COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza"

Transcript

1 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 27 DEL OGGETTO: APPROVAZIONE DELLA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELLA GIUNTA COMUNALE SUL RENDICONTO DELLA GESTIONE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilasedici il giorno 17 del mese di MARZO alle ore 18,00 presso la sede municipale nei modi e termini di legge, i Signori Assessori Comunali si sono riuniti per deliberare sulle proposte di deliberazione iscritte all ordine del giorno. Eseguito l appello, risultano: presenti 1 CORBETTA MARIO SINDACO x 2 BERETTA MARCO VICE SINDACO x 3 MAGRO SABRINA ASSESSORE x assenti Assiste il Segretario Avv. Vincenzo Del Giacomo il quale provvede alla redazione del presente verbale. Riconosciuto il numero legale degli intervenuti il sig. Mario Corbetta nella sua qualità di Sindaco assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell oggetto suindicato.

2 DELIBERA G.C. N. 27 DEL OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2015 E RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. LA GIUNTA COMUNALE Visto l art. 227 del D.L.vo , n. 267 relativo alla formazione del rendiconto della gestione, comprendente il Conto del bilancio, il Conto economico ed il Conto del patrimonio; Dato atto che ai sensi dell art. 1, comma 164, della legge , n. 266 (legge finanziaria 2006) la disciplina del conto economico prevista dall art. 229 del D.Lgs. n. 267/2000 non si applica ai Comuni con popolazione inferiore ai 3000 abitanti; Visto l art. 2-quater del D.L , n. 154 convertito con modificazioni nella legge , n. 189 che, a modifica dell art. 151 del D.Lgs. n. 267/2000, stabilisce che il rendiconto è deliberato dall organo consiliare entro il 30 aprile dell anno successivo ; Dato atto che: - il Rendiconto della gestione del precedente esercizio finanziario 2014 è stato regolarmente approvato con deliberazione consiliare n. 8 del ; - il Bilancio di previsione per l esercizio 2015 è stato approvato dal Consiglio comunale con deliberazione n. 14 del ; - la ricognizione dello stato di attuazione dei programmi e la verifica del permanere degli equilibri di bilancio è stata effettuata contestualmente all approvazione della delibera di assestamento n. 26 del 30/11/2015; Preso atto che con determinazione del Responsabile del Servizio finanziario n. 39 del 25/02/2016 si è provveduto al riaccertamento dei residui attivi e passivi esistenti al 31 dicembre 2015 da iscrivere nel Conto, in conformità alle indicazioni dei singoli Responsabili dei Servizi nel rispetto degli artt. 189 e 190 del D.Lgs n. 267/2000; Dato atto che con propria deliberazione n. 12 del 11/02/2016 si è preso atto del rendiconto di gestione presentato dagli agenti contabili; Visto lo schema di rendiconto della gestione 2015 redatto ai sensi degli artt. 228 e 230 del D. Lgs n. 267/2000 e ai sensi del D. Lgs n. 118/2011; Vista la Relazione illustrativa del Rendiconto della gestione 2015 elaborata dalla Giunta comunale in osservanza dell art. 151, comma 6, del D.Lgs. n. 267/2000 con la quale si esprimono le valutazioni sull efficacia dell azione amministrativa condotta in rapporto ai programmi ed ai costi sostenuti; Dato atto che ai sensi dell art. 77-quater, comma 11, del D.L. 112/2008 convertito nella legge n. 133/2008 al rendiconto di gestione devono essere allegati i prospetti dei dati SIOPE relativi alle entrate e alle spese, come ulteriormente specificato dal Decreto del Ministro Economia e Finanze- Dipartimento Ragioneria Generale dello Stato n del ; Visti altresì:

3 - il Decreto del Ministro dell Interno Individuazione di nuovi parametri di deficitarietà strutturale per gli enti locali per il triennio ; - il Decreto del Ministro dell Interno relativo alle spese di rappresentanza; - l art. 6 del D.L. n. 95/2012 convertito con modificazioni nella legge n. 135/2012 relativo a nota informativa da allegare al rendiconto e contenente la verifica dei crediti e debiti reciproci tra l ente e le società partecipate; - i quattro allegati (principi contabili) del D.Lgs 118/2011; Visto l art. 173 del vigente Regolamento di contabilità; Visto l allegato parere favorevole espresso ai sensi dell art. 49 del D.Lgs. 267/2000; Con voti unanimi favorevoli espressi dai presenti in forma palese, DELIBERA 1. Di approvare lo schema di conto del bilancio relativo all esercizio 2015 allegato al presente atto (All. A) e depositato presso il Servizio l Ufficio Segreteria, dal quale emergono le seguenti risultanze finali: Fondo di cassa al 1 gennaio GESTIONE RESIDUI COMPETENZA TOTALE ,76 RISCOSSIONI , , ,62 PAGAMENTI , , ,18 Fondo di cassa al 31 dicembre ,20 PAGAMENTI per azioni esecutive non regolarizzate al 31 dicembre differenza ,20 RESIDUI ATTIVI , ,49 RESIDUI PASSIVI 1.616, , ,62 Avanzo di Amministrazione al 31 dicembre ,07 suddivisione dell'avanzo (disavanzo) di amministrazione complessivo Fondi vincolati ,00 Fondi per finanziamento spese in conto capitale Fondi di ammortamento Fondi non vincolati ,07 Totale avanzo ,07 2. di approvare la relazione illustrativa della Giunta al rendiconto dell esercizio 2015 allegata al presente atto (all. B) e depositata presso l Ufficio Segreteria, con la quale si esprimono le valutazioni di efficacia dell azione condotta sulla base dei risultati conseguiti in rapporto ai programmi ed ai costi sostenuti;

4 3. di mettere a disposizione dei consiglieri comunali la documentazione in oggetto, depositata presso l Ufficio Segreteria per la libera consultazione, ai sensi dell art. 173 del vigente regolamento di contabilità; 4. di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile, con separata ed unanime votazione, ai sensi dell art. 134 del D, Lgs n. 267/2000.

5 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza DELIBERA G.C. DEL OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2015 E RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. SERVIZIO PROPONENTE PARERE OBBLIGATORIO SULLA REGOLARITA TECNICA ATTESTANTE LA REGOLARITA E LA CORRETTEZZA DELL AZIONE AMMINISTRATIVA AI SENSI DELL ART. 49 COMMA1 E 147 BIS DEL D.LGS. N.267/2000 SULLA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE IN OGGETTO INDICATA si esprime PARERE FAVOREVOLE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO f.to Dott. Giulio Pulici Correzzana, lì SERVIZIO RAGIONERIA PARERE OBBLIGATORIO SULLA REGOLARITA CONTABILE DELLA PROPOSTA AI SENSI DELL ART. 49 COMMA 1 E 147 BIS DEL D.LGS. N. 267/2000 SULLA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE IN OGGETTO INDICATA. si esprime PARERE FAVOREVOLE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO f.to Dott. Giulio Pulici Correzzana, lì

6 Letto, confermato e sottoscritto: IL VICE SINDACO F.to MARCO BERETTA IL SEGRETARIO COMUNALE F.to V. DEL GIACOMO Copia conforme all originale in carta libera per uso amministrativo. Correzzana lì,... IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENRALI Dott.ssa Marina Delli Carri CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Io sottoscritto Segretario Comunale, su attestazione dell incaricato alla pubblicazione, certifico che copia della presente deliberazione è stata affissa all Albo Pretorio di questo Comune il giorno e vi rimarrà affissa per quindici giorni consecutivi sino al giorno Correzzana, lì,. Per conferma L INCARICATO ALLA PUBBLICAZIONE f.to IL SEGRETARIO COMUNALE f.to V. DEL GIACOMO CONTROLLO ED ESECUTIVITA Comunicata ai Capigruppo con lettera in data.prot. n. CERTIFICO che la presente deliberazione è divenuta esecutiva ai sensi dell art. 134, 3 comma, del D.Lgs , n. 267, per decorrenza del termine dei 10 giorni dalla fine dell avvenuta pubblicazione della stessa all albo Pretorio. Addì,. IL SEGRETARIO COMUNALE f.to V. DEL GIACOMO