Una settimana per conoscere il web 2.0 e le sue potenzialità per il Paese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una settimana per conoscere il web 2.0 e le sue potenzialità per il Paese"

Transcript

1 E-Magazine di Creatività e Tecnologia per la Comunicazione d Impresa Direttore responsabile Francesco Chiappetta Anno 5 - N febbraio 2011 EDITORIALE Una settimana per conoscere il web 2.0 e le sue potenzialità per il Paese di Francesco Chiappetta Il mondo sta cambiando, anzi è già cambiato, per effetto dei nuovi sviluppi di Internet. Negli Usa, il 20% dei bambini da 2 a 5 anni è in grado di usare alcune applicazioni dell IPhone, il doppio di coloro che, nella stessa fascia di età, sanno allacciarsi le scarpe da soli (10%). Questi piccoli nativi digitali sono l emblema di una crescente pervasività delle nuove tecnologie, diventate così semplici da essere alla portata di tutti, anche dei soggetti in età prescolare. Chi, oggi, rifiuta o relega agli esperti l uso delle nuove tecnologie, è - e sarà sempre più - confinato ai margini del mercato, perdendo occasioni di crescita e di successo, sia sul piano personale che imprenditoriale. Internet ha già rivoluzionato l economia a fine del secolo scorso, incrementando la produttività delle aziende e riducendo i loro costi di gestione. Ora il Web 2.0 e i nuovi apparati tecnologici quali gli smartphone e i tablet stanno stravolgendo il rapporto tra imprese e consumatori, creando nuove opportunità e mandando in crisi i vecchi modelli di business. Per l Italia, dove il 21% dei giovani è analfabeta digitale e il 35% delle persone soffre di analfabetismo funzionale (leggere un testo e avere difficoltà a comprenderlo), i rischi di diventare un economia marginale sono altissimi. Anche le imprese italiane, non solo i cittadini, sono drammaticamente arretrate. Ad esempio, hanno trascurato l ecommerce, perché non si sentivano abbastanza motivate dal limitato numero di utenti italiani disposti a fare acquisti sul web. Con il risultato che oggi otto milioni di italiani comprano su portali americani ed europei. E sui siti inglesi che si può acquistare il Made in Italy della moda, perché anche i brand italiani del lusso hanno scoperto (Continua a pagina 2) INDICE INTERNET INTERNET INTERNET INTERNET Il futuro dell ecommerce in Italia Ecosistemi Digitali: un nuovo concetto per definire ed analizzare il web Employee 2.0: come cambia la comunicazione d impresa Angeli Digitali: i giovani insegnano il web ai nonni

2 EDITORIALE 2 Una settimana per conoscere il web 2.0 e le sue potenzialità per il Paese (Continua da pagina 1) le opportunità dell ecommerce in ritardo, lasciandosi sottrarre il mercato dagli stranieri. Con il rischio di avere, in futuro, reso meno visibile il loro prodotto, come è avvenuto ai prodotti enogastronomici italiani, penalizzati dal ritardo italiano nella GDO, colonizzata dai francesi Auchan e Carrefour, che preferiscono esporre sui loro scaffali vini e formaggi d Oltralpe. La crescita dell economia avverrà anche sul (e grazie) al web e alla sua evoluzione. E qui che le a- ziende, le persone, la stessa PA possono trovare la chiave di svolta per uno sviluppo economico solido e concreto, non frutto di elargizioni di denaro pubblico che drogano il mercato ma non risolvono i problemi del ritardo culturale del nostro Paese. E per questo che il dibattito sulla crescita dovrebbe evolvere da arma di discussione politica ad impegno da parte di tutti a valorizzare le nuove tecnologie, a diffonderle e renderle più accessibili. Il successo della Social Media Week (7-11 febbraio a Roma) mostra che questa è la strada giusta. Via Elio Lampridio Cerva 87/A Roma Tel Fax Per una copertura a prova di gatti neri, scegli SFERA Assicurazioni, un Agenzia al vostro servizio per tutti i rami. Chiamaci per un preventivo:

3 3 Il futuro dell e-commerce in Italia di Annalisa Mancini Nel corso della Social Media Week, l incontro ecommerce: la crisi si batte online moderato da Luca De Biase (Il Sole 24 Ore, Nova) è stata l occasione di confrontare le diverse esperienze italiane alla luce dell'evoluzione della tecnologia, che vede una sempre maggiore presenza degli smartphone, e dell'attuale crisi economica che ha colpito in maniera sensibile i consumi privati. Nel mercato italiano, su 30 milioni di navigatori, solo otto milioni di persone sono clienti dei siti di e -commerce. Una percentuale (12%) largamente più bassa rispetto agli altri paesi europei, al punto da risultare poco attraente per le aziende nazionali che non investono nel settore. Un comportamento poco lungimirante che ha aperto ampi spazi ai siti internazionali, con il risultato che nel 2010 il saldo commerciale del settore è stato negativo per 1 miliardo di euro: in gran parte denaro che, con un maggior impegno, avrebbe potuto entrare nelle casse delle aziende italiane. Nel nostro Paese, sul piano delle infrastrutture, uno dei principali freni all e-commerce è la scarsa disponibilità di banda larga: infatti, anche nelle aree coperte da questa tecnologia, la velocità realmente fornita al navigatore non consente una performance adeguata rispetto agli standard richiesti attualmente dai siti Internet dedicati all'e-commerce, che sono tarati su velocità di comunicazione più alte. Un impegno dello Stato è quindi indispensabile per lo sviluppo del settore, tenendo presente che oltre all aspetto economico, l e-commerce va considerato anche come una modalità per ridurne lo stato di arretratezza di alcune aree del Paese: si pensi, ad esempio a tutti quei piccoli centri di provincia in cui non sono presenti librerie. In molti casi, per chi ama la cultura, o semplicemente vuole accrescere la propria conoscenza, l e-commerce è l'unico modo per acquistare libri. Su un piano più strettamente economico, l'ecommerce è uno strumento mediante cui chi vende si pone l'obiettivo di diventare ricco, mentre chi acquista ha l'obiettivo di risparmiare ; entrambe le parti possono trovare soddisfazione nello stesso modello di business, grazie alle economie di scala ed alle ottimizzazioni lungo la filiera da produttore al consumatore. Oggi, che la crisi economica ha modificato il modello di spesa di gran parte della popolazione, l ecommerce ha inizialmente subito una battuta d arresto, ma ora sta riprendendo slancio in particolare lungo due filoni d interesse. Il primo è conseguenza del desiderio di maggiore tempo libero da parte della popolazione. Disporre di tempo per sé stessi è diventato un valore che ha un significato economico, per cui si è disposti a spendere. Ne consegue uno spostamento di risorse dall acquisto di beni alla spesa per servizi. Il secondo risiede nella ricerca di occasioni di risparmio percepito di elevata entità: ciò spiega il notevole successo dei siti di saldi on line quali BuyVip oppure di gruppi di acquisto geolocalizzati (Groupon) le cui proposte vantano sconti che vanno dal 50 al 70%. Il futuro dell e-commerce sarà sempre più social, nel senso che assumeranno sempre più valore i sistemi di recensione (quali 2spaghi.it per i ristoranti), ma è prematuro, in Italia, proporre negozi su Facebook; anche l acquisto via smartphone non sembra destare l interesse dei consumatori italiani.

4 4 Ecosistemi Digitali: un nuovo concetto per definire ed analizzare il web di Marilena Giordano Nel definire un nuovo concetto o una inedita entità, le metafore possono essere molto utili, in quanto riportano alla mente qualcosa di noto e ben conosciuto. E il caso del concetto di ecosistema digitale che traspone nel mondo virtuale un concetto della biologia con cui si identifica una parte di biosfera composta da una comunità e da un ambiente fisico circostante, all interno del quale si svolgono interazioni, flussi e scambi, in un equilibrio dinamico che si evolve continuamente. Riportando il termine di Ecosfera nell ambito del web, Ecosistema Digitale è la community di soggetti che interagiscono, scambiano informazioni, si combinano, evolvendosi in termini di conoscenza, abilità, contatti, al fine di migliorare la loro esistenza e di soddisfare i loro bisogni. Con la trasformazione in web 2.0, Internet consente la nascita di infiniti ecosistemi, intendendo con questo termine un sistema complesso naturale, in cui una grande moltitudine di elementi contribuiscono a comporre un'unica entità, esattamente come l'insieme di miliardi di cellule costituisce un solo organismo. Nel corso dell'incontro (Social Media Week, giove- (Continua a pagina 5) APPROFONDIMENTO Il concetto di Ecosistema Digitale per la UE Nel 2002 la Commissione Europea ha lanciato il progetto di Ecosistemi Digitali al fine di creare l infrastruttura software appropriata per consentire alle aziende di piccole e medie dimensioni (PMI) la condivisione di frammenti di servizi e conoscenza mediante un sistema peer to peer così definito: "P2P open-source knowledge - and service - oriented technological infrastructure". Le potenzialità di sviluppo di questa logica di condivisione vanno ben oltre le necessità delle PMI, diventando utili anche per le comunità scientifiche e le istituzioni universitarie, per le quali la ricerca in rete è un modo innovativo di collaborare e scambiare informazioni. L Ecosistema digitale si configura quale digital common, un bene digitale condiviso in evoluzione continua: infatti, "le specie digitali" (software e frammenti di conoscenza digitalizzabili, dai files audio, ai video, ai testi etc...), se inserite in un ambiente libero e condiviso, si diffondono, si compongono e si riproducono compiendo una vera e propria evoluzione Gli Ecosistemi Digitali, così intesi, sono uno strumento per la realizzazione di uno degli obiettivi indicati dalla Strategia di Lisbona : incremento della crescita con maggiori e migliori opportunità lavorative e una maggiore inclusione sociale, tenendo in mente le peculiarità del modello di sviluppo Europeo, principalmente basato su un network diffuso di piccole e medie imprese e sistemi di innovazione locali. Il progetto europeo è all indirizzo web:

5 5 Ecosistemi Digitali: un nuovo concetto per definire ed analizzare il web (Continua da pagina 4) dì 10 febbraio) Ecosistemi Digitali: un approccio olistico alla rete, che si è tenuto presso Lost&Found Studio a cura di Time&Mind, si è paragonata l'attività svolta nel web a quanto avviene in una alveare: ogni soggetto che opera all'interno ha un suo ruolo, una sua funzione, un suo significato finalizzato alle entità globale e in cui è inserito. Analizzando le dinamiche di evoluzione del web e del comportamento degli utenti, Time&Mind ha osservato che Internet è un sistema omopoietico, ovvero un complesso naturale che si autoorganizza, dotato di una intelligenza collettiva che produce nel suo insieme comportamenti non progettati che sono il frutto delle interazioni tra i soggetti che appartengono alla community virtuale. Queste osservazioni si affiancano alla trasformazione che sta interessando le persone, sempre più spesso connesse in rete durante la loro giornata in modo pervasivo (smartphone, tablet). Il web sta quindi modificando le abitudini e il comportamento delle persone, diventando un elemento evolutivo della popolazione, come se fosse un mutamento del dna umano, mentre sta cambiado il paradigma sociale che descrive le abitudini delle persone. Alcuni dati descrivono il cambiamento in atto nei prossimi anni: la propagazione di idee e pensieri sarà sempre più veloce ed ampia; nel 2014 si prevede che i cellulari saranno più numerosi dei telefoni fissi; già oggi nel mondo sono stati venduti 100 milioni di IPhone; YouTube è il 2 motore di ricerca più utilizzato al mondo. Tutti questi elementi danno luogo ad un nuovo approccio alla Rete per fini di promozione del proprio brand. Ad esempio, in termini di posizionamento nei motori di ricerca, diventa preferibile presidiare un concetto piuttosto che comparire in cima alla lista dei risultati. Ciò significa che piuttosto che focalizzarsi esclusivamente su Google o Yahoo, si deve prendere in considerazione YouTube, Flickr, Twitter e Facebook. Le piattaforme collaborative, quali i social media, i blog e le community diventano elementi importanti nella gestione del rapporto tra l azienda e i suoi clienti; nel contempo, la pianificazione strategica degli investimenti in comunicazione deve puntare sul presidio dei canali web 2.0 più adeguati per ottenere risultati in termini di visibilità online e di agevole reperibilità da parte degli utenti. Per la comunicazione d impresa, il concetto di ecosistema diventa un nuovo paradigma per ottenere visibilità, mentre il moltiplicarsi dei link incrementa la credibilità del brand/sito/prodotto.

6 6 Employee 2.0: come cambia la comunicazione d impresa di Federica Chiappetta Come cambiano le relazioni aziendali con i clienti nell'era del 2.0? Oggi che i mercati sono diventati conversazioni, esiste già un nuovo paradigma per sviluppare un contatto soddisfacente con i consumatori? Il cambiamento in atto è notevole, e richiede che il personale sia in grado di supportare l'azienda nel seguire il cliente, utilizzando nuove tecnologie ed in particolare i media sociali. La figura di h.e.r.o., highly empowered and resourceful operative, definita da Josh Bernoff,analista di Forrester Research, individua una nuova tipologia di dipendente, capace nel dialogare con i consumatori, ed in particolare con i clienti, facendo uso dei nuovi strumenti offerti dal Web, al fine di migliorare e rafforzare l'immagine dell'azienda e dei suoi prodotti. Nel corso dell'incontro Employee 2.0 che si è tenuto a Roma durante la Social Media Week, si è discusso del nuovo ruolo che dovrebbero rivestire i dipendenti e delle conseguenze che i social media portano nella gestione del rapporto tra l'azienda e il mondo esterno. In particolare, viene messo in discussione il classico approccio top-down nel gestire le strategie di comunicazione interne, come ha sostenuto il moderatore ed organizzatore del panel, A- lessio Jacona: I nuovi dipendenti che Bernoff descrive in Empowered, libro del quale è coautore abilitano una dinamica relazionale del tutto impossibile nelle classiche aziende topdown. Le nuove tecnologie hanno trasformato la comunicazione aziendale da un sistema uno-a-molti ad un modello molti-a-molti in cui, potenzialmente, qualsiasi dipendente può, con un suo intervento su Facebook o Twitter, fare comunicazione d'impresa, contribuendo alla popolarità dell'azienda per cui lavora. Della discussione è emerso un case study italiano significativo di quanto è forte il potere di comunicazione del singolo dipendente: quando l'azienda Parmalat è stata travolta dalle note vicissitudini finanziarie, è stata la voce dei singoli lavoratori a rafforzare l'immagine - altrimenti distrutta - dell'azienda in modo da mantenere intatto il capitale di fiducia che i consumatori attribuivano ai prodotti che uscivano dalla loro fabbriche. Solo la tenuta delle vendite, puntellata dalle parole dei lavoratori, ha potuto fare risorgere l'azienda da una drammatica crisi finanziaria. Un esempio positivo, che dovrebbe dimostrare come la valorizzazione delle singole figure professionali e l'attribuzione di un ruolo da protagonista a ciascuno di essi nell'ambito del rapporto di comunicazione con l'esterno, sia fondamentale per la crescita dell'azienda.

7 7 Angeli Digitali: i giovani insegnano il web ai nonni di Annalisa Mancini Nel corso della Social Media Week che si è tenuta a Roma dal 7 all 11 febbraio, la Fondazione Mondo Digitale ha organizzato alcuni punti internet presidiati dagli Angeli Digitali, studenti di liceo che dedicano parte del loro tempo libero ad istruire all uso dei computer gli anziani. I passanti, presso l area Espressamente illy della Galleria Sordi (a Piazza Colonna) e i Cafè Friends (P.za Trilussa 34, via Piave 71 e via della Scrofa 60) potevano sedersi accanto ad un giovane per farsi spiegare come funziona Internet, come ricercare un video su You- APPROFONDIMENTO I numeri di Nonni su Internet nonni diplomati 8 edizioni dell iniziativa 30 ore durata del singolo corso 650 docenti coordinatori ragazzi / ragazze tutor 5 edizioni di Tutti su Internet 110 centri anziani coinvolti 1 x 2 rapporto ottimale: 1 tutor per due nonni 56% percentuali delle donne tra gli anziani 30% anziani sopra gli 80 anni 90 anni l età dei nonni più anziani 200 scuole di ogni ordine e grado coinvolte Regioni coinvolte: Lazio, Abruzzo, Umbria, Marche, Lombardia e Piemonte Paesi Europei coinvolti nella sperimentazione: Irlanda: Spagna, Romania e Belgio Tube, come scrivere una lettera su Word o come inviare una . Uno scambio intergenerazionale che ha visto ragazzi pieni di entusiasmo e felici di condividere la loro conoscenza tecnica con persone adulte, ribaltando il normale paradigma che vede l anziano insegnare al più giovane. Gli Angeli hanno attirato l attenzione di casalinghe e pensionati, piacevolmente colpiti dalla loro energia e voglia di insegnare, dall abilità con cui riuscivano a far maneggiare loro un mouse o li introducevano ai percorsi di ricerca su Google. I giovani coinvolti sono i nativi digitali, una generazione che è nata con i personal computer nel salotto di casa, utilizzando programmi intuitivi e potenti di cui sono rapidamente diventati esperti, imparandoli giorno dopo giorno quasi per gioco. E che ora trovano nell insegnare ai nonni una motivazione per entrare in contatto con gli adulti su un piano diverso. Sono centinaia i giovani liceali coinvolti ogni anno, che oltre all evento della Social Media Week sono impegnati in progetti di formazione per la terza età, corsi di alfabetizzazione informatica che si svolgono nelle aule attrezzate delle scuole e che contribuiscono alla riduzione del digital divide nella società. Un iniziativa che ha un senso non solo sul piano delle conoscenze informatiche che si scambiano tra giovani ed anziani, ma che assume un valore di scambio intergenerazionale, a vantaggio di entrambi i soggetti coinvolti. Da un lato, i nonni posso- (Continua a pagina 8)

8 Angeli Digitali: i giovani insegnano... (Continua da pagina 7) no comprendere il valore e lo stile di vita dei loro nipoti, rendendosi conto del futuro in cui vivono e a cui questi li vogliono fare partecipare; sul versante dei giovani, emerge l entusiasmo per il loro ruolo di insegnanti e la consapevolezza / piacere di essere utili con il loro impegno. Ma non solo: a volte, lo scambio di conoscenza diventa completo, come in un episodio che è avvenuto in questi giorni, quando la cinquantenne signora Rosanna si è avvicinata agli Angeli Digitali nella Galleria Alberto Sordi, chiedendo al giovane Mattia alcuni chiarimenti sul funzionamento dei social network; nel corso del dialogo, Rosanna ha rivelato a Mattia, interessato alla materia, la sua professione di genetista, indicandogli i siti scientifici, tutti totalmente attendibili, su cui informarsi. E ciò che Ana Lain, ricercatrice della Fondazione Mondo Digitale, indica con il termine apprendimento intergenerazionale: esso apporta benefici già al primo incontro inaspettato, poiché alla base di tutto c è lo scambio e la condivisione di conoscenze e competenze. Promotore della iniziativa è la Fondazione Mondo Digitale, una organizzazione non profit che ha come scopo contribuire a realizzare una società della conoscenza inclusiva, che coniughi innovazione, educazione, inclusione e valori fondamentali. L obiettivo è mettere a disposizione di tutti i cittadini, senza alcun tipo di discriminazione, i benefici che provengono dalle nuove tecnologie, dalla innovazione e dall evolversi della conoscenza. SENTIERI DIGITALI Via Elio Lampridio Cerva 87/A Roma Tel Fax Iscrizione Tribunale di Roma n. 538 del 4 dicembre 2007 Direttore responsabile Francesco Chiappetta Vice direttore esecutivo Marilena Giordano Redazione Andrea Chiappetta Collaboratori in questo numero: Federica Chiappetta Annalisa Mancini Per la pubblicità, scrivere a: Editore SI-IES Istituto Europeo Servizi Srl Via Elio Lampridio Cerva 87/A Roma 8

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi Listino Prezzi L.L.C. 20 Holstein Road, San Anselmo, CA 94960-1202, USA Tel.: 001 415 460 6455 E-mail: management@winecountry.it www.winecountry.it www.emporio-italkia.com www.italian-flavor.com www.italianwinehub.com

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Postscritto all edizione tascabile dell estate 2011 di The World Is Open: How Web Technology Is Revolutionizing Education C U R T I S J. B O N K, P R O F

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

INTRODUZIONE 17. Introduzione

INTRODUZIONE 17. Introduzione INTRODUZIONE 17 Introduzione Questo libro nasce dal desiderio di raccogliere e condividere le idee elaborate dal nostro gruppo di lavoro nel corso della progettazione e realizzazione di progetti inerenti

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

l'?~/?: /;/UI,"lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ";1

l'?~/?: /;/UI,lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ;1 MIUR - Ministero dell'istruzione dell'untversùà e della Ricerca AOODGPER - Direzione Generale Personale della Scuola REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0006768-27/0212015 - USCITA g/~)/rir. (" J7rti///Nt4Ik0"i

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee IL CONTESTO

Dettagli

1. Anagrafica. 1. Qual è la ragione sociale della sua organizzazione? 2. In quale territorio è situata la sua organizzazione?

1. Anagrafica. 1. Qual è la ragione sociale della sua organizzazione? 2. In quale territorio è situata la sua organizzazione? 1. Anagrafica 1. Qual è la ragione sociale della sua organizzazione? Cooperativa Sociale Comune Consorzio Sociale ASL Azienda Servizi alla persona Organizzazione di volontariato Azienda Speciale Comunità

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale Il Cammino verso una Regolamentazione Europea: L Approccio Modulare Employee Stock Ownership Plans (ESOP): Un veicolo per garantire la successione

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS AGENDA Il contesto la strategia europea Significati e definizioni Disseminazione:quando e come, a beneficio di chi? Youthpass Link e materiali di disseminazione

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI SOGGETTO PROPONENTE: I.T.T. - ISTITUTO TECNICO E TECNOLOGICO ENRICO FERMI, ASCOLI PICENO (AP) SOGGETTO ATTUATORE: CONFSALFORM - ROMA LIBRETTO RILASCIATO IL:

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Con il patrocinio di e dal Ministero degli Affari Esteri Rapporto annuale sull economia dell

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET Per circa il 70% dei consumatori e degli imprenditori i negozi tradizionali tra dieci anni avranno ancora un ruolo importante, ma solo se

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA

10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA 1 10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA MEMORANDUM SULL EASS L' Educazione all Ambientale e allo Sviluppo Sostenibile, una necessità! L'Educazione Ambientale

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Business Process Reengineering

Business Process Reengineering Business Process Reengineering AMMISSIONE ALL'ESAME DI LAUREA Barbagallo Valerio Da Lozzo Giordano Mellini Giampiero Introduzione L'oggetto di questo lavoro riguarda la procedura di iscrizione all'esame

Dettagli

Manuale di sopravvivenza per CIO: convergenza di collaborazione, cloud e client

Manuale di sopravvivenza per CIO: convergenza di collaborazione, cloud e client Manuale di sopravvivenza per CIO: convergenza di collaborazione, cloud e client I CIO più esperti possono sfruttare le tecnologie di oggi per formare interi che sono più grandi della somma delle parti.

Dettagli

DEFINIZIONE DEL CONCEPT DI PRODOTTO

DEFINIZIONE DEL CONCEPT DI PRODOTTO DEFINIZIONE DEL CONCEPT DI PRODOTTO 92 Generazione dei concetti di prodotto Individuazione dei bisogni dei clienti Eseguire l analisi economica Analizzare i prodotti della concorrenza Costruire e collaudare

Dettagli

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE L INIZIATIVA COLLABORA CON NOI! Offriamo varie opportunità per prendere parte a questa grande iniziativa per il cambiamento. Solo col

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli