efficienza è importante memorizzare i documenti in modo da poterli ritrovare facilmente. È indispensabile, inoltre, disporre di modelli

Dettagli

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto. Manuale Utente. SITI Viewer GIS. ABACO S.r.l.

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto. Manuale Utente. SITI Viewer GIS. ABACO S.r.l. Progetto SITI Catasto Manuale Utente SITI Viewer GIS ABACO S.r.l. ABACO S.r.l. C.so Umberto, 43 46100 Mantova (Italy) Tel +39 376 222181 Fax +39 376 222182 www.abacogroup.com e-mail : info@abacogroup.com

Dettagli

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica 11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica a cura di Gian Piero Benente Le competenze necessarie al docente di tecnologia e informatica della scuola elementare e della

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Titolo Autore Oggetto

Dettagli

Esempi posizionamento moduli in Layout

Esempi posizionamento moduli in Layout solergo 2012 Esempi posizionamento moduli in Layout Dopo l impostazione in Layout della planimetria su cui rappresentare l impianto si passa al posizionamento dei moduli fotovoltaici. Tramite la finestra

Dettagli

Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi

Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi Versione 1.0 Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi Corso anno 2011 B. MANUALE DI UTILIZZO DEL GRIGLIATORE Il pre processore Grigliatore è composto da tre macro

Dettagli

Capitolo 7: Inserimento porte e montacarichi

Capitolo 7: Inserimento porte e montacarichi Capitolo 7: Inserimento porte e montacarichi Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio

Dettagli

Creare primitive solide

Creare primitive solide Creare primitive solide I solidi sono caratterizzati dal fatto di avere una massa oltre alle superfici e agli spigoli. Rappresentano l intero volume dell oggetto. Caratteristiche Il solido viene creato:

Dettagli

Capitolo 1 Introduzione

Capitolo 1 Introduzione Capitolo 1 Introduzione ZoomText 9.1 è una potente applicazione che favorisce l utilizzo del computer a individui con difficoltà visive. Utilizza due tecnologie versatili ingrandimento dello schermo e

Dettagli

Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi

Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi Versione 1.0 Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi Corso anno 2011 D. MANUALE UTILIZZO DEL VISUALIZZATORE Il Visualizzatore è un programma che permette di

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

MANUALE PRATICO per la CALIBRAZIONE SITO

MANUALE PRATICO per la CALIBRAZIONE SITO www.agea.info www.ageasrl.eu SISTEMI PER LA TOPOGRAFIA info@agea.info ferraro@agea.info MANUALE PRATICO per la CALIBRAZIONE SITO Trimble Access Vers. 2012.20 Versione TA 2012.20 Revisione A Gennaio 2013

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

RILIEVI TOPOGRAFICI ED ARCHITETTONICI CON APPARECCHIATURA LASER SCANNER

RILIEVI TOPOGRAFICI ED ARCHITETTONICI CON APPARECCHIATURA LASER SCANNER Studio Tecnico Associato CALCATERRA Geom. Giancarlo - PRADELLA Geom. Ermindo SONDRIO RILIEVI TOPOGRAFICI ED ARCHITETTONICI CON APPARECCHIATURA LASER SCANNER Cenni metodologici ed esempi Febbraio 2015 L

Dettagli

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini Excel 2000 1 Presentazione della barra degli strumenti di disegno La barra degli strumenti

Dettagli

Disegno 2D, rappresentazioni

Disegno 2D, rappresentazioni CAD 2D/3D Disegno 2D, rappresentazioni piane Disegno 2D, rappresentazioni piane Il CAD 2D è il livello base per il disegno bidimensionale, cioè quello che consente di rappresentare un oggetto mediante

Dettagli

Manuale elettronico Selection CAD

Manuale elettronico Selection CAD Manuale elettronico Selection CAD Versione: 1.0 Nome: IT_AutoCAD_V1.PDF Argomenti: 1 Nozioni generali su Selection CAD (AutoCAD)...2 2 Interfaccia AutoCAD...2 2.1 Funzioni di menu...2 2.2 Funzioni delle

Dettagli

Programma MyHatch. Manuale d'uso

Programma MyHatch. Manuale d'uso Programma MyHatch Manuale d'uso PREMESSE... 2 SCOPO DEL PROGRAMMA... 2 I TRATTEGGI DI AUTOCAD... 2 IL PROGRAMMA MYHATCH... 2 LA DEFINIZIONE DEI MOTIVI... 3 USO DEL PROGRAMMA... 5 INSTALLAZIONE... 5 BARRA

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

2 - Modifica. 2.1 - Annulla. 2.2 - Selezione finestra. S.C.S. - survey CAD system FIGURA 2.1

2 - Modifica. 2.1 - Annulla. 2.2 - Selezione finestra. S.C.S. - survey CAD system FIGURA 2.1 2 - Modifica FIGURA 2.1 Il menu a tendina Modifica contiene il gruppo di comandi relativi alla selezione delle entità del disegno, alla gestione dei layer, alla gestione delle proprietà delle varie entità

Dettagli

RUDIMENTI DI CAMBAM. VERSIONE 0.8 rel. 2 FREE. Aragon

RUDIMENTI DI CAMBAM. VERSIONE 0.8 rel. 2 FREE. Aragon RUDIMENTI DI CAMBAM VERSIONE 0.8 rel. 2 FREE by Aragon INDICE PREMESSA pag. 3 1 LAVORARE CON I DXF pag. 4 1.1 Layer pag. 5 1.2 Polilinee pag. 6 1.3 Regioni pag. 7 2 PERCORSI UTENSILE pag.8 2.1 Profilature

Dettagli