Soluzione factoring del Credit Suisse Liquidità garantita. Credit Suisse AG, Factoring Finance Center, SGAX 711, Prospero Grasso 17 aprile 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Soluzione factoring del Credit Suisse Liquidità garantita. Credit Suisse AG, Factoring Finance Center, SGAX 711, Prospero Grasso 17 aprile 2014"

Transcript

1 Soluzione factoring del Credit Suisse Liquidità garantita Credit Suisse AG, Factoring Finance Center, SGAX 7, Prospero Grasso 7 aprile 204

2 Factoring La soluzione per le sfide chiavi delle imprese Garanzia della liquidità Miglioramento della solvibilità... una soluzione: factoring Ottimizzazione della gestione dei debitori Copertura del rischio debitori Componente della variante del prodotto «Full Service Factoring» Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 2

3 Factoring I vostri vantaggi in sintesi... Garanzia della liquidità Il finanziamento commisurato al fatturato sulla base dell'acquisto continuo (disponibilità immediata fino al 90%) dei vostri crediti da parte del Credit Suisse Miglioramento della solvibilità... implica per la vostra azienda una riduzione del bilancio e un incremento della quota di capitale proprio grazie alla diminuzione del capitale di terzi. Il limite di finanziamento factoring: aumenta in proporzione al vostro fatturato dipende in primo luogo dal vostro portafoglio di debitori e dalla qualità dei vostri prodotti e servizi Riduzione del vostro bilancio Miglioramento delle vostre cifre chiave Miglioramento della vostra redditività Miglior rating a medio termine Excursus: effetti del factoring sul bilancio Crediti Liquidità Impegni 2 3 a breve termine 4 Quota di capitale proprio Grado di liquidità Rendimento del capitale proprio Solvibilità A tal fine deve essere soddisfatta la seguente premessa: la liquidità conseguita viene utilizzata per il rimborso degli impegni. Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 3

4 Factoring I vostri vantaggi in sintesi Ottimizzazione della gestione dei debitori Maggiore concentrazione sulle vostre attività principali grazie all'esternalizzazione della vostra gestione dei debitori al Credit Suisse Outsourcing dell'amministrazione dei debitori, gestione di incassi e solleciti Riduzione dei cicli di pagamento grazie a una gestione professionale... Copertura del rischio debitori Limitazione dei rischi nel vostro portafoglio di debitori (debitori nazionali ed esteri) tramite: Verifica della solvibilità dei debitori mediante l'assicurazione del rischio d'inadempienza del debitore Protezione completa dal rischio di insolvenza dei debitori entro i limiti concordati e nel quadro delle condizioni d'assicurazione Componente della variante del prodotto «Full Service Factoring» Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 4

5 Factoring Funzionamento e soggetti coinvolti Merce / Servizio / Fattura Voi in qualità di beneficiari del factoring Debitore 2 4 Dati della fattura Finanziamento (acquisito di crediti) Credit Suisse 3 Verifica dei debitori Assicurazione credito Consegna della merce o erogazione del servizio da parte del beneficiario del factoring (BF) al debitore e fatturazione da parte del BF; in caso di cessione notificata il Credit Suisse (CS) viene menzionato nella fattura come cessionario (beneficiario). Il BF trasmette i dati della fattura (elenco delle posizioni in sospeso) al CS per la verifica e l'acquisto dei crediti. Il CS verifica la solvibilità del debitore (in caso di cooperazione con l'assicurazione del rischio d'inadempienza del debitore, la verifica della solvibilità dei debitori avviene in primo luogo tramite l'assicurazione stessa). Dopo l'esito positivo della verifica della solvibilità il CS corrisponde l'anticipo. Pagamento del credito al CS. Il CS si assume la gestione dei debitori (in caso di variante del prodotto «Full Service Factoring»). Incasso eventualmente da parte di uno specialista indipendente dell'incasso. Finanziamento commisurato al fatturato sulla base del True Sale Assicurazione rischi delcredere tramite l'assicurazione del rischio d'inadempienza del debitore Outsourcing della gestione dei debitori con il Full Service Factoring Nota: in linea di principio vengono acquistati soltanto i crediti la cui data della fattura è antecedente alla data della presentazione di meno di 30 giorni e/o i crediti non ancora esigibili. Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 5

6 Factoring La generazione dei vostri dati di fatturazione in formato MS-Excel assicura uno svolgimento semplice Come l'esperienza dimostra, i programmi di contabilità sono in grado di generare senza problemi i vostri dati di fatturazione sotto forma di file MS-Excel. Nel seguito è riportato il formato necessario affinché «Factoring-Net», il nostro software basato sul web, possa elaborare i dati dei vostri debitori: Dopo il download del vostro documento, con pochi clic potrete calcolare la vostra disponibilità e richiamare il vostro potenziale di finanziamento. Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 6

7 Factoring Le nostre soluzioni di prodotto per voi Garanzia della liquidità Inhouse Factoring «Cessione notificata» (con notifica della cessione al debitore) Full Service Factoring «Cessione notificata» (con notifica della cessione al debitore) Miglioramento della solvibilità Copertura dei rischi delcredere Oppure «Cessione senza notifica» (ovvero senza notifica della cessione al debitore) Ottimizzazione della gestione dei debitori Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 7

8 Factoring I vostri costi (indicativi) Full Service Factoring 3 Inhouse Factoring Interessi sul finanziamento percepito LIBOR a mese + margine Quota di commissione per l'acquisizione del rischio delcredere Commissione di factoring 2 Premio in % dei crediti acquistati Quota di commissione per l'acquisizione della gestione dei debitori Spese per esame debitori CHF per debitore all'anno Il margine dipende dal rating del cliente: tra lo 0,8% p.a. e il 3,5% p.a. (indicativo) 2 La commissione di factoring dipende dal tipo di factoring, dalla struttura dei debitori e dai valori di dimensionamento: Full Service Factoring: tra lo 0,5% e il 3% (indicativo) Inhouse Factoring: tra lo 0,2% e lo 0,9% (indicativo) 3 Più una commissione per i servizi di gestione (in caso di crediti non acquistati per i quali il CS si assume la gestione dei debitori (solo nel caso del Full Service Factoring)) Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 8

9 Factoring Condizioni quadro Condizioni quadro generali Solo attività business to business (B2B): anche i debitori sono aziende I beneficiari del factoring sono rappresentati da imprese svizzere, i debitori possono essere domiciliati all'estero Contratti fra cliente e debitore preferibilmente secondo il diritto svizzero. Operazione di base conclusa al momento dell'acquisto dei crediti Termine di pagamento massimo: 20 giorni Nessun acquisto parziale di fatture Full Service Factoring Inhouse Factoring Componenti del servizio Gruppo target Finanziamento Assicurazione credito Gestione dei debitori Piccole e medie imprese Fatturato da ca. CHF mio. Finanziamento Assicurazione credito Medie e grandi imprese Fatturato da ca. CHF 0 mio. Requisiti qualitativi nei confronti dei clienti Processo di fatturazione chiaro (merce fornita o servizio erogato prima della fatturazione) Contabilità professionale con disbrigo in giornata Processo di fatturazione chiaro (merce fornita prima della fatturazione) Processo di sollecito attuato in modo conseguente Livello elevato dell'infrastruttura IT (si privilegiano software certificati) Contratti secondo altre giurisdizioni disponibili su richiesta. Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 9

10 Factoring I vostri vantaggi in sintesi Liquidità Solvibilità Finanziamento commisurato al fatturato La liquidità è disponibile immediatamente dopo la fatturazione Utilizzazione degli sconti Possibilità di allungare i termini di pagamento nei confronti degli acquirenti Immediato miglioramento, grazie alla cessione «true sale», degli indici di bilancio (= cessione dei crediti in senso stresso) Concentrazione sulla solvibilità dei debitori Ottimizzazione della gestione dei debitori Copertura del rischio debitori Alleggerimento amministrativo Ottimizzazione dei cicli di pagamento Protezione completa dal rischio di insolvenza dei debitori (nel quadro delle condizioni d'assicurazione) Copertura su circa 90 paesi e di tutte le principali valute Solo per Full Service Factoring Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 0

11 Factoring Le fasi successive fino all'avvio In caso di accettazione dell'offerta Dopo l'autorizzazione da parte degli enti competenti Dopo l'esito positivo dell'audit preliminare Offerta indicativa Audit preliminare e autorizzazione interna Sottoscrizione del contratto e Set-Up Inizio del contratto Senza obblighi Condizioni/prezzi Verifica dei processi rilevanti / gestione dei debitori Definizione di eventuali vincoli Allestimento del contratto Allestimento tecnico Registrazione dei dati necessari acquisto dei crediti Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204

12 Appendice

13 Factoring Aspetti operativi I/III Full Service Factoring Inhouse factoring con notifica Inhouse factoring senza notifica Conti correnti Conto «A»: conto corrente esistente del cliente presso il CS Conto «B»: conto del CS per il versamento dei debitori Nuovi conti cliente: conto per disponibilità conto per trattenuta di garanzia Conto «A»: conto corrente esistente del cliente presso il CS Conto «B»: conto del BF presso il CS per il versamento dei debitori (in pegno al CS) Nuovi conti cliente: conto per disponibilità conto per trattenuta di garanzia Conto «A»: conto corrente esistente del cliente presso il CS Conto «B»: conto del BF presso il CS per il versamento dei debitori (in pegno al CS) Nuovi conti cliente: conto per disponibilità conto per trattenuta di garanzia Documentazione da inoltrare prima della prima consegna dei crediti Dati base dei debitori incl. limiti desiderati (in base a modello CS) Specimen di polizza di versamento PVBR (per debitori domiciliati in Svizzera) Specimen di fattura con dichiarazione di cessione Copia della lettera informativa ai debitori Dati base dei debitori incl. limiti desiderati (in base a modello CS) Specimen di polizza di versamento PVBR (per debitori domiciliati in Svizzera) Specimen di fattura con dichiarazione di cessione Copia della lettera informativa ai debitori Dati base dei debitori incl. limiti desiderati (in base a modello CS) Specimen di polizza di versamento PVBR (per debitori domiciliati in Svizzera) Specimen di fattura con i nuovi dati del conto Documenti da inoltrare periodicamente Modulo di presentazione (modello CS); solo se non viene utilizzato FactoringNet Elenco Excel delle nuove fatture (in base a modello CS) Copie delle fatture e degli accrediti (PDF) Dati base dei nuovi debitori (intestazione completa, limiti di copertura desiderati), solo per quantitativi elevati Modulo di presentazione (modello CS); solo se non viene utilizzato FactoringNet Elenco attuale complessivo SP in formato Excel (in base a modello CS) Dati base dei nuovi debitori (intestazione completa, limiti di copertura desiderati), solo per quantitativi elevati Modulo di presentazione (modello CS); solo se non viene utilizzato FactoringNet Elenco attuale complessivo SP in formato Excel (in base a modello CS) Dati base dei nuovi debitori (intestazione completa, limiti di copertura desiderati), solo per quantitativi elevati Elenco delle posizioni in sospeso Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 3

14 Factoring Aspetti operativi II/III Full Service Factoring Inhouse factoring con notifica Inhouse factoring senza notifica Contabilità Emissione delle fatture e loro invio al debitore da parte del beneficiario del factoring (BF) Gestione dei debitori (solleciti, amministrazione, entrate di pagamento ecc.) da parte del CS I crediti acquistati dal CS devono essere regolarizzati nel bilancio in occasione del giorno di bilancio Emissione delle fatture e loro invio al debitore da parte del beneficiario del factoring (BF) La gestione dei debitori (solleciti, amministrazione, entrate di pagamento ecc.) rimane di competenza del beneficiario del factoring I crediti acquistati dal CS devono essere regolarizzati nel bilancio in occasione del giorno di bilancio Emissione delle fatture e loro invio al debitore da parte del beneficiario del factoring (BF) La gestione dei debitori (solleciti, amministrazione, entrate di pagamento ecc.) rimane di competenza del beneficiario del factoring I crediti acquistati dal CS devono essere regolarizzati nel bilancio in occasione del giorno di bilancio Audit Audit preliminare iniziale sul posto (durata: ca. ora) Di regola un controllo sul posto (= audit periodico) una volta all'anno Verifica di processi quali gestione dei debitori, flusso di beni ecc. Esecuzione di campionamenti Audit preliminare iniziale sul posto (durata: ca. 3 ore) Di regola un controllo sul posto (= audit periodico) una volta all'anno Verifica di processi quali gestione dei debitori, flusso di beni ecc. Esecuzione di campionamenti Audit preliminare iniziale sul posto (durata: ca. 3 ore) Di regola -2 controlli sul posto (= audit periodici) una volta all'anno Verifica di processi quali gestione dei debitori, flusso di beni ecc. Esecuzione di campionamenti Problematiche IT Interfaccia software debitori installare Excel Aggiungere i nuovi conti al sistema IT Bloccare le procedure di diffida automatizzate Interfaccia software debitori installare Excel Aggiungere i nuovi conti al sistema IT In caso di factoring selettivo: contrassegnare i dati base dei debitori Interfaccia software debitori installare Excel Aggiungere i nuovi conti al sistema IT In caso di factoring selettivo: contrassegnare i dati base dei debitori Lo schema contabile viene fornito su richiesta Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 4

15 Factoring Aspetti operativi III/III Full Service Factoring Inhouse factoring con notifica Inhouse factoring senza notifica Informazione dei debitori Esecuzione del factoring con il CS (lettera d'introduzione) incl. comunicazione del nuovo conto per le entrate di pagamento Nel caso di debitori con divieto di cessione: ottenere il consenso Esecuzione del factoring con il CS (lettera d'introduzione) incl. comunicazione del nuovo conto per le entrate di pagamento Nel caso di debitori con divieto di cessione: ottenere il consenso Nuovo conto per le entrate di pagamento Utilizzo limite di factoring L'ordine di utilizzo entro i limiti della disponibilità ha per conseguenza l'accredito sul conto A L'ordine viene attribuito via o tel. L'ordine viene in seguito attribuito via FactoringNet L'ordine di utilizzo entro i limiti della disponibilità ha per conseguenza l'accredito sul conto A L'ordine viene attribuito via o tel. L'ordine viene in seguito attribuito via FactoringNet L'ordine di utilizzo entro i limiti della disponibilità ha per conseguenza l'accredito sul conto A L'ordine viene attribuito via o tel. L'ordine viene in seguito attribuito via FactoringNet Richiesta dei limiti dei debitori Presentazione preliminare dei limiti desiderati per i debitori (con dati base) Richiesta di verifica di tutti i limiti tramite il CS presso l'assicuratore. I limiti devono essere verificati entro 2 giorni dall'assicuratore. Conferma tramite dichiarazione dei limiti al beneficiario del factoring (BF) (via ) Presentazione preliminare dei limiti desiderati per i debitori (con dati base) Richiesta di verifica di tutti i limiti tramite il CS presso l'assicuratore. I limiti devono essere verificati entro 2 giorni dall'assicuratore. Conferma tramite dichiarazione dei limiti al beneficiario del factoring (BF) (via ) Presentazione preliminare dei limiti desiderati per i debitori (con dati base) Richiesta di verifica di tutti i limiti tramite il CS presso l'assicuratore. I limiti devono essere verificati entro 2 giorni dall'assicuratore. Conferma tramite dichiarazione dei limiti al beneficiario del factoring (BF) (via ) Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 5

16 Factoring Documentazione e informazioni necessarie per l'analisi Documentazione Bilanci di chiusura degli ultimi 3 anni certificati Budget dell'anno in corso e di quello successivo Statistica sul fatturato annuale (con indicazione del fatturato per ogni debitore) in MS-Excel Elenco dei debitori attuali (elenco delle posizioni in sospeso) in MS-Excel Elenco dei creditori attuali in MS-Excel Descrizione del processo (dall'ordine alla gestione dei debitori, passando per il versamento delle prestazioni / consegna) Fattura modello Contratti modello Condizioni generali Organigramma Informazioni Condizioni di pagamento standard (sia dei debitori sia dei creditori) Condizioni di consegna standard Numero di debitori (ca.) Numero di fatture p.a. (ca.) Perdite su crediti degli ultimi tre anni Numero di accrediti p.a. (ca.) e importo totale degli accrediti p.a. Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 6

17 Factoring - chi contattare e informazioni online Prospero Grasso Assistant Vice President Corporate & Institutional Clients Specialista Factoring Finance CREDIT SUISSE AG SGCL 82 Tel C.p Mobile CH 6002 Lucerna Fax https://www.credit-suisse.com/ch/it/unternehmen/kmugrossunternehmen/finanzierung/factoring.html https://www.credit-suisse.com/forms/ch/unternehmen/kmugrossunternehmen/it/finanzierung/downloadcenter.jsp Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 7

18 Disclaimer Il presente documento è stato redatto unicamente a scopo informativo e ad uso esclusivo del destinatario. Le informazioni in esso riportate hanno valore indicativo e possono subire modifiche in qualsiasi momento. Non si fornisce alcuna garanzia circa l affidabilità e la completezza del documento e si declina qualsiasi responsabilità per eventuali perdite derivanti dal suo utilizzo. Il presente documento non rappresenta né un'offerta né una raccomandazione o invito all'acquisto o alla vendita di strumenti d'investimento o all'esecuzione di altre operazioni. Il presente documento non può essere distribuito negli Stati Uniti né consegnato a US Person. Questo vale anche per altre giurisdizioni, ad eccezione dei casi le cui circostanze siano conformi alle leggi applicabili. Copyright Credit Suisse Group AG e/o aziende ad esso collegate. Tutti i diritti riservati. Factoring Finance Center, SGCL 82/ aprile 204 8

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti Schema SEPA per gli addebiti diretti Beneficiari Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base e SEPA per gli addebiti diretti B2B (SEPA Core e B2B Direct Debit) per beneficiari di pagamenti

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Conti e carte Panoramica delle condizioni

Conti e carte Panoramica delle condizioni Conti e carte Panoramica delle condizioni Situazione 1.4.2015 Indice Note generali 3 Offerte pacchetti: Bonviva 4 Offerte pacchetti: Viva 5 Gamma dei Conti privati 6 Gamma dei Conti di risparmio 6 Traffico

Dettagli

L offerta PostFinance per le associazioni

L offerta PostFinance per le associazioni L offerta PostFinance per le associazioni PostFinance: il cassiere delle associazioni svizzere Sono oltre 80 000 le associazioni che hanno scelto PostFinance per la gestione finanziaria. Grande o piccola,

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A.

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A. Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA di Namirial S.p.A. Entrata in vigore degli obblighi di legge 2 Dal 6 giugno 2014 le

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

La protezione dei dati nello standard salari CH (ELM) In breve

La protezione dei dati nello standard salari CH (ELM) In breve La protezione dei dati nello standard salari CH (ELM) In breve Standard salari CH (ELM) Nel trattamento e nella trasmissione di dati salariali conformemente allo standard salari CH (ELM) si presta particolare

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Capire il certificato di previdenza

Capire il certificato di previdenza Previdenza professionale Capire il certificato di previdenza Questo foglio informativo illustra la struttura del certificato di previdenza. Fornisce spiegazioni e contiene informazioni utili su temi importanti.

Dettagli

credito alle aziende Finanziamenti improntati alla semplicità e alla trasparenza

credito alle aziende Finanziamenti improntati alla semplicità e alla trasparenza credito alle aziende Finanziamenti improntati alla semplicità e alla trasparenza chiarezza e trasparenza State progettando un investimento? Oppure desiderate semplicemente conoscere quali possibilità vi

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa Sommario Presentazione Note di lettura OBIETTIVI E MODELLI DI GESTIONE Resistenza e possibilità del cambiamento Premessa Paradigma: la natura dell impresa Sistema informativo e sistema informatico Caccia

Dettagli

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Associazione dei contabilicontroller diplomati federali 6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35 L originale Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Piano dei conti svizzero

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa recupera i mezzi finanziari

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Soc. Coop. Piazza Roma, 17-25016 - GHEDI (BS) Tel. : 03090441 - Fax: 0309058501 Email:

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

SPLIT PAYMENT: IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 di Antonio Gigliotti

SPLIT PAYMENT: IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 di Antonio Gigliotti SPLIT PAYMENT: IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 di Antonio Gigliotti Premessa - Dallo scorso 1 Gennaio è entrato in vigore il particolare meccanismo c.d. split payment, il quale prevede per le cessione di

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

Riforma "Specialista del commercio al dettaglio" Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al

Riforma Specialista del commercio al dettaglio Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al Specialista del commercio al Riforma "Specialista del commercio al " Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al (La designazione di persone o gruppi

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

Con la presente scrittura tra

Con la presente scrittura tra Accordo per assicurare la liquidità alle imprese creditrici dei Comuni e delle Province della Regione Emilia-Romagna attraverso la cessione pro-soluto dei crediti a favore di banche od intermediari finanziari

Dettagli

Il pacchetto di prestazioni bancarie per giovani e studenti. Libertà finanziaria con Viva

Il pacchetto di prestazioni bancarie per giovani e studenti. Libertà finanziaria con Viva i Il pacchetto di prestazioni bancarie per gioani e studenti Libertà finanziaria con Via i i Access All Areas: Via Moie Days Via i inita ogni gioedì* ai Via Moie Days. Come clienti Via potete goderi al

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO business professional IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO www.igrandisoft.it La I Grandi Soft è nata nel 1995 e ha sviluppato l attività su tutto il territorio nazionale. All interno della

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297)

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) 1) Beneficiari Hanno titolo a richiedere l anticipazione i lavoratori che abbiano maturato almeno

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

your Business-Software

your Business-Software your Business-Software Finalmente un Business Software che permette alle PMI di sfruttare al massimo le tecnologie IT più moderne. Skip5 Business-Software rappresenta una soluzione standard inno va tiva,

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI PESCIA-CREDITO COOPERATIVO SOC.COOP. Via Alberghi n. 26-51012 - PESCIA (PT) Tel. : 0572-45941 - Fax: 0572-451621 Email:

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs 3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a una rendita di vecchiaia le persone che hanno raggiunto l'età ordinaria

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Appendice 6 Partecipazione a Swiss Lotto tramite la PGI

Appendice 6 Partecipazione a Swiss Lotto tramite la PGI Appendice 6 Partecipazione a Swiss Lotto tramite la PGI A.6.1 Accesso a Swiss Lotto tramite PGI...2 A.6.2 Rischi...5 A.6.3 Blocco dell'accesso a Swiss Lotto tramite la PGI sia da parte del partecipante

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai

Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai Nel 2014 l'ai ha avviato indagini in 2200 casi per sospetto abuso assicurativo e ne ha concluse 2310. In 540

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Swiss Life Flex Save Uno/Duo Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Approfittate di una moderna assicurazione di risparmio con prestazioni garantite e opportunità di rendimento Swiss Life Flex

Dettagli

OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione

OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione Luca Bilancini (Commercialista, Pubblicista, coordinatore scientifico MAP) OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione 1 OIC 23 - Principali novità Non ci sono più i paragrafi relativi alle commesse in valuta

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE Circolare 10 febbraio 2014, n. 4567 Termini e modalità di presentazione delle domande per la concessione e l erogazione

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

Assicurazione sul titolo di proprietà

Assicurazione sul titolo di proprietà Financial Services Commission of Ontario Assicurazione sul titolo di proprietà Se possedete un immobile o state pensando di acquistarlo, questa brochure vi aiuterà a comprendere le caratteristiche e i

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

ANALISI DI BILANCIO LA RICLASSIFICAZIONE FINANZIARIA E FUNZIONALE. Dott. Elbano De Nuccio

ANALISI DI BILANCIO LA RICLASSIFICAZIONE FINANZIARIA E FUNZIONALE. Dott. Elbano De Nuccio ANALISI DI BILANCIO LA RICLASSIFICAZIONE FINANZIARIA E FUNZIONALE Dott. Elbano De Nuccio L analisi di bilancio si propone di formulare un giudizio sull EQUILIBRIO ECONOMICO e FINANZIARIO/PATRIMONIALE della

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

CIRCOLARE N. 14/E. Roma, 4 giugno 2014

CIRCOLARE N. 14/E. Roma, 4 giugno 2014 CIRCOLARE N. 14/E Roma, 4 giugno 2014 OGGETTO: Le perdite e svalutazioni su crediti La nuova disciplina ai fini IRES e IRAP introdotta dall articolo 1, commi 158-161, della legge 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli