RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E/O ENERGIA ELETTRICA AD USO DOMESTICO - MERCATO LIBERO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E/O ENERGIA ELETTRICA AD USO DOMESTICO - MERCATO LIBERO"

Transcript

1 B.P. COD. A. FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 Rev /08 RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E/O ENERGIA ELETTRICA AD USO DOMESTICO - MERCATO LIBERO Con la presente richiesta (la Richiesta ) il cliente intestatario della/e utenza/e di seguito indicata/e (il Cliente ) propone a Gas Natural Vendita Italia S.p.A. in qualità di venditore (il Venditore ) di concludere un contratto per la somministrazione di gas naturale e/o di energia elettrica, secondo quanto sotto indicato, (il Contratto ) composto da: la presente Richiesta, le condizioni generali per la somministrazione di gas naturale e/o di energia elettrica ( Condizioni Generali ), le relative Condizioni Economiche e gli altri allegati. Il Cliente dà atto che il Venditore potrà accettare anche una sola tra la richiesta di fornitura di gas naturale, energia elettrica e, se formulata, servizio Servigas. In caso di mancata accettazione entro 45 giorni, la Richiesta si intenderà definitivamente priva di efficacia, restando in ogni caso fermo il diritto di ripensamento del Cliente da esercitarsi senza l addebito di alcun onere inviando una comunicazione scritta a Gas Natural Vendita Italia S.p.A. Casella Postale Matera Centro secondo le modalità ed entro i termini indicati nelle Condizioni Generali. DATI DEL CLIENTE COGNOME DATA DI NASCITA LUOGO DI NASCITA PROV. CODICE FISCALE TIPO DOCUMENTO CARTA IDENTITÀ PATENTE PASSAPORTO NUMERO RILASCIATO DATA DI DOCUMENTO DA ENTE RILASCIO NUMERO TELEFONO NUMERO CELLULARE SE GIÀ CLIENTE GAS NATURAL VENDITA ITALIA S.P.A. PER IL GAS NATURALE INSERIRE IL CODICE CLIENTE E IL CODICE CONTRATTO RIPORTATI SULLA FATTURA DEI CONSUMI GAS CODICE CLIENTE CODICE CONTRATTO LUOGO DI FORNITURA RECAPITO FATTURE VIA CAP VIA CAP SI RICHIEDE LA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE (Condizioni di utilizzo e dati impianto) P.D.R. MATRICOLA CONTATORE CONSUMO ANNUO Smc ATTUALE FORNITORE TIPO D USO COTTURA CIBI PROD. DI ACQUA CALDA RISC. INDIV. E/O PROMISCUO ALTRO CATEGORIA D USO CODICE OFFERTA PROMOZIONALE FORNITURA GAS NATURALE CODICE OFFERTA DESCRIZIONE OFFERTA ESPRESSIONE DEL CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI NOME CLASSE DI PRELIEVO SI RICHIEDE LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA (Condizioni di utilizzo e dati impianto) POD CONSUMO ATTUALE FORNITORE ANNUO kwh ELETTRICO OPZIONE MONORARIA SI (opzione valida qualora prevista dalle POTENZA TENSIONE DI FORNITURA BT MT condizioni economiche dell'offerta) CONTRATTUALE kw, OFFERTA PROMOZIONALE FORNITURA ENERGIA ELETTRICA CODICE OFFERTA DESCRIZIONE OFFERTA DICHIARAZIONE DI RECESSO DAL CONTRATTO CON ALTRO FORNITORE DI GAS NATURALE E/O DI ENERGIA ELETTRICA E CONFERIMENTO MANDATO CON RAPPRESENTANZA Con la sottoscrizione della presente Richiesta il Cliente dichiara di voler recedere dal contratto per la somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica in essere con il precedente fornitore. Il Cliente conferisce al Venditore specifico mandato con rappresentanza, con facoltà di sub-mandato, per l esercizio del diritto di recesso dal contratto con il precedente fornitore e per l esecuzione di tutte le attività a tal fine necessarie, quali a titolo esemplificativo, inoltro della presente dichiarazione ovvero sottoscrizione, in nome e per conto del Cliente, di eventuale modulistica trascorsi, qualora applicabili, i termini per l esercizio del diritto di ripensamento. mandato in relazione alla somministrazione di gas naturale mandato in relazione alla somministrazione di energia elettrica RICHIESTA FORMULATA TRAMITE WEB Firma del Cliente II Cliente dichiara di approvare le Condizioni Economiche e ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 (condizioni generali di contratto) e 1342 (contratto concluso mediante moduli o formulari) del codice civile, il Cliente dichiara di aver preso visione e compreso quanto disposto dalle seguenti clausole, che specificamente approva, delle Condizioni Generali: 1.1. (esclusiva); 1.2. (diritto di ripensamento e richiesta di accesso alla fornitura anticipato); 2.2. (risoluzione del Contratto); 3.3. (sospensione della somministrazione); 3.5. (uso dell'energia elettrica e del gas); 3.8. (limitazione di responsabilità); 4.1. e 4.3. (mandato esclusivo); art (manleva); 5.3. (limitazione di responsabilità); 5.6. e 5.7. (sospensione della somministrazione); 6.1. e 6.2. (limitazione della responsabilità); e (sospensione della somministrazione per morosità); 9.1. (rinnovo automatico); 9.2. (recesso); e (risoluzione del Contratto); (manleva); (perdita agevolazioni fiscali); (modifiche normative); (variazioni unilaterali del Contratto e silenzio-assenso); 14 (forza maggiore); (cessione del Contratto). RICHIESTA FORMULATA TRAMITE WEB Firma del Cliente Firma del Cliente II Cliente dichiara di approvare le Condizioni Economiche Servigas e ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 (condizioni generali di contratto) e 1342 (contratto concluso mediante moduli o formulari) del codice civile, il Cliente dichiara di aver preso visione e compreso quanto disposto dalle seguenti clausole, che specificamente approva, delle Condizioni Generali di Contratto Servigas: 3.3. (affidamento di attività a terzi); 4.4. (condizione risolutiva); 4.7. (presunzione relativa all occupante); 5.2. e 5.3. (responsabilità dell Impresa); 6.1. (rinnovo automatico); 8 (sospensione e risoluzione); 9 (forza maggiore); (modifiche unilaterali e silenzio-assenso). Firma del Cliente II Cliente, preso atto dell'informativa Privacy (D. Lgs 196/2003) qui allegata consente al trattamento dei propri dati personali con le modalità ed i fini di seguito indicati. Il conferimento dei dati di cui ai punti B e C dell Informativa è facoltativo e il diniego non comporta alcuna conseguenza pregiudizievole. AUTORIZZO SI NO al trattamento dei dati al fine di rilevare la qualità dei servizi offerti e di effettuare ricerche di mercato e indagini statistiche, nonchè di svolgere attività promozionali di servizi e/o prodotti AUTORIZZO SI NO alla comunicazione dei dati a società o enti che per conto sostituire con Gas Natural Vendita Italia S.p.A. trattano i dati al fine di rilevare la qualità dei servizi offerti e di effettuare ricerche di mercato e indagini statistiche, nonchè di svolgere attività promozionali di servizi e/o prodotti, anche a mezzo contatti telefonici e invio di materiale pubblicitario. RICHIESTA FORMULATA TRAMITE WEB Firma del Cliente Data e ora Luogo COMUNE COMUNE RICHIESTA SERVIZIO SERVIGAS N (descrizione nella tabella a tergo) MANDATO PER L AUTORIZZAZIONE DI ADDEBITO IN CONTO DELLE DISPOSIZIONI SEPA CORE DIRECT DEBIT TITOLARE DEL CONTO COGNOME NOME Da compilare solo se il Titolare del conto è diverso dal Cliente IBAN I T C.F. DEL TITOLARE DEL CONTO ABITAZIONE: PROV. PROV. NAZIONE DI RESIDENZA N CODICE NON DI RESIDENZA, (gg. sett.li di consumo nella tabella a tergo) Con la presente richiesta (la Richiesta Servigas ) il cliente i cui dati sono sopra riportati (il Cliente ) propone a Gas Natural Vendita Italia S.p.A. di concludere un contratto per il servizio Servigas composto da: la presente Richiesta Servigas, le Condizioni Generali di Contratto Servigas, le Condizioni Economiche Servigas e l'informativa Privacy, dando atto che Gas Natural Vendita Italia S.p.A. potrà accettare anche una sola tra la richiesta di fornitura di gas naturale, energia elettrica e servizio Servigas. In caso di mancata accettazione entro 30 giorni, la Richiesta Servigas si intenderà definitivamente priva di efficacia, restando in ogni caso fermo il diritto di ripensamento del Cliente da esercitarsi senza l addebito di alcun onere inviando una comunicazione scritta a Gas Natural Vendita Italia S.pA. Casella Postale Matera Centro secondo le modalità ed entro i termini indicati nelle Condizioni Generali di Contratto Servigas. CODICE (da compilare solo se non valorizzato il P.D.R. P.D.R. OFFERTA nel box somministrazione di gas naturale) Cod. Paese CIN int. CIN ABI CAB Numero conto corrente Il sottoscritto titolare del conto (il Titolare ) autorizza Gas Natural Vendita Italia S.P.A. - Via XXV Aprile, S. Donato Milanese (MI) - Cap. Soc. Euro ,00 i.v. P.I./C.F R.E A. C.C.I.A.A. di Milano n Società con Socio unico, soggetta a direzione e coordinamento della Gas Natural SDG S.A. con creditor ID per la somministrazione di gas naturale e per il servizio Servigas IT e creditor ID per la somministrazione di energia elettrica IT , a disporre addebiti in via continuativa sul conto corrente identificato dal codice IBAN sopra indicato relativi alle fatture del contratto di somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica e/o del contratto Servigas e la Banca ad eseguire l addebito secondo le disposizioni di Gas Natural Vendita Italia S.p.A.. Il rapporto con la Banca è regolato dal contratto stipulato dal Titolare con la Banca stessa. Il Titolare ha facoltà di richiedere alla Banca il rimborso di quanto addebitato secondo quanto previsto nel relativo Contratto; eventuali richieste di rimborso devono essere presentate entro e non oltre 8 settimane a decorrere dalla data di addebito in conto. PER PRESA VISIONE ED ACCETTAZIONE FIRMA DEL CLIENTE FIRMA DEL TITOLARE DEL CONTO Da compilare solo se il cliente è diverso dal titolare del conto Presso Domicilio Cliente Locali Commerciali Venditore Altro

2 TIPOLOGIA DI PROFILO DI PRELIEVO Delibera dell'autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico del 31 maggio 2012 n. 229/2012/R/gas "Testo integrato delle disposizioni per la regolazione delle partite fisiche ed economiche del servizio di bilanciamento del gas naturale (settlement) (tisg) pubblicata sul sito in data 01 giugno 2012 Codice Profilo Descrizione Classi di prelievo Giorni settimanali di consumo Consumo Annuo (Smc) consentito C1 Riscaldamento 1 7 > 5000 FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 C2 C3 C4 C5 T1 T2 Uso Cottura cibi e/o produzione di acqua calda sanitaria Riscaldamento + uso cottura cibi e/o produzione di acqua calda sanitaria Uso condizionamento Uso condizionamento + riscaldamento Uso tecnologico (artigianale / industriale) Uso tecnologico + riscaldamento Classi di prelievo Codice Giorni settimanali di prelievo 1 7 giorni 2 6 giorni (escluso domeniche e festività nazionali) 3 5 giorni (esclusi sabato, domeniche, e festività nazionali) Ulteriori informazioni relative al contratto e alle offerte promozionali sono disponibili sul sito internet oppure contattando il Servizio Clienti al numero gratuito da rete fissa o al numero a pagamento da rete mobile (costo in base all'operatore) o visitando il Centro Gas Natural Vendita più vicino. Gas Natural Vendita Italia S.p.A. aderisce alla procedura di ripristino in caso di contratti non richiesti di cui alla Parte IV della Delibera dell Autorità 19 aprile 2012 n. 153/12 ( Adozione di misure preventive e ripristinatorie nei casi di contratti ed attivazioni non richiesti di forniture di energia elettrica e/o di gas naturale ) disponibile sul sito Informativa sulla Privacy (escluse domeniche e festività nazionali) 5 (esclusi sabato domeniche e festività nazionali) 7 6 (escluse domeniche e festività nazionali) 5 (esclusi sabato domeniche e festività nazionali) < < CA < 5000 Qualsiasi Qualsiasi Qualsiasi Qualsiasi Qualsiasi Qualsiasi Qualsiasi Qualsiasi Il bonus sociale per la fornitura di energia elettrica e/o gas naturale è stato introdotto come misura sociale per ridurre la spesa in energia elettrica e gas naturale delle famiglie in stato di disagio economico e può essere richiesto al proprio Comune. Il bonus è previsto anche per i casi di disagio fisico cioè quando nel nucleo familiare è presente una persona in gravi condizioni di salute che richieda l'uso di apparecchiature salvavita alimentate ad energia elettrica. Per maggiori informazioni visita il sito o chiama il n verde Informativa al Cliente - "Codice in materia di protezione dei dati personali" - Gas Natural Vendita Italia S.p.A. informa il Cliente, in ottemperanza all'articolo 13 del Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali" (pubblicato sulla GU n. 174 del 29/07/03, suppl. ordinario n. 1231), che i dati personali dallo stesso comunicati saranno raccolti e trattati per le seguenti finalità: A: per l'esecuzione del contratto di somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica e/o del contratto Servigas e di tutte le attività di gestione e operative ad esso connesse (a titolo meramente esemplificativo, stipula dei contratti, fatturazione, tutela del credito, altri servizi amministrativi, gestionali e organizzativi, funzionali all'esecuzione degli obblighi contrattuali), nonché per adempiere a specifici obblighi di legge, regolamenti o disposizioni comunitarie e/o a richieste di dati e informazioni finalizzate ad indagini giudiziarie o altro tipo di procedimenti di interesse pubblico provenienti, in particolare, da Pubbliche Autorità o da pubblico ufficiale e/o incaricato di pubblico servizio etc.; B: per la rilevazione della qualità dei servizi offerti, per effettuare ricerche di mercato e indagini statistiche; C: per lo svolgimento di attività promozionali di servizi e/o prodotti anche a mezzo di contatti telefonici ed invio di materiale pubblicitario. Per l'esecuzione del contratto e di tutte le attività di gestione e operative ad esso connesse al punto A sopra indicato, la raccolta ed il trattamento dei dati personali ha natura obbligatoria, non potendo diversamente dare esecuzione ai contratti stessi; per le finalità di cui ai punti B e C sopra indicate, la raccolta dei dati ed il loro trattamento ha natura facoltativa. I dati personali potranno essere trattati ed elaborati da Gas Natural Vendita Italia S.p.A. anche con l'ausilio di strumenti informatici e telematici e, ai fini dell'esecuzione e/o gestione dei contratti, potranno essere comunicati a società del Gruppo e ad altri soggetti terzi ai fini dello svolgimento di attività promozionali, di ricerche di mercato e di indagini statistiche. II Titolare del trattamento dei dati è Gas Natural Vendita Italia S.p.A., con sede legale in San Donato Milanese, via XXV aprile n. 6. II responsabile del trattamento dei dati è il Responsabile dell'unita Risorse Umane che ha sede in via Puglia Z.I. - Acquaviva delle Fonti (BA). II Cliente potrà esercitare i diritti ex art. 7 del Decreto Legislativo sopra citato, che di seguito si trascrive integralmente. Ai sensi del medesimo articolo il Cliente ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte: al "Titolare del trattamento" per lettera raccomandata presso la sede legale della società, oppure al "Responsabile del trattamento", via a oppure tramite lettera raccomandata a Gas Natural Vendita Italia S.p.A., Risorse Umane, via Puglia Z.I Acquaviva delle Fonti (BA). "Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti". 1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. 3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale".

3 Condizioni Generali per la Somministrazione di Gas Naturale e/o di Energia Elettrica - Mercato Libero FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 Art. 1 Oggetto del Contratto, esclusiva, diritto di ripensamento, richiesta di accesso alla fornitura anticipato e conclusione del Contratto 1.1. Il Venditore si impegna a mettere a disposizione del Cliente il gas naturale e/o l energia elettrica, secondo quanto indicato nella Richiesta/Accettazione, che saranno somministrati, rispettivamente, presso il punto di riconsegna ( Punto di Riconsegna ) e/o il punto di prelievo ( Punto di Prelievo ) del Cliente, come identificati ai sensi della Richiesta e presso i quali sono installate le apparecchiature per la misura del gas naturale o dell energia elettrica ( Misuratore ). Il Cliente si impegna ad acquistare e prelevare tutti i quantitativi di gas naturale e/o di energia elettrica necessari al proprio fabbisogno esclusivamente dal Venditore II Cliente potrà esercitare il proprio diritto di ripensamento in relazione all offerta indicata nella Richiesta, senza che gli sia addebitato alcun onere, anche in assenza di un giustificato motivo, entro 14 (quattordici) giorni solari successivi alla sottoscrizione della Richiesta, ovvero dalla conclusione del Contratto nel caso in cui il Contratto sia concluso in luogo diverso dai locali commerciali o con mezzi di comunicazione a distanza, inviando al Venditore entro detto termine - ai recapiti indicati all art una comunicazione scritta o il fac simile del Modulo per l esercizio del diritto di ripensamento (di cui all Allegato I B D. Lgs. 205 del 2006 come successivamente modificato e integrato) accluso al Contratto, debitamente compilato, a mezzo di lettera raccomandata A/R. Tale comunicazione, o in alternativa il suddetto modulo, potranno anche essere anticipati a mezzo fax, a condizione che siano confermati a mezzo di lettera raccomandata entro 48 (quarantotto) ore, ai recapiti di cui all art Fermo restando quanto previsto al successivo art 2.1 e ss. in merito alle tempistiche tecniche stabilite dell Autorità per l energia elettrica, il gas ed il sistema idrico ( AEEGSI ) per i tempi di avvio della somministrazione di gas e/o energia elettrica, il Cliente potrà richiedere al Venditore di dare corso alla richiesta di accesso nella fornitura alla società distributrice localmente competente ( Società di Distribuzione ), in pendenza dei termini per l esercizio del diritto di ripensamento, inviando - ai recapiti indicati all art una comunicazione scritta a mezzo A/R o via fax, seguito dalla relativa conferma da inviarsi a mezzo di lettera raccomandata entro 48 (quarantotto) ore. Resta inteso che l avvio della somministrazione di gas e/o energia elettrica è comunque subordinato alle tempistiche minime stabilite dall AEEGSI in base alla tipologia di operazione contrattuale richiesta dal Cliente, a titolo esemplificativo, cambio fornitore, etc. Qualora successivamente alla suddetta comunicazione, il Cliente eserciti il diritto di ripensamento in relazione alla Richiesta di somministrazione, sarà comunque tenuto a corrispondere al Venditore: i) eventuali costi sostenuti nei confronti della Società di Distribuzione e ii) i corrispettivi secondo le Condizioni Economiche stabilite per la somministrazione di gas e/o energia elettrica eventualmente eseguita fino al momento in cui avrà efficacia la richiesta del Cliente per cambio fornitore o per cessazione della fornitura, secondo i tempi stabiliti dall AEEGSI e dal Contratto II Contratto si intenderà concluso con l accettazione del Venditore. Fatto salvo il diritto di ripensamento riconosciuto al Cliente di cui all art. 1.2., la Richiesta sarà considerata vincolante per un tempo massimo di 45 (quarantacinque) giorni. Trascorso tale termine senza che il Venditore abbia espressamente accettato la Richiesta, quest ultima si deve considerare revocata. Resta inteso che, qualora l accettazione non dovesse pervenire al Cliente per cause non imputabili al Venditore, il Contratto si intenderà comunque concluso a decorrere dalla data dalla quale la fornitura sarà a carico del Cliente Nel caso in cui il Cliente abbia richiesto ed il Venditore abbia accettato la somministrazione congiunta di gas naturale e di energia elettrica, le presenti Condizioni Generali saranno integralmente applicate Nel caso in cui, invece, il Cliente abbia richiesto esclusivamente la somministrazione di gas naturale o, comunque, il Venditore abbia accettato esclusivamente la somministrazione di gas naturale non troveranno applicazione gli artt. 4, 8.2. e delle presenti Condizioni Generali. Nel caso in cui il Cliente abbia richiesto esclusivamente la somministrazione di energia elettrica o, comunque, il Venditore abbia accettato esclusivamente la somministrazione di energia elettrica, non troveranno applicazione gli artt e delle presenti Condizioni Generali Qualora si verifichi una variazione dei dati indicati nella Richiesta, il Cliente si impegna ad informare prontamente il Venditore mediante comunicazione scritta. Art. 2 Avvio della somministrazione ed efficacia del Contratto 2.1. Qualora il Cliente sia parte di un contratto di somministrazione con un altro fornitore, la somministrazione di gas naturale e/o di energia elettrica da parte del Venditore avrà inizio (i) il primo giorno del secondo mese successivo alla data di sottoscrizione della Richiesta, qualora tale data sia precedente il 15 (quindicesimo) giorno del mese o, in caso di Contratto concluso con mezzi di comunicazione a distanza, il primo giorno del terzo mese successivo alla data di conclusione del Contratto qualora tale conclusione sia avvenuta prima del 15 (quindicesimo) giorno del mese; (ii) il primo giorno del terzo mese successivo alla data di sottoscrizione della Richiesta, qualora tale data sia successiva al 15 (quindicesimo) giorno del mese o, in caso di Contratto concluso con mezzi di comunicazione a distanza, il primo giorno del quarto mese successivo alla data di conclusione del Contratto, qualora tale conclusione sia avvenuta dopo il 15 (quindicesimo) giorno del mese. Resta inteso che la fornitura sarà comunque subordinata alla dimostrazione da parte del Cliente di avere piena disponibilità dell immobile presso cui sono siti i propri impianti, fornendo tutta la documentazione necessaria e i relativi dati catastali al Venditore. Resta inteso che l esecuzione del Contratto è condizionata al fatto che, al momento della richiesta di accesso nella fornitura alla Società di Distribuzione: (i) per la somministrazione di gas naturale, il Punto di Riconsegna non risulti chiuso a seguito dell intervento di Chiusura del Punto di Riconsegna per sospensione della fornitura per morosità e (ii) per la somministrazione di energia elettrica, il Cliente non risulti alla Società di Distribuzione sospeso per morosità e/o oggetto di procedura di indennizzo La condizione sospensiva di cui all art. 2.1., si intende ad esclusivo vantaggio del Venditore, che potrà rinunciarvi in qualsiasi momento. Resta inteso che, qualora non si realizzi entro un termine di 1 (un) anno dalla data di accettazione della Richiesta da parte del Venditore, il Contratto si intenderà automaticamente risolto. Decorso tale periodo il Venditore si riserva la facoltà di addebitare al Cliente le spese eventualmente sostenute dalla Società di Distribuzione previa comunicazione mediante lettera raccomandata semplice Resta inteso che ove si realizzi la condizione sospensiva in relazione alla somministrazione di gas naturale, ma non anche per la somministrazione di energia elettrica, il Venditore potrà avviare la somministrazione di gas naturale; allo stesso modo, ove si realizzino la condizione sospensiva in relazione alla somministrazione di energia elettrica, ma non con riferimento alla somministrazione di gas naturale, il Venditore potrà avviare la somministrazione di energia elettrica Qualora la somministrazione non possa avere inizio entro i termini indicati al precedente art. 2.1, il Venditore ne darà tempestiva comunicazione al Cliente, indicando le ragioni di tale impossibilità. Art. 3 Utilizzo del gas naturale e/o dell energia elettrica 3.1. Il gas naturale somministrato presso il Punto di Riconsegna e l energia elettrica somministrata presso il Punto di Prelievo avranno le stesse caratteristiche determinate dalla Società di Distribuzione sulla base delle delibere dell AEEGSI, di volta in volta applicabili La potenzialità totale di utilizzazione degli apparecchi gas e/o la pressione di fornitura in caso di somministrazione di gas naturale, nonché la potenza e/o la tensione in caso di somministrazione di energia elettrica, prelevati dal Cliente non potranno essere superiori a quelli resi disponibili dalla Società di Distribuzione o a quelli che, nel caso di prima attivazione, verranno indicati nel preventivo elaborato dalla Società di Distribuzione e per i quali sono stati corrisposti gli oneri di allacciamento e di attivazione Fermo restando eventuali divieti di sospensione della somministrazione sanciti dalla normativa di volta in volta applicabile, il Venditore si riserva la facoltà di sospendere la somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica per tutta la durata della violazione di cui al precedente art Qualora il Cliente volesse effettuare dei prelievi con potenzialità totale di utilizzazione degli apparecchi gas e/o pressione di fornitura e/o potenza e/o tensione superiori, sarà tenuto a richiedere la preventiva autorizzazione scritta al Venditore, il quale, ove acconsenta, informerà la Società di Distribuzione che provvederà ad effettuare le relative verifiche e gli eventuali lavori, ove possibile. Resta inteso che l autorizzazione da parte del Venditore ad eseguire i suddetti interventi potrà essere subordinata al pagamento di un corrispettivo composto dagli oneri richiesti dalla Società di Distribuzione eventualmente maggiorati degli oneri amministrativi del Venditore Il Cliente sarà tenuto ad utilizzare il gas naturale e l energia elettrica somministrati dal Venditore: (i) per i soli usi indicati nella Richiesta; (ii) soltanto presso il Punto di Riconsegna e il Punto di Prelievo; (iii) nel rispetto delle migliori regole di prudenza e sicurezza. Inoltre, il Cliente non potrà cedere il gas naturale e l energia elettrica, in qualsiasi forma a terzi Fermo restando il diritto del Venditore di sospendere la somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica ai sensi degli artt. 3.3., 5.6. e 5.7., nonché di risolvere il Contratto ai sensi del successivo art. 10, qualora si accerti l utilizzo del gas naturale e/o dell energia elettrica da parte del Cliente in modo difforme da quanto indicato nella Richiesta o prelievi per potenzialità totale di utilizzazione degli apparecchi gas, pressione di fornitura, potenza e/o tensione superiori a quelle rese disponibili dalla Società di Distribuzione, senza che il Cliente sia stato debitamente autorizzato ai sensi del precedente art. 3.4., il Venditore avrà diritto di addebitare al Cliente i maggiori oneri, anche fiscali, conseguenti Eventuali danni di qualsiasi natura a terzi, al Venditore ed alla Società di Distribuzione, derivanti da e/o inerenti ed in qualsiasi modo connessi a prelievi che eccedano la potenzialità totale di utilizzazione degli apparecchi gas, la pressione di fornitura, la potenza e/o la tensione rese disponibili dalla Società di Distribuzione Fermo restando quanto previsto all art che precede, Il Venditore non potrà in alcun caso essere ritenuto responsabile per incidenti, e segnatamente per incendi ed esplosioni occorsi al Cliente o a terzi in conseguenza dell uso del gas naturale e/o dell energia elettrica in modo improprio e/o senza l osservanza delle norme di prudenza e sicurezza e/o per altri eventi comunque dovuti o connessi alla non rispondenza dell impianto del Cliente alle norme tecniche applicabili. Art. 4 Dispacciamento, trasporto dell energia elettrica e relativi mandati 4.1. Per la sottoscrizione del contratto con la Società di Distribuzione per il trasporto dell energia elettrica presso il Punto di Prelievo ( Contratto di Trasporto ) e del contratto con Terna S.p.A. per il servizio di dispacciamento dell energia elettrica relativamente al Punto di Prelievo ( Contratto di Dispacciamento ), il Cliente conferisce mandato irrevocabile ed esclusivo, senza rappresentanza, con espressa facoltà di sub-mandato, al Venditore. Inoltre, per la sottoscrizione, in nome e per conto del Cliente, del contratto di connessione con la Società di Distribuzione ( Contratto di Connessione ), il Cliente conferisce altresì mandato con rappresentanza esclusivo e irrevocabile, al Venditore, con espressa facoltà di sub-mandato I costi che la Società di Distribuzione dell energia elettrica dovesse addebitare per l espletamento di eventuali pratiche di connessione e/o per operazioni sull utenza (a titolo esemplificativo e non esaustivo, subentri, aumenti di potenza, sostituzione e/o spostamento del Misuratore), maggiorati degli oneri amministrativi del Venditore, questi ultimi di entità non superiore ad Euro 1,50 (uno/cinquanta), saranno sostenuti dal Cliente su richiesta del Venditore Il Cliente conferisce, inoltre, mandato senza rappresentanza, irrevocabile ed esclusivo al Venditore, con espressa facoltà di sub-mandato, affinché questo possa partecipare alle procedure di assegnazione della capacità di importazione o di altre forme di approvvigionamento relativamente al Punto di Prelievo, nonché possa beneficiare dei diritti ai sensi dell articolo 3, comma 12, del Decreto Legislativo 16 marzo 1999, n. 79 Attuazione della direttiva 96/92/CE recante norme comuni per il mercato interno dell energia elettrica (pubblicato in G.U. n. 75 del 31 marzo 1999) in relazione all energia elettrica Il Cliente dichiara di aver ricevuto dal Venditore tutte le informazioni in relazione ai mandati di cui ai precedenti artt e 4.3. e agli obblighi previsti nei relativi contratti, quali: (i) mantenere gli impianti in sicurezza e adeguarli alle norme tecniche, di volta in volta, applicabili; (ii) non effettuare prelievi eccedenti e la tensione disponibili o comunque fraudolenti o irregolari; (iii) permettere ispezioni e verifiche sui propri impianti e sui contatori; (iv) non manomettere le apparecchiature della Società di Distribuzione e non alterare le misurazioni dei consumi; (v) pagare i corrispettivi richiesti per le attività svolte dalla Società di Distribuzione. Il Cliente terrà indenne il Venditore da qualsiasi responsabilità o onere nei confronti della Società di Distribuzione e dei terzi, che dovesse derivare dall inadempimento degli obblighi di cui al Contratto di Trasporto, al Contratto di Dispacciamento e al Contratto di Connessione Qualora il Cliente ne faccia richiesta, il Venditore gli fornirà tutte le informazioni in suo possesso in relazione ai contratti di cui al precedente art. 4.1.

4 FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 Art. 5 Impianti 5.1. Il Cliente sarà responsabile della conservazione e della integrità degli impianti e degli apparecchi della Società di Distribuzione situati presso lo stesso Cliente, compreso il Misuratore. I suddetti impianti e apparecchi e il Misuratore non potranno essere modificati, rimossi o spostati dal Cliente senza la preventiva autorizzazione della Società di Distribuzione e del Venditore e, in ogni caso, solo a seguito dell intervento dei loro incaricati Il Cliente sarà tenuto a porre in essere quanto necessario al fine di garantire la sicurezza dei propri impianti e l erogazione dei servizi di rete da parte della Società di Distribuzione. Resta fermo il diritto del Venditore di verificare la conformità degli impianti del Cliente alla normativa di settore e alle disposizioni in tema di sicurezza Il Venditore non sarà responsabile in caso di guasti o malfunzionamenti degli impianti del Cliente, nonché degli apparecchi e degli impianti della Società di Distribuzione e del Misuratore. Qualora il Cliente richieda degli interventi alla Società di Distribuzione in relazione a detti impianti o al Misuratore, sarà tenuto a sostenere gli eventuali costi addebitati dalla Società di Distribuzione, e gli ulteriori oneri amministrativi del Venditore Il Cliente consentirà al Venditore e alla Società di Distribuzione e ai soggetti dagli stessi incaricati, l accesso agli impianti, alle apparecchiature e al Misuratore affinché possano procedere alla rilevazione delle relative misurazioni dei consumi, nonché effettuare eventuali verifiche ed ispezioni Qualora il Cliente intenda richiedere al Venditore e/o alla Società di Distribuzione la verifica del corretto funzionamento del Misuratore, sarà tenuto a formulare relativa domanda secondo le modalità definite dall AEEGSI e comunicate dal Venditore. Resta inteso che eventuali costi addebitati dalla Società di Distribuzione al Venditore relativi all intervento di verifica saranno addebitati al Cliente, eventualmente maggiorati degli oneri amministrativi del Venditore. Qualora la Società di Distribuzione confermi il malfunzionamento del Misuratore e a seguito dello stesso i quantitativi di gas naturale o energia elettrica somministrati non siano rilevati o siano rilevati erroneamente, il consumo relativo a detto periodo di malfunzionamento del Misuratore verrà fatturato dal Venditore prendendo come riferimento la ricostruzione dei consumi calcolata dalla Società di Distribuzione nel rispetto della normativa vigente Resta inteso che, qualora il Venditore dovesse accertare il prelievo fraudolento, la manomissione e rottura dei sigilli del Misuratore ovvero l utilizzo degli impianti in modo non conforme al Contratto, potrà sospendere la somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica con effetto immediato e senza necessità di preavviso Il Venditore si riserva inoltre la facoltà di richiedere alla Società di Distribuzione di sospendere la fornitura del gas naturale, previo inoltro al Cliente di un avviso scritto con l indicazione del termine per adempiere, non inferiore a 10 (dieci) giorni dalla data di ricevimento della comunicazione e delle conseguenze derivanti dal mancato adempimento, nei casi di seguito indicati: (i) cessione del Contratto e/o subentro di terzi in violazione del successivo art. 18; (ii) frodi; (iii) qualora il Cliente impedisca o ostacoli l accesso degli incaricati del Venditore e/o della Società di Distribuzione ai locali per la verifica del Misuratore o per l ispezione del proprio impianto. Art. 6 Attività di distribuzione, trasmissione, trasporto, misura e dispacciamento 6.1. Il Venditore è estraneo alle attività di distribuzione, trasmissione, misura e dispacciamento e, pertanto, non potrà essere ritenuto responsabile dei danni subiti dal Cliente derivanti da problemi tecnici occorsi nella consegna del gas naturale o dell energia elettrica quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, interruzioni temporanee, anche solo parziali, della somministrazione di gas naturale o dell energia elettrica, connesse alle attività di trasmissione, dispacciamento, trasporto e distribuzione, variazioni della pressione del gas naturale o della tensione o frequenza ovvero della forma d onda, black-out, microinterruzioni, buchi di tensione dell energia elettrica e, in generale, anomalie derivanti dalla gestione del collegamento degli impianti alla rete dei gasdotti o elettrica che non daranno al Cliente diritto di richiedere al Venditore la risoluzione del Contratto, né eventuali risarcimenti o indennizzi Nei casi descritti al precedente art. 6.1, il Venditore non sarà tenuto a nessun titolo a provvedere al trasporto della materia prima fino ai punti di consegna e di prelievo con modalità alternative. Art. 7 Prezzi 7.1. Il Cliente si impegna a corrispondere al Venditore il prezzo per la somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica indicato nelle Condizioni Economiche allegate al Contratto Resta inteso che l IVA e ogni altra imposta, tassa, tributo e altro onere applicabile al Contratto saranno a carico del Cliente, anche se versate dal Venditore, e saranno indicati in fattura nel rispetto della normativa vigente In caso di eventuali variazioni delle tariffe derivanti da delibere dell AEEGSI, queste saranno applicate e comunicate al Cliente sulle fatture emesse successivamente alla data di decorrenza indicata nel provvedimento di variazione, limitatamente ai consumi attribuibili al periodo successivo a detta data. Le prestazioni richieste dal Cliente ai fini dell esecuzione del Contratto che prevedono l intervento della Società di Distribuzione sono regolate dalla normativa di settore e dalle delibere dell AEEGSI. Le prestazioni fornite dalla Società di Distribuzione per conto del Venditore e/o del Cliente, salvo che sia diversamente disciplinato dall AEEGS, sono rese dietro versamento di corrispettivi fissati sulla base di un prezziario reso pubblico sul sito della medesima Società di Distribuzione o in base a quanto indicato nel preventivo dalla stessa predisposto Il Venditore si riserva il diritto di modificare unilateralmente, per giustificato motivo, una o più previsioni contenute nel presente articolo 7 nel rispetto dei termini, delle modalità e delle condizioni previste al successivo art. 13. Art. 8 Fatturazione, pagamenti dei corrispettivi e sospensione della fornitura 8.1. Il Venditore emetterà le fatture relative alla somministrazione del gas naturale al Cliente con cadenza: (i) quadrimestrale per i Clienti con consumi fino a 100 Smc/anno; (ii) bimestrale per i Clienti con consumi superiori a 100 Smc/anno; (iii) mensile per i Clienti con consumi oltre a Smc/anno. Resta inteso che, con riferimento ai Clienti di cui al precedente punto (iii), il Venditore si riserva la facoltà di non emettere fattura nei mesi in cui i consumi storici sono inferiori del 90% (novanta percento) ai consumi medi mensili. Tali periodicità prevedono in ogni caso una tolleranza pari a 15 (quindici) giorni solari Il Venditore emetterà le fatture relative alla somministrazione di energia elettrica con cadenza bimestrale per usi con potenza contrattualmente impegnata non superiore a 30 Kw e mensilmente per usi con potenza maggiore di 30 Kw. Tali periodicità prevedono in ogni caso una tolleranza pari a 15 (quindici) giorni solari Le fatture emesse, ai sensi dei precedenti artt e 8.2. saranno inviate dal Venditore al Cliente in formato cartaceo presso l indirizzo indicato dal Cliente nella Richiesta. Il Venditore si riserva di rendere disponibile nel corso del periodo di fornitura, previa comunicazione anche con nota in fattura, un servizio di fattura on-line che verrà in ogni caso effettivamente applicato al Cliente solo ove quest ultimo abbia manifestato interesse per utilizzarlo e abbia disponibilità dei presupposti tecnici necessari (in tal caso il Cliente avrà l onere di stampare su supporto cartaceo la fattura trasmessa con modalità informatiche) Salvo diversa previsione contenuta nelle Condizioni Economiche allegate al Contratto, la fatturazione dei corrispettivi avverrà sulla base dei dati di consumo rilevati dalla Società di Distribuzione presso ciascun Punto di Riconsegna e Punto di Prelievo o dal Cliente mediante autolettura effettuata secondo le modalità e le tempistiche indicate in fattura. Resta inteso che l autolettura sarà considerata valida ai fini della fatturazione salvo il caso di non verosimiglianza statistica del dato comunicato dal Cliente e salvo il caso di mancata validazione da parte della Società di Distribuzione. In relazione alla fornitura di gas naturale, la Società di Distribuzione informerà il Cliente circa l eventuale tentativo di lettura non andato a buon fine Se al momento dell emissione della fattura, i dati sopra richiamati non fossero disponibili, il Venditore emetterà fattura sulla base dei dati del consumo storico del Cliente ovvero, in mancanza di questi, in base ai dati di consumo indicati nella Richiesta Ferma restando ogni diversa previsione ai sensi delle Condizioni Economiche allegate al Contratto, qualora vi sia successiva disponibilità dei dati di consumo, il Cliente riceverà le relative fatture di conguaglio ogni volta che perverrà una lettura da parte della Società di Distribuzione o un autolettura valida da parte del Cliente Per la somministrazione di gas naturale, il Venditore informerà il Cliente, che rientri nelle categorie di cui all art della delibera dell AEEGSI del 18 ottobre 2001 n. 229 Adozione di direttiva concernente le condizioni contrattuali del servizio di vendita gas ai clienti finali, attraverso reti di gasdotti locali, ai sensi dell articolo 2, comma 2, lettera H) della legge 14 novembre 1995, n. 481 come successivamente modificata ed integrata (pubblicata in G.U. n. 287 dell 11 dicembre 2001 e su it), della possibilità di ottenere una rateizzazione dei corrispettivi dovuti e le modalità, dandone comunicazione nella relativa fattura Il Cliente provvederà a corrispondere gli importi dovuti al Venditore per la somministrazione di gas naturale e/o di energia elettrica, secondo le modalità ed i termini di scadenza indicati in fattura e comunque entro un termine non inferiore a 20 (venti) giorni dalla data di emissione della relativa fattura. 8.9 Il pagamento delle fatture dovrà avvenire mediante bollettino o, se scelto dal Cliente nella Richiesta mediante sottoscrizione del relativo mandato, mediante SEPA DD fatta eccezione per i casi di Contratto concluso con mezzi di comunicazione a distanza per i quali si applica quanto previsto nell art ; nel corso della durata del Contratto il Cliente potrà decidere di cambiare la modalità di pagamento inizialmente scelta e in tal caso troverà applicazione l art Il Venditore comunicherà in fattura eventuali modalità di pagamento gratuite del corrispettivo Qualora il Cliente non corrisponda gli importi fatturati entro il termine previsto al precedente art. 8.8., il Venditore potrà addebitargli gli interessi di mora in misura pari al tasso ufficiale di riferimento, come previsto ai sensi dell art. 2 del decreto legislativo 24 giugno 1998, n. 213 Disposizioni per l introduzione dell Euro nell ordinamento nazionale, a norma dell articolo 1, della legge 17 dicembre 1997, n. 433 (pubblicato in G.U. n. 157 dell 8 luglio 1998) aumentato di 3,5 (tre virgola cinque) punti percentuali, oltre le spese e costi per i solleciti di pagamento inviati al Cliente Fermo restando quanto previsto al successivo art. 16, nel caso di mancato pagamento per qualsiasi motivo, decorsi inutilmente i termini di pagamento di cui al precedente art. 8.8., il Venditore potrà sollecitare il pagamento, inviando al Cliente una comunicazione scritta di messa in mora a mezzo di raccomandata, nella quale indicherà (i) il termine ultimo entro cui il Cliente è tenuto a provvedere al pagamento della relativa fattura; (ii) il termine, decorso il quale, in costanza di mora, il Venditore provvederà ad inviare la richiesta di sospensione della somministrazione alla Società di Distribuzione; (iii) le modalità con cui il Cliente può comunicare l avvenuto pagamento; (iv) i costi per il sollecito; (v) i costi delle eventuali operazioni di sospensione e riattivazione della somministrazione, eventualmente maggiorati degli oneri amministrativi del Venditore; (vi) con riferimento alla somministrazione di gas naturale, l eventuale possibilità di ricorso all intervento di interruzione dell alimentazione del Punto di Riconsegna con oneri a carico del Cliente nel caso in cui questi non renda possibile l esecuzione della chiusura del Punto di Riconsegna per sospensione della fornitura per morosità e (vii) con riferimento alla somministrazione di energia elettrica, la possibilità di riduzione della potenza ad un livello pari al 15% della potenza disponibile, qualora sussitano le condizioni tecniche del Misuratore Fermo restando eventuali divieti di sospensione della somministrazione sanciti dalla normativa di volta in volta applicabile, nonché le previsioni di cui al successivo art , trascorsi i termini indicati nella comunicazione di messa in mora di cui al precedente art , non inferiori a 15 (quindici) giorni solari dall invio della relativa raccomandata oppure a 10 (dieci) giorni solari dal ricevimento, da parte del Venditore, della ricevuta di avvenuta consegna al Cliente della comunicazione di costituzione in mora trasmessa tramite posta elettronica certificata, oppure a 20 (venti) giorni solari dalla data di emissione della comunicazione scritta di costituzione in mora qualora il Venditore non sia in grado di documentare la data di invio della suddetta comunicazione, il Venditore potrà richiedere la sospensione della somministrazione di gas naturale del Punto di Riconsegna disalimentabile alla Società di Distribuzione entro un termine non inferiore a 3 (tre) giorni lavorativi dalla scadenza dei suddetti termini. Resta inteso che il Cliente potrà informare il Venditore dell avvenuto pagamento inviando specifica comunicazione via fax al n. 095/ oppure, qualora sia richiesta anche la riattivazione della fornitura al n. 091/ relativamente alla somministrazione di gas naturale ed al n. 080/ relativamente alla somministrazione di energia elettrica, allegando in ogni caso la documentazione comprovante il pagamento Nei casi di morosità del Cliente di cui al precedente art , fermo restando quanto previsto al precedente art , il Venditore potrà, in relazione all energia elettrica, richiedere alla Società di Distribuzione di: (i) ridurre la potenza dell energia elettrica oggetto di somministrazione nei confronti del Cliente ad un livello pari al 15% (quindici per cento) della potenza disponibile; e (ii) nel caso in cui il Cliente continui ad essere moroso, trascorsi 15 (quindici) giorni dalla riduzione stessa, procedere alla sospensione della somministrazione dell energia elettrica. Qualora le condizioni tecniche del Misuratore o degli impianti non consentano

5 FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 di ridurre la potenza dell energia elettrica somministrata, il Venditore potrà richiedere alla Società di Distribuzione di procedere direttamente alla sospensione della somministrazione di energia elettrica, nei termini indicati al precedente art , fermi restando i casi di divieto di sospensione della somministrazione previsti dalla normativa, di volta in volta, applicabile In ogni caso di sospensione ed eventuale riattivazione della somministrazione per morosità, il Venditore avrà il diritto di addebitare al Cliente: (i) i costi addebitati dalla Società di Distribuzione dell energia elettrica per ciascuna operazione di sospensione, nonché un importo a copertura di oneri amministrativi e spese non superiore ad Euro 24,00 (ventiquattro/00); (ii) i costi addebitati dalla Società di Distribuzione dell energia elettrica per ciascuna operazione di riattivazione della somministrazione, nonché un importo a copertura di oneri amministrativi e spese non superiore ad Euro 120,00 (centoventi/00); (iii) qualsiasi costo sostenuto per la sospensione ed eventuale riattivazione della somministrazione di gas naturale Il Venditore, fermo restando quanto previsto al successivo art. 18, al fine di riscuotere il proprio credito dal Cliente moroso potrà altresì attivare le seguenti procedure: (i) recupero del credito in via stragiudiziale mediante conferimento dell incarico ad una o più società o studi legali esterni con conseguente addebito al Cliente moroso delle spese e costi da ciò derivanti; (ii) recupero del credito in via giudiziale mediante conferimento dell incarico ad uno o più legali di fiducia, i cui costi all esito del giudizio potranno essere addebitati interamente a carico del Cliente moroso La sospensione della fornitura non interrompe la fatturazione dei corrispettivi previsti dalla normativa vigente e la riattivazione della fornitura potrà avvenire solo dopo la risoluzione delle violazioni contestate. Art. 9 Durata e recesso 9.1. Fatto salvo il diritto di ripensamento del Cliente di cui all art. 1.2., il presente Contratto avrà durata pari ad un anno, a decorrere dalla data di avvio della somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica, come previsto ai sensi del precedente art. 2. Esso sarà automaticamente rinnovato di anno in anno, salvo disdetta di una delle Parti, da comunicarsi con un preavviso di 1 (un) mese, a mezzo di lettera raccomandata A/R o tramite fax ai recapiti di cui all art Fermo restando quanto sopra, il Cliente potrà recedere dal Contratto, dandone comunicazione al Venditore con preavviso pari a 1 (un) mese o al diverso termine massimo previsto dalla normativa in vigore. Il Venditore potrà recedere dal Contratto in qualsiasi momento dandone comunicazione al Cliente mediante lettera raccomandata A/R con preavviso pari a 6 (sei) mesi o al diverso minor termine previsto dalla normativa in vigore. I termini di preavviso decorrono a partire dal primo giorno del mese successivo a quello di ricevimento della comunicazione di recesso, a seconda dei casi, da parte del Cliente o del Venditore La comunicazione di recesso da parte del Cliente potrà avvenire, alternativamente, tramite: (i) lettera raccomandata A/R, fax o , da inviarsi ai recapiti riportati al successivo art ; (ii) apposito modulo disponibile presso gli sportelli del Venditore dedicati ai clienti o scaricabile dal sito internet Resta inteso che, in tutti i casi di cessazione anticipata del Contratto, al Cliente saranno addebitati eventuali corrispettivi dovuti in relazione alle attività di trasporto, distribuzione e dispacciamento, fermo restando l impegno del Venditore di recedere tempestivamente dal Contratto di Trasporto e/o dal Contratto di Dispacciamento e/o dal Contratto di Connessione e/o dal contratto di distribuzione stipulato da Venditore con la Società di Distribuzione Relativamente ai Contratti conclusi sia per la somministrazione di gas naturale, che di energia elettrica, il recesso da parte del Cliente da una delle due forniture non comporta il recesso dall altra e viceversa, né può implicitamente essere inteso come volontà di recesso dalla seconda fornitura. Qualora il Cliente eserciti il recesso limitatamente ad una fornitura, il Venditore si riserva di recedere dall altra somministrazione ai sensi dell art Nei casi di recesso, risoluzione o scadenza naturale del Contratto, senza il fine per il Cliente di cambiare il Fornitore, in cui il Cliente non renda possibile la rilevazione della lettura finale o la chiusura o la rimozione del Misuratore, lo stesso resterà responsabile dei consumi e di quant altro dovuto come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, degli eventuali corrispettivi richiesti al Venditore dalla Società di Distribuzione anche per effettuare lavori particolari resisi necessari per interrompere la somministrazione. Art. 10 Risoluzione del Contratto Il Contratto si risolverà ai sensi dell art (clausola risolutiva espressa) del codice civile, su dichiarazione del Venditore di volersi avvalere di tale diritto qualora: (i) il Cliente violi l obbligo di esclusiva di cui all art. 1; (ii) il Cliente effettui prelievi eccedenti la potenzialità totale di utilizzazione degli apparecchi gas e la pressione di fornitura in caso di fornitura di gas naturale e/o la potenza e la tensione in caso di fornitura di energia elettrica rese disponibili, in violazione delle previsioni di cui al presente Contratto, ovvero effettui prelievi fraudolenti del gas naturale e/o dell energia elettrica; (iii) il Cliente ceda il gas naturale e/o l energia elettrica a terzi o li utilizzi in siti diversi dal Punto di Riconsegna o Punto di Prelievo ovvero per usi diversi da quelli indicati ai sensi del Contratto; (iv) il Cliente manometta il Misuratore; (v) il Cliente violi gli obblighi derivanti dal Contratto di Connessione ovvero da uno dei contratti stipulati con la Società di Distribuzione ovvero agisca contrariamente alle norme di sicurezza; (vi) il Cliente non adempia al pagamento anche di una sola fattura a seguito delle procedure di messa in mora ai sensi del precedente art ; (vii) il Cliente non provveda a versare il deposito cauzionale richiesto dal Venditore, o a ricostituire lo stesso; (viii) non sia possibile attivare la fornitura e/o avviare l esecuzione della fornitura per cause non imputabili né direttamente, né indirettamente al Venditore; (ix) una delle dichiarazioni di cui al successivo art. 12 sia non veritiera, anche successivamente alla conclusione del presente Contratto. Resta inteso che il Venditore avrà altresì diritto di risolvere, ai sensi e per gli effetti dell art del codice civile, tutti gli eventuali contratti di fornitura riconducibili allo stesso Cliente qualora gli inadempimenti di quest ultimo sopra indicati siano accertati con riferimento anche ad una sola delle utenze a lui intestate Resta inteso che il Contratto si considererà automaticamente risolto al verificarsi delle seguenti condizioni: (i) perdita, da parte del Venditore, dell autorizzazione alla vendita di gas naturale ai clienti finali; (ii) cessazione dell efficacia, per qualsiasi motivo, del Contratto di Trasporto e/o del Contratto di Dispacciamento e/o del Contratto di Connessione e/o del contratto di distribuzione tra il Venditore e la Società di Distribuzione. Art. 11 Garanzie Il Cliente sarà tenuto a versare, a garanzia dei pagamenti per la somministrazione di gas naturale mediante addebito in fattura, un deposito cauzionale il cui ammontare per il primo anno è indicato nella Richiesta. Dal secondo anno in poi, in funzione dei consumi del Cliente, il Venditore si riserva la facoltà di richiedere, annualmente, mediante addebito del relativo importo in una o più fatture, l adeguamento dell ammontare del suddetto deposito secondo quanto previsto ai sensi dell art. 5.2 dell Allegato A della delibera dell AEEGSI del 28 maggio ARG/gas n. 64/09 Approvazione del Testo integrato delle attività di vendita al dettaglio di gas naturale e gas diversi da gas naturale distribuiti a mezzo di reti urbane (TIVG) come successivamente integrata e modificata (pubblicata sul sito in data 4 giugno 2009) In relazione all energia elettrica, il deposito cauzionale versato dal Cliente sarà pari all importo indicato nella Richiesta. Annualmente, in funzione della potenza del Cliente, il Venditore si riserva la facoltà di richiedere l adeguamento dell ammontare del suddetto deposito, secondo quanto previsto ai sensi dell art. 12 dell Allegato A della delibera dell AEEGSI del 27 giugno 2007 n. 156/07 Approvazione del Testo integrato delle disposizioni dell Autorità per l energia elettrica e il gas per l erogazione dei servizi di vendita dell energia elettrica di maggior tutela e di salvaguardia ai clienti finali ai sensi del decreto legge 18 giugno 2007, n. 73/07 come successivamente integrata e modificata (pubblicata sul sito in data 27 giugno 2007) Limitatamente ai Clienti con consumi fino a Smc/anno e/o KWh/ anno, il pagamento dei corrispettivi per la somministrazione di gas naturale e/o di energia elettrica mediante addebito in conto delle disposizioni SEPA Direct Debit sarà considerato forma di garanzia equivalente al deposito cauzionale Qualora il Cliente richieda l addebito in conto delle disposizioni SEPA Direct Debit successivamente alla formulazione della Richiesta o qualora il Contratto venga concluso con mezzi di comunicazione a distanza, l addebito in conto potrà essere efficace solo dopo che il Venditore avrà ricevuto, debitamente compilato e sottoscritto, il mandato per l autorizzazione di addebito in conto, secondo il fac simile allegato al Contratto o scaricabile dal sito internet unitamente alla copia di un documento di riconoscimento dell intestatario del conto corrente in corso di validità. Resta inteso che in tali casi, fino a quanto non sarà efficace il mandato per l autorizzazione di addebito in conto (i) il pagamento delle fatture dovrà avvenire mediante bollettini postali e (ii) al Cliente verrà addebitato in fattura, a titolo di deposito cauzionale, l importo indicato nella Richiesta fermo restando che tale importo, qualora il Cliente dovesse rientrare nella fascia di consumi indicata nell art , verrà restituito dal Venditore successivamente all effettiva attivazione dell addebito in conto Nel caso di utilizzo del deposito cauzionale da parte del Venditore, il Cliente sarà tenuto a provvedere a ricostituirne l ammontare entro il termine di 30 (trenta) giorni dalla data di avvenuta escussione Qualora il Cliente non abbia provveduto al pagamento delle fatture entro il termine di cui al precedente art. 8.8., anche a seguito dei relativi solleciti da parte del Venditore, quest ultimo potrà trattenere il deposito cauzionale versato dal Cliente fino alla concorrenza dell ammontare dovuto dal Cliente al Venditore, fermo restando l obbligo del Cliente a ricostituirne l ammontare ai sensi del precedente art In caso di risoluzione del Contratto, qualora il Cliente non risulti inadempiente ai propri obblighi di pagamento, il Venditore si impegna a restituire al Cliente il deposito cauzionale, maggiorato degli interessi legali. Art. 12 Dichiarazioni e impegni del Cliente Il Cliente dichiara che: (i) la somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica nei termini indicati nella Richiesta è in grado di soddisfare i propri fabbisogni energetici, in conformità alla normativa vigente e alle migliori regole di sicurezza e che le opere realizzate per il collegamento degli impianti alla stessa sono adeguate ai propri fabbisogni energetici; (ii) i propri impianti sono e saranno conformi alle norme di sicurezza e manutenzione degli impianti di gas naturale ed energia elettrica; (iii) ha ottenuto e sarà in possesso per tutta la durata del Contratto di ogni consenso, autorizzazione, concessione, nulla osta e provvedimento necessari per l acquisto di gas naturale e/o energia elettrica presso ciascun Punto di Riconsegna e/o Punto di Prelievo; (iv) i dati e le informazioni riportati nella Richiesta sono completi, corretti e veritieri (a titolo esemplificativo e non esaustivo dati anagrafici, indirizzo di fornitura, stato del Punto di Riconsegna e/o del Punto di Prelievo, etc.) Il Cliente dichiara, inoltre, che alla data di inizio della somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica, sarà libero da qualsiasi obbligazione contrattuale e precontrattuale relativa all approvvigionamento di gas naturale e/o energia elettrica, ovvero che non ha e non avrà obbligazioni insolute relative a precedenti contratti di somministrazione o situazioni di morosità nei confronti di altri fornitori di gas naturale e/o di energia elettrica. A tal riguardo, fermo restando quanto previsto all art , il Cliente terrà indenne il Venditore da ogni eventuale responsabilità o onere che possa derivare in conseguenza di contestazioni circa l esistenza di obbligazioni contrattuali e precontrattuali del Cliente per l approvvigionamento di gas naturale e/o energia elettrica nei confronti di soggetti terzi Con riferimento alla somministrazione di gas naturale il Cliente dichiara: (i) di conoscere le condizioni contrattuali di riferimento previste dalla delibera dell AEEGSI del 18 ottobre 2001, n Adozione di direttiva concernente le condizioni contrattuali del servizio di vendita gas ai clienti finali, attraverso reti di gasdotti locali, ai sensi dell articolo 2, comma 2, lettera H) della legge 14 novembre 1995, n. 481 come successivamente modificata ed integrata (pubblicata in G.U. n. 287 dell 11 dicembre 2001 e su e le condizioni economiche di riferimento previste dall Allegato A della delibera dell AEEGSI del 28 maggio ARG/gas n. 64/09 Approvazione del Testo integrato delle attività di vendita al dettaglio di gas naturale e gas diversi da gas naturale distribuiti a mezzo di reti urbane (TIVG) come successivamente integrata e modificata (pubblicata sul sito it in data 4 giugno 2009), e di essere stato informato dal Venditore di tali condizioni contrattuali ed economiche; (ii) di aver liberamente scelto di aderire alle diverse condizioni contrattuali ed

6 FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 economiche da mercato libero ai sensi del presente Contratto Qualora il Cliente nella Richiesta abbia indicato come luogo di residenza quello presso il quale sarà somministrato il gas naturale e/o l energia elettrica, il Cliente dichiara che il luogo di somministrazione indicato nella Richiesta corrisponde al luogo dove egli ha la residenza e si impegna in proposito ad inviare al Venditore una dichiarazione sostitutiva di certificazione secondo il fac simile allegato al presente Contratto entro 6 (sei) mesi dall attivazione della fornitura. Inoltre, il Cliente si impegna a comunicare tempestivamente al Venditore qualsiasi variazione della propria residenza. Il Cliente dichiara altresì di essere consapevole che il cambiamento di residenza e il mancato invio della predetta dichiarazione sostitutiva di certificazione, comporta la perdita di tutte le agevolazioni, anche fiscali e tariffarie previste per i residenti. La perdita delle dette agevolazioni avverrà a decorrere: (i) dalla data di attivazione della somministrazione per il caso di mancato invio della predetta dichiarazione sostitutiva di certificazione; (ii) dalla data di cambio della residenza per il caso di cambio di residenza Il Cliente dichiara altresì di aver ricevuto e preso visione, prima della formulazione della Richiesta, oltre che delle presenti Condizioni Generali, dei seguenti allegati: Informativa privacy, Condizioni Economiche, Nota informativa per il Cliente finale, Livelli specifici e generali di qualità commerciale dei servizi di vendita di gas naturale e/o energia elettrica, fac simile di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà relativa alla comunicazione dei dati catastali identificativi dell immobile presso cui è attivata la fornitura di gas e/o energia elettrica, fac simile di Modulo per l esercizio del diritto di ripensamento, fac simile di mandato per addebito in conto delle disposizioni SEPA Direct Debit e Scheda/e di confrontabilità per il Cliente finale. Art. 13 Modifiche del Contratto Eventuali clausole e/o condizioni obbligatoriamente imposte da leggi ovvero da provvedimenti normativi o regolamentari di pubbliche autorità, inclusa l AEEGSI, o di altri soggetti competenti, e/o modifiche del sistema di determinazione dei corrispettivi per la vendita del gas naturale e/o dell energia elettrica nonché per i servizi di trasmissione, trasporto, dispacciamento e misura, si intenderanno automaticamente inseriti nel Contratto Nel caso in cui sopraggiungano provvedimenti di pubbliche autorità e/o regolamentazioni del settore del gas naturale e dell energia elettrica e/o modifiche del sistema di determinazione dei corrispettivi per la vendita del gas naturale e/o dell energia elettrica, e/o nel caso in cui sopraggiungano mutamenti delle condizioni di approvvigionamento del gas naturale e/o dell energia elettrica da parte del Venditore che siano parzialmente o totalmente incompatibili con il Contratto o che siano tali da comportare variazioni sostanziali delle condizioni economiche e/o normative in base alle quali il Contratto è stato concluso, quali i corrispettivi di somministrazione, le periodicità di fatturazione, i motivi di risoluzione, l entità delle garanzie, il Venditore potrà modificare il Contratto di conseguenza per giustificato motivo, inviando al Cliente relativa comunicazione scritta, attenendosi a quanto previsto dall art. 13 dell Allegato A della delibera dell AEEGSI dell 8 luglio 2010 ARG/com n. 104/10 Approvazione del Codice di condotta commerciale per la vendita di energia elettrica e di gas naturale ai clienti finali come successivamente modificata ed integrata (pubblicata sul sito il 12 luglio 2010) con un preavviso non inferiore a 3 (tre) mesi rispetto alla data di decorrenza della variazione medesima, considerandosi decorrente il suddetto termine dal primo giorno del mese successivo a quello di ricevimento da parte del Cliente stesso. Fatta salva prova contraria, la suddetta comunicazione si presume ricevuta trascorsi 10 (dieci) giorni dall invio effettuato da parte del Venditore. In caso di dissenso, il Cliente potrà recedere dal Contratto senza oneri dandone comunicazione con un preavviso non superiore ad 1 (uno) mese mediante lettera raccomandata A/R. Qualora il Cliente non abbia comunicato con le modalità sopra indicate la propria volontà di recedere entro 40 (quaranta) giorni dall invio della comunicazione di modifica, le proposte formulate dal Venditore si intenderanno accettate e il Contratto stesso modificato di conseguenza a partire dalla data indicata nella comunicazione La comunicazione di cui all art (i) può essere trasmessa al Cliente all interno dei documenti di fatturazione o congiuntamente ad essi qualora la variazione unilaterale si configuri come una riduzione dei corrispettivi originariamente previsti in Contratto; (ii) non è dovuta in caso di variazione dei corrispettivi che derivano dall applicazione di clausole contrattuali in materia di indicizzazione o di adeguamento automatico nel qual caso il Cliente è informato della variazione nella prima fattura in cui le variazioni sono applicate. Art. 14 Forza maggiore Ai sensi del presente Contratto sarà considerato evento di Forza Maggiore, ogni evento o fatto non ascrivibile a una delle parti che, nonostante l uso dell ordinaria diligenza, renda impossibile in tutto o in parte l esecuzione della somministrazione del gas naturale e/o dell energia elettrica da parte del Venditore. Qualora la causa di Forza Maggiore comporti l impossibilità di effettuare integralmente la somministrazione di gas naturale e/o quella di energia elettrica oggetto del Contratto, lo stesso perderà efficacia in relazione alla somministrazione interessata da tale impossibilità. In tali ipotesi il Venditore non sarà responsabile per il mancato adempimento dei predetti obblighi di somministrazione e sarà tenuto ad adempiere alle proprie obbligazioni di somministrazione ai sensi del Contratto che non siano state colpite da tale evento di Forza Maggiore. Art. 15 Livelli specifici e generali di qualità commerciale ed indennizzi automatici Il Venditore sarà tenuto al rispetto dei livelli specifici e generali di qualità commerciale previsti dalla normativa, di volta in volta, applicabile relativi alle prestazioni di propria competenza. Il Cliente avrà diritto agli indennizzi automatici indicati ai sensi dell Allegato Livelli specifici e generali di qualità commerciale dei servizi di vendita di gas naturale e/o energia elettrica Il Venditore sarà altresì tenuto a corrispondere al Cliente un indennizzo automatico, per un importo pari a: i) euro 30,00 (trenta/00) nel caso di violazione di quanto previsto al precedente punto 13.2.; ii) euro 30,00 (trenta/00) nel caso in cui la fornitura sia stata sospesa per morosità o sia stata effettuata una riduzione di potenza nonostante il mancato invio della comunicazione di costituzione in mora; iii) euro 20,00 (venti/00) nel caso in cui la fornitura sia stata sospesa per morosità o sia stata effettuata una riduzione di potenza nonostante alternativamente: 1. il mancato rispetto del termine ultimo entro cui il Cliente è tenuto a provvedere al pagamento; 2. il mancato rispetto del termine massimo tra la data di emissione della comunicazione di costituzione in mora e la data di consegna al vettore postale qualora il Venditore non sia in grado di documentare la data di invio; 3. il mancato rispetto del termine minimo tra la data di scadenza del termine ultimo di pagamento e la data di richiesta alla Società di Distribuzione per la sospensione della fornitura. Nei casi sub ii) e iii) al Cliente non sarà richiesto il pagamento di alcun ulteriore corrispettivo relativo alla sospensione o riattivazione della fornitura. Art. 16 Richieste di informazioni, reclami e comunicazioni Il Cliente potrà inoltrare reclami e richieste di informazioni mediante l utilizzo del modulo prestampato reso disponibile sul sito internet o presso gli sportelli del Venditore dedicati ai clienti con le modalità e procedure ivi indicate o tramite comunicazione scritta che contenga almeno i seguenti elementi minimi necessari a consentire al Venditore l identificazione e l invio della risposta motivata scritta: (i) nome e cognome; (ii) indirizzo di fornitura; (iii) indirizzo postale, se diverso dall indirizzo di fornitura, o telematico; (iv) il servizio a cui si riferisce il reclamo scritto o la richiesta di informazioni. Il Venditore è tenuto a fornire risposta scritta motivata nei tempi e con le modalità previste dalla delibera dell AEEGSI del 18 novembre 2008 ARG/com n. 164/08 Testo integrato della regolazione della qualità dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale come successivamente modificata ed integrata (pubblicata sul sito il 20 novembre 2008 e sulla GU n. 2 del 3 gennaio 2009, suppl. ordinario n. 4) Fermo restando ogni diversa modalità di comunicazione espressamente prevista ai sensi del Contratto, tutte le comunicazioni tra le Parti dovranno essere formulate per iscritto e inviate a: - per il Venditore: Gas Natural Vendita Italia S.p.A. - Casella Postale Matera Centro, fax , e - per il Cliente all indirizzo indicato nella Richiesta, ovvero presso il differente indirizzo o numero di fax che ciascuna delle Parti potrà comunicare all altra per iscritto nel rispetto delle previsioni di cui al presente art Art. 17 Disposizioni varie Il Contratto costituisce l intero accordo intervenuto tra il Venditore e il Cliente circa le attività oggetto dello stesso e sostituisce ogni precedente intesa eventualmente intervenuta in merito alle stesse, sia scritta, sia orale. Resta inteso che il Cliente sarà comunque tenuto a corrispondere al Venditore gli eventuali corrispettivi e gli importi a conguaglio di cui a tale precedente intesa Qualsiasi modifica al Contratto sarà valida o efficace soltanto se effettuata per iscritto e sottoscritta dalle Parti Qualsiasi riferimento a norme legislative o regolamentari includono le successive integrazioni e modifiche delle norme medesime Il Cliente presta sin d ora il proprio consenso alla cessione da parte del Venditore del Contratto, dei crediti da esso derivanti e dei mandati conferiti dal Cliente. Il Cliente potrà cedere il Contratto solo previo consenso scritto del Venditore L eventuale nullità di una o più clausole del Contratto non comporterà l invalidità dell intero Contratto In relazione alla somministrazione di gas naturale, il Cliente beneficia in via automatica di una copertura assicurativa contro gli eventuali incidenti inerenti la somministrazione di gas naturale, ai sensi dell Allegato A della delibera dell AEEGSI del 9 maggio /2013/R/gas Disposizioni in materia di assicurazione a favore dei clienti finali del gas distribuito a mezzo di gasdotti locali e di reti di trasporto per il periodo 1 gennaio dicembre 2016 (pubblicata sul sito it in data 13 maggio 2013). Per ulteriori informazioni si può contattare lo sportello per il consumatore di energia al numero verde o consultare il sito internet www. autorita.energia.it Il Contratto potrà essere registrato in caso d uso e le eventuali spese sostenute per la registrazione saranno a carico della parte che vi ha dato causa Ogni controversia che dovesse insorgere in relazione all interpretazione o esecuzione del Contratto sarà devoluta al foro di residenza o domicilio del Cliente. Art. 18 Voltura e modifiche soggettive In caso di voltura, il Cliente e il nuovo cliente che richiede la voltura saranno tenuti a comunicare congiuntamente al Venditore, tramite apposito modulo disponibile presso gli sportelli del Venditore dedicati ai clienti: (i) l intenzione del Cliente di recedere e (ii) l intenzione dell altro cliente di ottenere la voltura della fornitura, unitamente alla lettura del Misuratore. In caso di decesso del Cliente, il coniuge o altro erede di 1 grado potrà richiedere la voltura e stipulare il nuovo contratto presentando il certificato di morte o una dichiarazione relativa al decesso del titolare Il Cliente che ha chiesto la voltura dovrà, in ogni caso, stipulare un nuovo contratto previa presentazione dei documenti richiesti dal Venditore. Il costo dell operazione di voltura sarà comunicato al momento della sottoscrizione del nuovo contratto Il Cliente che abbia ancora un debito verso il Venditore non potrà ottenere, neppure per interposta persona o a nome di familiare convivente, l attivazione di una nuova fornitura, né, qualora l abbia ugualmente ed erroneamente ottenuta, potrà continuare a fruirne. Pertanto, il Venditore potrà richiedere a colui che chiede la voltura il certificato di stato di famiglia o l autocertificazione e/o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà Resta inteso che anche in caso di cessione del Contratto, a qualsiasi titolo, il Cliente sarà tenuto ad adempiere a tutti i propri obblighi di pagamento ai sensi del Contratto in relazione ai periodi precedenti a detta cessione. Art. 19 Contratti conclusi in luogo diverso dai locali commerciali o con tecniche di comunicazione a distanza Il presente Contratto, qualora concluso in luogo diverso dai locali commerciali o con tecniche di comunicazione a distanza, è soggetto alle disposizioni contenute nel Capo I del Titolo III parte III Dei diritti dei consumatori nei contratti del Decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005 Codice del consumo, a norma dell articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229 come successivamente modificato ed integrato (pubblicato sulla GU n. 235 dell 8 ottobre 2005).

7 Nota informativa per il cliente finale FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev / /08 Tutti i clienti sono liberi di scegliere il proprio fornitore di energia elettrica e/o di gas naturale. Aderendo al contratto che Le è stato sottoposto o sottoscrivendo la relativa proposta contrattuale Lei entrerà/rimarrà nel mercato libero. Se Lei è un cliente domestico di gas naturale o comunque un cliente avente diritto al servizio di tutela (ad esempio un cliente domestico), l esercente la vendita è sempre tenuto ad informarla della possibilità di richiedere l applicazione delle condizioni economiche e contrattuali fissate dall'autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico, in alternativa all offerta. attuale. Se Lei è un cliente domestico elettrico o una PMI 1, Lei ha sempre la possibilità di richiedere all esercente il servizio di maggior tutela della sua località, in alternativa all offerta attuale, l attivazione del servizio a condizioni economiche e contrattuali fissate dall'autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico. Per garantire che i clienti dispongano degli elementi necessari per poter consapevolmente scegliere, l Autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico ha emanato un Codice di condotta commerciale che impone a tutte le imprese di vendita precise regole di comportamento. Per ulteriori informazioni sul Codice di condotta commerciale e più in generale sui diritti del cliente può visitare il sito o chiamare il numero. verde Di seguito vengono riassunte, come promemoria, le informazioni che devono essere fornite nel corso della presentazione di un offerta contrattuale. Identità dell impresa e dell operatore commerciale Gas Natural Vendita Italia S.p.A. - Casella Postale Matera Centro Scadenze ed eventuali oneri per l attivazione del contratto Periodo di validità della proposta: la Richiesta per la somministrazione di gas naturale e/o energia elettrica rimarrà ferma e vincolante per un periodo di 45 (quarantacinque) giorni. Eventuali oneri a carico del cliente: si rimanda a quanto indicato nelle Condizioni Economiche e nelle Condizioni Generali allegate al Contratto. Contenuto del contratto Il contratto che Le è stato proposto deve sempre contenere almeno le seguenti clausole: prezzo del servizio durata del contratto modalità di utilizzo dei dati di lettura modalità e tempistiche di pagamento conseguenze del mancato pagamento eventuali garanzie richieste modalità e tempistiche per l esercizio del diritto di recesso modalità per ottenere informazioni, presentare un reclamo o risolvere una controversia con l impresa di vendita Documenti che devono essere consegnati oltre alla presente nota informativa Copia contratto Scheda di confrontabilità della spesa annua prevista (solo clienti domestici) Diritto di ripensamento Richiesta formulata con mezzi di comunicazione a distanza RICHIESTA FORMULATA TRAMITE WEB Data di presunta attivazione: il primo giorno del mese M+3, se il contratto di fornitura si conclude entro il 15 giorno del mese M; il primo giorno del mese M+4, se il contratto di fornitura si conclude dopo il 15 giorno del mese M. Se Lei è un cliente domestico il diritto di ripensamento (cioè la facoltà di rivedere la scelta fatta e restare nella situazione di partenza) va esercitato sempre in forma scritta entro: 14 giorni dalla conclusione del contratto se il contratto viene stipulato in un luogo diverso dagli uffici o dagli sportelli dell impresa di vendita (ad esempio, a casa del cliente o in un centro commerciale); 14 giorni dalla consegna della proposta sottoscritta nel caso di proposta contrattuale da parte del cliente.

8 Modulo per l esercizio del diritto di ripensamento ai sensi dell'art.49, comma 1, lett. h del D. Lgs. n.206 del 2005 come successivamente modificato ed integrato ai sensi del D. Lgs. n. 21 del FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 Destinatario: (compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera esercitare il diritto di ripensamento) Gas Natural Vendita Italia S.p.A., Casella postale Matera Centro Fax Con la presente si notifica l esercizio del diritto di ripensamento e la volontà di recedere dal Contratto di somministrazione di Gas Naturale somministrazione di Energia Elettrica Servigas Concluso/i il Nome del Cliente Indirizzo del Cliente (Luogo, Data) Il Cliente

9 Livelli di qualità commerciale del servizio di vendita di gas naturale FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 FA C -S IM IL E La Delibera del 18/11/ ARG/com 164/08 dell Autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico "Testo integrato della regolazione della qualità dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale" e s.m.i. (pubblicata sul sito il 10 novembre 2008 e sulla G.U. n. 2 del 3 gennaio 2009, suppl. ord n. 4), a partire dal 1 luglio 2009, ha introdotto nuove disposizioni in merito alle prestazioni soggette agli standard specifici e generali di qualità commerciale della vendita e agli indennizzi automatici in caso di mancato rispetto degli standard specifici.

10 Livelli di qualità commerciale del servizio di vendita di energia elettrica FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 FA C -S IM IL E La Delibera del 18/11/ ARG/com 164/08 dell Autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico "Testo integrato della regolazione della qualità dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale" e s.m.i. (pubblicata sul sito il 10 novembre 2008 e sulla G.U. n. 2 del 3 gennaio 2009, suppl. ord n. 4), a partire dal 1 luglio 2009, ha introdotto nuove disposizioni in merito alle prestazioni soggette agli standard specifici e generali di qualità commerciale della vendita e agli indennizzi automatici in caso di mancato rispetto degli standard specifici.

11 Allegato 6 MODULO PER AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 COMPROVANTE LA RESIDENZA ANAGRAFICA DELL INTESTATARIO DEL CONTRATTO NELL ABITAZIONE PER LA QUALE È STATA RICHIESTA LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA Codice fornitura FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 _DUAL - Rev /11 Telefono cliente Numero FAX cliente Numero (da compilare a cura del cliente) Gas Natural Vendita Italia S.p.A. Casella Postale Matera Centro FAX Al fine di attestare che il luogo presso il quale si richiede la somministrazione di energia elettrica e/o gas naturale coincide con il luogo della propria residenza, il sottoscritto nato a, il, codice fiscale, consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali previste dall art.76 del DPR n.445/2000 per le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sotto la propria responsabilità DICHIARA di avere la propria residenza anagrafica presso il comune di, in via,n., scala, piano, interno, dal Inoltre il sottoscritto si impegna a comunicare a Gas Natural V endita Italia S.p.A. qualsiasi variazione della propria residenza e prende atto che qualora dovesse variare la propria residenza perderà le agevolazioni fiscali, nonché di quelle tariffarie e dell eventuale integrazione del contributo di allacciamento, come applicati dal distributore competente per il servizio di trasmissione e distribuzione e della connessione del sito di prelievo relativo all'abitazione oggetto della fornitura. Luogo e Data Firma* *Nel caso in cui la firma non sia apposta alla presenza di un incaricato di Gas Natural Vendita Italia S.p.A. e la dichiarazione verrà presentata a mezzo posta o fax, sarà necessario allegare copia del documento di identità del dichiarante. AVVISO Per ulteriori chiarimenti può contattare il Servizio Clienti da rete fissa, al numero VERDE GRATUITO oppure da rete mobile, al numero (costo in base all operatore).

12

13 Allegato 7 COMUNICAZIONE DATI CATASTALI identificativi dell immobile presso cui è attivata la fornitura di gas e/o Energia Elettrica (art. 1, comma 333, L. 311 del 30/12/04) FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 _DUAL - Rev /01 Partita IVA con riferimento alla fornitura di gas e/o energia elettrica di seguito indicata: GAS COD. CONTRATTO COD. P.D.R. E.E. COD. CONTRATTO COD. P.O.D. 3 4

14 INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO La Legge 30/12/2004 n. 311 (Art. 1 commi 332, 333 e 334) ha imposto alle società che svolgono attività di somministrazione di energia elettrica, acqua e gas di richiedere a tutti i clienti i dati catastali dell immobile presso il quale è attivata la fornitura. La comunicazione dei dati catastali ed il relativo contenuto sono di Sua esclusiva competenza, anche nel caso in cui Lei sia inquilino o comodatario dell immobile. Per assicurare la tempestiva acquisizione dei Suoi dati, La preghiamo di inviarci il modulo, compilato e sottoscritto insieme ad una copia di un documento di riconoscimento in corso di validità, entro 15 giorni dalla conclusione del contratto di fornitura di gas naturale e/o energia elettrica tramite fax al numero Una volta ricevuto il Suo modulo, sarà cura di Gas Natural Vendita Italia S.p.A. provvedere alla trasmissione dei dati in esso contenuti all Anagrafe Tributaria, così come stabilito dalla stessa Legge Finanziaria 2005, dal Provvedimento dei Direttori delle Agenzie delle Entrate e del Territorio del 16 Marzo 2005 e dal Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate del 2 Ottobre Gas Natural Vendita Italia S.p.A. potrà procedere esclusivamente all invio dei dati così come da Lei dichiarati e sottoscritti, rimanendo estranea ad ogni responsabilità nel caso in cui la comunicazione richiesta non venga prodotta, ovvero venga resa in modo incompleto o con indicazione di dati non corretti. Per completezza delle informazioni, Le segnaliamo che l art. 13 del D.P.R. 29/9/1973 n. 605 e ss.mm.ii. prevede l applicazione di una sanzione amministrativa (da 103,00 a 2.065,00) al Cliente che comunica in maniera incompleta o inesatta i dati catastali richiesti. La informiamo inoltre che, in base a quanto previsto dalla Circolare dell Agenzia delle Entrate n. 44/E del 19/10/2005, la nostra Società è tenuta a segnalare alla stessa Agenzia i casi di omessa comunicazione dei dati catastali da parte del Cliente, per gli opportuni controlli fiscali a carico del Cliente stesso. Se desidera ottenere eventuali ulteriori informazioni sulla normativa che prevede l obbligo di comunicazione dei dati catastali, può rivolgersi direttamente all Agenzia delle Entrate consultando il sito internet Siamo consapevoli che raccogliere e comunicare queste informazioni richiederà una parte del suo tempo, ma se seguirà le istruzioni potrà adempiere in modo preciso a quanto richiesto dalla legge. Legga attentamente queste semplici indicazioni: seguendole, potrà provvedere alla compilazione del modulo agevolmente ed in tempi brevi. Modalità di compilazione Il modulo va compilato in ogni sua parte. Scrivere in modo chiaro e leggibile, in carattere stampatello, utilizzando una penna di colore scuro. Riportare una sola lettera o numero in ogni casella. Le caselle non utilizzate devono essere lasciate in bianco. In caso di smarrimento, deterioramento o errata compilazione del modulo inviatole, è possibile scaricare dal sito una copia del modello. Ricerca dati catastali I dati richiesti sono rilevabili dal catasto edilizio urbano (per i fabbricati urbani) o dal catasto terreni (per tutti gli altri immobili diversi dai fabbricati urbani, compresi i fabbricati rurali). Troverà le informazioni richieste: nell atto di acquisto dell immobile (rogito) nella denuncia di successione (se l immobile è stato ereditato) in una denuncia o comunicazione ICI presentata in anni precedenti in un certificato catastale nel contratto di locazione (nel caso di inquilino) Qualifica dell intestatario della fornitura Nell apposita casella va indicato (utilizzando uno solo dei codici da 1 a 4) il titolo in base al quale si occupa l immobile cui si riferisce l utenza. In particolare, va riportato: 1 (proprietario): se c è coincidenza tra l intestatario del contratto di fornitura ed il proprietario (anche pro-quota) dell immobile; 2 (usufruttuario): se l intestatario della fornitura è anche titolare di un diritto di usufrutto sull immobile; 3 (titolare di altro diritto sull immobile): nel caso in cui il soggetto intestatario della fornitura occupa l immobile in virtù di un titolo diverso da quelli sopra elencati. Ad esempio, il codice 3 va utilizzato se l intestatario della fornitura: è titolare di un diritto di abitazione (es.: coniuge superstite, ex art. 540 c.c.), d uso, ovvero di enfiteusi; occupa l immobile sulla base di un contratto di affitto o di locazione; detiene l immobile in comodato (es.: immobile concesso in uso gratuito al figlio, intestatario del contratto di fornitura); ovvero se, in qualità di coniuge separato, è risultato assegnatario dell abitazione familiare. 4 (rappresentante legale o volontario): l ipotesi di rappresentante legale ricorre, generalmente, se l immobile è di proprietà (ovvero è comunque utilizzato sulla base di un contratto di locazione, comodato, ecc.) di un soggetto non persona fisica (società, ente, ecc.). Per rappresentante volontario, invece, si intende il soggetto per il quale non ricorre nessuna delle ipotesi di cui ai codici precedenti e che - in mancanza di delega formale - ha sottoscritto il contratto di fornitura. Casi particolari di compilazione Nel caso di più unità immobiliari con autonomi identificativi catastali, collegate ad una sola utenza (es. appartamento, cantina, box), occorre indicare solo i dati catastali identificativi dell unità immobiliare principale (es. appartamento). Per gli immobili condominiali occorre indicare i dati catastali identificativi dello stabile condominiale nel suo complesso, per il quale l utenza è stata attivata unitariamente. Se, invece, nel condominio è presente l immobile del portiere ovvero altri vani e locali condominiali non destinati al godimento comune dei condomini perché, ad esempio, concessi in locazione a terzi (es. esercizi commerciali, garage), nella dichiarazione vanno indicati anche i dati catastali di tali immobili oltre a quelli del complesso condominiale, fino al momento in cui il conduttore non acquisisca la titolarità dell utenza e diventi, per questo, oggetto di richiesta separata da parte del fornitore di gas naturale. Qualora, per effetto di quanto precede, sia necessario indicare i dati catastali relativi a più immobili alimentati dalla medesima fornitura, il condominio potrà utilizzare, oltre al modulo originale, anche copie fotostatiche dello stesso (l invio di tutti i modelli compilati dovrà però avvenire unitariamente). Casi di mancata indicazione dei dati catastali In calce al modello sono previsti appositi codici per l indicazione dei motivi per i quali non si è provveduto ad indicare i dati catastali. Nell ambito dei codici ivi previsti si precisa, in particolare, che va indicato: 2 (immobili non accatastabili): nel caso di immobili non identificati in catasto mediante un identificativo specifico, come ad es. nel caso di pozzi, vasche di irrigazione, cartelli pubblicitari, spazi pubblici per fiere o giostre. 4 (forniture temporanee, ecc.): nel caso di contratti di fornitura di durata inferiore al bimestre utilizzati per attività svolte temporaneamente (es.: interventi edilizi su un immobile; cantieri; durante fiere e simili). II codice 4 va utilizzato anche nei casi di forniture intestate ad enti pubblici le quali siano destinate ad alimentare immobili utilizzati dagli stessi enti nell esercizio delle proprie funzioni istituzionali (ris. Agenzia Entrate n. 214/E dell 8/8/2007).

15 FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 Contratto Servigas Per la manutenzione preventiva e l assistenza degli impianti e apparecchi termici a gas metano aventi portata nominale non maggiore di 34,8 kw Condizioni Generali 1. Definizioni I termini indicati con iniziale maiuscola avranno il seguente significato: Cliente: il cliente indicato nella Richiesta, che conclude il Contratto; Condizioni Economiche: l allegato alle Condizioni Generali ovvero la sezione della Richiesta in cui è indicato il costo di ciascun Servizio; Condizioni Generali: le presenti condizioni generali del contratto Servigas; Contratto: il presente contratto Servigas, formato dalla Richiesta, dalle Condizioni Generali e dalle Condizioni Economiche; Corrispettivo: il corrispettivo dovuto dal Cliente per il Servizio indicato; Impianti: Impianto gas, Impianto tecnologico idrico sanitario, Impianto termico; Impianto gas: l insieme delle tubazioni, dei serbatoi e dei loro accessori, dal punto di consegna del gas, anche in forma liquida, fino agli apparecchi utilizzatori, l installazione ed i collegamenti dei medesimi, le predisposizioni edili e meccaniche per l aerazione e la ventilazione dei locali in cui deve essere installato l Impianto gas, le predisposizioni edili e meccaniche per lo scarico all esterno dei prodotti della combustione; Impianto tecnologico idrico sanitario: impianto di qualsiasi natura o specie destinato al servizio di produzione di acqua calda sanitaria diverso da un Impianto termico; Impianto termico: impianto tecnologico destinato ai servizi di climatizzazione invernale degli ambienti, con o senza produzione di acqua calda sanitaria, indipendentemente dal vettore energetico utilizzato, comprendente eventuali sistemi di produzione, distribuzione e utilizzazione del calore nonché gli organi di regolarizzazione e controllo. Sono compresi negli impianti termici gli impianti individuali di riscaldamento. Non sono considerati impianti termici apparecchi quali: stufe, caminetti, apparecchi di riscaldamento localizzato ad energia radiante; tali apparecchi, se fissi, sono tuttavia assimilati agli impianti termici quando la somma delle potenze nominali del focolare degli apparecchi al servizio della singola unità immobiliare è maggiore o uguale a 5 kw. Non sono considerati impianti termici i sistemi dedicati esclusivamente alla produzione di acqua calda sanitaria al servizio di singole unità immobiliari ad uso residenziale ed assimilate; Impresa: Gas Natural Vendita Italia S.p.A.; Incaricati: i soggetti eventualmente incaricati dall Impresa per lo svolgimento di uno o più Servizi; Manutenzione ordinaria dell Impianto termico: le operazioni previste nei libretti d uso e manutenzione degli apparecchi o componenti in possesso del Cliente o dell Occupante ovvero le operazioni previste dalle norme di riferimento Uni Cig, oppure, ove esistenti, da specifiche, direttive scritte fornite dall installatore dell impianto termico, che possono essere effettuate in loco con strumenti ed attrezzature di corredo agli apparecchi e componenti stessi e che comportino l impiego di attrezzature e di materiali di consumo d uso corrente; Manutenzione straordinaria dell Impianto termico: gli interventi atti a ricondurre il funzionamento dell Impianto termico a quello previsto dal progetto o dalla normativa vigente mediante il ricorso, in tutto o in parte, a mezzi, attrezzature, strumentazioni, riparazioni, ricambi di parti, ripristini, revisione o sostituzione di apparecchi o componenti dell Impianto termico; Occupante: chiunque che, pur non essendone proprietario, ha la disponibilità, a qualsiasi titolo, di un immobile e dei relativi impianti tecnologici; Richiesta: la proposta del Cliente all Impresa per la conclusione del Contratto, riportante i dati del Cliente; Servizio: il servizio nella tipologia Cucina o Premium richiesto dal Cliente all Impresa ai sensi del Contratto, come risultante dalla Richiesta, e descritto all articolo 2. Testo Unico Sicurezza: decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81 e s.m.i. Per tutto quanto non espressamente definito, varranno le definizioni di cui all Allegato A del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 e s.m.i., incluse quelle di cui al decreto legge 4 giugno 2013, n. 63 come convertito dalla legge 3 agosto 2013, n Descrizione dei servizi offerti Ai sensi del Contratto l Impresa si impegna ad effettuare, anche per il tramite di Incaricati in possesso dei requisiti richiesti dalla legge, le attività previste dal tipo di Servizio richiesto dal Cliente (Cucina, o Premium), come descritti di seguito. L Impresa è responsabile per l esecuzione del Servizio da parte degli Incaricati, fermo restando che non risponde degli atti illeciti di questi ultimi di cui all articolo 2043 c.c. (risarcimento per fatto illecito), essendo gli stessi imputabili solo agli Incaricati; per tali atti il Cliente dovrà quindi rivolgersi direttamente agli Incaricati. 2.1 Attività comprese nel Servizio Premium a) Manutenzione ordinaria annuale dell Impianto termico (un intervento all anno) secondo la programmazione prevista dall Impresa. Prova di tenuta dell impianto di adduzione gas individuale. Manutenzione, pulizia e controllo ordinario del generatore di calore, compreso mantellatura e antirefouleur e verifica dell Impianto tecnologico idrico sanitario in dima o limite di batteria. Manutenzione ordinaria, pulizia e controllo dell Impianto termico a vista, redazione del libretto di impianto o di impianto per la climatizzazione. Analisi dei prodotti di combustione e rendimento di combustione e disamina di tutti i parametri correlati con la media matematica degli elementi termoficisi interessati alla combustione. b) Revisione obbligatoria con cadenza autocertificativa Catasto Impianti Termici (mediante le attività di cui al punto a)) Revisione obbligatoria, in accordo con la cadenza prevista dalla normativa nazionale e locale dell Impianto gas, dell Impianto tecnologico idrico sanitario e dell Impianto termico. Emissione dei certificati richiesti dalla normativa vigente ed in particolare: Rapporto di Controllo Tecnico di cui all Allegato G o Rapporto di Efficienza Energetica (R.E.E ) ex decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 e s.m.i. c) Revisione e controllo per il primo anno e cadenza manutentiva (quadriennale) Prova di tenuta dell impianto di adduzione gas individuale. Revisione e controllo del piano cottura alimentato a gas con un massimo di 5 fuochi e forni per uso domestico non incassati. d) Assistenza telefonica gratuita Assistenza 24 ore su 24, tutti i giorni dell anno, attraverso il numero verde di assistenza ServiGas e) Servizio di consulenza utilizzazione e preventivazione impiantistica Consulenza sulla corretta utilizzazione dell Impianto termico, Impianto tecnologico idrico sanitario,impianto gas e piano cottura alimentato a gas con un massimo di 5 fuochi e forni per uso domestico non incassati, al fine di conseguire la massima sicurezza ed efficienza energetica. Realizzazione dei preventivi o semplici capitolati gratuiti per ammodernamento, adeguamento ed efficientamento impiantistico, compreso predisposizioni edili per aerazione/ventilazione e scarico dei prodotti di combustione e aspirazione comburente, compreso scarico condense. f) Assistenza tecnica in Manutenzione straordinaria dell Impianto termico per il Servizio Premium e assistenza tecnica in manutenzione straordinaria del piano cottura alimentato a gas con un massimo di 5 fuochi e forni per uso domestico non incassati per il Servizio Cucina Intervento domiciliare in caso di guasti, comprese 3 (tre) ore di manodopera per un solo manutentore nel caso di Servizio Premium e 1 (una) ora per un solo manutentore nel caso di Servizio Cucina (le ore di manodopera non possono essere fruite per l installazione o mera sostituzione di parti di Impianto), con 3 (tre) mesi di garanzia, secondo quanto previsto all articolo Attività comprese nel Servizio Cucina Tutte le attività indicate alle lettere c), d), e) ed f), per quest ultima limitatamente a quanto specificato per il Servizio Cucina, del precedente articolo Servizi esclusi 3.1 Sono esclusi dal presente Contratto tutti i servizi non menzionati espressamente nel precedente articolo 2 ed in particolare a titolo di chiarimento: Sostituzione o adeguamento degli Impianti a norme di nuova emanazione. Costi relativi a pezzi di ricambio, materiali ed accessori. Ore di manodopera nell ambito dell assistenza tecnica in Manutenzione Straordinaria dell Impianto termico di cui alla lettera f) dell articolo 2 successive alle prime tre per il Servizio Premium e quelle successive alla prima ora per il Servizio Cucina. Risoluzione delle anomalie degli Impianti che derivino da costruzione, installazione, collaudo o messa in esercizio ante richiesta del Cliente difettosa e/ da qualche modifica o manomissione realizzata dal Cliente, eventualmente anche tramite terzi. Lavaggio chimico decalcificante, defangante, risanante, trattamento acqua (addolcitori e/o depuratori), abbattimento soluzioni acide. Modifiche agli apparecchi non predisposti all origine per il prelievo (fumi e comburente) per la misura in opera del rendimento di combustione Ripristino di guasti o danni agli Impianti provocati da eventi eccezionali (come ad esempio: calamità naturali, incendi, esplosioni, eventi atmosferici, gelo, dissesti geologici ecc.). Rilascio del cd. bollino verde, di attestato di qualificazione energetica, attestato di prestazione/certificazione energetica nazionale, attestato di certificazione energetica regionale, autodichiarazione di elevato consumo validi come certificato energetico, autocertificazione ad eventuali catasti energetici nazionali, versamenti, codici identificativi, bolli, attività di inserimento dei rapporti R.C.T. o R.E.E. in via informatica nel Catasto Unico Regionale Impianti Termici in portali web coordinati da enti pubblici o associazioni temporanea di impresa, pertinenti direttamente e indirettamente alla gestione dei controlli o Catasto. Manutenzione straordinaria su piani cottura, forni ad incasso e cucine componibili (è possibile invece la sostituzione completa di tali elementi previa accettazione del Cliente di apposito preventivo). Manutenzione, pulizia, video ispezione, rifacimento in tutto o in parte, calettaggio, intubamento, risanamento, bonifica, trattamento di canne fumarie di qualsiasi conformazione, tipo e materiale, compreso accessori. 3.2 Resta inoltre inteso che non formano oggetto del Contratto e non sarà espletata alcuna attività in relazione a: Elementi fissi o mobili o parti dell Impianto termico o dell Impianto gas quali rubinetteria, stoccaggio/accumulo idrico, sanitari, flessibili, microschemature, elettropompe, autoclavi. Impianti termici a pannelli radianti ed ai relativi collettori di distribuzione; sistemi ibridi rivenienti da fonti rinnovabili ed energie alternative; sistemi di refrigerazione e/o climatizzazione estiva; sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili co-trigenerazione e/o qualsiasi sistema di produzione congiunta di energia elettrica, termica e frigorifera e vapore. Elementi o parti degli Impianti non visibili e/o non accessibili dall Impresa per interposizione di mobilia, strutture fisse dell immobile o altri oggetti o semplicemente per eventuali inaccessibilità dovuta al rischio cadute, lavori in quota, cauta dall alto, spazzi confinati e di pericolo alla salute e sicurezza lavorale. Elementi o parti degli Impianti, fissati o uniti a parti fisse dell immobile, in modo che non si possano separare da esso senza rotture di materiali o deterioramento degli oggetti. Si intendono come tali, a titolo esemplificativo non esaustivo, controsoffitti, contro-pavimenti, elementi di decorazione, intonaco, rivestimenti, coibenti ecc. Sono ugualmente esclusi la rimozione di tali elementi o altri oggetti e lavori di opere civili necessari per l accesso agli elementi o parti di Impianto, salvo che il costo per dette attività siano quantificate ed accettate per iscritto dal Cliente. 3.3 Con riferimento ai servizi esclusi di cui agli articoli 3.1 e 3.2, compreso l acquisto di pezzi di ricambio, il Cliente potrà agire in proprio ovvero rivolgersi a soggetti diversi dall Impresa, inclusi gli Incaricati, fermo restando che, in tal caso, l Impresa non assumerà alcuna responsabilità per gli interventi effettuati da detti soggetti e che le attività da essi svolte saranno regolate secondo gli accordi tra questi e il Cliente, a cui l Impresa è del tutto estranea. L Impresa potrà rifiutarsi di svolgere il Servizio qualora gli interventi effettuati dal Cliente o dai predetti soggetti avessero comportato una modifica sostanziale agli Impianti ovvero questi non risultassero più a norma ovvero i pezzi di ricambio non fossero originali o comunque non conformi a quanto previsto dai manuali di uso e manutenzione degli Impianti. Fermo restando quanto sopra previsto, qualora il Cliente dovesse affidare dette attività ad un Incaricato, il credito vantato dall Incaricato nei confronti del Cliente per tali attività potrà essere ceduto all Impresa, che, in tal caso, riconoscerà al Cliente la rateizzazione dei costi dell intervento o dell acquisto del pezzo di ricambio secondo quanto previsto all articolo Obblighi e dichiarazioni del Cliente 4.1 Per il corretto espletamento del Servizio il Cliente dovrà garantire all Impresa e agli Incaricati l accesso ai locali in cui sono installati gli Impianti. Il Cliente sarà comunque tenuto al pagamento dell intero Corrispettivo pattuito per la durata del Contratto anche qualora non sia stato possibile effettuare gli interventi alle scadenze contrattuali previste, inclusi i casi di impossibilità di raggiungere telefonicamente il Cliente ovvero di posticipo della data di esecuzione dell intervento per richiesta del Cliente o dell Occupante o in caso di violazione di obblighi contrattuali o di legge da parte del Cliente o dell Occupante. 4.2 Il Cliente garantisce di essere titolare degli Impianti o comunque di averne la piena disponibilità o di averla concessa all Occupante e che gli Impianti sono a norma secondo la normativa vigente e si impegna a mantenerli tali per tutta la durata del Contratto. Il Cliente altresì garantisce che gli Impianti nonché i locali in cui essi sono installati sono esenti da ogni possibile ed eventuale anomalia, malfunzionamento, deficienza tecnica ed ogni qualsivoglia irregolarità che impediscano all Impresa una corretta erogazione dei Servizi (incluso a titolo esemplificativo, la mancanza di un Impianto termico correttamente funzionante, la non attivazione o sospensione della fornitura di gas, energia elettrica ecc.) e si impegna, a conformarsi nell immediato alle prescrizioni, osservazioni e raccomandazioni indicate dall Impresa secondo l articolo 5.3. A tal riguardo, l Impresa potrà chiedere in qualsiasi momento tutta la documentazione (ivi inclusa la documentazione tecnica e amministrativa, eventuali collaudi con esito positivo delle apparecchiature, ecc.) e le informazioni necessarie ad accertare la conformità degli Impianti alle norme vigenti e l adeguamento a quanto prescritto ai sensi degli articoli 4.3 e 5.3. Nei casi accertati di evidente vetustà delle apparecchiature o Impianti ovvero ove essi risultino ossidati o manomessi e in tutti i casi dove la sola attività di smontaggio ai fini manutentivi ordinari o straordinari potrebbe provocare danni ulteriori alla precaria funzionalità dell Impianto, il Cliente dovrà provvedere nell immediato al revamping dell Impianto. Nei casi in cui sono stati evidenziati dall Impresa al Cliente necessari interventi di manutenzione straordinaria al fine di ridurre il mal funzionamento degli Impianti, il Cliente si impegna a effettuare detti interventi tempestivamente e comunque prima dell eventuale successivo intervento manutentivo dell Impresa. 4.3 Il Cliente dichiara che la somma delle potenzialità termiche nominali installate in uno stesso locale o locali direttamente comunicanti è e sarà per tutta la durata del Contratto inferiore o pari a 34.8 kw. All interno di una singola unità immobiliare ad uso abitativo, ai fini del calcolo della portata termica complessiva non concorrono gli apparecchi di cottura, le stufe, i caminetti, i radiatori individuali e gli scaldacqua unifamiliare. 4.4 Qualora gli Impianti venissero modificati nel corso della validità del Contratto, il Cliente sarà tenuto a richiedere all installatore che ha eseguito la modifica, abilitato ai sensi del decreto ministeriale 22 giugno 2008, n. 37 e s.m.i., a svolgere le attività relative ad Impianti termici a gas metano di cui alle lettere c), d) ed e) dell articolo 1 del medesimo decreto, a firmare e conservare una copia della dichiarazione di conformità e allegati obbligatori o certificato di rispondenza completo, al fine di esibirlo all Impresa su richiesta di quest ultima; qualora dette modifiche siano tali per cui il Servizio non possa essere più svolto secondo quanto previsto dal Contratto il Contratto si intenderà risolto previa comunicazione dell Impresa di volersi avvalere di tale condizione; in tal caso, l Impresa restituirà quanto già eventualmente versato dal Cliente per i Servizi non prestati. 4.5 Al fine di agevolare il regolare espletamento del Servizio, il Cliente si impegna a comunicare prontamente all Impresa le variazioni dei dati forniti in occasione della stipula del Contratto e, in caso di sostituzione dell Impianto o semplici parti di esso dovrà darne tempestiva comunicazione all Impresa chiamando il numero verde esplicitando

16 FC-VECA.A-I_SW_DOM_WEB/TEL - Rev /08 l attività svolta e, ove richiesto, inviando relativa documentazione a corredo. 4.6 Il Cliente si impegna a mantenere i locali in cui sono installati gli Impianti in condizioni di sicurezza, igiene e pulizia e a non ostacolare lo smaltimento dei rifiuti prodotti in occasione degli interventi inerenti il Servizio. 4.7 Il Cliente dà atto, ove soggetto diverso dall Occupante, di aver stipulato il Contratto anche a favore dell Occupante e che l Occupante ha titolo a presenziare a tutte le attività da svolgersi nell immobile ove è sito l Impianto e esercitare i diritti del Cliente ai sensi del Contratto. Salva espressa comunicazione contraria del Cliente, l Impresa considererà quale legittimo Occupante qualsiasi soggetto che si trovi, anche temporaneamente e a qualsiasi titolo, nell immobile ove è sito l Impianto. 4.8 Restano a carico del Cliente proprietario dell unità immobiliare o dell Occupante, a seconda dei casi, tutti gli oneri e responsabilità prescritte dalla legge in capo al soggetto responsabile dell impianto termico, come definite dal DPR 412/93 e s.m.i. e altra normativa applicabile. Il Cliente si impegna nei confronti dell Impresa anche per tutti gli obblighi o responsabilità che dovessero risultare in capo all Occupante per legge o che dovessero da questi essere materialmente adempiuti, incluso, a titolo esemplificativo, l obbligo di consentire l accesso dell Impresa ai locali. 4.9 Il Cliente dichiara che nei locali in cui sono installati gli Impianti non vengono né verranno svolte attività di pubblico servizio in presenza di un controllo di microclima in ambienti chiusi o semi chiusi ovvero la preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, manipolazione, vendita o la fornitura compresa la somministrazione di prodotti alimentari Il Cliente datore di lavoro dà atto di ottemperare alle prescrizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro di cui al Testo Unico Sicurezza e di farle rispettare al proprio personale dipendente. Il Cliente datore di lavoro dovrà (i) cooperare con l Impresa nell attuazione delle misure di prevenzione e protezione dai rischi sul lavoro incidenti sull attività lavorativa oggetto del Contratto; (ii) coordinare con l Impresa gli interventi di protezione e prevenzione dai rischi cui sono esposti i lavoratori, al fine di eliminare i rischi dovuti alle interferenze tra i lavori delle diverse imprese coinvolte nell esecuzione delle prestazioni lavorative all interno dei luoghi dove si svolge l attività oggetto del Contratto. 5. Obblighi e responsabilità dell Impresa 5.1 Nell ambito della Manutenzione ordinaria dell Impianto termico e eventuale Manutenzione straordinaria dell Impianto termico, l Impresa, anche mediante Incaricati abilitati, oltre a compilare il rapporto di controllo tecnico attestante le operazioni effettuate, rilascerà la documentazione tecnica prevista dalla normativa applicabile per lo specifico intervento e provvederà ad aggiornare i documenti richiesti dalla legge secondo quanto indicato nell articolo 2.1 lett. b). 5.2 L Impresa garantisce i propri interventi per 3 (tre) mesi a decorrere dalla data in cui lo stesso è stato effettuato. Detta garanzia decadrà automaticamente nel caso in cui terzi, non autorizzati dall Impresa, durante il suddetto periodo di garanzia, eseguano riparazioni, interventi tecnici o manomissioni sugli Impianti. L Impresa non è in alcun modo responsabile per difetti di costruzione degli Impianti né nel caso di normale logoramento o usura dei materiali o per cause derivanti da mal funzionamento di altri impianti, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, elettrico, correnti galvaniche, vaganti ecc. 5.3 L Impresa ha l obbligo di segnalare al Cliente le anomalie eventualmente rilevate sugli Impianti a vista durante l espletamento del Servizio, indicando, per quanto possibile, le necessarie opere di adeguamento. In particolare, l Impresa rilascerà un avviso di irregolarità che dovrà essere controfirmato per presa visione dal Cliente o dall Occupante, a seconda dei casi. L Impresa non è comunque responsabile della mancata esecuzione, da parte del Cliente, delle opere eventualmente necessarie alla sostituzione o adeguamento degli Impianti, nè delle opere necessarie alla eliminazione delle anomalie eventualmente riscontrate che non sono state espressamente affidate alla stessa. 6. Durata e diritto di ripensamento 6.1 Il presente Contratto decorre dalla data di accettazione da parte dell Impresa ed ha validità pari ad 1 (uno) anno. Il Contratto sarà tacitamente rinnovato per periodi di pari durata salvo disdetta di una delle parti da formularsi mediante lettera raccomandata almeno 2 (due) mesi prima della scadenza. Fatto salvo il diritto di recesso riconosciuto al Cliente di cui all articolo 6.2, la Richiesta sarà considerata vincolante per il tempo indicato nella Richiesta. Trascorso tale termine senza che l Impresa abbia espressamente accettato la Richiesta, quest ultima si deve considerare revocata, restando inteso che l accettazione da parte dell Impresa dell eventuale richiesta del Cliente di fornitura gas e/o elettricità non implicherà accettazione della Richiesta relativa al Contratto Servigas. Resta inteso che, qualora l accettazione non dovesse pervenire al Cliente per cause non imputabili all Impresa, il Contratto si intenderà comunque concluso allorché abbia avuto inizio l esecuzione del Servizio. 6.2 Nel caso in cui il Contratto sia stato negoziato fuori dai locali commerciali ovvero a distanza, il Cliente consumatore ai sensi del decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 e s.m.i. (ossia la persona fisica che agisce per scopi estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta) ha diritto di recedere senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni solari decorrenti dal giorno della conclusione del Contratto o dal giorno in cui siano stati soddisfatti gli obblighi di informazione previsti dal medesimo decreto legislativo, qualora ciò avvenga dopo la conclusione del Contratto. Il diritto di recesso si esercita con l invio, entro i termini sopra previsti, di una comunicazione scritta all Impresa o del fac simile del Modulo per l esercizio del diritto di ripensamento (ai sensi dell Allegato I B D. Lgs. 205 del 2006 come successivamente modificato e integrato) accluso al Contratto, debitamente compilato, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La comunicazione o in alternativa il suddetto Modulo, potranno essere inviati, entro lo stesso termine, anche mediante posta elettronica e fax ai recapiti di cui all articolo 12 - a condizione che siano confermati mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive; la raccomandata si intende spedita in tempo utile se consegnata all ufficio postale accettante entro i termini sopra previsti. L avviso di ricevimento non è, comunque, condizione essenziale per provare l esercizio del diritto di recesso. Al Cliente sarà comunque addebitata la prestazione di manutenzione eventualmente eseguita e ogni altra operazione/attività fornita dall impresa, dietro apposita richiesta scritta del Cliente, durante il periodo per l esercizio del diritto di ripensamento. Mentre l Impresa rimborserà l eventuale Corrispettivo già pagato dal Cliente per le prestazioni non ancora eseguite. 7. Corrispettivo, modalità di pagamento 7.1 Salvo quanto previsto nelle Condizioni Economiche, il Corrispettivo resterà invariato per la durata iniziale del Contratto; in caso di rinnovo, il Corrispettivo sarà revisionato in base all indice ISTAT medio annuale dei prezzi al consumo, calcolato dal 1 gennaio al 31 dicembre dell annualità contrattuale precedente, fermo restando che ove per uno o più anni il Corrispettivo non sia stato revisionato in base all indice ISTAT, allorché venga applicata successivamente la revisione ISTAT, questa sarà calcolata sul Corrispettivo adeguato come se fosse stato oggetto di revisione anche negli anni precedenti. 7.2 La fatturazione del Corrispettivo sarà effettuata al momento della stipula o del rinnovo contrattuale. Il Cliente è tenuto a pagare il Corrispettivo in un unica soluzione in anticipo entro 25 (venticinque) giorni dalla data della fattura inviata dall Impresa tramite domiciliazione bancaria mediante SEPA DD ovvero, se richiesto dal Cliente, titolare di un contratto di fornitura gas con l Impresa, in rate secondo la periodicità di fatturazione e modalità di pagamento previste nel contratto di fornitura anziché in un unica soluzione in anticipo; a tal fine, il Cliente autorizza sin d ora l Impresa, ove applicabile, a disporre addebiti diretti in conto, e la relativa banca ad effettuare detti addebiti, anche relativamente al Corrispettivo dovuto per il presente Contratto in virtù dei mandati per l addebito diretto eventualmente rilasciati in relazione al contratto di fornitura gas. Nel caso di conclusione contestuale sia del Contratto sia del contratto di fornitura gas con l Impresa, il Corrispettivo verrà fatturato al momento della stipula o del rinnovo contrattuale e verrà rateizzato secondo la periodicità di fatturazione e pagato secondo le modalità previste nel contratto di fornitura gas. In tutti i casi in cui il Cliente paghi il Corrispettivo secondo le modalità di pagamento previste nel contratto di fornitura gas, la voce relativa al Corrispettivo sarà esposta nella fattura relativa alla fornitura gas separatamente nella sezione Totale oneri diversi da quelli dovuti per la fornitura di gas, restando inteso che, qualora il Cliente dovesse modificare le modalità di pagamento di quanto dovuto ai sensi del contratto di fornitura gas, dette modalità troveranno applicazione anche con riferimento al presente Contratto e viceversa. Con riferimento all addebito diretto, il Cliente, inoltre, si impegna a rilasciare o a far rilasciare tutta la documentazione eventualmente richiesta o divenuta necessaria nel corso del Contratto affinché detto addebito diretto vada a buon fine. 7.3 Nel caso in cui il contratto di fornitura gas concluso tra il Cliente e l Impresa cessi di essere efficace, per qualsiasi motivo, salvo quanto previsto all articolo 8.4, il presente Contratto continuerà a produrre effetti fino alla sua naturale scadenza e l Impresa addebiterà l eventuale parte di Corrispettivo restante in un unica soluzione unitamente al conguaglio finale relativo alla fornitura gas qualora il Cliente avesse richiesto la modalità di pagamento in fattura gas, mentre i pagamenti delle successive annualità dovranno essere effettuati tramite bollettino di conto corrente postale in un unica soluzione anticipata all inizio del periodo contrattuale entro 25 (venticinque) giorni dalla data della fattura inviata dall Impresa; in alternativa il Cliente potrà richiedere di effettuare i pagamenti tramite domiciliazione bancaria mediante SEPA DD. 7.4 Il pagamento del Corrispettivo deve essere effettuato entro i termini sopra indicati, trascorsi i quali sarà applicato l interesse di mora pari al tasso ufficiale di riferimento aumentato di 3,5 (tre virgola cinque) punti percentuali. 8. Sospensione e risoluzione 8.1 L Impresa potrà risolvere il Contratto ai sensi dell articolo 1456 c.c. (clausola risolutiva espressa) nel caso in cui: (a) il Cliente non effettui in tutto o in parte il pagamento del Corrispettivo ovvero, se applicabile, del corrispettivo dovuto per la fornitura gas ovvero degli importi oggetto di cessione del credito da parte degli Incaricati all Impresa entro 30 (trenta) giorni dal sollecito di pagamento; (b) il Cliente violi uno degli obblighi di cui agli articoli 4.1, 4.2, 4.5, 4.6; (c) una delle dichiarazioni di cui agli articoli 4.2, 4.3 e 4.9 risoluti non veritiera o inesatta anche dopo la sottoscrizione del Contratto. 8.2 In tutti i casi di cui all articolo 8.1(a), (b) e (c) l Impresa potrà altresì rifiutarsi di svolgere il Servizio e, limitatamente ai casi cui alle lett. (b) e (c) anche senza previa comunicazione al Cliente. 8.3 Fatto salvo il diritto del Cliente a ricevere il rimborso dell eventuale parte del Corrispettivo pagato per Servizi non prestati, in tutti i casi di risoluzione del Contratto per inadempimento del Cliente, l Impresa potrà rivalersi nei confronti del Cliente per il risarcimento dei danni subiti. 8.4 Il Contratto si intenderà automaticamente risolto nel caso in cui l Impianto termico non sia più alimentato a gas, inclusi i casi in cui cessi la fornitura gas. In tal caso, il Cliente avrà diritto a ricevere il rimborso dell eventuale parte del Corrispettivo pagato per Servizi non prestati. 9. Forza maggiore 9.1 Nessuna parte sarà responsabile nei confronti dell altra per il mancato adempimento agli obblighi previsti dal Contratto se questo sia impedito da atti o fatti non ascrivibili a una delle parti nonostante l uso dell ordinaria diligenza. Qualora detti atti o fatti perdurino per oltre 90 (novanta) giorni, ciascuna parte potrà recedere dal Contratto restando inteso che qualora l Impresa eserciti il diritto di recesso e il Cliente abbia pagato in anticipo tutto a parte del Corrispettivo senza che al momento del recesso non sia stato completato il Servizio, al Cliente sarà rimborsato l importo già pagato per le prestazioni non ancora eseguite. 10. Modifiche e/o integrazioni 10.1 L Impresa ha facoltà di proporre modifiche unilaterali di Contatto nel caso di modifiche normative applicabili al Contratto, ai Servizi ovvero al servizio di fornitura gas, se comunque avente un impatto sui primi, mediante comunicazione scritta al Cliente. Qualora il Cliente non intenda accettare detta proposta, potrà recedere dal Contratto senza oneri inviando una comunicazione scritta all Impresa entro 30 (trenta) giorni dal ricevimento della proposta e il recesso avrà effetto immediato, restando inteso che qualora il Cliente abbia pagato in anticipo tutto a parte del Corrispettivo senza che al momento del recesso non sia stato effettuato completato il Servizio, al Cliente sarà rimborsato l importo già pagato per le prestazioni non ancora eseguite. Ove il Cliente non comunichi la propria volontà di recesso entro il predetto termine, le modifiche proposte si intenderanno accettate Le Parti si danno altresì atto che il Contratto si intenderà modificato di diritto mediante l inserimento di clausole negoziali e regolamentazioni tecniche che le autorità competenti dovessero introdurre durante il periodo di vigenza del presente Contratto. Il Cliente riceverà comunicazione dell intervenuto adeguamento normativo mediante comunicazione, anche in fattura. 11. Cambio di domicilio, cessione del Contratto 11.1 Il presente Contratto si riferisce agli Impianti e domicilio del Cliente espressamente indicati nella Richiesta e, pertanto, non potrà essere trasferito ad altra unità immobiliare anche se di proprietà o nella disponibilità del Cliente L Impresa si riserva la facoltà di cedere il presente Contratto ad un terzo in possesso dei requisiti di legge. Il Cliente presta sin d ora ogni necessario consenso alla cessione del Contratto ai sensi e per gli effetti degli articoli 1406 e s.s. c.c. (cessione del contratto), fermo restando che la cessione avverrà senza aggravio di costi o peggioramento delle condizioni economiche applicate nei confronti del Cliente. 12. Comunicazioni Tutte le comunicazioni tra le parti inerenti il Contratto dovranno essere formulate per iscritto e inviate a: - per l Impresa: Gas Natural Vendita Italia S.p.A., casella postale 134, Matera Centro, Fax , - per il Cliente: all indirizzo indicato nella Richiesta. 13. Foro competente Per qualunque controversia che dovesse sorgere per l interpretazione e l esecuzione del presente Contratto, il Foro competente sarà quello del luogo di residenza o domicilio del Cliente. 14. Disposizioni varie 14.1 Tutte le fonti normative citate nel Contratto sono da intendersi come inclusive delle eventuali successive modifiche ed integrazioni Le parti con la sottoscrizione del presente Contratto intendono risolvere eventuali precedenti accordi, relativi al contratto ServiGas, stipulati tra le stesse, che pertanto sono integralmente sostituiti dal presente Contratto. 15. Contratti conclusi fuori dai locali commerciali o con tecniche di comunicazione a distanza Il presente Contratto, qualora concluso fuori dai locali commerciali o con tecniche di comunicazione a distanza, è soggetto alle disposizioni contenute nel Capo I del Titolo III parte III Dei diritti dei consumatori nei contratti del Decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005 Codice del consumo, a norma dell articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229 come successivamente modificato ed integrato (pubblicato sulla GU n. 235 dell 8 ottobre 2005).

17 Mandato di Autorizzazione per l addebito in conto corrente delle disposizioni SEPA CORE DIRECT DEBIT (da indicare solo per società, enti, condomini, titolare azienda, ecc.). (da indicare solo per società, enti, condomini, titolare azienda, ecc.). Restituire la presente autorizzazione debitamente compilata con copia del documento di identità valido dell intestatario del conto corrente a Gas Natural Vendita Italia S.p.A. al numero di fax solo nel caso in cui la richiesta di attivazione della domiciliazione bancaria/postale sia successiva alla sottoscrizione del contratto ed in caso di variazione o revoca della domiciliazione bancaria/postale.

18 Modalità di compilazione e trasmissione del modulo di attivazione/variazione/revoca addebito in conto corrente bancario o postale MANDATO DI AUTORIZZAZIONE PER L ADDEBITO IN CONTO CORRENTE DELLE DISPOSIZIONI SEPA CORE DIRECT DEBIT COGNOME E NOME / RAGIONE SOCIALE DELL INTESTATARIO UTENZA (DEBITORE EFFETTIVO) Il Mandato SEPA CORE DIRECT DEBIT deve essere sottoscritto ed inviato da parte dei Clienti con consumi annui inferiori ai Smc per le forniture gas, o inferiori ai kwh per le forniture di energia elettrica. Riportare l intestazione del contratto Gas Natural Vendita Italia S.p.A. di cui si richiede l autorizzazione. I dati di intestazione sono riportati in bolletta nell apposito spazio. LEGALE RAPRESENTANTE (NEL CASO DI RAGIONE SOCIALE) CODICE FISCALE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE TIPOLOGIA DI AUTORIZZAZIONE ATTIVAZIONE / VARIAZIONE REVOCA COGNOME E NOME / RAGIONE SOCIALE DELL INTESTATARIO CONTO CORRENTE CODICE FISCALE DELL INTESTATARIO CONTO CORRENTE TEL. DELL INTESTATARIO CONTO CORRENTE INDIRIZZO DELL INTESTATARIO CONTO CORRENTE IBAN BIC (SWIFT) ISTITUTO DI CREDITO CODICE IDENTIFICATIVO DEL DEBITORE EFFETTIVO CODICE IDENTIFICATIVO DEL CREDITORE LUOGO E DATA FIRMA DELL INTESTATARIO DEL CONTO CORRENTE Riportare il nome e cognome del Legale Rappresentante, nel caso in cui l intestatario del contratto con Gas Natural Vendita Italia S.p.A non sia una persona fisica (es. società, ente, condominio ecc). Riportare il Codice fiscale del Legale Rappresentante, nel caso in cui l intestatario del contratto con Gas Natural Vendita Italia S.p.A non sia una persona fisica (es. società, ente, condominio ecc). Indicare il tipo di richiesta di autorizzazione: attivazione / variazione / revoca della domiciliazione. Indicare se la richiesta riguarda l autorizzazione dell addebito oppure una variazione dei dati bancari/postali. Indicare se la richiesta riguarda l autorizzazione alla revoca dell attuale domiciliazione delle bollette relative al contratto in essere con Gas Natural Vendita Italia S.p.A. indicato. Indicare il Nome e Cognome (o ragione sociale) dell Intestatario del conto corrente bancario o postale di cui si indicano i dati IBAN e sul quale si richiede di domiciliare il pagamento delle bollette relative al contratto Gas Natural Vendita Italia S.p.A. L intestatario del conto corrente può coincidere o meno con l intestatario del contratto. Deve essere sempre compilato (sia in caso di coincidenza che in caso di non coincidenza). Riportare i dati fiscali dell intestatario del conto corrente bancario o postale di cui si indicano i dati IBAN e sul quale si richiede di domiciliare il pagamento delle bollette relative al contratto Gas Natural Vendita Italia S.p.A. Indicare un numero di telefono, possibilmente cellulare, dell intestatario del conto corrente bancario o postale di cui si indicano i dati IBAN e sul quale si richiede di domiciliare il pagamento delle bollette relative al contratto Gas Natural Vendita Italia S.p.A. Indicare l indirizzo dell intestatario del conto corrente bancario o postale di cui si indicano i dati IBAN e sul quale si richiede di domiciliare il pagamento delle bollette relative al contratto Gas Natural Vendita Italia S.p.A. Riportare le coordinate bancarie o postali del conto corrente su cui si desidera autorizzare l attivazione / la variazione o la revoca dell addebito in conto delle bollette relative al contratto Gas Natural Vendita Italia S.p.A. Questa informazione può richiederla al suo istituto bancario o postale e può rilevarla anche dai documenti emessi dalla sua banca/posta. Riportare il codice di Identificazione Bancaria/Postale del conto corrente su cui si desidera autorizzare l attivazione / la variazione o la revoca dell addebito delle bollette relative al contratto Gas Natural Vendita Italia S.p.A. Questa informazione può richiederla al suo istituto bancario o postale e può rilevarla anche dai documenti emessi dalla sua banca/posta. Riportare il nome dell istituto bancario o postale in cui risiede il conto corrente relativo all IBAN indicato. Riportare: - il Codice Contratto dell intestatario del contratto Gas Natural Vendita Italia S.p.A (nel caso di richiesta attivazione / variazione / revoca domiciliazione fornitura Gas) - il Codice Fornitura dell intestatario del contratto Gas Natural Vendita Italia S.p.A (nel caso di richiesta attivazione / variazione / revoca domiciliazione fornitura Energia Elettrica) - entrambi i codici in caso di richiesta attivazione / variazione / revoca domiciliazione sia Gas e/o Servigas che Energia Elettrica. È possibile reperire tali codici in alto a destra sulla prima pagina della bolletta. Il codice identificativo del Creditore sarà: - IT se si richiede l attivazione / variazione / revoca della domiciliazione dell Utenza Gas e/o Servigas) - IT se si richiede l attivazione / variazione / revoca della domiciliazione dell Utenza Energia Elettrica) - Entrambi i codici sopra riportati, nel caso si richieda l attivazione / variazione / revoca di tutte le utenze, Gas e/o Servigas ed Energia Elettrica, indicare entrambi i codici. DOVE REPERIRE IL MANDATO CORE DIRECT DEBIT Riportare il luogo e la data di sottoscrizione del presente Mandato di Autorizzazione per l addebito in conto corrente delle disposizioni SEPA CORE DIRECT DEBIT. Spazio destinato alla firma dell intestatario del Conto Corrente. È possibile reperire il Mandato di Autorizzazione per l addebito in conto corrente delle disposizioni Sepa Core Direct Debit: - sul sito internet all indirizzo - richiedendolo al Centro di Attenzione al Cliente più vicino - richiedendolo all indirizzo MODALITÀ DI TRASMISSIONE DEL PRESENTE MANDATO DI AUTORIZZAZIONE PER L ADDEBITO IN CONTO CORRENTE DELLE DISPOSIZIONI SEPA CORE DIRECT DEBIT La presente autorizzazione debitamente compilata con copia del documento di identità valido dell intestatario del conto corrente deve essere restituita a Gas Natural Vendita Italia S.p.A. al numero di fax solamente nel caso in cui la richiesta di attivazione della domiciliazione bancaria/postale sia successiva alla sottoscrizione del contratto ed in caso di variazione o revoca della domiciliazione bancaria/postale. Restituire la presente autorizzazione debitamente compilata con copia del documento di identità valido dell intestatario del conto corrente a Gas Natural Vendita Italia S.p.A. al numero di fax solo nel caso in cui la richiesta di attivazione della domiciliazione bancaria/postale sia successiva alla sottoscrizione del contratto ed in caso di variazione o revoca della domiciliazione bancaria/postale.

05.2014/05 NOME E-MAIL

05.2014/05 NOME E-MAIL Timbro A. B.P. COD. A. FC-VECA.A-I_SW_DUAL_PMI_usi diversi - Rev. 05.2014/05 RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E/O ENERGIA ELETTRICA AD USO NON DOMESTICO - MERCATO LIBERO Con la presente richiesta

Dettagli

06.2014/12 NOME E-MAIL

06.2014/12 NOME E-MAIL Timbro A. B.P. COD. A. FC-VECA.A-I_SW_DOM_PMI_web/tel - Rev. 06.2014/12 RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E/O ENERGIA ELETTRICA AD USO NON DOMESTICO - MERCATO LIBERO Con la presente richiesta

Dettagli

INDIRIZZO RECAPITO FATTURA E INVIO COMUNICAZIONI (se diverso da quello di fornitura) Indirizzo (via/piazza) N. Comune Prov. CAP

INDIRIZZO RECAPITO FATTURA E INVIO COMUNICAZIONI (se diverso da quello di fornitura) Indirizzo (via/piazza) N. Comune Prov. CAP Copia per il Fornitore MODULO DI SUBENTRO/NUOVO ALLACCIO/ATTIVAZIONE DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Il Cliente, di seguito identificato, richiede a Metaenergia Family s.r.l. il subentro/nuovo allaccio/attivazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 Il presente Contratto, costituito dalla Richiesta di Fornitura, dalle presenti Condizioni Generali, dalle Condizioni Particolari di fornitura

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA GAS NATURALE ENERGIA ELETTRICA (VER.150101)

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA GAS NATURALE ENERGIA ELETTRICA (VER.150101) 1. Oggetto del contratto 1.1 Oggetto del contratto è la fornitura di gas naturale e/o energia elettrica all impianto del CLIENTE. 1.2 La fornitura di gas naturale e/o di energia elettrica è disciplinata

Dettagli

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA CODICE CONVENZIONI CODICE INCARICATO COD.PROMO PER INFORMAZIONI E COMUNICAZIONI SUL CONTRATTO servizio clienti 800 900 700 fax 800 909 962 web eni.com Eni spa - mercato retail g&p, Casella Postale n.71

Dettagli

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI...

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI... REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO E DEL SERVIZIO DI TRASPORTO (TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA) DELL ENERGIA ELETTRICA NEI CASI DI MOROSITÀ DEI CLIENTI FINALI O DI INADEMPIMENTO DA PARTE

Dettagli

TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI... 4

TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI... 4 REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO E DEL SERVIZIO DI TRASPORTO (TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA) DELL ENERGIA ELETTRICA NEI CASI DI MOROSITÀ DEI CLIENTI FINALI O DI INADEMPIMENTO DA PARTE

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO. P a g i n a 1

CARTA DEL SERVIZIO. P a g i n a 1 CARTA DEL SERVIZIO P a g i n a 1 1. PREMESSE Coopgas srl (di seguito Coopgas) è una Società appartenente al gruppo CPL Concordia Soc. Coop. Coopgas è una società di vendita di gas naturale ai clienti finali,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura dell Energia Elettrica Veritas Energia S.p.A. (Mercato Libero)

Condizioni generali di fornitura dell Energia Elettrica Veritas Energia S.p.A. (Mercato Libero) Condizioni generali di fornitura dell Energia Elettrica Veritas Energia S.p.A. (Mercato Libero) Ai fini del presente Contratto si applicano le seguenti definizioni: Autorità o AEEGSI: è l Autorità per

Dettagli

Condizioni generali di vendita con i consumatori

Condizioni generali di vendita con i consumatori Condizioni generali di vendita con i consumatori Art. 1) Ambito di applicazione delle Condizioni generali - Oggetto della fornitura 1.1) Le presenti Condizioni generali di vendita (le Condizioni ) costituiscono

Dettagli

INDIRIZZO DI RECAPITO DELLE FATTURE E DI INVIO COMUNICAZIONI (se diverso da quello di residenza)

INDIRIZZO DI RECAPITO DELLE FATTURE E DI INVIO COMUNICAZIONI (se diverso da quello di residenza) PROPOSTA DI ADESIONE AL CONTRATTO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE ALLEGA: COPIA DI UN DOCUMENTO E CODICE FISCALE IN CORSO DI VALIDITA PERMESSO DI SOGGIORNO PER CITTADINI EXTRACOMUNITARI VISURA CAMERALE

Dettagli

Indirizzo n civico Località Comune CAP Prov

Indirizzo n civico Località Comune CAP Prov Richiesta di Subentro USO DOMESTICO (Richiesta contratto con contatori chiusi) L AZIENDA, NEL RISPETTO DELLA NORMATIVA IN VIGORE, SI RISERVA DI NON DAR CORSO ALLA PRESENTE RICHIESTA QUALORA SUSSISTANO

Dettagli

IVA n. 05970420963, capitale sociale di Euro 20.345.267,38 i.v., iscritta al n. 05970420963 R.E.A. 1854004 nel Registro delle Imprese di Monza

IVA n. 05970420963, capitale sociale di Euro 20.345.267,38 i.v., iscritta al n. 05970420963 R.E.A. 1854004 nel Registro delle Imprese di Monza CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI energia elettrica e/o gas naturale - mercato libero Le presenti Condizioni Generali di Fornitura regolano il Contratto di Fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA DOCUMENTO D'IDENTITA' * / / FAC-SIMILE

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA DOCUMENTO D'IDENTITA' * / / FAC-SIMILE CODICE CONVENZIONI CODICE INCARICATO COD.PROMO PER INFORMAZIONI E COMUNICAZIONI SUL CONTRATTO servizio clienti 800 900 700 fax 800 909 962 web eni.com Eni spa - mercato retail g&p, Casella Postale n.71

Dettagli

TSD@1@4412292@FAG@1@20150708@8@ENDTSD 24010. Dati Fornitura

TSD@1@4412292@FAG@1@20150708@8@ENDTSD 24010. Dati Fornitura TSD@1@4412292@FAG@1@20150708@8@ENDTSD 24010 #1# *10* MERCATO LIBERO Sede Legale: CORSO ITALIA, 650 20121 - MILANO Codice Fiscale: 656940860165 Partita Iva: 656940860165 Codice Cliente: 1444417 CORSO ITALIA,

Dettagli

La Carta del Servizio è un documento di garanzia della qualità del servizio fornito al Cliente, redatta da COOP GAS.

La Carta del Servizio è un documento di garanzia della qualità del servizio fornito al Cliente, redatta da COOP GAS. CARTA DEL SERVIZIO 1. PREMESSE La Carta del Servizio è un documento di garanzia della qualità del servizio fornito al Cliente, redatta da COOP GAS. La Carta del Servizio viene rivolta a tutti i Clienti

Dettagli

COMUNE DI ANDORA PROVINCIA DI SAVONA UFFICIO ACQUEDOTTO. Orari ufficio: Lunedì-Mercoledì-Venerdì dalle 8,30 alle 12,30 Giovedì dalle 13,30 alle 17,00

COMUNE DI ANDORA PROVINCIA DI SAVONA UFFICIO ACQUEDOTTO. Orari ufficio: Lunedì-Mercoledì-Venerdì dalle 8,30 alle 12,30 Giovedì dalle 13,30 alle 17,00 CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE ACQUA POTABILE N. INTESTATARIO PERSONA FISICA Il Sig. / La Sig.ra nato/a a il residente in C.A.P. indirizzo COD FISC: in qualità di TEL. CELL. INTESTATARIO PERSONA GIURIDICA

Dettagli

PROPOSTA DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E/O DI GAS NATURALE PER CLIENTI NON DOMESTICI NEL MERCATO LIBERO

PROPOSTA DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E/O DI GAS NATURALE PER CLIENTI NON DOMESTICI NEL MERCATO LIBERO PROPOSTA DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E/O DI GAS NATURALE PER CLIENTI NON DOMESTICI NEL MERCATO LIBERO Spett.le IREN MERCATO S.p.A., con la presente proposta che, ai sensi dell art. 1329 c.c.

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE FORNITURA DI GAS METANO

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE FORNITURA DI GAS METANO VEIOGAS SRL Via Roma 84 00060 Formello(RM) P.IVA 11276621007 www.veiogas.it - Tel. 389/7888071 PDR richiesta numero RICHIESTA DI ATTIVAZIONE FORNITURA DI GAS METANO Il Cliente di seguito identificato,

Dettagli

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA DOCUMENTO D'IDENTITA' * / / FAC-SIMILE

COD.PROMO. Proposta di Contratto per Clienti Domestici SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E ENERGIA ELETTRICA DOCUMENTO D'IDENTITA' * / / FAC-SIMILE CODICE CONVENZIONI CODICE INCARICATO COD.PROMO PER INFORMAZIONI E COMUNICAZIONI SUL CONTRATTO servizio clienti 800 900 700 fax 800 909 962 web eni.com Eni spa - mercato retail g&p, Casella Postale n.71

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO ART.1 - DEFINIZIONI 1.1 Ai fini del presente contratto si applicano le seguenti definizioni: - Aeeg : Autorità per l energia elettrica e il gas, autorità amministrativa

Dettagli

SERVIZIO DI VENDITA GAS NATURALE COPIA PER IL CLIENTE

SERVIZIO DI VENDITA GAS NATURALE COPIA PER IL CLIENTE SERVIZIO DI VENDITA GAS NATURALE COPIA PER IL CLIENTE CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA Premesso che: - Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas (AEEG) è l ente che regola, tramite proprie deliberazioni,

Dettagli

Proposta di contratto per la fornitura di gas naturale e/o energia elettrica

Proposta di contratto per la fornitura di gas naturale e/o energia elettrica Proposta di contratto per la fornitura di gas naturale e/o energia elettrica Il Cliente, come di seguito identificato, propone a Tecniconsul Energia ( TE ) di concludere un contratto di somministrazione

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA Con il presente contratto, tra: CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA RetiPiù, con sede legale in Seregno (MB), via Palestro, n. 33, Capitale Sociale Euro 77.575.801,19

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI CONNESSIONE ALLA RETE ELETTRICA di Enel Distribuzione S.p.A. DEFINIZIONI

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI CONNESSIONE ALLA RETE ELETTRICA di Enel Distribuzione S.p.A. DEFINIZIONI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI CONNESSIONE ALLA RETE ELETTRICA di Enel Distribuzione S.p.A. DEFINIZIONI Ai fini del presente Contratto si applicano le seguenti definizioni: AEEG: è l Autorità per l Energia

Dettagli

Dati Catastali Immobile: Foglio: Sub: Part:

Dati Catastali Immobile: Foglio: Sub: Part: Dati Catastali Immobile: Foglio: Sub: Part: CLIENTE Cognome e Nome: Nato a: Il: Residente a : C.A.P. In Via: Partita IVA: Codice Fiscale: Il Cliente chiede che le fatture, le ricevute o qualsiasi altra

Dettagli

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica pagina 1 di 16 INDICE Articolo 1 - PREMESSE, ALLEGATI E DEFINIZIONI... 3 1.01 Premesse... 3 1.02 Allegati...4 1.03 Definizioni... 4 Articolo 2

Dettagli

A M E T S.p.A - TRANI

A M E T S.p.A - TRANI Codice di condotta commerciale dell AMET S.p.A., relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato Con riferimento alle seguenti Deliberazioni dell Autorità per l energia elettrica

Dettagli

Mercato Libero - Documenti contrattuali 13

Mercato Libero - Documenti contrattuali 13 1 PARTI DEL CONTRATTO 1. Il presente contratto di fornitura di energia elettrica e/o gas naturale è stipulato tra Acea Energia S.p.A., con sede legale in p. le Ostiense, 2, C.F. e P. IVA 07305361003, CCIAA

Dettagli

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS PREMESSA La carta del servizio per la vendita del gas di Loro F.lli S.p.a. recepisce quanto previsto dall Autorità per l energia Elettrica e il Gas attraverso la deliberazione n. 168/04 ove vengono definiti

Dettagli

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica pagina 1 di 16 INDICE Articolo 1 - PREMESSE, ALLEGATI E DEFINIZIONI... 3 1.01 Premesse... 3 1.02 Allegati... 4 1.03 Definizioni... 4 Articolo 2

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE. Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE. Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato COMUNE DI A N D A L O PROVINCIA DI TRENTO CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

Milano gas e luce srl - Via Fedro, 2-20141 Milano - Tel. +390249472261 - Fax +390289763302 - P.IVA 07449550966 - info@milanogaseluce.

Milano gas e luce srl - Via Fedro, 2-20141 Milano - Tel. +390249472261 - Fax +390289763302 - P.IVA 07449550966 - info@milanogaseluce. CONTRATTO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE Milano gas e luce S.r.l. con sede legale in Milano, Via Fedro, 2, Codice Fiscale / Partita I.V.A. 07449550966, iscritta al Registro delle Imprese di Milano n.

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE GARANTITE DALL AUTORITÀ L ENERGIA ELETTRICA IL GAS - Dell. 229/01

CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE GARANTITE DALL AUTORITÀ L ENERGIA ELETTRICA IL GAS - Dell. 229/01 CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE GARANTITE DALL AUTORITÀ L ENERGIA ELETTRICA IL GAS - Dell. 229/01 (per Clienti domestici, Condomini usi domestici con consumi annui non superiori a 200.000 Smc, Clienti

Dettagli

ASM TERNI S.p.A. Via Bruno Capponi, 100 05100 Terni Tel. 07443911 Fax 0744391407

ASM TERNI S.p.A. Via Bruno Capponi, 100 05100 Terni Tel. 07443911 Fax 0744391407 ASM TERNI S.p.A. Via Bruno Capponi, 100 05100 Terni Tel. 07443911 Fax 0744391407 Contratto del servizio di trasporto dell'energia elettrica su rete di distribuzione stipulato dal Grossista o da altro mandatario

Dettagli

PRESTAZIONI AL PUNTO DI RICONSEGNA - DECORRENZA 01/11/2014. ACCERTAMENTO DOCUMENTALE (Deliberazione n. 40/14 s.m.i. A.E.E.G.S.I.)

PRESTAZIONI AL PUNTO DI RICONSEGNA - DECORRENZA 01/11/2014. ACCERTAMENTO DOCUMENTALE (Deliberazione n. 40/14 s.m.i. A.E.E.G.S.I.) PRESTAZIONI AL PUNTO DI RICONSEGNA - DECORRENZA 01/11/2014 Il presente elenco prezzi disciplina le prestazioni accessorie al servizio principale di distribuzione e misura del gas naturale, nelle reti gestite

Dettagli

Indirizzo di intestazione: TIPO DI FORNITURA Indirizzo di Fornitura: Premesso :

Indirizzo di intestazione: TIPO DI FORNITURA Indirizzo di Fornitura: Premesso : Dati Catastali Immobile: Foglio: Sub: Part: CLIENTE Cognome e Nome: Nato a: Il: Residente in : C.A.P. Comune: Partita IVA: Codice Fiscale: Il Cliente chiede che le fatture, le ricevute o qualsiasi altra

Dettagli

HERA COMM s.r.l. socio unico Hera S.p.A. Sede: Via Molino Rosso 8 40026 IMOLA (BO) tel. 0542.843100 fax 0542.843129 www.gruppohera.

HERA COMM s.r.l. socio unico Hera S.p.A. Sede: Via Molino Rosso 8 40026 IMOLA (BO) tel. 0542.843100 fax 0542.843129 www.gruppohera. HERA COMM s.r.l. socio unico S.p.A. Sede: Via Molino Rosso 8 40026 IMOLA (BO) tel. 0542.843100 fax 0542.843129 www.gruppohera.it CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Tra

Dettagli

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER USI DOMESTICI

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER USI DOMESTICI eni spa COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER USI DOMESTICI Il Cliente, come sotto identificato, propone a Eni S.p.A. ( Eni ) di concludere

Dettagli

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda*

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* COPIA DA RESTITUIRE AD AGSM ENERGIA Allegato A - OFFERTA ECONOMICA RISERVATA AL GRUPPO MERCI DOLCI-ALCATRAZ AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* (*offerta rivolta a PARTITE IVA) FORNITURA

Dettagli

AMEA SPA AZIENDA MULTISERVIZI ENERGIA AMBIENTE

AMEA SPA AZIENDA MULTISERVIZI ENERGIA AMBIENTE AMEA SPA AZIENDA MULTISERVIZI ENERGIA AMBIENTE Regolamento di fornitura Energia Elettrica Codice documento_r.f.e.e. Tipo documento Regolamento. Codice RFEE rev_01 Reparti AMM _ TECNICO COMMERCIALE X_ DIREZIONE

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto

Condizioni Generali di Contratto Condizioni Generali di Contratto Art. 1 Definizioni AEEG: Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, istituita ai sensi della legge 14 novembre 1995, n. 481. Codice Civile: testo del Codice Civile approvato

Dettagli

Contratto n. Codice Agente

Contratto n. Codice Agente Contratto n. Codice Agente MODULO DI SUBENTRO/NUOVO ALLACCIO/ATTIVAZIONE DELLA FORNTURA DI ENERGIA ELETTRICA Il Cliente di seguito identificato richiede a Metaenergia S.p.A., ai sensi della Del. 333/07

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI (Versione integrata con le modifiche apportate con la deliberazione ARG/com 239/10 e con la deliberazione Arg/elt 104/11)

Dettagli

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura In duplice copia (una copia firmata per accettazione da restituire al Cliente con Raccomandata

Dettagli

FREQUENZA DI FATTURAZIONE DA PARTE DELLA SOCIETÀ DI VENDITA

FREQUENZA DI FATTURAZIONE DA PARTE DELLA SOCIETÀ DI VENDITA CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE GARANTITE DALL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS - Dell. 229/01 e ARG/gas 64/09 e smi (per Clienti domestici, Condomini usi domestici con consumi annui non

Dettagli

SINERGAS S.p.A. ENERGIA CON PIU IDEE

SINERGAS S.p.A. ENERGIA CON PIU IDEE CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA Clienti alimentati in bassa tensione MERCATO LIBERO Condizioni Generali di Fornitura ART. 1 DEFINIZIONI E OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 Agli effetti e

Dettagli

INFO PRECONTRATTUALI

INFO PRECONTRATTUALI INFO PRECONTRATTUALI Se sei un cliente Consumatore ecco cosa devi sapere prima di aderire ad un offerta luce e gas con Acea Energia sul Mercato Libero Chi siamo Acea Energia S.p.A Sede Legale in Piazzale

Dettagli

ALLEGATO A CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA di GEN-I Milano S.r.l. n. ITA/BC/14-02

ALLEGATO A CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA di GEN-I Milano S.r.l. n. ITA/BC/14-02 ALLEGATO A CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA di GEN-I Milano S.r.l. n. ITA/BC/14-02 Le presenti Condizioni Generali di contratto n. ITA/BC/14-02 si applicano unicamente

Dettagli

energia CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PMI e P.IVA pmi e p.iva

energia CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PMI e P.IVA pmi e p.iva Le presenti Condizioni Generali di Fornitura regolano il Contratto di Fornitura di elettrica, salvo espressa deroga contenuta nelle Condizioni Particolari di Fornitura. ART. 1 - DEFINIZIONI In aggiunta

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI SERVER DEDICATO Versione 1.1 1) Premesse e Allegati 1.1 Premesso che il servizio oggetto del contratto viene offerto dalla società fornitrice attraverso

Dettagli

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO eni spa COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO PROPOSTA DI CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E/O ENERGIA ELETTRICA PER USI DOMESTICI Il Cliente, come sotto identificato, propone a

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA ACQUA POTABILE DITTA BUCARO

CONTRATTO DI FORNITURA ACQUA POTABILE DITTA BUCARO CONTRATTO DI FORNITURA ACQUA POTABILE DITTA BUCARO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI FORNITURA ACQUA USO IDRO-POTABILE PER UTENZE EXTRAURBANE ART. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO 1. Con il presente contratto

Dettagli

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE PER USI DOMESTICI

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE PER USI DOMESTICI eni spa COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE PER USI DOMESTICI Il Cliente, come sotto identificato, propone a Eni S.p.A. ( Eni ) di concludere un

Dettagli

PROCEDURA DI MESSA IN MORA E SOSPENSIONE DELLA FORNITURA:

PROCEDURA DI MESSA IN MORA E SOSPENSIONE DELLA FORNITURA: INFORMATIVA SU TEMPISTICHE E MODALITÀ DI COSTITUZIONE IN MORA SOSPENSIONE DELLA SOMMINISTRAZIONE IN CASO DI RITARDATO PAGAMENTO E INDENNIZZI AUTOMATICI PREVISTI IN CASO DI MANCATO RISPETTO DELLA DISCIPLINA

Dettagli

0,068 /kwh. Profilo spostato sulla fascia di punta F1: 60% F2 F3: 40% (A) Offerta Tariffa differenziata per fasce orarie (A) (B)

0,068 /kwh. Profilo spostato sulla fascia di punta F1: 60% F2 F3: 40% (A) Offerta Tariffa differenziata per fasce orarie (A) (B) EDISON LUCE PREZZO FISSO CONDIZIONI ECONOMICHE OFFERTA VALIDA FINO AL 31/08/2015 Edison Luce Prezzo Fisso è riservata ai Clienti finali titolari di punti di prelievo alimentati in bassa tensione (BT) per

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA E NORMATIVA PRIVACY. Disposizioni generali

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA E NORMATIVA PRIVACY. Disposizioni generali Pagina 1 di 5 CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA E NORMATIVA PRIVACY Disposizioni generali Le presenti Condizioni di fornitura, disciplinano il rapporto contrattuale che si perfeziona tra Beicall, con sede

Dettagli

Il contratto di fornitura

Il contratto di fornitura Il contratto Il contratto di fornitura Per avere l'energia elettrica bisogna stipulare un contratto con un fornitore che si impegna a fornirla in cambio di denaro Una volta stipulato il contratto, le parti

Dettagli

Condizioni generali e Privacy (Servizi a pagamento)

Condizioni generali e Privacy (Servizi a pagamento) Condizioni generali e Privacy (Servizi a pagamento) Con la registrazione presso Buildup.it, il Sottoscrittore accetta le condizioni generali di contratto qui di seguito riportate, che divengono parte integrante

Dettagli

Spett. le Società Elettrica Liparese Srl Via Francesco Crispi, 86 98055 Lipari (ME)

Spett. le Società Elettrica Liparese Srl Via Francesco Crispi, 86 98055 Lipari (ME) Spett. le Società Elettrica Liparese Srl Via Francesco Crispi, 86 98055 Lipari (ME) Oggetto: Richiesta di connessione in bassa tensione alla rete della Società Elettrica Liparese Srl di un impianto di

Dettagli

Fascicolo Contratto Gas Naturale ed Energia Elettrica (Mercato Libero)

Fascicolo Contratto Gas Naturale ed Energia Elettrica (Mercato Libero) Fascicolo Contratto Gas Naturale ed Energia Elettrica (Mercato Libero) Documentazione allegata: 1 Condizioni generali di fornitura del Gas Naturale Blue Meta S.p.A. 2 Condizioni contrattuali di riferimento

Dettagli

Allegato A TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG)

Allegato A TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) 1 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI... 4 Articolo 1 Definizioni... 4 Articolo 2 Ambito oggettivo... 6 TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA E DISTRIBUZIONE NEI CASI

Dettagli

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO eni spa COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO PROPOSTA DI CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE E/O ENERGIA ELETTRICA PER USI DOMESTICI Il Cliente, come sotto identificato, propone a

Dettagli

TSD@1@4412295@FEC@1@20150703@8@ENDTSD 43029. Dati Fornitura

TSD@1@4412295@FEC@1@20150703@8@ENDTSD 43029. Dati Fornitura TSD@@442295@FEC@@2050703@8@ENDTSD 43029 ## *0* MERCATO LIBERO Sede Legale: CORSO ITALIA, 650 202 - MILANO Codice Fiscale: 56254544 Partita Iva: 56256540344 Codice Cliente: 250233 Codice Cliente Precedente:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO TITOLARE DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO TITOLARE DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO TITOLARE DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) 1. Definizioni Ai fini del presente contratto si intende per: Aruba PEC S.p.A.: soggetto che gestisce ed eroga il Servizio

Dettagli

DELIBERA N. 664/06/CONS

DELIBERA N. 664/06/CONS DELIBERA N. 664/06/CONS Regolamento recante disposizioni a tutela dell utenza in materia di fornitura di servizi di comunicazione elettronica mediante contratti a distanza (Proposta di modifiche) Articolo

Dettagli

Indirizzo n. Scala Piano Int.

Indirizzo n. Scala Piano Int. Codice Contratto (a cura di COOPGAS) del RICHIESTA CONTRATTUALE DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA Prenotazione n.: Cliente n.: POD: Cliente in regime di tutela Richiesta su libero mercato tipo di

Dettagli

Fascicolo Cliente Gas Naturale Servizio di Tutela

Fascicolo Cliente Gas Naturale Servizio di Tutela Fascicolo Cliente Gas Naturale Servizio di Tutela Rev. 02/2014 34121 Trieste - Via dei Rettori, 1 - T +39 040 2424800 - F +39 049 2049173 - I www.estenergy.it - E info@estenergy.it Indice documentazione

Dettagli

1. Oggetto. 2. Perfezionamento del contratto

1. Oggetto. 2. Perfezionamento del contratto 1. Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito le CGC ) regolano ed hanno ad oggetto la somministrazione, congiunta o disgiunta, di energia elettrica e di gas naturale e la fornitura

Dettagli

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO

COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO eni spa COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO PROPOSTA DI CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER USI DOMESTICI Il Cliente, come sotto identificato, propone a Eni S.p.A. ( Eni

Dettagli

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi),

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), E.T.R.A. S.P.A. CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA.- Tra: La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), Largo Parolini n.82/b, C.F. n.03278040245, che interviene

Dettagli

CONDIZIONI ECONOMICHE

CONDIZIONI ECONOMICHE CONDIZIONI PARTICOLARI DI FORNITURA OFFERTA VALIDA FINO AL 12/11/2015 EDISON WEB BUSINESS GAS garantisce un prezzo della componente materia prima bloccato per 12 MESI esclusivo per il web. Edison Web Business

Dettagli

EDISON LUCE E GAS PER LA TUA CASA

EDISON LUCE E GAS PER LA TUA CASA EDISON BEST CONDIZIONI ECONOMICHE OFFERTA VALIDA FINO AL 29/10/2015 Edison Best è riservata ai Clienti finali titolari di punti di prelievo per Energia Elettrica alimentati in bassa tensione per usi domestici.

Dettagli

DOCUMENTO D IDENTITÀ * CARTA D IDENTITÀ PATENTE ALTRO NUMERO NUMERO CLIENTE ENI INDIRIZZO DI FORNITURA ABITAZIONE DI VIA * NUMERO * INDIRIZZO

DOCUMENTO D IDENTITÀ * CARTA D IDENTITÀ PATENTE ALTRO NUMERO NUMERO CLIENTE ENI INDIRIZZO DI FORNITURA ABITAZIONE DI VIA * NUMERO * INDIRIZZO COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO Dual Switch-in N PLICO Per Clienti Domestici Proposta di contratto per la somministrazione di gas naturale e/o di energia elettrica Il Cliente, come di seguito identificato,

Dettagli

CONDIZIONI ECONOMICHE

CONDIZIONI ECONOMICHE CONDIZIONI PARTICOLARI DI FORNITURA OFFERTA VALIDA FINO AL 12/11/2015 EDISON WEB BUSINESS LUCE garantisce un prezzo della componente energia bloccato per 12 MESI esclusivo per il web. E riservata ai CLIENTI

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 21 FEBBRAIO 2013 67/2013/R/COM DISPOSIZIONI PER IL MERCATO DELLA VENDITA AL DETTAGLIO DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE IN MATERIA DI COSTITUZIONE IN MORA L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

PROPOSTA DI CONTRATTO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER CLIENTI DOMESTICI

PROPOSTA DI CONTRATTO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER CLIENTI DOMESTICI 6UNAMICO CODICE AMICO (Ruolo Aziendale dipendente Edison) I I I I I I i PROPOSTA DI CONTRATTO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER CLIENTI DOMESTICI DATI DELL INTESTATARIO Nome e Cognome Codice Fiscale E-mail*

Dettagli

Condizioni generali di fornitura energia elettrica

Condizioni generali di fornitura energia elettrica Condizioni generali di fornitura energia elettrica Condizioni Generali di Contratto per la fornitura di energia elettrica mercato libero art. 1 - oggetto del Contratto EVISO s.r.l., (di seguito EVISO o

Dettagli

VOLTURA CONTRATTO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E/O GAS NATURALE

VOLTURA CONTRATTO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E/O GAS NATURALE VOLTURA CONTRATTO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E/O GAS NATURALE La documentazione seguente andrà sottoscritta, compilata e inviata via mail a info@energrid.it o via fax al n. 011 480476, unitamente alla

Dettagli

Richiesta di Voltura CONDOMINI E PMI (Richiesta contratto con contatori aperti)

Richiesta di Voltura CONDOMINI E PMI (Richiesta contratto con contatori aperti) Richiesta di Voltura CONDOMINI E PMI (Richiesta contratto con contatori aperti) Definizione: le Piccole e Medie Imprese occupano meno di 250 dipendenti. Il loro fatturato deve essere inferiore a 40 milioni

Dettagli

Spett.le Impresa Elettrica D Anna & Bonaccorsi snc Via Rosario Gerbasi, 21 90139 Palermo

Spett.le Impresa Elettrica D Anna & Bonaccorsi snc Via Rosario Gerbasi, 21 90139 Palermo Spett.le Impresa Elettrica D Anna & Bonaccorsi snc Via Rosario Gerbasi, 21 90139 Palermo Oggetto: Richiesta di connessione in bassa tensione alla rete esercita da Impresa Elettrica D Anna & Bonaccorsi

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE FINALE. Prometeo S.p.A. come da normativa vigente. vedi condizioni particolari di somministrazione

NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE FINALE. Prometeo S.p.A. come da normativa vigente. vedi condizioni particolari di somministrazione INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi dell art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, recante Codice in materia di protezione dei dati personali. Premesso che Ai sensi dell art. 4 lett.

Dettagli

Codice Contratto. Prenotazione Nr.: Cliente Nr.: Utenza Nr.: PDR. Nome Cognome/Ragione Sociale P.Iva Cod.Fisc. Indirizzo residenza/ Sede Legale

Codice Contratto. Prenotazione Nr.: Cliente Nr.: Utenza Nr.: PDR. Nome Cognome/Ragione Sociale P.Iva Cod.Fisc. Indirizzo residenza/ Sede Legale Codice Contratto Del: Servizio Clienti RICHIESTA DI FORNITURA AL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE Prenotazione Nr.: Cliente Nr.: Utenza Nr.: PDR DATI DEL CLIENTE Nome Cognome/Ragione Sociale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI RIFERIMENTO DELL AEEG PER I CLIENTI DEL SERVIZIO GAS 1. Oggetto del contratto e definizioni 1.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI RIFERIMENTO DELL AEEG PER I CLIENTI DEL SERVIZIO GAS 1. Oggetto del contratto e definizioni 1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI RIFERIMENTO DELL AEEG PER I CLIENTI DEL SERVIZIO GAS 1. Oggetto del contratto e definizioni 1.1 Le presenti condizioni generali di vendita di riferimento per il servizio

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI. Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via..

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI. Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via.. CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via.. nella persona del..sig/ra., nato/a a.( ), il. e residente

Dettagli

TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) Valido dal 1 settembre 2015

TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) Valido dal 1 settembre 2015 TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) Valido dal 1 settembre 2015 Allegato A alla deliberazione ARG/gas 99/11 versione integrata e modificata dalle deliberazioni 166/2012/R/eel, 352/2012/R/gas, 353/2012/R/gas,

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Gentile Cliente, Il modulo allegato si divide in 4 parti:

Gentile Cliente, Il modulo allegato si divide in 4 parti: Gentile Cliente, compilando il presente documento diventerà cliente Sorgenia, subentrando al contratto di fornitura in essere di un nostro cliente, secondo le modalità previste dall Autorità per l energia

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI (Versione integrata con le modifiche apportate con la deliberazione ARG/com 239/10 e con la deliberazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E GAS NATURALE

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E GAS NATURALE CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E GAS NATURALE Riservata al socio di Coop Adriatica S.c.a.r.l. Cliente domestico RISPARMIO, TRASPARENZA, SEMPLICITÀ. SI ACCENDE LA FIDUCIA. Fornitore:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Premessa Il presente Contratto è destinato a tutti i clienti finali non domestici (di seguito Cliente/i) alimentati in bassa tensione (di seguito anche

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA (stipulato dal Venditore per conto dei Clienti Finali) Codice del contratto di trasporto:. Con il presente contratto, tra: Azienda

Dettagli

SERVIZIO CARTA FIDELITY SPRINT GAS. Regolamento

SERVIZIO CARTA FIDELITY SPRINT GAS. Regolamento SERVIZIO CARTA FIDELITY SPRINT GAS Regolamento ) Oggetto del servizio Il servizio Carta Fidelity Sprint Gas dà diritto al titolare della Carta di acquistare, alle condizioni generali meglio in appresso

Dettagli