DTCC GTR OTC Lite Guida per l utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DTCC GTR OTC Lite Guida per l utente"

Transcript

1 GTR l utente DTCC GTR OTC Lite Guida per l utente Febbraio 2014 L autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) non ha approvato o sanzionato le informazioni contenute in questo documento. I requisiti economici EMIR qui illustrati rappresentano le implementazioni proposte da DTCC GTR per riportare le transazioni atte ad abilitare le aziende a soddisfare i requisiti EMIR. I lettori non dovrebbero dedurre l approvazione dell ESMA dei contenuti di questo documento. Questo documento dovrebbe essere letto unitamente ai requisiti aziendali per OTC Lite Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 1 di 67

2 GTR l utente 1. Panoramica Introduzione GTR Portale dei documenti Panoramica globale del processo File Input GTR Connettività Accesso al centro dati e sicurezza GTR Diritti Diritti Web GUI Diritto su Secure FTP Processo di Log in in GTR Immissione delle transazioni Processo di caricamento in GTR Messaggi di attività incrociate OTC Lite I messaggi del Template OTC Lite Rapporti Valuation e Collateral Footer nel CSV Requisiti GTR: termine massimo dell immissione L uso dei messaggi Riportare una nuova transazione Riportare un evento posteriore Riportare la chiusura di una transazione Riportare un evento Lifecycle Correggere un evento Life Cycle La seguente tabella reassume gli eventi supportati da GTR Message Workflows...22 DIAGRAMMA DIAGRAMMA DIAGRAMMA Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 2 di 67

3 GTR l utente DIAGRAMMA DIAGRAMMA DIAGRAMMA Convalida dei messaggi Fasi della convalida...29 Convalida Business...29 Convalida Regolamentazione ESMA...29 Messaggi di risposta...30 CSV-Batch Download Report (Rapporti sul foglio di lavoro)...30 End-of-Day Warning Report...30 Regole Dual-sided reporting Introduzione...32 Identificare il modello di report...33 Regole per il report Indipendente...33 Regole per il report con piena delegazione...33 Matrice funzionale del modello delegato Identificazione di una transazione Introduzione all UTI & principi applicati da GTR per OTC Lite...36 Flusso di lavoro dell UTI...37 Blocco dell UTI...37 Eccezioni sul blocco dell UTI: Riconciliazione Inter-TR Trade Pairing...39 Trade Matching...40 Campi e Regole Rapporti ai partecipanti Scaricare i rapporti dal portale...45 Rapporti disponibili per classe di attività...46 ACK/NACK...47 Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 3 di 67

4 GTR l utente Warning Report GTR ESMA OTC Position Report GTR ESMA OTC Activity Report ESMA Match Status Report ESMA UTI Conflict or Pair LEI Break Report Appendice A Link utili Regulatory Background ESMA bozza finale degli standard tecnici Sommario degli standard tecnici ESMA Confronto EMIR vs DFA ESMA Domande e risposte Guida ISDA sulla notazione dei prezzi Documentazione business richiesta Immissione del template in CSV OTC Lite Presentazioni e Video Tassonomia ISDA Guida internazionale per la trasmissione di sftp v Lista di contatti per OTC Lite Appendice B Domande frequenti (FAQ) Qual è la portata geografica e giurisdizionale di OTC Lite? Chi può utilizzare il servizio OTC Lite? E possibile immettere piu file al giorno della stessa transazione? Quali campi opzionali devono essere compilati? Il campo Trade Party 2 deve essere compilato quando una parte sta immettendo sotto delegazione indipendente? Come posso immettere prodotti esotici o strutturati? Qual è l orario di funzionamento del sistema DTCC? Appendice C DTCC Miglior pratica per caricare il file CSV Guida alle classi di attività Guida tecnica...63 Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 4 di 67

5 GTR l utente Valore validi...63 Tasso di interesse...64 Materie prime...64 Mercato dei cambi...65 Revisioni Versione Data Revisione V Ottobre 2013 Bozza iniziale V Novembre 2013 Revisioni Nuovi Screenshot V Dicembre 2013 Rivista la Tabella Position Report V Dicembre 2013 Rivista la sezione Q&A V Gennaio 2014 Aggiornamento 2.1 Processo di Upload con nuovi screenshot Aggiunta GTR CSV File Footer Aggiunta Correzione Life Cycle Aggiornamento Eventi 3.5 EOD Warning Report Aggiunta 6 Riconciliazione Inter-TR (Include Trade Pairing e Trade Matching) Aggiornamento con I codici Warning Error Aggiunta ESMA Match Status Report Aggiunta ESMA UTI Conflict o Pair LEI Break Report Aggiunta ESMA Q&A Link Aggiunta Guida ISDA sul Price Notation Aggiunta 8.6 Guida sulla trasmissione Internazione su sftp v1.0 Aggiunte Q&As nella sezione 8 Aggiunta delle 10 Best Practice DTCC per l upload V Marzo 2014 Aggiornamento Diritti Web GUI Aggiornamento 2.4 L uso dei messaggi Aggiornamento 3.3 Convalida Regolamentazione ESMA Aggiornamento Matrice funzionale del modello delegato Aggiornamento 5 Identificazione di una transazione Aggiornamento 5.2 Flusso di lavoro dell UTI Aggiornamento Warning Report Aggiornamento ESMA Match Status Report Aggiornamento ESMA UTI Conflict o Pair Break Report Aggiornamento 8.7 Lista dei contatti per OTC Lite Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 5 di 67

6 GTR l utente 1. Panoramica 1.1Introduzione Il Deposito Globale dei Dati (Global Trade Repository-GTR) delle classi di attività incrociate di DTCC fornisce alle imprese un punto di incontro e di immagazzinamento dei derivati OTC per Credito, Tasso di interesse, Mezzi propri, Materie prime e Mercato dei cambi. GTR approva tutte le transazioni provenienti da qualsiasi entità finanziaria mondiale (o loro agenti) per tutte le transazioni che sono riportabili ai regolatori. Per integrare l offerta di GTR, il servizio OTC Lite sarà un servizio di report che permetterà alle imprese di registrare i loro derivati OTC, riportabili sotto l EMIR da GTR stesso. La soluzione consente di ottenere rapporti di posizione, eventi di transazioni e valutazione dei dati di ogni posizione. Il servizio appartiene ad una sola giurisdizione ed è pertanto indicato per riportare i dati ad ESMA solamente. Tutte le transazioni dei derivati OTC per tutti le classi di attività possono essere registrate usando un singolo messaggio del template. Sotto l EMIR ogni parte e controparte della transazione è obbligata a registrare le transazioni oppure una parte può delegare la responsabilità all altra controparte della transazione o ad una terza parte. Il servizio OTC Lite offre la possibilità di immissioni indipendenti (report per una sola parte della transazione) oppure totalmente delegata (report per entrambe le parti della transazione). Maggiori dettagli verranno forniti successivamente in questa guida. 1.2GTR Portale dei documenti E possibile avere ulteriori informazioni consultando il portale GTR. Il portale dei documenti GTR ospita le ultime documentazioni business e tecniche, create per aiutare gli utenti a comprendere i requisiti del sistema. Il portale dei documenti è diviso in sette sezioni, qui sotto descritte. [Consultare il proprio Gestore delle Relazioni per recuperare i propri dati di accesso.] Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 6 di 67

7 GTR l utente Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 7 di 67

8 GTR l utente Il menù a tendina GTR Release Notes contiene note, rilasciate settimanalmente, riguardanti i cambiamenti di codice che sono avvenuti e che avverrano nell ambiente UAT e nell ambiente Produzione. In più, una sezione chiamata Release Notes fornisce informazioni riguardanti i tempi di indisponilità programmati di GTR. Il menù a tendina Product Training and Support contiene descrizioni funzionali sui documenti, FAQ (domande frequenti) riguardanti la parte business e la miglior pratica per l utilizzo di GTR. Questa sezione è suddivisa in classi di attività e ogni documento è categorizzato in base alla rilevanza della sua classe di attività. Il menù a tendina Business Requirement Documentation contiene documenti che descrivono i requisiti del GTR. Il menù a tendina UAT Documentation contiene documenti che riguardano l ambiente UAT. Il menù a tendina Supported - Spreadsheet and Messaging Specs contiene i messaggi del Template e altri documenti tecnici che descrivono le funzionalità GTR attualmente supportate nell ambiente UAT e Produzione. Il menù a tendina Future - Spreadsheet and Messaging Specs contiene i messaggi del Template e altre documentazioni tecniche che descrivono le funzionalità in via di sviluppo e non ancora inserite negli ambienti UAT o produzione. I documenti in questa sezione sono sotto revisione dei gruppi di lavoro DTCC oppure stanno per essere approvati per gli ambienti UAT o Produzione. La sezione Global Repository On-Boarding contiene la documentazione per l onboarding. La sezione Connectivity contiene guide che descrivono i metodi disponibili per connettersi a GTR. Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 8 di 67

9 GTR l utente 1.3 Panoramica globale del processo Il servizio OTC Lite sarà ospitato solamente nel centro dati Europeo ( EUDC ). Questo significa che il server FTP e l upoload via web dovranno essere inviati all EUDC per essere processati. Le imprese potranno sia connettersi direttamente con EUDC, sia utilizzare la loro connessione predefinita a USDC, ma con l eccezione che alcuni file inviati via sftp saranno indirizzati alla base EUDC. Il diagramma qui sotto mostra le opzioni di connessione. Prego notare che il file CSV ricevuto via sftp per OTC Lite seguirà solamente la connessione EU dedicata File Input Tutte le immissioni del file CSV via web o via sftp saranno incluse nel GTR Product ID. CDTS recupererà il file direttamente dal file system e basandosi sull ID del prodotto GTR, lo invierà a EUDC per processarlo. 1.4 GTR Connettività I partecipanti che sottoscrivono il servizio OTC Lite possono immettere le informazioni sulle transazioni attraverso i seguenti canali: L interfaccia grafica Web, utilizzando l upoload del file CSV (comma separated values) SFTP, utilizzando il file CVS Accesso al centro dati e sicurezza L accesso a EUDC è separato e distinto dagli altri e sarà fornito di un nuovo URL. Gli utenti che vogliono accedere all URL EUDC, avranno bisogno di un nuovo Global Login ID, un accesso diverso dal già Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 9 di 67

10 GTR l utente esistente accesso Web. Tutti gli utenti già esistenti, che desiderano avere l accesso al Global URL, avranno bisogno di un secondo Global Login ID addizionale rispetto al loro corrente WEB ID. I Web ID già esistenti non avranno la possibilità di accedere al Global URL, allo stesso modo il Global Login ID non darà la possibilità di accedere nell URL americano. Questi utenti già esistenti dovranno richiedere l accesso ai loro Super Access Coordinator (SAC). Il SAC avrà la possibilità di fornire un nuovo Global Login ID ai loro utenti. Il Global ID seguirà il corrente formato WEB ID Restrizioni SAC E possibile accedere al CRS solamente attraverso l URL americano. Nuove ed esistenti funzionalità continueranno ad essere supportate dall URL Americano. Global Login ID non può essere autorizzato come SAC o AC poiché entrambe le funzioni sono accessibili attraverso l URL Americano. UAT I nuovi o già esistenti utenti dovranno effettuare l accesso nell URL europeo. 1.5 GTR Diritti Diritti Web GUI Il Sistema web di GTR è accessibile collegandosi all ordinario portale clienti DTCC. E richiesto ai nuovi utenti di entrare con ID e password per avere accesso al sistema Global Trade Repository. Portali separati per nazione sono disponibili attraverso ogni centro dati per accedere al sistema web GTR. Differenti ID e password sono richieste per accedere ad ogni differente portale. Ogni ID utente è associato al codice dell entità/gruppo partecipante (O-code), un codice di Quattro caratteri utilizato per identificare l organizzazione dell utente. Ogni partecipante riceverà differenti O- code per ogni diverso servizio fornito. In più, rapporti di posizione sono generati basandosi su distinti O- code; pertanto tutti i gruppi esistenti sotto lo stesso O-code vedranno lo stesso rapporto di posizione. I già esisteniti account DTCC avranno la possibilità di utilizzare i loro login ID e password per accedere al sistema di immissione dati e reporting GTR; tuttavia ogni partecipante deve avere uno dei ruoli sopra definiti per i loro già esistenti Login ID mentre avviene il processo di mappatura del loro nuovo codice. Attualmente le imprese che hanno l accesso in DTCC hanno due o piu Access Cooordinators che possono impostare gli utenti della loro impresa per i prodotti web DTCC. I partecipanti e i ruoli regolatori sono definiti nel GTR Partecipanti I partecipanti hanno la possibilità di riportare i dati al GTR caricando il file CSV attraverso il portale di immissione. Il portale è disponibile nella Dashboard del GTR. I partecipanti possono vedere lo stato dei loro caricamenti attraverso i rapporti che possono essere scaricati come foglio elettronico. Questo poi è direttamente collegato al file CSV caricato Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 10 di 67

11 GTR l utente via interfaccia Web o sftp. Solo i caricamenti OTC Lite saranno indicati in questi Rapporti di gruppo (conosciuti anche come rapporti ACK o NACK). I partecipanti sono in grado di vedere i rapporti immessi applicati per la loro Entità legale per la quale sono stati autorizzati. Tutte le transazioni immesse nel servizio OTC Lite saranno incluse nei Rapporti dei partecipanti generate dal centro dati Regolatori I regolatori sono in grado di vedere i Rapporti nel portale del GTR. I rapporti sono disponibili, suddivisi per classi di attività, sulla dashboard del GTR. I regolatori sono in grado di vedere i Rapporti basati sulle Entità autorizzate, il Regolatore Tipo e la Mappatura del Regolatore impostati nel SDO. Solamente quelle transazioni segnate come obbligatorie saranno incluse nell apposito rapporto per i regolatori. Per esempio, tutte le transazioni aperte nell EUDC saranno incluse nel rapporto per i partecipanti, ma solamente quelle segnate come obbligatorie per il report all ESMA saranno incluse nel report per i regolatori generato nell EUDC Diritto su Secure FTP I partecipanti che immettono le informazioni sulle transazioni nel GTR avranno garantito il diritto alla sicurezza in ambiente FTP per il loro file CSV. Il modo di immettere attraverso il server FTP avviene attraverso DATATRAK e AutoRoute i quali sono sotto la proprietà del Sistema di immissione di input e output di DTCC. Autorizzano DTCC e i suoi partecipanti ad automatizzare in modo sicuro e affidabile lo scambio di file su un collegamento di rete. DTCC supporta questi servizi sulla propria rete SMART, come lo SWIFT e le reti BT Radianz. Per maggiori informazioni su DATATRAK e AutoRoute siete pregati di visitare il Centro Clienti GTR (sezione 1.2) e selezionare Connectivity nel menù a tendina per recuperare la documentazione. 1.6 Processo di Log in in GTR Lo screenshot qui sotto spiega come accedere ad OTC Lite. Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 11 di 67

12 GTR l utente 1. Andate qui: https://gtr.eu.dtcc.com 2. Qui vi è richiesto di inserire Username e Password. Digitate il vostro userd ID e la password e cliccate su Log In. 1. Selezionate OTC Lite dal menù DTCC. Assomiglierà al link qui sotto per il Global Trade Repository. Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 12 di 67

13 GTR l utente 2. Immissione delle transazioni 2.1 Processo di caricamento in GTR Lo screenshot qui sotto spiega come immettere manualmente i file CSV nel Sistema. 1. Andate qui: center/client-center.aspx?gated=customers Contattate per i dettagli di accesso 2. Una volta entrati, selezionate Supported Spreadsheet e Messaging Specs. Tutti i messaggi del Template in produzione sono disponibili sotto Supported - Spreadsheets and Messaging Specs. Tutti i messaggi del template che sono nell ambiente UAT sono disponibili in Future - Spreadsheets and Messaging Specs. Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 13 di 67

14 GTR l utente 3. Cliccate sul foglio elettronico che desiderate scaricare. 4. Accedete al portale per avere accesso ad OTC Lite. Selezionate Participant nel menù a tendina. Inserite il vostro Participant Code (Account Number) e selezionate il vostro O-Code nel menù a tendina. 5. La dashboard mostra le ultime immissioni al GTR della vostra impresa. Cliccate su Upload e apparirà la pagina per caricare. 6. Cliccate su Upload ed utilizzate gli strumenti di navigazione forniti per localizzare e selezionare ciò che desiderate caricare. 7. Cliccate su Upload. Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 14 di 67

15 GTR l utente 2.2 Messaggi di attività incrociate OTC Lite I seguenti tipi di messaggio sono supportati dal servizio OTC Lite per tutte le classi di attività. Message Type Position Valuation* Description Usato sia per riportare le posizioni aperte, sia per riportare l apertura della transazione. Il point in time della transazione può includere alcuni dettagli della transazione che possono essere cambiati o aggiornati (questo tipo di messaggio è simile al servizio GTR che supporta gli snapshot.) Usato per riportare l attuale valutazione della transazione (mercato dei valori). La valutazione è inviata giornalmente per le transazioni riportabili. Collateral Valuation* * Disponibili dal 11 Agosto 2014 Usata per riportare portafogli o collaterali che possono essere collegati a transazioni individuali I messaggi del Template OTC Lite I messaggi del Template sono creati appositamente per avere la piena approvazione ai requisiti EMIR in quanto contengono campi specificati nell RTS EMIR. Inoltre a questi campi sono correlati un gruppo di campi di controllo i quali sono applicabili per tutti messaggi di immissione al GTR affinché il processo di report avvenga correttamente. Il template è un facile foglio elettronico in formato CSV e contiene 28 campi di controllo (molti dei quali sono richiesti per ogni messaggio) e 128 campi specifici per EMIR (inclusi campi collegati alla controparte per abilitare i rapporti delegati). Ogni tipo di messaggio supportato può essere immesso nello stesso template e dove il campo N/A o opzionale può essere lasciato in bianco e GTR accetterà comunque questo messaggio. Importante da notare: è responsabilità della parte che riporta, assicurarsi che tutti i campi richiesti da EMIR siano compilati accuramente e con competenza. Molti dei campi obbligatori per GTR sono richiesti, ma ci sono un certo numero di campi comuni di dati (molti dei quali economici) che sono Opzionali sul messaggio del template. La parte che riporta ha tempo fino alla fine del T+1 UTC per riportare le transazioni ad un Trade repository registrato sotto la regolazione EMIR. Tuttavia può essere che alcuni dati non siano disponibili; prima possibile la parte riportante deve inviare le transazioni a GTR. Ogni campo EMIR è stato indicato nel messaggio del template e dovrebbe essere compilato se disponibile/applicabile Rapporti Valuation e Collateral Questi rapporti saranno disponibili dopo 180 giorni dalla data di inizio della produzione. La descrizione e i dettagli per i rapporti Valuation Collateral sarà inclusa in un secondo momento. Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 15 di 67

16 GTR l utente Footer nel CSV Ogni file CSV deve contenere un messaggio footer. Il footer contiene informazioni necessarie a GTR per processare il file CSV correttamente. Il footer deve esere incluso in tutte le immissioni dei file CSV al GTR sia via Web che sftp. Ci sono inoltre header aggiuntivi quando si immette nel sftp, ma anche il footer è obbligatorio. Il format del messaggio è il seguente: *OCOD-ENDnnnnnnnn Esempio: *DTC0-END GTR Footer Valore GTR Lunghezza (Trailer) Field Costante 1 * (Questa è una costante) 1 Originator Questo è il codice di 4 caratteri Originator ID che è stato 4 assegnato al Vostro account come parte del processo di Onboarding. DTC0 è un esempio. Costante 2 -END (Questa è una costante) 4 Record Count Questo è il numero di linee nel file, escluso il commento. Gli zeri 8 iniziali devono rimanere sono usati nell esempio sopra. File di esempio (a scopo informativo) L esempio sotto include un file di 4 linee con i dati. Le righe del commento e del footer sono escluse dal conteggio. Notare anche che il file footer è un valore. *Comment Line,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data *DTC0-END Come esempio, quando preparate il vostro file sftp, dovreste seguire il seguente formato: DataTrak Header Application Header *Comment Line,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data,Data Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 16 di 67

17 GTR l utente *DTC0-END DataTrak Trailer 2.3 Requisiti GTR: termine massimo dell immissione Le transazioni riportate sotto EMIR devono essere riportate ad un Trade Repository non piu tardi di T+1 in base alla conclusione, la modifica o la fine della transazione. Per tutte le classi di attività, il termine ultimo per riportare le transazioni è alle ore 23:45 UTC (Coordinated Universal Time). Giorno lavorativo Ora limite dell invio Inizio del Batch Lunedì 23:45 UTC Lunedì 00:00 UTC Martedì Martedì 23:45 UTC Martedì 00:00 UTC Mercoledì Mercoledì 23:45 UTC Mercoledì 00:00 UTC Giovedì Giovedì 23:45 UTC Giovedì 00:00 UTC Venerdì Venerdì 23:45 UTC Venerdì 00:00 UTC Sabato 2.4 L uso dei messaggi La seguente sezione mostra in dettaglio come riportare una nuova transazione, una transazione che cambia e la chiusura di una transazione. La colonna Trade Event definisce il tipo di evento che si è verificato. Le colonne Message Type, Action, Transaction Type e Lifecycle Event si riferiscono al campo che vorreste immettere nel messaggio d entrata. ESMA Action si riferisce al modo in cui il messaggio sarà riportato ad ESMA. Il messaggio del template OTC Lite può essere usato per riportare Tasso di Interesse, Credito, Mercato dei Cambi, Mezzi Propri e Materie Prime nelle transazioni dei derivati OTC. Le seguenti tabelle sono applicabili a tutte le classi di attività salvo indicazione. Il campo d azione Cancel sarà sempre riportato come Errore ad ESMA. Asset Class Message Type Action Transaction Type Lifecycle Event ESMA Action Tutte Qual siasi Cancel Qualsiasi* N/A Error * Qualsisi si riferisce a ogni messaggio e transazione tipo ai quali Cancel si applica Riportare una nuova transazione Le combinazioni dei seguenti message type, activity type e transaction type possono essere utilizzati per riportare una nuova transazione. Trade Event* Message Action Transaction Type** Lifecycle Event ESMA Type Action New Trade Position New Trade Trade or New New Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 17 di 67

18 GTR l utente Trade Event* Message Type Action Transaction Type** Lifecycle Event ESMA Action Backload Position New Backload or Trade N/A or New Backload Novation Trade (a New Trade as Position New Trade Novation- New a result of a novation) Trade *Le transazioni Assegnate, Compensate, Non Assegnate e bloccate saranno riportate sotto New Trade. ** L utente ha a sua disposizione diversi tipi di transazione e potrà decidere quale sarà la piu appropriata in base alle sue esigenze Riportare un evento posteriore Le combinazioni dei seguenti message type, activty type e transaction type possono essere utilizzate per riportare eventi posteriori. Trade Event Message Type Action Transaction Type Lifecycle Event ESMA Action Amendment Position New Trade Amendment New Modification Position New Trade Modify Modify Increase Position New Trade Increase New Partial Novation Position New Trade Novation Cancel Termination Position New Trade Termination Cancel Partial Termination (FX and Position New Trade PartialTermination Cancel Credits only) Fee Amendment Position New Trade Amendment New Compression* (original Position New Trade Compression Compression trade part-terminated) Succession (Credit only) Position New Trade CreditEvent New Credit Event (Credit only) Position New Trade CreditEvent New Partial Exercise (FX only) Position New Trade PartialExercise Cancel Exercise Position New Trade Exercise Cancel Corporate Action Position New Trade CorporateAction New *The new trade/s as a result of the compression event should have the field Compression marked as true Riportare la chiusura di una transazione Le combinazioni dei seguenti message type, activity type e transaction type possono essere utilizzate per rimuovere una transazione esistente. Trade Event Message Action Transaction Lifecycle Event ESMA Action Type Type Full Termination Position New Exit or Trade Termination Cancel Full Novation Position New Exit or Trade Novation Cancel Compression (original Position New Exit Compression Compression Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 18 di 67

19 GTR l utente Trade Event Message Type Action Transaction Type Lifecycle Event ESMA Action trade terminated) Exercise Position New Exit Exercise Cancel Partial Exercise Position New Exit or Trade Partial Exercise Cancel (FX Only) Exit Position New Exit Exit Cancel Position Cancel Position New PositionCancel N/A Error Prego notare che una PositionCancel rimuoverà la posizione come se non fosse mai esistita. L UTI può essere riutilizzato se non bloccato da un altra immissione della controparte. Si utilizza Exit message quando la transazione non è piu attiva (non è necessario riportare un Exit dopo che la transazione è maturata). Inoltre, quando un evento lifecycle avviene, può essere sufficiente inserire un Exit message per riportare la transazione. 2.5 Riportare un evento Lifecycle La regolazione EMIR richiede che ogni evento lifecycle venga riportato durante tutta la durata del contratto derivato. Gli eventi LifeCycle sono dei cambiamenti sugli accordi originari che avvengono durante la vita della transazione. Per le transazioni che cadono sotto la giurisdizione EMIR è necessario riportare non solamente lo stato finale della transazione alla fine del giorno, ma anche tutti gli eventi che hanno cambiato qualcosa nella transazione durante il periodo di tempo trascorso dall ultima immissione, inclusa la ragione di questo cambio Correggere un evento Life Cycle Per alcuni prodotti OTC possono esserci diversi eventi LifeCycle. Può accedere che una parte immetta un evento LifeCycle errato. La tabella qui sotto è stata creata per mostrare come correggere un evento LifeCycle immesso erroneamente.. Primo gruppo di file inviato al GTR: File Event Lifecycle Trade Notional As of Date Time Comment No. Event Field Amount 1 New Purchase Trade 10M 10M 01-May-2014 T09:00 Crea la posizione 1 Partial Unwind Termination 2M 8M 01-May-2014 T14:00 Termine 1 2 Partial Unwind Termination 2M 6M 02-May-2014 T10:00 Termine 2 3 Partial Unwind Termination 2M 4M 03-May-2014 T10:02 Termine 3 Termine 1 in File 1 deve essere cancellato: Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 19 di 67

20 GTR l utente File Event Lifecycle Trade Notional As of Date Time Comment No. Event Field Amount 4 Error 8M 01-May-2014 T14:00 Questo informa DTCC che 1st partial unwind deve essere cancellato 5 Modify 8M 02-May-2014 T10:00 Raggiustare Notional di nuovo a 8 milioni per 1 st partial uneind è stato cancellato 6 Modify 6M 03-May-2014 T10:02 Raggiustare Notional di nuovo a 6 milioni per 1st partial uneind è stato cancellato 7 6M Current Time Per assicurarsi chel ultima posizione è stata aggiornata Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 20 di 67

21 GTR l utente La seguente tabella reassume gli eventi supportati da GTR. Business Event New Trade Amendment Backload Termination resulting from compression Exercise (Full)~ Exercise (Partial) Increase Novation Full (Stepping out & remaining parties)~ Novation Partial (Stepping out & remaining parties) Novation (Stepping in & remaining parties) Termination Full~ Termination Partial Valuation Update Global Cancel (Withdrawing the trade) Exit or AutoExit Corporate Action Fee Amendment Credit Event Lifecycle Event Trade New Amendment Backload Compression Termination (for all asset class) PartialTermination (Credit) (with compressed flag indicator true) Amendment (Rates and Commodity) (with compressed flag indicator true) Exercise PartialExercise (FX) Increase Amendment (Rates) Novation Termination (Rates) Novation Termination (Rates) Novation-Trade NovationTrade PartialTermination (Credit) Termination PartialTermination (Credit and FX) Termination (Rates, Equity, Commodity) N/A Cancel Error Exit CorporateAction (Equity) Amendment Termination Exit Modify Cancel Error Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 21 di 67

22 GTR l utente 2.6 Message Workflows Il messaggio tipo che andiamo a discutere nella seguente sezione si basa sulle seguenti ipotesi: Entrambe le parti della transazione sono obbligate a riportare sotto l EMIR. Ci saranno variazioni in ogni flusso di lavoro nei casi dove una delle parti non ha obbligo di report oppure ha l obbligo di riportare sotto un altra giurisdizione. Quando si esegue una transazione, il sistema genera un UTI ed entrambe le parti saranno avvisate. Quando una transazione è confermata o dichiarata usando una piattaforma middleware, il middleware genererà un UTI e avviserà entrambe le controparti o arbitrerà tra le controparti e si assicurerà che l UTI sia accordato. Quando si utilizza una Camera di Compensazione, la Camera genererà due nuove transazioni con due differenti UTI, collegati dal campo prior-uti. Quando una transazione si accorda come compensata, la camera di compensazione genererà due rapport con due differenti UTI. Un UTI è sempre richiesto per poter immettere quando si usa il servizio OTC Lite. Se l UTI necessita di essere modificato o corretto, il messaggio esistente deve essere cancellato (Exit) e un nuovo PositionMessage immesso (indicare nel campo prior UTI il precedente UTI). Varie parti saranno in grado di immettere al posto di una entità, ma dovranno avere il permesso/l accesso per farlo. Quando solamente parte A e parte B sono coinvolte, la parte che immette sarà l unica parte che riceverà una ACK. La parte che immette riceverà sempre un ACK indipendentemente dal ruolo che gioca nella transazione. Se entrambe le parti sono partecipanti nel GTR, saranno in grado di recuperare i loro report di fine giornata i quali indicano gli UTI nei quali sono nominati come controparte (questo per le transazioni OTC rapportare al GTR). Bi-laterale On-facility Non-compensata compensata Noncompensata compensata Conferma sulla Modello di Report carta M/ware Conf/Aff M/ware Conf/Aff independente Piena delegazione Copyright by DTCC Deriv/SERV LLC Pagina 22 di 67

ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente

ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente DTCC Product Ma na gement ESMA Colla tera l e Va luation Guida per l utente DTCC GTR Collateral e Valuation Guida per l utente M a ggio 2 0 1 4 L Autorità Europea degli Strumenti Finanziari e dei Mercati

Dettagli

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect Manuale d uso servizio Kompass Connect 1 Gentile Cliente Siamo lieti di offrire la nostra soluzione di monitoraggio I.P. (Internet Provider) in abbinata all inserzione pubblicitaria sul sito Kompass. Questa

Dettagli

BearingNet - Elenco scorte

BearingNet - Elenco scorte Contenuto Elenco scorte... 2 La tabella Il Vostro Elenco Scorte... 3 Aggiungi elenco scorte... 4 Modifica o Elimina elenco scorte... 4 Per modificare un codice articolo, si deve innanzitutto individuare

Dettagli

Transaction Reporting Service: EMIR

Transaction Reporting Service: EMIR Transaction Reporting Service: EMIR Manuale del Servizio Gennaio 2014 Versione 1.0 Contents Indice 1.0 Storia delle revisioni 4 2.0 Introduzione 4 2.1 Scopo 5 2.2 Riferimenti 5 3.0 Trade Reporting nella

Dettagli

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Servizi Informatici 5 marzo 2013 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: definizione dei ruoli Gli

Dettagli

Sondaggi OnLine. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio

Sondaggi OnLine. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio Documento Tecnico Sondaggi OnLine Descrizione delle funzionalità del servizio Prosa S.r.l. - www.prosa.com Versione documento: 1, del 30 Maggio 2005. Redatto da: Michela Michielan, michielan@prosa.com

Dettagli

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti MANUALE UTENTE Versione procedura 2.0 Avvisi di addebito/cartelle di Pagamento: domanda di emissione provvedimenti: versione

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese. Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese. Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Data ultimo aggiornamento: 10/03/2015 Pagina 1 di 45 Indice 1. GESTIONE CATALOGO... 3 1.1.

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 23.2.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 52/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 148/2013 DELLA COMMISSIONE del 19 dicembre 2012 che integra il regolamento (UE)

Dettagli

Guida al sistema. Dott. Enea Belloni Ing. Andrea Montagnani

Guida al sistema. Dott. Enea Belloni Ing. Andrea Montagnani Sistema Gestionale Internazionalizzazione Guida al sistema Dott. Enea Belloni Ing. Andrea Montagnani Firenze, 16 gennaio 2012 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione Internazionalizzazione

Dettagli

Sistema Gestionale StartUp House TC

Sistema Gestionale StartUp House TC Sistema Gestionale StartUp House TC Guida al sistema Servizi Informatici Versione 23 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: definizione dei ruoli

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Manuale di istruzioni GESTIRE IL MERCATO ONLINE Pagina La Pagina Centrale...1 L Area di Lavoro...1 Inserimento dei vostri prodotti...2 Trovare offerte e richieste...3 Fare e ricevere proposte...4 Accettare

Dettagli

Life365 Connector - Guida Utente

Life365 Connector - Guida Utente Life365 Connector - Guida Utente 1 Introduzione Il modulo Life365 Connector sviluppato per Prestashop, è uno strumento dal semplice utilizzo, che permette a tutti i clienti di Life (che dispongono quindi

Dettagli

Entrematic. Guida all e-commerce

Entrematic. Guida all e-commerce Entrematic Guida all e-commerce Introduzione alla guida Introduzione alla guida Introduzione alla guida Indice Attivazione di un account - Gestione dell account e modifica della password - Creazione e

Dettagli

SERVIZI MEF www.millewin.it

SERVIZI MEF www.millewin.it manuale utente SERVIZI MEF www.millewin.it SOMMARIO Introduzione 1. Prerequisiti per l'installazione e l'utilizzo di MilleACN 2. Come installare il programma MilleACN 3. Come inserire il Codice di Attivazione

Dettagli

Clienti. Aggiungere un cliente

Clienti. Aggiungere un cliente Clienti In questa sezione trovate le istruzioni per impostare e mantenere un cliente su Oscarnet. Per aggiungere manualmente un cliente dal Design-Control occorre seguire tre passaggi: 1) Aggiungere un

Dettagli

Manuale Operativo. Il presente Manuale Operativo è a disposizione del Cliente sul sito all indirizzo https://www.greentradesanpaolo.com Pag.

Manuale Operativo. Il presente Manuale Operativo è a disposizione del Cliente sul sito all indirizzo https://www.greentradesanpaolo.com Pag. Manuale Operativo Sanpaolo Sanpaolo Banco di Napoli Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Carisbo Cassa di Risparmio di Venezia Banca Popolare dell Adriatico Friulcassa Pag. 1 INDICE INTRODUZIONE A GREENTRADE

Dettagli

Piattaforma per la gestione degli Elenchi degli Operatori economici del Commissario Straordinario Delegato Calabria

Piattaforma per la gestione degli Elenchi degli Operatori economici del Commissario Straordinario Delegato Calabria Piattaforma per la gestione degli Elenchi degli Operatori economici del Commissario Straordinario Delegato Calabria Manuale utente Operatore economico Sommario 1. GESTIONE DELLE UTENZE...3 1.1 Registrazione

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Data ultimo aggiornamento: 28/01/2013 Pagina 1 di 31 Indice 1. GESTIONE CATALOGO... 3 1.1.

Dettagli

Portale Suap SPORVIC2

Portale Suap SPORVIC2 Portale Suap SPORVIC2 Manuale Utente Richiedente Versione 2.0 > I N D I C E < Sommario 1. PREREQUISITI TECNICI PER NAVIGARE SUL SISTEMA SPORVIC2... 4 2. RICERCA DELLE SCHEDE DEI PROCEDIMENTI PUBBLICATE

Dettagli

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore Manuale Sistema Suap 2.0 per l Imprenditore /Procuratore Sommario SUAP CALABRIA... 1 1. Premesse... 3 2. Modulo Imprenditore/Procuratore... 3 2.1.1. Funzionalità di ricerca... 4 2.1.2. Avvio online della

Dettagli

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte.

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. 1 Guida Utente 1.1 Panoramica di OASIS OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. Grazie a OASIS, sarai in grado di acquistare o selezionare, dallo store,

Dettagli

Manuale per i Fornitori uso del portale di scambio ordini e documenti contrattuali

Manuale per i Fornitori uso del portale di scambio ordini e documenti contrattuali Manuale per i Fornitori uso del portale di scambio ordini e documenti contrattuali INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 DEFINIZIONI ED ACRONIMI... 3 2 ACCESSO AL PORTALE... 4 3 COLLABORAZIONE

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della Profilazione e della Domanda di Adesione al bando: Dote scuola 2015-2016 - Domanda Componente Disabilità Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Comunicazione Medico Competente

Comunicazione Medico Competente Comunicazione Medico Competente Manuale utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 22/12/2014 Numero totale di pagine 52 Indice Manuale Utente 1 Introduzione... 4 2 Registrazione utente al portale...

Dettagli

Manuale Servizio NEWSLETTER

Manuale Servizio NEWSLETTER Manuale Servizio NEWSLETTER Manuale Utente Newsletter MMU-05 REDAZIONE Revisione Redatto da Funzione Data Approvato da Funzione Data 00 Silvia Governatori Analista funzionale 28/01/2011 Lorenzo Bonelli

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Sommario PREMESSA... 2 1 Come accedere all Area Riservata... 3 2 del Pannello di gestione del sito web... 4 3 delle sezioni... 7 3.1 - Gestione Sito... 7 3.1.1 - AreaRiservata...

Dettagli

Introduzione... 4 Funzionalità... 5 Requisiti tecnologici... 17 Orari di disponibilità del servizio... 18

Introduzione... 4 Funzionalità... 5 Requisiti tecnologici... 17 Orari di disponibilità del servizio... 18 MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente V 1.4 Luglio 2012 Indice 1 Introduzione... 4 2 Funzionalità... 5 2.1 Login e cambio della lingua... 6 2.2 Inserimento dei report OTC... 6 2.2.1

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. MyEcm. Manuale utente

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. MyEcm. Manuale utente E.C.M. Educazione Continua in Medicina MyEcm Manuale utente Versione 1.3.3 Ottobre 2014 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 3 1. Introduzione 4 2. Registrazione 5 3. Accesso a myecm 8 3.1

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2014 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come accedere da Internet al vostro FRITZ!Box in ufficio o a casa, quando siete in mobilità o vi trovate in luogo

Dettagli

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 Powered by Progettinrete, Firenze GENERALITA S.I.S.I.P (Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie) nasce

Dettagli

1/15. Manuale d uso. Rev.1 del 18 Settembre 2013 Rev.2 del 24 Settembre 2013 Rev.3 del 9 Dicembre 2013

1/15. Manuale d uso. Rev.1 del 18 Settembre 2013 Rev.2 del 24 Settembre 2013 Rev.3 del 9 Dicembre 2013 1/15 Manuale d uso Rev.1 del 18 Settembre 2013 Rev.2 del 24 Settembre 2013 Rev.3 del 9 Dicembre 2013 2/15 Sommario Guida all'uso del Portale Pubblicitario di Condé Nast Italia Home Page Pagina post-login

Dettagli

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144 144 - Ve.Net.energia-edifici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Nome doc.: Manuale Utente 144 Ve.Net. Energia-edifici

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all imprenditoria femminile Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso

Dettagli

ADR. Guida alla registrazione e alla compilazione del questionario

ADR. Guida alla registrazione e alla compilazione del questionario ADR Guida alla registrazione e alla compilazione del questionario Sommario 1 REGISTRAZIONE UTENTI E AZIENDE FORNITRICI... 4 1.1 Registrazione nuova utenza procedura standard... 4 1.2 Autenticazione...

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

DHL EXPRESS (Italy) e-billing

DHL EXPRESS (Italy) e-billing DHL EXPRESS (Italy) e-billing DHL Linea Guida Clienti [Making E-Business Work Securely] SECURITY TRUST COMPLIANCE REGIONALITY accountis 2 Introduzione...3 e-billing Interfaccia...4 1.1 La Pagina di Benvenuto...5

Dettagli

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione Manuale Gedos 2 Indice Indice... 3 Il Portale... 4 Registrazione nuovo utente... 5 Primo Logon... 8 Registrazione a Gedos... 9 Accesso ai Servizi... 11 Gestione Donatori... 12 Inserimento nuovo donatore...

Dettagli

E-Learning Platform - Manuale Utente v1.3 MANUALE UTENTE

E-Learning Platform - Manuale Utente v1.3 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Ultimo aggiornamento: Luglio 2015 1 Sommario Introduzione... 3 Modalità di accesso alla piattaforma Docebo... 4 1 Accesso alla piattaforma... 4 1.1 Recupero password... 5 2 Panoramica della

Dettagli

FtpZone Guida all uso Versione 2.1

FtpZone Guida all uso Versione 2.1 FtpZone Guida all uso Versione 2.1 La presente guida ha l obiettivo di spiegare le modalità di utilizzo del servizio FtpZone fornito da E-Mind Srl. All attivazione del servizio E-Mind fornirà solamente

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

SolVe. Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV

SolVe. Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV SolVe Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV A cura di 1 30/12/2011 Sommario 1. GESTIONE DELLE UTENZE... 3 1.1 Registrazione nuova utenza... 3 1.2 Autenticazione...

Dettagli

MANUALE UTENTE INTERNET

MANUALE UTENTE INTERNET Indagini sulle imprese industriali e dei servizi (gennaio-maggio) Sondaggio congiunturale sulle imprese industriali e dei servizi (settembre-ottobre) MANUALE UTENTE INTERNET Pag. 1 di 20 I N D I C E 1.

Dettagli

Analisi dei Requisiti

Analisi dei Requisiti Analisi dei Requisiti Pagina 1 di 16 Analisi dei Requisiti Indice 1 - INTRODUZIONE... 4 1.1 - OBIETTIVO DEL DOCUMENTO...4 1.2 - STRUTTURA DEL DOCUMENTO...4 1.3 - RIFERIMENTI...4 1.4 - STORIA DEL DOCUMENTO...4

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Guida alla procedura telematica per l invio dei flussi dati relativi alle commissioni a carico dei fornitori Data ultimo aggiornamento: 03/07/2015

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

PORTALE TERRITORIALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA REGIONE CALABRIA PORTALE TERRITORIALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA Pag. 1 di 12 Sommario AREA PUBBLICA... 3 PAGINE INFORMATIVE... 3 PAGINA DI LOGIN... 4 AREA PRIVATA... 4 PROFILO UFFICIO... 5 FATTURAZIONE

Dettagli

ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA

ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA MANUALE UTENTE SOCIO ALLEVATORE VERSIONE 1.0 DEL 01/12/2010 Indice 1 Introduzione... 4 1.1 PREMESSA... 4 1.2 SCOPO... 4 1.3 CAMPO DI APPLICAZIONE... 4 1.4

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Sistema Gestionale GiovaniSì Guida al sistema. Dott. Enea Belloni Ing. Andrea Montagnani

Sistema Gestionale GiovaniSì Guida al sistema. Dott. Enea Belloni Ing. Andrea Montagnani Sistema Gestionale GiovaniSì Guida al sistema Dott. Enea Belloni Ing. Andrea Montagnani Firenze, 28 agosto 2012 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti:

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

Sistema Pagamenti del SSR

Sistema Pagamenti del SSR Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale Utente Versione 1.2 del 15/01/2014 Sommario Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale

Dettagli

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011 Manuale utente Versione aggiornata al 29/01/2011 Pagina di Login Per utilizzare al meglio GASdotto è raccomandato di usare il browser Mozilla Firefox ; se non è installato sul vostro PC potete scaricarlo

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi)

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Manuale per i Fornitori INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 DEFINIZIONI... 3 2 ACCESSO

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA PIATTAFORMA ECM - CPD

GUIDA PRATICA ALLA PIATTAFORMA ECM - CPD GUIDA PRATICA ALLA PIATTAFORMA ECM - CPD www.regione.lombardia.it Pubblicazione non in vendita. Nessuna riproduzione, traduzione o adattamento può essere pubblicata senza citarne la fonte. Redazione a

Dettagli

I REQUISITI TECNICI DI ACCESSO AL PORTALE... 3 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE... 6

I REQUISITI TECNICI DI ACCESSO AL PORTALE... 3 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE... 6 Manuale Fornitore Documento di supporto per partecipazione a gare che prevedono la pubblicazione di un avviso e, successivamente, l invito a formulare offerte Rev. 01 del 13-01-2014 1 Sommario I REQUISITI

Dettagli

Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale Porta dei pagamenti Pag. 1 di 25

Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale Porta dei pagamenti Pag. 1 di 25 Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale Porta dei pagamenti Pag. 1 di 25 Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale

Dettagli

Sistema GEFO. Guida all utilizzo Presentazione delle domande

Sistema GEFO. Guida all utilizzo Presentazione delle domande Sistema GEFO Guida all utilizzo Presentazione delle domande INDICE 1 LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO...3 1.1 L AREA BANDI: INSERIMENTO DI UN NUOVO PROGETTO...3 1.1.1 Il modulo progetto...12

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente

MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente V 1.5 Ottobre 2012 Indice 1 Introduzione... 4 2 Funzionalità... 5 2.1 Login e cambio della lingua... 6 2.2 Inserimento dei report OTC... 6 2.2.1

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio 02 Luglio 2014 versione 1.1 Pagina 1 INDICE 1 Introduzione... 5 2 Registrazione al Sistema di Fatturazione... 8 3 Accesso al sistema di fatturazione...

Dettagli

MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DEI CAD

MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DEI CAD MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE ALL ATTIVITÀ DEL SISTEMA INFORMATIVO DELLE RESIDENZE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DEI CAD SETTEMBRE 2011

Dettagli

Manuale d uso. Indice

Manuale d uso. Indice Manuale d uso Indice 1. INTRODUZIONE ED ACCESSO AL SISTEMA... 2 2. LOG IN E CAMBIO PASSWORD... 3 3. START E MENU... 4 4. INSERIMENTO ORDINE... 6 5. INVIO ORDINE... 9 6. INSERIMENTO ORDINE VELOCE... 12

Dettagli

Click 4 Wheels Quick Guide

Click 4 Wheels Quick Guide Click 4 Wheels Quick Guide Prenotazioni on line per TA I vantaggi di Click4Wheels Tool personalizzabile 100% dedicato alle agenzie di viaggio Solo 3 step nel processo di prenotazione Riconoscimento del

Dettagli

Portale dei concessionari CNH Manuale operativo. CDFS - Common Dealer Financing System

Portale dei concessionari CNH Manuale operativo. CDFS - Common Dealer Financing System Portale dei concessionari CNH Manuale operativo CDFS - Common Dealer Financing System Indice 1 Introduzione... 3 2 Accesso al portale DIEM... 4 3 Procedura automatica di addebito RID... 6 4 Scadenzario...

Dettagli

Monitoraggio e gestione dell IDoc per i sistemi SAP

Monitoraggio e gestione dell IDoc per i sistemi SAP Libelle EDIMON Monitoraggio e gestione dell IDoc per i sistemi SAP Versione documento: 3.0 Un operazione IDoc correttamente funzionante e senza interruzioni è una parte essenziale dell esecuzione dei processi

Dettagli

Guida rapida Intesa Imprese On-line

Guida rapida Intesa Imprese On-line Guida rapida Intesa Imprese On-line Riepilogo delle principali FAQ del servizio: Se nella tendina di Banca delle distinte compare no document found. Attivare il conto. Si fa riferimento anche alle coordinate

Dettagli

SolVe Acqualatina MANUALE PER L UTENTE FORNITORE. Area tematica. SolVe. Argomento: MANUALE PER L UTENTE FORNITORE

SolVe Acqualatina MANUALE PER L UTENTE FORNITORE. Area tematica. SolVe. Argomento: MANUALE PER L UTENTE FORNITORE SolVe Acqualatina MANUALE PER L UTENTE FORNITORE Versione: 1.0 Data ultima revisione: Settembre 2013 Data di emissione: Settembre 2013 Data di scadenza: Area tematica SolVe Argomento: MANUALE PER L UTENTE

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Sistema Gestionale Pem

Sistema Gestionale Pem Sistema Gestionale Pem Guida al Sistema Servizi Informatici Versione 23 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: diritti e responsabilità La pagina

Dettagli

REGISTRAZIONE E PRIMO ACCESSO

REGISTRAZIONE E PRIMO ACCESSO Manuale di supporto all utilizzo di SINTEL per operatori economici REGISTRAZIONE E PRIMO ACCESSO Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 9 INDICE 1. Introduzione... 2 1.1. Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE Pag. 1 di 14 PORTALE FATTURE Pag. 2 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 3 3. Fattura passiva... 3 3.1 FATTURE IN ENTRATA RICEVUTE 3 4. Fattura attiva a PA... 7 4.1 INSERIMENTO MANUALE

Dettagli

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0 Manuale d uso del Portale Argo release 3.0.0 vers. 24/09/2015 PORTALE ARGO Sommario Sommario... 2 Premessa... 3 Accesso... 3 Applicazioni e Servizi... 4 Centro Notifiche... 4 Gestione Utenze... 4 Profilo

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Manuale utente del Portale Connessioni Attive di Hera S.p.A.

Manuale utente del Portale Connessioni Attive di Hera S.p.A. HERA S.p.A. Holng Energia Risorse Ambiente Viale Carlo Berti Pichat 2/4 40127 Bologna tel. 051.287.111 fax 051.287.525 www.gruppohera.it Manuale utente del Portale Connessioni Attive Hera S.p.A. Questo

Dettagli

GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO

GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO Vi ricordiamo che anche quest anno è obbligo trasmettere la dichiarazione contenente le informazioni riguardanti la quantità di gas fluorurati

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale Operativo SINERGIA Manuale Operativo S.IN.E.R.G.I.A. 2.5 Pagina 1 di 26 SOMMARIO PRESENTAZIONE...

Dettagli

JobGate. Stage e Placement online. Breve guida all utilizzo del Portale

JobGate. Stage e Placement online. Breve guida all utilizzo del Portale JobGate Stage e Placement online Breve guida all utilizzo del Portale Sommario Introduzione 2 Registrazione e accesso 2 Utilizzo del menu principale 11 Inserimento nuove sedi, nuovi contatti e profilo

Dettagli

Informazioni tecniche su PayPal come Opzione di pagamento aggiuntiva Numero del documento: 100004.en_US-200511

Informazioni tecniche su PayPal come Opzione di pagamento aggiuntiva Numero del documento: 100004.en_US-200511 Informazioni tecniche su PayPal come Opzione di pagamento aggiuntiva Numero del documento: 100004.en_US-200511 2007 PayPal, Inc. Tutti i diritti riservati. PayPal e il logo PayPal sono marchi registrati

Dettagli

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

NeSS Manuale Affiliato e Responsabile Affiliato

NeSS Manuale Affiliato e Responsabile Affiliato NeSS Manuale Affiliato e Responsabile Affiliato Sommario 1. Utenti del sistema e autenticazione... 3 1.1. Operatore Affiliato semplice... 3 1.2. Operatore Responsabile Affiliato... 3 1.3. Autenticazione...

Dettagli

Comunità virtuale IRDAT fvg Guida utente

Comunità virtuale IRDAT fvg Guida utente Comunità virtuale IRDAT fvg Guida utente Community_IRDATfvg_ManualeUtente_Vers._1.1 1 INDICE 2. La Comunità virtuale IRDAT fvg...3 3. I servizi della Comunità...3 4. La struttura della Comunità...4 5.

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Copyright 2012 Wolters Kluwer Italia Srl 1 Sommario 1 Come accedere all Area Riservata... 4 2 del Pannello di gestione del sito web... 5 3 delle sezioni... 8 3.1 - Gestione

Dettagli

Manuale del portale di back office di MonetaWeb

Manuale del portale di back office di MonetaWeb Manuale del portale di back office di MonetaWeb Sommario 1.Introduzione... 1 2.Accesso al portale... 1 3.Pagina di ricerca... 2 3.1.Criteri di ricerca semplice...2 3.1.1.Ricerca per tipologia della transazione...2

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida per le Famiglie Copyright 2013, Axios Italia 1 SOMMARIO SOMMARIO... 2 Novità di questa versione... 3 Novità versione precedente... 4 Piattaforma Web di Axios...

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

ESPORTAZIONE DEI DATI IN MUDCOMUNI.IT MUD 2015 dati 2014 (DPCM 17 dicembre 2014)

ESPORTAZIONE DEI DATI IN MUDCOMUNI.IT MUD 2015 dati 2014 (DPCM 17 dicembre 2014) ESPORTAZIONE DEI DATI IN MUDCOMUNI.IT MUD 2015 dati 2014 (DPCM 17 dicembre 2014) 1 Esportazione da Orso 1 2 La procedura generale non è cambiata rispetto agli ultimi tre anni, per cui il trasferimento

Dettagli

Disposizione tecnica di funzionamento n. 01 rev. 02 MTEE

Disposizione tecnica di funzionamento n. 01 rev. 02 MTEE Pagina 1 Disposizione tecnica di funzionamento (ai sensi dell Articolo 4 delle regole di funzionamento del mercato dei titoli di efficienza energetica) Titolo Modalità di accesso al sistema informatico

Dettagli

AZIENDA_BUYER Vendor Management - Seller

AZIENDA_BUYER Vendor Management - Seller Errore. AZIENDA_BUYER Vendor Management - Seller Manuale Utente Gennaio, 28 11 Version 5.0 A cura di: i-faber Indice 1. Gestione delle utenze...3 Registrazione nuova utenza...3 Autenticazione...4 Recuero

Dettagli

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved AdvSelf Italia Srl Manuale Gateway HTTP Indice Indice... 2 Introduzione... 3 httpurl (GET/POST)... 4 Risposta... 4 SendMessage... 6 Risposta positiva a SendMessage... 7 Esempi SendMessage... 8 Esempio

Dettagli

Mobility Manager 2.7 USER MANUAL. Guida. Pag. 1/11. SISTeMA s.r.l. www.sistemaits.com

Mobility Manager 2.7 USER MANUAL. Guida. Pag. 1/11. SISTeMA s.r.l. www.sistemaits.com Mobility Manager 2.7 Guida Pag. 1/11 1 Introduzione... 3 2 Guida... 4 2.1 Accedere e cambiare la password... 4 2.2 Per il mobility manager... 5 2.2.1 Configurare l indagine... 5 2.2.2 Funzionalità Mappa...

Dettagli

Shop Remote Client. Manuale Utente

Shop Remote Client. Manuale Utente Shop Remote Client Manuale Utente Indice 1 Installazione del sistema Shop Remote Client... 2 1.1 Requisiti di base... 2 1.2 Installazione del client... 2 1.3 Impostazione stampante... 3 2 Utilizzo del

Dettagli